martedì 27 maggio 2008

Bombardamenti tecnologici governativi per via aerea: da New York a Lima

Pubblichiamo una testimonianza tradotta dall'amico Freenfo e tratta dal sito Educateyourself di Ken Adachi. Il testo concerne i sinistri elicotteri non identificati di cui ci occupammo, in particolar modo, nell'articolo I calabroni.

L'uso di elicotteri in zone popolate per perfidi scopi di bombardamento elettronico, deve essere analizzato in modo molto approfondito. Circa sei anni fa, ho iniziato a riprendere in video elicotteri che volavano in cerchio intorno a zone popolate della Costa Mesa e ad Irvine, in California. Sono in grado di emettere una sorta di luce (impulso) brillante, ad alta intensità di energia da antenne o bracci, fissati alla plancia degli elicotteri. Questa energia lampeggia ad alta intensità di scatti, a gruppi di 4-6 impulsi e poi si ripete un secondo o due più tardi. E' più semplice vedere questi lampi durante la notte naturalmente, ma questo bombardamento di impulsi elettronici avviene anche durante il giorno.

Il pubblico non è a conoscenza che le forze di polizia hanno la capacità tecnica per rintracciare persone da elicotteri: sono in grado di "vedere" elettronicamente la loro firma del D.N.A. sullo schermo di un computer. Un mio amico mi ha detto di recente che egli ricorda chiaramente di aver visto un breve segmento di telegiornale da qualche parte alla fine del 1990, in cui la California Highway Patrol (CHP) stava dimostrando una nuova tecnologia di monitoraggio di persone da elicotteri, usando il loro D.N.A. come riconoscimento (tag). Hanno mostrato, attraverso un computer su un elicottero, alcune persone che camminavano nell’area sottostante: ognuna emetteva un bip sullo schermo. Possono seguire un individuo, semplicemente disattivando gli altri segnali e potrebbero quindi seguire chiunque sia stato mirato, controllandolo sullo schermo del computer, ovunque si sposti.

Questo fa parte della vera ragione per cui la polizia è così desiderosa di raccogliere un campione di D.N.A, dalla saliva in ogni occasione. Qui, in California, ora vi costringono a dare loro un campione di saliva, anche quando si è fermati e solo accusati di un crimine: non sono dunque obbligate solo le persone condannate. Il tuo D.N.A. è stato digitalizzato ed è entrato nelle banche dati informatiche governative e puoi essere monitorato o usato per torture psicotroniche. Al Bielek ha affermato che questa tecnologia di monitoraggio è cresciuta fuori dal Montauk Project, nella sua video-intervista con Vladimir Terziski nel 1992.

Irrorazione chimica su aree ad alta densità di popolazione, a Lima

22 Maggio 2008

... Ora che vivo qui in Perù, vedo strani eventi con elicotteri militari: arrivano e girano in cerchio attorno alle aree più popolate a bassa quota nei pressi della mia abitazione. Ho notato che essi girano intorno più volte fra le case delle persone benestanti e improvvisamente tutti iniziano ad acquistare medicine: è come se infettassero la popolazione per far in modo che le persone acquistino farmaci. Sembra strano vederli in cerchio intorno a zone popolate come quelle: che cosa potrebbe succedere se l'elicottero avesse un malfunzionamento e cadesse su un edificio? Non credo che si dovrebbero fare manovre come quelle; è molto strano.

Questo è quanto vedo qui intorno e temo che questo sia ciò che sta accadendo in tutte le zone popolate: i governi stanno facendo un sacco di soldi con questo ed i cittadini statunitensi dovrebbero sapere. La mia opinione è che il popolo non dovrebbe eleggere governi che non proteggono la salute pubblica.

Sto constatando che i governi vogliono ridurre la popolazione, come ho detto, ed io ne sono la prova vivente...

Leggi qui l'articolo tradotto da Freenfo.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI
http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

19 commenti:

  1. riporto anche qui quanto riferito su freenfo.

    Sono due mesi che osservo quei dannati elicotteri neri (ce ne sono anche ogni tanto altri grigi o bianchi, ma forse non fanno parte del piano, o forse hanno iniziato a diversificare i colori) che girano sulla mia testa, letteralmente a duecento o trecento metri di quota. Il loro rombo è (sintomaticamente) fortissimo, ma ovviamente la gente non si pone nessun problema.

    Due o tre giorni fa uno è rimasto per oltre un'ora a girare in tondo sul mio comune, un fazzoletto di terra di 6 km quadrati. Davvero impressionante.

    Per quanto riguarda la possibilità di controllare a distanza una persona avendo a disposizione del suo materiale genetico ho qualche limitato dubbio, ma penso che potrebbero fare anche di peggio.

    Dividendo un fascio laser, mettendo in stato entanglement (accoppiamento) una parte del fascio con un campione di DNA e sparando l'altra parte del fascio sull'ipotetica vittima, si potrebbe in teoria (secondo alcuni esperimenti di frontiera descritti ad esempio nei libri dell'astrofisico M. Teodorani) far provare alla persona il malessere che artificialmente si fa provare al DNA?

    Sembra voodoo ma in sostnza si è visto che il DNA di una persona posto a diversi Km di distanza reagisce alle emozioni della persona stessa (esperimento condotto in ambito militare, notate bene, e riferito nei libri di Gregg Braden) contraendosi in risposta ad emozioni negative e distendendosi in risposta ad emozioni positive.

    Provate ad immaginare una situazione inversa.

    Oppure, siccome già si conoscono e sono state ampiamente studiate (studi poco divulgati al pubblico) le frequenze di onde e.m. salutari per diversi organismi, nonchè le frequenze nocive (ed in particolar modo quelle capaci di innescare un tumore) immaginate quanto poco ci voglia a fare del male con certi congegni.

    Se qualcuno vuole approfondire queste ricerche di biologia di frontiera può dare un'occhiata agli articoli sulla nuova scienza che ho pubblicato sul mio blog (spero di proseguire in questi giorni) ed ai libri in essi citati .

    RispondiElimina
  2. d'altronde è il caso di ricordare ciò che scriveva il parlamento russo sulla tecnologia HAARP, per convincersi che le armi psico-elettroniche esistono, eccome!

    Nel 2002, il Parlamento Russo, la Duma, rilascia un documento firmato da 188 deputati in cui si legge

    “Quando questi siti, in Alaska, Groenlandia e Norvegia, diverranno operativi, si creerà una linea chiusa con un potenziale fortissimo in grado di influenzare i mezzi vicini alla terra”.

    “[H.A.A.R.P. è, ndr] un esperimento su vasta scala, e al di fuori di ogni controllo internazionale, per guastare gli apparecchi di comunicazione installati su mezzi e missili spaziali: un’arma capace di provocare gravi interruzioni sulle reti elettriche, sugli apparecchi di pompaggio degli oleodotti e di provocare danni alla salute mentale di popolazioni di intere regioni”.

    RispondiElimina
  3. Quando la scienza sconfina nella magia... nera.

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Grazie Corrado. Contributi molto importanti.

    RispondiElimina
  5. I bio-fisici cinesi (marito e moglie) Hu e Wu hanno compiuto esperimenti molto interessanti di entanglement (accoppiamento, coerenza) tra la mente ad alcune sostanze chimiche (ad esempio un campione di anestetico). In seguito, sottoponendo queste sostanze a impulsi di luce Laser oppure a campi magnetici, sarebbero riusciti a innescare istantaneamente un effetto nel cervello, appunto stimolando sostanze che si trovano fuori di esso. In uno di questi esperimenti venivano prima messe in condizione di entanglement due porzioni di una stessa sostanza, una delle quali veniva fatta poi bere dal soggetto di test. Dopodiché l'altra metà veniva irradiata con luce Laser o con un campo magnetico. Ne conseguiva che al momento dell'irraggiamento Laser sulla sostanza esterna, il soggetto avvertiva effetti immediati nel cervello.

    Vi lascio immaginare dove tutto questo possa portare

    RispondiElimina
  6. Tutto questo è terribilmente preoccupante. Sembra di vivere un incubo. Chi e cosa c'è dietro questi progetti e strategie di controllo? Magari un giorno sarebbe utile anche dare una risposta politica a queste domande.

    RispondiElimina
  7. La citazione (un poco riassunta) e presa da pag 95 e 96 del libro "Entanglement - l'intreccio nel mondo quantistico: dalle particelle alla coscienza" dell'astrofisico Massimo Teodorani, Macro Edizioni

    RispondiElimina
  8. caro iwan, a noi sembra terribilmente preoccupante solo ora, perchè non siamo palestinesi, iracheni, centrafricani. C'è qualcuno per cui la situazione è molto preoccupante da troppo tempo.

    Quello che voglio dire è che sotto certi aspetti non c'è una grossa novità: dominio, controllo violenza, sfruttamento, atrocità da parte dei governi degli scienziati, dei militari sono sempre esistite. Ora esistono strumenti più raffinati, è vero, molto più raffinati, strumenti terribili.
    Ma nel medioevo non hanno mica scherzato con le torture e gli antichi romani con le loro crocefissioni ...

    RispondiElimina
  9. visto che siamo in tema ho appena messo sul mio sito l'ennesimo articolo su DNA, telepatia, coscienza collettiva (l'introduzione è mia il resto è un copia e incolla).

    RispondiElimina
  10. Per Corrado

    Qui siamo davvero al Grande Fratello o al New Brave World di Huxley, al controllo totale delle anime e delle menti. In confronto i romani, il medioevo e i regimi totalitari del XX° secolo erano sistemi crudeli sì, ma assolutamente "rozzi" rispetto a questo, senza contare poi, che quelli, poggiavano su un'adesione e su un consenso popolare attivo fortissimo, e non passivo come oggi. Fare un parallelismo con i sistemi passati, è fuorviante.
    Ci troviamo invece, di fronte a qualcosa di nuovo e terribile: affrontiamolo con un approccio nuovo senza ricorrere link storici.

    RispondiElimina
  11. se dimentichiamo che è sempre successo, se non ricordiamo alla gente che è sempre successo non riusciamo a fare capire alla gente che sta succedendo

    Bisogna capire (e spiegare alla gente intorno a noi) alla gente "Ma tu dov'eri quando centinaia di persone morivano di fame? Stanno morendo anche adesso, per i giochi delle multinazionali, dei latifondisti, del FMI, del debito pubblico, delle grandi banche, perchè i cereali che li potrebbero sfamare li si da in pasto ai bovini che servono a rimpinzare i ciccioni occidentali."

    Basterebbero pochi mesi per eliminare il problema della fame nel mondo: basterebbe una risoluzione (fatta rispettare!) dell'ONU che imponga la restituzione dei diritti di proprietà della terra ai singoli coltivatori dei singoli stati (nazionalizzazione delle risorse ed eliminazione del latifondo)
    Se 100 capi di stato si impegnassero inq uesto senso e dirottassero la sovrapproduzioni di cereali per sfamare la gente invece che per ingrassare gli animali da macello la fame nel mondo finirebbe subito.

    Se non finisce è perchè Loro non vogliono, prova evidente che sono dei Grandi Sterminatori

    RispondiElimina
  12. Avete proprio ragione!!
    Ciao Ragazzi, non aggiungo altro solo il mio appoggio morale e perchè no, se si farà qualcosa in proposito....!!!!

    RispondiElimina
  13. Per Corrado

    La storia non ha mai insegnato niente alle masse. Comunque se tu vuoi seguire questa strada "pedagogica", è perfettamente legittimo. Io sono invece per un approccio diverso:
    a problemi nuovi, nuove risposte.
    Una di queste, è fare CONTRO-INFORMAZIONE, attraverso video, foto e testi.
    Perchè qui ci troviamo di fronte a qualcosa che non ha pari nella storia. Qui c'è un Centro sovranazionale dal quale si dipartono tutte le strategie contro l'uomo e l'umanità.

    Io, p.e. ho cominciato ad occuparmi di queste, quando sono incappato nel problema su Internet, e nel mio piccolo cerco di sensibilizzare più gente possibile mediante
    msg nei fora e nei ritrovi telematici.

    RispondiElimina
  14. @Corrado
    Molto utili i tuoi contributi ... spero proprio di trovare il tempo questo weekend "lungo" (lunedì è festa) per poterli leggere tutti.

    Un saluto e incoraggiamento.
    VibraVito.

    RispondiElimina
  15. Non vorrei essere frainteso, quello che voglio dire è che la gente non vuole credere a quello che vede nel cielo perchè non ha mai capito cosa è successo nel passato, tanto remoto quanto prossimo.

    La gente non vuole credere che l'apocalisse stia arrivando portata dai nostri governi, perchè ha sempre letto la storia antica deformata dalle menzogne dei libri scolastici ... e quindi pensa che il traffico aereo sia aumentato

    RispondiElimina
  16. Non si tratta di storia deformata: si tratta di manipolazione delle menti, e mai come in questi ultimi decenni essa è stata invasiva e totale.
    La gente non ragiona più con la propria testa; ha delegato questa funzione ai vari Riotta, Fede, Mimun, Mieli etc.
    Faccio un esempio: la guerra in Iraq è stata iniziata e continua tutt'ora con costi umani incredibili, sulla base della balla delle ADM. Ebbene cosa è accaduto? Niente. Tutti oggi sanno che era una menzogna. Qualche decina di anni fa ci sarebbero state reazioni indignate, oggi, invece, può accadere di tutto: nessuno si muoverà. C'è una morte mentale strisciante indotta che ha devastato le menti e le coscienze.

    termino con la celebre frase di Benjamin Disraeli, primo Ministro inglese degli inizi dell'800:
    "Il mondo è governato da persone ben diverse da quelle immaginate da chi non conosce i retroscena!"
    Questa è la "storia" che conta.
    saludos!
    Iwan

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis