venerdì 24 ottobre 2008

Incendi nelle Apuane

Un sito di "meteorologia" ha recentemente pubblicato un trafiletto sulla penuria di precipitazioni nella regione delle Alpi Apuane, fino a qualche anno fa, molto piovose. Gli "esperti" di questo sito chiamano in causa una non meglio definita "configurazione generale delle correnti". E' una dicitura fumosa, una "trufferia di parole", come diceva Alessandro Manzoni, per nascondere la realtà, una realtà molto diversa dai sofismi e dagli equilibrismi verbali di Giuliacci e sodali. In breve, gli avvelenatori impiegano scie antipioggia (sono per lo più quelle persistenti) con i risultati che si possono immaginare. Anzi, come risulta dalle mappe con i sensori di precipitazione, la Lunigiana e la Garfagnana sono state irrorate da qualche pioggia, a differenza del Ponente ligure, di vaste plaghe dell'Emilia e della Romagna, della Toscana e del Lazio (in generale sono i quadranti occidentali e l'area a sud del Po ad essere interessati da un grave deficit pluviometrico) ormai ridotte a lande semidesertiche.

Le Alpi Apuane sono una delle zone italiane più piovose ed ottobre dovrebbe portare ingentissime precipitazioni. Ma purtroppo la configurazione generale delle correnti (sic) sull'Italia ed Europa, ha generato una forte situazione di carenza di pioggia, se non di siccità. In questi giorni nelle Apuane sono scoppiati diversi incendi boschivi, favoriti dal fitto sottobosco ancora secco.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

13 commenti:

  1. Oggi solito cielo coperto con qualche sprazzo celeste pallido. Pioggia? Nemmeno l'ombra.
    Fa molto caldo. La gente è contenta. Oggi molti sono partiti per il mare...

    RispondiElimina
  2. Ciao a tutti! aspettando la pioggia (...arriverà???) ringrazio corrado per aver fatto il cd-rom che sto scaricando proprio ora...
    Un'ottima idea per i regali di Natale! ;P
    Aspettiamo news su Firenze!

    RispondiElimina
  3. A questo punto, visto che non esistono più giornate serene, non esistono più giornate piovose... A CHE CAZZO SERVONO LE PREVISIONI METEO? A CHE CAZZO SERVONO I METEREOLOGI? Solo per dirci che avremo "velature" più o meno intense?

    A che ci serve sapere cosa farà domani se tanto l'unica condizione meteo consentita 365 giorni all'anno è quella di avere un cielo imbrattato di quella schifezza biancastra? Non esiste più un giorno sereno, nè uno di pioggia, ce ne vogliamo rendere conto?

    Abolite il servizio meteo, non serve più a nulla, ormai.

    RispondiElimina
  4. messaggio di servizio
    @corrado
    ti ho mandato una email per delucidazioni sullo scaricamento dei files per il cd.

    Per quanto riguarda i servizi meteo, Soru stava per mandare a casa dipendenti del SAR non appena fu eletto.
    La motivazione era chiara e fondata.
    Servizio inutile e incompetenza dei funzionari.
    Ergo si sarebbero risparmiati una valanga di euro utilizzabili in aptri settori dell'economia sarda già storicamente sul lastrico.

    Evidentemente Soru non sapeva che il SAR è custode di segreti sulla manipolazione del clima.
    Infatti dopo un breve confronto-farsa tra governatore della regione e dipendenti SAR, come per magia, sono arrivati i milioni di euro per mantenere in vita il servizio.

    La manifesta incompetenza del SAR ha avuto il suo culmine il 22 scorso quando non ha previsto, alcune ore prima, il nubifragio da 400mm di acqua sul cagliaritano (4 morti, milioni di danni, case irrimediabilmente danneggiate, auto distrutte, strade, ponti, terreni completamente compromessi.

    E purtroppo ce ne ha dato prova col servizio sull'Unione Sarda (altro giornale colluso visto che quotidianamente titola "pioggia assassina" e non aeronautica criminale) dove Delitala del SAR snocciolava storielle di nuvole con goccioloni, tipico del miglior messaggio disinformatore preordinato.

    Purtroppo ce li dobbiamo tenere, il potere ha deciso così.

    RispondiElimina
  5. La vicenda dei piloti Alitalia insegna.

    RispondiElimina
  6. Reddy non ha tutti i torti. Potrebbero andarsene tranquillamente a casa ad occuparsi di scommesse (totometeo).
    L'unica cosa che si può trarre talvolta dalle loro parole sono le promesse di catastrofi, ma in generale, senza troppi riferimenti, perchè l'effetto "sorpresa" sia più forte (vedere alcuni siti meteo che parlano di un COLPO DI SCENA per la prossima metà settimana).
    Che ci dobbiamo aspettare?
    Straker, ben rientrato.
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  7. Ciao Ginger, grazie. Domani cercherò di fare un sunto della conferenza che comunque è stata un successo.

    RispondiElimina
  8. voglio far notare che il signor Antonio Sanò dal sito ilmeteo.it nella giornata di sabato (appena trascorso) dirama un "AVVISO DI MALTEMPO IN ARRIVO DA MARTEDI'-MERCOLEDI' - VENTI DI SCIROCCO".
    Mi chiedo, anzi lo chiedo a lui, come fa a conoscere le condizioni meteo fra 3-4 gg se non è riuscito a prevedere il nubifragio da 400mm sul cagliaritano appena una manciata di ore prima?

    Come mai questi personaggi continuano indisturbati a raggirare le persone causando danni irreparabili, morti e disastri e nessuno dice nulla?
    Perché i maghi truffaldini vengono denunciati e finiscono in galera e loro no?

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis