lunedì 20 aprile 2009

Una possibile relazione tra spostamento delle scie chimiche e campi elettromagnetici

Dopo aver constatato le convergenze tra le nostre osservazioni e quelle di alcuni lettori, abbiamo deciso di pubblicare questo breve studio, in cui è esposta un’ipotesi che altri elementi potranno verificare o falsificare in tutto o in parte.

Molti ricercatori e testimoni, studiando ed osservando il fenomeno delle scie chimiche, hanno notato che, non di rado, le scie si muovono in una direzione opposta a quella in cui si spostano le nuvole, pur essendo più o meno alla stessa quota. E' possibile che per il gioco delle correnti in quota le scie si spostino verso direzioni contrarie a quelle delle formazioni nuvolose naturali, ma non quando si trovano alla medesima altitudine.

Si deve presumere che si usino dei fasci di onde elettromagnetiche per dirigere le nubi chimiche e per spostare la copertura là dove è necessario. L'interazione tra campi elettromagnetici e formazioni composte soprattutto da metalli è da considerare un'ipotesi plausibile: molte volte le scie (cirri artificiali) risultano come stirate, pettinate. Il particolato composto da metalli elettroconduttivi reagisce alle emissioni elettromagnetiche, muovendosi anche controvento o in assenza di vento. Si ricordi che i metalli sono elementi chimici caratterizzati da alto potere riflettente, elevata conducibilità termica ed elettrica. I metalli sono in maggioranza paramagnetici. Il paramagnetismo è una proprietà di alcune sostanze che presentano permeabilità magnetica assoluta costante [1], al variare di un campo magnetico esterno. Se viene applicato un campo elettrodinamico esterno, un materiale paramagnetico si magnetizza nella direzione del campo. I metalli paramagnetici più diffusi sono l'alluminio, il platino, il manganese, il cromo, il palladio, oltre alle loro leghe e sali disciolti.



E’ possibile che siano impiegate anche energie scalari (così le definiscono l’ingegnere elettronico Thomas Bearden ed altri) per influire sul moto delle nubi chimiche [2]. Le loro bizzarre configurazioni lasciano comunque supporre l’azione di “agenti” artificiali: è un dato incontrovertibile che i fenomeni atmosferici risultano, almeno da dieci-quindici anni, in buona parte manipolati.

[1] La permeabilità magnetica è la grandezza fisica che esprime l’attitudine di una sostanza a lasciarsi magnetizzare.

[2] Scalare è una grandezza completamente individuata da un solo valore numerico, in contrapposizione alle grandezze vettoriali, come la velocità che non può essere descritta da una sola quantità numerica, essendo correlata ai parametri di spazio e tempo. Stando ad alcuni interpreti, per energia scalare Bearden intende l'etere o energia del punto zero e non l'elettromagnetismo.

Fonte:

Enciclopedia delle Scienze, Milano, 2005, sotto le voci metalli, paramagnetismo, permeabilità magnetica



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

84 commenti:

  1. Ricordate le centraline per la telelettura dei contatori in Svezia? Quelle che farebbero parte della rete del controllo della popolazione?
    Ecco, quando ho sentito Berlusconi dire che "dobbiamo imparare dal giappone" mi è suonato un campanello d'allarme, poichè abbiamo imparato che tutto ciò che suona bene, nasconde la magagna.
    Ed ecco cosa ho trovato. Come fanno in Giappone? Semplice!! Con questa macchinetta qua

    http://www.youkosoitalia.net/?p=1678

    collegata alla rete di comunicazione della NTT, ti arriva un avviso sul computer/televisione sull'arrivo del terremoto.

    Beh, il solito PROBLEMA (terremoto), REAZIONE (sdegno, dobbiamo trovare un modo di prevedere i terremoti), SOUZIONE (scatoletta collegata alla rete di comunicazioni della ennesima corporation privata).

    Io non credo che a Berlusconi interessi il fatto di allertare in tempo reale la popolazione in caso di terremoto, visto che hanno zittito Giuliani e hanno fatto rientrare in casa la poolazione mentre evacuavano la prefettura.

    RispondiElimina
  2. Le dichiarazioni di Giuliani. Quanto afferma, oltre ad essere molto chiaro sulle responsabilità dell'accaduto, esemplifica bene come si comporta il potere nei confronti delle persone scomode.

    RispondiElimina
  3. Anche io ho notato da tempo questo fenomeno delle scie che vanno nella direzione opposta delle nuvole, non ho collegato però le emissioni di forti onde elettromagnetiche atte ad indirizzarle ed espandarsi. A volte può sembrare che le scie siano di diversa composizione, mentre invece possono essere differenti le frequenze radio che le colpiscono facendole sviluppare in vari modi, relativamente alle esigenze di quei delinquenti.

    aliasrc

    RispondiElimina
  4. segnalo un primo articolo di disanima di quanto avvenuto in Abruzzo, quanto è successo sembra davvero mostruoso, ed il sospetto che il sisma non sia naturale ... ma ne riparlerò nei prossimi articoli

    RispondiElimina
  5. Un ulteriore approfondimento a probabile conferma dell'uso delle onde scalari si può effettuare osservando quel tipo di scie chimiche con forma di piuma emesse da aerei che non si vedono, soprattutto al mattino presto. E' ipotizzabile che siano state prodotte in una zona e poi spostate in un altra, penso che ciò sia da considerare, perchè molti anche in passato hanno messo in dubbio questo tipo di scie chimiche. A tal proposito sul mio blog ho più volte parlato di questo strano comportamento delle scie che ho ritenuto prodotte nelle zone marine della provincia di VT e poi spostate verso il Centro Italia. Non sempre comunque le scie vengono spostate me seguono le correnti d'aria in quota, come le nuvole naturali.

    aliasrc

    N.B. Non utilizzare account posta del blog perchè compromessa.

    RispondiElimina
  6. Alcuni interessanti link sull'argomento Onde Scalari. Se fossi in voi uno sguardo lo darei, non c'è bibliografia dedicata ma ricerche, sperimentazioni e teorie molto interessanti. L'orgine ? Nikola Tesla.

    1) http://xoomer.virgilio.it/masterblaster_science/antigsperiment.htm

    2) http://xmx.forumcommunity.net/?t=2550288

    3) http://www.teslatech.info/ttstore/articles/york/esv1n4.htm

    4) www.luogocomune.net/site/modules/newbb/dl_attachment.php?attachid=1181069207&post_id=92402 (Onde Scalari: Teoria ed Esperimenti - 1)

    aliasrc

    RispondiElimina
  7. Perche' non riesco a postare nel blog?
    vorrei sapere quale fonte di energia potrebbe essere utilizzata per eccitare le onde elettromagnetiche dell'articolo, e che frequenza pensate che potrebbero essere emesse tali onde.
    Grazie!

    RispondiElimina
  8. Straker c'è qualche filmato sul tuo intervento da qualche parte? Su YT si trova solo lo spezzone dell'intervento di Attivissimo su Pattera e la parte di Franceschini ma la tua non la trovo.

    In compenso però ho il file audio gentilmente offerto dai deb, ma dal casino di sottofondo e dallo strofinio sul microfono sembrerebbe che il microfono sia stato tenuto dentro le mutande, e l'operatore in preda ad una perenne erezione (forse dovuta all'eccitamento per i continui interventi del loro leader Altissimo)

    RispondiElimina
  9. Ciao Marco. Ho visto alcuni dei nostri collaboratori eseguire delle riprese e spero che mi mandino presto del materiale.

    Ciao Corrado. Ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  10. Ricevo e qui riporto una interessante email:

    Passo per lasciarti un veloce saluto.

    Ora sai che sono io il "colpevole" :) delle traduzioni dei video del N.O.E. e di un paio di altri che avevo fatto mesi fa. Conto di farne altre per dare una mano agli amici non italofoni.
    Sono stato davvero molto contento di conoscerti di persona, di passare un po' di tempo con voi.

    C'è da dire che le mie "impressioni a distanza" riguardo quei loschi personaggi intervenuti hanno avuto una grandissima conferma.
    Ho fatto fatica ieri a togliere le "tossine luciferine" con cui si era impregnata l'atmosfera e che mi avevano assalito.

    Ho osservato il disc jockey svizzero attentamente: quell'uomo porta dietro una malattia che lo sta consumando piano piano. In realtà mi ha fatto un po' pena guardarlo alla fine, che girava per la sala trascinando le gambe malferme con l'occhio vitreo, guardandosi intorno spaventato e contando con ansia quante persone erano presenti.

    E' in palese guerra totale con se stesso, ergo anche con gli altri.

    Soprattutto porta il "costume di Attivissimo": chi lo governa ha una forza psichica di una malignità sovrumana in grado di fare del male, di "infettare" anche a distanza. Quello che si vede è solo un malandato contenitore. Bisogna stare molto attenti a quel tipo di "infezioni" quindi.

    Poi ho potuto riconoscere il silente ed ectoplasmatico Morocutti.

    Solo qualche mia veloce osservazione.

    Ora ti saluto

    email firmata

    RispondiElimina
  11. straker stanno aprendo blog su blog per calunniarti...intendo nuovi blog, oltre alla decina di blog fake già presenti.
    tutti gestiti dal solito gruppo di persone.
    GEOlogi, piloti.....
    hanno una paura matta che venga tutto fuori....
    si sono accorti che quando tieni le conferenze, video alla mano, non c'è disinformazione che tenga....adesso, straker, cominci a essere davvero pericoloso. grazie per quello che fai!

    tra la conferenza e la giornata del NOE, mi sento di dire che voi di tanker enemy state facendo un OTTIMO lavoro. e il bello deve ancora venire....

    io se fossi nel governo, comincerei a prepararmi il discorsetto sull'effetto serra ecc....anche se non fosse vero, almeno calmerebbero un pò le acque...

    ps. ci tengo a far notare che i soliti noti non sanno controbattere....alla conferenza non c'ero, ma sembra che tu,straker, sia stato molto convincente. poi leggo questa e-mail sul giornalista servo...e capisco che qualcosa si sta muovendo. e il bello deve ancora arrivare...

    RispondiElimina
  12. Ciao Arturo, me ne sono accorto, ma ti devo confessare che ormai non me ne preoccupo più. Sembra anzi che questo loro affannarsi risulti controproducente, fornendo al movimento (ed al Comitato) maggiore forza d'impatto. I riscontri avuti durante e dopo la conferenza di Milano mi inducono a pensare che questa è la strada giusta.

    D'altronde se kattivix e relativi cani di pavlov si sono riuniti tutti nel vano tentativo di "liquidarmi" in una sola mattinata, significa che il nemico boccheggia.

    RispondiElimina
  13. Grazie per domenica.
    Abbiamo visto bene di cosa siano capaci i "soliti noti".
    Alcuni dei quali insultavano su youtube semplicemente per alcuni commenti per nulla offensivi.
    E poi Altissimo (chi c'era, sa) che cade in contraddizione con se stesso... ma come, sei l'antibufala per antonomasia e quando parli della foto di Life invece di tirar fuori il giornale mostri una normale stampata come chiunque di noi ?
    Iniziando con i dati di Appleman (si devono attaccare a qualsiasi cosa) da notare la replica che ha fatto ridere buona parte dei presenti: alla contestazione sulla qualifica di Pattera, Straker controbatte ad Attivissimo: "scusi, ma lei è un fisico?" :)

    In ogni caso sfatiamo un mito: buona parte dei miei vicini di posto comunque NON sapevano chi fosse "Altissimo". Ma erano lì ad ascoltare i relatori sulle scie chimiche.

    Ah, da non perdere la scena della allegra comitiva che in ranghi compatti si reca a pranzo... al prossimo che sosterrà che hanno ragioni diverse per andare contro Straker e che la loro proliferazione è una coincidenza riderò sonoramente in faccia!

    RispondiElimina
  14. "Al prossimo che sosterrà che hanno ragioni diverse per andare contro Straker e che la loro proliferazione è una coincidenza riderò sonoramente in faccia!"

    Si vede lontano un miglio che prendono il gettone di presenza.

    Comunque buona parte di loro mi odia con tutto il cuore (rigorosamente bioplasmatico) profondamente e ciò mi conforta. Vuol dire che siamo nella giusta direzione.

    Noto inoltre che nei loro rapporti si sono guardati bene dal dire come ho risposto precisamente alla richiesta di un contraddittorio (civile, dicono loro).

    Omettono infatti di dire che ho ribadito la mia richiesta di fare qualche particolare domanda al Colonnello Costante De Simone oppure, in alternativa, al Maggiore Guido Guidi e che loro non rappresentano assolutamente il tipo di confronto di cui noi necessitiamo, in quanto noi non vogliamo confronti con gente incivile del loro livello e palesemente prezzolata.

    GRAZIE per aver partecipato, Turista21. E' stato un piacere conoscerti.

    RispondiElimina
  15. Mike, questi delle compagnie aeroportuali sono davvero poco originali. Si vede lontano un miglio che c'è una regia, dietro questo sfoggio di becera pubblicità sciacondensara.

    RispondiElimina
  16. "Ho osservato il disc jockey svizzero attentamente: quell'uomo porta dietro una malattia che lo sta consumando piano piano.[...]trascinando le gambe malferme con l'occhio vitreo[...]"

    Vuoi vedere che in questi tentativi di rendere virtuali le chemtrails e di reiterate calunnie, il dj ha una malattia incurabile riconducibile ai metalli diffusi in atmosfera e pur maledicendo i suoi maligni aguzzini non può farne menzione?

    Pensateci bene.
    Il Comitato Nazionale Tanker Enemy ha raccolto in questi anni migliaia di prove INCONFUTABILI (ma parlo anche delle migliaia di altri ricercatori indipendenti sparsi per il pianeta, con i quali sono costantemente in contatto) e Rosario con i suoi CHIARISSIMI metodi espositivi, rende il tutto pefettamente usufruibile anche ai bambini.

    Ho già detto tantissime volte che i disinformatori non possono palesemente più tornare indietro pur rendendosi conto della cruda realtà delle scie chimiche.

    Mi pare calzante il paragone col criminale Tommaso Buscetta che decise di "pentirsi" e collaborare ma al quale, per questo, fu sterminata la famiglia.

    In primis sono pagati, e visto che, tanto sono anche loro esposti alle nefaste conseguenze, scelgono di essere servi preferendo l'ignominia e l'oblio.

    Questo, a mio modesto parere, è anche il modo di pensare di qualcuno di quelli che hanno "tradito".

    Della serie: tanto morire si deve...meglio percepire lo "stipendio" piuttosto che subire e basta.

    Vista così, potrebbe sembrare una strada percorribile da tutti.

    Ho detto "potrebbe".

    C'è chi decide di vivere da verme, infilato in un amo in attesa del predatore e chi invece è ancora convinto, come me, che la guerra alle chemtrails si può vincere...magari ammalato, "con l'occhio vitreo e le gambe malferme" ma a testa alta.

    Questa gente è al punto di non ritorno e ne è perfettamente consapevole.

    In realtà, i continui insulti di alcuni o le finte pacate analisi di altri, indirizzati a noi, altro non sono che un chiarissimo sfogo verso chi li ha assoldati, li tiene d'occhio e non li farà mai più tornare indietro.

    E' l'esatto comportamento del marito (malato) che rientra a casa, incazzato per altro e picchia la moglie.

    Il dj citato spera in cuor suo di vincere quanto prima la sua personale battaglia contro i suoi aguzzini...e ha affidato questo arduo compito a noi, ma a quanto pare, la malattia galoppa e il "tempo" stringe.

    Noi ce la mettiamo tutta ma se non si sblocca qualcosa (i media per esempio), potremmo arrivare troppo tardi...per lui.

    RispondiElimina
  17. Se è vero che le scie contengono anche ferro, metallo ferromagnetico, si spiegherebbe perché le scie talvolta si muovono come sotto l'effetto di campi magnetici.

    La banda Bassotti a Milano capeggiata da Altissimo.

    RispondiElimina
  18. Perfetta la tua diagnosi, Mike. "L'uomo dall'occhio vitreo e dalle gambe malferme", ormai disperato si rivolge al suo sollecito medico, ma scopre che è il... Dottor Mengele.

    RispondiElimina
  19. Dal libro di Bruce Lipton (Ph. D., già docente universitario di biologia cellulare all’università del Wiscounsin e ricercatore presso la School of Medicine della Standard University) intitolato La Biologia delle Credenze traggo (a pag 126/127) un piccolo stralcio che potrebbe interessarci :

    Centinaia di studi degli ultimi cinquant'anni hanno costantemente rivelato che "forze invisibili" dello spettro elettromagnetico hanno un impatto profondo su ogni aspetto della regolazione biologica. Queste energie comprendono le microonde, le frequenze radio, lo spettro della luce visibile, le frequenze estremamente basse, le frequenze acustiche e persino una forza scoperta recentemente chiamata "energia scalare". Le frequenze e i modelli elettromagnetici controllano il DNA, l'RNA e la sintesi delle proteine, alterano la forma e la funzione delle proteine, e governano la regolazione dei geni, la divisione e la differenziazione cellulare, la morfogenesi (il processo mediante il quale le cellule si aggregano in organi e tessuti), la secrezione ormonale, la crescita e il funzionamento del sistema nervoso. Ciascuna di queste attività cellulari è un comportamento fondamentale che contribuisce al dispiegarsi della vita.

    Lo studioso cita a conferma delle sue parole i seguenti studi:

    Liboff 2004; Goodman e Blank 2002; Sivitz 2000; Jin et al. 2000; Blackman et al. 1993; Rosen 1992; Blank 1992; Tsong 1989; Yen-Patton et al. 1988

    Purtroppo non specifica nè qui nè in altri passaggi del libro cosa voglia intendere esattamente per "energia scalare". E' evidente però quali possano essere le applicazioni nefaste di queste conoscenze, conoscenze nascoste alla maggior parte dell'umanità, che potrebbero essere usate per fini altamente nobili (la cura naturale di moltissime malattie), ma che sicuramente certi pazzi scienziati al servizio dei militari sanno come utilizzare nel peggiore dei modi possibili, ossia contro la popolazione civile, per farla ammalare e per controllarla (manipolazione mentale).

    RispondiElimina
  20. """vorrei sapere quale fonte di energia potrebbe essere utilizzata per eccitare le onde elettromagnetiche dell'articolo, e che frequenza pensate che potrebbero essere emesse tali onde.
    Grazie!"""

    questo,franco, dovremmo chiederlo ai tecnici dell'esercito e degli enti scientifici che partecipano alle operazioni di copertura.
    coloro che eseguono "la manutenzione" delle NUMEROSISSIME antenne saprebbero certamente risponderci.
    quello che sappiamo, è che lo studio (militare) sulle potenzialità delle varie antenne,parabole ecc. non si è mai fermato.
    certo, per le frequenze, uno può andare ad esclusione: sappiamo, per esempio, che le frequenze delle televisioni non sono "disturbate" da quelle usate con le scie chimiche.

    il fatto è che è sicuramente possibile "direzionare" o "sparpagliare" il particolato con le antenne o le parabole....putroppo è tutto sotto segreto militare, quindi anche un genio delle telecomunicazioni tirerebbe ad indovinare i valori precisi.....

    il punto è che per creare una copertura omogenea su tutto lo spazio aereo italiano, non bastano gli aerosol di metalli:
    prima di tutto, i venti possono essere un problema non da poco, perchè trasportano il particolato metallico un pò ovunque, rendendo la copertura solare inutile.
    secondo, dato che non si vogliono far scoprire, cercano, per quanto possibile, di lasciare scie su scie nello stesso punto, o quasi, come per farci intendere:"guardate,le rotte sono sempre quelle, siamo solo normali aerei di linea...."
    è evidente che le griglie a scacchiera risultano un grosso problema di segretezza, perchè oggettivamente molto anomale.
    in pratica irrorarano in "mucchi", per apparire più anonimi: facendo ciò però formano una copertura assolutamente eterogenea, e questo, per i progetti di copertura globale, è negativo.

    è evidente che i nostri amici "scienziati" si sono dati da fare per rendere più omogenea la copertura di particolato: per fare ciò, usano, appunto, fasci di radiazioni elettromagnetiche dalle caratteristiche non meglio precisate.

    insomma, vogliono che la copertura sia omogenea e non presenti "picchi" e "mucchi" che comprometterebbero tutto il lavoro di oscuramento.
    se consideriamo tutte le varie tecnologie, i congegni elettromagnetici potrebbero sicuramente "controllare" il comportamento del particolato metallico...

    da quello che ho visto, le operazioni di copertura si svolgono in tre fasi:

    1-passano gli aerei con il generatore di false contrails (scie filamentose). questi aerei rilasciano gli ormai famigerati polimeri "ultraleggeri". sembra che queste fibre siano molto simili a quelle del "morgellons"....

    2-passano, immediatamente dopo, molti aerei con carburante "truccato". fondamentalmente aggiungono composti metallici al kerosene..che già contiene lo stadis 450 che è un sale di bario. è un pò lo stesso discorso della benzina con il piombo....
    il particolato metallico si "appiccica" ai polimeri sparsi precedentemente in atmosfera

    3-i militari concludono l'operazione di copertura sparando fasci di radiazioni elettromagnetiche nell'aria desidera:
    il particolato viene diffuso omogeneamente su tutta l'aerea coperta dalle antenne

    4-la popolazione viene avvelenata..... però il sole è schermato, e quindi i politici chiudono un occhio. ci hanno salvato dall'effetto serra!!
    grazie governo!!


    @zret la mia "fonte", se così si può dire, affermava che usano PRINCIPALMENTE ferro negli aerosol...questo perchè, secondo lui, il ferro è meno tossico, per esempio, dell'alluminio....

    RispondiElimina
  21. Dal meetup, commento di Beppe Carpentieri:

    Finalmente, su questo controverso tema ho potuto ascoltare in diretta sia Marcianò che Attivissimo con la sua "CIA".

    1. Le cose che l'Altissimo non vi dirà mai.

    Sono arrivato a conferenza iniziata, credo fossero le 10:30 circa (comunque iniziata da poco). Con gli altri amici abbiamo trovato posto dove potevamo, la sala era piena. "CIA" = scuole elementari. Di fronte a noi c'era uno dei debunker venuti appositamente solo per Marcianò. La sceneggiata a cui abbiamo assisto tutti è roba da scuole elementari, persone venute sin li non per fare domande intelligenti e capire il fenomeno scie chimiche ma esclusivamente per tentare di ridicolizzare il sig. Marcianò. Uno dei debunker seduto davanti a noi non faceva altro che ridere, non ascoltava minimamente, linkarsi al blog di Attivissimo con multi nick (fake) per commentare la giornata e coordinandosi con altri debunker in sala su cosa scrivere. Lo scopo era chiarissimo far leggere ai lettori del blog di Attivissimo che ci siano persone "obiettive" sul tema scie chimiche. Tramite cellulari si scambiano sms per scrivere "meglio" il loro punto di vista.
    Lo spettacolo a cui abbiamo assistito è a dir poco imbarazzante per loro, spendere tempo per tentare di sabotare la presentazione di Marcianò non mi sembra un mestiere onorevole.

    Ora passiamo alle cose serie.

    Al convegno "parte scie chimiche" ha partecipato anche il biologo, Giorgio Pattera, che collabora anche con i RIS (carabinieri) di Parma ed ha mostrato certificati di analisi chimiche in merito a prelievi svolti da più parti d'Italia. I dati mostravano polimeri non compatibili con alcun essere vivente. Tali polimeri a detta di Pattera provengono dalla scie chimiche.

    Cercherò, quando posso, di contattare il biologo Giorgio Pattera per avere un confronto diretto e magari col suo consenso condividere le sue ricerche.

    RispondiElimina
  22. Studiando la questione dei terremoti, della loro possibile previsione leggendo le dichiarazioni dei geologi e della NASA, si scopre che la conoscenze e la tecnologia dei militari nel campo della geologia e sismologia sarebbe altissima (secondo i geologi è molto ma molto maggiore di quella delle università civili), e capace di discernere tra un sisma naturale ed uno innescato da una esplosione sotterranea [immagino sia capace di fare anche altre sottili distinzioni tra sisma naturale e sisma innescato da altre cause innaturali come la macchina Pamir o la tecnologia HAARP]

    E tutta questa tecnologia come mai non viene messa a servizio dell'uomo, come mai non viene utilizzata a scopi di prevenzione sismica? Domanda reotrica ovviamente

    La NASA poi ammette candidamente che i terremoti più forti sono tutti prevedibili in base a modificazioni della ionosfera.

    Ma visto che la temperatura ed altre caratteristiche della ionosfera si possono (entro certi limiti) modificare localmente con le emissioni HAARP ... vi lascio immaginare i possibili significati nascosti di simili affermazioni ufficiali.

    In coda aggiungo: se è vero che il terremoto californiano del 1989 fu artificiale, e visto che questa data è antecedente a quello dell'inizio dell'operazione scie chimiche, forse i geologi sono stati irregimentati già da molto tempo prima dei meteorologi?

    Se poi aggiungiamo che coi loro strumenti potrebbero rendersi conto di certe attività in basi militari sotterranee, forse si comprende come mai ce ne siano tanti di loro che ripetono come un disco rotto "le scie chimiche non esistono".

    RispondiElimina
  23. """"Se è vero che le scie contengono anche ferro, metallo ferromagnetico, si spiegherebbe perché le scie talvolta si muovono come sotto l'effetto di campi magnetici.""""

    o forse, mi dice qualche conoscente, legano,attraverso i polimeri "appiccicosi", ferro e altre cose.....risultato: sfruttando le proprietà magnetiche del ferro attaccato ai polimeri, direzionano e sparpagliano la nuvola di particolato, che però, oltre a contenere ferro, contiene anche altro.

    in pratica sfrutterebbero il ferro per "guidare" e controllare la nuvola artificiale che però NON E' composta di solo ferro...semplicemente questo metallo è utile per fini di controllo elettromagnetico, e quindi viene usato insieme ai polimeri per creare "nuvole teleguidate" di particolato metallico che rimangono in cielo anche per mesi

    sembra fantascienza, ma le tecnologie odierne permettono questo ed altro

    RispondiElimina
  24. 2- Passano, immediatamente dopo, molti aerei con carburante "truccato". Fondamentalmente aggiungono composti metallici al kerosene... che già contiene lo stadis 450 che è un sale di bario. E' un pò lo stesso discorso della benzina con il piombo... il particolato metallico si "appiccica" ai polimeri sparsi precedentemente in atmosferaSottoscrivo. Fate caso che (quasi sempre) prima passa il velivolo con scia lunga, larga e persistente e subito dopo si sovrappone il velivolo con scia di tipo corto ed a breve permanenza. Dopodiché la miscela si espande e si forma la nebbia chimica che i meteorologi chaimano cirri. peccato che questi pseudo cirri sono alla quota dei cumuli e cioè oltre 4000 metri sotto i cirri veri che, ne converrete, non si vedono più da un pezzo.

    Inoltre i cirri sono trasparenti alla luce, mentre gli pseudocirri non lo sono affatto!

    RispondiElimina
  25. Studiando la questione dei terremoti, della loro possibile previsione leggendo le dichiarazioni dei geologi e della NASA, si scopre che la conoscenze e la tecnologia dei militari nel campo della geologia e sismologia sarebbe altissima (secondo i geologi è molto ma molto maggiore di quella delle università civili), e capace di discernere tra un sisma naturale ed uno innescato da una esplosione sotterranea [immagino sia capace di fare anche altre sottili distinzioni tra sisma naturale e sisma innescato da altre cause innaturali come la macchina Pamir o la tecnologia HAARP]

    E tutta questa tecnologia come mai non viene messa a servizio dell'uomo, come mai non viene utilizzata a scopi di prevenzione sismica? Domanda retorica ovviamente

    La NASA poi ammette candidamente che i terremoti più forti sono tutti prevedibili in base a modificazioni della ionosfera.

    Ma visto che la temperatura ed altre caratteristiche della ionosfera si possono (entro certi limiti) modificare localmente con le emissioni HAARP ... vi lascio immaginare i possibili significati nascosti di simili affermazioni ufficiali.

    In coda aggiungo: se è vero che il terremoto californiano del 1989 fu artificiale, e visto che questa data è antecedente a quello dell'inizio dell'operazione scie chimiche, forse i geologi sono stati irregimentati già da molto tempo prima dei meteorologi?

    Se poi aggiungiamo che coi loro strumenti potrebbero rendersi conto di certe attività in basi militari sotterranee, forse si comprende come mai ce ne siano tanti di loro che ripetono come un disco rotto "le scie chimiche non esistono".

    RispondiElimina
  26. Blogger batte i coperchi e non mi va a capo. Chiedo scusa.

    RispondiElimina
  27. Centinaia di studi degli ultimi cinquant'anni hanno costantemente rivelato che "forze invisibili" dello spettro elettromagnetico hanno un impatto profondo su ogni aspetto della regolazione biologica. Queste energie comprendono le microonde, le frequenze radio, lo spettro della luce visibile, le frequenze estremamente basse, le frequenze acustiche e persino una forza scoperta recentemente chiamata "energia scalare". Le frequenze e i modelli elettromagnetici controllano il DNA, l'RNA e la sintesi delle proteine, alterano la forma e la funzione delle proteine, e governano la regolazione dei geni, la divisione e la differenziazione cellulare, la morfogenesi (il processo mediante il quale le cellule si aggregano in organi e tessuti), la secrezione ormonale, la crescita e il funzionamento del sistema nervoso. Ciascuna di queste attività cellulari è un comportamento fondamentale che contribuisce al dispiegarsi della vita. ***** Mutazioni gentiche in corso...

    RispondiElimina
  28. Purtroppo, nonostante numerose ricerche, non sono riuscito a trovare una definizione chiara ed esauriente di "energia scalare". Suppongo che si tratti dell'energia già usata da Tesla, un'energia oggi impiegata solo per scopi malefici.

    Arturo, la tua meticolosa analisi fenomenologica è molto accurata. Ritengo che usino il ferro, se è vero, per le sue proprietà chimico-fisiche e non perché meno tossico rispetto all'alluminio.

    Ciao

    RispondiElimina
  29. Dalle analisi dell'acqua l'alluminio è sempre presente. Temo che raccontino anche quel che gli conviene.

    RispondiElimina
  30. Da quello che ho capito l'energia scalare è un'onda elettromagnetica che perde la sua caratteristica vettoriale (non si propaga come un'onda in tutte le direzioni ma solo parallelamente alla sorgente).

    Le proprietà più significative sono la sua velocità (1,5 volte quella della luce), il fatto che l'energia misurata al bersaglio appare maggiore di quella alla sorgente, e che non viene attenuata in alcun modo da ostacoli e schermi (passa anche il test della gabbia di Faraday).
    Negli esperimenti eseguiti con generatori di energia scalare sembrerebbe che un orologio posto nelle vicinanze della sorgente "rallenti".

    E' relativamente facile costruire un generatore del genere, trattandosi di una bacchetta di ferrite con 2 avvolgimenti di fili a "spirale" che si intersecano tra loro con angoli di 90 gradi e sulla quale i nodi creati dall'intersecarsi dei due avvolgimenti giacciano sulla stessa retta parallela all'asse della bacchetta.

    Più facile a farsi che a dirsi.

    RispondiElimina
  31. Interessante. Ighina pare ci avesse "giocato".

    RispondiElimina
  32. "Dalle analisi dell'acqua l'alluminio è sempre presente. Temo che raccontino anche quel che gli conviene."

    Quoto.

    RispondiElimina
  33. E cosa sta succedendo in prossimità della faglia in centro Italia? Lo sciame sismico non accenna a diminuire...

    RispondiElimina
  34. "E cosa sta succedendo in prossimità della faglia in centro Italia? Lo sciame sismico non accenna a diminuire..."

    Chiedilo ai geologi, specialmente a quello che fa il turno di notte.

    Però formulagli la domanda con parole elementari, forse non sa neppure cos'è una faglia o lo sciame sismico. Facile che confonda con le api.

    RispondiElimina
  35. Che i militari e i loro servi siano dei malati di mente credo sia ormai evidente a chi non ha perso l'uso della ragione e il buon senso.
    Chi di voi sà qualcosa sulla valvola sismica di Ighina?.Sembra in grado di evitare i terremoti.

    RispondiElimina
  36. Buongiorno a tutti. Voglio richiamare la vostra attenzione su alcune parole dette da La Russa ieri sera alla trasmissione Ballarò. Il nostro ministro della guerra faceva notare che l'emergenza Abruzzo costa al governo dai due ai tre milioni di euro al giorno. Peccato che nessuno parli mai di quanto costa al giorno a noi cittadini l'operazione scie chimiche, anche oggi tra l'altro qui in provincia di Treviso si possono vedere anche 8 aerei contemporaneamente che incrociano indisturbati in cielo a quote molto basse rilasciando le loro schifezze.

    Andate a visitare il sito http://grillonews.it/ e vedrete come in maniera indifferente si siano stanziati TREDICI miliardi di euro per l'acquisto di 131 cacciabombardieri F 35.

    Chi lo volesse sul sito, può anche firmare la petizione: "CAMPAGNA DI INDIGNAZIONE NAZIONALE"

    E poi ci chiedono di donare 1 euro, ma andate afff....
    Scusate lo sfogo ma quando ci vuole ci vuole

    RispondiElimina
  37. Mr Bear ci stanno prendendo per i fondelli,i soldi per le loro merdate li trovano sempre quindi se tanto mi dà tanto.........

    RispondiElimina
  38. Gentile N.O.E. Bari,
    da parte del sottoscritto,dei miei famigliarie di tantissimi
    conoscenti,vorrei segnalare vivacemente la nostra grande
    preoccupazione,in seguito al grande problema delle scie chimiche.
    Aerei militari che rilasciano nei cieli di tutta Italia e non,creando,tra l'altro,
    combiamenti evidenti contro il normale e naturale evolversi della giornata
    meteorologica in corso,delle scie spesso lunghe chilometri e formanti reticoli
    sulla completa volta celeste.

    Sappiamo essere operazioni di aerosol e irrorazione di sostanze tossiche,
    dannose per l'ambiente e gli esseri viventi !
    Preghiamo vivamete il N.O.E. di provvedere cortesemente
    ad una indagine su questo problema.

    Grazie

    RispondiElimina
  39. Mike, sì, meglio evitare di fare domande a certa gente in malafede quando si sa già come saranno le risposte.
    Per quanto riguarda La Russa (e altri suoi colleghi, ci mancherebbe, mica solo lui), abbiamo avuto modo ultimamente di renderci conto di quali "verità" siano capaci. Per loro siamo tutti fessi.

    RispondiElimina
  40. Bisogna sempre tenere a mente che i politici, i giornalisti e certi "scie-menziati" sono ormai da tempo ostagio di poteri occulti ed assai convincenti. Quanta gente di questo livello è, a vario titolo, sotto ricatto? Ricordiamo che chi fa carriera, in genere, è persona che è scesa a compromessi. Per questo motivo sono individui perennemente sotto ricatto e le affermazioni ridicole di la Russa, ad esempio, confermano che anche lui, come altri, è un servo burattino sotto stretto controllo. Non si spiegherebbe altrimenti come sia possibile che vengano fornite risposte ufficiali così risibili, da veri deficienti. Meglio dunque apparire deficienti o bugiardi, piuttosto che finire in un pilastro, magari nella ricostruzione de L'Aquila, suppongo.

    Riguardo allo scandaloso feedback dei Carabinieri del N.O.E. ci sarà molto da dire. magari non ora, ma al momento giusto qualcuno dovrà fornirci risposte convincenti ed esaurienti.

    RispondiElimina
  41. questa è la situazione, oggi, sulla costa toscana.
    ovunque volga lo sguardo, lo spettacolo è sempre questo, a nord come a sud

    http://img17.imageshack.us/img17/5523/dsc07093j.jpg

    http://img90.imageshack.us/img90/3001/dsc07097.jpg


    notare bene lo "scudo solare" di particolato metallico nella seconda foto.
    non sono nuvole, sono le strisce che si sono allargate ed espanse e sono diventate una copertura.
    qualsiasi cosa vogliano fare i governi di mezzo mondo, il sole viene SCHERMATO da questo scudo artificiale di sostanze inquinanti.

    a proposito dei paesi interessati:
    la maggior parte delle irrorazioni sono concentrate nell'emisfero NORD.
    questo perchè, come abbiamo ormai capito, la versione ufficiale è che "gli aerosol servono per schermarci dal sole e a salvarci dall'effetto serra e dall'inquinamento, oltre che a impedire lo scioglimento del polo nord".

    nell'emisfero sud sembra che gli aerosol siano molto ma molto meno usati. perchè la copertura dell'effetto serra non regge: infatti l'antartico si sta ingigantendo.

    ma sono sicuro che troveranno una scusa plausibile anche per irrorare l'emisfero sud:
    per esempio, potrebbero affermare che nell'emisfero nord gli aerosol servano per preservare il polo nord, mentre nell'emisfero sud servano per limitare l'espanzione del ghiaccio antartico.

    geoingegneria globale, quindi.
    naturalmente per il bene dell'umanità, ci mancherebbe.

    intanto oggi in toscana abbiamo fatto il pieno di particolato metallico nei polmoni.
    vorrei tanto sapere cosa aspetta il NOE a svolgere qualche indagine


    una curiosità che mi voglio togliere....sbaglio, o sembra che il sole "picchi" più forte ultimamente??
    lo sento solo io, o c'è qualcosa di strano??
    voglio dire.....il sole ultimamente brucia la pelle....non era così prima....

    RispondiElimina
  42. @arturo.
    Ma se come dici il sole è schermato, come fa a bruciare di più?

    Il sole "picchia" di più quando non c'è nulla che ne possa ostruire i raggi.

    Lo "scudo solare" dovrebbe filtrare i raggi solari e farlo picchiare di meno.

    RispondiElimina
  43. Infatti, caro esperto dei miei stivali...

    La storia della copertura è una balla colossale e tu stesso lo confermi. In effetti è assodato che con le esplosioni nucleari in quota hanno distrutto lo strato di ozono e ne abbiamo conferma con il vertiginoso aumento dei melanomi della pelle, dovuti al maggior quantitativo di raggi ultravioletti che giungono al suolo, non più filtrati. La distruzione dello strato di ozono non è casuale, ma voluta, poiché i nanotubi dispersi si orientano elettricamente proprio grazie alla radiazione ultravioletta.

    La diminuita escursione termica dovuta alla cappa chimica e l'incremento di raggi UV determina la senzazione di maggior calore percepito dai raggi solari che, in effetti, sono così resi micidiali.

    E' bene sempre ribadire che la copertura artificiale indotta non è nata per proteggerci dal sole, ma per danneggiare biosistemi ed esseri viventi.

    Devo ammettere però che se tra le future vittime di questo scempio ci dovessero essere elementi come i disinformatori incontrati a Milano, brinderò con un calice di champagne.

    RispondiElimina
  44. mi spiego meglio:
    oggi era il cielo era coperto, da nuvole naturali, fino alle 17. il sole non si sentiva e l'aria era fresca.
    poi il banco nuvoloso si è spostato, e per circa 20-25 minuti la mia zona era esposta al sole diretto, senza aerosol e nubi.
    e devo dire che il sole "picchia" in maniera diversa dal passato, brucia la pelle.
    però, tempo mezz'ora, sono cominciati i voli "contro l'effetto serra", e il sole è stato schermato nuovamente, ma questa volta non dalle nuvole naturali, ma dalle nuvole artificiali di particolato metallico.
    risultato: per 20 minuti il cielo è stato quasi pulito, e per quei 20 minuti la temperatura si è alzata di più di due gradi.
    lo schermo solare è realta gente.
    però è la parte "buona" del progetto di copertura. al progetto partecipa il cnr, l'enea, le università, i militari, il governo.
    tutti quanti.

    la parte "cattiva" del progetto di copertura è roba da fantascienza totale. però è reale.
    ci vogliono fare del male......

    però ripeto, un fondo di verità nello "scudo solare contro l'effetto serra e contro l'inquinamente" c'è.

    però allo stesso tempo sappiamo bene che gli aerosol hanno più scopi...e sono sicuro che alle case farmaceutiche e alla monsanto fa comodo che le agente sia intossicata,debole e obbligata agli ogm.

    quindi: scudo solare, certamente.
    avvelenamento globale intenzionale, altrattanto certamente.
    siamo in troppi, e con cose tipo le scie e il codex alimentarius vogliono sfoltire un pò la popolazione.

    RispondiElimina
  45. ah, Juleps, vedo dal tuo profilo che sei già al corrente di tutto. ma allora perchè mi fai domande?

    questi servi non si arrendono mai


    """E' bene sempre ribadire che la copertura artificiale indotta non è nata per proteggerci dal sole, ma per danneggiare biosistemi ed esseri viventi.""""


    secondo me tutte e due allo stesso tempo.
    ci protegge dal sole, ma allo stesso tempo ci avvelena. sono due faccie della stessa medaglia.
    per esempio, al CNR sono convinti che i benefici siano superiori ai rischi

    RispondiElimina
  46. Fatto, Straker!
    Ho gia aggiunto il link sulle nazioni irrorate da chemtrails.

    A quanto pare (ma lo sapevamo già) neppure la Svizzera ne è esente.

    RispondiElimina
  47. Arturo, pare che i raggi solari siano diventati più forti, a causa della quasi totale distruzione dello strato di ozono, distruzione attuata scientemente dai soliti noti. Le scie non sono per NESSUN MOTIVO uno schermo contro i raggi ultravioletti che né le scie né le nubi filtrano.

    Oggi, in occasione della giornata della Terra, hanno intensificato le irrorazioni, soprattutto di biossido di zolfo di cui si avverte l'inconfondibile odore.

    Che ecologisti!

    RispondiElimina
  48. Arturo, io ho la vaga impressione (e raramente mi sbaglio) che questi "rivelatori" stiano imbrogliando volutamente le carte. Essi sanno che le persone ti leggono e vogliono far filtrare informazioni sballate che tu riporterai, alle quali però qualcuno può dar credito.

    Studi importanti rivelano la disperisone aerea di enormi quantità di esafloruro e biossido di zolfo e, per quanto appurato da diversi studi, tali composti generano un effetto serra dieci volte superiore al CO2.

    A che gioco giocano?

    RispondiElimina
  49. tutto può essere.
    per ricordiamoci che l'importante è continuare a dire la verità: NON SONO SCIE DI CONDENSA

    poi il resto è "fuffa", nel senso che la vera DISINFORMAZIONE GOVERNATIVA sta nel fatto di negare le operazioni di copertura.

    gli aerosol sono per l'effetto serra? forse

    ci vogliono indebolire sia nel fisico che nella mente? molto probabile, è da sempre che i governi tramano alle spalle dei cittadini per metterglielo in quel posto

    gli aerosol atmosferici sono TOSSICI? SICURO AL 100%. c'è un BOOM di malattie neurovegetative e respiratorie. e non parliamo del morgellons, perchè c'è da strapparsi i capelli

    poi ognuno dovrà arrivare alle conclusioni.

    una cosa è matematicamente certa al 100%:

    ci sono delle operazioni di copertura in atto, e il particolato metallico disperso nell'atmosfera è il COLPO DI GRAZIA a questo pianeta.

    cmq ripeto, l'importante e' che LA MASSA CAPISCA CHE NON SONO NORMALI SCIE DI CONDENSA.
    la verità a quel punto verrà fuori da se.

    non so se lo avevo detto, ma la persona che mi ha detto degli aerosol a base di ferro, ha anche ammesso che "è probabile che ci siano altre operazioni di aerosol in corso".

    quindi fate voi...siamo cavie

    RispondiElimina
  50. "...nell'emisfero sud sembra che gli aerosol siano molto ma molto meno usati. perchè la copertura dell'effetto serra non regge: infatti l'antartico si sta ingigantendo...."

    Non è che forse sono gli aereosol a produrre un effetto tipo serra? E che ci raccontano una marea di balle?

    RispondiElimina
  51. """Studi importanti rivelano la disperisone aerea di enormi quantità di esafloruro e biossido di zolfo e, per quanto appurato da diversi studi, tali composti generano un effetto serra dieci volte superiore al CO2.

    A che gioco giocano?"""

    infatti:

    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_gennaio_10/raffreddare_terra_7f0a742a-deec-11dd-bb3a-00144f02aabc.shtml


    quando passano gli aerei con la scia e si sente puzzo di zolfo c'è da preoccuparsi.....oggi abbiamo fatto il pieno in mezza toscana...il cielo brillava come una lmpadina.
    ricordiamo che irrorare zolfo nell'atmosfera farebbe, "in teoria", diventare il cielo bianco brillante....proprio come è ora.
    questi piloti sono proprio simpatici......

    RispondiElimina
  52. Chissà le puttanate che raccontano ai disinformatori (A PARTE QUELLI CHE SANNO E NASCONDONO) e quali "antidoti" gli somministrano.

    A quanto pare i farmaci anti chemtrails non sono molto efficaci viste le "gambe malferme" di qualcuno.

    Per il resto, i giornalisti non celano, non per paura di ritorsioni ma per innato leccaculaggio che è la malattia più diffusa sulla faccia del globo.

    La gente si prostra per indole innata e una pacca sulla spalla.

    Poi magari, come ho detto ieri, torna a casa e picchia la moglie e i figli.

    RispondiElimina
  53. dall'articolo del corriere:

    ""Zolfo per raffreddare la Terra
    «Iniezioni» nell’atmosfera con palloni stratosferici. La proposta del Nobel Crutzen. Gli scienziati: idea folle

    Zolfo nell’atmosfera per abbassare la temperatura della Terra. È l’ultima ipotesi sul fronte del clima avanzata recentemente al congresso di San Francisco dell’Unione geofisica americana.

    Per «iniettare» un milione di tonnellate di zolfo servirebbero oltre 30 mila palloni stratosferici. A meno di utilizzare canali istituzionali come le AVIAZIONI MILITARI dei Paesi cooperanti.

    assorbire una parte dell’irraggiamento solare. «Il controllo del clima — ha però avvertito David Keith, dell’Università di Calgary, in Canada - è un problema di equilibrio: ogni soluzione comporta dei rischi, bisogna valutare se è il caso di correrli». Esempio: vale la pena combattere contro l’innalzamento degli oceani se la contropartita è una riduzione probabile delle precipitazioni? Ma il vero, grande punto interrogativo riporta agli anni della Guerra fredda Usa-Urss, in cui l’ingegneria del clima rappresentò un’arma in più nelle mani delle due superpotenze: chi dovrebbe manovrare il «termostato» della Terra? Chi decide quale dovrebbe essere il clima «ideale» del nostro pianeta? Ecco perché, tra le tante proposte, la più sensata appare quella che i geoingegneri hanno avanzato alle istituzioni mondiali: la creazione di un organismo tecnico internazionale che studi e tenga sotto controllo il clima, SENZA LA PRETESA DI MANIPOLARLO?.""

    lo scrivono anche sul corriere che fanno sperimentazioni con lo zolfo.
    però loro giurano che non lo hanno mai fatto....bè certo, ci mancherebbe che lo avessero già sperimentato e lo stiano usando tutt'ora. la parte triste è che molte persone chiamano gli aerosol atmosferici fantascienza

    RispondiElimina
  54. ""perchè la copertura dell'effetto serra non regge: infatti l'antartico si sta ingigantendo....""

    intendevo, per copertura, non una copertura di aerosol eheh, ma una copertura intesa come "cavallo di troia".
    in pratica con la scusa del clima ognuno fa quello che vuole con la benedizione di tutti i governi

    RispondiElimina
  55. [...] in pratica con la scusa del clima ognuno fa quello che vuole con la benedizione di tutti i governiEsattamente.

    lo scrivono anche sul corriere che fanno sperimentazioni con lo zolfo, però loro giurano che non lo hanno mai fatto....Allora mi devono spiegare come mai l'agronoma Rosalind Peterson denuncia che le foreste prendono più facilmente fuoco poiché le piante sono imbibite di zolfo.

    Mi devono spiegare la puzza di cerini (zolfo) ogni sera, qui ed altrove, soprattutto la sera, quando il particolato precipita al suolo.

    RispondiElimina
  56. E' proprio così. Visto che la faccenda chemtrails non sta più chiusa nella scatola (prima o poi era obbligata ad uscire), i furboni pensano di poter far digerire alla gente l'attuazione dei loro piani, mascherati da opere di beneficienza per il bene comune: la mitigazione. Falsissimo.
    Il loro scopo rimane quello di privare la terra della luce solare e ridurci in ginocchio.
    Nelle rarissime giornate (mezze giornate) in cui il sole splende senza passare attraverso il filtro del particolato diffuso, malgrado l'ozono sia danneggiato e quindi ci siano più radiazioni aggressive, E' TUTTO UN ALTRO VIVERE, si percepisce un effetto particolarmente benefico e si ragiona anche più lucidamente. Quando invece, per la maggior parte dei giorni, vige una copertura totale, anche le funzioni cerebrali sembrano rallentare e manca quell'energia vitale essenziale per riuscire ad essere al massimo delle proprie potenzialità. L'ho sperimentato più volte e ne sono convinta.
    Quindi gli scienziati non raccontino balle che non stanno in piedi. E la smettano di far sentire colpevoli le persone per comportamenti quotidiani che secondo loro sarebbero i responsabili dei mutamenti climatici.
    Il disastro lo stanno provocando intenzionalmente loro.
    Ciao

    RispondiElimina
  57. Ennesima visita del Ministero della Giustizia. Sembrano molto interessati ai commenti. Mi sorge inoltre il sospetto che da questo ISP "lavori" un disinformatore.

    VISITOR ANALYSIS
    Referring Link No referring link
    Host Name xx-xxx-xxx-x0-static.albacom.net
    IP Address 89.119.251.40 Ministero Della Giustizia
    Country Italy
    Region -
    City -
    ISP Ministero Della Giustizia- Dip.org.giudiziaria Del Personale E Dei Servizi Returning Visits 11
    Visit Length 10 mins 9 secs
    VISITOR SYSTEM SPECS
    Browser Firefox 2.0.0
    Operating System Linux
    Resolution 1024x768
    Javascript Enabled

    Navigation Path
    Date Time WebPage
    23rd April 2009 08:45:18 No referring link
    www.tankerenemy.com/
    23rd April 2009 08:49:08 No referring link
    www.tankerenemy.com/
    23rd April 2009 08:55:27 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/04/una-possibile-relazione-tra-spostamento.html#comments

    RispondiElimina
  58. Nelle rarissime giornate (mezze giornate) in cui il sole splende senza passare attraverso il filtro del particolato diffuso, malgrado l'ozono sia danneggiato e quindi ci siano più radiazioni aggressive, E' TUTTO UN ALTRO VIVERE, si percepisce un effetto particolarmente benefico e si ragiona anche più lucidamente.****************
    Sicuramente in questo sono coinvolte le emissioni elettromagnetiche correlate alle irrorazioni ed è noto che il danno cellulare provocato da tali emissioni influisce in primis sulle funzioni cerebrali.

    RispondiElimina
  59. Certamente. Mai dimenticarsi di quelle.

    RispondiElimina
  60. Iscrivetevi su ebay comprate all'asta poi non pagate e gli date feedback negativo motivando come volete comunque tirate in ballo le scie.
    N.B.Voto negativo lo possono prendere solo i venditori NON gli acquirenti.
    Cosi' tanto per rompergli le balle.

    RispondiElimina
  61. Ho la vaga impressione che gli acquirenti siano tutti fasulli.

    RispondiElimina
  62. Ovvio,saranno i soliti sterminatori di acari,coyote vari e cazzari volanti.
    Certo che sono ridotti maluccio per ricorrere a cose simili!.

    RispondiElimina
  63. Regole su volti, nomi e firme
    Non mettere in vendita un oggetto che contiene l'immagine, le sembianze, il nome o la firma di un'altra persona, a meno che il prodotto non sia stato realizzato o autorizzato dalla persona stessa. I seguenti oggetti non possono essere messi in vendita su eBay:


    un portachiavi con la foto di una rockstar, anche se hai scattato la foto ad un concerto;

    una copia ottenuta mediante scansione di una foto originale con l'autografo di un calciatore;

    un mouse pad con la foto di una star del cinema;

    un CD con foto di un cantante scaricate da diverse fonti su Internet, anche se sei stato autorizzato a scaricarle, probabilmente non hai il diritto di venderle a pagamento;

    una placca da interruttore della luce con il nome di Garth Brooks.

    La violazione di questa regola può comportare:

    la chiusura delle inserzioni;

    l'addebito delle tariffe relative alle inserzioni chiuse;

    limitazioni nell’utilizzo dei servizi eBay;

    la perdita dello status di PowerSeller;

    la sospensione dell'account.

    RispondiElimina
  64. Ben fatto,sicuramente la chiuderanno con buona pace dell'attivissimo.

    RispondiElimina
  65. "L'inserzione non è più disponibile"

    RispondiElimina
  66. Azzz Straker ma che gli hai scritto per farla rimuovere cosi' velocemente!
    Conosco ebay,l'avrebbero rimossa,certo che cosi' presto non me l'aspettavo.
    Credo che tankerenemy faccia parte degli incubi notturni di attivix.

    RispondiElimina
  67. Violazione del regolamento. Attivissimo non è intoccabile.

    RispondiElimina
  68. "Attivissimo non è intoccabile"

    La malattia ne è la prova.

    Mike

    RispondiElimina
  69. Sono un abitane della provincia di Ferrara, quotidianamente irrorata dai maledetti aerei.Seguo da tempo e con grande apprezzamento, il Vostro sito:nei limiti delle mie modeste possibilità,diffondo l'informazione,anche con materiale acquisito dal sito stesso.Ho inviato mail alle più importanti istituzioni,ad autori di trasmissioni delle cosiddette TV ufficiali,scritto al giornale locale, che per la prima volta dopo 12 anni , non mi ha pubblicato, senza ricevere considerazione alcuna, come del resto mi aspettavo. Come organizzare azioni di protesta significative,far uscire ufficialmente la verità? Come fermare questa pratica criminale?
    Marco

    RispondiElimina
  70. Ciao, la tua è una domanda che ci viene posta costantemente. In assenza di riscontri da parte di media ed istituzioni i mezzi pacifici di divulgazione sono l'unica arma che abbiamo. L'eventuale soluzione al problema perverrà solo al raggiungimento della massa critica. Mi auspico che ciò accada.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis