domenica 22 marzo 2009

Manipolazione climatica e disastri innaturali: un saggio di Quayle svela inquietanti scenari

Weather wars and unnatural disasters è un saggio scritto da Stephen Quayle. Il libro, a nostro parere correttamente, ipotizza che dietro i cosiddetti "cambiamenti climatici" e le calamità di questi ultimi decenni, si debba intravedere, almeno in alcuni casi, la mano di oscure élites. Pubblichiamo un breve profilo di Quayle ed una presentazione di Weather wars, tratta dal sito Coast to coast, auspicando che qualche editore decida di pubblicare una traduzione in italiano di questo fondamentale studio.

Si ringrazia il gentilissimo Dottor Gianni Ginatta per la segnalazione.

"Stephen Quayle è autore di cinque libri. Da più di trent'anni, egli investiga antiche civiltà, giganti, U.F.O. ed armi biologiche, temi correlati al futuro dell'umanità. Quayle analizza gli inquietanti scenari ormai prossimi. Terremoti, eruzioni vulcaniche, armi biologiche, il tutto associato ad una crisi finanziaria pilotata ed al crollo del dollaro, porteranno ad inimmaginabili tribolazioni. Quayle ritiene che ci stiamo muovendo da una situazione di minacce naturali ad un'arena creata da un'invisibile mano del Male che orchestra eventi di insondabili proporzioni.

Il saggista, esperto in tecniche di sopravvivenza, rileva che eventi come il terremoto in Cina, il ciclone in Myanmar, i tornado negli Stati Uniti, sono sempre più distruttivi. Egli suggerisce che alcuni di questi disastri possono essere stati causati da armi climatiche costruite dagli "Illuminati" che intendono ridurre la popolazione mondiale. Ad esempio, la recente eruzione vulcanica in Cile è stata generata da una tremenda quantità di energia simile a quella che può essere provocata da armi scalari ed elettromagnetiche.



[...] La tecnologia renderà disponibile ai leaders delle maggiori nazioni i metodi per condurre una guerra non dichiarata. Tecniche per la modificazione meteorologica potrebbero essere impiegate per determinare periodi prolungati di siccità ed alluvioni”.

Il volume intitolato "Weather wars and unnatural disasters" esamina i seguenti temi: il vero ruolo dei servizi segreti, la nanotecnologia, i terremoti causati artificialmente, gli tsunami, la manipolazione atmosferica, H.A.A.R.P., i progetti degli "uomini" che vorrebbero diventare come Dio. Le appendici al testo riportano la seguente documentazione: brevetti sulla manipolazione dei fenomeni atmosferici, il Trattato ENMOD, lo Space preservation act, il documento Owning the weather in 2025 etc.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

55 commenti:

  1. E anche oggi è ricominciato lo spargimento di veleni,scie lunghe avvistate dalle 11,00 tutte con rotte a formare X.
    Da voci ufficiose sembra che tutti i politici al governo siano a conoscenza di queste operazioni e che le interrogazioni parlamentari siano una finta per tener buono chi si aspetta delle risposte che non arriveranno mai.
    E con questa ennesima brutta notizia auguro una buona domenica a tutti gli utenti del blog.

    RispondiElimina
  2. Da voci ufficiose sembra che tutti i politici al governo siano a conoscenza di queste operazioni e che le interrogazioni parlamentari siano una finta per tener buono chi si aspetta delle risposte che non arriveranno mai.

    Chissà perché la cosa non mi stupisce affatto.

    RispondiElimina
  3. Nessuna meraviglia. Le uniche risposte saranno menzogne.

    RispondiElimina
  4. Se si aspettano che noi si stia buoni, si sbagliano di grosso.

    RispondiElimina
  5. Straker come vanno le visite "istituzionali" nel blog?

    RispondiElimina
  6. Comando Generale dei Carabinieri, Ministero di Grazia e Giustizia, E.N.I., CNR, le varie ARPA locali etc....

    Sì, ci seguono, forse per capire come farci tacere e non certo perché preoccupati di quello che succede nei nostri cieli.

    RispondiElimina
  7. Sì, ci seguono, forse per capire come farci tacere

    Su questo non ho il minimo dubbio sara' da vedere se ci riescono senza usare sistemi da KGB.

    RispondiElimina
  8. Le peggiori democrazie sono quelle in cui i governanti dicono di essere libertari. Certo è che un governo amico di Putin e Bush non può che emularli nel peggior modo possibile. Ne vedremo delle belle, temo.

    RispondiElimina
  9. Completamente in sintonia con la presentazione del lavoro di Quayle.
    Quegli "uomini" che pensano di poter diventare come Dio, non sono degni neanche della polvere che calpestano. E lo stesso dicasi per tutti i loro miseri servitori.

    RispondiElimina
  10. "La tecnologia renderà disponibile ai leaders delle maggiori nazioni i metodi per condurre una guerra non dichiarata."

    è questo il punto della questione, le guerre non dichiarate effettuate per mezzo della manipolazione climatica.....

    damocle da quello che ho potuto constatare di persona i politici sanno.....e anche al CNR sanno.... però sembra (dicono loro) che queste operazioni di aerosol siano quasi innocue....cmq tutta questa gente è fiduciosa nei militari, anche perchè solo i chimici ed i tecnici dell'esercito sanno con certezza cosa c'è e cosa non c'è nei serbatoi....

    RispondiElimina
  11. ...(dicono loro) che queste operazioni di aerosol siano quasi innocue...

    Se per loro la dispersione di metalli pesanti in microparticelle e nanopolimeri è cosa innocua, allora aspetta, che vado a farmi un frullato di amianto.

    Diciamo piuttosto che questa loro convinzione è data dal denaro e dalla sindrome di onnipotenza.

    RispondiElimina
  12. http://www.rebustv.blogspot.com/

    se avete voglia votate per le scie chimiche che hanno pochissimi voti ed il voto si chiude fra 3 giorni...hanno meno voti di ufo e templari.....

    propongo la mia raccolta di video sulle subliminal chemtrails:

    parte 1http://www.youtube.com/watch?v=9snsf7cjU4M

    parte 2http://www.youtube.com/watch?v=3ALjFDJdxmI

    RispondiElimina
  13. Oggi è la giornata dell'acqua, l'acqua che i militari avvelenano con la collaborazione dei laidi Quisling sparsi sulla Rete.

    RispondiElimina
  14. "Diciamo piuttosto che questa loro convinzione è data dal denaro e dalla sindrome di onnipotenza."

    purtroppo mi sa che è proprio così.....

    cmq fai conto straker che queste sostanze sono talmente innocue che le operazioni di aerosol sono completamente poste sotto segreto militare.
    voglio dire che se fossero veramente innocue non ci sarebbe tutta questa omertà.
    io però spero sempre di sbagliarmi, anche perchè se le scie chimiche sono tossiche i bambini di mezzo mondo hanno un tumore assicurato. o magari ai ragazzini gli viene l'alzheimer a 20 anni

    cmq oggi i militari hanno irrorato veramente molto. scie di tutti i tipi da tutte le angolazioni, e naturalmente tanti tanti voli in formazione. ai piloti militari non importa veramente nulla di dare nell'occhio.
    tra l'altro c'è un aereo con 4 motori che si fa il tirreno in su ed in giù....questo aereo lascia 4 scie, avendo 4 motori....però, 2 scie persistono e diventano simili a dei fili elastici, e due scie svaniscono in pochi secondi....poi posto delle foto perchè è veramente uno scandalo.

    cmq io lo ripeto, vicino ai radar militari e alle antenne (sempre militari), questi aerei sono sempre presenti con le loro scie color alluminio, che trasformano il cielo in una patina color grigio brillante assolutamente priva di nuvole naturali di qualsiasi tipo....

    infatti ieri il colonnello guido guidi se non sbaglio ha detto che sul tirreno si sarebbero formate delle "innocue velature via via più persistenti"....insomma quando il colonnello guido guidi dice che ci saranno le "innocue velature" vuol dire che i militari irrorano questa roba nell'atmosfera.
    però il meteorologo dovrebbe dire "possibilità di innocue velature-create da aerei militari-".
    in germania il meteorologo ha detto proprio così.....ma gli scettici a tutti i costi lo hanno visto il video della tv tedesca? secondo me no.... perchè la traduzione è esatta...il meteorologo dice proprio che dei veivoli militari hanno creato delle nubi artificiali di qualche tipo...anche questa cosa del meteorologo tedesco è passata in sordina ma andrebbe ricordata sempre e comunque

    RispondiElimina
  15. Il gran lavoro di disinformazione si basa sull'esaltazione della distorsione delle notizie e sull'occultamento totale delle notizie "pericolose".

    Ti informo comunque che i debs vedono e sentono tutto e nel caso del meteorologo tedesco essi affermano che trattavasi di chaff e che le chaff non sono scie chimiche (come se i dispositivi anti radar - ammesso e non concesso che di quello si trattava) fossero essenza di gelsomino.

    Per farti un esempio recente, nel caso del singolo di Beck, i soliti geni mono cellulari hanno dichiarato che Beck, in un'intervista, affermò di riferirsi alle canne che si faceva da giovane. Ovviamente sono stati poi smentiti dal Video Promo del CD che comprende anche "chemtrails", ma in questo caso, ovviamente, i fottuti venduti al soldo dello Stato, hanno sorvolato.

    Tornando al tema iniziale del tuo commento, è sotto gli occhi di tutti l'abbassamento dell'età di incidenza di malattie come l'Alzheimer ed il Parkinson ed è un dato di fatto l'impennata di linfomi e sindromi di Quirra in soggetti adolescenti (maschi e femmine) anche in ridenti città non industrailizzate come Ospedaletti, Sanremo, Ventimiglia. Non ultima la SLA, per cui la Liguria è al primo posto per incidenza e sappiamo che la SLA è causata dal Bario, anche se per questa rivelazione la Gatti ci rimise il microscopio e Purdey... la pelle.

    RispondiElimina
  16. Salve a tutti, vi risulta che l'irrorazione di aereosol chimici da parte degli aerei o l'irraggiamento laser sia particolarmente concentrata in corrispondenza di faglie tettoniche sotteranee?
    Ho paura che queste persone, che influiscono negativamente sul clima, riescano a provocare terremoti con gli stessi mezzi.

    RispondiElimina
  17. Giulio, l'argomento è stato sviscerato dalla Bertel in vari studi di cui abbiamo pubblicato alcuni estratti. Più che altro usano HAARP e strumenti simili per scatenare terremoti: i sismi artificiali hanno frequenze maggiori rispetto a quelli naturali.

    Ciao

    RispondiElimina
  18. Mark Purdey † 2006
    High Barn Farm, Elworthy, Taunton, Somerset TA43PX, UK. tsepurdey@aol.com

    High level contamination by natural and industrial sources of the alkali earth metal, barium (Ba) has been identified in the ecosystems/workplaces that are associated with high incidence clustering of multiple sclerosis (MS) and other neurodegenerative diseases such as the transmissible spongiform encephalopathies (TSEs) and amyotrophic lateral sclerosis (ALS). Analyses of ecosystems supporting the most renowned MS clusters in Saskatchewan, Sardinia, Massachusetts, Colorado, Guam, NE Scotland demonstrated consistently elevated levels of Ba in soils (mean: 1428 ppm) and vegetation (mean: 74 ppm) in relation to mean levels of 345 and 19 ppm recorded in MS-free regions adjoining.

    The high levels of Ba stemmed from local quarrying for Ba ores and/or use of Ba in paper/foundry/welding/textile/oil and gas well related industries, as well as from the use of Ba as an atmospheric aerosol spray for enhancing/refracting the signalling of radio/radar waves along military jet flight paths, missile test ranges, etc. It is proposed that chronic contamination of the biosystem with the reactive types of Ba salts can initiate the pathogenesis of MS; due to the conjugation of Ba with free sulphate, which subsequently deprives the endogenous sulphated proteoglycan molecules (heparan sulfates) of their sulphate co partner, thereby disrupting synthesis of S-proteoglycans and their crucial role in the fibroblast growth factor (FGF) signalling which induces oligodendrocyte progenitors to maintain the growth and structural integrity of the myelin sheath.

    Loss of S-proteoglycan activity explains other key facets of MS pathogenesis; such as the aggregation of platelets and the proliferation of superoxide generated oxidative stress. Ba intoxications disturb the sodium-potassium ion pump--another key feature of the MS profile. The co-clustering of various neurodegenerative diseases in these Ba-contaminated ecosystems suggests that the pathogenesis of all of these diseases could pivot upon a common disruption of the sulphated proteoglycan-growth factor mediated signalling systems. Individual genetics dictates which specific disease emerges at the end of the day.

    RispondiElimina
  19. Io sono allarmato e seguo il sito con interesse e preoccupazione. Prima leggendo questo articolo http://www.tankerenemy.com/2008/06/mutanti.html seppur ritenendo le teorie esposte plausibili non tutto mi è stato chiaro. Sarò ingenuo ma questi padroni dietro a questa follia come fanno a difendersi da tutto ciò? Hanno un antidoto? Non vivono anche loro sotto a cieli grigliati dalle chemtrails? Mangeranno per sempre il poco biologico iperprotetto che sarà rimasto? e dalle onde elttromagnetiche? magari dal nucleare riusciranno a ripararsi, ma dalle scie chimiche e da morgellons? Non sono anche loro esposti? Saranno poche le famiglie, le dinastie i gruppi e le lobby ma da un altro punto di vista sono tantissime persone..come fanno a recintarsi tutti, figli, mogli, mariti, amici, soci, colleghi etc..?? Scusate le ingenuità ma molto cose non mi sono chiare.

    RispondiElimina
  20. Come dice Corrado Penna, "Ricordate che è già accaduto!"

    Nel suo dossier, a pagina 43, puoi verificare che tutto questo è già successo e lo ha ammesso l'ex ministro alla Difesa britannico.

    Il governo britannico ammette esperimenti di irrorazione su milioni di cittadini usati come cavie inconsapevoli

    Milioni di persone coinvolte in test di armi biologiche - Una gran parte della Gran Bretagna fu esposta al contagio batteri irrorati nel corso di esperimenti segreti Antony Barnett, redattore per gli affari pubblici The Observer - Domenica 21 aprile 2002

    Versione originale inglese disponibile all’indirizzo internet:
    http://www.guardian.co.uk/politics/2002/apr/21/uk.medicalscience
    QUI

    RispondiElimina
  21. "Ti informo comunque che i debs vedono e sentono tutto e nel caso del meteorologo tedesco essi affermano che trattavasi di chaff"

    questi signori come possono affermare con certezza che si trattava di chaff?
    mi spiego: l'esercitazione in questione era segreta, e come la maggior parte delle esercitazioni militari è posta sotto segreto militare.....quindi mi chiedo, come può un civile qualsiasi affermare che "era chaff e non altro"??

    noi civili sappiamo con certezza che era una nuvola artificiale. di chaff o altro non possiamo sapere. altrimenti non eravamo qui a porci il problema delle scie "misteriose" che non sono normale condensa..

    cmq, quelle nuvole non potevano essere semplice chaff come lo conosciamo noi:
    erano nuvole gigantesche. nel caso si trattasse di normale chaff, vorrebbe dire che i militari avrebbero irrorato tonnellate di di shaff su un pezzo enorme di germania.
    è impossibile, in quell'occasione non si trattava di chaff ma di ben altro.
    probabilmente erano le innocue velature del colonnello

    oltre all'articolo del guardian dobbiamo ricordare anche il fatto che il ministro abbia chiaramente detto che gli attuali test, anche se esistessero veramente, sarebbero sotto segreto militare.
    anche questo articolo IMPORTANTISSIMO è passato in sordina. questo fatto dei test biologici dovrebbe essere sulle prime pagine di tutti i giornali del mondo!!!

    RispondiElimina
  22. Non sono sulle pagine dei siti "alternativi", figuriamoci su quelle dei quotidiani del sistema.

    RispondiElimina
  23. Vuoi mettere... ci sono "La fattoria" ed "Il grande fratello"!

    RispondiElimina
  24. Erano nuvole gigantesche. nel caso si trattasse di normale chaff, vorrebbe dire che i militari avrebbero irrorato tonnellate di di shaff su un pezzo enorme di germania.

    Concordo pienamente.

    RispondiElimina
  25. @ quiet scage

    Poni una domanda naturalmente logica sulla quale spesso, terminati gli argomenti, la comitiva dei negazionisti tira fuori per schernire le ipotesi di irrorazione.

    Io ti chiedo: credi che tutti sappiano ciò che si nasconde nei meandri del mondo militare o dietro le quinte della politica? Credi che i parlamentari e i senatori siano tutti quanti d’accordo sulle leggi che vengono realizzate? Quanti sono quelli che spingono un tasto sereni sulla poltrona e quelli che urlano per la violazione dei diritti? In quanti hanno disapprovato il Trattato di Lisbona?

    Cosa è successo a Genchi? E a De Magistris? E adesso a chi racconta verità scomode con un blog? Perché i poteri di controllo come la magistratura vengono messi sotto assedio appena qualcuno osa scoperchiare dei vasi di pandora?

    Perché durante quegli esperimenti in Gran Bretagna nessuno ha aperto bocca?

    L’informazione basata sulla verità dovrebbe essere indispensabile alla nostra vita. A me pare sempre più temuta da chi vorrebbe, ancora per decenni, questa società anestetizzata come lo è ora perché è proprio questa a permettere di mantenere viva l'attenzione sul mondo reale nonché a contribuire a frantumare il consenso sociale sul quale le “strutture del potere” contano.

    Se le Informazioni VERE circolassero i cittadini si organizzerebbero e ogni inganno avrebbe vita corta.

    In ogni caso, se vuoi delle conferme sulle scie chimiche fai una cosa molto semplice. Conosci abbastanza bene un geologo, un pilota, un controllore di volo o anche solamente un professore di chimica o di fisica? Bene, chiedi a uno o più di queste tue conoscenze.

    Subito dopo, le domande che ti ho posto avranno automaticamente delle risposte. E capirai inoltre perchè te lo ho fatte.


    P.S. E’ proprio che vero che alcune persone sono il ritratto di questo Paese.

    RispondiElimina
  26. Ineccepibile. Nulla da aggiungere. Grazie, bedevan.

    RispondiElimina
  27. Lunedì 23 marzo, ore 7:30. Pesante avvelenamento su Milano, cielo coperto artificialmente, aerei non-stop alla volta e passaggio di più aerei militari a bassa quota. A proposito, qualcuno sa dirmi che tipo di aereo è questo? http://www.mediafire.com/?fodtjjodzyh

    RispondiElimina
  28. Questo l'ho visto stamattina alle 8, pare un aereo militare anche lui! Dico bene?http://www.mediafire.com/?iiizwjzvmjo

    RispondiElimina
  29. @Zret

    Grazie per la risposta.
    Sono sempre stato un amante della natura e vedere come questi animali la usano a proprio piacimento (con tutto il rispetto per gli animali) mi ferisce profondamente.
    Sciolgono le nubi, modificano gli equilibri tettonici, alterano il DNA degli esseri viventi.
    Confesso che fino a qualche anno fa, sentendo parlare di scie chimiche, facevo spallucce, non credevo che ci fosse in atto un avvelenamento su scala globale.
    Invece mi sarebbe bastato associare l'intensità di irrorazione dei cieli con gli innegabili sconvolgimenti climatici.
    Ma quando avranno distrutto la Terra dove vorranno andare per continuare ad esistere? Su Marte?
    Probabilmente si, visto che da parecchio i centri di ricerca americani studiano piani di terraforming.
    Ma che senso ha distruggere un pianeta per avere il potere sui suoi abitanti e poi mettersi a studiare come renderne abitabile un altro da occupare dopo aver finito di fare terra bruciata con il primo?
    Il materiale raccolto su questi avvelenatori è sterminato ed ogni riga in più che leggo fa crescere la mia paura.
    Stamattina ho guardato il cielo e c'erano tre aerei letteralmente in formazione che spargevano ognuno una scia continua, che andava da una parte all'altra dell'orizzonte.
    Gli aerei erano molto distanti l'uno dall'altro in modo che le scie lasciate, una volta allargatesi, andassero poi a coprire tutta l'estensione della volta celeste.
    Ma con quali soldi fanno questo scempio? Soldi pubblici? Probabilmente si.

    RispondiElimina
  30. ciao a tutti, ho deciso solo oggi di creare un account per poter lasciare anche il mio contributo.
    questa mattina su milano irrorazioni senza precedenti. non ho parole!
    mi trovavo in giro in auto e nel giro di mezzora saranno passati piu' di dieci tanker, alcuni con scie persistenti, altri con scie di breve durata. la situazione e' davvero insostenibile

    RispondiElimina
  31. Oggi scie di tipo filamentoso. Polimeri?

    RispondiElimina
  32. Segnalo giornata spaventosa,cielo grigio alluminio e innumerevoli sciate.
    Di una cosa possono star sicuri lor signori che se mi becco una malattia incurabile anche solo lontamente collegabile alle scie non crepero' da solo.

    RispondiElimina
  33. Da ieri ho notato una ripresa particolarmente intensa dell'avvelenamento atmosferico sopra modena.
    Gli aerei sono molto bassi, si sente benissimo il rombo dei motori, e si vedono bene le scie sotto alle nubi più basse. Poi le nubi si disintegrano.

    RispondiElimina
  34. Questa mattina cielo già coperto all ore 7!!
    Ho potuto contare nel giro di 15 minuti, 5 velivoli con scia persistente al seguito!!!
    Che schifo!!!

    RispondiElimina
  35. Vista la multiforme varietà di composti irrorati, c'è un modo per, se non evitarli, almeno ridurne l'assorbimento?
    Mi spiego: i vapori nocivi sparsi sulle colture avvelenano i vegetali che poi compriamo, gli aerosol nanoparticolati causano malattie, l'acqua viene inquinata (appunto oggi, con straordinaria coerenza, i governi hanno stabilito che l'acqua non è un diritto....quindi pur di non farne godere gratis la gente la inquinano).
    Esiste un modo per "ripulire" i cibi e l'acqua, in modo da non ingoiare troppo veleno?
    Forse la risposta (come nel caso della mia prima domanda :) ) è già contenuta negli studi fatti sulle scie chimiche, ma io ancora non sono del tutto acculturato, quindi chiedo cortesemente ai più esperti se per favore possono darmi una risposta.
    Grazie.

    RispondiElimina
  36. scusate.. prima mi sono scordato di dire una cosa.
    spesso passando in autostrada a4 davanti all'aeroporto di bergamo, che come tutti sanno e' una vera e propria base ryanair, vedo parcheggiato un aereo tipo md80, cioe' di medie dimensioni e con i motori dietro, tutto completamente bianco! secondo voi e' un caso che ci sia un aereo completamente bianco in un aeroporto dedicato ai voli ryanair?

    RispondiElimina
  37. "Gli aerei sono molto bassi, si sente benissimo il rombo dei motori, e si vedono bene le scie sotto alle nubi più basse. Poi le nubi si disintegrano."

    anche in provincia di pisa e dintorni è così.......il normale scarico dei motori a reazione non dovrebbe dissolvere le nuvole....

    @2012coming il tuo aereo mi sembra uguale a questo che atterra a pisa...un aereo della marina che atterra e riparte nel giro di 15 minuti. tra l'altro il rumore dei motori è molto particolare. un rumore molto "metallico"

    http://img4.imageshack.us/img4/2835/immagineaon.jpg

    il modello mi sembra questo....poi se ci leggi anche "marina" vuol dire che è militare...

    RispondiElimina
  38. Scusate l'OT ma si cominicia a censurare su FB... CIAO!!!

    http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/tecnologia/facebook-world/censura-rana/censura-rana.html?ref=hpspr4

    RispondiElimina
  39. ...vedo parcheggiato un aereo tipo md80, cioe' di medie dimensioni e con i motori dietro, tutto completamente bianco!

    Se possibile certi casi vanno documentati con foto ben chiare e definite, così da accertare la presenza o meno di coccarde identificative. Infatti non è sufficiente che il velivolo sia bianco.

    RispondiElimina
  40. Vista la multiforme varietà di composti irrorati, c'è un modo per, se non evitarli, almeno ridurne l'assorbimento?

    No, su questo gli scienziati che se ne occupano sono categorici. Non vi sono metodi utili ad evitare l'inquinamento di cibo, acqua, aria.

    RispondiElimina
  41. [...]davanti all'aeroporto di bergamo, che come tutti sanno e' una vera e propria base ryanair, vedo parcheggiato un aereo tipo md80, cioe' di medie dimensioni e con i motori dietro, tutto completamente bianco[...]

    anche all'aeroporto costa smeralda (Olbia) ce n'è sempre uno così.
    E' un tanker chimico.

    Tutti gli aeroporti civili italiani appoggiano i tankers.

    RispondiElimina
  42. Straker, quello che c'è spesso a Olbia è bianco senza alcuna coccarda o segni identificativi.

    Purtroppo la miglior visuale si ha dalla superstrada dove non c'è piazzola di sosta e per fermarsi a scattare foto c'è un grosso rischio di venire stirati da un tir.

    RispondiElimina
  43. [...]davanti all'aeroporto di bergamo, che come tutti sanno e' una vera e propria base ryanair, vedo parcheggiato un aereo tipo md80, cioe' di medie dimensioni e con i motori dietro, tutto completamente bianco[...]

    ah ok...ecco svelato il segreto "da dove partono i tanker". fate conto che da pisa partono un md-80 e un altro ryanair...questi DUE aerei fanno veramente di tutto: certe volte si vedono impennarsi in un modo pazzesco!! roba che i passaggieri sono tutti morti di infarto...

    poi se mi dite che da bergamo partono altri aerei apparrentemente civili che si comportano da velivoli militari..e che questi aerei sono ryanair..bè non ci vuole un premio nobel per fare 2+2

    e dice bene mike quando afferma che tutti gli aeroporti civili e militari collaborano.
    cmq è sicuro al 100% che ci sono alcuni aerei ryanair che si comportano i maniera molto ma molto strana, per non parlare che non seguono in alcun modole direttive imposte dal regolamento dei voli civili e commerciali.

    io mi immagino gli addetti alle irrorazioni che vengono su questo blog e pensano :"però, mica scemi questi!! hanno pure capito che i militari usano la ryanair come copertura..." e chissà poi cosa pensano i militari che leggono i commenti...

    cmq anche oggi ci sono delle irrorazioni colossali.....qualcuno sa spiegarmi se è normale che un aereo con 4 motori lasci 4 scie di cui due però svaniscono e due rimangono e diventano dei "fili"....è una qualche sorta di fenomeno aerodinamico o è semplicemete quello che penso?
    qui è qualche giorno che passa questo aereo che lascia delle strisce estremamente concentrate...naturalmente questo velivolo vola in formazione: l'aereo in questione vola nel mezzo, e subito dopo vegno altri due aeromobili paralleli tra loro, probabilmente per mischiare tutti i composti....il risultato devo dire che è strabiliante. già dopo un passaggio di questi tre aerei in formazione il cielo cambia colore e le nuvole spariscono....un miracolo della fede

    RispondiElimina
  44. Anche da Rimini decollano altri velivoli privi di contrassegni...

    RispondiElimina
  45. se per questo anche da Roma-ciampino...

    RispondiElimina
  46. Tornando al discorso dell'aereo bianco a bergamo..
    Di solito passo in autostrada con un furgone del lavoro dotato di rilevatore di posizione per ovvi motivi di merce che trasporto,percio' non mi e' possibile variare il tragitto e tantomeno fermarmi in mezzo all'autostrada a fare foto.
    Nei prossimi giorni pero' faro' un giro in macchina e cerchero' di avvicinarmi all'aeroporto per poter fare delle foto dettagliate.

    ps: le irrorazioni sulla zona di milano sono durate fino a sera con scie anche molto persistenti e filamentose.

    RispondiElimina
  47. Irrorazione pazzesca anche sul Lago d'Iseo.

    Circolano voci che la famosa cantante Joni Mitchell (Woodstock) sia malata di morgellons

    Nel malaugurato caso si puo' solo sperare che scopra la vera causa di tale malattia e dedichi anche lei una canzone alle chemtrails

    RispondiElimina
  48. Ormai tutti sanno di cosa si tratta. L'unico che finge di non saperne nulla è Paolo Attivissimo, secondo il quale la patologia non esiste, trattandosi semplicemente dei peli del maglione che entrano nelle croste di coloro che si grattano sino a procurarsi delle ferite.

    Che genio!

    RispondiElimina
  49. che bello, qua in maremma sono riapparse di nuovo le scie e il cielo e' diventato biancastro.. aria di primavera??

    RispondiElimina
  50. stamattina a pistoia c'era il sole. scusate, volevo dire le nuvole e tanta pioggia. scusate, volevo dire...ecco...è tornato il sole...per tutto il pomeriggio... e le nuvole se ne sono andate. ah, che sollievo.
    vado a cena fuori , prendo il motorino. il cielo è sereno. scusate...era sereno...perchè dopo cena usciamo con gli amici , per fumare una sigaretta e ...sta GRANDINANDO. certo, è normale che oggi sia stato bello-brutto-bellino-bello-bruttissimo .
    si sa, di primavera il tempo è pazzo.
    o forse pazzi sono gli uomini che giocano al piccolo chimico sopra le nostre teste.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis