sabato 20 settembre 2008

Dall'indottrinamento all'annientamento dell'essere umano

“Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”.

B. Brecht


Di recente il gentilissimo Pierpaolo Saba, coordinatore dell'U.S.A.C. Sardegna, mi ha fornito del prezioso materiale relativo alle scie chimiche ed alla sindrome di Quirra nell'isola. E' questa la dicitura con cui sono raggruppate gravi patologie (tumori, leucemie, linfoma non Hodgkin) diffuse nel Sarrabus, "sulla costa sud-orientale della Sardegna, a circa 80 km da Cagliari. Sorge qui la più grande base N.A.T.O. del Mediterraneo, il più vasto poligono sperimentale interforze d'Europa. E' una presenza oscura, lì da più di trent'anni, chiusa e inquietante con i suoi strani bersagli per le esercitazioni sparsi sul litorale o negli altopiani dell'entroterra".

Almeno sin dal 1977, in quest'area, comprendente i comuni di Villaputzu, con la tristemente nota frazione di Quirra, e di Perdasdefogu, sono numerose le morti per malattie tumorali e le nascite di bimbi con malformazioni orribili.
Quasi tutte le vittime operavano all'interno del poligono di tiro per un’azienda, la Vitrociset, che si occupa della manutenzione delle apparecchiature interne, o abitavano nelle campagne circostanti. Le persone colpite, per lo più soldati e pastori, appartengono a tutte le fasce tutte le età. Le analisi ed i prelievi del terreno hanno rilevato la presenza di uranio impoverito, di cesio 136 e tungsteno.

In questi ultimi tempi, è stato accertato che le patologie riscontrate, sono collegabili non alla radioattività degli elementi chimici sopra citati, ma alle nanoparticelle che, non trovando, a causa delle loro ridottissime dimensioni, idonee barriere nell'organismo, penetrano nel cervello, nel fegato, nella milza, nelle ghiandole linfatiche con effetti devastanti.

La sindrome di Quirra è un'atroce dimostrazione di quanto sia immondo l'apparato militare ipocritamente definito "difesa", laddove è strumento di aggressioni, di carneficine e di morte. Eppure questa realtà può solo allungare la già nutrita lista di orrori del nostro pianeta, devastato da generali pazzi e sanguinari, dai folli progetti di dominio del Dottor Stranamore.

La sindrome di Quirra, negata o ignorata o ridimensionata dalle autorità, attribuita dai militari a non meglio precisate tare genetiche, dovrebbe convincere il più strenuo difensore delle istituzioni, il più scalmanato ammiratore delle divise, almeno a tacere o a cambiare discorso. Si trova sempre un avvocato del diavolo, ma qui forse non è così facile. Eppure dove fallisce la malafede di chi celebra i benefici del nucleare, delle emissioni degli inceneritori, degli organismi geneticamente modificati, dei farmaci "anti-tumorali" (è arcinoto che sono dei vari toccasana), riesce l'indottrinamento.

Infatti, tra le vittime dell'uranio impoverito, del tungsteno e del cesio 136, è stato interpellato un soldato che, pur affetto da una sindrome mortale, con incredibile cecità, decanta di fatto i "valori" della "patria", magnifica l’espletamento del servizio. Egli, con intima persuasione pari solo al totale annebbiamento della sua coscienza ottenuto con anni di programmazione e di condizionamento mentale, afferma che è necessario sperimentare i sistemi d'arma, usare proiettili veri e le altre munizioni, per addestrare, in modo efficace, i soldati a combattere sul campo i "nemici". La "patria" va difesa: i nemici vanno neutralizzati. La vittima si identifica in toto con il carnefice e lo ama di un amore infinito, assoluto. Il sottufficiale snocciola, quasi infervorandosi, i luoghi comuni della propaganda bellicista, come fosse un demone che parla attrraverso un posseduto. Sconvolgente!

Questa distorsione della verità, di fronte alla quale il rovesciamento prospettato da Orwell in 1984, sembra quasi ingenuo, è espressa da un alienato che stupra la lingua in modo vergognoso, seppur del tutto inconsapevole. Già: questo stupro è forse più grave delle innominabili nefandezze perpetrate dai militari. Il “dovere" è il carcere mentale che il prigioniero, con le sue stesse mani, ha costruito. I nemici semplicemente non esistono, se non nei deliri di un allucinato. I veri nemici sono quelli che trovano sempre la carne da cannone, carne precedentemente ammollata. Il dovere è autoflagellazione e si potrebbe definire masochismo, se qui in gioco non fosse soltanto una mostruosa tara psichica, ma soprattutto l'inversione satanica del linguaggio, un'inversione antica come il mondo, ma oggi trionfante con il suo nero vessillo.

Dulce et decorum est pro patria mori: è dolce ed onorevole morire per la patria. Questo sventurato, come molti altri, muore contento per Satana e lo venera come fosse Dio.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI

74 commenti:

  1. il sistema socio-economico globale è fondamentalmente sbagliato.

    è quindi normale che le forze armate di tale sistema agiscano in modo fondamentalmente sbagliato.

    siamo arrivati al punto di sperare che avvenga qualche sorta di "reset".

    e che non faccia troppo male magari.

    RispondiElimina
  2. Arturo, sistema è la parola-chiave. Il sistema è la prigione scambiata per reggia.

    Don't let the system get you down.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. Ciao Straker,Zret,sicuramente è un video che avete visto,ed è un video debunker!
    Basato sul fatto che oltre alla nostra paranoia,spiegherebbe che che le contrails lunghe 400 km(sic!),non sono altro che dovute alla vecchiaia dei motori....quindi ci sono centinaia di aerei che hanno la stessa vita....un nuovo tipo di debunkaggio ! :-) !

    Ad un concerto a Roma,la presentatrice,sotto il comune,parlava di vari inquinamenti tra i quali....aerei,come in un articolo del corriere della sega,con tanto di scia in primo piano,parlava degli inquinamenti che producono aerei,e che saranno adottate misure a livello globale sulle compagnie a diminuire le emissioni!

    http://www.liveleak.com/view?i=d4a_1204640115

    RispondiElimina
  4. @ arturo
    a parte la speranza di migliorare il mio dossier, spero proprio di avere il tempo per tradurlo in inglese; è una cosa che mi frullava in testa da tempo

    ma prima sarebbe da verificare se simili lavori sono già stati fatti

    inutile sprecare tempo a ri-fare il lavoro già fatto da altri

    RispondiElimina
  5. Un documentario importante. Le nanoparticelle che entrano nel corpo e si "combinano" con le cellulare durante la divisione cellulare.
    La capra nata deforme nonostante che il padre e la madre non stessero nella zona del poligono. E quindi, la dimostrazione della volatilità ( appurata da tempo, naturalmente ) della polvere delle munizioni.
    Certo, fa specie sentire quel militare che è a un passo dalla morte ( tutto rispetto per lui e per ciò che starà soffrendo ) in cui, veramente, decante le doti delle esercitazioni e di tutto quello che ne è conseguito.
    Invece di battersi, visto che si è direttamente coinvolti, contro l'uso di proiettili e armamentario vario all'uranio impoverito, per un giusto - anche se inutile - risarcimento, insomma, per chiedere giustizia, ne tesse ancora le lodi.
    Ripeto: massimo rispetto per quel ragazzo e per le sue sofferenze, ma non condivido ciò che ha detto.

    Parlando di Uranio Impoverito, si rischia di aprire un discorso che non finisce più: soldati italiani che muoiono nell'indifferenza dello Stato italiano, popolazioni dell'Iraq - del 1991 e dal 2003 ad oggi - della Jugoslavia - aggressione del 1999 della N.A.T.O. - e dell'Afghanistan - bombardamenti del 2002 - contaminate dall'uranio.

    RispondiElimina
  6. Notare i due pesi e le due misure della dottoressa Gatti, laddove descrive la situazione di reale inquinamento ambientale da polveri di nanoparticelle metalliche, rilevate in atmosfera ed al suolo nelle aree circostanti la base. Nel caso delle scie chimiche, invece, insieme al marito, ella ha più volte affermato che i dati che evidenziano metalli pesanti in acqua, polvere e piante delle aree sottoposte ad irrorazione, non sono attendibili, in quanto non direttametne collegabili agli aerosol indotti. Essi, in quel caso e solo in quello, parlano della necessità di prelievo direttamente nelle scie chimiche.

    Due pesi e due misure, appunto, per tirarsi fuori (anche loro come altri "scienziati") dalla ingombrante questione chemtrails.

    Questa speciosa contraddizione mi premeva evidenziare.

    RispondiElimina
  7. qua in toscana lato mare ci stanno dando un pò di tregua finalmente.
    il cielo è quasi normale.la classica foschia chimica è sempre presente ma in minore quantità.le nuvole non presentano anomalie di nessun tipo.

    stanno facendo di tutto per nacondere la realtà.sanno che se tirano troppo la corda questa si spezzerà.

    forse alterneranno periodi di intensa irrorazione (agosto) a periodi di tregua, come è ora appunto.

    anche perchè questa roba rimane nell'aria per qualche giorno.possono tranquillamente fermarsi per un pò e riprendere poi con calma.

    oppure hanno smesso perchè hanno già raggiunto i loro obbiettivi, qualunque essi fossero.

    riguardo ai vari "scienziati" io non mi aspetto di certo che un giorno qualcuno di loro si svegli e gli venga la "malsana" idea di dire la verità.

    come non mi aspetto che su attivissimo dicano la verità.

    come non mi aspetto che la dicano alla tv.

    qua finchè la gente non comincia a morire come bestie da macello la situazione non si sblocca.

    spero solo che non tocchi a me.

    ps. come stati messi a scie di "condensa"? anche da voi il cielo è azzurro?

    RispondiElimina
  8. Qua in questi ultimi due giorni, non si sono viste scie tossiche, ma si nota la solita caligine artificiale, indizio di operazioni notturne o in alta quota.

    Mr Jones, vogliono che passi il messaggio che le scie che si vedono sono tutte di condensazione, ma che essi interverranno per ridurre le emissioni inquinanti.

    Con empatia, partecipiamo alla sventura del soldato, vittima di un condizionamento mentale inimmaginabile.

    Oggi, intanto, assistiamo allo spettacolo delle trecce tricolori.

    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  9. qui fino a quattro ore fa c'erano 22° di temperatura ed è sorprendente come 2 ore di aereosol siano bastate per un oscuramento totale del cielo e l'abbassamento della temperatura pari a 5° (ora ce ne sono 17°)

    RispondiElimina
  10. Altro sito per le previsioni e immagini dal satellite ( salvo "purgatura" ), è quello dell'Aeronautica.
    Il sito è MeteoAM

    RispondiElimina
  11. vorrei sapere perchè ci fanno respirare questa roba

    http://www.carnicom.com/culture3.htm

    se il morgellons è veramente collegato con questa roba che sparano nel cielo siamo rovinati.

    chissà i bambini piccoli come crescono con questa roba dentro...

    RispondiElimina
  12. caro arturo, ho pochi dubbi che il morgellons sia effetto delle scie, si è iniziato a diffondere pochi anni dopo le prime irrorazioni negli USA

    non è un pensiero divertente, ma noi tutti siamo contaminati, siamo pieni di quelle orribili fibre, solo che la maggior parte di noi si difende ancora abbastanza bene e non contrae il morbo

    anche i nostri bimbi (orribile dictu) ne sono pieni

    e molto probabilmente (antidoti o non antidoti) anche i piloti e i loro figli; chissà con che menzogne li hanno convinti a collaborare

    l'unica nostra speranza è che i piloti si rendano veramente conto di ciò che fanno e fermino le loro missioni di morte

    RispondiElimina
  13. I piloti fermarsi?
    Non c'è da contarci molto.
    La vedo una possibilità molto remota, purtroppo; fa prima a succedere qualsiasi altra cosa.
    Ciao

    RispondiElimina
  14. Tra l'altro molti aerei sono radiocomandati. Chissò forse tra i piloti qualcuno un giorno rinsavirà e può darsi che anche in altre categorie qualcuno sia fulminato sulla via di Damasco.

    Ciao!

    RispondiElimina
  15. Se la "questione Alitalia" è ancora in piedi, ci sarà un motivo...

    RispondiElimina
  16. ho ripreso l'articolo sul sito:
    www.signoraggio.it/index2.htm
    nelle news

    ciao a tutti e grazie

    Citt.Sovr. Giovanni Sandi

    RispondiElimina
  17. Ho apprezzato molto le parole di straker sui "nemici". Saluti

    RispondiElimina
  18. per pincoramone:visto oggi tua risposta per PechegnoS;non voglio assolutamente insinuare che un qualsiasi governo faccia questo per 'salvare' noi sudditi; mi sembra pero' plausibile che lo facciano per mantenere se stessi.Se cominciasse a mancare il cibo, tempo 1 mese e tutti gli zombi si dimenticherebbero di tv, cellulare, calcio ecc. e scatterebbe la violenza; per questo motivo trovo preoccupante l'introduzione amichevole dell'esercito in strada.
    Io cerchero' di spiegarmi meglio,ma so che scrivo male, e tu mi farai il favore di non trattarmi come un debuker , ok?
    buona giornata
    PechegnoS

    RispondiElimina
  19. Ciao Ragazzi! A Roma è qualche girono che non vedo scie inoltre il clima è più fresco e piove normalmente...cioè quando deve piovere!!
    Speriamo che il problema Alitalia continui almeno scieranno meno...
    Saluti a tutti!!
    Ma in Francia son passati adesso???

    RispondiElimina
  20. Dopo una semipausa a partire da venerdi fino a domenica, in quanto di notte ci sono state poche irrorazioni, ma comunque di fatto. Da oggi e´ ritornata quell'ariaccia fredda climatizzata (stamattina +3°) e velature cirriformi che rallentano parecchio l'alzarsi della temperatura.

    RispondiElimina
  21. PechegnoS, "l'introduzione amichevole dell'esercito in strada" è decisamente preoccupante tanto da far pensare che certe stragi di 'camorra' ricordino da vicino le varie Uno Bianche o Strategie della Tensione (a pensar male....).

    Cioè spiegami, loro , combatterebbero la 'glaciazione' per proteggere se stessi? bah, insisto, ma perchè spandere la balla del Riscaldamento Globale? I credo che 'loro' per difendersi abbiano dei bellissimi bunker dai quali rispuntar fuori dopo la svolta 'malthusiana'.

    RispondiElimina
  22. ....dimenticavo. Siccome gli Egr. Sig. politici locali che ho contatto per illustrar loro le scie chimiche non si sono nemmeno degnati di considerarmi in quanto impegnati in diatribe mooolto piu´ importanti di portata condominiale, mi sono scaricato il volantino da diffondere di Tankerenemy.

    Posso tapezzare e distribuire a nastro senza problemi, o devo rispettare determinare regole per evitare di farvi incorrere in qualche problema?

    RispondiElimina
  23. Le irrorazioni (in Italia) sembrano meno intense. Sarà che non tutti gli aerei civili sono disponibili?

    Sottoscrivo Pincoramone. Non a caso si sono anche cotruiti la banca delle sementi non OGM (sempre sotto terra).

    RispondiElimina
  24. Ciao Alexy. Ti riferisci al cliche con i due tankers che si incrociano? Se è quello, va benissimo. L'altro, postato oltre due anni fa, andrebbe per forza di cose aggiornato.

    RispondiElimina
  25. Ciao Straker. Ho solo quello del 2006. Mi serve il link di quello piu´ recente ;-)

    RispondiElimina
  26. da quello che ho capito sciano meno o solo di notte in tutto lo stivale

    sicuramente, a un pilota che rischia la perdita della licenza di volo, tutte le "scie di condensa" in cielo potrebbero far venire un'idea poco simpatica......magari potrebbe lasciarsi scappare qualcosa.

    ennesima coincidenza con il caso alitalia.se non c'è scie, al pilota è difficile che venga in mente di giocare la carta del ricatto. ve l'immaginate, con il cielo pieno di scie come ad agosto, un pilota fa presto a dire: "se ci ritirate la licenza noi diciamo cosa sono le scie, e a voi non vi conviene".

    niente scie = niente ricatti

    ps. dei miei conoscenti hanno chiesto ad un ricercatore di un centro metereologico, penso dalle parti di roma, chiarimenti su tutte queste "scie di condensa anomale".risposta: sono normali scie di,indovinate un pò che strano,condensa! è incredibile, sono tutti d'accordo.23091986

    RispondiElimina
  27. @ alexy: attento, de diffondi un volantino no-problem; se lo appiccichi in giro i problemi ci sono (affissione abusiva, multa etc.). Ovviamente se il volantino trattasse di calcio non ti succederebbe niente ma ...
    Diverso il caso del negozio che mette in evidenza quella roba (padronissimi di farlo nella propria bottega)

    Quanto al resto confermo, oggi poche scie (per quel poco che ho potuto vedere)

    ma le antenne funzionano a tempo pieno grigliano il cielo alla grande modificando forme ed aggregazioni delle nuvole

    e nonostante le antenne oggi mi sento molto più su di morale (coincidenza?)

    RispondiElimina
  28. Grazie per la dritta Corrado!

    Verso mezzogiorno nuvole haarpizzate anche qua. Ora si sta rannuvolando ed il cielo e´ ormai quasi completamente coperto.

    RispondiElimina
  29. E' vero, stanno passando meno aerei maledetti, ma certo questa non è la prima volta che accade. Probabilmente molti di questi si spostano altrove in caso di necessità, come ad esempio per bloccare nuvoloni carichi di pioggia in arrivo sulla penisola (bloccati tempestivamente in Francia).
    Potrebbero anche non passare per una settimana ma non cambierebbe purtroppo nulla. Siamo sempre e comunque contaminati e delle nano-particelle "intelligenti" circolano tranquillamente nel nostro organismo.

    Eloquente il video del militare: ci fa capire sino a che punto tali persone vengono riprogrammate tanto da annullare totalmente la loro, propria, coscienza. "Si muore per la patria"..."i nemici"...la malattia passa in terzo piano per lasciar posto a cose fasulle e in realtà inesistenti...

    RispondiElimina
  30. http://www.repubblica.it/2008/09/motori/motori-settembre3-2008/motori-roadscan-box/motori-roadscan-box.html
    " e la "sicurezza" grazie al "grande fratello" continua ad aumentare!!!!

    RispondiElimina
  31. ....ho trovato il cliche. Grazie Straker!

    RispondiElimina
  32. eh...sì, non OGM, mica sono scemi i nostri amici, str***i sì, ma non scemi, gli piace lo 'slow food' a Filippo D'Edimburgo ;)

    RispondiElimina
  33. perchè spandere la balla del riscalmento globale ??
    ti dico cio' che capita a me :qualsiasi anomalia, coincidenza io faccia notare per spiegare le scie chimiche ed i suoi effetti sul tempo, la risposta dei burattini è spesso''è colpa del riscaldamento globale''.
    una balla ripetuta mille volte diventa vera, per i boccaloni,e ce ne sono troppi.
    Non credo che vivere 50 anni in un bunker sia quello che vogliono...
    sciao !
    PechegnoS

    RispondiElimina
  34. Ragazzi il 4 e il 5 ottobre a Padova si riunisce il CICAP a parlare di nulla e inventare storielle per bambini.
    Propongo di incontrarci lì e fare un pò di domande a valanga,dobbiamo farci sentire caspita!

    RispondiElimina
  35. Ma cheppalle!Quel sacripante di Hanmar vuole aver l'ultima parola anche se è in torto marcio!Altra infamata su Straker sul suo blog!Ma perchè ti trattano così Rosario?Se non c'è nulla da nascondere non dovrebbero darti addosso!Sono proprio messi male!Non sanno cosa inventarsi.
    Io il 4 e il 5 vado a Padova,registro tutto e vado dai Carabinieri a far denuncia.

    RispondiElimina
  36. traggo da questo ottimo sito appena scoperto la seguente traduzione:
    “Altri si stanno occupando anche di una sorta di eco-terrorismo attraverso il quale essi possono alterare il clima, causare terremoti, fare esplodere vulcani attraverso l’uso a distanza di onde elettromagnetiche.”

    Dichiarazione del ministro della difesa degli Stati Uniti d’America William S. Cohen, aprile 1997.


    Il ministro Cohen ha fatto questa affermazione ad una conferenza su “Terrorismo, armi di distruzione di massa e strategia degli U.S.A.” nella sua veste ufficiale di ministro statunitense; quindi questa può essere presa come una posizione ufficiale degli Stati Uniti. Per di più egli ha utilizzato la parola “stanno” e non la parola “potrebbero” o l’espressione “forse in un tempo futuro”.
    Egli ha pure aggiunto: “È reale, e questo è il motivo per il quale dobbiamo intensificare i nostri sforzi”. Se il ministro della difesa degli Stati Uniti che la terra ed il cielo sono stati trasformati in armi, e che vengono utilizzati in tal senso già adesso, io credo che noi dovremmo prendere quest’affermazione molto sul serio.

    RispondiElimina
  37. rubo all'amico vibravito la presentazione del suo sito

    speriamo che altri seguano l'esempio

    RispondiElimina
  38. Tonnoriomare, quella gente andrebbe lasciata perdere. E' vero, ci andrebbe un contraddittorio, ma con gente che conosce le loro tecniche. Purtroppo se ci vanno persone sì volenterose, ma non abituate ai loro metodi e non in grado di metterli in difficoltà sui punti chiave, si fa solo il loro interesse.

    Ottima l'idea della denuncia.

    RispondiElimina
  39. Corrado, non tradurre la presentazione del libro di Smith: l'abbiamo già tradotta noi.

    http://www.tankerenemy.com/2007/07/jerry-esmith-weather-warfare.html

    RispondiElimina
  40. Corrado, chissà perché certe cose, quelli del C.I.C.A.P, non le dicono. Malfede o incompetenza? Non, perché... nell'ultima conferenza non ho sentito cose del genere. Per loro sono tutte contrails.

    RispondiElimina
  41. Aggiunto al volo il blog di Vibravito nella lista dei siti amici.

    RispondiElimina
  42. i membri del cicap probabilmente sono sottoposti a pressioni e a minacce.
    a loro è stato proposto un compenso per mentire ai cittadini.
    i più viscidi l'hanno accettato.
    i più onesti invece sono mantenuti in riga con le minaccie, anche di morte. per mantenere un segreto globale, cosa volete che sia qualche piccolo "incidente"

    non possiamo di certo aspettarci che un pagliaccio come piero angela smascheri un complotto mondiale unico nella storia.

    ve l'immaginate a padova: "allora signori, questa cosa delle scie è vera, i governi lo sanno e voi ora contrarrete patologie mortali. non sappiamo dirvi di più".

    è chiaro che mentiranno.non hanno scelta.

    non penso proprio che piero angela voglia diventare un martire.


    cambiando argomento.....è possibile che questa operazione di oscuramento dei cieli sia a scopi umanitari?

    voglio dire, in caso di riscaldamento globale, o di una era glaciale in arrivo,i governanti,come si comporterebbero?

    i cittadini probabilmente verrebbero tenuti all'oscuro di tutto,per evitare isteria di massa, e militari farebbero tutto il possibile per attenuare gli effetti della catastrofe globale...

    dico che forse questa operazione militare ha scopi benevoli....

    magari il fine giustifica i mezzi....

    magari il boom di patologie legate alle nanopolveri è un effetto collaterale......

    RispondiElimina
  43. Arturo, non è necessario minacciare quel tipo di persone. Sono già marci dentro.

    RispondiElimina
  44. Auguri con il tuo nuovo blog, Vibravito.
    Certo che con la non possibilità di postare commenti, hai tolto un pò di divertimento a certa gente.
    Già se ne sono risentiti. Piccolini!
    Un saluto e auguri, Vibravito.
    E un saluto a tutti. Andiamo avanti così!

    P.S.
    Straker, daje un pò, aspetto una tua imbeccata! Sinnò nun posso postà su certi blogghe!

    RispondiElimina
  45. @Straker-Corrado
    Grazie per la segnalazione del mio neo-blog. E' solo da ieri che sto maneggiando con la piattaforma blogspot, appena faccio un po di pratica aggiungo i links ai vostri blogs.

    @tonnoriomare
    prima di andare a Padova domanda ai tizi del Cicap se saranno possibili le riprese integrali e se sono previste le domande al pubblico. Tieni presente che a Novi Ligure mi hanno fatto firmare un foglio dove mi negavano la possibilità di divulgare le riprese, comunque l'organizzatore dell'evento Claudio Casonato ha garantito che la registrazione sia audio che video fatta da loro sarebbe stata pubblicata online. Sul blog di attivissimo Casonato ha dichiarato che ci sono dei "buchi" dovuti a questioni tecniche. Io gli ho proposto che questi buchi si potrebbero coprire con la mia registrazione, ma ancora sul blog non mi ha risposto.
    Intanto stasera controllerò se almeno la versione solo "audio" pubblicata da attivissimo è integrale e senza buchi, in caso contrario solleciterò direttamente via eMail Casonato.
    La nascita del mio blog, infatti, è per evidenziare tutte le eventuali parti mancanti e le "inesattezze" divulgate dal Cicap.

    RispondiElimina
  46. Riguardo alla tua ipotesi... benefica, la scarto con decisione. Se leggi "L'aeronautica ti vuole LOV", ti rendi conto che la modificazione climatica non è il fine ultimo, ma uno degli "obiettivi companatico".

    RIPETO: l'obiettivo è la popolazione. Lo dimostra il fatto che gli aerei, spesso, vengono ripresi mentre iniziano l'irrorazione sul quartiere abitato ed interrompono non appena escono dal centro popolato. Serve altro per capire che tutto il resto sono balle disinformative? Basta osservare.

    RispondiElimina
  47. Inoltre: l'effeto serra è provocato proprio dalle irrorazioni e da H.A.A.R.P. In minima parte dalla accresciuta attività solare. L'effetto serra, così come ci è stato presentato, è una vile azione di copertura. Ti invito a leggere questo recente articolo.

    RispondiElimina
  48. e se queste scie sono una sorta di "protezione" dalle armi ad alta energia ?
    sappiamo per certo che questa roba hanno iniziato a spruzzarla in america e in canada.successivamente in tutti in paesi nato e affini.in seguito anche in russia e in cina.

    forse vogliono formare una sorta di "scudo" per difenderci dagli HAARP cinesi e russi.e viceversa.

    si spiegherebbe perchè hanno iniziato a farle in nordamerica.volevano proteggersi.
    se fosse così si spiegherebbero tante cose che non tornano.

    voglio dire che se nel 97 il ministro diceva così, i militari avevano gia trovato il modo di proteggersi da attacchi a base di microonde.

    questa spiegazione sarebbe razionale

    forse sono operazioni di difesa,certo,con i loro effetti collaterali,perchè questa roba nel cielo è tossica,ma sempre operazioni di difesa.non penso che il governo cinese si periti molto a scatenare l'inferno in europa tramite le microonde.forse ci sta già provando,ma grazie alle scie assassine l'haarp cinese non riesce a funzionare come dovrebbe.

    forse la tossicità delle scie è meno dannosa di vulcani che eruttano e terremoti.forse le scie tossiche servono proprio per difenderci da attacchi ad alta enegia.

    o forse ci vogliono davvero avvelenare tutti....però non penso che la via aerea sia la migliore in fin dei conti...mah

    RispondiElimina
  49. << "Buchi" dovuti a questioni tecniche >>

    Uhm... parti che avrebbero potuto metterli in difficoltà?

    E' chiaro perché non vogliono che si registri o che si divulghi ciò che si è registrato!

    RispondiElimina
  50. Arturo, hai letto ed ascoltato cosa provocano le nanoparticelle di metallo? pensi che non siano un danno le nanoparticelle di alluminio, bario, vetro, rame e quant'altro disperse in atmosfera?

    RispondiElimina
  51. Arturo il particolato non difende dalle microonde. per difendere dalle microonde, servirebbe un gigantesco scudo di piombo sopra la Terra. Te lo immagini? Inoltre - e l'abbiamo scritto più di una volta - i vertici veri di Russia, Cina, USA etc. sono d'accordo nelle operazioni: infatti le sostanze venefiche sono prodotte in Cina e poi usate in tutto il mondo. Altrimenti il governo occulto mondiale non si chiamerebbe sinarchia ches ignifica potere INSIEME, ossia al vertice sono compatti, uniti nel perseguimento del'obiettivo finale, il controllo dell'umanità e del pianeta ed anche il dominio sulla coscienza.

    Ciao!

    RispondiElimina
  52. confermo l'assenza di aerei, niente scie e niente rombi;
    traffico aereo civile dei miei stivali!

    Caro arturo siamo le vittime delle scie come lo eravamo in passato del fluoruro, dei vaccini dell'aspartame, dei test nucleari , del piombo nella benzina, delle guerre assolutamente senza senso
    Ho dedicato molti articoli del mio sito a questi argomenti, te li consiglio

    RispondiElimina
  53. zret, scusami, le prove che i cinesi producono ed esportano elementi essenziali per le scie dov'è?
    hai un qualche link?
    grazie!

    RispondiElimina
  54. Diffusione di solfuri per "risolvere i problemi ambientali"

    Si ipotizza di mescolarli al carburante degli aerei per modificare il clima

    Queste operazioni di copertura illustrano bene quello che in realtà stanno già facendo sia con aerei di linea che con aerei dedicati (scie chimiche)

    se non l'avete già tradotto questo articolo potrei provvedere.

    RispondiElimina
  55. @corrado
    ho letto molte cose sul tuo sito e devo dire che sei un grande! queste cose dovrebbero insegnarle a scuola, sono molto educative.continua così

    che c'è gente molto cattiva e squilibrata a questo mondo lo sapevo, però speravo che forse le cose fossero un pò cambiate....

    ma questi signori probabilmente non cambieranno mai...

    se si ipotizza l'uso di solfuri mescolati al carburante, vuol dire che questi lo stanno gia facendo da anni.....evviva

    una piccola curiosità.... avete presente le presunte-autentiche scie di condensa? quelle che durano pochi secondi....quelle che in teoria dovrebbero essere veramente condensa...
    ebbene qua da quando hanno smesso di sciare, sono sparite anche le "vere" scie di condensazione...
    voglio dire che passano moltissimi aerei, e nessuno,ripeto,nessuno lascia NESSUN tipo di scia, nemmeno di quelle poco persistenti.

    se 2+2 fa 4 anche le scie non persistenti non erano condensa,ma roba chimica di diversa entità.
    comincio a pensare che la vera condensa io l'ho vista solo una manciata di volte in tutta la mia vita....

    l'ho gia detto,secondo me usano vari composti chimici,alcuni dei quali si rarefanno più velocemente delle classiche scie assassine....

    da non credere

    RispondiElimina
  56. Vibravito sei un mito! Ciao e buon lavoro.
    Nei cieli attorno a Torino oggi ho visto n.3 aerei.
    Arturo, preferirei essere cotta arrosto dal sole piuttosto che restare in attesa che nanostrutture compiano "il loro dovere" dentro il mio corpo, credimi sulla parola.
    Un saluto carissimo a tutti.

    RispondiElimina
  57. Riecco la notizia delle navi nebulizzatrici riproposta per l'ennesima volta su un altro sito internet, con l'aggiunta, questa volta, di un piccolo particolare molto ma molto significante: "Di contro tutto ciò potrebbe portare ad una diminuzione delle precipitazioni o ad altre conseguenza non ancora previste. Intanto i nostri eroi, da buoni scienziati, vanno avanti." Scusate ma mi verrebbe da dire MA CHE GRAN FIGLI DI P......! Stanno progettando tutto nei minimi dettagli per darla a bere a quante più persone possibili...

    http://futuroprossimo.blogosfere.it/2008/09/navirobot-contro-il-riscaldamento-globale.html

    RispondiElimina
  58. Ciao Bacab. Hanno il vantaggio di scrivere per una massa di imbecilli.

    RispondiElimina
  59. Ragazzi Buongiorno!!
    Qui a Roma si ricomincia a sciare...!!!
    Sta per arrivare un fronte nuvoloso dal mare e zac...sciano!!!!
    Niente da fare!!!

    RispondiElimina
  60. 10 min fa, son passati anche un paio di volte degli elicotteri (uno nero ed uno rosso) a bassa quota...provenienza aereoporto di ciampino.

    RispondiElimina
  61. http://www.repubblica.it/2008/09/sezioni/scienza_e_tecnologia/militari-tecno/militari-tecno/militari-tecno.html?ref=hpspr1

    ...altra notiziola interessante!!!

    RispondiElimina
  62. "I ricercatori sostengono che, realisticamente, i militari potranno scendere sul campo di battaglia con simili elmetti entro un decennio, anche se la tecnologia per tutto ciò è già alla portata di mano".

    ...

    RispondiElimina
  63. ciao, molto importante la frase dell'articolo su repubblica: Essi infatti, dovranno imparare a "non pensare". detto questo tutto viene da se. volevo consigliare agli utenti di questo blog, di smetterla di scrivere su quello di passivissimo è assurdo che cercate di far cambiare idea a certa gente, forse non cambierebbero idea neanche se fosse l'aereonautica militare a confermare ciò che diciamo sulle scie chimiche, loro credono solo a ciò che viene indicato dalle vie ufficciali, le sensazioni ,i ricordi,le percezioni, l'aria,i colori, non esistono i certi esseri. sono esattamente come indicato dal titolo: "Dall'indottrinamento all'annientamento dell'essere umano". parliamone con chi ha ancore le orecchie e gli occhi, ma evitate certi disinformatori.poi se vi piace farvi prendere in giro, continuate pure,ma a me dispiace.

    angioni nei tuoi libri ci sono le scie persistenti, nei miei ricordi ed in quelli delle persone che conosco non ci sono. come la mettiamo? non sei convincente, non ti pagano forse? ritenta! sarai più sfigato.

    RispondiElimina
  64. Infatti, Loryyy69. Quella gente non è da convincere, visto che viene profumatamente pagata per propalare menzogne.

    RispondiElimina
  65. Avanzano veloci con le loro diavolerie, il tempo stringe sempre più.
    Per quanto riguarda il problema per i militari che dovranno imparare a "non pensare" le frasi chiave quando non sono necessarie, mentre le dovranno pensare chiaramente quando saranno necessarie, il tutto si risolve facendo una bella pulizia col microchip.

    RispondiElimina
  66. Ho frequentato posti di lavoro di diversa specie sia pubbica che privata e ho avuto a che fare con "elementi" che per ingraziarsi i loro capi, per andare in ferie prima degli altri, per 1 ora di straordinario in più o anche solo per avere un elogio e poter dire "io sono amico del capo", passerebbero sul cadavere della madre, figuriamoci su quello dei colleghi o del resto dell'umanità.
    Si sa perfettamente che i leccaculo, zerbini, spioni, sono sempre esistiti e sempre esisteranno...altro che a pagamento, questi lo fanno gratis.

    RispondiElimina
  67. @loryyy69
    A Novi Ligure sono state dette molte inesattezze ... e, tempo al tempo verrano messe in risalto ... tieni presente che gli interventi su attivissimo sono per la maggior parte di utenti cicappiani ... facciamoli ridere quanto vogliono ... ride bene chi ride ultimo.

    Un saluto e incoraggiamneto.
    VibraVito

    RispondiElimina
  68. Scusate ragazzi forse mi ero sbagliato questa mattina e non erano scie...dato che sta per piovere...e nessun rumore di aerei per il momento...!
    Stavolta forse ho toppato! e pure è strano perchè nel cielo erano ben presenti qeste scione almeno 4 o 5...mah!!
    Inoltre sul satellite non sembrava esserci traccia...

    @ Vibradito
    Novi ligure? Cosa intendi? non mi dire che anche lì c'è la mano di costoro?

    RispondiElimina
  69. @charlie
    A Novi Ligure c'è stata una conferenza del Cicap, che, come ben saprai, è affiliato al debunker attivissimo, anzi è attivissimo che è affiliato al Cicap.
    Quindi potrai facilmente dedurre quali sono state le tesi affermate durante il convegno.
    Ho incominciato a parlarne sul mio nuovo blog.

    RispondiElimina
  70. Son andato sul blog di attivissimo...certo che di fregnacce ce ne sono tante...:)))

    RispondiElimina
  71. NEl video del soldato italiano non sò se avete notato che dal terzo minuto in poi parte in una filippica orripilante. Sembra programmato (per non dire posseduto...)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis