giovedì 16 ottobre 2008

Ringraziamenti e segnalazioni

Intendiamo ringraziare i gentilissimi lettori che hanno offerto il loro contributo per il telemetro, strumento ormai ordinato e che attendiamo di ricevere.

Vogliamo segnalare il dossier sulle scie chimiche realizzato dall’infaticabile Corrado Penna di Scienza marcia e menzogna globale. E' una corposa ed analitica ricerca che, a differenza del guazzabuglio partorito dal C.I.C.A.P., è stato elaborato sulla base di un rigoroso metodo scientifico. Consigliamo di leggere e stampare il documento idoneo ad un'esauriente divulgazione del problema.

Infine ci preme, nell'ambito della correlazione tra U.F.O. e scie chimiche, (vedi, ad esempio, Cilindro "sciante", 2008), riportare la notizia, pubblicata sul sito Segni dal cielo dell’amico Massimo Fratini, dell'avvistamento relativo ad un sigaro in un cielo tramato di scie tossiche. Lo straordinario avvistamento è avvenuto a Ciampedie di Val di Fassa, nel Trentino, il 10 agosto 2008: la fotografia è stata esaminata dal Professor Sebastiano di Gennaro dell'U.S.A.C. ed è risultato che è stato ripreso un oggetto solido. Pare proprio che l'istantanea sia autentica: l'analisi dei pixel dell'O.V.N.I., raffrontati con quelli degli altri oggetti immortalati (cumuli, scie...) depone a favore della genuinità dell'immagine.


UPDATE del 23 novembre 2008

La fattura d'acquisto del telemetro.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

27 commenti:

  1. ciao a tutti

    mi chiamo Sandro e vivo a Sezze Romano in provincia li Latina.
    purtroppo anche la nostra zona e' bombardata da Tankers,e mi duole veder le persone,o meglio zombie che non si accorgono di nulla.volevo riportarvi il fatto che oggi ho visto nel cielo un UFO.un oggetto luminoso che andava velocissimo,ed in pochi secondi si e' sparito..
    questa e' la seconda volta che vedo un fenomeno del genere

    RispondiElimina
  2. ciao Sandro volevo chiederti se c'era già la luce o se era ancora buio,

    RispondiElimina
  3. Ciao Sandro. La situazione sembra incancrenirsi in interventi di aerosol sempre più pesanti su gran parte del paese. Forse si stanno premunendo per le future (non lontane nel tempo) rivolte di piazza.

    L'avvistamento di oggetti volanti non identificati in aree irrorate è per lo più una costante.

    RispondiElimina
  4. Anche oggi giornata critica, sopra casa mia ne ho contate almeno una decina parallele, direzione da nord a sud e 3 o 4 che incrociano formando l'ormai noto reticolo. Scie persistenti ma meno visibili e molto più veloci nell'espandersi.

    RispondiElimina
  5. Infatti, big p: bianco su bianco non si vede. Si sono fatti furbi e, prima imbibiscono il medium di particelle (scambiate poi per normale nebbia, spacciata dai servizi meteo per innocue velature) e poi ci lavorano con le classiche persistenti che però, in questo modo, si vedono a malapena.

    La nebbia è talmente densa che non si riesce nemmeno a fotografare un elicottero ad 800 metri. Poi c'è Santacroce che riesce a vedere ugualmente gli aerei a 12.000 (anche se volano in mezzo ai cumuli) metri e tutti i debs a fargli clap clap.

    BUFFONI!

    RispondiElimina
  6. Lunedi scorso pesante irrorazione sulla Puglia,si è capito che avevano operato tutta notte !

    Vado in aeroporto e gironzolo per un'oretta!
    Cominciano a vedersi piloti !
    Mi metto in posizione,mi avvicino a loro.Un paio guardano la maglietta incuriositi...una pilotessa mentre beve caffè riceve o fa una telefonata ed io ascolto a 2 metri da lei,praticamente faccia a faccia e sto immobile..
    Ascolto e becco una frase (coincidenza ?) :"Incredibile..una cosa sconcertante...tutta la notte !!"..poi chiude !


    Poi rientro e becco un pilota seduto da solo e mi fissa la maglietta...7/8 secondi.
    Faccio una virata a 90 gradi,proseguo e ritorno verso di lui...mi rifissa per 10/12 metri,gli passo davanti( sempre fissandomi)...

    Mica era peev agliato che si definisce un pilota e che voleva incontrarmi a Bari?

    Mah !

    http://www.elettrosensibili.it/

    Ciao...HANNO LE ORE CONTATE,heidi e le sue pecore

    RispondiElimina
  7. Ciao Mr.Jones. Curiosa, quella frase...

    Non credo fosse peev_agliato. Lui finge di essere un pilota. Il suo nome é Davide Maggio (peev_agliato alias peev_delta_mike) e non è certo un pi(r)lota. Semmai è un pirla che arrotonda spacciandosi pilota di elicotteri.

    RispondiElimina
  8. Beh, se Santacroce riesce a vedere un aereo a 12000 metri, forse ha doti di "veggente". E' assolutamente vero: in questi giorni anche a Terni c'era una nebbia che nebbia non è. Meglio: non la nebbia normale. Nelle foto satelliatri della NASA si nota questa specie di nebbia che invade tutto. Sia in "quota" sia a terra. Due giorni fa in quota c'era una alone assurdo e, appena sotto o molto sotto, tanti aerei che sciavano.
    La situazione si aggrava. Le segnalazioni di oggetti sconosciuti si moltiplicano. Io penso che la maggior parte sia di antura esogena. Non escludo, anzi ne sono certo, che qualcosa sia "nostra" o, per meglio dire, LORO.
    Rimango abbastanza fermo su quella che è la mia idea principale. Il primo, vero obiettivo è la preparazione di una nuova razza che dovrà, per i loror scopi, resistere ad un imminente cambiamento: sia esso dovuto alle nostre colpe, sia esso dovuto alla venuta di una "nuova" specie, sia esso dovuto all'affermarsi di profozie di popoli antichi. Secondo il mio modesto parere, si sta preparando e modificando la razza umana per sconfiggere qualcosa di nuovo che farà risvegliare il genere umano. E questo, per loro, sarebbe la fine. Questo in estrema sintesi il mio pesniero.
    Sono molto contento che la raccolta fondi sia riuscita e che il telemetro sia in arrivo. Anche se ho partecipato con poco, secondo quelle sono le mie possibilità, sono felice perchè credo di aver partecipato e stare partecipando ad una azione che ha uno scopo molto alto: far risveglare la gente da questo tremendo torpore che, sia per sue colpe, sia per LORO iniziative diaboliche e profondamente oscure e malvagie, ha invaso la mente di molte persone pregiudicando, a LORO favore, l'esistenza stessa della vita degli esseri di questo pianeta.
    Un caro saluto da Terni, Marco

    RispondiElimina
  9. Esatto, Marco, concordo pienamente con la Tua analisi. Anche il dottor Castle è orientato verso questa tua/nostra conclusione.

    RispondiElimina
  10. Voglio qui informavi che il telemetro è stato regolarmente ordinato, ma pare ci vorrà del tempo ad averlo, visto che il rivenditore non lo aveva disponibile per l'immediata consegna.

    Facciamo soffrire ancora un po' sulla graticola i disinformatori che tanto criticano questo strumento ma che, in realtà, temono.

    RispondiElimina
  11. ciao a tutti

    l'avvistamento di oggi,era di mattina oresto,praticamente al buio.
    invece l'altra volta fu' di giorno.stesso fenomeno.devo dire che anche la nostra zona e' particolarmente bersagliata,l'agro ponti e' una terra fertile,speriamo che rimanga tale.

    RispondiElimina
  12. mi sono scordato di dirvi che li vicino a me (Latina) c'e' una base Nato piu' un aeroporto......

    ciao
    Sandro

    RispondiElimina
  13. personalmente sono felice che tu sia riuscito ad acquistare il telemetro; ho anche contribuito.

    Quello che mi domando è: nell'ipotetico caso in cui segnalasse sempre che gli aerei sono fuori raggio, ti basterebbe come prova che la distanza è maggiore di 2500 m?

    Giovanni

    RispondiElimina
  14. Non se ne discute nemmeno, a meno che non dovessimo considerare di riscrivere i manuali sulle nuvole ti tipo basso: i cumuli.

    Eppoi guarda che con 10 euro non hai comprato la mia fiducia. Per me sei e resti un disinformatore.

    RispondiElimina
  15. Anzi, neanche me ne ero accorto. Se vuoi ti faccio un bonifico e te li rimando indietro.

    RispondiElimina
  16. Oggi stessa pappa: poltiglia nuvolosa e quando si aprono degli squarci: scie.
    Questo cielo comincia ad innervosirmi.

    RispondiElimina
  17. @Straker
    Ma scusa, allora a cosa serve spendere i soldi a comprare un telemetro, se parti già dal presupposto di ignorare quello che potrebbe rilevare?

    Giovanni

    RispondiElimina
  18. Non hai capito. L'ho comprato per provare quello che so già!

    RispondiElimina
  19. @Straker
    e' quello che immaginavo, infatti, ma non volevo fare illazioni non fondate.
    Dunque non esiste prova al mondo che ti possa convincere che quegli aerei volano a quota maggiore di 2500m?

    Dal canto mio, accetterei benissimo come prova che il telemetro segnasse una distanza inferiore ai 3000m.

    Giovanni

    RispondiElimina
  20. metro piu' petro meno,qui il problema e' sti TANKERS esistono...

    ciao
    Sandro

    RispondiElimina
  21. Infatti. Quanto ho accertato in mille modi esclude qualsiasi tesi cicapiana o attivissima. Daltronde se ho deciso di investire una tale cifra (per parte mia ci ho impegnato circa 1000 euro) è per dimostrare inequivocabilmente quanto dimostrato con metodi, empirici e non (vedi la prova della trasmissione del suono o la prova del cumulo, appunto).

    E se così non fosse non sarei qui a perder tempo. Per me è un dato assodato che gli aerei IRRORANO a quote da cumulo e questo è anche logico, visto che sono i cumuli ad essere distrutti, dissolti, elimnati con la dispersione di aerosol igroscopici. Non è certo condensa. Questa la potete raccontare ai vostri figli e nipoti, se volete.

    In ogni caso anche le ultime satellitari mostrano scie e nebbie chimiche al di sotto dei pochi cumuli rimasti. Quindi i signori Toselli, Angioni e company possono benissimo continuare ad imbonire i polli che li ascoltano, se amano farlo, affermando che le foto ed i filmati da me realizzati sono falsi o illusioni ottiche. A me non interessa. Infatti anche le satellitari, ribadisco, dimostrano quanto emerge dall'esame dei filmati e delle foto.

    Mentre io scrivo loro stanno bloccando la perturbazione proveniente da ovest. Decine di scie incrociano da ogni direzione. Ed io devo stare ad ascoltare gente come te?

    RispondiElimina
  22. giovanni cambierebbe qualcosa se volano a 3000m o 4000? il fatto è che buttano giù merda in continuo, e che lo facciano a 700m o a 7000 non importa.le scie persistenti sono ad altezza stratosferica (disse la divisa a voyager), se il telemetro dovesse beccare la distanza di uno sciatore resta ed è una scia chimica.

    RispondiElimina
  23. ma insomma, Toselli, Angioni e company ci sono o ci fanno?


    oggi ai tg spazzatura nazionali hanno dato molto risalto al problema "clima" e al problema "inquinamento"
    prima nelle notizie principali, poi anche nelle "rubriche" post-tg
    hanno anche accennato al riscaldmento globale, alla presunta era glaciale scampata, all'inquinamento atmosferico

    per chi sa coglierli, certi segnali ci sono, da parte dei media nazionali


    "il fatto è che buttano giù merda in continuo"

    magari fosse merda ahaha

    RispondiElimina
  24. magari fosse merda,(ho riassunto male l'insieme delle sostanze irrorate). si hai ragione Arturo,purtroppo non lo è, fosse quella sarebbe meglio, andrebbe bene per i terreni come concime, invece ci toccherà accontentarci del concime umano decomposto dei debk,che prima o poi ci sarà.

    RispondiElimina
  25. Segnalo un altro bel colpo da parte di Niko. Il suo filmato porta ancora una prova importante.

    Guardatelo con attenzione.

    RispondiElimina
  26. @loryyyy

    Sono perfettamente d'accordo; cambia poco tra i 2000 e i 4000, e se il telemetro segnalasse qualcosa, sicuramente ci sarebbe qualcosa di molto anomalo.

    Giovanni

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis