domenica 15 giugno 2008

E.N.A.V. & E.N.A.C. Silence

E.N.A.V. & E.N.A.C. Silence


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI
http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

24 commenti:

  1. 24h/24h, 7 gg/7gg, 365 gg all'anno di irrorazioni con il benestare assoluto di chi è preposto al controllo dei cieli italiani: Aeronautica militare, ENAV, ENAC, quindi Ministero della difesa, dei trasporti...insomma GOVERNO DELLA REPUBBLICA.

    Sanremo irrorata oggi?

    Io ho contato 90 passaggi dalle 12 alle 15 su Cagliari col risultato che tutti ben conosciamo; la splendida giornata tersa si è trasformata nella solita copertura totale lattiginosa.

    Il sole adesso (17,30) ha l'alone iridescente con arcobaleno artificiale.

    Grazie Straker per il contributo video.

    RispondiElimina
  2. Esatto: copertura totale ed inquinamento chimico/biologico assicurato. Il tutto con il beneplacito delle massime autorità.

    FATE GIRARE. E' della massima importanza sputtanare il sistema.

    RispondiElimina
  3. Confermo il resoconto di MIKE...è uno scenario apocalittico. Spero che le 2 giornate di manifestazione programmate per settembre convincano qualcuno ad osservare meglio il cielo e a porsi qualche dubbio/domanda...sarebbe un grandissimo risultato.
    Vivremo ancora le bellissime estati isolane?

    RispondiElimina
  4. Temo che continuando a non rispondere ai cittadini prima o poi qualcuno possa usare sistemi cruenti per cercare di fermare le delinquenziali operazioni di aerosol.
    Anche qui in veneto oggi 15 giugno dalle 7,30 di mattina incessanti voli dei soliti pirloti.
    Ub saluto a tutti.

    RispondiElimina
  5. Quousque tandem, pirlota, abutere patientia nostra?

    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  6. mike.....
    e io che pensavo di andare in vacanza in sardegna....
    se devo essere avvelenato pure li a questo punto rimango a casa.....

    RispondiElimina
  7. E.N.A.V e E.N.A.C ma che bella figura di m***da.Complimenti!

    RispondiElimina
  8. @damocle

    avevi per caso qualche dubbio in merito?

    ci sono tutti dentro fino al collo, ovvio!

    Chi controlla i cieli, mio nonno?

    RispondiElimina
  9. Ciao a tutti
    Anche qui una bella giornata rovinata dalle scie CHIMICHE oggi ci hanno dato dentro alla grande.
    Succede sempre così 2 o 3 giorni che non sciano e ti senti un leone poi una bella mattina ricominciano e ti senti di nuovo un co..
    Volevo andare in spiaggia rilassarmi un po' e invece no velatura artificiale chimica.
    Sti maledetti ci stanno condizionando la vita ma prima o poi verra la fine per loro avete i giorni contati non lo sentite il fiato sul collo.
    Complimenti per l'iniziativa e per il montaggio del filmato mi hanno fatto tornare di buon umore.
    Sono questi i servizi che dovrebbero mandare in tv.

    RispondiElimina
  10. Lo scempio quotidiano dovrà terminare, prima o poi. Intanto diamoci da fare a diffondere queste informazioni sul Web. Siamo noi il nostro futuro.

    RispondiElimina
  11. Nessun dubbio questa è l'ennesima plateale conferma che sanno e hanno l'ordine di tacere,pure i piloti civili e il personale di bordo ne sono al corrente ma tacciono(sicuramente minacciati della perdita del posto come minimo).
    Siamo già in dittatura.

    RispondiElimina
  12. ciao a tutti,è proprio un silenzio vergognoso,come quello delle risposte alle numerose interrogazioni parlamentari,intanto anche oggi i bastardi hanno rovinato quella che sembrava finalmente una giornata un'pò serena,ne sono passati davvero tanti sopra caorle, ho avuto il dispiacere di vedere un'arco baleno rotondo intorno al sole.che tristezza..oggi alle 11 è passato anche un grosso aereo con 4 motori che volava a bassissima quota sopra udine,(mai visto uno così basso).non ho visto finestrini ed era di un colore argento o grigio che rifletteva bene la luce del sole,però quello non sciava,sicuramente era un maledetto in qualche altro modo.

    RispondiElimina
  13. E'da qualche settimana che si sentono nei telegiornali servizi dedicati al meteo che affermano che "l'estate tarda ad arrivare", facendo quindi passare un messaggio tale da prefigurare sole, vacanze, mare etc..., nascondendo così il massacro della stagione primaverile e le catastrofiche conseguenze.
    L'estate comincia il 21 di Giugno ed il ritardo di cui si parla, se ci fosse, sarebbe da citare almeno alla fine di questo mese, quindi si dovrebbe parlare della stagione primaverile, devastata e massacrata dall'assenza della radiazione solare e delle altrettanto devastanti conseguenze sulle coltivazioni, sulla flora, sulla fauna e sul mancato benessere psicofisico di tutta la popolazione.
    Le menzogne ormai vengono diffuse dai TG in casa della gente, con tono di voce gioioso, sorridente, calmo, accattivante, tale da indurre chi ascolta che tutto sia normale.
    Ci prendono per i fondelli alla grande , mentre le operazioni di aerosol clandestine multimiliardarie, continuano senza tregua a determinare eventi climatici scomposti e devastanti con la complicità di tutti i mezzi di informazione che partecipano senza vergogna al massacro della vita.
    I cieli di Roma sono stati sconvolti tra sabato e domenica da almeno 200 o 300 passaggi di tankers chimici che hanno rilasciato, in tutte le direzioni, abbondanti emissioni di aerosol fino adoscurare il cielo con una vomitevole massa biancastra. Compravo tempo fa il giornale di Feltri, che si chiama "LIBERO"...

    RispondiElimina
  14. Non solo silenzio, ma clamorose menzogne!

    RispondiElimina
  15. faraday75 se hai letto libero, in aprile (non ricordo il giorno) c'era un articolo che mi ha incuriosito, parlava di far divertire i bambini negli ospedali,per mezzo di ologrammi.l'articolo diceva appunto che è stato sperimentato in un 'ospedale di milano, e che la cosa si potrà estendere in tante altre strutture per bambini sanitarie e non, ovviamente il tutto è stato scritto in chiave ottimista come innocente svago ed intrattenimento, ma sarà così innoquo?chissà quante mess sub gli si potrà ficcare in testa con ologrammi oltre che a portarli via totalmente dalla realtà. lo stesso giornale portava anche un'altro articolo in cùi indicava la possibilità di creare fulmini artificiali...

    RispondiElimina
  16. Non compro e non leggo più libero da un paio di anni, da quando ho capito che "libero" non lo é affatto.
    Prende i soldi come tutti gli altri giornali e non parla delle operazioni di aerosol clandestine con tutto quello che sappiamo. Non può Feltri non sapere, e di materiale c'é nè tantissimo se si vuole informare, se non é informato addirittura più di Straker e Zret e di tutti i blog messi insieme che si occupano di scie chimiche.
    Si é occupato egregiamente della FAO, si occupi anche della devastazione della nostra terra, ed allora ricomprerò il suo giornale!

    RispondiElimina
  17. Che tristezza il sole velato e l'arcobaleno attorno: è proprio un'immagine simbolica. Sembra di soffocare, come fossimo chiusi perennemente in una serra asfissiante.
    Comunque, per restare in tema, confermo che anche a me non rispondono i "tutori dell'ambiente" (e meno male che è un numero d'emergenza). Che abbiano registrato in memoria il numero di telefono? Gente, appena si presentano giornate di irrorazioni così massicce non esitate a subissarli di telefonate!

    RispondiElimina
  18. Ne sono certo: i nostri numeri sono inseriti nella lista nera.

    Organizziamo una giornata della telefonata agli enti preposti? Tutti lo stesso giorno e nella stessa ora, così da mandare in tilt i centralini.

    Che cosa ne pensate?

    RispondiElimina
  19. Ciao! La giornata della telefonata mi piace! io ci sto!!
    Confermo la pessima giornata di ieri...addirittura al tg3del veneto hanno fatto un servizio su Sottomarina (località di mare in prov.di Venezia) e la gente che era spiaggia che ha potuto "ammirare il fenomeno dell'iridescenza su una scia lasciata da un aereo..."

    RispondiElimina
  20. Ciao Claudia. Basterebbero i nostri lettori a mandare in cortocircuito i centralini degli enti preposti alla tutela della salute. In quanti siamo?

    RispondiElimina
  21. Secondo me siamo ancora pochini... pochi ma buoni! ;)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis