lunedì 6 luglio 2009

H.A.A.R.P.: una serie televisiva toglie il velo del progetto militare



La rete televisiva statunitense N.B.C. manderà in onda, tra il 26 luglio ed il 2 agosto, una serie dedicata a H.A.A.R.P. La serie è presentata come una "realtà nascosta dietro la finzione", quindi si inserisce nello stesso solco del film Toxic skies in cui la fiction è un pretesto per denunciare un problema concreto.

Ricordiamo che cos'è H.A.A.R.P.

Il termine H.A.A.R.P. è da leggersi per esteso come “High-frequency Active Auroral Research Project” (Progetto attivo aurorale di ricerca ad alta frequenza) ed è stato oggetto di numerose controversie già fin dai suoi inizi, ovvero dalla metà degli anni ’80.

La nascita di H.A.A.R.P. risale al 1987, quando il consulente dell'Atlantic Richfield Corporation (A.R.C.O.), il fisico Bernard J. Eastlund, applicò le sue intuizioni derivate da un brevetto dell'inventore serbo Nikola Tesla (1856-1943) denominato "Metodo ed apparecchiatura per l'alterazione di una regione dell'atmosfera, ionosfera e/o magnetosfera terrestre" numerato U.S. Patent #4.686.605.

L'installazione principale del progetto H.A.A.R.P. si trova in Alaska a Gakona, 150 miglia circa a nord-est di Anchorage. La scelta di questo sito è stata dettata da tre motivi principali:

- la sua vicinanza al Polo e quindi alla zona di concentrazione delle linee magnetiche del nostro pianeta;
- la presenza di notevolissime fonti energetiche naturali nel sottosuolo;
- la sua distanza da centri urbani.

Il programma H.A.A.R.P. ha portato o porterà alla costruzione di un sistema di 365 antenne, alte 22,5 metri capaci di trasmettere con l'obiettivo di migliorare le comunicazioni militari, con un raggio d'energia ad alta frequenza nella ionosfera.

La ionosfera è quella parte di regione atmosferica che inizia sui 50 Km d'altitudine e termina intorno agli 800 Km. Il brevetto militare è così registrato: "Creazioni di lenti ottiche dalla condensazione dell'atmosfera in grado di liquefare il sistema di guida dei missili balistici nemici; messa a punto di antenne virtuali nella stratosfera per agevolare le comunicazioni con i sommergibili nucleari sul fondo degli oceani".

In verità queste antenne possono scoprire laboratori nucleari sotterranei e per giunta far esplodere bombe nemiche nei silos di alloggio. Soprattutto possono modificare le condizioni climatiche in zone specifiche del globo. Al giorno d'oggi, esistono circa 400 brevetti collegati al progetto H.A.A.R.P. e la maggioranza di loro è costituita da progetti offensivi, cioè da armi di aggressione.

Il Professor Alessio Di Benedetto ricorda che con H.A.A.R.P. si possono ottenere i seguenti risultati:

- influire in maniera drastica sul tempo atmosferico;
- provocare terremoti e maremoti;
- interferire con le onde cerebrali di uomini ed animali;
- generare esplosioni nucleari senza ricaduta radioattiva;
- eseguire la tomografia della Terra;
- irradiare calore persino in bunker situati a grandi profondità;
- eliminare le comunicazioni su aree specifiche vaste, mantenendo quelle militari.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

78 commenti:

  1. Bravi e forti : ottima musica...il resto della merda dedicato a...facciamo....Wasp e i suoi amichetti volanti !


    http://www.youtube.com/watch?v=JUtHHwq56Sg

    p.s. ma sta leggendo dal periodico Internazionale ?

    RispondiElimina
  2. Ricordo che la sistematica distruzione dei cumuli da bel tempo è dovuta al fatto che essi rappresentano un ostacolo alla propagazione delle onde elettromagnetiche generate da H.A.A.R.P.

    Circa un'oretta fa, approfittavo della pausa caffe per fare delle riprese dei numerosi aerei a quote basse e bassissime che, fin da stamattina, hanno eseguito reiterati passaggi nella zona.

    Ad un certo punto, mentre rientravo verso l'ufficio, mi si è avvicinata una guardia giurata che mi ricordava (mai saputo) che non potrei fare riprese all'interno del palazzo...dato che dalle telecamere di sorveglianza ero stato "beccato"...io gli ho risposto che stavo fotografando il cielo...
    Quando la guardia giurata ha comunicato via radio la situazione al suo interlocutore (sempre giurato), quest'ultimo ha insistito per ottenere il mio nominativo e numero di badge...siamo arrivati alla reception, ho consegnato i documenti e fine della storia.
    D'altronde, prima o poi doveva succedere...

    RispondiElimina
  3. Le guardie giurate, per quanto mi consta, non sono pubblici ufficiali e quindi non possono chiedere le generalità. Segnalerei o denuncerei l'abuso. E' vergognoso quanto ti è successo, System.

    Le nuvole sono distrutte con composti igroscopici e con le microonde.

    RispondiElimina
  4. System failure, in quali locali ti trovavi? Era un edificio pubblico?

    RispondiElimina
  5. ""Le nuvole sono distrutte con composti igroscopici e con le microonde.""

    pensate che ci sono persino le tecnologie che permetterebbero la distruzione delle nuvole tramite i fasci di microonde generati dai satelliti. ci sono pure i brevetti

    però queste tecnologie di manipolazione climatica sono tutte sotto segreto militare, quindi non sapremo mai con precisione cosa stanno combinando i militari con haarp e i satelliti.

    è probabile anche che le forze armate stiano costruendo un "haarp spaziale", cioè una rete di satelliti concepita sullo stesso modello dell'haarp originale in alaska.

    dico questo perchè queste persone hanno fondi economici praticamente infiniti

    RispondiElimina
  6. E' corretto quello che scrivi, Arturo. Tra l'altro esistono basi H.A.A.R.P., oltre che in Alaska, in Francia, Scandinavia, Russia ed Italia.

    RispondiElimina
  7. Sopra Cagliari è appena iniziato lo "show" persistente...

    RispondiElimina
  8. Mi trovavo in un palazzo privato, sede di una multinazionale per la quale presto servizio come consulente.

    Ero esattamente qui:45°26'53.20"N - 9°06'02.68"E

    Ad ogni modo, mentre riprendevo ero nel giardino-parcheggio a lato del palazzo.
    E' chiaro che, a prescindere dai regolamenti interni che sarebbero discutibili eccome se non fossi inserito in un ottica CLIENTE-fornitore (per la serie, loro installano telecamere dappertutto e io non posso riprendere), il fatto è che io stavo fotografando il cielo e fino a prova contraria io posso fotografare/filmare il cielo xche è di tutti.
    Non so se la faccenda nasce dalla mania di grandezza di una guardia giurata con la febbre di Göring oppure dalla volontà di tenere d'occhio il pazzo visionario che oramai da settimane gira per l'azienda con spesso la fotocamera a tracolla, poco importa.
    Resta il fatto che io riprendo il cielo e non sarà certo una guardia giurata con il vizietto del "controllo" a fermarmi.

    RispondiElimina
  9. Confermo quanto scritto da Alessandro.
    Attacco dal cielo in un modo indecente e in faccia a tutti.
    Scie persistenti impressionanti su cielo blu profondo...quindi non hanno abbandonato le scie perenni...purtroppo.

    Hanno rovinato la giornata completamente e non hanno certamente distrutto i cumuli: NON CE N'ERA NEPPURE UNO!!

    Ero nel parcheggio di un centro commerciale e ho scattato delle foto (le metto online appena posso) per mostrare quanto sono sfacciati e impuniti.

    Molte persone hanno visto che scattavo foto al cielo ma...figuriamoci se capivano che anche loro stavano subendo un pesante avvelenamento.

    Morti viventi!

    RispondiElimina
  10. Scie persistenti impressionanti su cielo blu profondo...quindi non hanno abbandonato le scie perenni...purtroppo.

    No Mike, se ci pensi è un bene che abbiano necessità di usare le persistenti. Con questa temperatura come ce le spiega Costante De Simone? Già è difficile far notare lo scempio a stelle strisce e figurati se uno dovesse dissquisire sul cambiamento di colore del cielo e sulla nebbia chimica. Meglio così!

    RispondiElimina
  11. Link OT, completamente in inglese, su morgellons.
    Forse è utile, hanno fatto degli studi sui filamenti dei malati.

    http://www.scienceblog.com/cms/blog/4006-morgellons-and-carnicom-institiute-22687.html

    Ciao!

    RispondiElimina
  12. Di interferenze sui sistemi nuvolosi ed altro a partire dai satelliti in orbita ne parlava già anni fa il buon David Icke ed io ho sempre tenuto in conto tale dato nell'ambito delle mie valutazioni riguardo alla manipolazione del clima.
    HAARP si vede ma quelli chi li vede?

    Fra le prerogative dell'antenna alaskana sopra elencate ne viene dimenticata una importantissima che discende direttamente dalla 'Tesla technology' su cui si basa appunto HAARP e cioè la possibiltà di contrastare ed annientare i missili in arrivo su un dato territorio.
    Di conseguenza non vedo quale minaccia possano rappresentare la Korea del Nord e l'Iran con i loro vettori continentali ed intercontinentali.

    Le forze armate USA grazie a tale antenna possono dunque neutralizzare qualsiasi missile in entrata che possa minacciare la East Coast(così Nick Begich). Tuttavia faranno credere di trovarsi inermi di fronte a tale minaccia e da tutto ciò ne deriverà la solita crisi di portata planetaria.

    Schifo generalizzato mai visto prima!

    RispondiElimina
  13. Quanto scrivi, Paolo, è corretto. Secondo Matteo Tenan ed altri, H.A.A.R.P. è usato anche e con successo per abbattere velivoli di "intrusi".

    Mala tempora currunt etc.

    RispondiElimina
  14. o.t. ..se a qualcuno può interessare: http://sciechimichepescara.blogspot.com/2009/07/tesina-sulle-scie-chimiche.html

    RispondiElimina
  15. Ciao Grifaldo, grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  16. C'è un aspetto di haarp che non riesco ad inquadrare.
    Prendiamo x scontato che le "pettinature" nelle nuvole (nuvole che poi spariscono) siano microonde di haarp (o cmq un campo elettro-magnetico).

    Noto SEMPRE che la pettinatura non è orientata in modo costante. Anzi spesso varia velocemente il proprio orientamento, senza un apparente ragione.

    Esempio: Ore 12.00 pettinatura direzione NORD-SUD. Ore 12.10 pettinatura EST-OVEST. Ore 12.20 Pettinatura NORD/ovest - SUD/est.
    Le variazioni a volte sono minime, una trentina di gradi circa, altre volte la variazione è perpendicolare 90gradi...

    Non sò se questo fenomeno sia un avvisaglia che, in quel preciso punto, stanno operando varie antenne (vari satelliti + varie basi a terra). che inviano vari segnali, più o meno potenti, più o meno sfasati, che come risultato ottengono una "pettinatura" orientata di volta in volta in base all'antenna che stà lavorando.

    ...la butto lì così, magari è un altro NORMALISSIMO evento climatico ampiamente previsto dai servizi meteo nazionali... ;-))
    Cmq, ho fatto moltissimi "avvistamenti" in questo senso, e non c'ho mai capito nulla.

    RispondiElimina
  17. OT....General,
    ..Straker,non vedo il problema !!

    C'è il famosissimo,attendibilissimo,soddisfacente,
    onorabilissimo giornalista che smonta tutte le bufale...sono convinto che si fara'in quattro per andare a parlare personalmente col Generale,cosi' lo convincera'in pochi minuti.

    "Io sono Attivissimo e sono un giornalista. PUNTO".

    RispondiElimina
  18. Grifaldo, le tue osservazioni, da un punto di vista empirico, sono convincenti, ma non dimenticherei che spesso entrano in gioco anche le armi scalari (etere) su cui abbiamo pubblicato un articolo del pur sciovinista Tom Bearden.

    Ciao

    RispondiElimina
  19. http://www.tankerenemy.com/2009/05/i-signori-del-tempo-armi-scalari-per.html

    RispondiElimina
  20. Ciao Luigi, dovresti mettere on line una versione pdf. Non tutti, infatti, possono leggere i documenti realizzati con l'ultima versione di Office.

    RispondiElimina
  21. In alternativa puoi salvare il documento word con il vecchio formato .doc, al posto del docx.

    RispondiElimina
  22. Straker, il mio "purtroppo" era inteso in generale e per tutte le stramaledette operazioni di aerosol.

    Verba volant, video e foto manent! (Zret non picchiarmi).

    VIDEO E FOTO SONO INTERAMENTE DEDICATI ALL'AERONAUTICA MILITARE, AI METEOROLOGI (DELITALA, GIULIACCI, GUIDI, DE SIMONE, ECC) E AGLI ZOMBIES.
    Temperatura 36 gradi centigradi all'ombra e tankers a non più di 3000 metri di quota.


    ECCO IL MIO VIDEO DELLE ORE 14 DI OGGI


    ED ECCO LE FOTO

    RispondiElimina
  23. ecco anche la tesina in .pdf ;) http://sciechimichepescara.blogspot.com/2009/07/tesina-sulle-scie-chimiche.html

    RispondiElimina
  24. oggi 6.07 è stata una giornata bestiale per le irrorazioni degli aerei militari: scie ultrapersistenti ovunque, e tanti, tanti aerei in formazione militare.

    complimenti ai piloti

    RispondiElimina
  25. arrivavano le perturbazioni dal mar tirreno, e l'aeronautica le intercettava con assalti multipli. hanno scaricato veramente molta roba dentro e sopra le nubi, che si sono DISSOLTE NEL NULLA IN 7-8 MIN

    doveva piovere, ma anche stavolta l'esercito ha annientato la perturbazione in arrivo

    RispondiElimina
  26. Arturo, qui si sono scatenati all'ora di pranzo.

    RispondiElimina
  27. eccola: http://www.scribd.com/doc/17141467/Sciechimicherivisitatoxtesinaecologia

    RispondiElimina
  28. Dalle osservazioni fatte direi che hanno scopi multipli.
    Assistiamo ad attacchi e distruzione delle formazioni nuvolose ma anche alla "creazione" di "corpi-simil-nuvolosi" artificiali.

    Oggi per esempio intorno alle 11 ho avvistato numerosi tankers con scia, ma uno in particolare ha attirato la mia attenzione.
    Ho capito che era militare (tipo airbus 320) perché è passato sopra la mia testa a circa 2500 metri di quota, in rotta est-ovest proprio su Cagliari (non esiste una rotta civile simile), senza alcuna scia: zero.

    Ormai li conosco come le mie tasche, è sparito all'orizzonte(*) per poi tornare alla stessa quota, sempre senza scia, diretto verso un finto cumulo già prodotto da altri (o da lui stesso, non posso stare col naso all'insù per 24 ore).
    Gli si è ficcato dentro, si intravedeva appena e la semitrasparenza (con nuances rossastre di bario) della nuvola artificiale ha lasciato vedere la sciata on demand.
    Bella sciona bianca in trasparenza, terminata appena ne è uscito.

    In poche parole, creano corpi "vaporosi" artificiali e li potenziano, rovesciando veleni su di noi.

    (*) Quando sono in fase di attacco chimico, non fanno mai inversione sulla città, spariscono sempre all'orizzonte, dissimulandosi come aerei civili che vanno e vengono, per poi tornare e continuare ad irrorare.
    Ho provato a verificare i punti di inversione ad U ma non sono ancora riuscito a vederli sia per la mia scarsa attrezzatura foto e video e sia perché certamente si allontanano il tanto giusto per non farsi beccare in flagrante.
    Ma due più due fa sempre quattro e oramai li conosciamo bene.

    RispondiElimina
  29. Qui sono bastati tre (3) minuti e due scie persistenti per coprire il cielo al tramonto con un sottile strato chimico. Sono arrivati ad un livello inimmaginabile solo un anno fa.

    RispondiElimina
  30. Cosa ne pensate dei Generatori Orgonici?

    RispondiElimina
  31. Si, sono dei veri professionisti ormai. Al calar del sole passano sempre, quindi immagino che proseguano anche la notte. Oggi le previsioni meteo per Milano e provincia erano temporali sparsi, invece NULLA. Mi aspetto di svegliarmi domani con il solito cielo schifoso irrorato....

    RispondiElimina
  32. Osva, circa gli studi di Reich puoi leggere i testi scritti dai fratelli Pez.

    Ciao

    RispondiElimina
  33. Ciao Zret. Hai qualche link o mi arrangio?

    RispondiElimina
  34. Grifaldo ha ragione. Già anni addietro avevo notato, in una occasione, diverse formazioni di 'wave clouds' con orientamento differente e ciascuna ad una altezza diversa dalle altre. Segno che i fasci di onde elettromagnetiche non provenivano dallo stesso punto geografico.

    Più di un mese fa mi trovavo sul Mar Rosso non lontano dal Sudan e, fatto insolito, si vedevano nubi provenienti dai cieli dell'Arabia. Su di esse appariva chiarissima l'attività elettromagnetica e la direzione di provenienza era sempre la stessa e cioè da sud (da basi radar americane dislocate negli Emirati?).

    Tuttavia il sud dell'Egitto è al momento libero da scie chimiche per quanto una foschia fortissima sia apprezzabile nei suoi cieli a partire dal Cairo fino a Luxor ( per non parlare poi della foschia incredibile e che si taglia con il coltello su quella parte di Mediterraneo che abbiamo attraversato in aereo).

    RispondiElimina
  35. http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/ambiente/cambio-clima/clima-estremo/clima-estremo.html

    ed intanto si parano il culo....

    RispondiElimina
  36. Nessuno ha fatto qualche esperienza con i Chem-Buster o Clou-Buster che dir si voglia. Da quel che si legge in qulche sito, sembrerebbero l'uovo di colombo...

    RispondiElimina
  37. http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2009187.terra.500m
    qualche piccola sciata... a san remo e poi nebbia.....

    RispondiElimina
  38. Ma porca miseria, ma quelli che scrivono su Repubblica e i vari disinformatori cosa pensano? Gli hanno promesso di trasferirli su Marte? Gli hanno dato l'antidoto? Li invitano spesso a cena con accompagnatrici come dessert?

    RispondiElimina
  39. Osva, personalmente dubito fortemente che un tubo di rame e qualche cristallo possano fare niente contro metalli, sostanze chimiche cancerogene, patogeni, nanopolimeri etc.

    RispondiElimina
  40. Osva io ho un chembuster in giardino come puoi vedere anche qui: http://sciechimichepescara.blogspot.com/2008/09/pescara-20-agosto-2008-di-luigi.html ..ma non sembra molto utile..

    RispondiElimina
  41. Bello Charlie, ho dato un'occhiata al sito che hai linkato, sembra anche facile da navigare pur col mio inglese scolastico. Ma di chi è? Nasa?

    RispondiElimina
  42. I giornalisti di oggi bisognerebbe chiamarli meretrici (senza offesa per le meteretrici, che almeno si vendono per necessità).

    RispondiElimina
  43. Ho visto Luigi. Quindi non riesce a "liberare" il cielo sovrastante? Mai notato miglioramenti? Se fossero di più? Dimmi tutto....

    RispondiElimina
  44. Edward Teller scrisse un libro bianco, alla fine degli anni ‘90, nel quale descrisse un’operazione di proporzioni epiche per cambiare il corso di ciò che era “temuto” da un gruppo internazionale di scienziati, compreso lo stesso Teller, dei Livermore National Laboratories, ossia un insieme di cataclismi causati dal cosiddetto “riscaldamento globale”, dall’eccesso di radiazione ultravioletta, dall’assottigliamento dello strato di ozono e da altre catastrofi teoriche. Dimostrando ciò, Teller, padre della bomba all’idrogeno, diventò responsabile di distorte strategie dalle conseguenze letali per l’umanità. Sicurezza, tossicità, mortalità, impatto ambientale, etica sono parole con cui Teller non ebbe alcuna familiarità.

    Il seguito a breve su questo blog.

    RispondiElimina
  45. Appunto Straker. Qual'è la loro necessità? Suicidarsi con gioia?

    RispondiElimina
  46. La scienza, in mano ai governi ed ai militari, è un'arma contro gli stessi cittadini e che io sappia nessun governante si è mai preoccupato della salute della terra e degli uomini.

    RispondiElimina
  47. "I giornalisti di oggi bisognerebbe chiamarli meretrici (senza offesa per le meteretrici, che almeno si vendono per necessità)."

    Basti pensare a tutti i politici che parlano tra loro tramite giornali (per ingrassare giornalisti ed editori).

    Chiamarsi, no eh?
    Devono lessarceli per forza!
    Non compro giornali da anni.

    RispondiElimina
  48. Osva se puntato sulle velature "anomale" un minimo le disperde ma secondo me dovrebbero essere molti e molto più potenti..

    RispondiElimina
  49. Luigi allora qualcosa fa...
    Straker, le innocue velature che hai linkato sono uno scherzo per abbattere ancora di più il mio morale o non so usare quella pagina?

    RispondiElimina
  50. Se non vedi la pagina ti manca il plug-in di flash player.

    RispondiElimina
  51. @osva e luigi - in merito a dispositivi orgonici

    per quanto riguarda la mia esperienza, i cannoni orgonici classici ( alla Croft ) non funzionano bene perchè sono unidirezionali e perchè alla lunga si intoppano. non a caso Reich aveva localizzato i suoi cannoni vicino a dei ruscelli ed attingeva continuamente a nuova energia proveniente dall'acqua. con la resina questo non può avvenire.

    funzionano meglio quelli con un tubo infilato in una buca ripiena di graniglia di quarzo , ti rimando al forum di twilight science, dove si spiega molto bene perchè i cannoni classici non funzionano bene e quali sono i principi alla base del funzionamento dei crystalbuster ( cioè i cannoni piantati nella graniglia di quarzo ).

    il cannone crystalbuster che ho io in giardino funziona piuttosto bene, ma secondo me , con questi cannoni , il grande pericolo è quello di cadere in tentazione ed ingaggiare una guerra personale contro le scie, cosa che purtroppo non serve quasi a niente. il problema non sono le scie, il problema è il blocco energetico che ne consegue.

    comunque secondo me la chiave di tutto è trovare un dispositivo che riattivi pienamente lo scambio tra cielo e terra, che riesca a canalizzare energia cosmica , rivitalizzare l'etere . se la terra è spompata ed il cielo bloccato, bisogna andare a cercare energia più in alto ed attirarla verso la terra. ci vorrebbe un qualcosa ..tipo la piramide di Giza ! che infatti era un accumulatore di energia portentoso e che metteva in contatto con piani elevatissimi . ora però la piramide di Giza l'hanno progettata i sacerdoti egizi che sapevano ed intuivano molte cose , io francamente di architetti che si intendono di astrologia esoterica non ne conosco.
    quindi secondo me la soluzione è canalizzare energia cosmica ma... come farlo....è un altro paio di maniche...c'è qualche ierofante egizio in giro ???

    secondo me, i dispositivi orgonici potrebbero fare molto, ma in giro non ci sono dei veri maestri, della gente che sappia dare indicazioni davvero sensate al 100% . la cosa migliore è sperimentare e non affezionarsi alle proprie creature.
    se fosse vivo Pierluigi Ighina, lui si che avrebbe delle cose interessanti da raccontarci in tal senso...

    RispondiElimina
  52. Ciao a tutti, confermo ampiamente la dettagliata descsrizione di mike sul cielo di cagliari... ormai attenti osservatori, abbiamo notato anche le piccole sfumature... ieri notte ero in giardino a prendere il fresco un'oretta (Capoterra, leggermente in alto sul livello del mare), e mi sono portato dietro dei bionocoli per osservare tutti i passaggi dei tankers... una cosa veramente incredibile!!!! In un'ora ne avrò contati almeno 12-13... solita rotta nord-sud... spariscono all'orizzonte, fanno il 360° (inversione ad U) in mezzo al mare lontano da occhi indiscreti, e via a tornare sul centro cittadino (sempre fuori dalle rotte civili ovviamente)... questo pomeriggio mi sono fermato in un bar di cagliari e parlavo con un signore che mi diceva che la sua macchina ha segnato 42° verso le 13,00... e mi ha detto, strano come con questo caldo ci siano in aria le scie degli aerei... e ancora più strano come adesso (circa le 17,00) il cielo è tutto coperto di un bianco strano... io gli ho detto, quelle on sono nuvole vere... e le scie che ha visto non sono le normali scie di un aereo... e di qui seguita un'interessante spiegazione... ho aperto gli occhi ad un signore sulla 60ina che aveva l'impressione di uno che vuole scoprire la verità... ed io gli ho dato delle informazioni molto utili...

    RispondiElimina
  53. Ciao, mi chiedo se Luigi abbia fatto il gifting delle antenne della sua zona per almeno 50 kilometri prima di piazzare il chembuster... me lo chiedo perché se il livello di DOR nell'ambiente è ancora elevato non vedo come il chembuster possa funzionare bene. Il mio funziona benissimo, per esempio. E' meglio fare il gifting delle antenne che costruire il chembuster, per esempio, e mi chiedo se tutti quelli che lamentano uno scarso funzionamento del CB abbiano fatto un gifting esteso nella propria zona. Stamattina le scie erano scomparse del tutto nell'area coperta dal mio chembuster mentre ancora persistevano in lontananza, a molti kilometri di distanza. Molte persone credono che costruendo il chembuster abbiano risolto il problema delle scie senza aver mai capito cosa sia il gifting e a cosa serva. E poi, non ho capito da dove arrivi questa storia che le orgoniti si scarichino o che si congestino. Ne ho alcune vecchie di tre anni e funzionano benissimo, anche facendo esperimenti coi semi, ghiaccio, crescita delle piante ecc. Mah.
    In Spagna esiste un forum (chemtrails foroactivo) principalmente dedicato al gifting e alla denuncia delle scie e mi chiedo come mai i dibbì spagnoli li abbiano attaccati accusandoli di essere la causa dell'incidente aereo di Madrid (!) per via dell'orgonite. Hanno fatto scrivere loro da avvocati per far togliere la sezione dei report (non ho mai visto un report di gifting in twilight...)di gifting mentre alcuni gifters sono stati minacciati in vario modo, anche fisicamente. Come mai, mi chiedo...
    Mi chiedo ancora come mai l'ETA abbia iniziato attentati dinamitardi contro le antenne e come mai la colpa sia stata addossata ai gifters...
    Sarà mica che l'orgonite funzioni?
    Non riporto altri esempi, spero di essere stato abbastanza chiaro.
    Chiedo a osva di iscriversi a sciechimiche.org e fare lì le domande perché non mi sembra che abbia senso andare a chiedere sul chembuster dove non potrà mai ottenere le risposte
    corrette. Non è meglio così, per caso?

    RispondiElimina
  54. Non per essere un guastafeste, ma sciechimiche.org è un sito civetta, atto a raccogliere i dati di chi si iscrive.

    RispondiElimina
  55. Si faccia caso al particolare non indifferente: il progrmma "La gaia scie-menza" ha citato più volte Tanker Enemy come sito rappresentativo della "bufala" delle scie chimiche (con ovvie intenzioni di discredito), mentre non ha mai citato il sito sciechimiche.org. Eppure il portale viene sempre preso a riferimento come il portale rappresentativo per la "divulgazione" contro le chemtrails! Come mai questa casuale dimenticanza?

    Bisogna sempre guardare dietro alle semplici apparenze.

    Tra i moderatori del forum abbiamo DARKO (ex nostro collaboratore ed ora passato nelle schiere della disinformazione) che, guarda caso, scrive contro Tanker Enemy dal giorno successivo alla conferenza di Milano.

    Stesso discorso vale per Reverendo Stone, abile nel far credere di essere ciò che non è.

    RispondiElimina
  56. Emblematico è il caso di sciechimiche.org, acquisito dai servizi e divenuto un portale in cui imperversano impunemente sfacciati disinformatori che per giunta amministrano il forum. Mai un'iniziativa concreta è scaturita da questo famigerato sito! Mai una ricerca! Solo chiacchiere e lenocini: nel forum le discussioni sono per lo più arenate ancora in una sterile disquisizione sul fenomeno della condensazione e, nel migliore delle ipotesi, utenti in buona fede, possono solo denunciare lo scempio, inserendo fotografie di cieli chimici. Gli utenti, a mo' di buoi, sono pungolati, spinti un po' qua un po' là a pascolare, purché restino sempre nel recinto: più che un forum, è il Foro Boario, il mercato dei buoi e delle vacche.


    Anche qui, certi argomenti sono tabù e l'ignoranza si accoppia alla censura. Non è forse uno fra i motti del sistema: "l'ignoranza è forza"?

    Anche qui non si additano risoluzioni: domina l'immobilismo. La conoscenza di aspetti inquietanti, ma che paradossalmente potrebbero spalancare porte verso dimensioni positive e luminose, è bandita. (Vedi C. Penna, Scie chimiche: paradiso ed inferno)

    RispondiElimina
  57. @zret
    @straker

    grazie per la conferma che mi date su sciechimiche.org
    guarda caso quando vai a fare la petizione ti registra anche l'ip , così si fanno un bel catalogo di tutte le persone che sono contro le scie-
    un mio amico ha sottoscritto la petizione, 10 minuti dopo è arrivato un ricognitore sopra casa sua !
    poi sul sito della giovane attivista minacciata dai carabinieri, si legge , tra i primi commenti, un post del reverendo che la invita mellifluamente ad iscriversi al forum...come a dire ..."vieni , vieni , bella bambina...te lo do' io..te lo do'.." ( abbiamo capito dove ! )

    @red cloud

    io non sono mai riuscito a portare avanti una discussione proficua con chi gifta con le orgoniti. i casi sono due :
    1.le orgoniti funzionano benissimo e chi gifta è un incompreso;
    2.le orgoniti stanno ad un buon dispositivo orgonico come sciechimiche.org sta a tankerenemy. un enorme dispendio di energia che raggruppa tante persone potenzialmente di buona volontà... a fronte di quali risultati , poi, davvero ? anch'io riesco ad allontanare le nuvole con il crystal buster ,ma per me questo NON è un risultato. è un gioco divertente ma non è questa la soluzione contro le scie.

    non è che i gifters sono un pò in fissa ? non è che ormai è diventata una specie di religione ?

    è come se i militari fossero un bandito che ci punta contro la pistola .
    i gifters dicono : devi togliergli la PISTOLA.
    io dico : la situazione è un pò più complicata, c'è innanzitutto una PERSONA che mi vuole sparare e che è motivato a farlo. la pistola non mi farebbe paura se fosse sopra un tavolo.
    e'la persona che mi vuole sparare il problema, non la pistola.

    però se io dico : è inutile buttarsi addosso al bandito per disarmarlo, sembra che voglia aspettare di prendermi una pallottola, mentre invece voglio risolvere il problema alla radice.
    potrei provare a chiedergli : " sei sicuro che stai cercando me ? " oppure "vuoi soldi ? non c'è problema, eccoli qua " . così il problema si risolve davvero, una volta per tutte.

    RispondiElimina
  58. Personalmente sono sempre stato dell'opinione che un costante avvelenamento chimico-biologico-radioattivo non si può combattere con metodiche derivate da testi spuri di Reich, sopravvissuti ai sequestri operati dall'F.B.I.

    Inoltre non capisco come si possa associare la creazione di un buco azzurro nel cielo (con le scie non persistenti nemmeno quello si può avere) con un eventuale disinquinamento da metalli pesanti, spore, funghi, pesticidi, globuli rossi essiccati umani, cellule bovine attive, radiazioni da torio ed uranio etc.

    Resto quindi nettamente scettico, da sempre, ma nonostante ciò, caso vuole, l'orgonite ci ha solo portato problemi, in quanto se ci si vuole attaccare, tra le altre cose, si viene sempre accusati di vendere orgonite. Tra l'altro, che io sappia, i veri appassionati di gifting (la maggioranza) non vendono, ma regalano e questo va chiarito.

    Evitare le speculazioni su questo argomento sarebbe stato fondamentale anche per sciechimiche.org, al tempo in cui non era ancora stato infiltrato, ma ciò non piacque ai più e così il forum si trasformò via via, privilegiando l'argomento gifting alla questione più importante del contrasto diretto alle chemtrails, attraverso la ricerca di testimonianze ed informazioni e mediante conferenze ed altre azioni di disturbo al sistema.

    Non so se il gifting nei confronti delle antenne funzioni davvero e su questo non mi sbilancio, ma di sicuro, lo ribadisco, non fa una mazza contro l'inquinamento chimico-biolgico e qui vorrei che mi si contraddicesse con dei dati alla mano e non con petizioni di principio.

    Mi risulta invece che in tanti si siano rivolti agli amministratori di sciechimiche.org in un quadro di azioni sul campo, non ricevendo mai alcuna risposta. Quelle stesse persone, poi, si rivolsero a noi, ottenendo riscontri e supporto, laddove possibile.

    Sciechimiche.org è un sito civetta, ma non perché lo dico io, ma perché ho informazioni autorevoli e sicure su quanto affermo ed i fatti, in fondo, lo dimostrano ampiamente. Non è poi casuale il fatto di raccogliere le più svariate rappresentanze bislacche tra i suoi iscritti, così da "dimostrare" che chi si attiva contro lo scempio in atto è fuori come un balcone.

    RispondiElimina
  59. Altro particolare interessante:

    Al tempo in cui sciechimiche.org era pulito, subivamo attacchi informatici continui e si deve alla mia spiccata incompetenza, tanto amata dai disinformatori, se diverse volte il forum è tornato on line nonostante i sabotaggi.

    Da quando però siamo stati estromessi e sono subentrati "genocidio" e gli altri, quegli attacchi sono divenuti solo un flebile ricordo.

    RispondiElimina
  60. io mi ricordo che in più casi sciechimiche.org è stato citato dai disinformatori per argomentare le loro "tesi".
    è verosimile che vengano postate informazioni da spacciare come espressione del pensiero degli "sciachimisti" . queste poi vengono sfruttate dai deb.
    del tipo "gli sciachimisti dicono che..." ed invece noi vi dimostriamo che....bla bla bla....

    poi credo che basterebbe un minimo di capacità di percepire la qualità , di andare al di làà delle apparenze. basta chiudere gli occhi ,concentrarsi sull'oggetto della meditazione et voilà...sciechimiche.org ti trasmette un bel colore grigio, un senso di paralisi ed impotenza ,una luce sfocata ed annebbiante, quasi una sentenza di condanna a morte . il tutto è perfettamente rappresentato dello sfondo grigio e nebbioso della top image : ecco, quella è la qualità del sito, il suo colore.

    RispondiElimina
  61. Se un'azione di "debunking" parte da quel forum, ad un occhio non attento, appare credibile. Per quel motivo le operazioni di discredito partono quasi sempre da lì.

    RispondiElimina
  62. La miglior tecnica consiste nell'acquistare utenti del forum di sciecnimiche.org. (Darko, AMD, Texwil, Darkskies, Reverendo Stone etc.). Costoro agiranno in forte contrasto a Tanker Enemy ed in tal modo ogni loro posizione contraria alle nostre posizioni apparirà sotto una luce molto differente, rispetto alla stessa azione da un blog di un disinformatore "ufficiale". Il classico cavallo di Troia.

    RispondiElimina
  63. che abisso la coscienza umana, non se ne vede più la fine... sembra non ci sia più un limite né al peggio né al meglio...

    RispondiElimina
  64. Effettivamente a certe cose non si riesce a capacitarsi.

    RispondiElimina
  65. Buon giorno a tutti vorrei chiedere se qualcuno riesce a condividere il video "the storm" della nbc non trovo da nessuna parte questo materiale

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis