lunedì 1 giugno 2009

Raggi infrarossi: una terapia contro il Morgellons?

Nota bene: si precisa che i suggerimenti di questo articolo non sostituiscono in alcun modo e per nessun motivo i rimedi e le indicazioni del proprio medico cui bisognerà rivolgersi, in caso di necessità.

L'infrarosso è l'insieme delle radiazioni dello spettro elettromagnetico (I.R.) la cui lunghezza d'onda è superiore a quella della luce rossa ed inferiore a quella delle microonde. Si è soliti distinguere tre gamme: infrarosso prossimo, da 0, 75 a 3 µm; infrarosso medio, da 3 a 25 µm; infrarosso estremo (o lontano), da 25 µm sino al limite delle microonde (ca. 500 µm). L'infrarosso viene spesso associato con i concetti di "calore" e "radiazione termica", poiché gli oggetti a temperatura ambiente o superiore emettono spontaneamente radiazione in questa banda (aumentando la temperatura, il picco si sposta sempre più verso il visibile finché l'oggetto non diviene incandescente). [Fonte: Enciclopedia delle Scienze, Milano, 2005, s.v. inerente]

La tossicologa californiana Dottoressa, Hildegarde Staninger, ritiene che gli infrarossi possano giovare nella terapia del Morgellons, in particolar modo gli infrarossi estremi. Abbiamo tradotto un breve articolo della Staninger sui raggi infrarossi a fini terapeutici. Il testo è corredato dalla testimonianza di una donna colpita da Morgellons e trattata con successo dalla tossicologa statunitense.

Auspichiamo che qualche medico italiano si adoperi per verificare l'efficacia della terapia e per studiare nuovi rimedi contro una malattia, correlata - come è noto - alle scie chimiche, dai sintomi e dalle conseguenze devastanti.



A proposito del calore dell'infrarosso la Staninger scrive: Il calore radiante è una forma di energia definita anche energia dell'infrarosso... La banda dell'infrarosso non è visibile all'occhio umano, ma può essere rilevato da particolari strumenti (apparecchiature termiche), che traducono l'infrarosso in colori visibili. Possiamo comunque percepire questa radiazione elettromagnetica come calore. Il sole produce molta di questa energia: l'atmosfera ha una "finestra" attraverso la quale penetrano raggi infrarossi, compresi nella banda tra i 7 ed 14 micron, che raggiungono la superficie della Terra. Quando la Terra è riscaldata, sprigiona raggi infrarossi nella gamma inclusa tra i 7 ed i 14 micron.

I tessuti umani producono normalmente infrarossi: tale produzione è associata con una varietà di risposte di autoguarigione. Spesso l'energia infrarossa dei nostri tessuti richiede un incremento per assicurare una migliore riparazione dei tessuti.

I tessuti umani che hanno bisogno di un aumento di raggi infrarossi, li assorbono in maniera selettiva: il tessuto usa solo i raggi nella zona in cui sono necessari. Dopo aver irradiato con tale energia un tessuto, i raggi rimanenti passano avanti senza causare alcun danno. Questo fenomeno è definito "assorbimento radiante". Il corpo umano emette energia infrarossa attraverso la pelle in un range tra i 3 ed i 50 micron. I palmi delle mani sprigionano energia radiante. [...]

Jennifer di Los Angeles scrive: "Sono affetta dal Morgellons e sono stata trattata dalla Dottoressa Staninger a Los Angeles. Ella usa raggi infrarossi estremi e credo che tutte le persone colpite dal Morgellons dovrebbero ricorrere a tale trattamento. Sono stata ricoverata in ospedale tre volte in una settimana: non potevo respirare, poiché la malattia aveva attaccato la gola, i polmoni e l'esofago. Per tre settimane sono stata trattata con macchinari che emettono raggi infrarossi ed ora posso nuovamente respirare, mentre non sapevo se sarei sopravvissuta quando fui portata nel nosocomio. I macchinari usati dalla Dottoressa Staninger sono studiati proprio per i pazienti affetti dal Morgellons".



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

61 commenti:

  1. non c'entra nulla col post ma volevo condividere con voi la gioia del quarto giorno consecutivo senza scie, cielo blu e nuvole vere.. sembra un sogno..:)
    ps. sto parlando dei cieli di Parigi, dall'italia invece mi giungono notizie di aerosol continui :(

    RispondiElimina
  2. Ciao Joe, ho l'impressione che il Governo italiano sia sotto ricatto. Ne vedremo delle belle (si fa per dire).

    RispondiElimina
  3. è sotto ricatto:
    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=6003&ID_sezione=&sezione=
    http://aconservativemind.blogspot.com/2009/05/lasse-berlusconi-eni-putin-nel-mirino.html


    e come un esercente taglieggiato dalla mafia deve anche dire (per voce di Larussa):"la mafia non esiste".

    RispondiElimina
  4. Per la precisione sono 64 anni che il governo e lo stato italiano sono sotto ricatto da parte delle potenze "liberatrici".
    Possiamo sperare nel fatto che niente dura per sempre.

    RispondiElimina
  5. Pinco Ramone, la mia impressione è che i burattinai abbiano deciso di scaricare silvio, per ragioni che non mi sono molto chiare. E' probabile che dal loro cilindro uscirà un altro utile idiota.

    Forse assistiamo ad una faida tra bande di briganti.

    Circa Montanari, è forse il suo un ravvedimento.

    Ciao

    RispondiElimina
  6. a proposito del video di roma

    l'aereo è militare

    l'aereo è a quota ZERO

    qualcuno parla di "prove".....certo, come no, prove.....prove di aerosol!!

    VIDEO CLAMOROSO

    tra l'altro questo significa che l'aereo in questione ha APPOSITI UGELLI da dove far fuoriuscire quello che vogliono

    si attendono CHIARIMENTI DALL'AERONAUTICA MILITARE ITALIANA a proposito di questo fatto.

    da notare anche il particolare del "fumo" CHE PRECIPITA IMMEDIATAMENTE AL SUOLO

    se sono "prove", sono "prove" ILLEGALI

    non si può scaricare nessun tipo di sostanza a quella quota ridicola su un centro abitato

    RispondiElimina
  7. il NWO è 'de sinistra', basta guardare chi c'era alla riunione dei Bilderberger. Berlusconi l'hanno scaricato da un pezzo, loro puntavano su veltroni (che si è rivelato un totale brocco).

    Lo hanno usato, ma si è rivelato più tosto e duraturo di quanto credevano. Forse prima o poi (come sempre) qualche 'anarchico' telecomandato gli spara.

    RispondiElimina
  8. Da come scende subito al suolo non è certo innocua vaselina.

    RispondiElimina
  9. Un sondaggio adatto a noi che detestiamo l'Europa, i megastati e cose simili.

    http://temi.repubblica.it/elezioni-europee-2009/category/articolo/04/02/elezioni-da-giocare-con-leuro-politometro

    RispondiElimina
  10. Circa il video di Roma, pubblicato su Segnidalcielo dall'amico Massimo Fratini, credo che la scia contenga piombo.

    RispondiElimina
  11. PORCA PORCA P.......!! HO VISTO BENE ???????

    RispondiElimina
  12. credo che molte persone siano giunte alla stessa tua conclusione riguardo il governo italiano. niente di nuovo.

    RispondiElimina
  13. Orsovolante è sempre molto raffinato: noblesse oblige.

    RispondiElimina
  14. Ma chi c...o si credono di essere questi qua!!!!
    Ma proprio sopra le teste delle persone!

    Ma dove finiremo...??!? Arriveremo al punto che anche gli autobus o i taxi emeteranno fumi chimici??!?

    Non ho parole.

    RispondiElimina
  15. Noto che dopo certi commenti le visite al profilo si impennano!

    RispondiElimina
  16. Grande Corrado!
    Ho letto il tuo articolo sulle frequenze elettromagnetiche e la vita, ho cercato di commentare direttamente lì, ma non ho il permesso in quanto non-membro del team, così ti scrivo qua, sperando di essere letto!!!
    Quello è il genere di articoli che adoro di più!
    Specie il tuo collegare Lipton a ipotesi positive su come riarmonizzare il fenomeno scie chimiche, ecco questo io chiamo maestria!!!!
    questo è il tipo di ricerca che mi affascina, e verso il quale spero possiamo tendere tutti noi che siamo così toccati dal fenomeno scie chimiche.
    Ci dev'essere per forza un modo "vibrazionale" per cogliere questo momento come un'incredibile opportunità di evoluzione del genere umano, un'incredibile opportunità per imparare veramente a gestire armoniosamente le energie sottili, nostre ed in relazione alla Terra Madre.
    Grazie! grazie grazie grazie!
    Nel mio cuore bramo quella forza che con un gesto gentile possa spazzare via le nuvole della sfiducia, dentro e fuori di noi, in sincronia con il profumo dei fiori, la potenza del vento, la grazia del mare, il sorriso dei bimbi...
    Grazie a tutto il comitato contro le scie chimiche, per l'impegno nel cercare soluzioni ogni giorno...

    RispondiElimina
  17. "Invito tutti a farsi delle domande...Esiste anche un complotto della menzongna non per nascondere le scie chimiche ma per sventolarle ad arte...

    Io mi occupo di elicotteri, ma per passione conosco abbastanza anche il mondo degli aerei...

    ...parliamo delle presunte violazioni di copyright..."

    by Planando64

    Questo è il succo del discorso del suddetto disinformatore che sembra essere sufficientemente al corrente, in base a quanto dichiara, di quello che viene combinato sui cieli (notare come il copyright sia la solita scusa, di cui non frega niente a nessuno, per sviare l'attenzione dalla verità).
    Per quel che si vede, le immagini del video non lasciano dubbi: si può anche passare tutta la vita ad indagare ma rimane il fatto inquietante che vengono irrorate sostanze sui centri abitati, sulla testa delle persone. Che c'è da indagare?
    Qualcuno ha chiesto il permesso agli abitanti?
    E' impensabile che un pilota che compie quelle manovre non sappia quello che sta facendo.
    Per questo vorrei dire a tutti i piloti che si occupano di queste operazioni:
    COMPLIMENTI, AVETE UN BELLA FACCIA DI BRONZO!

    RispondiElimina
  18. Che poi chi è planando? Fulvio Turvani, alias Orsovolante, diffamatore di professione che se lo prendo lo faccio nero.

    RispondiElimina
  19. Orsovolante compare sempre dappertutto, gli fanno fare gli straordinari, che faticaccia

    RispondiElimina
  20. No... quello è malato. E' entrato troppo nella parte e non ci sta più con la testa.

    RispondiElimina
  21. Chemtrails Roma 1 giugno 2009 attorno alle ore 13.20 (Nella missione sembra impegnato un Armacchi dell'Aeronautica militare italiana

    Opzioni possibili:

    1. la toilette era cosi' piena che se non liberavano la zavorra schiantavano a terra.

    2. e' scattata l'operazione per la disinfestazione urbana dalle zanzare tigre.

    Dal filmato di scarsa qualita' mi sembra sia un quadrielica che scarica dal o nelle vicinanze dall'apu, con modalita' completamente differenti dalle scie chimiche, o ammazzavano le zanzare tigre o disinfettavano gli abitanti...

    RispondiElimina
  22. Marzio, ribadisco che si tratta di un AERMACCHI MB 339. In ogni caso il materiale nero non era vaselina ed a giudicare dalla ricaduta immediata (elevato peso specifico) non si trattava di semplice fumo nero.

    Ma ammettiamo anche per un attimo che si tratta di profumo di gelsomino. Non si comprende per quale motivo si permettano manovre del genere su centri densamente abitati. Perché non vanno a giocare sulla villa di Silvio?

    RispondiElimina
  23. Era per scherzare, e' vietato scaricare qualsiasi sostanza sui centri abitati(carburante compreso), si puo' fare un esposto(denuncia) in questo caso.

    RispondiElimina
  24. Corrado, hai scritto un eccellente articolo. Anch'io sono convinto che le scie tossiche per i demoni sono questione di vita o di morte. Non sanno, però, che qualsiasi cosa accada, per loro ed i collaborazionisti si spalancherà il baratro della morte.

    Ginger, sottoscrivo.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  25. ennesimo attacco di scie su Montopoli Val D'Arno.
    Aerei volano in parallelo, formando griglia allargata.
    Faranno piovere ancora, o asciugheranno tutto?

    RispondiElimina
  26. Anche qui "velature" e piccoli aerei impegnati in operazioni di "mantenimento".

    Ottimo pezzo, Corrado, che sottoscrivo in toto.

    RispondiElimina
  27. In merito alla scomparsa dell'Airbus A330 è sempre bene ricordare il seguente episodio:

    Volo Alaska 261

    31 gennaio 2000 - Volo 261 Alaska Airlines si schianta nel mare di Los Angeles, morti tutti gli 88.

    Le sostanze Welsbach, che rifrangono la luce come l'ossido di alluminio ed il carburo di silicone, sono estremamente abrasive, seconde solo al diamante. Queste polveri della grandezza di un micron o meno, disperse nell'atmosfera, potrebbero attaccarsi alle superfici poste all'interno dei componenti di un aereo che attraversa le scie chimiche. I grassi usati sugli stabilizzatori orizzontali e verticali, sugli alettoni, sui flaps e sul carrello di atterraggio, possono essere seriamente danneggiati da queste polveri abrasive e potrebbero causare una graduale usura delle parti meccaniche e determinare delle avarie, interferendo con i comandi di volo e determinando cabrate o picchiate improvvise. Pensiamo che il volo 261 della Alaska Airlines sia un esempio di questa circostanza.

    Il volo Alaska 261 stava compiendo un regolare passaggio giornaliero attraverso le scie chimiche composte da quella particolare sabbia metallica, associata alle operazioni di aerosol della Welsbach, principalmente lungo il corridoio aereo della costa occidentale, sino a Los Angeles e quello a sud ed a est di Dallas.

    Altri velivoli commerciali, militari e civili, sono incorsi in queste avarie che sono normalmente attribuite a componenti meccaniche di scarsa qualità. E' questa la conclusione raggiunta dal National Transportation Safety Board nella sua indagine sull'infausto viaggio del volo Alaska 261.

    RispondiElimina
  28. evidentemente il signor planando intendeva questo con le sue frasi:

    "a noi piloti hanno detto che le scie chimiche servono esclusivamente per raffreddare il pianeta.
    oltre tutto ci hanno assicurato che le quantità sparse nel cielo di ossido di alluminio sono irrilevanti per la salute."

    planando, per "complotto della menzogna", intende tutto quello che viene detto sugli usi "bellici" di tali scie: anche questo "esperto" di elicotteri è stato indottrinato agli "aerosol per l'effetto serra" o "geoingegneria"

    quindi, per la gente come lui, chi si ostina a dire che le scie fanno male è il vero disinformatore!!

    perchè lo sappiamo tutti: le scie chimiche servono per raffreddare il pianeta, schermare il sole e salvarci tutti dall'effetto serra!! e non sono tossiche!

    vero orso volante?

    e anche se la questione "raffreddiamo il pianeta" fosse vera...mi chiedo, chi ha deciso? chi paga? sarebbe bello se un "esperto" di elicotteri rispondesse a queste domande, invece di perdere tempo cercando di disinformare i cittadini ignoranti

    RispondiElimina
  29. ""Qualcuno ha chiesto il permesso agli abitanti?
    E' impensabile che un pilota che compie quelle manovre non sappia quello che sta facendo.
    Per questo vorrei dire a tutti i piloti che si occupano di queste operazioni:
    COMPLIMENTI, AVETE UN BELLA FACCIA DI BRONZO!""

    ginger il ragionamento che fa certa gente(piloti, controllori di volo) è questo:

    "ci hanno detto che gli aerosol sono per schermare il sole, raffreddare il pianeta e combattere l'effetto serra.
    è tutto segreto perchè altrimenti la gente si preoccupa inutilmente, e anche perchè i "gruppi ambientalisti" metterebbero in pericolo le operazioni di aerosol "per salvare il mondo"

    questa, a mio avviso, è l'unica ipotesi che potrebbe essere veritiera: per far stare zitti tutti i piloti e per farli scaricare tonnelate di metalli nel cielo, la "scusa" della geoingegneria-schermo solare è sicuramente la cosa ideale.

    e poi non dimentichiamoci il segreto di stato e militare.....i piloti e i vari tecnici sanno benissimo cosa rischiano se parlano

    RispondiElimina
  30. Non è sufficiente. Questi animali (senza offesa per gli ani-mali, quelli veri) vengono lautamente pagati e ciò è più che sufficiente per non far fare loro domande.

    RispondiElimina
  31. Ciò dimostra il loro infimo livello morale.

    RispondiElimina
  32. Grande Corrado, i miei piu' sinceri complimenti per il tuo articolo.
    Sei riuscito a descrivere molto bene con le parole ciò che io, ma penso anche molti di noi, percepiamo come sensazioni.
    Quelli che sono al potere sanno che il tempo stringe, il cambiamento vibrazionale c'è, è già in atto, si può sentire è come un'onda che sale, ormai la gente si stà svegliando e quando questo succcederà tutti saranno cosapevoli delle loro enormi possibilità e del potere che c'è in ogniuno di noi.

    RispondiElimina
  33. ciao a tutti.

    @ arturo:
    come sempre sei troppo buono e/o delicato, io avrei detto "facce di merda" non "facce di bronzo", comunque......va bene cosi'.
    per quanto riguarda i segreti di stato o militari,
    dobbiamo tener presente che le ville di berlusconi, sparse in giro per l'italia, hanno avuto affibbiato il segreto di stato (magari solo perche' qualcuno aveva accennato ad abusi edilizi), a questo punto di cosa dobbiamo parlare?
    questa e' l'italia, con tutti (o quasi) gli italiani, purtroppo.

    RispondiElimina
  34. Ottimo articolo Corrado .

    Per la cronaca questa mattina alle 7 era completamente nuvoloso , piu' tardi verso le 8 attraverso uno sprazzo fra le nuvole ho intravisto uno " sciatore " . Lentamente le nuvole si sono dissolte , il cielo verso le 12 era attraversato da qualche nuvoletta mentre ancora qualcuno irrorava . Perche'?????

    Semplice il "papi " , come i suoi lerci tirapiedi lo chiamano oggi pomeriggio era qui' a Firenze !!!!!!!!!

    A presto N.TONNO

    RispondiElimina
  35. Arturo, credo che ciascuno di noi non ne possa più di vedere il cielo conciato in questo modo, senza sole, respirando nanopolveri, con la minaccia di malattie che incombono. Se la luce solare potesse esprimersi al massimo della sua forza senza filtri metallici sicuramente (nonostante schifezze e inquinamenti vari) patologie come il Morgellons non avrebbero la meglio su organismi che sarebbero più forti e reattivi, e non solo fisicamente.
    Credo che nessuno tra gli sciacalli sia minimamente sfiorato dall'idea di qualche presa di posizione con conseguente panico tra la popolazione per l'intervento delle "organizzazioni ambientaliste" (le virgole sono d'obbligo perchè di fatto non esistono): infatti, risulta che per questi enti le scie chimiche siano una questione non proritaria.

    RispondiElimina
  36. Il sole è essenziale per la salute degli esseri viventi: favorisce la sintesi della vitamina D ed i raggi ultravioletti neutralizzano vari agenti patogeni, ma ormai la luce solare è un pallido ricordo.

    Inutile sperare in una qualche azione degli "ambientalisti": i "Verdi" cianciano di C02 e brigano per qualche seggio al parlamento europeo.

    Così è, se ci pare.

    Ciao

    RispondiElimina
  37. L'artocolo di
    Corrado :-)
    suscita sensazioni comuni...esistono delle Forze che la "scienza" si può sognare.
    Nonostante i pesanti interventi, i mostri dovranno smorzare l'entusiasmo per un successo a lungo termine dei loro progetti oscuri.

    RispondiElimina
  38. @Zret:

    ma ormai la luce solare è un pallido ricordo...........ma in questi giorni c'è stato tempo abbastanza buono a Sanremo, mi pare.....
    A meno che non mi sbagli :)

    RispondiElimina
  39. Già, Zret, Verdi solo di nome.

    (Correzione: ARTICOLO di Corrado)

    RispondiElimina
  40. Elle, forse confondi un cielo naturale con un cielo chimico oppure sei in malafede.

    RispondiElimina
  41. Ginger, con quello che leggo in giro, mi rendo conto che taluni individui vivono proprio in un altro mondo. Il loro risveglio sarà alquanto traumatico.

    RispondiElimina
  42. straker e zret, perche non vi trasferite da Sanremo se è cosi problematico.....?

    RispondiElimina
  43. magari in qualche città più tranquilla, come Piedimonte Matese, Carattano, Gioia Sannitica.... ne varrebbe la pena

    RispondiElimina
  44. Kzz che riprese!! E di giorno! Figuriamoci la notte!
    Le sostanze irrorate erano visibili e, come si deduce dal filmato, pesanti.
    Cosa pensare dell'interminabile traffico di elicotteri, Canadair, executive, etc. che sorvolano a bassa quota la città di Roma tutti i giorni?

    Intanto continuano a devastare weekend e ponti festivi oscurando la luce solare, e scatenando tempeste, piogge improvvise, freddo, grandine, vento, mari mossi e addirittura neve.
    Il "bel tempo", caratterizzato comunque da nebbia perenne, ritornerà non appena si dovrà ritornare al lavoro.
    Sono anni che le cose stanno così.
    Come dicono i Sardi nel loro sito: "Anche il cielo é prigioniero della follia umana".

    RispondiElimina
  45. Massimo Della Schiava, te lo ripeto: Voi infami attingete ad informazioni alle quali cittadini comuni non hanno accesso e questo dimostra quali contatti avete e con chi. Io conservo tutto e quando sarà il tempo di farvela pagare con gli interessi, saranno solo cazzi vostri.

    Stai attento. Non tirare troppo la corda e non pensare di essere intoccabile. Semmai ti senti le spalle coperte ora, ma non sarà sempre così. Fai bene attenzione a quello che fai.

    Spero di essere stato chiaro. Nulla mi vieta di soendere qualche soldo per decidermi col denunciarvi tutti per violazione di dati privati.

    RispondiElimina
  46. Ed aggiungo: Non illuderti di intimidirmi con le tue allusioni. Sei solo un bastardo servo di regime e la gente come te mi fa solo schifo.

    RispondiElimina
  47. Corrado,
    un articolo eccellente, condiviso e perfettamente comprensibile.

    L'esperimento, quello delle due fessure, dovrebbe essere questo:

    http://italia.etleboro.com/?vid=45307

    RispondiElimina
  48. Ciao a tutti... oggi dopo una bella gita nei monti del nuorese, mi sono quasi commosso per aver visto i cumuli naturali, pioggia fresca e non mi sembrava vero... ma dopo pranzo la triste realtà... anche nei cieli sopra il gennargentu intensa irrorazione chimica e in mezz'ora i cumuli pufff... spariti... ma porca puttana!!!!

    RispondiElimina
  49. Preg.mo dott. Marcianò, scusi il disturbo ma non so più a chi rivolgermi visto il trattamento ricevuto da chi avrebbe dovuto aiutarmi. Le spiego brevemente i fatti:
    questo weekend lungo mentre arrampicavo in una falesia vicino alla mia città, sono iniziati a piovere dei filamenti biancastri che mi hanno provocato dei forti giramenti di testa ed una vistosa emorragia al naso, come conseguenza iniziale sono caduto ma fortunatamente senza conseguenze in quanto legato, sceso a terra ho sentito un forte mal di testa. Il cielo era sereno ma era solcato da numerosi aerei che procedevano paralleli a bassa quota rilasciando delle scie di un colore variabile tra il grigio e il giallo. Ho provato a raccogliere da terra alcuni filamenti (N.B. la zona è priva di platani o di altri alberi che potessero spiegare l'origine dei filamenti) ma gli stessi si distruggevano quasi integralmente al contatto. Il giorno dopo persistendo il mal di testa mi reco al pronto soccorso il quale mi bolla come allergico ai pollini e fine (peccato che non abbia mai sofferto prima di allora di qualsiasi allergia)!
    Come devo comportarmi? Posso Spedirle cio che resta dei filamenti?
    Cordiali Saluti J.Porta

    RispondiElimina
  50. Gentile Joseph, purtroppo il comportamento delle istituzioni e degli enti preposti alla salute dei cittadini è vomitevole, in quanto nascondono pervicacemente la verità dei fatti, pur essendo perfettamente a conoscenza di quanto avviene. Le istruzioni in merito sono chiare: NASCONDERE E NEGARE.


    ANALISI DEI METALLI contenuti nei polimeri di ricaduta

    La ricerca dei metalli nel campione ha evidenziato la presenza di rilevanti quantita di Silicio ( 57486 mg/kg ) e Titanio ( 795 mg/kg ) mentre per altri metalli ( alluminio, bario, stronzio, calcio, magnesio, ferro, piombo e zinco ) non sono state trovate quantità superiori al limite di rilevabilità.

    Qui lo scanning dei documenti

    Articoli correlati sul nostro blog.

    RispondiElimina
  51. ringraziamo daniel per le analisi dei filamenti!!

    quindi adesso sarebbe più giusto parlare di titanio piùttosto che alluminio.

    da wikipedia


    ""All'incirca il 95% del titanio viene consumato in forma di diossido di titanio (TiO2), un pigmento intensamente bianco e permanente con buona capacità coprente, nelle vernici, nella carta, nei cementi per renderli più brillanti e nelle plastiche. Le vernici fatte con il biossido di titanio sono eccellenti RIFLETTRICI DELLA RADIAZIONE INFRAROSSA e sono quindi usate estensivamente dagli astronomi.""


    devo dire che se volessero schermare il sole, uno scudo solare di titanio sarebbe l'ideale

    sempre da wikipedia:

    ""In aggiunta ad essere un importante pigmento, il biossido di titanio viene impiegato nei FILTRI SOLARI a causa della sua capacità di proteggere la pelle.""


    ""Anche se il metallo di titanio è relativamente poco comune, a causa dei costi di estrazione, il diossido di titanio è ECONOMICO, FACILMENTE DISPONIBILE IN GRANDI QUANTITA', e largamente utilizzato come pigmento bianco in vernici, plastiche e cemento da costruzione""


    aerosol al titanio, quindi.

    ecco cosa sanno i meteorologi che la gente comune non sospetta nemmeno: viviamo sotto una cupola di titanio e silicio

    e si spiega anche il perchè della scomparsa delle nuvole: i sali di silicio sono ALTAMENTE igroscopici

    quindi all'aeronautica italiana andrebbe chiesto il perchè delle irrorazioni al silicio e al titanio

    RispondiElimina
  52. ciao
    riguardo le frequenze e le alterazioni degli stati di coscienza.. qualcuno ha una tabella con le frequenze e le associazioni ?
    prego risposta in mail del blog se potete, ma ve benissimo anche qui, tornerei cmq.
    ciao tanker;)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis