domenica 5 ottobre 2008

Incontro - conferenza ad Udine

Si comunica che, giovedì 9 ottobre 2008 alle 20.00 presso il Bar Italia di Paularo (UD), sito in Piazza Julia 6, l'Avv. Vitto Claut, Presidente del Codacons Fvg, terrà un incontro-conferenza sulla problematica delle scie chimiche anche su richiesta di rappresentanti della popolazione locale allarmata per il notevole incremento del traffico aereo sopra la propria valle e per la sempre maggiore presenza di scie di "condensazione" (leggi scie chimiche) nello spazio aereo.

Sono invitati a partecipare alla conferenza anche come relatori tutti coloro che volessero portare un loro contributo e la loro esperienza e conoscenza in materia.

In ogni caso, si chiede, se possibile, di dare pubblicità all'evento.


Avv. Vitto Claut

Presidente Regionale Codacons Fvg


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

42 commenti:

  1. A proposito di conferenze mi permetto di 'pizzicare' Adriano Forgione che ho avuto il dispiacere di ascoltare venerdì sera in quel di Melara. Era il terzo anno consecutivo che assistevo ad una conferenza del bell'Adriano. Purtroppo sempre le stesse cose, sempre gli stessi argomenti con qualche variante qua e là. Il solito credo 'New Age'con abbondante condimento di pseudo-esoterismo cristiano.

    Detto fra parentesi,vedo che quest'anno non avete dato risalto all'avvenimento melarese. Immagino che ci siano stati degli screzi o dei malintesi, credo per via di validi motivi.

    Ad ogni modo l'esposizione di Forgione è stata complessivamente corretta da un punto di vita nozionistico con qualche errore qua e là. Alcuni dati non li conoscevo ma la gran parte si.

    Tuttavia il nostro, nel profluvio di dati esposti in rassegna, ha accuratamente evitato di menzionare l'argomento 'scie chimiche'. Evidentemnte i suoi finanziatori gli hanno espressamente imposto di non farlo, pena il taglio dei finanziamenti alle sue due nuove riviste in fase di lancio. E poi non si sa mai che fra il pubblico non ci fosse qalcuno dei Servizi che avrebbe provveduto a minacciarlo o a segnalare il fatto a chi di competenza.

    Ma la sua disonestà intellettuale non s'è fermata lì e Adriano ha toccato un'acme grottesca quando, nella serie di diapositive proiettate nell'intento di mostrare una carrellata di quelli che sembrerebbero essere i segni dei tempi, ha proiettato una istantanea che raffigurava due edvidentissime scie che si incrociavano ad angolo retto simulando una croce. Ora sul braccio orizzontale di questa croe pareva di scorgere un qualcosa che poteva ricordare una testa.
    Il passo è stato breve nell'identificare la grottesca immagine con una specie di crocifisso.

    Doppia presa in giro dunque: Forgione non s'è peritato di spiegare al pubblico beota che quelle erano scie tossiche e che quanto si poteva ammirare era una diabolica parodia di un crocifisso perpetrata dalle forze infere che collaborano invisibilmente alla maledetta operazione in atto nei cieli.

    Ma c'è stata anche una ciliegina sulla torta. L'ultima diapositiva proiettata riportava un passo di un'epistola di San Paolo che Adriano ha sottotitolato come tratto dalla Prima ai Corinzi.

    Ignorante! Non s'è accorto che il brano riportato costituisce la celeberrima pate finale del quarto paragrafo di 1 Tessalonicesi.
    Bocciato all'esame di Critica del NT!
    E poi durante tutta l'esposizione continui errori e fraintendimenti fra la dimensione psichica e quella spirituale della Manifestazione.

    Insomma un conferenziere esotericamente 'negato' dal quale mi sarei aspettato decisamente qualcosa di più.

    RispondiElimina
  2. Ciao Paolo,

    non abbiamo pubblicizzato l'avvenimento Melarese, solo per un disguido. Non posso qui rivelare che cosa dovrebbe emergere da certi studi di ricercatori con cui siamo in contatto. Quindi perdonami, Paolo, se sono sibillino, ma essi leggono tutto e, se non sono attaccato in modo eccessivo alla vita, mi interessa, invece, procedere nella ricerca.

    Circa la conferenza di Adriano Forgione su cui hai riferito in modo perspicuo ed esaustivo, devo confessare che non sono molto sorpreso. Ricordo che un lettore circa un mese fa, ci informò che Forgione presentò una croce chimica di una diapositiva, come un segno sciamanico(???). Dunque nil novi sub sole (venefico).

    Senza dubbio molti articoli di Forgione sono interessanti, ma risentono di questa tendenza New age che spesso deploriamo.

    Recentemente ho assistito ad una conferenza a Dolceacqua su temi quali il 2012 (!), i cambiamenti planetari, gli alieni, la NASA etc., ma anche qui non posso scrivere alcunché, poiché è incredibile quanto siano insidiosi temi (e relatori) all'apparenza innocui.

    Ciao e grazie.

    P.s. Diamo conto dell'iniziativa dell'avvocato Claut per dovere di cronaca.

    RispondiElimina
  3. La ricerca indipendente si muove su sabbie mobili e chi preferisce galleggiare opta per la strada meno irta di ostacoli, per cui evita con estrema attenzione di affrontare l'argomento scie chimiche.

    Non a caso, visto e considerato che siamo rimasti in pochi ad occuparcene, siamo gli unici presi di mira da orripilanti avanzi della natura che aprono blog o modificano la loro iniziale rotta per darci addosso in ogni modo. Se sono semplici scie di condensa, perchè cotanto impegno?

    Mi pare quindi ovvio che in tanti preferiscano lasciare che altri rischino la pelle, onde non incontrare gli artigli, sporchi di sangue, dei ben noti vigliacchi, demoni travestiti da scienziati che imfestano questo lurido paese nepotista.

    RispondiElimina
  4. Quoto in pieno Straker specialmente per il"lurido paese nepotista"
    nepotista e vigliacco aggiungo io.

    RispondiElimina
  5. Ciao, Straker e Zret.
    Come detto ieri, ho postato un'articolo ( sul mio blog ) su un certo modo di fare ( scorretta ) comunicazione sul web.
    Buona domenica a tutti.

    RispondiElimina
  6. Bravo Luka78. Ritratto perfetto. Non aggiungo altro.

    Qui il link diretto all'articolo.

    RispondiElimina
  7. Grazie, Straker, Ho buttato giù quello che penso. Sono semplici osservazioni di quello che vedo.
    Di gente, a mio avviso, poco onesta. Sia nel comportarsi nella maniera che sappiamo e sia in un'altra meno "visibile" ( ci siamo capiti, no? ).

    RispondiElimina
  8. Luka, letto, approvato e sottoscritto.

    Ciao!

    RispondiElimina
  9. "Forse bisogna ammettere che tutta la scienza è maledetta".

    Michel Magat

    RispondiElimina
  10. scusate l'OT.
    Vi invito a dare un'occhiata alla foto satellitare del 2 ottobre 2008 e ad ingrandirla anche a 250m.
    Buona visione anche a Giuliacci (visto in tv qualche giorno fa e a quanto pare l'alluminio sta già dando i suoi buoni frutti), Guidi e compagnia bella.
    Rubo una frase a Vibravito: Bello vincere facile eh?

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2008276.terra.1km

    queste invece sono le scie chimiche viste da terra in Gallura.

    http://www.flickr.com/photos/30831265@N08/2916657562/

    RispondiElimina
  11. Maledetti bastardi, il cielo di sanremo stamattina è spaventoso, coperto dalla solita massa lattiginosa ma ancora si individuano due scie non ancora espanse... credo abbiano cominciato ieri notte intorno all'1.00 perchè prima di addormantarmi ho sentito un aereo che faceva un bel rumore.

    RispondiElimina
  12. Idem

    Per la conferenza passo sob!
    ps. di nuovo filamenti sul campo

    RispondiElimina
  13. Perturbazione in arrivo dalla Francia, per cui oggi tocca alla Liguria. Devono deviare il fronte, così non pioverà.

    RispondiElimina
  14. http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5089

    Ciao Ragazzi!!!

    ...leggete un pò questo...

    Buona giornata!!!

    P.S. A Roma cielo nuvoloso...sono due tre gg che non si vedono scie persistenti...forse ieri pomeriggio ma non sono sicuro...!!!

    RispondiElimina
  15. ciao,cercherò di andare a sentire come vitto claut affronterà il problema, certo è che scegliere un bar di paularo (paese sperduto sui monti con 4 anime residenti è ridicolo)non poteva farla in una provincia? comunque ci andrò sperando non venga di nuovo la neve. noto che si era già occupato del problema precedentemente,era quello che voleva mettere una roulotte vicino alla base di aviano come base per analizzare le sostanze. l'avrà fatto? forse per niente,perchè i tanker non vanno ad aviano. comunque gli provero a chiedere info.

    RispondiElimina
  16. Colgo l'occasione per puntualizzare quanto segue:

    Non condivido assolutamente il modus operandi dell'avocato Claut. Non condivido assolutamente il suo modo di presentarsi in TV, spesso sopra le righe ed in programmi beceri, per mera brama di protagonismo. Non condivido la scarsa serietà nell'affrontare questo argomento. Non condivido la scelta della sede (con i soldi che ha, poteva permettersi ben altro).

    Con questo ci tengo a chiarire che abbiamo segnalato l'"incontro" solo per dovere di cronaca e perchè ci è stato chiesto da più attivisti.

    Mio fratello ed io ci dissociamo comunque dai metodi di alcuni e preferiamo proseguire sugli obiettivi finali, a prescindere da discutibili o meno presentazioni del fenomeno scie chimiche.

    RispondiElimina
  17. Riguardo alla storia della roulotte, caliamo semplicemente un velo pietoso.

    RispondiElimina
  18. beh purtroppo qui in friuli non ci sono personaggi che abbiano una certa visibilità su questo argomento, lui è il presidente codacons della regione, potrebbe avere visibilità,probabilmente è l'unico della regione ad averla. il problema è che utilizza le tv per raccontare il suo assurdo desiderio di farsi congelare. questo mi fa davvero ridere,brama proprio di protagonismo! mentre poteva cercare di sfruttale per ka nostra causa.
    io non conosco claut, ma non avendo ancora conosciuto attivisti in zona voglio sentirlo ed eventualmente consigliarlo.
    non so come tratta l'argomento, io me nè sono accorto più recentemente ed non ho ancora avuto la possibilità di assistere ad un incontro pubblico sull'argomento.
    sono curioso, ora gli mando un'email per sapere perchè ha scelto un bar in un paesello.
    comunque grazie per la segnalazione.

    RispondiElimina
  19. Bene, tienici informati. Grazie, Loryyy69.

    RispondiElimina
  20. @mike
    Hai scritto:
    "Rubo una frase a Vibravito: Bello vincere facile eh?"

    In realtà io ho preso spunto da uno spot televisivo di qualche mese fa ... mi ricordo la frase: "Ti piace vincere facile?", ma il contenuto e l'azienda dello spot mi sfuggono...

    @luka78
    ti ho aggiunto tra i siti amici nel mio blog, scusami per non averlo fatto prima, ma proprio mi era sfuggito...

    Buone vibrazioni a tutti.
    VibraVito.

    RispondiElimina
  21. Charlie, non segnalare certe fanfaluche.

    Grazie

    RispondiElimina
  22. L'interrogazione dell'onorevole Brandolini è stata rilanciata anche dal portale AvioNews.

    Ringrazio Maria per avercelo comunicato.

    RispondiElimina
  23. @ Zret

    Scusate era solo per dire le fregnacce che girano nel web...
    non volevo essere d'intralcio!!
    Pardon!!!

    RispondiElimina
  24. Voglio qui ringraziare pubblicamente rioseba.
    Ha fatto capolino nell'album delle mie foto e ha lasciato in calce un messaggio che dimostra l'interesse di uno dei più qualificati mistificatori, falsi e occultatori di questo scempio.
    Inconsapevolmente mi ha consacrato a "ricercatore ufficiale della verità".
    Grazie, grazie davvero rioseba e grazie anche a i tuoi colleghi.
    Continuate così, mi date una forza a proseguire che neppure immaginate.

    http://www.flickr.com/photos/30831265@N08/2916657562/

    RispondiElimina
  25. @ Vibravito:
    "ti ho aggiunto tra i siti amici nel mio blog, scusami per non averlo fatto prima, ma proprio mi era sfuggito..."

    Ci mancherebbe, Vibravito. E grazie per l'idea di inserirmi nella tua lista.

    Un saluto a tutti.

    RispondiElimina
  26. Mi preme precisare che ho dovuto bloccare rioseba per impedirgli di continuare a sfottere nei commenti alle foto del mio album.
    Come diciamo a Cagliari: "A coddai in casinu".
    Se lo faccia tradurre il losco figuro. Nel frattempo continui pure a usare la pala di buona lena per scavarsi la fossa dove i suoi padroni lo butteranno alla fine di questa storia.
    Che essere schifoso. E' comunque un buon soldatino, finché è utile alla causa. Dopodiché finirà nel cassonetto dell'indifferenziata.

    Ore 20,00: Tankers in azione in questo istante sulla verticale di Cagliari dopo pesantissima irrorazione non persistente dalle 8 di stamane.
    Non ne cade mai uno!!

    RispondiElimina
  27. Ciao Mike, è vero i disinformatori fanno tutti schifo, ma riosebo ha un non so chè di particolarmente rivoltante.

    RispondiElimina
  28. concordo, Straker.
    Sono sicuro, e lui lo sa bene, che continuerà a guardare le mie foto rivelatrici e a domandarsi, in preda al panico, quante persone saranno riuscite a vedere il mio contributo.
    Io continuerò a fare il mio, parlando con la gente, aprendo i loro occhi, la loro mente e il loro cuore.
    Devo segnare un punto a favore della causa.
    Ho parlato con un amico geologo (di quelli veri che si alzano alle sei del mattino per portare la pagnotta a casa...e non rubata come fanno altri geologi di nostra conoscenza) che mi ha detto di sua sponte che è molto preoccupato per questo fenomeno.
    Un altro sveglio in più...
    Caro giuliacci, la tua non èp demenza senile...è proprio l'alluminio che compie il suo dovere...pensavi di esserne esente?

    RispondiElimina
  29. Giusto Mike. ognuno do noi contribisce al risveglio delle coscienze ed i venduti al sistema lo sanno. Quanti ne dovranno assumere ancora? All'inizio erano due o tre. Ora sono decine, ma mi pare che i risultati da loro richiesti siano controproducenti.

    RispondiElimina
  30. ciao,ho chiesto ai responsabili arpa fvg di inviarmi in email i documenti (cartacce fotocopiate e downloadate)da loro prodotti per l'incontro a paularo ma non sono ancora arrivati,così mi sono dovuto accontetare di quella che era rimasta; l'unica copia per di più incompleta.il sindaco non si è presentato per motivi istituzionali...,era presente il vice sindaco che se nè andato via prima del banchetto a base di salatini e vino.era presente il mirabolante avv vitto claut presidente codacons fvg(quello che sarebbe dalla parte dei cittadini..),il giornalista del gazzettino sarcinelli (pseudomoderatore di dubbio ruolo)stefano micheletti dir.dell'arpa fvg(quello che fa spesso le previsioni del tempo su wc3 regionale fvg) con il tecnico fulvio stel,l'unico affidatario della patata bollente e dello specchio meno scivoloso...Fulvio Stel si occupa di fisica dell'atmosfera, con particolare riferimento agli aspetti termodinamici e dinamici connessi con la convezione atmosferica profonda (dice internet).
    insomma un grande team che sembrava preparato ad un pubblico vasto,combattente e che fosse quantomeno già a conoscenza del fenomeno scie chimiche, invece ho constatato la grande ingenuità del popolo di paularo e sopratutto la loro scarsissima informazione sul fenomeno,quasi nessuno di loro ha internet,ed i presenti alla conferenza erano una decina io e mia moglie compresi.ho notato subito una forte sproporzione tra i "titolati" ed i semplicissimi cittadini ,persone tranquille buone ingenue già vittime di una comunità abbandonata e dimenticata dalle istituzioni.la conferenza comincia con un monologo di un'ora circa da parte di stel (l'esperto...) racconta:le linee sono aumentate ecc, c'e un'incrocio proprio sopra paularo di rotte ecc, poi ha cominciato a parlare di scie di condensazione e con linguaggio quasi scientifico a fatto sì che nessuno ci capisse niente, non è mancato l'esempio della pentola d'acqua che crea la scia di condensazione..dopo avergli detto che quella della pentola non è persistente , gli ho chiesto da dove avesse tratto le informazioni sulla formazione delle contrails,e lui (apparentemente stupito per l'unica domanda) mostra un foglio con una serie di titoli di libri in lingua inglese,una foto che ho già visto su internet, dicendomi che se la voglio basta chiederla.(sto aspettandola). leggermente preoccupato inizia a parlare delle temperature che servono alla formazione delle contrails (con il mio sghignizzo ormai continuo)ascolto le "sue" letture dal A4 che poi mi sono portato a casa, -10 -60 gradi (è diventato ampio il range)ecc. ormai sembra che si è accorto che sono l'unico a sforzarmi di capirlo,ma sicuramente si è accorto che sono consapevole che mente e che sono certamente più informato dei cittadini di paularo.tant'è che i discorsi li faceva prevalentemente fissando me. poi comincia l'avv. claut,ricordandoci innanzi tutto il suo desiderio di farsi congelare,poi inizia dicendo: voi non volete sentire ste cose, noi vogliamo parlare di scie chimiche! ed inizia la sua arringa di circa mezz'ora,e con tanto di pugni sul tavolo, comincia a gridare contro quelli dell'arpa dicendogli che devono fare le analisi,inizialmente sembrava dalla parte giusta ma poi mi ricredo( gli sguardi che si davano i sorrisini di micheletti,i volti da mentitori in tutti 4 i personaggi mi fanno ricredere al ruolo di claut ). il giornalista sarcinelli interviene dicendo:sono state dette tante cose sulle scie, che si leggono da internet,dalle più svariate a quelle complottiste, io lo interrompo e gli dico va bè cominciamo dalle cose più semplici come la modificazione climatica,ed allora ho dovuto ascoltare le stronzate dello ioduro d'argento dei vari tg ecc.l'avv, claut si "incazza di nuovo dicendo che l'arpa ha bisogno di denaro per fare le analisi...quanto costa una analisi chiede, tantissimo è la risposta e noi dell'arpa lavoriamo per conto dello stato, non possiamo fare prelievi oltre quelli che già facciamo.mia moglie (sorda ma sente il sapore di metallo quasi ogni giorno)chiede a stel:facciamo finta che lei non fa questo lavoro,come si sente con la coscienza sapendo benissimo che lei mente e ci stanno avvelenando?lei a suoi figli gli dice cosa sono quelle scie?-lui appare pittosto disagiato e dice di si.io non ho voluto insistere visto il tutto per me è già chiaro.claut ricomincia il suo ritornello stavolta dicendo che ha comprato un terreno vicino alla base di aviano, e ci ha messo sopra un caravan, e sta aspettando ancora un tecnico che venga li a fare le analisi. secondo lui queste analisi costerebbero 150.000euro. dice: da quando c'è la base di aviano si sono incrementati i tumori,per questo gli americani che ci hanno costruito il c.r.o. qui ormai capisco che claut è interessato esclusivamente al problema dei tumori ad aviano e non a quello delle scie chimiche. infatti gli ho chiesto: ma vede aerei bianchi anche partire ed atterare da aviano? lui dice si. io gli dico :strano,comunque non serve a niente mettersi ad aviano a fare le analisi, mica sciano appena partono o quando arrivano! lui dice: eh, ma qualcosa che viene disperso c'è anche quando partono. io gli ricordo:guarda che lo spray lo inseriscono quando sono in alto, non già dalla base. buonasera mentre si era ormai incamminato all'uscita.ho fatto un riassunto ma in conclusione bella buffonata,dalla quale ho notato la forte complicità dell'osmer arpa, del gazzettino ,e del presidente codacons fvg, nel voler tenere il tutto sotto controllo e deviando sempre l'attenzione dal problema scie chimiche verso altri argomenti,dopo che i 4 si sono tolti dai coglioni, ho spiegato io ai 5 cittadini rimasti,come informarsi e dove, erano molto incuriositi dalla mia versione dei fatti, si stupivano molto di come fossi preparato sull'argomento e gli ho spiegato di come li anno presi per i fondelli anche quella sera, poi ci siamo scolati il vino ed i salatini in armonia dandogli a tutti dei bastardi, un tizio di nome valter leggermente su di giri mi dice soldi di stato sono sicuri...(si riferiva ai stipendi dei 4 relatori).

    RispondiElimina
  31. Ciao Loryyy69. Il Tuo spettacolare resoconto merita un articolo.

    RispondiElimina
  32. Se ce lo infilano subito nel congelatore, ci fanno davvero un favore.

    RispondiElimina
  33. grazie straker se vuoi fai pure,così potrò essere più preciso con eventuali domande.

    RispondiElimina
  34. Ciao Loryyy, la tua relazione tragicomica (più tragica che comica) mi pare più che esauriente. Per ora non abbiamo domande. Pubblicheremo l'articolo usando il tuo resoconto.

    Una domanda, però: Ma Claut ci è o ci fa?

    Ciao

    RispondiElimina
  35. Insomma, abbiamo capito che gli enti preposti alla tutela dell'ambiente e della salute non sono solo reticenti ma anche conniventi. Abbiamo ben compreso che molti pseudo attivisti sono solo dei perditempo presenzialisti. Abbiamo compreso che la gente viene presa per i fondelli da una masnada di delinquenti.

    Una considerazione mi sento di fare...

    Cospargono tanti di quei metalli in atmosfera che, quando un giorno toglieranno Claut dal congelatore, troveranno solo un grosso blocco di ruggine.

    RispondiElimina
  36. ha ha forte questa! comunque a proposito di metalli rilasciati in atmosfera,l'arpa lo aveva confermato alluminio,titanio,cromo,nichel,bario,ferro. peò scrivono dovuto all'erosione dlle parti metallihe che compongono i motori stessi... se volete vi invio in email i "documenti" che sono riuscito a prendere quella sera, gli altri li stoa spettando, ma presumo che a sto punto non arriveranno mai.

    RispondiElimina
  37. Sì sì, manda manda! Interessantissimo! LOL... l'usura dei motori? Che scusa del piffero.

    RispondiElimina
  38. Il documento preparato dall'ARPA è scandaloso! Un aborto sotto dettatura cicap. Già il titolo è tutto un programma: "Contrails o chemtrails".

    Furbi i signori che dovrebbero tutelare la salute del cittadino e che invece impiegano il loro tempo per preparare documenti atti ad ingannare il popolino.

    Uno scandalo che meriterebbe l'ergastolo.

    RispondiElimina
  39. Bravo loryyy69.
    Con la tua presenza hai fatto capire ai lorsignori che non tutti sono cittadini sprovveduti. E' da notare anche la scelta curiosa del luogo della conferenza, infatti c'erano pochissime persone. Evidentemente temevano che, in un luogo più accessibile, si sarebbero scontrati con persone come "loryyy69" e avrebbero rimediato una magra figura. Magra figura che hanno rimediato ugualmente grazie alla tua caparbietà.

    RispondiElimina
  40. ciao vibravito, la cosa che mi ha disgustato di più, è stata l'ipocrisia dell'avv. claut. credevo che fosse più informato, e sopratutto che stesse dalla nostra parte, ma lui essendo della codacons, sta dalla parte dei cittadini, ma solo di quelli già manipolati.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis