sabato 4 luglio 2009

Toxic skies: quando la fiction è realtà

Toxic skies è uno spaccato veritiero e drammatico dell'operazione "scie chimiche". La pellicola ci porta nel cuore nero di una congiura globale, anche se lo scenario è solo quello di una città statunitense. La recitazione tesa degli attori protagonisti (Anne Eche e James Tupper) esprime la partecipazione ad una storia che oltrepassa la finzione per diventare esperienza quotidiana. Purtroppo la regia prevalentemente televisiva, con frenetici movimenti di macchina ed il montaggio poco incisivo, incrinano la produzione, il cui pregio maggiore è nell'evocazione di un'atmosfera plumbea e spettrale.

Anche le inquadrature, con cui diventano incombenti gli aerei chimici, creano un senso di oppressione angosciosa che ben si addice ad una minaccia tanto più sinistra quanto inconcepibile, poiché proveniente dal governo del quale quasi tutti si fidano. Così, quando la dottoressa Martin scopre sgomenta le scie chimiche l'incredulità si ingolfa negli eventi che precipitano: la malattia (allusione trasparente al Morgellons) miete le prime vittime, l'insider che consegna al giornalista un campione di sostanze tossiche sparse con i tankers viene assassinato, onnipresenti e frigidi militari incalzano gli attivisti. Realistico è il modus operandi dei disinformatori che tentano di isolare con la diffamazione e la calunnia il cronista. Realistico è l'epilogo che, dietro il provvisorio lieto fine, subito lascia intravedere la ferrea continuazione del progetto il cui obiettivo meno inquietante è la depopulation.

A tratti il film evoca gli episodi migliori di X files, prima serie, per lo scontro-incontro tra la dottoressa ed il giornalista, ma soprattutto per la spartana essenzialità dei mezzi espressivi: sceneggiatura e scenografia scarne, colonna sonora minimalista. Rifuggendo dalla grandiosità iconica (gli stessi agghiaccianti cieli chimici non sono mostrati, ma suggeriti), si rinuncia ad un messaggio emotivo e fugace per insinuare il dubbio, ben più durevole, che quanto raccontato sia solo un ultimo, disperato avvertimento.


Al momento in cui si scrive il film è visionabile, in lingua originale, a questo link.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

23 commenti:

  1. Ciao Straker ho visto la tua recensione le film sulle scie chimiche Toxic Skies!
    Quindi il film siete riuscito a vederlo tutto?
    E' già uscito?
    Si può avere un link per vederlo o scaricarlo?
    Stò impazzendo e non riesco a trovarlo!
    Ottimo lavoro,e meno male che non esisteva....
    Saluti!

    RispondiElimina
  2. Ciao, la recensione, scritta da mio fratello Antonio, è frutto della visione del film in lingua originale, che abbiamo potuto scaricare da qui.

    RispondiElimina
  3. POESIA CHIMICA

    La dolcezza che respiro
    non è per il mio bene
    nell'aria c'è qui in giro
    dibromuro etilene


    bella, eh ?!!!
    un caro saluto ed un buon weekend a tutti i paranoici : ) visitatori di questo sito

    RispondiElimina
  4. Grandissimo video da Dallas, Straker, vale più di mille parole.
    Stanno bombardando l'intero pianeta con i loro veleni e le irrorazioni sono identiche in ogni continente: milioni di tonnellate di composti chimico biologici, miliardi di dollari/euro buttati al vento mentre 2/3 della popolazione muore di fame e malattie.

    Se non si fermano ora, la vedo nera.

    RispondiElimina
  5. Se non si fermano ora, la vedo nera.

    Infatti.

    RispondiElimina
  6. "Se non si fermano ora, la vedo nera".

    Già...

    RispondiElimina
  7. "miliardi di dollari/euro buttati al vento mentre 2/3 della popolazione MUORE di fame e malattie"

    Per chi bombarda il pianeta sono soldi spesi molto bene.

    Ciao a tutti

    RispondiElimina
  8. Ne è passato uno ora, bassissimo! Il rumore era tanto elevato da far tremare i vetri degli infissi.

    RispondiElimina
  9. non si fermano mica.....questi vogliono continuare all'infinito. basta pensare al fatto che hanno messo gli aerei con le scie anche nelle pubblicità e nei film.

    provate a guardare il nuovo film "transformers 2":
    ogni 15 minuti la pellicola mostra il cielo color grigio brillante solcato dalle scie chimiche



    è stato "scovato" anche un altro documento interessante

    http://www.defra.gov.uk/environment/climatechange/research/pdf/geo-engineering-0409.pdf


    il documento è firmato dal governo brittanico, dal "dipartimento per l'energia e i cambiamenti climatici"

    ""Geo-engineering Options for

    Mitigating Climate Change""



    ""4.i.b. Stratospheric aerosols

    This technique aims to cool the Earth‘s troposphere and surface by increasing the
    backscattering of radiation in the stratosphere (which increases planetary albedo)


    using airborne sub-microscopic particles such as sulphate, metals, dielectrics,
    resonant scatterers or dust [A12]. These aerosol particles would be created by
    releasing aerosol precursors into the stratosphere. This could be done by: releasing
    precursors at the Earth‘s surface and allowing them to be carried into the
    stratosphere; firing them into the stratosphere from the Earth‘s surface; or delivering
    them into the stratosphere using high-altitude balloons or AIRCRAFT [B2] (POSSIBLY BY
    ADDITION TO AVIATION FUEL, which could reduce the cost of delivery [Q15])""


    IL GOVERNO BRITTANICO CONFERMA GLI AEROSOL militari

    adesso la "geoingegneria" è ormai cosa certa

    ""using airborne sub-microscopic particles such as sulphate, metals, dielectrics,
    resonant scatterers or dust""


    http://espresso.repubblica.it/dettaglio/raffreddiamo-la-terra/2081848/15


    credo che anche nel film toxic skies i governi affermano che le scie degli aerei servono per combattere l'effetto serra...poi però la verità è ben peggiore

    RispondiElimina
  10. Qui a Cagliari...che te lo dico a fà?
    Spiagge piene di gente e tankers da tutte le direzioni con scie non persistenti e perenni, alla fine mi sono anche rotto di contarli: decine, decine e decine.

    RispondiElimina
  11. Sì, Arturo, nel film Toxic skies i militari affermano che le scie servono contro il riscaldamento globale. Menzogne nella realtà riportate nella pellicola.

    L'attività chimico-biologica è sempre più intensa.

    RispondiElimina
  12. Scandaloso l'articolo dell'Espresso. La conclusione è miserabile.

    RispondiElimina
  13. Parlate di costi e di soldi che questi spendono, sembra quasi che credete ai soldi. Loro non spendono proprio nulla. Le scie chimiche sono state "create" e vengono gestite dai pochi in cima alla piramide globale. Essi (entità ibride) sono proprierari e controllano tutto: banche, magistratura, esercito, media, cinema, politica, ecc. Mi parlate di soldi e di costi? I soldi sono solo una pia illusione. Le banconote sono solo per il "gregge" e non sono altro che buoni d'acquisto, niente di più.

    Per quanto riguarda alla gente che muore di fame, questo fa parte del piano di eliminazione graduale della popolazione mondiale.

    I metodi principali per ammazzare più gente possibile sono 4:

    1) scie chimiche: per avvelenare tutto il pianeta.

    2) manipolazione dei cibi: pochi sanno che praticamente si mangia non cibo ma zavorra. Nel frumento e nell’orzo, le concentrazioni di proteine è diminuito del 30 per cento lungo 50 anni tra il 1938 e il 1990. Allo stesso modo, uno studio di 45 varietà di mais analizzato fra il 1920 e il 2001, ha constatato che la concentrazione di proteine, di olio e di tre aminoacidi sono diminuiti su tutte le nuove varietà. Sei minerali sono diminuiti, dal 22 al 39 per cento, in 14 varietà di grano ampiamente coltivato nel corso degli ultimi 100 anni. Uno studio ufficiale dell’US Department of Agriculture (USDA) ha evidenziato che il tenore del calcio nei broccoli, in media di 12,9 milligrammi per grammo di peso a secco nel 1950, oggi è ridotto a soli 4,4 mg/g. Uno studio sulla presenza di elevati livelli di fosforo utilizzato come fertilizzante nei lamponi ha trovato che l'applicazione ha causato un rendimento doppio e concentrazioni di fosforo nelle piante in aumento, ma nel frattempo altri otto livelli di minerali sono diminuiti tra il 20 e il 55 per cento. Vi lascio immaginare cosa ci fanno mangiare ora, nel 2009.

    3) Impasticcare il più possibile tutti, specialmente con i psicofarmaci. La nazione che consuma più psicofarmaci è la Svizzera: in media, su 10 persone 7 assumono psicofarmaci. Le altre nazioni sono anche messe molto male.

    4) Onde elettromagnetica di ogni tipo.

    Questa è la situazione per cui le scie chimiche fanno solo parte di un mosaico. Saluti a tutti.

    RispondiElimina
  14. Ecplanet, è un quadro desolante, ma vero, verissimo.

    Ciao

    RispondiElimina
  15. grazie per il link, lo sto gia' scaricando.
    ciao.

    RispondiElimina
  16. grande rosario ottimo lavoro come al solito.

    RispondiElimina
  17. Onore al merito: la recensione si deve a mio fratello (Zret).

    Ciao!

    RispondiElimina
  18. eh rosario ma per scaricare il filmato bisogna istallare veoh video compass, per forza?

    RispondiElimina
  19. Direi proprio di sì. Ad ogni modo il software non crea problemi di sorta. E' sufficiente impostarlo in modo che non si avvii con il sistema.

    RispondiElimina
  20. Rosario , il mio Firefox non mi istalla Video Compass .
    Non si trova anche come semplice torrent da qualche parte ?

    RispondiElimina
  21. Ciao, se hai l'ultima versione di Firefox ed il plug-in non si installa, significa che non è compatibile. Ad ogni modo Explorer è sempre presente, in quanto non rimovibile dal sistema, visto che fa parte dell'interfaccia grafica di Windows. A questo punto ti conviene installare Video Compass da Explorer e scaricare il video da lì.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis