mercoledì 15 settembre 2010

Terraforming: creare un pianeta sintetico

Per un singolare sincronismo, i curatori dell’eccellente blog Freeskies hanno deciso di approfondire negli stessi giorni il tema oggetto di questo articolo in un testo che inseriamo, per ora, tra le fonti, riservandoci di dargli lo spazio che merita, appena possibile.

Che cos'è il Terraforming? “Terraforming è un vocabolo usato per indicare un processo di ingegneria planetaria, consistente nel modificare le condizioni ambientali di un corpo celeste per renderlo abitabile dall’uomo. Il termine fu introdotto nel 1942 all’interno del romanzo di fantascienza Seetee ship ("L’astronave di antimateria") da Jack Willliamson (nato nel 1908) che lo usò nuovamente a più di mezzo secolo di distanza in "Terraforming Earth". La nozione di Terraforming è stata comunque adottata anche da astronomi/esobiologi, come Carl Sagan che, appassionato di fantascienza, lesse presumibilmente il romanzo di Williamson. Al "terraforming" Sagan dedicò la sua tesi di dottorato e riprese poi il concetto in varie opere”.

La spiegazione del Terraforming tratta dall’"Enciclopedia dell’astronomia e della cosmologia" ci offre un appiglio per investigare l’annosa questione “scie chimiche” da un’angolazione sui generis. Osservazioni, ricerche, studi... ci hanno condotto ad ipotizzare che, dietro l’infame operazione, si nascondano molto più che semplici obiettivi di controllo climatico e di predominio economico. Rady Ananda, nell’articolo "Foresta aliena, cielo alieno, oceano alieno", scrive: “Le corporations stanno distruggendo la Terra con il pretesto del fatturato. Infatti le loro attività di spoliazione di Gaia sono così terribili e così onnipresenti che i profitti sembrano difficilmente plausibili come unico autentico movente. Quando sono considerati insieme – i cieli chimici, le piante geneticamente modificate, l'idrosfera contaminata – le persone ragionevoli non possono non restare sgomente di fronte a questa trasformazione aliena del pianeta”.

Davvero l’accento batte sulla trasformazione del pianeta: è un cambiamento parallelo alla mutazione antropologica che vede appunto gli uomini in modo lento, ma irreversibile mutati in esseri bionici. Assistiamo ad una spaventosa metamorfosi dell’ambiente, una metamorfosi il cui carattere distintivo è l’artificialità o, per lo meno, l’ibridazione tra elementi inorganici e forme organiche. L’etere è permeato di onde elettromagnetiche, l’aria, l’acqua, il cibo sono pieni di nanostrutture, molte piante ed animali sono ormai transgenici: la natura ha assunto un’essenza bio-tecnologica. La geo-ingegneria ha invaso tutti gli angoli del pianeta, la tecnologia ha creato delle protesi alla mente. Gli uomini sono automi. L’automazione di un mondo controllato consuona con la meccanicità delle reazioni e dei comportamenti.

Si potrebbe pensare che l’uomo stia diventando una creatura basata sul silicio, su parametri genetici “alieni”: è in atto un terraforming, ma al contrario? Le condizioni degli ecosistemi vengono progressivamente adattate ad esigenze non umane, ad una specie incrociata o ad una genia straniera (forse tecnologica o bionica, una specie di Intelligenza artificiale, come quella raffigurata da Philip K. Dick nei suoi visionari racconti).

Almeno due fenomeni, in tale ottica, vanno riletti: il Morgellons e le misteriose piogge di sangue. Il Morgellons pare un incidente di percorso più che una malattia deliberatamente provocata: essa sembra essere la sintomatologia di un rigetto (nanopatologia) di fronte ad un’aggressione nanotecnologica. Nei soggetti in cui questa affezione non si conclama le nanostrutture restano quiescenti fino a quando un impulso elettromagnetico mirato non provocherà la trasformazione?

Nell'estate del 2001 a Kerala, nell'India sud orientale, subito dopo un misterioso boato, cadde una pioggia di colore tra il rosa ed il rossastro. La notizia fu pubblicata nell'aprile del 2006 sulla rivista “Astrophysics and space science” in un articolo intitolato “La pioggia rossa di Kerala e la sua possibile origine extraterrestre”. Godfrey Louis, ordinario di Fisica teorica ed applicata all'Università “Mahatma Gandhi”, analizzò al microscopio ed a diverse temperature campioni dell'anomala pioggia, scoprendovi cellule con spessi pareti rosse. Queste cellule, prive di D.N.A., contenevano idrogeno, silicio, ossigeno, carbonio ed alluminio. Inoltre Louis, sottoponendo il materiale a differenti emissioni di raggi UV, rilevò picchi variabili di autofluorescenza, fenomeno riscontrabile nelle cellule biologiche, sebbene le cellule "aliene" siano prive di proteine.

Insomma, pare che ci si trovi di fronte ad un rompicapo, poiché le cellule di Kerala paiono qualcosa di intermedio tra inorganico ed organico. E' significativo che esse includano il silicio. Il silicio è l'unico elemento in grado di generare, come il carbonio, catene complesse e può essere adoperato per creare dei sistemi neuronali e cerebrali di tipo artificiale o meglio, dei sistemi in cui il confine tra biologico ed elettronico è assai sfumato. Il silicio è in grado di immagazzinare energia (non a caso, i pannelli fotovoltaici di nuova generazione sono costruiti con celle di silicio) e di condurre l'elettricità.

Da non trascurare un altro "mattoncino" delle cellule di Kerala, l'alluminio, uno fra gli elementi peculiari delle scie tossiche.

Considerando gli elementi chimici e le particolarità delle cellule indiane, viene da pensare che, se esse non sono di origine esogena, la loro struttura chimica e la loro ratio siano state in parte riprodotte in laboratori militari per creare composti cross over, inorganico-organico, materiali artificiali, ma bio-compatibili come quelli reperiti nel materiale di ricaduta delle chemtrails.

L'accostamento carbonio-silicio richiama alla mente uno dei sinistri progetti del governo occulto: è un piano volto a determinare un passaggio della specie umana dalla matrice carbonio alla matrice carbonio-silicio. Questa graduale metamorfosi sembra uno degli scopi ultimi dell’operazione di aerosol clandestino, ma pare anche concomitante con un adattamento dei biomi ad un’intrusione. Nella Terra del futuro convivrà una razza esogena in un ambiente, opportunamente predisposto, con i discendenti transgenici ed ibridi del Sapiens Sapiens? Questi ultimi formeranno una classe di lavoratori sterili (la sterilità sia maschile sia femminile è un problema sempre più grave) alle dipendenze di Altri? Lo scenario qui prospettato richiama la situazione descritta da Aldous Huxley in "Brave new world": gli schiavi, docili ed apatici, sono al servizio delle élites in una società ipertecnologica.

Dal risveglio della coscienza e dall’azione di ognuno di noi dipende se il tetro futuro qui scorciato è solo un momentaneo timore o il destino che attende l’umanità.

Wake up, stand up, fight for your rights!


Fonti:

C. Carnicom, Sangue artificiale, 2009
Enciclopedia dell’astronomia e della cosmologia, Milano, 2005, s.v. Terraforming
Freeskies, Processo di Terraformazione, 2010
Id, Un anno di ricerche: le conclusioni, 2010
R. Ananda, Foresta aliena, cielo alieno, oceano alieno, 2010






Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

183 commenti:

  1. Ciao Straker scusa se vado off topic e torno all’argomento del post precedente, ma volevo chiederti se questo l’hai visto?

    http://francescograssi.blogspot.com/2010/09/scie-chimiche-non-sono-gucumatz.html

    Ahahahah….se non l’hai visto leggi e fatti due risate. Il contaballe Grassi vistosi scoperto dalla sua posizione di infiltrato sul forum di nexus si chiama fuori. O meglio sarebbe dire rinnega se stesso…..IO NON SONO IO!!!!!!…E ovviamente se la piglia pure con te. C’è solo da ridere a parer mio. Cioè ma che uomo è uno che arriva al punto di rinnegare se stesso?

    Questo è il post che ho appena lasciato sul blog del contapalle Grassi, nel caso non me lo pubblicasse lo riporto quì di seguito per correttezza...visto anche che mi ha chiamato in causa in prima persona:

    Lo so che ti rode perchè ti abbiamo “smascherato” ma la colpa è tua che pensavi -sbagliando- che tutti si fossero scordati delle ridicole balle che hai profuso in quantità industriali su Luogocomune due anni fa. La prossima volta che vuoi fare l’infiltrato impara a nasconderti meglio….ehehehe…..e non pensare che tutti abbiano la memoria corta perchè come hai potuto constatare non è per niente così….mi fai ridere lo sai? Sei come un bambino di sei anni che vistosi scoperto dalla mamma con le dita sporche di marmellata comincia a frignare dicendo:…..nonono…non sono stato io!!!!….sei ridicolo e basta….un degno contaballe targato CICAP.

    Stringdome_2005

    RispondiElimina
  2. Sono veramente spassosi questi disinfo-agenti: quando vengono colti in flagrante, strepitano e pestano i piedi come monelli.

    Grassi, se non perdi quel minimo di credibilità che avevi, è tutto grasso che cola.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. Armano De Para, al secolo Andrea Rampado, ammistratore del forum, legittima pure che si usi il mio nickname (sostituzione di persona - reato penale) per darmi addossso in questa discussione:

    http://forum.nexusedizioni.it/scie_chimiche_la_prova_definitivache_non_si_deve_mai_gridare_al_lupo_al_lupo-t4789.0.html

    Se Rampado e Bosco sono furbi, fanno una bella pulizia (entro le 9 di domani mattina), con tanto di scuse sul loro sito, altrimenti si ritrovano una denuncia alla Polizia Postale. Sono sicuro che qualcuno gli riferirà anche questo commento... come gli altri.

    RispondiElimina
  4. Il bello è che Andrea Rampado mostra chi è veramente, senza remore. Peggio per lui e la Biokavitus s.r.l., sponsorizzata dall'università di Pavia.

    http://128.84.158.119/ftp/arxiv/papers/1006/1006.1044.pdf

    Per inciso... è l'università di garlaschelli ed Angioni (C.I.C.A.P).

    RispondiElimina
  5. Questa è la mail inviata al direttore di Nexus:

    Gentilissimo Direttore,

    La volevo informare che in questa discussione (debitamente salvata):

    http://forum.nexusedizioni.it/storie_di_ordinaria_paranoia-t5058.0.html

    si sta commettendo reato di sostituzione di persona, giacché un utente fake si spaccia per il sottoscritto con il nickname di Straker. E' evidente lo scopo diffamatorio e di discredito di tale azione, assecondata di buon grado dagli admins e che, se non verrà bloccata entro le 9 di domani mattina, con rettifica pubblica e ben visibile, mi costringerà a denunciare presso la locale caserma dei Carabinieri l'admin Andrea Rampado alias Armando De Para.

    Questa è la vostra sana ricerca?

    Distinti saluti

    Rosario Marcianò

    RispondiElimina
  6. Scusate l’o.t.: mi limito a segnalare un convegno sulle scie chimiche organizzato dall’onorevole Sandro Brandolini a Roma (all’interno della Villa Torlonia) in data 1 Ottobre 2010 (ore 21). Relatori: Simone Angioni e Giorgio Pattera.

    RispondiElimina
  7. Ecco qui il link con i risultati aggiornati degli esperimenti di Godfrey Louis.
    http://www.technologyreview.com/blog/arxiv/

    Tra le altre cose la pioggia di globuli fu accompagnata da un forte boato, che qualcuno dice potrebbe essere stata causata dalla disintegrazione di un oggetto nell'alta atmosfera. Inoltre il fisico Louis è riuscito a stabilire che le cellule si riproducono chiaramente ad una temperatura di 121 gradi C. Al contrario, le celle sono inerti a temperatura ambiente.

    La cosa è quanto meno oggetiva dato che è pubblicato su Los Alamos Archive (sito strettamente controllato dalla scienza mainstream)

    Qui l’articolo scientifico http://arxiv.org/ftp/arxiv/papers/1008/1008.4960.pdf

    RispondiElimina
  8. Grazie Ron, ottima segnalazione anche questa!

    Stavamo leggendo che il laser, a contatto con il carbonato di calcio, genera una deflagrazione (i boati...). Sappiamo che usano il laser nell'ambito di sperimentazioni sia militari sia civili e sappiamo che diffondono con glia erei il carbonato di calcio (che si palesa attraverso la schiuma durante le precipitazioni).


    ...

    RispondiElimina
  9. Grazie alla collaborazione di un nostro carissimo amico e collaboratore, possiamo dare un volto ed un nome ad uno dei più viscidi personaggi della disinformazione, attivo sino dal 2006. Tale acarsterminator al secolo Michele Biemmi.

    http://img801.imageshack.us/img801/8536/michelebiemmi.jpg

    RispondiElimina
  10. Ottimo Straker, vista la faccia. Mi sembrano tutti uguali questi disinformatori, non so hanno volti inquietanti ...

    A proposito di carbonato di calcio leggo qui

    http://www.wired.com/wiredscience/2008/07/geoengineerin-1/

    che servono per trattenere la CO2 nel mare.

    Altri impieghi, non dichiarati?

    RispondiElimina
  11. @bacab

    Oddio, hanno resettato un altro!?

    @Straker e Zret
    qui due link sul sangue artificiale, sulle virtù e lo stato attuale per essere collaudato:

    http://www.donaresangue.it/didattica/dati/a_proposito_del_sangue/sangue_artificiale/index.html

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=111243&sez=HOME_SCIENZA

    P.s.: Sapiens Sapiens, ecco perchè tutti gli studi del dna di Ötzi

    RispondiElimina
  12. Dimenticavo...

    acarsterminator - Michele Biemmi (C.I.C.A.P. Lombardia).

    Non avevamo dubbi.

    Per quanto riguarda queste conferenze con contraddittorio legittimando i negazionisti, ormai non ho altro da dire. Sono basito.

    RispondiElimina
  13. A proposito di carbonato di calcio leggo qui

    http://www.wired.com/wiredscience/2008/07/geoengineerin-1/


    Uhm... il mosaico sembra ordinarsi.

    RispondiElimina
  14. Lowell Wood "Abbiamo progettato ogni altro ambiente in cui viviamo, non perché il pianeta?"


    Bill Gates è anche un investitore in una società chiamata Intellectual Ventures che promuove un programma chiamato " StratoShield " e che pompa il biossido di zolfo nell'atmosfera superiore attraverso un tubo di 30 chilometri, tenuto a galla da dirigibili a forma di V. L'Intellectual Ventures è gestita da Nathan Myhrvold, ex Chief Technology Officer di Microsoft, e include Lowell Wood tra i suoi associati.

    Tutto questo nell'interessantissimo articolo del Guardian. Le conclusioni Blu Sky la dice lunga: addio cieli azzurri, da ora in poi saranno metallici.

    C'è da farci un post datato 1990! E' già attualità!

    http://www.guardian.co.uk/environment/2010/sep/13/geoengineering-coalition-world-climate

    RispondiElimina
  15. Straker, preso atto del fatto che il tizio che si spaccia per te qui (http://forum.nexusedizioni.it/storie_di_ordinaria_paranoia-t5058.45.html) non sia tu, ti consiglierei di denunciare il prima possibile quanto sta accadendo.

    Non ho seguito la vicenda riguardante l'utente Gucumatz e per questo non mi esprimo, ma l’atteggiamento di Armando De Para, amministratore del forum Nexus, mi sembra quantomeno eccessivo e strano per il ruolo che ricopre.

    A prescindere dalle simpatie pro o contro Straker chiunque interessato alla questione scie chimiche non si comporterebbe in un modo tanto ambiguo, scrivendo finanche commenti che vanno a braccetto e di pari passo con quelli scritti da individui come eSSSe e Fioba, utenti che, guarda caso, se c'è da scarabocchiare qualche giudizio ai danni di Straker non mancano mai. Ma, a quanto pare, sono utenti ben accetti per un confronto, nonostante il modo in cui questi indicano gli "sciachimisti" su decine di blog.

    Se va bene per loro, che vadano avanti e tanti auguri!

    A quanto pare hanno molto tempo a disposizione se si tratta di infangare Straker, spero ne abbiano altrettanto per discutere di altro.

    RispondiElimina
  16. Vi lascio con un commento di Fioba, che riporta quanto scritto qui da Straker e aggiunge: "Mi permetto di consigliare ad un amministratore di verificare l'IP dell'utente ::Straker:: per verificare l'origine. Comunque Rosy mi dovrebbe spiegare come si fa ad entrare in reati da codice penale per sostituzione d'identità, con il nickname in internet.... he he eh Ma ve lo immaginate a fare la denuncia dai Carabinieri o alla Polizia Postale? L'ignoranza è potente in lui!!"

    E no, caro Fioba... Rosario, da anni, in Rete (e fuori dalla Rete) è conosciuto con lo pseudonimo "Straker". Lo saprai benissimo visto che lo nomini praticamente ogni santo giorno sia usando il suo nome e cognome che usando il suo nick.

    Bene, ai fini della tutela dello pseudonimo, garantita dall'articolo 9 del Codice Civile si evince che: "Lo pseudonimo, usato da una persona in modo che abbia acquistato l`importanza del nome, può essere tutelato ai sensi dell`articolo 7." (http://www.brocardi.it/codice-civile/libro-primo/titolo-i/art9.html)

    Nell'articolo 7 si aggiunge che: "La persona, alla quale si contesti il diritto all’uso del proprio nome o che possa risentire pregiudizio dall'uso che altri indebitamente ne faccia, può chiedere giudizialmente la cessazione del fatto lesivo, salvo il risarcimento dei danni... Lo pseudonimo gode della stessa tutela del diritto al nome sempre che esso abbia acquistato l'importanza del nome: occorre, cioè, che il soggetto sia conosciuto soprattutto con lo pseudonimo. In tale ipotesi, egli potrà esercitare l'azione di usurpazione, per chiedere al giudice di far cessare l'uso illegittimo che altri faccia del suo pseudonimo, nonché l'azione di risarcimento dei danni".

    In questo caso, visto quanto è accaduto, non credo ci sia tanto da discutere, tirando in ballo, a sproposito, l’ignoranza. La sostituzione di persona c’è tutta.

    Comunque sia, queste cose, col passare del tempo, e lo dico da persona che segue ormai da anni la questione scie chimiche, iniziano a diventare stancanti e, ovviamente, non avvengono a caso.

    A volte si può anche riconoscere di essere andati sopra le righe ma c’è sempre da considerare che avere a che fare ogni giorno con seccatori di un certo tipo e faccende montate ad arte come questa è, come minimo, snervante.

    RispondiElimina
  17. Dici bene, Bacab ed inoltre nei vari interventi (tutti orchestrati con il benplacito di Rampado), si rivolgono a ::Straker:: chiamandolo "Rosario". E "Rosario" non è "Mario Rossi"!

    Detto questo il signor Rampado sta davvero giocando con il fuoco, poiché è lui che prima mi ha bloccato l'accesso al forum attraverso il banning dell'indirizzo IP e poi ha fatto sì che un certo ":Straker:" che non sono io, non solo scimmiottasse (malamente... io gli spazi dopo le virgole li metto!) il mio modo di scrivere, ma coprendo anche il fatto che lui sa benissimo che l'indirizzo IP che fa capo all'utenza fake non corrisponde al mio. Lui sa benissimo che quell'utenza è fasulla e per questo motivo è chiaro che la cosa è stata ideata e messa in atto con la sua attiva partecipazione.

    Il direttore di Nexus vuol per caso pagare per le... chiamiamole intemperanze di Andrea Rampado? Che me lo dicano, perché non sono certe cose che mi spaventano o demolarizzano. Anzi, con questa nuova impresa da veri delinquenti mi hanno fornito un altro buon motivo per screditare la rivista Nexus e chi la dirige. Se vogliono la guerra, questo è un bel modo per iniziare a mio vantaggio.

    RispondiElimina
  18. Come vedi Straker l’aver “smascherato” Grassi li ha fatti andare letteralmente in bestia, e così adesso è partito l’ennesimo vigliacco ed infame attacco nei tuoi confronti. Attacco al quale si sono subito uniti eSSe, il fioba e tutto il resto della banda, tutti insieme "allegramente" nel forum di Nexus. Se li denunci tutti fai solo che bene, tanto questa gentaglia non merita altro.

    Invito tutti i lettori del forum di Nexus che NON credono che il loro moderatore Gucomatz sia Francesco Grassi del CICAP ad andare a leggersi tutto quello che sta scritto in questi due link e tirare poi da soli le conclusioni. Fate voi.

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=2448&keywords=crop

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=2402

    E tu Francesco Grassi (A.K.A. Gucomatz moderatore nel forum di Nexus) lo so che leggi questo sito, stammi a sentire bene: è inutile che cerchi di fare pateticamente lo gnorri arrivando al ridicolo e vergognoso punto di dire “IO NON SONO IO” per cercare di "metterci una pezza". Chiunque abbia anche un solo neurone funzionante sa e ha capito bene tutta la situazione. Basta avere la pazienza di leggere tutto quello che sta scritto in quei due link. Li avevo già postati quì su TE giorni fa, ma tu pur avendo fatto il copia incolla del mio post sul tuo blog, quei link li hai omessi. Ma che uomo sei? Ma che uomo è uno che arriva al punto di dire” io non sono io”? Ma un pò di dignità ce l’hai o no? Con che coraggio ti guardi allo specchio la mattina? Mamma mia che gente squallida che siete voi del CICAP, un roba da far paura. Grassi - Gucomatz, tu vali meno degli insulti che meriti.

    Stringdome_2005

    RispondiElimina
  19. Uno convegno con Sinone (nomen omen) Angioni???
    Santi numi!

    Bacab, hai sbugiardato i figuri che ruotano attorno al forum ed alla rivista Focus, pardon Nexus, pubblicazione che è tutt'uno con il sistema.

    Ciao

    RispondiElimina
  20. Nexus è una rivista del sistema ed il forum di Nexus una cloaca. Se almeno quello lì, quell'armandino conoscesse l'italiano. E' a suo agio con ignoranti come il Fioba, quel mentecatto beota. Similes cum...

    RispondiElimina
  21. Andrea Rampado (biokavitus s.r.l.), benvenuto nella lista dei disinformatori (posto meritato). Oggi devi festeggiare insieme al nuovo identificato Michele Biemmi alias acarsterminator. Potete darvi la mano, visto che siete della medesima schiatta.

    RispondiElimina
  22. Ciao Bacab!

    Chiaro si tratti di un tentativo di inzozzamento connivente..Tra l´altro vorrei aggiungere che
    chi conosce persino il lo stile del linguaggio di Straker si accorge dell´fake dell´impostore tra le 4 virgolette.
    Non mi piace affatto invece questa la presenza di angioni nell´incontro di brandolini. Perché invitare uno del genere.. un altro Bosco+Cacchivix operation??

    RispondiElimina
  23. Ciao, Straker e buona serata a tutti.

    Tappandomi il naso, un cinque minutini fa sono entrato nel Forum di NEXUS. Mi dispiace dire "tappandomi il naso" - in quanto grande lettore di NEXUS - ma questo è il gesto che, metaforicamente parlando, ho fatto una volta entrato. Sono andato nella discussione da te e Bacab segnalata ( Discussione: Storie di ordinaria paranoia ) e non posso che non piangere nel vedere in che maniera, un forum di una tale rivista, si sia trasformato. Certo, prima dell'involuzione non è che lo conoscessi ( l'ho scritto altre volte ), ma vederlo in mani a dementi e paranoici nullafacenti dà del deprimente.

    Ho notato, ma non ci vuole uno scienziato per rendersene conto, che il fantomatico Straker è uno coglione come tanti ( chi ci sia dietro, non lo so, ma so solo che è un cretino da ricovero ), che non ha fatto altro che, oltre a ricopiare lo stile di Rosario, ha anche fatto copia/incolla di alcune sue frasi.
    Questo è quello che ho notato; non so, ma alcune frasi mi sembravano già sentite.

    E poi è uno Straker troppo perseverante. Insomma, di fronte ad un muro di squilibrati già non c'è chissà quanto da scrivere, perseverare...

    Infine, Straker ha notato che il suo "clone" non lascia lo spazio dopo la virgola, mentre lui - e tutti quelli che si degnano di imparare e aprire un libro - sì ( perchè è così che si fa [ quindi, andassero a scuola ] ). Due + due...

    Che tocca dire? Niente, poveri scemi. Povere vite sprecate e buttate al vento.

    P.S.
    Pensando a Tom Bosco e alla sua buona fede, dovrebbe rendersi conto che questo esperimento del blog è miseramente fallito. Infatti, nel suo articolo SCIE CHIMICHE, DISINFORMAZIONE E PARANOIA, scriveva:

    "Quando, davanti a due robuste Tennent’s, Andrea ed io immaginammo questo spazio di discussione, ribaltammo tutti gli schemi: gli iscritti inizialmente erano “seccatori”, per poi progredire a “paraculo”, “complottisti”, etc. (non mi sembra di aver ancora visto assegnato l’inarrivabile titolo di “Jedi”…); la figura del moderatore veniva cancellata a favore di quella del “provocatore”, uno stimolo al confronto, alla riflessione, alla condivisione, alla ricerca della verità e della conoscenza. Questo ha significato che nel forum non sempre le posizioni di certi “provocatori” riflettessero le mie, e viceversa, ma il dibattito era sempre basato sul rispetto e sull’intelligenza da parte di tutti, e quelli che sgarravano venivano inesorabilmente emarginati".

    O meglio, se sapeva di che pasta era fatto l'amministratore che avrebbe dovuto mettere a "guardia" del forum, dovrebbe sostituirlo immediatamente. Sarebbe un peccato dover chiudere uno spazio di confronto.

    RispondiElimina
  24. Sì, un'altra operazione in stile "L'invasione degli ultracorpi" di Don Siegel. Angioni vale meno di uno iota: discutere con lui? Sa solo ripetere "nel senso che". Torni all'asilo nido.

    RispondiElimina
  25. Ron e Puntozero, grazie delle segnalazioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  26. Tra l'altro pattera non ha la preparazione (antidebunkers) necessaria per mettere in contraddizione il negazionista Angioni. Un altro autogoal.

    Nonvotarechitiavvelna, mi chiedo come facciano Rampado e gli altri ad essere così stupidi dal tirarsi da soli la mazza nei coglioni con una mossa insensata di tal genere. Mah! Mistero della fede... nella scienza del cicap. Tutti riuniti appassionatamente, vedo. Non serve altro per sancire la fine di Nexus.

    RispondiElimina
  27. Strake, Zret, mi sa che anche 'sta volta il mio commento è andato nello spam!

    RispondiElimina
  28. Scusate gli errori.Anche questa ennesima fa parte della stessa collana avvelenatoria, si tratta sempre di trappole che contaminano la realtá, se ne parla ma come e con che personaggi?Appunto, pochi dubbi sul giochetto.Questa volta con un richiamo simile all´icke-cosca ovvero da chi fu l´autore di un interrogazione parlamentare. Pattera saprá di sicuro sostenere e forgiare di ferro forte gli argomenti come sempre dimostra di realizzare.

    RispondiElimina
  29. Semplicemente giocano sull´effetto sorpresa ai danni degli imbecilli che ci cascano. Un po come tirare a se qualunquecosa passando con una scopa..come i patinati poster elettorali, dove coglio coglio, basta crear numero e correnti..seminano quello che possono, creano confusione a chi non é in grado di distinguere e discernere come stanno le cose. Gioco calcolatissimo. Sará questo Nexus oramai?

    RispondiElimina
  30. Intanto a modena avvelenamento continuo da aerei a bassissima quota, e cielo sempre più bianco.

    RispondiElimina
  31. Ciao Luka, immancabilmente i tuoi commenti finiscono in quella ciofeca di cartella che dovrebbbe filtrare i rompicoglioni come eSSSe o G.E.O. ed invece cassa i commenti dei nostri lettori. No comment!

    Riguardo a quanto hai scritto, posso aggiungere che Rampado sa benissimo che aborro scrivere sui forum laddove la fine che si fa è simile alla carne nel tritacarne del macellaio, ove la moderazione è a senso unico. I precedenti non si contano e Nexus sembra la fotocopia dei forum RAI, Focus, Sciechimiche.org, coZZenascoste.com, nibiru2012 etc. via via fagocitati da uno stuolo di disinformatori (uno dei primi era, ricordiamolo, l'esimio acarsterminator - Michele Biemmi.

    Oramai sono stati fagocitati tutti e diciamolo chiaramente: ormai Bosco è un fantoccio. Non conta più un emerito cazzo. Avrebbe avuto tutto il tempo di prendere le distanze da quel rosso mal pelo di Rampado, ma se non lo ha fatto, vuol dire che gli tengono i coglioni stretti nelle pinze.

    Susate il francesismo. ^_^

    RispondiElimina
  32. Il francesismo mi sembra uno scatto fotografico perfetto..

    RispondiElimina
  33. Comunque oggi abbiamo brindato all'identificazione dell'acaro Michele.

    RispondiElimina
  34. L'articolo da voi qui sopra pubblicato è assai importante in quanto tocca i moventi filosofici che stanno dietro l'inquinamento deliberato della biosfera.
    Ce lo siamo chiesto per anni il motivo di tanta follia e diciamo pure che eravamo arrivati più o meno distintamente ad individuare il 'background' filosofico o meglio metafisico dell'assurdo comportamento delle forze del Male cui assistiamo ogni giorno.

    Bravi coloro che hanno lumeggiato nelle premesse il problema lo hanno e sviscerato nei dettagli.

    Ma credo che già un decennio fa il ricercatore Tom Montalk aveva intuito come sia in atto da tempo, tramite scie chimiche e onde elettromagnetiche, un tentativo di mutare il DNA degli esseri umani e poi più recentemente l'altro ricercatore americano Steve Quayle ci ha svelato come sia stato già creato in laboratorio l'uomo bionico.

    In tale contesto 'tout se tient'.

    RispondiElimina
  35. Paolo, hai ben tirato le somme. E' importante che lo studio sulle scie si svincoli dai soliti luoghi comuni ed esca dal pantano delle inani controversie. Gli amici di Freeskies hanno bruciato le tappe.

    E' meritorio il lavoro di Montalk e sono commendevoli le ricerche di Quayle, i cui libri speravamo fossero tradotti da una casa editrice oggi nell'occhio del ciclone... o nell'occhio?

    Chi ha orecchi...

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  36. Il problema è che qualcuno sta cercando in tutti i modi di far tacere le poche voci veramente libere. E' necessaria un'azione energica e coordinata tra i vari bloggers ancora "sani", per far uscire fuori il marcio che si nasconde dietro queste operazioni. La questione "disinformazione" non è disgiunta dal quotidiano avvelenamento perpetrato con l'avallod ei nostri governi.

    RispondiElimina
  37. Un bel commento del ricercatore Telarico su un sito del malgoverno:

    "Cattiva informazione su Tv e mass media in generale? e quale sarebbe la "buona informazione", quella che afferma che la scienza e gli scienziati così detti "ortodossi" sono gli unici portavoce del sapere accademico e le loro "verità" sono indiscutibili come i dogmi religiosi? ma siamo seri e un poco onesti. La scienza e gli scienziati "buoni" sarebbero quelli che lavorano per i vari governi nei laboratori militari per , produrre armi sempre più tremende e distruttive, nei laboratori di genetica per produrre armi batteriologiche micidiali, che alimentano la paura di pandemie per produrre vaccini (vedi A1NH1 o aviaria)e guadagnare milioni di dollari, che occultano -di proposito e/o per ignoranza- tecnologie e fonti energetiche rinnovabili che ci potrebbero liberare dalla schiavitù dal petrolio e dai suoi derivati, ecc.? Quale sarebbe la "buona scienza" quella che ha chinato il capo di galileo Galilei di fronte alla santa inquisizione? Centomila volte meglio uno scienziato-filosofo come Giordano Bruno che, invece, non ebbe paura di sacrificare la propria vita per conservare la propria integrità intellettuale. Nessuno ci "regala" verità; la conoscenza è potere e chi rappresenta il potere, in ogni sua manifestazione, si adopera per tenere le masse sociali il più possibile nell'ignoranza o, quantomeno, dipendenza dalle "sue verità". La maggior parte dell'umanità sarà pure un "amabile" gregge di pecore, ma alcuni hanno compreso il meccanismi di controllo del sistema di potere vigente e ormai sono immuni da oni manipolazione. Saluti" -Umberto telarico (tecnico informatico)

    RispondiElimina
  38. Ciao a tutti....ma cattivix lo ascolta ancora qualcuno ?
    Tom Bosco...madonna ma da chi si è fatto convincere ?

    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-1271130/Rain-making-lasers-trigger-downpours-demand.html

    RispondiElimina
  39. Mr Jones, Kattivix è un seduttore...

    Ciao

    RispondiElimina
  40. eSSSe ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Terraforming: creare un pianeta sintetico":

    grandissimo comandante cluso'. hai scoperto l'identita' segreta di acarsterminator.
    adesso non ti resta che correggere:

    1 i riferimenti in cui affermavi che acar ero io
    2 le foto di quel tizio ripreso da vibravito che hai etichettato come acar fino a stamattina

    naturalmente, sempre che acar sia quello che dici tu

    ciao ciao

    Pubblica
    Elimina
    Contrassegna come spam

    Modera i commenti per questo blog.

    Postato da eSSSe in Scie Chimiche (Chemtrails) - Tanker Enemy ✈ alle 15 settembre, 2010 19:07



    Ah... non è lui? Vediamo.

    http://img196.imageshack.us/img196/1913/acar2plus.jpg

    RispondiElimina
  41. Errata corrige: il dibattito tra Angioni e Pattera si terrà il 1 Ottobre a San Mauro Pascoli (FC).

    Gli hoaxer non perdonano errori quindi su consiglio di Tigre della Malora alias Nadia alias "esperto in diritto fai da te", nonostante l'orario, vado a spaccare un pò di pietre. :-)

    @ puntozero: non penso e non voglio pensare a malafede o altro dietro l'incontro in questione.

    Notte a tutti! A domani!

    RispondiElimina
  42. Qualcuno dica ad Orso in piedi che quello è un fake.

    http://forum.nexusedizioni.it/storie_di_ordinaria_paranoia-t5058.0.html;msg62530#msg62530

    RispondiElimina
  43. A mio parere, l'idea del convegno è ormai da abbandonare tout court.

    RispondiElimina
  44. Prima due giorni di ordinaria copertura del cielo con scie chimiche persistenti, poi oggi un passaggio incessante di aerei con scie soprattutto "evanescenti" (a bassa persistenza), addirittura in un caso in formazione da tre

    Aerei civili vero caro Angioni?

    Speriamo che Pattera non passi dall'altra parte come Nexus & co.

    Nel suo articolo Tom bosco da del paranoico a ROsario perché considera LuogoComune un sito civetta, ma ovviamente punta solo su un particolare di poco conto (l'interpretazione di un simbolo) invece che sul fatto che MM non mette in home page link sulle scie chimiche e che si disinteressi di tale argomento. Per altro MM scrive che le motivazioni delle azioni dei Padroni sono puramente economiche, cosa che, di fornte alla realtà delle scie chimiche, è assolutamente falsa.

    Contattai due anni e mezzo fa Luogo COmune per chiedere loro un maggiore impegno sulle scie chimche; non mi hanno mia risposto.

    Se per screditare ROsario bisogna parlar bene di un sito civetta ...

    Intanto ricordo a tutti che i nuovi vaccini antiinfluenzali sono pericolosissimi,

    Sto approntando un nuovo dossier sul tema

    RispondiElimina
  45. Ciao Corrado, perfetta analisi dei fatti. Tom & Jerry sono della stessa pasta.

    Qui intanto sciano alla grande ancora adesso. Voli a bassa quota e puzza immancabile di zolfo. Bastardi.

    RispondiElimina
  46. Mi sono iscritto al forum di Nexus ed ho inviato un messaggio di diffida che qui riporto dopo aver salvato (tanto lo cancellano appena se ne accorgono).

    http://img844.imageshack.us/img844/9200/diffida.jpg

    RispondiElimina
  47. Ciao ragazzi me la levereste una curiosita'?.. ho notato sul sito "www.rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov" che molto spesso le foto satellitari riportate presentano delle trocature e/o mancanze di parti delle foto(la porzione di foto mancante e' di colore bianco)...sai a cosa e' dovuto? Grazie era solo una curiosita' e puo' darsi che tu sai rispondermi.. un saluto a tutti ;-)

    RispondiElimina
  48. Il voltafaccia di Tom Bosco non ce lo saremmo aspettato, anche perchè la rivista Nexus ha pubblicato nel corso degli anni seri articoli di denuncia delle scie chimiche.

    Questa è una ulteriore conferma della somma importanza del problema agli occhi dei cospiratori. Si vede per l'ennesima volta che l'operazione è addirittura basilare per l'agenda del NWO: non si bada a spese ed il loro impegno permane a 360 gradi.

    Avranno minacciato Bosco di togliergli la direzione della sua rivista. Si capisce allora che anche la contro-informazione è sorvegliata, monitorata, epurata.
    La libertà non esiste.

    RispondiElimina
  49. Finalmente un confronto aperto, democratico e senza estremismi!

    http://quarantadue.apnetwork.it/?p=1239

    Ciao Straker e Zret
    zolfo anche qui. Hanno iniziato alle 7.00 e nel giro di un'ora tutte le nuvole sono evaporate (misteri della scienza del Cicap)

    RispondiElimina
  50. @ corrado:

    veramente su Luogocomune esiste un link ben visibile sulla destra dello schermo, che rimanda ad un paio di forum ove vengono discusse le problematiche che ben conosci.

    RispondiElimina
  51. @ alzategliocchi:

    quelle zone di bianco che vedi nelle satellitari di Modis Response, sono le "pennellate" mancanti dei rilevamenti visivi del satellite. Spero solo, ma non ci credo, che siano dovute a problemi tecnici.

    RispondiElimina
  52. Walter, Corrado si riferisce ad articoli e non alle solite discussioni incloncludenti (se non dannose) sui forum.

    RispondiElimina
  53. Il direttore di nexus non ha rispsoto alla mia email di diffida ed inoltre rosso mal pelo (rampado) rincara la dose affermando che l'indirizzo IP del falso Straker è il medesimo del mio. Ovviamente mente e non contento mi minaccia di querela.

    Male. Molto male.

    RispondiElimina
  54. Il dominio "quarantadue.apnetwork.it" è intestato ad un certo Alessio Palmero, Università di Pavia (CICAP). La stesa università che sponsorizza la Biokavtus srl di Rampado. Tutte coincidenze, ovviamente.

    RispondiElimina
  55. Kerstel, presente nella discussione con il fake, è l'utenza segreta di Tom Bosco.

    Ora non più.

    RispondiElimina
  56. Quindi Tom Bosco coopera nel reato di sostituzione di persona.

    RispondiElimina
  57. A mio modo di vedere, per quanto non sia accordo sul "legittimare" Attivissimo e personaggi del CICAP, il dibattito sull’11/09 è stato molto utile, anzi, e mi spiace per davvero dirlo, Tom Bosco avrebbe potuto organizzarsi meglio, non solo e soprattutto prima ma anche durante la discussione.

    Ci sarebbero stati molti elementi sospetti e inspiegabili su cui poter discutere ma è andata così e poco importa in quanto è stato un confronto e allo spettatore va l’onere di informarsi documentarsi: verificare fonti e informazioni sono azioni che, in questi casi, assumono ancor più importanza dopo aver visto come è andata, specialmente per quanto concerne i commenti post-conferenza sul Web.

    Da segnalare alcuni buoni interventi del pubblico, solo un urlo di insulto ("buffone") all’indirizzo di Attivissimo, che, in quel frangente sembra quasi sia andato a cercarselo, ma, sciaguratamente, su tutto spicca l’atteggiamento superbo, borioso e intollerante di alcuni ragazzi, simpatizzanti del giornalista svizzero, verso Tom Bosco e altri sostenitori della "teoria alternativa", senza calcolare il comportamento irrispettoso e immaturo (e l’aria altezzosa) di uno di questi ragazzini verso Guglielmo Sinigaglia, testimone di Ustica.

    Piccoli Attivissimo crescono, verrebbe da dire, e ciò è preoccupante, molto più di un insulto scagliato lì nei confronti del membro CICAP.

    "Guardate che fine hanno i fatto i neocons per via delle loro politiche! Spariti!" asserisce ad un certo punto Attivissimo, a voler fare intendere che non ci hanno poi guadagnato tanto con l’11 Settembre, ma anzi, sono stati ripudiati.

    Come se i fili della politica, dell’economia e degli affari non si tirassero nelle logge massoniche e nei consigli di amministrazione delle multinazionali e delle grandi banche, da gente che, anche se fuori dalle dirigenze di parlamenti e senati (e che non sparisce di certo!) hanno più potere dei politici stessi perché parte o a capo di tali società e organizzazioni.

    Dire una cosa del genere ad un convegno di "complottisti" non è stato azzardato ma è stato, per Attivissimo, il modo migliore (e sottile) di far credere che questo è ciò che pensa davvero ed è il modo migliore in assoluto di riflettere se si vogliono evitare brutte sorprese e brutte domande ad un convegno simile.

    Comunque sia, se volete e avete tempo, guardate i filmati su YT.

    RispondiElimina
  58. Ciao Bacab, il problema è che l'inefficacia di Tom Bosco non è casuale, ma voluta. Se tanto mi dà tanto, visto che ormai è certo che Tom Bosco è un membro del...., mi sembra chiaro: il teatrino che stanno recitando nella discussione con il fake di Straker, contestualmente al tentativo di discredito del sottoscritto, vede la collaborazione attiva di Bosco, con l'utenza Kestrel.

    A questo punto non mi sembra che si possano avere dubbi sugli sporchi obiettivi che si sono prefissati, prima legittimando il boia di Lugano e poi facendolo apparire come più convincente di Bosco. infine il discredito del sottoscritto. Per la causa... questo ed altro.

    RispondiElimina
  59. Sottoscrivo Bacab, come precedentemente Luka

    Aggiungo il mio e spero che possa servire:

    Non ho apprezzato l’articolo di Mazzucco che prendeva come esempio un articolo di Corrado per esporre una presunta scivolata verso forme paranoiche.
    Ma non vado oltre. Ho espresso anche la mia perplessità e scritto personalmente a M.M..
    Mazzucco si impegna e fa tante cose e lascia attivo un forum sulle scie.
    E risponde anche . A me ha risposto .
    Non sempre le mail arrivano a destinazione. Corrado dice di non aver avuto risposta.
    Ho avuto più fortuna io pare, e avevo criticato. Non era lettera di lusinghe.

    Siamo in un ambito talmente bersagliato che certe forme di polemiche o anche paranoiche sono favorite e accadono.
    E giusto secondo me rendersene conto e mettersi in discussione su questo.
    Chi ha un blog con prese di posizioni in tematiche delicate diventa per forza bersaglio, sempre e dovunque, e ha da imparare di agire su questo piano.
    Non può piangere a questo punto. Deve imparare.
    E chi vuole fare ricerche di verità è il primo ad doversi esaminare costantemente e sì, si sbaglia anche, tutti si sbagliano.
    Ovvio, c’è una tale rete di menzogne e complicanze, non si può che non sbagliare anche.
    Il problema è qui, nel caso di Rosario e fratello, che ci sta attaccato in rete gente che istiga, che promuove di perdere la testa, che non vuole altro.
    Un caso davvero eclatante.
    E l’ha riconosciuto perfino Bosco nel suo articolo. Avrei preferito che non lo scrivesse. Ma l’ha scritto. Avrei preferito che non definisse paranoico Rosario.
    In sintesi, non ho apprezzato ne l’uscita di Mazzucco nei confronti di Corrado ne questa di Bosco nei confronti di Rosario.
    Ma una volta che succede bisogna reagire nel miglior modo possibile.

    E difficile entrare in questa matassa creata ad arte intorno a lui, molto indirizzato a screditare ed è umano perdere le staffe.
    Quando succede non rende, ma è umano.
    R. sarà anche troppo sicuro delle sue convinzioni, spesso la critica è questa, ma penso che sia questa qualità ad averlo sostenuto in piedi. Ogni cosa ha i suoi pro e contra.
    Io resto comunque critico anche nei confronti delle cose che dice R. ed espongo dove ho i miei dubbi.
    Nel caso mio non ha mai mancato il confronto.


    Sulle critiche a Tom Bosco ho le mie riserve, non lo vedo come Debunker.

    Ha un chiaro impegno da anni, e non conosco ora le dinamiche interne.
    Che stia in silenzio può essere interpretato in tanti modi.

    Andrei avanti come sempre, con i fatti e con l’informazione e con il massimo rispetto.
    I deb?
    O ignorare o dove pare opportuno denunce.

    Ron aveva fatto un bel commento ieri rispetto all’abuso del Nickname di Straker.


    Un saluto!

    RispondiElimina
  60. Queste cose le ha scritte Max. Ognuno si dichiara per quello che fa e per quello che dice.

    RispondiElimina
  61. lo sapete qual'è il problema (per loro)?

    è che digitando chemtrails su youtube viene il video dell'aereo in prima pagina. una qualunque persona rimane sicuramente incuriosita e ci clicca, e vede le irrorazioni. questo si capisce dalle visualizzazioni, tra l'altro secondo me ribassate di molto. un giorno 5.000 visite, il giorno dopo 500, c'è qualcosa che non torna.

    quindi tornando al video, molte persone nel mondo, per collegamenti sul tubo, sono venuti a conoscenza di tanker enemy. da qui tutta la sceneggiata napoletana per screditare straker.

    naturalmente, dato che tanker enemy sarebbe un imbroglione, il collegamento logico "consigliato" dai disturbatori governativi è che gli aerosol segreti non esistono.

    secondo me è chiaro, non ci sono interrogativi particolari

    concludo dicendo questo: può sembrare una puttanata, ma al giorno d'oggi dei video su internet possono letteralmente cambiare il mondo. certo, i video devono essere visti da centinaia di migliaia di persone.....

    RispondiElimina
  62. "Non credo sia il modo migliore di riflettere quello di accusare subito qualcuno di malafede e disonestà perché organizza convegni invitando Attivissimo"

    putroppo però la situazione è questa: i militari ed i governi di tutto il mondo stanno portando avanti delle operazioni sperimentali di geoingegneria planetaria. la gente non sa nulla, ed i militari incaricano dei "blogger" e degli "scienziati" di disinformare la povera gente ignorante e rimbambita dalle TV.

    quando abbiamo capito questo, tutto il resto è noia. gli aerosol sono reali, attivissimo è un pagliaccio messo li dal governo. punto.

    chi non ha ancora capito questo sicuramente non farà la differenza in questa che ormai è una "battaglia" tra la povera gente ed i governi (ladri)

    quindi che sia malafede o no, continuare a a rendere conto ai pagliacci di regime è una grande caz---a

    ragazzi il cielo è bianco brillante, non mi sembra il momento di fare i "dibattiti" con i leccaculo dei potenti

    RispondiElimina
  63. Ciao Bacab, Corrado ha inquadrato il problema. Qui mi limito a scrivere che Nexus edizione australiana, francese ed italiana è passata dalla parte della disinformazione. Ne abbiamo le prove che abbiamo consegnato a persona fidata (non magistrato) e riporteremo qualche indizio nei prossimi articoli sull'infiltrazione di Nexus a tutti i livelli (non solo forum), diventata ormai costola del sistema. Ti chiedo solo di pazientare un po' e di ricordare la frase di Borsellino: "Sono menti sopraffine".

    Senza tema di smentita, abbiamo assodato che Wood e Rosso Mal Pelo appartengono al sistema, molto più di Kattivix, quindi non ci stiamo accapigliando con sedicenti liberi ricercatori, ma smascherando agenti infiltrati al servizio di una potenza di solito igmorata.

    Ciao

    RispondiElimina
  64. Dici bene Arturo.

    Mettiamo in chiaro una cosa. Io da questa storia ci ho solo perso e continuo a non guadagnarci niente nel star dietro a quattro infami pronti sempre a mischiare le carte per screditarmi. Facciamo così. Se il sottoscritto non ha preso le decisioni giuste (mi difendo come posso, visto che la magistratura insabbia), è sufficiente che me lo si dica. Allora mio fratello ed io prendiamo armi e bagagli e ce ne andiamo da questo apese di merda e tutti gli altri si arrangino.

    RispondiElimina
  65. Bacab, Max è un altro infiltrato. Questo è noto lippis et tonsoribus.

    RispondiElimina
  66. Hai ragione, Arturo, ma è bene che TUTTI cancellino subito Nexus Italia, Francia ed Australia dai preferiti. Sono siti e riviste civetta. Seguiranno altri smascheramenti. Non siamo nati ieri.

    RispondiElimina
  67. Scrive Arturo :"Attivissimo è un pagliaccio messo lì dal governo". Anche Tom Fosco lo è e tanti altri insospettabili. Si evitino come la peste.

    RispondiElimina
  68. Tra l'altro Bacab, è evidente che i capi hanno posto Tom Fosco di fronte ad un aut aut: o cambi registro (usando, ad esempio il termine paranoico e pasando dalla parte del potere, anche se in modo graduale e dissimulato) o il tuo sito e la tua rivista spariscono ipso facto (anche Andrea Doria fu posto di fronte a questo aut aut). Ha deciso come ha ritenuto più opportuno e qui non giudico la condotta e l'etica del personaggio, ma mi limito a riferire quanto è accaduto.

    Ciao

    RispondiElimina
  69. Uno che sbandiera il suo elevato quoziente intellettivo, (misurato, a suo dire), è così sprovveduto da finire nella trappola incontro della guardia svizzera per poi essere costretto a battere in ritirata?

    RispondiElimina
  70. Come fa ben notare Arturo, l'operazione è partita proprio con il caso del KC-10 (si verifichi sul forum di Nexus), nel mese di luglio 2010. Tutte coincidenze, ovviamente...

    RispondiElimina
  71. Errata corrige: "un azzardo" senza apostrofo.

    RispondiElimina
  72. Mentre don Fosco, ricercatore indipendente e rettore di nexus, ironizza sul termine "loglio" (che divertente!!!), gli aerei chimici continuano ad avvelenarci. Che don Fosco ed i suoi accoliti vadano tutti al diavolo, il loro datore di lavoro.

    RispondiElimina
  73. Vedo sul sito di M.Blondet un articolo a nome di Steafano Maria Chiari espressamente dedicato alle scie chimiche. Io non sono abbonato effedieffe.com e quindi non mi trovo in grado di leggerlo.

    Se qualcuno dei lettori lo fosse, quegli potrebbe esporcene il contenuto. ( Anche se non nutro la benchè minima fiducia nel giornalismo di stampo cattolico).

    RispondiElimina
  74. Paolo, l'articolo di cui al tuo commento ci era stato segnalato, se non erro, da Arancino meccanico ed era stato sviscerato da Ron. E' comunque testo un po' fumoso e con quei toni ondivaghi e dubitativi che contraddistinguono certi autori poco determinati. Alcuni contenuti sono validi, ma mancano del tutto le fonti. La conclusione poi è davvero bislacca e bigotta.

    Arancino, "bellissima".

    Ciao

    RispondiElimina
  75. Nel discorso fatto oggi dalla regina elisabetta al Papa, c'è un particolare delizioso.Aveva appena cominciato quando ha ricordato due aspetti salienti dell'attività della chiesa per cui essa è degna secondo la suddetta di encomio.Una era ovviamente se non sbaglio l'impegno per la pace e la seconda(c'è da ridere) la preoccupazione per i cambiamenti climatici.Per i cambiamenti climatici? Ma che sta' a dì?
    Al catechismo ci hanno insegnato che la chiesa ha ben altre attività a cui deve porre attenzione ed impegno.Parlo delle opere di misericordia spirituale e corporale.La preoccupazione per il clima dovrebbe casomai venire in seconda battuta come conseguenza.
    A me pare più che una constatazione un invito.Un invito molto, troppo caloroso?

    RispondiElimina
  76. Francesca, quello lì mitrato è il datore di lavoro di molti che infestano la Rete. Hai notato gli occhi infossati, la "canizie vituperosa del vecchio mal vissuto".

    Quell'altra, la quean si fregia ancora oggi del titolo di Defensor fidei, titolo di cui fu insignito Enrico VIII Tudor per la sua critica al Luteranesimo, ma basta parole su codesti figuri e su certi... nessi.

    Ciao

    RispondiElimina
  77. Carino il video, sembrano una combriccola di ubriaconi appena usciti dall' osteria.

    RispondiElimina
  78. Intanto qui sembra di stare in una fornace infernale: puzza di zolfo e fitta nebbia di ricaduta... tale che la luna nemmeno si vede più.

    RispondiElimina
  79. Se le aggressioni personali sono in aumento esponenziale è perché evidentemente si sta facendo un buon lavoro, che da risultati e quindi molto fastidio, e che spero continui.

    Il massacro chimico qui non si ferma, aerei a bassissima quota, e odore schifoso all'aperto.

    RispondiElimina
  80. http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=18814a044abf6c7b

    RispondiElimina
  81. Frittomister, leggo, approvo e sottoscrivo.

    Ciao

    RispondiElimina
  82. Anche qui scempio chimico senza precedenti: nuvole di zolfo e tanfo letale.

    RispondiElimina
  83. "Dio fulmini la regina. "

    Approvo! Ma senza scomodare il Creatore basterebbe HAARP.

    Qualche OT per pensare

    "UFO" a Napoli
    http://www.youtube.com/watch?v=06DqhXF206g

    e l'ex CEO della Lockheed Ben Rich ammette che gli ET e gli Ufo sono reali (anzi ne ha visti alcuni in visita!)

    http://xenophilius.wordpress.com/2010/09/14/ben-rich-lockheed-ceo-admits-on-deathbed-et-ufo-are-real/

    Uhmm ...

    La lista degli scienziati (per lo più biologi o neurobiologi) assassinati di Steve Quayle si allunga sempre più. Cattivo presagio.

    http://www.stevequayle.com/dead_scientists/UpdatedDeadScientists.html

    RispondiElimina
  84. Peccato che al catechismo non insegnino le falsità storiche su cui si basano i dogmi della chiesa.
    Studiosi come Emilio Salsi, Luigi Cascioli, Giancarlo Tranfo han scritto ottimi libri al riguardo.

    La chiesa fa parte del sistema, senza dimenticare ovviamente i reali britannici, la cui patria è l'epicentro della massoneria.

    Su Nexus & C. non spreco altre parole.

    RispondiElimina
  85. Qualcuno sa commentare questa notizia?

    L’Istituto Nazionale di Geofisica: “Contro l’effetto serra bisogna stoccare l’anidride carbonica”

    http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/ingv-quottrocchi-co2-effetto-serra-548556/

    RispondiElimina
  86. @ Anna

    Sai consigliarmi qualche libro di questi studiosi? Grazie.

    RispondiElimina
  87. Ron, io stoccherei in una miniera quelli che continuano a cianciare di riscaldamento da CO2. Le temperature sono alte, ma per altri motivi...

    RispondiElimina
  88. Tutti l'hanno a morte con questo povero CO2, mentre poi per i metalli e lo zolfo dispersi a tonnellate nessuno fiata.

    RispondiElimina
  89. Ron, Quayle è un ottimo ricercatore.

    Queste rivelazioni sugli UFO, a mio parere, non lasciano presagire alcunché di buono.

    Ciao

    RispondiElimina
  90. @ron

    Emilio Salsi, credo sia il più completo e minuzioso: http://www.vangeliestoria.eu/

    Lo stesso Tranfo, nel scrivere il suo libro, si basa su una bozza del libro di Salsi, in quel momento non ancora pubblicato: http://www.yeshua.it/

    RispondiElimina
  91. @ Anna

    Grazie!

    Già, se la prendono con la CO2, e non coi i metalli che spargono :-((

    Oggi incontrato una ex collega malata all'apparato ghiandolare endocrino. In cura con somatostatina. Spiegato la vera situazione dei nostri cieli, di ciò che cade e l'influenza dei metalli proprio sulle ghiandole. Consigliato di leggere il libro della Kousmine per una disintossicazione.

    Speriamo si risvegli.

    RispondiElimina
  92. Frittomister, il microchip causa spesso tumori nei cani o altre patologie. Inoltre è il preludio a...

    Ciao!

    RispondiElimina
  93. Ron, per uno che si sveglia, mille sprofondano nella narcolessia e cento guadano il Rubicone...

    RispondiElimina
  94. Quando un blog di controinformazione scomodo al sistema, diventa un importante punto di riferimento nel web e raggiunge elevata notorietà e un rilevante numero di visite, diventa pericoloso e viene letteralmente "acquisito" dal sistema stesso... con le buone o con le cattive...
    L'argomento scie chimiche é di assoluta priorità e coinvolge ormai le istituzioni di tutto il pianeta al punto che la vita di chi si oppone viene travolta senza riguardi o con la fredda indifferenza di un killer.
    Se così fosse per Bosco... pazienza, si é ripetuta la storia di Santacroce.
    Altra storia fosse connivente di suo...

    RispondiElimina
  95. Ora ti spiego le loro prossime mosse. Dopo aver legittimato Attivissimo, il prossimo passo saranno i prelievi in quota (fasulli) congiunti, sotto il controllo del CICAP, dai quali risulterà tutto nella norma. Questo sicuramente verrà spacciato per uno studio al di sopra di ogni sospetto e la questione verrà chiusa, gettando nella fogna tutto il nostro lavoro durato anni.

    RispondiElimina
  96. Oggi, dopo un lavoro ininterrotto di scie, il cielo era di un bianco compattissimo e vomitevole. Stasera l'aria è quella ormai consueta, densa e "nebbiosa".
    Il mio parere riguardo al convegno sul 11-9 è che più che una cosa lodevole sia stata una cosa parecchio stucchevole.

    RispondiElimina
  97. Chi non muore si rivede.

    "Mozzarelle blu, torna l'incubo":

    http://www.ladige.it/news/2008_lay_notizia_01.php?id_cat=4&id_news=80464

    RispondiElimina
  98. E' ovvio che la pseudomonas, diffusa per innalzare la temperatura per la formazione del ghiaccio, finisce inevitabilmente nel circolo alimentare. Queste sono le conseguenze.

    RispondiElimina
  99. Lo studioso Tom Montalk ha individuato nelle chemtrails vari batteri: lo Pseudomonas eruginosa, Enterobatteri e la Serratia marcescens. Lo Pseudomonas eruginosa è un batterio che è stato modificato geneticamente da aziende come la Pathogenesis. Se inalato, può provocare immunodepressione e danni alle cellule in cui si insedia come ospite. Gli Enterobatteri sono microorganismi comprendenti l'Enterobatterio coli, la salmonella e la Klebsiella, responsabile della polmonite. La Serratia marcescens è un patogeno molto pericoloso che determina l'insorgenza della polmonite. Questo batterio, come emerge da documenti declassificati, fu sperimentato nel 1950 sulla popolazione, ovviamente inconsapevole, di San Francisco: causò vari decessi. Altri disturbi ed affezioni meno gravi, ma non per questo da trascurare sono dovuti all'inalazione ed alla ingestione di elementi chimici e biologici di varia natura: depressione, annebbiamento mentale, stipsi, sindromi para-influenzali, stanchezza cronica, difficoltà di concentrazione, amnesie...

    RispondiElimina
  100. AGGIORNAMENTO:

    Con Vito (vibravito) abbiamo avuto un breve scambio di opinioni. Precisato che non ho apprezzato la sua improvvisa uscita di scena dopo la sortita in quel di Lugano, ho deciso di riabilitarlo come è giusto che sia.

    Allo stato attuale dei fatti, sono sicuro che questa sia la decisione migliore per la causa che spero sia ancora comune.

    RispondiElimina
  101. Sui vari batteri contenuti cito quest'altra fonte del 2001!!!

    http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=182994

    In breve
    1) Pseudomonas aeruginosa (causa fibrosi cistica, potrebbe anche essere usata come veicolo per cambiare il DNA dell’”ospite”)
    2) Pseudomonas fluorescens (oltre alle mozzarelle blu, sulla pianta produce antibiotici per difenderle da funghi e infezioni batteriche.)
    3) Serratia marcescens (causa pnemonia)
    4) Enterobacteriaceae - Includes E.coli and salmonella
    5) Streptomyces (causa immuno depressione)
    6) Altri batteri capaci di causare malattie cardiache, encefaliti, meningiti (a causa delle quail ci sono state epidemie in città pesantemente irrorate come Houston) come anche irritazioni acute delle vie respiratorie superiori e intestinali

    RispondiElimina
  102. Il peggio è che i media fingono di non sapere.

    RispondiElimina
  103. Ciao.
    I media si preoccupano di intortare la gente con le balle riguardanti la prossima falsa ripresa da una crisi creata ad arte, della quale in realtà non si vede neanche il fondo.

    RispondiElimina
  104. E molti cittadini chiudono gli occhi, meglio ammalarsi senza sapere il perchè. Meglio rivolgersi al dottore che ci cura che credere a dei disturbati di cospirazionismo paranoide ^-^

    RispondiElimina
  105. I media non fanno altro che incentivare, facendo il gioco delle multinazionali, i consumi, soprattutto l'acquisto di nuove auto dette ecologiche (?), mentre gridano all'erta per il CO2! E la gente, che se la beve, non riesce a notare il controsenso di una simile propaganda. Del resto, se non si accorgono di quello che gli combinano sulla testa.

    RispondiElimina
  106. Per chi vuole commentare l'articolo:

    http://www.ladige.it/news/2008_lay_notizia_01.php?id_cat=4&id_news=80464

    RispondiElimina
  107. Ciao Straker..ma come Vibravito è dall'altra parte ???? Scudiero dei falsari ?...l'ho conosciuto personalmente e so che voleva fare una lunga pausa staccandosi dal web ma non mi sembrava che decidesse questo. Ci siamo incontrati piu di un anno fa !
    Che è successo ?
    Purtroppo ho poco tempo ma carpisco i contenuti al volo appena mi è possibile !

    RispondiElimina
  108. Giusto per fare il punto

    Mozzarella blu
    Giugno 2010 (Bari) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/mozzarelle-blu-bar-435629/
    Agosto 2010 (Foglizzo – Torino) http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/mozzarella-blu-nuovo-caso-nel-torinese-una-parte-del-materiale-importato-dallest-498677/
    Settembre 2010 (Prov Trento) http://www.ladige.it/news/2008_lay_notizia_01.php?id_cat=4&id_news=80464 pseudomonas

    Mozzarella a pallini rossi
    Agosto 2010 (Lodi) http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/10_agosto_12/mozzarella-macchie-1703565698801.shtml

    Mozzarella rosa
    Agosto 2010 (Senigallia – Ancona) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/mozzarelle-blu-marche-mozzarella-rosa-518553/
    Agosto (Casteldaccio – Ancona) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/mozzarelle-rosa-un-caso-segnalato-nel-palermitano-523683/

    Mozzarella a pois
    Settembre 2010 (Salerno) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/salerno-mozzarella-blu-pois-sala-consilina-538062/

    Mozzarella giallo-rosa
    Settembre 2010 (Porto San Giorgio - Fermo) http://www.libero-news.it/news/487571/Mozzarella_giallo_rosa_sulla_tavola_sbagliata__quella_di_un_fotografo.html

    Ricotta rossa
    Luglio 2010 (Olbia) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/mozzarella-blu-ricotta-rossa-488554/

    Pesto rosso
    Agosto 2010 (Nocera – Salerno) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/pesto-rosso-pasta-nocera-inferiore-506756/

    Pollo fluorescente
    Agosto 2010 (Bellunese) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/pollo-fluorescente-nel-belluneseacquistato-in-supermercato-503970/

    RispondiElimina
  109. Gli inquietanti formaggi colorati, sicuramente ad opera dei batteri diffusi in atmosfera che poi ricadono sulle persone come sui beni alimetari, indicano, insieme a tutto il resto, la modificazione provocata delle caratteristiche di un pianeta in cui i formaggi hanno sempre avuto una colorazione che va dal bianco al giallo, ma forse queste cose ancora non bastano per convincere i grulli.

    RispondiElimina
  110. Ciao Mr.Jones, no... con Vito ci siamo chiariti. E' dalla nostra parte.

    RispondiElimina
  111. Non ero al corrente di quella del pollo. Cavolo! "Pollo allo Pseudomonas?"
    L'ARPA non ce lo dirà mai!

    RispondiElimina
  112. Sempre peggio. Non si può più mangiare niente.

    RispondiElimina
  113. Sui batteri individiati nelle scie chimiche da parte dello studioso Tom Montalk,armi efficaci sono l'argento colloidale (che GUARDA CASO vogliono proibire) e l'MMS il cui inventore (ameicano) è dovuto scappare in Africa dove vive nascosto.Se tanto mi dà tanto...

    RispondiElimina
  114. Rosario, puoi segnalare qualche link sul MMS?
    Grazie!

    RispondiElimina
  115. Ah... dimenticavo.

    Polimeri di ricaduta (vettori) ripresi per tutta l'estate. Gli ultimi durante la pesante irrorazione notturna di ieri. Dottor Angioni... si tratta di una nuova specie di ragni migratori fuori stagione? Mi illumini.

    RispondiElimina
  116. Straker,è dal 11/09/2001 che il mondo vive in una serie interminabile di più o meno fortuite coincidenze.Personalmente alle "coincidenze" non credo più da tempo.

    RispondiElimina
  117. Manuel, l'importazione e la vendita in Italia è sottoposta a stringenti regimi molto assimilabili al divieto. Non ho un link a portata di mano, ma preferisco comunque non linkarlo qui.

    RispondiElimina
  118. Mozzarelle blu puffo? Ecco la spiegazione dell'arcano.

    Ice Forming Bacteria

    RispondiElimina
  119. Mi era sfuggito il latte blu

    Latte Blu
    Agosto 2010 (Piombino) http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/latte-blu-mozzarelle-blu-piombino-batterio-503977/


    e il fatto che la mozzarella blu nel padovano a giugno aveva causato intossicazione

    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/padova-primo-intossicato-da-mozzarelle-blu-443810/

    "Labbra e gengive infiammate dopo aver mangiato una mozzarella da una confezione diventata, in frigo, sempre più azzurrina: il primo intossicato da mozzarella blu è, probabilmente, un signore di 32 anni di Saccolongo, nel padovano. "

    RispondiElimina
  120. Manuel,per il "potabilizzatore dell'acqua" puoi andare qui:
    http://www.miraclemineral.it/

    RispondiElimina
  121. Piove a catinelle,chissà che batteri ci sono dentro,l'aeronautica militare,preposta alla difesa del territorio nazionale, ne sà qualcosa?.

    RispondiElimina
  122. In pratica è da un po' di tempo che stanno sperimentando il batterio pseudomonas syringae al posto dello ioduro d'argento per indurrel le precipitazioni. Poi è normale ritrovarlo nei Kiwi, nel latte, nei polli, nelle mozzarelle etc.

    E la magistratura indaga. Sì... 'sta cippa!

    RispondiElimina
  123. E intanto il cielo (chimico) è sempre più... blu: viviamo in un mondo puffo.

    RispondiElimina
  124. (ANSA) -ROMA, 17 SET- Carne e latte i cibi piu' contraffatti, secondo Legambiente e Mdc che citano i casi delle mozzarelle blu e rosa come simbolo di questa realta'.

    RispondiElimina
  125. Lo Pesudomonas è usato nei surgelati tutti: da evitare!

    RispondiElimina
  126. Alla sensibilità del Comitato Tanker Enemy:
    non c'entra con le scie chimiche ma è comunque una battaglia di civiltà,da amante degli animali per favore firmate:
    http://www.firmiamo.it/contro-la-direttiva-europea-sulla-vivisezione

    Da notare che parlamentari europei tra cui Iva Zanicchi hanno firmato la legge senza sapere cosa firmavano,strapagati per essere servi della lobby affaristiche.

    Al seguente link i nomi dei parlamentari italiani che hanno votato a favore e i nomi di chi si è preso la briga di leggere la legge prima di firmarla e hanno votato contro:
    http://www.alessandracolla.net/

    RispondiElimina
  127. Mozzarelle blu, rosa e a pois. Le frodi alimentari si colorano di fantasia e mettono sempre più a repentaglio la sicurezza e la qualità del cibo italiani.

    http://www.italiaatavola.net/articoli.asp?cod=17233

    Per fortuna che ci sono questi buffoni che studiano e metteno in guardia il cittadino!

    RispondiElimina
  128. "Lo Pesudomonas è usato nei surgelati tutti"

    Gamberetti Fluerescenti di Esselunga 2007

    http://loranablog.wordpress.com/2007/08/16/esselunga-e-i-gamberetti-fosforescenti/

    RispondiElimina
  129. Bravo Damocle, occupiamoci dei nostri amici animali. Ieri ho inserito il collegamento ad un articolo sugli animali da laboratorio, ma non ha avuto grande risonanza.

    No alla vivisezione!!!


    Ciao

    RispondiElimina
  130. Zret,solo a pensare alle INUTILI sofferenze inflitte a quei poveri animali indifesi mi vengono i brividi e mi vergogno profondamente di appartenere alla specie umana.
    A detta di molti scienziati la vivisezione è una pratica inutile ai fini farmaceutici e cosmetici(!) verso cui è indirizzata,poi secondo me i vivisettori sono gente malata con gravissimi problemi mentali.Pagati per torturare esseri indifesi,il massimo dell'infamia e della perversione.

    RispondiElimina
  131. Concordo in pieno coi precedenti post. La vivisezione è una infamia fatta passare per scienza necessaria, quando è solo un crimine perverso. Il discorso sarebbe lungo e complesso, dico solo che la "norma" è sperimentare attraverso le sofferenze indicibili di poveri animali innocenti. E questo poter sperimentare in modo atroce, questa metodologia sempre giustificata per il bene comune ( ? ), questa mentalità dell'uomo di scienza ( ?? ) è la stessa che avvolora le operazioni di scie chimiche: mostruosi esperimenti ai danni di persone innocenti che nulla hanno fatto se non esistere in questo pianeta allo stremo. No alle scie chimiche, no alla vivisezione.

    RispondiElimina
  132. ottima segnalazione zret. la petizione viaggia sui social network!
    @ manuel: su trentino.it le risposte ai commenti non si sono fatte attendere per niente.
    peccato però che qui ci si fa il culo a cercare quanta più verità possibile in giro per il web, e non solo, ma anche scomodando ricercatori di tutto il mondo e altrettanti colleghi di blog di inchiesta che nutrono la stessa sete di verità e giustizia, sacrificando tanto del tempo libero a nostra disposizione.
    gli articoli postati su questo blog sono sempre aggiornati, e di varie provenienze, così che sappiamo anche quanti e chi, fuori dall'italia si impegnano per tal fine. divulgare e fornire prove.
    ...gli altri...propinano sempre la stessa versione trita e ritrita, la pagina di wikipedia per esempio, come l'unica fonte indiscutibile sulla bufala delle scie. tutto questo vapore! ma ci stanno cuocendo al vapore?
    Es: un ragazzo che conosco, e che non è del tutto sano, ha scritto la storia del paese da cui provengo su wikipedia, creando una specie di romanzo dove erano coinvolti dei suoi parenti come fondatori della comunità...senza citare alcuna fonte...insomma...no comment.
    wikipedia mi sembra come, "mio caro diario, oggi..."

    RispondiElimina
  133. Solo per stomaci forti:

    "L'Imperatrice Nuda"
    di Hans Ruesch (1976)

    http://www.dmi.unipg.it/~mamone/sci-dem/nuocontri_1/ruesch_IN.pdf

    "L’attuale “scienza medica”, dinanzi alla quale s’inchinano popoli e governi, è immaginata come una dea onnipossente ebellissima su cui non devono permettersi di alzare lo sguardo. Se avessero il coraggio di farlo, vedrebbero che la loro imperatrice è nuda e orrenda.

    Solo Hans Ruesch, l’autore di un romanzo come “Paese dalle ombre lunghe” - di cui si sono vendute finora due milioni e mezzo di copie in tutto il mondo - poteva scrivere questo libro.

    Imperatrice nuda è una spietata, documentatissima requisitoria contro la cosiddetta “ricerca” attuale, impostata su un metodo che l’autore, insieme con un gran numero di medici e scienziati tra i più eminenti, considera non solo disumano ma antiscientifico: quello sulle prove sugli animali, che oltre ad essere crudelissime, sono controproducenti, perchè inattendibili. Ossia forniscono continuamente informazioni errate, con grave danno per l’umanità e ad esclusivo beneficio di chi fabbrica e smercia la pletora di sempre nuovi prodotti, autorizzati appunto in base a tali prove fallaci, finchè si rivelano dannosi. Allora vengono rimpiazzati da altri prodotti, non meno dannosi perchè perfezionati con la medesima metodologia. Alla base di tutto, meschini interessi pecuniari, ma anche altro.

    Impressionante la documentazione presentata dall’autore perchè ricavata da quanto pubblicato o dichiarato ufficialmente dagli stessi responsabili: quindi irrefutabile."

    RispondiElimina
  134. documento irrorazioni diurne a tutta forza sul palermitano...il cielo e' "sereno" fin troppo.. e molto lattiginoso...un saluto a tutti ;-)

    RispondiElimina
  135. Tratto da L'imperatrice Nuda

    La vivisezione si regge su quattro pilastri principali:
    1) i suoi fautori hanno imparato a operare nella più ermetica segretezza;
    2) attraverso un'intensa propaganda finanziata da sussidi statali e dai favolosi profitti
    dell'industria farmaceutica, essa è riuscita a far credere ai più di essere una specie di
    opera pia che lavora giorno e notte per il bene dell'umanità anziché nel proprio
    interesse materiale;
    3) il grosso pubblico, che preferisce non sentir parlare di vivisezione, il cui solo pensiero
    lo fa rabbrividire, si rifiuta di credere che individui con tanto di titolo di studio
    possano commettere crudeltà che all'uomo normale sembrano inconcepibili;
    4) poiché la lotta alla vivisezione non apporta benefici, ma costa tempo e danaro, i
    movimenti antivivisezionisti sono deboli, privi di mezzi adeguati o potere politico, e
    quindi hanno difficoltà a farsi sentire. Ognuna delle rare denunce che si riesce a
    rendere pubblica viene immediatamente smentita da vivisettori titolati . professori di
    università, direttori di laboratori . ai quali i grossi mezzi d'informazione concedono
    sempre ampio spazio e non osano mai tagliare la parola, come avviene invece con le
    denunce degli antivivisezionisti.

    RispondiElimina
  136. «Col passare degli anni, il cancro aumenta. Non si è riusciti a capirne la ragione, e ciò
    soprattutto perché la ricerca è stata compiuta, e continua a essere compiuta, su animali da
    laboratorio...» (Medical Review, feb. 1951.)

    RispondiElimina
  137. Sì, la vivisezione è una vergogna, praticata da medici sadici alla Mengele e che non trova alcuna giustificazione né nella ricerca né nella medicina. Se si fossero seguiti gli insegnamenti del Vangelo degli Ebioniti, credo che oggi il mondo sarebbe un luogo migliore e forse non esisterebbero neppure le scie tossiche.

    Mercury, concordo con te, ma quell'enciclopedia si chiama Fichipedia, perché non vale un fico secco.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  138. Salve ragazzi.Non voglio farvi le solite " palle "
    con quello che succede giornalmente a Taranto per quanto riguarda i tumori,leucemie, sla ecc..,che, mi sembra stia mietendo + vittime di un bollettino di guerra,che giornalmente sentiamo dalle notizie provenienti dall'Afghanistan,ma voglio soffermarmi brevemente sugli ultimi commenti per quanto riguarda la cricca dei disinformatori.
    Quello che sta succedendo con sempre + veemenza,è sempre la stessa cosa,cioè,colpire l'unica vera forma di contrasto a fare informazione sulle scie chimiche che abbiamo in Italia,e cioè "tankerenemy,alias straker,alias Rosario Marcianò " ed i suoi validissimi collaboratori dell'omonimo comitato,e i qualche centinaia di migliaia di attivisti che in qualche modo gli stanno dietro.Colpire il generale per disperdere la truppa.Loro hanno mille modi per farlo a cominciare dai media nazionali che come sentono parlar di scie chimiche o aerei chimici,definiscono malati di mente coloro che ne invocano l'esistenza,per poi finire con alcune emittenti locali che anche messi di fronte all'evidenza dell'esistenza di tali aerei cercano in qualche modo di fuorviare il problema (vedi l'intervento di Rosario su blustar tv a Taranto qualche mese fa).
    Eppure basta poco.Basta alzare gli occhi al cielo,per rendersi conto che quelle non sono "innocue velature"(meteo rai e mediaset),ma qualcosa di + pericoloso .
    Un saluto sincero da Davide

    RispondiElimina
  139. Scusate concludo il discorso di prima per riallacciarmi a quanto sia difficile porre all'attenzione della gente il fenomeno scie chimiche.
    Un caro amico che vede quel che vedo io in cielo ma non si attiva in nessun modo,mi ha trovato un soprannome che mi fa sorridere ,ma sarebbe + indicato per uno come straker o zret,cioè
    "Scia-mano".
    Scusate la battuta,un sincero saluto da Davide

    RispondiElimina
  140. Scusate ancora.Ma manca il precedente commento,così com'è,quello che è ho detto ,non ha senso.
    Un saluto da davide

    RispondiElimina
  141. Alle 13,50 le firme erano 265 adesso siamo a 730!!!

    RispondiElimina
  142. In merito allo pseudomonas syringae ed al suo impiego nel cloud seeding, ho pensato bene di scavalcare i filtri ai commenti all'articolo su L'Adige (che vedo funzionano in modo sbilanciato) ed ho scritto alla redazione, indicando lo studio sopra segnalato. Invito i nostri amici e lettori a fare la stessa cosa.

    RispondiElimina
  143. Ma su questo blog,si possono riscontrare gli stessi problemi che si verificano su you tube ?
    Cioè che alcune affermazioni non te le fanno commentare?
    Non credo di subire anche qui il controllore del cazzo?
    Perdonate la volgarità,ma non immaginate quanto mi fa incavolare quando scrivo qualcosa di serio e non viene fuori.
    Un saluto da sincero da Davide

    RispondiElimina
  144. Davide, i tuoi commenti erano finiti nella casella dello spam. Li abbiamo reperiti e pubblicati.

    Ciao

    RispondiElimina
  145. Davide, il filtro antispam della piattaforma funzione come cavolo vuole e non segue la prassi di autoapprendimento, ignorando completamente gli imput del blogger.

    RispondiElimina
  146. Come non detto.
    Il fatto è che ,quando commenti qualcosa,non te la prepari ,ti viene dal cuore e non dalla mente,non e che la pensi prima.Ti viene, così,naturale,e riscriverla non è la stessa cosa.Grazie infinite.
    Un saluto sincero da Davide

    RispondiElimina
  147. Davide, purtroppo quanto da te espresso è reale e senza dubbio se gli obiettivi da colpire non fossero così in esiguo numero, i negazionisti avrebbero più problemi. Ma tant'è...

    In ogni caso gli imbecilli mostrano tutta la loro bassezza di fronte alla dura realtà di malattie e morte che corona l'attività clandestina di aerosol nei nostri cieli.

    sciemo chimico di sanscemo 17/09/2010 15:44


    Le scie chimiche fanno venire i morgelloni.
    Arriva l'aereo sul quartiere e fa on, esce l'aereo dal quartiere e fa off.
    Io e mio fratello Antonio salveremo il mondo.


    Mi auguro solo che assaggino di prima mano il dolore della perdita di un proprio caro a causa di malattie chiaramente ascrivibili alla diffusione di metalli ed altri prodotti tossici in bassa ed alta atmosfera.

    RispondiElimina
  148. Davide, ti conviene sempre copiarti il testo, prima di inviare, perché Blogger fa le bizze spesso!

    RispondiElimina
  149. Scritto all'Adige vediamo se sarà pubblicato.
    Ho visto i commenti delle solite piattole.

    RispondiElimina
  150. OT

    Terremoto Foggia, scossa di magnitudo 4.4:
    La profondità dell’epicentro del sisma è stata rilevata a 30.1 chilometri

    http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/terremoto-foggia-scossa-sisma-549975/

    Sempre 10 o 30 KM. Uhmm

    Al momento non vengo pubblicato. Il giornale è in possesso di pochi ebeti e credo che le pubblicazioni si siano ormai interrotte.

    RispondiElimina
  151. Nell'articolo del quotidiano La Stampa sui vaccini è menzionato pure il blog di Corrado, ma senza collegamento attivo: forse la giornalista ha temuto di dare troppo spazio e visibilità ad un blog che denuncia in modo netto e documentato le scie tumorali.

    RispondiElimina
  152. No sono stato pubblicato, incredibile!
    Manuel sta facendo un'ottimo lavoro. Necessita di una mano.

    RispondiElimina
  153. Ciao Zret, puoi mettere il link dell'articolo su "La Stampa"?
    Grazie!

    RispondiElimina
  154. Ho letto i commenti sull'Adige,i soliti bimbominkia dicono le solite fregnacce condite dai soliti insulti verso Tanker Enemy,argomenti ZERO.Ho scritto,vediamo se pubblicano.

    RispondiElimina
  155. Stanno tentando di buttare tutto in caciara insultando gli utenti che osano parlare delle scie,come da copione.Coglioni patentati nonchè mentecatti servili.Suicidatevi che siete esseri inutili e terribilmente nocivi per il pianeta.

    RispondiElimina
  156. Tornando un'attimo alla direttiva UE sulla vivisezione,notare che nessuna tv ne ha parlato sapendo che l'argomendo avrebbe suscitato "troppo" interesse tra la gente mentre si sono sprecati per la baruffa sui rom tra Sarkozy e Barroso.
    Cambiate mestiere giornalai.

    RispondiElimina
  157. massimo della schiava è il primo dei calunniatori, dei ciarlatani che defecano menzogne ed insulti.

    RispondiElimina
  158. Ecco l'articolo, Ron.

    http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=10a04a1d5d67cd08

    RispondiElimina
  159. Ho inviato una chiara email di diffida alla redazione, che ha prontamente rimosso i link di diffamazione ad opera di Massimo della Schiava (ilfioba), invitandoli ad evitarsi una denuncia pure loro. Mi pare abbiano compreso l'antifona.

    Ah... nei prossimi giorni tocca di nuovo al fioba. Altra denuncia per il sudicio geologo toscano.

    Tanto la carta bollata mica la pago io...

    RispondiElimina
  160. Dopo aver letto i commenti su ladige.it c'è da sottolineare che gli hoaxer e i mercenari ingaggiati per screditare persone e argomenti sono in costante aumento: per poterli identificare riconoscete le loro critiche, di stampo "manipolativo" da loro spesso utilizzate.

    Riporto a tal proposito una citazione tratta dal libro "Autostima, assertività e atteggiamento positivo" (http://www.macrolibrarsi.it/libri/__autostima_assertivita_e_atteggiamento_positivo.php):

    "Le critiche manipolative sono critiche che hanno come scopo fondamentale quello di creare imbarazzo, senso di incompetenza, di ignoranza, di colpa. Per manipolare gli altri in modo da soddisfare i propri interessi, come il potere, il controllo, l’attribuzione ad altre persone delle proprie responsabilità... un modo più sottile e più pericoloso di usare queste critiche è di essere abilmente vaghi, in modo tale che le ambiguità delle critiche rivolte ad una persona vengano interpretate nel modo peggiore possibile. (ad esempio "questo è pazzo", oppure "non ha capito niente").

    Siamo in presenza di critiche manipolative basate su deduzioni arbitrarie quando, preso atto di un determinato comportamento, si deduce che questo sia indicatore di caratteristiche o di comportamenti più generali di una persona, pur essendo tale deduzione errata o quanto meno discutibile (ad es. "Questo critica sempre tizio", oppure "è sempre superficiale")".

    RispondiElimina
  161. E' qualche giorno che sto leggendo la dicussione su Luogocomune, sull'articolo che Massimo Mazzucco ha scritto sull'incontro tra Bosco e Attivissimo. Lasciando perdere quello scritto nell'articolo, e passando ai commenti, inizialmente era una disussione abbastanza "normale", con commenti sensati ma abbastanza insipidi. Non appena qualcuno ha tirato in ballo la complicità tra Bosco e quelli della "cricca", ed è stato nominato Rosario, hanno fatto scoppiare l'inferno, per sviare l'attenzione che andava concentrandosi su quanto accaduto quì. Mio personalissimo parere, hanno voluto usare questo incontro, per fare acquisire a Bosco ulteriore credibilità in questo momento, per poi utilizzare questo "credito" contro Rosario.
    Rosario, che dire, soffiando sul fuoco innescato col video del KC-10, secondo me li hai fatti incazzare di brutto, devono essersi beccati un cazziatone gigantesco..
    CONTINUA COSI' !!!!!!!

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  162. A proposito di test sugli animali segnalo (anche questo link per "stomaci forti") i terrificanti esperimenti biologici e chimici effettuati su numerosi animali in situazioni di simulazione di guerra: http://www.promiseland.it/2006/10/20/guerra-sugli-animali/

    RispondiElimina
  163. COMUNICATO:

    Ho letto nei commenti a questo link:

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3611

    Un intervento a firma ADP (Armando De Para/Andrea Rampado), nel quale egli vorrebbe far credere che il sottoscritto avrebbe omesso parti dello scambio email dei giorni scorsi per nascondere qualche strana, scomoda verità.

    Confermo che sono sempre pronto a pubblicare l'intero carteggio, se sarò costretto. In tal modo l'esimio Armando verrebbe completamente smentito e quel poco di aureola da santo che ancora si staglia sulla sua crapa rossa, verrebbe in un sol colpo rimossa.

    Preciso inoltre che il Garante si è espresso con precisione riguardo alla pubblicazione di dati disponibili sulla Rete, per i quali non solo afferma di non avere competenza, ma che legittima come attività giornalistica.

    Comunico altresì, e qui concludo, che il dottor armando de para è stato denunciato per il reato di sostituzione di persona, in quanto sul forum da egli gestito (Nexus) ha attivamente partecipato ad una sceneggiata nella quale un fake a nome Straker 8e con il suo beneplacito) si spaccia per lo scrivente.

    Tutto il materiale raccolto è stato consegnato insieme alla denuncia-querela e per tale reato, oltre che per il reato di diffamazione, il dottor armando dovrà rispondere insieme a coloro che risulteranno coinvolti nella vicenda.

    RispondiElimina
  164. http://www.facebook.com/#!/photo.php?pid=1153860&id=1629332574&ref=fbx_album
    qualche risveglio?

    RispondiElimina
  165. Skyrobot, hai perfettamente ragione, ma non hanno ancora compreso con chi hanno a che fare.

    Intanto notavo che all'articolo sul progetto RFMP, che prevede la dispersione di bario e che ha visto anche la misteriosa scomparsa di uno dei suoi progenitori: Davide Cervia (di Sanremo), avevano fatto sparire TUTTE le immagini descrittive. E' ovvio che si tratta sempre e solo di coincidenze, naturalmente.

    Sul progetto RFMP si trova ormai poco in Rete. hanno eseguito una bella pulizia!

    bacab, visto e considerato che gira e rigira, quando andiamo a ascavare scopriamo che tutti questi individui hanno collegamenti con il CICAP, ci gioco quel che vuoi che il comitato gestisce corsi ad-hoc per queste particolari operazioni. A cominciare per acarsterminator-Michele Miemmi (bruciato l'altro giorno), per passare all'ultimo dei disinformatori, costoro scrivono tutti allo stesso modo ed usano tutti le medesime tecniche e quindi è legittimo pensare che qrrivino tutti dalla stessa scuola.

    RispondiElimina
  166. Arancino meccanico, non preoccuparti per rosso mal pelo. Si cuocerà nel suo brodo.

    RispondiElimina
  167. Per domani sono previste scie chimiche al sud ed isole.

    RispondiElimina
  168. Pel di carota sarà presto usato per il brodo.

    RispondiElimina
  169. Ciao a tutti un OT

    Agnelli, parla il pm: “Quello di Edoardo fu suicidio”
    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/agnelli-pm-bausone-edoardo-suicidonio-550396/

    e qui il post dell'ottimo MAUMAU

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=22233&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=


    Con questa magistratura come è possibile che qualcuno indaghi sulle scie, sullo pseudomonas siringae, su HAARP in Italia?

    OT per OT rimanendo all'11 settembre, segnalo anche questi due ottimi articoli di Corrado Belli e Gianluca Freda. La verità prima o poi trionferà.

    http://www.mentereale.com/articoli/connessione-del-mossad-israel-sugli-attentati-del-9-11

    http://www.mentereale.com/articoli/il-ritorno-del-terribile-giocattolaio

    (e speriamo che le previsioni di quest'ultimo articolo non si avverino, che gli studenti israeliani siano lì solo per studiare!)

    Saluti.

    RispondiElimina
  170. Bel post Ron,anche in questo caso "coincidenze" che guarda caso vanno a beneficio della parte avversa.Certo che una magistratura cosi' fà paura,senza contare le infiltrazioni massoniche.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis