lunedì 2 novembre 2009

Il problema del traffico sconosciuto nelle denunce di un sindacalista dell’E.N.A.C.

Il 2008 fu attraversato da una questione cruciale: alcuni sindacalisti denunciarono la presenza di un "traffico sconosciuto" che, senza tema di smentite, si può ricondurre agli aerei chimici. Possiamo forse pensare che l'autore di questi preoccupati resoconti intendesse riferirsi a qualche aereo da turismo, i cui piloti sono comunque obbligati a presentare un piano di volo? Non possiamo essere così ingenui da ritenere che l'autore di questi articoli (ne proponiamo ampi e significativi estratti in ordine cronologico, secondo un'inquietante climax) fosse tanto sprovveduto da occuparsi di una vertenza imperniata su qualche velivolo da diporto.

Dopo il 2008, sulla questione è calato un eloquente silenzio: è probabile che i controllori di volo siano stati "convinti" a tacere. Un inconfessabile segreto militare pesa come una cappa di piombo sull'intera faccenda. Restano le chiarissime dichiarazioni del sindacalista che sottolinea l'anomalia del "traffico sconosciuto" con tutti i rischi per il volo civile. Resta la testimonianza incontrovertibile ed indiscussa, per opera di un tecnico, circa operazioni illegali nell'atmosfera. Le attestazioni che riportiamo avallano e sostanziano i "buchi" nelle registrazioni radar di cui abbiamo dato conto in passato, dimostrando che i tankers sfuggono al controllo ufficiale, con grave pericolo per la navigazione aerea, senza dimenticare che la clandestinità dei voli chimici si spiega solo con il perseguimento di scopi criminali.

A complemento di questo articolo, consigliamo di visionare il filmato che mette in evidenza le palesi ed insanabili contraddizioni degli enti ufficiali.




Giovedì 10 gennaio 2008
Del traffico sconosciuto e delle responsabilità del controllore di volo

Ultimamente ho appreso molti particolari sul problema del traffico sconosciuto. E’ evidente a tutti coloro che operano in frequenza l'impossibilità, in determinati momenti, di conciliare la gestione del traffico aereo sotto controllo radar con lo sconsiderato numero di macchine volanti”, sconosciute al Controllo del Traffico Aereo, che affolla i nostri cieli.

Ho avuto perfino modo di sentire come nel Regno Unito abbiamo normativamente risolto tale problema stabilendo che il traffico sconosciuto venga praticamente ignorato, sempre che non si abbiano evidenze che tale traffico si sia perso, o sia in avaria radio, o che comunque non rappresenti una minaccia. Orbene, mi sono preso la briga di consultare il manuale dei servizi del traffico aereo britannico ed ho estratto alcune parti che non sembrano affatto asserire quanto da noi recepito da alcuni colleghi più “esperti”.

Indipendentemente da come gli altri paesi abbiano risolto tale seria questione, intendo solo richiamare l’attenzione di tutti noi su alcuni principi di diritto che spero possano illuminarci sul perché normative “pilatesche” (per esempio, “il traffico senza transponder deve essere considerato a livelli al di sotto della T.M.A.”) non possono essere adottate.

In primis, è doveroso capire la ratio della norma che obbliga il C.T.A. ad informare un volo sotto controllo della presenza di un altro volo sconosciuto ed eventualmente ad istruirlo ad una manovra di evitamento.

Il problema del traffico sconosciuto verrà risolto solo se E.N.A.V., E.N.A.C. e Governo obbligheranno tutti a farsi riconoscere o quanto meno ad essere riconoscibili.


Mercoledì 23 gennaio 2008
Problematica traffico sconosciuto

La scrivente sezione locale di ATMPP, in seguito agli accordi del 26.04.2007 e del 15.05.2007, riteneva che fossero state finalmente poste le basi per concludere nel più breve tempo possibile l'annoso problema del traffico sconosciuto all'interno dell’area di servizio di Milano ACC.

A distanza di 8 mesi dal termine ultimo riportato nell'accordo del 26.04.2007, dobbiamo amaramente constatare che un preoccupante ed assordante silenzio è sceso sulla problematica di cui in oggetto.

Sottolineando, ancora una volta, quanto la non risoluzione del problema costituisca una costante spina nel fianco della sicurezza del traffico aereo, che da compito istituzionale E.N.A.V. è tenuta a garantire, e che lo stesso rappresenti un ulteriore elemento di disagio per il personale di Milano ACC, in particolare della linea arrivi, già sottoposta per le note vicende sulla carenza degli organici a turni operativi particolarmente impegnativi, la Scrivente invita la locale Direzione ad attivarsi con ogni mezzo ritenuto opportuno, affinché venga immediatamente recepita e successivamente ratificata da parte dell'E.N.A.C. una normativa che tuteli pienamente il personale operativo nello svolgimento dei suoi compiti istituzionali e fornendo allo stesso personale gli strumenti più idonei per svolgere al meglio i compiti previsti.


Mercoledì 30 gennaio 2008
Traffico sconosciuto: apertura vertenza locale

Segue testo della lettera inviata agli organi competenti per l'avvio della procedura di apertura di vertenza:

Oggetto: Richiesta incontro ai sensi L. 146/90 – Apertura vertenza.

La scrivente Sezione Locale della Federazione ATM-PP, visto il mancato rispetto da parte aziendale degli accordi del 26.04.2007 e del 15.05.2007 sottoscritti tra E.N.A.V. e Parti Sociali circa l'annosa problematica relativa alla gestione del Traffico sconosciuto, constatato l'ormai innegabile disinteresse alla questione da parte sia di E.N.A.V. sia di E.N.A.C. e considerata la mancata risposta alla lettera inviata alla Locale Direzione in data 23.01.2008, dichiaralo stato di agitazione del personale e formale apertura di vertenza, rimanendo in attesa di convocazione per espletare la prima fase della procedura prevista dalla normativa vigente.

Martedì 5 febbraio 2008
Chiusa (per ora) la vertenza sul traffico sconosciuto

Oggi la nostra organizzazione sindacale è stata convocata dalla locale Direzione per affrontare il problema della gestione del traffico sconosciuto. Avevamo aperto la vertenza per affrontare tale problema, una volta verificata l'inerzia delle autorità preposte a fornirci delle risposte e riscontrata l'inconsistenza dell'azione delle stesse autorità.

Tale problema è profondamente sentito da tutti coloro che, giornalmente, vedono il proprio schermo radar pieno dipuntini”, dei quali nulla si sa: nessuno di noi vorrebbe vivere ciò che il CTA White (disastro Aeromexico) ha sperimentato.


Lunedì 5 maggio 2008
Traffico sconosciuto - (ri)apertura vertenza

Le scriventi OOSSLL, vista l'esasperante lentezza con cui si stanno svolgendo i lavori del tavolo tecnico che ha in carico lo studio del problema del traffico sconosciuto nella TMA di Milano (istituito, lo ricordiamo, al fine di trovare una soluzione definitiva al suddetto problema), vista l'ormai evidente mancanza di volontà aziendale nonché istituzionale, nell'affrontare con efficacia e rapidità la questione, dichiarano lo stato di agitazione del personale e formale apertura di vertenza, rimanendo in attesa di convocazione per espletare la prima fase della procedura prevista dalla normativa vigente.


Martedì 20 maggio 2008
Traffico sconosciuto: report sull’incontro in Prefettura

Il 16 maggio 2008 le organizzazioni sindacali hanno incontrato la locale Direzione in Prefettura allo scopo di evitare l’ulteriore azione di sciopero.

Come tutti sapete, dopo anni di reports legati alla difficoltà di conciliare il traffico sotto controllo con la gestione contestuale del traffico sconosciuto, l’E.N.A.V. ha partorito una serie di… buoni propositi, magari risolutivi, se implementati, però, intanto, le responsabilità sono tutte nostre.

Non vogliamo sopperire ai compiti e responsabilità che invece spettano ad E.N.A.V. per statuto. L’indolenza dimostrata in tutti questi anni da chi aveva il dovere di dire “Basta!” ci ha spinto a porre in risalto questa patologica situazione con i mezzi che il sindacato ha a disposizione: lo sciopero.

L’inconsistenza reale dell’operato dei Responsabili dell’E.N.A.V. si è palesata in toto nelle conclusioni verbalizzate in Prefettura. Dopo un lunga ed accalorata discussione, alla presenza dell’autorità prefettizia - nella quale il sindacato ha manifestato la necessità di chiudere i “rubinetti” del traffico (almeno negli orari e giorni in cui il problema del traffico sconosciuto è maggiore) ed E.N.A.V. ha esposto le misure attualmente in itinere atte a mitigare tale problema. [...]

I nostri C.S.O. dovrebbero applicare normalmente restrizioni di flusso quando c’è forte presenza di aeromobili sconosciuti e noi dovremmo essere “tutelatissimi” (magari come a Cagliari o Linate); i decolli dovrebbero essere regolarmente bloccati quando si dovesse presentare un intenso traffico sconosciuto nei dintorni degli aeroporti.


Sabato 19 luglio 2008
Un'occasione d'oro

Lo sciopero nazionale proclamato per oggi 18.07.2008 (con annessi scioperi locali distribuiti su tutto il territorio) è stato sospeso con provvedimento di precettazione del Ministro dei Trasporti; è la seconda volta che succede in meno di un mese [...]

[...] Il problema del traffico sconosciuto (vertenza intersindacale di tutte le sigle) è sempre in attesa di una risoluzione efficace e credibile che tuteli l'utenza ed il C.T.A., ma ci sentiamo dire che volendo già oggi le IPI prevedono strumenti per arginarlo; oltre al danno la beffa!


S. G. -
milanoatmpp.blogspot.com


Ringraziamo l'amico Luca per la preziosissima segnalazione.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti


150 commenti:

  1. Il governo di belzebusconi ha stanziato altri 223 milioni di euro per finanziare le missioni di guerra.

    RispondiElimina
  2. Avete sentito cos'e' successo in Cina?!?! Cosa sta succedendo?!?! Inizio ad avere paura!

    RispondiElimina
  3. Ti riferisci a questo?:

    http://www.nakednews.it/news/cina-arriva-la-neve-ma-e-artificiale/6487/

    RispondiElimina
  4. Scie chimiche e H.A.A.R.P. alterano gli equilibri climatici dell'Artico. Stanno influendo pure sulle correnti e sulla salinità?

    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_ottobre_28/artico-sconvolgimenti-ambientali_32a3337e-c3d4-11de-a7c3-00144f02aabc.shtml

    RispondiElimina
  5. Straker, leggi qua "Panico in UKRAINA, le autorità NEGANO che aerei irrorano di aerosol sulle città, legge Marziale attesa"

    http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1548%3Apanic-in-ukraine-as-martial-law-looms-reports-infowars-ireland&catid=41%3Ahighlighted-news&Itemid=105&lang=en

    In pratica dovrebbero diffondere "medicinali" per combattere l'influenza suina.
    Prepariamoci anche qui all'incubo al quadrato. A questo punto è chiaro l'intento di sterminio. Lascia perdere quegli schifosi debunker e concentriamoci su come sopravvivere a questi 2 anni.

    RispondiElimina
  6. Diffuser dans l'eau ou les aliments des micro-robots (ou "nano-machines") invisibles à l'oeil nu. Une fois dans le corps, des centaines de micro-robots porteurs d'une micro-puce électronique pourraient aller se greffer sur les neurones pour en prendre le contrôle.

    Des nano-robots invisibles à l'oeil nu ont déjà été produits, et l'interfaçage neurone-microprocesseur a déjà été expérimenté avec succès en laboratoire.
    La technologie des micro-processeurs ultra-miniaturisés est également maitrisée depuis quelques années.

    Da I progetti dei padroni del mondo

    RispondiElimina
  7. Ron, questo articolo è in italiano. Da leggere anche i commenti.

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6431&mode=thread&order=1&thold=0

    RispondiElimina
  8. The editors of local newspapers in Kiev received dozens of phone calls from concerned residents and shop owners in the Forest market area of the city reporting they had observed several light airplanes circling in the sky during the day spraying an unidentified aerosol into the atmosphere.

    Toh guarda che coincidenza!

    Mi consola che qualcuno se ne sia accorto.

    RispondiElimina
  9. non c'è da preoccuparsi bastiancontrario quella del cloud seeding è una pratica nota da tempo

    le scie chimiche invece contengono diversi tipi di polveri igroscopiche e sono molto più pericolose dello ioduro di argento

    RispondiElimina
  10. La pandemia non arriva e così loro gli danno una mano con gli aerosol.

    RispondiElimina
  11. Mala tempora currunt, sed peiora parantur.

    RispondiElimina
  12. Non che lo ioduro d'argento non sia tossico...

    RispondiElimina
  13. "La pandemia non arriva e così loro gli danno una mano con gli aerosol."

    Si Straker, ma in questo caso è anche un atto di guerra contro la Russia. Inoltre la Baxter USA ha una sussidiaria proprio in quel paese. Per quanto riguarda i quotidiani "ufficiali" sono TOTALMENTE SCREDITATI, servono solo per avvolgere il pesce, imbiancare la casa o per pulirsi il c..o in mancanza di altro.

    Ritorno alle strategie di sopravvivenza per i prossimi 2 anni: qualche idea?

    RispondiElimina
  14. sabato e domenica aerosolo a go-go

    http://www.youtube.com/watch?v=KUsWsL4jUxU

    http://www.youtube.com/watch?v=X3rqFx7YBec

    resistere,resistere,resistere.

    ciao

    RispondiElimina
  15. Ammettendo, per un eccesso di ottimismo, che non ci facciano fuori prima, basta sapere cosa stiamo inalando per prevedere malattie neurodegenerative, linfomi e, non ultima, asvestosi per tutti coloro che osano solo respirare. Ricordo che i polimeri hanno lo stesso effetto delle fibre di amianto e la nostra atmosfera è satura di napolimeri a base di silicio, vetro ed alluminio e ciò è confermato anche da recenti studi tedeschi.

    Quindi...

    Raccomandiamoci l'anima al Signore.

    RispondiElimina
  16. Pseudonico, quel che è avvenuto in Cina è ormai prassi. Lo ioduro d'argento è tossico.

    Credo che Bastiancontrario si riferisse alle notizie che vengono dall'Ucraina, alleta dell'impero di USAtana. Si potrebbe anche trovare il pretesto per accendere la miccia di un conflitto tra USAtana e Russia, accusando la Russia di aver violato lo spazio aereo ucraino per diffondere virus.

    RispondiElimina
  17. Questo spiegherebbe anche i recenti test nucleari russi, ora suonano come un preavviso del tipo: "Non provate ad accusarci! noi usiamo ancora la cara vecchia atomica..."

    RispondiElimina
  18. Paul La Violette, che è uno scienziato e non un religioso, anche se per altri motivi, consiglia di pregare.

    RispondiElimina
  19. Ciao a tutti, come era immaginabile l’ influenza suina era solo la punta dell’ iceberg.
    La strategia non ha dato i frutti sperati? No problem, passiamo al piano b.
    Il piano b non funziona? Ci sara’ sempre un piano c, e cosi’ via dicendo.
    Una vaccinazione ha sempre maggiori rischi nel loro piano di attuazione.
    Cosa c’e’ di piu’ semplice che spargere “ovunque” un nuovo virus tramite aerei-tankers via cielo?
    In questo modo il risultato e’ assicurato.
    Io da tempo penso di uscire fuori di casa con una mascherina FFP3, che ha la massima protezione contro polveri sottili, aerosol e rischi biologici. Costa circa 20 o 30 Euro.
    Se poi in giro mi scambiano per un pazzo i problemi non sono sicuramente miei.
    Ron, l’ unica strategia e’ quella di pararsi il di dietro nel limite delle possibilita’, assumendo per esempio qualche integratore naturale come l’alga Klamath o Spirulina che aiutano a smaltire i metalli diffusi.
    Come sarebbe necessario creare un sistema di condizionamento dell’ aria all’ interno delle proprie abitazioni con filtri adeguati.
    Bisogna tenere presente che tutto ha un costo, e che qualcuno potrebbe non permetterselo.
    Restare uniti, scambiare informazioni e consigli, diffondere le loro strategie in tutti i modi non costa (quasi) nulla.
    Io tra le altre cose noto che ho difficolta’ a prendere sonno anche nella tarda notte.
    Ieri, prima di addormentarmi, sentivo un quasi impercettibile rumore di fondo; nell’ assoluto silenzio lo potevo notare. Era come un rumore sempre costante (per fare un esempio, come quello che sentivo sulla nave Tirrenia passeggiando sul ponte vicino alla sala macchine…vvvv…vvvv…vvvv….non so se ho reso l’ idea), che continuava anche se mi tappavo le orecchie, anzi lo notavo ancor di piu’.
    Nessuno ha mai fatto caso a qualcosa di simile?

    RispondiElimina
  20. Si chiama Woodpicker e con strumenti adatti può essere evidenziato. Nel documentario "That's impossible - Weather warfare" di History Channel, oltre a confermare gran pare dei nostri ed altrui studi, descrivono anche che cosa è il woodpicker e chiariscono che esso è direttamente collegato ad H.A.A.R.P. ed alle scie chimiche, del quale H.A.A.R.P. fa uso.

    Forse quello che viene definito il "Il brusio di Taos" ha la medesima origine.

    RispondiElimina
  21. Grazie Andrea per i tuoi utili consigli. Propongo di diffondere le varie strategie di sopravvivenza. Anch'io prendo la spirulina, clorella e Klamath a rotazione. Bevo anche il Sambuco (per il rafforzamento del sistema immunitario). Prendo vitamina C e fra un po' anche la D3. Ma qui mi devo fermare altrimenti sembro Verdone nel film "Maledetto il giorno che ti ho incontrato".
    Per quanto riguarda la mascherina e i filtri ci penso.
    Infine anch'io di notte sento lo stesso ronzio, che non è riconducibile al traffico auto. Grazie Straker leggerò il brusio di Taos.
    Saluti

    RispondiElimina
  22. http://my.auburnjournal.com/detail/133853.html

    RispondiElimina
  23. Andrea, molto utili i tuoi consigli. Forse con le tende schermanti, potresti ridurre il ronzio.

    Pseudonico, ho letto che la Russia ieri ha compiuto un esperimento nucleare.

    Gog e Magog?

    RispondiElimina
  24. Io propongo di non cedere alla paura, dare informazione va bene, ma non si deve riempire l'universo di negatività. Scusatemi Rosario e Antonio ma la penso così.

    RispondiElimina
  25. I peggiori incubi sono diventati realtà.

    Nel frattempo pe rimmunizzare la gente dal contagio dei mass media ho quasi ultimato la seconda parte del mio dossier sull'influenza suina

    A quanto pare i virus presenti nei vaccini contro la suina si povrebbero riassortire geneticamente; e siccome in quel vaccino c'è il virus della suina e quello dell'aviaria ... potrebbe generarsi una nuova infezione mortale come l'aviaria e contagiosa come la suina.

    Ovviamente pare tutto studiato a tavolino; per i dettagli vedi il dossier (che a presto verrà ulteriormente integrato)

    RispondiElimina
  26. Corrado, i media di regime sono letali. Tutto come nelle Illuminati cards.

    Diffonderemo il dossier.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  27. per il sistema immunitario fatevi delle capsule di echinacea e uncaria

    assumete almeno 2 volte a settimana l'argento colloidale ( sia da bere che da inalare con l'aerosol )

    fate ogni giorno lo zapper

    comprate un buon ionizzatore da mettere in casa

    e ovviamente assumete molta vitamina c

    RispondiElimina
  28. Salve, ragazzi, mi sembra che abbiate accennato all'incredibile nevicata artificiale effettuata in Giappone.
    Io, purtroppo, non riesco a trovare notizie; chi ce le ha, può mettere il link?

    A proposito di link; andando alla ricerca della nevicata artificiale su Giappone, mi sono imbattuto in questo link. E' in inglese, ma dovrebbe essere interessante.
    Leggete un pò...

    RispondiElimina
  29. Rieccomi, ragazzi, mi ero sbagliato; la nevicata artificiale si è verificata in Cina e NON in Giappone.

    Notizia del TGCOM:
    Cina, neve su Pechino: è artificiale

    Video del TGCOM:
    Pechino, storica nevicata (per decreto del governo)

    In questo filmato si parla SFACCIATAMENTE - così come si dà per "normale" la modificazione del tempo ( in questo caso con una nevicata ) - dell'Ufficio per la Modificazione del Tempo.
    Quindi, il link che avevo messo nel commento precedente, cade a fagiolo. E' lui, è questo ufficio abbastanza sinistro!

    RispondiElimina
  30. Vi segnalo un servizio del TG1 sulle precipitazioni indotte in Cina, in questo caso una nevicata Pechino, il fatto è grave perchè la giormalista ha detto che sono interventi di oridnaria amministrazione....un modo per far passare le scie.

    RispondiElimina
  31. Articoli e servizi sulla neve chimica in Cina sono solo conferme. La mia ipotesi è questa: vogliono abituare la popolazione all'idea delle strisce nel cielo in modo da spacciarle per interventi benefici contro i "cambiamenti climatici" (tasse da introdurre) per poi diffondere com le chemtrails virus e batteri, senza che alcuno subodori il pericolo. Il tutto si lega alla cosiddetta "pandemia".

    Cassandra docet.

    RispondiElimina
  32. Ottimo articolo e filmato! Documenti preziosi. Fino a quando si potrà contare sulla fortuna che finora ha protetto i voli civili dalle collisioni? se la statistica non è un'opinione e se le manovre continueranno al ritmo frenetico di questi ultimi tempi qualcosa dovrà capitare prima o poi, e sicuramente lo avranno anche previsto, ci sarà qualche speciale protocollo di azione per l'insabbiamento istantaneo di un simile evento con la complicità del potere mediatico, già esperto nel rendere invisibili aerei e notizie....

    In tema di autoprotezione, ringrazio Andrea per aver citato il modello di mascherina utile per l'esterno, ma al di là del filtraggio dell'aria che in casa non tutti ci potremo permettere, consiglio il più economico e altrettanto necessario filtraggio dell'acqua del rubinetto, specie se non si fa uso di acque minerali in bottiglia (dato per scontato che il livello di contaminazione di tutte le fonti idriche è comparabile, meglio non produrre rifiuti inutili).

    Uno dei vari fornitori di sistemi di filtraggio a prezzi abbordabili:
    http://www.aquaeuro.com/it/default.asp?menuID=1

    pare si possa eliminare fino al 99% di metalli, fibre nocive e particolato nell'acqua potabile, tentare non nuoce.

    RispondiElimina
  33. Le notizie sempre più frequenti ed insistenti sulla modificazione climatica, servono ad inculcare nella mente del popolo bue l'idea che il controllo del clima è non solo pratica consolidata, ma ausilio negli interessi del cittadino. In questo modo, in vista della conferenza di Copenhagen, legittimeranno le irrorazioni chimico-biologiche ed in tal modo potranno non solo proseguire nei loro sporchi piani di depopolamento e distruzione dei biomi, ma istituiranno anche una tassa per rientrare delle enormi spese sino ad ora esborsate con fondi neri.

    RispondiElimina
  34. Ciao Giulia, grazie per il tuo sagace intervento.

    RispondiElimina
  35. Giulia, hai ragione. Dalle statistiche ufficiali risulta che il numero degli incidenti aerei è in costante aumento. La causa? Be', non è difficile da individuare.

    RispondiElimina
  36. Zret e Straker, avete ben detto. E' la mia stessa conclusione.
    Certo, è triste e vergognoso vedere operazioni del genere spacciarle per benevole.

    Comunque, le notizie sulla nevicata artifiale stanno anche qui:

    Corriere della Sera ( non riesco più a trovare la notizia. Ma l'ho salvata. Se volete, metto il link allo screenschot )

    La Repubblica ( non riesco più a trovare la notizia. Ma l'ho salvata. Se volete, metto il link allo screenschot )

    La Stampa

    Il Sole 24Ore

    AdnKronos

    Qui, addirittura, parlano di neve artificiale nel Tibet nel 2007.

    RispondiElimina
  37. Signori siamo davanti ad un tentativo di sterminio di massa??? O e solo un mia impressione?? Visti i recenti sviluppi credo proprio di no visto che si dice che nei prossimi 10 anni ci debba essere un drastico calo della popolazione!!
    Ho visto poche decine di minuti fa il servizio sul Tg1 riguardante la nevicata Cinese, ebbene ormai ci vogliono far passare tutto l'anormale come normale?? Ci avvelenano e Noi dovremmo tacere??

    RispondiElimina
  38. questa testimonianza dell'ENAC è importantissima.

    per il resto: nei prossimi mesi vedremo se i governi faranno quello che pensiamo vogliano fare.

    per ora la situazione sta peggiorando a vista d'occhio.

    RispondiElimina
  39. quando dico che la situazione sta precipitando, intendo questo:

    "Le donne incinte rischiano di più perciò le abbiamo inserite tra le prime categorie da vaccinare"


    "Donne in gravidanza si vaccinino". "E' stato osservato - ha spiegato Fazio - che le donne in gravidanza hanno un rischio quattro volte superiore alle altre persone di sviluppare i sintomi di questa influenza. In Spagna sono morte diverse donne in gravidanza. Perciò abbiamo inserito le donne incinte dal terzo mese in poi tra le prime categorie da vaccinare".

    Una volta vaccinate contro l'influenza A le categorie a rischio e i servizi essenziali toccherà ai bambini e i giovani da 6 mesi a 27 anni di età: questa seconda tranche di vaccinazioni "partirà entro l'ultimo mese dell'anno".

    Bambini. La nuova influenza "colpisce i bambini più di quanto non li colpisca la stagionale, perché è un ceppo virale completamente nuovo che non trova ricorda immunitari nei bambini, mentre le persone anziane sono state esposte in passato a virus simili", ha detto il viceministro spiegando che al momento "solo il 3% delle persone colpite ha più di 65 anni". "Il motivo per cui li vogliamo vaccinare non è che sono a rischio, ma che sono i moltiplicatori della pandemia. Mi auguro che riusciremo a farlo entro la fine dell'anno. Probabilmente lo faremo nell'ultimo mese dell'anno".


    mercurio ai bambini...e poi c'era il solito virologo in TV: "i vaccini sono sicurissimi......dobbiamo vaccinare i bambini"

    RispondiElimina
  40. Ho sempre pensato che con le criminali attività aeree che ci hanno imposto fosse un miracolo se gli incidenti tutto sommato sono contenuti (se si pensa alle acrobazie folli a cui assistiamo continuamente, con apparecchi che si incrociano o che volano in gruppo). Invece i miracoli non c'entrano perchè in pratica il traffico regolare deve effettuare delle variazioni sui programmi, ritardare partenze o atterraggi o cambiare continuamente rotte e quote per non rischiare di schiantarsi. Il traffico aereo civile e commerciale ostaggio di quello clandestino-militare, tutto alla luce del sole.
    Che schifo

    RispondiElimina
  41. Che poi, in realtà, anche gli aerei civili e commerciali sono coinvolti.

    RispondiElimina
  42. Esatto, Ginger, è bene non dimenticarlo.

    RispondiElimina
  43. Parlando con una persona "che se ne intende" ho saputo che le scie chimiche ci sono dal dopoguerra.Ci sono sempre state negli ultimi 50 anni. E' uno dei tanti processi di "controllo" che razze aliene usano per dominare svariati aspetti della nostra fittizia realtà. Ci sono piani talmente ben congegnati che sfuggono ad analisi anche complesse, in quanto prodotte da intelligenze molto raffinate. La notizia buona è che, per quanto raffinate possano essere queste intelligenze, hanno una PAURA FOTTUTA del nostro risveglio coscienziale e dell'acquisizione di particolari e, per loro, deleteri poteri della nostra mente (o facoltà cerebrali). Carissimi Marcianò Bros., per quanto condivisibili, i vostri articoli sono molto incentrati su paura e rabbia. Cominciate a seguire canali che portino ad elevare la consapevolezza e l'acquisizione del proprio SE',e continuate l'eccellente lavoro svolto fin qui.

    RispondiElimina
  44. Questa sera ho udito un'intervista a Mele per radio. Tra le eresie che ha detto, le peggiori in assoluto:
    I VACCINI SONO UNA BENEDIZIONE DI DIO (rendiamoci conto...!)
    IL MINISTERO DELLA SALUTE CONSIGLIA DI VACCINARSI IL PIU' POSSIBILE, E IL MINISTERO DELLA SALUTE FIN'ORA NON HA MAI SBAGLIATO.
    I VACCINI SONO SICURI PERCHE' TESTATI E GLI ADDITIVI CONTENUTI NON HANNO MAI DATO PROBLEMI SE NON QUALCHE ALLERGIA O DOLORE LOCALE RISOLVIBILE IN BREVE TEMPO.
    Ha la memoria corta.

    RispondiElimina
  45. Ginger, sono sicuro che il sottosegretario STRAZIO non si vaccinerà. Per altruismo... si intende. Per non sprecare le dosi. ^_^

    RispondiElimina
  46. Walter, per la verità non è rilevante sapere chi sia il mandante e da quando ci sono le irrorazioni. L'importante è far terminare questo abominio e non si può ottenere niente se non si raccontano le cose come stanno in realtà.

    RispondiElimina
  47. Direi piuttosto che questi fantastici e particolareggiati articoli sono incentrati sullo stimolo alla reazione contro l'abbandono alla rassegnazione e alla disperazione da cui qualcuno potrebbe venire colto in seguito all'agghiacciante scoperta del mondo delle scie chimiche.

    Ringrazio sempre di essere arrivata qui tempo fa, anche se non lo dico mai.

    RispondiElimina
  48. La Corte dei Conti sul contratto di acquisto dei vaccini tra lo Stato italiano e la Novartis:

    http://lists.peacelink.it/ecologia/2009/11/msg00002.html

    No comment.

    RispondiElimina
  49. Ottimo articolo (anche se i commenti mi pare siano andati un po' OT)
    I buffoni di debunker volevano le prove???
    bhe....ci dicano loro cos'è questo traffico fuori controllo???
    salviamo tutto, prima che facciano sparire le pagine
    se sono tutti ubriachi i controllori di volo che li licenzino

    Per parlare invece di influenza:
    è arrivato oggi un messaggio che dice che per il personale militare sanitario il vaccino sarà obbligatorio.
    Con quale legge? Visto che l'art. 32 della costituzione dice che ci vogliono disposizioni di legge??
    vedrò domani di reperire il documento, intanto ho già sentito più di un "sanitario interessato" che si rifiuterà fermamente :-)

    RispondiElimina
  50. Pirata Pantani, Orsovolante mi ha scritto e mi ha spiegato che il "traffico sconosciuto" è rappresentato da alianti ed oche.

    Ginger, grazie!

    RispondiElimina
  51. Sciate notturne pesantissime sulla verticale di Cagliari.

    La luna mostra lo scempio immane.

    Si vedono perfettamente gli aeromobili e ne deduco che siano alle solite quote di circa 2500-3000 metri (forse anche meno).

    RispondiElimina
  52. e' chiaro che i bambini e le donne incinte sono uno degli obiettivi delle vaccinazioni: obiettivo nel senso di obiettivo da colpire, ovviamente, dato che il vaccino è un'arma studiata a tavolino per decimare ed avvelenare la razza umana è logico stroncare sul nascere la riproduzione, come del resto si fece anni fa in Amercia Latina, vaccinando moltissime donne in età fertile con vaccini in cui era stato inserito un anticoncezionale

    Il vaccino è da sempre un'arma biologica contro la razza umana, e se no nci accorgiamo di questo dopo anni di scie chimiche ed un vaccino mortale contro una pandemia che non c0è, siamo proprio ciechi

    Quanto all'Ucraina è possibile che le scie chimiche da una parte abbiano fiaccato i sistemi immunitari delle persone (come stanno facendo sempre piu' insistentemente anche da noi ovviamente, sono giorni di cielo sbiancato ripetutamente da pesanti irrorazioni chimiche) e dall'altro diffuso degli agenti infettivi

    Se adesso le scie sono avvistate da diversi cittadini che osservano diffusione di aerosol pure dagli elicotteri (altro che condensa! gli elicotteri volano bassissimi!) la cosa appare quasi certa.

    Le autorità parlando di virus e comprano stock di antivirali (farmaci pericolosissimi!) come il Tamiflu; peccato che l'agente biologico artificialmente rilasciato in Ucraina potrebbe essere benissimo batterico (o forse una forma manipolata in laboratorio di mycoplasma?)

    Forse sembrerà assurdo ma la logica c'è: si diffonde un agente batterico che porta la malattia, si dice che l'agente è virale e si incentiva l'acquisto del pericoloso antivirale tamiflu, il quale ovviamente per una forma batterica è oltremodo inutile, ed anzi aggrava le condizioni di salute della gente; poi i morti di tamiflu li si ascrive alla nuova malattia e quindi si creano le basi per giustificare lo stato di emergenza e la legge marziale.

    ciao!

    RispondiElimina
  53. Ed io che credevo che fossero i soliti "asini" volanti.....devo prendere atto che la tecnologia si evolve

    RispondiElimina
  54. Ho letto l’ articolo sul brusio di Taos, lo descrive in modo molto simile a quello che ho percepito io.
    Questo disturbo non e’ comunque di origine sonora.
    Credo di essere abbastanza sensibile per affermare che non si era mai manifestato in questo modo prima.
    Certo che provare in prima persona una roba di questo tipo ti fa pensare. E molto.
    Sembra di essere in un film in cui siamo noi i protagonisti, molti dei quali inconsapevoli.

    Dian, qua nessuno vuole essere negativo, si guarda solo in faccia la realta’. Senza paura.
    Ovviamente chiunque vede, prova, e capisce cosa c’e’ dietro avra’ un minimo di preoccupazione.
    Ma e’ una ruota che gira.
    I nodi verranno al pettine prima a poi.

    Giulia, l’ acqua e’ un’ altro strumento che possono utilizzare, in un paese della mia provincia (Carbonara Scrivia se non erro) avevano trovato metalli presenti nell’acqua. Senza citare la falda vicino alla Solvay di Spinetta Marengo, di cui ne hanno parlato le iene su italia1.
    A chi non ha un sistema di depurazione dell’ acqua sconsiglio vivamente di bere quella del rubinetto, meglio quella in bottiglia.
    Produrremo un po’ di plastica in piu’ da smaltire, ma a questo punto..rifiuto piu’ rifiuto meno…

    Walter, denunciare non vuol dire trasmettere paura o rabbia.
    Non si vuole spaventare, si vuole informare.
    Quello e’ il gioco dei guerrafondai malefici.

    Grazie a voi per gli interventi.

    RispondiElimina
  55. Walter, mi hai rubato le parole di bocca: se adesso i nostri governanti sono così spudorati è perchè stanno perdendo il controllo della situazione; hanno ancoa pochi mesi di tempo, forse pochi anni, poi dovranno fare le valigie.

    Per quanto siano attacchi venefici alla nostra salute ed alla nostra libertà significano anche che mai come adesso una spallata più forte da parte di noi sudditi potrebbe fare crollare il loro odiato regime.

    Volgiamo la rabbia e la paura in azione, e ricordiamoci che con l'intento positivo e ben focalizzato si crea la realtà; focalizziamo la nostra attenzione e il nostro intento visualizzando un mondo in cui questi demoni malvagi saranno detronizzati.

    RispondiElimina
  56. cmq dai commenti su don chisciotte emerge la possibilità che (come avevo supposto all'inizio) la malattia sia stata portata dai vaccini

    In Agosto girava una curiosa storia su vari siti d'informazione u.s.a. riguardo un agente del Mossad arrestato dall'F.B.I. dopo un lungo inseguimento. Da queste vecchie fonti si apprende che il motivo dell'arresto sarebbe il tentativo di divulgazione da parte di questo agente di informazioni top secret: a detta sua, infatti, la baxter stava programmando in Ucraina il rilascio deliberato di una versione -infettiva- del suo vaccino anti h1n1, in pratica una vera e propria arma biologica. Alla luce di queste vecchie informazioni quest'articolo (e altri sul web riguardo lo strano caso "ucraino") assume altri contorni da approfondire. Ecco alcuni link riguardo l'agente del mossad: http://www.huffingtonpost.com/2009/08/14/man-suspected-of-making-t_n_259330.html http://www.abovetopsecret.com/forum/thread493785/pg1 http://www.unfictional.com/joseph-moshe-mossad-bioweapon-swine-flu-vaccine-westwood

    la notizia in Italia è nuova. In Spagna no http://arucasblog.blogspot.com/2009/10/aparece-un-nuevo-virus-letal-en-ucrania.html Piu volte hanno parlato di un biologo islraeliano, tal Joseph Moshe che telefonò al programma radio del Dr. True Otts dicendo che il vaccino della Baxter causaria uno sterminio in Ucrania. Il giorno dopo della telefonata, tale biologo, fu arrestato dopo un inseguimento in autostrada da film http://arucasblog.blogspot.com/2009/08/espectacular-persecucion-policial-un.html

    RispondiElimina
  57. Se pensiamo poi che esiste un brevetto per il vaccino "spray"...

    RispondiElimina
  58. Sito del famigerato ufficio modifiche meteo cinese. "CMA"

    http://www.cma.gov.cn/english/

    Interessante la sezione "legislative affairs".
    Questi nemmeno ci provano a nascondere nulla...

    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  59. Né ira né paura, ma azione e consapevolezza. Inoltre dobbiamo, come suggerisce Corrado, focalizzare il pensiero sulla caduta degli idoli.

    Il sistema è un colosso, ma un colossoa dai piedi d'argilla.

    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  60. "....Nel frattempo sollecitiamo tutti noi a trattare il traffico sconosciuto come tale e a porre in essere tutte le misure richieste dalla normativa in vigore: prua di evitamento e, qualora la posizione dei traffici sconosciuti non garantisca la separazione dai sentieri di avvicinamento e partenza, istradamenti alternativi...."

    prova a instradarla te un'oca su una rotta diversa....:-)

    RispondiElimina
  61. vaccino spray

    FluMist è il vaccino contro l'influenza A di cui più si parla negli Stati Uniti. La vaccinazione è partita ai primi del mese e ha già sbaragliato tutti i concorrenti. Perché? Perché è l'unico vaccino anti H1N1 a essere somministrato in forma di spray nasale -

    RispondiElimina
  62. Secondo me, questo traffico sconosciuto è costituito da... orsivolanti.

    Pirata Pantani, le oche hanno il transponder spento.

    RispondiElimina
  63. Orsovolante ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Il problema del traffico sconosciuto nelle denunce...":

    uuuuuu ma che fuffata...

    Il traffico sconosciuto è tutto quel traffico che non ha contattato il radar... non quello invisibile.
    Ovvero tutti quegli aerei, alianti, palloni, ultraleggeri, parapendii, stormi di oche ecc.. che sono visibili sul radar ma che per motivi vari non contattano per radio i controllori.

    Qui si vede una volta ancora di più la tua ignoranza riguardo le regole, la terminologia e quanto altro riguarda il mondo aeronautico.

    Come sempre non hai prove. Che il traffico sconosciuto si riferisca a presunti tanker è solo una tua dichiarazzione a cui puo' credere soltanto il solito gruppetto di sprovveduti che ti segue.

    Ma cercati un lavoro va che farebbe bene a te, ai tuoi familiari e a tutti quelli che prendi per il sedere
    .

    RispondiElimina
  64. walter ha ragione, a livello esoterico, quello che stanno dietro a tutto ciò si nutrono di paura, di rabbia, di odio. La nostra salvezza e protezione sta nel riuscire a vibrare piu alti, dalla fisica quantistica e da numerose ricerche apprendiamo che una persona 'risvegliata' che sa usare il proprio amore e il trio mente-corpo-spirito, risveglia parti del dna dormienti che ci rendono molto piu forti, anche ad attacchi di tipo fisico. Non buttiamo via troppe energie a fare la guerra a quei mentecatti dei disinformatori and co. Cerchiamo di risvegliare le persone, ma soprattutto lavoriamo su noi stessi, innalziamo la nostra energia, la nostra vibrazione, la coscenza collettiva non è un'opinione, è ormai un fatto consolidato, facciamo la nostra parte.

    RispondiElimina
  65. tra l'altro gli stormi di oche producono scie di condensa persistenti anche a bassa quota... anche i palloni.. ma che palloni??? quelli tirati da mark landers in holly e benji, è vero, lasciavano una scia di condensa anche quelli, mi ricordo, ma è tutto normale.. anche la battuta di mila hakuzi, si riferiesce sicuramente a quelli.

    RispondiElimina
  66. ...stormi di oche ecc.. che sono visibili sul radar ma che per motivi vari non contattano per radio i controllori.

    Eh sì, le oche sono famose per volare sempre a trasponder spento.

    RispondiElimina
  67. Salve a tutti.
    Stavo facendo delle ricerche sulle vaccinazioni anti influenza A e sono finita su questo articolo.
    Da tempo sento dire che è meglio vaccinarsi, specie se si è soggetti a rischio oppure bambini o anziani.
    A me le vaccinazioni non hanno mai convinto.
    Non capisco come mai in questa occasione i mass media stiano spingendo in maniera così massiccia la faccenda delle vaccinazioni.

    Ma non sono solo gli organi di stampa.

    Ho un bambino che frequenta le scuole materne, la scorsa settimana c'era l'assemblea per eleggere la rappresentante di classe.

    Senza che ne fossimo avvertite prima, alla riunione era presente una dottoressa, credo della ASL, che ha parlato dell'influnza suina e della vaccinazione.
    Ha fatto un'azione quasi "terroristica" dicendoci che se non facevamo vaccinare i noscti figli li avremmo esposti ad un pericolo molto grave.
    Io non ho detto nulla, ma una mamma è intervenuta dicendo che non avrebbe fatto vaccinare i suoi due figli dopo aver letto diversi articoli che i vaccini contengono sostanze tossiche e pericolose.

    La dottoressa l'ha quasi aggredita a voce dandole delle credulona e che non è assolutamente vero che i vaccini contengono sostanze velenose e le ha chiesto su quale "articolaccio" avesse trovato quelle menzogne.

    Alla fine, parlando con altre mamme ho scoperto che non ero l'unica a pensare che ci fosse qualcosa di strano.
    Da come ci parlava della vaccinazione sembrava che quella dottoressa ci dovesse vendere qualcosa.

    Già ero poco convinta prima.... da quell'incontro sono certa di non far vaccinare il mio bimbo.

    RispondiElimina
  68. Ciao Domenica, sui vaccini trovi diversi articoli qui, ma puoi anche visitare il blog di Corrado Penna, molto completo ed esaustivo sull'argomento.

    Personalmente non mi sono mai vaccinato e non prendo un'influenza dal lontano 1979.

    RispondiElimina
  69. Ho appena finito di tradurre lenotizie dall'ucraina e di scriverci sopra un articolo

    purtroppo la situazione è poco rassicurante

    La lettura cmq è molto raccomandata ai lettori di questo blog perchè si parla anche di scie chimiche

    RispondiElimina
  70. ciao domenica, mi intereserebbe molto avere informazioni su quanto dici, puoi contattarmi all'indirizo scienza.marcia (at) katamail.com

    quanto ai vaccini ti consiglio questa mia testimonianza oltre al mio dossier sul vaccino contro la suina

    Posso aggiungere che

    a) ci sono già le prime categorie costrette (illegalmente) alla vaccinazione, ovvero alcuni lavoratori aeroportuali

    b) mi risulta che in alcuni posti di lavoro siano andati medici dell'asla (ma saranno stati davvero poi dell'asl? inizio a sospettare) a elargire gratuitamente la vaccinazione allo squalene ed al mercurio

    Si tratta di azioni davvero pericolose; purtroppo i servi per fare queste operazioni di avvelenamento si trovano sempre

    RispondiElimina
  71. L'attivita' di aerosol sopra le nuvole di ieri, ha avuto effetto. Oggi cielo splendido e neanche una nuvola.
    Per tutta la giornata di ieri ho sentito i tanker che scorrazzavano sopra le nuvole facendo avanti e indietro dall'aeroporto di linate.

    Sarebbe interessante analizzare l'acqua piovana caduta ieri, dato che sopra le nuvole volavano tanker in missione di aerosol. Ne ho raccolta un po, mettendo alcuni piccoli recipienti sul terrazzo.
    Straker, tu conosci un metodo casalingo per poter analizzare l'acqua piovana e determinare la presenza di metalli pesanti?
    Buonagiornata a tutti

    RispondiElimina
  72. Risultato negativo al virus H1N1 il bambino di 10 anni morto a Roma.
    Risultati positivi i titoloni sparati in prima pagina che ne attribuivano la morte alla suina giusto qualche giorno fa.
    Mission accomplished!

    RispondiElimina
  73. L'imbonitore fazio mente spudoratamente facendo finta di minimizzare (salvandosi pubblicamente la coscienza) ma promuovendo il prodotto VACCINO nel migliore dei modi.

    METTENDO LA PULCE NELL'ORECCHIO DEL POPOLO BUE.

    Come promesso ieri, ho fatto un giro nei principali ospedali di Cagliari, Brotzu (il più grande nosocomio sardo), Marino, Is Mirrionis.

    Non ho visto file né gente nel panico se non l'ordinaria routine dei Pronto Soccorso.

    L'unica cosa che ho notato (e non solo io) è uno strano dispiegamento di forze dell'ordine in giro per la città nell'ultimo mese.

    Nel mio piccolo ho mandato il dossier di Corrado a persone che erano tendenzialmente propense a vaccinarsi.

    Risultato: NON SI VACCINERANNO.

    RispondiElimina
  74. Bravo Mike, ottima analisi e grazie, a nome di tutti, per l'opera di divulgazione.

    RispondiElimina
  75. Sono stato in Basilicata,solo ieri (primo giorno di 30)...mi hanno dato il benvenuto..i FETENTI VOLANTI.

    Obiettivo : riduzione precipitazioni e rottura deviazione masse nuvolose.

    WE SEE YOU

    RispondiElimina
  76. Corrado, Straker,guardate un po' qui

    http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1572%3Aflashback-uk-newspaper-reports-on-plan-to-chip-people-under-swine-flu-jab-pretext-in-1989&catid=1%3Alatest-news&Itemid=64&lang=en

    NO COMMENT, MA DA INCORNICIARE

    Inoltre che l'H1N1 sia stata creata in laboratorio lo attesta anche questa notizia
    http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=159423
    con il relativo link sulla patente
    http://www.freshpatents.com/-dt20090108ptan20090010962.php?type=description

    Ad ogni modo leggo che in Polonia non si ricorrerà alle vaccinazioni forzate finchè non ci saranno assicurazioni sufficienti, anche in Svizzera ci sono delle interrogazioni parlamentari.

    http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1569%3Apolish-health-minister-rejects-untested-swine-flu-jabs&catid=41%3Ahighlighted-news&Itemid=105&lang=en

    Inoltre per quanto riguarda l'Ucraina inizio a nutrire dubbi sull'attendibilità di una pandemia (lì c'è una dittatura e le notizie sono totalmente manipolate).

    Inizio a pensare che in vista di un default finanziario generalizzato di molte nazioni si stia cercando di ricorrere alla corte marziale a tutti i costi.
    Poi se gli illuminati si divertono seminando un po' di morte, si unisce l'utile al dilettevole.

    PS per Zret: H1N1 c'è l'11 ma se sommi H (=8) e N (= 14 nell'alfabeto inglese) trovi 22 che è multiplo di 11. Siamo nel pieno esoterismo!

    RispondiElimina
  77. Anche se la battaglia contro le scie chimiche e i vaccini killer sarà lunga e dolorosa, alla fine però penso e voglio sperare che il mondo vincerà. Ogni tanto ci provano a piegarlo ma perderanno SEMPRE, SEMPRE, SEMPRE (è proprio dura sterminare 6,5 miliardi senza che qualche schizzo di m...da vada addosso a qualche "illuminato").

    RispondiElimina
  78. Non ho finito Straker e Corrado, guardate qui questi porci e e stramaledetti scienziati come parlano del movimento antivaccini.

    http://www.youtube.com/watch?v=KSAjT2soxKY


    Quando parlo loro di scie chimiche o vaccinazioni ridono, e mi guardano con compassione.
    Uno mi ha risposto: che palle la solita minestra della sindrome di Guillan-Barré denl 76.
    Lo stesso sulle scie chimiche ha affermato: se le nazioni spendono ogni giorno milioni di dollari per irrorare i cieli un motivo ci sarà? Non sarà mica per avvelenarci tutti. Per questo è sufficiente il traffico di Milano.

    Ma vi lo dico per esperienza diretta, non capiscono un ca..o, capiscono molto poco di matematica o di fisica, la applicano (perchè studiata a memoria) e basta. L'utilizzo della statistica da parte loro +è quanto meno criminale. E questi dovrebbero fare la scienza?

    Auspico che prima o poi gli studenti si stufino di imparare me..a tutto il giorno. Auspico che la gente normale inizi a guardare dentro i loro studi per comprendere se la scienza che fanno è per il progresso dell'umanità o per fini altri.

    RispondiElimina
  79. E' tutto manipolato dai governi è tutta una questione economica, vogliono paralizzare il mondo a loro piacimento usandoci come cavie da laboratorio per i loro giochetti sporchi! Divulghiamo il più possibile informazioni contro i vaccini qualsiasi essi siano!!

    RispondiElimina
  80. Concordo, Ron.

    Non è solo questione di profitto, Capitan Harlock. Delitto e profitto, si potrebbe chiosare, parafrasando Dostoievskij.

    Ciao

    RispondiElimina
  81. giornata limpida senza una nuvola e almeno fino ad ora senza una sola sciata, traffico aereo praticamente assente a parte quei pochi aerei e rigorosamente nei corridoi aerei soliti per linate e malpensa.
    Nondimeno il quadro non è roseo poichè il sole e la visibilità mettono in luce una quantità spaventosa di filamenti svolazzanti, molti di più della settimana scorsa e assai più lunghi. Ecco quì una fotografia fatta controluce:
    http://www.flickr.com/photos/facta-non-verba/4071410051/

    RispondiElimina
  82. Ron, sono tutti come Cancronesi e Strazio: business.

    RispondiElimina
  83. Ciao the_klutz, ieri notte non hanno irrorato e la luna era talmente luminosa da non ricordarla così da anni. Cielo stellato.

    Quest'oggi non si è visto passare un solo velivolo e la situazione sul radar airnav(abbonamento rinnovato oggi per 74 euro) rivela un traffico regolare, ma completamente assente sulla costa ligure occidentale. Penso che la tregua di oggi sia dovuta ad un fermo tecnico per la manuntenzione ordinaria dei velivoli. E' già successo.

    RispondiElimina
  84. Ron, davvero molto esplicito il brevetto dell’ influenza porcina, dobbiamo quindi attendere l’ arrivo delle nuove H3N2 e H1N2.
    In piu’ dichiarano:

    Either a live recombinant swine influenza virus vaccine or immunogenic formulation or an inactivated recombinant swine influenza virus vaccine or immunogenic formulation can be formulated. A swine influenza virus can be inactivated by methods well known to those of skill in the art. Common methods use formalin and heat for inactivation. See, e.g., U.S. Pat. No. 6,635,246, which is herein incorporated by reference in its entirety. Other methods include those described in U.S. Pat. Nos. 5,891,705; 5,106,619 and 4,693,981, which are herein incorporated by reference in their entireties.

    “Una virus dell’influenza suina puo’ essere disattivato da metodi ben conosciuti da quelli delle tecniche/capacita’ nell’ arte”

    Tornando al tema scie oggi nel sud Piemonte c’e’ il cielo limpido senza scie.
    E nella notte appena passata si poteva notare, come detto da Straker, una luna mai vista.
    Non l’ ho mai osservata cosi’ bianca e splendente, quasi finta. O magari i ricordi lontani si affievoliscono.

    Posto una foto con cielo striato scattata in Spagna il 2 novembre 2009:

    http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=23642

    RispondiElimina
  85. Ieri dimenticavo, in zona Imperia verso le ore 12 appena si stavano alzando le nubi si poteva scorgere una bella scia passare nel mezzo!!!

    RispondiElimina
  86. [...]H1N1 c'è l'11 ma se sommi H (=8) e N (= 14 nell'alfabeto inglese) trovi 22 che è multiplo di 11. Siamo nel pieno esoterismo![...]

    Non mi sono mai addentrato in argomenti esoterici ma se leggo bene, oltre all'11 e al suo multiplo, c'è anche la H (bomba H) e la N (bomba N, ancora più distruttiva).

    Meditate gente, meditate...

    RispondiElimina
  87. Cambiamento di rotta per il Dailymail sulle chemtrails ed i vaccini:

    Watching the skies for an H1N1 connection

    RispondiElimina
  88. Bravissimo, Mike! H ed N ricordano anche un avvistamento UFO su Roma degli anni 60... strane coincidenze.

    Capitan, oggi fermo tecnico. Pare.

    Ciao

    RispondiElimina
  89. Hanno ripreso nel tardo pomeriggio. Ora si vedono sorvolare bassi, grandi come un dito e sul radar non vengono segnalati, né in mappa né nella lista.

    RispondiElimina
  90. ...sconosciuto per i gonzi...
    ...negato dagli stronzi...

    RispondiElimina
  91. Altri messaggi subliminali in cose che vedono i ambini: il videogioco ace combat 6 mostra scie su scie lasciate dagli aerei e a che altezza sono? 1000-2000 m. Che vogliano abbassare le irrorazioni?

    RispondiElimina
  92. L'ho visto ed è scandaloso. La tendenza è d'altronde quella: inserire le false contrails ovunque. Sul mio vecchio simulatore non ci sono.

    RispondiElimina
  93. Per chi vuole vedere il trailer eccolo qui
    Oltre a un sacco di scie appaiono gli ormai tipici cieli velati col sole offuscato. Praticamente non si scorge più un angolo di cielo azzurro...

    RispondiElimina
  94. Straker si stanno esercitando per le vaccinazioni forzate via chemtrails.
    Guarda un po' qui.

    http://tuttouno.blogspot.com/2009/11/h1n1-aerodromi-pronti-per-la.html

    Se succede anche da noi pronti ad andare dai magistrati.
    Perciò tutti occhi aperti, perchè abnormità così non si devono lasciare passare.
    E' in gioco il nostro futuro e quello dei nostri figli. Se abusano anche di quello noi non abbiamo più niente da perdere.

    RispondiElimina
  95. Cosmino ho visto il trailer. E' ironico leggere "Fires of Liberation". Liberazione de che? Ma capiscono che un futuro così non esiste proprio. Provate a immaginarvi 1000 anni vissuto dall'umanità come questo senza che nessuno dica niente. Quanto pensano le elites di durare?

    RispondiElimina
  96. Intanto i sinarchisti si preparano a contrastare eventuali alleati dei cittadini?

    http://www.dailytelegraph.com.au/news/breaking-news/space-arms-race-an-inevitability/story-e6freuz9-1225793638201

    RispondiElimina
  97. Ron, non vorrei apparire eccessivo, ma a quanto vedo, qui da noi lo stanno facendo da tempo.

    Qui l'ultimo episodio, una decina di giorni fa.

    In effeti la diffusione di patogeni e para-vaccini fu denunciata più volte dal Dottor Donald Scott, ma anche la Staninger ci avvertì della possibile diffusione del virus dell'herpes zoster nella sua variante che attacca i nervi del torace e le ghiandole mammarie maschili. Cosa che, puntualmente, si verificò di lì a qualche settimana.

    Noi, dal canto nostro, circa quattro anni fa, trovammo la Trichinella (viva e vegeta) in campioni di acqua piovana appena raccolti. La Trichinella è un nematode che è presente negli allevamenti di maiali e non è presente in Liguria. Fino al 2006 non si registravano casi di trichinellosi nella nostra regione.

    Bisogna comprendere che le chemtrails sono un'arma biologica usata ormai da tempo. Altro che semplice modificazione climatica.

    RispondiElimina
  98. Mi correggo. Il ritrovamento di Trichinella risale al 2007. Qui l'articolo e le foto.

    RispondiElimina
  99. Grazie a ROn e a tutti gli altri per le segnlazioni, ho tradotto anche l'articolo su

    vaccini per la suina e microchip il piano che è stato rivelato 20 anni fa:

    Le righe più importanti sono le seguenti:

    Il quotidiano britannico "The Sun" nella sua edizione del 1 agosto 1989 recava una profetica notizia. Sotto il titolo "Il Grande Fratello sta arrivando - Rivelato piano segreto per etichettare ogni uomo, donna e bambino" venivano rivelati i piani segreti del governo per impiantare microchip in ogni persona allo scopo di ottenere il controllo totale della popolazione, anche con il pretesto di una pandemia di influenza suina.

    RispondiElimina
  100. Strana operazione di 'mind control' quella attualmente in atto relativa alla pandemia influenzale. Da un lato annunciano ogni giorno la morte di qualche paziente e poi ti sbattono in prima pagina Fazio che, con il suo bel faccione così inespressivo e gli occhi morti in testa, rassicura la gente circa la non pericolosità del virus dell'influenza suina.

    Non me ne intendo più di tanto di meccanismi di controllo dell'opinione pubblica ma questo comportamento un razionale ce lo deve pur avere. In psichiatria, parlando di madri patologiche, si affermava decenni or sono che la peggiore fra di esse è da considerarsi quella che ama morbosamente il figlio ed altrettanto patologicamente cerca di dissimulare il proprio affetto comportandosi duramente con esso.

    Anche qui, per una certa vaga analogia, si inviano due tipi di segnali fra loro contraddittori: il primo volto a spaventare e l'altro volto a rassicurare. Il tutto si potrebbe inquadrare in una prassi schizofrenogena che mira a cortocircuitare il mentale della gente la quale continuerà così a chiedersi se è il caso di preoccuparsi oppure no. Alla fine temo che i cervelli, a forza di sentire della propaganda distorta e tendenziosa, entrino per davvero nel panico.
    Se uno viene colto dal terrore, sono certo che invocherà su di se la vaccinazione.

    Nonostante tutte le notizie allarmanti pubblicate su blog e siti indipendenti, non credo che questa sia la volta buona per lo scatenamento della nuova 'spagnola'. Secondo me ci troviamo tutto sommato di fronte a degli 'stuzzichini' ovvero a delle prove generali volte a preparare il terreno per la liberazione del ceppo virale 'giusto'. Potrebbe mancare ancora un anno o anche di più.

    Per ora limitiamoci ad osservare come si muovono e si muoveranno nei prossimi mesi questi agenti degli Illuminati, ma al momento non ravviso il più infimo motivo per cui allarmarsi.

    RispondiElimina
  101. il professor garattini, direttore dell'ist. ricerche farmacologiche Negri di Milano ha fatto un gran minestrone quando il giornalista di sky gli ha chiesto (due minuti fa) se dobbiamo essere preoccupati per la presenza di squalene nel vaccino.

    Da buon mentitore ha detto che qui in europa la quantità di squalene è enormemente inferiore ai vaccini americani e che lo squalene è una sostanza già contenuta nel nostro organismo e che quindi non fa male perché milioni di persone non hanno avuto problemi.

    Insomma, ha detto un sacco di cose imcomprensibili anche per chi come me ha un buon background scientifico.

    La signora Pina e il signor Pippo (nomi inventati), sentendo parlare l'illustrissimo scienziato, andranno felici a farsi "avvelenare" domattina.

    Nel frattempo, nel mio piccolo, ho mandato il dossier (di Corrado) sui veleni contro l'H1N1 ad altre 20 persone.

    Sarà poco ma una zanzara ti può levare il sonno per un'intera notte.

    RispondiElimina
  102. Codivido il pensiero di Paolo sulla tecnica di "incasinare" il cervello del popolo bue e ne avevo proprio a proposito già parlato, citando fazio.

    Sono molto bravi nelle tecniche di manipolazione mentale e solo i più scafati si accorgono del trucco.

    Per quanto riguarda poi le prove generali in attesa di una vera mortale pandemia artificiale, concordo.

    RispondiElimina
  103. Concordo con le valutazioni e le interpretazioni di Paolo.

    Mike, io consiglio a Garattini di approfittare della sua posizione privilegiata per iniettarsi tre vaccini tutti in una volta. Tanto lo squalene è un toccasana!

    Grande Corrado! Ma quante mani hai?

    RispondiElimina
  104. Gli Italiani sono blanditi e spaventati: è una scaltra strategia usata con un popolo che con le istituzioni ha spesso avuto un rapporto conflittuale. E' una strategia all'apparenza schizofrenica, ma efficacissima perché rafforza la visione di uno stato-padre-madre, severo ma amorevole.

    Corrado, è possibile che l'iniezione del nanochip assuma un sinistro significato simbolico. Credo anche che il vaccino non serva ad uccidere, ma a creare una soecie sub-umana, come quella descritta da Huxley in Brave new world.

    RispondiElimina
  105. sì zret, è quello che ho sempre pensato sulla reale funzione di tutti i vaccini, e questo è peggio degli altri

    straker, la traduzione era molto breve

    paolo, le discordanti notizia servono a lasciare un dubbio : "cosa ci nascondono"?

    ovvero

    "forse ci tranquillizzano ma c'è qualcosa di grave sotto che non vogliono dirci?"

    e quello che nascondono è probabilmente un agente virale rilasciato dai vaccini stessi e/o altri agenti biologici dispersi dalle scie chimche, magari tra un poco rilasciate con la scusa di "medicarci o immunizzarci dal cielo"

    RispondiElimina
  106. sì zret, è quello che ho sempre pensato sulla reale funzione di tutti i vaccini, e questo è peggio degli altri

    straker, la traduzione era molto breve

    paolo, le discordanti notizia servono a lasciare un dubbio : "cosa ci nascondono"?

    ovvero

    "forse ci tranquillizzano ma c'è qualcosa di grave sotto che non vogliono dirci?"

    e quello che nascondono è probabilmente un agente virale rilasciato dai vaccini stessi e/o altri agenti biologici dispersi dalle scie chimche, magari tra un poco rilasciate con la scusa di "medicarci o immunizzarci dal cielo"

    RispondiElimina
  107. Segnalo una fitta copertura chimica tipica delle giornate soleggiate, usata in genere per schermare i raggi solari, appunto. Di notte è davvero anomala... mai vista prima.

    RispondiElimina
  108. ora locale 21,27 cielo a tratti coperto da questa roba peraltro gia vista in altre occasioni ahime

    http://www.flickr.com/photos/facta-non-verba/4073601452/

    RispondiElimina
  109. 1) nell'area milanese ho notato un forte traffico ... però senza scie.

    2) la luna filtrata dalle nuovelo creava un alone cromatico tipico di un atmosfera densa di metalli pesanti

    RispondiElimina
  110. corrado, straker, grazie per le segnalazioni.
    Domani sono di riposo ed avrò buona parte della giornata libera.
    Ci darò un'occhiata con attenzione, oggi non ho vuto proprio tempo.

    Grazie ancora.

    RispondiElimina
  111. @Paolo: hai centrato perfettamente la loro attuale strategia.
    Pandemia…non e’ una forma grave di influenza…Pandemia…in Italia sono morte poche persone rispetto ad altri paesi europei…Pandemia…non correte tutti insieme a vaccinarvi…

    Creano confusione, rassicurano, e citano sempre il tarlo della pandemia. Che scava poco a poco nelle menti inette.
    La confusione e i dubbi sono i mezzi psicologici che utilizzano in questa prima fase del loro piano.
    Le basi della PNL non gli mancano di sicuro.

    RispondiElimina
  112. interessante libro sull'influenza

    http://www.macrolibrarsi.it/speciali/vaccinazione-suina-a-h1n1-campagna-di-informazione-nazionale.php

    4,5€ la versione ebook, 9 quella cartacea.

    la versione ebook è ultra protetta e riporta il codice e nome utente su ogni pagina, vista l'esigua somma da spendere mi pare una spesa da poter tranquillamente affrontare.
    Sono 96 pag, io sono a metà lettura della versione ebook, alla fine le info sono molto simili al report di Corrado, è cmq un lavoro ben fatto pure questo libro (magari un ottima idea da regalare a parenti e amici)

    RispondiElimina
  113. http://www.effedieffe.com/content/view/8737/171/

    vaccino o arma biologica? (vado a leggermi l'articolo)

    RispondiElimina
  114. Ricordate solo una cosa. Se qualcuno morirà a causa dell'influenza, dopo essersi convinto grazie alle vostre vaccate a non vaccinarsi, voi sarete corresponsabili di quella morte.

    Ricordo. Morti per il vaccino zero, morti per l'influenza venti.

    Un mio amico che si era convinto a non vaccinare la figlia di un anno e mezzo a causa delle cavolate lette su intenet, adesso ha la figlia ricoverata gravissima per polmonite.

    Siete degli irresponsabili bugiardi ed in malafede.

    RispondiElimina
  115. Fulvio Turvani, contaballe: PUPPA!!

    In questi giorni è evidente a tutti un'enorme propaganda mediatica a favore dei vaccini, in aperto contrasto con le dichiarazioni di medici, politici, personale preposto alle strutture sanitarie, esperti competenti. Il rischio per la salute pubblica che il vaccino comporta è enorme, a tal proposito giunge al momento propizio una lettera aperta della dottoressa Claudia Rainville che vi invito a leggere con molta attenzione. Vi esorto a divulgare immediatamente, con cura e rapidità, queste informazioni ovunque, anche fuori dal web dove ci sono milioni di persone del tutto ignare e disinformate, che rischiano la propria salute e quella dei propri figli a causa della terribile azione di disinformazione mediatica. Ormai i documenti contro il vaccino non si contano più. Sarà meglio che anche i media ufficiali si decidano di dedicarsi un pò di più alla verità e molto meno agli interessi di chi li finanzia.

    Internet e un movimento anti-vaccino H1N1
    Lettera aperta di Claudia Rainville
    *
    Tratto da www.thelivingspirits.net - 2 novembre 2009

    Vai all'articolo.

    Grazie ad Arnivan per la segnalazione.

    RispondiElimina
  116. Formicavolante i venti morti per l'influenza che citi, quando non si tratta degli spauracchi dei giornali che il giorno dopo si rivelano essere delle bugie montate ad arte, sono persone già gravemente malate che, piuttosto, se inoculate col vaccino sarebbero morte all'istante.
    Del resto lo dice anche il vostro amato Fazio, no? Il virus non è pericoloso, e la campagna di vaccinazione non serve a scongiurare le morti, ma l'interruzione del servizio pubblico per le troppe assenze sul posto di lavoro.
    Quindi virus più innocuo della normale influenza. Quindi? Cosa vieni a piangere qui sul forum. Noi tutti non vediamo l'ora che tu ed i tuoi amici vi vacciniate così vedrete di persona cosa vuol dire avere il cervello totalmente bruciato dalla propaganza e dalle menzogne. Ed evita i "mio cuGGino ha preso l'influenza ed è morto" perchè primo non ti si crede che sei un delinquente bugiardo di prima categoria, secondo questa tecnica di indignazione non funziona più.

    RispondiElimina
  117. Hai ragione Orsovolante siamo così irresponsabili che anche Obama si è convinto a non vaccinarsi nè soprattutto a farlo per le sue figlie... nonostante ci fossero tutti i medici e i media prezzolati a convincerlo.
    Ad ogni modo l'affermazione 0 morti per le vaccinazioni è un'affermazione indiscutibilmente falsa. Documentarsi prima.
    Per quanto riguarda il tuo amico mi dispiace molto e spero che la bambina si riprenda presto. Sebbene ritengo che il tuo amico in quanto scelta e non forzata da chichessia abbia preso per definizione la decisione giusta. Quello che deve essere chiaro che la propaganda non la facciamo noi ma le case farmaceutiche e tutti i media asserviti. E' un errore fatale per la credibilità delle istituzioni.

    RispondiElimina
  118. 01 novembre 2009
    Il vaccino per l'influenza A contiene nanoparticelle
    A metà settembre il gruppo indipendente internazionale Global Research pubblica un articolo in cui l'economista e politologo William Engdahl rivela la presenza di nanoparticelle nei vaccini per l'influenza H1N1. «Ora e' saltato fuori - si legge - che i vaccini approvati per essere utilizzati in Germania e nei paesi europei contengono delle nanoparticelle in una forma che è risultata attaccare cellule sane e che puo' essere mortale».

    Il sistema era stato messo a punto nel 2007 dai ricercatori dell' Ecole Polytechnique Fe'de'rale de Lausanne i quali, in un articolo pubblicato sulla rivista Nature Biotechnology, avevano spiegato: «queste particelle sono cosi' sottili che, una volta iniettate, nuotano nella matrice extracellulare della pelle e vanno di filato ai linfonodi. Entro pochi minuti raggiungono una concentrazione di cellule D migliaia di volte maggiore che nella pelle. La risposta immunitaria puo' essere quindi estremamente forte».

    «C'e' un solo - obietta Engdahl - piccolo problema: i vaccini che contengono nanoparticelle possono essere mortali o, come minimo, causare danni irreparabili per la salute».

    Le particelle di nanodimensioni - viene spiegato - si fondono con le membrane del nostro corpo e, secondo studi recenti condotti in Cina ed in Giappone, vanno avanti a distruggere le cellule senza sosta. Una volta che hanno interagito con la struttura cellulare, non possono piu' essere rimosse.

    «Dopo lo scandalo dell'amianto - incalza Engdahl - e' stato appurato che particelle di dimensione inferiore ad un milionesimo di metro, per la loro enorme forza attrattiva, penetrano in tutte le cellule distruggendo tutte quelle con le quali entrano in contatto. E le nanoparticelle sono ben piu' piccole delle fibre di amianto. Prove effettuate a Beijing dimostrano gli effetti mortali sull'uomo».

    L' European Respiratory Journal, autorevole periodico destinato a medici ed operatori sanitari, nel numero di Agosto ha pubblicato un articolo intitolato L'esposizione alle nanoparticelle e' correlata con il versamento pleurico, la fibrosi polmonare ed il granuloma.

    Si riporta quanto avvenuto nel 2008 a sette giovani donne ricoverate presso il Beijing Chaoyang Hospital. Di eta' fra i 18 ed i 47 anni, erano state esposte a nanoparticelle per un periodo dai 5 ai 13 mesi sul posto di lavoro. Analoghi i sintomi: dispnea, versamento pleurico, liquido nei polmoni, difficolta' respiratoria. Gli esami hanno confermato che le nanoparticelle avevano innescato nei polmoni infiammazioni e processi di fibrosi, con presenza di granulomi nella pleura. Il microscopio elettronico ha permesso di osservare che le nanoparticelle si erano collocate nel citoplasma e nel nucleo delle cellule epiteliali e mesoteliali dei polmoni.

    «Il fatto chel'Organizzazione mondiale per la sanita', l'European Medicines Evaluation Agency ed il German Robert Koch Institute permettano oggi che la popolazione venga iniettata con vaccini ampiamente non sperimentati contenenti nanoparticelle - e' la drastica conclusione di William Engdahl - la dice lunga sul potere della lobby farmaceutica sulle politiche europee».

    Quanto riportato è uno spezzone di un articolo ben più ampio scritto da Rita Pennarola per il sito Web http://www.lavocedellevoci.it
    Leggi interamente l'articolo direttamente dalla fonte cliccando qui.

    A chiunque fosse realmente interessato ad approfondire la questione dei vaccini contro l'influenza suina consiglio vivamente la lettura del dossier realizzato dal Professor Corrado Penna: http://scienzamarcia.altervista.org/suina.html

    Segnalo infine anche questo documento redatto da Jean Jacques Crèvecoeur: http://scienzamarcia.altervista.org/InfluenzaSuina.pdf

    L'informazione, quella vera, è l'unica arma che abbiamo a disposizione per non essere manipolati come pecore in un gregge o essere trattati come topi da laboratorio...

    RispondiElimina
  119. Straker, moltissimi dottori e pediatri sconsigliano i loro assistiti nel prendere decisioni affrettati. Complottisti e irresponsabili pure loro?
    Il ministro della salute pubblica polacca chiede chiarimenti alle case farmaceutiche perchè il vaccino non soddisfa i parametri di sicurezza. Impazzita pure lei?
    E una moltitudine di operatori pubblici e sanitari che non vogliono farsi vaccinare cosa sono, cervelli decotti?

    http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1569%3Apolish-health-minister-rejects-untested-swine-flu-jabs&catid=41%3Ahighlighted-news&Itemid=105&lang=en

    E come invece interpretare i dottori che dicono che i bambini sono untori? E quando i media mettono in prima pagina i morti per H1N1 che poi risultano negativi? Come lo dovremmo chiamare.

    Irresponsabili sono le istituzioni che non si attivano a indagare e spiegare alla popolazione cosa sta succedendo. Irresponsabili tutti i media che omettono di riprendere i fatti come stanno. Irresponsabile la UE che non indaga come mai la Baxter ha diffuso 72 Kg di virus dell'aviaria, lo ha lasciato ricombinare con l'influenza (nonstante l'azienda aderisse ai maggiori standard di sicurezza), lo ha spedito alle sussidiarie di mezza Europa, e ha lasciato una fiala rompersi su un treno diretto per Zurigo? Questo comportamento come lo dobbiamo definire etico e sano? Basta mi sono stufato a rispondere a persone che fanno i debunker per di più pagati con i miei soldi.

    RispondiElimina
  120. Vedi, Fulvio volante, purtroppo le disgrazie vengono sempre a chi non se le merita ed io, onestamente, mi auguro che ogni tanto la sfiga ci veda così bene da premiare te ed i tuoi compagni di merende.

    Vaccinati e subito! Chissà che non ti levi di mezzo, una buona volta, contamusse di un disinformtore prezzolato da quattro soldi.

    RispondiElimina
  121. @Orsovolante: stai certo che quelli come te avranno la giusta ricompensa, tu non hai bisogno del vaccino, sei gia’ morto da un pezzo. Dead man walking.

    RispondiElimina
  122. Ciao a tutti, rileggo il post con tutti i commenti e perlomeno mi sento risollevato per quanto la collaborazione tra persone consapevoli stia facendo allargare la conoscenza anche verso i più scettici... ultimamente vedo che il mio divulgare, spiegare e dimostrare, sta producendo l'effetto desiderato, cioè molti miei conoscenti, si informano e una volta appurata la verità divulgano... (scusa straker ma sarò un pò lunghetto oggi...) allora mi viene in mente un'idea: fare un articolo e un video (in più parti) dove si costruisce l'albero genealogico del potere, la tremenda struttura piramidale (tipo il post precisissimo di straker di qualche mese fa) spiegando in parole semplici anche le probabili motivazioni di questo attacco alla popolazione mondiale... premesso che dal poco che ho letto e appreso, la mia convinzione è solo una: il gruppo di persone che comanda la terra vuole a tutti i costi eleggere un pianeta di elite, e quindi negli anni, eliminare sempre di più razze e popoli che non appartengono a questa casta... niente di più niente di meno che il progetto dell'elevazione della razza ariana di Hitler... se partiamo già da quel tempo incominciamo a capire perchè le banche gestite dai rotschild foraggiavano il pazzo dittatore tedesco... e secondo me è stato fermato perchè qualcuno si è reso conto che il progetto era fattibilissimo, ma l'esclusiva non doveva averla Hitler... allora pensiamo agli OGM, alla supremazia del petrolio a discapito delle fonti rinnovabili, la forte guerra contro i sistemi di coltura biologica, il codex alimentarius, i vaccini, i virus creati in laboratorio, le irrorazioni nell'atmosfera con i suoi vari aspetti micidiali (avvelenamento dell'atmosera-cambiamento del clima-applicazione del sistema haarp per creare devastazione in punti precisi della terra-diffusione di agenti patogeni)... troviamo collegamenti tra tutti questi argomenti e la seed bank nelle isole svaalbard, dove probabilmente sta il punto di partenza della nuova specie elitaria, e secondo me non è l'unico bunker al mondo... certi film catastrofici del cinema americano devono insegnarci che probabilmente, come altri film di fantascienza sono stati precursori della realtà... il quadro che ne esce fuori non fa presagire niente di buono, dobbiamo solo diffondere la consapevolezza che solo l'essere umano che crea una forte unione tra popoli di diverse lingue, etnie, religioni e culture, con un'adeguata informazione può cercare di fermare questo progetto scellerato... la mia piccola esperienza di divulgatore di questo problema detta che lo scettico ha bisogno di essere assistito, informato continuamente, messo al corrente di tutte le connessioni tra un sistema e l'altro per controllare le masse, in modo che il risveglio sia totale e spinga a sua volta alla divulgazione verso altri scettici... concludo dicendo che dovremo lavorare tutti ad un grande enorme albero genealogico condito di notizie, articoli, video e testimonianze... solo cosi' la consapevolezza prenderà quell'accelerazione che ci serve... la mia paura è che abbiamo ancora troppo poco tempo...
    UN AUGURIO DI BUON LAVORO A TUTTI, QUALCUNO UN GIORNO CI RINGRAZIERA'!!!!!

    RispondiElimina
  123. Purtroppo viviamo in un mondo dove siamo costantemente bersagliati da quello che i mass media ci vogliono far credere, quindi per loro far diventare le persone etero-dirette significa renderle fortemente condizionabili senza che esse ne abbiano piena consapevolezza poiché se ne avessero consapevolezza gli effetti sarebbero drasticamente ridotti.
    Non per questo dobbiamo agire come un branco di pecore, ora non prendiamo come esempio il racconto di Orsovolante perchè come dice Starker le discrazie succedono e la sfiga ci vede sempre molto bene! Comunque spero vivamente che la bimba si riprenda quanto prima!
    Perchè allora in questi giorni i tg continuano a diffondere notizie su presunte morti per influenza A se fino a qualche mese fa si diceva che era una semplice influenza?? Non vorrei crdere che siccome la gente non era abbastanza allarmata o meglio non lo era a tal punto da richiedre un vacino si cercasse ora di farla cadere in terrore continuando a divulgare informazioni di una Pandemia, secondo me voluta, che altrimenti non esisterebbe!

    RispondiElimina
  124. I media non fanno altro che il medesimo lavoro )a stipendio) di Orsovolante). Nè più né meno. L'unica differenza sta nel medium, quando i metodi si basano tutti sulla stessa strategia: mentire apparendo sinceri. La frase di Fulvio "Un mio amico che si era convinto a non vaccinare la figlia di un anno e mezzo a causa delle cavolate lette su intenet, adesso ha la figlia ricoverata gravissima per polmonite" è una balla colossale, come le balle che raccontano nei TG. Basta per esempio tener conto che non è possibile sapere, in poche ore come vogliono farci credere, se una persona è stata colpita da un particolare ceppo virale. Ci vogliono settimane ed il test ha costi elevati. La storia del tampone è ridicola.

    Orsovolante è lo stesso che dice di aver ascoltato la registrazione audioo (inesistente) del suo compare Torreggiani (riosaeba). Quale affidabilità si può dare ad un buffone di siffatta genia?

    Nanoparticelle ovunque, quali rischi per la salute e l'ambiente?
    di Elisabeth Zoja - 02/11/2009

    RispondiElimina
  125. Tutti commenti molto densi, tranne naturalmente quelle di gonzovolante.

    Max Steri, abbiamo pubblicato l'organigramma delle istituzioni coinvolte.

    Mi sto persuadendo che il bersaglio principale dei vaccini è costituito dalle persone con il gruppo sanguigno RH negativo. Leggere la Bibbia e le tavolette sumere può forse aiutare a capire perché...

    RispondiElimina
  126. Gato, quell'azienda è l'evoluzione della piccola attività di Peter Cordani, prima che il suo brevetto divenisse la base per le attività di aerosol militari in tutto il mondo.

    RispondiElimina
  127. Ma perché continuate a dar spago ad Orsovolante? E' stato giustamente bannato dal blog, benissimo! Ora lasciatelo marcire nella sua ipocrisia, non merita neanche lo 0,001% di attenzione un individuo viscido come lui.

    RispondiElimina
  128. Ecco perchè i voli costano sempre meno !!!

    Bisogna essere pazzi per volare con tutti !quei puntini sconosciuti"..

    Tra poco, ci pagheranno le compagnie aeree per volare...

    TankerEnemy, Zret ( e chi desidera ) passate da sphaeralux che c'è pane per i vostri denti e ditemi se i banner che pongo alla fine degl iarticoli sulle scie e quant'altro ( legati alla campagna di sensibilizzazione verso il Comitato nazionale anti scie ) vi sembra ok..

    Ciao.
    Ubi.

    RispondiElimina
  129. Elle, i miei complimenti. Per fortuna non tutte le donne sono stupide come te.

    RispondiElimina
  130. Fazio: "I medici, solitamente, non si vaccinano. E' una loro abitudine".

    RispondiElimina
  131. LA STAMPA.
    ecco a cosa serve la maggior parte della stampa.
    ce lo dice, già nel 1880, John Swinton (1829-1901) , ex redattore capo del New York Time, durante il suo discorso di commiato presso l'American Press Association.
    "...In America una stampa indipendente non esiste.Non c'è nessuno di vo iche oserebbe scrivere le proprie vere opinioni, e già sapete anticipatamente che se lo facessse esse non verrebbero mai pubblicate. Io sono pagato un tanto alla settimana per tenere le mie opinini oneste fuori dal giornale, col quale ho rapporti. Altri di voi sono pagati in modo simile per cose simili, e chi di voi fosse così pazzo da scrivere opinioni oneste, si ritroverebbe subito per la strada a cercarsi un altro lavoro. Se io permettessi alle mie vere opinioni di appararire su un numero del mio giornale, prima di ventiquattrore la mia occupazione sarebbe liquidata.
    Il lavoro da giornalista è quello di distruggere la verità, di mentire spudoratamente, di corrompere , di diffamare, di scodinzolare ai piedi della ricchezza, e di vendere il proprio Paese e la sua gente per il suo pane quotidiano. Lo sapete voi e lo so pure io. E allora, che pazzia è mai questa di brindare a una stampa indipendente?
    Noi siamo gli arnesi e i vassalli di uomini ricchi che stanno dietro le quinte. Noi siamo dei burattini, loro tirano i fili e noi balliamo. I nostri talenti, le nostre possibilità, le nostre vite, sono tutte proprietà di altri. Noi siamo delle prostitute intellettuali"

    Fonte: Richard O.Boyer e Herbert M. Morais, "Labor's Untold Story", United Electrical, Radio & Machine Workers, NY, 1955/1979

    RispondiElimina
  132. E' così, Pirata: i giornlisti hanno TUTTI venduto il di dietro in cambio della poltrona.

    RispondiElimina
  133. Ubi, correttamente scrivi che le scie sono usate come "rimedio" per mali che esse causano ed hanno causato.

    Ottimo l'articolo e perfetto il banner.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  134. x corrado e il comitato
    ciao, sono zio da un mese, e sapendo quanto possano essere pericolosi i vaccini mi chiedo cosa consigliare a mio fratello in merito alle numerose vaccinazioni che dovrà subire il pupo nei primi mesi di vita. mi sapresti dire quali sarebbe meglio evitare, considerando anche la responsabilità che ne deriverebbe, nel caso sucedesse qualcosa a causa delle mancate vaccinazioni?
    ti seguo sempre..
    insolitanotizia.blogspot.com

    RispondiElimina
  135. Ciao, penso che il supporto ideale può essere fornito da chi è nelle tematiche da tempo e quindi ne conosce tutte le sfaccettature legali e mediche.

    Il sito è la Federazione del COMILVA
    (Coordinamento del Movimento Italiano per la Libertà delle Vaccinazioni)
    .

    RispondiElimina
  136. Rieccomi.

    Causa malattia del bimbo, che si è preso proprio l'influenza A, mi sono fatta con lui 5 giorni in ospedale con un principio di broncopolmonite e complicazioni respiratorie varie.

    Da ieri siamo a casa e va tutto bene.

    Comunque non tutto il male viene per nuocere... adesso la vaccinazione non è sicuramente più da fare, visto che ha già contratto l'infezione.

    Non sarò quindi più costretta a pensare se farla fare oppure non farla fare.

    Mentre ero in ospedale, i medici mi hanno detto che io posso tranquillamente farne a meno poiché non sono un soggetto considerato a rischio.
    Già ci pensavo poco prima, adesso proprio per niente.

    Ho provato a dare un occhio ai link che mi avete suggerito, ma sul blog di Corrado: http://scienzamarcia.altervista.org/ non trovo nulla riguardo alle vaccinazioni.

    Qual'é l'indirizzo preciso?

    RispondiElimina
  137. Ciao Domenica il blog di Corrado è su:
    http://scienzamarcia.blogspot.com/

    RispondiElimina
  138. A proposito del blog di Corrado (un grande anche lui), si cita nell'ultimo post la campagna diffamatoria appena partita contro Suor Teresa Forcade. A chiamarla "complottista" in un articolo ad hoc ("Smontando la monaca-inganno") è proprio El Pais che non fa altro che gettare discredito nei confronti della monaca medico e del video che sta facendo il giro del mondo, in cui lei molto coraggiosamente ci rende partecipi delle nefandezze che stanno commettendo le industrie farmaceutiche.
    Qualcosa dev'essere andato storto per l'elite ed ora si mobilitano anche i quotidiani spazzatura, già per altro attivi nel proporci quotidianamente l'equzione Virus A = morte

    RispondiElimina
  139. Non hanno fantasia. Sempre il discredito? Suvvia, come siete monotoni, disinformatori da strapazzo.

    RispondiElimina
  140. Ciao Rosario, posso usare alcune parti del video che hai caricato su questo blog ?
    mi interessa per un montaggio, specialmente perchè tratta della zona nord-est.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis