sabato 21 marzo 2009

Beck: Chemtrails (Modern Guilt)



"Non posso credere a quanto abbiamo visto fuori oggi
Tu ed io guardavamo gli aerei passare
Vicino al mare
Così tanta gente
E' già affogata

Tu ed io guardiamo un oceano di persone
che tentano di non affogare

Così tanta gente
Dove va?

Tu ed io guardiamo un cielo pieno di scie chimiche
Questo è il mondo cui apparteniamo
Posso nutrire ancora una speranza nonostante questi sfregi
Ma posso vedere che in queste notti le navi affondano
Vicino al mare inghiottito dal Male

Ormai siamo annegati
Tu ed io guardiamo il mare
pieno di persone
ormai affogate

Così tanta gente
Dove va?

Tu ed io colpiti da un bianco male

Guardiamo gli aerei mentre passano
Le scie chimiche sono ciò cui apparteniamo
Ecco dove saremo quando moriremo nella corrente

E quando ci arrampicheremo verso un foro nel cielo"


Ringraziamo Mr. Jones per la segnalazione.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti


43 commenti:

  1. Comunicato dal Presidio Permanente Dal Molin.
    ---------------------------------------------
    Base USA Vicenza brillante operazione della questura: fermati 20 ciclisti

    Brillante operazione della Questura vicentina: per due ore una decina tra agenti e funzionari – supportati da numerosi vigili urbani – hanno fermato un gruppo di ciclisti in Statale Pasubio, colpevoli di circolare in fila indiana con delle bandiere No Dal Molin al collo.


    La giornata di sole deve aver convinto il Questore Sarlo a mandare i suoi uomini all'aria aperta; nel frattempo a Vicenza non si può manifestare contro la nuova base Usa (come era accaduto il 10 febbraio) e, da oggi, nemmeno pedalare in gruppo lungo il tragitto dei camion che asportano il materiale dall'aeroporto.


    Gli agenti e gli investigatori della Questura e dei Carabinieri sarebbero più utili se indagassero sui tanti reati ambientali che vengono commessi nel territorio vicentino, al Dal Molin come a S. Pietro di Rosà. Ma il Questore ha chiesto rinforzi a Roma per correre dietro ai ciclisti: visto che non ci sono i soldi per il carburante delle volanti, che chieda anche una numerosa dotazione di biciclette.
    -------------------------------------------------

    Per fortuna siamo governati dal Popolo delle LIBERTA'!!!!!!!!!
    NON SI PUO' MANIFESTARE esattamente come nei regimi autoritari ma tantè,la gente che ha il cellulare i reality e la macchina sotto al
    culo se ne strafotte.

    RispondiElimina
  2. Complimenti a Beck per la canzone!

    Lì a Vicenza, purtroppo, già un'assembramento di tre persone è considerata "manifestazione non autorizzata"!!
    Non ho termini per descrivere questa simile IRREALTA' in cui stiamo scivolando.

    RispondiElimina
  3. Ciao Straker,grazie...mi ronzava sempre la musica di Beck.. !
    Domenica vado a trovare il batterista di Caparezza (mio ex collega di gruppo musicale)....e chiedero'di parlare col Caparezza..se si apre un po'!....cosi' accendiamo piu'miccie !!

    I deb hanno pensato alle striscie bianche tipo F.Fazio con piero Pelu' !

    RispondiElimina
  4. ...chissa'cosa intende Beck quando il tanker punta verso la cima (il dito di Dio) del monte....

    ai deb il significato piu' "profondo"...

    RispondiElimina
  5. "Domenica vado a trovare il batterista di Caparezza (mio ex collega di gruppo musicale)....e chiedero'di parlare col Caparezza..se si apre un po'!....cosi' accendiamo piu'miccie !!"

    Grande, Mr Jones!!

    Intanto, pur se vado O.T., nuovi segnali di futura censura di internet:
    "Il Ministro Alfano: il Governo vuole intervenire su TouTube"

    RispondiElimina
  6. Il ministro dell'ingiustizia, diavolino alfano, ne ha escogitata un'altra! Che Zeus lo incenerisca con un fulmine!

    Ciao

    RispondiElimina
  7. Hanno paura del libero pensiero,ma di quale democrazia farfugliano questi qua',solo quando è ora di far votare il popolo schiavo che non sa' di esserlo.Scusate ma mi viene da vomitare.

    RispondiElimina
  8. damocle è evidente che non possiamo più parlare nemmeno di finta-democrazia.
    cmq il questore sarlo esegue gli ordini.
    e gli ordini sono di reprimere tutto e tutti.
    e poi si sa quanto sono pericolosi i ciclisti.....

    personalmente le forze dell'ordine stanno perdendo tutta la mia stima, che a dire la verità era già poca in partenza...

    a proposito di youtube: è solo un paraocchi.
    come al solito dicono una cosa che suscita clamore, e nel mentre i cittadini sono distratti fanno quello che gli pare.....fate conto che quando i politici dicono una cosa in pubblico vuol dire che non la faranno mai.
    è solo per distrarre il popolo da faccende come la base usa di vicenza, per esempio.
    come la storia della carlucci...tutti a dire carlucci qui, carlucci là....e intanto il governo lo mette nel c**o ai cittadini ignoranti su argomenti che con internet non centrano niente.
    stesso discorso per il papa....tutti a dire preservativo si o preservativo no...e intanto di vicenza, per es., nessuno dice niente di niente.

    cmq oggi non sciano....ed infatti sono presenti tante nubi naturali da bel tempo.però il cielo è bianco invece che azzurro....misteri della fede

    RispondiElimina
  9. Estratto dal brevetto 53186 degli Stati Uniti:

    “Il particolato può essere disperso da appositi aerei; una tecnica esemplare può essere quella di dispersione attraverso il carburante. Dopo che il microscopico particolato è stato diffuso nell’atmosfera, esso può rimanere in sospensione per più di un anno”.

    Ecco perché il cielo non è più blu come un tempo.

    RispondiElimina
  10. Non riesco a trovare il brevetto citato, potresti fornire informazioni più dettagliate?

    RispondiElimina
  11. ora, io non è che voglio fare la persona "puntigliosa", però.....clicco sul l'utente "fozzillo", e sorpresa, l'utente in questione ha tra i blog seguiti solo i soliti siti fake di disinformazione militare e governativa mandati avanti dai portaborse dell'esercito....

    però, non contento di quello che vedo sul profilo dell'utente "fozzillo", vado anche sul suo canale youtube, e scopro un'altra incredibile coincideza: questo strano personaggio è un appassionato di astronomia!!
    quante strane coincidenza nel mondo degli aerosol militari: astronomi, geologi, meteorologi e piloti. tutti insieme, appassionatamente, continuano a ripetere che "la manipolazione del clima è impossibile" e anche che "aerosol che escono dai velivoli militari...è impossibile!!"
    e ancora "brevetti ufficiali?!? è impossibile che ci siano i brevetti ufficiali..."

    fozzillo fozzillo...non pensavi che fare il finto tonto potesse rendere così bene, vero?

    RispondiElimina
  12. sembra che molte persone appassionate di astronomia si siano accorte che da questi aerei militari ci escono delle cose strane..........

    RispondiElimina
  13. In questi giorni ho letto più frottole di quanto mi aspettassi. Alcune spiegazioni di questi membri CICAP sulle scie chimiche sono più ancor più improbabili e assurde di quando dichiararono che i cerchi nel grano (pittogrammi e agroglifici!) fossero opera di “ricci e porcospini che nel momento della copula e in presenza dei rivali in amore, correvano in tondo a una certa distanza dalla coppia, marcando così il bordo esterno dei cerchi”.

    Come non avere seri dubbi su questa organizzazione?

    E poi chi li finanzia?

    Invito a leggere accuratamente questa pagina:
    http://www.biolifestyle.org/it/index.php?pid=187

    “Lo scientismo è l'atteggiamento che porta alcuni scienziati, peraltro valenti, a negare a priori qualsiasi validità a molti fenomeni che invece sono patrimonio della esperienza diretta di molte persone comuni, e a denigrare chi su tali fenomeni si sforza di indagare. Quando la pura negazione dei fatti sarebbe eccessiva, gli scientisti ne danno una spiegazione razionale forzata, disperatamente nichilista. Questi signori hanno la loro legittima opinione, ma non rispettano in genere affatto quella altrui, combattendo la loro battaglia a suon di manifesti ideologici e ridicolizzando gli avversari."

    "É una vera e propria "crociata" portata avanti da alcuni "illuminati" uomini di scienza e di cultura, sovente potenti e influenti. Questi paladini della Ragione si sono organizzati in un comitato denoninato "CICAP - Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale" allo scopo di verificare la veridicità dei presunti fenomeni "strani", e sin qui nulla di male, anzi! Ben venga chi, con cognizione di causa, contribuisca a sgombrare il campo da cialtroni e truffatori! Purtroppo però la necessaria e imparziale obiettività giustamente espressa nello statuto del CICAP ha lasciato il posto ad un atteggiamento puramente negatorio di qualsiasi oggettività dei fenomeni indagati."

    "Questo, si badi, non per effettiva inconsistenza degli stessi fenomeni, bensì per una presa di posizione a priori. Infatti, il succo di ogni loro argomentazione nel dibattito sul paranormale può sempre essere così sintetizzato: il fenomeno non esiste perchè semplicemente non può esistere, altrimenti violerebbe le leggi conosciute.”

    “Qualcuno mi ha chiesto: "Ma perchè te la prendi tanto?" E' presto detto: non tutti hanno tempo o capacità per approfondire questi argomenti e farsi una propria ponderata opinione. I più, anzi, costruiscono la loro opinione proprio in base all'autorevole parere degli esperti. Ma, come abbiamo visto, la loro fiducia è sovente malriposta, e una larga messe di persone si fa idee sbagliate e preconcette.
    Questo frena l'evoluzione e il progresso degli individui.”

    Quest'ultima frase sarebbe da incorniciare.

    Controllate con ordine ogni interpretazione che il CICAP attribuisce a determinati fenomeni ed in seguito fatevi un’idea. Fate delle ricerche.

    Io, intanto, mi chiedo ancora cosa c’entri tale comitato con questa questione. Che il Cicap rappresenti l’industria pesante della disinformazione? Non lo so ma i sospetti, più che legittimi, col tempo si incrementano.

    RispondiElimina
  14. Arturo ha detto:
    personalmente le forze dell'ordine stanno perdendo tutta la mia stima, che a dire la verità era già poca in partenza...

    Quoto al 100%,hai presente cosa si dice dell'AIDS,se lo conosci lo eviti,ecco stessa cosa per le fdo ormai la loro spocchia,arroganza e il modo di trattare i cittadini come fossero tutti deliquenti francamente a stancato.

    RispondiElimina
  15. Che il Cicap rappresenti l’industria pesante della disinformazione? Non lo so ma i sospetti, più che legittimi, col tempo si incrementano.

    Questa è una certezza!

    RispondiElimina
  16. wow...in quest'ultimo documento è scritto:

    "la presente invenzione è anche utilizzabile per generare "scie di condensazione" e "schermi riflettivi" per qualsiasi altro scopo desiderato"

    come dire.....l'unico limite di questa invenzione è la fantasia dei militari, dato che è possibile creare delle "scie di condensazione artificali" con moltissime sostanze chimiche.

    nel documento è anche scritto:
    "altri tipi di composizioni chimiche possono essere usate con questo apparato.
    per esempio possono essere usate particelle di polvere che possono riflettere LE RADIAZIONI ELETTROMAGNETICHE, come lo chaff, ma che escono direttamente dal GENERATORE DI finte-SCIE DI CONDENSA".

    cmq è evidente che se è possibile spargere chaff e simili con delle false contrail, e certamente possibile spargere sostanze che hanno un effetto contrario allo chaff, cioè sostanze che FACILITANO LA PROPAGAZIONE DELLE RADIAZIONI ELETTROMAGNETICHE.
    se poi pensiamo al fatto che le "scie di finta condensa" che vediamo tutti i giorni dissolvono le nuvole....bè...la situazione è brutta...però è chiara: dai motori degli aeromobili molto spesso ci escono delle sostanze che non sono presenti nel normale carburante

    vado OT: ho dato un occhiata agli articoli del giornalista servo che si occupa delle scie:
    devo dire che l'articolo"a faccia a faccia con" è veramente un esempio di squallore giornalistico moderno.
    sia ben chiaro che l'uso di internet per questi scopi è moralmente sbagliato su tutti i fronti, e questo vale anche se le scie non esistessero.
    semplicemente questa persona è cascata veramente in basso. ripeto, uno squallore totale.
    non c'è veramente alcun rispetto per la persona che si è macinata molti km per andare a parlare con una persona che si è rivelata essere veramente viscida. non che mi aspettassi altro da un giornalista servo....però ci sono dei limiti a tutto. cmq la tattica è attaccare il singolo individuo per far passare i progetti militari scomodi come "roba da visionari".
    bella tattica...complimenti, però dei brevetti non parlano..insomma, tante offese e nessun fatto reale, come al solito...ma soprattutto nessuna spiegazione scientificamente plausibile

    @bedevan
    il cicap? gente pagata per non fare niente.
    fosse per me andrebbero a lavorare come tutti.
    poi mettono anche le operazioni militari tra le cose "paranormali". eh bè, tutto molto scientifico, grazie cicap.
    però nemmeno loro fanno mai accenno agli aerei in formazione ed ai brevetti. strano vero?

    RispondiElimina
  17. Il CICAP, l'insostenibile peso delle nullità.

    Ottimi commenti, amici.

    RispondiElimina
  18. Arturo, tieni conto che tra gli elementi ritrovati nei campioni d'acqua ma anche nelle piaghe dei malati di Morgellons, c'è il gel di silicio (silica gel). Inoltre anche il biossido di titanio, rilevato in grandi percentuali nei campioni di acqua e neve analizzati per conto di privati dal CNR.

    Questo brevetto è il fulcro dell'operazione chemtrails e, tra le altre cose, segnalo questo video, nel quale si distingue bene un POD identico a quello disegnato nel brevetto.

    RispondiElimina
  19. Non avrei voluto crederci ma, tra i vari argomenti, Attivissimo ha definito addirittura anche il signoraggio una “bufala”. Scusatemi se vado fuori argomento, ma questo membro CICAP conosce la realtà economico-finanziaria che lega gli Stati Europei alla Banca Centrale Europea o si impegna solo nel confutare a priori? Sa qualcosa del Trattato di Maastricht? Conosce gli articoli che riguardano l’emissione delle banconote?

    Il costo annuale per interessi che lo Stato Italiano paga alla BCE è di circa 70 miliardi all’anno. Questo è un dato di fatto, indiscutibile come i prestiti illegali di denaro stampato che la Banca Centrale effettua al nostro Stato, naturalmente a nostro svantaggio. Come si può sostenere il contrario? Come si può coniare il termine “signoraggisti”? Perché questo giornalista usa questi mezzucci psicologici?

    Se la moneta fosse di nostra proprietà, ovvero ci fosse la sovranità monetaria, non ci sarebbero prestiti miliardari di CARTA STAMPATA e di conseguenza non esisterebbero interessi da pagare.

    Attivissimo, perché non indaghi sul nostro debito pubblico e pubblichi una relazione sulla percentuale del passivo generato dai prestiti della Banca Centrale? Sarebbe molto interessante vedere a quali conclusioni approdi.


    A tal proposito, che ne pensi di Tremonti? Lui la materia la conosce molto bene: http://www.youtube.com/watch?v=8UH1mytL1Jw&eurl


    La moneta è, di fatto, fondata sul nulla ovvero non ha un controvalore in oro. Le banche prestano denaro virtuale senza alcun obbligo di coprirsi con riserve, se non un risicato 2% (si chiama“riserva frazionaria”). E su questa emissione di denaro virtuale richiedono un interesse passivo ai clienti, oltre le spese.

    Questi sono dati di fatto e non ciance simili a delle definizioni comiche che nulla hanno a che fare con la realtà dei fatti. (E poi non dovremmo avere dubbi sul Cicap e su questo giornalista?!)

    Per quanto possibile, magari, terminata la relazione, ci parli anche della Banca D'Italia e dei due conti che possiede alle isole Cayman, dell’Eurostream e della Clearstream e su come i bilanci delle banche vengano redatti attraverso i G.A.A.P. (Generally Agreed Accounting Principles).

    Allora vedremo se inventare neologismi per ridicolizzare sarà ancora opportuno.

    RispondiElimina
  20. In questi giorni ho fatto molta osservazione del cielo(osservando il fenomeno da almeno 2 anni) con alcuni strumenti in mio possesso,sono tra quegli astronomi,nel mio caso moooolto dilettanti,che provano a scrutare cio' che è rimasto.Ho provato a informare piu' gente possibile e,diciamo che, facendo una stima, saro' arrivato ad almeno incuriosire, si' e no il 20% della sfera di amicizie personali,a questo punto non so piu' cosa fare dato che mi sento impotente a livello materiale, con conseguente frustrazione.L'ultima risorsa che mi si offre è scriverlo sui muri della mia citta',ho la delibera per nominare tanker enemy?:)

    RispondiElimina
  21. Mi pare chiaro che la guardia svizzera ha dei conti (suoi) e degli interessi (altrui) da proteggere. Questo è il motivo che lo porta a negare a priori tutto quanto possa intaccare il six-tema. Non a caso aveva negato anche l'esistenza del decreto di privatizzazione delle forniture d'acqua potabile. I fatti lo smentiscono ancora una volta.

    Se l'ordine dei giornalisti non fosse del medesimo livello della guardia svizzera, egli sarebbe stato, già da tempo, radiato dall'albo, pelomeno per i metodi poco ortodossi usati. Invece nulla, poiché i suoi colleghi sono né più né meno che della sua stessa pasta: dei "giornalai" attaccati al di dietro dei pantaloni dei loro padroni. Per cui approvano e sottoscrivono.

    RispondiElimina
  22. Scrivere sui muri non è legale, poiché rientra in una serie di reati come danneggiamento di superficie pubbliche ed affissione non autorizzata. Sempre meglio uno striscione "amovibile" sul terrazzo di casa propria. Sullo striscione puoi scrivere quello che più ti aggrada.

    RispondiElimina
  23. Ed aggiungo che se certi personaggi hanno questa visibilità, è solo perché qualcuno vuole che cel'abbiano.

    RispondiElimina
  24. Riferisco quanto mi hanno or ora riportato:

    A Bergamo tv, nella rubrica "Non solo meteo", il meteorologo (che non so come si chiama) ha appena parlato di scie chimiche. Dice che ha ricevuto una lettera del comitato genitori (mi pare) di Urgnano, già da settembre, ma che allora non aveva quello spazio in tv e quindi ha lasciato lì la cosa. Ora ha deciso di dare spazio ai dubbi della lettera, dicendosi "possibilista"... ha cercato di smorzare e minimizzare, però ha ripetuto più volte che è un fenomeno - reale - che merita approfondimento, e che chi ha internet può trovare molto materiale in rete al proposito. Sono rimasta di sasso. Anche perchè da altre foto che commentava in passato, con evidenti scie, non era mai trasparso nessun accenno... ora invece dice che è un fenomeno reale e merita approfondimento. Insomma, mi è sembrato voler tenere due piedi in una scarpa... però dire apertamente che non è una baggianata da complottisti mi sembra davvero notevole, per un meteorologo! Chissà se qualcuno metterà in rete il video... lo spero, perché è veramente una cosa rarissima a sentirsi.

    RispondiElimina
  25. Se è per questo, giusto un anno fa è uscito lo splendido HAARP, live dei Muse a Wembley. Qui la scheda su Wikipedia.
    Sembra che il cantante Matt Bellamy sia convinto che il progetto HAARP faccia parte di una cospirazione mondiale di qualche tipo, non so molto di più.

    P.S. Straker, gradirei che levassi il mio nome da quella ridicola lista dei cattivi. Grazie.

    RispondiElimina
  26. Scusa Straker,ma avvelenarci invece è legale?

    RispondiElimina
  27. P.S. Straker, gradirei che levassi il mio nome da quella ridicola lista dei cattivi. Grazie.

    Cognome?

    Scusa Straker,ma avvelenarci invece è legale?

    SI'

    RispondiElimina
  28. In questi 2 giorni di vento e freddo non ho visto piu' scie... quasi quasi mi mancano, il cielo e' troppo azzurro, mi da' quasi fastidio :)

    RispondiElimina
  29. Numero otto dal basso, identificato come "giornalista".

    RispondiElimina
  30. Lietissimo di farlo nel momento in cui scriverai un onesto articolo sulle scie chimiche e sul ruolo di disinformatori come Paolo Attivissimo. ;-)

    RispondiElimina
  31. Devo spiegarti i motivi legali per cui non puoi accusare di genocidio la gente che non è d'accordo con te?

    RispondiElimina
  32. Riporto due commenti di -Enrico- dal blog di Attivissimo.

    commento del 12/03/09 23:53

    "Non so come fare a cambiare nick...sono utente google! Per ora metterò nome e cognome in calce, non è un problema. In quanto giornalista sono abituato :)

    Enrico XXXXXXX"

    commento del 16/3/09 22:31

    "Spero che l'ormai celebre Vibravito si sia reso conto del tempo perso dietro blog cretini. Forse aveva solo bisogno di uscire di casa...

    OT I: ne approfitto per offrire un giro di birra a tutti: sono entrato nella lista dei cospiratori compilata da Straker! Questo, insieme a un po' di insulti a caso, per aver chiesto se fosse disponibile a un dibattito pubblico sul tema.

    OT II: mi è venuto un dubbio. Ma c'è qualcun altro fissato con ste scie, oppure Straker è l'unico sul pianeta ad alimentare questo neurodelirio?"


    Bene. Se si tratta di un neurodelirio di che ti preoccupi? Ti firmi e dici che non è un problema eppure ora sei in pensiero. Se le scie chimiche sono una invenzione dovresti star sereno, no? Chi se ne importa?

    Concludendo, se questo è un blog "cretino" che ci fai qui riportando, tra l'altro, anche una notizia?

    RispondiElimina
  33. Enrico scrive:

    Devo spiegarti i motivi legali per cui non puoi accusare di genocidio la gente che non è d'accordo con te?

    Devo spiegarti i motivi legali per cui è reato collaborare con chicchessia affinché si nascondano reati di genocidio e danneggiamento dei biosistemi?

    RispondiElimina
  34. "Devo spiegarti i motivi legali per cui è reato collaborare con chicchessia affinché si nascondano reati di genocidio e danneggiamento dei biosistemi?"

    genocidio mi sembra esagerato, ma danneggiamento dei biosistemi è sicuramente giusto.
    enrico, se la manipolazione delle piogge ti sembra un neurodelirio sei tu che dovresti farti vedere da uno bravo.
    o forse anche tu credi che la manipolazione delle precipitazioni sia "totalmente impossibile,roba da visionari, roba da complottisti paranoici".

    enrico vai a fare la lezione per casa e poi ce lo vieni a ridire che la manipolazione delle precipitazioni è un neurodelirio

    questi giornalai...non ce n'è uno con le palle

    RispondiElimina
  35. Per me il lento assassinio di migliaia (morti per crisi respiratorie, tumori, linfomi, morgellons etc.) di persone è senza dubbio assimilabile al genocidio.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis