venerdì 25 gennaio 2013

La Geoingegneria all'origine del caos climatico e della catastrofe planetaria (articolo di Dane Wingington)

L'elefante enorme nella cristalleria è rappresentato dalla geoingegneria clandestina alias scie chimiche.

“Geoingegneria” è il termine principale per designare la attività di modifica meteo-climatica per opera delle potenze più importanti di tutto il mondo. Sono operazioni che implicano la diffusione di aerosol: “aerosol" è un vocabolo atto ad indicare una particella microscopica sospesa in aria. La componente fondamentale dei programmi di geoingegneria riguarda la saturazione dell'atmosfera, disperdendo tonnellate di aerosol nanometrico, di solito delle dimensioni di 10 nanometri (un nanometro corrisponde ad un miliardesimo di metro). Sono particelle di metalli tossici.

L’alluminio e gli altri metalli nocivi sono stati rilevati nei campioni di pioggia in tutto il mondo. La concentrazione di alluminio, di bario e di altri metalli è sempre alta e spesso completamente fuori scala. I campioni di neve dal Monte Shasta nel nord della California hanno mostrato livelli pericolosi oltre ogni più fervida immaginazione. Il biologo Frank Mangles ha confermato con i suoi test la contaminazione allarmante dovuta a metalli pesanti. La neve da lui analizzata ha un contenuto di alluminio pari 61.000 PPB. (Parti per miliardo). Questo tasso di alluminio nella neve è decine di migliaia di volte più alto rispetto a qualsiasi “normale" inquinamento. L’alluminio in "forma libera" non esiste in natura nell'ambiente, ma è sempre legato ad altri elementi. Allora, da dove viene? L'alluminio è l'elemento primario citato in numerosi brevetti di geoingegneria. E’ importante ricordare che questa contaminazione non è locale, ma di portata globale.

I danni alla coltre di ozono sono un'altra deleteria conseguenza della geoingegneria. Il ciclo idrologico del pianeta è stato completamente stravolto. La proliferazione di funghi è un altro fatale effetto, che si verifica quando l'atmosfera è piena di nanoparticolato, la luce solare è affievolita, i terreni sono contaminati e le acque sono inquinate. L'attuale "tasso di estinzione delle specie" dovrebbe essere assolutamente sconvolgente per tutti. Oggigiorno il "tasso di estinzione" è da 1000 a 10.000 volte superiore rispetto alla "variabilità naturale". È la geoingegneria responsabile di tutto questo? Naturalmente non sempre, ma, sulla base di riscontri scientifici, essa è probabilmente di gran lunga la causa più significativa di devastazione ambientale e climatica. La geoingegneria sembra essere la minaccia più grande e più immediata per tutta la vita sulla Terra, almeno quanto una catastrofe nucleare.

Anche se la pioggia e la neve sono cadute nelle aree del Nord America, a volte sotto forma di nubifragi o di tormente, la siccità negli Stati Uniti continentali (e di molte altre regioni in tutto il mondo), sta peggiorando. Le nubi naturali sono state sostituite da masse compatte di nuvole artificiali che non portano precipitazioni.

La saturazione da aerosol indebolisce la forza del vento e riduce le idrometeore. Le condizioni sopra descritte sono note conseguenze di un’altra forma di geoingegneria, quella stratosferica (SAG) e della gestione della radiazione solare (SRM). Tutti i dati scientifici disponibili confermano l'effetto delle particelle sula rarefazione delle piogge. Anche se le fonti principali della scienza accademica non sono ancora disposte ad ammettere apertamente il fatto che i programmi di geoingegneria sono pienamente operativi da decenni, una montagna di prove rende questo fatto fin troppo chiaro. I programmi in corso di geoingegneria sono giganteschi e diminuiscono notevolmente le piogge, cancellando inoltre il colore azzurro del cielo. Le coperture chimiche, che riflettono la luce solare, limitano l'evaporazione, poiché inibiscono i moti convettivi favoriti dall’energia termica sprigionata dal sole durante il giorno. Il rallentamento del vento riduce l'evaporazione. Inoltre, i nuclei di condensazione che si formano sono spesso dispersi e ridotti dalla quantità eccessiva di particelle da aerosol. Questo fa sì che le goccioline non si combinino più per cadere come pioggia.

Disponiamo di una montagna di dati scientifici per confermare la realtà del fenomeno noto come "oscuramento globale”. Anche se articoli di pubblicazioni mainstream ammettono il problema, la maggior parte ne sottovaluta la gravità e, mentre gli scienziati accademici puntano il dito contro "le particelle da inquinamento tradizionale" come l'unica causa, innumerevoli aerei attraversano i nostri cieli ogni giorno, disperdendo milioni di tonnellate di metalli tossici e particelle chimiche. Questa realtà, però, è completamente ignorata da tutti i giornalisti principali dei media di regime.

Le ramificazioni prodotte dal “global dimming” non sono quantificabili con esattezza, ma la diminuzione della fotosintesi clorofilliana, la distruzione dello strato di ozono, la riduzione delle precipitazioni, la contaminazione dei suoli e delle acque sono fenomeni imputabili alla Geoingegneria.

Che cosa implica tutto ciò? Come già documentato sopra, saturando l'ambiente con il nanoparticolato, si danneggia l’ozonosfera. E’ stata individuata un’enorme lacerazione dell’ozonosfera al di sopra dell'emisfero settentrionale, oltre al deterioramento al di sopra dell'emisfero meridionale di cui sentiamo parlare da decenni. La geoingegneria stratosferica è, con ogni probabilità, all’origine precipua della riduzione dell'ozono, mentre i clorofloruocarburi sono solo una copertura. Tutti i dati scientifici a disposizione rendono chiara questo assunto: senza lo strato di ozono, la vita in qualsiasi forma probabilmente non esisterebbe sul nostro pianeta.

Sussiste ancora un altro problema relativo alla distruzione della nostra difesa naturale dalle radiazioni solari: la protezione dai brillamenti solari. Le espulsioni di massa coronale possono causare danni terribili al pianeta ed alle infrastrutture elettriche. Senza la rete elettrica utile a raffreddare le centrali nucleari per un lungo periodo di tempo, potremmo trovarci di fronte ad un disastro di Fukushima moltiplicato per 100 o 200 volte. La Geoingegneria sta distruggendo il nostro schermo naturale atto a proteggerci da un evento legato ad una forte espulsione di massa coronale. [1]

La maggior parte delle persone è completamente all'oscuro dei cambiamenti dei venti e dei flussi delle correnti oceaniche, alterazioni che si stanno verificando in tutto il mondo.

Le acque più calde in regioni con vasti depositi di metano sottomarini determinano l’espulsione di questo gas. La piattaforma della Siberia orientale dell'Artico sta già rilasciando metano in quantità abnorme. Tutti i dati disponibili indicano che questo evento sta cambiando la nostra biosfera di giorno in giorno. […] Le attività di geoingegneria hanno snaturato i modelli delle correnti atmosferiche. Anche in questo caso, tali alterazioni sono probabilmente connesse ai programmi di geoingegneria in corso.

La saturazione dell'atmosfera con metano è equivalente alla copertura del pianeta con una lastra di vetro. L'energia termica del sole entra, ma non può uscire. Oltre al danno atmosferico provocato dal rilascio di metano, bisogna considerare anche l’acidificazione degli oceani. Quando il metano migra dai fondali marino alla superficie si scioglie nell’acqua, acidificandola. Gli oceani sono attualmente acidificatii ad un ritmo allarmante.

Le attività di geoingegneria sono probabilmente in corso da oltre sei decenni. Documenti reperiti di recente negli archivi della N.A.S.A. indicano che questi programmi erano già nei bilanci governativi negli anni ‘60 del XX secolo. Tutto ciò ha radicalmente cambiato il clima. Il clima conosce oggi "oscillazioni" con manifestazioni estreme in tutte le stagioni.

Le anomalie nelle correnti a getto da che cosa sono provocate? Dai sistemi H.A.A.R.P. H.A.A.R.P. è un apparato di antenne a polarizzazione orizzontale: è un dispositivo molto potente che è in grado di trasmettere un miliardo di watt di potenza nella ionosfera. Come effetto, si crea un 'rigonfiamento” della ionosfera: questa “bolla” a sua volta può alterare il corso delle correnti a getto, con disastrose ripercussioni sui fenomeni meteorologici.

Si pensa che esistano almeno 18 di questi "riscaldatori ionosferici" in tutto il mondo, alcuni sono in Cina e Russia. E’ anche emerso negli ultimi anni che la "guerra climatica" è una realtà letale su scala planetaria. Il potenziale di questi impianti H.A.A.R.P. è accresciuto dalla dispersione aerea di prodotti chimici nei nostri cieli (scie chimiche). La saturazione dell'atmosfera con particelle di metallo la rende particolarmente elettroconduttiva. Questo a sua volta aumenta le capacità dei riscaldatori della ionosfera.

Un’atmosfera, che, a causa dei metalli, è più elettroconduttiva del normale, è in grado di produrre fulmini con maggiore frequenza. Le foreste di tutto il mondo sono ora piene di alberi morti o morenti. Inoltre il fogliame degli alberi è coperto con ciò che equivale ad una polvere "incendiaria" costituita dal particolato della geoingegneria. L'ovvio risultato è la diffusione di catastrofici incendi boschivi. Questo fenomeno riguarda tutto il mondo. L’ estate del 2012 ha visto l'emisfero settentrionale incenerito da roghi spaventosi ed ora è l'Australia ad essere un inferno di fiamme.

Un’altra ripercussione della geoingegneria coincide con aberranti tempeste di neve. Esistono diversi brevetti circa la "nucleazione di ghiaccio artificiale per la modificazione del clima", tra cui uno della N.A.S.A. La neve artificiale è oggi generalmente definita "neve pesante bagnata". Questa "neve" può cominciare a cadere a temperature sopra lo zero (3-4 gradi Celsius).

Queste sono le perniciose conseguenze della geoingegneria. La natura non dà niente per niente. Ciò dovrebbe essere fin troppo ovvio, ma purtroppo gli "scienziati" in tanti casi sembrano essere completamente ciechi. In ordine all’inseminazione delle nubi per propiziare le piogge, l’umidità si concentra dove naturalmente non si sarebbe addensata. Quando, invece, l’umidità è drasticamente divorata dalle scie igroscopiche, si raccoglie altrove, causando un nubifragio. E 'questo forse il motivo per cui gli Stati Uniti sono attanagliati da una siccità epocale, mentre le Isole britanniche sono inondate da piogge torrenziali.

Assistiamo all'avvelenamento sistematico della vita sulla Terra. Innumerevoli test di laboratorio sono stati eseguiti in tutto il pianeta. La pioggia e la neve sono piene di metalli altamente tossici. L'aria che respiriamo è una miscela mortale di alluminio, bario, stronzio, manganese, torio e fluoruro (il fluoruro è stato segnalato nei recenti test condotti in Norvegia – Il fluoruro ha la capacità di fissare l’allumino nell’organismo). Il pH del terreno è alterato, risultando fino a 15 volte più alcalino del normale. Il recente documentario del regista Michael Murphy, "Why in the world are they spraying?" indugia su alcuni di questi cambiamenti e sulla morte delle foreste boreali. La causa maggiore è sempre la geoingegneria, sebbene le fonti ufficiali attribuiscano il depauperamento del manto boschivo ad un generico inquinamento ed all’aridità.

Naturalmente ci sono multinazionali che traggono immensi profitti dalle calamità. La Monsanto è in cima a alla lista delle società che traggono benefici dai danni: essa da tempo ha brevettato delle sementi resistenti all’alluminio nel suolo.

Quali danni causa la geoingegneria agli esseri viventi? L'inalazione di particelle microscopiche è altamente nociva: non importa quale sia il materiale. Le affezioni delle vie respiratorie e le malattie neurodegenerative sono legate all'esposizione a metalli pesanti. Il morbo di Alzheimer, il Parkinson, l’autismo, la sindrome laterale amiotrofica e molte altre malattie associate a metalli pesanti si conclamano oggi a livello epidemico. Secondo il neuroscienziato Russell Blaylock, i metalli sono dispersi in particelle così piccole che passano, attraverso il rivestimento del polmone, nel flusso sanguigno. E’ quasi impossibile rimuoverli una volta che sono penetrati nell’organismo. Così quasi ogni boccone che mangiamo è ora contaminato da queste nanoparticelle tossiche, in quanto esse sono assorbite dalle piante. [2]

Ogni nostro respiro, ogni boccone che ingeriamo, ogni sorso d’acqua che beviamo, tutto è contaminato. Una montagna di dati, studi ed analisi di laboratorio conferma questa conclusione di là da ogni ragionevole dubbio.

Siamo tutti letteralmente sotto assedio. La minaccia per la vita sulla terra proveniente dalle attività chimico-biologiche non può essere sottovalutata. Spetta a ciascuno di noi denunciare queste scelleratezze. Armatevi di copie di articoli, di dati inoppugnabili, di copie di DVD del documentario di Michael Murphy. Divulgate!

Il tempo non è dalla nostra parte. Dobbiamo unirci tutti quanti nel tentativo di fermare il più mostruoso di tutti i crimini “umani”.

[1] Non è la coltre di ozono a proteggere gli impianti elettrici dai brillamenti solari, ma la magnetosfera che è in fase di indebolimento dal I sec. d.C. Questo problema è stato acuito dalle esplosioni nucleari in atmosfera: esse hanno danneggiato in più parti lo scudo elettromagnetico, rendendo la Terra vulnerabile alle eiezioni di massa coronale all’origine delle tempeste geomagnetiche.

[2] Si può provare a chelare i metalli che si accumulano nell’organismo. Si legga "La chelazione farmacologica e quella naturale", 2012

Fonte: geoengineeringwatch.org


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

184 commenti:

  1. Risposte
    1. Un'altro cè stato in Iran,sempre oggi e stessa mag.5.0 e prof.10km
      Dal sito EMSC.

      Elimina
  2. "Nella figura sottostante è riportato un esempio dell’andamento dell’UV Index giornaliero misurato presso la stazione di monitoraggio di Vicenza (aggiornato alle ore 18 del 17/05/2012). La misura effettuata presso la sede di Vicenza risulta rappresentativa, a parità di condizioni meteorologiche, della situazione che si può riscontrare nelle aree pianeggianti del Veneto, a partire dalla zona costiera per arrivare sino alle pendici dell’area prealpina. Localmente si possono verificare valori di UV Index leggermente superiori, legati soprattutto ad una minor quantità di AEROSOL dispersi in atmosfera rispetto alla situazione della città di Vicenza."

    http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/agenti-fisici/radiazioni-uv/come-si-misurano

    “Alcune ricerche mediche sembrerebbero confermare l‟ipotesi che il nostro organismo per funzionare in maniera ottimale ha bisogno dell‟intera gamma delle lunghezze d'onda della luce solare e che vivendo troppo a lungo sottoposti a luci artificiali si possa subire danni (Zabaluyeva 1995).”
    “Anche se poco noti, gli studi che hanno dimostrato che una carenza di raggi ultravioletti ha un effetto di indebolimento del sistema immunitario, sono innumerevoli. (Felten 1991) I numerosi studi del fotobiologo John Ott, hanno indicato come i raggi ultravioletti abbiano un ruolo decisivo per il corretto funzionamento del sistema immunitario (Ott 1985).”
    “Altri studi noti sugli effetti positivi della luce ad ampio spettro sono, quelli di Warren durati 2 anni ed effettuati sostituendo le lampade nelle aule scolastiche su 327 bambini delle scuole elementari. In questo caso vennero creati quattro gruppi con luci differenti nelle rispettive aulee, Al primo gruppo vennero lasciate le solite lampade, al secondo vennero installate luci ad ampio spettro, al terzo luci ad ampio spettro con sorgenti aggiuntive di ultravioletti, nell‟ultimo lampade ad alta pressione ai vapori di sodio. Vennero considerati all‟inizio dell‟anno scolastico e alla fine di due interi anni scolastici gli effetti sulla salute dei denti, il numero di carie, crescita e sviluppo e risultati scolastici. Anche in questo caso i risultati furono a dir poco sconvolgenti, gli studenti delle aule a cui erano state cambiate le luci con tubi ad ampio spettro e sorgenti aggiuntive di ultravioletti furono quelli che in assoluto ebbero i migliori risultati con meno carie dentali, migliori risultati scolastici, crescita e sviluppo di tutti gli altri gruppi (Warren 1996).”

    http://amsdottorato.cib.unibo.it/1714/1/Neretti-_Ugo-INFLUENZA_DELLE_CARATTERISTICHE_QUALI-QUANTITATIVE_DELLA_LUCE_DA_FONTI_ARTIFICIALI_SULLA_FISIO-MORFOLOGIA_DI_PIANTE_VERDI_PER_INTERIOR_LANDSCAPING.pdf

    RispondiElimina
  3. "La vera causa è la grave carenza di esposizione alla luce ultravioletta. L.illuminazione elettrica non produce ultravioletti,
    dalle finestre di edifici e di automobili non passano gli ultravioletti, tutti gli occhiali da sole e non, hanno il filtro UV 400 che non lascia passare i raggi ultravioletti. Gli ultravioletti sono per l.organismo un nutriente fondamentale così come lo è ad esempio la vitamina A; troppa può essere nociva (ma quanto?) ma l.assoluta carenza porta a gravi problemi. Un sorprendente studio scientifico rigorosissimo condotta dal Boston State Hospital, ha dimostrato come un.esposizione quotidiana ad una moderata quantità di luce ultravioletta produce nell.uomo medio un incremento nei livelli di testosterone del 120 % e che anche gli ormoni femminili migliorano nelle donne i loro livelli. Un altro aspetto interessante è che l.esposizione ai raggi ultravioletti consente all.organismo la sintesi della vitamina D3 utile all.organismo per assorbire e fissare il calcio. Due tra i problemi della società industrializzata sono il colesterolo alto e l.osteoporosi (riduzione della densità ossea
    dovuta a perdita o non assorbimento del calcio). L.organismo produce la vitamina D3 grazie alla esposizione agli ultravioletti utilizzando il colesterolo come sostanza di partenza, senza ultravioletti non viene prodotta vitamina D, non viene consumato e ridotto il colesterolo, non viene assorbito e fissato il calcio nelle ossa. Il fatturato delle multinazionali della farmacologia relativa all.ipercolesterolemia e all.osteoporosi è impressionante, migliaia di miliardi! Anche il sovrappeso, fenomeno ormai di massa, è collegato alla carenza di esposizione alla luce solare, gli ultravioletti stimolano infatti la tiroide che aumenta il metabolismo."

    http://www.sunbox.ch/download/o_sole_mio.pdf

    “L’ UVA, entrando attraverso gli occhi, stimola la ghiandola pineale attraverso un ramo dei nervi ottici. La pineale produce sostanze che aiutano attivare, regolare e bilanciare il cervello e il sistema nervoso centrale. La mancanza di raggi UVA provoca disturbi dell'umore, squilibri ormonali, disturbi del sonno-veglia e l'insonnia.
    Una ricerca in Germania ha trovato alti livelli di ormoni dello stress in persone abitualmente sedute sotto luce bianca, ma non in quelle sedute sotto a luce a spettro completo. Sulla base di questa ricerca, luci fluorescenti sono legalmente vietate in ospedali tedeschi e strutture mediche.
    Il corpo umano richiede 20 a 30 minuti di esposizione giornaliera sia ai raggi UVA che UVB, al fine di mantenere diverse funzioni vitali fisiche. La maggior parte di luce solare “biologicamente attiva” è l'ultravioletta, assolutamente indispensabile per la salute ottimale.”

    http://www.centromedicoestense.com/index.php?option=com_content&view=article&id=227&Itemid=242

    RispondiElimina
  4. “I raggi ultravioletti stimolano il rilascio di serotonina, il più potente antidepressivo prodotto dall’organismo umano nel cervello, e di endorfine dalla cute. Si è costatata una condizione di ritrovato benessere generale dopo un’esposizione al sole, sia di rilassamento che di rinvigorimento, e una sensazione di euforia diffusa.

    Non solo, la serotonina gioca un ruolo fondamentale nel consentire all’organismo la produzione di melatonina durante le ore notturne. Risultato? Più serotonina l’organismo produce durante il giorno, più si è svegli, vigili, attivi e ottimisti. Più melatonina il corpo produce durante la notte, più il sonno è naturale, profondo ed efficace.

    Il sole è anche un vero toccasana per le ossa, poiché solo in sua presenza la vitamina D, che permette l’assorbimento del calcio, viene attivata ed è pronta ad agire. Quest’ultima, poi, secondo le scoperte più recenti, svolge anche un’altra fondamentale funzione: contribuisce alla regolazione del sistema immunitario.

    Un’esposizione solare di 15 minuti al giorno durante la bella stagione permette all’organismo di sintetizzare la giusta dose di vitamina D, quella necessaria a favorire l’assorbimento del calcio che consente alle ossa e ai denti di rimanere in forma.

    Ma c’è un altro aspetto interessante, che molta gente non sa: la vitamina D è sintetizzata a partire dal colesterolo. Dunque l’organismo consuma colesterolo (abbassandone i livelli nel sangue) e produce vitamina D… Un affare! Vengono così risolti due dei principali problemi di salute della società industrializzata che sono il colesterolo alto e l’osteoporosi.

    Il fatturato delle multinazionali della farmacologia relativa all’ipercolesterolemia e all’osteoporosi è impressionante, migliaia di miliardi! Anche il sovrappeso, fenomeno ormai di massa, è collegato alla carenza di esposizione alla luce solare, gli ultravioletti stimolano infatti la tiroide che aumenta il metabolismo.

    Inoltre una corretta esposizione al sole, aumenta la produzione di testosterone, l’ormone presente sia nell’uomo sia nella donna che garantisce un aumento della massa muscolare, la riduzione del grasso corporeo, la capacità di concentrazione e un aumento del desiderio sessuale : non a caso è chiamato l’ormone della libido!

    Negli ultimi 40 anni la produzione media di testosterone negli uomini è calata del 60%! Questo è dovuto sì alla presenza di sostanze tossiche nell’alimentazione (come i pesticidi) ma anche alla carenza di sole!

    I raggi del sole stimolano anche la produzione dell’ormone HGH, detto ormone della crescita (importantissimo per i bambini, ma serve anche agli adulti, per la salute di capelli, ossa, pelle e così via).

    Poi ci sono gli effetti sulla pelle: una bella abbronzatura, un’azione terapeutica verso comedoni e foruncoli, e anche contro dermatiti, psoriasi, vitiligine.

    Quindi se il sole produce tutti questi eccezionali benefici perchè non approfittarne?

    Lo spunto per la scrittura di questo articolo mi è stato dato dalla lettura dell’interessantissimo libro di Fabio Marchesi “La luce che cura” ricco di motivi di riflessione.

    L’ autore è un ingegnere e ricercatore, accreditato da diverse associazioni scientifiche statunitensi. Nel suo libro, Marchesi mette insieme oltre 400 ricerche che dimostrano l’ utilità dei raggi ultravioletti per l’ uomo.

    L’ elenco degli effetti di una corretta esposizione alla luce solare è lungo.Ma «la luce del sole non dovrebbe essere considerata terapeutica – scrive Marchesi nel suo libro è la sua assenza che è insospettabilmente molto nociva per la salute»”

    http://viverealmeglio.com/2010/03/il-sole-un-incredibile-fonte-di-salute-e-benessere.html

    RispondiElimina
  5. L'illuminazione con LED a luce bianca inibisce la produzione di melatonina cinque volte di più di quella proveniente da una lampada a vapori di sodio ad alta pressione

    “Dal confronto è emerso che la lampada a ioduri metallici, che spesso viene utilizzata per l'illuminazione degli stadio ed emana una luce bianca, sopprime la melatonina ad un tasso più di 3 volte maggiore di un bulbo HPS, mentre una lampada a LED, che dà anch'essa una luce bianca, sopprime la melatonina addirittura a un tasso 5 volte superiore a quella del bulbo HPS.

    La maggior parte delle regioni italiane possiede una legislazione volta a ridurre l'impatto di inquinamento luminoso, ma manca ancora un regolamento relativo allo spettro emesso dalle lampade. A meno che la legislazione non venga aggiornata al più presto, con la tendenza attuale verso le fonti di LED bianchi, che emettono una quantità enorme di luce blu, entreremo in un periodo di elevati effetti negativi sulla salute umana e sull'ambiente legati all'illuminazione notturna. I produttori di lampade non può sostenere di non conoscere le conseguenze dell'illuminazione artificiale di notte", ha osservato Fabio Falchi dell'ISTIL.”

    http://www.lescienze.it/news/2011/09/14/news/led_a_luce_bianca_possibili_problemi_per_la_salute-550755/

    RispondiElimina
  6. Gli esperti di regime si sono inventati il termine "tempesta crostale"

    http://www.meteoweb.eu/2013/01/terremoto-esperto-cnr-shock-in-italia-e-in-atto-una-tempesta-crostale-siamo-bombardati-dalle-scosse/180859/

    che fa il paio con sottili velature, reggetevi ho paura che si balla!

    RispondiElimina
  7. salve a tutti, faccio un post più lungo data la lunga assenza

    anche stavolta, dopo il sisma di oggi sull'appennino, consueto black out delle linee telefoniche (fisse e mobili) nei minuti successivi. In cielo decine di tanker con non persistenti tutti in tirezioni sud-nord lungo la costa.

    durante i primi 10 giorni dell'anno e fin dal 26-27 dicembre, ho avvertito nitidamente sul fondo del timpano una specie di frequenza ciclica molto bassa, prima si percepiva a volte solo durante la notte, poi anche durante il giorno basta che non ci fossero rumori troppo forti. E se mi tappavo le orecchie spariva, il che indica che veniva da fuori e non da dentro di me. Infatti ho avuto diffocoltà ad addormentarmi per giorni (microonde=meno melatonina dalla ghiandola pineale).
    In questi giorni invece numerosi voli a bassa quota, rombi forti, più del solito, più sibilanti e profondi.

    in germania sono più sfacciati che da noi, coppia di tanker che rilascia scie in girotondo
    https://www.facebook.com/photo.php?v=358131824284127&set=vb.100002619362261&type=2&theater#

    questo dispositivo tachionico è di quelli cui accennava felce e mirtillo utili per annullare l'inquinamento elettromagnetico? lui diceva che società legate ai servizi avevano comprato il brevetto di questi dispositivi e li avevano poi ritirati dal mercato
    http://thelivingspirits.net/php/corso.php?lingua=ita&id_corso=75
    http://thelivingspirits.net/php/corso.php?lingua=ita&id_corso=74

    Servizio andato in onda il 6 gennaio 2013 su TV Koper-Capodistria
    http://youtu.be/vooPDMmBRQM

    10 referendum importanti da firmare in ogni comune di cui nessuno parla
    http://accademiadellaliberta.blogspot.it/2013/01/importanti-referendum-attendono-le.html

    @robespierrek: per il mineralogramma del capello puoi rivolgerti a mineral test
    http://www.mineral-test-sas.com/index.php/come-funziona/
    per le analisi dell'acqua c'è un laboratorio a firenze, se spulci qua lo trovi
    http://www.ilcielosufirenze.com

    RispondiElimina
  8. Come asserito migliaia di volte su questo blog nel corso degli anni, il cielo è raramente azzurro. Ad es. oggi giornata serena con poche scie ma il cielo era opaco, bianchiccio, lattiginoso. Ed ogni anno che passa l'opacità dell'atmosfera aumenta.

    Anche l'inibizione cronica della luce solare non è casuale ma voluta: ha quindi un sua ragione di essere, come segnalato in questi giorni su aircrap.org

    RispondiElimina
  9. Come faceva ben notare Straker nel precedente post, e' verissimo che da quando è stato acquistato il misuratore di polveri, le irrorazioni vengono rilasciate coi piedi di piombo, l'ho notato anch io, per quanto riguarda la mia zona.
    Oggi pomeriggio hanno sciato di brutto in Garfagnana e sul monte Abetone.
    La scossa di terremoto è stata molto forte anche a Pisa, e faccio notare ad esselle, che forse il black out telefonico subito dopo il sisma è derivato dall enorme quantitativo di telefonate che la gente faceva per sapere notizie sull incolumità dei propri cari .

    RispondiElimina
  10. Articolo monumentale e assai ben fatto quello prresentato qi sopra. Ma l'articolista ha tralasciato di accennare, parlando della composizione delle scie chimiche, al seguente materiale biologico. Già Clifford Carnicom aveva trattato estesamente tale ulteriore problema diversi anni fa.

    Ecco la lista senz'altro parziale che derivo dal sito pakalert.press:( anche 'tankerenemy' ne ha discusso più volte, ma tanto vale rinfrescare la memoria)

    Pseudomonas Aeruginosa
    5. Pseudomonas Florescens
    6. Bacilli Amyloliquefaciens
    7. Streptomyces
    8. Enterobacteriaceae
    9. Serratia Marcscens
    10. Human white Blood Cells-A restrictor enzyme used in research labs to snip and combine DNA
    11. Enterobacter Cloacal
    12. Other Bacilli and other toxic molds capable of producing heart disease and meningitis as well as acute upper respiratory and gastrointestinal distress.
    13. Carcinogen Zinc Cadmium Sulfide.

    PAZZESCO!



    RispondiElimina
  11. L'infame Edward Teller consigliò di disperdere vetro in nanocristalli: ora il vetro filtra i raggi UV benefici. Sarà una coincidenza? Oggigiorno, prendere il "sole" in una giornata di media o intensa irrorazione chimica, ossia sempre, è un rimedio peggiore del male.

    Fabio Marchesi nel libro "La luce che guarisce" offre un repertorio di ottimi consigli, ma non accenna alle coperture chimiche che ci privano dei raggi salubri. Ergo ci si rifiuta sempre di affrontare non un problema, ma il PROBLEMA per antonomasia.

    RispondiElimina
  12. Posso confermare, Paolo. Il cielo su Sanremo è opaco, smerigliato, opalescente. L'azzurro di una volta è solo un ricordo sbiadito.

    RispondiElimina
  13. Se non erro, Fabio Marchesi fu contattato da Corrado per sensibilizzarlo sul tema "Geoingegneria illegale", ma nicchiò. More solito.

    RispondiElimina
  14. Zak, io li chiamerei "terremoti artificiali".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello era scontato Zret, la neolingua si evolve.

      Elimina
  15. Esselle, credo esista una liaison tra i fenomeni che hai descritto (inclusi le scie esiziali) ed il sisma.

    RispondiElimina
  16. Oggi nebbia di ricaduta,un grazie agli eredi dei nazisti per tutto quello che fanno per noi.

    RispondiElimina
  17. Ecco la nebbia di ricaduta di questa mattina su Sanremo.

    Gli infami hanno lavorato questa notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La stessa che cè anche qui,i delinquenti preferiscono "lavorare" di notte,è risaputo.

      Elimina
  18. Paolo, hai ragione: sono sempre da considerare i patogeni.

    RispondiElimina
  19. Avete notato? Il sisma in Garfagnana (correggetemi se sbaglio) è avvenuto un anno esatto dopo il sisma in Emilia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 25 Gennaio,l'avevo notato anch'io,certo che anche i terremoti sono diventati rituali...
      Secondo voi che Dio hanno,il porco massone o il lurido banchiere?.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Ti riferisci a questo? In effetti se ne sono accorti anche quelli di meteoweb

      http://www.meteoweb.eu/2013/01/terremoto-lincredibile-coincidenza-del-25-gennaio-esattamente-un-anno-fa-una-scossa-4-9-nel-reggiano/180822/

      Elimina
  20. Quelli di meteoweb sembra sempre che escano dall'uovo di Pasqua.

    RispondiElimina
  21. Oggi è la sagra delle scie non persistenti. cielo pallido. Un troiaio tremendo.

    RispondiElimina
  22. Gap nel grafico "spectrum monitor" http://www.haarp.alaska.edu/cgi-bin/spectrum/getchart.cgi

    RispondiElimina
  23. Ciao, invito tutti a seguire questa iniziativa:

    Per noi e il nostro paese proporrei l’idea di Gianni Lannes:
    http://freeondarevolution.blogspot.it/2013/01/italia-usa-e-getta-stop.html
    Non vi chiedo di condividere o divulgare, vediamo chi vuole davvero cambiare…

    RispondiElimina
  24. Krommino, l'idea dello sciopero generale non mi pare risolutiva. Chi aderirebbe? Lo 0,0001 per cento dei lavoratori. E i disoccupati? Ci vuole qualche altra strategia o finiamo, prima o dopo, fritti.

    Ciao

    RispondiElimina
  25. Per ricordare qual è il loro diabolico, infernale piano.

    http://www.altrainformazione.it/wp/2013/01/07/il-piano-del-council-on-foreign-relations-per-una-governance-mondiale-nel-2013/

    RispondiElimina
  26. Domani VELATURE!

    http://www.lamma.rete.toscana.it/meteo/bollettini-meteo/toscana

    PEZZI DI M....!

    RispondiElimina
  27. Zret se nessuno aderisce vuol dire che la situazione attuale gli sta bene così e continuerà ad essere trattato da perfetto schiavo senza rendersene conto. Se non si smuove la brace il popolo finisce arrosto a fuoco lento comunque. Allora da bravi continuate ad alimentare il sistema e vedete cosa risolvete. zzz... Lo conosco il piano diabolico, se vogliono la guerra, che se la facciano tra di loro.

    RispondiElimina
  28. Il problema non è la mancata risposta, Krommino. Il fatto è che solo una piccola percentuale di persone naviga su Internet e di questa un'infinitesima minoranza legge fonti di informazione alternativi. La stragrande maggioranza si abbevera alle mammelle dei media di regime, con i nefasti risultati che sono sotto gli occhi di tutti noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' appena partita questa iniziativa, poi se non interessa l'ho già detto come la penso, se invece prenderà piede si spargerà a macchia d'olio anche se è cominciata dal web. Uno sciopero non prevede azioni particolari, basta non fare nulla, come la casta attuale!

      Elimina
  29. Per chi fosse interessato ad utilizzare lampade a raggi ultravioletti per sopperire alla mancanza di uva - uvb consiglio lampade ad “ampio spettro” con uva + uvb, le piu’ economiche sono quelle per i rettili con un 10% di uvb. Per stabilire il corretto livello di raggi ultravioletti servirebbe un radiometro UV, che puo’ costare oltre 150 euro. Anche una sola lampada da 23 W da 15 euro posta alla giusta distanza puo’ fornire la giusta dose di raggi ultravioletti, basta che abbia la giusta lunghezza d’onda uva e uvb dello spettro elettromagnetico.

    RispondiElimina
  30. http://www.youtube.com/watch?v=lpYELKL9g8M

    RispondiElimina
  31. E anche oggi cielo pieno di merda chimica,un caloroso vaffanculo a chi permette tutto questo.

    RispondiElimina
  32. che bello svegliarsi la domenica e trovare fitta nebbia di particolato e cielo completamente sbiancato con via vai di scie persistenti!!

    i grafici di harp indicano che nei giorni 18-19-20 gennaio c'è stato una "linea" costante intorno ai 2.5 herzt. Il 25, forse con un po di ritardo rispetto al solito, terremoti superficiali in tutto il bacino mediterraneo e mediorentale.
    http://www.haarp.alaska.edu/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi?date=20130118&Bx=on
    stessa frequenza hanno ripreso a spararla nei giorni 25-26-27 ...

    lannes se fa un passo indietro lo fa per le minacce che riceve, mi sentirei di mettere la mano su di lui, questo il suo ultimo articolo
    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/italia-esperimenti-nucleari-e-terremoti.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lunedi 28 gennaio 2013 (ore 18), la trasmissione Ouverture di David Gramiccioli andrà in onda con una puntata intitolata

      "io sto con Gianni Lannes".

      http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/gianni-lannes-radio-roma-capitale.html

      Elimina
    2. "che bello svegliarsi la domenica e trovare fitta nebbia di particolato e cielo completamente sbiancato con via vai di scie persistenti!!"

      Mi hai tolto le parole di bocca... nel sud ovest milanese stessa cosa... è uno schifo

      Elimina
  33. Sulla luce ad ampio spettro abbiamo esposto sul blog il banner da mesi. Eccolo qui.

    RispondiElimina
  34. Sanremo, domenica 27 gennaio 2012: AL-BA tragica... Una densa caligine chimica sbrana le superstiti nubi naturali.

    Andrea, tempo fa inserimmo tutti i riferimenti alle lampade che citi. Al tema della luce solare benefica abbiamo pure dedicato alcuni articoli.

    Ciao

    RispondiElimina
  35. Straker, il link delle lampade ad ampio spettro da te citato, non funge.

    Scie a bizelf!! M....!!!!

    Buona Domenica a "tutti"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provare questi
      http://www.light-full.com/light-full/Benvenuto%20in%20Light-Full_files/catalogo%20italiano%20corretto%20-%20agenti.pdf

      http://www.interluce.it/Interluce2007depl.pdf

      Elimina
  36. Straker & Zret, e’ molto importante specificare il tipo di sorgente per beneficiare dei raggi uv che vengono filtrati dalle scie chimiche, ad esempio circa un anno fa consigliavi la lampada true light ad ampio spettro, questa se non erro:

    http://www.interluce.it/10-prodotti.htm

    Come si puo’ osservare nel diagramma dell’energia spettrale questa lampada ha zero raggi uvb (nell’ordine dei 280-315 nm) e soli raggi uva (315-400 nm).

    Spesso i produttori parlano di ampio spettro senza includere i raggi uvb, come nel caso della lampada light4joy full spectrum:

    http://www.biodream.com/files/Sorgenti-di-Luce-L4J-ad-Ampio-Spettro-e-Uvb.pdf

    In quest’ultimo esempio il produttore ha in catalogo anche la lampada light4joy UV con spettro esteso agli uvb, dal costo di circa 30 euro.

    In altri casi parlano di full spectrum senza precisare la composizione spettrale:

    http://www.androv-medical.com/PDF/Daylight_CFL_Bulbs_UK.pdf

    La stessa lampada con spettro uvb e resa simile la si puo’ acquistare a circa 15 euro nei negozi online che vendono prodotti per i rettili:

    http://www.exo-terra.com/it/products/compact_fluorescent_bulbs.php

    Prova a vedere quanto chiedono per una lampada Philips che usano per la fototerapia, sia per la UVB NB (narrow band) che per la UVB FS (full spectrum).

    Come scrivevi Straker, “Il nostro obiettivo è sempre stato quello di condividere la conoscenza.”, si spera sempre che qualcuno possa beneficiare di certe informazioni, anche se fosse solo 1 su 1000.

    RispondiElimina
  37. Ciao Andrea, le lampade a spettro completo sono disponibili a catalogo, ma a prezzi ben superiori. In genere vengono adoperate per le terapie antidepressive.

    RispondiElimina
  38. Non è poi così strano, giacchè chiudono 1000 aziende al giorno, in questo devastato paese.

    RispondiElimina
  39. Per le lampade UVB ad un buon prezzo vedere qui

    http://tinyurl.com/adwujhz

    RispondiElimina
  40. Oggi è stata una giornata devastante!

    Livorno ore 16:00

    http://www.imagebam.com/image/7fdb71234295214

    http://www.imagebam.com/image/e519eb234295318

    http://www.imagebam.com/image/1b5675234295419

    http://www.imagebam.com/image/923aef234295542

    E queste son foto scattate col cellulare.. sarebbe servito una foto a 360° per rendere l'idea di che cos hanno combinato quei pezzi di merda!

    RispondiElimina
  41. Martedì mattina a quanto pare, rincarano la dose:

    http://www.imagebam.com/image/992d39234296875

    RispondiElimina
  42. Nord Italia questa mattina

    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2013027.terra.250m

    RispondiElimina
  43. Le Arpa/t che giustificazione danno a seguito di un analisi di questo tipo? che oggi hanno trafficato più macchine? CHE VADANO A FANCULO PURE LORO!
    L ARIA E IRRESPIRABILE PORCA MISERIA, E QUESTI PEZZENTI NON MUOVONO UN DITO ( ANZI SBAGLIO, LO MUOVONO SOLTANTO PER RISCUOTERE LO STIPENDIO, UN IMMERITATO STIPENDIO!)

    RispondiElimina
  44. Da quanto mi risulta non esistono nemmeno stazioni di rilevamento per quanto riguarda Sanremo. Mi domando allora come facciano a mostrare mappe come questa, completamente in contrasto con i livelli di polveri realmente misurabili.

    RispondiElimina
  45. oggi giornata davvero pazzesca con centinaia di voli che hanno sbiancato il cielo da notte a... notte! al tramonto c'era talmente tanta melma in cielo che si addensava in pseudo-nubi. Poca ore dopo la luna piena non è quasi visibile tanta è la coltre chimica. E infatti le rilevazioni hanno mandato quasi in tilt lo strumento. Quanto era il limite delle polveri da 2.5 micron? 20? superato di quasi 700 volte!! le arpa dovrebbero perlomeno dare una spiegazione sul perchè per le loro centraline va tutto bene!!

    RispondiElimina
  46. Limiti sfondati ampiamente. Ho inviato il materiale a SanremoNews, ma sono sicuro che mi ignoreranno.

    RispondiElimina
  47. Ho inviato richiesta di chiarimenti all'ARPAL.

    RispondiElimina
  48. Ho eseguito un altro rilevamento: il livello delle polveri sottili è ancora aumentato, mentre l'umidità è ora calata.

    RispondiElimina
  49. Le polveri letali...

    http://www.youtube.com/watch?v=sXVGOxRXeKA

    http://www.youtube.com/watch?v=9shfHsM8L9U

    RispondiElimina
  50. Anche qui ieri sera luna piena coperta da coltre spessissima di polveri sottili.

    RispondiElimina
  51. nel sud ovest milanese, stamattina anzichè piovere, come indicato fin ieri sera dai meteoweb vari... sta nevicando copiosamente... merito anche della discesa repentina delle temperature (non prevista, quindi immagino indotta nelle ultime ore) che fino alle 7 di stamattina erano il "linea" con le previsioni, sui 2 gradi ed in aumento... mentre da li in poi hanno virato verso il grado o lo zero più... provocando questa nevicata, in questo preciso momento 10.01 i fiocchi hanno una consistenza maggiore di quelli visti nelle altre 2 nevicate di quest'anno... si spera duri poco e risalgano le temperature cosi che la pioggia possa ovviare ai disagi... tra l'altro oggi è lunedi la giornata peggiore già di suo per i disagi sulle strade.

    RispondiElimina
  52. Fatto naturale, o modificazione genetica?

    http://www.crashdown.it/2013/01/27134-la-clamorosa-scoperta-di-una-ricercatrice-italiana/

    RispondiElimina
  53. Risposte
    1. Mi sà tanto che sono,e resteranno, in un sonno profondo,indotto ovviamente...

      Elimina
  54. tf_butler@email.it
    10:58

    a cons5, me
    Gentilissimi Signori,
    come ho già avuto modo d segnalare alle Comunità Ebraiche di Roma e di Genova, vorrei portare alla vostra cortese attenzione che i Sig.ri Antonio Marcianò (conosciuto sul web come Zret) e Rosario Marcianò (conosciuto sul web come Straker) residenti a Sanremo (IM), gestori dei siti http://www.tankerenemy.com/, http://www.tanker-enemy.com/, http://www.tanker-enemy.tv, http://tankerenemymeteo.blogspot.com/, http://chemtrails-sat.blogspot.com/, http://morgellons-info.blogspot.com/, http://straker-61.blogspot.com/,
    http://zret.blogspot.com/, in alcuni loro "articoli" e relativi commenti riportano come realtà quanto scritto nel libro "I Protocolli dei savi di Sion", noto falso storico antisemita (cfr. Allegato A, Allegato B, Allegato C e Allegato D).
    Inoltre il Sig. Antonio Marcianò in data 27-01-2013 (ovvero nel Giorno della Memoria) ha pubblicato sul suo sito http://zret.blogspot.com/ un "articolo" contenente alcune affermazioni decisamente rivoltanti sul ruolo del popolo ebraico nella storia (cfr. Allegato E).
    E' da tener conto che il Sig. Antonio Marcianò è un professore che insegna Italiano e Latino in un liceo di Sanremo.

    La presente per mettervi nelle condizioni di attivare tutte le azioni che riterrete opportune.

    Cordiali saluti.


    Rosario Marcianò
    11:34

    a cons5
    Gentilissimi signori, con la presente Vi informo che il soggetto il cui testo è qui riportato, opera stalking da alcuni mesi ed è stato per questo querelato. Inoltre voglio sottoporre alla Vostra attenzione il grave problema rappresentato dalla guerra climatica attualmente in atto. Questo si che è un vero genocidio contro i propri cittadini e Voi ne siete pienamente responsabili, giacché avallate ed occultate le operazioni di geoingegneria clandestina tutt'ora in corso, legittimate da quel famigerato accordo italia USA sui cambiamenti climatici e firmato dall'allora Governo Berlusconi, nel lontano 2003. Ma è inutile che vada avanti, giacché siete bene informati.

    Distinti saluti e buon cazzeggio!

    Rosario Marcianò

    http://tankerenemymeteo.blogspot.it/2013/01/parigi-da-ville-lumiere-ville-merde.html

    RispondiElimina
  55. Risposte
    1. Sono già oltre il digestivo,fra un pò diranno che Rosario e Antonio sostenevano Pol Pot e pure Pinochet,da non trascurare intrallazzi con Gheddafi e Saddam Hussein....
      Chiederanno agli Usa di mandare un drone a distruggergli la casa?.
      Pagliacci e parassiti disgustosi.
      Ciao Sandro,vai sul sito di Franceschetti,parla della sovranità individuale,secondo lui una bufala.

      Elimina
    2. Damocle, conosco quel che dice, essendo stato il primo Sovrano, posso dirti che non e' una bufala. Stiamo portando avanti i nostri lavori, e ne stiamo scoprendo delle belle :)

      Elimina
  56. @ Straker
    Buon giorno ,
    volevo una precisazione sull'unità di misura delle polveri utilizzata se è uguale a questa :
    http://www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/rete_pm10.asp
    http://www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/rete_pm10.asp
    per poter confrontare i dati .
    La giornata di ieri 27/01 era a dir poco torbida dall'attività di aerosol da ovest > est passaggi paralleli continui da 2 a 4 aerei in contemporanea per tutto il giorno.
    Questa mattina sta nevicando temp. 1°C .

    RispondiElimina
  57. scusa mi sfuggito un grafico

    http://www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/rete_pm2_5_details.asp?grafico=8

    RispondiElimina
  58. Risposte
    1. Le scie chimiche nuociono gravemente alla salute!

      Elimina
  59. "Da quanto mi risulta non esistono nemmeno stazioni di rilevamento per quanto riguarda Sanremo."

    Interessante, sarebbe bello vedere l'Arpa in tribunale insieme al mentecatto Butler magari in divisa mentre accusano Rosario di voler taroccare i dati di una centralina inesistente che emette dati ufficiali pubblicati su internet e sui vari giornali locali.
    Per quanto riguarda le comunità ebraiche, Butler con questa delazione ha raggiunto il fondo. Meriterebbe una controdenuncia, in quanto è diffamazione pura su un reato (l'antisemitismo) sancito e punito dalla legge.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno qui ha vissuto l'antisemitismo e neppure i nostri padri,nonni e in qualche caso pure bisnonni,c'entrano qualcosa con lo sterminio degli ebrei, che è esistito sia ben chiaro,così come è esistito lo sterminio dei nativi americani da parte dei coloni "bianchi" (adesso che fai butler,scrivi all'ambasciata Usa?).
      Ci sono stati molti altri genocidi,taciuti,o per meglio dire,non degni di essere commemorati dai media al soldo della feccia.
      Conclusione,andate a cagare.

      Elimina
  60. Ciao Luc, il misuratore di polveri sottili in nostro possesso rileva anche le polveri più sottili del 2.5 e quindi è più sofisticato. L'unità di misura è ovviamente la medesima. Ciò significa che se per loro 100 microgrammi per metro cubo sono già tanto, figurati i nostri PM 10 pari a 1.569 microgrammi per metro cubo.

    RispondiElimina
  61. Damocle, condivido il tuo "andate a cagare".

    RispondiElimina
  62. Le scie chimiche nuociono gravemente alla salute!

    Bisognerebbe scriverlo sui pacchetti delle sigarette.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensa che ho un cugino pilota che ogni volta che gli parlo di scie chimiche sembra cadere dalle nuvole ... Naturalmente anche in famiglia fanno gli gnorri. D'altra parte so che sono abbonati a Focus. Difficile trovare compatimento se poi in cabina tira aria pesante...

      Elimina
  63. Ron, ho scritto all'ARPAl per ben tre volte, chiedendo chiarimenti in merito a queste discrepanze, ma non mi hanno ancora risposto. Vuol dire che farò una bella telefonata delle mie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Staranno attendendo disposizioni dai piani alti,sapendo che dovranno mentire salvaguardano il loro posto di lavoro.

      Elimina
  64. E riguardo al gaglioffo di turno, so bene che la magistratura non farà niente, essendo egli parte della combriccola cicap. E poi con quelli che ci ritroviamo alla Procura....

    RispondiElimina
  65. Sembra cadere dalle nuvole

    Magari ci fossero ncora le nuvole, quelle vere.

    Comunque non tutti i piloti sono omertosi. Conto di fornire qualche buona notizia a breve.

    RispondiElimina
  66. Quello lì, quel Butler, il delatore, ha anche le allucinazioni. Non ho citato i Protocolli. In ogni caso dell'articolo non ha capito uno iota e può tornare nel suo habitat, la cloaca maxima.

    RispondiElimina
  67. "Mammina, mammina, Zret e Straker sono cattivoni: mi hanno preso il balocco".

    Butler

    RispondiElimina
  68. Ron, temo che il tuo cugino pilota rischi di cadere... esanime a causa della sindrome aerotossica.

    RispondiElimina
  69. http://www.eurogendfor.org/italiano

    Da non crederci!

    RispondiElimina
  70. La pandemia influenzale del 1918 (influenza spagnola) fu particolarmente acuta. Il virus ebbe origine presso la base militare di Fort Riley, Kansas. Si diffuse in Europa, ed, infine, in Asia e in Africa. Le vittime soffrirono terribilmente. A poche ore dai primi sintomi di stanchezza, febbre e mal di testa, gli ammalati diventavano blu. Talvolta il colore blu era così scuro che fu difficile determinare il colore originale della pelle del paziente!

    Le vittime tossivano con tale forza da strapparsi i muscoli addominali, mentre del sangue schiumoso usciva da bocca naso e orecchie. Il bilancio finale delle vittime del disastro sarà molto più alto rispetto alle morti della Grande Guerra stessa. Nella sola India, morirono in 17 milioni. Stati Uniti: 600.000, Gran Bretagna: 250.000, Francia: 400.000, Giappone: 390.000, Germania: 400.000.

    Un certo numero di stranezze suggerirono che l’epidemia non fosse altro che la prima arma biologica al mondo. Era destinata ad essere utilizzata contro gli Imperi Centrali, ma in qualche modo sfuggì al controllo e infettò il mondo intero? Si considerino i seguenti fatti:

    1. Il luogo della sua origine (una base militare in Kansas)

    2. Quando iniziò l’epidemia (Nello stesso momento in cui gli Stati Uniti arrivarono in Europa)

    3. Gli strani effetti della malattia (pelle blu / sangue dal naso e dalla bocca)

    4. Lo strano target: Persone di 20-35 anni (età militare), invece che bambini e anziani (decisamente più deboli).

    5. Il modo strano in cui colpì in 3 ondate separate

    6. Il fatto che i soldati tedeschi ne furono colpiti in maniera maggiore rispetto che ai soldati dell’Intesa.

    7. Il modo inspiegabile e casuale in cui l’epidemia cessò bruscamente non appena finita la guerra.

    Ad oggi, i ricercatori non riescono a spiegare il motivo per cui questo virus mutò in una forma mortale, perché si fermò improvvisamente, senza una cura, perché prese di mira i giovani e perché non è ricomparso.


    IL VIRUS E' UNA MACCHINA

    RispondiElimina
  71. http://www.neovitruvian.it/2013/01/27/storia-proibita-la-timeline-del-nuovo-ordine-mondiale-1911-1920/

    RispondiElimina
  72. Avete notizie sul attentato a Gianni Lannes di oggi?

    Su internet non se ne parla da nessuna parte ancora, ma ne da notizia "Nuovo ordine mondiale" su FB, fonte David Gramiccioli (Presentatore di Ouverture a Radio Roma Capitale).

    RispondiElimina
  73. Sandro, qualcuno ha scritto che le scie tossiche stanno modificando il numero dei cromosomi. Il piano di degradazione del DNA prosegue.

    RispondiElimina
  74. Ascoltando la diretta RRC , ore 19.55 , Gianni L. non ha potuto partecipare alla diretta causa incidente stradale , sembrerebbe rottura freni ,ma non ha subito danni fisici.
    Staremo a vedere nelle prossime ore.

    RispondiElimina
  75. 'Rottura freni' per l'auto di Gianni Lannes? Ohibò, uno dei metodi preferiti dai Servizi Segreti, come rammentava anni fa Corrado Malanga nel corso di una sua conferenza.

    Intimidazione o tentativo di soppressione naturalmente per cause del tutto accidentali?

    Il guaio è che tutto sta andando alla deriva e ogni giorno che passa è peggiore di quello che l'ha preceduto. Siamo al tam-tam che precede lo sfascio definitivo del mondo attuale.

    RispondiElimina
  76. Se fosse vero sarebbe davvero grave. D'altronde anche Paolo Ferraro subì un sabotaggio ai penumatici del suo camper.

    RispondiElimina
  77. Anch oggi, giornata di pesanti irrorazioni. Pioggia ZERO.

    Sabotano i freni perchè è un operazione facile e veloce, sicuramente è stato un atto intimidatorio, e se ci restava secco, di sicuro non erano dispiaciuti. Fortuna che la sorte lo ha aiutato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo punto noi milanesi ci riteniamo "fortunati" se ha piovuto 7 mm!
      A Gorizia ex-città più piovosa d'Italia (ma forse con i suoi 1486mm nel 2012 è, nello scenario di manipolazione climatica, ancora un record) neppure un millimetro. Per la precisione 0,5mm!

      Elimina
  78. Pare che il CICAP chiuda,han finito i soldi!!!
    ahahahhaha....

    RispondiElimina
  79. http://www.scribd.com/doc/53485521/Vol-3-Top-Secret-Banker-s-Manual

    RispondiElimina
  80. Lannes ha appena aggiornato il suo blog, dopo i fatti occorsigli ieri:

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/01/accuso-lo-stato-italiano.html

    ciao

    RispondiElimina
  81. http://img841.imageshack.us/img841/4279/areeinterdettealvoloper.jpg

    RispondiElimina
  82. Mi viene da pensare che l'inaccessibilità (al momento in cui scrivo) del sito dipenda da quanto ho denunciato in questi giorni, ovvero dalla discrepanza tra i dati reali delle polveri sottili e quanto dichiarato sul sito medesimo.

    L'articolo era qui.

    Il portale è gestito da un tizio residente a Singapore...

    RispondiElimina
  83. Pare che il dominio sia scaduto e non sia stato ancora rinnovato.

    RispondiElimina
  84. Oggi è il primo giorno della merla , ma visto quanto hanno spruzato dalle mie parti sarebbe meglio dire della m..da !!
    La temperatura si è alzata ben benone e la nevicata prevista per sabato 2/2/13
    si è già ridotta sia in quantità che in durata.... !!
    Un ragazzo oggi mi ha fatto vedere delle foto scattate domenica in Trentino, con annesse abbondanti scie anche a cerchi ripetuti. Mi chiedo se la gente abbia una mortadella intera sugli occhi rispetto alle più blasonate fette di salame....

    RispondiElimina
  85. "Lo strano caso del sito 'La mia BARIA'"

    RispondiElimina
  86. Ogni giorno, oscar è un giorno di m... oramai.

    Ciao

    RispondiElimina
  87. Irrorazioni a quota sempre più bassa senza che nessuno se ne accorga. Istituzioni codarde per non dire altro.

    Questa la visione del Nord. Molte scie non sono visibili in quanto i passaggi degli aerei erano sotto la cappa di "nebbia" sulla pianura padana.

    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2013029.aqua.250m

    RispondiElimina
  88. 2013-01-29-17-44-19: Superato ancora il livello delle polveri sottili a Sanremo

    Superato ancora il livello delle polveri sottili a Sanremo, a seguito di intense attività di geoingegneria clandestina aka scie chimiche. Intensa nebbia di ricaduta osservabile all'orizzonte.

    Nota: il limite massimo OMS per i PM è di 20 micron/metro cubo. Superato ampiamente. Altrettanto grave è il livello delle polveri al di sotto dei PM 10, ulteriormente pericolose per il sistema respiratorio e linfatico. In genere i PM compresi tra 2.5 e 0.3 non vengono assolutamente considerati (dalle ARPA) nella determinazione dei livelli di inquinamento.

    RispondiElimina
  89. Ron, più sono sfacciati, meno il volgo se ne accorge. Mistero!

    RispondiElimina
  90. Pazzesco quel documento.
    Qui a nord di Strasburgo venerdí scorso minime intorno ai -8 -10, oggi +8 alle 7 del mattino con pioggia, dopo devastanti irrorazioni. Come giá detto in passato molti tanker decollano dall apt di Bale-Mulhouse.

    RispondiElimina
  91. Oggi, sono passati 2 aerei a quota piccione. Apparentemente non buttavano nulla. Stessa livrea bianca, con una striscia rossa sulla coda. Ne sapete qualcosa di questo segno?

    RispondiElimina
  92. Una bella notizia in questi giorni della mer.a

    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/aldrovandi-carcere-per-tre-di-quattro-poliziotti-condannati-1461692/

    Pensa Butler, pensa ...

    RispondiElimina
  93. Ciao Sandro, sono livree di copertura. In realtà, come documentato nei documenti MOTAM ENAV, sono tutti UAVs.

    RispondiElimina
  94. Ottimo tassello quello delle aree interdette! Un caloroso ringraziamento a chi le ha fornite!

    Anche oggi, altra pesante giornata.

    RispondiElimina
  95. Oggi nel sud-ovest milanese nebbie persistenti belle spesse, da tagliare con il coltello... in cielo si susseguono rombi di aerei... temperatura 0,1 gradi e umidità 99%, pressione 1021 hPa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rombi di aerei con scia intra e sotto cumuli ben visibili.

      Elimina
  96. Anche nel nord-est la stessa cosa, la nebbia è di ricaduta scende dall'alto, non si alza dal terreno, forse è meglio non chiamarla nebbia:

    La "non" nebbia:
    http://i.imgbox.com/adzopDbm.jpg
    http://i.imgbox.com/ach0svcj.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oggi qui è molto più spessa... tanto per farti un esempio... rispetto alla tua seconda foto, le palazzine con la nebbia chimica di oggi non le vedresti :-(

      Elimina
  97. http://www.segnidalcielo.it/2013/01/30/armi-scalari-per-controllare-il-clima-a-fini-strategici/

    RispondiElimina
  98. Ciao Sraker,
    anche in Germania parlano del tuo blog:
    http://www.sauberer-himmel.de/2013/01/27/sensation-rosario-marciano-von-tanker-enemy-im-italienischen-fernsehen/

    RispondiElimina
  99. Grazie ragazzi per gli aggiornamenti. Sono appena di rientro dopo due ore di coda tra A.C.I. ed ufficio postale: personale ridotto all'osso, con tre sportelli vuoti ed un solo impiegato. Nel frattempo qui stanno facendo un macello di scie, con curve a 90 gradi e passaggi a quota cumulo ed anche meno. Per queste cose i soldi ci sono, con i soldi dei contribuenti. Per questo i denari ci sono! Bastardi!

    L'A.R.P.A.L. non ha dato seguito alle mie mail, ma ha invece risposto ad un nostro lettore, per voce del dr. Giovanni Ferretti (ARPAL - Direzione Amministrativa), il quale ha avuto il coraggio di negare le evidenze, negando l'eistenza di aerei a bassa quota sulle nsotre città ed affermando:

    "> Se poi il discorso volesse essere spostato sul terreno delle
    > cosiddette "scie chimiche", non volendo certamente entrare nel
    > dibattito concernente eventuali "tesi complottiste", penso di
    > poterle comunque rispondere indirizzando l'attenzione sulla presenza
    > o meno di metalli pesanti nell'aria, logica conseguenza di una loro
    > eventuale sussistenza, informandola che, sulla scia di quanto
    > previsto dal DLgs 152/2007, ARPAL si è attrezzata per (e sta
    > effettuando) il monitoraggio per il loro rilevamento.
    >
    > I metalli pesanti e gli IPA vengono ricercati sul particolato
    > atmosferico, utilizzando a tal scopo i filtri previsti per il
    > rilevamento e l'analisi del PM10.
    >
    > Nonostante il monitoraggio sia avviato da oltre un anno, i dati non
    > sono stati ancora pubblicati sul sito internet in quanto questo
    > ultimo (www.ambienteinliguria.it) deve essere implementato per poter
    > ricevere questa nuova banca dati (su questo sito può oggi trovare le
    > analisi relative alle centraline automatiche di monitoraggio della
    > qualità dell'aria). Questa lacuna sarà colmata, secondo le ultime
    > informazioni ricevute, in tempi ragionevoli.
    >
    > Posso anticiparle che i dati ad oggi a nostra disposizione non
    > presentano superamenti dei valori previsti dalla legislazione in
    > vigore".

    Quindi l'ARPAL non dispone di apparecchiature in grado di rilevare la presenza di particolato inferiore ai PM 10 ed in ogni caso, al momento, non dispone di dati esaurienti. Però per loro è tutto OK.

    A questo punto mi chiedo... Per quale motivo non le raccontano a me queste balle? Comunque, appena possibile, li chiamo al telefono e poi vediamo...

    RispondiElimina
  100. http://phastidio.net/2013/01/30/poi-vennero-a-prendere-gli-evasori-fiscali-e-fui-contento/

    RispondiElimina
  101. Confermo la massiccia operazione di areosol clandestino su tutta la Liguria; una cosa ignobile

    RispondiElimina
  102. Mamma mia, sono un po' ridicoli! Seguono La legge, ma il cuore e la verità mai??

    RispondiElimina
  103. ..e quando il tizio dice della guerra in corso? Tu non hai mai pronunciato quelle parole...

    RispondiElimina
  104. 30 gennaio 2012: centinaia di aerei chimici defecano su sanremo.

    RispondiElimina
  105. Sanno di che cosa stiamo parlando, ma sono ben istruiti nel negare ad oltranza.

    RispondiElimina
  106. Eleonora, Bearden, anche se con un linguaggio da addetti ai lavori, conferma tutto quello che abbiamo ipotizzato in questi anni. La Geoingegneria è un'arma nelle mani di pazzi scatenati. Terremoti, siccità, inondazioni... tutto è provocato da Loro.

    RispondiElimina
  107. Bronchiolite costrittiva: impennata di casi tra i militari di ritorno da Iraq ed Afghanistan

    L'articolo che proponiamo si incentra sull'insorgenza della bronchiolite costrittiva, una patologia respiratoria, fra i veterani statunitensi, di ritorno dai teatri di guerra in Medio Oriente. L'affezione è collegata all'inalazione di nanopolveri costituite da diossido di azoto (Nitrogen dioxide), biossido di zolfo etc. e siamo inclini a ritenere che non sia circoscritta ai reduci: sempre più spesso, infatti, tra i civili si rilevano disturbi e malattie (anche tumori) dell'apparato respiratorio che si spiegano, considerando la massiccia diffusione di inquinanti in nanoparticelle, attraverso le mortale operazioni di "bio-geoingegneria clandestina". Si tratta di una malattia confrontabile con le serie patologie riscontrate fra i soccorritori che, intervenuti sul luogo in cui erano state demolite le Torri gemelle il giorno 11 settembre 2001, respirarono micidiali polveri generate dalle esplosioni e dall’incendio. Anche il linfoma non Hodgkin, un tempo "appannaggio" dei partecipanti alle missioni di "pace", è putroppo oggi diagnosticato fra persone (giovani ed adulti) che non si sono mai recate nel Kosovo, in Iraq, in Afghanistan etc. La sardegna e la Liguria sono le regioni più colpite.

    RispondiElimina
  108. Se vi spalmate del silicone sugli occhi,non avrete mai un effetto simile al"cielo"sopra la mia testa!!!
    IMMONDEZZAIO TOTALE !

    RispondiElimina
  109. tf_butler@email.it
    17:22

    a info, luca.comelli, giovanni.ferre., me

    Gentilissimi Signori,
    la presente per comunicare che il Sig. Rosario Marcianò, residente a San Remo (IM), sul suo sito www.tankerenemy.com
    ha messo a disposizione per il download pubblico la registrazione di una telefonata effettuata tra lo stesso
    Marcianò ed un dipendente dell'ARPA Liguria (cfr. Allegato A).

    Questo è il link per il download del file audio della telefonata: http://archive.org/details/InquinamentoDaGeoingegneriaEPolveriSottiliTelefonataAllarpal30

    La presente per ricordare che, anche se la registrazione di una telefonata effetuata da una delle persone coinvolte
    non costituisce reato, la diffusione della registrazione rappresenta invece una violazione di quanto disposto
    dalla normativa a protezione della riservatezza dei dati personali.

    Qualora la registrazione dovesse non essere più disponibile per il download pubblico vi informo di aver eseguito una
    copia di backup della stessa, copia che può essere fornita su vostra richiesta.

    La presente per mettervi nelle condizioni di intraprendere tutte le iniziative che riterrete opportune.

    Distinti saluti.

    RispondiElimina
  110. Sono dipendenti pubblici, per cui non vale nemmeno quella supposta legge sulla Privacy. Sono responsabili di quel che fanno e dicono, ma l'avvocatuccio di Pescara finge di non saperlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse fà confusione con le intercettazioni,un eccesso di servile zelo verso i (suoi) padroni.

      Elimina
  111. Questo si che se le fa le scie,ma di un altro tipo.
    E'inesauribile nella sua devozione,quella verso la demenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah,devozione verso la demenza!.
      Forte,ma come ti vengono?.

      Elimina
  112. Del tutto spontanee,non è cosi'difficile verso sti zerbini.
    Ciao Damocle

    RispondiElimina
  113. In effetti il pirla di Pescara, con il suo gran da fare, dimostra che la questione è scomoda per qualcuno. Altro che teorie!

    RispondiElimina
  114. Le solite tirate da avvocato. Sono bravi solo a impaurire il prossimo e minacciare querele con le loro brave raccomandate. E' gente che si guadagna il pane così, con le solite squallide modalità.

    RispondiElimina
  115. Infatti. non dimentichiamo che costui è il compare di eSSSe alias Stefano Luciani.

    RispondiElimina
  116. A cui auguriamo "tanta" buona salute!

    Oggi, altra giornata tremenda, e domani, per quanto promettono le previsioni meteo corrotte, sarà uguale.

    Un mastodontico ringraziamento a Straker, per la telefonata di oggi!
    Ogni cittadino dovrebbe fare quello che ha fatto lui! PERCHE' DOVREBBE ESSERE UN NOSTRO DIRITTO ESSERE TUTELATI, E NON AVVELENATI!! MALEDETTI BASTARDI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie antitanker che hai detto quel si doveva dire. Non trovavo le parole giuste perchè le mie erano così forti da mettere nei guai questo blog ormai controllatissimo da questi camerieri dei servizi ... igienici. Mi fermo qua.

      Ad ogni modo felice di aver contribuito all'acquisto del rilevatore.

      Elimina
  117. Risposte
    1. Almeno al Sud si sta un pochino meglio? Qui nella "Padania" si scia giorno-notte senza soluzione di continuità.

      Elimina
  118. In Mattinata ero a Napoli, alle 07.30, giornata con cielo limpido e sereno, con un bel sole. alle 8 e 30
    ho visto i primi aerei che lasciavano le loro Stupefacenti scie....
    In Serata nel rientrare giù in puglia, ho avuto per un centinaio di Km la luna alla mia sinistra, cielo stellato e luna Velata...
    adesso la mia personale stazione meteo riporta 4.1 °C 99% umidità e 1014.5 hpa...
    questo è quanto RON

    RispondiElimina
  119. http://www.losai.eu/comune-di-grizzana-morandi-muove-mozione-contro-le-scie-chimiche-solita-risposta-dagli-enti-locali/#.UQljymfjGos

    RispondiElimina
  120. Dopo due giorni di immondizia scaricata a tutte le ore questa mattina una piccola tregua. Non so come la gente si ostini a negare, il cielo di questi giorni era di plastica sembrava veramente finto. Poi non so se avete notato l'influenza che sta circolando è molto più persistente e virulenta, più di 10 gg di febbre alta 40 con tosse male alla gola, ai bambini viene dato il bentelan, che si usa soprattutto per asma e allergia oltre che come antinfiammatorio, ma cercare la causa di tutto ciò mai!!!!

    RispondiElimina
  121. Buongiorno da Milano
    http://www.imagebam.com/image/704b5b234931142

    Straker, interessante la delibera del comune di Grizzana Morandi. Almeno sbugiarda le affermazioni dell'Arpa ligure e i rimandi ai suoi siti negazionisti.
    Il problema è capire se dopo questa delibera i cittadini siano stati realmente sensibilizzati. Temo proprio di no.

    RispondiElimina
  122. Qui stanno buttangio giù di tutto anche oggi, anche se hanno cambiato strategia ed usano le semipersistenti. Ad Arma di taggia sono messi ancora peggio, con sorvoli bassissimi ad opera di droni (quelli classici).

    Ho chiesto un contatto con i rappresentanti del Comune di Grizzana Morandi per fornire (ed avere9 ulteriori informazioni su tale lodevole iniziativa.

    RispondiElimina
  123. Mannaggia, quanta roba buttano. Satellitare paurosa. Qui da me i tankers non si vedono per via del cielo sempre coperto.

    RispondiElimina
  124. La"tregua"se c'è stata era giusto per far rifornimento di veleni.
    Cielo abbagliante con qualche sprazzo di finto celeste,saturazione totale.
    Un gigantesco tappo sulla Terra.
    MALEDETTI BASTARDI !!!

    RispondiElimina
  125. Tra ieri e oggi nel sud-ovest milanese hanno infittito e di tanto la copertura chimica nell'aria... fatto sta che le nebbie sono risultate molto più dense dei giorni prima.

    Inoltre ieri pomeriggio vs le 18 su tgcom24 hanno mandato in video un tizio di meteo24 che spiegava i due tipi di nebbie esistenti, a suo dire, e cioè quelle da irraggiamento solare, e quelle (di San Francisco) trasportate dal vento, con una "bella" immagine del ponte golden state semi immersa nella nebbia.

    Ma domanda... se la nebbia è come dicono loro in tv, e la vediamo che c'è... che me ne puo' fregare di sapere se è dovuta al sole o al vento? Forse che da qualche parte (forse qui ad esempio???) si dice sempre di più che viene da un'altra parte, e quindi è meglio spolverare i vecchi manuali con le definizioni storiche ormai totalmente legate al passato?

    A questo punto consiglierei i meteo in tv in versione bianco e nero, e con la scritta "immagini di repertorio".

    p.s.: ma se facessimo una class-action per danni alla salute, legati agli effetti delle innocue velature? (Roba da far finire tutti i soldi in caso di vittoria all'oligarchia del NWO!)

    RispondiElimina
  126. che ne dite?

    http://palermo.repubblica.it/cronaca/2013/01/31/news/i_grillini_paralizzano_l_ars_stop_al_muos_o_saltano_i_conti-51638035/?ref=HRER1-1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo sotto elezioni... la realtà ci verrà mostrata subito dopo il voto...

      Elimina
    2. Agli Usa non frega un cacchio di cosa vogliono i siciliani,il padrone ha ordinato e l'italia deve,secondo loro,obbedire e non scocciare così come succede con le scie.
      Spero tanto che il M5S in parlamento faccia altrettanto casino,la cosa mi renderebbe estremamente felice...

      Elimina
  127. Un altro pezzo italiano dedicato all'argomento più scomodo della storia.

    SCELLERATO PATTO

    RispondiElimina
  128. Risposte
    1. Potresti mandare una mail con la schermata all'A.R.P.A.L.....
      Dato che non hanno uno strumento per misurare le PM sotto al 10,il fatto che gli mandi i dati dovrebbero apprezzarlo!!!.

      Elimina
  129. 31 gennaio 2013 - Geoingegneria selvaggia -> nebbia di ricaduta -> polveri sottili -> malattie respiratorie -> tumori

    0.3 micron /m3 413876
    0.5 micron /m3 229714
    1.0 micron /m3 49429
    2.5 micron /m3 10712
    5.0 micron /m3 767
    10 micron /m3 224

    RispondiElimina
  130. Damocle, ho mandato di tutto di più prima ancora della telefonata, ma sappiamo bene che questi soggetti hanno chiare istruzioni su questa storia e non ammettono niente, nemmeno se gli infili un aereo nel culo.

    RispondiElimina
  131. qui nel sud-ovest milanese, ma anche fino alla brianza la situazione non cambia, la situazione è davvero pesante... se i valori del 31 che posta Straker per Sanremo, sono elevatissimi, non voglio nemmeno sapere quanto verrebbe riscontrato qui... ma la stanghetta dal rosso pieno penso che verrebbe superata e finirebbe sul nero!

    Oggi ancora e siamo a 4-5 giorni di fila ormai, sempre copertura chimica pesante, e il sole in rari momenti al pomeriggio si manifesta...

    ... sta di fatto che i tanto sbandierati giorni della merla in cui dovevano esserci 10 gradi a Milano, almeno nel hinterland non si sono mai visti, ma non se ne sono mai visti nemmeno 5!

    Mi viene quasi da rimpiangere quando fino a 5-6 anni fa, nel milanese si assisteva a 2-3 mesi, tra dicembre e febbraio, con freddo, assenza di piogge, ma almeno con sole, e non con questa coltre assassina!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis