martedì 3 giugno 2008

Mozione sulle scie chimiche

Pubblichiamo il testo della mozione, stesa con la collaborazione del Comitato Nazionale Tanker Enemy e che sarà inoltrata al Presidente della Repubblica, ai Ministeri della Difesa, Salute e Ambiente e a tutti i comuni della provincia di Forlì-Cesena quanto prima. La mozione, elaborata dai Consiglieri del Comune di Savignano sul Rubicone, in provincia di Forlì-Cesena ed approvata all'unanimità, si distingue, rispetto alle interrogazioni parlamentari che l'hanno preceduta, per il taglio documentario e per la precisione delle istanze.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Lo stemma del Comune di Savignano sul RubiconeIl problema delle scie chimiche, infatti, accantonati i soliti toni timidi e dubitativi, viene posto in tutta la sua scottante gravità. L'esempio del Comune di Savignano sul Rubicone sarà forse seguito da altre amministrazioni e potrà costituire un precedente per un'azione di denuncia e di contrasto delle chemtrails sempre più incisiva. Cogliamo l'occasione per ringraziare i gentilissimi ed infaticabili Antonio e Michele Sarpieri, alla cui tenacia ed abnegazione si deve questo importante risultato. Un plauso al Sindaco dottoressa Elena Battistini.

Il testo della mozione, in formato pdf, può essere letto qui.

QUI la rassegna stampa del 31 maggio 2008, sempre in formato pdf, documento fattoci pervenire dal Comune di Savignano sul Rubicone. Le pagine di interesse sono la 2 e la 6.

Aggiornamento del 14 giugno 2008

Venerdì 13 giugno 2008, il Comune di Santarcangelo di Romagna ha seguito l'iniziativa del Comune di Savigliano sul Rubicone, facendo propria la mozione di cui sopra ed adottandola come ordine del giorno.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI
http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

34 commenti:

  1. bellissimo!

    anche io oggi ho alcune alcune buone notizie

    1) sono quasi guarito da una trentennale allergia al polline della parietaria grazie alla cura suggerita da Alexy (2 litri di acqua al giorno e magari di piu', un pizzico di sale marino integrale in piu', costo quasi nullo); dopo appena 6 giorni di cura oggi per la prima volta non ho preso antistaminici

    2) Oggi hanno esagerato con le scie chimiche (hanno cancellato il sole nuovamente) ma per una volta l'esagerazione gli si è rivoltata contro, ho visto tanta gente guardare sbigottita il cielo

    e come direbbe vibravito, un aplauso ed un incoraggiamento!

    RispondiElimina
  2. @Corrado
    ma dove trovi il sale marino integrale ? Fino al mese scorso al supermercato dove vado abitualmente avevano il "sale dei papi", che almeno sembrava soddisfacesse parzialmente certi requisiti, ma adesso non trovo più neanche quello...

    RispondiElimina
  3. @vibravito, lo trovi nei negozi biologici, a volte in erboristeria, nei negozi dell'ottima catena "un punto macrobiotico". Io per ora uso il sale integrale del mare siciliano dell'azienda Salamita (Messina)

    RispondiElimina
  4. Consiglio a tutti di sostituire indefinitamente il sale bianco (raffinato e privo di elementi preziosi) con quello marino vergine integrale, non lavorato e ricchissimo di minerali.

    RispondiElimina
  5. Un politico di buon senso.

    Il Consigliere Circoscrizionale Bonifazio (Udc) sul nucleare

    Giovanni Bonifazio (Udc), Consigliere della Terza Circoscrizione di Imperia ci ha scritto, vent’anni dopo il referendum, le sue ragioni oggi del 'no al nucleare':

    "Riflettiamo sul nucleare da uomini liberi e responsabili senza ideologie imposte da segreterie di partito. Economicamente è stato appurato che, l’energia nucleare è molto più costosa di quanto si dice e si rappresenta, inoltre finirà prima del petrolio. Nonostante decenni di investimenti pubblici in ricerca e sviluppo che hanno visto le tecnologie nucleari assorbire gran parte delle risorse nei Paesi Ocse destinate al settore energetico. Infatti, se le fonti rinnovabili, tutte insieme, nel periodo 1992-2005 hanno visto l’11% delle risorse di ricerca e sviluppo, il nucleare da fissione ha assorbito oltre il 46% e quello da fusione oltre il 12% (fonte Iea). L’uranio estraibile a costi economici calcolabili, secondo le stime correnti, è dell’ordine dei 3,5 milioni di tonnellate. Con un consumo attuale dell’ordine di 70 mila tonnellate/anno per coprire il 6% della domanda globale di energia primaria, il rapporto tra consumi e risorse è di 50 anni (ci vogliono almeno 10-12 anni per costruire una centrale nucleare). Se davvero ci fosse un 'rinascimento nucleare' l’esaurimento della risorsa sarebbe ancora più veloce. In questi ultimi 4 anni il prezzo dell’uranio è salito di circa 20 volte, senza che ci sia stato alcun aumento della richiesta. Allo sviluppo dei reattori di quarta generazione (2030 secondo i promotori) è affidato anche il compito di superare questi limiti: tre delle sei filiere studiate sono reattori veloci al plutonio e, tra queste, quella più avanti nello sviluppo è raffreddata al sodio liquido. Il Superphénix, un reattore veloce al plutonio raffreddato al sodio liquido, cui era affidato il compito di trasformare in plutonio l’uranio naturale, 'è stato il più grande fallimento industriale della storia: 13 mila miliardi di lire anni ‘80 e ‘90, cui si devono aggiungere 2,1 miliardi di euro (stimati dalla Corte dei Conti francese per lo smantellamento) chiuso nel 1994 dopo 54 mesi per i continui incidenti'. I cittadini italiani non lo sanno ma pare che abbiano pagato attraverso Enel il 33% di queste cifre. In Italia ci sono 235 tonnellate di combustibile nucleare irraggiato, usato prima del referendum dell''87 nella centrale di Caorso. Invece di pensare al nuovo, bisogna pensare anzitutto che la sistemazione delle scorie costerà non meno di 4 miliardi di euro, prelevati dalle bollette della luce con gli 'oneri nucleari' (150 milioni all’anno circa). Il contratto da 267 milioni di euro siglato dal governo con la francese, per 'ritrattare' le 230 tonnellate di combustibile esaurito, è una scelta che non risolve nulla - le scorie vetrificate ritorneranno comunque in Italia - e produce emissioni inquinanti e rischi nei trasporti in andata e ritorno. Il primo dei trasporti da Caorso pare sia in attuazione".

    RispondiElimina
  6. straker, fai sapere a tutto il Comune con in testa il Sindaco che noi siamo con loro anche dalla Sardegna!

    RispondiElimina
  7. Prendendo spunto dal testo della mozione, sto preparando 2 mail che inviero´, spero ancora in giornata, a Sepp Kusstatscher (Parlamentare Europeo dei Verdi) e a Hans Heiss (Consigliere Prov. dei Verdi). Vediamo quali saranno le reazioni e risposte, sempre che ce ne saranno.

    Ciao Corrado,avanti cosi!!!

    RispondiElimina
  8. SIII!!! Mi fa molto piacere sapere di queste iniziative! Sono curiosa di sapere la risposta...o la non risposta.
    Aggiungo una cosa visto che parlate di prodotti integrali...io ho sostituito lo zucchero bianco raffinato (e colorato sicuramente per renderlo più bianco) con lo zucchero di canna grezzo integrale (non quello in grani grossi che spacciano x zucchero di canna ed invece è solamente pieno di coloranti...)preso sempre al commercio equo solidale. Ora guarderò anche per il sale!
    Avanti così...
    Stamattina purtroppo mi sono un po' bagnata con la pioggia, caduta tutta in un colpo...la cosa strana?mi sono bagnata le braccia, e subito dopo mi è venuto prurito e non solo a me...

    RispondiElimina
  9. Brava Claudia. Anche noi abbiamo escluso lo zucchero bianco da un pezzo.

    Riguardo alla pioggia che hai preso... lavati molto bene, non si sa mai.

    RispondiElimina
  10. la cosa preoccupante della pioggia è proprio questa...Cerco sempre di non bagnarmi anche se a volte è inevitabile e oggi, quando ho cominciato ad avere prurito ho un po' pensato che fosse anche suggestione (della serie "ecco mi son bagnata...") ed invece (perfortuna, o purtroppo) la stessa cosa è stata confermata da altre persone che mi hanno detto "è vero, anche a me fa prurito...è colpa di questa pioggia acida" e che sia acida è chiaro a tutti...

    RispondiElimina
  11. Beh... io spero si bagni bene chi dico io.

    RispondiElimina
  12. http://canali.libero.it/affaritaliani/culturaspettacoli/radio0406.htm

    La radio del futuro? il corpo umano!!!
    Toh che sorpresa si parla si nanofibre....!!!! :-))

    RispondiElimina
  13. ...da circa un mese che soffro di prurito...! mi capita ogni anno in questi periodi...primaverili...ma solo da quando abito a Roma!!!
    Inoltre penso che in questi gg effettuerò anche il mineralometro...e vedremo un pò di cosette!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  14. Quanto allo zucchero consiglio di eliminarlo del tutto, anche perchè certi parassiti diffusi con le scie se ne cibano.

    Meglio mangiare la frutta se vi va qualcosa di dolce, o al massimo qualche dolcetto al malto o al miele.

    Anche per fare qualcosa contro l'allergia consiglio di eliminare zucchero e latticini.

    Da evitare anche le solanacee (peperoni, melanzane, pomodori, peperoncini, patate) che aumentano il livello di istamina nel corpo.
    All'inizio sembra difficile ma poi si guadagna in salute.

    RispondiElimina
  15. SIGNORI!! potete controllare il sito http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/aeronet/?Rome_Tor_Vergata

    non mi fa vedere più le foto dal satellite...!!!
    Succede anche a Voi oppure è il mio pc? Censura?
    Grazie.

    RispondiElimina
  16. Cacchio, nessuno dei due satelliti è visionabile.

    RispondiElimina
  17. ciao Straker
    oltre a respirare le scie degli aerei (ma lo fanno anche assistenti di volo e passeggeri) esco regolarmente a correre o in bici anche quando piove ! e vero che il mio medico la considera una pratica molto poco ortodossa, ma l'unico pericolo che paventa sono le malattie da raffreddamento.
    stammi bene a presto
    p.s. organizza qualcosa a roma così vengo di sicuro, voglio intervenire per sputtanarti per bene

    RispondiElimina
  18. Ciao cagliato. Cazzi tuoi. Faresti/farai la fine di Toselli, entrato tutto baldanzoso ed uscito dalla sala con la coda tra le gambe.

    E vieni una buona volta, che ti voglio vedere in faccia!

    RispondiElimina
  19. carissimo peev agliato
    non ce la fai ad andare a cesena?
    dai solo 3 ore di treno! :)

    RispondiElimina
  20. Ciao peevello! Allenati bene in bici. Ti servira´ quando finirai nel girone degli ignavi!

    RispondiElimina
  21. @peev_agliato
    Hai scritto: "p.s. organizza qualcosa a roma così vengo di sicuro, voglio intervenire per sputtanarti per bene"

    E con quali argomentazioni pensi di riuscire a farlo ? Se proverai a farlo con le stesse di Toselli sarai proprio tu ad autosputtanarti (già in parte ci sei riuscito con questo tuo commento)... Ormai è chiaro che il tuo mestiere è quello di insultare e diffamare ... io al posto tuo comincerei a defilarmi ... sempre più gente sta intuendo il giochetto infame dei debunkers ...

    RispondiElimina
  22. Ho appena inviato le mail a a Sepp Kusstatscher (Parlamentare Europeo dei Verdi) e a Hans Heiss (Consigliere Prov. dei Verdi).

    RispondiElimina
  23. Bene, Alexy. Segnala anche l'iniziativa del Comune di Savignano sul Rubicone. Vediamo se si sentono stimolati ed invogliati ad agire a loro volta.

    Per quanto mi riguardo farò altrettanto con quelli del Comune di Sanremo, famosi, in verità, per attività boicottatrice da anni.

    RispondiElimina
  24. grazie dell'invito !
    prima o poi non mancherà occasione per incontrarci stanne certo,potrai vedere la mia faccia e conoscerai finalmente il mio nome e cognome. dovrai ripetere l'esperimento del laser davanti a me !
    buona serata a tutti

    p.s. trovato qualche rottame sulla Sila ?

    RispondiElimina
  25. Ti vedo un po' nervoso. Sicuro di non aver bisogno di una tisana?

    RispondiElimina
  26. Oggi solito cielo nuvoloso intervallato da schiarite di un bel grigio polvere. Nelle schiarite le solite scie. Oggi hanno lavorato sodo.

    RispondiElimina
  27. Forse per questo le sat sono state off-line...

    RispondiElimina
  28. peev_aglio facci sapere quando ci delizierai con la tua presenza che preparo pop corn per tutti! Una scena come quella del Toselli è da CINEMA! Anzi no...sono sicura che farai di meglio!

    RispondiElimina
  29. leggevo le povere elucubrazioni di quel debunker decerebrato (ma bastava scrivere debunker che è già sinonimo di decerebrato) che non nomino neppure per via della puzza che amana solo dal nome. Voglio però ricordargli che l'italiano non è un'opinione e che la terza persona singolare del verbo essere, modo indicativo, tempo presente, è un verbo e va scritta con l'accento grave (così: "è"). Noto anche che non va molto d'accordo con le virgole. Ora capisco la sua frustrazione; l'hanno (con la acca) bocciato già dalle elementari. Inoltre, mi permetto di dargli un consiglio spassionato: sarebbe meglio che spendesse i soldi sporchi che percepisce dai servizi (igienici, aggiungo) per prendersi un bel diplomino di scuola elementare. Non c'è da vergognarsi, anzi, magari gli rinnovano pure il contratto.

    RispondiElimina
  30. E non è il solo. Molti di loro scrivono dall'estero ed usano tastiere che non hanno le lettere accentate. Per questo mettono le apostrofo. ;-)

    Un altro esempio di pallone gonfiato, che dice di avere la padronanza di molte lingue, ma che scrive in un italiano da cani, è Maurizio Morabito. Anche lui, casualmente, è un informatico. Anche lui dedica articoli alle scie chimiche con identico stile dei suoi.... colleghi. Tutti ingaggiati da sua maestà kattivix (Heidi) e tutti impegnati, in vari modi ed a vario titolo, a farsi pubblicità l'un l'altro. Morabito che pubblicizza Comoretto. Angioni che pubblicizza Attivissimo, Sblendorio che fa il lecchino di Attivissimo e Toselli etc.

    Il C.I.C.A.P., Crono 911, md80.it etc. fanno sempre capolino in tutti questi blogs.

    Un cerchio chiuso di debunkers da quattro soldi che ruotano intorno al coordinatore kattivix.

    Ma sotto il vestito... niente.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis