giovedì 25 aprile 2013

La saga degli "influencers"

Lo abbiamo sempre ribadito: la Giustizia con la "G" maiuscola, intesa nella sua mera accezione, non esiste, anzi, essa viene usata, nei modi più biechi e fantasiosi, per mettere a tacere le voci fuori dal coro. Chi ci segue da tempo saprà che, almeno dal 2005, esiste un gruppo di cosiddetti disinformatori o "influencers" o negazionisti (essi si autodefiniscono impropriamente "debunkers"), ben coordinati tra loro ed in tutta evidenza finanziati dallo Stato, giacché attuano, 24 ore su 24 le loro azioni di stalking, unite a quasi quotidiane pubblicazioni (sui loro blog, sui forum infiltrati, su Facebook e nei canali video dedicati) calunniose e diffamanti. Essi costituiscono senza dubbio una vera e propria associazione a delinquere.

In questi anni codesti individui hanno cercato in tutti i modi di screditare i principali componenti del Comitato Tanker Enemy ed in special modo i fratelli Marcianò, dedicandovi decine di blog che sputano odio, veleno e risentimento da tutti i pori e che, nel contempo, usano le più sofisticate tecniche della programmazione neuro-linguistica per convincere chi legge che le loro bugie sono tutte sacrosante verità. Costoro hanno violato o tentato infinite volte di violare accounts, hanno provocato la chiusura di servizi di hosting video, hanno commesso il reato di sostituzione di persona, hanno perpetrato azioni di spionaggio, anche con l'uso di sofisticate apparecchiature elettroniche, hanno pubblicato dati sensibili, hanno scritto lettere anonime piene di falsità etc.

Chi scrive, nel gennaio 2012, fu informato di avere a suo carico due procedimenti penali. Uno di questi scaturiva da una querela di Angelo Nigrelli anche conosciuto con gli pseudonimi Mario Lipuma, Giuseppe Cirone, Beppe Ciro e che, ora, è... udite udite... testimone per l'"accusa" nel processo-farsa a mio carico, istruito su querela del figlio e della nuora. Un diffamatore di professione testimone in un processo per diffamazione. Sublime!

Chi è Angelo Nigrelli? E' un tipografo in pensione che, nonostante tutto, mantiene aperta la sua tipografia e da lì, si sbizzarrisce nella diffamazione più volgare e scatologica, tramite l'accesso ad Internet OKcom S.P.A. (ex Teleunit), indirizzo IP 89.148.154.153, proseguendo con le sue centinaia di incursioni sui vari canali di condivisione, con l'uso di innumerevoli nomi di comodo. Sin qui non ci sarebbe nulla di strano... conoscendolo, tranne che per il fatto che costui, lo ribadisco, è testimone per l'"accusa" nel buffonesco processo imbastito a carico di Rosario Marcianò. E' superfluo ricordare che le diverse denunce-querela nei suoi confronti per vari reati penali sono... evaporate. E' tutto inutile anche per la richiesta di rimozione delle pagine Facebook e Blogger gestite da costui, nelle quali si incita pure ad eliminare fisicamente il suo nemico numero uno: Marcianò. In regalo un I-Phone! E' ovvio: questo soggetto è coadiuvato ed affiancato da decine di "influencers", così definiti dalla U.E. nel momento in cui sono stati stanziati altri 3 milioni di euro per sostenere il... lavoro di codesti negazionisti.

"Basta, porca puttanaccia Eva, non se ne può più, fateli smettere questi imbecilliii!!! Sindaco, vicesindaco, assessori!!! Poi gli albergatori danno la colpa ai previsori meteo, se non vengono i turisti a Sanremo, si tratta di foschia densa da correnti umide sciroccali! e non altro!
Achille Pennellatore, meteo Porto Sole Sanremo, assonautica IM e LIMET (Associazione ligure di meteorologia)
".

Intanto è passato del tempo, durante il quale la richiesta di persegure Marcianò per "atti persecutori" (sic) per opera di Angelo Nigrelli è stata rigettata (si legga qui il dispositivo di archiviazione. ), ma cionostante il Nigrelli, spalleggiato dai suoi piccoli fans, continua a scrivere a destra e manca che il sottoscritto è sotto processo per stalking. Questo non è assolutamente vero e colui lo sa bene, ma sa anche che è intoccabile, date le aderenze che egli vanta all'interno del Tribunale di Sanremo. Osserviamo la famiglia Nigrelli al completo conversare in modo amichevole con la cancelliera del Tribunale alla fine del dibattimento, oppure leggiamo commenti stupidi a sostegno del "Mario Lipuma" e del sodale Achille, il meteorologo (il quale urla "cacciamoli da Sanremo!), per poi scoprire che una di queste chiose offensive è a firma di un agente della Polizia penintenziaria sempre del Tribunale di Sanremo. Costui si esibisce in questo lirico intervento: "Anch'io ho mal di testa, Achille, sarà la ricaduta della nebbia psicopatologica della supercazzola della Maremma infestata. Fatemi sapere...".

Tuttavia non finisce qui, poiché Angelo Nigrelli alias Mario Lipuma, continua a pubblicizzare il post calunnioso e diffamatorio del suo amico, il Fioba, al secolo Massimo Della Schiava, noto negazionista, geologo toscano, anche'egli denunciato, ma senza che la Magistratura si sia assolutamente presa la briga di occuparsi di costui. Allora che cosa dobbiamo concludere? E' chiaro che questi omuncoli non solo sono intoccabili, ma appartengono ad un solido apparato volto a screditare e mettere a tacere i fratelli Antonio e Rosario Marcianò. Non bisogna stupirsi, giacché siamo una colonia degli Stati Uniti: una "Repubblica" delle banane con "governi del Presidente", dove i pupi sono mossi certamente da entità sovranazionali, mentre la Magistratura, tranne qualche lodevole eccezione, esegue degli ordini, ignara dei veri principi della giustizia.

Mi viene da pensare che i continui rinvii nel processo in cui Marcianò si deve difendere da false accuse di diffamazione, siano serviti e servano a dare ulteriore tempo a questi agenti affinché essi provino a distruggere, sempre con l'uso spregiudicato ed illegale della Rete, la reputazione di Marcianò, sperando di conseguire i loro scopi, prima della sentenza. Eh sì, perché i Giudici sanno bene che non hanno niente contro l'"indagato" ma che, anzi, Nigrelli e soci rischiano grosso, essedosi esposti oltremodo, dopo aver costruito un castello di menzogne che, inevitabilmente, li seppellirà. Quel giorno arriverà, prima o poi: non temete.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

196 commenti:

  1. Meteo nazionele: ".. e le solite innocue velature..."

    RispondiElimina
  2. Perché mi avete coinvolto?
    Non vi pare di esagerare?

    Roberto Duria

    RispondiElimina
  3. La diretta streaming di poche sere fa è ora on line, grazie all'amico Claudio Sangalli, che l'ha trasposta in video su You-Tube.

    RispondiElimina
  4. Il governo dell'Italia continua ad essere un affare gestito in famiglia. Sempre le solite facce con qualche piccola variante. Le solite mafie che fanno il bello e cattivo tempo nonostante i risultati delle urne - perchè andare a votare? - .

    Il giubilo di Berlusconi dinanzi alla rielezione di Napolitano, che in passato sembrava suo acerrimo nemico, la dice lunga sul livello di inciucio ipermafioso che domina nella classe politica italiota a tutti i livelli.

    Da un clima simile non poteva che venire nominato un esecutivo a capo del quale si collocherà un invitato all'ultimo convegno dell'arci-criminale e discreto gruppo Biderberg, convegno tenutosi estemporaneamente a Roma nel novembre scorso.

    I soliti giochi vergognosi, le solite schifezze e meschinità sottobanco messe in opera da colletti inamidati e dalle facce di bronzo ai massimi livelli in modo che il potere bancario-gesuitico continui ad estendere le sue spire su tutto l'ingranaggio.

    Gattopardescamente far finta ci cambiare tutto -e anche di più - in modo che non cambi mai nulla. La solita prassi da sempre vincente per continuare a menare per il naso i milioni di allocchi i quali insistono a non vedere oltre la punta del proprio naso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi Paolo, tu hai ragione ma commenti semplicemente lo sviluppo attuale delle cose come un commentatore davanti a una partita di calcio o, se il buon Rosario me ne permette il paragone, un meteorologo fa con la cosiddetta "previsione meteo" (chiaramente escludendo che tu sia in malafede come gli uomini del sistema). Quello che non si continua a comprendere nella cosiddetta "Italia" è la differenza fra politica e popolo nel vero e proprio senso etnico della questione. Non mi stancherò mai di ribadire che se le attuali (e future) generazioni non vengono onestamente rieducate sulla questione "Unità d'Italia" che ha generato innumerevoli problemi economico-sociali fino a oggi, nessuno sarà in grado di comprendere realmente come dovrebbe essere fatta una politica eticamente giusta al fine di governare un paese (che non è un paese ma un continente con troppe differenze che andrebbero responsabilizzate maggiormente con meno ladrocini e più conservazioni della memoria) senza snaturarlo nella sua essenza. La chiave di tutto sta nella giusta lettura di certi aspetti che altrimenti non andrebbero capiti. Io personalmente non ho votato per nessuno ma auspicavo quel nutrito gruppo di grillini in parlamento non perché capaci di cambiare ma perché loro finalmente si stanno adesso rendendo conto di cosa sia la democrazia occidentale fondata su un paese nato per fallire. Non si può ricavarne mai nulla di buono da una partitocrazia che applica le leggi dell'insediamento anziché le leggi che salvaguardino i popoli (l'Italia che piaccia o no, è solo sistema istituzionalizzato che arraffa cose del passato in brutta copia...basti paragonare persino questa lingua che doveva negli intenti unirci per fare grandi cose, a ben vedere poi, è la versione sgraziata del Dolce Stil Novo).

      In definitiva, Garibaldi non era un eroe, sembrerebbe banale ma oggi ne paghiamo le conseguenze socio-economiche per un meridione colonizzato fino al midollo che si è rivoltato contro al pari dell'enorme afflusso di sud americani nella cosiddetta Spagna. Anche i più temuti "conquistadores" stanno pagando un conto salatissimo. Mi chiedo quando sarà la volta dell'Inghilterra anche se il guaio poi, lo passano i popoli e non i partiti fondati sulla "bancocrazia" che venera il dio danaro e paga i negazionisti di regime che hanno e continuano a tormentare tutte le brave persone come Rosario che lottano semplicemente per un mondo onesto.

      PS Brucialo pure il Gattopardo, alcuni anni fa proprio da un ragazzo Siciliano da cui non mi aspettavo ragionamenti del genere fui deluso per questa strana venerazione che molti (soprattutto giovani universitari) hanno per questo romanzetto che non è saggistica. Meglio leggere cose che ritornano utili nella vita come i saggi di Nicola Zitara. Saluti Aragonesi! ;)

      Elimina
    2. Rosario come mai l'IP del lestofante in questione risulta nel Regno Unito? E' fisicamente da quelle parti o potrebbe esser stato mascherato?

      Elimina
    3. Dennys82, Paolo ha una visione metastorica che pochi possiedono. Ieri ha solo offerto uno spaccato della lurida, degenere situazione attuale. Un approccio onnicomprensivo e mondiale in cui sono illustrati i retroscena ed i VERI obiettivi della Real Politik è qui. Lungo ma istruttivo.

      http://www.tankerenemy.com/2012/06/ingegneria-sociale-e-geoingegneria.html

      Ciao

      Elimina
    4. Ciao Dennys, si tratta di un refuso nel trascrivere l'indirizzo IP, che ora ho corretto.

      Elimina
  5. Fantastico contrattacco ! ^_*
    E gia"cari"Miserabili Venduti,lo sentite sempre di più il nostro fiato sul collo,dentro a quella scatola cranica vuota,incominciate a percepire che fra un pò esaurirete i posti dove nascondervi.
    Duria...fatti pagare di più per i tuoi infami lavori,cosi' potrai lasciare il sottoponte in cui vivi...tempo,tempo,quanto tempo ancora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai com'è... nelle alte sfere fanno i furbi.

      Elimina
  6. Tutta la mia solidarietà al Presidente Rosario Marcianò, continua la tua lotta per la verità senza indugi o paure, tu hai aperto gli ochhi a decine di milioni di persone in tutto il mondo, le coscienze che si stanno risvegliando lo devono a te.
    Grande Tanker Enemy e grazie di tutto quello che mi avete spiegato e fatto capire.
    Adesso però sarebbe ora di far tacere quel blog fogna di Paolo Attivissimo (essse), denuncialo e denuncia tutti coloro che ti insultamo e ti offendono, insultando e offedendo anche le nostre intelligenze. Schifosi esseri subumani che si vendono per poche migliaia di euro al mese, ma non hanno famiglia questi maiali? Non sanno che stanno avvelenando i loro figli e le loro donne?
    Volevo darvi un suggerimento, io ho notato che alcuni blog e alcuni siti hanno una funzione che impedisce di fare il copia e incolla, tu che di informatica ne sai più di me e di tanti altri perchè non inserisci questa funzione nelle tue pagine in modo che i bastardi non possano più copiarti i contenuti per poi dileggiarti?
    Continuate così ragazzi, siete la nostra salvezza e la nostra speranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuseppe, grazie.

      Ovviamente i gestori del blog fogna strakerenemy sono stati segnalati alla magistratura, ma senza successo e ciò conferma che sono tutti parte della stessa cricca.

      Elimina
    2. I codici anticopia non sono assolutamente utili allo scopo, giacché vi sono infiniti strumenti e trucchi per aggirare tale limitazione.

      Elimina
  7. Giuseppe, sei stato ancora gentile con quei falliti.

    RispondiElimina
  8. forza fratelli marciano', anche se ci vorra' del tempo,alla fine la verita' verra' a galla. noi continueremo a sostenervi e seguirvi. per noi e tutti i giusti e le ignare vittime di questo sistema marcio! come scritto nell'articolo,non tutti sono corrotti,e' solo questione di tempo.

    RispondiElimina
  9. Concordo pienamente con ciò che ha detto robiesperrek e Giuseppe!
    FORZA E CORAGGIO!
    ABBIAMO LA VERITA' DALLA NOSTRA PARTE!
    MENTRE LORO SOLTANTO CASTELLI DI SABBIA PERICOLANTI.

    RispondiElimina
  10. E noi facciamo in modo che non la ritrovino più!

    RispondiElimina
  11. Grazie all'amico Claudio Sangalli per aver salvato su youtube la conferenza di martedi sera per me e' stata molto preziosa ... e' importante essere aggiornati su come operano questi criminali ..Vi saluto tutti. Maurizio Ottavis

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La parola d'ordine è divulgare, Maurizio.

      Elimina
  12. Ci siamo...
    http://www.grnet.it/sicurezza/forze-dellordine/carabinieri/4762-carabinieri-entro-il-30-aprile-chiusura-di-numerosi-reparti-dellarma
    ....
    http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-se-letta-fallisce-ci-aspettano-i-manganelli-dell-eurogendfor-117388788.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come volevasi dimostrare, Koenig.

      Elimina
    2. Anche il reparto Marina di sanremo verrà dismesso a breve.

      Elimina
  13. Qualcuno vuole chiarirmi perchè se il presidente Napolitano è ineleggibile, secondo uno stralcio della seconda commissione della costituente italiana del 1946, nessun docente costituzionalista, nessun studente che abbia dato l'esame di diritto costituzionale ha detto qualcosa?

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/04/napolitano-alto-tradimento-e-attentato.html

    Qui invece la foto delle manifestazioni di Madrid il 25 aprile scorso. Qualche scia in cielo, ma almeno la gente lì si fa sentire.

    http://3.bp.blogspot.com/-KONl3UJ0Jrc/UXqIDaK3t0I/AAAAAAAANSI/d93DtImmyAo/s1600/07_672-458_resize.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quanto suole ripetere mio figlio, Ron, che conosce un pò la Spagna: almeno là si fanno sentire - anche se non serve a nulla - e qui da noi no, mai.

      Elimina
    2. Napolitano è "ineleggibile" semplicemente perché nella cosiddetta Italia c'è la politica di insediamento atta a sfruttare i popoli. Lo dimostra lo stesso tricolore-farsa che prima aveva una più identitaria "Croix de Savoie" (oggi la rivedi solo sulle barche e in alcuni lidi balneari, se sei un appassionato di mare) al centro ma poi, grazie a una pronta riforma parlamentare (guarda caso sono sempre tempestive quando si tratta dei loro affari) targata se non erro 1964, si omise il tutto in pieno stile nazi-fascio-negazionista. Questo è il "bel paese" dove purtroppo siamo costretti a vivere. A me limita solo l'economia altrimenti me ne sarei scappato da un pezzo ma finché sto qui devo rompergli le scatole (e i piani loschi) facendo quello che posso come presentare una bella denuncia contro le attività da scie chimiche. Lo devo soprattutto a Rosario perché è bene far sapere, soprattutto ai negazionisti che possono seguirci, che non è solo e più passa il tempo e più il nostro sistema si fortifica nel nome dei diritti civili. Che Atena li punisca ma con la doppia soddisfazione di un Damocle che le rende omaggio di questi schifosi con teste tagliate su un piatto d'argento - soprattutto i sindaci arraffoni che non fanno nulla, completamente asserviti al sistema Italia, anche se devo dire che ci sono anche quei pochi buoni che hanno proibito il gioco d'azzardo in alcuni comuni, è come se avessero detto NO al piano machiavellico di quella chiavica di Conte Cavour - insieme ad altri che difendono la memoria del Sud come il sindaco di Tagliacozzo che ogni anno rende omaggio ai caduti omessi su i libri di scuola. Oggi ad esempio, la reincarnazione di Cavour non è in Monti, ma in Tremonti! Quindi occhio sempre alle scie puzzolenti che hanno lasciato prima delle recenti distrazioni di massa che danno in TV. Come i recenti show a stelle e strisce di cui alcuni dei miei stessi amici insorgenti oltreoceano sono ormai nauseati (vedi la recente farsa di NY, ritrovamento di un rottame di aereo risalente all'11 settembre). Sono come gli ectoplasmi, lasciano residui negativi nell'aria...pare che quando entri Napolitano in Parlamento, addirittura la temperatura si abbassi vertiginosamente! A differenza di Grillo però, la nostra maggior avversione dovrebbe essere la non curanza con atti più mirati poiché bisogna non dimenticare MAI che tutto ciò di positivo che si vuole costruire lo si deve fare senza la base italiana perché nacque per fallire quindi mai nulla di buono se ne ricaverà. Addirittura ci hanno portato due colonizzazioni, come ho accennato sopra con il discorso NATO. Saluti Ron!

      Elimina
    3. Quanto si era previsto, ora si avvera.

      Elimina
    4. Una brutta fine attende questo popolo di imbelli.

      Elimina
  14. La lista dei Ministri? La solita frittata che ti fanno e ti rigirano come vogliono. Sempre gli stessi nomi con qualche piccola novità - il 'nuovo' che avanza -.

    Una litania di globalizzatori e mafiosi agli ordini dei soliti clubs esclusivi e discreti che si muovono nell'ombra ed i cui scopi ci sono da decenni arcinoti.
    E allora perchè mai votare quando poi vanno sempre a parare nella stessa direzione? L'equazione rimane eternamente uguale a se stessa, si tratta solamente di variare l'ordine dei termini che la costituiscono.

    Una sola dimenticanza: chi è il Ministro per la Geoingegneria? Cosa non di poco conto visto che il budget ad essa riservato è semplicemente colossale e dell'ordine almeno dieci milardi di euro all'anno. Una montagna di soldi con un apparato gestionale complesso ed articolato.

    Suvvia, Letta, dicci chi è il personaggio preposto agli aerosol al bario ed alluminio?

    RispondiElimina
  15. Nigrelli/ Li Puma / Cirone ecc. ecc: due occhietti lucidi e spiritati.

    Il male si commette non solo per interesse economico ma anche e soprattutto per vocazione.

    RispondiElimina
  16. Guardate che cosa scrive Roberto Duria (Freeanimals) sul suo blog. Poi si lamenta di essere stato "tirato in mezzo"....

    http://freeanimals-freeanimals.blogspot.it/2013/04/etologia-dei-ricercatori-di-confine.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diceva Plauto (Tito Maccio Plauto):
      Altera manu fert lapidem, panem ostentat altera.

      Elimina
  17. Duria,fui il primo ad accorgermi di te,io nell'ombra ci sto come dici tu,ma solo nella tua e di quella dei tuoi miserabili compari,e come tale sarò sempre presente,fino a quando...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'odio acceca.
      E fa perdere il senso della realtà.

      Elimina
    2. Ti ho ignorato per mesi e sai bene anche che Blogger non permette di bannare alcuno. Ognuno si tiene gli amici che preferisce e se ne deve assumere le conseguenti responsabilità. Forse non te ne sei accorto, ma il tuo atteggiamento, oltre che apparire da mellifluo doppiogiochista, è comunque deplorevole. Poi pensala come vuoi, ma i fatti raccontano bene la verità.

      Elimina
    3. Quindi hai sparato a zero, senza verificare nemmeno se le tue "sensazioni" fossero corrette. Oltretutto non sono io che ho fotomontato qualche foto qua e la sul profilo di Lipuma, ma sei tu che ci banchetti assieme e, per quanto mi riguarda, ciò è sufficiente. Va bene che sei un animalista, ma con certi animali non si può condividere niente!

      Elimina
    4. Quindi ammetti che la mia colpa è di non voler partecipare alla faida tra studiosi di complotto e debunkers.
      Mai sentito parlare di "non allineati"?

      Elimina
    5. Mai sentito parlare di opportunisti che non si schierano per non avere fastidi?

      Elimina
    6. Non è il mio caso perché ricevo insulti da voi e da loro e quindi i fastidi per me sono raddoppiati.

      Elimina
    7. Mi pare che con Nigrelli non sia così.

      Elimina
  18. DEFIANCE

    "Defiance" è una serie televisiva statunitense di fantascienza trasmessa dal canale via cavo Syfy, a partire dal 15 aprile 2013.

    Ambientato nel 2046, "Defiance" descrive una nuova Terra, profondamente cambiata con nuove prospettive e nuove regole. La metamorfosi avviene in seguito all’arrivo di un gruppo di alieni, i Votans, che, a causa della distruzione del loro sistema stellare, cercano un luogo in cui insediarsi. Pensando che la Terra sia disabitata, i Votans la scelgono per colonizzarla, ma trovano chi tenta di impedirlo loro. L'unico aspetto degno di interesse del prodotto è l'allusione al terraforming nei primi cento secondi: infatti già l'episodio pilota, dopo un emozionante prologo, si avvita in un canovaccio macchinoso e soporifero. Nelle prime sequenze è inquadrato un aereo a bassa quota che rilascia la sua bella scia chimica, mentre in cielo incombe un'enorme astronave. Subito dopo appare l'eloquente didascalia: "Terra terraformata". "Defiance" significa "opposizione", "resistenza": è come se le eminenze grigie, dietro le principali produzioni televisive e cinematografiche, gabbassero il pubblico, illudendolo che è ancora possibile una resistenza: pochi sanno che i governi terrestri sono collaborazionisti ed il pianeta, da tempo conquistato e svenduto, è ormai prossimo al terraforming.

    Ringraziamo l'amico Dario Sardella per la segnalazione.

    RispondiElimina
  19. Caro Freeanimals, (?)

    chi ti scrive è un ANIMALISTA di 51 anni che da 31 di questi anni non si nutre di animali e ha adottato la dieta vegana come una filosofia di vita, dieta alla quale credo peraltro che tutti dovremmo aderire per un mondo migliore in concreto, e non nutrirci di cibo violento anche per essere del tutto coerenti nella contrapposizione ai dettami imposti dal nuovo ordine mondiale, dove credo che quello dell'alimentazione violenta e malata sia uno dei loro principali obiettivi per conservare uno stato di afflizione sempre molto marcato.
    Non mi potrai dunque accusare di essere poco attento a temi a te cari, quindi vedi bene di aprire le orecchie una volta tanto. Sei a dir poco ridicolo quando parli di accecamento di chi gestisce questo blog, tu che neanche sai distinguere a conti fatti la parte corretta da seguire; la tua equidistanza rispetto a ciò che hai imparato su questo sito è a dir poco vomitevole e tu risulti veramente antipatico, saccente e soprattutto inutile a qualsiasi causa, (quindi compresa quella animale di cui fai sfoggio).Sei in assoluto poco credibile e noiosissimo, e spero di leggerti ben poco ancora. Vai ad edulcorare altra gente, quella che vorrà stare dietro alle tue blande analisi parecchio caotiche nel tuo blog sonnolento.

    Ah, e sbattiti davvero contro la vivisezione già che ci sei.

    http://www.youtube.com/watch?v=vKc9t-MQW-k

    RispondiElimina
  20. Un Abbraccio A France e a Tutti voi.
    .................l'odio acceca?
    ......l'odio è nulla a confronto!

    RispondiElimina
  21. ci siamo anche qui con gli attentati..bel modo di fare un rito propiziatori per l'insediamento del "nuovo" governo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/28/sparatoria-palazzo-chigi-fratello-di-preiti-luigi-non-e-squilibrato/577348/

      L' "attentatore", calabrese classificato dai media (preveggenti?) come persona con gravi problemi mentali, secondo i famigliari era invece fino al giorno prima lucido e sano di mente. Evidentemente è stato programmato dalle stesse autorità e forze dell'ordine a cui tutti oggi si prostano a riverire solidarietà.

      Per quanto riguarda freeanimals aka Duria, tre anni fa mi chiese di incontrarlo a Gorizia. Qualcosa mi disse di declinare gentilmente l'invito. I fatti mi hanno dato ragione di questa mia sensazione.

      Elimina
  22. Speriamo che non si sia trattato del solito "inside job" ma di un semplice cittadino stufo di subire quotidiane ingiurie dal proprio governo fantoccio.

    RispondiElimina
  23. Il Potere ha bisogno e si nutre di questi episodi violenti. Gli spari ai carabinieri è musica per le orecchie di chi vive e sopravvive - assai bene - nelle stanze del Potere.
    E tutti a stracciarsi le vesti e a cospargersi il capo con la cenere quando sanno benissimo che le pallottole rafforzano indicibilmente coloro che si trovano al potere.

    Se questi episodi non esistessero di per sè, bisognerebbe inventarseli. Ma siamo proprio sicuri che si sia trattato - come direbbero gli anglosassoni - di un 'lone nut' ovvero di una scheggia impazzita e non di qualcosa di premeditato da parte di qualcuno interessato?

    RispondiElimina
  24. La giornalista conduttrice al TG2: "Il governo si è appena insediato con pieni poteri di sparatoria". Un lapsus freudiano di grande importanza.

    Osservate le scarpe dell'"attentatore"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belle le scarpe sembrano uguali a quelle delle cosidette forze dell'ordine.

      http://tinyurl.com/cqkpsma
      http://tinyurl.com/d773dlf

      Ciò spiega tutto. Bel colpo Zret! Da insegnarlo domani a scuola nell'ora di educazione civica. Come le nostre istituzioni creano le stragi, i terroristi, il panico e gli anni di piombo. E purtroppo anche il Cicap.

      Elimina
  25. Probabilmente è spontaneo altrimenti avrebbero subito rivendicato l'atto terroristico, inneggiando ad Non ci fermeremo innanzi alla violenza è un attacco alla democrazia compatti contro chi vuole fermare il processo democratico e bla bla bla come da copione.

    RispondiElimina
  26. Primo Levi: "Ogni tempo ha il suo fascismo. A questo si arriva in molti modi, non solo col terrore e l'intimidazione poliziesca, ma anche distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, diffondendo la nostalgia pe un mondo in cui regnava sovrano l'ordine".


    RispondiElimina
  27. Di primo acchito ci vedo un false flag, ma è necessario approfondire. Se tra le prime misure del governo, troveremo qualche provvedimento in materia di "sicurezza", i dubbi saranno alimentati.

    Ron, è stato Straker a notare il particolare delle scarpe. Anche la fibbia della cintura è un po' sospetta.

    Ciao

    RispondiElimina
  28. Perplessità...

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=59010

    RispondiElimina
  29. Letta-me e Letta-me

    http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/04/letta-letta-bilderberg-aspen-trilaterale.html

    RispondiElimina
  30. Roma, 28 apr. (TMNews) - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, "attende con ansia di iniziare una stretta collaborazione con il primo ministro Letta e con il premier Napolitano, mentre i nostri due paesi cercano insieme di promuovere il commercio, il lavoro e la crescita da ambo i lati dell'Atlantico, e di affrontare le complesse sfide della sicurezza": lo afferma una nota della Casa Bianca riportata dal sito di Business Week.

    E via libera agli amerrikkani! Muos? basi Nato? ordigni atomici? ogm? fraking?
    tutto free prego siori yankee la strada maestra è sgombra fate pure il vostro gioco che noi ci mettiamo zitti a cuccia

    RispondiElimina
  31. False flag all'amatriciana

    Un attentatore un po' particolare...

    Il ferito al collo non ha tracce di sangue abbondante schizzato lungo il collo sulla verticale, ma solo una volta a terra. E' sangue finto, sullo stile delle ferite di Berlusconi.

    Una singolare sparatoria a Piazza Colonna, oggi 28 aprile 2013, il giorno stesso in cui hanno giurato i ministri del nuovo infernale governo, presieduto dall'amico dei banchieri, Enrico Letta. Il presunto attentatore calza scarpe che paiono militari, il suo taglio dei capelli è militare, mentre il sangue del carabiniere "ferito" cola sul viso, ma non sul petto, come sarebbe dovuto accadere, se fosse stato colpito di fronte. Una messa in scena per legittimare decreti coercitivi del nuovo esecutivo in materia di "sicurezza", come il divieto di assembramento e di manifestazione in luoghi "sensibili"? Molto, molto probabile...

    RispondiElimina
  32. Herman Van Rompuy, Presidente del Consiglio UE, che mostra la sua "solidarietà ai due carabinieri feriti".

    http://www.mainfatti.it/governo/Sparatoria-Palazzo-Chigi-attentatore-Luigi-Preiti-freddo-e-lucido-non-parla_050515033.htm

    RispondiElimina
  33. Straker, pare un'operazione interna alla politica fatta per ridimensionare Grillo e il M5S

    "E il commento di Crimi e Lombardi è significativo, visto che a botta calda molti politici puntano il dito sul "clima d'odio" contro governo e politica fomentato dalle proteste di Beppe Grillo."

    http://www.liberoquotidiano.it/mobile/articolo.jsp?id=1232469

    RispondiElimina
  34. Cristian Veg Iannuzzi non esita a citare Wikipedia per tirare in ballo la strategia della tensione: "E' una tattica che mira a dividere, manipolare e controllare la pubblica opinione usando paura, propaganda, disinformazione, guerra psicologica, agenti provocatori ed azioni terroristiche di tipo false flag". Il messaggio è chiaro: diffondere paura per colpire l'avversario scomodo, in questo caso il M5S.

    RispondiElimina
  35. Scusate l'OT...
    Ma guardando le previsioni meteo e sat24.com ...vien da chiedersi: hanno deciso di non farci vedere più il sole? E' da mesi che si va avanti così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente sole, più tumori, malattie delle ossa e patogeni.

      Elimina
    2. Un'alimentazione a base di carne e latticini inibisce la sintesi della Vitamina D, prodotta grazie al sole. In assenza di sole, conviene assumere vitamina D attraverso appositi integratori.

      Elimina
  36. Un precedente...

    http://img194.imageshack.us/img194/1146/sanguefinto.jpg

    RispondiElimina
  37. Concludendo con il tema di oggi dei carabinieri.

    "Ieri notte (26/04/2013) intorno alle 23.30, mentre la stragrande maggioranza dei lavoratori stazionava davanti all’ingresso, una delegazione di 5 lavoratori tentava di incontrare i deputati che uscivano da un portone laterale presidiato da due pattuglie di carabinieri, i quali senza alcuna ragione, usciti dalle macchine hanno dato inizio ad un violentissimo pestaggio accanendosi in particolare contro un lavoratore che è finito in ospedale.

    All’accorrere degli altri manifestanti che cercavano di sottrarre i compagni a questa forsennata violenza uno dei carabinieri ha estratto la pistola sparando ad altezza d’uomo: solo la prontezza dei presenti che si sono gettati a terra ha evitato che il fatto assumesse i caratteri della tragedia." E proseguendo si legge anche di peggio ...

    http://www.ecplanet.com/node/3845

    Per quanto riguarda il sole, fino all'altro giorno i media venduti asserivano che dopo il 1° maggio sarebbe uscito un sole estivo. Estivo il 1° maggio????

    Piccoli mezzi di autodifesa: interessante articolo in cui la Boston University ha dimostrato che i funghi (preferibilmente non quelli inquinati da radiazioni) contengono un elevati livelli di vitamina D in grado di compensare la mancata esposizione al sole.

    http://www.naturalnews.com/040100_mushrooms_vitamin_D_UV_exposure.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Reazioni scomposte ed eccessive,stanno perdendo la testa,male molto male,cè già un clima pesantissimo e questi episodi non fanno che spingere verso una direzione terribile,a cui spero nessuno voglia arrivare.

      Elimina
  38. Circa la sparatoria di Roma, si noti che il presunto attentatore è originario di Rosarno. La firma dei Rosacroce deviati?

    RispondiElimina
  39. Ron, è tutto radioattivo, funghi in primis.

    RispondiElimina
  40. Io penso che verso metà maggio / inizio giugno scoppierà tutto all'improvviso un forte caldo...e per un meteopatico come me , questa è pura "sofferenza"...
    In ogni caso: qualcuno sa come integrare la vitamina D?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'alimentazione a base di carne e latticini inibisce la sintesi della Vitamina D, prodotta grazie al sole. In assenza di sole, conviene assumere vitamina D attraverso appositi integratori.

      Elimina
  41. Rosarno è in provincia di Reggio Calabria, R. C... ma sarà una coincidenza.

    RispondiElimina
  42. Barbara Stanley - NOI - I DIRITTI DEL CITTADINO: Sulla scia degli attentati USA, tutti combinati !
    ---------------------------------------------------------
    Ultima news:Analizziamo alcuni punti degni di nota su quanto sucesso oggi a palazzo Chigi.

    1) L'attentatore "squilibrato" presenta capelli corti semi rasati, il classico taglio delle forze dell'ordine o dei militari.

    2) Anfibi normalmente utilizzati in servizio dalle forze dell'ordine.

    3) L'attentatore voleva colpire i politici, tuttavia nessun politico era presente al momento della sparatoria.

    4) L'attentatore ha sparato più di 6 colpi colpendo i carabinieri in punti sensibilissimi del corpo umano, quali il collo, senza causare la morte di nessun agente.

    5) L'agente a terra ferito non presenta un enorme perdita di sangue, nonostante il duro colpo subito.

    6) L'attentatore senza lavoro, appare vestito "firmato".

    7) Nonostante la grande presenza di giornalisti e telecamere, non abbiamo ancora visto un solo video nel momento della sparatoria.

    L'attentatore spara ben 8 colpi, ma nessun agente ha risposto al fuoco !

    9) La pistola e il caricatore dell'attentatore sono state posate a terra con precisione (vedi foto di Repubblica) nonostante nessuno potesse toccare l'arma prima dell'arrivo della polizia scientifica e l'attentatore lasciandole cadere a terra non avrebbe mai potuto allinearle cosi vicine.

    10) L'agente ferito è stato colpito mentre era in piedi, quindi la linea di sangue doveva colare verso il petto. Nelle foto scende solo a lato del collo. Inoltre normalmente in una ferita al collo il sangue schizza!

    11) Nei filmati, tra l'altro di pessima qualità, si vedono gli agenti appoggiarsi a terra e non cadere di colpo, come invece sarebbe logico dopo esser stati colpiti.

    12) Di questo Luigi, l'attentatore, erano 20 anni che non si sapeva niente, eppure aveva parenti...

    Ora vi chiederete: A cosa serve allora questa messinscena?

    Strategia della Tensione, si crea un problema, si aspetta la reazione (paura) e si offre la soluzione (leggi più severe e sempre meno privacy per i cittadini, maggior controllo della popolazione), Obiettivo? L'eurogendfor, la temuta polizia europea che avrà potere illuminato e non potrà essere processata nemmeno per omicidio.

    NON CI CREDI ANCORA? Informati !!!

    RispondiElimina
  43. Due piccioni con una fava,se è vero:
    http://www.nocensura.com/2013/04/carabiniere-ferito-su-fb-tagliamo-gli.html

    RispondiElimina
  44. E' ancora difficile dire con estrema certezza come siano andate le cose. Comunque, se è una farsa, come gli indizi portano a pensare, non c'è da meravigliarsi!

    Intanto, ore 19:00 ripartiti a manetta con le scie persistenti a ripulire

    http://www.imagebam.com/image/18033d251489310


    RispondiElimina
  45. Attentato organizzato nei minimi particolari. Quelli al potere sono specialisti nel mettere in scena 'false flags'. Una delle tante commedie assurde, vergognose ed escogitate solo per rafforzarsi e per giustificare leggi sempre più restrittive.

    Ma questo è ancora nulla, un semplice assaggino, una tartina in vista di un buffet ben più sostanzioso.

    Maledetti!!

    RispondiElimina
  46. Da Corrado Penna:
    mi segnalano dal'estero ricadute di scie chimiche radioattive, non mi stupirei per niente, qualcuno che ha l'android può verificare con questa applicazione? http://www.androidworld.it/2012/04/12/trasforma-il-tuo-smartphone-in-un-contatore-geiger-82836/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi stupisco. Già nel 2007 lo scriveva lo statunitense Donald Scott.

      Elimina
    2. http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/04/scie-di-morte-nei-cieli.html
      "In altri termini: materiali radioattivi usati da 70 anni come arma militare contro le inermi ed ignare popolazioni civili alleate: nanoparticelle mortali che piovono dal cielo per annientare la vita."

      Ce ne stiamo accorgendo solo ora! Quanti danni hanno fatto questi assassini!

      Elimina
  47. Oggi di ritorno dal ponte del 25 aprile... in prov. di Ancona, il sole che ho visto sul mare è stato poco, quando c'era era ustionante, nella maggior parte del tempo invece velature, o nuvole, qualche lieve pioviggine e una sera è piovuta sabbia, tanto che le auto erano completamente sporche.

    Scie chimiche... se ne sono viste tante... specie questa mattina si sono dati davvero tanto da fare.

    Una considerazione sulla crisi... ci sarà sicuramente... i suicidi in aumento sono li a testimoniarlo, ma di certo i piani degli illuminati non sono arrivati ancora a livello estremo generalizzato... deduco questo dalle code e dal traffico allucinante incontrato sia il 25 aprile viaggiando verso sud, sia stasera di ritorno dalla località di mare che avevo scelto... se davvero si fosse tutti alla canna del gas, le strade sarebbero belle scorrevoli durante il periodo dei "ponti".

    Infine... oggi insediamento del nuovo governo con il "botto"... oggi senza internet e senza leggere del false flag, già avevo immaginato all'ennesima messa in scena... cmq alla fine, le menzogne hanno sempre le gambe corte... o le foto non abbastanza sfuocate! (già... peccato che la maggior parte degli italiani guardi solo la tv e si beva la qualunque!)

    RispondiElimina
  48. MESSAGGIO ALLE FORZE DELL'ORDINE:
    http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=veO1bRsl3fM

    RispondiElimina
  49. http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/04/scie-di-morte-nei-cieli.html

    RispondiElimina
  50. Alla segnalazione di questo video: http://youtu.be/ofL_lHTQomc

    ... In relazione a queste immagini...

    Il contenuto è stato rimosso dal canale de "Il fatto quotidiano".

    RispondiElimina
  51. Scaricatevi il filmato e verificate di persona come alcune sequenze siano state opportunamente manipolate per oscurare il volto del militare "ferito al collo".

    RispondiElimina
  52. Nei commenti dell'articolo di Lannes segnalato da Sandro di gaia c'è anche questo

    http://fabiopupulin.blogspot.it/2013/04/scie-chimiche-il-grande-tabu.html

    Riporto testualmente

    Uno dei disinformatori di professione più "accreditati", è un certo Paolo Attivissimo, che si da un gran da fare per negare la realtà e ciò che tutti quanti possono vedere.
    Per l'Attivissimo in questione, le scie circolari o ellittiche, che spesso si possono "ammirare" in cielo, non sarebbero altro che il cosiddetto circling, cioè le rotte di parcheggio seguite dagli aerei di linea in caso di traffico congestionato all'aeroporto di arrivo! Veramente comico, ed infatti il "suo" blog non è abilitato a ricevere commenti. Chissà perché!

    C'è anche un reportage del Signor Populin (un lettore di questo sito) della sua avventura di denuncia ai carabinieri, arma di cui tutti a torto nutriamo la massima fiducia ... che i droni delle mortifere scie ci avvelenino standocene buoni buoni.

    Per quanto riguarda il video del Fatto ... che vergogna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attivissimo potrebbe dedicarsi all'uncinetto.

      Elimina
  53. Sangue finto?
    http://img706.imageshack.us/img706/2039/sanguefintol.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Straker questo che si vede è il carabiniere che protestava su Facebook
      http://www.nocensura.com/2013/04/carabiniere-ferito-su-fb-tagliamo-gli.html

      Oppure l'altro?

      A questo punto urge un reportage dettagliato di tutto ciò che si vede e non si vede in questo filmato.

      RIbadisco, queste immagini lasciano intravedere il coinvolgimento delle istituzioni nella peggior operazione mai intentata ai danni della credibilità dei cittadini.

      La buona notizia è che gli riesce sempre peggio. E così andrà a finire, che qualcuno alzerà il velo di questo verminaio.

      Elimina
  54. Ci sono decine di Giuseppe Giangrande su Facebook. In ogni caso è un gioco da ragazzi creare un'identità su faccia da libro.

    Altro dettaglio....

    Nelle sequenze video la posizione del militare è con la testa verso le transenne. Nella foto scattata per i media, a scena del crimine completata, la testa del Carabiniere si trova aul lato opposto alle barriere e spostato più in alto rispetto ad esse.

    Un po' strano per uno che non si può muovere...

    RispondiElimina
  55. Nel filmato censurato dal canale de "Il fatto quotidiano" e che abbiamo esaminato, al secondo 10 ed al secondo 24 si sente la stessa esclamazione (Dio!), identica poiché registrata ed immessa due volte. E un altro... "Che stamo a scherza?".

    http://www.harmonicwatchdog.it/tankerenemy/video/Censored/il-video-manipolato.mp4

    RispondiElimina
  56. Il filmato è questo: http://youtu.be/8lpgjZVzeE0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emblematica la voce sullo sfondo: "Che stamo a scherza?". Qualcuno si era accorto che si trattava di una finzione...

      Elimina
  57. I carabinieri dicono BASTA

    http://www.iconicon.it/blog/2013/04/dicono-basta/

    In sintesi, dopo parole intrise di ottocentesca retorica, vogliono semplicemente più soldi per girarsi dall'altra parte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che pena la lettera scritta dai "tutori dell'ordine"! Retorica tronfia e deamicisiana, senza un minimo di dignità. Che Jervé pubblichi certi sdolcinati piagnistei la dice lunga.

      Elimina
    2. Nei secoli fedeli e poi si vedono fregati. Questo è prezzo che si paga per l'essere stati spesso complici nei delitti dei governanti.

      Elimina
    3. Meritano di essere smobilitati.

      Elimina
    4. Chi serve il diavolo, prima o poi riceve il benservito.

      Elimina
  58. Questo lo scrivevo su SL la scorsa estate, in uno dei tanti "duelli" personali con il Duria, nel suo articolo "capolavoro" con ospitata di Wasp incorporata: http://www.stampalibera.com/?p=49587&cpage=2#comment-57615

    "Duria, per me l’unico mistero è come Zret e Straker continuino a considerarti un “amico”… certo che ne hanno di pazienza… onore a loro una volta di piú, ma se per una volta perdessero le staffe con te nessuno potrebbe biasimarli…"

    Be', finalmente le avete perse, ragazzi... :) Quello che è successo non mi sorprende, quindi, mi chiedevo solo quando sarebbe accaduto.

    Mi spiace per la lunga assenza - "attiva", perché continuo a leggervi immancabilmente - dai vostri blog, ma incontro difficoltà tecnologiche crescenti - dovrei aggiornare il S.O. ma non ne ho mai occasione. Stavolta me la cavo da un'altra postazione... i tempi oscurano sempre piú ma voi, con la vostra Opera alacre e febbrile, avete acceso una luce che non andrà perduta. Di questo dovete esser fieri comunque.

    A presto, mi auguro, e un saluto a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della stima, Lupo nella notte.

      Ciao

      Elimina
  59. ""Nel filmato censurato dal canale de "Il fatto quotidiano" e che abbiamo esaminato, al secondo 10 ed al secondo 24 si sente la stessa esclamazione (Dio!), identica poiché registrata ed immessa due volte. E un altro... "Che stamo a scherza?".

    http://youtu.be/8lpgjZVzeE0

    CAVOLO SE E' VERO!!
    LA GENTE SI MERAVIGLIA SE GLI DICI CHE IL CLIMA E' MANIPOLATO... QUI E' TUTTO MANIPOLATO!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E nonostante le evidenze in molti continuano a volersi bere la versione ufficiale!

      Elimina
    2. la gente è abbituata "troppo bene" a bersi di tutto... e pensare che c'è ancora chi crede che l'11 settembre è opera di Bin Laden (quello musulmano... non quello della Cia) e dei fratelli musulmani... l'unica cosa che la maggior parte delle persone sa criticare in tv, è quando c'è la moviola... "è rigore, no non era rigore"

      poi ci sono quelli che magari sentono da qualche parte provenire verità diverse... e preferiscono per tranquillizzarsi, credere alle favolette in tv... dove poi interviene il politico, il militare, il metereologo, a dire che tutto va bene, o che se va male, non bisogna scoraggiarsi, perchè le cose miglioreranno!

      Ieri il Letta di turno, nel suo discorso alla camera, ha pure fatto un passaggio su internet e su quanto in esso riportato... poteva sembrare un attacco al M5S, ma a me sembrava tanto un preavviso di censura, stile Cina... mi chiedo per quanto ancora riusciremo a scrivere e leggerci su queste e su altre pagine di VERA informazione (la contro-informazione è quella dei mass-media).

      Elimina
  60. Pioggia nient'altro che pioggia,il sud brucia torridamente e qua invece i terreni sono diventati paludi,torrenti praticamente secchi da un ventennio,trasformati in fiumi in piena,vegetazione ripristinatasi rigogliosamente come prima dell'inizio dello scempio.
    Ad ogni passaggio di bastardi(2/3 ogni ora circa)la pioggia s'intensifica ulteriormente.
    In attesa ancora per poco dell'arrivo della canicola,che completerà il danno da loro voluto,non rimane altro che contare,si,i danni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa "simpatica" è che se la prendono con noi, che siamo la loro colonia preferita, cosi come con parte del loro stesso territorio, vedesi l'ultima alluvione in the USA:

      http://www.iljournal.it/2013/usa-il-midwest-colpito-dalle-alluvioni/460390

      Elimina
  61. E' vero Straker sembrava tutto normale nella sua eccezionalità un uomo devastato dalle sue ansie e preoccupazioni che se la prende con il primo che incontra sulla strada di Montecitorio!(Tanti sono in questa situazione) C'ero cascata pure io. Anche perchè non è stato fatto subito un proclama di allarmismo e di terrorismo come oltroceano. Sono stati più moderati. Però ci sono troppe incongruenze. Il video anzi l'audio del video del Fatto che avete segnalato poi è eclatante. Anche la presenza di un generale dell'arma (non riconosco le mostrine ma mi sembrano parecchie) dei carabinieri a sostenere la figlia del carabiniere ferito a terra in una intervista come se fosse blindata nel non dire più del minimo, quale onore di una tale carica! http://www.repubblica.it/cronaca/2013/04/29/news/carabiniere_ferito_resta_riservata_la_prognosi-57685299/.
    A pensar male si fa peccato ma ci si azzecca!!! mai passate di moda queste parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tratta certamente di un false flag con la piena collaborazione dei media.

      Mentre TGCOM 24 mandava in onda la... "diretta" delle sequenze da palazzo Chigi, per una frazione di secondo le immagini sono saltate e sono apparse a video le preview ad icona del programma di editing, con l'elenco dei video disponibili: almeno una mezza dozzina. In pratica quelle immagini, spacciate per diretta, erano in riproduzione da regia.

      Elimina
    2. ECCO QUI ALCUNE SEQUENZE ESTRATTE DAL TGCOM IN... "DIRETTA".

      Elimina
    3. Un lavoro raffazzonato e pieno di falle.

      Elimina
  62. Forse è meglio che leggi la posta, Strakkino.
    Strakkino, sei un coglione.

    Ubi maior, Strakkino cessat.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto e non faccio un passo indietro, esimio coglione. I fatti parlano da soli ed ho ancora altre sorprese, per cui rimboccati le maniche, che devi ancora lavorare.

      Elimina
  63. tf_butler@email.it
    10:02 (18 minuti fa)

    a cpim113200cdo, stim113210, me

    Gentilissimi Signori dell'Arma dei Carabinieri,
    per prima cosa vorrei esprimere la mia vicinanza a tutti gli operatori dell'Arma per quanto avvenuto a Roma con il ferimento di due carabinieri.
    A questo proposito mi preme segnalare il rivoltante comportamento del Sig. Rosario Marcianò residente a San Remo (IM) in Via Dante Alighieri n. 147/4, il quale nel blog da lui tenuto http://www.tankerenemy.com/ sta fervidamente proponendo la tesi secondo la quale l'attentato di Roma sia stato un auto-attentato perpetrato dai Carabinieri stessi o da altri corpi dello Stato.
    Le tesi sostenute dal Sig. Rosario Marcianò (che si firma come "Straker") insieme al fratello Antonio Marcianò (che si firma come "Zret")
    sono accompagnate da commenti nei quali i Carabinieri sono accusati di essere criminali che coprono altri criminali ed altre simili accuse ed insulti, dai quali traspare anche un certo compiacimento per l'accaduto.
    Mi preme anche segnalare che tutti gli altri commenti riferibili a persone diverse dai Sig.ri Marcianò, per essere pubblicati devono obbligatoriamente essere approvati dal Sig. Rosario Marcianò.
    Tutte le informazioni possono essere visualizzate al seguente indirizzo: http://www.tankerenemy.com/2013/04/la-saga-degli-influencers.html
    La pagina è stata salvata per sicurezza anche a questo indirizzo: http://www.freezepage.com/1367305408HMUDDTQJSZ
    La presente per mettervi nelle condizioni di intraprendere tutte le iniziative da voi ritenute opportune.

    Nel salutarvi cordialmente, vi auguro buon lavoro.

    RispondiElimina
  64. http://www.losai.eu/smascherate-le-iene/
    Le iene al servizio dell'elite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho sempre detto. Non è una novità.

      Elimina
    2. Meglio in tanti a dirlo più si ha il coraggio di denunciare le miopie più persone riescono a vedere nitido!

      Elimina
  65. VISCIDO,tutto il web dice le stesse cose.
    Che è una FARSA !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La magistratura indaghi, se ne ha il coraggio.

      Elimina
  66. Mah ho riletto tutti i commenti ma non ho trovato nulla di così grave al di là delle chiacchiere da bar. Si chiacchiera e ci si interroga sulle incongruenze di questo attentato. Nessuna accusa particolare all'arma la quale probabilmente in quanto istituzione è vittima piuttosto che architetto.

    Esprimiamo tutta la fiducie e vicinanza all'Arma, ai feriti e loro famigliari. Ma abbiamo anche la testa per ragionare sulle troppe incongruenze di questo strano fatto.

    In primis le manipolazioni delle immagini e dei filmati come quello de "Il fatto quotidiano" in cui al secondo 10 ed al secondo 24 si sente la stessa esclamazione (Dio!), identica poiché registrata ed immessa due volte. E un altro... "Che stamo a scherza?".

    E' un' utopia pretendere da cittadini senzienti ed informati chiarezza su tutto ciò che è avvenuto, incluse le ben più gravi (perchè rese pubbliche via mezzo TV) esternazioni del M5S? Esistono mele marce all'interno delle istituzioni che hanno potuto pensare o mettere in atto questo attentato?

    Da quanto tempo si parla di coinvolgimento delle istituzioni nelle varie stragi (di stato) nei libri, nei giornali ... Gli auturi sono mai andati in galera? E' forse il tempo passato dal reato che discrimina un'accusa in storia o reato? Suvvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh... sai, quella specie di avvocato pretende di fare il guardiano del sistema, usando le intimidazioni mafiose. Non capisce che non me ne frega un cazzo!

      Elimina
  67. ll ferito presenta colatura di sangue solo da disteso. Nessuna macchia di sangue sulla divisa e sulla verticale del collo.

    Il Carabiniere colpito al collo si sta chinando a terra mentre gli altri militari sono chini sul presunto attentatore.

    Non ci sono soccorritori appartenenti al servizio di emergenza, nonostante in uno dei video si odano le sirene delle ambulanze. Si scorge un gruppo di agenti dei servizi di sicurezza con una flebo, che però non sembra essere infilata nel braccio del ferito, ma penzola per cazzi suoi.

    Se non era uno di loro, come faceva il Preiti a trovarsi già dall'inizio davanti alla camionetta dei Carabinieri?

    Il foro di entrata del proiettile non corrisponde alle ferite tipiche di una calibro 7.65.

    I medici parlano di una traiettoria che vede il proiettile entrare dal lato sx del collo per conficcarsi nella scapola destra. Come è possibile, se lo sparo partiva da altezza uomo?

    Il foro di entrata, in tutta evdenza, non presuppone un coinvolgiimento della colonna vertebrale.

    Il militare, nelle foto che si trovano on line, non presenta alcuna flebo al braccio.

    Alcuni fotografi riprendono la scena con tranquillità, ma delle loro riprese non v'è traccia.

    Il personale di sicurezza si premura di allontanare tutti ed impedisce di eseguire riprese dell'unico ferito a terra.

    Le telecamere di sicurezza non hanno ripreso niente?

    RispondiElimina
  68. Straker, vai tranquillo dubbi anche dal Messaggero. Salvalo, forse è presente anche sul cartaceo.

    http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/attentatore_piazza_chigi_luigi_preiti_video/notizie/274236.shtml

    “Con il passare delle ore emergono nuovi elementi che lasciano profondi dubbi sull’identità di Preiti: l’abito, scelto con attenzione, nero e uguale a quello che abitualmente indossano gli agenti in borghese, una pistola la cui origine è dubbia e quella punta di un trapano nella borsa dell’attentatore: potrebbe essere servita per punzonare l’arma. E ancora, la mappa, con gli obiettivi cerchiati, e un video ripreso da una telecamera dei carabinieri che mostra un killer più che uno sprovveduto”.

    RispondiElimina
  69. Sia chiaro... qui si tratta dell'ennesima farsa ordita con la collaborazione dei media.

    RispondiElimina

  70. SOLIDARIETA' ALL'ARMA MA ...

    LA CONOSCENZA E' UN'ARMA INVINCIBILE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Essi sono solo uno strumento e lo sono sempre stati!

      Elimina
  71. http://nonleggerlo.blogspot.it/2013/04/maurizio-gasparri-ed-il-carabiniere.html

    RispondiElimina
  72. Le sequenze video della finta diretta su TGCOM24, dopo la breve interruzione che mostra le icone della Panasonic, ricominciano dal principio, sempre spacciate per diretta televisiva, dopo un improvvido fermo immagine.

    RispondiElimina
  73. Ben vengano i Carabinieri a farci visita! Non abbiamo nulla da nascondere o da temere. Abbiamo soltanto espresso un punto di vista diverso da quello che ci vogliono far credere i media ufficiali.
    Pensare con la propria testa, da quando è diventato un reato?

    Burino, FAI FESTA!

    RispondiElimina
  74. Il TGCOM 24 segnala la sparatoria alle 11:43 circa. L'orologio di uno dei soccorritori segna le 11:31.

    RispondiElimina
  75. Il completo che indossa Preiti è identico a quelli utilizzati dagli addetti alla sicurezza delle sedi istituzionali.

    RispondiElimina
  76. http://perchiunquehacompreso.blogspot.it/2013/04/attentato-palazzo-chigi-tutto-come-da.html

    Butler mi sa che dovrai stare avanti al PC a produrre mail vomitevoli e delazioni anche domani. Personalmente me ne andrò in giro a godermi il 1° maggio. Dopo aver contribuito con il mio lavoro al benessere della mia azienda, della mia famiglia e del mio Paese sono orgoglioso di festeggiare questa ricorrenza. Non so se si può dire lo stesso del tuo "lavoro". Visioni diverse forse destini opposti.
    Ciao ;-)

    RispondiElimina
  77. Straker a che punto si vede l'orologio dei soccorritori segnare le 11:31?

    Nel frattempo segnalo quello di Leonardo sulle "innoque scie di condensazione" per rassicurare una popolazione sempre più cosciente delle strane irrorazioni nei cieli italiani.

    http://perchiunquehacompreso.blogspot.it/2013/04/leonardo-leonardo-raccontala-giusta.html

    Istituzioni tutte più tranquille. Vero? Qualcuno la pagherà prima o poi per alto tradimento?

    RispondiElimina
  78. Ciao Ron. L'immagine è questa.

    Aumentandone la risoluzione video, si nota benissimo che l'orologio indica le 11:31.

    Per quanto riguarda l'ennesima uscita disinformativa dalla TV di Stato, non c'è da stupirsi: corrono ai ripari, poiché il gregge si muove...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sito del TG com conferma che la sparatoria è avvenuta intorno alle 11:40 e non alle 11:30.

      http://www.tgcom24.mediaset.it/sport/altrisport/articoli/1092706/sparatoria-fuori-da-palazzo-chigi-feriti-due-carabinieri-grave-uno.shtml

      "11:43 Spari davanti Palazzo Chigi - Alcuni colpi di pistola sono stati sparati intorno alle 11.40 davanti a Palazzo Chigi. Due carabinieri sono stati feriti, entrambi sono a terra. L'uomo che ha sparato e' stato fermato dalle forze dell'ordine."

      L'immagine da te postata non lascia dubbi sull'ora segnata dall'orologio e dunque a quando risalirebbe la sparatoria. Minimo 3 minuti prima. DUnque 11:31 - 3 min. sarebbero 11:28. Pertanto la "sparatoria" dovrebbe essere avvenuta intorno alle 11:30 e non le 11:40.

      Infine, concordo Straker i dubbi sul soccorritore che tiene alzata la flebo.

      Spunti, indizi, torbidità ... troppe.

      Elimina
    2. Nell’interrogatorio l’uomo [Preiti] non cerca affatto di difendersi, anzi, ammette tutto senza reticenze:

      “Ho pianificato ogni cosa venti giorni fa. Ho studiato tutto a tavolino, volevo fare un gesto eclatante in un giorno importante. La pistola l’avevo già comprata quattro anni fa al mercato nero ad Alessandria. Avevo previsto tutto”.
      [...]
      Possibile che abbia mancato entrambi i suoi obiettivi principali in modo così “eclatantemente” stupido? E dicono che non è pazzo, bensì brillante e intelligente! Puzza un po’ di storiella inventata, poco coerente e lacunosa. Anche la pistola (vedi foto sopra) usata da Preiti è stata posizionata a terra, vicina all’attentatore che, un minuto prima, aveva le mani libere. L’arma appare con il caricatore disinserito, sicuramente per precauzione, e viene posizionata in perfetto ordine, quasi fosse stata messa in “posa” per essere a disposizione dei media e delle macchine fotografiche dei fotoreporter, accorsi in massa e solo poi allontanati. La pistola, poi, si dice sia stata acquistata dal Preiti al mercato nero, per cancellare il numero di serie della Beretta 7,65 l’attentatore ha usato una punta di trapano che, guarda caso, è stata trovata all’interno della sua borsa. Da quanto mi conviene, se l’ha comprata al mercato nero, avrebbe dovuto già essere cancellato il numero di serie, quindi, la cosa non regge. Altra cosa che non regge, visto che Preiti è così “sincero” nel dichiarare i suoi obiettivi criminosi, non ha confessato chi gli ha venduto l’arma, con tanto di nome e cognome, indirizzo e modalità di acquisto, eccetera. Insomma, sincero non su tutto, ma solo in parte.

      Ma tornando ai fatti, abbiamo di fronte un uomo che spara sei colpi a ripetizione, ferisce due carabinieri e una donna incinta, la gente scappa urlante, è il finimondo, e nessuno spara a Preiti? Una prontezza di riflessi incredibile, una freddezza assoluta, gli agenti, molti in giacca e cravatta e non in divisa, saltano addosso all’attentatore, pur sapendo che ha un’arma in mano e che la sta usando proprio in quel momento, e lo immobilizzano in men che non si dica.

      etc.
      http://www.carlosanti.info/altritempi/2013/04/luci-e-ombre-sul-caso-luigi-preite/

      Elimina
  79. E ne abbiamo ancora! Il presunto attentatore mostra una profonda ferita alla tempia destra, ma all'uscita dalla Questura, appare guarito.

    RispondiElimina
  80. Previsoni T.E. Meteo precise ALLA LETTERA.

    RispondiElimina
  81. Ciao a tutti, vi seguo dalla kruklandia tutte le sere, non ho molto tempo ma vi leggo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Straker; i motivi perche´sono qui li sapete, ve li ho menzionati tempo fa.

      Un abbraccio,
      wlady

      Elimina
  82. Ciao Wlady, hai nostalgia delle scie italiche o preferisci quelle della Kruklandia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zret, qui e´un delirio passano quattro aerei alla volta uno in fila all´altro, un disastro...
      Non ho nostalgia dell´Italia, il motivo e´piu´grave purtroppo ....

      Elimina
  83. Ecco che spuntano le pezze.

    a) Se il colpo è stato a bruciapelo, dove sono le tracce della polvere da sparo?
    b) Per quale motivo la traiettoria non corrisponde con quella descritta dai chirurghi?
    c) Come mai l'attentatore, anziché scappare, scavalca le transenne e raggiunge la'utoblindo per poi farsi bloccare ed ammanettare?

    L’attentato a palazzo Chigi: Preiti spara a bruciapelo verso il carabiniere. Ecco la foto.

    Il braccio teso all’altezza del volto del carabiniere, la pistola puntata, lo sguardo dritto verso l’obiettivo, una distanza inferiore ad un metro: è il fermo immagine di una delle telecamere di sicurezza installate su Montecitorio, che riprende l’attimo in cui Luigi Preiti spara verso Giangrande. Dal frammento del video si vede inoltre che in quel momento, attorno all’uomo, c’erano circa una ventina di persone e almeno tre militari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra l'altro l'agente ferito al collo, si trova a circa dieci metri di distanza dal punto dove sarebbe stato colpito.

      Elimina
  84. Tiziano Quattrini scrive:

    Beh, cosa volete che vi dica, io ero li, passavo con la mia bici quella mattina, devo dire che ho sentito tutti gli spari, ma i colpi devono essere tutti andati a segno, non ho sentito neanche un proiettile colpire qualcosa, normalmente chi ha esperienza di armi, dopo che si spara a qualcosa si sente il proiettile colpirlo, e vi dico che a me sembravano colpi a vuoto, cioè a salve, ho fatto il militare nella VAM e ogni settimana sparavamo sia con pistola che con mab, e mg.... fino a 2 anni fa ero segnato al poligono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Straker è da ieri che volevo dire anch'io che gli spari erano a salve. Non osavo farlo perchè so che questo blog è sotto controllo.

      Adesso c'è Quattrini che lo afferma. Bene ... anzi male, molto male ... per le istituzioni che hanno messo in scena questa storia torbida.
      Sapessero i padri fondatori della Repubblica ....

      Si sa dove lo ha detto? In TV o su qualche giornale online?

      Elimina
    2. Sul mio profilo. Faccio uno screenshot.

      Elimina
    3. Tiziano Quattrini - cioè, non so se avete esperienza, quando si spara in cava, dopo l'esplosione si ha l'eco del proiettile, e io non ho sentito eco.......


      Tiziano Quattrini - cioè bum ta, bum ta, ecc... capite, li c'era solo il bumm niente ta....


      Tiziano Quattrini - quando ho sentito i colpi istintivamente non mi sono preoccupato, cioè quando sparavo al poligono di Furbara che è fronte mare, sembrava di stare in guerra, cioè i colpi fischiavano e ti si rizzavano i capelli in testa, un militare esperto ci fa caso istintivamente, e vi posso assicurare che quei colpi erano a salve, quel tizio li avrebbe fatto una strage.......

      Elimina
    4. Rosario Marcianò - Ricordi che ora era?

      Tiziano Quattrini - avevo appuntamento con i miei amici ciclisti a bike square "piazza san silvestro" alle 11,30 ma ero leggermente in ritardo

      Tiziano Quattrini - se avete dubbi potete chiedere se ero li a tutti i miei amici ciclisti.......

      Elimina
  85. Concordo alla grande ciò che dice Ron: -Abbiamo di fronte un uomo che spara sei colpi a ripetizione, ferisce due carabinieri e una donna incinta, la gente scappa urlante, è il finimondo, e nessuno spara a Preiti? Una prontezza di riflessi incredibile, una freddezza assoluta, gli agenti, molti in giacca e cravatta e non in divisa, saltano addosso all’attentatore, pur sapendo che ha un’arma in mano,E NON SI SA QUANTI COLPI GLI RESTANO A DISPOSIZIONE!

    Ma poi se l'obbiettivo erano i politici, perchè ha sparato ai Carabinieri? Gli sarebbe bastato attendere il momento giusto, facendo l'indifferente, e agire quando i politici erano allo scoperto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo finto attentato nasce per legittimare il nuovo governo di unità nazionale. E non ditemi che non ve lo avevo detto, due mesi or sono.

      Elimina
  86. Attenzione, rispetto a quanto riportato sul TGcom,
    Tiscali riporta il fatto alle 11:35

    http://notizie.tiscali.it/articoli/politica/13/04/28/governo-letta-giuramento-diretta.html?ultimora
    11.35 - Sparatoria vicino a Palazzo Chigi - A Piazza Colonna ci sono stati degli spari: Rainews 24 dà notizia di una sparatoria avvenuta vicino al Palazzo Chigi. E' successo sotto gli occhi dei giornalisti che hanno parlato di 7 o 8 spari. Due i carabinieri rimasti feriti: uno alla gamba in modo lieve, l'altro al collo ed è grave. I due sono stati portati via con un'ambulanza.

    il Fatto Quotidiano riporta che la sparatoria è avvenuta alle 11:32

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04/28/governo-letta-anticipato-consiglio-dei-ministri-per-sparatoria-a-palazzo-chigi/577112/
    11.32 – Sparatoria di fronte a palazzo Chigi, feriti due carabinieri

    Affari Italiani invece esattamente alle 11:30

    http://affaritaliani.libero.it/cronache/sparatoria-davanti-a-palazzo-chigi280413.html
    11.30 Sparatoria davanti a Palazzo Chigi. Ferito un esponente delle forze dell'ordine.

    Solo il TGCom riporta il fatto avvenuto alle 11:40 circa.

    La discrepanza con l'orologio dell'agente a questo punto potrebbe essere incosistente. E' la dichiarata diretta del TGCom che è falsa.
    Era una registrazione. Poi cosa abbiano fatto in quei 13 minuti lo possiamo solo immaginare in quanto a parte questa tutte le altre discrepanze rimangono sul piatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ron, riguardo all'orario io mi riferisco al primo intervento sulla Radio RAI Uno e sul servizio del TGCOM 24.

      Elimina
    2. Infatti Straker, ho scritto sopra

      "E' la dichiarata diretta del TGCom che è falsa. "

      Nella discrepanza tra il fatto e la presunta diretta del TGCom è evidente che c'è stato tutto il tempo per costruire una versione manipolata della realtà.

      Ribadisco a parte il dettaglio dell'orologio dell'agente, confermo tutto quello che è stato detto finora su questo blog.

      Elimina
    3. Inoltre... i soccorritori di Giangrande sono intervenuti almeno un minuto dopo l'ultimo sparo, per cui se uno di questi mostrava le 11:30, sempre qualcosa non quadra.

      Elimina
  87. Ora verifico sul servizio di RAI News 24, in riferimento alle riprese spacciate per diretta, ma palesemente manipoate (cancellata la faccia di Giangrande).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche RAI News 24 trasmette la sua "diretta" alle 11:42.

      Elimina
  88. L'orario ufficiale è quello del giuramento. In quel momento stava giurando la Lorenzin (PDL). In quel momento hanno sfumato l'audio e sono passati alle sequenze esterne.

    RispondiElimina
  89. Complimenti Straker .. non avevo immaginato una cosa simile come l'11 settembre .. Un lavoretto fatto in casa ma allora il Giangrande non e' messo cosi male come dicono . Vi saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio, di sicuro hanno creato questa messa in scena per legittimare il nuovo governo con i fuochi d'artificio. Non è un caso se il tutto si è verificato durante la diretta da Palazzo Chigi.

      Solo che il film ha avuto un regista davvero incompetente, che ha seminato un'infinità di errori madornali.

      Elimina
  90. ma lo sanno che ci sono essere umani intelligenti in giro??

    http://movimentosovrano.blogspot.it/2013/04/una-nuova-era-il-tuo-lasciapassare.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi immagino equitalia che riceve una N.A.C.....
      In Italia la giustizia non funziona,o per meglio dire,funziona solo a senso unico e solo per ben determinate categorie.


      Elimina
  91. L'Italia allo sfacelo e questi ridono,ma che cazzo avete da ridere,avete distrutto e svenduto una nazione,popolo compreso.
    Mi auguro vi attenda l'inferno.

    RispondiElimina
  92. Giusto per sdrammatizzare un po'... mi chiedo... ma in quegli istanti sopra Roma, quante scie chimiche ci saranno state? No perchè immagino che le comunicazioni dovevano fluire al meglio, e un bel cielo metallico sarebbe proprio stato l'ideale, visto il "clima".

    Approposito di chimica... nel milanese oggi cielo bianco, zone con simil-nuvole li è bianco, ma incredibilmente anche dove le nuvole vanno sparendo, il cielo resta bianco... in queste ultime zone appare a tratti un timidissimo sole.

    Buon 1 maggio a tutti... meno ai soliti noti

    RispondiElimina
  93. Risposte
    1. Una volta c'erano gli spaghetti western,oggi abbiamo gli spaghetti false flag...

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis