domenica 5 aprile 2009

Bruxelles lancia l'allarme sull'inquinamento elettromagnetico

L'articolo che proponiamo, tratto dal sito Megachip, è un campanello d'allarme sul pericolo costituito dai campi elettromagnetici artificiali: in verità, i ripetitori che vengono installati in ogni dove, soprattutto - non è un caso - vicino ad asili, scuole, ospedali, abitazioni..., più che alle esigenze della telefonia mobile, servono al controllo mentale, a causare varie malattie tra la popolazione (anche tumori). Non dimentichiamo che i sistemi wireless, ossia basati sulla trasmissione di segnali senza filo, sono funzionali alla "gestione" delle nano-strutture distribuite con le scie chimiche. Queste nano-strutture, causa del morbo di Morgellons, ricevono ed inviano segnali trasmessi nell'etere. L'allarme lanciato dai parlamentari europei si riferisce solo alla punta del'iceberg ed ai fini ufficiali della tecnologia in oggetto. Risulta ambigua anche la richiesta di un Piano territoriale per lo sviluppo delle antenne, quando sarebbe necessario smantellarne la maggior parte.

Ringraziamo la gentilissima Giovanna D., cofondatrice del Comitato Tanker enemy, per la segnalazione.



"Telefoni G.S.M., Wi-fi e reti elettriche emettono onde elettromagnetiche potenzialmente rischiose per la salute, specie per i giovani". Il Parlamento europeo sollecita la revisione dei limiti dell'esposizione della popolazione e la pubblicazione di una guida sulle opzioni che la riducono. Chiede poi di allontanare i ripetitori ed i tralicci da scuole e ospedali, di pubblicare mappe sull'esposizione, di condividere antenne etrasmettitori tra gli operatori, di avviare campagne di sensibilizzazione e di rafforzare la ricerca.



Approvando con 559 voti favorevoli, 22 contrari ed 8 astensioni la relazione di Frédérique RIES (Alde/Adle, Be), il Parlamento osserva anzitutto che i campi elettromagnetici "esistono in natura e sono sempre stati presenti sulla terra", ma l'esposizione è aumentata costantemente a causa della domanda di elettricità e dell'avvento di tecnologie senza filo più avanzate. Esorta a rivedere ed a informare il Parlamento circa il fondamento scientifico e l'adeguatezza dei limiti fissati dalla raccomandazione relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300 GHz. Gli stati membri e gli enti locali e territoriali sono anche "invitati a creare un sistema unico di autorizzazione all'installazione di antenne e ripetitori nonché ad inserire tra i piani di urbanizzazione anche un Piano territoriale per lo sviluppo delle antenne".

Infine, esorta la Commissione e gli stati membri ad aumentare i finanziamenti per la ricerca. Propone quindi alla Commissione di prendere in considerazione la possibilità di impiegare i finanziamenti delle reti transeuropee nel settore dell'energia per esaminare gli effetti dei campi elettromagnetiche a frequenze molto basse, segnatamente nelle linee elettriche. I deputati propongono di inserire nella politica dell'Unione europea sulla qualità dell'aria lo studio degli elettrodomestici "senza filo", ad esempio il Wi-fi per l'accesso ad Internet ed il telefono digitale chordless "Dect", che espongono i cittadini a un'emissione continua di microonde.

Tratto da: www.rainews24.it
Leggi qui l'articolo pubblicato su Megachip



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

76 commenti:

  1. OT alcuni nomi di persone CHE SANNO COSA STA SUCCEDENDO NEL CIELO, quindi, per chi vuole saperne di più, sugli aerosol atmosferici SEGRETI(e tumorali), c'è la possibilità di contattare queste persone, che, come minimo, sono informate sui fatti, se non addirittura coinvolte.

    Prof. Franco Prodi - Direttore CNR ISAC

    Dott. Antonio Navarra

    Prof. Giovanni Aloisio

    Prof. Carlo Carraro


    la lista continua qui

    http://www.cmcc.it/web/public/Chi_siamo

    tutti questi "scienziati", sono al corrente delle operazioni segrete di controllo climatico e/o "per sudiare l'effetto serra", come dicono loro.

    in pratica si irrorano direttamente da appositi ugelli, o addirittura si mischiano al normale carburante, SPECIALI ADDITIVI A BASE DI METALLI PESANTI, ALLUMINIO E POLIMERI ULTRA LEGGERI CHE FUNGONO DA VETTORE per i vari composti chimici, che sono altamente tossici, soprattutto per i bambini.

    RispondiElimina
  2. Il governo si lagna che non si fanno abbastanza codici fiscali,oooppss scusate volevo dire bambini
    ma invito tutti a pensarci mooolto bene prima di scaraventare un'innocente creatura in questo mondo schifoso.Ci meritiamo l'estinzione e credo che la natura non tarderà ad accontentarci.

    RispondiElimina
  3. Damocle, hai perfettamente ragione.

    Arturo, ricordi Roberto Cassinis, geofisico del C.N.R., articolista per Attivissimo?

    RispondiElimina
  4. Avevamo pubblicato alcuni articoli sui "modelli sperimentali" di franco prodi e sodali.

    Sono dei manigoldi.

    RispondiElimina
  5. Buona domenica, ennesimo mio o.t. , ma voglio darvi le notizie che potrebbero ( ad alcuni ) sfuggire.
    Dal sito della casa editrice EFFEDIEFFE:
    "Termìte attiva scoperta tra i resti dell’esplosione al World Trade Center dell’Unidici Settembre"

    L'ho ripreso anch'io nel mio blog.

    Per quanto riguarda questo articolo, che c'è da dire? Che ora, da bravi bambini, si stanno preoccupando di smantellare l'arsenale atomico ( ma non bisognava farlo una ventina di anni fa? ), perchè la guerra fredda non c'è più ( ma la N.A.T.O. sì!! ).
    Si preoccupano che la Corea del Sud lancia un missile con apparecchiature per le telecomunicazioni ( lancio che sembra fallito ) e così facendo vìola alcune risoluzioni dell'O.N.U. ( ma quante ne vìolano gli amichetti israeliani? ).

    Un saluto

    RispondiElimina
  6. Ciao Luka, ho letto ora, grazie ad un amico che mi ha passato l'articolo. Mi piace vedere ora cosa si inventano Attivissimo e soci. :-D

    RispondiElimina
  7. Luka, hai ragione, ma ricorderei che la guerra continua: è una guerra non dichiarata degli Stati, anzi del Governo unico modiale contro i popoli e contro la Terra. La Corea del Nord è una pedina e sta al gioco: è usata come pretesto per un nuovo conflitto. Essi cercano sempre un nuovo casus belli. Inoltre la tecnologia nordcoreana è statunitense, mentre i capitali provengono dal Vaticano. Su questo Blondet glissa: se la Chiesa di Roma fosse una chiesa cristiana (cosa che non è!!!), a quest'ora non ci troveremmo in questo cul de sac. Il Vaticano è "di certo uno dei più validi e volenterosi collaboratori del potere arcontico. Il Vaticano ha cavalcato, svuotato e svilito il messaggio salvifico di Cristo e ha tenuto per secoli le masse nella paura. Gli Arconti premiano sempre chi lavora al fine di nutrirli energeticamente e la Chiesa romana ha nutrito gli Arconti per secoli. Ma fino a quando?" (M.P.)

    Senza il crollo di Babilonia la Grande, il super stato mondiale continuerà ad imperversare. Ma chi denuncia le perversità di Roma?

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Berlusconi è cattolico, la Merkel è cattolica, Sarkozy è cattolico (era ebreo)... l'elenco potrebbe continuare.

    RispondiElimina
  9. Timeo Catholicos et dona ferentes, Temo i Cattolici anche quando portano doni.

    RispondiElimina
  10. Certo, Zret, che la Corea del Nord ( prima distrattamente ho scritto Sud )è usata come pretesto per un nuovo conflitto. E' lampante, ma serve, come giustamente hai scritto, un casus belli.
    Tecnologia "made in U.S.A."? E' la storia che si ripete: finanzi o sestieni una fazione che poi viene trasformata in uno spauracchio: Hitler, Talebani, regime di Saddam Hussei,
    Osama Bin Laden, ecc...

    @ Straker:
    "Mi piace vedere ora cosa si inventano Attivissimo e soci."

    Starà già buttando giù qualche idea insieme al suo "staf".
    Fra scie chimiche sempre più esondanti da internet, e info dell'11 settembre che, quando è il momento opportuno, escono ed esplodono, sta andando il tilt. Guarda che adunata che ha fatto contro il povero Decollanz ( ma ne abbiamo già parlato ).

    RispondiElimina
  11. ""Arturo, ricordi Roberto Cassinis, geofisico del C.N.R., articolista per Attivissimo?""

    certo che mi ricordo...al CNR sanno tutto o quasi. PROVARE PER CREDERE, basta chiedere ai diretti interessati, dirigenti del CNR e dell'ENEA, riferendosi allo "studio dell'effetto serra". ci ha conoscenze in questi ambienti può facilmente entrare in possesso di informazioni riservate sulle "politiche non dichiarate". in particolare all'ENEA parlano, come se niente fosse, di aerosol SEGRETI a base di FERRO E NICHEL

    io mi chiedo: ma i fedeli lettori del giornalaio, non si sono mai chiesti perchè, tra tutte le persone che attivissimo poteva intervistare, proprio un geofisico con rapporti con l'aeronautica doveva dire che :" le scie sono solo acqua....la manipolazione climatica non esiste...non sono esperimenti per studiare l'effetto serra...non sono esperimenti militari....voi che leggete attivissimo dovete fare finta di niente....le scie sono normali...e se pensate che non sono normali vuol dire che siete pazzi e la gente riderà di voi..."

    geologia---->geoingegneria----->aerosol

    è così difficile da capire?? io non credo

    la situazione,oggi, sulla costa tirrenica è questa:

    http://img19.imageshack.us/img19/4776/dsc07002f.jpg

    http://img23.imageshack.us/img23/8393/dsc07003w.jpg

    http://img23.imageshack.us/img23/1493/dsc07004.jpg


    "innocue velature",create da aerei militari praticamente ovunque, sia sui centri abitati che in mare aperto.
    scommetto che oggi, in tutta italia, e forse in tutto europa, il cielo è coperto da "innocue velature" create da aerei militari e anche da qualche aereo civile, magari della RYANAIR

    non c'è che dire, se lo scopo principale è filtrare il sole, oltre che a controllare le perturbazioni, ci stanno riuscendo alla grande.

    in pratica, mi sento di dire, che molti aerei sono "inceneritori volanti".
    e quando dico questo, mi riferisco esplicitamente al fatto che ADDITIVI CHIMICI (con metalli pesanti) SONO AGGIUNTI AL NORMALE CARBURANTE, cosicchè, qualsiasi aereo, civile o militare che sia, lascia la sua bella scia di morte, che però filtra il sole.
    quindi, scettici, ANDATE A CHIEDERE AL CNR E ALL'ENEA; aerosol atmosferici SI, ma per il nostro bene, per "studiare l'effetto serra, se è un fatto grave o meno"

    per i campi elettromagnetici...era ora che qualcuno si svegliasse, è da imbecilli pensare che gli effetti di tali campi non esistono.
    provare per credere: mettete la testa vicinissimo al WI-FI che ormai tutti abbiamo in casa: vi renderete conto che dopo circa 3-4 minuti, vi sentirete intontiti, stanchi, con un pò di mal di testa. stesso discorso per i cellulari, non si tratta di leggende metropolitane:
    un mio conoscente, che, per lavoro, ha cominciato ad usare il telefono cellulare massicciamente, ha cominciato ad accusare, improvvisamente, lievi mal di testa, proprio quando stava più di qualche minuto al cellulare. adesso, con l'uso dell'auricolare, i mal di testa sono improvvisamente scomparsi.
    anche io, per una volta che sono stato 40 minuti attaccato al cellulare, sono stato colto da inusuali dolori alla testa ed alla mandibola, proprio nel punto dove l'antenna del cellulare era in contatto con la testa.

    chiaramente, per i produttori di cellulari e di tecnologie wi-fi, le mie sono sicuramente solo suggestioni o immpressioni.
    io però preferisco fidarmi del buon senso e soprattutto del mio corpo.

    la verità è che gli studi sui campi elettromagnetici sono stati, con tutta probabilità, pilotati.
    ci girano troppi soldi nelle apparecchiature wireless...e sappiamo bene, che dove girano molti soldi, la verità non coincide mai con le dichiarazioni ufficiali

    è chiaro che cmq, usare il cellulare, magari con l'auricolare e moderatamente, comporta rischi sicuramente limitati, e lo stesso discorso vale per il wi-fi, che se usato con moderazione, sicuramente non porta grandi danni.
    il discorso,putroppo, è che siamo letteralmente sommersi da campi elettromagnetici di ogni tipo, 24/24h 365 giorni all'anno

    RispondiElimina
  12. Vibravitoooo dove sei ?
    Quando torni ?
    Qui i bastardi stanno "guastando" !!

    Decollanz :
    "
    Se invece le feroci critiche che sto leggendo in vari blog sono realtive ad un solo argomento, allora discutiamo di quello. Discutiamo di chemtrails e contrails. Perdonatemi, ma non intendo restare a lungo ostaggio di questa situazione. Nel rispetto di tutti e di tutto.


    Come vedi Attivissimo e soci sono alla frutta !
    Perchè,tu che sai,rendi orgogliosi (di che poi),gli assoldati alla disinformazione ?

    I pagliacci non stanno piu' reggendo !


    http://www.youtube.com/watch?v=XXa7Wd47jHg

    RispondiElimina
  13. Il quadro è chiaro: l'effetto serra non esiste, ma è un buon spauracchio per giustificare sperimentazioni nelle quali civili (corporations, industriali, compagnie aeree, farmaceutiche, centri di ricerca etc.) e militari si sono buttati a pesce in un vortice di denaro e potere da capogiro. In tutto questo marasma diseducativo (vedi i media che parlano sempre di generici cambiamenti climatici per giustificare anche lo sbadiglio del gatto di casa) campano (pagati da noi) anche i disinformatori come Attivissimo.

    Che squallore.

    RispondiElimina
  14. Vibravito ha creduto alle velate minacce di querela da parte di Attivissimo. Il suo problema è consistito nel non valutare il "topone" per quello che è veramente. Mai fidarsi degli scorpioni.

    RispondiElimina
  15. Arturo, non è un caso se sono aumentati proprio i tumori alla mandibola ed all'orecchio interno proprio tra gli utilizzatori assidui di cellulari.

    RispondiElimina
  16. E non è un caso se la percentuale più alta di tumori e leucemie si trova prorio nelle vicinanze delle mostruose antenne di Radio Vaticano.

    RispondiElimina
  17. @straker

    i tuoi cagnolini stanno sporcando un po' troppo in giro.
    Se la cosa ti scappa di mano sappi che nel momento in cui mi vedrò costretto a denunciare arturo o altri per le dichiarazioni diffamatorie e le minacce (queste vere e documentate, non come quelle che ti inventi tu) verso di me ed i miei cari, io farò di tutto per ricordare a giudici ed avvocati che tu sei quello che li ha aizati.
    Anzi, siccome la cosa sta diventando pericolosa per i miei cari credo proprio che a breve avrai una bella richiesta dal mio avvocato.
    Fin che si parla di scie passi, ma quando si arriva alla minaccia personale da parte di quelli a cui hai riempito la testa di balle la cosa non è più tollerabile.

    @arturo
    Mi fai pena perché è del tutto evidente che sei un povero ignorante che ha deciso di dare la sua fedeltà al padrone sbagliato. Ma tu hai coinvolto la mia famiglia e stai andando a dire in giro di avere prove contro di me che non hai.

    Quindi o mi denunci o la smetti. Spero che tu abbia capito.

    RispondiElimina
  18. Blog di Franceschetti: arturo ha detto...

    senti orsovolante, diciamoci le cose come stanno, senza tanti peli sulla lingua:
    io ho parlato, della questione "scie degli aerei" con due dirigenti del CNR e con un dirigente dell'ENEA:
    sapete cosa mi hanno detto?
    bè, mi hanno detto che ci sono dei programmi di aerosol in corso, programmi per studiare l'effetto serra.
    in particolare, queste persone, mi hanno detto che ci sono aerei MILITARI che irrorano ferro e nichel nell'atmosfera, per "studiare l'effetto serra".

    quindi fulvio, io ormai certe cose le conosco, e probabilmente sono le stesse cose che ti hanno detto a te.
    quindi smetti di recitare, perchè se voglio vedere uno spettacolo teatrale vado a teatro.
    e cmq, fulvio, tu dici che "ci metti il nome e cognome".
    si, certo, ce li metti perchè ormai sei sputtanato al 100%, infatti ti ricordo che hai minacciato di querela il sig Marcianò varie volte, proprio perchè, senza il tuo consenso, aveva pubblicato il tuo nome e cognome.
    quindi ormai chi sei e che cosa fai lo possono sapere tutti, perchè è tutto in rete.

    ma soprattutto, fulvio, ma anche michele galloni, nico il pilota, e gli altri geologi, anche cassinis ed attivissimo: sappiate che io, e non solo io chiaramente, siamo stati informati su certe operazioni di controllo climatico e studio dell'effetto serra, quindi adesso le cose si complicheranno un pochino per il governo.
    io non chiedo niente di particolare, ma esigo la legalizzazione e la regolamentazione dei vari programmi di aerosol.

    non mi sembra di chiedere troppo.

    ps. i metalli pesanti, se mescolati al normale carburante, diventano estremamente dannosi, proprio perchè in questo modo, oltre che a generare uno scudo solare, si verifica anche una ricaduta di sostanze estremamente tossiche.

    il punto è che non è più possibile svolgere queste operazioni in segreto, il pubblico deve sapere, e soprattutto, le operazioni di aerosol devono essere ridotte al minimo necessario, per evitare SPIACEVOLI effetti sulla popolazione

    5 aprile 2009 18.48

    RispondiElimina
  19. ma scusa,fulvio, ma io cosa ho detto di male?
    io non voglio assolutamente minacciarti o cose del genere. ti volevo solo dire che sta venendo fuori delle cose un pò strane, riguardo alle "strane scie degli aerei".

    io non voglio mettere la famiglia di nessuno in pericolo, anzi.
    io veramente non capisco.
    non ho detto nulla di male, ho solamento fatto presente, che ci sono persone, RICERCATORI, che fanno delle affermazioni positive, sulla "teoria" degli aerosol.

    io non volgio assolutamente mettere nei guai nessuno. anzi.

    veramente, fulvio, io non capisco, bastava che dicessi: "al CNR mentono, e uguale all'ENEA.
    secondo me, te ,arturo, stai mendtendo, e gli aerosol non esistono".

    nel senso che una persone che ritiene che io stia dicendo fandonie direbbe cose del genere, e non minaccerebbe querele, che poi per cosa,scusa, fulvio??

    hai detto che non vuoi essere nomitato per cognome, e io non ti nomino, cosa vuoi di più?

    io,veramente, non capisco.
    bo

    tu parli di minaccie personali....io non voglio minacciare nessuno!!!
    ho solo detto, che SECONDO ME, che SECONDO IL MIO GIUDIZIO, un pilota, o un esperto di elicotteri, sa la stessa versione ce mi è stata riferita da alcune persone, e cioè, che gli aerosol, servano per studiare l'effetto serra.

    io ho detto questo, non minaccio nessuno, e tantomeno su internet.

    io non capisco la reazione di questo pilota.

    IO NON HO MINACCIATO NESSUNO!!!!
    ripeto: fulvio, te, puoi dire che io mento, e che secondo te gli aerosol non esistono.
    però stai attento, quando minacci le querele.

    "Mi fai pena perché è del tutto evidente che sei un povero ignorante che ha deciso di dare la sua fedeltà al padrone sbagliato. Ma tu hai coinvolto la mia famiglia e stai andando a dire in giro di avere prove contro di me che non hai.""

    FAMIGLIA???? PADRONE SBAGLIATO???
    io non capisco...è uno scherzo questo, vero??

    io non mi permetterei mai di coinvolgere la famiglia di nessuno in nessun fatto.
    hai veramente frainteso.
    o forse mi stai solo prendendo per il c**o

    o forse la storia dell'effetto serra la sai anche te

    RispondiElimina
  20. Arturo, non ci fare caso. Questa gente ha perso la bussola.

    Per inciso, noi sono anni che facciamo denunce e chiediamo (anche di persona) interventi al N.O.E. Per cui i soliti noti lascino perdere con le solite battute del cazzo tipo: "Se non fai le denunce, sei un quaquaraquà", perchè non è a noi che vi dovete rivolgere, ma ai vostri datori di lavoro.

    RispondiElimina
  21. @Arturo
    quando qualcuno minaccia querela è perchè non è sicuro di quello che fa' altrimenti farebbe denuncia cosa che pero' puo' rivelarsi un boomerang,leggasi come controdenuncia per calunnia.

    RispondiElimina
  22. segnalo questo interessante documento sulle scie chimiche(in inglese); verso la fine dell'articolo ho trovato molte utili informazioni sulla modificazione climatica

    RispondiElimina
  23. @arturo

    lanci il sasso è nascondi la mano?

    dopo esserti vanagloriato di avere parlato con dirigenti del CNR e dell'ENEA, ed avere sotto inteso che io dovevo sapere qualche cosa scrivi:

    ...smetti di recitare, perchè se voglio vedere uno spettacolo teatrale vado a teatro...

    quindi dichiari che mento.

    Se poi andiamo a vedere altre cose che hai scritto su questo blog, hai già detto che: "è evidente che prendo dei soldi, che sono pagato da qualcuno, che non posso essere chi dico di essere

    Ti ripeto. A me non frega nulla delle tue teorie sulle scie. Io dico la mia perché non mi va di essere preso per il naso da alcuni conta balle.

    Ti consiglio un paio di cose arturo.

    Pensa bene prima di scrivere. Se sei cosi sicuro che io sono pagato da qualcuno vai a denunciarmi. Lo facciano i fratelli Marcianò se le prove le hanno loro.
    Altrimenti tacete. Quando io scrivo che il tale filmato è un tarocco mi assumo la responsabilità anche giudiziaria di quello che dico.
    Tu alle volte ti credi un po' troppo furbo e lanci accuse a persone ed istituzioni con un po' troppa disinvoltura. sappi che tu, come me, sei responsabile delle tue dichiarazioni.


    Infine io ho già presentato un esposto sulle attività straker. Mi sono risparmiato la fatica di andare dal mio avvocato.
    Ma siccome i suoi deliri stanno avendo il risultato che io e i miei cari siamo stati minacciati (l'ultima volta oggi sul blog di Franceschetti.) Ho deciso che la prossima volta insieme all'esposto porto anche una denuncia.

    Tu sei cosi sicuro che tutto quello che ti dice straker è vero?

    Non so se verrò pubblicato per cui ti rispondo anche dall'altra parte.

    RispondiElimina
  24. Grazie Corrado. Divulghi sempre notizie fondamentali. Grazie ancora!

    Per proseguire anche qui un discorso iniziato con Unclepeter, per ridurre l'inalazione di nanoparticelle si potrebbero utilizzare maschere per esteri fosforici (indossate comunemente durante i trattamenti antiparassitari in agricoltura) che hanno filtri speciali...ma è in ogni caso un palliativo e non si può andare in giro con una cosa del genere in faccia.

    E non basterebbe neppure coprirsi bene per evitare avvelenamento cronico per contatto cutaneo.

    Ogni volta che si ritira roba stesa, non si fa altro che portare contaminanti dentro casa.

    Basti pensare agli asciugamani che usiamo giornalmente e agli indumenti che usiamo a contatto diretto con la pelle.

    Insomma, non c'è scampo.

    Altro che avvelenamento degli acquedotti (come qualcuno stupidamente suggeriva, scoprendo secondo lui l'acqua calda)...analizzando l'acqua del rubinetto si scoprirebbe immediatamente quali sostanze estranee ci sono.

    Ormai le schifezze risultanti dagli aerosol militari sono dappertutto: nel cibo, nell'acqua potabile, nell'aria di tutti, consapevoli e non.

    ...e proviene tutto direttamente dal cielo mediante operazioni militari clandestine di aerosol.

    RispondiElimina
  25. Bonzo volante, tu non stai bene. Curati.

    RispondiElimina
  26. Vieni a postarlo anche da me...dai che te lo pubblico.

    RispondiElimina
  27. Fulvio Turvani, qui non si fa casino e non ci si atteggia al solito vostro modo. Smammma!

    RispondiElimina
  28. "Se non fai le denunce, sei un quaquaraquà"

    si, certo, hanno ragione loro, devo denunciare immediatamente:
    allora, inizierei sporgendo denuncia contro i governi occidentali, tutti.
    poi dovrei denunciare i militari, perchè gli esecutori sono loro.
    dovrei anche denunciare il 90% delle università, i centri di ricerca, ed i vari enti pubblici e non,nazionali ed internazionali.
    poi, per fare una cosa fatta bene, dovrei denuciare anche il 90% della comunità scientifica che sa, e non dice.

    si si, un gioco da ragazzi, sono sicuro che la mia denuncia andrà a buon fine, come no, una bella denuncia risolverà tutto


    gli scettici dovrebbero mettersi in testa che i governi (e quindi i politici) hanno dato il via alle manipolazioni atmosferiche già da anni.

    detto questo, la risposta che dò a tutto ciò, è che hai governanti non importa molto della salute dei cittadini. anzi

    RispondiElimina
  29. "...smetti di recitare, perchè se voglio vedere uno spettacolo teatrale vado a teatro...

    quindi dichiari che mento."

    si, secondo me menti. cmq puoi farlo, la scelta è tua. e io posso dire che SECONDO ME, stai mentendo

    "Pensa bene prima di scrivere. Se sei cosi sicuro che io sono pagato da qualcuno vai a denunciarmi."

    no, magari lo fai perchè pensi che la gente non debba sapere. e poi perchè dovrei denunciarti scusa?? tu non centri niente con "lo studio dell'effetto serra", al massimo stai solo cercando di coprire qualcosa più grande di tutti noi

    ""Altrimenti tacete. Quando io scrivo che il tale filmato è un tarocco mi assumo la responsabilità anche giudiziaria di quello che dico.
    Tu alle volte ti credi un po' troppo furbo e lanci accuse a persone ed istituzioni con un po' troppa disinvoltura. sappi che tu, come me, sei responsabile delle tue dichiarazioni.""

    si si, io mi assumo tutto quello che vuoi.
    e dichiaro anche per l'ennesima volta che lo stato italiano ha concesso l'autorizzazione ad enti e militari di effettuare manipolazione dell'atmosfera ILLEGALI, e sottolineo ILLEGALI. c'è chi dice che è per il nostro bene e chi il contrario

    "Infine io ho già presentato un esposto sulle attività straker. Mi sono risparmiato la fatica di andare dal mio avvocato.
    Ma siccome i suoi deliri stanno avendo il risultato che io e i miei cari siamo stati minacciati (l'ultima volta oggi sul blog di Franceschetti.) Ho deciso che la prossima volta insieme all'esposto porto anche una denuncia."

    te devi fare come ti senti, questo è sicuro.
    e devo dire che la tua famiglia non centra niente, e quindi mi dispiace. ma io non minaccio nessuno, e , infatti, quando hai detto che avevi paura per tua figlia, io ti ho scritto che mi dispiaceva, e che se era un problema non ti chiamavo con il tuo vero nome.
    però poi leggo che ti vanti di usare il tuo vero nome. io non capisco,deciti

    ""Tu sei cosi sicuro che tutto quello che ti dice straker è vero?""

    no, anche perchè straker non è un artefice del progetto di copertura, e non è militare.
    straker è un ricercatore del fenomeno.
    e a quanto vedo, l'unico, insieme a Corrado Penna e pochi altri, che ha il coraggio di esporsi ed attirarsi TUTTI I PEGGIOR NEMICI di questo mondo. non so se lo sai, fulvio, ma al giorno d'oggi non è salutare mettersi contro i governi di mezzo mondo. non è salutare PER NIENTE

    per concludere: secondo me, fulvio,stai mentendo, e sei al corrente di quello che mi hanno detto anche a me, e cioè che ci siano in corso degli aerosol a base di ferro e nichel per studiare l'effetto serra.
    sei pagato? non lo so, e non mi interessa.
    forse stai solo cerando di contenere la divulgazione delle "politiche non dichiarate" sul cambiamento climatico.

    "lanci il sasso è nascondi la mano?

    dopo esserti vanagloriato di avere parlato con dirigenti del CNR e dell'ENEA, ed avere sotto inteso che io dovevo sapere qualche cosa scrivi"

    lungi da me vanagloriarmi.ma poi, vanagloriarmi su internet...potrei essere una vecchia di 90 anni che si diverte a postare.
    semplicemete, avendo delle conoscenze all'università, sono riuscito, FACENDO I SALTI MORTALI, nonchè GRANDI FIGURE DI M***A, a parlare con delle persone al corrente delle "politiche non dichiarate sui cambiamenti climatici".
    non c'è amicizia, io non ho amici altolocati nei centri di ricerca.
    molto semplicemte, come molti di noi, io sono sicuro al 100%, ripeto, al 100%, che ci sono delle operazioni di copertura.
    quando a queste persone, faccia a faccia, ho fatto capire che NON MI POSSONO PRENDERE PER IL CULO, si sono sciolte, ed hanno confessato:"si, efferrivamente, quelle che vedi, sono operazioni di aerosol.....per studiare l'effetto serra, sai....".

    quindi fulvio c'è poco da dire.....nel senso, le cose sono due
    -stai combattendo una crociate dalla parte sbagliata, o cmq, essendo all'oscuro dei fatti principali. però saresti, a dir poco, ritardato.
    roba che non potresti nemmeno guidare gli elicotteri. in poche parole saresti un ritardato mentale, perchè, uno del tuo mestiere e del tuo ambiente, si DEVE accorgere degli aerosol atmosferici. cmq, saresti, in questo caso, solo uno stolto qualsiasi. uno stolto con MOLTO tempo da perdere dietro al comitato tanker enemy (...)

    -la seconda opzione, è che te stai mentendo.
    per soldi? forse, a me non interessa
    per senso del dovere? probabile, ma a me non interessa.

    dovrei denunciarti? e perchè? allora, ripeto, prima di tutto devo denunciare il CNR e l'enea, e non solo.

    fulvio, senza rancore....ma gli aerosol NON SONO innocui...e probabilmente meno necessari di quanto ci vogliano far credere.
    capisco che le "politiche non dichiarate" devono rimanere tali....però dai fulvio, oggi hanno ricoperto TUTTA LA TOSCANA di un velo di metalli pesanti ed alluminio...fulvio, guarda che anche la tua bambina respira questa roba, la respiriamo tutti, grandi e piccini.

    vogliono studiare l'effetto serra?
    vogliono controllare il clima?
    volgiono creare uno scudo solare?
    vogliono giocare con la guerra elettronica?

    probabilmente tutte le risposte sono giuste.

    rimane però il piccolissimo particolare che manipolarel'atmosfera è ILLEGALE e le ricadute di composti chimici tossici SONO ALTAMENTE DANNOSE PER L'AMBIENTE E LE PERSONE.

    mi sorge però un dubbio....minacciare la querela non sarà un modo per evitare che io posti?? fulvio...sei un furbo allora...

    cmq, fulvio, tu dici:
    "Ma siccome i suoi deliri stanno avendo il risultato che io e i miei cari siamo stati minacciati (l'ultima volta oggi sul blog di Franceschetti.)"

    si fulvio, ok, ma io non centro nulla, cosa vuoi da me fulvio?. IO NON MINACCIO NESSUNO, perchè non è minacciando che risolviamo il PICCOLISSIMO problema della cappa PERENNE di metalli pesanti.
    quindi...ma cosa vuoi da me? sei infastidito perchè mi hanno informato di alcune cose?
    non si può dire che ci sono dei progetti di aerosol per studiare l'effetto serra?
    io lo dico eccome, senza, naturalmente, fare i nomi, come è stato, infatti, prestabilito

    per ritornare al discorso della tua disinformazione, fulvio, io non ho prove che tu sia pagato, o che tu sia informato.
    però, come dire, tutte le strade portano a Roma

    "Ti ripeto. A me non frega nulla delle tue teorie sulle scie. Io dico la mia perché non mi va di essere preso per il naso da alcuni conta balle."

    si, fulvio, come no...a te non va di essere preso per il naso su internet, e quindi hai un BLOG DEDICATO ED AGGIORNATO su una faccenda che consideri "un insignificante str****a".

    e come se a me desse fastidio essere preso per culo dal "profeta della nutella", come dice paolo Franceschetti.bè, la prima cosa che farei, è APRIRE UN BLOG DEDICATO ALLE BUFALA DEL DIO DELLA NUTELLA CHE SCENDERA' SULLA TERRA NEL 2012". si si fulvio, tutto ciò è molto razionale

    si, fulvio, torna veramente tutto:
    te mi stai dicendo che non vuoi entrare assolutamente in contatto con "i pazzi sciachimisti violenti, che mi aspettano sotto casa e mi aggrediscono, me e la mia famiglia".
    fulvio, tu vuoi talmente rimanere fuori dai pensieri degli "sciachimisti violenti", che APRI UN BLOG DEDICATO ALLE SCIE E AGLI "SCIACHIMISTI VIOLENTI", dove tu, fulvio, fai copia incolla delle notizie e dei post, e li ridicolizzi, CALUNNIANDO le persone.

    si fulvio, mi hai convinto, te hai ragione ed io ho torto. le scie non esistono.
    che sciocco che sono!!!

    RispondiElimina
  30. """è evidente che prendo dei soldi, che sono pagato da qualcuno, che non posso essere chi dico di essere""

    secondo me mi stai prendendo per il c**o....questa tua tattica non risolverà nulla

    ""é evidente che prendo dei soldi" no, magari ti senti in dovere di mentire

    "non sono chi dico di essere" bo, a me non me ne frega NIENTE di chi sei o chi non sei.
    cmq se dici che ripari gli elicotteri, o le guidi, o tutte e due, la prendo per buona.
    cmq a me non me frega niente della tua persona.
    senza offesa.
    nel senso che anche a te non dovrebbe fregare niente della mia persona.
    certo...tutto questo se tu fossi sincero, e non stessi cercando di coprire "le politiche non dichiarate per combattere il cambiamento climatico"

    RispondiElimina
  31. Arturo, è inutile dargli corda. Guarda che il sistema è il classico (Mi hanno minacciato, mi hanno telefonato di notte, mi hanno bla bla bla...). Sono balle per spaventare e per dipingersi a vittime, facendo credere che qualcuno di noi sia come loro (un delinquente).

    MOLLALO.

    RispondiElimina
  32. ""Sono balle per spaventare e per dipingersi a vittime""

    si si, hai colto nel segno straker.
    però certe cose vanno chiarite.

    cmq ora sono io il "tipo pericoloso".
    forse perchè all'ENEA mi hanno detto delle cose "strane" sulle "strane scie degli aerei che coprono il cielo e schermano il sole".

    per fortuna postare messaggi su questo ed altri blog non costa nulla, ed io continuo, anche se effettivamente uno come me è una rottura.
    inoltre c'è uno spazio "tutto mio" in lavorazione, dove poter discutere e dove posterò dei brevi articoli...però la faccenda si deve saldare ancora di più...e questa estate sarà MOLTO calda.

    ps. il post di franceschetti ha qualcosa come 1000 commenti!!! peccato che la metà e forse più sono di nico, massimo, e fulvio.....certo che ne hanno di tempo da perdere, indaffarati come sono a fare i piloti ed i geologi.

    massimo poi mi ha dato del paranoico...a massimo dico: vai all'enea e al cnr e dai del paranoico anche a loro perchè a quanto ho sentito, la paranoia sullo studio dell'effetto serra stà dilagando

    RispondiElimina
  33. """Sono balle per spaventare e per dipingersi a vittime,"""

    fulvio ha dato il massimo in questo.
    bravo fulvio, bel lavoro

    CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP

    vogliamo il bis

    RispondiElimina
  34. Il geologo della Schiava dovrebbe occuparsi di altro, visto il terremoto in Abruzzo.

    RispondiElimina
  35. Massimo della Schiava geologo?
    Non basta un titolo per definirsi tale.

    Difatti l'hanno dirottato a rompere i coglioni a noi (dico "l'hanno" perché non è capace neppure di farlo di sua sponte).

    Terremoto in Abruzzo:
    mi sa tanto di "prove tecniche" come Katrina.
    Non aggiungom altro, avremo modo di studiare quanto accaduto.

    RispondiElimina
  36. Già, cari ragazzi, pare che alcuni geologi si stiano dando un pò troppo da fare, ma non nella maniera giusta.

    Arturo, la legalizzazione dei programmi di aerosol è troppo comodo...magari con dichiarazioni ufficiali da parte della solita comunità scientifica che rassicura tutti che si tratta di sostanze innocue, come hanno già fatto in precedenza i governi di altre nazioni nel tentativo di coprire l'avvelenamento causato dagli esperimenti su cavie umane. Ne è pieno il blog di queste notizie.
    E così, continuerebbero indisturbati, mettendo all'angolo ricercatori ed attivisti, con il benestare del resto della popolazione addormentata. NO! Non sia MAI! Questa roba che ci spruzzano addosso fa male ed è tossica. Lo fanno per il nostro bene? Perchè allora nessun esperto dice mai che non è il caso di esporsi troppo all'aperto quando vengono irrorate pesantemente le zone densamente popolate ma, anzi, si scatenano proprio nei fine settimana in modo particolare, quando la gente non aspetta altro per uscire fuori di casa? Gli effetti (voluti) non solo sulla salute umana e animale ma anche sulla vegetazione è deleteria e gli sconvolgimenti climatici (camuffati da studi sul cambiamento climatico in atto) provocati dagli aerosol ci porteranno dritti agli OGM senza ritorno. E' scritto in tutto quello che accade intorno a noi: l'insistenza dei vari luminari (che ci dovrebbero tutelare), nel volerci convincere che il transgenico è meglio del tradizionale la dice veramente lunga e non lascia spazio a dubbi.
    Il nostro bene sarebbe quello di essere lasciati in pace (e in fondo non chiediamo altro e queste storie del procurato allarme hanno veramente stufato), alla luce del sole, lasciando che la natura faccia il suo decorso: qualunque altro intervento artificiale da parte di folli ambiziosi è da interpretare come un attentato alla vita e un aiuto...sì, a morire prematuramente.

    RispondiElimina
  37. Attivissimo ha già approfittato della tragedia del terremoto per fare battutine idiote sul nostro conto. Questa gente fa davvero schifo.

    RispondiElimina
  38. Ginger ha ragione. Ribadisco anche io che le giustificazioni ufficiose sono solo una becera copertura, in quanto l'obiettivo delle irrorazioni sono i cittadini. Vedasi questo filmato.

    Arturo, fai vedere il video sopra e vedi con quali balle se ne escono.

    RispondiElimina
  39. Dico solo una cosa...poveri ragazzini... A Roma, il sisma si è sentito molto bene!!
    Mamma mia...!!!!
    Voglio sempre credere che non siano ancora essere umani ad uccidere altri esseri umani...triste molto triste!!!
    Ciao.

    RispondiElimina
  40. Seguendo le orme di Attivissimo (che involontariamente ci fa un favore) segnalo il medesimo articolo, frutto di una traduzione delle dichiarazioni di una valente scienziata: Rosalind Bertel.

    RispondiElimina
  41. L'Abruzzo è una regione sismica ma io nutro comunque sospetti su interventi scellerati dei pazzi, come affermato dal Generale Fabio Mini.

    LA SARDEGNA INVECE NON E' ASSOLUTAMENTE UNA REGIONE SISMICA.

    RispondiElimina
  42. Grazie Rosario per il link...
    Bertolaso & Co mi fanno ORRORE!

    Mike

    RispondiElimina
  43. Sulle reti Mediaset non hanno minimamente acccennato alla questione. Come se il fatto non fosse mai avvenuto. Come nel caso delle scie chimiche: se non ne parli il fatto non è mai esistito. Questa pare la regola aurea del giornalismo dei venduti di oggi.

    RispondiElimina
  44. Concordo con Ginger.

    Abbiamo decine di geologi che passano il loro tempo a diffamare, laddove potrebbero studiare i modi per predire i sismi.

    Bertolaso, Attivissimo... che tristezza di fronte a questi tristi individui.

    La Bertel? Ha ragione da vendere.

    RispondiElimina
  45. Mi giunge una testimonianza fresca che qui di seguito riporto:

    Ciao, credo che esista una correlazione tra il terremoto a l'aquila e le scie chimiche.

    Sto nella lucchesia e ieri notte il cielo sopratutto in direzione del mare presentava una fluorescenza rosea molto tendente al rosso, per farti un'esempio hai mai visto il film "highlander 3" ? Hai visto il colore della cappa di protezione che usavano come scudo nell'aria? Insomma ieri notte il cielo quì dalle mie parti era molto simile ad essa, infatti mi sono detto: "vedrai che domani ci si sveglia con qualche brutta notizia!!!", non ho fotografato il fenomeno perchè l'ho ritenuto inutile se facevo una foto avrei dovuto usare i tempi lunghi alterando i colori che il cielo presentava e poi era tutto completamente coperto e non c'era via di scampo per creare un contrasto luce della fluorescenza e colore del cielo, oltre a questo ti segnalo anche che tutto il giorno e la notte di ieri non si riusciva a messaggiare con i telefonini i messaggi non partivano se non li rinviavi almeno 3 o 4 volte, può essere una coincidenza, ma a questo punto non credo.
    Non sò se da altri parti ieri si è vista una cosa del genere e credo sia bene indagare, ma comunque posso assicurarti che io un cielo così in 29 anni di vita non l'ho mai visto.

    Ps: La cappa nell'aria era molto bassa, stamani sono uscito verso le 7.00 la cappa c'era ancora ma aveva perso la fluorescenza. ti dico che era bassa perchè è pasato un'aereo, lo sentivo bene ma non potevo vederlo per via della cappa che lo copriva.
    A presto.

    RispondiElimina
  46. Posso aggiungere questo a quanto scritto nel post precedente:la mia famiglia vive in Abruzzo, e parlando questa mattina al telefono con mia madre,le ho sentito dire queste parole:"sembrava il rumore che si avverte quando sopra casa passano degli aerei militari, tipo boato, e poi abbiamo visto gli armadi che si muovevano..."
    Le ho chiesto se poteva essere il vento, ma lei mi ha detto che sembrava proprio il tipico rumore prodotto da aerei a reazione.
    Resta il fatto che dovranno dare le spiegazioni per questa catastrofe che era più che evitabile.

    RispondiElimina
  47. vi segnalo questo video dal corriere on line:

    http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dall%20Italia&vxClipId=2524_61f0801c-227d-11de-9ce1-00144f02aabc&vxBitrate=300

    intervista a Giuliani che spiega nero su bianco le cose come stanno. Tutto il marciume della scienza ufficiale

    RispondiElimina
  48. @ Straker
    Da Roma, lato mare diciamo ostia torvajanica si vedevano bene quelle colorazioni rosa...ma non credevo potesse esserci una correlazione, inoltre per la cappa...beh c'era c'era...e piovigginava anche sulla costa...e ti confermo che è piovuto anche un pò in alcuni punti della costa tirrenica...pioggie molto forti!!!
    Spero possa essere una piccola testimonianza..
    Ciao

    RispondiElimina
  49. ""Sto nella lucchesia e ieri notte il cielo sopratutto in direzione del mare presentava una fluorescenza rosea molto tendente al rosso, per farti un'esempio hai mai visto il film "highlander 3" ? Hai visto il colore della cappa di protezione che usavano come scudo nell'aria? Insomma ieri notte il cielo quì dalle mie parti era molto simile ad essa,""

    sulla costa toscana è spesso così, come dice il ragazzo, come nel film "highlander".
    il paragone con lo scudo solare di highlander lo trovo particolarmente azzeccato.
    in pratica il cielo si presenta rosa tendente al rosso, come dice appunto questa persona.
    la cosa più strana, di questi strani colori, è che molto spesso, il cielo è così di notte, anche alle tre, quattro del mattino, quindi non, per dire, al tramonto, dove il colore rosa-rosso sarebbe più normale.

    secondo me il sisma non centra nulla con la cappa rossa, anche perchè altrimenti dovremmo avere sismi del genere in tutta italia, dato che la cappa rosa fosforescente è presente ovunque.
    cmq non c'è dubbio che questi stranissimi colori dell'atmosfera sono una diretta conseguenza delle operazioni di aerosol.

    mi ricordo in particolare una volta, qualche mese fa, che il cielo, di notte, alle due di notte, era color porpora, ma proprio porpora.
    infatti lo scrissi a suo tempo su questo blog.
    naturalmente, la giornata era stata di irrorazione intensa, quindi i collegamenti con gli aerosol sono più che ovvi

    RispondiElimina
  50. [...]Non sò se da altri parti ieri si è vista una cosa del genere[...]

    Si che si è vista, non ieri e non in Italia.

    QUI

    RispondiElimina
  51. In definitiva... ci vorrebbero più geologi a controllar la terra e meno geologi ad occuparsi di "scie di condensa".

    RispondiElimina
  52. No mike io parlavo di cielo all'orizzonte...tipo rosso di sera...
    Purtroppo non ho un cell per fare foto... :-(

    RispondiElimina
  53. C'è anche questa intervista che risale al 31 Marzo 2009, in cui Giuliani spiega un po' più approfonditamente la faccenda.

    Segnalazione di Vibravito.

    RispondiElimina
  54. @Charlie
    come non detto...anche se il documento cinese è eloquente.
    Purtroppo se queste notizie non vengono riprese dalle tv (di regime)...ha ragione Straker, è come se non fossero mai accadute.

    @Straker
    L'intervista a Giuliani è stata menzionata da sky...chissà che qualcosa non si muova e a qualcuno non cominci a traballare la poltrona d'oro.

    Ovviamente si è mosso silvio per presiedere la conferenza stampa delle menzogne.
    MA se fosse stato romano, sarebbe stata la stessa identica cosa.

    Associazione per delinquere ai danni della popolazione.

    RispondiElimina
  55. Segnalo un articolo attinente sul blog di Straker a firma di mio fratello Antonio.

    RispondiElimina
  56. @ Straker:
    "Attivissimo ha già approfittato della tragedia del terremoto per fare battutine idiote sul nostro conto. Questa gente fa davvero schifo."

    E' vero, Straker, ecco ciò che riporta nel suo post:

    "Terremoto

    Ho letto adesso della scossa di terremoto fortissima in Abruzzo e in tutto il centro Italia di stanotte. Spero che stiate tutti bene.

    Naturalmente i menagramo dicono da tempo che i terremoti sono teleguidati da HAARP, ma non c'è tempo per compatirli: mentre loro puntano i loro giocattoli telemetrici verso il cielo, c'è chi piange i morti e si rimbocca le maniche per salvare i vivi. Almeno oggi sarebbe opportuno il rispettoso silenzio dei credenti nei complotti. Non contateci troppo.
    "

    Avevo la sensazione che qualcosa potesse scrivere e infatti. Appena letto questo tuo commento, Straker, sono andato a leggere...
    Ma i commenti di quel post li evito, già sono mezzo influenzato, per il nervoso mi toglierei da solo le forze rimaste. Ho anche lavorato, quindi.
    E' l'ennesima provocazione, non diamogli spazio.
    Dimenticavo: è anche sciacallaggio. E dei peggiori, perchè vuole passare per persona rispettosa dell gente deceduta tirando in ballo altre persone prendendole in giro.
    La sua frase "c'è chi piange i morti e si rimbocca le maniche per salvare i vivi."
    è la dimostrazione di quanto fa pena. Lui, infatti, non mi sembra che stia aiutando la gente, anzi, sta usando la sofferenza altrui per prendere per il culo e farsi vedere bello.
    FAI SCHIFO!!!

    RispondiElimina
  57. Per quanto riguarda Giuliani, sta mattina, mentre lavoravo e, con le cuffiette, ascoltavo i radiogiornali per mantenermi aggiornato ( ho attaccato alle 7 ), appena saputo tale notizia mi sono venuti in mente tutti quegli scienziati e studiosi che si spingono un pò troppo in là di un certo confine non fisico, ma virtuale, dove lo status quo non deve essere toccato.
    Lui lo ha toccato, perchè desideroso di fare qualcosa di positivo e utile per l'umanità, ma ciò, per determinati motivi, non è stata cosa gradita.
    Vedremo come si evolverà questa notizia e se gli ritireranno la denuncia per procurato allarme. Ma non ci credo, perchè significherà aver trovato un metodo per prevenire i terremoti, quindi lo staus quo andrebbe a farsi benedire.

    RispondiElimina
  58. Mi sembra che le bocche velenose siano alla frutta e certe uscite (vedi anche il sondaggio pilotato dedicato al blog di Rebus) sono il segno di un cedimento da parte di codesti loschi personaggi.

    Noi andiamo avanti e non curiamoci di loro.

    RispondiElimina
  59. Parole sante Straker.

    Mi preme ricordare, sempre rimanendo in tema di operazioni di aerosol (chemtrails), che i cinesi protessero (belli tronfi) le olimpiadi dalle piogge con imponenti irrorazioni.

    In Abruzzo ora piove, nonostante sia assolutamente provato e comprovato che le scie chimiche (velenosissime) mirate impediscano le precipitazioni, abbattendo l'umidità e distruggendo le nuvole imbrifere.

    Ergo, piove e lasciano piovere per rendere più difficoltosi i soccorsi e deprimere ulteriormente la popolazione.

    Insomma, per assurdo, farebbe meno danni una operazione di aerosol che un paio d'ore di pioggia.

    Forse il nostro governo (tramite il ministero fantoccio della difesa) avrebbe potuto, zitto zitto, chiedere i tankers alla nato per impedire la pioggia sull'Abruzzo.

    Ma figuriamoci se la nato ci caga...noi siamo servi e dobbiamo solo subire e le operazioni che servono soltanto per l'avvelenamento della popolazione e nessuno mai al governo muove un dito per fermare lo scempio.

    PS: una domanda mi sorge spontanea.

    Come mai tutti i nostri governanti intervistati oggi, hanno osannato Bertolaso dopo la meschina figura?
    Come fa il succitato personaggio a tenerli tutti per le palle?
    Non mi pare un avvocato del cavaliere (schifffani, la russa ecc...)

    Quali segreti conosce il capo della protezione civile per mentire pubblicamente, essere difeso a spada tratta e continuare a restare al suo posto?

    RispondiElimina
  60. Ottima analisi Mike. Bertolasso la sa lunga...
    Ho notato scie chimiche sopra molti comuni devastati dal sisma. Non è che hanno sparso dello ioduro d'argento per favorire le precipitazioni ed ostacolare i soccorsi?

    Solidali con le popolazioni colpite.

    Ciao

    RispondiElimina
  61. mike anche io ho fatto un ragionamenteo del genere:

    ho visto con i miei occhi, aerei in formazione con scia entrare nelle nubi e farle sparire, dissolvendole, nel giro di minuti.

    e ora, non capisco:
    la situazione è tragica, e oltre tutto potrebbe piovere. non capisco cosa aspettano a mandare i tanker anti-pioggia a dare una mano.

    per ora, mi è sembrato che gli aerosol servano solo per far del male.
    è veramente uno scandalo: paghiamo, con le tasse, unita aeronautiche per il controllo climatico, e, una volta che servirebbe usare gli aerosol anti-pioggia, il governo e la nato non agiscono.
    ricordiamoci che se non volessero far piovere, non pioverebbe, come è già successo DECINE e DECINE di volte.

    RispondiElimina
  62. I compagni si reggono la parte a vicenda: i politici che difendono Bertolaso (protezione civile: e che protezione!) sono al corrente; La Russa sicuramente, visto le risposte che non dà alle interrogazioni sulle scie chimiche.
    Ciao.

    RispondiElimina
  63. Ho visto l'interessante articolo di Zret sull'altro blog. In base a quali criteri il terremoto fosse prevedibile non saprei giudicare.
    V'è però da dire che in tale drammatico sisma si notano alcune segnature numeriche che definirei inconfondibili quanto ad una origine NON NATURALE del fenomeno.

    I bollettini continuano a ripetere che la prima scossa s'è originata alle 3 e 32, quindi durante il 33esimo minuto della quarta ora.
    Per giunta si possono fare osservazioni anche sulla data 6/4/2009. Sommando misticamente le varie cifre otteniamo un 1 quanto a giorno e mese ed un 11 quanto all'anno.

    Pertanto: 1-11. Bene, ricordano forse qualcosa tali 'conicidenze' a chi mastica un pò di numerologia 'Illuminati style'? E per di più la longitudine dell'Aquila corrisponde a 13° est.
    Altro numero caro alla setta.

    Inoltre l'evento s'è verificato il lunedì santo che corrisponde al giorno dell'inizio del percorso sacrificale cui s'è votato l'Uomo-Dio. Analogia indiscutibile con quella catena di calamità che si identifica nella cosiddetta Grande Tribolazione.
    In altri termini il messaggio occulto del sisma potrebbe significare che ci troviamo appunto agli esordi ddella Grande Tribolazione.

    Non ho idea di quello che combinano nei sotterranei del Gran Sasso. Trovandoci nelle mani di una accozzaglia di pazzi criminali non mi stupirei se disponessero colà di sofisticate strumentazioni atte a scatenare terremoti.

    Ci troviamo costretti altresì a concludere che le macchine cui si affidano per provocare calamità sono estremamente precise ed efficaci quanto ai risultati. Si pensi ad es. anche al terremoto che colpì l'Umbria qualche anno fa. Mi pare che l'epicentro del sisma si collocasse proprio al di sotto della Basilica di S.Francesco, tempio analogicamente costruito nel cuore della Penisola.

    Sconfinando brevissimamente sappiamo anche che esiste la tecnologia per alterare l'attività solare. Ad es. come fa la Nasa a sapere che in un futuro assai prossimo anche se indeterminato il sistema solare sarà sconvolto da una tempesta magnetica gigantesca tale da favorire un 'break-down' di tutte le reti elettriche del Pianeta?

    Grande preveggenza, non c'è che dire. La Nasa meglio di Nostradamus. Se lo sanno in anticipo è perchè tale tempesta elettromagnetica originatasi dal sole verrà scatenata tramite una tecnologia scalare dedicata.
    Pazzesco.Si, sicuramente. Ma che cosa c'è ormai di normale attorno a noi?

    RispondiElimina
  64. Maurizio Decollanz ha scritto ad Attivissimo su Facebook. Ora si spiegano tantissime cose...


    Ho letto ciò che ha scritto sul suo Blog su di me. Ho letto i commenti e il modo con cui lei li ha moderati e li modera. Sarò sincero: sono
    rimasto esterrefatto dalla violenza velata e meno velata. Una violenza inaudita che colpisce alla cieca e si concentra poi sulla sfera
    personale. Ebbene tutto questo è vergognoso. No, è peggio. Molto peggio.

    Vede, da tempo ricevo minacce per le tematiche scomode che ho affrontato, affronto e continuerò ad affrontare. Non solo in Rebus. La
    sua iniziativa può essere interpretata come un chiaro incitamento alla violenza. Forse per lei è un gioco, ma gli esiti di questo gioco potrebbero essere... lasciamo perdere.

    Alla luce di quanto ho letto, comunque, mi corre l'obbligo informare le Autorità competenti in modo che sia chiara ed evidente la sua
    eventuale corresponsabilità in atti violenti. Di qualunque natura essi siano. Ma, soprattutto, sia chiara la sua responsabilità morale come mandante e fomentatore.

    E in questa sede ha anche il coraggio di camuffarsi da moderato. E’ incredibile. Sta dibattendo in questa sede da due giorni e sul suo
    Blog lo stato del suo articolo è fermo alla falsa denuncia di aver visto oscurati i suoi interventi. Incredibile. Ci sarebbero gli estremi per querelare lei e almeno due dei commentatori al suo articolo. Le cui identità, eventualmente, verranno svelate da un magistrato.

    Vede Paolo, se era un gioco, ora si lasci guidare dalla coscienza. Se invece è tutto frutto di un cinico calcolo, allora si prepari all'eventualità di doverne rendere conto davanti a un giudice.

    Questo è il mondo reale, e a differenza delle vostre "litigate" sul web protetti da nomignoli e pseudonimi, in questo caso ci sono nomi, cognomi e sedi. Se non se ne era reso conto cerchi di riparare. Perché le responsabilità che si sta assumendo sono molto pesanti.

    In ultima analisi, voglio ringraziare di cuore tutti i sostenitori di REBUS. E sono veramente tanti. Dopo il mio invito sul Blog a scrivermi per manifestare le ragioni del dissenso, ho ricevuto una manciata di mail di protesta mentre il resto sono di solidarietà e apprezzamento.

    Ne ho tratto le debite deduzioni.

    Maurizio Decollanz

    RispondiElimina
  65. Comunque è pieno di nebbia chimica elettroconduttiva, proprio sul lato centro est dello stivale ed inoltre dalle riprese dei TG gli aerei si vedevano svolazzare benissimo. Io direi che la pioggia può essere benissimo stata indotta.

    RispondiElimina
  66. Che pezzi di m.... !!
    Ma dico io,i giudici,i benemeriti della giustizia...se vedessero il video e le testimonianze di Giuliani che cazzo farebbero ?

    ....ma se incontro un giudice o qualcuno che ha i coglioni o qualcuno che crede di averli,gli direi tante cose....che pezzi di m.....!

    Spero che Bertolaso stavolta la paghi o si dimetta,ma dopo i morti è meglio che se ne va affanculo !! BASTARDO !!

    ..mi sa che è meglio che scrutiamo meglio il cielo....altre minacce potrebbero arrivare sempre da li !

    RispondiElimina
  67. Beh, la tecnologia per produrre terremoti esiste. Mica la terranno nel cassetto! E di certo non la useranno in zone disabitate.

    RispondiElimina
  68. Berlusconi dice di avere già un progetto di una città nuova a fianco della vecchia. Uhm...

    RispondiElimina
  69. distruzione--ricostruzione.....
    distruzione--ricostruzione.....
    distruzione--ricostruzione.....
    distruzione--ricostruzione.....
    distruzione--ricostruzione.....
    distruzione--ricostruzione.....

    RispondiElimina
  70. un invito a tutti quelli come me che in passato hanno dato una mano (in danaro) per scopi di pubblica utilità in caso di tragedie come questa:

    NON INVIATE SOLDI MAI PIU' A NESSUNO.

    FINISCONO NELLE TASCHE DEI SOLITI LADRI INFAMI CHE CI GOVERNANO, DESTRA, CENTRO O SINISTRA CHE SIA.

    I SOLDI PER FAR FRONTE ALLE EMERGENZE UMANITARIE CI SONO, E' SUFFICIENTE DIROTTARE I (NOSTRI) MILIARDI DI EURO CHE SPENDONO NELLE OPERAZIONI CLANDESTINE DI AEROSOL.

    ANZI, NE AVANZEREBBERO PER FAR SPARIRE LA POVERTA' IN TUTA ITALIA, PER SEMPRE, ALTRO CHE CASE, VESTIARIO E CIBO PER I TERREMOTATI!

    PS: AL SOLITO WASP, ORSOVOLANTE O COME ACCIDENTI TI CHIAMI (PERCHE' SEMPRE DELLA STESSA PERSONA SI TRATTA, DALLA STESSA POSTAZIONE), PIANTALA DI MANDARMI MESSAGGI PIENI DI INSULTI.
    OPPURE FIRMATI CON NOME, COGNOME E INDIRIZZO CHE POI TI FACCIO VEDERE IO CHI E' LOGICO E CHI IMBECILLE TRA ME E TE.

    RispondiElimina
  71. Quel vecchio palazzinaro di Berlusconi non poteva non cogliere la palla al balzo della ricostruzione.
    Per questa gente le catastrofi sono una manna che piove dal cielo. Finanziamenti pubblici che poi verranno in buona parte dirottati e divorati, come l'esperienza ci insegna.

    Anch'io ieri sera pensavo le stesse cose di Mike: quei 10-12 miliardi di euro all'anno (temo siano molti, molti di più vista la 'hi-tech' impiegata all'uopo) che si spendono per le scie chimiche potrebbero benissimo essere dirottati per risolvere definitivamente problemi di pubblica utilità.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis