giovedì 21 ottobre 2010

I parchi oggi

L'uomo ha sovvertito ampiamente la natura, mettendo a coltura la terra e ricavandone campi e prati, giardini e parchi. In questo modo, nel corso dei secoli, l'aspetto originario delle aree bucoliche e silvestri è cambiato e, con esso, la composizione del mondo vegetale ed animale. Numerose piante selvatiche sono scomparse, altre si sono adattate alle mutate condizioni, altre ancora sono arrivate dalle steppe dell’Europa orientale e dall'America. Molte di esse si sono insediate come erbe "infestanti" nei campi di cereali, sui viottoli, al margine delle strade, tra le macerie, in mezzo alle siepi, lungo gli steccati e sui muri. Anche molti animali albergano nelle vicinanze degli stanziamenti umani: alcune specie dell'avifauna sono di casa nei parchi urbani e nei giardini. Passeri, rondoni, cicogne, taccole e gufi nidificano nelle case, sui tetti o sui comignoli; cinciallegre, merli, fringuelli, pettirossi, cardellini e molti altri passeriformi vivono tra i cespugli e gli alberi delle aree verdi all'interno delle città. Vivono o vivevano?

I sensi ottusi e l'ovattata indifferenza in cui siamo sprofondati ci impediscono di notare come i parchi ed i verzieri, piccole oasi di verde nel grigio deserto delle città, abbiano subìto una metamorfosi in questi ultimi anni: la flora, bene o male, sembra, per ora, resistere, ma i volatili che riempivano l'aria di canti, dove sono finiti? Un tempo non era difficile intravedere, tra le fronde delle piante, qualche capinera o un fiorrancino o un pettirosso dalla vivace livrea. Talora si udiva il cinguettio di un verzellino o di un ciuffolotto scarlatto. Gli stessi merli ed i passeri domestici sono sempre più rari, mentre è un caso del tutto eccezionale imbattersi in una calandrella o in un rigogolo dal bel piumaggio giallo dorato.

Al sorgere del sole o al tramonto, il chiassoso concerto dei passeriformi si è affiochito in uno sparuto e flebile bisbiglio o, peggio, si è spento in un silenzio spettrale. Un po' alla volta, ma in modo irreversibile, le irrorazioni clandestine, principale causa della moria che ha colpito pipistrelli, imenotteri, coleotteri, piccoli mammiferi, anfibi... hanno provocato pure lo sterminio dell'avifauna, privata del suo nutrimento, costituito da piccoli insetti, vermi, semi, frutti. Un tempo, dopo un acquazzone, si vedevano frotte di merli che beccavano i lombrichi spinti sulla superficie della terra dalla pioggia scrosciante. Oggi dopo sporchi piovaschi, i giardini sono ancora più squallidi e muti.

Tutto ciò è avvenuto tra l'incuranza di molti fra noi: le madri con i loro figli si recano nei giardinetti per attaccarsi al cellulare, mentre i pargoli si arrampicano su strutture ludiche di plastica e di ferro o scorrazzano tra aiuole soffocate dal cemento.

Non bisogna, però, lamentarsi: le zone verdi sono, oggigiorno, aree wi-fi. Ci collegheremo alla Rete, immersi in un ambiente elettromagnetico particolarmente salubre: la tecnologia è il futuro, la tecnologia è la nostra salvezza.





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI


CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

85 commenti:

  1. L'intensificarsi delle irrorazioni in questo periodo è sicuramente da ricercare nella concomitante attività di aratura dei terreni.

    RispondiElimina
  2. ... in questo modo anche il biologico diventerà transgenico.

    RispondiElimina
  3. Questa l'evete vista?

    "L'ONU dovrebbe imporre uno stop (moratoria)a tutte le operazioni di geo-ingegneria"

    Articolo del News Daily, il link:

    http://www.newsdaily.com/stories/tre69k183-us-geoengineering/

    RispondiElimina
  4. Altro che moratoria dei "progetti": qui siamo al cospetto di mortali operazioni chimiche e biologiche. Gli "ambientalisti" sono deficienti o collusi. Basta poi con questa storia del biossido di carbonio che causerebbe il riscaldamento.

    Ciao

    RispondiElimina
  5. l'articolo del news daily è ridicolo, dato che la "geoingegneria" è già operativa da anni in tutto il mondo. oggi l'aeronautica militare bombarda. decine di aerei, anche in formazione militare, hanno completamente oscurato il cielo, e stanno continuando a passare anche adesso. l'atmosfera è completamente modificata. è un incubo

    RispondiElimina
  6. Su youtube...

    io:
    "@Waspdue @PalleQuadre e Co.... io al contrario vostro che sapete solo insultare e mostrare rabbia e frustrazione... vi voglio bene, vi sono grato, e lo sapete perche'?

    Perche' è proprio grazie agli ostacoli come lo siete voi che si cresce e si trasforma il veleno in medicina. ;-)


    PalleQuadre:
    @giuvatec
    Io ti ho insultato?

    Mi risulta di no, e comunque tu sei venuto qua a darmi del "venduto che ha votato l'anima al male" e a casa mia significa insultare a priori.

    Io sarei un ostacolo a cosa? Alle vaccate dette, che sono state smascherate centinaia di volte ma che qualcuno per profitto personale insiste a sostenere?

    I miei video non sono falsi come le prove schiaccianti di certi personaggi.

    E con questo ho detto tutto."

    hihihihi :-) non ci perdo piu' tempo.

    RispondiElimina
  7. Alzategliocchi, solitamente prendono di mira un utente che si occupa di queste tematiche e lo provocano sino ad ottenere il banning dell'utente medesimo.

    RispondiElimina
  8. infatti, gia successo a me in passato sempre su youtube....tira dritto alzategliocchi.
    il mio post precedente non c'è, comunque stamane ore 7.30 da sud/est ben 8 aerei in formazione...PAZZESCO...solo dei cretini possono pensare che sia normale traffico!

    RispondiElimina
  9. io sono sempre stato molto all'aria aperta, ma ultimamente ben poco, soprattutto di questo periodo! Non invidio chi è costretto a lavorare tutto il giorno all'aria aperta

    RispondiElimina
  10. Respirare all'aperto è impresa difficile, in presenza di attività di aerosol.

    Alzategliocchi: bloccali.

    RispondiElimina
  11. Jack, non vedo tuoi messaggi in bacheca.

    RispondiElimina
  12. Hai ragione, Arturo. Quell'articolo è risibile: la geoingegneria è un'atroce realtà da decenni. Viviamo in un nightmare.

    Ciao

    RispondiElimina
  13. Intanto segnalo che le sozze arpie, stanno lavorando con il favore delle tenebre. Viviamo in un mondo fasullo: beceri programmi televisivi, false informazioni, alberi sintetici, scie chimiche...
    Sembra quasi banale ma la scala di valori attuale è assolutamente al contrario di quello che dovrebbe.

    RispondiElimina
  14. Gigettosix, gli aerei della MORTE incrociano ininterrottamente da almeno 48 ore sulla Liguria occidentale. Anche ora i passaggi continuano. Il veleno viene dal cielo.

    Ciao

    RispondiElimina
  15. ...Avanti Così Ragazzi ...
    Manca "quasi" poco...& un avviso agli amici deb...
    preparare le valigie...non so...se basterà...

    RispondiElimina
  16. Oggi sopra pistoia ho fotagrafato e filmato (purtroppo male perchè avevo solo la mia vecchia digitale) un bell'occhio iridato fra le scie chimiche... ganzo eh? :(

    http://files.splinder.com/d747b6903d108b34f45ea889bf6c9227.jpg

    http://www.youtube.com/watch?v=AjgdFGmtgAw

    RispondiElimina
  17. Oggi sul Lago d'Iseo giornata di massiccia irrorazione di aerol semiclandestina; semi nel senso che hanno utilizzato scie a bassa persistenza, ovvero che scompaiono nel giro di uno o due minuti quasi come se fossero normali scie di condensa.

    Oh certo, il cielo non era orribile come pochi giorni fa, in fondo era ancora azzurro (sbiadito). Peccato che

    1) gli aerei si incrociassero pericolosamente come mai fanno quelli civili

    2) gli aerei con scia al seguito passavano e ripassavano continuamente ad una frequenza impressionante, non potevi affascciarti alla finestra che ne vedevi almeno uno, come se il traffico aereo oggi avesse subito un'improvvisa impennata

    3) quando ho visto passare tre aerei (con scia al seguito) contemporaneamente davanti alla mia finestra il sito http://www.flightradar24.com/ mostrava un solo aereo nelle vicinanze del mio paese, un aereo in fase di atterraggio all'aeroporto più vicino già sceso a circa 3000 metri di quota, altezza alla quale mai e poi mai si possono formare scie di condensa

    RispondiElimina
  18. Confermo, Corrado: il radar non rileva nemmeno l'1% dei velivoli impegnati nelle operazioni di aerosol. Qui, sino ad ora, scie persistenti dalla prima mattina e cielo completamente offuscato.

    RispondiElimina
  19. Ciao henormes, un effetto che è chiaro segno di metalli in atmosfera.

    RispondiElimina
  20. Ciao Stone, io mi auguro i casini della Campania non solo per la monnezza a terra, ma anche per quella che arriva dal cielo.

    RispondiElimina
  21. L'altra sera ero con un amico e gli ho parlato delle scie.. mi ha detto che conosceva l'argomento, e mi ha "rassicurato" dicendomi che secondo lui servono per il nostro bene, per schermarci dai raggi solari nocivi, che nel 2012 potrebbero provocare una tempesta di radiazioni solari capace, oltre a vari danni, di resettare la nostra memoria... quindi secondo lui potrebbe essere successo che in passato, l'annientamento di intere civiltà fosse dovuto ad un reset collettivo della memoria da un momento all'altro...
    questa teoria devo dire che non l'avevo mai sentita, e può anche essere interessante... certo è che l'idea della protezione mi sembra veramente poco probabile, conoscendo le ripetizioni e le cattiverie nella storia dell'uomo...ma secondo voi è possibile che il sole possa resettare la memoria ??? mah...

    cambiando argomento anche oggi ho cercato di far vedere le scie in studio dove lavoro, ma niente... sembra che sia normale e dovuto al solo inquinamento.. mi tocca anche andarci piano con questi argomenti, facile passare per pazzo o paranoico.... fatto sta che stamani c'era un cielo fantastico. limpido. subito dopo pranzo invece è scoppiato il putiferio, decine di aerei e scie persistenti che hanno puntualmente rovinato tutto.

    comunque, si va avanti. picchia e mena picchia e mena sono sicuro che prima o poi anche gli scettici si faranno delle domande. e su questo argomento basta informarsi un minimo per capire, aprire gli occhi e iniziare una propria ricerca o approfondire.

    per quanto riguarda quegli sfigati dei disinformatori, che mi hanno definito un clone, credo che il loro compito nel mio caso, fosse quello di intimidire... cercare di farmi desistere dal dire la mia... e invece rieccomi, e colgo l'occasione per associarmi a tutti coloro che gli mandano gli accidenti... mia nonna era un'esperta nel farli accadere... chissà che non sia bravo anch'io !...

    salute a tutti!

    RispondiElimina
  22. Globalbordello, sul tema dell'attività solare ti consiglio di leggere Sun flares dove abbiamo confutato la tesi delle scie "benefiche". Il Sole e le chemtrails sono collegati, ma nel senso diametralmente opposto a quello astrologato dal tuo amico.

    Che Dio stramaledica i disinformatori tutti.

    Ciao

    RispondiElimina
  23. Ciao a tutti, volevo segnalare oggi ad Abbiategrasso (MI) impressionante ricaduta di filamenti polimerici, in forma di filamenti lunghi (fino a 2-3 metri) molto sottili, ma quelli che più colpivano l'attenzione erano formati da una "pallina" (data dal filamento attorcigliato) con coda di un metro circa al seguito, che fluttuavano leggiadri nell'aria. Incredibilmente appiccicosi, e molto tenaci. Ne ho raccolto uno coi guanti di cotone pesanti, il guanto non era indossato, lo tenevo a mo' di straccio, un solo filo di quelli, peraltro sottilissimo, impediva al guanto di rirendere naturalmente la sua forma!
    Che dire, forza teniamo duro e facciamoci coraggio. IO NON MOLLO!!!!!

    RispondiElimina
  24. Io ancora non ho avuto il "privilegio" di vedere dei filamenti di ricaduta di persona :-S

    RispondiElimina
  25. http://www.youtube.com/watch?v=yVjePZDy9kQ

    Bastardi !

    RispondiElimina
  26. buonasera a tutti!! qui da bruxelles solite cose...oggi sciate a tutto spiano con aerei, sempre i soliti 5 in fomrazione parallela di poche centinaia di metri...tra l'altro ad un certo punto si sono aggiunti altri velivoli che ad incrocio si sono sfiorati di poco..magari ci fosse una bella collisione!!!inutile dire che senza nuvole fa ancora più freddo,ma come la gente non credeva all"effetto serra??non doveva fare caldissimo anche ora??mah...

    Oggi comunque ad un certo punto non ho capito bene una cosa e per questo chiedo lumi a gente più esperta di me!!questo pomeriggio ho visto un grosso aereo militare (non un c-130 ma proprio una specie di boeing mai visto e color kaki) a bassa quota..come fosse in fase di decollo anche se l aeroporto è un po' più lontano da dove mi trovavo, alché tiro fuori il mio cellulare e provo a fotografarlo ma mistero non appare nell'immagine!!!pensando ad un mio errore mi sposto prima a destra poi a sinistra e ancora niente eppure era li a poche centinaia di metri lo vedevo...rimango sbalordito e penso ma sono diventato pazzo?? vedo aerei invisibili?? non ho capito bene ma se avessero inventato l'aereo che non si puo' filmare sarebbe un'altra invenzione spaventosa...fatto stà che qui ultimamente ho visto dei modelli di 4x4 stile hummer ma anche più moderno che non avevo mai visto e che non apparteneva all'esercito belga (forse era della NA-to o meglio mor-to) visto che loro hanno camion e macchine tipo le citroen berlingo o materiale molto più scadente...bo?

    cos'altro pensare..guardando la televisione hanno pure inventato un jeans con il quale ci si puo scambiare le informazioni private solo strusciandosi...e toh c è demolition man su italia 1 dove persone scongelate dal passato si risvegliano in un mondo dittatoriale dov' è vietato dire parolacce, fare sesso e udite udite??non ci sono più soldi ma si puo' comprare solo tramite un codice...che strane coincidenze...frase ancora piu evidente : il fuggitivo non si trova e la poliziotta esclama :" non potrà sopravvivere se non ha il codice a meno che non abbia strappato la mano a qualcuno!!"...ah si quindi tutti hanno un impianto nella mano per effettuare transazioni...giusto...

    almeno io so...pero' quanti milioni di addormentati stanno accumulando messaggi e simboli subliminali senza afferrarli consciamente...

    qualcuno li risvegli...altro che super-cazz e le sparate dei ciccheppari...

    RispondiElimina
  27. Ciao Alessandro, quanto racconti appare incredibile, ma possiamo aspettarci di tutto, a questo punto.

    RispondiElimina
  28. MANIFESTAZIONE CONTRO LE SCIE CHIMICHE, le istallazioni H.A.A.R.P. e gli esperimenti di geoingegneria.

    Da anni avvelenano i nostri cieli rilasciando sostanze chimiche nocive per la salute e l’ambiente

    ROMA 20/11/2010 - APPUNTAMENTO IN LOCALITA PIAZZA SANTISSIMI APOSTOLI DI FRONTE LA PROVINCIA DI ROMA, DALLE ORE 10:00 ALLE ORE 14:00, raggiungibile con la metro dalla stazione termini.

    DICIAMO BASTA AI VELENI!!!

    Gruppo Facebook " SCIE CHIMICHE...HAARP" Info sciechimichehaarp@virgilio.it

    RispondiElimina
  29. Su Trento hanno iniziato presto questa mattina.

    O, più correttamente, non hanno mai smesso da ieri sera.

    RispondiElimina
  30. Quindi ricapitolando, io che ogni giorno vedo fenicotteri, anatre, folaghe, piccioni, civette, storni, falchetti, passerotti, cornacchie, pipistrelli, germani, cavalieri d'italia e tanti altri sono affetto da allucinazioni? Oppure è haarp che me le fa vedere?

    Ma perchè cercate di negare l'evidenza, che poi vi deride il mondo intero?

    RispondiElimina
  31. siamo sotto un attacco devastante da giorni, "bombe silenziose color purezza" ma pur sempre merda dal cielo!
    Dice bene Corrado, ieri anche qui per mezza giornata molte scie non persistenti, poi la sera hanno ripresocon le persistenti...ma c'era la luna e si vede che "loro" non l'hanno vista!

    RispondiElimina
  32. Ho chiamato la torre di controllo di Albenga. A loro dire non ci sono aerei su Sanremo, per quanto hanno dichiarato, di non essere forniti di radar(Sic!). L'interlocutrice, in palese difficoltà, dopo essersi consultata con altra persona fuori linea, mi ha velocemente liquidato.

    Sanno tutto!

    RispondiElimina
  33. "Sanno tutto!"

    è questo il punto!!!

    per quello poco sopra, puppa con vigore!

    RispondiElimina
  34. Ho appena visto un aereo con scia non persistente entrare dentro un banco di nubi (e non era ne in fase di decollo ne di atterraggio)...era palesemente a bassa quota tante' che se ne distingueva bene la carlinga.

    RispondiElimina
  35. ...disprezzabili debunker...il vostro miserabile tentativo di depistaggio...è fallito...ormai manca poco perchè emerga la Verità...
    E da quel momento in poi...non vorrei propio essere nei vostri sudici panni...

    RispondiElimina
  36. sono diventato pazzo?? vedo aerei invisibili??..
    Si, oppure hai il Parkinson e ti trema la mano quando scatti le foto col telefonino.

    RispondiElimina
  37. Defilinux, non pensare di essere immune. A te verrà tra qualche mese.

    RispondiElimina
  38. http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_3_02.2010294.terra.1km

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_3_02.2010294.aqua.1km

    Debunker...guardate le satellitari e piangete :-)

    RispondiElimina
  39. Una info...i grafici Haarp non sono piu' aggiornati dal 12-13 ottobre 2010...un guasto all' analizzatore di spettro o altro?!?....

    RispondiElimina
  40. ""Ipersensibili alle foglie (cadenti)""

    ""Misura quanto ti pesa l'autunno.
    Cambiano le condizioni atmosferiche e cambia la luce solare, due dei fattori principali che influenzano la vita psichica e il benessere al passaggio da una stagione all'altra. Dieci domande vi aiutano a calcolare se e quanto il tempo delle castagne influisca sul vostro buonumore""

    "LE CONDIZIONI ATMOSFERICHE MA SOPRATTUTTO LA LUCE SOLARE INFLUENZANO LA VITA PSICHICA E IL BENESSERE"

    http://www.repubblica.it/salute/test/2010/10/21/news/sensibili_alle_foglie_cadenti_-8294565/?ref=HRERO-1


    il tempo in europa lo decidono i militari..anche la luce solare è razionata dagli aerei della geoingegneria. fate voi

    sottolineo il passaggio:
    "Cambiano le condizioni atmosferiche e cambia la luce solare, due dei fattori principali che influenzano la vita psichica e il benessere"

    RispondiElimina
  41. SS, ignorantello saccente, non pensare di essere immortale. La tua ultima ora è vicina.

    RispondiElimina
  42. Coglione-quadrato, hai in parte ragione. Di piccioni è pieno: tu ed i tuoi compagni di merende.

    RispondiElimina
  43. Grafici haarp fermi:
    http://137.229.36.30/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi?date=latest&Bx=on

    RispondiElimina
  44. Qui in Torino è un paio d'ore che non vedo scie, hanno fatto un buon lavoro direi, sono andati avanti ininterrottamente da ieri mattina...un po' di meritato riposo..bravi. Per i disinformatori la spiegazione potrebbe essere che è venerdì e gli aeroporti chiudono prima...

    RispondiElimina
  45. Segnalo oggi come ieri su tutta la Liguria di ponente passaggi ininterrotti. Quelle di oggi sono le scie più lunghe che abbia visto da tempo, sono persistenti e si mischiano formando la cappa consueta. Gli aerei si vedono benissimo a occhio nudo e con un semplice binocolo appaiono enormi. E questi saarebbero voli di linea da 8000 metri in su ??? E io poi dovrei sentirmi coglione o pazzo nel dire questo, mentre 7 scie si intersecano sopra la mia testa ? Ma io sarei ben lieto di sbagliarmi !, e non dover dire di questi attacchi mostruosi di SCIE CHIMICHE.

    RispondiElimina
  46. SS, merdaccia, vai a giocare con le bambole!

    RispondiElimina
  47. Sì, France. Gli aerei chimici non si sono contati in questi giorni: ne ho visti passare almeno uno al minuto. E' vero che sono sempre gli stessi velivoli che passano e ripassano, ma il risultato è quello ben noto: cielo devastato da scie di ogni tipo e foggia spesso in espansione.

    Purtroppo non ci sbagliamo.

    Ciao

    RispondiElimina
  48. SS, merdaccia, l'etimologia di Fichipedia è tratta da Devoto, Avviamento all'etimologia italiana. Sei deficiente a tal punto da non comprendere che, per elaborare i lemmi, gli estensori di Fichipedia compulsano dei libri.

    RispondiElimina
  49. Da un esame sommario delle immagini satellitari che ha postato alzategliochhi mi sembra che ci siano delle zone decisamente più martoriate di altre, tra cui: il Golfo del Leone, la Liguria di ponente, il mar Ligure, il mar di Sardegna e il mare Tirreno è impressionante altresì l'attività nella zona compresa tra la Tunisia e la Sicilia occidentale.
    Ma allora perchè l'attività chimica si concentra di più in certe zone? Possibile solo per sfruttare le correnti atmosferiche o c'è dell'altro?

    RispondiElimina
  50. Oggi massacro di scie persistenti e ancora non hanno smesso.

    RispondiElimina
  51. Aerei su Sanremo? Non vedo, non sento, non parlo

    22 ottobre 2010: un'altra classica giornata di scempio chimico. Telefoniamo all'aeroporto "Clemente Manero"di Albenga (SV) per chiedere se al personale risultano in corso esercitazioni aeree impegnati militari: un'evasiva operatrice biascica menzogne e cerca di sviare. Con la telefonata successiva incalziamo un operatore dell'Aeronautica militare della squadriglia di Capo Mele (SV): la sua risposta, di un'eloquente reticenza, è di fatto un'ammissione che sono compiute operazioni segrete e quindi illegali. In nessuno dei due casi gli interlocutori hanno addotto la solita scusa del traffico civile per tentare di giustificare la presenza di velivoli sulla città di Sanremo. E' evidente che gli operatori sono ormai adeguatamente addestrati per glissare sulle domande dei cittadini che denunciano i voli chimici.

    RispondiElimina
  52. i grafici Haarp non sono piu' aggiornati dal 12-13 ottobre 2010...un guasto all' analizzatore di spettro o altro?!?....

    Qualcosa bolle in pentola.

    RispondiElimina
  53. Gigettosix, credo proprio dipenda delle leylines.

    Ciao

    RispondiElimina
  54. Nuovo spot di Dior in onda questi giorni :


    Dal minuto 03.20 :

    http://www.youtube.com/watch?v=fZd9mKJcOR0

    RispondiElimina
  55. "Errata Corrige" Clemente Panero...
    Non Manero come Tony...anche se là (al Panero) bivaccano una pletora di sfaticati inutili mantenuti peggio dei mafiosi alla Manero appunto..
    Gentucola inutile che ha contribuito allo sfascio d questa nazione...gente da 2-3 lavori...raccomandati...amici & cugini di...(scogliola) finiranno anche loro presto ...sotto un ponte nero...

    RispondiElimina
  56. Ciao Straker, siccome vedo che ancora non mi hai risposto su facebook (sono giovanni :-) ), che fa mi spiegheresti come postarla qui' sul blog ?(con un link, non l'ho mai fatto :-P ).
    Grazie, cosi' la rendo disponibile a tutti ;-)

    P.S. Non facciamo che te' sfiorata l'idea che io fossi un debunker :-) ? preferirei la gogna hihih :-D

    RispondiElimina
  57. Straker anch'io sento che "qualcosa bolle in pentola"....

    RispondiElimina
  58. Ops, ho dimenticato il soggetto: una foto scattata oggi a pranzo :-)

    RispondiElimina
  59. @ alzategliocchi

    Non rispondo mai ai messaggi privati che mi arrivano da Facebook, perché sono centinaia a settimana. Per Facebook ci vorrebbe un'altra vita che non ho.

    RispondiElimina
  60. Fai l'upload dell'immagine su imageshack.com e poi segnali qui il link (il direct link, che è senza pop up e sponsor).

    RispondiElimina
  61. Segnalo nella pubblicita’ del profumo Dior Homme molteplici scie chimiche nelle inquadrature del cielo, tutte in bella vista ovviamente.

    @Arturo: "LE CONDIZIONI ATMOSFERICHE MA SOPRATTUTTO LA LUCE SOLARE INFLUENZANO LA VITA PSICHICA E IL BENESSERE"
    E’ proprio cosi’, e vogliono farci abituare a vedere il cielo con le nuvole (spesso con scie chimiche come nel caso sopra citato) in TUTTE le pubblicita’.
    Oramai, molto piu’ frequentemente, siamo abituati a vedere scenari come questo durante il giorno http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=31010 , oppure la notte http://www.esato.com/phonephotos/viewphotos.php?pid=30991 . In questo sito molti utenti da tutto il mondo postano le loro foto scattate col cellulare, prova a ciccare su “Latest" e ti rendi conto quante volte il cielo e’ limpido e senza nuvole. Per la cronaca lo stesso sito ha chiuso, dopo alcuni mesi, la discussione da me aperta sulle Chemtrails, ovviamente “senza motivo apparente”.

    RispondiElimina
  62. Perfetto, ecco il link della foto che ho scattato stamattina e la stessa col filtro rilievo applicato:

    http://img826.imageshack.us/img826/4534/fotosferascia.jpg

    http://img259.imageshack.us/img259/7884/fotosferasciarilievo.jpg

    Ora le cose sono due:
    1)E' un effetto ottico;
    2)Nella foto non si vede (chiaramente) un aereo anche se io posso garantire che ad occhio nudo vedevo un aereo;

    RispondiElimina
  63. @ "mi sembra che ci siano delle zone decisamente più martoriate di altre, tra cui: il Golfo del Leone, la Liguria di ponente, il mar Ligure, il mar di Sardegna e il mare Tirreno"

    Infatti è cosi'e come dimostrato dal video della telefonata di Straker, non c'è nessuno che aiuti o sia dalla parte del cittadino fra le istituzioni, che dovrebbero in realtà essere preposte a tale scopo.
    Qui ( e purtroppo anche altrove)vanno avanti di continuo, sono ormai rari i momenti in cui non si vedono scie e/o aerei sopra di noi. Si tratta di un'ingiustizione di proporzioni bibliche.

    RispondiElimina
  64. @alzategliocchi: sembrerebbe lo stesso tipo di velivolo:

    http://img32.imageshack.us/i/p240609135602edited.jpg/

    Per me non e' un aereo di tipo convenzionale.

    RispondiElimina
  65. http://www.youtube.com/watch?v=iRsx68lTjoE

    Al 00.16 minuto c'è forse un orb bianco alla punta dell'ala "regolare".
    Ma che prospettiva ha sto giocattolo dell' aeronautica militare,era quasi sulla mia verticale,e sembrava regolare ma dal video non capisco come lo devo vedere...fake/ologram plane ?

    RispondiElimina
  66. In programmazione su History Channel:

    Domenica 24 Ottobre 23:00 La guerra del clima
    Lunedi 25 Ottobre 18:00 I veri terminator
    Martedi 26 Ottobre 18:00 La guerra del clima
    Lunedi 22 Novembre 20:00 Il raggio della morte

    @Zret

    ritengo che sia verosimile quella affermazione citata nel blog la quale paventa che i vari fenomeni indotti dal 2010, dovrebbero "resettare" la memoria umana. Cosa potrebbe dire: una "cancellazione" di tutto ciò che abbiamo conosciuto fino ad ora? Un "reset" di tutte le abitudini "civilizzate"?
    A tal proposito mi viene in mente anche un articolo proposto dal blog freeskies il quale, facendo riferimento all' ufologo Jacobs, citava proprio una formattazione..umana.
    Un ulteriore ipotesi sarebbe l'attività haarp sull' attivazione delle circuitazioni che si stanno formando negli organismi, dato che siamo fortemente contaminati (non a caso i circuiti biotecnologici trovati nelle urine nel articolo di Staninger), non è errato pensare che la "bionicizzazione" indotta sugli umani, dalla dispersione, ad opera delle chemtrails, e poi l' assorbimento delle nanomacchine nell' organismo, agisca sul cervello umano, sulla coscienza, ed "neuroelettronicamente" sulla memoria con azioni elettromagnetiche haarp che non possiamo immaginare.

    RispondiElimina
  67. @ alzategliocchi

    Quell'effetto è dovuto a due fattori:

    a) Il particolato di fini metalli in atmosfera crea un effetto offusacamento (nebbia da ricaduta) riflettente la luce.

    b) La macchina fotografica allontana il soggetto e lo rende ancora più indistinguibile.

    Il bagliore è dovuto al riflesso del sole sulla fusoliera.

    RispondiElimina
  68. ingiustizione*: chiedo scusa e correggo, ovviamente parlavo di ingiustizia

    RispondiElimina
  69. http://www.youtube.com/watch?v=alpF3pwEq54&NR=1&feature=fvwp

    RispondiElimina
  70. Sicuramente il primo ed evidente effetto delle irrorazioni è la contaminazione ambientale da metalli e nanotecnologie. Il fatto che la dispersione venga continuamente reiterata sui centri abitati non fa altro che confermar eil sospetto che il target sia proprio la popolazione. Per quanto riguarda eventuali reset, penso che questo evento sarà l'occasione per instaurare un controllo globale, con la revoca dei diritti civili. Da lì in poi il reset non sarà mentale, ma basato sull'eliminazione fisica degli oppositori.

    RispondiElimina
  71. "Da lì in poi il reset non sarà mentale, ma basato sull'eliminazione fisica degli oppositori."

    LA FORZA DEL PENSIERO CHE CREA E CO-CREA



    ALZARE LE FREQUENZE ATTINGENDO ALLA FORZA DELL’ANIMA

    Placebo, la forza delle parole

    http://www.corriere.it/salute/10_ottobre_19/placebo-effetto-curativo-didiodoro_940acdfc-db70-11df-a6e9-00144f02aabc.shtml?fr=correlati

    I placebo possono modificare l'organismo

    http://www.corriere.it/salute/10_ottobre_19/placebo-effetti-regole_11c1f09e-db72-11df-a6e9-00144f02aabc.shtml


    Quindi una conferma questa ricerca:

    Le parole e le frequenze possono influenzare e riprogrammare il DNA
    Il DNA umano è un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La più recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l'intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l'auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l'influenza della mente sui modelli climatici e molto ancora. Inoltre, ci sono segni di un tipo di medicina completamente nuova nella quale il DNA può essere influenzato e
    riprogrammato dalle parole e dalle frequenza SENZA sezionare e rimpiazzare geni individuali.
    http://www.disinformazione.it/parolaedna.htm

    RispondiElimina
  72. avevo notato lo spot Dior, tanto che la prima volta che lo vedi da sciachimista che sono, ti prende un colpo! Immagini inquietanti!
    Ma non ci stupiamo, sabato scorso in TV il cartoon "La gang del bosco" con diverse immagini del cielo con scie...e li sono intenzionali più che mai...cribbio è un cartone!!! Ma chi comanda la "dreamworks" si sa da dove arriva!

    previsioni del tempo spagnole
    "...nubi alte, sottili e trasparenti"

    http://www.youtube.com/watch?v=BEUk4EFiyNo

    RispondiElimina
  73. mr Jones, a me sembra un tupolev come quelli che aveva segnalato straker tempo fa, ed io ho spesso visto anche qua da me.

    vorrei essere dentro per capirla la logica delle irrorazioni!!!
    Zone montane devastate...tutta la dorsale alpina dalla svizzera alla Liguria è una delle più martoriate come Toscana e Sardegna credo.
    Tempo fa postai satellitare dell'Egitto, del Kuwait, Algeria ecc devastati dalle scie, magari non quotidianamente come qui da noi.

    RispondiElimina
  74. Ecco quello che vogliono le merde globaliste,le stesse che hanno messo in piede l'infamia scie chimiche;
    http://www.youtube.com/watch?v=ZmZj4Y0VDUg

    RispondiElimina
  75. il nuovo mondo.

    http://www.ecplanet.com/node/1799

    RispondiElimina
  76. un fronte nuvoloso un po' geometrico.

    http://img837.imageshack.us/img837/8558/imageashxo.gif

    RispondiElimina
  77. Mr.Jones, mi sembra in virata. Comunque non è un Tupolev e nemmeno un ologramma.

    RispondiElimina
  78. Le barriere chimiche funzionano alla perfezione.

    RispondiElimina
  79. Conosco amici biologi e naturalisti che per lavoro e per passione compilano atlanti, checklist ed eseguono osservazioni naturalistiche durante l'anno e negli anni. Il dato allarmante è che la quantità di animali e piante sta diminuendo. Esistono certamente zone dove vi è ancora molta biodiversità ma la cosa preoccupante e che la maggior parte non vede è che il numero di individui di ogni specie è in declino. Quindi non bisogna aspettarsi l'assenza di uccelli o anfibi in termini qualitativi bensì relativi al numero degli esemplari rappresentativi di ogni singola specie. Ciò alla gente comune passa spesso inosservato ma è un gravissimo danno a tutto il pianeta. A dimostrazione di ciò è la proclamazione del 2010 come anni internazione della biodiversità!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis