venerdì 20 giugno 2008

Oblio: l'America sull'orlo dell'abisso

Thomas Bearden è un ingegnere elettronico statunitense. Da parecchi anni si occupa di armi scalari e di guerre climatiche. Recentemente è stato pubblicato un altro suo libro intitolato Oblivion: America at the brink (Oblio: l'America sull'orlo dell'abisso). La presentazione del suo saggio recita: "E' la più esauriente esposizione circa l'uso e l'abuso delle armi scalari. Risultato di un'approfondita conoscenza di tipo militare e di una perspicace visione della fisica più avanzata, quest'opera presenta le sue inquietanti conclusioni con uno stile tagliente. Una nuova branca, la psicoenergetica (guerre mentali) travolge completamente il panorama degli studi ed ha attratto l'attenzione di Bearden. Dopo aver compreso le spaventose implicazioni, Bearden ha predisposto un documento per il leader dell'unica nazione in grado di contrastare questa nuova minaccia per la sopravvivenza dell'umanità. E' un libro che deve essere letto da chiunque sia interessato al futuro del genere umano e degli Stati Uniti, indispensabile per i militari, gli scienziati, i politici. La manipolazione climatica, androidi per la guerra, la natura della mente, la vita artificiale, la diffusione di malattie attraverso le onde elettromagnetiche... sono tutti argomenti spiegati in questo tour de force. Non è fantascienza, ma ciò che sta accadendo oggi veramente: sono informazioni vitali che non troverete altrove!".


Abbiamo deciso di pubblicare una breve recensione del libro di Bearden, su segnalazione del gentilissimo dottor Gianni Ginatta, pur avendo molte perplessità su certe idee di questo scrittore. Bearden, infatti, ritiene che gli Stati Uniti siano stati e siano minacciati dall'ex Unione Sovietica ed ora dalla Russia, come dalla Yakuza, la mafia giapponese. Ciò è verosimile, almeno per quanto concerne gli attriti con la Russia: è assodato che esistono attriti tra le varie superpotenze mondiali. I terremoti che hanno recentemente devastato il Sichuan, causando migliaia di morti, potrebbero essere stati scatenati con H.A.A.R.P. per volontà dell'esecutivo statunitense in conflitto con la Cina, ma non si può escludere che il sisma sia stato, invece, deciso dal governo di Pechino per fini di depopulation. E' forse in atto, in questi anni, una guerra "fratricida" all'interno della sinarchia, tra logge cattoliche e logge sioniste, come opina Michael Tsarion. Un dissidio tra i "buoni", gli Stati Uniti, ed i cattivi, gli altri, è, invece, una barzelletta.

Non si capirebbe, infatti, perché il governo occulto statunitense impieghi le scie chimiche e le armi elettromagnetiche contro i suoi stessi inconsapevoli cittadini, creando o potenziando rovinosi uragani, nubifragi, provocando siccità, rendendo sterile il suolo, moria delle api etc. Sintomatico che i tifoni Ivan e Kathrina abbiano nomi russi: è forse l'indizio di una collaborazione tra le due superpotenze. Se veramente gli U.S.A. fossero in conflitto contro la Russia, non si comprende perché essi si accaniscano contro la nazione americana, invece di concentrare risorse, conoscenze ed armi di offesa contro l'acerrimo nemico.

La realtà è diversa: le sostanze chimiche irrorate in quasi tutto il mondo con gli aerei della morte sono spesso prodotte in Cina; antiquati Tupolev di fabbricazione russa sono riconvertiti in tankers; Cinesi e Russi sono maestri nella manipolazione dei fenomeni atmosferici, come i loro amici Statunitensi (solo in qualche caso rivali, come diventano rivali i banditi nel momento in cui ci si deve spartire il bottino della rapina).

Che poi Bearden creda o finga di credere nel mito di Al Qaeda, come pericolosa organizzazione islamica, è quanto mai sconcertante: o uno scienziato che sa moltissimo di fisica, è, però, rimasto uno sprovveduto in politica internazionale, o è in mala fede. Questo non significa che le informazioni scientifiche di Bearden siano prive di valore: il discorso sulle armi scalari è molto istruttivo, come i contenuti a proposito di tecnologie psicotroniche e bioniche. Purtroppo dietro la dicitura "energie scalari", si nasconde un'intollerabile nebulosità: scalare è una grandezza completamente individuata da un solo valore numerico, in contrapposizione alle grandezze vettoriali, come la velocità che non può essere descritta da una sola quantità numerica, essendo correlata ai parametri di spazio e tempo. Stando ad alcuni interpreti, per energia scalare Bearden intende l'etere o energia del punto zero e non l' elettromagnetismo.

Se così fosse, sarebbe plausibile l'ipotesi, secondo la quale i militari sono capaci di sfruttare per fini distruttivi l'energia della fluttuazione quantistica del "vuoto". E' questo l'aspetto più interessante dei testi scritti da Bearden e se qualche gentile lettore vorrà acquistare Oblivion per tradurne la parti salienti, da cui si possa evincere con chiarezza come l'autore intende l'etere e le sue applicazioni, ci sarà di grande aiuto.

Per quanto attiene alle analisi geopolitiche di Bearden, consideriamole per quel che sono: il risultato di una visione manichea assai limitata, parziale e sovente falsa, inerente alla disinformazione. Se vogliamo intendere il gioco dietro le quinte, dovremo leggere gli studi della Palit. Si apriranno gli occhi.




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.



Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAIhttp://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

26 commenti:

  1. Ecco " il risultato di una visione manichea assai limitata" : "una guerra "fratricida" all'interno della sinarchia, tra logge cattoliche e logge sioniste".

    Ma non solo limitata, ma tendenziosa e frutto, nella migliore delle ipotesi di 'informazioni' errate e/o 'pilotate'.
    'Cattolico' infatti si attribuisce alle Chiese che riconoscono l'autorità suprema del papa di Roma.
    Dunque sono da escludersi i Protestanti e tutte le loro filiazioni. A meno di voler sostenere che la Regina d'Inghilterra, a capo delle chiese riformate, si ritenga 'sottomessa' all'autorità papale. Idem dicasi per i Cristiani Rinati, (Bush e c.) setta apocalittica para-sionista.

    Queste 'curiose' distorsioni sono quelle che mi fanno prendere le informazioni su questo sito con grande cautela...

    Grazie comunque.

    RispondiElimina
  2. E' proprio così: molte chiese evangeliche e quella anglicana dipendono da Roma. Non è un caso se Blair si è convertito al Cattolicesimo e la stessa intenzione ha manifestato giorgino. La regina obbedisce a Roma. Le logge cattoliche includono anche parecchie logge evangeliche.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. Manicheo è la separazione netta tra Bene e Male: Roma e Sion appartengono entrambi al Male, dunque nessun manicheismo in questo caso.

    RispondiElimina
  4. Pubblicità "simpaticamente" alludenti:

    http://www.giornaledisardegna.it/

    scaricate il .pdf e andate a
    PAGINA 10

    @ Mike: togu su GDS?

    RispondiElimina
  5. Dai....così non ti seguo più...
    affermazioni del tipo " La regina obbedisce a Roma" sono veramente pazzesche e più che chiaramente smentite da secoli di storia (palese ed occulta).

    Non sono qui a sostenere che la Chiesa sia 'immacolata', ma (da uno che qualcosa ne sà), lasciati dare un'altra prospettiva.
    La chiesa cattolica fu ogetto di un attacco durissimo ai tempi della guerra del Golfo (scandalo pedofilia, il codice da vinci, etc etc...)per la sua palese avversione al progetto bellico.
    Le recenti, strane conversioni sono il tentativo 'Straussiano', di orientare in chiave neo-con alla Chiesa Cattolica (in chiara difficoltà), intesa come utile instrumentum regni.
    Artefici di tale progetto Fisichella, Martini, Bertone, Pera, Ferrara ...insomma, credo che ci siamo capiti.

    Questo non autorizza a pensare a fantomatiche 'Logge Cattoliche' ma, al contrario a Logge della consueta origine infiltrate nella chiesa di Roma.

    RispondiElimina
  6. ...a conferma di ciò, lo stesso Paolo VI, lasciando attoniti molti, denunciò: «Attraverso qualche fessura, il fumo di Satana è entrato nella Chiesa....»

    RispondiElimina
  7. No. E'il contrario: non è la Chiesa che sottostà a Washington, ma viceversa. Poi tutte le storie sul Codice da Vinci etc. sono fumo (di satana) negli occhi per far credere che la Chiesa sia vittima dei neo-"conservatori". La Regina è culo e camicia con B 16: te lo assicuro. Documentati. Poi non ti convincerò mai. Pazienza. Ognuno compie la sua strada: alcuni sono indietro, altri più avanti.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. http://www.virusilgiornaleonline.com/ecosfi_80.htm

    Una lettura istruttiva, da cui si evince che...

    Una domanda per tutti i gentili lettori: sapete perché sulle banconote euro sono effigiati sempre dei ponti?

    RispondiElimina
  9. @alessandro

    ero tranquillo e tu mi istighi alla violenza?
    ;)

    cosa non fanno questi x i soldi...poveri dementi.

    RispondiElimina
  10. " non ti convincerò mai. Pazienza. Ognuno compie la sua strada: alcuni sono indietro, altri più avanti. "

    è questo il motivo per cui credo che sia diventato necessario prendere le affermazioni fatte su questo sito con grande cautela.

    Una cosa è riportare fatti 'problematici' e domande interessanti e legittime, ben altro e seguire un 'guru' su affermazioni dogmatiche.

    Un guru che magari è 'avanti', mentre altri sono 'indietro', e tutto questo per 'autocertificazione'.

    Davvero, non lo dico per convincerti, ma per stimolarti (se me lo concedi) a restare ai 'fatti'.

    Per le interpretazioni, soprattutto su scala così ampia, bisogna andare con i piedi di piombo.

    Te lo dico, non sono uno sprovveduto, e ho dati per proporre 'ipotesi' (perchè le mie come le tue non possono essere altro)un pò diverse dalle tue.

    in ogni caso, sull'argomento dovrebbe essere uscito un libro "Spaghetticons. Le deriva neoconservatrice della destra cattolica italiana" con prefazione di Franco Cardini (che non è un cretino), sto per comprarlo, poi ti dirò....

    RispondiElimina
  11. Ahi ahi Cardini... Un guru? Molto di più. :)

    Ciao

    RispondiElimina
  12. Mi sembra che l'argomento non sia assolutamente in tema con l'articolo. in ogni caso voglio chiudere la questione con alcune precisazioni:

    a) Su questo blog vengono pubblicati in gran numero fatti e non supposizioni;

    b) Non siamo dei "guru", nè ci riteniamo tali e detesto la definizione, in quanto dispregiativa ed avvilente per il lavoro svolto;

    c) La Chiesa romana è la porta per gli inferi in quanto condotta da uomini corrotti e spregevoli (vedasi l'esproprio delle terre native amenricane per costruirci un osservatorio astronomico del Vaticano - e questo è un fatto, non una supposizione);

    d) Solo una ridicola parte delle enormi ricchezze raccolte da Vaticano viene indirizzata ai bisognosi (cirva 1,5 %). Il resto va ad arricchire i già ricchi prelati;

    e) Se non ti piace ciò che scriviamo, ti invito a leggere gli articoli di Attivissimo, del Corriere, di Focus etc. ed evita di pontificare, che qui di ponteficie ne abbiamo già uno ed è già troppo per i miei gusti.

    Adios!

    RispondiElimina
  13. "Tra le notizie censurate, assume particolare rilevanza quella concernente la costruzione di un enorme osservatorio astronomico in Arizona, nel cuore di una riserva di nativi americani, per la precisione nella zona dove si erge il Monte Graham. La vetta è, da tempo imemorabile, un luogo sacro degli Apaches. L’edificazione della specola, cominciata nel 1990, nonostante le proteste dei nativi che sono stati brutalmente estromessi dall’area, è stata decisa e finanziata dall’Università dell’Arizona, insieme con due partners europei: l’Osservatorio di Arcetri ed il… Vaticano.

    Siamo di fronte ad una profanazione di un sito dove gli Americani hanno sempre compiuto riti venerandi; siamo al cospetto di una palese violazione dei diritti di un popolo che sapeva vivere in armonia con la natura. Chi sono i criminali che, approfittando del silenzio colpevole dei media di regime, hanno perpetrato questa infame scelleratezza? Un’istituzione “culturale” statunitense ed il Vaticano! In fondo, però, qual è la differenza? Nessuna: l’impero di USAtana appartiene, attraverso una serie di società, alla Chiesa di Roma, che è lo stato più potente e ricco del mondo".

    RispondiElimina
  14. Non so se pubblicherai questa mia ultima(nel senso che non insisterò oltre) ma, credimi, la tua/vostra opera ha tutto il mio apprezzamento, e lungi da me provare simpatie per Attivissimo, Corriere, Focus, Angela, Veronesi, Spinelli e co.

    commentavo solo che, frasi come "alcuni sono indietro, altri più avanti" rivolte a chi non si conosce, rivalano attegiamenti misterico/iniziatici vagamente superomistici.

    Occhio dunque ai Dogmi, da qualunque parte vengano, ed ai Pontefici (costruttori di 'Ponti'),
    perchè fondamentale è sapere dove conducano tali 'Ponti'....

    Buon proseguimento.

    RispondiElimina
  15. Avevo letto tempo fa (purtroppo non trovo piu´ il link) che nel sec. XII, se non erro, la dinastia reale inglese rimasta senza eredi, si rivolse al Vaticano per garantire un sorta di continuita´ nel detenere il potere del trono inglese. Non mi ricordo piu´ i personaggi ed altri particolari, ma e´ da notare che questa "collaborazione" era molto anteriore allo scisma cristiano, probabilmente quest´ultimo una delle tante manovre ad hoc per intorpidire le acque e dividere il popolo bue.

    RispondiElimina
  16. Avevo letto .. non trovo piu´ il link...se non erro, ... probabilmente....

    Se formate le vostre convinzioni su questo tenore mi torna simpatico anche pellegrino.

    ma non è che parlate di USAtana per non parlare di USraele?

    RispondiElimina
  17. Ricordo che diverso tempo fa fu pubblicato un documento su Bearden sul forum di sciechimiche.org che metteva proprio in evidenza il coinvolgimento di Israele con le scie chimiche, sapete se sia ancora reperibile? Per favore se qualcuno lo ha faccia il piacere di postarlo, grazie.

    RispondiElimina
  18. Joe, quasi tutti gli stati sono coinvolti, quindi anche Israele. Anni fa erano specializzati nelle piogge artificiali, mentre oggi anch'essi ricorrono alle scie per altri scopi non molto nobili. Se segui i servizi dei telegiornali, vedrai chemtrails nei cieli sopra Tel Aviv, Gerusalemme, ma anche sopra Gaza etc.

    Ciao

    RispondiElimina
  19. Si certo,tutti i governi spruzzano le scie, ma mi ricordo che si mostrava che la mafia israeliana aveva iniziato la guerra ambientale contro gli USA e causato l'inizio alle scie chimiche come difesa dall'attacco meteorologico.

    RispondiElimina
  20. a me sembrano tutti d'accordo sti ***

    c'e' qualche disputa di potere? boh
    e poi sarà vera o finta, tanto per fare apparire qualcosa che in realtà non c'è?
    ma chissenefrega
    di certo vedendo magdi allam e tanti altri convertirsi al cattolicesimo, i paesi europei unirsi sotto l'ombrello della CEE e della NATO, le banche fondersi etc. etc, come non sentire puzza di bruciato ?

    che sia Benedetto il capo della cricca o che sia il vice o un semplice colonnello il loro malefico piano va avanti a tutto spray

    RispondiElimina
  21. Sì, Corrado, che importa in fondo chi è al vertice. Sono tutti dei gaglioffi.

    Ciao

    RispondiElimina
  22. Ad ogni buon conto PRECISIAMO che la modificazione climatica è solo un'unghia, rispetto al pachiderma.

    RispondiElimina
  23. Ciao!!
    Sto organizzando una conferenza nella zona dove abito, ho girato lo spazio web non trovando un recapto mail di rosario, in quanto sono fortemente intenzionato ad averlo come relatore.
    la mia mail è
    darkovoce@hotmail.it
    spero di avere una risposta.

    RispondiElimina
  24. Ciao Darko. Mi puoi scrivere al seguente indirizzo:

    tanker.enemy [at] gmail.com

    RispondiElimina
  25. Non so se i tg nazionali ne abbiano parlato,li guardo poco e solo per sentire le balle e le omissioni che dispensano a piene mani,il TAR veneto accogliendo il ricorso del Codacons e del comitato No dal molin ha sentenziato la sospensione di inizio lavori della nuova base AMERICANA previsti per il 1° luglio.Vedremo se gli americani rispetteranno la decisione della magistratura italiana ma temo che essendo l'italia una colonia di loro proprietà se ne faranno un baffo con la complicità dei politici nostrani venduti e traditori.

    RispondiElimina
  26. facci sapere in che zona, magari qui si trova qualcuno che ti da una mano

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis