lunedì 25 ottobre 2010

Morgellons: intervista alla Dottoressa Hildegarde Staninger

Pubblichiamo la traduzione di un'intervista [ LINK ] rilasciata dalla tossicologa californiana, Hildegarde Staninger, all'emittente Out of there TV. Si tratta di un documento di eccezionale valore in cui la Staninger correla il Morgellons alle scie chimiche ed alle strutture nanotecnologiche, evidenziando cause e sintomi della malattia, senza trascurare alcuni consigli per prevenire questa terribile affezione.


TRASCRIZIONE

- Benvenuti ad un'altra edizione di Out there TV! Certamente non come il tipico TG in prima serata!

- Salute a tutti! Grazie per essere con noi. Un'incredibile storia stasera. E’ nostra ospite per la prima volta la dottoressa Hildegarde Staninger.

- E lei ci parlerà del morbo di Morgellons, essendo tra i principali ricercatori su questa sindrome.

- Hildegarde Staninger è una dottoressa di medicina integrata ed uno dei più insigni ricercatori nel campo della tossicologia industriale.

- E non solo, la Staninger è una dei pochi scienziati che sta attivamente studiando la malattia conosciuta come sindrome di Morgellons. Stasera ci fa compagnia con alcune scoperte veramente incredibili!

- Benvenuta, dr. Staninger.

Grazie tante per avermi chiamato nella vostra trasmissione.

- Questo è qualcosa di nuovo per la maggior parte dei nostri spettatori. Perciò ci spieghi che cos'è esattamente il problema della sindrome di Morgellons.

Il problema con il Morgellons, cioè questa malattia è che troviamo gli stessi sintomi con tutte le persone affette. Hanno delle fibre che crescono dai loro corpi e queste fibre bruciano a una temperatura di 1400 gradi F o più. Le fibre sono di colore nero, blu o rosse o anche bianche. I malati perdono capelli i quali vengono sostituiti con questi pseudo-capelli, soffrono di affaticamento cronico ed una serie di lesioni ricoperte con una pelle falsa. Qualcuno li chiama calici, dove queste fibre ed altri materiali si accumulano sotto la pelle.

- Dottoressa, stiamo proprio mostrando delle foto della cosa che ha menzionato. Questa cosa è raccapricciante: sembra cosi aliena sul corpo umano.

Ed è un vero invasore straniero, cioè qualcosa che viene introdotto nel corpo e non viene riconosciuto dall'organismo. Attacca i meccanismi di difesa della vittima. E in questo caso i materiali sono stati identificati alla fine degli studi condotti nell'ambito del progetto FMM. Abbiamo scoperto che il materiale è composto da una doppia composizione di poliestere con altre miscele organiche. Fondamentalmente è simile a due cannucce di plastica con una testa di silicio.

- Sul suo sito Internet c'e qualcosa chiamato ''testa dorata''. Di che cosa si tratta?

La testa dorata è stata identificata subito all’inizio delle ricerche. Abbiamo lavorato passo per passo. Lasciatemi soltanto spiegare che cosa erano questi passi. Nella prima batteria di test, usando i metodi di patologia tossicologica, condotta da me ed un mio collega, il dr. Rahim Karjoo, abbiamo identificato la natura fisica dei campioni che ci ha mandato un cittadino colpito dalla sindrome di Morgellons, tramite l'ospedale del New Hampshire. Questi campioni hanno mostrato la presenza di silicio e cristalli di silicio. Questo era nella prima fase. La seconda fase ha mostrato un’elevata densità di fibre di polietilene e la presenza di altri composti. La terza fase comprendeva la combinazione di circa 24 esemplari che ci sono stati mandati da tutte le parti del mondo e la comparazione con esemplari residui di scie chimiche mandateci dal Texas. Aggiunti gli esemplari di due pazienti affetti da Morgellons sotto la mia cura e la cura del Dr Spencer, abbiamo trovato che combaciano con gli esemplari dei residui di scie chimiche mandateci dal Texas. Di queste due persone una viveva a Point Hill e l'altra a Long Beach.

- Questo che stiamo vedendo è sulle vostre pagine Internet. Sono dei campioni di residui di scie chimiche. Come sono arrivati a lei? Come sembravano a prima vista?

Sembrava come zucchero candito, come zucchero candito bianco in un sacchetto di plastica. E c'era un ramoscello attaccato, perché la persona che ha prelevato l'esemplare lo ha visto cadere dal cielo avendo l'accortezza di prenderlo, datarlo e metterlo in contenitori appropriati.

- Avete avuto una paziente di nome Lily e stiamo mostrando una fotografia di una fibra prelevata dalla sua pelle. E questa è della stessa composizione come la fibra dalla scia chimica che abbiamo visto prima.

Sì. Soltanto che va in fasi. Vedrete analisi chimiche svolte con scansione microscopica, tecniche svolte da laboratori Landau e MIT a Woodhall ed un altro nostro laboratorio Applied Consumer Services. La cosa importante è che come questo materiale invecchia compaiono altri composti. Questi composti si sono dimostrati come metalli: infatti sono metalli di transizione che creano una loro batteria. I composti usano le cellule per fare una loro pila, avendo il silicio o del gel tra una cellula e l'altra che riescono a soffocare o contenere la cellula. Ognuno dei pazienti che il Dr Spencer ed io abbiamo visitato hanno questo capello che è uno pseudo-capello rispetto ad un vero capello -- perché non hanno un nucleo. I capelli umani hanno un nucleo. Possono mettere il loro dito vicino ad uno di questi pseudo-capelli, senza neanche toccarlo a solo un paio di millimetri di distanza e il capello comincia a ruotare. Questo significa che c'e qualche tipo di carica elettrica nel loro corpo. Abbiamo misurato... Una compagnia ha portato un nuovo congegno, EFC dalla Corea. Abbiamo preso esemplari di urina e la conduttività è molto elevata in un essere umano, se si trova vicino a uno di questi. Quando si usa un prodotto chiamato Exelosphere, costruito da Dearborn Technologies, possono andare in alto fino a livello tre di conduttività che è estremamente elevato.

- Dottoressa, dobbiamo prendere una pausa per la pubblicità. Questo è qualcosa come uscito da un film di fantascienza degli anni '50. Il nostro ospite -- la Dr Staninger parla di Morgellons e di scie chimiche. Torniamo tra poco...

- Salve, dottoressa... Prima della pausa stavamo parlando di conduttività elettrica. Dovremmo magari vedere se abbiamo capito chiaramente l'argomento. Queste fibre allora in qualche modo hanno una carica elettrica?

No, no. Arrivano in nano-particelle. Non siamo neanche arrivati a quel punto della storia. Queste particelle creano come uno schieramento. Intendo che formano linee e si collegano. Potete vederle nelle prime fotografie, le fotografie del silicio. Queste particelle si collegano e creano una fibra.

- Non credo che abbiamo una fotografia di questo.

Ok, allora farò io un breve sommario. Quello che dicevo prima circa i metalli di transizione e la conduttività. I metalli di transizione sono metalli che creano una carica elettrica, quali ferro, zolfo e fosforo e cosi via. Però in questi pazienti ci sono alti livelli di metalli di transizione. E che cosa succede? Ci sono delle nano-particelle che si collegano in uno nano-schieramento che prende un tipo di forma, spesso in linea retta. E cosi si creano le fibre. E nelle prime fotografie riprese dal Dr Karjoo si può vedere l’associazione tra le particelle che si collegano.

- Dottoressa, questa è forse una domanda ridicola, però l'analisi chimica di queste fibre ha rivelato un’origine terrestre o extra-terrestre?

No, quello che ho scoperto è terrestre, nel senso che quando queste nano-particelle arrivano nel corpo come ''polvere intelligente'' (smartdust) o solo particelle. Quello che succede è che esiste una specie di nano-particella chiamata ''nano-assembler'' -- nano-assemblatore. Questa usa i materiali del corpo per assemblare la sua rete di fibre.



L'INVASIONE DELLE NANO-MACCHINE

Quello che succede è che esiste una specie di nano-particella chiamata ''nano-assembler'' -- nano-assemblatore. Questa usa i materiali del corpo per assemblare la sua rete di fibre. Ho fatto una comparazione, abbiamo avuto un esemplare di un meteorite, credo sia originario di Marte. La composizione del meteorite non combaciava con la composizione delle fibre. Teoreticamente se qualcuno con il morbo di Morgellons toccasse il meteorite passerebbe il Morgellons al medesimo, il nano-schieramento di fibre userebbe il materiale del meteorite con cui farebbe associazione.

- Allora è come una sorta di parassita.

Sì, ma soltanto se lo definite un parassita creato dall’uomo. Abbiamo mandato le prime fotografie ed esemplari al presidente dell’Associazione americana di parassitologia. Lui ci ha risposto dicendo che:

Uno -- non è un parassita,

Due -- non sono cellule eucariote,

Tre -- non è biologico

Quattro -- è stato creato artificialmente.

- E allora che cos'e veramente?
- Creato dall'uomo, però non e un parassita...

Se guardate i risultati che abbiamo ricevuto dalla MIT e dai laboratori Landau e potete immaginare - io vivo nell’area di Los Angeles dov'e c'e un famosa bevanda coreana fatta con la è tapioca, in ogni caso hanno lunghe cannucce -- mettete una cannuccia assieme ad un'altra e avete la composizione di poliestere. Poi mettete soltanto una testa di silicio all’estremità ed è quello di cui stiamo parlando. Tutte quelle fibre che sono state identificate e che noi abbiamo chiamato 'fibre' -- quando abbiamo fatto la scansione con il microscopio elettronico ed il Roman-test che era micro-Roman cioè tra 1 e 20 nano-metri, si sono dimostrate come poliestere in due parti.

- Allora questo deve essere stato creato dall’uomo.

Deve esserlo, perché hanno una forma uniforme, uno schieramento uniforme ed uno schema uniforme. Un'altra cosa - che è un informazione nuova -- il Dr Karjoo ha avuto recentemente un paziente il quale aveva fibre che crescevano dalla guancia e le ha isolate. Ha isolato come un filo con granuli dentro -- che erano cristalli di poliestere molto simili a cristalli di poliestere liquido -- cosa che conferma il poliestere che noi abbiamo trovato.

- Questa cosa, dottoressa, è che queste fibre si attaccano e crescono nella pelle umana?

- Crescono nella pelle umana, però nel senso che arrivano dall’interno per uscire all’esterno. Da molti colloqui che ho svolto con i pazienti e osservandolo di persona, concludiamo che un cristallo di silicio si deve trasformare in un massa gelatinosa e per fare questo deve avere un’acidità cioè PH di 10, 11. Gli unici organi che hanno questo PH sono il tratto intestinale ed i reni, il che significa che questi materiali devono andare dentro il corpo umano e crescere lì per poi migrare verso l’esterno.

- Accidenti, questo e veramente sci-fi!

E allora quello che vediamo al di fuori sulle persone affette è che questo materiale sta letteralmente squarciando la loro pelle ed i tessuti ed è quello che sentono. Se aveste un po’ di lana d'acciaio o un pezzetto di legno sotto la vostra pelle, vi drebbe fastidio, finché non fosse rimosso. Allora, se avete qualcosa di simile sparso sotto la vostra pelle, piccoli granuli - è molto disturbante.

- Dottoressa, è forse per questo motivo che molte vittime di Morgellons dicono di sentire come piccoli insetti microscopici che strisciano sotto la loro pelle. Una signora, Vera Gallagher in California, ha preso un coltello, cercando di tagliarsi per rimuovere quello che pensava fosse un insetto sotto la sua pelle.



Non conosco questa persona, però spiega come stanno molte persone che sentono questo effetto. Questo materiale, nano-materiale ha la caratteristica di “migrare” dagli organi con l'alto PH, dove si trasforma in gel, verso il sistema nervoso periferico, che si trova sotto la pelle. Attacca i micro-nervi, così sentite proprio tutto.

- Povere queste persone! E loro hanno sintomi veri, si grattano la pelle...

Sono sintomi veri! Permettetemi di interrompervi. Noi abbiamo un questionario che usiamo io ed il Dr Spencer. Ci sono 167 sintomi! E quando ci viene un paziente magari gli mancano soltanto 3 di questi sintomi. Tutti i pazienti che abbiamo visitato hanno praticamente tutti i sintomi di continuo.

- E se vanno da qualche altra parte, queste povere persone e molti altri che guardano questo stasera o magari hanno anche dei sintomi -- se vanno da un dottore qualsiasi -- che cosa succede loro?

Molti di loro ricevono una diagnosi sbagliata o la risposta che è tutto nella loro testa ed altri vengono trattati come se avessero una parassitosi. Qualche volta questi medicamenti funzionano con alcuni o sembra che funzionino. E’ perché questi farmaci sono fatti con altri metalli con cariche valenti che interagiscono con quei metalli di transizione.

- Allora...

Così fermano il processo e sembra che il problema sia svanito, però alla fine ritorna perché nessuno ha fermato quello che io chiamo l'assemblatore né è stato snidato da dove questo si è insediato, continuando la costruzione.

- Quando dite ''assemblatore'' sembra come un robot o qualcosa del genere. Questo è forse un buon punto per prendere una pausa...

Beh, il termine corretto nella letteratura è nano-robot.

- Perfetto, prima della pausa pubblicitaria. Quando ritorniamo spiegherete ai nostri spettatori esattamente che cosa intende. Fermi tutti, la Dr Hildegarde Staninger ritornerà presto.

- Ok, prima di ritornare alla questione dei nano-robot, il nostro co-produttore ha posto una domanda. Siete forse al corrente di bimbi nati con questa condizione?

Io non ho lavorato direttamente con neonati, però so che ci sono stati casi di bambini che sono nati con questa sindrome. Me lo ha riferito Shoshanna Allison, la mia collaboratrice addetta alla la raccolta di tutte le informazioni.

- Che tragedia! Potete immaginarlo, un neonato che soffre di una cosa così.
- Hai qualcosa qua sulla tua guancia.
- Smettila! Allora, diteci qualcosa di questi nano-robot.

I nano-robot possono essere, come in questo caso, più come materiali chimici con una funzione specifica. I nano-robot vanno sempre in un'area designata, creati per andare là e svolgere soltanto una o più funzioni. In questo caso questa è la creazione di una rete molto simile ad una rete di fibre ottiche -- però dentro il corpo umano.

- Ok, abbiamo fibre ottiche e prima aveva detto qualcosa sul silicio. Allora c'e qualche relazione, per esempio, con persone che hanno impianti a base di silicio? Potrebbe una cosa così avere qualche peso in questo caso?

Sì, perché questo potrebbe essere un diretto medium per la crescita. Però non abbiamo lavorato con nessuno che aveva impiantati di silicio o altra protesi a base di silicio.

- Allora, deve essere arrivato dall'ambiente. Sappiamo di un caso dove avete fatto il collegamento con le scie chimiche.

- Io lo sapevo che c'era un collegamento...

Ci sono due casi. Quello dal Texas e quello di Lilly.

- E Lilly. Ok, però, ci sono scie chimiche da tutte le parti costantemente.

Esatto. E possono contenere delle altre sostanze chimiche, però c'e una chiave. Io la chiamo “polvere intelligente” (smartdust). La polvere intelligente è una particella molto, molto piccola di nano-grandezza che ha una funzione specifica. Se guardate in certe condizioni di luce, essa appare come un luccichio, non è normale pulviscolo. E’ particolarmente differente dalla normale polvere che trovate in casa. E’ polvere intelligente.

- E questo sarebbe in aree, come...

- Abbiamo visto questa polvere. Lo sa, dottoressa, io ho uno di quei grandi riflettori. E se andate di notte fuori e lo puntate verso il cielo è incredibile tutto quello che si trova nell’aria. E’ disgustoso.



Esattamente! E se vedete questo luccichio state guardando la polvere creata artificialmente all’opposto della normale polvere che non riflette la luce.

E adesso veniamo alla cosiddetta "teoria della cospirazione". Se la sindrome di Morgellons è collegata con le scie chimiche e viene dalle irrorazioni aeree, c'e forse un grande piano per introdurre questa cosa negli esseri umani?

Non so se questo sia un piano, però posso dire che siamo tutti stati esposti, tutti gli animali, tutte le forme viventi di questo pianeta. A questo punto è solo questione della nostra genetica individuale e con che cosa siamo stati avvelenati chimicamente, nel senso se lavoriamo nell’industria o se viviamo in aree contaminate -- che alla fine permette a questa malattia di manifestarsi prima o dopo.

- Visto che voi lavorate con questo, probabilmente dovete essere molto attenti. E questo qualcosa che potrebbe scavare dentro di noi è contagioso?

Io non lo considero contagioso, perché ho notato che deve avere una specifica composizione chimica. Vi do un esempio. Nei casi dove ci sono le lesioni e lo scolorimento della pelle c'e molta porfiria nel corpo dei pazienti. Io praticamente so che è una macchina creata dall’uomo.

- Allora non è molto probabile che si trasmetta da persona a persona.

La ragione perché sembra che qualcuno si è ammalato dopo essere stato, diciamo, esposto ad altri ammalati è perché anche quella persona è stata sotto l'influenza degli stessi compositi chimici che poi servono come materiale di costruzione per gli assemblatori.

- Abbiamo capito.
- Non mi importa se è contagioso. Abbiamo questa fotografia qui. Anche se fosse mia madre ed avesse questo sulle sue labbra -- io non le andrei vicino.

Si, è una situazione veramente difficile. E poi c'e la tecnologia con questi cristalli liquidi, nel senso che questi cristalli hanno differenti DNA, come ho dichiarato nei miei primi lavori ed in altre trasmissioni. Altri scienziati non hanno scoperto questo e allora lo chiamano parassita, perché non hanno mai trovato l'intera cosa, cioè un intero organismo.

- Cosi lo paragonano ad un parassita?

Esattamente. Però io vorrei vedere qualcuno di loro fare un’analisi del DNA.

- Certamente.
- Dottoressa...

Noi abbiamo fatto analisi, però solo quella chimica.

- Cosa fa il CDC (Centro per il Controllo di Malattie) su questo argomento?

Onestamente non lo so. So che agli inizi, in ottobre, settembre 2006, avrebbero dovuto condurre degli studi in California. Poi hanno deciso di tornare a compierli ad Atlanta e poi in Texas, ma non ho mai appreso che abbiano fatto qualcosa.

- Dottoressa, qual è la vostra stima sul numero di persone affette solo negli Stati Uniti?

All’inizio dell'anno le statistiche ci dicono che ci sono più di 60.000 negli Stati Uniti e 100.000 in tutto il mondo. Il tasso di espansione è di 1.000 persone al giorno sul piano globale.

- Allora, ha detto 60.000 negli Stati Uniti. C'e forse una parte del paese che sembra essere più colpito?

Il 26% si trova nel sud della California, gli altri casi sono in Texas ed in Florida, però si sta espandendo. Ci sono specifiche città che hanno un numero elevato di casi.

- Un nostro esperto di scie chimiche in Los Angeles dice che le irrorazioni là sono proprio diventate fuori controllo. E' incredibile... Dobbiamo fare una pausa.

- Sì, dobbiamo prendere una piccola pausa. Però, quando torniamo, vediamo se possiamo dire alla gente qualcosa per prevenire questa terribile malattia.

- Ok, abbiamo un'altra domanda dalla sala di regia e penso questa sia una buona domanda. Queste fibre o nano-robots, che in qualche modo stanno cadendo dal cielo, è possibile che entrino nelle piante? C'e qualche prova che quando mangiamo qualcosa sulla quale sono cadute queste particelle possiamo essere contagiati?

Sì, ci sono prove sin dall'inizio da piante, animali -- anche cibo marino. E’ una cosa globale. Per esempio, quando li vedete nelle fotografie con quel tipico apice a forma di uncino, è molto facile vederli su altre forme di vita.

- Dottoressa, mi viene sempre più di grattarmi, stasera. Questa è forse una domanda un po’ strana, però a quale temperatura si dissolvono le fibre che crescono dalla pelle?

Nessuna si è dissolta. Le abbiamo messe ad una temperatura minima di 600 gradi Farenheit (315 C) fino ad una temperatura massima di 1.400 gradi farenheit (760 C). A queste temperature si sono portati i nostri esperimenti.

- E non si dissolvono?

Non si dissolvono -- si lacerano, però rimangono in un pezzo. Una di loro si è solamente frantumata e da quella abbiamo la testa dorata. La fibra bruciata a 1.400 gradi Farenheit, si è spezzata, mostrando una testa dorata.

- Abbiamo queste cose che cadono dal cielo, avete scoperto che sono nel nostro cibo. Come possiamo, cioè dobbiamo magari rinforzare il sistema immunitario?

Questa cosa che abbiamo trovato non stimola mai il sistema immunitario, perché è microscopico. Se il sistema non lo identifica, non può mandare i suoi ''soldati'' per combatterlo. Allora quello che dovete fare è principalmente tenere il vostro corpo in buona salute e mangiare cose che fanno bene al vostro sistema digestivo, perché sappiamo che è la che si formano i primi organismi.

- Se manteniamo il sistema digestivo in forma, allora l'organismo non ha la possibilità di crescere.

Assemblarsi!

- Assemblarsi. Sì.
- Esattamente.

E questo vale per ogni materiale chimico. Il 35% al minimo si assorbe dal sistema digestivo.

- Allora manteniamo il nostro sistema digestivo in buona salute. Dottoressa, dobbiamo salutarla. La ringraziamo.

Io ringrazio voi per avermi chiamata.

- Quando ha qualche novità, ce lo faccia sapere e la chiameremo di nuovo in trasmissione.

Sì, perché stiamo lavorando su alcune contro-misure e c'e speranza. Buona serata.

- Grazie... Beh, se questo non vi ha dato i brividi non so che cosa potrebe darveli.

- Incredibile. Lo sapevo che c'era un collegamento tra le scie chimiche ed il Morgellons -- e finalmente uno dei più importanti tossicologi lo ha provato! Buona notte a tutti e ricordate -- la verità e là fuori.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

60 commenti:

  1. Notizie dal NWO: messaggi sempre meno subliminali a favore dei microchip da installare in ogni essere (umano e animale, specie se animale domestico o da fattoria); chi propugna e/o collabora a tali iniziative? Ma è ovvio no?

    Le associazioni (finte) animaliste che denunciano alcune pratiche della vivisezione ma poi collaborano all'impianto (potenzialmente foriero di tumori) del microchip in creature innocenti che non possono mai dire di no.

    Del resto difficile credere alla LAV se non prende posizione contro le scie chimiche, che fanno ammalare uomini ed animali; possiamo sempre sperare che siano ingenui, ma vedendo quello che fanno legambiente e wwf ...

    Guardate ora questa foto dell'ospedale di emergency in Africa, Sudan per la precisione, dove c'è caldo caldo e secco secco. Scie di condensa che persistono per ore fino a formare quelle figure nel cielo del SUdan? A chi volete prendere per i fondelli?

    A proposito, l'ospedale è di Emergency, associazione alla quale ho spedito diverse mail informative sulle scie chimiche e che del problema se ne sbatte altamente. Gino strada prende posizione pubblicamente contro la guerra fra stati ma non dice niente della guerra portata avanti contro il cittadino dall' esercito, l'aziazione e dagli apparati dello stato.

    Similmente se ne sono altamente infischiate le associazioni pacifiste (o cosiddette tali) quali peacelink e compagnia bella

    Il responsabile di promiseland invece osa dire che "non esistono prove delle scie chimiche" e quindi loro non ne parlano. Con che coraggio!

    POtranno tutti continuare ad ignorare la questione fino a quando non gli spunterà un bel pelo blu sul braccio e non sentiranno un prurito fastidioso e altri sintomi difficilmente trattabili con farmaci sintomatici.

    RispondiElimina
  2. l'altro giorno non ho risposto ai vari debunkers perché tanto non ne vale la pena...sono solo poveri mentecatti pagati dai contribuenti per proteggere il sistema, se non sono abbastanza svegli da capire cosa succede peggio per loro, saranno i primi ad essere purgati quando sarà il momento comunque il mi pc da vari giorni è sotto attacco e volevo solo avvertire chi lo sta facendo che in italia questi individui sono protetti ma che io trovandomi all'estero e sporgendo denuncia non penso vi sia prtoezione contro gli hacker...detto questo saluto i giusti che si impegnao per la verità e mando a quel paese gli sfigati sguatteri della futura dittatura globale!!

    p.s. @ bacab!sto assumendo chlorella e coriandolo da una decina di giorni e mi sento già meglio, pesantezza addominale già diminuita e chissà quanti metalli pesanti evacuati...

    bah guardiamo matrix per ricordarci che il sistema ha sempre una via di fuga un piccolo errore nella matrice che ci permetterà di resettare i suoi errori...amen...

    RispondiElimina
  3. Corrado, oggi il TG2, orrido notiziaro del regime satanista, ha mandato in onda un servizio in cui si magnificavano i microchip per i gatti. Neanche un cenno al fatto che questi dispositivi causano tumori ed altre malattie. E' evidente che la feccia globalista intende passare al microchip per gli uomini, dopo che sarà stato metabolizzato quello per gli animali.

    LAV e tante altre associazioni sono fumo negli occhi. Ahimé, scommetto che, se io scrivessi ad Alex Zanotelli, mi risponderebbe che rispetto alle presunte scie chimiche, le priorità sono altre.

    Gino Strada? Un operoso ipocrita. La sua è una strada senza uscita, come quella dei negazionisti dell'olocausto dichiarati o mascherati.

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Non so se Strada è un ipocrita, ma sinceramente non credo piu' facilmente all'onestà della gente che non denuncia le scie chimiche. Gino Strada è seguito da decine di migliaiai di persone, se dicesse la verità il sistema scricchiolerebbe.

    Puo' essere che stia zitto perchè non sa o non vuole sapere ... pero' c'è anche questa strana storia dell'ospedale di emergency che suscita polemiche

    RispondiElimina
  5. Corrado, non vorrei apparire cinico, ma non ho alcuna fiducia in Strada. Se egli avesse denunciato le scie tossiche, a quest'ora molti non si sarebbero ammalati di tumore, di affezioni neurodegenerative etc. E' meritorio che si adoperi per le vittime delle guerre, ma quanti afghani non sarebbero stati feriti da bombe e da mine, se egli avesse avuto il coraggio di gridare la verità!

    No! Queste posizioni ambigue non sono migliori di quelle nettamente a favore del male.

    E se le guerre fossero lucrose anche per...?

    Ciao

    RispondiElimina
  6. Alessandro, è inevitabile che arrivino nugoli di tafani, ma li schiacceremo.

    Ciao

    RispondiElimina
  7. http://www.youtube.com/watch?v=-K9rXydMmfw

    RispondiElimina
  8. @ Zret
    "La sua è una strada senza uscita, come quella dei negazionisti dell'olocausto dichiarati o mascherati."

    Cosa intendi dire? Che Mattogno, Moffa et al hanno preso un granchio? Ho letto alcune loro cose e senza negare nulla, ovvero la strage di ebrei innocenti (la parola olocausto lasciamola a Mosè) mi sembrano ragionevoli e degne quanto meno di discussione pubblica.

    RispondiElimina
  9. Morto Zecharia Setchin il 9 Ottobre scorso?
    http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=185805

    RispondiElimina
  10. Ciao zret:

    definisci, per favore, "negazionisti dell'olocausto". Grazie.

    RispondiElimina
  11. I negazionisti dell'olocausto sono i disinformatori e tutti i loro fiancheggiatori: essi negano con malafede ed in modo pervicace la realtà e l'evidenze delle scie chimico-biologiche alias chemtrails e tutte le altre nefandezze del sistema.

    RispondiElimina
  12. Manuel, non perdono il vizio di prevedere le velature.

    RispondiElimina
  13. Sui negazionisti avevamo scritto un articolo. Giustamente anche Corrado appioppa alla genìa dei disinformatori il termine "negazionisti": è termine quanto mai idoneo.

    Ciao

    RispondiElimina
  14. Zret, scusa ma per essere sicuri al 100% per olocausto intendi riferirti a questo massacro (tumori, alzheimer, etc) che noi tutti subiamo a causa delle scie chimiche? Non si riferisce a quello del popolo ebraico in Germania tra il '39 e il '45?

    Hai visto di Setchin? http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=185805

    RispondiElimina
  15. Esatto, Ron, mi riferivo a questo massacro perpetrato dai globalizzatori, alle scie chimiche ed a tutti i corollari di questa scellerata operazione.

    Sei sicuro che Sitchin è mancato?

    Ciao

    RispondiElimina
  16. Riguardo a Sitchin, non lo so se è morto o meno. Chiedevo infatti maggiori lumi a voi.

    RispondiElimina
  17. @Zret e Ron

    La notizia della morte di Sitchin è stata pubblicata su diversi siti-web, inglesi, americani e negli ultimi giorni anche italiani. Anche Wikipedia (versione inglese) è stata aggiornata con la data del decesso (http://en.wikipedia.org/wiki/Zecharia_Sitchin)

    In Italia, a quanto pare, nessun giornale o redazione giornalistica, eccezion fatta per il solito "Studio Aperto", ha dato annuncio della sua morte.


    @ Alessandro

    Il metodo migliore per ripulirsi sarebbe digiunare per almeno 2-3 giorni, bevendo nel contempo molta acqua leggera, per poi passare ad una dieta vegano-crudista. Sul sito di Valdo Vaccaro troverai molte informazioni utili.


    @ Luigi

    Ottima segnalazione! Qui trovata la playlist di "What in the world are they spraying?": http://www.youtube.com/user/LoneStar1776?feature=mhum#p/c/F1C61CF5A3E443A2/0/-K9rXydMmfw

    RispondiElimina
  18. c'è anche scritto sul suo sito
    http://www.sitchin.com/

    RispondiElimina
  19. ANOMALOUS ACOUSTICS
    http://www.youtube.com/watch?v=SSJU6nzDoyw&feature=related

    ps. esiste una versione in italiano anche sotto titolata di "What in the world are they spraying?"

    RispondiElimina
  20. Si Ron, è venuto a mancare il giorno 9 del corrente mese, non so se sia stato un agente, ma sicuramente un ottimo traduttore delle tavolette d'argilla Sumeriche.

    Le prove presunte della sua morte sono riportate in questi link:
    Su wikipedia, che oramai è aggiornato parla al passato con data di nascita e di decesso.

    e sull'altro link da la notizia scarna, paventando ulteriori aggiornamenti.


    http://www.enricobaccarini.com/?p=2025

    http://it.wikipedia.org/wiki/Zecharia_Sitchin

    wlady

    RispondiElimina
  21. Riguardo all'articolo qui pubblicato, l'intervista alla dottoressa Staninger è innegabilmente agghiacciante ma molto interessante.

    La conferma che le fibre che fuoriescono dal corpo dei soggetti colpiti da questo morbo siano composte dalle stesse sostanze/nano-particelle dei filamenti di ricaduta delle scie chimiche è un fatto di una gravità considerevole.

    Per di più, si riconferma che le suddette fibre, avvicinate ma non toccate da un dito cominciano a ruotare. Questo dimostra che sono elettricamente cariche.

    Elettricamente cariche, guarda caso, come i filamenti di ricaduta che rispondono esattamente nella stessa maniera. Qui e qui se ne è già discusso in passato e potete trovare i risultati delle analisi.

    Non vi sono più i video che mostravano proprio la particolarità della reazione di tali filamenti se avvicinati da una mano, e chiedo a Straker il motivo della rimozione dei video, e del canale, sempre se ne è a conoscenza. Se non erro erano video realizzati da Tursiops (biologo). Ho notato anche che il suo blog non è più accessibile se non attraverso un "invito".

    Ho trovato altre notizie sul Morgellons e più tardi appena ho tempo le pubblico.

    RispondiElimina
  22. Per non dimenticare quei ragionamenti e quelle argomentazioni che puzzano di insensibilità e di disonestà ecco le dichiarazioni di Paolo Attivissimo riguardo al morbo di Morgellons:

    "...per quel che se ne sa finora, i pelucchi misteriosi che spuntano dalla pelle delle persone che dicono di esserne affette sono in realtà semplici fibre provenienti dall'ambiente. La spiegazione più banale e logica è che queste persone si grattano ossessivamente fino a produrre lesioni, sulle quali si forma la crosta di cicatrizzazione. La crosta, prima di solidificarsi, intrappola pelucchi e fibre d'ogni sorta, per esempio dagli indumenti e dalle superfici con le quali viene in contatto. Tutto qui.
    Per smentire questa spiegazione sarebbe sufficiente prendere chi è affetto da questo disturbo, coprirgli ermeticamente una porzione di pelle affetta (usando per esempio con una benda che impedisca il grattamento e non rilasci fibre) e tenerlo sotto monitoraggio visivo continuo per alcuni giorni. Che io sappia, finora questo semplice test non è stato fatto."

    Attivissimo, come tanti altri suoi fan o accoliti del CICAP, ragiona seguendo una propria e personalissima "spiegazione banale e logica". Alla faccia della scienza...

    RispondiElimina
  23. ma come si fa a dire stronzate simili!
    è proprio senza ritegno...da prendere a calci, lui e tutta la sua cricca di seguaci ignoranti!
    Amen

    RispondiElimina
  24. Bacab, il tuo approfondimento è molto importante. Siamo al cospetto di un morbo di eziologia nanotecnologica e militare.

    Sulle farneticazioni di Paolo Cattivissimo non intendo spendere parole. E' più che sufficiente la tua filippica.

    Ciao

    RispondiElimina
  25. Wlady, non escluderei che Sitchin sia stato eliminato, ora che le sue ricerche si erano indirizzate verso un punto di svolta.

    Ciao

    RispondiElimina
  26. Copia della lettera spedita poco fa a MeteoTrentino

    ---

    Spettabile MeteoTrentino,

    ho visto il Vostro ultimo bollettino meteorologico.

    Vi chiedo cortesemente se le velature previste per mercoledì sera assomiglieranno a quelle nella foto in allegato.

    Cordiali saluti.

    Allegato

    RispondiElimina
  27. Kattivix è il vilipendio dell'universo, l'oltraggio alla verità.

    RispondiElimina
  28. @Zret.

    Certamente Zret, potrebbe essere stato eliminato vista la sua ricerca quasi terminata legata a dei resti scheletrici di Nin.Puabi, morta 4400 anni fa. Una dea Anunnaki, e non come regina di Mes.Calam.Dug, non come principe Sumero.

    Probabilmente avere lo scheletro a disposizione per le analisi del DNA, si potrebbe scoprire quello che nessuno vuole far scoprire i genomi di individui che potrebbero venire da un altro pianeta.

    Purtroppo ... la Dottoressa Theya Mollensons, la scienziata capo delle operazioni di riconsiderazione dei reperti, era andata in pensione, e altri tentativi Fatti a Londra sono rimasti vani per analizzare lo scheletro.

    La risposta data a Gilgamesh rimane ancora nei meandri del passato.
    Nel suo ultimo libro le sue ultime parole sono: "Forse il Creatore di tutto ha voluto che la Dea che non se ne mai andata rimanesse qui affinché noi possiamo finalmente trovare la risposta (Cos'è che gli "dei" nel Giardino dell'Eden hanno deliberatamente evitato di dirci?

    wlady

    RispondiElimina
  29. @ Jack

    Uno dei tanti particolari che smentisce le fandonie di Attivissimo è quello riguardante la distruzione delle fibre che fuoriescono dai corpi dei malati di Morgellons: queste, infatti, se bruciate a 700 gradi, si anneriscono ma non si distruggono.

    RispondiElimina
  30. Ottima domanda, Manuel. Scommettiamo che non ti rispondono?

    Bacab, non ero al corrente della cancellazione dei video con i polimeri ballerini.

    RispondiElimina
  31. Salve a tutti!se siete interessati ho aperto il forum, lo trovate in www.complotti.altruista.org
    Per raggiungere il forum basta poco,vedrete.
    É ancora agli inizi ma ho intenzione di aumentare la visibilità di TE e aggiungere foto/video alla già enorme mole di documenti.saluti a tutti,vi aspetto numerosi!

    RispondiElimina
  32. Come facilmente prevedibile (se ricordate il commento che avevo postato al riguardo), Rinaldo Arpisella, portavoce del presidente di confindustria, non é più il portavoce del presidente di confindustria...

    RispondiElimina
  33. Altri nuovi aspetti, purtroppo raccapriccianti, concernenti il morbo di Morgellons si possono trovare sul sito di Bert McDaniel, un ingegnere petrolifero americano che ha sfortunatamente conosciuto di persona i malesseri e i problemi legati a questa strana malattia : http://www.morgellonsllc.com/

    Nel mese di Maggio, Bert è riuscito, finalmente, ad isolare uno dei minuscoli insetti che si muovevano sotto la sua pelle. Ad Ottobre, pochi giorni fa, ne ha isolato un altro. Trovate le foto sul sito che ho segnalato (esattamente qui).

    Un suo amico californiano con il quale è in contatto, anch'egli colpito da questo terribile morbo, dopo averne "estratto" uno dalla sua pelle ha realizzato invece due brevi video. Potete vederli qui: http://www.morgellonsinsect.com/?page_id=42

    Foto e video sono spaventosi. Chi nega o trascura queste realtà non dovrebbe mai più avere voce in capitolo.

    Ad ogni modo, leggete le loro storie e guardate per bene i loro siti-web.

    Da quel che ho potuto leggere si tratta di insetti molto simili ai collemboli.

    Riassumendo e concludendo, tutti gli elementi chiari e significativi che emergono sono: la presenza reale di minuscoli parassiti e di fibre, la comparsa di macchie e di segni di punture e morsi sulla pelle, la sensazione continua di formicolii sotto pelle.

    Parlare ancora di "parassitosi illusoria", a questo punto, non è solo imprudente, quando non in malafede, ma è del tutto inconcepibile.

    RispondiElimina
  34. Lavinia Pallotta, direttrice di X Times, ricorda Sitchin (comunque lo si consideri e giudichi, una figura significativa), citando l'amico Wlady, profondo conoscitore della cultura sumerica.

    http://ilblogdilaviniapallotta.myblog.it/archive/2010/10/26/addio-al-grande-sitchin.html

    RispondiElimina
  35. Ho visto che alcuni video di Tursiops sono su questo canale:

    http://www.youtube.com/user/scietankers

    RispondiElimina
  36. Buonaserata a tutti.

    Devo fare i mie complimenti a Corrado per il suo articolo ( che ha segnalato ieri sera ) Propaganda a favore del microchip....
    Senza parole ciò che viene detto nel telefilm riguardo ai microchip. A tratti sembra una pubblicità di un prodotto, in questo caso un rilevatore RFID!

    Buoni anche i suoi link, tra questi ( il secondo l'ho aggiunto io ):

    Microchip nel cervello
    privacy a rischio


    Un software per la lettura dell’intelligenza

    Ricordo che questi articoli ( così come segnalato da Corrado ) sono tratti dalla rivista Gnosis - Rivista italiana di intelligence. Se navigate, avrete più notizie.
    Quindi, tanto fantascientifiche certe info su microchip e nanorobot non lo sono. Ma la massa ( non per disprezzare nessuno e nè per erigersi a migliori )non si informerà mai. E la superficialità continuerà a regnare incontrastata.

    Grazie, per le info e i link, Corrado. Riporterò nel mio blog questo tuo articolo.

    Luka78

    RispondiElimina
  37. Hai compiuto delle ottime ricerche, Bacab.

    Luka, sono d'accordo con te. Ho dianzi completato un articolo dedicato agli animali, testo che rimanderà al lavoro di Corrado, cui intendo dare amplissimo spazio e risonanza.

    Ciao

    RispondiElimina
  38. inquinamento eletttromagnetico della base di Niscemi:

    http://stostretto-antoniomazzeo.blogspot.com/2010/06/linquinamento-elettromagnetico-della.html

    l'espansione della base di Sigonella:

    http://danieleandaloro.blogspot.com/2010/10/thank-you-mr-ciancio-corsa-alloro.html

    RispondiElimina
  39. «quando è ben noto come le microonde risultano nocive per molteplici specie, come le api, fortemente disturbate anche da bassi livelli di campo, o gli uccelli che potrebbero essere feriti o uccisi in volo se attraversano accidentalmente il fascio emesso».

    RispondiElimina
  40. Questo pomeriggio ho telefonato ai carabinieri e all'associazione ranger d'Italia per chiedere notizie sui numerosi passaggi a X,numerosi e rumorosi.Immaginate la loro risposta?ma...non sappiamo...non siamo gli organi competenti per rispondere...
    Coraggio ragazzi!stanno soccombendo,non riescono a contenere le menzogne!É come sabbia fina che esce da mani bucate!
    Un saluto affettuoso a starter e a zret.

    RispondiElimina
  41. Achille Pennellatore:

    "Marcello, visto che abbiamo 122 amici in comune (molti dei quali io tengo molto) e tu hai un bel bacino di 4672 di tuoi amici FB, desidero far sapere che, SECONDO ME, tutta questa faccenda delle scie chimiche o come diavolo si chiamano, è u...na bufala, grande e grossa come un palazzo di 100 piani. Opinione del tutto personale, ovviamente.
    Una domanda: è una mia impressione o sbaglio, che questa faccenda è stata tirata fuori dalla "sinistra"?
    achille pennellatore, Meteo Sanremo-Portosole".

    RispondiElimina
  42. Sig. Pennellatore, basta guardare le vecchie foto oppure, nel suo caso, le vecchie previsioni meteo.

    RispondiElimina
  43. Impressionante l’intervista.
    Impressionante veder’ uscire piano piano le conferme.

    Come diceva Pister, l’inventore dello smartdust:

    Come entra così esce ...rispondendo alla domanda "e se capita che.."
    Insomma quello che viene ingoiato sarà poi espulso.
    E già.

    Ha tralasciato qualche dettaglio.

    Smart Dust pure su wikipedia…mi era sfuggito.

    NON FANTASCIENZA!!

    Scientists Perfect New Nanowire Technique
    The technique involves printing sheets of gold or silicon with self-assembled monolayers, which can be patterned with 'stripes' of high and low-energy. …
    "This opens up great possibilities for the production of very simple and, more importantly, cheap biosensors that could be widely used in the developing world."

    ahaha
    Siamo tutti in via di svilluppo..
    http://www.medicalnewstoday.com/articles/204779.php


    New DNA-Based Biosensors to Aid Genetic Diagnosis

    These DNA-based biosensors are assumed as bionanotechnological solutions and are included in biomolecular computing or DNA computing discipline. This particular stream focuses their work on designing and programming equipments that have been fabricated using biomolecules, for instance, DNA molecules are deployed to process the data that are encoded in various other biological molecules.

    http://www.azosensors.com/details.asp?newsID=1391

    Upcoming AVS symposium will highlight latest alternative energy and nanotechnology breakthroughs
    http://www.nanowerk.com/news/newsid=18321.php

    SILENTSUPERBUG REFERENCE SITE 2010 - 2011
    http://silentsuperbug-reference.blogspot.com/

    RispondiElimina
  44. Intanto le malattie neurodegenerative a progressione fulminante avanzano.

    RispondiElimina
  45. Ieri il tg1 ha usato questo termine: domani al nord il cielo sarà completamente terso, e NON DEVONO PREOCCUPARE le formazioni di innocue velature. Si commenta da solo...
    Ovviamente oggi le famigerate velature sono presenti, poichè causate dai passaggi di aerei con scie al seguito.

    RispondiElimina
  46. Invito gli iscritti al Comitato TE di rilanciare l'annuncio sui canali facebook, you-tube, myspace etc. e via email.

    RispondiElimina
  47. Mi cadono le braccia a leggere post sul mio errore di battitura.Quel esso é uno sciocco.Purtroppo ho ancora molto da imparare sui disinformatori.
    Mi potete scrivere il link all'evento di Roma?lo metto sul mio forum e lo pubblicizzo.
    Grazie.

    RispondiElimina
  48. Ciao Rosario.Ho ascoltato al tg1 (purtroppo)delle 13.30
    che il nuovo vaccino antinfluenzale dell'anno in corso sarà iniettato ,non intramuscolare,ma sottocutaneo con una siringa elettronica.
    Siamo all'inizio di una nuova sperimentazione per fare altro?
    Se potete con i vostri mezzi cercate di saperne di
    più.Questo commento lo postato anche sulla tua bacheca di youtube,e su quella di matrixrevolution2
    Un saluto sincero da Davide

    RispondiElimina
  49. Alla faccenda della scie chimiche, in Italia, partecipano la mano sinistra quanto quella destra senza tralasciare quel che si trova in mezzo. Questo è un "grande" paese dove regna la democrazia.

    RispondiElimina
  50. Ciao Davide, oggi una collega mi riferiva che la sorella, dottoressa, le ha sconsigliato qualsiasi vaccino, alludendo poi a vaccini futuri che saranno molto più pericolosi di quelli attuali.

    Ginger, questo è un grande pianeta dove regna la demoncrazia.

    Ciao

    RispondiElimina
  51. AVVISO - Mi comunicano che la manifestazione contro le attività di aerosol clandestine, prevista per il 20-11-2010 (ore 10:00 -> 14:00 - Piazza Santtissimi Apostoli, Roma), organizzata dal Comitato "Scie chimiche - H.A.A.R.P.), ha ottenuto le autorizzazioni necessarie, per cui invito chi può di parteciparvi.

    RispondiElimina
  52. La risposta di MeteoTrentino non è arrivata.

    In compenso, puntuali come la morte, sono arrivate le "velature".

    RispondiElimina
  53. Se andra'tutto bene saro' a Roma il venti novembre !
    Grazie Straker

    RispondiElimina
  54. Efffe, mi domando il motivo per cui continui ad inviare messaggi, rivolgendoti ad altri utenti, se poi sai benissimo che non ti pubblico.

    Sei proprio un mentecatto.

    RispondiElimina
  55. Straker , un mio post che ho tentato di lasciare verso le 14 di oggi non è ancora stato pubblicato .
    Sbaglio tuo o mio ?

    RispondiElimina
  56. Fosforo e zolfo sono metalli di transizione?

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis