domenica 27 aprile 2008

I "rainmakers" thailandesi: come spacciare le scie velenose per interventi atti a favorire le piogge

Sappiamo che Al Jazeera è una rete mainstream, dunque ammanisce una mezza verità in questo articolo sui "maghi della pioggia", intrecciata a molte menzogne. Riflettiamo: il testo, tratto da Vedo sento parlo, è un modo obliquo per spacciare le operazioni chimiche-biologiche in Thailandia come lodevoli interventi per propiziare le piogge, mentre la nebbia stagnante, fenomeno diffuso anche in Italia in zone lontane da insediamenti urbani ed industriali, è legata soprattutto proprio alle scie chimiche. Siamo così gonzi da credere che i governi si adoperino per i cittadini? Perché i rainmakers dovrebbero agire, quando la stagione delle piogge in Indocina è ormai prossima? E' molto più credibile pensare ad un'inseminazione delle nubi con veleni, affinché essi ricadano al suolo insieme con le precipitazioni.


Qualche giorno fa il sito in lingua inglese di Al Jazeera ha pubblicato un articolo curioso.


Non è una novità che, nel nord della Thailandia, in particolare nella provincia di Chiang Mai, capiti che ad aprile si formi una cappa di smog dovuta ai numerosi incendi nelle foreste circostanti ed all’annosa pratica degli abitanti dei villaggi di bruciare qualsiasi tipo di rifiuto nel giardino di casa.

Inoltre aprile è l’ultimo mese della stagione secca prima dell’arrivo delle piogge, quindi il concentrato di inquinamento e fumi da incendi è talmente alto da provocare puntualmente, da anni, questa foschia stagnante.

Il governo thailandese, per cercare di porvi rimedio, già da qualche tempo ha deciso di impiegare alcuni aerei della King Air che sorvolano la zona interessata, rilasciando nell’aria una mistura di sale (?), ioduri di argento e ghiaccio secco (CO2) con l’obiettivo di “inseminare” le nuvole, aumentandovi la quantità dei nuclei di condensazione inclusi nelle gocce d'acqua o di ghiaccio e far quindi piovere.

I rainmakers sono certi di avere un qualche successo, ma ammettono il limite principale: è basilare la presenza di nuvole nel cielo da “inseminare”.

Comunque gli abitanti della zona confidano speranzosi nel successo dei rainmakers anche perché, con questa cappa di smog, stanno naturalmente aumentando i casi di asma, mal di gola e prurito agli occhi.

Ma, più in generale, è nell’intero paese che la situazione sul fronte dell’inquinamento sta peggiorando, anche a causa del fatto che sono tollerati livelli ben più elevati di quelli accettati nell’Unione Europea, per esempio.

Sembra, però, evidente che il lavoro dei rainmakers continuerà anche in futuro, ma finora nel paese non è mai stato sfiorato l’argomento di un eventuale ulteriore peggioramento della qualità dell’aria, causato proprio dalle sostanze irrorate dagli aerei dei rainmakers.

In tal caso, però, anche i Thailandesi dovrebbero affrontare la questione delle “scie chimiche”.

Forse tra 50 anni… forse.

Leggi qui l'articolo pubblicato da Vedo sento parlo.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

27 commenti:

  1. Fantastico! Piero Pelù ha chiesto a Fazio quando si parlerà delle scie chimiche : gelo in studio e Fazio imbarazzato.

    RispondiElimina
  2. Nuvola, non tenerci sulle spine: ragguagliaci. Grazie

    RispondiElimina
  3. In chiusura dell'intervista di cui è stato protagonista il cantante ha detto quello che ho riportato prima.Fazio è stato solo capace di dire a pelù :"Poi dopo mi spieghi di quali scie chimiche stai parlando"(presumibilmente dietro le quinte perchè Pelù se ne andava). Dopo c'è stata la pubblicità e nessuno ne ha più fatto parola

    RispondiElimina
  4. Questa me la sono persa! Chissà che faccia avrà fatto il signor Mercalli dietro le quinte?!

    RispondiElimina
  5. ottimo ! chissà che non diventi una moda per gli artisti parlarne così, alla traditora !!

    U z m o

    RispondiElimina
  6. Oggi sarebbe stata la prima giornata di primavera da come é cominciata, quinto giorno di sole su Roma e dintorni dal 21 marzo (fermo restando la cappa elettroconduttiva che c'é sempre e comunque), sicché alle 13 si comincia ad annuvolare e fino alle 16,30 siamo stati circa al buio (quando si dice le ore centrali del giorno!). Poi si é tutto dissolto fino a sera! Temperature fredde e non fresche, riferibili ai primi di marzo. Come al solito la mattina presto c'é stato quel famoso intenso traffico aereo passante sulla citta a quote inferiori ai 1000 mt. ed a velocità di stallo. Non é mancato neanche qualche sciatore a ricucire lo strato chimico elettroconduttivo. Ieri mattina hanno irrorato pesantemente sulla direttrice della costa laziale e faceva molto freddo. C'é un aereo in particolare che lascia una scia enorme a quattro getti di cui uno é asimmetrico rispetto agli altri tre che si é diretto verso Nord-Est ed é poi ritornato da Sud-est. E' inconfondibile. Diceva stasera il meteo4 che per il primo maggio sarà bel tempo?! mmmh....

    RispondiElimina
  7. Ciao Uzmo. Pierò Pelù ha carisma sui giovani. Speriamo.

    RispondiElimina
  8. Vediamo se con l'exploit di Pelù si ottiene qualcosa. qualche italiano si sarà svegliato dal letargo? Lo spero.

    Ciao a tutti e grazie!

    RispondiElimina
  9. Grande Piero! Avrei voluto vedere la faccia da c***o di Fazio...

    RispondiElimina
  10. Confermo! STamane sono tornato a Roma...che tristezza!!! Cielo Pieno di quella merda bianca...
    venerdì 25/04 ANCHE!!!!
    Per la cronaca...la zona dei Castelli Romani è piena di Nebbia/foschia biancastra...Che schifo!!!
    CIAO!!!!

    RispondiElimina
  11. hi hi hi! Mi è sempre piaciuto tanto Piero Pelù! UN GRANDE!!!!

    RispondiElimina
  12. Questa è l'unica notizia positiva dopo tre giorni di cielo lattiginoso.
    Grandissimo Piero Pelu', finalmente un altro dopo Fabio Volo con la giusta dose di coraggio ... speriamo che qualcuno immetta su you-tube il filmato in questione. Io purtroppo non l'ho visto ... ma solo immaginare l'espressione da ebete di quel fazioso di Fazio ...

    RispondiElimina
  13. Oggi su Cagliari hanno iniziato a tracciare scie alle 10:00 circa...in poco più di due ore la copertura è totale. Uno spettacolo opprimente ed angosciante.

    RispondiElimina
  14. confermo, massiccie irrorazioni su cagliari il 25 aprile e oggi 28 aprile 2008.. cielo completamente coperto.

    RispondiElimina
  15. Cielo irrorato, immancabilmente, anche oggi.

    RispondiElimina
  16. Questa mattina ho visto delle persone che indicavano un tanker che spruzzava la solita schifezza in cielo... Oltre al veleno, si sta spargendo la voce ...CHE SODDISFAZIONE!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Zret e Straker,
    non so se può essere una buona idea e forse qualcuno avrà gia provveduto:
    in rete oltre al sito ufficiale di Piero Pelù, vi sono numerosi altri siti di fun club di Piero Pelù non ufficiali. Ci Si potrebbe iscrivere e accedere ai forums di questi siti e mettere in risalto il breve ma significativo intervento di Piero Pelù nella trasmissione di Fabio Fazio, e approfittarne per linkare questo blog e altri siti che trattano di scie chimiche. Potrei incaricarmi io stesso dall'attività però l'ideale sarebbe poter avere anche il link you-tube col filmato dell'intervento.

    Un saluto e incoraggiamento.
    VibraVito.

    RispondiElimina
  18. Faraday ha visto passare su Roma la stessa strana aviocisterna che diffondeva scie enormi di cui una evanescente e che avevo visto io un paio di settimane fa.

    Tipo speciale di tanker evidentemente. Ma quello che avevo visto io usava tecnologia 'stealth' ed era pertanto invisibile.

    Massacro chimico oggi nel mantovano: decine e decine di scie sin dalla prima mattinata. In questo momento cielo bincastro per via della cappa chimica, sole pallido e malato i cui raggi filtrano faticosamente senza rilasciare calore.

    Per quanto mi riguarda tosse persistente da mesi che non si decide a migliorare. Mucose delle vie respiratorie continuamente tormentate da queste porcherie.

    Una cricca di pazzi indemoniati si è impadronita della stanza dei bottoni del Pianeta e fa quel che vuole alla faccia di tutti quanti. Ha in pugno tutto e tutti: militari, governi, magistrature, basnchieri, industriali, capi religiosi.
    Vige una vergognosa parvenza di legalità.

    Se proprio hanno deciso di ammazzarci ( e non può che essere così), che facciano presto. Ma gettino prima la maschera e così, potendoli identificare prima di schiattare, tenteremo di combatterli con le ultime forze che ci rimangono a disposizione (non molte, a dire il vero, se vanno avanti così).

    RispondiElimina
  19. Ciao vibrarito. Buona idea, anche se sento già la puzza dei disinformatori, pronti ad accodarsi. Ho guardato sul portale RAI, ma la puntata di ieri non è ancora on line. Sempre poi sperando che non venga tagliata la parte che ci interessa.

    RispondiElimina
  20. La puntata del 27 aprile di "Che Tempo Che Fa" verrà inserita nel seguente link:

    http://www.raiclicktv.it/raiclickpc/secure/list_strillo.srv?id=152

    Sono proprio curioso di vedere se censurerenno lo spezzone che a noi tanto interessa...

    Un saluto e incoraggiamento.
    VibraVito.

    RispondiElimina
  21. Certo Straker, i disinformatori non mancheranno anche lì, ma almeno in questo caso avremo il coltello dalla parte del manico: immagino che per i fans conti molto di più la parola del loro idolo che non quella di uno dei soliti disinformatori da strapazzo...

    RispondiElimina
  22. Vibravito, occorre agire con prudenza. Non bruciamo questa occasione: Piero Pelù rischia l'ostracismo e la denigrazione sistematica per questo suo onorevole exploit. evitiamo i forum di cantanti ed attori per ora e puntiamo sull'osservazione, sul nesso tra scie e patologie.

    Paolo, non possono ingannare tutti per sempre. Esisterà la nemesi.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  23. http://www.chetempochefa.rai.it/TE_videoteca/1,10916,1088253,00.html

    Ragazzi, non ho parole. E' tutto da vedere (se volete si può saltare direttamente alla fine!).

    Qui si può scrivere allo staff, non ho ancora trovato una mail più personale, ma intanto facciamogli avere tutto il nostro sostegno!

    staff@pieropelu.it

    RispondiElimina
  24. Ca... , non riesco a vedere il video!! CHi mi manda il link completo? Grazie.
    Ieri spruzzatori in azione a rotta de collo su Roma ed oggi cielo lattigginoso...ieri sera foschia ma non vi era nemmeno una goccia di umidità!!!!
    Ragazzi siamo messi proprio male!!!
    Meno Male che C'è Silvio!!!! :-))) Scherzo ovviamente!!!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis