venerdì 3 aprile 2009

Moria delle api: il problema si aggrava

Pubblichiamo un breve articolo sulla moria delle api negli Stati Uniti, dove, come in Europa ed altrove, il problema si sta acuendo. Era dunque probabilmente un'invenzione giornalistica la recente notizia, secondo la quale gli imenotteri erano tornati in gran numero in California.

Giova ricordare che le cause principali della moria sono i campi elettromagnetici, le colture geneticamente modificate, i neonicotinoidi e le scie chimico-biologiche contenenti, oltre al gel di silicio, anche virus. Di fronte a tale quadro appare per lo meno grottesco che si tenti di arginare il problema con vaccini prodotti da una società specializzata in biotecnologia... E' come affidare un paziente alle amorevoli cure del dottor Mengele.



Il Dipartimento statunitense dell’agricoltura ha confermato i dati di Pettis et al. usciti su PloS-One a proposito del calo del numero delle api: 31% nel 2007, 37% nel 2008. Non si è notato alcun miglioramento, nonostante i principali apicoltori siano seguiti dai centri di ricerca, applichino i trattamenti anti-varroa, rinnovino le famiglie con nuove regine, senza mischiarle con quelle precedenti, curino questi imenotteri con fungicidi per la Nosema ceranae, un parassita diffuso negli Sati Uniti come nei paesi affacciati al Mediterraneo…

Stamattina mi ha chiamato un amico israeliano che produce vini spesso pregiati (non gliene rimane quasi più, solo poche bottiglie tenute da parte per i vecchi clienti). Abbiamo discusso della mortalità delle api che in Israele è dovuta anche alla siccità; abbiamo accennato anche alle promesse (sic) del vaccino “orale” Remebee. E’ stato messo a punto dal genetista Ilan Sela che aveva isolato il virus della paralisi acuta (I.A.P.V.), i cui sintomi corrispondono in parte a quelli della sindrome da spopolamento degli alveari o C.C.D.

Il vaccino è finanziato e prodotto dalla Beeologics, una nuova azienda biotecnologica di Miami e l’anno scorso è stato usato nell'ambito di un test clinico da Jamie Ellis dell’Università della Florida. Altri tests dovrebbe essere esefuiti, ma - a quanto sento dire - non ha dimostrato una grande efficacia.

Leggi qui l'articolo tratto da dweb.repubblica.it





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

73 commenti:

  1. Baracca Obama ha affermato che bisogna bandire le armi nucleari: bastano quelle chimiche, elettromagnetiche, biologiche, scalari...

    RispondiElimina
  2. sono proprio curioso di vedere, tra qualche settimana o mese (non fa molta differenza), le facce di chi lo osannava durante la campagna per le presidenziali.
    ciao a tutti.

    RispondiElimina
  3. Infatti Zret quelle nucleari sono ormai obsolete per questo le vogliono "bandire" esistono dei validissimi sostituti.Questa storia delle api mi sta angosciando,credo che siano le prime vittime di una serie che si preannuncia lunga e alla fine ci sara' l'essere umano.Arrivati a questo punto o quelli che comandano sono completamente pazzi oppure sono soggiogati da un potere contro cui l'uomo non puo' nulla se non subire.Non sono credente,almeno nel senso classico della parola,ma se esiste un Dio deve essere molto ma molto incazzato e non si puo' certo dargli torto!.Un saluto di cuore a tutti i lettori di questo grande blog.

    RispondiElimina
  4. Damocle, ho anche notato che quest'anno, pur con temperature miti, non si sono visti né rondini né rondoni qua in Liguria. Neanche uno. Non sarà che anche il numero di questi migratori comincia a diminuire in modo drastico?

    Unclepeter, la loro arma più potente è la menzogna sistematica e spudorata.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  5. E' vero Zret le rondini non si sono ancora viste ,le cose stanno cambiando velocemente si fa' fatica ad accorgersi di tutto è difficile per chi è sul chi vive come noi figuriamoci i rincoglioniti dai reality e dai cellulari.

    RispondiElimina
  6. infatti zret....nessuno parla di armi chimiche, elettromagnetiche, biologiche, scalari...la massa inebetita non deve sapere.
    in particolare, le armi elettromagnetiche non devono MAI essere menzionate dai giornali e dalle tv....fosse mai che qualcuno decidesse di indagare sulle CENTINAIA di antenne sparse per tutta l'italia

    riguardo alle api: stanno scomparendo, il fatto è reale, e questa faccenda NON E' ASSOLUTAMENTE TRATTATA DAI MEDIA....e qui si pensa a "salvare le banche".
    certe volte mi domando davvero se tutto ciò sia solo casuale....certo, a qualcuno farebbe molto ma molto comodo che le api sparissero(in silenzio) dalla faccia della terra.

    le api, le scie, l'economia allo sbando, le guerre, il cambiamento climatico, l'inquinamento....il mondo sta andando in rovina, c'è poco altro da dire

    cmq non mi stupirei se si venisse a sapere che l'elettro-smog è letale per le api.
    voglio dire, ormai non c'è più riparo da certe frequenze, come per esempio quelle delle antenne dei cellulari.

    gli unici posti dove non mi prende il cell sono le grotte, e, vi dirò, magari è una impressione, ma stando in questi posti riparati e schermati, si prova una senzazione di pace profonda, di benessere.
    magari è solo una senzazione. ma magari non lo è. certo, secondo i produttori dei cellulari, le mie sono sicuramente solo suggestioni.

    è innegabile il fatto che l'elettro-smog è argomento tabù, al pari di scie chimiche e signoraggio....adesso ci manca solo che il giornalaio di turno cominci a scrivere che la moria delle api è una "bufala"

    sapete quale è la cosa più INQUIETANTE riguardo alla moria delle api?? è che nessuno ne vuole parlare.....

    RispondiElimina
  7. Questa sera, alle 23:40 andrà in onda l'agghiacciante programma L'era glaciale, condotto da Daria Bignardi. Nella sigla è stata usata la canzone di Beck, Chemtrails. Bisogna vedere se accennano, anche solo di sfuggita e di sbieco, al tema delle scie tossiche.

    RispondiElimina
  8. ""Arrivati a questo punto o quelli che comandano sono completamente pazzi oppure sono soggiogati da un potere contro cui l'uomo non puo' nulla se non subire.""

    damocle, personalmente sono per la prima ipotesi.....però non mi stupirei molto se fosse tutto progettato a tavolino, per così dire...nel senso che nella loro follia, queste persone sono estremamente lucide.come dire, i geni del male, a quanto pare, esistono .

    oppure sono tutti pazzi da legare ed è tutto un caso

    RispondiElimina
  9. @Arturo
    se esiste il male deve esistere anche la sua controparte,almeno lo spero.
    Sul fatto che sia tutto un caso lo ritengo molto improbabile.

    RispondiElimina
  10. Non credo sia casuale. Sul Male così si esprime Zolla:

    “Un'umanità dagli occhi quasi spenti non regge a luci troppo gagliarde: non tollera l'idea che esistano santi, carismatici che perseguono il Bene fine a sé stesso, perciò nemmeno può ammettere l'esistenza di un satanico, consapevole esecutore di un Male senza secondi fini. Che qualcuno ami la degradazione, si voti ad essa inflessibilmente, ne ordisca la trama con dissimulazione, sofferenza e prudenza, questo è troppo per l'umanità che assiste affascinata alla demolizione sistematica dell'arte, della grazia contemplativa, della vegetazione stessa, di tutto ciò che è elfico al mondo. L'intelligenza maligna che conduce quest'opera di rovina è non meno sovrumana di quella divina che si infuse nel genio degli edificatori. Ma per conoscere sperimentalmente la presenza del Male, è necessario aver compiuto almeno qualche passo sulla strada della purificazione".

    RispondiElimina
  11. Se uno definisce questa gente "oscurati", non sbaglia. Oscurati in quanto demoni, artefici del male.

    Gli imenotteri mostrano segni di collasso al sistema nervoso e sono un campanello d'allarme. Non è un caso se le malattie neurogenerative sono aumentate spaventosamente in questi ultimi anni.

    L'ostacolo ad una corsa in controtendenza a questa china discendente sono i medici che non parlano, i giornalisti che non parlano, gli scienziati che non parlano. Un silenzio dannatamente colpevole, poiché non abbiamo molto tempo per rimediare.

    RispondiElimina
  12. Oggi su Firenze si sono scatenati: cielo completamente chimico.

    RispondiElimina
  13. Oggi su Firenze il finimondo. Cielo completamente chimico!

    RispondiElimina
  14. Tranquilli, per ovviare alla mancata impollinazione delle colture e della flora in generale (quindi di tutto ciò che riguarda l'alimentazione umana), ci sono gli OGM...di che vi preoccupate?

    RispondiElimina
  15. e i nostri "dirigenti" cosa pensano di fare?
    dare un automatico a pallettoni ai sedicenni e assicurarli che possono sparare come gli piace.
    saremo sempre piu' "americani", purtroppo.

    RispondiElimina
  16. Per le vostre segnalazioni ai Carabinieri del N.O.E. sulle quotidiane irrorazioni clandestine, fate riferimento ai seguenti numeri di telefono ed indirizzi di posta elettronica. Dimostrate che ci siete e che non siete addormentati. Il N.O.E. ha il dovere di agire. E' suo compito istituzionale ed è vostro legittimo diritto esigere che tale organismo si adoperi in risposta alle segnalazioni dei cittadini.

    NUMERO VERDE: 800 253608

    Gruppo CC.T.A. Treviso 0422318030 ccgrptatvcdo@carabinieri.it
    NOE Alessandria 0131235668 noealcdo@carabinieri.it
    NOE Bologna 051553220 noebocdo@carabinieri.it
    NOE Brescia 0303771519 noebrcdo@carabinieri.it
    NOE Genova 01035605955 noegecdo@carabinieri.it
    NOE Milano 022563303 noemicdo@carabinieri.it
    NOE Torino 0118159390 noetocdo@carabinieri.it
    NOE Trento 0461982077 noetncdo@carabinieri.it
    NOE Treviso 0422424824 noetvcdo@carabinieri.it
    NOE Udine 0432204720 noeudcdo@carabinieri.it
    NOE Venezia 041920277 noevecdo@carabinieri.it
    Gruppo CC.T.A. Roma 06660351 ccgrptarmcdo@carabinieri.it
    NOE Ancona 071895747 noeancdo@carabinieri.it
    NOE Cagliari 070402056 noecacdo@carabinieri.it
    NOE Campobasso 0874483489 noecbcdo@carabinieri.it
    NOE Firenze 055243386 noeficdo@carabinieri.it
    NOE Grosseto 056420635 noegrcdo@carabinieri.it
    NOE Perugia 0755287886 noepgcdo@carabinieri.it
    NOE Pescara 0852058196 noepecdo@carabinieri.it
    NOE Roma 06660351 noermcdo@carabinieri.it
    NOE Sassari 079520002 noesscdo@carabinieri.it
    Gruppo CC.T.A. Napoli 081261243 ccgrptanacdo@carabinieri.it
    NOE Bari 0805533153 noebacdo@carabinieri.it
    NOE Caserta 0823324153 noececdo@carabinieri.it
    NOE Catania 095535511 noectcdo@carabinieri.it
    NOE Catanzaro 0961792858 noeczcdo@carabinieri.it
    NOE Lecce 0832391923 noelecdo@carabinieri.it
    NOE Napoli 081668059 noenacdo@carabinieri.it
    NOE Palermo 0916788076 noepacdo@carabinieri.it
    NOE Potenza 097156312 noepzcdo@carabinieri.it
    NOE Reggio Calabria 096528438 noerccdo@carabinieri.it
    NOE Salerno 089304219 noesacdo@carabinieri.it

    RispondiElimina
  17. che stress. Qui in maremma il cielo e' tutto velato!!!! DOV'E' IL SOLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE?????????????????????? Ci stanno privando del sole!!! Scie chimiche o no bisogna intervenire. Se e' il traffico aereo normale(?) firmare una carta che limiti il traffico aereo. Se e' qualcosa di militare(!) bisogna firmare una carta che limiti il passaggio di aerei militari che lasciano queste scie!!! IN TANTI DOBBIAMO FIRMARE! MA ai disinformatori piace cosi' tanto un cielo velato???

    RispondiElimina
  18. L'Italia ha firmato, anni fa, un accordo internazionale che si chiama "Cieli liberi". Ciò fornisce carta bianca per il sorvolo senza particolari autorizzazioni degli aerei della N.A.T.O. In pratica i nostri cieli non sono più nostri.

    RispondiElimina
  19. Inviata mail al N.O.E. Genova:

    Aerei militari non identificati hanno completato ennesima operazione clandestina di copertura chimica sulla città di Sanremo. STOP

    Chiedesi intervento immediato. STOP

    Impossibile proseguire oltre. Avvelenamento dell'ambiente prosegue indisturbato. STOP

    Distinti saluti STOP

    http://www.youtube.com/watch?v=wnOx2Zge6ls&fmt=18

    Comitato Nazionale Tanker Enemy

    RispondiElimina
  20. sei il solito pasticcione

    anche il video del telemetro è un falso, come tutti gli altri e dopo pranzo ti dedicherò un post per dimostrarlo.

    Secondo te se dopo che chi ti segue in buona fede avrà scritto al NOE, io poi al NOE medesimo mando le prove dei tuoi falsi....
    Una denuncia per procurato allarme sei cosi sicuro di non beccartela questa volta?

    RispondiElimina
  21. ""che stress. Qui in maremma il cielo e' tutto velato!!!! DOV'E' IL SOLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE?????????????????????? Ci stanno privando del sole!!! Scie chimiche o no bisogna intervenire.""

    a quanto pare il sole sembra essere diventato un problema. così dicono gli "scienziati".
    la risposta al global warming è:
    "oscurare il cielo con gli aerosol"

    ""MA ai disinformatori piace cosi' tanto un cielo velato???""

    il ragionamento di certe persone è:"per studiare l'effetto serra gli aerosol a base di metalli pesanti sono necessari, e poi gli inceneritori sono peggio, e nessuno protesta"

    un bel ragionamente, non c'è che dire!!

    cmq oggi in toscana il cielo è bianco brillante, e per bianco brillante intendo come se ci avessero irrorato ferro e/o alluminio e/o nichel e/o zolfo tutta la notte. uno spettacolo veramente pessimo, soprattutto se penso che questa roba con la pioggia va tutta nel terreno.

    irrorare metalli pesanti nell'atmosfera è veramente da gente fuori di testa.
    gli "scienziati" però stanno tutti zitti.
    al CNR e all'ENEA sanno tutto.
    però, "che nessuno dica niente, è per studiare l'effetto serra, per capire se è bene o è male"

    RispondiElimina
  22. Bonzo volante scrive...

    anche il video del telemetro è un falso, come tutti gli altri e dopo pranzo ti dedicherò un post per dimostrarlo.

    Secondo te se dopo che chi ti segue in buona fede avrà scritto al NOE, io poi al NOE medesimo mando le prove dei tuoi falsi....
    Una denuncia per procurato allarme sei cosi sicuro di non beccartela questa volta?


    BLA BLA BLA...

    Qui è un disastro e tu, pezzo di idiota, osi ancora esistere?! Ma vai a farti benedire!

    RispondiElimina
  23. ""Tranquilli, per ovviare alla mancata impollinazione delle colture e della flora in generale (quindi di tutto ciò che riguarda l'alimentazione umana), ci sono gli OGM...di che vi preoccupate?""

    anche rita levi montalcini, soprannominata affettuosamente "la mummia", ha detto in televisione che gli OGM non possono assolutamente avere effetti collaterali, anzi, semmai, ha detto la montalcini, possono solo far più bene degli alimenti normali.

    in pratica dovremmo fidarci di una mummia solo perchè 60 anni fa ha avuto una brillante intuizione in campo neurologico.

    cmq è assodato, ci sono delle forze non ben definite, oltre alle "varie monsanto", che spingono molto sulla diffusione degli alimenti OGM.

    come dire, gli OGM sono la scelta obbligata, che i cittadini lo vogliano o no.
    naturalmente ci sono molti "scienziati", che ci assicurano che gli OGM non possono avere effetti negativi a lungo termine.
    io però mi chiedo: come possono essere così sicuri degli affetti a lungo termine?
    voglio dire, non si chiamano effetti a lungo termine proprio perchè la risposta dell'organismo non è immediata, ed è, invece, una risposta a lungo termine?
    misteri della fede

    RispondiElimina
  24. Arturo, la Montalcini è del C.I.C.A.P. Ti dice qualcosa?

    RispondiElimina
  25. fulvio,allora puoi anche denunciare, insieme a straker, sia il CNR che L'ENEA, perchè ci sono dei dirigenti di questi enti che confermano gli aerosol, anche se, a quanto dicono loro, sono per "studiare l'effetto serra".

    quindi fulvio, se vuoi sporgere denuncia per falso allarme, dovresti prima di tutto denunciare il CNR e l'ENEA

    RispondiElimina
  26. "Arturo, la Montalcini è del C.I.C.A.P. Ti dice qualcosa?"

    non lo sapevo...questo cicap sta facendo solo del male, andrebbe smantellato.
    fra tutti i membri, non c'è ne è uno che sia immune alla disinformazione.che gente

    RispondiElimina
  27. Fulvio potrebbe essere denunciato per favoreggiamento.

    RispondiElimina
  28. Non sono solo le api ad avere problemi, ma anche gli uccelli.
    Sempre più spesso mi capita di vedere uccelli di piccole dimensioni scontrarsi contro i vetri e i muri di casa mia.
    La loro bussola sta letterarmente ippazzendo, presto ci ritroveremo con un cielo vuoto, anzi no, dominato dai nuovi volatili, dalla nuova specie, volatili di grandi dimensioni.

    RispondiElimina
  29. straker ha detto:
    Fulvio potrebbe essere denunciato per favoreggiamento.

    E anche per complicita' in disastro AMBIENTALE
    non è vero NOE?.
    Suvvia cari avvelenatori e ditela la verita',dite a cosa servono sto' cazzo di scie tanto la verita' saltera' fuori e piu' tardi è e peggio sara' per tutti,voi compresi.
    Ciao venduti.

    RispondiElimina
  30. Il problema api è reale e preoccupante, anch'io ho dedicato un post al triste problema della moria delle api, sempre più di frequebte trovo api morte sul mio terrazzo cosa che alcuni anni fa non succedeva.....
    NO OGM NO SCIE CHIMICHE NO NUCLEARE!!!!

    RispondiElimina
  31. Ora per ridere ancora un po' aspetto che ci spieghi come mai nel fotogramma che ti è scappato in cui si vede il cielo, non si vede, non dico l'aereo, ma nemmeno la scia.
    E poi ci devi anche spiegare come hai fatto a seguire per 48 secondi un aereo cosi basso e veloce, senza girare mai la testa :-P

    Ma possibile che debbano essere i debunker ad insegnarti come confezionare meglio i tuoi tarocchi :-)?

    Provaci ancora straker.

    RispondiElimina
  32. segnalo questo:

    http://health.yahoo.com/news/ap/baby_formula_perchlorate.html

    ""The chemical has turned up in several cities' drinking WATER SUPPLIES. It can occur naturally, but most perchlorate contamination has been tied to DEFENSE AND AEROSPACES SITES.""

    in questo articolo si dice di come alcuni componenti chimici tipici della propulsione dei sistemi missilistici siano "misteriosamente" apparsi dove di questi additivi non ci dovrebbe essere traccia.

    ci mettono qualcosa nel carburante, e questi "mix" di sostanze chimiche presenti nel carburante aeronautico non sono assolutamente casuali.

    poi, come possiamo anche leggere nell'articolo, questi additivi (tossici) ce li ritroviamo ovunque, nell'acqua, nel cibo, nella terra, oltre che naturalmente nell'aria

    questi fatti però al cicap non le dicono mai....

    RispondiElimina
  33. ""ATLANTA - Traces of a CHEMICAL USED IN ROCKET fuel were found in samples of powdered baby formula, and could exceed what's considered a safe dose for adults if mixed with water also contaminated with the ingredient, a government study has found."""

    secondo voi è un caso????

    RispondiElimina
  34. @ ilsk.
    "presto ci ritroveremo con.......di grandi dimensioni".

    aggiungerei le medie dimensioni, tipo gli alianti.

    RispondiElimina
  35. Scie non persistenti.

    Bonzo volante, non rompere. Se vuoi confutare, devi ripetere le misurazioni e dimostrare che non ci sono velivoli a quella quota. Tutto il resto, come dite voi, è fuffa.

    RispondiElimina
  36. No agli ogm, no alle scie, no al nucleare, no agli inceneritori...

    RispondiElimina
  37. Aggiornamento ingressi al blog di MIKE (IL MIO):

    AGGIORNAMENTO INGRESSI NEL BLOG:

    ARPAS SARDEGNA (SAR)
    REGIONE AUTONOMA SARDEGNA (CA)
    UBS (BANCA SVIZZERA)
    MONTE PASCHI SIENA
    ENEL.IT
    OSPEDALE S.ANNA (MI)
    OSPEDALI RIUNITI (BG)
    SERVER INPDAP

    ESERCITO ITALIANO (*)

    IST. SPERIMENT. VITICOLTURA
    ASL SASSARI
    UNIONE EUROPEA
    COSTA CROCIERE
    AIMERI AMBIENTE (MI)
    PROCTER AND GAMBLE
    MINISTERO GIUSTIZIA
    MINISTERO INTERNI

    (*) base logistica del comando Regione Militare Tosco-Emiliana sita nell'isola d'Elba.
    ..e sapete chi è?

    Ve lo dico dopo.

    RispondiElimina
  38. Mike, costoro hanno solo da apprendere.

    RispondiElimina
  39. "Visibilmente preoccupati."

    Tanto è inutile che si dimenino...la verità è già saltata fuori e loro lo sanno.

    Sto solo contando i giorni in cui inevitabilmente la sapranno tutti.
    E allora non basterà l'isola d'Elba per nascondersi e neppure la gabbia dorata della Svizzera.

    Sono eloquenti gli ingressi dagli ospedali e dalle ASL.
    Le malattie causate da bario, alluminio e schifezze varie, sono la causa primaria di SLA, Alzheimer, sclerosi multipla, per non parlare di tumori pediatrici in costante ascesa.

    I medici lo sanno (chi meglio di loro) e sarebbe anche ora che uscissero dal silenzio complice per denunciare TUTTI INSIEME questa ecatombe programmata.

    Cia Straker, ciao Zret.

    RispondiElimina
  40. Concordo in pieno. Il loro complice pusillanime silenzio è gravissimo.

    RispondiElimina
  41. Evidentemente con il giuramento di Ippocrate i medici si puliscono il c**o.

    RispondiElimina
  42. Anche oggi quote cancellate e crollo dell'umidità alle altitudini di irrorazione. Il 2 c.m., invece, valori di umidità elevati e niente scie. Qui le quote sono riportate.

    RispondiElimina
  43. In pratica il due di questo mese i valori di umidità erano elevati (e niente scie), mentre oggi i valori di umidità realtiva sono crollati e le quote sono state rimosse ma, orientativamente, vediamo che a partire da circa 1.500 metri (come da telemetro), i valori di umidita relativa crollano. Eppure è pieno di scie... di condensa.

    RispondiElimina
  44. Questi medici assomigliano al Diaulo di Marziale.

    RispondiElimina
  45. Per tutti voi che amate gli OGM notizia dal sito effedieffe del bravo Maurizio Blondet.
    ------------------------------------------------
    Tutto il potere a Monsanto
    Maurizio Blondet
    La nomina di Michael Taylor - avvocato Monsanto - a capo del nuovo «Food Safety Working Group», Gruppo di Lavoro per l’Igiene degli Alimenti, è un’altra prova della dipendenza del presidente Obama dai poteri forti e dalle lobbies dell’Establishment. I coltivatori organici che usano le proprie sementi naturali sottraendosi al business degli ibridi Monsanto, saranno presto nei guai. Ovviamente molti test dimostrano gli spaventosi effetti collaterali del gigante di St. Louis.
    ------------------------------------------------

    Mr.Obama ma cosa mi combina!!!!.

    RispondiElimina
  46. Damocle, mi sembra evidente che vogliono arrivare ad una sterilizzazione di massa, come già auspicato da Kissinger diversi anni fa. un po' dal basso, un po' dall'alto...

    RispondiElimina
  47. La "condensa" di oggi:
    UNA PORCATA IMMONDA.

    Non riescono a controllare completamente le perturbazioni (come quella di oggi) ma non arrivano neppure a capire che se la Natura è più forte di loro, si devono fermare per non causare altri danni.

    I "cari" amici continuano a sfottere.
    Beh, io dico che dall'alluvione di Capoterra dell'ottobre scorso, c'è ancora gente molto incazzata...

    Un saluto al recluso dell'isola d'Elba.

    RispondiElimina
  48. Ciao Mike, noterai che non c'è un solo cumulo nell'area irrorata. Secondo me la missione ha avuto successo, come spesso accade. A loro interessa che l'aria sia scevra d'umidità e direi, a giudicare anche dai valori delle radiosonde, che ci sono riusciti benissimo.

    RispondiElimina
  49. Certamente l'ho notato...è sempre la solita storiaccia.
    Io parlavo di una grossa perturbazione (che nella satellitare ancora non si vede) che non sono riusciti ad arginare questo pomeriggio intorno alle 16 qui da noi.
    Continuavano ad irrorarci sopra copiosamente.

    L'unico effetto che hanno sortito è che hanno potenziato le precipitazioni.
    Una mezz'ora di inferno con pioggia e fulmini molto potenti...e qualcuno è tornato nell'incubo...

    RispondiElimina
  50. Capisco, mi era sfuggito quel settore d'intervento. Che il diavolo se li porti, una buona volta.

    RispondiElimina
  51. Il diavolo se li porterà, Straker, ma sarà sempre troppo tardi.

    Visionando le mappe satellitari di oggi, ho trovato questa "bella" croce atta ad arginare la perturbazione nella Grecia orientale.

    RispondiElimina
  52. pensa un po' che la Grecia è uno dei 51 Stati che hanno dato vita all’ONU* nel 1945.

    (*) il covo degli avvelenatori.

    RispondiElimina
  53. Ecco il sito attorno al quale girano gli innumerevoli interessi legati alle irrorazioni.

    Frazie a F. per la segnalazione.

    RispondiElimina
  54. Ciao.

    CENTRO EURO-MEDITERRANEO PER I CAMBIAMENTI CLIMATICI. Notare tra gli articoli correlati, uno, di particolare sfacciataggine, intitolato:

    NON C'E' PACE SENZA UN CLIMA MIGLIORE
    di Marzio Galeotti, Data 19.10.2007
    Il Nobel per la pace di quest'anno è stato assegnato all'ambiente. E' destinato ad attirare l'attenzione delle genti e dei governanti. A richiamare questi ultimi alle proprie responsabilità e a superare il breve orizzonte del ciclo elettorale. Perché le alterazioni del clima originano dalle attività economiche di tutti noi, ma dispiegano effetti disuguali, differenziati nello spazio e nel tempo. Ciò genera incentivi diversi, spesso contrapposti, tra generazioni e tra paesi e regioni del mondo. Un Nobel che è soprattutto un dono alle generazioni future.

    ...un dono per le generazioni future...

    "le alterazioni del clima originano dalle attività di tutti noi": perchè è il comune mortale che sta lacerando il regolare e naturale andamento degli eventi climatici che sono sempre più assurdi, mica le scie chimiche, sparate dai miltari, + HAARP!
    "è destinato ad attirare l'attenzione delle genti e dei governanti": infatti, attraverso meeting estivi (chi non è al corrente di quello organizzato la scorsa estate qua in Italia tra il Signor Nobel con bloggers e dj di una certa notorietà?) Il risultato è stato che mai come in quest'ultimo anno, in moltissime trasmissioni radiofoniche per esempio, c'è un continuo martellamento di spot pubblicitari atti a indurre la gente comune a sentirsi colpevoli per la responsabilità nei confronti del riscaldamento globale in ogni piccolo atto quotidiano: non so se avete presente...una lampadina lasciata accesa due secondi in più, oppure cantare sotto la doccia, atto gravissimo perchè distrae facendo consumare più acqua calda e quindi il CO2...
    Grazie Gore, lo dobbiamo dobbiamo anche a te se ci si trova in questa situazione. Grazie ancora!

    Uno scienziato che si possa definire tale non può non tenere in considerazione le conseguenze nefaste derivanti dallo sterminio delle api.
    In mancanza di questo tipo di sensibilità, il resto del suo bagaglio di conoscenza come può essere definito se non inutile SPAZZATURA?

    RispondiElimina
  55. alcuni nomi di persone CHE SANNO COSA STA SUCCEDENDO NEL CIELO, quindi, per chi vuole saperne di più, sugli aerosol atmosferici SEGRETI, c'è la possibilità di contattare queste persone, che, come minimo, sono informate sui fatti, se non addirittura coinvolte.

    Prof. Franco Prodi - Direttore CNR ISAC

    Dott. Antonio Navarra

    Prof. Giovanni Aloisio

    Prof. Carlo Carraro


    la lista continua qui

    http://www.cmcc.it/web/public/Chi_siamo

    tutti questi "scienziati", sono al corrente delle operazioni di controllo climatico e/o "per sudiare l'effetto serra", come dicono loro.

    RispondiElimina
  56. le api come altri insetti sono il fondamenta per la pollinazione e quindi la diffusione di piante anche nella coltivazione, mi viene da pensare che la riduzione di questi animali possa essere studiata a tavolino per creare un disvantaggio della coltivazione naturale a favore dei OGM, semi modificati etc etc
    un saluto a tutti

    RispondiElimina
  57. ps potete parlate d iarmi scalari di cosa si tratta di preciso? grazie

    RispondiElimina
  58. Admin, senza dubbio lo sterminio delle api serve agli scopi da te indicati. Le armi scalari sono - ne ha disquisito Bearden - sistemi bellici basati sulla ZPE o etere, ossia sull'energia scoperta da Tesla ed usata a fini perversi.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  59. "Purtroppo dietro la dicitura "energie scalari", si nasconde un'intollerabile nebulosità: scalare è una grandezza completamente individuata da un solo valore numerico, in contrapposizione alle grandezze vettoriali, come la velocità che non può essere descritta da una sola quantità numerica, essendo correlata ai parametri di spazio e tempo. Stando ad alcuni interpreti, per energia scalare Bearden intende l'etere o energia del punto zero e non l' elettromagnetismo.

    Se così fosse, sarebbe plausibile l'ipotesi, secondo la quale i militari sono capaci di sfruttare per fini distruttivi l'energia della fluttuazione quantistica del "vuoto". E' questo l'aspetto più interessante dei testi scritti da Bearden e se qualche gentile lettore vorrà acquistare Oblivion per tradurne la parti salienti, da cui si possa evincere con chiarezza come l'autore intende l'etere e le sue applicazioni, ci sarà di grande aiuto".

    RispondiElimina
  60. Conoscevate questa iniziativa?

    Pétition contre les épandages chimiques dans nos ciels - association ACSEIPICA

    Se non ho capito male dicono di aver raccolto 500 firme di personalità dell'Ecologia. Confermate?

    RispondiElimina
  61. Cosmino, non sapevo di questa iniziativa. Potremo pubblicizzarla.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  62. alle api aggiungiamo il cosiddetto fenomeno dello sbiancamento dei coralli e dell'acidificazione degli oceani dovuto alla CO2, i coralli sono diminuiti in totale del 40%:

    l 90% dei coralli della Grande Barriera Corallina potrebbe scomparire entro il 2050, lo stesso vale per il 75% dei pinguini di Adelia dell’Antartico. Gli orsi polari potrebbero essere spazzati via del tutto entro la fine di questo secolo.
    La sindrome da naso bianco sta decimando pipistrelli, è responsabile della morte di oltre un milione di pipistrelli, dal 2006, negli Stati Uniti. Nel 2009 è arrivato anche in europa, un fungo letale. E non è finito, anche per le quercie ed i cornioli americani stessa fine, tutto decimato da un fungo.
    Tutto sta scomparendo, anche la biodiversità e le biocenosi vegetali, molte specie sono quasi scomparse. A causa dell'uomo. Tutto nel giro di 3 decenni.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis