domenica 9 settembre 2012

Geoingegneria: una nuova forma di guerra

La geoingegneria clandestina è una realtà pluridecennale e non un fumoso coacervo di progetti. Lo afferma un pezzo grosso, Matt Andersson, che inscrive le operazioni chimico-biologiche in un’attività ad ampio raggio in cui è coinvolto il complesso militare-industriale. Le dichiarazioni di Andersson sono sconvolgenti (almeno per l’uomo della strada), poiché egli si riferisce non solo alla modificazione dei fenomeni meteorologici, ma pure alla possibilità di influire sugli eventi tettonici. Da sottolineare il richiamo alla dispersione di agenti biologici ed alla diffusione, attraverso la circolazione atmosferica, di particelle radioattive. Così le guerre combattute in teatri lontani dall’opulento (fino a quando?) ed egoista mondo occidentale, portano dappertutto i loro frutti velenosi e mortali sotto forma di tumori e di altre patologie.

Riduzione delle emissioni di biossido di carbonio, raffreddamento del pianeta o qualcos’altro? La geoingegneria è oggi soprattutto una scienza militare. Non ha dubbi in proposito l’ex consigliere esecutivo, già al dipartimento aerospaziale e della "difesa", della Booz Allen Hamilton di Chicago, Matt Andersson: "Almeno quattro paesi - Stati Uniti, Russia, Cina ed Israele – dispongono delle tecnologie e dell'organizzazione necessaria a modificare regolarmente i fenomeni meteorologici e gli eventi geologici per varie operazioni militari sia ufficiali sia segrete, legate ad obiettivi secondari, tra cui il controllo demografico, energetico e la gestione delle risorse agricole".

In un articolo pubblicato sul quotidiano “The Guardian”, Andersson dichiara apertamente che il nuovo tipo di guerra non convenzionale “comprende la capacità tecnologica di indurre, spingere o dirigere eventi ciclonici, terremoti ed inondazioni, includendo anche l'impiego di agenti virali per mezzo di aerosol polimerizzati e particelle radioattive, trasportate attraverso il sistema climatico globale”.

Ma chi sono i falchi di questa nuova forma di guerra? Il Bipartisan Policy Center (B.P.C.), che ha sede a Washington, ha pubblicato alcuni mesi fa un importante rapporto con il quale chiede agli Stati Uniti ed agli altri paesi allineati di procedere verso la sperimentazione su larga scala dei cambiamenti climatici. Il gruppo è finanziato, secondo la testata britannica, da grandi compagnie petrolifere, farmaceutiche e biotecnologiche e rappresenta gli interessi corporativi del mondo militare e scientifico statunitense. Recentemente, fra l’altro, il B.P.C. è stato descritto come un “think tank di neo-conservatori, falchi e interventisti neo-liberali (sic) che vogliono scatenare il conflitto contro l'Iran’.

In passato dunque si schieravano gli eserciti; oggi, se i paesi non si uniformano, oltre alle istituzioni antidemocratiche della grande finanza, si ricorre alla guerra combattuta con la geoingegneria.

Fonte: testelibere


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

110 commenti:

  1. Un articolo conciso e ben fatto che qualcuno dei lettori di questo blog avrà sicuramente visionato:

    http://terrarealtime.blogspot.it/2012/09/moneta-elettronica-lera-del-controllo.html

    RispondiElimina
  2. La moneta elettronica è il sigillo della dittatura globale, il marchio degli Iloti del futuro. Il paradosso è il seguente: molti agognano essere schiavi.

    RispondiElimina
  3. Fintanto che ci sarà la moneta con un proprietario, non saremo mai liberi..

    RispondiElimina
  4. Il mio parere su Keshe: confuso ed astruso sotto il profilo teorico; pericoloso sul piano pratico, nel momento in cui si affidano i brevetti alla N.A.S.A. e ad Israele, mentre si vagheggia una sorta di religione mondiale sotto l'egida dell'O.N.U.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Psyop. Avevo postato un commento più articolato ma blogger mi ha impedito di postare cancellando tutto :-(.

      Elimina
    2. La teoria del tutto è uno.
      Per quanto riguarda le teorie e le scoperte non ho visto nessuna equazione, nessun macchinario, nessun assistente, nulla. Come per Assange è uno che viene dal nulla. Interessante che sia iraniano e che l'Iran possegga queste mirabolanti invenzioni made in qualche laboratorio Darpa & Co.
      L'agenda dei globalisti e della pedocrazia sta accelerando, in vista di che?

      Elimina
  5. Oggi pomeriggio, dopo le 15.30, quei pezzi di merda si sono messi di nuovo a fare i diavoli a quattro!

    http://www.imagebam.com/image/f99a21210018836
    http://www.imagebam.com/image/76f9f3210018882
    http://www.imagebam.com/image/631e69210018952
    http://www.imagebam.com/image/a609af210018999
    http://www.imagebam.com/image/824d3d210019047

    RispondiElimina
  6. @ Ron

    Copia sempre quanto scrivi. Blogger è diabolico.

    RispondiElimina
  7. Concordo con te, Ron. Tra l'altro Keshe, la cui scientificità si riduce nel presentare due magneti, ha pure affermato di essere di religione ebraica. Purtroppo vedo che molti stanno abboccando.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Mentre ci distraggono con tutte queste cazzate, il piano dei massoni prosegue indisturbato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Straker. Questa e' un altra ...
      “Fuori onda Favia? Era concordato”: Maurizio Ottomani sul blog di Beppe Grillo
      http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/favia-fuorionda-concordato-maurizio-ottomani-beppe-grillo-1338840/

      Elimina
  9. Anche se danneggiati pesantemente sempre bocche cucite. Nessuno sa ne' vede. Agricoltori ... beeh beeh

    http://www.blitzquotidiano.it/economia/siccita-raccolti-lavoro-giovani-rischio-coldiretti-vendemmia-verdura-frutta-1338839/

    RispondiElimina
  10. "Chi è causa del suo mal pianga sé stesso".

    RispondiElimina
  11. altro aggiornamento di franceschetti sul possibile blackout di fine anno, ipotizzano novembre. Franceschetti difende grillo, il che non è positivo, però il suo blog su tante cose è tosto. Interessante anche l'intervento di pinotti citato in fondo

    http://paolofranceschetti.blogspot.it/2012/09/ancora-sul-blackout-prossimo-venturo.html

    RispondiElimina
  12. Non possono dire che non li avevamo avvertiti.

    RispondiElimina
  13. Sarà ma a me gli eventi programmati non hanno mai convinto. Visto con le olimpiadi? Invece dell' 11 settembre...

    RispondiElimina
  14. Ex marine condannato a 30 giorni in psichiatria (ormai dimesso) per dei post su facebook

    http://terrarealtime.blogspot.it/2012/09/ex-marine-condannato-30-giorni-in.html

    Non era solo per le sue affermazioni sull'11 settembre, ma per quei sali di bario dispersi nell'atmosfera (vedere le foto)

    Intanto Monti ha convocato un vertice europeo per combattere il virus dei nazionalismi e dei populismi ... ovvero noi che vogliamo farla finita con queste banche e vogliamo ritornare a un briciolo di democrazia (che me ne rendo conto non sarà più raggiunta, almeno a medio-lungo).

    http://www.oltrelacoltre.com/?p=13390

    RispondiElimina
  15. Prove tecniche di trasmissione?

    "Mega blackout a Cuba, al buio due terzi del Paese."

    "L'AVANA - Un blackout ha colpito la notte scorsa gran parte dell'isola di Cuba, L'Avana compresa, in seguito ad un guasto su una linea di alta tensione. Lo riferisce la compagnia elettrica nazionale Union Eletrica. L'avaria, cominciata intorno alle 20:00 di ieri sera (le 2:00 di oggi in Italia), ha rapidamente toccato 10 delle 15 province del paese, nel centro e nell'ovest, lasciandone completamente al buio sei: Pinar del Rio, Artemisa, L'Avana, Mayabeque, Matanzas e Cienfuegos. La compagnia ha comunicato che sta ancora cercando di accertare la causa del guasto."

    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2012/09/10/Mega-blackout-Cuba-buio-due-terzi-Paese-_7451545.html

    RispondiElimina
  16. Questo articolo (non mio ma pubblicato sul mio blog) è del maggio 2011.

    Il progetto sembra andare avanti inesorabilmente verso la meta del NWO ...

    "Senza alcun esplicito riferimento al programma HAARP, una ricerca dell'Aviazione statunitense parla dell'uso di "modificazioni indotte nella ionosfera" come un mezzo per alterare i fenomeni metereologici e disturbare comunicazioni e radar nemici. (Ibid) HAARP può inoltre causare blackout e distruggere le centrali elettriche di intere regioni."

    "Gli USA hanno intenzione di effettuare esperimenti scientifici su larga scala tramite il programma HAARP, e non controllati dalla comunità globale, creeranno delle armi capaci di distruggere le linee e gli strumenti per la comunicazione installate sulle navicelle spaziali e sui razzi, provocheranno gravi incidenti alle reti elettriche, agli oleodotti e ai gasdotti e avranno un impatto negativo sulla salute mentale di intere popolazioni, dichiararono i deputati. (Interfax News Agency, original Russian, BBC Monitoring, 8 agosto 2002."

    http://ningizhzidda.blogspot.it/2011/05/ipotesi-sulla-geoingegneria-terza-parte.html

    RispondiElimina
  17. Mi scuso con i lettori ho messo il link generico invece del link dell'articolo, lo posto qui sotto:

    http://ningizhzidda.blogspot.it/2011/05/ipotesi-sulla-geoingegneria-terza-parte.html

    RispondiElimina
  18. Non ci piove. Questi ci vogliono completamente sottomessi e malati, ma non dimentichiamo che tutto avviene con il completo avallo delle autorità italiane e dei singoli paesi interessati. Nessuno escluso.

    RispondiElimina
  19. Rosario, la mail con cui è possibile contattarti personalmente è quella che riporti alla voce contatti a destra, giusto?

    RispondiElimina
  20. http://economiaefinanza.blogosfere.it/2012/09/pagamenti-in-contanti-limite-carta-di-credito-o-bancomat-sopra-i-50-euro.html

    RispondiElimina
  21. Straker,la notte dei cristalli,il timbro della tua voce,la mia rabbia IMMENSA !
    Una scarica elettrica è nulla al confronto.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  22. Questi sono segnali pericolosi, ma d'altronde dovevamo aspettarcelo, già dopo la scomparsa di Franco Caddeo.

    RispondiElimina
  23. Ecco come trattano a chi parla...

    http://terrarealtime.blogspot.it/2012/09/ex-marine-condannato-30-giorni-in.html

    RispondiElimina
  24. Segnalo il seguente interessante trafiletto:

    http://www.pakalertpress.com/2012/09/10/israels-new-secret-weapon-unveiled/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+pakalert+%28Pak+Alert+Press%29

    Da quel che ultimamente mi sembra di capire, la prossima volta non ci sarà un 'false flag' isolato tipo 11 settembre ma una serie di eventi drammatici assai complessi ed articolati tutti rispondenti al principio 'shock and awe', ovvero 'colpisci e stupisci'. E questo, suppongo, dalla sera alla mattina o viceversa.

    Nessuna sorpresa dunque se verrà a mancare la corrente elettrica e quindi la rete, se cadrà un missile medio-orientale con carica nucleare su Roma, se esploderà una atomica 'sporca' in centro a New York e altro ancora e inoltre, come conseguenza, la proclamazione della Legge Marziale.

    Fa parte del gioco lurido nel quale ci troviamo immersi. Impossibile dire quando tutto ciò debba verificarsi, ma sono convinto che non molte lune trascorreranno affinchè tutti questi accadimenti brutali vedano la luce del giorno.

    RispondiElimina
  25. Paolo, nessuno sa quando avverrà lo strappo epocale, ma si sente nell'aria.

    Ciao

    RispondiElimina
  26. Sto unendo i puntini e credo che il governo occulto causerà il black out dopo che sarà stata abbassata la soglia per il denaro contante onde i cittadini si ritrovino con carte inservibili.
    Naturalmente il Sole sarà il capro espiatorio.

    RispondiElimina
  27. Anche l'introduzione del registro elettronico nelle scuole potrebbe non essere una concomitanza casuale.

    RispondiElimina
  28. Mezzanotte in punto colegamento ripristinato,curioso già!
    Sono riusciti passatemi il termine,a farmi incazzare.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  29. Estate 2012:situazione climatica e conoscenza scientifica,con i dati aggiornati sulle emissioni globali e per paesi,a cura di gianfranco bologna,direttore scientifico wwf Italia.........per iniziare un altro giorno di menzogne! Siamo noi la causa di tutto....*+@ò.%/&!!!!
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  30. Oggi i media di regime commemorano undici (11) anni di menzogne. Un vero primato, per delle "democrazie" che si rispettino.

    RispondiElimina
  31. A me sembra che l'apocalisse sia già iniziata.. Tutto bolle, manca solo che la miccia arrivi a destinazione..

    RispondiElimina
  32. E' in corso una guerra ambientale, un terraforming adatto alle esigenze di frange oscure sovragovernative. I burattini che ci governano eseguono gli ordini e coprono, con il silenzio e con la disinformazione mediatica, le attività di aerosol clandestine. Urge la necessità di fermarli, prima che sia troppo tardi. Come agire? E' di questo che ci occuperemo, nella teleconferenza prevista per venerdì 14 settembre 2012, alle ore 21:00. Per accedere alla sala utilizzare questo link (http://vcp2.videocontrolpanel.net/?meeting=8871662) ed inserire il proprio nome e cognome. Le prenotazioni si accettano dalle 20:30.

    RispondiElimina
  33. Magari solo una guerra ambientale! Qui e' una guerra contro tutto, e noi ci siamo dentro. Sentita l'ultima
    intervista a monti? Dice che loro hanno aggravato la crisi!! CE LO DICONO PURE IN FACCIA!

    RispondiElimina
  34. Per commemorare l'undicesimo anniversario dell'autoattentato alle torri, inviate questo video alle principali redazioni.

    RispondiElimina
  35. Sembra che negli usa si siano girati di traverso ad una ulteriore sperimentazione rfid sui bambini,con tanto di stop ed ordinanza pubblica sino ad accertamenti.Bhè se cosi'fosse,questa si che è un'ottima notizia!Hai capito gli americani,non me li facevo,gli è bastato un ragionamento eticoreligioso per fargli alzar la testa.Diversamente non poteva essere,loro che in bocca hanno sempre:OH MY GOD !
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  36. Il Governo ricorre alla Corte costituzionale
    contro la legge sul “chilometro zero"

    La decisione di proporre il ricorso al giudice delle leggi è giunta al termine dell'ultimo consiglio dei ministro. Al centro della questione ci sarebbe secondo il Governo Monti una possibile violazione da parte della Regione Calabria del principio della libera circolazione delle merci

    di FRANCESCO RIDOLFI


    La sede della Corte Costituzionale

    Il Consiglio dei Ministri, riunitosi oggi, ha esaminato complessivamente ventotto leggi regionali e delle province autonome portate all'attenzione dell'esecutivo nazionale dal Ministro per gli affari regionali, Piero Gnudi, Nell’ambito di questo fascicolo di leggi, il Consiglio ha deliberato l'impugnativa dinanzi alla Corte Costituzionale di alcuni provvedimenti e tra questi diversi riguardano atti normativi prodotti dalla Calabria. In particolare, si tratta della legge n. 22 dell’11 giugno 2012 «Modifiche alla legge regionale 14 agosto 2008 n. 29, recante «Norme per orientare e sostenere il consumo di prodotti agricoli anche a chilometri zero». La contestazione del Governo nasce in quanto, secondo quanto sostenuto dall'esecutivo Monti, la regge regionale contiene delle disposizioni che, nel favorire la commercializzazione dei prodotti regionali, ostacolerebbero la libera circolazione delle merci in contrasto con i principi comunitari. In sostanza, la normativa regionale viene considerata alla stregua di un provvemento di natura quasi autarchica tale che i prodotti regionali avrebbero un vantaggio considerato contrario al principio di libera circolazione delle merci rispetto ai prodotti extraregionali. La cosa a questo punto dovrà essere decisa dalla Corte costituzionale che dovrà chiarire se la Regione Calabria è andata oltre le sue prerogative legiferando nella materia. Inoltre, saranno poste all'attenzione della Corte Costituzionale anche la Legge Regione Calabria n. 21 dell’11 giugno 2012 «Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico dialettale e culturale della Regione Calabria», la Legge Regione Calabria n. 23 dell’11 giugno 2012 «Modifiche alla legge regionale 26 febbraio 2010, n. 8», la Legge Regione Calabria n. 24 del 11 giugno 2012 «Modifiche ed integrazioni all’articolo 13 della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 34 «Provvedimento generale recante norme di tipo ordinamentale e procedurale (Collegato alla manovra di finanza regionale per l’anno 2011). Articolo 3, comma 4, legge regionale n. 8/2002"»

    Dopo l'aria ,'l'acqua anche la terra ha un solo proprietario....

    RispondiElimina
  37. stamattina su Bologna tutto un criss cross di scie, ora "velature persistenti" su tutto il cielo; chissa' forse temono l'arrivo di una nuova perturbazione !?

    RispondiElimina
  38. Risposte
    1. Il giudice Ferdinando Imposimato dice che l'11/9 è stato terrorismo di stato,ha pure fatto denuncia.
      Cari straccioni disinpezzenti di straker enemy che fate adesso,insultate anche il Dott.Imposimato?.

      Elimina
    2. Non lo fanno nemmeno con Paolo Ferraro che cita Marcianò come esempio di cosa intenda per fare formazione ed informazione in materia di geoingegneria.

      Elimina
  39. previsioni meteo rispettate: velature nel pomeriggio. che tristezza!

    RispondiElimina
  40. cercando di fare pubblicità al sito ho iscritto la mia squadra al fantacalcio della gazzetta, il nome scelto è tankerenemy.com




    RispondiElimina
  41. COMUNICATO IMPORTANTE

    Molti amici mi hanno chiesto informazioni in riferimento alla questione che mi vede soggetto imputato per "supposta diffamazione" nei confronti del figlio (e relativa consorte) del ben noto Angelo Nigrelli, alias Wasp, Mario Lipuma, Giuseppe Cirone etc. (http://www.tankerenemy.com/2011/07/wasp-atto-iii.html), per aver usato la definizione... udite udite... "DOZZINALE" (maggiori dettagli qui: http://www.tankerenemy.com/2012/02/la-giustizia-come-bavaglio-dei.html). Sì, avete capito bene: l'accusa di diffamazione si basa sull'uso di questo termine. Ovviamente si tratta di una pagliacciata, organizzata per tentare di far uscurare il blog Tanker Enemy e tutti i blog e siti presenti sulla Rete, ad esso collegato o che hanno rilanciato l'articolo dal quale è scaturito il procedimento. Ebbene... il 5 ottobre 2012 si avrà SOLO l'udienza preliminare (rigorosamente a porte chiuse), durante la quale il GUP sentirà le parti e deciderà se procedere o meno con il dibattimento (sulla base delle controdeduzioni della difesa), in data da decidere. Per questo motivo, coloro che erano intenzionati a presenziare al "dibattimento farsa" e protestare sulla geoingegneria clandestina, lo potranno fare in data ancora non nota e comunque non il prossimo 5 ottobre 2012. Intanto il locale Commissariato di Polizia, nel ricevere una nostra querela nei confronti di Angelo Nigrelli, ha usato un "escamotage" per portare ad archiviazione automatica della denuncia-querela presentata dal sottoscritto. Purtroppo per loro non hanno tenuto conto che conosciamo le leggi ed i regolamenti relativi al Codice di Procedura penale, per cui abbiamo già preso provvedimenti, al fine di scongiurare l'archiviazione "d'ufficio" da parte del PM. Questo episodio dimostra però, ancora una volta, che il co-gestore della pagina Facebook che promuove l'eliminazione di tanker enemy dalla Rete, promettendo come premio un I-Phone, ha le sue belle aderenze e protezioni... molto in alto.

    Grazie a tutti!

    RispondiElimina
  42. E' UNO SCHIFO! E OGNI GIORNO LO E' SEMPRE PIU'!
    Non ci sono parole per descrivere la nostra rabbia, e quella delle persone che conosco, messe a conoscenza di tutto ciò.
    Le soluzioni sono 2, o si fugge da quest Italia/Europa maledetta, o facciamo la fine del topo.
    Non vedo altre soluzioni LEGALI.

    RispondiElimina
  43. Difatti le soluzioni tutto hanno tranne che la legalità.Il loro agire è legale?
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  44. Direi proprio di no! Però se ne abbatti uno, ti schiaffano in galera. Capito il discorso? Siamo avvelenati e mazziati!(legalmente)

    RispondiElimina
  45. Chiaro che se lo fai come berti un caffè,il prossimo lo bevi su una branda.Un'organizzazione che si possa definire tale necessita di tempo,di soldi e di notevoli capacità "pratiche".Credimi se ti dico che anche loro se lo stanno aspettando.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  46. Ieri e oggi cappa chimica molto pesante. Numerose scie persistenti. Gasatura ormai completa.

    Riguardo all'iter della Magistratura mi ero espresso diverso tempo fa: non hai a che fare con una istituzione malleabile o addirittura raggirabile. Trattasi di un potentato in grado di fare il bello ed il cattivo tempo e in pratica agisce come vuole.
    Se l'udienza preliminare sarà a porte, chiuse ti puoi aspettare che anche le successive - in caso di rinvio a giudizio - lo saranno.

    So per esperienza personale come gira da quelle parti. Che, ti aspettavi di fare casino in tribunale?

    RispondiElimina
  47. Di norme tutte le udienze preliminari sono a porte chiuse. Non le successive.

    RispondiElimina
  48. Sottotitolato in italiano:

    http://www.youtube.com/watch?v=fpxg5mgxt28&feature=related

    Minuto 18.07:

    “Socrate disse: nuocere a qualcuno e’ nuocere a se’ stessi”

    “Ne ha parlato anche Crowley: “se faccio del male a qualcuno risveglio la stessa vibrazione (negativa) in me stesso”

    “ogni vibrazione ne risveglia…una simile”

    Tutti i babbei prezzolati (a tutti i livelli) per pigiare i tastini non hanno ancora capito la regoletta: ”...ma si...stanno avvelenando mio figlio e pure me...ma si...continuiamo a pigiare il tastino...” Non hanno ancora capito che spettera’ loro una grossa Sorpresa...con la S rigorosamente maiuscola...come piace tanto a loro...

    RispondiElimina
  49. La giornata di oggi al Nord

    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2012255.aqua.250m
    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2012255.terra.250m

    Si prevedeva pioggia questa notte, ma a parte un po' di frescura, neanche una goccia. Domani idem.

    Un caro saluto Straker e Zret. Coraggio.

    RispondiElimina
  50. NUBI ARTIFICIALI E ALGHE ANTI CO2!!!!

    http://www.repubblica.it/scienze/2012/08/31/news/nubi_artificiali_e_alghe_antico2_la_sfida_degli_scienziati-stregoni-41749589/

    RispondiElimina
  51. Ron, la situazione è un grosso modo la stessa un po' in tutta europa (minuscolo): siamo in una camera a gas senza muri.

    Ciao

    RispondiElimina
  52. Andrea Rossi, non sopravvalutare quegli spadoni.

    Ciao

    RispondiElimina
  53. Risposte
    1. La nuova strategia è quella di far dimenticare l'11 settembre: nessuna notizia in prima pagina o in prima serata in TV, neppure Google gli ha dedicato un doodle.

      Elimina
  54. Ahmadinejad accusa gli Stati Uniti di causare siccita' dissolvendo le nubi temporalesche

    http://www.abc.es/20120912/internacional/abci-ahmadineyad-acusa-destruir-nubes-201209112026.html

    Un pazzo complottista naturalmente ...

    Qui in Lombardia il meteo.it segnalava pioggia durante la notte. Ad un certo punto ha rinunciato e visualizzato solo cielo coperto. Questo autunno einverno sara' un disastro.
    Cambiando discorso nella mia professione ormai tutti si sono convertiti al NWO, magari sotro il falso nome di automatizzazione dei processi produttivi e decisionali e controllo sempre piu' stretto delle multibazionalid parte dell' internazionali. Il consumatore ormai e' considerato a tutti gli effetti uno zombie digitalizzato. Strategie e piani marketing ne conseguono.
    Perdita di sovranita' popolare? E' il business che va e andra' sempre piu' in questa direzione, rispondono entusiasti. Scie chimiche? Non capiscono o ridono. Questo e' uno dei tanti spaccati del mondo manageriale oggi. Sono l' espressione di una societa' misera lontana anni luce dagli uomini di azienda di 15 anni fa.
    Siamo una societa' misera perche' misero e' diventato come l' uomo concepisce se' stesso. Non se ne esce.

    Ps @corradopenna
    Ho letto il tuo post di oggi e i consigli sull' alimentazione in particolare di mangiare cereali integrali. Niente di errato, ti segnalo comunque di approfondire la dieta dei gruppi sanguigni del Dottor Pietro Mozzi molto apprezzato in Lombardia (e' uno che per scelta opera la sua professione nei mercati biologici di Apiano Gentile, Brianza e pavese). Ad ogni modo sui cereali fa dei grossi distinguo, in particolare quelli glutinati . Per quanto mi riguarda sto trovando dei vantaggi a seguire i suoi accorgimenti senza stravolgere la mia vita. Cerca le registrazioni delle sue trasmissioni di telecolor su youtube. Ciao

    RispondiElimina
  55. Copertura nuvolosa pressochè totale,con ammassi nuvolosi stile zucchero filato fluorescente.Piccoli spazi di copertura meno intensi,dove si possono vedere BASTARDI compiere virate degne dei caccia,con scie semi persistenti.Sono arrivate le giostre,OTTOVOLANTE gratis per tutti.
    "Buongiorno"da Torino.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  56. scusate ma secondo voi è una balla?


    http://viaggi.libero.it/il_viaggio/52864551/la-voragine-che-inghiottira-gli-states

    RispondiElimina
  57. Sinergy, come possiamo sapere se certe notizie siano attendibili o no? Comunque sarei propenso a ritenere possibile un black out artificiale per la fine dell'anno. Naturalmente non ho certezze in merito, ma molte fonti vanno in quella direzione.

    Ciao

    RispondiElimina
  58. Ron, non è tanto grave la dittatura tecnoplutocratica, ma che essa sia accolta con inerzia o addirittura con entusiamo.

    Ciao

    RispondiElimina
  59. Qui, continuano all impazzata con le scie, e ovviamente non cade una goccia d'acqua.

    RispondiElimina
  60. come volevasi dimostrare sono tornate le persistenti: Il meteo ci ha preso ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti c'era la possibilità si formasse qualche cella temporalesca dalle tue parti. I militari hanno attuato le coperture chimiche per annullare un fronte debole, quindi facile.
      Qui in Lombardia era molto più difficile e da questa mattina hanno mollato il colpo. Però questa notte, in cui ho avuto difficoltà a dormire un sonno pesante, ho sentito che ci hanno provato fino alle 6:00. Sono solidale con i tuoi sentimenti di sconforto, spero che possa piovere presto.

      Elimina
  61. Qui a Milano ha iniziato a piovere bene da 15 minuti. We'll see quanto dura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pioggia terminata alle 17:45. In totale circa 3 ore di pioggia ad intermittenza e 8 mm secondo il meteomilano.com. Secondo la mia osservazione erano amche 20mm. Comunque ha bagnato le piante cittadine ma per la terra. coltivabile e le riserve idriche e' come niente.

      Elimina
    2. A Milano-Linate questa sera abbiamo una nuova specialità chimica: le nuvole a mo' di gruviera e cioè tutte bucherellate, segno di un pesante lavoro di aerosol per ridurre la quantità di pioggia.

      Elimina
  62. Sinergy, non è da escludere che il problema sia da impuare, come al solito, allo stoccaggio di gas nel sottosuolo.

    RispondiElimina
  63. chiedo scuso per OT,oggi ho provato ad andare sul sito ufomachine.org è a sorpresa esce una scritta dell' "amministratore" in cui il sig.corrado malanga non vuole piu essere associato al sito e che il sito web riaprirà in una nuova veste....
    io non sò che dirvi ma ho la sensazione che sia stato "messo a tacere"
    la sua pagina facebook è finta perche gestita da un amministratore con la scusa che lui non stà bene e non vede...
    qualcuno ne sà di piu?
    A me non sembra il tipo da mollare tutto cosi..
    ho seguito tutti i suoi lavori e è molto triste questa faccenda.
    grazie

    Andrea

    RispondiElimina
  64. Oggi hanno continuato per tutto il giorno a "salare" le nubi, neanche una goccia d'acqua!

    (al contrario delle promesse fatte dei meteo corrotti)

    RispondiElimina
  65. Un po' di respiro per qualche mese

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Sviluppo-obbligo-bancomat-slitta-al-2014-Rc-Auto-arriva-lo-stop-al-tacito-rinnovo_313687691077.html

    RispondiElimina
  66. Unknown, sono nuvole adatte alla pizza ai quattro formaggi.

    :-)

    RispondiElimina
  67. Piove che e' una bellezza da stanotte! Anche oggi la natura vince!

    RispondiElimina
  68. Quest'estate mi sono ritrovato a passare per Karlsruhe, diventata ora "famosa" per il via libera al MES.

    La prima cosa che ho pensato guardando la pianta della città è stata: squadra e compasso in bella vista, è una città massona.

    Poi ho visto il monumento al fondatore nella piazza principale.

    Insomma, degno luogo per dar via al MES.

    RispondiElimina
  69. Trovata la cura per i disinformatori
    Debunkerol!

    NDICAZIONI: Debunkerol è indicato nella prevenzione e nel trattamento della sindrome da disinformazione reiterata e sintomi da grafico di Appleman. Utile nei casi di allucinazioni ambientali collettive, nello specifico in soggetti che segnalano scie di condensazione persistenti.

    CONTROINDICAZIONI: Ipersensibilità individuale accertata verso aeromobili fuori da rotte commerciali. Nei soggetti con bassa attività cerebrale, si sono verificati casi di registrazione compulsiva di domini internet e/o blog di scarso contenuto pratico.

    POSOLOGIA: 3-4 aerosol al dì dopo i pasti nebulizzati tramite turbine. Nei pazienti con precedente attività aeronautica e/o militare, utilizzare le pratiche supposte da 900 gr. (da NON masticare prima dell'uso). Se ne sconsiglia l'assunzione oltre gli 8000 metri.

    EFFETTI COLLATERALI: L'impiego di Debunkerol può causare secchezza delle fauci, meteorismo, vaginite, polluzioni notturne, cambiamenti climatici e geoingegneria. Segnalati alcuni casi d'iscrizione al CICAP.

    CONSERVAZIONE: Conservare in ambiente con umidità relativa oltre il 70%.

    RispondiElimina
  70. Ho sentito al Tg, quindi fonte attendibile, che e' saltato il limite dei 50 euro per il pagamento in contatti.

    RispondiElimina
  71. La scorsa notte ho avvertito chiaramente quello strano rumore di fondo che causa insonnia e difficolta’ nell’addormentarsi, sembra di sentire una “sala macchine” in lontananza, un rumore costante sempre alla stessa frequenza. Abito nel sud-est del Piemonte.

    RispondiElimina
  72. Che sfiga! Adesso che mi ero organizzato con due carrelli della spesa ...

    RispondiElimina
  73. I cittadini europei che intendono protestare vigorosamente contro la creazione di un simile obbrobrio giuridico, Eurogendorf davvero molto pericoloso, vengono a manifestare davanti al quartiere generale di questa superforza poliziesca a Vicenza. Ecco l’annuncio come è stato diffuso sul web in tutta Europa:

    IL 15 SETTEMBRE TUTTI A VICENZA PER DIRE NO ALLA POLIZIA EUROPEA
    https://www.facebook.com/events/273654596073214/


    http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/09/ecco-il-chinotto-che-vogliono-farci.html

    ovviamente la notizia è passata inosservata o quasi.

    RispondiElimina
  74. Qui nel ponente ligure non so quanti mesi sono che non piove come si deve! Oggi umidità al 20% e terra screpolata!
    Ma a sentire la gente la foschia che si vede benissimo all'alba e al tramonto, è nebbia!!
    Che dire quando si sentono certe frasi?!?

    RispondiElimina
  75. In questi giorni marcata impressione di continue spinte e sforzi verso la società tecnocratica trans-umanista propria del NWO. Quelli la vertice ce la mettono tutta e pare in effetti che l'Italia rappresenti una piattaforma privilegiata e sperimentale in vista di questa nuova artificiosa realtà.

    Computers in ogni classe scolastica, 'dematerializzazione' ossessiva e forzata di tutto il materiale cartaceo con la scusante sempre pronta del risparmio economico (i soliti bugiardi), 'tablets' ad ogni alunno che in tal modo, se questi non fosse già abbastanza rincoglionito di per sè, con l'informatica obbligatoria lo diventerà ancor di più.

    In prima fila per le riforme sempre i cattolici, dal ministro Profumo al fanatico religioso - ha fondato della Comunità di Sant'Egidio circa 45 anni fa - Andrea Riccardi.

    Si vede che tocca karmicamente a loro imprimere uno 'spin' irresistibile alla situazione attuale in vista della conclusione del Kali Yuga.

    RispondiElimina
  76. eSSSe scrive:

    Mi risulta, ditemi se sbaglio, che il 5 l'udianza sia pubblica (anche se avevate affermato il contrario, forse per evitare il penoso spettacolo ai vostri gonzi).

    Infatti. Ne sono venuto a conoscenza ieri mattina e questa procedura è ILLEGALE.

    RispondiElimina
  77. Risposte
    1. E' da molto che è giunto il momento che la gente si svegli. Chi si è già svegliato da un po', riuscirà ad attuare qualche rimedio per salvare sè e la propria famiglia (i rimedi ci sono con sforzo mininmo). Per gli altri sarà dura, le malattie autoimmuni e tumori cresceranno a dismisura, così come depressione, suicidi e stragi familiari e non solo.
      Purtroppo questi al governo, così come i precedenti, sanno benissimo il male che cagioneranno questi provvedimenti (onde elettromagnetiche, OGM, allentamento sui limiti da parte dell'inquinamento, concessioni all'industria alimentare per adulterare impuniti i cibi industriali, esperimenti vari per il controllo del clima, onde ELF per il controllo della popolazione). Non gliene fotte e basta.
      In futuro non così lontano, si assisterà ad una aggregazione della gente più sveglia in comunità piccole ma connesse con principi etici decisamente differenti. Sarà un trend inesorabile da pensarci su.

      Elimina
    2. Il vero boom sarà l'insieme di OGM, Onde 4G, scanners (abusivi), additivi alimentari e particolato di alluminio e bario.

      GMO alert: Eating GM wheat may destroy your liver, warn scientists

      http://www.naturalnews.com/037170_GM_wheat_liver_failure_GMO.html

      Per quanto riguarda gli scanners verranno installati abusivamente. Gli ultimi in USA sembrano 50 volte più dannosi dei raggi X

      http://www.naturalnews.com/037181_body_scanners_radiation_health_risks.html

      Provo pietà per tutto il male e il dolore che verrà cagionato.

      Elimina
  78. Se le piazzano in case o palazzi di mia conoscenza,è sicuro che verranno abbattute.Le ripiazzano?Saranno riabbattute!Vediamo chi si stanca prima,ma sopratutto chi ci perde di più.
    Koenig m.b.

    RispondiElimina
  79. " Una norma contenuta nel “decreto sviluppo” approvato dal Governo nello scorso ottobre innalza del 70% i limiti degli impianti di telefonia mobile e del 30 per quelli di radio e tv. Sarà così possibile navigare in Internet con il proprio smartphone, e questo porterà a una “necessaria invasione” di nuove antenne (pare verranno installati 15-20.000 nuovi impianti nei prossimi due anni).

    Nel decreto sviluppo dell`ottobre scorso l`esecutivo ha modificato la legge sull`elettromagnetismo, arrivando a innalzare fino al 70 per cento gli attuali limiti per gli impianti di telefonia mobile.
    Con la nuova normativa i valori di attenzione (in Italia il limite è di 6 volt per metro) sono da considerare soltanto all`interno degli edifici. «In questa maniera – spiega Giorgio Assennato, presidente dell`Assoarpa, l`associazione delle Arpa italiane – se ne esclude l`applicabilità su tutte le aree di pertinenza esterne delle abitazioni, come i balconi, terrazzi, giardini e cortili».
    Questo può comportare un`invasione di antenne, tanto che gli esperti ritengono che nel giro di due anni verranno montati dai 15mila ai 20mila nuovi impianti. La nuova norma cambia anche gli obiettivi di qualità: verrà valutata una media statistica giornaliera mentre ieri si prendevano a campione i sei minuti a massima potenza.

    «Poiché di notte la potenza è notevolmente ridotta – dice Assennato – la nuova disposizione permette che la popolazione nelle ore diurne possa essere esposta a valori di campo di gran lunga superiori a quelli dell`attuale normativa». Secondo una simulazione compiuta dalle stesse Arpa, i valori saranno aumentati del 30 per cento per gli impianti radio-tv e del 70 per gli impianti di telefonia mobile.

    In una conferenza stampa convocata a Lione presso l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (www.iarc.fr) l’Oms si è fatta portavoce del “cambio di classificazione” deciso dallo Iarc. Dopo che un gruppo di lavoro di 31 ricercatori di 14 paesi ha esaminato per una settimana le prove portate da tutti gli studi scientifici disponibili, l’agenzia Onu ha deciso di classificare i campi magnetici a radiofrequenza – che comprendono le radiazioni elettromagnetiche generate da telefoni cellulari, ma anche quelle emesse da radar e microonde, radio e televisioni – come “forse cancerogene”.
    La classificazione dello Iarc suddivide gli agenti in 5 categorie, “cancerogeno“, “probabilmente cancerogeno“, “forse cancerogeno” (quando vi sono prove limitate che vi possa essere un maggiore rischio di cancro sia in studi sull’uomo sia negli animali), “non classificabile” (in genere per assenza di prove), “probabilmente non cancerogeno“.
    In particolare il direttore dello Iarc e gli altri esperti presenti alla conferenza stampa hanno detto che il cambio di classificazione, cui sono giunti quasi all’unanimità, è basato su studi epidemiologici e su animali, e soprattutto sui due più grandi studi epidemiologici condotti nell’ultimo decennio che hanno mostrato che chi usa i telefoni cellulari – cinque miliardi di persone nel mondo – può avere un maggiore rischio di sviluppare il glioma, un cancro del cervello. Una di queste ricerche ha preso in esame 13mila utilizzatori di telefonini per oltre 10 anni.
    Senza considerare l’introduzione massiccia del wi-fi.

    A chi chiedeva se anche i ripetitori posti sui tetti delle case o su antenne presentassero rischi, i ricercatori hanno risposto che pure questi apparecchi emettono le onde ora classificate come «forse cancerogeniche», ma che l’esposizione che producono sarebbe di cinque ordini di grandezza inferiore rispetto all’uso di un telefono portatile (un’informazione piuttosto vaga, perché uno dei fattori da tenere in considerazione è la distanza da essi).
    Il meccanismo di cancerogenicità non è ancora noto: non trattandosi di radiazioni ionizzanti – hanno spiegato – non può essere dovuto a rotture di atomi o molecole, ma ci sarebbero prove iniziali di citotossicità.

    continua...

    RispondiElimina
  80. …continua

    Tecnologia più potente significa segnale più forte: le compagnie telefoniche, quindi, hanno bisogno di potenziare la rete e il segnale. Sono previsti investimenti per decine di milioni di euro.
    Bisogna installare nuove antenne per questa nuova tecnologia: il rischio, però, è che i limiti di inquinamento elettromagnetico possano essere superati. E così il governo prepara un “regalo” ai gestori telefonici: nella bozza del decreto in discussione è inserita una diversa valutazione dei limiti di legge previsti dal decreto del 2003 (6 Volt/metro) che vuole allargare le maglie del “limite di attenzione”, previsto per i luoghi ove la permanenza umana è superiore a 4 ore giornaliere, escludendo balconi, terrazzi e spazi aperti condominiali, per i quali il nuovo limite è fissato in 20 Volt/metro.

    Ma non basta: nel decreto è indicata anche una nuova modalità di rilevazione dei campi elettromagnetici. Il “limite di sicurezza” non avrà più misurazioni medie calcolate in un arco di tempo di sei minuti come adesso, ma sarà il risultato d’una media calcolata sulle 24 ore. I livelli più alti riscontrati nelle ore diurne, dove saranno possibili picchi più elevati di quelli attuali, verranno così compensati da quelli più bassi della notte, quando molti telefonini sono spenti e le stazioni radio base abbassano la potenza irradiata. Scorrendo la bozza del decreto, ci si imbatte poi nella previsione secondo la quale «alle apparecchiature contemplate dal decreto legislativo 9 maggio 2001, n. 269 (…) non sono applicabili i limiti di esposizione definiti per gli impianti radioelettrici fissi per telecomunicazioni e radiotelevisivi».
    In parole povere, secondo quanto denunciano i comitati, «le apparecchiature come cellulari, iPad, computer, baby phones, non sarebbero più soggette ai limiti di esposizione fissati dal D.P.C.M. 2003, con la conseguenza che questi apparecchi potranno essere immessi sul mercato con le potenze ed emissioni che i produttori riterranno più opportune».

    E così «ogni produttore potrà contemplare le potenze di campo elettromagnetico che riterrà più opportune per il prodotto», ribadisce Giuseppe Teodoro, del Coordinamento dei Comitati Romani contro l’elettrosmog. «Siamo di fronte a un’iniziativa molto pericolosa», commenta amaro l’oncologo dell’associazione Medici per l’ambiente-Isde Antonio Marfella. «Già adesso ci sono impianti fuori norma, se non addirittura abusivi. E i controlli sono scarsi. Figuriamoci come potrebbero aumentare le giungle selvagge di tralicci che, spesso, non sono nemmeno piazzati a distanza di sicurezza l’uno dall’altro, comportando un aumento delle emissioni globali dell’intero luogo dove sono collocati». "

    http://geograficamente.wordpress.com/2011/11/10/elettrosmog-da-antenne-per-cellulari-%E2%80%93-l%E2%80%99inquinamento-diffuso-invisibile-di-cui-non-si-parla-perche-tutti-ci-sentiamo-colpevoli-e-la-necessita-di-porre-dei-limiti-%E2%80%93-la-deregu/

    RispondiElimina
  81. Ne ero al corrente, Andrea. Che il diavolo, il loro datore di lavoro, se li porti.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis