sabato 25 aprile 2009

Focus cerca disperatamente il consenso tramite ad-sense

Molti lettori ricorderanno la disgustosa iniziativa di Focus (Mondadori) quando pubblicò un penoso articolo di disinformazione, a firma del tremebondo Paolo Toselli (C.I.C.A.P.), protagonista poi della pessima figura durante la conferenza di Alessandria.

Successivamente la redazione di Focus Web decise di tentare un'ulteriore azione di contrasto alla montante consapevolezza che quegli sfregi nei nostri cieli non sono innocue velature, ma mortali scie chimiche. L'azione fallì miseramente. Tuttavia, poche ore prima dell'espulsione del sottoscritto dal "gruppo scie chimiche" creato dalla redazione di Focus, l'ineffabile Giulio Betti, tentando di rispondere alle obiezioni di chi scrive, ne usò una serie di foto e di filmati per annotare:

"La foto relativa a San Remo (grafia errata per Sanremo) mostra un'estesa copertura di nubi alte, tra queste si nota la presenza di cirrostrati, cirrocumuli e rari cirri spissati (sic). All'interno dello strato nuvoloso risulta evidente la presenza di almeno una scia di condensazione che lo taglia quasi trasversalmente. Il fatto che essa tenda a fondersi con i cirrostrati limitrofi risulta del tutto credibile, considerando la pari altitudine alla quale volano gli aerei e alla quale si formano i cristalli di ghiaccio dei cirri. La notevole copertura è quasi certamente il segnale di un peggioramento imminente".

Commenti a cura di 3bmeteo.com, redatti dal dottor Giulio Betti

Ebbene, tanto sono disperati che i responsabili delle crociate di mistificazione cui si è accennato, hanno addirittura pagato uno spazio pubblicitario sui banners di Google Ad-Sense., banners che, essendo a comparsa contestuale, non a caso figurano proprio sui blog (compreso il nostro), che affrontano l'argomento "scie chimiche". I furfanti, però, non si fermano qui: infatti lo sponsor Google rimanda proprio a quelle foto inviate a suo tempo da Straker e dove, poco più sotto, fa bella mostra la ridicola risposta del meteorologo Giulio Betti!

In definitiva, con questo "giochetto", coloro che hanno pagato la campagna pubblicitaria, hanno inteso ottenere due scopi, ovvero i seguenti:

La risposta a Focus che ci costò il banninga) Fornire una "spiegazione" delle scie chimiche, per quanto insultante per le persone dotate di un briciolo di intelligenza
b) Inviare un messaggio provocatorio nei confronti dello scrivente, vale a dire: "Affermo il contrario di quanto affermi tu e, per giunta, mi esibisco in asserzioni false, sfruttando le tue fotografie.

Il posto della rivista Focus? Nel focolare.


La risposta a Focus che ci costò il banning

Straker 15/01/2008 17.09

Mi permetto alcune piccole correzioni adeguandomi allo stile del neo-assunto perito: "La foto relativa a Sanremo mostra un'estesa copertura di nubi ARTIFICIALI alte(?) E tra queste si nota la presenza di cirrostrati CHIMICI, cirrocumuli ALTRETTANTO CHIMICI e DEI POCO rari cirri spissati(?!), CHE NON SONO ALTRO CHE FENOMENI GIORNALIERI, CHE PER COMODITA' CHIAMEREMO TECNICAMENTE IN QUESTO MODO. All'interno dello strato nuvoloso, CREATO DA CENTINAIA DI AEREI PASSATI NELLE PRECEDENTI ORE, risulta evidente la presenza di almeno una scia chimica, OVVERO DI UNA SCIA RILASCIATA VOLUTAMENTE DA UN ENNESIMO AEREO POCHI ISTANTI PRIMA, MA CHE PER COMODITA' CHIAMEREMO IN TAL MODO, che lo taglia quasi trasversalmente. Il fatto che essa tenda a fondersi con i cirrostrati limitrofi risulta del tutto credibile considerando la pari altitudine alla quale volano gli aerei e alla quale si formano i cristalli di ghiaccio dei cirri, CHE DA OGGI IN POI NON SARA' PIU' PARI AGLI 8000-12000 METRI, MA AI 3000-6000 METRI. La notevole copertura è quasi certamente il segnale di un peggioramento imminente. PEGGIORAMENTO... CERTO, MA DELLA NOSTRA SALUTE."



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

98 commenti:

  1. underek_ ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Focus cerca disperatamente il consenso tramite ad-...":

    @Straker
    La foto relativa a San Remo (grafia errata per Sanremo)

    Piccola precisazione, la grafia San Remo a quanto pare è corretta.***********

    A parte il fatto che sei fuori tema, ma sei tu in errore e non ti spiego per quali motivi, visto che con i cretini e per di più venduti non discuto.

    RispondiElimina
  2. Oggi giorno della liberazione....infatti con operazioni "leggere" hanno liberato il cielo !
    Proprio adesso ho visto una sfera bianca andare verso l'Albania...non era un gabbiano !
    Velocita'sostenuta,bassa quota...ed è poi svanita !
    Appena dopo un tanker lento che probabilmante tornava dalla missione !

    ...il N.O.E. mi aspetta...e non solo me !
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Focussss,pornografia pseudoscientifica accoliti del C.I.C.A.P. (ma il cicap non dovrebbe occuparsi di fantasmi e fattucchiere?)

    RispondiElimina
  4. Ottima scelta Straker.
    Bellissimo post, come sempre.

    Molla questi cretini...anzi, casomai rilevassi insulti o contenuti volgari nei loro messaggi, passami la striscia IP che la pubblico volentieri nel mio blog.

    RispondiElimina
  5. è evidente che il cicap è stato informato sulle "operazioni di aerosol per l'effetto serra".
    non dimentichiamoci che lo stesso ferluga è un ricercatore, come quelli che insistono nel ripetere che "gli aerosol a base di metalli sono per il nostro bene". deduco che i vari "scienziati" del CNR e simili siano stati tra i primi ad essere informati delle operazioni di copertura.
    dal CNR al CICAP il passo è breve, si è trattato di un semplice passaparola.

    a queste persone, come anche comoretto, l'astronomo, deve essere stato detto, come al solito, dell'effetto serra, dello scudo solare, della geoingegneria atmosferica per scopi umanitari. e loro, senza porsi nessuna domanda, hanno eseguito gli ordini, che sono "negare,negare,negare, mentire e ancora negare".

    quindi possiamo mettere, tra le fila delle persone informate sui fatti, insieme a toselli, anche il meteorologo giulio betti.
    bè, per essere un segreto militare, devo dire che ne sono al corrente in molti.

    ribadisco il concetto che queste persone sono totalmente all'oscuro della parte "meno umanitaria" del progetto di copertura: e stò parlando degli usi militari degli aerosol...altrimenti non si spiegherebbe tutti i loro sforzi di mantenere il segreto: queste persone, come toselli, comoretto, betti, ferluga, attivissimo e tutti i geologi ed i piloti coinvolti, SONO ASSOLUTAMENTE CONVINTI della totale genuinità delle operazioni di aerosol.

    ostacolando in tutti i modi la verità, essi pensano, ingenuamente, di rendere un servizio alla nazione ed ai cittadini.

    io lo ripeto, per tutti gli scettici che non hanno ancora compreso la gravità della situazione: con la scusa del cambiamento climatico, ci sono vari "enti" e società che stanno spargendo in atmosfera tonnelate di sostanze chimiche con la benedizione di tutti i governi occidentali.

    al dottor Giulio Betti andrebbe chiesto cosa ne pensa degli aerosol contro l'effetto serra, dato che lui e le persone del suo ambiente sanno questa versione, e cioè degli scopi umanitari.

    sarebbe un passo in avanti già strappare qualche confessione da parte di queste persone che sanno la versione degli "aerosol segreti per il riscaldamento globale".

    mi iscriverò personalmente al forum di "3bmeteo.com" e chiederò delucidazioni sulle affermazioni che sono state fatte da alcune persone di mia conoscienza.

    quando avranno ammesso "gli aerosol a a base di ferro per combattere l'effetto serra e salvarci tutti", penseremo a far emergere TUTTA la verità su delle operazioni di aerosol che, mi diapiace molto dirlo, sembrano avere ben poco di "umanitario".

    consiglio a tutti i lettori incuriositi di andare sui vari forum meteo e chiedere degli "aerosol a base di ferro per l'effetto serra", chiamati anche "geoingegneria atmosferica".

    dato che i vari "scienziati", con la complicità del governo e dei militari, stanno raccontando solamente menzogne, ritengo che sia arrivato il momento di chiedere spiegazioni ai diretti interessati, soprattutto ai meteorologi come betti, che sanno ma fanno finta di non sapere.


    oggi è giornata di irrorazione: qui da me non c'è una nuvola naturale nel raggio di km, e il cielo è color grigio brillante. è presente ormai la solita patina che scherma la luce solare. infatti è da stamani presto che passano sulla costa toscana flotte di velivoli in formazione, naturalmente tutti con la scia persistente dietro...risultato: oggi il cielo è una poltiglia color alluminio, e la luce solare è schermata dalle scie degli aerei.

    però è stato fatto un grandissimo errore da parte dell'aeronautica NATO: oggi 25 aprile è usanza mangiare all'aperto, con la conseguenza che molte persone guarderanno al cielo; l'errore dei militari è stato quello di fissare le irrorazioni per oggi, al posto di domani o ieri. peggio per loro, perchè molte persone, oggi 25, si accorgeranno delle IMMENSE operazioni di copertura effettuate clandestinamente dall'aeronautica militare.

    RispondiElimina
  6. underek, cosa ne pensi della "geoingegneria"?
    in pratica, underek, la geoingegneria sono gli "aerosol contro l'effetto serra".
    vorrei un parere dalle persone come te!

    chiesi la stessa cosa a galloni, riferendomi in particolare agli aerosol a base di ferro, e lui mi rispose che c'erano stati dei progetti su queste cose....però mi disse che:

    "la geoingegneria, cioè spargere particolato metallico nel cielo era POLITICAMENTE IMPOSSIBILE da realizzare"

    questo lo ha scritto galloni, riferendosi alle proteste dei cittadini che avessero saputo delle operazioni di copertura.
    in pratica hanmar ha scritto che le "geoingegneria" non si può fare, perchè i cittadini rompono i co*****i.

    bè, i governi hanno trovato la soluzione a questo titpo di problemi di "ordine pubblico":
    HANNO MESSO TUTTO SOTTO SEGRETO MILITARE, così i cittadini (ignoranti) non si sono accorti di nulla. per ora.

    RispondiElimina
  7. Gente ben penosa quella italica: ci si arrabatta ancora circa il fatto se le scie chimiche esistono oppure no.
    Vero e proprio incubo kafkiano.

    Persino in una nazione giudeo-nazi-fasci-satan-comunista quale gli Usa le persone, appena visti gli insoliti sfregi nel cielo, hanno gridato al crimine e nessuno s'è mai sognato di smentire la fenomenologia inequivocabile che ognuno ravvisava sopra la propria testa.

    Qui invece le agenzie governative si divertono a foraggiare schiere di utili idioti per negare ' l'évidence meme '.

    RispondiElimina
  8. Arturo, se ti iscrivi su un forum di quei dementi "meteorologi", ti espellono, non appena scrivi sc.

    Ciao

    RispondiElimina
  9. ciao, l'iniziativa di disinformazione di FOCUS anche attraverso il canale google banner è veramente penosa, cmq non cè da sottovalutare in futuro un aumento di queste inserzioni devianti attraverso questi canali od altri, solo una nota tecnica, per i blog che usano il programma google adsense e NON volete mostrare i messagi dei disinformatori .. potete disabilitare la visualizzazione degli stessi messaggi a pagamento attraverso l'uso dei "filtri competitori" in google adesense
    more infos qui spero posso essere di aiuto
    https://www.google.com/adsense/support/bin/static.py?page=adfilter.html&sourceid=aso&subid=ww-ww-et-asui&medium=link#finding
    apresto

    RispondiElimina
  10. Lo stesso Minnis (NASA) ammette che certe scie presentategli dalla peterson, entrano nei cumuli. Non so se vi rendete conto.

    RispondiElimina
  11. dal meteo di kataweb:

    ""Domenica, 26 aprile 2009

    Sud: Velature e stratificazioni in ispessimento, fino a cieli nuvolosi ovunque;""

    ""Lunedi', 27 aprile 2009

    Sud: Al mattino transito di nuvolosita' alta e stratificata su tutte le regioni, ma senza fenomeni di rilievo;""

    ""Cieli in prevalenza sereni o al più poco nuvolosi con nubi cumuliformi pomeridiane lungo la dorsale, e transito di velature in serata sulla Sardegna.""

    insomma, lo dicono pure al meteo: velature, velature, e ancora velature

    zret..scie chimiche? cosa sono? io parlerò loro degli "aerosol contro l'effetto serra".....e vediamo cosa si inventeranno...

    RispondiElimina
  12. "Oggi giorno della liberazione....infatti con operazioni "leggere" hanno liberato il cielo!"

    Esatto, operazioni leggere, leggerissime...
    ...a Cagliari centinaia di tankers scatenati dalle 3 del mattino.

    Tra gli altri, un tanker con scia persistente e un altro dietro (scia idem persistente) a circa 30 secondi di distanza che passava esattamente nella scia di quello che precedeva.

    Hanno scaricato in atmosfera quantità industriali di porcherie chimico-biologiche.

    L'aspetto che indigna è che proprio oggi praticamente tutta la gente è all'aperto...bambini compresi.

    Non trovo insulti a sufficienza per definire questo nostro governo di burattini che non ha il coraggio e le palle di fermare questa ecatombe.

    RispondiElimina
  13. Visto il comportamento di certa gente, ho la vaga impressione che gli interessi siano solo economici e poiché sanno che stanno collaborando con gli eredi del nazismo in operazioni naziste, hanno la coda di paglia e tradiscono un certo nervosismo tipico di chi si sente il fiato sul collo.

    RispondiElimina
  14. """Tra gli altri, un tanker con scia persistente e un altro dietro (scia idem persistente) a circa 30 secondi di distanza che passava esattamente nella scia di quello che precedeva."""

    passano dallo stesso punto perchè così il particolato metallico e lo zolfo rimangono attaccati ai polimeri ultra leggeri.
    fondamentalmente, qui in toscana, i tipi di aerosol sono due: polimeri rilasciati con il generatore di false contrails, e particolato metallico rilasciato attraverso la combustione del carburante taroccato.

    è probabile che ci siano molti piloti che non sanno niente...per esempio i piloti che guidano gli aerei con il carburante "interamente" truccato, cioè senza serbatoi ausiliari.

    invece i piloti incaricati di spargere i polimeri sanno tutto.

    il problema di oggi 25 aprile è che c'è puzzo di zolfo.....ed il cielo brilla come un lampione, come se ci avessere irrorato composti a base di zolfo....

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. "è probabile che ci siano molti piloti che non sanno niente"

    Ma quando mai, Arturo!!

    I piloti tutti sanno tutto.

    Avresti dovuto vedere gli aerei civili decollati o atterrati oggi dallo scalo di Cagliari-Elmas.

    Erano totalmente immersi nelle scie chimiche a tutte le quote e punti cardinali, copertura totale a 360 gradi;

    SONO SENZA ALIBI.

    RispondiElimina
  17. Il disinformatore wasp commenta e ironizza sui miei figli.

    Stranamente da qualche giorno alcuni dei disinformatori stanno palesemente prendendo le distanze da alcuni dei loro compagni di merende.

    Stanno sentendo puzza di bruciato?

    Il commento non sarà pubblicato ma immesso in archivio e conservato.

    QUI TRA I COMMENTI TROVATE IP RELATIVO, LOCALITA' E SERVER

    RispondiElimina
  18. Ricorderò il 25 aprile 2009 come la giornata dell'avvelenamento, ho contato decine e decine di passaggi sopra il levante ligure. La giornata era limpida, progressivamente ci hanno velato il cielo. Ci resta solo da respirare la merda che scenderà. Più si sbattono su questa tematica più ci confermano che abbiamo ragione, purtroppo la gente semplice poi si ricorda il messaggio del banner. Comunque questi debunker saranno ricordati come gli "untori" del manzoni. La feccia umana

    RispondiElimina
  19. Qui a Venezia ci hanno dato dentro tutto il giorno, sono stato al parco davanti alla laguna ad osservare la situazione è veramente drammatica...saranno passati un cinquantina di aerei nell'arco di due ore tutti con scie e a quote sicuramente non adatte alla formazione di scie di condensa (si distingueva nettamente l'aereo anche se non era nella verticale di dove mi trovavo). Mi domando solo una cosa come tutta la gente che era li al parco (ed era pieno) non notasse la flotta di aerei che passava e il cielo che man mano cambiava! E' scandaloso mi sento veramamente impotente.

    RispondiElimina
  20. Anche qua a Perugia, è stata una giornata piena di scie. Se ne è accorto anche mio figlio che ha solo 6 anni... si è chiesto, innocentemente, se ogni 25 aprile tornano i soldati a liberarci con gli aerei. Come si fa a spiegare a un bimbo che al mondo esistono queste cose così assurde?
    Unica cosa positiva della giornata passata all'aperto e con il naso all'insù, è che sono riuscita a dimostrare a parecchi scettici che queste scie sono anomale (vedi per esempio arcobaleno intorno al sole).
    Spero che questo 25 aprile se lo ricordino in molti e comincino veramente a pensarci sù.

    RispondiElimina
  21. Quando lo scempio è coperto ai più alti livelli, siamo soli.

    Questo è il periodo più buio della storia.

    RispondiElimina
  22. @straker
    bah, se ho frainteso il tuo tra parentesi chiedo venia, ma te ne saresti uscito sicuramente con più stile di fronte agli altri (non tanto nei miei confronti) se mi avessi spiegato il perchè io sia in errore.

    @Mike
    credo io abbia un IP dinamico, non ne sono sicuro, ma se vuoi chiedi pure, son felice di darti la mia "striscia di IP" (ovviamente chimica, la striscia intendo).

    @Arturo
    Posso darti pure il mio parere ma non comprendo cosa c'entri la "geoingegneria" con il mio commento. Se vuoi conoscere il mio parere sai dove trovarmi.

    RispondiElimina
  23. azz !!



    News > Magazine

    Televisione

    Brunetta-Bignardi, è rissa - Scontro tra il ministro e la giornalista a L'Era Glaciale: lui l'accusa di non aver letto bene il suo libro, lei reagisce stizzita. «Lo sa che lei è antipatico?». «Anche lei»
    Notizia del 25 aprile 2009 - 16:00
    Brunetta-Bignardi, è rissa
    Scontro tra il ministro e la giornalista a L'Era Glaciale: lui l'accusa di non aver letto bene il suo libro, lei reagisce stizzita. «Lo sa che lei è antipatico?». «Anche lei»
    foto
    Altro che Era Glaciale, erano secoli che un'intervistatrice non si scaldava così tanto. Il merito (o la colpa) di aver fatto perdere la pazienza a Daria Bignardi va tutto al ministro Brunetta, invitato in trasmissione per parlare del suo libro Rivoluzione in corso. Si capisce da subito che il fustigatore dei cattivi costumi degli statali non è bendisposto: quando la Bignardi storpia il nome dell'ex ministro del Lavoro Giacomo Brodolini, in Brandolini («Brandolini, Brondolini, non sono queste le cose che contano», si giustifica Daria), Brunetta scatta come una molla («In questo momento ha detto una bestemmia>).


    Era glaciale--Beck--Brandolini...mmmm !!

    RispondiElimina
  24. Vado O.T. .
    "finalmente" un pò di terrore da distribuire fra la gente:

    ANSA"INFLUENZA DA SUINI: OMS, SITUAZIONE SERIA"

    "Tutte le domande sul virus Presto un numero verde"

    "Ministro messicano, questi i sintomi"

    ( queste sono tre delle varie info che trovate sul sito dell'Ansa. Basta che cliccate sul primo link e, a pagina visualizzata, andando in basso, ne avrete altre )

    Corriere della Sera"Allarme per l'influenza da suini che ha ucciso oltre 60 persone in Messico"

    "Febbre suina, allarme dagli Stati Uniti Forse tardi per fermare l'epidemia"

    La Repubblica"Febbre suina, cresce l'allarme
    Oms: "La situazione è seria"
    "

    ""Il virus si è trasmesso all'uomo
    ma per ora non ci sono sintomi gravi"
    "

    Vedremo come andrà a finire...

    RispondiElimina
  25. Confermo la giornata veramente penosa, ormai siamo obbligati a vivere perennemente con 'sti accidenti di "veli" sulla testa, manco fossimo la moglie d'un talebano! vaffanculo a chi le ha volute, a chi le fa e a chi le nega!

    RispondiElimina
  26. ....durante l'intervista Buscetta dice :"Devo ammettere...Brandolini mi ha turbato!!".....e beh ci credo !!

    RispondiElimina
  27. Continua imperterrito l'infame progetto dell'oscuramento della luce solare in primavera.
    21 Marzo - 25 Aprile:
    due giorni di sole fiacco che, sommati, non fanno 6 ore di sole naturale, riferito agli anni 70. Circa l'esatta fotocopia dei tre anni precedenti, stesso periodo.
    Stiamo assistendo al palese scientifico indebolimento degli ecosistemi, privati della radiazione solare.

    Stamattina ore 07.00 "cielo sereno" (non si vedeva da due settimane), ma già deturpato dalle irrorazioni di qualche ora prima,e decine di aviocisterne che hanno continuato ad irrorare fino alle ore 12.00 circa.
    Risultato?
    Cielo bianco lattiginoso e luce solare circa sul giallo, radiazione al 40% circa.
    Formazione di copertura nuvolosa apparsa tra le ore 13.00 e le 14.00 al di sotto dello strato chimico, come una dissolvenza televisiva!

    Non ci sono fronti nuvolosi portati dal vento, ne tantomeno "perturbazioni in arrivo" e neanche "nubi naturali" ovvero nubi di origine naturale.
    Gli eventi climatici sono determinati artificialmente, il ciclo naturale dell'acqua é stato totalmente soppresso.
    Il vortice depressionario del Polo Nord che il mitico Bernacca ci indicava come generatore degli eventi climatici nelle sue previsioni, non esiste più. E' scomparso dalle foto satellitari, che infatti non ci fanno vedere.


    Esistono foto sat dell'emisfero settentrionale che comprendano il Polo Nord?

    RispondiElimina
  28. ..interessanti le parole di Caroselli nei primi 54 secondi ! era il 1990..

    http://www.youtube.com/watch?v=Vvtb_De0Mwo&feature=related

    RispondiElimina
  29. confermo le irrorazioni massicce di oggi 25 aprile: dalla costa toscana vicino pisa, dove risiedo, a firenze centro, il cielo è stato letteralmente oscurato dagli aerei.
    la pazienza comincia a scarseggiare.......

    il NOE, a questo punto, è complice delle irrorazioni. complimenti alle forze dell'ordine che permettono l'avvelenamento nazionale. complimenti davvero

    RispondiElimina
  30. straker nel video si nota chiaramente la differenza tra una scia e l'altra.
    e che nessuno mi venga a dire che "è una questione di visuale" perchè non è vero: una scia è il doppio dell'altra.
    i tecnici dell'esercito hanno ben pensato di mettere un generatore di false contrails da una parte; così facendo, oltre a alla m***a miscelata al carburante, spargono anche l'altro ingrediente segreto, i polimeri.
    non c'è che dire, si sono organizzati bene.
    è molto onorevole da parte del governo italiano aver dato l'OK per svolgere queste operazioni clandestine di copertura.

    RispondiElimina
  31. anche qua nella bassa maremma cielo limpido la mattina presto poi successivamente si e' annuvolato dopo il passaggio di tanti aerei a bassa quota che hanno rovinato la bella giornata... ci rimangono poche cose in questa vita, tra cui le belle giornate di sole. Ci stanno togliendo anche queste.. che tristezza...

    RispondiElimina
  32. "Geoengineering could dim lights on solar power"

    "PUMPING aerosol particles into the atmosphere to create a sunshade could take a heavier toll on solar power generation than expected.[...]"

    http://www.newscientist.com/article/mg20227056.000

    stanno uscendo molti articola sulla "geoingegneria"....addirittura già si pensa ai problemi ai pannelli solari.....ormai lo dicono tranquillamente che oscurano il sole, è incredibile a che punto siano arrivati

    cmq il newscientis è chiaro, nel suo articolo;
    dicono "than expected"...quindi possiamo dedurre che hanno fatto già degli esperimenti sul campo per arrivare a questo risultato.

    speriamo che dall'america arrivino buone notizie presto!

    RispondiElimina
  33. Smart Dust !!

    http://www.youtube.com/watch?v=uau2KDS1pWw&feature=related

    RispondiElimina
  34. Non credo, Mr.Jones. Si tratta di altro... altri.

    RispondiElimina
  35. La copertura sarà il loro cavallo di Troia per continuare a controllarci, avvelenarci e forzare la il DNA a mutare.

    RispondiElimina
  36. Il ministro Brunetta è il risultato di distribuzione di nanosensori, la conseguenza della nanotecnologia che i disinformatori si ostinano a negare.

    Giornata campale in tutta in Italia: gli avvelenatori non si fermano mai.

    RispondiElimina
  37. La copertura sarà il loro cavallo di Troia per continuare a controllarci, avvelenarci e forzare il DNA a mutare.

    RispondiElimina
  38. Straker guarda qua'
    http://www.youtube.com/watch?v=_Wae--Tp1OU

    ho capito poco il mio inglese è scarso ma parlano di aviaria e contenitori caricati su un C-130.

    RispondiElimina
  39. Qui i vagoni molto particolari del dipartimento della difesa.

    RispondiElimina
  40. Arturo:
    "stanno uscendo molti articola sulla "geoingegneria"....addirittura già si pensa ai problemi ai pannelli solari.....ormai lo dicono tranquillamente che oscurano il sole, è incredibile a che punto siano arrivati"

    Straker:
    "La copertura sarà il loro cavallo di Troia per continuare a controllarci, avvelenarci e forzare il DNA a mutare."

    E' tutto vero, e per continuare a contrastare la ricerca, mandano avanti gente che scrive messaggi di questo genere:

    G.E.O.:
    "Comunque in tutto questo una notizia c'è, se hai figli vuol dire che non ti accoppi solo con le pecore, pratica diffusa tra voi Sardegnoli ;)

    Baci ai pupi"

    Disinformatore G.E.O. (Insulti, minacce, messaggi razzisti contro i sardi)

    Utilizza due utenze:

    Utenza privata
    Iunet (151.68.208.63)
    Rome, Lazio, Italy, 32 returning visits

    Utenza ente pubblico
    Inpdap (94.82.106.193)
    Rome, Lazio, Italy, 28 returning visits

    RispondiElimina
  41. Sull'INPDAP che ospita elementi di tale bassezza sarebbe opportuno scrivere un bel post...

    RispondiElimina
  42. Sono d'accordo Straker...quando vuoi.

    Ho tutti i messaggi in archivio (non solo quelli di G.E.O.).

    Mike

    RispondiElimina
  43. Si potrebbero riportare in un articolo le eleganti, raffinate espressioni di G.E.O., laureatosi alla Sorbona.

    RispondiElimina
  44. Ieri mattina sveglia alle ore 7,00 spalanco le finestre e ahimè già alcune strisce si vedono chiaramente in cielo e penso che oggi sarà una giornata di quelle particolarmente intense per il traffico di aerei chimici
    Ore 8,15 partenza con mia moglie per passare una mezza giornata al mare in quel di Sottomarina (VE). Alle ore 9,30 appena imboccata la s.s.Romea a circa 15 km da Chioggia ci fermiamo per un caffè, occasione propizia tra l'altro per dare un'occhiata al cielo sopra le nostre teste.
    Come da me previsto per questa giornata, traffico aereo molto intenso con incroci da tutte le parti, erano proprio male intenzionati a non lasciare neanche uno spiraglio di azzurro.
    Hanno così continuato a perpetrare la loro mortale missione fino a sera.
    Ore 20,00: prima di cena esco sul balcone di casa e guardo in alto, gli aerei chimici continuano la loro missione e probabilmente andranno avanti tutta la notte.(sic.)

    RispondiElimina
  45. ""Se vuoi conoscere il mio parere sai dove trovarmi.""

    no underek, non lo so proprio. dovresti rispondere, gentilmente, su questo blog.

    la domanda che ti e vi pongo, è questa:
    "cosa ne pensate della imminente "geoingegneria atmosferica"?
    è possibile che tutto ciò sia già realtà?
    è possibile che quello che mi ha detto il tipo dell'ENEA fosse vero, e cioè che ci sono delle operazioni di aerosol a base di ferro per contrastare l'effetto serra?
    aspetto delle risposte da underek, ma anche dagli altri suoi compari negazionisti.

    soprattutto mi interessa il parere dei geologi, dei piloti, e anche dei meteorologi.
    che poi sono le tre categorie in cui si dividono la maggior parte dei "soliti noti"

    ps. per "geoingegneria" si intende spargere, con gli aerei, particolato metallico, zolfo e non solo, tutto questo per "raffreddare la terra e schermare la luce solare"


    una piccola cusiosità, una "coincidenza":
    l'ormai tristemente noto (e scomparso dal web) "markogts", aka marko germani, bazzicava spessisimo su forum e siti riguardanti i pannelli solari....questo individuo era uno dei più attivi disinformatori sulla piazza.

    oscuramento solare e markogts, l'ennesima coincidenza.
    è incredibile di come tornino tutti i calcoli.

    RispondiElimina
  46. ah, markogts era anche un "appassionato" di astronomia.

    è evidente che anche comoretto, essendosi accorto del fatto che il cielo è oscurato, abbia fatto domande alle persone giuste: la risposta che gli hanno dato è stata:
    "voi del cicap state tranquilli....è per l'effetto serra"

    RispondiElimina
  47. http://www.fourwinds10.com/siterun_data/environment/humans/chemtrails/news.php?q=1232988564


    ""CHEMTRAIL SUNSCREEN TAUGHT IN US SCHOOLS""

    scie chimiche insegnate a scuola

    RispondiElimina
  48. Fucus va bene per il focolare, in alternativa penso che riporre la buccia delle patate vada bene lo stesso.

    Luka dice: "finalmente" un pò di terrore da distribuire fra la gente.

    E' di alcuni giorni fa:
    http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2009/04/22/AR2009042202005.html?wpisrc=newsletter

    I media sono al sevizio di chi programma la realizzazione di certi piani a livello mondiale. Al di là del tipo di virus di cui si parla nell'articolo (encefalite equina) che ad un certo punto ha un'importanza relativa, il messaggio che hanno voluto trasmettere è incredibilmente chiaro e ha un tempismo pazzesco:
    IN QUEI LABORATORI C'E' UNA FALLA!
    e se lo dicono loro...
    Praticamente bisogna credere che in quelle strutture particolari (penso tra le più sicure) gli scienziati militari si perdono le provette con virus letali, come smarrire un fazzoletto usato.
    Dobbiamo aspettarci il peggio. Dove e quando lo decideranno loro. Il come lo sappiamo anche troppo bene.

    RispondiElimina
  49. ... e nebbia chimica a iosa sull'Italia del nord (forse per questo Pennellatore aveva sospeso il suo giudizio per sabato e domenica).

    RispondiElimina
  50. Francia: le ombre al suolo sono con lo stesso angolo dei cumuli. Ciò conferma che le scie sono alla medesima quota.

    RispondiElimina
  51. Colloquio fra due ragazze l'altra mattina.
    Premessa: cielo pulio. Intorno alle 8 arrivano gli aerei. Inizia una leggera "velatura" via via sempre più densa e larga.
    Sono per strada. In cielo enormi scie attraversano i lembi di cielo visibili fra le case..
    Due ragazze mi passano accanto.
    "Che disdetta, il tempo sta cambiando..."
    "Era meglio prendere l'ombrello!"

    RispondiElimina
  52. Gli avvelnatori si basano su questo tipo di ignoranza.

    RispondiElimina
  53. ....che Bastardi.....!!ù

    http://www.youtube.com/watch?v=oz5grO0qvAs&feature=related

    vista anche questa !!

    RispondiElimina
  54. Ne ho sentito un'altra io ieri:

    "Per fortuna che c'è il cielo velato...sennò, che caldo!!!"

    La velatura (chimica) creava una sorta di forno a microonde e loro la chiamano "fortuna"...

    La gente ascolta le previsioni di un demente come il colonnello Giuliacci e company ed è felice così.

    Inquietanti le foto satellitari su Spagna e Francia...lo dice uno che di cappa chimica e chemtrails (purtroppo) se ne intende...

    RispondiElimina
  55. azzo è ?

    http://www.youtube.com/watch?v=wWwgS0G6wgk&feature=related

    RispondiElimina
  56. Il primo Link che hai segnalato, Mr.Jones, evidenzia due scie di tipo diverso emesse dallo stesso velivolo. Questo strano fenomeno, ovviamente, il buon Betti di Focus lo spiegava come un effetto dovuto ai venti. 0__ò

    RispondiElimina
  57. Grazie Mr.Jones.
    In ogni caso ci stanno definitivamente distruggendo l'atmosfera.

    RispondiElimina
  58. ragazzi quando ci sarà la conferenza a Cesena?grazie

    RispondiElimina
  59. Luigi, probabilmente si svolgerà in un centro più vicino al sottoscritto. La data verrà fornita a tempo debito.

    RispondiElimina
  60. Segnalo un video con una serie di fotografie dei cieli di Palermo oscurati dalle scie chimiche. Dall’ultima volta che sono stato in Sicilia, l’operazione chemtrails procede a tappe forzate anche lì. Segnalo anche il mio articolo sulla “falsa emergenza dei rifiuti” in CampaniaConfermo l'orrore della giornata del 25 aprile: hanno ancora una volta cancellato il cielo azzurro con della merda biancastra ... innocue velature vero?

    RispondiElimina
  61. ok,peccato,se era a Cesena o nei paraggi sarei venuto volentieri..

    RispondiElimina
  62. Dal Blog di Franceschetti,:


    ..."A mettere la bomba a Bologna non sono stati né i rivoluzionari né i fascisti...».

    Allora chi è stato, insiste il magistrato aggiustandosi gli occhiali sul naso.

    Ma Carlos, in camicia rossa, ben sistemato nei suoi sessant'anni in arrivo il prossimo 12 ottobre, va per i fatti suoi:

    «Io voglio parlare davanti a una commissione ministeriale, non a un magistrato... comunque quella è roba della Cia, i servizi segreti italiani e tedeschi lo sanno bene. Il guaio è che l'Italia è una semicolonia degli Stati Uniti, ragion per cui nel vostro Paese non si possono risolvere i tanti misteri... L'Italia dal 1943 è metà pizzeria e metà bordello degli americani, per questo non si risolve nulla... e lo stesso vale per la Germania, semicolonia americana dal 1945»"...

    RispondiElimina
  63. Sempre saputo e questo vale per tutte le stragi d'Italia.

    RispondiElimina
  64. io sono di Pescara..purtroppo è fuori mano da un pò tutte le conferenze ke si organizzano..

    RispondiElimina
  65. http://www.youtube.com/watch?v=vuP9KYgSUcQ

    i governi occidentali chiamano tutto ciò "geoingegneria".

    RispondiElimina
  66. Avanti tutta con la "febbre suina"...ma guarda un po'!

    Ammalare e deprimere la popolazione:
    primo obiettivo di questi nostri "democratici" governi.

    RispondiElimina
  67. Anche il nome stesso che usano per definire l'influenza è esplicativo di quello che pensano di noi: ora vogliono intendere che siamo affini ai maiali, l'altra volta eravamo dei polli.

    RispondiElimina
  68. Torna all'asta per beneficenza il cappellino indossato da Marcianò

    L'asta benefica a favore di AMREF e RAWA del cappellino CIA indossato dal sostenitore della teoria delle "scie chimiche" Rosario Marcianò al convegno di Milano è tornata qui, nonostante i tentativi di boicottaggio vantati da Marcianò stesso. Buon divertimento.

    RispondiElimina
  69. L'imprecisione del ministro La Russa è tipica di chi vuole fuorviare l'insegnante divagando sulla domanda e inserendo altri concetti a piacere.

    Ma il passo dell'accordo Italia-USA sul clima che più lascia sbigottiti è questo:

    "Gli sforzi congiunti ci stanno facendo capire quali siano gli effetti degli aerosol sull’aria e sul clima e ci danno la possibilità di migliorare la capacità di riprodurre e predire le variazioni climatiche su scala globale e su scala regionale."

    Non si capisce a quali AEROSOL si riferisca o meglio, non è specificato, è una cosa vaga che lascia intendere tante cose.

    Della serie: fregatevene, è un accordo tra le massime autorità scientifiche, cosa volete che specifichiamo? Fidatevi!

    Altra frase:

    "Stati Uniti e Italia hanno esaminato i progressi compiuti grazie alle ricerche scientifiche e tecnologiche portate avanti in collaborazione."

    L'accordo è datato giugno 2003, il che significa che per arrivare a una conclusione simile, ci stavano studiando già da anni.

    Poi, ecco la ciliegina sulla torta:

    "I due Paesi hanno annunciato di voler promuovere i programmi di scambio per laureati, ricercatori, giovani e esperti scienziati nell’ambito delle scienze e delle tecnologie sui mutamenti climatici."

    In pratica ti stanno dicendo che è un progetto aperto a tutti, niente segreti, si accettano le collaborazioni degli scienziati di ambo le parti.
    Tranquilli, grazie ai nostri giovani, l'umanità sarà salva.

    Che carini e che altruisti!

    Poi però non si capisce perché il nostro ministro neghi queste attività cosi..."benefiche".

    RispondiElimina
  70. un besarat, dove si trova l'asta?
    Vorrei fare un'offerta.
    Ci dai il link per favore?

    RispondiElimina
  71. "Presenti Presidente George W. Bush e Primo Ministro Berlusconi....La delegazione italiana era composta da rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, dell’Ambasciata, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, delle Università, di altri Centri di Ricerca Scientifica e anche da rappresentanti del settore privato....I due Paesi hanno annunciato di voler promuovere i programmi di scambio per laureati, ricercatori, giovani e esperti scienziati nell’ambito delle scienze e delle tecnologie sui mutamenti climatici".

    Caspita, che rappresentanza e che programmi dall'Italia!
    Però ora tutti negano, nessuno sa niente, non ci sono evidenze

    RispondiElimina
  72. Attivissimo vorrebbe destare ilarità con questa storia del cappellino. Sarà forse regredito ad uno stato infantile? Non si accorge di ridicolizzarsi sa solo e di rendersi meno credibile con azioni sciocche come questa.

    Vorrebbe prendersi gioco di Straker cercando anche una sua nuova reazione per poi strumentalizzarla nuovamente a suo favore.

    Tutto ciò senza tener conto che in ballo c’è un’azione benefica che non ha alcuna relazione con ciò che Attivissimo compie.

    Se tenesse veramente alla beneficenza NON FAREBBE CIO’ CHE STA FACENDO. E purtroppo c’è ben poco da ridere. Queste provocazioni bambinesche sono inutili alla nobile causa messa in ballo.

    Provo per l’ennesima volta una grandissima tristezza. Giocare con l’intelligenza dei poveri lettori inconsapevoli di questioni che lui ritiene bufale come questa delle scie chimiche, quella del signoraggio bancario e del Morgellons giungendo, poi, a fare questi gesti non è certo indice di serietà e affidabilità.

    L’attivissimo giornalista ha cominciato anche ad aggiungere, in pieno stile pubblicitario, foto del gruppo “dei simpaticissimi scettici” sorridenti e divertiti agli articoli dei convegni.

    Non preoccupatevi, non si tratta di una tecnica psicologica atta a colpire il lettore ed infondergli un senso di tranquillità e sicurezza. No, è solo una mia paranoia.

    RispondiElimina
  73. Vado ancora O.T. :
    non per fare pubblicità al mio blog, ma il 3 aprile pubblicai un'articolo - ripreso da EFFEDIEFFE - dove si parlava di piani confermati su sepolture di massa in caso...di influenza aviaria.
    Non so se avete capito..
    Ecco il link al mio blog:
    http://diarionelweb.blogspot.com/2009/04/sepolture-di-massa-confermati-i-piani.htmlAnche Blondet, sul suo nuovo articolo ( visionabile dagli abbonati ) parla di un'esercitazione in merito a questa pandemia.
    L'articolo, però, ancora lo devo terminare da leggere e quindi non so se si ricollega alle sepolture di massa, ma, pur se non dovesse esserci questo collegamento, la coincidenza con anche questi piani di sepoltura balza agli occhi!

    RispondiElimina
  74. Ora vado di fretta perchè devo andare a lavorare, ma domani cercherò di scrivere un'articolo o riprenderne una dalla rete.
    Questa pandemia, troppo piena di coincidenze ( * ), non mi pare così naturale come ce la descrivono.

    Luka78

    ( * )= campi di internamento pronti da tempo, bare anch'esse pronte all'uso, manovre MOLTO sospette della Sanofi - Aventi che il 9 marzo scorso annunciò la costruzione di un nuovo impianto in Messico per la produzione di vaccini contro l'influenza tradizionale e pandemica, ecc...

    RispondiElimina
  75. ""L'asta benefica a favore di AMREF e RAWA del cappellino CIA indossato dal sostenitore della teoria delle "scie chimiche" Rosario Marcianò""

    no, un beserat, non solo rosario marcianò:
    puoi mettere tra i sostenitori degli aerosol anche il CNR, che è il consiglio nazionale delle ricerche, e l'ENEA, ente per le nuove tecnologie,l'energia e l'ambiente.
    anche C.I.C.A.P. è perfettamente al corrente degli "aerosol a base di ferro per l'effetto serra".

    quindi, un beserat, non sbagliare: rosario marcianò è una delle tantissime personalità italiane che sono a conoscienza dei fatti.

    puoi chiamarle "scie chimiche," oppure "aerosol atmosferici", oppure "geoingegneria atmosferica", oppure "gli aerosol per l'effetto serra". questi sono tutti sinonimi: si intende, con questi termini, lo spargimento intenzionale di sostanze inquinanti nell'atmosfera per gli usi più disparati: scudo solare, manipolazione climatica, guerra elettronica......


    bedavan ha detto:

    ""Giocare con l’intelligenza dei poveri lettori inconsapevoli di questioni che lui RITIENE bufale come questa delle scie chimiche, quella del signoraggio bancario""

    bedevan sono sempre d'accordissimo con tutto quello che scrivi, ma qui ti devo amichevolmente contraddire: attivissimo, come gli altri membri del comitato "cicap", è perfettamente al corrente delle operazioni di aerosol. il giornalista servo non saprà i dettagli, come non li sanno i vari geologi, piloti ed meteorologi coinvolti; ma a grandi linee queste persone sono a conoscienza dei fatti.

    anche la ciurma dell'attivissimo, e quindi del cicap, sanno della versione degli "aerosol segreti contro l'effetto serra".

    cmq il trattato del 2003, che è stato oggetto di mirabolanti acrobazie linguistiche dal governo italiano, parla proprio di questo:
    "esperimenti climatici e l'effetto serra"

    quindi non sbagliamoci: il cicap, che ricordiamo essere "fondato" dall'astrofisico e ricercatore ferluga, è perfettamente al corrente, come lo sono molti di noi, delle operazioni di oscuramento artificiale.
    semplicemente, gli ordini dall'alto sono questi:

    "negare l'evidenza giocando sull'ignoranza del popolo bue, negare l'evidenza giocando sull'ignoranza del popolo bue e ancora negare l'evidenza giocando sull'ignoranza del popolo bue. e se ci saranno delle fuoriuscite di notizie riservate, dobbiamo salvarci in corner: cominciamo a dire che è per l'effetto serra e che è per il bene di tutti noi"

    e così sta succedendo.
    prima le scie chimiche "non esistevano"
    poi le scie chimiche "sono diventate normale condensa"

    adesso le scie chimiche sono "la geoingegneria per contrastare i cambiamenti climatici".

    adesso vediamo questa estate cosa si inventeranno

    ps. dato che la sardegna, un pò per la sua posizione geografica, un pò perchè è un enorme poligono di tiro militare, è BOMBARDATA dagli aerosol tossici, se qualcuno vuole andare a fare domande agli "scienziati" che sanno, questo è il posto giusto

    http://www.igag.cnr.it/cagliari.html
    potete chiedere, se volete anche tramite e-mail o telefono, degli "aerosol a base di ferro per l'effetto serra". non chiamatele scie chimiche, perchè adesso il governo ed i vari "scienziati" hanno l'odine di negare sempre e cmq:
    e poi, effettivamente, il termine "scie chimiche" è stato coniato da dei non addetti ai lavori. chiedete quindi ai vari ricercatori della "geoingegneria per l'effetto serra" o degli "aerosol per l'effetto serra".

    vogliono fare i furbi manipolando la lingua italiana; ok allora, chiamiamoli "aerosol per l'effeto serra" al posto di scie chimiche allora....e vediamo se continuano a negare l'evidenza

    anche un beserat, mette tra virgolette le parole "scie chimiche".....beserat, puoi chiamarle come vuoi, aerosol, scie, geoingegneria....sempre di quello si tratta, e cioè spargere intenzionalmente sostanze inquinanti nell'atmosfera con gli aerei.

    anche il ministro la russa afferma che "le scie chimiche non esistono". forse gli andrebbe chiesto in un altro modo, del tipo:
    "ci sono delle operazioni di aerosol "contro l'effetto serra(..)?

    RispondiElimina
  76. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  77. "manovre MOLTO sospette della Sanofi - Aventi che il 9 marzo scorso annunciò la costruzione di un nuovo impianto in Messico per la produzione di vaccini contro l'influenza tradizionale e pandemica, ecc..."

    Ricorda molto la notizia della ABC che nei giorni immediatamente prima dell'uragano nel Myanmar (Birmania), riportava la presenza di un'esercitazione militare USA nella zona a sud della Thailandia, con l'impiego di navi ed elicotteri dotati di apparecchiature per la potabilizzazione dell'acqua.

    Insomma, pronti ad intervenire...che casualità!!!

    Disastri programmati.

    RispondiElimina
  78. andate a vedere il blog di santacroce.
    ormai il sig. massimo è partito.....

    RispondiElimina
  79. Sarà il caso di cambiare il microchip al santacroce: questo sta creando problemi.

    RispondiElimina
  80. e il vecchietto vestito di bianco, con barba e capelli lunghi, sarebbe straker?

    RispondiElimina
  81. Ricordo che su odeon TV sta andando in onda la puntata di Rebus sul signoraggio.

    RispondiElimina
  82. Speriamo che il buon Maurizio la metta online sul suo canale Youtube!

    RispondiElimina
  83. Salve ragazzi scrivo da agrigento, il caso delle scie sta interessanto anche la sicilia anche se nn ne parla nessuno, io ho delle foto allucinanti di scie anche satellitari, giorno 25 aprile ho fotografato piu volte sia le scie ma anche satellitari, c'è ne una in particolare che è stranissima, si vede una scia che parte dalla sicilia fino alla grecia, molto strana!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis