venerdì 17 luglio 2009

24 ore

Il blog "Straker: a great survivor", nacque nel luglio 2006 (sono tre anni esatti oggi) con lo scopo di raccontare umilmente quello che i media asserviti non dicono. Nel mare infinito dei blogs, il blog di Straker rappresenta obiettivamente un granello di sabbia nel deserto di menzogne, ma era doveroso tentare di contrastare l'imperante disinformazione che, soprattutto in questo paese, ha avuto modo di attecchire come un mostruoso parassita, grazie all'acquiescienza di giornalisti e networks, in gran parte di proprietà degli stessi personaggi che ci governano.

Quel 17 luglio 2006 non mi sarei mai aspettato che un giorno sarei divenuto un problema. Scopro, infatti, che il mio blog è stato sottoposto ad uno scrupoloso esame per opera del Comando generale dei Carabinieri, durato addirittura 22 ore e 58 minuti. Molto probabilmente tutto il materiale contenuto nella pagina personale è stato ricopiato, stampato ed archiviato da solerti militari che si sono avvicendati in almeno due turni, come si evince dai logs delle visite al sito.

Lo scopo di tutto ciò? Provate ad indovinare...

Non è una novità se il sottoscritto è uno dei principali "responsabili", insieme con il fratello e pochi altri coraggiosi ricercatori indipendenti, dell'uscita dall'ambito Internet della "questione scie chimiche". Il problema ha scavalcato i confini della Rete grazie ad alcune mie/nostre apparizioni in televisione e grazie anche a numerose conferenze in giro per l'Italia.

E' chiaro quindi che Rosario Marcianò (Straker) è divenuto un ostacolo e, dopo il fallimento degli innumerevoli tentativi di discredito ad opera di agenti incaricati di danneggiare la mia immagine e quindi di ridurre la questione chemtrails ad una semplice leggenda metropolitana collegata a pazzi paranoici, resta solo un'opzione, se si vuole escludere, almeno per ora, l'eliminazione fisica. [1] Questa opzione è un classico nelle regie occulte di stato e consiste nel neutralizzare il soggetto scomodo con un'indagine su un qualsivoglia reato infamante perfettamente inventato. Probabilmente, concludo, si sta tentando di aprire un fascicolo sul sottoscritto che non abbia assolutamente alcuna attinenza con le scie chimiche, in modo tale che la magistratura possa agire, senza particolari imbarazzi ed impedimenti: in questo progetto i Carabinieri svolgono un più o meno inconsapevole compito.

E' amaro constatare che, dopo aver eseguito esposti alla magistratura ed anche segnalato di persona (presso il comando del N.O.E. di Genova) le attività clandestine di aerosol, siano proprio i Carabinieri stessi ad aver probabilmente avuto l'incarico (da parte di chi?) di trovare materiale penalmente utile a rendermi, una volta per tutte, inoffensivo.

Le mie conclusioni sono dettate da esagerata fantasia? Lo escludo, anche se mi piacerebbe sbagliarmi. Non penso, però, che il Comando generale dei Carabinieri sia particolarmente interessato ad un anonimo blog per "studiare" e documentarsi sulle verità che i media ufficiali censurano, come, ad esempio, gli autoattentati del giorno 11 settembre 2001 oppure sul danno dei vaccini o ancora sulla chemioterapia. Dubito fortemente che il motivo sia questo.

Dobbiamo aspettarci quindi un colpo di scena? Marcianò finirà sui giornali accusato di un reato del tutto inventato alla bisogna? Volendo citare una frase di Paolo Attivissimo, il famigerato capofila della disinformazione in Italia, la questione scie chimiche "sta mietendo vittime anche a livello governativo e questo è pericoloso per noi tutti".

Visti i precedenti nella storia di questo paese, non sarebbe poi così impossibile chiudere i giochi attraverso l'ultima opzione valida prima dell'eliminazione fisica dell'avversario.



[1] Nei paesi cosidetti "democratici" vige una regola: riportare l'ordine attraverso la diffusione di notizie distorte, ma abilmente congegnate, in tal modo da apparire realistiche. In principal modo, si mira a delegittimare il nemico del sistema (colui che esce dal gregge) attraverso il discredito e la diffamazione. In un paese "democratico" si preferisce non eliminare fisicamente l'avversario, ma renderlo innocuo, dandogli del pazzo psicopatico, meglio ancora se ladro, disonesto, paranoico etc. Questo è il principale obiettivo del disinformatore, al quale non mancano mezzi e risorse, oltre che denaro. Chi paga costoro? Lo stato. Chi li gestisce? I servizi segreti "deviati".


Nel libro "Colpo di Stato: manuale pratico", di Edward Luttwak, esperto militare nonché consigliere di Ronald Reagan, superconservatore e militarista, leggiamo:

"Ogni individuo che si oppone dovrà operare in isolamento. Quindi dobbiamo fare ogni sforzo per sopprimere quel genere di notizie. Se qualche resistenza compare, dobbiamo SOTTOLINEARE CON FORZA CHE ESSA VIENE DA INDIVIDUI ISOLATI, OSTINATI, MAL INFORMATI E DISONESTI, che non sono affiliati a nessun gruppo o partito importante. Il lavoro costante sul tema dell'isolamento farà APPARIRE LA RESISTENZA INUTILE E PERICOLOSA".

"Faremo uso di SELEZIONE adatta di FRASI SGRADEVOLI (per esempio ANTI-AMERICANISMO ANTI-SEMITISMO... oppure, aggiungo io, 'SCIACHIMISTA, termine dispregiativo coniato da Paolo Attivissimo') anche se il loro significato è stato oscurato dal loro normale uso costante e deliberato, esse restano utili come indicatori del nostro impeccabile nazionalismo".



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

32 commenti:

  1. cari signori governanti disinformanti,

    da privato cittadino vorrei consigliarvi di lasciare in pace il ricercatore rosario marcianò. giù le mani.

    la frittata è già stata fatta. il numero delle persone che chiede numi sulle scie è MILIONI.
    e saranno sempre di più. e verranno da voi, a chiedere risposte.

    la frittata è già stata fatta. la vostra credibilità è già a terra. zero metri sul livello del mare.

    a voi la scelta : chiedere scusa ai cittadini , adesso . oppure, scavatevi la fossa da soli. continuate questa messa in scena patetica, se vi pare il caso.

    a voi la scelta.

    noi abbiamo già scelto.

    distinti saluti.

    RispondiElimina
  2. Caro Tommaso, la pubblicazione di questo articolo ha una sola motivazione: rompergli le uova nel paniere e se non si fermeranno, la gente potrà fare 2+2.

    RispondiElimina
  3. Tintinnio di manette, tintinnio di manette!

    RispondiElimina
  4. Cari Ragazzi è vero, questo blog ne ha informata di gente: e il bello è che nessuno era costretto, ci siamo arrivati da soli.

    AMD, Mario (Bario?), Attivissimo, Carabinieri e Ministri: non c'è nessuna vittima ma persone adulte in grado di fare le proprie scelte E LO SAPETE BENE. Sicuri che questo sia reato?

    Ah già, non vorrei dimenticare di sottolineare il passaparola ormai innescato anche fuori dalla rete.

    Mentre vi sto scrivendo quei maledettissmi aerei stanno passando in continuazione bassi sui tetti delle case (lonano da aeroporti).

    Ciao

    RispondiElimina
  5. Ti confermo Ginger che ormai la miccia è accesa, sebbene gli avvelenatori usino ora scatenarsi dal tramonto, coperti dall'oscurità. Al tramonto... le prime scie persistenti da orizzonte ad orizzonte aprono le danze. Perché si nascondono? C'è troppa gente che ora sa?

    RispondiElimina
  6. Effettivamente...

    Ad ogni modo io voglio ricordare ai guardiani del sistema che anche loro sono vittime e che essi, come i loro parenti ed amici, non sono immuni dalle gravissime conseguenze di queste irrorazioni, i cui risultati si conclameranno via via sempre più col passare del tempo. E' una bomba ad orologeria innescata e noi tutti ci siamo seduti sopra.

    Che ci pensino.

    RispondiElimina
  7. I globalizzatori intendono costringere al silenzio gli uomini liberi, ricorrendo ai più biechi espedienti. Questo è segno della loro debolezza: la loro forza è debole, la loro "giustizia" è prevaricazione.

    RispondiElimina
  8. La "giustizia" viene spesso usata come macete per aggiustare le teste dure.

    RispondiElimina
  9. Ipotizzando una eventuale azione legale contro Straker e/o il comitato, ritengo che sarà fatto di tutto perchè la cosa avvenga, mediaticamente parlando, in modo eclatante se l'accusa è infamante, sotto silenzio se l'accusa è in qualche modo connessa con il tema principale del blog ovvero le irrorazioni clandestine e temi connessi. Più semplicemente una qualsiasi accusa che costringa a difendersi sottrae risorse la qual cosa, indipendentemente dall'esito di un procedimento legale, è già un risultato che farebbe comodo alla "disinformazione" senza contare l'effetto del "messaggio trasversale" inviato a tutti gli interessati alla questione delle irrorazioni.
    Parafrasando Pier Capponi, "loro" suonano le trombe e "noi" suoneremo le nostre campane; noi che riteniamo che vengano fatte cose turpi alla popolazione e all'ecosistema, noi che siamo preoccupati per gli effetti visibili sul mondo biologico, noi che lecitamente ci preoccupiamo dei nostri figli e del loro futuro noi che non abbiamo rinunciato.
    Nessuna risposta arrivata dalle istituzioni è stata anche solo lontanamente chiarificatrice, bensì un continuo blandire e/o invitare a riprendere le usuali attività che spettano ai sudditi ma forse più correttamente dovrei dire schiavi.
    La storia si ripete ed è anche tristemente vero che da essa poco impariamo se alla fine vengono ripetuti gli stessi errori e orrori. In questo momento si ripete l'ennesimo ciclo e siamo al punto di rapida discesa verso un qualcosa di brutto. Non sono pessimista si badi bene, solo faccio condiderazioni che ogni essere abbastanza senziente dovrebbe essere in grado di fare autonomamente se non venisse distratto da cose futili ma spacciate per importanti. Non si facciano illusioni coloro che cercano di affossare la verità, prima o poi verrà fuori e non è una mia minaccia bensì una semplice constatazione su quanto già avvenuto.

    RispondiElimina
  10. Mi fa paura il fatto che ancora nessuno esce allo scoperto... potrebbe significare che la verità è ancora più grave di quella che ipotizziamo... i veleni spruzzati sono più tossici di quelli che descriviamo (ho notato come sul parabrezza della macchina mi basta lasciarla ferma mezz'ora in qualsiasi zona di cagliari e quando devo muovermi ho sempre bisogno di pulire col tergicristalli)... militari, carabinieri, scienziati ONESTI: dite la verità, il mondo ve ne renderà merito!!!!

    RispondiElimina
  11. Paolo Attivissimo: "[...]sta mietendo vittime anche a livello governativo e questo è pericoloso per noi tutti".

    La magistratura si dovrebbe preoccupare del reato di favoreggiamento.

    RispondiElimina
  12. Straker, prendi la tessera di Forza Italia e mettiti in casa delle gigantografie di Berlusconi e di Emilio Fede (magari quelle le appendi in bagno).
    Continua così, non sei solo. Secondo me passata l'estate accadrà qualcosa di clamoroso che sposterà la nostra attenzione su problemi gravi, diciamo il risultato della crisi

    RispondiElimina
  13. Ciao Portierino, hai ragione. Conosco un avvocato di Sanremo, spesso sotto processo per violazioni del codice deontologico, che dopo una vita di militanza di sinistra è passato al PDL (nel mese di febbraio di quest'anno) ed ora gli va tutto liscio come l'olio.

    RispondiElimina
  14. Le maglie si stanno stringendo. L'agenda degli Illuminati deve andare avanti. Il ritmo incalza poichè gli ordini che provengono dai centri occulti sono perentori. Un giro di vite all'orizzonte, prova ne sia tutta la propaganda dei media relativa all'influenza dei porci.

    Presto vaccini gratis per tutti.
    Fino ad ora è stata quasi una passeggiata ( si fa per dire ) ma presto la musica dovrà cambiare. Peccato, i giorni della contestazione silenziosa diverranno un ricordo.

    Ahimè, uno o più cavilli giuridici volendo si trovano. Gli azzeccagarbugli non faranno molta fatica nell'intento.

    RispondiElimina
  15. Straker in galera! Straker in galera!
    Ti vogliamo tutti al gabbio, così una buona volta conosci qualcuno. In senso biblico s'intende! Tanti ma tanti rallegramenti!

    RispondiElimina
  16. mario leggi questo

    http://www.finanzainchiaro.it/dblog/articolo.asp?articolo=3403


    ""EFFETTO SERRA. " RIEMPIAMO IL CIELO DI ZOLFO(e alluminio e titanio)" , LA FOLLE IDEA APPOGGIATA DA NEWSWEEK.

    RispondiElimina
  17. Alla sera è la puzza dello zolfo quella che percepisco...

    RispondiElimina
  18. Ma che è tutta sta importanza ai deb ?
    Chi sono loro per essere dei "piloti" della informazione ?

    ...Attivissimo rispondi a questa domanda /richiesta :

    Invece di andare col secchiello dietro i pseudo/tankers,come suggerisce lo scienziato
    Mercalli e voi al seguito....dateci la possibilita' di investigare internamente a quegli aerei che riteniamo irroratori !!

    E'strana come richiesta ?
    Perchè ?
    Perchè non dovremmo saperlo ?
    e sopreattutto perchè non si puo' fare ?
    Perchè noi siamo civili e voi militari ?

    E che diritto avete di sperimentare sulla nostra testa ? come vi permettete di "modificare"?

    MA CHI CAZZO SIETE PER "AVERE IL DIRITTO" di fare cose senza il NOSTRO PERMESSO ?

    Se continuate a cercare di dimostrare che è una bufala,e visto che avete il "potere" e la copertura dei poteri nascosti...adate a dimostrare REALMENTE che su quei maledetti aerei,NON CI SONO CARICHE CHIMICHE o che il carburante è stato modificato !

    Attivissimo,invece di urlare alle conferenze :" Portateci le prove",come se fosse la dimostarzione che tu abbia ragione...vai tu col secchiello dietro l'aereo...noi abiamo gia'confutato con occhi e analisi che la questione è alquanto fuori del normale !!


    Ricorda che i tuoi amici volanti sono i PADRONI DEL TEMPO ATMOSFERICO !!

    e meritano tutt'altro che un BRAVO' !!

    BABY,PORTATECI SU QUEGLI AEREI.PUNTO.

    RispondiElimina
  19. Straker spero davvero non sia nulla di grave, anche perchè se così fosse, rischierebbero parecchio, la faccenda verrebbe fuori e non so quanto converrebbe loro! Se ti dovessero creare problemi per cose minori, che non riguardano la causa che appoggi, si renderebbe necessario un gesto eclatante che per forza farebbe arrivare sui tg di prima serata il problema. Ho alcune idee in mente;) Ormai ti considero un martire, onestamente non avrei avuto la tua pazienza, le reazioni, forti, da parte mia, sarebbero già arrivate da un pezzo...CVD nessuno ha avuto il coraggio di pubblicare nei blog spazzatura il mio commento di risposta,come sempre, bravi dietro a uno schermo. Chissà come sarebbero faccia a faccia... Per ora, avranno da me la noncuranza più totale, basta attacchi, non portano a nulla e non sono degni della nostra attenzione. Scusa se per un pò ho dato loro peso, pensavo fossero persone di maggior spessore, con le quali si potesse instaurare un pacifico scambio di opinioni ma le mie attese sono state ampiamente disilluse. Ho provato anche a stuzzicarli come loro stuzzicano te, non perchè ce l'avessi con loro, solo per capire chi avevo di fronte...ma niente, è uscita ben poca sostanza, sintomo che nemmeno loro sanno più di tanto, solo il necessario per screditarti, sarebbe troppo pericoloso se tanta gente sapesse.

    RispondiElimina
  20. In fondo li capisco, sono persone come noi, padri di famiglia o figli di gente che vive con 700 euro al mese, ma come dice il loro capo "Non sono mica militari che sono obbligati a fare quello che gli viene ordinato" ( frase, a mio parere, illuminante, strano che l'abbia detto uno che non si espone mai, starà sclerando? Troppi danni alla sua immagine? Si è arenato in una questione più grande di lui?). Peccato che siano loro a metterci ufficialmente la faccia e a pagarne le conseguenze, quando arriveranno. E' sempre stato così, i soldatini sacrificabili in prima linea, le menti diaboliche, dietro una scrivania a muovere le pedine sulla scacchiera. Non ho la sicurezza di nulla, per ora, come te sto approfondendo la questione e cerco risposte, ma i loro modi di attaccarti, insultarti, deriderti dimostrano che qualcosa puzza troppo, francamente troppo perchè tutto quanto sia una bufala. Il gioco è bello quando dura poco. Le conferme, purtroppo per loro, ce le stanno dando loro stessi, madornale errore, a mio parere. Vuoi la verità? Non ti avrei dato troppa importanza se non avessi visto quanta gente ti sta addosso, l'avrei considerato come uno dei tanti problemi che abbiamo e per cui non possiamo fare niente, perchè è il sistema ad essere marcio e non basta una toppa qua e là per risanarlo, bisogna abbattere tutto quanto e ricostruire dalle fondamenta

    RispondiElimina
  21. No, scusate, non ho capito bene! Cioè alle conferenze Attivissimo sclera e urla : "Voglio le prove???" E voi ve ne state lì senza tirargli secchiate di m...a? E se gliele date, che fa? Se le mangia? E' chimico per analizzarle? E' fisico? E' geologo? E' astronomo? Cioè ma neanche al primo esame universitario col prof più cazzuto del dipartimento con alle spalle 40 anni di servizio mi sarei lasciato dire una cosa del genere. Straker, tu sei troppo, troppo buono! Qualche mese fa, non ricordo esattamente, un mio amico aveva commentato sul suo blog, citando una frase della Hack detta a una conferenza di addetti ai lavori. Lui mi disse che, data la facilità con cui Mr. Attivissimo cita questo o quello scienziato, lasciando capire di essere culo e camicia, minimo minimo si aspettava che la conoscesse o almeno portasse da mangiare alle sue decine di gatti( o che so li pettinasse, si, insomma, da uno di spessore come lui ahahaha). E invece no, neanche quello! Ahahahah che personcina! E in più, non contento, voleva sapere a tutti i costi i nomi dei professori che gli avevano riferito quella frase ( voleva gambizzarli? lobotomizzarli? Urlare che non esistono nella realtà ma solo nella nostra mente bacata? Che percepiscono male i suoni?). E' per quello che non aveva censurato i commenti del mio amico, voleva a tutti i costi i nomi dei "nemici". E poi, nemici, erano solo presenti a una conferenza in cui era uscita una frase infelice, se ricordo bene, era "la scienza sa già tutto". Succede, magari presa dalla foga di un discorso, una poi che è tra i fondatori del Cicap e che quindi mette la scienza sopra ogni cosa... il punto non era quello. Il punto era che a Mr Attivissimo non era andata giù come frase e, manifestando il meccanismo psicologico della PROIEZIONE aveva gridato al complotto. Quante risate ci siamo fatti quei giorni:) Ma quante! Alla prossima conferenza mi farebbe piacere essere presente, solo per tirare un pò di concime a chi so io

    RispondiElimina
  22. Ovviamente i disinformatori sono i pesci piccoli, la bassa manovalanza ed a noi non interessa la loro sorte. Anzi... se finiranno al macero, non può che farci piacere.

    Il problema (morale) non sono loro, ma il regime che li fagocita e questo stesso regime ora intenderebbe impiegare strumenti dello Stato finanziati dai cittadini per chiudere la bocca ad un avversario che non vuole saperne di tacere e di tornare nel suo cantuccio. Ebbene questo è gravissimo e non si azzardino a provarci, perché non mi ammorbidiranno affatto. Fosse l'ultima cosa che farò in vita, sarà mia cura portarmi all'inferno tutti gli artefici ed i collaborazionisti di questo scempio.

    RispondiElimina
  23. @ Upgrade completato

    A Milano hanno avuto la mia risposta e non gli è piaciuta, tanto è vero che mi hanno dato del fascista.

    RispondiElimina
  24. Si stanno tirando la zappa sui piedi da soli. Se osano farti qualcosa significa che tutto il sixstema è allo scatafascio (ma già lo si sapeva, sarebbe solo una conferma). Tu sei nel giusto, loro la pagheranno cara invece.
    Qua ultimamente noto lo zampino di haarp e poche scie anche se al mattino presto il cielo è già sfregiato e la notte mi capita di vedere i tankers chimici.
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  25. Hai ragione, Tursiops, hanno una paura matta. mostrano la loro debolezza e dichiarano così di avere cose da nascondere.

    RispondiElimina
  26. solidarietà per straiker da fulvio tornato dopo un periodo di letargo...

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis