giovedì 25 giugno 2009

Scie chimiche, Morgellons, Codex Alimentarius ed alimentazione

N.B.: si precisa che i suggerimenti indicati nel testo non sostituiscono in nessun modo e per alcun motivo i consigli ed i trattamenti prescritti dal proprio medico, cui bisognerà rivolgersi per ogni necessità.


Il Codex alimentarius è una normativa che, ufficialmente, dovrebbe garantire, attraverso opportune misure, la salute dei consumatori. L'entrata in vigore del Codex è prevista per il 2010. Che cosa si nasconde, però, veramente dietro questa iniziativa promossa dalle diaboliche multinazionali? E' un sistema che vieterà gli integratori alimentari, le vitamine e tutti i rimedi naturali. Inoltre agli animali da allevamento dovranno essere somministrati ormoni della crescita, i cibi saranno irradiati con cobalto, cereali, frutta ed ortaggi saranno trattati con velenosi pesticidi, gli alimenti geneticamente modificati saranno legalizzati.

Lo scopo del Codex alimentarius pare essere quello di ridurre di circa il 92 per cento la popolazione mondiale, causando tumori, patologie cardiovascolari, diabete, malattie da carenza vitaminica: i consumatori saranno costretti a nutrirsi di alimenti irradiati, degradati, demineralizzati e pieni di insetticidi. La F.A.O. e l’O.M.S. hanno stimato che, con la sola introduzione delle direttive su vitamine e minerali, nell’arco di un decennio, si avranno almeno tre miliardi di decessi; un miliardo sarà dovuto ad inedia, gli altri due miliardi saranno l'esito di inevitabili malattie degenerative da alimentazione insufficiente e non salutare, come, ad esempio, cancro, patologie cardiovascolari e diabete.

Da rilevare che l'obiettivo di portare la popolazione del pianeta dagli attuali, secondo le stime ufficiali, 6.692 milioni di individui sino a 500 milioni, corrisponde in percentuale al decremento dei nativi americani, decremento perpetrato dagli Europei. I nativi, da 60 milioni, si assottigliarono alle 500.000 attuali unità, con una diminuzione approssimativa del 92 per cento, come esito delle politiche governative di genocidio. In questo inquietante quadro, vaccini, farmaci "antitumorali", onde elettromagnetiche, nanoparticelle degli inceneritori, radiazioni delle centrali nucleari, aspartame, psicofarmaci etc. servono ad indebolire il sistema immunitario delle persone affinché più facilmente siano aggredite da malattie mortali o degenerative.

Che ruolo svolgono le scie chimiche nell’ambito di tale scenario? Le chemtrails, che contengono metalli, agenti patogeni e biopolimeri, sono uno strumento per fiaccare le difese naturali e le capacità di autoguarigione dell’organismo. I vari elementi chimici (alluminio, bario, titanio, litio, silicio, cesio, zolfo…) attaccano l’organismo su più fronti: è quindi difficile riuscire a preservare uno stato di salute accettabile, considerata la miscela velenosa che ci viene ammannita ogni giorno. Purtroppo poi, come si è visto, le scie chimiche non costituiscono l’unico problema, sebbene, considerando la frequenza e l’intensità delle irrorazioni, non ci sbaglieremo se le reputeremo un catalizzatore delle varie patologie.

Infine sono le chemtrails la causa di una terribile patologia, del tutto ignota, prima che le attività di avvelenamento globale si diffondessero: mi riferisco al Morgellons. Per il morbo di Morgellons, la dottoressa Gwen Scott ha studiato, insieme con altri esperti, un protocollo medico che può essere utile per tutti. Consiglio vivamente di leggerlo e di applicarlo là dove è possibile e necessario, anche come forma di prevenzione.

Si tratta forse di resistere qualche anno in queste condizioni proibitive.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

38 commenti:

  1. Buongiorno ...
    Ho letto il protocollo della dott.ssa Scott , ritengo sia un'ottima analisi e si aggiunge a tutto quello gia' letto .
    E' terrificante che un progetto di eliminazione del 92% della popolazione mondiale possa anche soltanto essere pensato . Queste sono veramente delle menti diaboliche .

    RispondiElimina
  2. Le decisioni via via prese al parlamento europea non indicano nulla di buono.

    RispondiElimina
  3. Una segnalazione per tutti gli amici di Tanker Enemy.

    http://www.youtube.com/watch?v=Cg2MJ1EtTGU

    Ciao a tutti
    La Serpe

    RispondiElimina
  4. Che dire, con l'entrata in vigore del Codex alimentarius, l'ultimo tassello dello sgretolamento materico dell'Uomo giunge al termine.
    A questo punto diventa interessante...Il Dopo. Spero solo che la natura, o meglio quello che rimane della natura, sappia scegliere con cura i geni da far sopravvivere. Coraggio, coraggio e ancora coraggio ci vuole per sapere tutto questo, per accompagnare con la conoscenza, in diretta, le azioni terrifiche che compie quotidianamente l'attuale razza umana, che inevitabilmente si avvia alla distruzione. IO voglio sognare ancora e ancora sogno, almeno, pur perdendo pezzi di corpo e di materia, mi alimento lo/di SPIRITO.
    Durgas

    RispondiElimina
  5. http://www.newswithviews.com/guest_opinion/guest154.htm

    RispondiElimina
  6. Durgas, essi possono uccidere il corpo, ma non l'Anima.

    Ciao

    RispondiElimina
  7. breve previsioni....morti in vista???

    24ore
    Invia
    Stampa

    Roma, 19:25
    MALTEMPO: IN ARRIVO PERTURBAZIONE SU REGIONI ADRIATICHE

    La confluenza di correnti temperate provenienti dall'area balcanica, e il forte riscaldamento dovuto alle ore diurne dara' origine nelle prossime 24/36 ore a condizioni di instabilita' sulla zona centro-meridionale dell'Italia. Lo segnala il Dipartimento della Protezione Civile. In particolare la perturbazione interessera' il versante medio e basso Adriatico. Le ore pomeridiane saranno caratterizzate dal picco dell'instabilita' che culminera' in temporali, anche di tipo intenso. Sulla base dei modelli disponibili il Dipartimento della Protezione civile ha pertanto emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede, dal primo pomeriggio di domani, sabato 27 giugno, precipitazioni locali sparse a carattere temporalesco sulle regioni centro-meridionali, con particolare intensita' sulle zone interne e montuose del medio e basso versante Adriatico. I fenomeni, potranno essere accompagnati da forti raffiche di vento, frequente attivita' elettrica ed isolate precipitazioni caratterizzate dalla presenza di grandine.

    RispondiElimina
  8. Video di La Serpe....grandissimi pezzi di merda !!
    ..se mi consenti è una segnalazione soprattutto a i nostri amici dell'altra sponda....
    ilpeyote,l'ometto a cui piace tanto lo stracchino(fakeman)....ce lo spiegate gentilmente ?....siete ansiosi di entrare anche voi in Mssoneria ?

    Ho un forte sospetto : Scie chimiche e massoneria.....una realta' ?

    RispondiElimina
  9. ho cercato un pò in rete, ma non sono riuscito a trovare dei documenti recenti della FAO dove si elenca nel dettaglio cosa cambierà con l'entrata in vigore del codex. nel sito dell'unione europea ho trovato solo roba vecchia di qualche anno, dove si dice che bisogna regolare l'uso di vitamine. diciamo la prefazione al codex, l'antefatto.

    se a dicembre il codex deve entrare nel vivo, si saranno degnati di pubblicare online qualche documento , o no ? non che gli difetti la faccia tosta di calare dall'alto delle decisioni, però qualcosa sarà pure trapelato.

    straker, non dubito che quanto da te descritto corrisponda a realtà ( forse andrà pure peggio ) però sarebbe utile avere a portata di mano qualche documento ufficiale della fao o wto in cui sono esposti i dettagli del programma .grazie.

    oggi giornata molto pesante a Pistoia.
    ho capito che non avremo mai tregua . che siamo soggetti ad un avvelenamento CONTINUO. ma sono contento così . faremo più in fretta ad arrivare alla resa dei conti.

    RispondiElimina
  10. Tommaso, per il Codex avviene quanto accade per il digitale terrestre, ossia vengono enfatizzati i lati "positivi" ed occultate tutte le insidie. Difficilmente nei documenti ufficiali dell'Organizzazione mondiale per le malattie e della Famine and army organization troverai riscontri precisi. E' come per il trattato di Lisbona, solo in pochissimi siti si può reperire il testo integrale con il codicillo che ripristina la pena di morte e nefandezze simili.

    Ciao

    RispondiElimina
  11. sulla costa toscana la situazione è questa: enormi nuvoloni neri, carichi di pioggia, su tutto il litorale; si sente spessissimo tuonare, però non piove. non piove nemmeno un pò.

    questo da dieci giorni

    la moderazione artificiale tramite aerosol delle precipitazioni è palese ed evidente a chiunque con un minimo di nozioni di base di meteorologia e senso critico

    complimenti ai meteorologi e sopra tutto ai militari che dissolvono le nubi cariche di pioggia e ci salvano tutti dagli alluvioni dovuti al riscaldamento globale


    http://www.breitbart.com/article.php?id=D992F2QO0&show_article=1

    intanto gli americani si inventano tasse su tasse per "combattere l'effetto serra".

    è probabile che molti soldi siano destinati agli aerosol. tanto basta dire che "è per combattere l'effetto serra" ed i governi concedono senza fare domande gli spazi aerei e danno il via allo scarico di sostanze inquinanti nell'atmosfera

    però a tirare troppo la corda, questa, inetavilmente, si romperà. ricordatevelo cari piloti

    RispondiElimina
  12. Situazione analoga in Liguria, Arturo. Anche le tasse per finanziare l'avvelenamento globale erano nel piano e le avevamo previste. Magra consolazione.

    Di questo passo "la fame e la sete" non saranno il titolo del film di Albanese, ma qualcosa di concreto. Intanto gli Italiani dormono sonni tranquilli tra due... cellulari che presto diverranno oggetti vintage.

    Ciao

    RispondiElimina
  13. Sarà colpa del microclima di Sanremo e delle macrocorbellerie del Pelide.

    RispondiElimina
  14. Lo si sa da tempo che il mondo è oltremodo popolato e da tempo si vocifera che, in un modo o nell'altro ( guerre o epidemie o altro) molta gente ci lascerà le penne. Purtroppo non vedremo mai un mondo con dieci miliardi di abitanti che pacificamente si terranno per mano, tutti felici. Che sia una cosa artificiale, voluta dall'uomo, oppure naturale ( in questo caso, la selezione non guarderà in faccia a nessuno, soprattutto dentro i portafogli di nessuno e a non pochi darebbe fastidio, tra l'una e l'altra, io, potente, sceglierei la prima,no?). Il punto è: perchè i nostri governanti deciderebbero di sterminare per primo il loro popolo? Un conto sono gli esperimenti per provare nuove armi, per praticità, puoi farlo anche a casa tua ( America docet), un altro conto è sterminare il tuo popolo. Paradossalmente, sopravvivrebbero maggiormente le persone del terzo e quarto mondo, già abituate a vivere ( chi vive) male e con poco. E i nostri governanti non credo siano poco razzisti, checchè se ne dica, nè credo che preferirebbero far vivere loro. Certo, una guerra che sterminasse mezza Africa o mezza Asia provocherebbe sommosse popolari e guerre civili da questa parte. E invece...terremoti indotti o altre catastrofi climatiche ( "alla natura non si comanda no? Però ci spiace tanto, provvederemo a mandare aiuti...") Ora, anche se incredibilmente paradossale, se le scie chimiche fossero non così tanto negative come dite? Se servissero invece per rafforzare le difese ( mi spiego: avete mai fatto cure con farmaci a base di germi "indeboliti" per abituare l'organismo a combatterli? Poi, ovvio, se uno è debole, non è "idoneo", sulla base della selezione "umana") o comunque per avvantaggiare la "nostra parte"? Per quanto riguarda i metalli che dite essere presenti, devo approfondire meglio. Per quanto, se vero, un disinformatore possa essere pagato per coprire certe scelleratezze, non c'è denaro che tenga e il pensiero di collaborare ad ammazzare la sua gente lo porterebbe, se dotato di un briciolo di umanità, sull'orlo del suicidio. Per contro, il sapere che comunque, in un modo o nell'altro ( naturale o indotto) molta gente prima o poi dovrà morire e l'egoismo ( meglio voi che noi), potrebbero fargli quasi tranquillamente accettare il suo compito. Molti di loro poi sono già naturalmente messi male, di certo a un'eventuale selezione, forzata o meno, non sopravviverebbero e allora, perchè non guadagnarsi un posticino in questa vita?! Capisco possa essere estremo come pensiero, ma sempre meno illogico di tanti altri. Pensateci. Accetto volentieri considerazioni su quanto da me scritto

    RispondiElimina
  15. @anonimo

    approfitto della rete per esprimere opinioni che nel mondo "reale" mi comporterebbero l'essere preso per pazzo.
    quello che dici ha perfettamente senso. però è come se ti stessi chiedendo : " Ma perchè un ragazzino, a Scampia, dovrebbe avere piacere a fare la corte ad un boss per entrare nel mondo del traffico di stupefacenti ? Non lo sa che va incontro a guai grossi come case e che se anche dovesse fare un po' di soldi , la tassa che dovrà pagare sopra i suoi guadagni è una pallottola in fronte ? "
    Ma lui dal boss ci va lo stesso, anche se non ha una logica. Perché all'interno del suo mondo di valori , quella strada ha un fascino, è riconosciuta , è rispettata. Anche se la strada finisce in un dirupo. Ma lui non lo sa.
    Questo si chiama inconsapevolezza, illusione, o ignoranza, se preferisci.

    Ora, secondo me , lo stesso sta succedendo a livello globale.

    Sono arrivate da tanto lontano, delle creature a cui piace il marcio e la stagnazione, come ad un talpone di fogna. Invece l'ossigeno fa loro cagare ai massimi livelli , e lo stesso la vitalità delle piante e di ogni forma di vita . Insomma, sono come un vecchio sclerotico, che sta tranquillo solo quando ha il telecomando in mano e guarda canale 5. Tutto il resto gli rompe i coglioni. Terribilmente.

    Questi amici che vengono da lontano, vanno in giro per i pianeta a cercare cose brutte , arrivano vicino al nostro pianete ed esclamano : " Minchia, questo pianeta, se non è marcio, poco ci manca. Vediamo che questi esseri che lo abitano si stanno dando da fare, potremmo ripassare tra 50 anni e sarebbe tutto perfetto per noi, ma perché aspettare ? Ci infiltreremo tra loro, soffieremo nella loro mente i nostri pensieri, ci impossesseremo dei loro corpi ed occuperemo i posti di potere. Nei luoghi del potere dove gli essere umani a fatica esistono, tanta è la corruzione e la follia, noi saremmo perfettamente a nostro agio "
    " Guarda lì, quella nazione , questi devono essere quelli che comandano. Inizieremo da loro. Faremo leva sulla loro avidità, sulla loro smania di potere, sulla loro infinita arroganza e presunzione. Poi sarà un attimo , ed avremo le redini del potere nelle nostre mani . E guideremo questa gente, questi esserini, in una folle cavalcata. Alla fine loro cadranno nel dirupo. Mentre sono lì, poverini ( hihihi )che cadono....faranno appena in tempo a voltarsi ed a chiedere : "Ma non ci avevate promesso il potere, il denaro ed il successo ?"

    Promesso...Noi ? ...ahahaha.
    E per la prima volta , anche noi, amanti del marcio e del silicio, ci abbandoneremo ad una risata.

    Cadete, cadete, nel dirupo, piccoli esserini orgogliosi, non siete buoni neanche da mangiare, tanta è le presunzione che vi avvelena la carne...fate schifo pure a noi...

    RispondiElimina
  16. io ho contattato diverse persone MOLTO competenti in materia di clima, meteorologia, aeronautica.....sono tutti d'accordo nel dire che questa roba che spargono nel cielo probabilmente serve per schermare il sole e raffreddare il pianeta....e riguardo al dissolvimento delle nuvole dicono che senza aerosol probabilmente pioverebbe troppo...insomma si tratterebbe della famosa "geoingegneria"

    in tutti i casi il governi occidentali stanno mentendo alla popolazione

    e io sono sicurissimo che spargere metalli nel cielo NON E' innocuo per la salute. e non scordiamoci dei polimeri ultra leggeri usati come vettore per far rimanere il particolato in quota

    e per finire c'è anche il discorso "test batteriologici".....il governo inglese ha ammesso, DOPO 25 ANNI, di aver sperimentato per anni aerosol chimico/biologici sulla popolazione ingara. i precedenti ci sono, è inutile stare a discuterne

    in tutti i casi che possiamo prendere in considerazione, la situazione è molto seria e preoccupante

    e poi c'è il discorso "fasci di radiazioni elettromagnetiche" per controllarare le perturbazioni e anche altro....questa roba esiste da anni ed anni, ed è usata, di segreto, ma è usata

    in tutti i casi, continuare a parlare di "normale condensa prodotta dai motori di normali aerei di linea" non ha più senso

    adesso aspettiamo che i militari svuotino il sacco su cosa mettono nelle taniche. il problema è che se gli americani non si decidono a "sdoganare" gli aerosol, non penso proprio che la NATO e l'europa, in quanto sudditi, abbiano la sovranità in decisioni così importanti.

    come al solito, i tempi sono dettati dal complesso politico-militare-industriale americano, e noi possiamo solo stare a guardare e informare più gente possibile

    ""Per quanto riguarda i metalli che dite essere presenti, devo approfondire meglio.""

    titanio. lo mettono nelle creme solari...ma il vero problema è quando spargono bario e zolfo, molto più dannosi del titanio


    http://www.youtube.com/watch?v=yO8k39bJVbY

    RispondiElimina
  17. @arturo

    creme solari ? e che funzione avrebbe dentro alle creme ?
    tra tutti i metalli, il titanio è quello forse la cui funzione è più oscura...qualcuno potrebbe approfondire l'argomento ? a cosa servirebbe sto benedetto titanio nelle scie?

    RispondiElimina
  18. Segnalo:

    http://www.youtube.com/watch?v=BU9BvH_Jod8

    RispondiElimina
  19. Si, Arturo, come è presente alluminio e sodium laureth sulfate nei cosmetici, mercurio nelle amalgame e in molte acque minerali ( tanto per legge non c'è l'obbligo di riportarlo nell'etichetta), aspartame nei prodotti dietetici e tante altre schifezze. Quelli li mettono probabilmente per ragioni commerciali, finora nessuno è mai morto, anche se alla salute tanto bene non fa. Ma da qui a pensare a uccisioni di massa ce ne vuole. Non che non sia possibile eh, ma secondo te i ricercatori, i piloti, i conniventi si accontenterebbero della spiegazione che gli aerosol servono per schermare le radiazioni solari e raffreddare il pianeta? Già l'ammettere che usino aerosol dovrebbe spingere una mente intelligente e critica ad approfondire la questione e capire se servono effettivamente a questo. E se poi fiorissero decine, centinaia di siti come questo che spargono il seme del dubbio su quello che stanno effettivamente combinando? Sarebbe troppo pericolosa una spiegazione del genere, la verità verrebbe allo scoperto. Invece, se dicessero: "dobbiamo farlo, perchè prima o poi la corda si romperà, troppa popolazione, siamo al collasso. E se dovesse succedere, potrebbe essere la fine per tutti! La morte non guarderà in faccia a nessuno. Quello che stiamo facendo è per il bene della specie umana, sopravviveranno pochi. A voi la scelta: volete vivere voi ( cioè voi che attualmente avete il potere) o lasciamo fare al caso e/o alla natura?" Sfido chiunque di voi a dire "lasciamo che la natura faccia il suo corso". Già, quando la situazione si fa dura, ecco che l'egoismo umano e l'istinto di sopravvivenza prendono il sopravvento. Una spiegazione del genere regge benissimo, si spiega soprattutto perchè i vertici del potere tacciono. Una cosa del genere non dovrebbe in nessun modo essere di dominio pubblico, potrebbe in teoria provocare gravi sommosse. E spiega anche perchè i pochi che detengono attualmente il potere non vogliono in nessun modo che altri Stati pian piano diventino ricchi e possano far pesare la loro presenza( economica e militare). Tommaso, poi quello che dici tu, lascia pensare che intendi dire che ci sono specie aliene infiltrate tra noi...Ok, quanti minuti o secondi ci metterebbero a porre fine al genere umano, se solo volessero? Le armi ci sono, basta corrompere qualcuno. Ci sono da decenni anche armi batteriologiche mortali, ti sei mai chiesto perchè non le hanno usate, ad esempio, nella Guerra Fredda?! Avrebbero significato la morte di una e dell'altra nazione in guerra. O perchè non fanno partire "sbadatamente" qualche testata nucleare? "Ops, è partita per sbaglio, scusateci se abbiamo ammazzato mezzo miliardo di persone!" Invece, una guerra lenta e torbida come quella che potrebbero fare adesso sarebbe la soluzione perfetta e geniale! Non scarto l'ipotesi che le scie chimiche siano effettivamente indirizzate a noi, cioè in pratica che noi stessi ci stiamo uccidendo pian piano, spendendo tra l'altro un sacco di risorse( l'ottusità non ha limiti), ma a quel punto affermare anche solo che in tutto il mondo dieci persone sanno la verità già è molto, per i motivi che già ho citato. Attualmente gli Usa ( colonia di Israele) sono la nazione più potente al mondo, sui suoi cieli "sciano", in Europa anche ( colonia americana).. su Israele? Cina? Avete notizie di altri luoghi in cui lo fanno? Saperlo potrebbe far luce su tante cose. La mia ipotesi, comunque, anche se fantasiosa, la considero meno illogica di altre, sempre che chi decide non sia affetto da un senso di nichilismo cosmico e preferisca la scomparsa dell'intero genere umano ( ok, ma gli animali? i vegetali? per quanto si possa odiare l'uomo in sè, loro che colpa hanno?) Ps: non posso dire altro, ma le forze dell'ordine sembrano sapere parecchie cose

    RispondiElimina
  20. Tommaso, nel seguente articolo trovi delle risposte circa il titanio

    http://www.tankerenemy.com/2007/04/il-titanio-nelle-scie-chimiche-by.html

    Resta inteso che il controllo del clima è solo un paravento per operazioni che hanno scopi molto più sinistri e diabolici.

    RispondiElimina
  21. OT video Missing Plane

    Scusa Straker,non so se poi ne è stato discusso,per un oggetto non segnalato nel video.
    Sembra apparentemente un volatile.

    http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=XOe6OxDzCAo


    In pratica al minuto 1.05 si vede arrivare,da destra, un volatile col suo tipico volo,che poi sembra entrare nel cumulo.

    In seguito al minuto 1.25,lo si rivede e sembra ripetere la stessa traiettoria,ma piu' in alto,e rientra nel cumulo e non si vede di nuovo piu'.
    Guarda caso proprio un po' sopra dove si sono viste le luci.

    Puo' anche darsi che lo zoom,non riusciva a definire il volatile mentre vira a destra...

    Probabilmente è il secondo...non saprei.

    RispondiElimina
  22. Addendum video Missin Plane

    Oggetto nero tra il 23esimo e 25esimo secondo

    !!! strano !!

    RispondiElimina
  23. Io credo che il male in se' non si pone la domanda su che colpa ne hanno gli animali o le piante , agisce con l'unico scopo di mantenere la vita in stallo , e siccome credo che la vita sia sempre e comunque movimento ( evoluzione ) , queste menti diaboliche tendono ad addormentare con la stampa , la televisione , le pubblicita' , le promesse che i politici completamente alienati dal potere fanno .
    Purtroppo molti esseri umani che vivono questo falso benessere hanno il cosidetto " prosciutto negli occhi " , infatti a costoro ( e purtroppo sono tanti ) basta andare in vacanza , a fare la settimana bianca , avere l'ultimo modello di automobile tassativamente EURO 5 con satellitare ed MP3 , possedere un mega TV al plasma di non so quanti pollici ecc.ecc. . Questo per dire che guardare il cielo e non riuscire piu' a vederlo azzurro ma sempre velato di grigio piombo e'diventato normale .
    Io consiglio a tutti di non arrendersi e continuare a vivere , muoversi , agire , in ogni direzione e con ogni mezzo , il " male " puo' anche vincere qualche battaglia ma sa in partenza che non puo' vincere la guerra , ha solo un'arma che riesce ad usare molto bene , l'INGANNO , con il quale si insinua in modo subdolo ed ingannevole nelle coscienze umane , il suo accanimento e' dato solo dal fatto che gia' conosce la sua FINE !!!!!
    Coraggio , la purezza del nostro intento rivolto alla salvaguardia del genere umano , ci guidera' fino alla "battaglia" finale ..........

    RispondiElimina
  24. "Lasciamo che la natura faccia il suo corso" lo dico non mille, ma milioni di volte e come me lo hanno detto molti altri qua, non facciamo altro che ripeterlo in continuazione. Chi non è d'accordo tenga presente questo:
    chi ha il diritto di decidere la morte di altre persone, animali o piante?
    chi l'ha detto che chi governa e ha il potere è superiore a tutti gli altri? Chi lo decide?

    Per qunto riguarda le altre obiezioni, come l'ottusità delle persone, che portano a ragionamenti del tipo "possibile che si cerchi di sterminare il proprio popolo?" ecc...è la solita storia: basti pensare ai molti genitori che, nonostante vengano avvisati sulla pericolosità di certi alimenti artificiali (come quelli che vengono venduti già pronti) o peggio, la minaccia rappresentata dalle valanghe di vaccini, continuano a somministrare tutte queste cose ai loro bambini sostenendo anche che lo fanno per il loro bene (!)
    Sono le stesse persone che si lamentano fino alla nausea del sistema, delle tasse, di dover lavorare come bestie per rimanere comunque senza soldi e di essere spremuti come limoni dagli stessi strozzini ai quali poi continuano a credere.

    Certo che in molti sanno. E nessuno parla. Quando mai alle alte sfere si sono premurati di avvisare la popolazione ogni qual volta sono state compiute operazioni di danneggiamento alle persone, ma quando mai!!! E di tutti quelli che sanno, ad eccezione di chi si sta sbattendo per far conoscere la verità a più persone possibile, a nessuno frega niente della vita altrui; su questo non possono esserci dubbi.

    Questo articolo, che mette in guardia da molte cose e fa riflettere, dovrebbe essere preso con la dovuta serietà. Di segnali ne abbiamo anche troppi ed è già tardi.

    RispondiElimina
  25. Ragazzi, scusate se vado fuori O.T, ma vi siete mai accorti delle stronzate, scientifiche e non, sparate dai cosiddetti debunker nei loro blog? Ve lo dico solo perchè loro sono i primi a tentare di prendere per i fondelli il prossimo. Sto tenendo un taccuino su cui me le segno tutte, ma proprio tutte, da sfoggiare nelle serate tra amici, avete presente, con film, birra ghiacciata e rutto libero? Ecco! E' proprio vero che il sistema scolastico non è più quello di una volta ( specialmente se scrivi un diario anti-bufala riuscendo, incredibilmente, a battere il record annuale di sparate più grosse in appena tre righe di testo, avverbi compresi, che neanche il buon Luca Giurato nei periodi migliori!!!). No, guardate, i loro blog meritano di essere letti, ma sul serio! Non sto scherzando, se capite qualcosa di scienza e/o filosofia, troverete perle rare che riusciranno ad alzare i vostri livelli di serotonina che manco la fluoxetina. A quando un blog che debunka i debunker?! Peccato non aver tempo a sufficienza, 'naggia! Scusate, ma ve lo dovevo dire, benchè non sia mia abitudine ridere delle disgrazie altrui. Chiedo venia. Ps: eventuali ripetizioni per i debunkers, solo 12 euro l'ora, approfittate di saldi di fine stagione! Fine O.T

    RispondiElimina
  26. Dimenticavo, per rispondere a Ginger: è sempre il più forte che decide. Non dico che sia giusto, ma così accade. Ed è sempre chi vince che scrive la storia.Speriamo solo non sia così nera come sembra. Tigre? Puppaaaaaaaaaaaa lol ( oh scusate, mi era partita per default la lobotomizzazione, dev'essere virulenta! Ho frequentato postacci nelle ultime 24 ore)

    RispondiElimina
  27. @zret : grazie per il chiarimento sul titanio
    @anonimo : è pregevole il modo in cui ragioni sulle cose, ma non ti puoi bloccare se qualcosa ti appare illogico. qui non siamo di fronte ad un operazione che ha una qualche logica. abbiamo tutti da rimetterci.
    @ntonno : straquoto tutto quello che hai detto.

    paradossalmente, io ho un sentimento di gratitudine nei confronti delle scie : sono come un martello che picchia di continuo nella mia coscienza e mi sprona ad essere più consapevole e costruttivo.
    grazie tankers , vi amo !

    RispondiElimina
  28. siamo davvero troppi per il pianeta o siamo troppi per consentire un tenore di vita agiato a una percentuale ridotta della popolazione che vuole avere tanto, troppo e pur di averlo ebbene... mors tua vita mea?
    Possono 7 miliardi di persone avere di che vivere una vita dignitosa avendo tra di loro degli squali affamati che assorbono risorse a loro piacimento senza alcun ritegno?

    LA vita biologica animale e vegetale sul pianeta si sostenta grazie alla energia disponibile fornita dal sole la quale energia mantiene in funzione l'ecosistema. Se i viventi stanno dentro la quantità media di energia che arriva ok, la vita si sostenta e può aumentare numericamente finchè si va a assorbire tutta l'energia, se il numero di individui sfora il massimo ammissibile intervengono fattori di retroazione che riducono e/o gli individui o il consumo di energia, l'intero ecosistema si regge su un apporto energetico assai ridotto per i nostri standard attuali ma ha funzionato bene per millenni poichè la legge della natura premia il più efficiente consentendogli di vivere e moltiplicarsi. Un corpo umano mediamente attivo consuma 100W/h cioè circa 9000Kj in 24 ore ovvero circa 2000Kcal e chiaramente piu si lavora più il fabbisogno cresce. Se pensiamo che per fare 100km con un automobile media ci vogliono 50-80Kw cioe (50.000-80.000w ovvero l'energia per alimentare e mentenere in attivita 500-800 persone) vediamo subito dov'è il problema dell'attuale modello di vita dei paesi industrializzati. Un uomo del 17esimo secolo consumava circa 600-700w di energia al giorno per tutte le sue attività, ma alla fine del 19esimo era già sui 800-850w poi la situazione si modifica radicalmente per arrivare sugli attuali 27Kw procapite; paesi industrializzatati naturalmente. Il "progresso" costa e per sostenerlo sono necessarie enormi quantità di energia per andare contro le leggi naturali
    Sfruttando pesantemente le risorse di energia quali legna carbone petrolio gas (che poi altro non sono che energia solare "condensata" e immagazzinata in altra forma) è stato possibile andare oltre il tot procapite di energia dispensata dal sole, ma ora, dopo un secolo di baldoria e consumo energetico smisurato, si tocca il fondo del barile. In buona sostanza la vita biologica sul pianeta terra dipende dalla disponibilità di energia e ormai il bilancio energetico è in pesante passivo; apparentemente non sembra esserci alcuna strada tecnicamente percorribile che consenta il sostenimento delle enormi necessita energetiche di una percentuale ridotta della popolazione mondiale allora l'unica strada percorribile è ridurre il fabbisogno diminuendo il numero di individui. Questa sembra essere la soluzione che però non prevede ne la riduzione del consumo procapite (anzi...) ne l'abbandono del modello di sfruttamento intensivo delle risorse energetiche e implica quindi una riduzione drastica della popolazione mondiale altrimenti non si riesce a soddisfare la richiesta ne il mantenimento di un modello di vita che si sta dimostrando fallato e pure gravemente. Nuove fonti di energia potrebbero rimandare il problema ma in ogni caso la fame di energia non è stazionaria, è in continuo aumento e pur riducendo ai minimi termini la popolazione, il problema di reperire energia anche per una popolazione così ridotta tornerebbe a farsi sentire prima o poi a meno che non intervengano scoperte particolari per rimediare magari definitivamente al problema.

    RispondiElimina
  29. Appare plausibile un piano di "selezione innaturale" onde consentire ai pochi soliti il mantenimento del tenore di vita costosissimo e inefficientissimo in termini di energia, tuttavia pur tecnicamente fattibile lo sterminio, alla fine questo metterà solo in luce tutti i limiti di un modello di intendere la vita che è semplicemente contro natura e non solo biologicamente parlando. Tutto questo è barbaro ma è ancora comprensibile in un ottica di conservazione della vita e di istinto di sopravvivenza ma se, anche solo ipoteticamente, pensiamo che vi siano tecnologie secretate che permettono di attingere a fonti sconosciute di energia che permetterebbero una vita dignitosa ad ogni uomo, allora davvero si tratta di puro e semplice egotismo di pochi che credono di potersi porre al di sopra di certe leggi "naturali"; non rimarranno esentati dalle conseguenze delle loro azioni.

    RispondiElimina
  30. http://www.boston.com/bigpicture/2009/06/recent_scenes_from_the_iss.html#photo12

    RispondiElimina
  31. In questo universo duale se è vera una cosa è vero anche il suo contrario.


    walter

    RispondiElimina
  32. ""Appare plausibile un piano di "selezione innaturale" onde consentire ai pochi soliti il mantenimento del tenore di vita costosissimo e inefficientissimo in termini di energia""

    ok, ma ai piloti cosa hanno detto ? "spargete un pò di tossine dall'alto così la popolazione muore e noi eletti stiamo più larghi"?!?!?

    NO, ai piloti, come tutti gli altri, è stato detto, precisamente, che gli aerosol sono necessari per il nostro bene.

    per contrastare "l'effetto serra"

    e il titanio scherma dal calore.

    poi però se andate a vedere i brevetti ufficiali dove si parla di "spargimento di bario ed altro per creare una zona di plasma ecc. ecc." lo schermo solare centra poco o nulla

    quello che voglio dire è che un'operazione di aerosol così estesa prevede sicuramente delle spiegazioni false anche per i numerosissimi tecnici e studiosi

    RispondiElimina
  33. "Che la natura faccia il suo corso"? Ragazzi ma volete rendervi conto che stiamo già andando contro natura da, non dico decenni, ma secoli? Volete capire che la natura avrebbe già fatto la sua selezione naturale senza guardare in faccia a nessuno? Lasciati "alla natura" quanti di noi vivrebbero, attualmente, senza farmaci o altri aiuti umani/artificiali? Ma scherziamo?! Aprite gli occhi e vedete quanto distante è il genere umano dalla natura. La natura è matrigna, diceva il caro Leopardi. Ma è grazie ad essa che si conservano le specie. Un disegno crudele nel suo piccolo ma che ha una sua portata più vasta. Quanti di noi, da piccoli, vedendo i filmati di Quark hanno pianto quando il leone azzannava la gazzella? Quanti di noi avrebbero voluto salvarla? Ma la sua salvezza voleva dire la morte del leone. Tutto ha un equilibrio e noi l'abbiamo interrotto già da un pezzo. Poi parlate dei piloti...piloti militari, ricordatevelo. Piloti che non pensano due volte prima di sganciare una bomba su popolazione inerme. Però a loro insegnano che sono i buoni, gli altri,i nemici, anche i civili, sono i cattivoni. Niente di più relativo, vero? Parlate di umanità e di bontà d'animo quando non ci abbiamo pensato due volte per fare guerre per un pò di petrolio. Ah, ma i media parlavano di stati canaglia. Ma siamo sicuri che non fossimo noi molto più canaglia di loro? A quando la prossima guerra contro l'Iran? Come e quanto avranno manipolato le notizie questa volta? Ah, ma tanto a noi non interessa, preferiamo il benessere, ma lo mascheriamo con esportazione di democrazia ( si chiamiamola così và e illudiamoci anche che, se così fosse sul serio, la democrazia si potrebbe esportare, imposta dall'alto, insomma! Ma allora che democrazia è?! Che paradosso!). Il punto cruciale è questo, che lo si voglia accettare o no: siamo in troppi e come aggravante le risorse sono limitate.

    RispondiElimina
  34. Se tutti i 6 miliardi e rotti producessero quello che produciamo noi occidentali, il pianeta sarebbe al collasso. Tuttavia, perchè dobbiamo vietarglielo? Chi siamo noi per decidere che loro devono rimanere nel terzo mondo? Ma anche se fossimo poche centinaia di migliaia, ci sarebbe sempre il ricco e il poveraccio, dato che la ricchezza si costruisce sulla povertà altrui. E allora le scelte sono due: lasciar fare alla natura oppure lasciar provvedere all'uomo ( e attualmente non saranno di certo gli africani a deciderlo). Io penso che stiano attuando la seconda. Con le armi attuali però( quelle che si conoscono) si rischia una distruzione totale, non solo quantitativamente e qualitativamente umana, ma anche ecologica. Invece, con le armi biologiche...magari progettate geneticamente per aggredire questo o quell'individuo( con certe caratteristiche fisiche e/o mentali), scelto secondo criteri genetici ben precisi. Spaventoso eh? Come se in passato non ci siano stati tentativi simili, ma ora la scienza è molto più evoluta. Abbiniamoci poi le armi che modificano il clima, niente di più diabolico, sembrerebbe tutto voluto dalla natura, ma di naturale ci sarebbe ben poco. Che le scie chimiche esistono è ormai un dato di fatto, quello che non sappiamo è che ruolo hanno in questo progetto ( per i debunker-debunkati che non sanno nè commentare con un pò di sana logica nè distruggere in modo serio e formale la mia ipotesi - lo accetterei volentieri perchè sarei ben felice che quello che ho scritto sia sbagliato - SOCMEL! Per chi vuole apparire scientifico anche senza laurea, consiglio di dare risposte del tipo: 1)Probabilmente! 2)Più si che no, ma anche forse! 3)Non abbiamo abbastanza prove! 4)Falsificabilià di Popper( ah spettate, questa la metto anche nella minestrina di stasera, ci sta ovunque, come il prezzemolo) 5)Scusa, devo andare, ho lasciato aperto il gas, ti rispondo dopo( in realtà sto ordinando su ebay il bignami "Come imparare la scienza in 3 mosse", fatto in scottex, da usare a piacimento )e dulcis in fundo 6)Che ce l'hai il pezzo mancante del mio super ultimo modellino della navicella startrek? In cambio ti posso dare il girocollo di Barbie ballo di fine anno) Scusate sono ancora sotto gli effetti psichedelici del mio giro sui loro blog di ieri sera, non devo più farlo, perchè poi sparare sulla crocerossa non dev'essere un vanto

    RispondiElimina
  35. Considerazioni interessantissime, complimenti...
    Il mio parere è più che pessimistico, perchè se penso che c'è una regia che ha potuto far si' che si irrorasse questa merda in quasi tutto il pianeta, figuriamoci cosa questa regia è capace di organizzare (magari l'11 settembre è proprio un'esibizione classica, che ne dite?) in poco tempo è aumentata la strategia della paura, la pressione sui popoli, lo scippo della vita altrui dietro meccanismi ormai collaudati come il signoraggio, i mutui, le fantomatiche crisi, i virus... e penso... ma guarda tu questi ricconi del cazzo(chiedo venia) che spendono miliardi di dollari a palate per conservare i semi di tutte le piante esistenti al mondo in un posto nel culo del pianeta, ma perchè? E' qui che mi terrorizza la cosa... è un progetto a lungo termine, dovranno per primi lobotomizzare amici e parenti e inculcare loro la via da perseguire (consideriamo che bill gates per esempio non camperà mica a 100 anni)... e questa via è nientedimeno che la falsariga dell'olocausto nazista... eliminare qualsiasi razza diversa da loro... e quindi attuare quella grande rivincita che in 60 anni matura nelle viscere, nei club segreti... ottimo suggerimento di "anonimo"... ma le operazioni di aerosol sono state mai documentate da testimoni nello stato d'israele???

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis