martedì 16 giugno 2009

Il canto harmonico (articolo del Professor Alessio di Benedetto)

Pubblichiamo un ampio estratto di uno studio, contraddistinto da notevole spessore ed elaborato dal Professor Alessio Di Benedetto. L'autore, lontano tanto dall'ingenuo ottimismo di chi passivamente confida nella catarsi del 2012, quanto dal disfattismo, si sofferma su H.A.A.R.P. e, più in generale, sul tema delle frequenze, con un approccio lungimirante e coraggioso. Il coraggio risiede nella denuncia dell'ipnosi indotta dai "Nuovi padroni del mondo visibile" e nell'esortazione a liberarsi dalla paura, catena che imprigiona nella Matrix.

Ringraziamo l'amico M.B. che ha contribuito a valorizzare ed a divulgare le ricerche del Professor Di Benedetto.



[...] Infiniti fili collegano tutto ciò che esiste: uno squilibrio del Campo geomagnetico e della ionosfera, nonché della Risonanza Schumann della Terra, che pulsa a 7,8 Hz, causerà ogni malattia, prima alla Madre Universale e poi ai nostri organismi. Al riguardo, circolano delle voci veramente allarmanti, segno di una stupidità che sta contagiando gran parte dei propugnatori di una Nuova Era. Non è affatto vero che la Frequenza Schumann si sta innalzando, come segno di una consapevolezza superiore che starebbe nascendo in seno alla Coscienza Universale. La stanno volutamente elevando per impedirci di sognare, di essere creativi, di assumere una conoscenza cosmica. Altro che “salto quantico”, che in realtà è un imprigionamento della mente e dello spirito umani nella dittatura globale che si sta preparando con l’ausilio delle armi frequenziali.

Ma qual è lo scopo di simile progetto “sociale”?

Il cervello e le sue molteplici aree sono stati ormai accuratamente studiati, mappati e correlati. Ognuna di esse è sensibile a specifiche frequenze che possono generare passività, oppure aggressività, creatività e così via. Alludiamo al sistema H.A.A.R.P. (Programma di ricerca aurorale attiva ad alta frequenza con sede nella città di Gakona in Alaska), un vero e proprio piano di manipolazione mentale, per controllare il nostro modo di pensare. Esso è stato messo a punto dai poteri forti statunitensi, attraverso l’emissione nell’atmosfera di segnali sonori molto bassi (infrasuoni 0,9-10Hz), che vanno ad interferire con il flusso di onde analoghe irradiate dal cervello umano. Il fine è quello di disgregare i processi mentali umani, tramite impulsi di radiofrequenze su estese aree geografiche. L’affermazione del Direttore di ricerca della C.I.A. non lascia alcun dubbio, circa i propositi occulti riguardanti il controllo mentale. Il fine è quello di generare un incantesimo continuo della Matrix apparente e costrittiva: “Ogni pensiero umano, ogni emozione, ogni percezione ed ogni bisogno potrebbero essere soggiogati, attraverso stimolazioni elettriche e frequenziali del cervello”.

Non dimentichiamo che, dal punto di vista della Fisica vibrazionale, tutti i processi biologici dipendono dalle interazioni dei campi elettromagnetici e gravitazionali. Tanto per intenderci, la sfera terrestre è una cavità echeggiante al pari di una cassa armonica, tipica degli strumenti musicali. Non a caso, il nostro pianeta canta una nota particolare, denominata Frequenza Schumann. Il prof. W. O. Schumann fu uno dei maggiori ricercatori delle fonti energetiche alternative e pulite, durante il periodo nazista. Era direttore di Fisica al Politecnico di Monaco di Baviera e contribuì a calcolare le frequenze di risonanza della cavità Terra-Ionosfera. Fissò tale onda stazionaria predominante a 7,83 Hz. Quando illustrò di fronte a Hitler il suo programma utopico per i motori antigravitazionali ad implosione, così si espresse nel discorso finale: “Ogni tecnologia basata sull’esplosione o sulla combustione deve considerarsi satanica. La prossima Era Nuova sarà l’Era di una nuova tecnologia positiva e sacra!”. Come nel caso di NiKola Tesla, Viktor Schauberger, Wilhelm Reich, Henri Coanda, la previsione di Schumann non si è purtroppo avverata e l’inquinamento massiccio della Terra è oggi tragicamente attuale.

Nel 1952, la frequenza della Terra è stata perfettamente calcolata in 7,83 Hz, un infrasuono che si situa all’ottava inferiore della capacità uditiva dell’uomo. Pensate che qualsiasi attività umana organica e vitale (pensiero, pulsazione cardiaca, sentimento d’amore, immaginazione...) pulsa in risonanza con tale Suono Madre. La nostra stessa salute dipende dall’accordo con siffatto tono.
Secondo il principio teurgico dei Popoli di natura, possiamo con i “Canti di Sogno” pulire non solo i nostri livelli energetici, ma anche quelli della Terra e del Cosmo, per ristabilire un perfetto accordo con i vari livelli sottili.

Il Canto Harmonico pone in perfetta risonanza l’onda acustica cardiaca con la R. S. a 7,83 Hz. Fare all’amore con Amore vuol dire emettere una serie coerente di Campi Harmonikali, la cui oscillazione di riferimento si aggira - di nuovo - intorno ai 7,8 Hz. Essere “sfasati” rispetto al Campo Vibrazionale della Madre Terra, significa porre le basi della malattia. Viceversa, la guarigione interviene quando lo sciamano o il terapeuta ristabiliscono, nell’energia sottile del paziente, un’attività cerebrale che ritorna nella condizione fondamentale (7,8 Hz), ossia negli stati mentali alfa-theta. Non a caso, gli scienziati della N.A.S.A. hanno inserito, nelle navicelle spaziali, dei generatori di campi magnetici che pulsano a 7,8 Hz. Soltanto così, gli astronauti non manifestano più vistosi squilibri psico-fisici, determinati – nello spazio – dall’assenza della sfera energetica, presente nel nostro pianeta. Anche siti sacri, come Stonehenge, Montségur, Karnak, Tibet e Piana di Gizah sono degli amplificatori delle forze geomagnetiche (ley lines) che creano Harmonia in noi e attraverso le quali, con canti sacri e teurgici, possiamo ristabilire la salute, altamente compromessa, della Madre Universale e del suo sistema vibrazionale.

Possiamo immaginarci l’Universo come una Grande Arpa, in cui sono contenute tutte le note possibili di ogni dimensione. La materia è vibrazione fonica. Tutto ciò che esiste nel cosmo suona e gli esseri viventi, presenti sulla Terra, emettono delle vibrazioni particolari, calcolabili ed osservabili. Perciò, nell’Egitto arcaico, quello che è poi sparito attraverso lo Star-Gate (Tunnel del Tempo) dei Programmi futuri, la principale divinità Iside, sposa di Osiride, era la “Signora del Sistro”, mentre Apollo possedeva la Lira a Sette corde (giorni) ed Orfeo muoveva ogni cosa o ammansiva le fiere col suo canto e la cetra.

Esiste oggi, nel campo della Fisica della materia, la teoria eretica delle Supercorde, che presuppone un superspazio ad undici dimensioni. In alto, ossia nel Senza Forma, nel Senza Vento e nel Senza Tempo, vi è il Corpo Igneo, la fucina della materia incandescente, dalla quale si sprigionano i neutrini e tutte le microparticelle che, dal passato e dal futuro, conformano l’Universo visibile ed udibile: lo Spazio-Tempo.

La Matrix dell’uomo materiale e del pianeta Terra, oltretutto, è uno dei tanti infiniti mondi. Pensare che esso sia il solo esistente, sarebbe come immaginare che in musica ci siano un unico accordo, un solo compositore, un solo strumento. Nulla di più falso! Ma la fisica e la scienza ufficiale, finalizzate al plagio mentale, affermano proprio questo: il 5% del visibile e decodificabile con apparecchiature ad una sola banda di frequenze è l’unica dimensione possibile. Questo è un vero e proprio monoteismo scientista, ormai superato anche nel campo delle religioni.

Siamo immersi in un campo oscillatorio infinito come le innumerabili harmoniche musicali che si sprigionano da un unico suono di base. Di questo campo noi percepiamo solo le onde a noi più vicine. L’immensa sinfonia cosmica c’invia illimitati messaggi acustici, di cui noi ascoltiamo solo alcuni, filtrati dall’antenna ricettiva del nostro pianeta, sintonizzata solo su alcune frequenze. La realtà vera è che noi viviamo in un sogno, proprio come quando dormiamo, e ciò che chiamiamo memoria è la nostra capacità di ricordare i sogni che facciamo. Il drammaturgo spagnolo Calderon de La Barca affermava che solo quando dormiamo, ci rendiamo conto che di giorno non facciamo altro che sognare.

La nostra capacità creativa, sviluppata dal Canto Harmonico, ci farà sintonizzare su frequenze spirituali, smascherando senza più alcuna paura o tabù le illusioni olografiche tridimensionali della nostra fisicità, che ci induce a credere che solo ciò che è materico, che si vede, si tocca, si annusa, si gusta e si ode debba essere vero o reale. Esistono infiniti mondi di cui l’unità carbonio non sospetta neppure l’esistenza e li scoprirà una volta che sarà in grado di sintonizzarsi su altre frequenze che superano di gran lunga quelle quotidiane, fatte di “campi sterminati ove le persone non nascono, vengono coltivate”.

Se tutto, nel mondo visibile ed invisibile, è vibrazione, bisogna pertanto ragionare in termini di oscillazioni e di campi di interferenza che creano ogni cosmo risuonante a molteplici livelli. Perciò nella musica sono contenuti i principi della vita, della guarigione e dell’Harmonia, della fisica moderna e, pertanto, della fisica quantistica. Tutto nell’universo vibra. Ogni campo organizzato e gli elementi che lo compongono sono in uno stato di movimento continuo, ossia in uno stato di vibrazione e ciò che noi percepiamo scaturisce dalle interferenze tra le frequenze più veloci e quelle più lente. Di queste interferenze, noi abbiamo una impressione riflessa, una sorta di risultante fonica totale di micro e macro oscillazioni, che strutturano l’universo olografico, ovvero una totalità di eventi, di cui le apparecchiature scientifiche, finalizzate alla misurazione delle quantità fisiche, rilevano solo lo specchio d’acqua di un abisso infinito.

Noi non siamo solo ciò che mangiamo, noi siamo le medicine che ingeriamo e soprattutto ciò che pensiamo e cantiamo: la realtà esiste proprio a causa dei nostri pensieri che la creano. Siamo stati programmati e costruiti per percepire soltanto alcune frequenze vibratorie le quali generano una visione del mondo che, poi, cerchiamo di imporre anche agli altri. L’ipnotismo di massa che attanaglia la società contemporanea corrisponde appieno ai programmi schiavistici dei Nuovi Padroni del Mondo visibile. Perciò le idee rivoluzionarie non devono mai emergere e, appena tentano di forare il muro di omertà, sono perseguitate, screditate e sbattute in galera. Per distruggere la Matrix apparente, bisogna liberarsi dal pensiero squilibrato e dalle sue immagini irreali prodotte dalla paura. Ma ciò significa risintonizzarsi sul principio harmonico del Cosmo, sulla sua concordanza sonora e sull’accordo dell’Universo. Se vibreremo con questi pensieri, cambieremo la nostra spirale del tempo, al pari di un’onda sonora harmonica che colpisce l’acqua e la organizza in cristalli meravigliosamente belli.

Leggi qui l'intero articolo del Professor Di Benedetto



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

66 commenti:

  1. Bisognerebbe escogitare un sistema per schermare la propria casa!

    RispondiElimina
  2. Affascinante è dire poco. Grazie al prof. Di Benedetto per averlo scritto ed a Straker per averlo proposto.
    Una sola domanda: devo cominciare a progettare una gabbia di Faraday per la camera da letto?

    RispondiElimina
  3. Frittomister, schermare è prioritario: esistono tende e vernici ad hoc, anche se non servono contro tutte le onde.

    System failure, ricorderei che il digitale terrestre è stato concepito per inviare un segnale definito "sound of silence" dannoso per l'organismo.

    No al digitale terrestre!!!

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Zret che significa? Come facciamo a dire no al digitale terrestre?? Spengiamo semplicemente la Tv? O altro?

    RispondiElimina
  5. Charlie, io non acquisterei né il decoder né televisori con il decoder integrato. Resta il problema delle antenne e delle emissioni potenziate dalle scie tossiche. Alla fine, è, però, meglio non lasciarsi abbindolare da Mirabella e Co. Non è che ci perderemo dei bei programmi.

    Leoniero, alcuni studi collegano il digitale al sistema HAARP.

    Ciao

    RispondiElimina
  6. Oltre al silent sound emesso dai ricevitori digitali, il problema sono la selva di antenne aggiuntive.

    RispondiElimina
  7. Posso dire per esperienza personale che "quasi" senza televisione si può sopravvivere benissimo, sono in salute e felice. Certo a volte fai fatica a stare dietro a chi parla dei programmi televisivi, devi abilmente cambiare argomento, onde non far intuire la tua profonda ignoranza in materia ;-)
    In casa mia abbiamo già deciso che non compreremo il decoder digitale terrestre.

    Aggiungo però che secondo me non è solo il digitale terrestre, basti pensare quanta roba viaggia nello spettro UHF come per esempio la tecnologia RFID.

    Una cosa che sto tentando di fare è la mappatura delle antenne della mia zona. Stanno crescendo come funghi, ma la gente purtroppo non si accorge di essere circondata.

    RispondiElimina
  8. Non a caso sono quelli che guardano pochissima televisione a non essere stati compromessi.

    RispondiElimina
  9. salve... volevo segnalarvi che la manifestazione di lecce ha avuto un riscontro decisamente positivo... a parte uno spiacevole incidente... e che ho intenzione di aprire quanto prima un bloggher per poter illustrare anche con foto... video... e articoli di giornale... l'andamento della nostra iniziativa... cui spero ne seguiranno presto altre...

    RispondiElimina
  10. Bene Albrogio, aggiornaci al più presto. Sono curioso di sapere come è andata.

    RispondiElimina
  11. Albrogio, rendici edotti quanto prima dell'esito dell'iniziativa.

    Ciao

    RispondiElimina
  12. Premetto che guardo pochissima televisione, però scusa Zret, ma che c'entra il digitale terrestre con la mia domanda sulla gabbia di Faraday?

    Mai parlato di digitale terrestre. Non lo odio ma di certo non lo amo. Semplicemente lo ignoro.
    Quando sarò costretto a spegnere l'analogico, accenderò il decoder satellitare (non sky).

    RispondiElimina
  13. montagna, la salute NON ci guadagna.

    se il cielo sopra di Pistoia è virato leggermente in bianco dalla cappa chimica, sopra l'Appenino c'è una mega-nuvolazza chimica enorme. sembra Moby Dick . una vera e propria balena bianca. compatta , immobile, mortale .

    sembra che i tankerozzi ce l'abbiano particolarmente con le montagne : sarà perchè, immagino, nei loro pressi si addensa un maggior numero di cumuli .

    RispondiElimina
  14. System, credo che la gabbia di Faraday funzioni. Certo che non puoi uscire con la gabbia di Faraday.

    No al digitale in ogni caso!

    Tommaso, passano sulle montagne anche per avvelenare le sorgenti.

    Ciao

    RispondiElimina
  15. Leoniero, alias wasp.
    Che vita grama conduce questo idiota.
    Come si chiama questo cretino col riportino oleoso?

    ECCO L'IP DI QUESTO SCHIFOSO.

    Teleunit S.p.a. (89.148.154.153) [Wasp]
    Capoliveri, Toscana, Italy, 366 returning visits

    RispondiElimina
  16. Wasp (...)... quando il gatto non c'è, i topi di fogna ballano.

    RispondiElimina
  17. VISITOR ANALYSIS
    Referring Link No referring link
    Host Name
    IP Address 89.148.154.153 Wasp [Edit Label]
    Country Italy
    Region Lazio
    City Rome
    ISP Teleunit-adsl-cust
    Returning Visits 255
    Visit Length 2 hours 10 mins 53 secs
    VISITOR SYSTEM SPECS
    Browser MSIE 7.0
    Operating System Windows XP
    Resolution 1280x1024
    Javascript Enabled

    Navigation Path
    Date Time WebPage
    16th June 2009 16:30:33 No referring link
    www.tankerenemy.com/
    16th June 2009 16:30:45 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 16:35:51 www.blogger.com/comment-iframe.g?blogID=29183301&postID=5080327131211301829
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comment-form
    16th June 2009 16:52:16 No referring link
    www.tankerenemy.com/
    16th June 2009 16:52:42 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/attenti-al-veleno-che-viene-dal-cielo.html#comments
    16th June 2009 16:53:01 No referring link
    www.tankerenemy.com/
    16th June 2009 16:57:50 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 17:00:11 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 17:22:12 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 17:42:02 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 17:54:43 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 18:13:21 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 18:25:14 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments
    16th June 2009 18:41:26 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/06/il-canto-harmonico-articolo-del.html#comments

    RispondiElimina
  18. No al digitale siamo d'accordo e non c'erano dubbi, dunque non capisco... ma, ok Zret, non potrò uscirci con la gabbietta in testa, ma almeno in casa dormirei sereno.

    RispondiElimina
  19. Bellissimo articolo , mi sono immersa in esso ho sempre pensato , che siamo molto di piu' di cio' che ci vogliono far credere ,vogliono spegnere le nostre potenzialita' ma noi non dobbiamo cedere
    non devono averci , visto che il nostro cervello e' molto potente schermiamolo , la verita' sconfiggera' il male e visto che noi viviamo in sinbiosi con la nostra Madre Terra e siamo tutt'uno aiutiamola e lei ci aiutera' Giovanna

    RispondiElimina
  20. @Tommaso:

    ti quoto in pieno! Da giorni a Trento c'è una cappa chimica insostenibile. Il cielo è costantemente velato e i meteorologi dicono da giorni che deve piovere e invece neanche una goccia!!!

    RispondiElimina
  21. Scusate ma dove avete letto le cose sul digitale terrestre? No perche' sarei interessata ad approfondire la cosa, visto tra l'altro che ho appena preso una tv col decoder integrato, passatemi qualche articolo serio e lo sottoporro' a gente del mestiere, grazie

    RispondiElimina
  22. Uscendo dall'argomento: ma perchè i Tg non parlano più in modo estensivo di questo caldo infernale che distrugge le mie labili cellule nervose allorquando, gli anni scorsi, erano continui servizi e raccomandazioni sul tema?

    Oggi alle ore 16, nell'auto di mio figlio parcheggiata al sole, il termometro interno segnava 52 gradi!!!!!!! E domenica, alla stessa ora, ben 48!!!!!!
    Chiaramente è stata data la parola d'ordine alle infame genìa dei giornalisti di regime di glissare sull'argomento.

    Tenete presente che gli ultimi giorni di maggio mi trovavo in vacanza sul Mar Rosso e da là vedevo i Tg della Rai.Ma se non fosse stato per i miei figli che mi inviavano messaggini quotidiani sulla calura insopportabile, mai avrei saputo delle condizioni climatiche che affliggevano l'Italia. I maledetti Tg non ne parlavano!

    E' chiaro che ci troviamo di fronte ad una strategia deliberata ed ignobile anche su questo problema.

    RispondiElimina
  23. grazie per le info...purtroppo però mi hanno regalato un monitor/tv con dtv integrato.... :-(
    sicuramente uso più internet che tv cmq...
    Ciao

    RispondiElimina
  24. Cmq solo per coferma oggi a roma, in mattinata molto poco ma nel pomeriggio hanno sciato alla grande....

    qui non si vede molto ma vi giuro che era pieno oggi...
    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2009167.terra.1km

    RispondiElimina
  25. Ormai è tutto un peana al digitale terrestre. Persino il villaggio digitale si sono inventati per promuoverlo.
    Chiaramente gatta ci cova ma naturalmente tale diabolico dispositivo non è che una integrazione e un'aggiunta a tanti altri sistemi di controllo mentale in atto da molto tempo.

    Credo che non ci si debba spaventare più tanto anche se, ovviamente, conviene evitarlo.
    Se non ci hanno ancora fregato con le loro mille diavolerie, non ci fotteranno nemmeno con il loro stramaledetto 'digitale terrestre'.

    RispondiElimina
  26. Non c'è essere più prono del giornalista.

    RispondiElimina
  27. Ciao a tutti... il discorso frequenze radio mi appassiona particolarmente, ma non essendo un vero esperto mi sfuggono determinate cose... innanzitutto sapere se la modulazione può passare anche per i ripetitori tv (ma ne dubito perchè il passaggio di una ULF potrebbe destabilizzare tutte le trasmissioni e la gente se lo sgamerebbe)... poi i ripari circa uno schermo radio (penso che esistano già dei sistemi per schermare un'edificio dalle onde radio), ma non so se poi all'interno dello stesso edificio si possano utilizzare sistemi wireless come router o il semplice telefono cordless... la gabbia di faraday potrebbe essere un valido strumento, ma dubito che copra dalle onde radio, sopratutto ELF e ULF... più che altro in caso di forti scariche distribuisce l'energia dissipandola... bravo straker, questi articoli sono più che utili, mi sembra sia il centro del problema legato alle irrorazioni... pensare che le onde ULF riescano ad ispezionare il canale troposfera-magnetosfera mi fa un pò terrore per quello che può causare agli esseri umani, sopratutto per la simile frequenza emessa dal cervello umano...

    RispondiElimina
  28. "Uscendo dall'argomento: ma perchè i Tg non parlano più in modo estensivo di questo caldo infernale che distrugge le mie labili cellule nervose allorquando, gli anni scorsi, erano continui servizi e raccomandazioni sul tema?"

    Perche' Giuliacci(o) ha fatto la seconda toppata dell'anno(senza scuse all'evidenza).. forse voluta??
    Mi preoccupa quando vedo i luminari della meteorologia Italiana sminuire le manifestazioni atmosferiche e se il maestro non grida al gran caldo per i giornalisti non e' caldo, come per tutto il resto.
    Non so' se avete visto il nuovo Vito Catozzo con il sole svasticato.. questa e' l'Italia.

    RispondiElimina
  29. tanto per farsi due risate:

    http://www.youtube.com/watch?v=xvEYl_jGFQA&NR=1

    per il momento..

    RispondiElimina
  30. Gabbia di Faraday. Ne costruimmo una molto spartana per la sala di registrazione della emittente radiofonica, visto che rientrava il segnale dal trasmettitore (certo si trattava di frequenze FM...). Realizzata in economia con le reti metalliche usate per la carpenteria (non so se sono quelle che si usano per i solai, sono pesanti ma hanno il pregio di essere grossi pezzi senza giunture) e poi ricoperta con pannelli fonoassorbenti. Funzionava bene, nonostante i buchi alle finestre e alla porta. Però non penso sia semplice ed economico rivestirci casa!!.

    RispondiElimina
  31. X trottorella , usa il cartongesso e' una ottima gabbia di faraday, in case con pareti rivestite in cartongesso la Wireless te la puoi scordare.

    RispondiElimina
  32. Esistono vari sistemi per schermare le abitazioni, ma l'ideale sarebbe ottenere dalle amministrazioni comunali lo smantellamento delle antenne che, invece, proliferano.

    L'afa di questi giorni pare elettremognatica.

    RispondiElimina
  33. Bisogna shermare soprattutto le finestre, in quanto la maggior parte delle onde elettromagnetiche passano attraverso i vetri. Vendono delle tende speciali a questo scopo.

    RispondiElimina
  34. Importante!

    http://cospirazionista.blogspot.com/2009/06/mrp-project-menphis75-reload-project.html

    RispondiElimina
  35. Grazie Straker e Zret del bellisimo articolo. Io concordo in pieno soprattutto sulla nota a proposito del 2012: io pratico da 20 anni la meditazione trascendentale e lo zen: credo che i Maya vengano e verrano utilizzati dalla filosofia New Age per coprire qualcos'altro... Nel frattempo tutta la solfa dell'innalzamento del livello vibrazionale che avverrà nel 2012 e dintorni, a cui solo gli eletti saranno pronti, devono spiegarmi da dove se la sono tirata fuori. Non c'è nessuna, e confermo NESSUNA evidenza di questo fatto, tranne le elucubrazioni di qualche supposto Maestro o Rishi o Roshi che potete trovare in giro per il web o per l'Italia a ingannare le menti. La realtà è invece quella descritta nell'articolo: abbassano la vibrazione per tenere basso il livello spirituale che tende naturalmente ad innalzarsi nell'umanità. Questa è la realtà. E usano di tutto: ma prima di ogni cosa la TELEVISIONE: Lasciamola spenta dunque, né digitale né SKY né niente. sarebbe una grazia per la nostra salute. E poi hai voglia di schermamre la casa...un mio amico ingegnere ha uno strumento per misurare le onde elettromagnetiche: viene a casa mia qualche anno fa; misura e trova che il livello è altissimo in una parte della casa... capiamo che è il cordless. ELIMIMATO, il livello è ancora oggi pari a 0 (ZERO). Via la TV, Via il cordless allora. Via il microonde e ogni santassima opera tecnologica. La vera schermatura contro tutti i tipi di onde nocivi è quella di innalzare le difese immunitarie. E credetemi, la meditazione è una via davvero potente... grazie a tutti perché conservate la mente sgombra dalla follia...

    RispondiElimina
  36. Reflex, eliminammo il chordless anni fa, non appena scoprimmo che era molto più nocivo dei già perniciosi cellulari per i quali dovrebbero esistere i convertitori d'onda. La televisione inquina la mente ed il corpo: bandiamola. Mi riferisco anche a Sky, con i suoi programmi di pseudo-storia e pseudo-scienza.

    Credo che i pazzi stiano tentando di impedire un cambiamento genetico e di riportare indietro le lancette dell'evoluzione.

    Per quanto riguarda il 2012, continuo a pensare che sia un anno simbolico, intercorrendo 236 anni (11) dalla Dichiarazione di indipendenza degli USA, a loro volta distante 236 (11) anni dalla fondazione dell'ordine creato da Ignazio de Loyola.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  37. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  38. scusate vado ot ma pennellatore parla di un evento meteorologico straordinario a sanremo tra 11 giorni ne sapete qualcosa?

    RispondiElimina
  39. Nessuno può fare previsioni meteo attendibili oltre i tre giorni. Se Pennellatore si spinge a fare previsioni ad 11 giorni, vuol dire che i militari gli hanno passsato la velina. Irrorazioni?

    RispondiElimina
  40. Dal blog di Benjamin Fulford

    Il vaccino per la suina serve a potenziare il virus H1N1.

    Un giornalista in Australia ha avanzato prove per cui il vaccino anti-suina che cercano di distribuire serva a potenziare il virus H1N1. Avvisiamo le associazioni mediche e lo staff WHO. Se procederete sarete etichettati come nemici dell'umanità.

    RispondiElimina
  41. Ho dato una voce all'articolo scaricabile (mp3)...divulgare..divulgare...

    http://chemtrail.dyndns.org/portale/index.php/notizie/201-il-canto-harmonico-articolo-del-professor-alessio-di-benedetto

    RispondiElimina
  42. Oggi su Firenze vistosissime iridescenze tra le 12 e le 13. Simili a quelle che si vedevano nel famoso video cinese. Da brividi.

    RispondiElimina
  43. Ipotizziamo, solo per un attimo, che esistano persone in Italia o nel mondo che non hanno mai visto nemmeno un minuto di televisione in vita loro.
    Secondo voi, questo rappresenterebbe un vantaggio o uno svantaggio?
    Si, ok, non hanno mai subito nessun lavaggio del cervello, ma forse invece, proprio per il fatto di non avere accesso alle informazioni, si fidano del bancario che gestisce i loro soldi ed un giorno scopriranno che non hanno piu' i loro risparmi di una vita perchè la banca glieli ha mangiati fuori e poi è fallita...(si, i soldi sono sporchi, ma il frutto del lavoro di una vita non è forse da considerarsi un valore molto importante, sia espresso in soldi, in oro, in gioielli o in consapevolezza?).

    Appunto è la consapevolezza la cosa più importante. E' la consapevolezza il discriminante, diversamente non può affatto esserlo un televisore, un cellulare o un decoder spento, acceso o in standby.
    Un conto è morire credendo di avere una malattia psicologica, tutt'altro conto è SAPERE di STARE CREPANDO a causa di IRRORAZIONI CLANDESTINE di metalli in forma di nano-particelle.

    Si, perchè come giustamente sosteniamo in molti, c'è qualcuno che premendo un bottone può bombardarci con onde elettromagnetiche molto complesse e potentissime: dunque che senso avrebbe fare le mosche bianche? Per sentirsi a posto con la coscienza? Oppure per darsi arie sostenendo di avere iniziato a farlo prima degli altri?
    La differenza tra esseri umani evoluti spiritialmente ed intellettualmente e semplici adepti della new age può essere in apparenza molto sottile, quasi impercettibile.
    Questa consapevolezza nasce per me avendo avuto a che fare con tutta una schiera di personaggi "attivi" nel mondo del cospirazionismo, molti dei quali inciampano, cadono in un nozionismo universalista, senza veramente approfondire mai nulla veramente, e poi per diritto divino (e per anni di carriera) si sentono di poter sparare sentenze su tutto, dando per vere cose che non lo sono (come la cagata che l'era dell'acquario comincerebbe nel 2012, salto quantico e simil-stronzate) e di fatto FORAGGIANDO e dando ragione ai negazionisti ed ai disinformatori che si attaccano all'esistenza e all'attività di questi personaggi per screditare TUTTO l'ambiente.

    Signori, l'attivismo fine a se stesso non ha senso, le verità assolute non esistono.
    L'unica cosa importante in questo mondo è l'unità nella consapevolezza, le divisioni e i continui tentativi di individualizzazione in questo contesto sono perversione.

    RispondiElimina
  44. Ciao a tutti.
    Per quanto ne so io, il digitale terrestre avrà la capacità di emettere frequenze in grado di facilitare il controllo mentale, come mai prima d'ora è stato possibile, anche se in Svezia già stanno diffondendo una scatoletta diabolica che andrà a microonde, che, ignari gli utenti, sarà probabilmente in grado addirittura di monitorare l'ambiente interno alle case, in tre dimensioni.
    io vivo senza televisione da tre anni, e vi assicuro che ogni volta che entro in un bar e vedo cosa viene dato sugli schermi, sembra veramente un'allucinazione perversa di follie senza salute, specialmente confrontata con la bellezza di un solo filo d'erba che cresce fra le crepe dell'intonaco sul balcone di una casa.
    E' chiaro a chi non la guarda, che l'informazione lì NON C'E'!
    Sopratutto , oltre agli argomenti che riguardano il danno che l'umanità sta subendo,non c'è informazione riguardo a tutto ciò che potrebbe invece far vivere questa vita alla gente, come un'esperienza divina e soddisfacente, in una condivisione di prosperità.

    Certo sarebbe sacro per ognuno di noi "vibrare" onde armoniche come ben espresso nell'articolo di Di Benedetto.

    RispondiElimina
  45. (segue al precedente post):
    Per quanto riguarda la schermatura della casa, consiglio vivamente di esplorare i prodotti di Advanced Tachyon Techonologies International: sul sito web ci sono video e testi dove il tutto viene spiegato ben bene.
    basta andare sui capitoli riguardanti le onde elettromagnetiche dannose.
    si tratta di prodotti con un certo costo, ma se scelti con oculatezza non saranno spesi male.
    Io li uso dal 1997 e, cosa fondamentale, senza effetti collaterali di alcun genere.
    Advanced Tachyon tech. è accompagnata da una facoltà universitaria, www.uisca.org, che contribuisce alla ricerca riguardo la salute. e i campi elettromagnetici "negativi" sono una delle più importanti forme di distruzione della salute di tutti gli esseri viventi su cui la loro ricerca è improntata.
    Ecco il sito "madre":
    www.planet-tachyon.com

    Inoltre, per quanto riguarda invece la schermatura intorno alla casa, e per le antenne dei cellulari, consiglio di esaminare la possibilità d'uso delle "orgoniti" sviluppate da Don Croft sull'onda delle ricerche di Willhelm Reich: le consiglio all'aperto, perchè a differenza degli oggetti tachyonizzati che se non necessario non emanano alcuna energia, le orgoniti invece emanano costantemente energia e quindi potrebbero risultare troppo "forti" per alcune persone: certo meglio avere in casa un'energia troppo forte ma benefica, che non troppo forte e distruttiva.
    il fenomeno delle orgoniti è molto discusso su internet, osannato ma anche condannato come inefficace da detrattori e debunkers.
    Vari siti descrivono esperienze di decine e decine di persone che da almeno 5 anni lottano con un certo successo proprio contro alcuni dei danni da scie chimiche, proprio tramite l'uso esteso di orgoniti per ristabilire l'equilibrio energetico dell'ambiente.
    Ad ognuno di noi testarne la qualità nel modo che ci fa sentire più sicuri delle nostre scelte. Dato che nessuna università che io sappia ne ha studiato le caratteristiche, e dato che macchine per testarne l'intensità energetica possono essere molto costose, ad ognuno che volesse utilizzarle spetta il compito di esplorare l'argomento fidandosi della propria intuizione, o di mezzi sottili come la radioestesia.
    Considerando che le orgoniti possono anche essere costruite in casa, invece che acquistate, abbiamo la libertà di trovare i materiali ai costi più bassi per noi per realizzarle.
    consiglio di esplorare con attenzione i siti seguenti:
    http://www.orgonise-africa.net , questo sito presenta una grossa documentazione dei risultati ottenuti con le orgoniti nella trasformazione delle onde delle cosiddette "torri della morte" e nel trattamento dei cieli coperti da scie chimiche "haarpizzate".
    http://www.orgonite.eu/index.php?main_page=page&id=7&chapter=0 , questo sito spedisce materiali in tutta europa, per chi fosse troppo pigro per cercarseli da solo.
    http://ethericwarriors.com/ip/forum.php, è un ampio forum di discussione con più di 10.000 dialoghi riguardanti l'attività di bonifica ambientale tramite orgoniti.

    RispondiElimina
  46. (segue ai due precedenti post):

    Al di là di tutti questi strumenti per bonificare l'ambiente e molti altri che ancora non conosciamo, è vero che in ogni momento in cui la "qualità" dei campi negativi venisse da noi trasformata in non dannosa, bisognerebbe comunque fare i conti con la "quantità" di energia che arriverebbe comunque al nostro sistema nervoso.
    Dobbiamo imparare ad interagire con sempre più alte quantità di energia che arrivano ad investire i nostri corpi, anche se sono trasformate in positive: quante volte siamo infastiditi da qualcuno che è troppo gentile con noi, o vogliamo evitare la felicità in quanto onda travolgente, quanto cerchiamo di tenere tutto sotto controllo pur di non essere toccati da onde ben più potenti di quelle dell'odio?
    Immaginiamo il nostro appartamento investito da potenti onde "positive": saremmo in grado di riceverle "con grazia"? oppure reagiremmo cercando di evitare la trasformazione che esse potrebbero portare?
    Nei gruppi di terapia è noto quanto le persone finchè non sono pronte alla trasformazione interiore, facciano di tutto perchè il loro dolore personale non venga portato loro via, e quanto riescano a rifiutare l'apertura di amici e cari quando gli viene offerta una quantità di amore che andrebbe a "sciogliere" quell'ego che sostiene il "corpo" di dolore.
    Quante volte "perdonare" qualcosa a qualcuno ci farebbe credere di essere "deboli" invece che umani, e piuttosto che aprire il nostro cuore preferiremmo distruggere l'oggetto che crediamo ci abbia ferito?
    Insomma, siamo pronti a ricevere ondate di energia d'amore, nel momento in cui scegliamo di concorrere a trasformare queste intense energie negative dentro e attorno a noi?

    RispondiElimina
  47. qui oggi a Montopoli Val D'Arno grandi opere "pittoriche"...cieli con forme cangianti, grandi pennellate dei "maestri" di scia chimica....

    RispondiElimina
  48. Mike, potresti cortesemente riscrivere il commento, togliendo l'ultima riga? Purtroppo siamo nell'Oceania di Orwell.

    Ciao e grazie.

    Grazie, Harshil e System, dei vostri doviziosi contributi.

    RispondiElimina
  49. lancio una provocazione.

    forse , a dispetto della complessità delle forme e dei modi della macchina avvelenatrice, lo scopo ultimo delle scie è molto più banale

    quello che si vuole ottenere è un mondo MARCIO.

    le forme di avvelenamento sono molteplici, ma la qualità, a ben vedere , è sempre MARCIA.

    marcia è la televisione, marcio è il governo, marcia è la scienza , marcio è il disinteresse delle persone, marcia è la stagnazione del clima, marcia è l'acqua , marcia è l'aria, marcio è il consumismo.

    marcezza che si nutre del marcio prodotto dalla stagnazione. tenere soggiogato il mondo , bloccare tutto e produrre marcezza. questo è il vero nuovo ordine mondiale.

    questo è il vero 2012 a cui rischiamo di andare incontro. un mondo marcio. questo è il vero pericolo.tutto il resto è un sottoprodotto, un antefatto.

    a questa provocazione si può facilmente obbiettare : CUI PRODEST ? A chi può interessare un mondo siffatto ? A una multinazionale ? A un governo ?
    La risposta è semplice : a nessuno.
    Sul lungo termine, nessuno può lucrare in un mondo devastato. Nessuno può ottenere vantaggi a tiranneggiare delle scimmie telecomandate.
    Le multinazionali, i governi, i fantomatici padroni del nuovo mondo...anche loro sono delle pedine, e noi le pedine delle pedine.

    E' come se la camorra si mettesse a mettere veleno nel pesce del ristorante : che cazzo se ne fa poi di un ristorante che fallisce e dei clienti morti ? L'avidità umana, tipicamente, si nutre di cose vive. I governi ladri hanno bisogno di un esercito di formichine laboriose che si alzano alle 6 e lavorano 50 ore a settimana.

    Nessuno che sia umano può essere interessato ad un mondo marcio, nessuno che sia anche solo minimamente umano...

    RispondiElimina
  50. Faccio ammenda Zret!!!

    Non ho voglia di riscriverlo tutto :)...lo sintetizzo:

    OPERAZIONI MILITARI ON-OFF IERI E OGGI SU CAGLIARI.
    SPETTACOLO SPETTRALE GRIGIO SU TUTTO IL GOLFO.
    CONTATI 55 AEREI CON SCIE CHIMICHO-BIOLOGICHE DA TUTTI I PUNTI CARDINALI (ALTRO CHE UNICA ROTTA UM731!!)

    RispondiElimina
  51. :-O ! oops ! per caso vi risulta ?

    Intorno alle 15.00 oggi :

    (Solito tanker delle 05.50..penso parta da Gioia del Colle che si fa la sua bella sciata verso Napoli lunga e persistente !).

    Un aereo bianco è a mezza altezza,sorvola Bari e l'aeroporto..lento da far insospettire.

    Uso occhiali da sole per vederlo meglio in mezzo all'afa pesante e chimica.

    Prende posizione e quota maggiore....in modo evidente si vede il sigaro dell'aereo mettersi in posizione SPAVENTOSAMENTE VERTICALE.
    Non vorrei sbagliarmi,ma i 70/80 gradi di pendenza li aveva di sicuro !

    Si rimette in posizione e comincia in modo antiorario a girare,a girotondo su Bari e aeroporto.

    Torna nuovamente e lentamente giu'di quota,per ritornare nella posizione precedente.

    Ollelle' ollalla' ..BIS !
    Ollelle' ollalla' ..TRIS...poi va verso la Grecia e si perde nell'afa.

    ma ma ma ma ma arriva il dejavu'...si ripete,nelle stesse postazioni,un 'altro tanker
    che emula il primo "collega" !

    Ma questa volta solo un girogirotondo..credo,visto che l'afa alle 15.00 era elevata,e si vedeva a malapena la carliga dell'aereo !
    Poi l'ho perso !

    Ho notato pero',che dopo le montagne russe in aria,l'afa pian piano nell'arco di un'ora,si è smantaellata..ma non tutta.

    Oggi è stata pesante...vogliono rincoglionirci dal caldo indotto,micronde,alluminio !


    p.s. se fossi stato il passeggero (sic!) di quell'aereo,un volta atterrati,avrei detto al pilota : "pensiero stupendo" !!

    :-0 Lo spettacolo è durato un bel quarto d'ora abbondante !!

    RispondiElimina
  52. Riporto il testo di Mike:

    A quanto pare tutta l'Italia è bersaglio dei tankers chimici militari.

    Ieri e oggi a Cagliari stanno effettuando irrorazioni on-off di continuo.
    Li vedi da lontano senza scia o con scia poco persistente (sempre a max 3000 metri)e all'improvviso rilasciano scie persistenti a tratti.

    E' una cosa che avevo notato poche volte in questi anni ma evidentemente stanno sperimentando nuove tipologie di aerosol e composti chimici (e/o biologici).

    Dalla litoranea di Villasimius, guardando verso Cagliari, lo spettacolo del golfo è spettrale: una cappa bassissima grigia che da 3000 metri scende fino al livello del mare e i tankers a decine che imperversano da tutte le direzioni.

    Altro che unica rotta UM731 larga 10 miglia!!
    E' un via vai da tutti i punti cardinali e con tutte le tipologie di jet.

    RispondiElimina
  53. A proposito di 2012, sul settimanale "Il Venerdì di Repubblica", in edicola dopodomani ( venerdì 19 giugno ), vi è proprio un'articolo, con tanto di copertina, incentrato su questo argomento.
    Non l'ho letto tutto quanto per intero, ma dà l'aria del solito articoletto dove si sminuiscono e prendono in giro tali notizie e chi le segue.
    E si mette in mezzo tutto ciò che possa far scadere l'argomento.
    Sembra un pò lo stile di un certo personaggio...
    A proposito, "indagherò" su chi siano gli autori.
    A presto!

    RispondiElimina
  54. Dimenticavo, due giorni fa hanno spruzzato molto !!


    http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.php?IDNotizia=244384&IDCategoria=11

    RispondiElimina
  55. Siccome i deb ci prendono per cospirazionisti costanti,dimostriamoche siamo anche diplomatici.
    Che, forse, quello che ho visto era dovuto a questo :

    http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.php?IDNotizia=244427&IDCategoria=1

    Quindi un nulla di fatto !!
    Infatti oggi il traffico aereo era anomalo !

    Sta di fatto che oggi c'erano operazioni in corso...ah scusate,i nostri amici ci stavano aiutando a ridurre l'effetto serra !!

    MA CHE BRAVI GUAGLIONI...GRAZIE !!

    RispondiElimina
  56. Quoto Tommaso e aggiungo: hai ragione, nessuno potrà piu' lucrare, nel lungo periodo, in un mondo devastato delle sue risorse naturali e della sua biodiversità, anche se chi sfrutta ha una certezza: ci sarà sempre qualcuno che lotterà per difendere ciò che resta della vita sulla terra.
    Io invece sono convinto che tutto finirà, per poi ricominciare un'ennesima volta, alla prossima Carica del Toro (Galactic Superwave) che, visto come stanno le cose, spero che non tardi troppo ad arrivare.

    RispondiElimina
  57. oggi me ne torno a casa alle 17 30. sopra di me il solito cappone chimico che perdura da stamattina.
    la solita massa di nuvole immobili e mortali , che neanche la forza del meriggio è riuscita a scalfire .

    mi faccio un tè e quaranta minuti dopo esco fuori in giardino.

    non c'è più neanche una nuvola. neanche una.


    se tutto questo è plausibile per un meteorologo, se riesce a spiegarmelo lui...ringrazio anticipatamente.

    RispondiElimina
  58. Confermo quello che dice Mike su Cagliari... è sempre più pesante e mi sorge il dubbio che la moltitudine di incendi che si verifica (ricordare los angeles e il nord australia)sempre più spesso e senza una spiegazione precisa... sia da correlare al sovraccarico di onde e riscaldamento esagerato della troposfera... ogni tanto acchiappano un passante con l'accendino in tasca... ecco trovato il colpevole... quindi facciamo attenzione anche al fenomeno incendi, che spiana la strada alle alluvioni catastrofiche di primo autunno (i versanti incendiati se ne scenderanno giu' a valle trasportando milioni di metri cubi di acqua mista a terra, alberi secchi, detriti e grossi massi)... il progetto sembra spedire veloce... e continuo a dire che la mia impressione ahimè è che siano solo esperimenti per ora... le vere catastrofi le avremo quando la macchina sarà messa a punto e collaudata... FERMIAMOLI!!!!

    RispondiElimina
  59. Gli incendi sono incentivati dallo zolfo depositato sulle piante. L'agronoma Rosalind Peterson lo ha ribadito diverse volte.

    RispondiElimina
  60. Se qualcuno vuole fare l'esperimento di autocostruirsi una gabbia faraday, la cosa è fattibile senza particolari difficoltà una volta che si conosce il principio di funzionamento. Tempo addietro avevo realizzato una gabbia faraday impiegando una tendina da campeggio in tessuto sintetico incollando con infinita pazienza del foglio di alluminio su tutta la superficie esterna (sopra-sotto-intorno) creando così una superficie conduttiva continua debitamente messa a terra. Realizzato il tutto rimaneva permanentemente montata sotto una tettoia nel cortile impiegandola come "locale" di taratura per le mie attrezzature radio e funzionava perfettamente. Poi la delicatezza dell'insieme non ha potuto reggere a lungo ma prima del disfacimento ho potuto verificare inoltre che un livello di emissioni EM valutabile in circa 0.9-1,2 V/m produce già un certo effetto di irritabilità o tensione emotiva almeno su di me. Vivere sempre immersi in campi EM forti, diciamo sopra i 2V/m stanca e più si alza il livello più l'affaticamento si fa sentire; si noti che non è tanto un affaticamento tipo lavoro fisico bensì una sensazione di stanchezza diffusa e soprattutto mentale (secondo l'attuale normativa, decreto ministero ambiente 10-09-98 n.381 fissa a 6V/m la soglia massima per l'esposizione prolungata).
    sito interessante: http://www.progettomem.it/appr_quadronormativo.php?id=6

    RispondiElimina
  61. la verita e che siamo vicinissimi,loro si sono organizzati mentre noi no,equello che ci meritiamo siamo degli stupidi

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis