sabato 6 settembre 2008

Rimedi contro il Morgellons suggeriti dalla Dottoressa Staninger

Grazie alla gentilissima Carolyn Williams Palit, valente attivista contro le scie chimiche e giornalista scientifica, pubblichiamo un breve testo circa alcuni possibili rimedi contro il Morgellons, individuati dalla Dottoressa Staninger con cui la Palit è in contatto. Invitiamo medici italiani che hanno in cura pazienti, che potrebbero aver contratto la patologia provocata da nanostrutture collegate alle scie chimiche, a comunicarci se le terapie consigliate sono risultate, almeno in parte, efficaci. Esortiamo inoltre persone che presentano i sintomi riconducibili al Morgellons a contattarci [tanker.enemy (at) gmail.com] al fine di raccogliere informazioni epidemiologiche.

Nota bene: si precisa che i suggerimenti di questo articolo non sostituiscono in alcun modo e per nessun motivo i rimedi e le indicazioni del proprio medico cui bisognerà rivolgersi, in caso di necessità.


Contro le nanostrutture che aggrediscono l’organismo, possono rivelarsi utili l’acqua di Willard, trattamenti con i raggi infrarossi, zolfo contenente erbe, farmaci chelanti. Contro i parassiti ed i germi, invece, si può ricorrere all’argento ionico ed all’Echinacea angustifolia. L’Echinacea angustifolia è una pianta della famiglia delle Compositae con proprietà antisettiche e cicatrizzanti. È impiegata per la cura di ferite, ulcere e geloni di difficile guarigione. L’uso interno riguarda gastriti e forme tifoidi.

È poi anche consigliabile l’assunzione di bentonite. La bentonite è un fillosilicato, (Al2O3 − 4SiO2 − 4H2O). Si tratta di un minerale argilloso composto per lo più da montmorillonite, calcio o sodio. Nell'alimentazione viene usata in associazione allo Psillio, pianta il cui estratto è idoneo nella pulizia intestinale, per asportare residui presenti da anni nell'intestino. Lo Psillio, conosciuto pure come Pulicaria, secondo la Staninger, è pianta il cui estratto, contribuisce ad espellere le nanostrutture dal sistema gastro-intestinale.

Comunque, tutto ciò che rafforza il sistema immunitario è di giovamento.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI

29 commenti:

  1. Ciao Zret-Straker,

    riporto un paio di interventi sull'ultimo post del blog di infamissimo:

    ===============
    @Arthur
    Hai scritto:
    "Per le scie chimiche io credo che voi siate troppo attaccati alla scienza. A parte tutte le testimonianze dubbie, che pur essendo tante potrebbero essere una bufala, io mi fido dei miei occhi.
    Della roba così come in questi ultimi due o tre anni NON L'HO MAI VISTA, ed il cielo l'ho sempre guardato. Sono scie impressionanti, a tutti gli effetti, se lo negate sapete di mentire a voi stessi."
    Quoto in pieno.

    @mattia
    "Non è che questa fobia del cielo pieno di strisce è dovuta solo all'incremento del traffico aereo degli ultimi anno dovuto alle low cost?"
    Considerando che questa "faccenda delle scie" si è presentata nel nuovo millenio (i primi avvistamenti sono di metà anni 90, ma la diffusione massiccia è avvenuta in quest'ultimi 4-5 anni), di quanto pensi sarà stato in termini percentuali l'incremento del traffico aereo dal 2000 al 2008 per giustificare la presenza delle scie? Andate su questo sito:

    http://www.assaeroporti.it/defy.asp

    I voli del 2000 ammontano a 801000 circa, quelli del 2007 a circa 1.022.000. L'incremento percentuale risulta essere del 27%. Non mi sembra che sia una percentuale tale da giustificare la presenza delle scie.

    @simone
    a maggio in un altro blog più volte ti avevo chiesto, per dissipare ogni dubbio e illazione, di comunicare la data in cui ti sei laureato in chimica. Hai sempre glissato, eppure ... se io avessi una laurea la mostrerei con orgoglio. Vediamo se adesso hai vinto la timidezza e ci fai sapere qualcosa...

    @per tutti gli scettici rimasti (e qui ce ne sono ancora molti):

    http://www.youtube.com/watch?v=3DYnIkMVLVg

    Commento pubblicato da Blogger vibravito 6/9/08 11:11
    ===============
    Errata Corrige:

    2000 --> 1.395.320
    2007 --> 1.723.086

    RispondiElimina
  2. Ciao Vibravito, ho letto e sicuramente non leggeremo mai i commenti non pubblicati (tra i quali uno di Guru-b, che invito a riportarci).

    Notavo che questi disinformatori, che nascono come funghi e che aprono blog tutti sul medesimo argomento: le scie chimiche, sono tutti gente arruolata tra i corridoi delle università. In realtà pare vi sia un vero gruppo di arruolatori, sul tipo di quelli che cercano soldati per l'esercito statunitense e che, in cambio di favori di vario tipo, chiede la... "collaborazione" di studentelli universitari per contrastare gli attivisti contro le irrorazioni clandestine.

    Il quadro è inquietante, perché siamo noi a pagare, come contribuenti, i favori elargiti a questi nuovi paladini della menzogna a cottimo. Santacroce ne è un valido esempio.

    Tornando al tema del post di "intimissimo", detto Heidi, mi pare che sia tutta pubblicità per noi. I grandi moralisti dimenticano tutti gli infami prodotti di disinformazione e discredito sino ad ora diffusi a mezzo Web, per cui sono gli ultimi a poter parlare. Si guardino allo specchio.

    Personalmente non ho fatto altro che riportare un'intervista PUBBLICA di Angioni (studente), così da fornire l'idea di quali elementi sono a favore della teoria delle scie di condensa e, soprattutto, quale sia il lro livello: carne da macello. Eppoi Angioni è un altro esempio (uno dei tanti) di chi e perché arruola nuovi elementi sacrificabili per coprire le nefandezze di coloro che ci avvelenano ogni giorno di più con quei maldetti aerei chimici.

    Se c'è giustizia, i primi a sputare sangue nanotecnologico devono essere gli affossatori della verità e giacché sono sicuro di quel che affermo, sono convinto che ciò avverrà, per meri motivi statistici, molto presto. Il Morbo di Morgellons non guarda in faccia a nessuno, per cui, cari disinformatori, non vi resta che aspettare. Arriverà il giusto guidardone anche per voi. nel caso, le cure proposte in questo post, vi saranno utili. Mettetevi da parte le utili info, non si sa mai.

    RispondiElimina
  3. Sì, vibravito, ho letto anch'io il tuo intervento.
    E uno no di loro,così come riportato tu, si è discostato dal modo di operare degli utenti del Guardiano del faro.
    Buona questa apertura di idee. E ciò non significa seguire l'argomento ciecamente, ma incomiciare a farsi delle domande.
    Comunque, nelle ( attuali )79 risposte non è chissà che abbiano detto. Si sono scornati sulla definizione di "studente", "dottorando" e terminologia universitaria.

    P.S.
    Straker, hai visto che sul forum di MD80.it hanno richiamato in causa Valerio Ricciardi perchè tu hai linkato, nei post del precedente articolo, il suo profilo pubblicamente visibile sul sito Centosio? ( o come diamine è scritto )
    Perchè non gli hanno detto - non per fare il tuo avvocato - che se lo hai linkato è per avere la certezza che un fotografo con quel nome e cognome esiste e basta? E non per metterlo in mezzo a niente? Perchè fanno finta di non capire che la tua non è stata altro che una semplicissima ed elementare ricerca su internet? Perchè aizzare la gente - in questo caso il fotografo - contro di te? Perchè comportarsi da disonesti?
    Ti tirano in ballo nel penultimo post della quarta pagina.

    RispondiElimina
  4. mmm... i siti di disinformazione sono abbastanza diffuso e riescono anche a intortare parecchia gente... c'è un mio compagno di casa che ha cercato su internet le sciechimiche e chissà cosa ah letto (wikyscemimpedia?) e non vuole assolutamente credere alle scie... va in giro vantando studi statistici sul fatto che nesusno è mai andato con un pallone metereologico a prelevare la roba nelle scie::: ma cazzzo voi siete i fisici fatelo!
    non posso farlo io che faccio quadri...

    il problema è che la gente passa di più dagli altri siti che da '' quelli buoni'' questop percgè sono p'iù numerosi e pubblicizzati...

    il problema dei disinformatori èc he probabilmente ci credono anche::: i primis gli universitari, poichè come sempre all'università si studiano tutto ciò che è canonico e nulla di ciò che è eretico (ma poi eretico non è la parola giusta! io non mi sento eretico)


    :-)

    il pejote viene usato dalgi sciamani anche per guarire dalle malattie chissà... ma a trovare uno sciamano è un altra questione!!!!

    RispondiElimina
  5. Giustissimo, Luka78. Ho letto.

    Ho seguito con interesse le due... chiamiamole, discussioni. Sul blog di intimissimo nulla di nuovo al fronte, tranne quella "apertura" (menomale che qualcuno guarda il cielo).

    Per quel che riguarda i tipi di md80.it mi fa sorridere il fatto che, amorevolmente, scrivono: "Se Caledonian volesse essere davvero così gentile da seguire le indicazioni di Valerio Ricciardi e mettere così l'ennesima pietra tombale sulle fanfaluche di "quelli là", farebbe, imho, una cosa buona.

    Se non ne ha voglia e si sente un po' nauseato, tuttavia, ha tutta la mia comprensione
    ".

    Che teneri, vero? Immaginate se una eventuale prova non l'avessi mostrata io per tempo. Invece no, tra loro, massima comprensione. Che teneri.

    Riguardo al link su Valerio Ricciardi, ovviamente l'ho inserito per due motivi:

    1) Per dimostrare che il valerio Ricciardi, esperto fotografo forense, esiste.

    2) In quanto il Valerio Ricciardi si firma col suo nome e cognome nei vari post. Addirittura usa nome e cognome come nickname.

    Considerato ciò non ravvedo illeciti da parte mia, tanto è vero che ho riportato integralmente i post del Ricciardi. Post pubblici, inseriti in un forum pubblico. Dichiarazioni del Ricciardi interpretabili in un modo o in un altro. Ho riportato dei fatti e non mi risulta che riportare dei fatti sia un illecito. A meno che non si sia più in democrazia.

    RispondiElimina
  6. a quanto pare il signor x è stato abbondantemente spaventato ed è corso ai rimedi

    RispondiElimina
  7. Esatto. Mi sembra la stessa reazione inconsulta di altri prima di lui: mai essere associati alle scie chimiche? Brrrr...

    Ora il signor x non ha più collegamenti a siti che lo riguardino e la prossima volta si iscriva con un nickname diverso. Chessò... Mario Rossi.

    RispondiElimina
  8. Mi auguro che i suoi illustri amici siano altrettanto solleciti nel dar seguito alle richieste dei cittadini allarmati (e sino ad ora non è stato così). Se danno seguito solo alle sue lamentele, non è che ci fanno una gran bella figura.

    RispondiElimina
  9. siamo poi curiosi di vedere le scie chimiche in un'aula di tribunale!
    ... credo sia l'ultima cosa che Loro vogliano

    un abbraccio a voi che resistete

    RispondiElimina
  10. Il signor X è orgoglioso di mostrare tutte le sue parentele e i suoi agganci, alla faccia del principio:

    "La legge è uguale per tutti"

    se ritiene di essere stato strumentalizzato non ha bisogno di far valere le proprie ragioni ricorrendo ai suoi legami importanti. Questo la dice lunga su una certa mentalità in determinati ambiti ...

    RispondiElimina
  11. Noi non abbiamo aderenze, ma siamo nel giusto.

    RispondiElimina
  12. Vibravito, aveva ragione Dante quando notava che la schiera degli ignavi era enorme, innumerabile. Costoro non sono degni neppure dell'Inferno.


    Ciao

    RispondiElimina
  13. Ho appena letto l'esilarante post del signor x.
    Che tristezza, stiamo toccando proprio il fondo.Poi mi chiedo..ma se non vuoi essere coinvolto che scrivi a fare e perchè ti proponi?Una persona che non vuol esser tirata in ballo semplicemente non interviene!
    Queste minacce di bassa lega fanno pena...
    Certo è che questi signori bollano le teorie sulle scie chimiche come "originali",ma poi ci tengono a mantenere bene le distanze...Non credo che su una discussione riguardante "Atlantide" avrebbe risposto a quella maniera...

    RispondiElimina
  14. Eh sì, questa storia puzza alquanto. Anche il signor x è un geologo, come rioseba, hanmar e bario Tozzi.

    RispondiElimina
  15. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana. (Artt. 21 e 32 della Costituzione italiana)

    RispondiElimina
  16. Vibravito, miti come colombe, ma prudenti come serpenti.

    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Parlando via chat col presidente italiano del comitato anti scie chimiche, aka straker (www.tankerenemy.com), ho fatto una riflessione sul perke' come "missione" interiore ho deciso di mettere in piedi il seguente portale opensource

    http://chemtrail.dyndns.org

    La molla che ha fatto scattare in me questa pazzia e' dovuta alla paura, che dall'oggi al domani, i canonici isp (internet server provider) possano decidere di cancellare eventuali server remoti di hosting scomodi. Immaginate lo scenario : nei server dell'arizona dove risiede il server www.tankerenemy.com ( verifica effettuata attraverso questo link http://www.ormag.net/viewitem.php?uid=sc&action=whoislookup&domain=tankerenemy.com ) si decide che cio' che viene pubblicato non deve piu' essere detto. Cancellano il disco virtuale e addio sito. Mi si obbiettera' che gli hosters saranno stati cosi' lungimiranti da creare un backup del sito e che possono ritirarlo su da un'altra parte.....ma se viene emanata una legge che certi argomenti non possono piu' essere hostati? siamo ad un passo da tutto cio'. L'informazione, che a noi pare tanto libera puo' essere distrutta in men che non si dica. Dobbiamo cercare di evitare tutto questo. Come? passando da semplici attori passivi della rete ad attori attivi. Il che significa che ognuno di noi puo' rendere eterne le proprie notizie e i propri argomenti. Esempio: c'e' la possibilita' di effettuare dei cluster di computer che fanno fede ad un'unica macchina virtuale. ci sono 10 computer in rete, io ed altri 9, e tramite linux possiamo rendere queste 10 macchine una sola, proiettata su internet. Non abbiamo bisogno di pagare domini, i quali prima o poi saranno costretti dall'ordine costituito (o nuovo ordine) a generare il repulisti.

    Quello che da solo, su un'unico pc di dieci anni fa, sono riuscito a fare e' un portale con i seguenti strumenti.

    # uno spazio dove poter commentare post
    # uno spazio dove poter partecipare ad un forum ed uplodare avvistamenti audio/video
    # uno spazio dove poter effettuare audioconferenze tipo skypecast (ma senza la scadenza a tempo) installando il software opensource "teamspeak"
    # uno spazio di svago dove poter accedere ad un sistema di download tipo emule, ma senza l'onere di dover condividere banda in upload e senza dover installare niente (se non java routime enviroment)
    # uno spazio dove poter ascoltare in stream audio-libri creati con un programma tts (lettura del testo) che rende la lettura molto simile alla voce umana.

    Tutto cio' utilizzando i potenti strumenti che l'opensource mette a disposizione di tutti, ma soprattutto, SENZA avere un dominio registrato a pagamento. Il che vuol dire che i dati risiedono tutti sui miei server casalinghi, al riparo da mani occulte. Se tutti noi, cominceremo a condividere la conoscenza in questo modo, riusciremo a ripararci un po', o meglio, a resistere, all'immane attacco che l'informazione libera ancora residente sulla rete, fra poco comincera' a subire.

    Spero che tutto cio' possa dare un contributo all'immenso lavoro che straker e fratello stanno eseguendo per il bene dell'umanita' tutta. Spero che il loro, e il mio sforzo, e quello delle migliaia di persone che stanno combattendo la battaglia dell'informazione sulle scie, haarp, e le nanomacchine in tutto il mondo, possa generare genuina consapevolezza sullo stato delle cose. Dobbiamo fermarli, costi quel che costi.

    Un abbraccio a tutti

    oseido

    RispondiElimina
  18. Intervento editato dagli amministratori del blog

    dolcifabbro ha detto...

    ciao a tutti che dire quel "signor x" e patetico.... si firma col suo nome e poi si lamenta se viene citato? Ah già in Italia essere associati alle chemtrails è peggio che essere lebbrosi.... comunque piu diventano cattivi piu si accorgono di essere smascherati... non facciamoci spaventare da questi birbanti! Grande Straker!!

    06 settembre, 2008 15:38

    RispondiElimina
  19. grazie oseido

    ho dato un'occhiata, forse c'è qualcosina da migliorare nell'impaginazione, cmq sei grande

    siccome io come molti altri non ci capisco granchè di quello che dici, facci sapere in maniera piu' semplice come potremmo collaborare! :)

    RispondiElimina
  20. Anche io avrei preparato uno spazio eventuale per raccogliere le nostre testimonianze!
    E' un forum decentrato,tutte le pagine,le foto,gli scritti sono criptati in un unico file che ognuno di noi possiede,così nel caso ci sia un oscuramento da parte dei soliti, ognuno di noi rappresenta un contatto per fornire le informazioni al mantenimento del forum.
    Il forum di cui sto parlando utilizza lo stesso concetto del p2p di emule, senza server centrale, un pò come fa la rete kademlia.
    http://osiris.kodeware.net/
    Al più presto vi spiegherò come fare a connettervi,intanto cercate di leggere il più possibile e scaricatevi il programma.

    RispondiElimina
  21. farmaci chelanti.... ne parlo nel mio ultimo post... vediamo quanto tempo passa prima che mi attachino

    RispondiElimina
  22. Ciao Alessio. Pensa che quelli che ho acquistato negli Stati Uniti, me li hanno bloccati per circa un mese e mezzo alla doana ed alla fine ci ho dovuto ancora pagare altri soldi per sbloccarli.

    RispondiElimina
  23. ciao a tutti , stamattina ho letto un articolo vomitevole sulle scie chimiche su ilmeteo.it , a voi le considerazioni , intanto stamattina qui in provincia di torino cielo azzurro completamente velato da schifezze chimiche e striature varie con via vai di aerei che neanche a malpensa... grazie per quello che fate ragazzi, continuate così

    RispondiElimina
  24. ciao a tutti.. sono informatissimo sia sul morgellons sia sulle scie chimiche. nn si tratta di low coast ne di aerei normali. due domeniche fà a fregene per tutto il giorno sono passati aerei su aerei io stesso ne ho contati una cinquantina, si sono interposti tra il sole e la terra e hanno grigliato il cielo... il risultato è ched queste scie diventavano sempre piu larghe formando una foschia che ha letteralemnte offuscato il sole... infatti verso le 16 la maggior parte della gente già era di ritorno verso Roma. fate caso da oggi in poi a questi aerei e alle nuvole che nn sono piu le stesse, il blu del cielo nn è piu lui. compratevi tutti il "conta fili" è una piccola lente con uno zoom 16x.. costa 6 euro. vi renderete conto finalmente di essere tutti malati ormai gia da tempo...

    christosss

    RispondiElimina
  25. 2 domeniche fà a fregene sono passati tra il sole e la terra circa 50 aerei che hannno completamente grigliato il cielo, offuscando tutto, infatti alle 17 ero gia di ritorno x roma. chi nn vede gli aerei è cieco oppure dorme, oppure ha la testa x pensare solamente alle cazzate. il cielo nn è piu blu è bianco grigio e nn è l inquinamento. le nuvole nn sono piu le stesse, nn esistono queste forme...mai viste. compratevi tutti un "contafili" è una lente piccola che ha uno zoon 16x allora si che vi cagherete sotto... il MORGELLONS è gia tra noi..e ce l abbiamo tutti. svegliatevi quanto prima...!!!

    christosss

    RispondiElimina
  26. Ciao, sono convinto che tu abbia ragione. Non ci sono dubbi.

    RispondiElimina
  27. Ciao sono Andrea, laureato e dottorando (PhD) in psicologia a Padova. Mi spiace passare di qua per puro caso e farvi notare che usate più o meno gli stessi mezzi per non accettare altre teorie che le vostre. Arruolatori all'università? Forse ne dovrei sapere qualcosa, ma nessun dottorando ne ricercatore ne studente mi ha mai parlato di una cosa del genere. Certo, è facile dare del disinformatore/complottista a chiunque dica qualcosa che non si adatta al vostro stile di pensiero.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis