venerdì 8 dicembre 2017

Il Sole si sta "spegnendo": verso un nuovo Minimo di Maunder



Giungono altre conferme a quanto segnalammo tempo fa, soprattutto sulla base delle ricerche condotte dall’astronomo statunitense Eric Dollar. Dollar fu il primo o uno dei primi scienziati ad avvisare che l’attività solare era sempre più debole. Lo specialista lanciò l’allarme circa l’avvento di una piccola era glaciale, conosciuta come Minimo di Maunder. [1] Tra l’altro, Alessandro Manzoni, nei “Promessi sposi”, ambientati tra il 1628 ed il 1630, indugia sui prodromi di questa fase meteo-climatica, contraddistinta da crollo delle temperature ed aridità. Mutatis mutandis, sembra che siamo prossimi ad una situazione molto simile, sebbene l’attuale siccità sia in toto di origine artificiale. Non è casuale se in Rivelazione di Giovanni-Cerinto, testo esoterico e simbolico è scritto: “Poi suonò il quarto angelo; e la terza parte del sole fu percossa e la terza parte della luna e la terza parte delle stelle, sì che la loro terza parte si oscurò; e la terza parte del giorno non splendeva né la notte in modo simile”. (Apocalisse 8:12). Si consideri infine, come ci ricorda Dollar, che un’attività solare tenue implica un inasprimento delle operazioni chimiche, giacché è la nostra stella ad alimentare, con la sua energia, la ionosfera usata dai militari e dai civili per le radio-comunicazioni. [2]



Gli scienziati mettono in guardia: il Sole andrà a "dormire" nel 2030, causando un crollo delle temperature ed una possibile ’mini era glaciale per la Terra.

È quanto emerge da un nuovo studio - riportato dal “Daily mail” - secondo il quale fra il 2020 e il 2030 i cicli solari si cancelleranno uno con l’altro: questo porterà ad un fenomeno chiamato ’Maunder minimum’, all’origine di una piccola era glaciale che colpì l’Europa fra il 1646 e il 1715, causando fra l’altro il congelamento del Tamigi.

Il modello usato nella ricerca - secondo la professoressa Valentina Zharkova, che lo ha presentato al National Astromy Meeting a Llandun - suggerisce che l’attività solare calerà del 60% durante il 2030. Sulle incognite climatiche per il futuro è intervenuta anche Confagricoltura: "Abbiamo davanti uno scenario di medio periodo inquietante. Il cambiamento climatico (sic) non è più qualcosa che accadrà in futuro: è già qui e sta manifestando i suoi effetti. Le imprese agricole sono state le prime a confrontarsi con questo problema. Non esiste, infatti, altra attività umana così dipendente dal clima come l’agricoltura ed il nostro paese non può sottrarsi a questa sfida", ha affermato Antonio Boselli, componente della Giunta di Confagricoltura.

[1] Il minimo di Maunder è il nome dato al periodo che va circa dal 1645 al 1715 e che fu caratterizzato da un'attività solare molto scarsa, ovvero una situazione in cui il numero di macchie solari divenne estremamente basso.

[2] Dollar ha dedicato quattro anni a studiare il Sole alla Sonoma State University, prima che il suo laboratorio fosse chiuso d’autorità. Egli ritiene che il Sole non sia una gigantesca fornace a fusione nucleare che sprigiona luce e calore bruciando combustibile, ma un corpo celeste in grado di convertire energia da un’altra dimensione. L’ipotesi, che può sembrare peregrina, non è del tutto nuova: è possibile che le stelle attingano l’energia dall’etere, come ventilato da taluni studiosi. Qui, però, ci interessa in particolar modo un’altra osservazione di Dollar: egli ritiene che uno degli scopi di H.A.A.R.P. e degli altri riscaldatori ionosferici sia quello di creare uno strato di plasma artificiale, ogni qual volta la debole attività solare non alimenta la ionosfera naturale. E’ una conclusione che merita di essere considerata ed approfondita, perché conferma quanto sappiamo a proposito degli interventi ad opera dei militari per cui la ionosfera è indispensabile ai fini delle comunicazioni radio.

Dichiara l’astronomo: “Sono cicli di ventidue anni, di inattività e di attività. Un ciclo cominciò agli albori del Rinascimento. Un picco si verificò durante la Seconda guerra mondiale ed ora nel ciclo 24 il Sole si addormenta, non crea la ionosfera, come se le fasi solari stessero per finire. Oggi il flusso solare è 140 circa e dovrebbe essere almeno 200: ora l’astro lavora a metà potenza per questa parte del ciclo, quindi non genera la ionosfera utile per comunicare. Col minimo solare si indebolisce così lo spettro radio: adesso siamo al massimo solare e non è meglio del minimo. Perciò la domanda è la seguente: quando il Sole entrerà nel minimo nei prossimi sette anni, quanto sarà ‘morto’? L'ultimo minimo è stato da primato: l’emissione energetica non è mai scesa sotto 60, mentre questa volta ha toccato 58 sicché non si poteva comunicare".

La flessione nelle prestazioni nelle comunicazioni ionosferiche fornisce un'indiretta indicazione per quanto concerne le attività di geoingegneria spacciate come "solar radiation management", volte a mitigare gli effetti dell'attività solare. In realtà sarebbe il contrario, ossia le operazioni di aerosol sarebbero finalizzate al mantenimento di una coltre elettroconduttiva utile a bilanciare la diminuzione di efficienza dello strato ionosferico.

Fonte: ilgiornale.it

Articoli correlati:

- Comprendere il caos climatico, 2014
- Attività solare e ionosfera, 2014
- Eric Dollar: Il Sole non è un Reattore Nucleare, 2014


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

89 commenti:

  1. ...sostituiscono la ionosfera con la troposfera, per effetto di inversione termica artificiale possono far rimbalzare I segnali radio quasi sulle nostre teste.
    E noi sotto ad inalare, con ottimi respironi, la buona arietta...

    RispondiElimina
  2. incredibile la quantità di stronzate che si inventono questi per alimentare la geoingegneria

    RispondiElimina
  3. Un futuro freddo in totale divergenza con gli scenari tropicali apocalittici strombazzati dalla propaganda di regime. Ricordiamoci di Al Gore e della sua celebre 'mazza da hockey'! Il gelo prossimo venturo però potrebbe comunque calare nella siccità. Ciò dipenderà anche dalle manipolazioni ben note, soprattutto per quanto riguarda le correnti a getto. Infine vorrei ricordare che i più grandi investimenti immobiliari degli ultimi vent'anni sono stati indirizzati alla fascia calda del pianeta, prossima all'equatore, ed a livello del mare, in barba alla propaganda ed allo spauracchio di un innalzamento vertiginoso dei livelli dei mari. Evidentemente qualcuno, ai piani alti, la sa lunga ... ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Cinesi, ad esempio, stanno realizzando città immense in Africa. Così i neri che ora vengono da noi, dovranno necessariamente morire di freddo. :-)

      Comunque... a parte gli scherzi... la situazione è drammatica e se non vi sarà uno STOP alle operazioni di modifica del clima a forza di irrorazioni, per il Pianeta Terra sarà la fine.

      Elimina
    2. Si, quella delle città fantasma cinesi è un aspetto che dona maggiore angoscia alla già desolante situazione. Quelle città sono pronte per essere abitate, hanno addirittura già i semafori, l'illuminazione pubblica, statue alle rotatorie e strisce pedonali. Che i cinesi sappiano che il mutamento verso il freddo capiterà all'improvviso?

      Elimina
    3. I cinesi forse sono tra la popolazione più lungimirante della Terra. C'è da fidarsi.

      Elimina
  4. Vorrei riagganciarmi al discorso del coglionazzo ingannatore che potrebbe finanziarci il mega-rainmaker.
    Il fenomeno non solo inganna la gente col discorso che il drone non può superare i 400 mt, ma per di più usa un dato di fatto reale per ingannare ulteriormente. Può essere vero che ci sono milioni di ionizzatori che la gente si compra per purificare la casa.

    Ma:

    1) Sono in casa e non sono all'esterno

    2) Gli ionizzatori-purificatori da casa aspirano l'aria, la filtrano per bene e con una piccola lampada UV la ionizzano, giusto per catturare le polverine, ma queste macchinette, e c'è scritto, tirano 20-40-60 mq. Ma saranno davvero milioni? Vorrebbe dire uno ionizzatore ogni 1000 abitanti? Ti voglio vedere, contiamoli, non spariamo cifre a caso!

    3) PIU' IMPORTANTE: E' ben diverso dire ionizzatore-purificatore da generatore di ioni. E' vero che il generatore di ioni fa da ionizzatore, ma quelli da casa non generano quasi un cavolo di ioni. Oh... per carità... non sono un tecnico, ma ho uno ionizzatore in casa, l'ho aperto per vedere come è fatto, c'è una piccola lampadina UV, niente a che vedere con un vero generatore di ioni negativi.

    4) Ma che cazzo spara che il presunto diffamatore Marcianò li venderebbe al triplo? Ma hai visto quanto costa uno ionizzatore da casa da 60 mq? Costa mediamente oltre i 400 euro. Non mi risulta che un generatore di ioni proposto da Rosario costi 1.200 euro e che soprattutto possa coprire la stessa area.

    Quindi schifoso stipendiato dal governo vieni qui e dimostrami il contrario di ciò che ho detto, fammi vedere dove Rosario propone uno ionizzatore al triplo del normale. Se non lo fai sappi che sei solo un demone, un ingannatore che usa pluriscatole cinesi piene di inganni e nient'altro.
    Vieni qui e caccia i soldi della scommessa! Verme! Tanto sei sicuro di ciò che dici no? Dai, forza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene. Lo ionizzatore modulare da me proposto dispone di ben 30 moduli di ionizzazione. Ogni singolo elemento ionizzatore produce 25 milioni di ioni negativi per cm3, misurati alla distanza di 10 cm. Questo prototipo dispone di 30 elementi di ionizzazione, il che vuol dire che produce circa 775 milioni di ioni negativi per cm3. Da qui appare evidente che, in questo caso, non è la potenza ad essere rilevante, ma la quantità. Diciamo quindi che se intendiamo ottenere risultati evidenti e concreti, servono almeno 50 "Rainmaker" come questo. Verrebbero quindi prodotti oltre 38000 milioni di ioni negativi, il che costituirebbe una spina nel fianco per gli artefici della siccità in Italia.

      In programma v'è comunque la realizzazione di un apparato composto da più ionizzatori modulari, per un totale di 460 moduli di ionizzazione che, uniti a lampade infrarossi di notte è parabola a specchio di giorno faranno comunque la differenza.

      Il bifolco in questione, tale Andrea Zancheddu, via Scarabelli 22 00157 Roma, usa la classica tecnica del disinformatore addestrato e non è un caso se costui fa parte della cricca di Federico De Massis, lo stalker protetto dai magistrati italiani senza vergogna. Tra i post sul suo profilo troviamo link ai soliti siti governativi e pure post in difesa di Santa Boldrini. Per cui che cosa possiamo attenderci da costui?

      Ovviamente è un cazzaro e non pagherà, ma sputtaneremo comunque sia lui sia i suoi marci colleghi mercenari.

      Elimina
    2. Megamind (ma sarebbe piu' corretto chiamarti Microcefalo), NESSUNO deve dimostrare il contrario di cio' che dici.
      SEI TU CHE DEVI DIMOSTRARE CIO' CHE DICI.

      Elimina
  5. Bravo stefano, micromind, ancora meglio. Se vuoi anche zeromind, sto aspettando solo quello...

    Ah a proposito... e tu dove dimostri ciò che dici? Sì vai tra tesoro non rispondere che non serve... Sig. Smith questo è il tuo mondo, hai sempre avuto ragione!

    RispondiElimina
  6. ...chi mi dimostra come fa la condenzaaa a distruggere il vapor acqueo?.
    Visto che é sufficiente alzare gli occhietti al cielo per notare questo paradosso.
    Ma non c é niente da fare, non lo dimostrano. Niente da fare...
    Allora ripetiamo il ritornello:
    "Non esiste "condensa" che distrugge altra condensa, perché quando accade cio' significa che siamo in presenza di veleno!".
    ...il negare é una nuova corrente di pensiero: quella corrente che chiama bianco il nero, dolce l'amaro e alto il basso...ah ah ah, mitici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e dal muraglione di gomma elastica rispondono: gombloddo!!

      Elimina
    2. La cosa peggiore è che Stefanuccio gira la palla agli altri ma intanto la scommessa non la fa. Quindi hai capito chi deve dimostrare a chi?

      Elimina
  7. La ionosfera ha svolta un ruolo importante nelle comunicazioni del passato, soprattutto con le onde corte che si riflettevano compiendo grandi distanze

    Oggi con l'uso dei satelliti la ionosfera non serve quasi più anzi potrebbe essere di disturbo per le comunicazioni satellitari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. La usano i radar, ad esempio. Le comunicazioni tra sommergibili, aerei, veicoli, tra satelliti e radar fanno uso della ionosfera.

      Elimina
  8. Il miglior mezzo nel quale si propagano le onde elettromagnetiche è il vuoto dove raggiungono la loro massima velocità

    RispondiElimina
  9. ...il problema che le microonde in banda k, ku, ka ecc sono attenuate da pioggia, riflesse se non assorbite da ossigeno e vapor acqueo.

    RispondiElimina
  10. Sono stato bloccato per 30 giorni su Facebook. Motivo? Ho segnalato la pagina di un diffamatore:

    Paolo Andrea Zaccheddu (gestore della pagina diffamatoria Facebook "Credici Bifolco").

    Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/paolo-andrea-zaccheddu-a024035/

    Profilo Facebook: https://www.facebook.com/paolo.a.zaccheddu?lst=100007103797830%3A1509978141%3A1512686292

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paolo Andrea Zaccheddu, via Scarabelli, 22 00157 Roma

      Elimina
  11. Zaccheddu...Sardegna ?...dove spruzzano a motore.
    Oggi ero felice nelle prime ore di oggi,per via del BEL TEMPO....poi intorno alle undici sono passati gli amici di Task,essse,Cattivissimo etc...e tutto è cambiato...grazie agli amici di Task,essse,Cattivissimo etc....ma che bbello !

    RispondiElimina
  12. SUCCESSO DEL RAINMAKER - PRECIPITAZIONI DEL 10 DICEMBRE 2017

    Ottimi risultati del "Rainmaker" operativo a Sanremo. Come si nota dalla mappa, il quantitativo di precipitazioni nel Ponente Ligure ha la sua origine ove è situato lo ionizzatore modulare. Il "Rainmaker" funziona! BEN 60 MILLIMETRI NEL PUNTO DI INSTALLAZIONE DEL RAINMAKER, MISURATI A FINE GIORNATA!

    https://youtu.be/VaaLT8MAsFk

    RispondiElimina
  13. Sfilata autunno/inverno 2017: le nuove nuvole http://www.corriere.it/scienze/17_dicembre_11/nuove-nuvole-asperitas-meteo-a43ef4d6-de52-11e7-b187-5e2bcfb79ac2.shtml

    RispondiElimina
  14. Il cervello dei servi di stato si sta spegnendo,verso un nuovo minimum debunker

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi Pantos, se ho capito bene,le nuvole grigio rogna che compaiono dopo la trasvolazione, risultato del disfacimento della nuvolosita' naturale, sono le nuove di pacca Asperitas! Quelle nuvole da cui scende la foschia di ricaduta che nasconde persino i monti; quelle senza forma!...Che mitici.

      Elimina
    2. Nuvole: NUOVE

      Malattie rare che nella loro varietà colpiscono milioni di persone: NUOVE
      prima nessuno le aveva mai osservate storicamente.

      Ovviamente la geoingegneria e l'assalto vaccinale non c'entrano niente, la prima non esiste, è risaputo, i vaccini invece fanno solo che bene: tanto bene che non c'è neppure bisogno di fare gli studi in doppio cieco.

      Elimina
    3. esatto Prank. il colmo dei colmi è che le nuvole son "NUOVE"! lo ammettono pure!

      Elimina
  15. 222 piloti di aerei si rifiutano di imbarcare cose o persone che possono costituire pericolo per la sicurezza. Lo ammette il regolamento. Ma imbarcare carburanti additivati ed altre schifezze no eh? http://www.corriere.it/esteri/17_dicembre_06/germania-222-piloti-si-rifiutano-rimpatriare-migranti-espulsi-fbf7523a-da02-11e7-97c8-2b2709c9cc49.shtml

    RispondiElimina
  16. Emilia Romagna:
    9 dicembre ore 16: -1° col sole.
    11 dicembre ore 16: 17°C senza sole
    18 °C di delta termico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marche, 12 dicembre, ore 09: 18 gradi senza sole

      Elimina
    2. ...asperitas ovunque oggi!
      ...bei respironi profondi, quindi.

      Elimina
    3. Qui tra le altre stranezze lunedì scorso c'è stata la "pioggia che gela" così soprannominata dai media di regime. Assurdo che pur essendo la temperatura compresa tra -3C e +0,5C non abbia nevicato ma abbia invece piovuto cristalli di ghiaccio.

      Elimina
  17. cosa è questa storia?

    http://www.nogeoingegneria.com/tecnologie/nucleare/russia-conferma-la-nube-radioattiva-sospettato-mayak/

    RispondiElimina
  18. Raynair implode. http://www.corriere.it/economia/17_dicembre_12/ryanair-piloti-italiani-non-scioperate-o-sarete-sanzionati-8f6bf420-df6d-11e7-b8cc-37049f602793.shtml

    RispondiElimina
  19. Stavo appunto leggendo di Stradivari e del legno dei suoi violini che provenienti dalla Russia nel periodo del minimo di Maunder dice siano stati migliori per tutti i liutai del periodo. Immagino quanto l'uomo distrugga ancora di più in presenza di freddo intenso. Ma adesso scoprono tutti i gelicidio...in montagna è cosa normale. Ansa dice che si presenta "ogni 8 anni" e meteo.it aggiunge "specialmente in pianura"! Certo certo!

    RispondiElimina
  20. Analizzata la sostanza chimica che ancora sgocciolava dalla fusoliera di un velivolo commerciale appena rientrato da una missione di geoingegneria clandestina con a bordo ignari passeggeri. Rilevati zinco, piombo, rame, cadmio, cobalto, mercurio. La zona del prelievo è indicata in immagine. Disponibile il video del prelievo. Si auspica un esame approfondito tramite spettrometria delle sostanze prelevate. Il Dottor Montanari si è già tirato fuori.

    https://plus.google.com/photos/photo/115691428689322907993/6499833438240754002

    RispondiElimina
  21. Analisi sostanza chimica prelevata da velivolo civile

    Analizzata la sostanza chimica che ancora sgocciolava dalla fusoliera di un velivolo commerciale appena rientrato da una missione di geoingegneria clandestina con a bordo ignari passeggeri. Rilevati zinco, piombo, rame, cadmio, cobalto, mercurio. La zona del prelievo è indicata in immagine. Disponibile il video del prelievo. Si auspica un esame approfondito tramite spettrometria delle sostanze prelevate. Il Dottor Montanari si è già tirato fuori.

    https://youtu.be/hrZfVcX5lik

    RispondiElimina
  22. Secondo me, con la spettrometria, si troveranno pure tracce di uranio...come gia' trovate in analisi estere di materiale di ricaduta.

    RispondiElimina
  23. scie libere. anarchiche. scelgono da dove cazzo spruzzare https://www.facebook.com/serena.erghe/videos/745007589031663/

    RispondiElimina
  24. Cosa ne pensate? Segnali di apertura, link:
    http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Il-Pentagono-ammette-abbiamo-un-programma-sugli-Ufo-59167f11-3183-40e3-876e-cb533c7c79bd.html

    RispondiElimina
  25. Alessandro Azara nel suo curriculum ha dimenticato di scrivere che fa lo stalker insieme al suo sodale Task Force Butler al secolo Federico De Massis.

    https://bellunoditutti.it/portfolio_page/smash-pop-art-storm/

    RispondiElimina
  26. ANDATE A CAGARE!

    http://www.sanremonews.it/2017/12/18/leggi-notizia/argomenti/cronaca/articolo/diffamazione-nei-confronti-di-una-coppia-di-imperia-condannato-ad-una-multa-da-4500-euro-rosario-m.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che squallore! Rosario tieni duro qui siamo in pieno regime, assurdo !

      Elimina
    2. Riconoscimento del danno??? E quale sarebbe il danno???

      Elimina
    3. Tutto inventato, chiaramente. Sono pappa e ciccia...

      Elimina
    4. (Marcianò)...da tempo sosteneva la teoria di un complotto 'globale', portato avanti da autori misteriosi e per motivi sconosciuti. !!!!
      :O
      :O
      Un modo più prolisso di scrivere: Gomblotto!!!
      Questo è giornalismo d'inchiesta! :(

      Elimina
    5. Io mi domando se abbiamo già toccato il fondo, o se ancora dobbiamo scendere più giù di così. Che vergogna.

      Elimina
  27. Ieri sera messaggio in stile mafia: alle 23:30 ci hanno staccato gli interruttori generali posti nel locale cantina e quelli posti nel garage.

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. Installa una telecamera...cosi' li becchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le telecamere senza corrente non funzionano. ;-)

      Elimina
    2. Le telecamere di prank a circuito parallelo vanno ad aria, non serve la corrente.

      Pero' volendo potresti usare una telecamera IP normale che registri i movimenti su una card SD e su un server ftp in tempo reale.
      Se anche staccano la corrente la foto di chi ne e' responsabile vien comunque salvata su SD e su server.

      Tutto questo, sempre che la faccenda degli uomini col borsello che staccano la corrente sia vera.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. ...ma se staccano dalla centralina,addio! Zero riprese.

      Elimina
    5. In realtà le IP già ci sono, ma essendo il PC in aggiornamento di OS, non stavano registrando.

      Elimina
    6. ...ottimo! Si le mie vanno ad aria (rigorosamente filtrata).

      Elimina
  30. Se fossi pieno di soldi ti avrei pagato tutte le spese,che ti hanno addebitato..che comunque vanno sempre nelle tasche di lorsignori "giudicanti". Alla faccia dei fetenti !
    E' sicuro che se dovessi avere una botta di fortuna stai certo che sarai coperto..nel caso dovessi crepare prima,se faccio in tempo ti faccio una bella donazione..sempre alla faccia dei fetenti.

    https://www.ibs.it/dalla-luce-alla-notte-libro-generic-contributors/e/9788845272349#

    Ho collegato che la copertina del libro,del compagno di Lucio Dalla viene da una frase della canzone Ciao.

    ".. le luci del tramonto
    la scia di un aereo, facevano più bello il mondo..." ( No COMMENT )

    Per chi la volesse riascoltare,comunque bella canzone

    https://www.youtube.com/watch?v=Hu80uDzh8RY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedo che la canzone è uscita nel 1999. Nel 1995 il dizionario Devoto-Oli già aveva inserito la scia dell'aereo (dopo 30 anni di aviazione jet senza scie).
      La frase nella canzone Dalla non l'ha inserita a caso, secondo me.
      Di lui penso che fosse al dentro di qualche cerchio esoterico massonico: l'ho intuito vedendo un intervista di Pupi Avati che, sotto l'occhio di endemol, in tv da Fazio, raccontò che da giovane voleva uccidere Dalla buttandolo giù da una guglia della Sagrada Familia di Gaudì.
      ...
      :O

      Elimina
    2. Un'altra cosa che ho trovato ora:
      immagine dal disco con dita che indica l'alto (nuvole)
      Già la mano che indica ha valenze simboliche (Leonardo?)
      ma la frase sottostante non va molto per metafore:

      --Stesi sotto coltri di SINTETICHE nuvole al riparo dal freddo...

      Elimina
  31. OT I nuovi italiani

    https://www.youtube.com/watch?v=yhNvFVNZm3Q

    RispondiElimina
  32. I torbidi rapporti tra i negazionisti di Stato e la Procura imperiese

    Chi è veramente la "parte offesa" nel processo che vede condannato innocente Rosario Marcianò? Quali i rapporti di costoro con la disinformazione di Stato? Perché Marcianò è stato condannato a risarcire con 30.000 euro la famiglia di uno stalker di professione come Angelo Nigrelli alias Wasp? Ve lo spiego in questo video.

    https://youtu.be/MLFIzP4Jv8w

    RispondiElimina
  33. Scusate un pò OT ma secondo me di grande importanza per chi come me sta cercando di effettuare un lavoro personale.

    https://truerevolutionow.blogspot.it/2017/12/esperire-coscienza-integra-e-il-peccare.html

    RispondiElimina
  34. DENUNCIATI PRESSO LA PROCURA DI TORINO

    • ASCHERO Dott.ssa Donatella - Presidente di Sezione

    • BONSIGNORIO Dott.ssa Anna
    • BOTTI Dott. Massimiliano
    • CECCARDI Dott.ssa Alessia
    • LUNGARO Dott.ssa Caterina
    • LUPPI Dott. Paolo
    • RAINIERI Dott. Massimiliano
    • RUSSO Dott.ssa Laura
    • VARALLI Dott. Domenico

    • Nigrelli Enrico (parte lesa nel procedimento N 698/2010 R.G.N.R.)
    • Selvini Daniela (parte lesa nel procedimento N 698/2010 R.G.N.R.)
    residenti in Vicolo Romano 12, Arma di Taggia. Tel. 3474510567 - e-mail fiat421bcf@alice.it

    • Avvocatessa Sala Dott.ssa Paola
    • Foro di appartenenza: IMPERIA
    • Albo / Elenco: AVVOCATO
    • Data iscrizione: anzianità 13/01/2012
    • Data di nascita: 30/04/1970
    • Luogo di nascita: SANREMO (IM)
    • Codice fiscale: SLAPLA70D70I138B
    • Email: avv.paolasala@libero.it
    • Pec: paolasala@pec.avvocatisanremo.it
    • Tel. 0184570159

    Legale di fiducia della coppia Nigrelli-Selvini

    • De Massis Federico (alias Task Force Butler)
    residente in VIA MAESTRI DEL LAVORO D'ITALIA 51 - 65125 - PESCARA (PE)

    giacché, a vario titolo ed in circostanze diverse, a giudizio dello scrivente, hanno tutti agito a danno del denunciante con rinvii a giudizio ove le “parti offese – non pare casuale - sono sempre le stesse persone e tra loro paiono colluse in azioni persecutorie e di diffamazione nei rispetti dello scrivente nonché del fratello Antonio Marcianò sino dal 2007 poiché si ritiene di ravvisare nella condotta dei Signori di cui sopra, i reati di associazione a delinquere, atti persecutori, diffamazione, violazione del segreto d’ufficio, calunnia.

    RispondiElimina
  35. Marcianò condannato? Ecco la prerizia che inchioda i Nigrelli

    La perizia del perito di parte Ingegner Puppo inchioda alle loro responsabilità i coniugi Nigrelli. Il Giudice Dott. Domenico Varalli del Tribunale di Imperia l'ha bellamente ignorata, eseguendo la condanna a danno di Rosario Marcianò e stabilendo il risarcimento, in sede penale e civile, dei parenti dello scurrile diffamatore governativo Wasp!

    https://youtu.be/AaLN9oJ08AQ

    RispondiElimina
  36. Vigilia di aerosol velenosi...servi col ditino pronto all'opera dall'alba..

    RispondiElimina
  37. Auguri a tutto il fantastico, unico, irripetibile, favoloso, fantasmagorico, magnifico blog. Ed auguri a tutti gli amici.

    RispondiElimina
  38. Ps: adesso i "naufraghi" ce li porta direttamente la cicogna, in volo!

    RispondiElimina
  39. La conversazione telefonica che inchioda la Procura di Imperia

    Secondo il Giudice Dott. Domenico Varalli della Procura di Imperia esisterebbe l'aggravante della recidiva e per questo motivo ha potuto non solo ignorare la prescrizione, ma anche infliggere una severa condanna, benché l'"imputato" sia comunque innocente. Nelle due conversazioni telefoniche intercorse tra il Marcianò ed il suo legale di fiducia Avvocato Fabrizio Spigarelli, poche settimane dopo purtroppo deceduto in circostanze mai del tutto chiarite, si evince come la questione della recidiva sia una montatura, escogitata per incastrare il ricercatore indipendente. Infatti, dalle verifica eseguite dallo Spigarelli presso il casellario giudiziario, non risultavano condanne in giudicato di alcun genere ed egli stesso addebitò le responsabilità di tali aberrazioni ad una manipolazione ad opera di una arcinota regia, coincidente con il persecutore seriale e calunniatore abituale Federico De Massis alias Task Force Butler. Quello stesso personaggio che i togati di Imperia e non solo stanno proteggendo.

    https://youtu.be/WQLOJFQC844

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...