mercoledì 18 giugno 2008

Le prove

Con noiosa insistenza e con pervicace ottusità, i disinformatori (meteorologi, militari, giornalisti a mezzo servizio etc.) affermano che non esiste prova alcuna dell'esistenza delle scie chimiche. Nulla di più falso!

Abbiamo pensato quindi di raccogliere, in un unico post, le prove-cardine che distruggono le menzogne costruite ad arte per ingannare la popolazione e volte a giustificare gli sfregi nel cielo come semplici ed innocue scie di condensazione. Il fulcro di tutta la questione, benché recentemente siano state stravolte le leggi della fisica per tentare di negare la realtà delle scie velenose, è rappresentato dalle quote di sorvolo dei tankers chimici. Si tratta di quote assolutamente non compatibili con la formazione di contrails che sono - lo ribadiamo - un fenomeno rarissimo.

Eccole qui di seguito:

- The range finder proof (La prova del telemetro)
- Scie chimiche: osservate strane modifiche sui jetfan di velivoli non identificati
-
La prova del cumulo
-
La prova dello stratocumulo
- La prova trigonometrica
- La prova del focale
- La prova del radar Airnav
- La prova del laser verde
- La prova del suono
- La prova di Google Earth
- La prova U.S.A.F.
- Dispositivi di irrorazione su velivoli MD-80
- Le analisi del CNR (il video)
- Il trimetialluminio nelle scie chimiche
- Dossier scie chimiche (a cura del fisico Corrado Penna) anche in versione da masterizzare su CDRom.
- Il documento di confutazione alle FAQ del C.I.C.A.P.
- Jet fuel, Stadis 450, sali di bario: tossicità organica




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI
http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

24 commenti:

  1. Ne c'e´ perggior sordo e cieco di chi non vuol nè sentire, nè vedere. Nemmeno se avessimo un righello lungo 5 km col quale poter misurare la quota dei velivoli sarebbero disposti a crederci.

    Comunque ottimo lavoro!!!

    Ieri sera verso le 22.15 la sfacciataggine dei tankers ha stabilito un nuovo record, almeno dove abito io. Stavo guardando una partita in TV (una delle poche volte che la guardo) ed il rombo, un frastuono fastidioso e prolungato per diversi minuti, di ben QUATTRO aerei a quota bassissima sopra il centro abitato.

    Ancora un po´ e mi atterreranno sul tetto di casa!

    RispondiElimina
  2. Ciao Alexy. E' chiaro che sono in spudorata malafede, altrimenti dovremmo pensare che sono completamente tarati. Ma non lo sono.

    RispondiElimina
  3. Ciao Straker! Proprio cosi´, concordo.

    Il suono grave e rombombante di ieri era veramente esagerato. Mi ha parecchio impressionato. Sembrava di essere vicino ad un aeroporto.

    RispondiElimina
  4. Negli ultimi due anni c'è sempre stata una prolungata interruzione (o sensibile riduzione) delle irrorazioni nel periodo che va dalla fine di giugno (questi giorni) fino ai primi di agosto. Eppure non risulta che gli aereoporti civili fossero chiusi per ferie. Dunque come si spiega?

    Vedremo se accadrà anche quest'anno, perchè sarà una ulteriore prova, se mai ne servissero altre.

    Oggi non si sono ancora visti e infatti la stagione sembra improvvisamente tornata quella normale.

    RispondiElimina
  5. Fatto benissimo a riassumere tutto, sarà di facile e comoda consultazione per chi dovesse sintonizzarsi qui con l'intenzione schiarirsi un pò le idee riguardo a SCIE CHIMICHE, su cose già sentite e, magari, storpiate da altri. Poi, c'è la solita vecchia regola del "guarda in su con i tuoi occhi" e anche "ascolta con le tue stesse orecchie": di cosa potrebbe trattarsi se non di fenomeni sinistri e pericolosi, quando gli aerei ti fanno continuamente quasi barba e capelli e altri ti seppelliscono sotto km quadrati di polveri bianche fino a non vedere più il sole, che sino a poche ore prima era lì e poi, senza un filo di vento o nubi in avvicinamento dall'orizzonte, sparisce dietro un mostruoso alone metallico, dopo il passaggio dei famosi aerei? Mah, chissà, mistero. Un ciao a tutti

    RispondiElimina
  6. Giusto, Ginger. Ottime cosiderazioni. Ti confesso che se ci penso allo scempio che combinano, mi incazzo.

    Ginger, per alcune zone può essere sicuramente così, ma non per tutte. In ogni caso le irrorazioni si sono fatte più frequenti e pesanti e temo che noi si sia solo all'inizio.

    RispondiElimina
  7. Straker, io auspico in continuazione che alcune zone possano essere più risparmiate

    RispondiElimina
  8. ciao! oggi qui il cielo fa SCHIFO,persino il mio ragazzo me l'ha fatto notare (di solito lui quando le vede nel cielo non dice nulla perchè si innervosisce troppo).
    Avete fatto bene a riassumere tutti i video e i post.
    Direi che il "guarda con i tuoi occhi" è la cosa migliore. Vi dico che a novembre avevo parlato a mio padre del fenomeno ma lui non ci credeva più di tanto, diceva che non poteva essere un "avvelenamento globale" e quindi ho lasciato perdere pur continuando, sotto i suoi occhi, a fare foto del cielo...dopo 5 mesi, tornato da un viaggio mi ha detto (senza che io avessi detto più nulla) "sai che anche a Londra è pieno di scie chimiche? ho fatto delle foto" questo significa che IO non gli ho imposto nulla, ma almeno ho cercato di mettergli una pulce nell'orecchio, come x dire "ora tocca a te..." evidentemente aveva cominciato a guardare il cielo togliendosi il prosciutto dagli occhi e ha cominciato a pensare che forse, quello che vedeva 60 anni fa, era un cielo totalmente diverso da quello di oggi...

    RispondiElimina
  9. Come ultima prova ci vorrebbe un telemetro bello potente (soldi permettendo)

    http://shop.geoteca.it/index.html?lang=it&target=d31.html

    RispondiElimina
  10. Come per tutte le cose, ci vogliono i dindi, ma direi che anche nel caso provassimo, telemetro alla mano, che quegli aerei sciano bassi, ci sarebbe sempre un Betti o un Giuliacci o un De Simone che sarebbero pronti a giurare di aver visto scie di condensa nei sotterranei di Napoli.

    RispondiElimina
  11. Pensa un po' che a casa di mia mamma ho scovato un vecchio atlante in cui vengono catalogati i fenomeni atmosferici e le nubi.

    Di scie di condensa nessun cenno!

    RispondiElimina
  12. @ Claudia

    Piano piano se ne accorgono anche i ciechi.

    @ Alexy

    Infatti. Il problema ora si pone per giustificare le scie che loro sanno essere chimiche. Qualcosa si dovevano pur inventare!

    RispondiElimina
  13. Claudia, pensa, com'è che succede la stessa identica cosa con il mio? Vede, ma si innervosisce. Allora, meglio non parlarne. Una rabbia. Ma io, intanto, parlo lo stesso

    RispondiElimina
  14. carissimi, qui ad iseo giornata allucinante di irrorazione chimica come non mai, sole oscurato o dimezzato sin dalla prima mattina

    Stavo proprio per mettere un commento per invitarvi a mettere in evidenza su questo sito un link ad un dossier e/o a delle schede riassuntive. (mi avete letto nel pensiero?) questo è un buon inizio, ma secondo me servirebbe un link permanente ed in buona evidenza.

    Così chi capita per le prime volte su questo sito vede evidenziato un piccolo sunto delle prove a sostegno dell'esistenza del nefasto piano di avvelenamento aereo.

    RispondiElimina
  15. per claudia, ginger e gli altri che si confrontano con chi vede ma ha paura di parlarne

    ho provato a scrivere qualcosina al proposito nel mio blog

    in questo pparagrafo intitolato "L'impatto psicologico delle scie chimiche ed i tentativi psicologici per evitare di prenderne coscienza"

    forse la lettura vi puo' essere utile

    RispondiElimina
  16. Ciao Corrado, dirò al webmaster di provvedere.

    E'un'altra giornata di massiccio attacco chimico in tutta Italia.

    ...

    RispondiElimina
  17. Ciao Corrado. Ho messo il bottone nella colonna di destra.

    Oggi qui sui cieli di Sanremo stanno sperimentando nuove sostanze. Il cielo è ricoperto di strisce semitrasparenti.

    Un sentito VAFFANCULO A SACCENTE1, pi(r)lota DELLA AIRONE. Lui sicuramente ne sa qualcosa, visto che continua a blaterare cazzate sciacondensiste.

    RispondiElimina
  18. Disinformazione negli Stati Uniti

    Vail man is suspicious of the sky

    Dave Kraft is worried about what jets leave behind

    Ruth Moon
    Vail, CO Colorado
    http://www.vaildaily.com/article/20080617/NEWS/89145748


    EAGLE COUNTY, Colorado — The white trails left in the sky by jets don’t even get a second look from most people.

    To Vail resident Dave Kraft, however, they represent yet another government attempt to test a new weapon on its residents, and June 1 was the biggest attack the area has seen since November.

    Kraft, 46, started paying attention to the trails, called contrails, last November.
    Kraft said he was outside early in the morning when he saw two jets cross over his head, leaving strange-looking long white trails.

    “That’s when a light went off in my head and I said, ‘That’s what people are talking about!’” he said.

    Over the next three hours, Kraft said he saw over 30 jets fly over his house. The resulting contrails merged into a cloud cover that partially obscured the sun. The next day, Kraft said jet traffic returned to normal, and he only saw one plane.

    A short, stocky man with dark hair and eyes, Kraft is quick to offer a handshake and greeting. Ask him about chemtrails and he will talk about the government’s use of jet contrails to test biochemical warfare agents on U.S. residents.

    Chemtrails are long streaks of chemicals left by a plane. Contrails are the streaks of cloud left frequently by planes in regular operation.

    Other contrail hazards?

    Brian Toon, chair of the atmospheric and oceanic sciences department at the University of Colorado at Boulder who studies cloud physics and atmospheric chemistry, said contrails are, well, just clouds.

    “It’s the same thing as clouds coming out of tailpipes in the winter,” Toon said. “There’s no more reason to be afraid of this than there is to open your freezer — your freezer is full of ice, and if you’re afraid of that, then be afraid of contrails.”

    Although contrails are not part of a government conspiracy,Toon said contrails can be dangerous to other planes.

    “They look small from the ground, but they’re like little turbulent tornadoes coming out of the backs of the wings of the planes,” he said. “They’re large and very powerful and full of ice.”

    Kraft, who came to the Vail Valley in the early 1980s, spent some time as a personal trainer and had a fitness column in the Vail Daily in the late 1990s and a television show on TV-17 for a few years starting in 2000. He makes a living with freelance photography and writing.

    Later this month Kraft is traveling to Santa Fe, N.M. to visit fellow chemtrail theorist Clifford Carnicom, where he will research the Morgellons disease and make a video to draw attention to the aerosol operation.

    The debate

    The government’s use of chemtrails started in 1998, Kraft said, after scientist Edward Teller said global warming could be stopped by releasing particles of reflective material into the earth’s atmosphere.

    Teller, known as the father of the hydrogen bomb, also made his proposal in a column in the Oct. 17, 1997 Wall Street Journal.

    Kraft, who also believes the Sept. 11 attacks were part of an “inside job” by the U.S. government, said the white trails are used to test a new disease for biological warfare.

    The disease, called Morgellons, gives victims the feeling that something is crawling under their skin and results in skin lesions sprouting “strange, polymer fibers,” Kraft said.

    Kraft said the idea is often dismissed when he brings it up.

    “A lot of people look at it and go, another conspiracy theory,” he said. “I would hope there would be more people who are like, wow, thanks for telling me.”

    Kraft is not alone in his theorizing. The chemtrail theory has a Wikipedia site, and a google search for “chemtrails” reveals over 100 related sites.

    Other theorists in online discussions suggest contrails are attempts to reduce global warming or ensure U.S. military dominance by affecting weather patterns in strategic locations.

    According to an Air Force contrail fact sheet, chemtrails do not exist, and contrails are safe, natural and pose no health hazard.

    Officials at the Pentagon did not return calls for comment.

    Captain Heather Garrett at Peterson Air Force Base could only comment on the specific operations of the 302nd airlift wing but said the only chemicals their planes drop are used to assist the U.S. Forest Service in fire management.

    What is a contrail?

    Condensation trails, or contrails, form when the hot, humid air from a jet’s exhaust mixes with cold, humid atmospheric air to form a cloud, according to the National Weather Service Web site. The cloud can be short- or long-lived depending on the level of humidity. Depending on wind behavior, contrails can spread across the sky causing a larger cloud to form.

    Planes may leave broken trails if the air they pass through changes in humidity, and the length of time the trail lasts is also related to the surrounding humidity, and “persistence of contrails is neither an indication that they contain some kind of chemical, nor that it is some kind of spray,” according to the Web site.

    Source: http://www.wrh.noaa.gov/fgz/science/contrail.php?wfo=fgz

    RispondiElimina
  19. @ zret

    sai come si risponde ai debunkers americani giusto x tagliare la testa al toro?

    BULL SHIT!
    (tradotto in taliano: cazzate.)

    posto qui una notizia apparsa ieri 18/06/2008 sul quotidiano L'Unione Sarda a pagina 9, testualmente:

    Cemento anti nubi cade su una casa.
    Mosca. Un sacco di cemento (con ghiaccio secco, azoto liquido, argento di iodio) da 25 chili lanciato da un aereo militare russo per disperdere le nubi è precipitato su una casa in un quartiere periferico di Mosca. Il proprietario ha rifiutato 50.000 rubli (circa 1.500 euro) quae risarcimento danni ed ha annunciato che citerà in giudizio l'aeronautica.

    (non ho messo virgole perché non c'erano)

    RispondiElimina
  20. Ciao a tutti,vi seguo sempre,ma sto un po' incasinato nelle cose buro/quotidiane!
    Straker Tutti,volevo chiederVi :
    Ma queste sono scie chimiche ?
    Altrogiornale le ritiene chimiche !
    Secondo me no !
    Forse sono nuvole Haarpate!
    ..non saprei !

    Qui alternano a periodi lunghi senza scie,a irrorazioni massicce e improvvise ma spesso sabato a domenica (sempre operazione antipioggia/antiumidita')
    Ho lasciato il volantino al barman (che ha tre amici piloti a cui chiedera') dell'aeroporto,poi tocchera'ad altri addetti...!
    Qui la zombificazione è alta,visto il pressante lavoro psicologicodei media di potere che continuamente parlano di CRISI/VIOLENZA/LEGGE SULLA SICUREZZA....militari in strada...AZZ...CI SIAMO...N.W.O. !


    http://www.youtube.com/watch?v=dlElesRnBz4&eurl=http://www.altrogiornale.org/news.php

    RispondiElimina
  21. Ciao Mr.Jones. Anche in Giappone hanno cominciato da circa un anno. Riguardo a quelle formazioni posso dirti che non sono comuni, ma non sono scie formate direttamente da aerei.

    RispondiElimina
  22. Grazie Straker,...pure in Giappone !!!
    Porca p.....!
    Qui si tratta di un disegno planetario...FANCULO BASTARDI!!

    RispondiElimina
  23. Bellissimo blog! Complimentoni dal site admin di http://www.2012.mastertopforum.org

    RispondiElimina

ATTENZIONE! L'area commenti è bloccata per i non appartenenti al gruppo Tanker Enemy sino a data da definirsi. Coloro che (abitualmente) commentano su questo blog, potranno farlo se membri del medesimo. E' sufficiente che i nostri lettori inviino la loro mail (verificabile) a tanker.enemy [at] gmail.com. Riceveranno un invito, al quale dovranno rispondere. Una volta membri del blog, potranno inviare commenti liberamente e senza moderazione. In questo modo i negazionisti stalkers non potranno più dar sfogo alle loro frustrazioni da psicopatici.

NOTA BENE: Sebbene la piattaforma permetta di pubblicare nuovi post, è chiaro che questa scorciatoia antistalkers autorizza solo alla pubblicazione di commenti e non alla redazione di nuovi di articoli.

Grazie!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis