martedì 19 ottobre 2010

L’invasione delle nano-particelle (articolo di Maria Paola Gianni)

Pubblichiamo un articolo tratto dal quotidiano "Il Giornale". L'autrice dedica il pezzo ai rischi connessi ai nano-materiali nell'ambito degli ambienti di lavoro. Le nano-particelle sono micidiali per gli esseri viventi, perché, oltrepassata ogni difesa dell'organismo, si insediano soprattutto nell'encefalo, causando malattie anche gravi. Purtroppo i toni rassicuranti del testo non convincono per nulla sia perché non è certo sufficiente qualche grida manzoniana per difendere la salute sia poiché il nano-particolato non è circoscritto solo ad alcuni stabilimenti e laboratori: le chemtrails, infatti, sono mortali miscele di veleni sotto forma di nano-strutture e nano-composti. L’invasione correlata alle scie chimiche, infatti, è quotidiana e planetaria: ecco perché le malattie provocate da nano-particelle sono in spaventoso aumento fra tutta la popolazione e non solo tra reduci, tecnici ed operai.

Piccoli, piccolissimi, praticamente invisibili ad occhio nudo, ma penetranti. Rappresentano "il pulviscolo del Terzo millennio". Sono i "nano-materiali". Formano uno sciame di microparticelle, frutto delle nuove produzioni sempre più tecnologiche. Ci sono, ma non si vedono. Eppure ci penetrano, lentamente, mentre ancora non sappiamo che cosa ci faranno. Basti pensare all'incredibile impatto che produrranno sull'economia mondiale questi piccoli intrusi, sconosciuti forse, quanto nocivi. Ebbene, entro il 2015, saranno 10 milioni i lavoratori esposti alle nanoparticelle, la cui tossicità è tutta da verificare.

A lanciare l'allarme sulle nanotecnologie è stata l'ottava edizione della conferenza internazionale Ioha su salute, sicurezza ambientale e lavoro, organizzata dall'A.I.D.I.I. (Associazione italiana degli igienisti industriali) con I.N.A.I.L. ed I.S.P.E.S.L., in programma a Roma dal 28 settembre al 2 ottobre, all'Università Urbaniana. E' stata una cinque-giorni che ha riunito più di 1.000 scienziati da 50 paesi del mondo, compresi Cina ed Iran, rappresentando un primato internazionale ed un'eccellenza italiana (sic).

In pratica, dopo il boom della microfibra, è la volta dei nano-materiali. Si progettano nuovi farmaci e chemioterapici, materiali termici, vernici, pneumatici, innovative forme di energie e tanto altro. Ma c'è un rovescio della medaglia. Come spiega Sergio Iavicoli, direttore del Dipartimento di Medicina del Lavoro dell'I.S.P.E.S.L., «i nuovi cicli tecnologici causeranno anche nuove esposizioni dei lavoratori impegnati nelle produzioni». Non a caso, il 2009 è stato un anno record per le malattie professionali in Italia, con più di 34mila denunce. Un dato I.N.A.I.L. che fa riflettere. Secondo l'ingegner Michele Casciani, presidente A.I.D.I.I. ed organizzatore della cinque-giorni, «troppo spesso ci si preoccupa del numero degli infortuni, trascurando le malattie professionali, che sono in aumento proprio perché esposte a nuove insidie nei sistemi di lavoro e produzione, come le nanotecnologie. Per fortuna (sic) l'Italia ed i nostri ricercatori sono all'avanguardia in campo internazionale sui temi dell'ambiente e della salute e la nostra conferenza lo ha testimoniato ampiamente». Per gli esperti intervenuti alla cinque-giorni, il 30% delle denunce di malattie professionali riguarda le ipoacusie e le patologie causate da amianto e silicio. Non mancano le nuove patologie muscolo-scheletriche e quelle legate allo stress.

Un altro dato allarmante è costituito da uno studio sull'inquinamento acustico secondo il quale il rumore urbano, associato ad aeroporti o al traffico delle auto, fa aumentare la pressione sanguigna, le malattie cardiovascolari ed il rischio d'infarto. Per dirimere questa guerra tra ambientalisti e fautori della tecnologia presto sarà pronto un decreto ministeriale per censire le aziende che usano nanostrutture sul territorio nazionale.

C'è da confidare nella norma sulle responsabilità sociale delle imprese, la Iso 26000, che ha raccolto il più ampio consenso internazionale degli scienziati intervenuti alla cinque-giorni e che fornirà alle organizzazioni pubbliche e private una guida armonizzata ed universalmente applicabile alle pratiche di responsabilità sociale. Una garanzia in più per tutti i lavoratori.(sic)


Fonte: Il Giornale




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI


CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

124 commenti:

  1. Segnalo questo liminare articolo che sembra esulare, ma che è pertinente:

    http://ilgrandeignoto.blogspot.com/2010/10/2012-varcheremo-il-varco.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+IlGrandeIgnoto+%28IL+GRANDE+IGNOTO%29

    RispondiElimina
  2. Oggi su tutto il basso Piemonte è in corso un attacco devastante forse il peggiore da quando ho sentito parlare di questo problema. Gli aerei si contano a decine, oramai credo che non gli importi più nulla crica la segretezza delle operazioni, il cielo è qualcosa di mostruosamente anormale. Sono solo di curioso di sapere se anche da altre parti di Italia è così oppure no.

    RispondiElimina
  3. ...Liguria d Ponente DEVASTATA...!
    ...d tutto d più...anche una curiosa scia NERA...
    ...non ho parole...sono sconfortato...

    RispondiElimina
  4. Questi sono fatti:

    http://yfrog.com/1rcielosoprailmonvisoj

    http://img63.imageshack.us/img63/9278/cielosoprailmonviso.jpg

    http://yfrog.com/76fattij

    http://img258.imageshack.us/img258/2381/fatti.jpg



    Credo che non ci siano parole da aggiungere, dopo aver visto aerei volare in ogni dove alti, bassi o intersecarsi su rotte inesistenti creando un delirio di scie persistenti.
    Dato che questo blog viene letto da numerose autorità, allora colgo l'occasione per gridare a costoro: BASTA MENZOGNE!! BASTA CON QUESTO MURO DI GOMMA!!
    Siamo stufi di essere presi per i fondelli, di subire senza poter reagire.

    RispondiElimina
  5. Dopo ore di aerosol clandestini, il cielo è velato da falsi cirri iridescenti ed il panorama è contraddistinto da una fitta nebbia di ricaduta che rende opachi gli oggetti a soli 300 metri. Caratteristica puzza di zolfo ed aria irrespirabile. Non capisco come sia possibile che al gente non si accorga di nulla.

    RispondiElimina
  6. Ciao Straker, sì è quello che mi chiedo anche io, qui siamo a livello di non vedere a un centimetro oltre il proprio naso.

    RispondiElimina
  7. lungo la costa toscana hanno smesso di irrorare come prima. questo perchè praticamente 9 cittadini su 10 si erano accorti che i militari spruzzavano qualcosa nel cielo. in questo periodo sciano solo la mattina presto. la differenza è sostanziale: naturalmente qua arrivano le nuvole finte create più verso nord-ovest, però i filamenti di ricaduta non si vedono più. penso che i filamenti siano dovuti alle irrorazioni dirette, cioè quando irrorarano si formano questi filamenti che cascano dove ci sono irrorazioni dirette. qui da me, ripeto, le irrorazioni dirette non le fanno quasi mai

    RispondiElimina
  8. "Non capisco come sia possibile che al gente non si accorga di nulla."

    no no, la gente se ne accorge...il problema è che alle persone non interessa più niente di niente. il vero problema non sono gli aerosol segreti, ma l'umanità

    RispondiElimina
  9. dice bene gigettosix, attacco devastante oggi, ancor più che arriviamo da un cielo terso e il contrasto fa spavento! Comunque ci sono stati giorni peggiori...proprio in questo periodo, che tristezza

    RispondiElimina
  10. vorrei ricordare che il C.I.C.A.P., ridicolizzando il sottoscritto attraverso iniziative di ogni tipo, negava l'esistenza di tali tecnologie (che strano... visto che le producono anche presso l'università di Pavia... quella di Simone Angioni). Alla luce delle dichiarazioni di moltissimi tra 1000 scienziati da 50 paesi del mondo, come la mettiamo?

    RispondiElimina
  11. massiccio passaggio sui cieli di novara in piemonte

    RispondiElimina
  12. E' un dato di fatto che, in alcuni periodi, le irrorazioni si intensificano in maniera parossistica. Gli avvelenatori avranno i loro "buoni" motivi.

    Arturo, a me sembra che la gente in gran parte sia ignara. E' anche vero che molti dimenticano presto, dopo essere stati informati, a causa della rassegnazione e dell'indifferenza.

    Oggi ho incuriosito un medico sul tema "scie tumorali": non era al corrente del morbo di Morgellons. Penso di averlo incuriosito: speriamo cominci un percorso di ricerca e di crescita.

    RispondiElimina
  13. però ieri e l'altro ieri non sono passati a irrorare la città, solitamente passano ogni giorno

    anche il 6 ottobre hanno fatto un'irrorazione massiccia

    RispondiElimina
  14. Un sicnero grazie a tutti per le risposte. Personalmente credo che siamo lontani da un auspicabile quanto utile "risveglio di massa", è incredibilmente difficile schiodare le persone delle proprie convinzioni.
    La gente non vede perchè la realtà è troppo brutta per essere vera, secondo me subentra un meccanismo psicologico per cui la mente umana si rifuta di accettare una simile atrocità.
    Circa i picchi di irrorazioni usano un criterio razionale probabilmente legato anche al cambio di stagione e alla modifica dei cicli naturali.
    Una cosa però è sicura: l'aumento esponenziale di queste scie con il passare del tempo, credo che un anno come il 2010 non si sia mai visto prima.
    Se all'inizio le chemtrails erano operazioni su scala ridotta, ora lo scacchiere di azione è il mondo.

    RispondiElimina
  15. anche in Lombardia un massiccio bombardamento a suon di scie chmiche persistenti e non, un assalto al cielo compiuto dai soliti criminali ha cancellato l'azzurro del cielo lasciando in cambio una bianca spazzatura di veleni che ha quasi totalmente schermato la benefica radiazione solare

    RispondiElimina
  16. Anche qui attacco chimico con continui passaggi e vasto campionario di scie lunghe,medie,corte e quote di volo quantomai varie.

    RispondiElimina
  17. Questa sera a Milano è una cosa vergognosa, fermavo la gente per strada per fargli alzare la testa perché si rendessero conto che non sono scie di condensa, ma roba chimica cher respiriamo tutti, la gente sembrava inebetita e assorta nei loro problemi ma si son fermati a vedere quelle velature che i meteo di tutta Italia continuano a mentire spudoratamente. Mi sembrava di vedere un cielo di windov 95.

    RispondiElimina
  18. Gigetto... visto che io e te evidentemente non abitiamo lontani.... come puoi dare ragione a straker quando sostiene che:
    l cielo è velato da falsi cirri iridescenti ed il panorama è contraddistinto da una fitta nebbia di ricaduta che rende opachi gli oggetti a soli 300 metri. Caratteristica puzza di zolfo ed aria irrespirabile.
    Oggi il Monviso si vedeva benissimo da Torino, cosi come si vedevano il Rosa ed il Gran Paradiso. L'aria era pulitissima e per nulla puzzolente di zolfo grazie al vento da nord che ci ha però regalato le prime gelate in quota. E quelle nubi che tanto ti spaventano sono normali nubi orografiche provocate appunto dal vento da nord...

    C'è circa 2 milioni di abitanti tra Torino e provincia che possono testimoniarlo... sarà mica per questo che nessuno vi da retta?

    RispondiElimina
  19. A Trento, dopo una giornata e serata di irrorazioni piuttosto intense, la Luna presenta un terribile arcobaleno.

    RispondiElimina
  20. I quattro aerei che ho visto sciare stamattina, nella bassa friulana dove vivo, forse erano gli stessi di ieri sera. In entrambi i casi, venivano da nord e si dirigevano a sud, rispetto al mio punto di osservazione, e poi tornavano indietro. Non tutti però lasciavano una scia persistente, come fanno d'abitudine, ma la scia di alcuni svaniva subito senza trasformarsi in nuvola. Ho pensato per molto tempo che si alzassero in volo da Aviano, che dista da me circa 35 chilometri, finché un appassionato di aviazione mi ha parlato di quella base americana nel Suffolk, nel sud della Gran Bretagna, dove sono concentrati gli aerei cisterna, ma anche di possibili basi americane in Turchia e addirittura in Kazachistan, come luogo di partenza. E' mai possibile una cosa del genere? Con tutti quei chilometri di mezzo?
    Sempre stamattina, ho conosciuto un signore che sa delle scie chimiche da ben 15 anni! Se penso che io ne ho sentito parlare la prima volta un paio d'anni fa, mi chiedo come ho potuto essere cieco per così tanto tempo.
    Eppure, mi sono sempre interessato di ecologia, tanto da candidarmi, illo tempore, con i Verdi, negli anni dal 1983 al 1989, senza mai essere eletto da nessuna parte: carne da manifestazione, insomma, per farla breve.
    Ai miei tempi, i nemici erano chiari e conosciuti: erano le multinazionali agro-chimiche. Oggi le cose sono più sfumate e mi ritrovo ad essere un....complottista. Sono scivolato in questo ruolo senza neanche accorgermi. La tecnologia ha fatto passi da gigante e le nanoparticelle disperse nell'ambiente sono solo l'ultima variazione sul tema dell'inquinamento. Può essere che dietro tutto ciò ci siano sempre loro: le multinazionali della chimica, che sono, nel frattempo, diventate molto più potenti, in maniera direttamente proporzionale al tramontare dei Verdi. Almeno qui in Italia.
    Ne consegue che la sensazione diffusa, bazzicando su internet, è quella di essere in balìa di forze preponderanti, potentissime, contro cui abbiamo armi spuntate (più spuntate di quelle che avevamo come Verdi militanti negli anni Ottanta) e contro cui non potremo mai prevalere. Davvero desolante, ma, come si suol dire, "Combattere sempre, arrendersi mai!"

    RispondiElimina
  21. Freeanimals,

    ogni stato gestisce le irrorazioni per conto suo e con la propria aviazione (e con il denaro dei cittadini) quasi nella totalità del tempo. Per questo motivo è praticamente inutile ed antistrategico usare aeroporti esteri. Si usano invece tranquillamente sia gli scali civili sia le basi militari su territrio italiano. V'è anche un altro motivo ed è il seguente: quando il centro di controllo satellitare impone una determinata missione nei successivi 15/20 minuti al massimo, sono gli aerei posizionati su tutto lo stivale (a seconda della zona di intervento) a decollare prontamente. Ciò non sarebbe possibile se i velivoli provenissero da fuori territorio nazionale.

    RispondiElimina
  22. Chissa come mai la pubblicità della TIM è stata cambiata, da cieli con scie chimiche evidenti a cieli azzurri con cumuli di nubi normali. Cosa può aver fatto cambiare il filmato precedente?

    RispondiElimina
  23. Saranno arrivati loro una serie di insulti (meritati).

    RispondiElimina
  24. Orsovolante-Turvani, posso ben capire che una merda di uomo come te non può percepire l'odore della merda.

    RispondiElimina
  25. Citazione:
    "Ciò non sarebbe possibile se i velivoli provenissero da fuori territorio nazionale"


    Giusto! Non ci avevo mai pensato! Se un aereo straniero invade lo spazio nazionale, i nostri caccia si alzano in volo per intercettarlo. E' vero che "cane non mangia cane", cioè che i militari si aiutano l'un l'altro (come si è visto recentemente con il 50esimo delle Frecce Tricolori: bel tempo entrambi i giorni delle esibizioni), ma mandare aerei a irrorare il Friuli dal Kazachistan, mi sembra un po' esagerato. Qui va applicato il rasoio di Occam.
    Grazie Straker!

    RispondiElimina
  26. Anche qui ti devo deludere. In base all'accordo "cieli liberi", sottoscritto dalla stragrande maggioranza dei paesi, qualsiasi velivolo non appartenente al nostro stato può sorvolare tranquillamente il territorio italiano. Inoltre queste operazioni hanno una supervisione sovranazionale. Ogni paese è solo un mero esecutore (ma paga con i propri fondi neri) e non ha voce in capitolo sulle decisioni di primo livello.

    RispondiElimina
  27. Giornata di eccezionale attività di aerosol quella di oggi sul Basso Mantovano e la provincia di Verona. Penso che si sia così arrivati al top dei voli chimici.

    Fatto curioso che ho visto accadere raramente: verso mezzogiorno si vedevano 8-10 tankers per volta volare però a quote molto più alte del solito.
    Non sono un esperto ma suppongo che si trovassero a cinque-seimila metri di altitudine.
    Ovviamente non sappiamo il perchè di questo innalzamento delle dispersioni.

    Anche qui, come altrove, tramonto rosso sangue. Credo tuttavia che tutti questi veleni siano finalizzati a minare i sistemi immunitari delle persone. Se insistono così tanto con le attività criminali, il rilascio di agenti patogeni letali non dovrebbe ormai tardare gran che.

    Non penso che abbiano ingaggiato un'attività talmente colossale e dispendiosa solo per farci arrabbiare giorno dopo giorno e notte dopo notte. Il vero scopo sta per venire fuori.

    RispondiElimina
  28. Trento, arcobaleno notturno.

    Le foto non rendono giustizia a quello che si poteva vedere.

    RispondiElimina
  29. Le irrorazioni stanno proseguendo col favore delle tenebre.

    Domanda dei disinformatori di qualche anno fa:

    "Ma ti pare che se volessero nascondere una cosa del genere lo farebbero in pieno giorno? Lo farebbero di notte!"

    RispondiElimina
  30. Caro strakkino. Puoi insultarmi fin che vuoi. Ma io volo mentre tu strisci nel fango. Potete raccontare tutte le frottole che volete. la gente, quella che vive davvero e non passa come te e tuo fratello le giornate dietro un computer, in giornate come questa si rende perfettamente conto di quanto siano campate in aria le vostre fantasie.
    Più mi insulti e più dimostri al mondo che miserabile persona piena d'invidia e di bile sei. Non mi tocchi mi fai solo schifo.

    RispondiElimina
  31. Uscendo e alzando gli occhi al cielo, al chiarore della luna, si nota un reticolo di scie enormi e più sottili; si intersecano e uniscono mentre altri aerei passano a completare l'opera. Uno spettacolo abominevole.

    RispondiElimina
  32. Ciao a tutti. Inutile da parte mia aggiungere ciò che avete già evidenziato in molti. Oggi, causa anche il cielo particolarmente limpido (oltre le chemtrails), il lavoro dei BASTARDISSIMI è stato evidenziato alla grande.
    Alle 7 stamane il cielo era bello sgombro (provincia di Milano), mi son detto "wow, una giornata di licenza?". Ore 7.10, contavo già 6 tanker dalla visuale del parabrezza dell'auto.
    Gigetto, hai ragione, la massa magari vede o sà, ma inconsciamente rimuove, per non scontrarsi con le proprie peggiori paure. Meglio parlare del grande fratello.
    Ma prima o poi cede.
    Ti racconto che mi è successo oggi. E' venuto a trovarmi in azienda un tizio, che per tanto tempo mi ha deriso e preso per il culo. Non sono mai riuscito prima neanche a scalfire la sua sicurezza,neanche a provocargli un pizzico di curiosità. Forse anche perchè persona di cultura elevata senza dubbio. Perchè si è scomodato? Si è accorto, o meglio convinto, di cosa sono realmente le scie chimiche, ovvero che non sono scie di semplice condensa. Son scoppiato in una risata portentosa, non riuscivo a trattenermi (e poi, per dirla tutta, volevo togliermi con lui giusto qualche sassolino dalle scarpe)! Ma poi l'ho guardato bene in viso e negli occhi. Scusate il gergo, ma si stava cagando addosso dalla paura!!! L'ho preso sotto braccio e l'ho portato a bere un caffè, ho sdrammatizzato (!!!) un po' e gli ho promesso di affrontare meglio con lui la questione.
    Comunque per ora niente è stato peggio del novembre dello scorso anno, quando i tanker sciavano a raschio dei tetti della case nascosti nelle nuvole bassissime. Speriamo non si ripeta.
    Sdrammatizzare!!! Mamma mia! Io, che fino a poco tempo fa ero in piena crisi, ho trovato la forza di sdrammatizzare..... Chi mi ha dato questo coraggio, questa forza data dalla consapevolezza??? Io un nome ce l'ho.

    Rosario Marcianò.

    Grazie Rosario, e grazie a tutti voi del blog.
    Un saluto e un abbraccio sincero.

    RispondiElimina
  33. Turvani... tu voli, ma puoi anche precipitare!

    RispondiElimina
  34. @ skyrobot

    Quanto scrivi è incoraggiante e tutto sommato ti posso confermare che in tanti stanno uscendo dalla matrice. Buon segno, per cui insistiamo, senza mai dimenticare di maledire gli avvelenatori ed i loro fiancheggiatori. Qualcuna gli arriva.

    Grazie a te, skyrobot. :-)

    RispondiElimina
  35. Gonzovolante, "dalle vette si può solo precipitare" e temo che tu farai la fine di Simon Mago.

    RispondiElimina
  36. Freeanimals, l'articolo Aeroporti chimici può dissipare molti tuoi dubbi.

    Skyrobot, il Tao non sarebbe tale, se non se ne ridesse. Così sdrammatizzare può essere utile oltre che opportuno.

    France, il chiar di luna è chiaramente chimico.

    Ciao

    RispondiElimina
  37. Paolo, ritengo che le attività di questi giorni siano collegate in qualche modo all'attività solare.

    RispondiElimina
  38. A proposito di Sole...non c'era quella spaccatura lunga 400.000 km ?

    RispondiElimina
  39. Messaggio per chi vola (con l'aereo): ocio alla sindrome aerotossica e già che ci siamo, compratevi un nuovo paio di occhiali da vista.

    Oggi il Monviso si percepiva appena come un miraggio a poco più di una decina di chilometri - altro che da Torino - nel pomeriggio, a differenza di questa mattina, iniziata bene ma poi proseguita molto male. I passaggi non si contavano, ma non ripeto le considerazioni già fatte in modo esauriente da altri prima di me e che hanno osservato il macello "celeste".

    Questa sera un paio di persone con le quali mi sono incontrata mi hanno salutato facendomi notare quante scie vengono rilasciate anche di sera; sovrapposto alla Luna c'era una specie di abominevole asterisco chimico.

    Che dire di chi fa battute infelici su questo infelicissimo spettacolo? Boh, meglio evitare.

    Ciao

    RispondiElimina
  40. Qui sembra la stagione delle pioggie abbondanti ! Acqua..acqua ..acqua !

    @Orsovolante
    Ho informato un mio professore che vola come te,con tanto di documenti e sopratutto foto.
    Il professore/ingegnere meccanico/pilota : le scie non sono regolari per niente..stanno facendo esperimenti !

    Mi devo fidare di te ? neanche se mi tranciano i testicoli ! :-)

    RispondiElimina
  41. Sappiamo tutti che gonzovolante è pagato per mentire.

    RispondiElimina
  42. Ha ragione Arturo quando afferma che fanno volare aerei civili senza passeggeri a bordo, soprattutto in una giornata come quella di ieri nella quale abbbiamo assistito all'acme, al culmine delle polluzioni atmosferiche.
    Altrimenti non ce la farebbero ad arrivare ad una simile concentrazione di aerei che volano in contemporanea in determinati momenti.

    Ad ogni modo, oggi e giorni successivi respireremo, assimileremo nei nostri poveri corpi quello che hanno disperso ieri.

    Autunno orribile quello che stiamo attraversando, contrassegnato oltre che dalle scie da orrendi fatti di cronaca, fatti sui quali i giornalisti insistono con mal velato compiacimento oltre ogni limite ragionevole.

    Sento da diverse settimane qualcosa di strano nell'aria e non solo metalli e nanoparticelle.

    RispondiElimina
  43. E se lo dici tu, Paolo, ci possiamo fidare.

    RispondiElimina
  44. Sabato 20 novembre

    Manifestazione contro le attività di aerosol clandestine

    Dove: Davanti al Colosseo
    Quando: sabato 20 novembre dalle 11.00 alle 16.30

    NOTA: la manifestazione non è organizzata da Tanker Enemy

    RispondiElimina
  45. Paolo ha ragione, sia riguardo la rivelazione degli scopi di queste irrorazioni, sia nell´atmosfera strana di questo periodo.

    Orbovolante .. volare nella primizia chimica, é un contatto piú elitario con la merda. Niente da perdere.

    RispondiElimina
  46. ieri sera complice la luna ho visto bene 2 aerei che viaggiavano da ovest verso est, uno più in alto senza scia, l'altro più in basso con scia pesante...è solo un piccolo esempio, ma il punto è che se riesco di notte a distinguere 2 aerei uno più alto e uno più basso A OCCHIO NUDO, bhe la differenza di altezza è molta.
    Orsovolante le condizioni in Liguria occidentale e a Torino erano diverse...si si il rosa e il monviso ben chiari, ma sopra? Hai visto sopra?

    Noto similitudini ben definite anche nei neo-disinformatori dell'ultima ora; attaccarsi a falsi "quote" di vari utenti ...vai su in punta a rileggere cosa hanno scritto Straker e Gigetto.
    AH per fortuna è arrivato il vento a spazzar via tutto.

    RispondiElimina
  47. Aerei e numeri da circo. Presto su tanker-enemy.tv.

    RispondiElimina
  48. Il cielo di Torino ieri faceva spavento, secondo me hanno irrorato più del solito per via del vento previsto per oggi

    RispondiElimina
  49. Hanno usato questo software per fare apparire e scomparire elementi dalle immagini del 9/11, 9 anni fa?
    http://tv.repubblica.it/tecno-e-scienze/il-software-che-fa-scomparire-gli-oggetti/55087?video

    RispondiElimina
  50. Ragazzi leggete cosa mi ha scritto un utente su youtube, un certo "PalleQuadre" al quale avevo commentato un video dal nome "Nubi chimiche:NO! Grazie!".
    ( premetto che lui stesso dichiara allegando alle info del video : "Dopo diversi mesi passati a ricevere caterve di insulti gratuiti e/o vaneggiamenti degli sciachimisti mi sono deciso a SMERDARE alcune dei loro DOGMI" ).

    I COMMENTI
    io (alias giuvatec):
    All' autore del video, quante affermazioni false.... ma una curiosita'...pagano bene per votar la propria anima al male, negando l'innegabile?

    lui(alias PalleQuadre):
    @giuvatec
    Eccolo la, ogni giorno nasce un imbecille.

    Chiedilo ai tuoi guru, che vendono libri e fanno conferenze a pagamento a nastro, vendono dvd, si fanno dare i soldi da chi li legge, paga bene sparare cazzate?

    L'innegabile è che qua fra ignoranza e psicosi si sta andando oltre qualsiasi immaginazione

    Ma vi rendete conto :-) ?? ma come si fa a parlare con sta gente?
    Un altro utente, tale "Waspdue" dopo che avevo commentato un suo video mi risponde:"@giuvatec a mio avviso sei czretino che rosica..."
    Adesso mi accorgo che costui ha tolto la possibilita' di commentare i video e manco posso rispondergli.
    Che gentaglia.
    Un Saluto a tutti.

    P.S. @Zret, forse quel cerebroleso mi scambiava con te usando l'appellativo "czretino"?

    RispondiElimina
  51. Wasp-Nigrelli è socio di pallequdre. Ovviamente io non ho mai percepito compenso né per interventi televisivi né per conferenze. Non l'ho mai voluto ed i diretti interessati possono testimoniarlo. Tanto per dirne una, a Milano, per Mistero, ci sono andato a mie spese. Per questo motivo questi imbecilli possono tranquillamente sparire, perché tanto raccontano (loro sì) solo balle.

    Per quanto riguarda il libro, abbiamo distribuito oltre 200 copie gratis ed il nostro guadagno è stato pari a zero.

    RispondiElimina
  52. Anche il C.I.C.A.P. li regala...

    http://www.cicap.org/new/prometeo_argomenti.php?id=1&categ=LIB

    RispondiElimina
  53. eh si vede come li regala :-) !!
    Una domanda: ma c'è un elenco completo di questi utenti devoti alla disinformazione? tanto per sapere.
    Cmq nutrono un sentimento di odio pazzesco contro coloro che osano contraddirli...poveri. :-)

    RispondiElimina
  54. Consiglio: bloccali e cancella quanto hanno spammato. Se togli loro questo lusso, non possono guadagnarsi lo stipendio che gli fornisce il Ministero dell'Interno.

    RispondiElimina
  55. Stavo osservando che gran parte dei soggetti usi a disinformare e spammare nefandezze al soldo dello Stato, hanno precedenti penali di vario tipo (uno di questi è noto per sottrazione di brevetti). Lo Stato promette loro impunità in cambio del lavoro che stanno svolgendo da anni.

    RispondiElimina
  56. Mi stupisco che tu non conosca ancora questo elenco (del tutto incompleto) delle facce da galera a stipendio.

    RispondiElimina
  57. Grazie Straker! ne conoscevo un paio ma non tutti. E' bene saperli riconoscere questi idioti.

    RispondiElimina
  58. .... oggi a Roma manco uno!!! (Che scia). E ccerto! ieri gli aerei di linea creavano vapore acqueo, oggi no! E certo il 20 del mese il vapore acqueo non si crea! E che non lo sapevate. Mammamia come siete tutti disinformati e complottisti!! Questo è un messaggio scientifico dedicato a tutti coloro che ancora dormono o sono collusi o mangiano il formaggio nella trappola messa dai faraoni.
    Buona Giornata e che crepino tutti gli sciatori (ad esclusione degli sciatori classici). ... Almeno finché non proporranno anche per le olimpiadi gare di sci aereo|

    RispondiElimina
  59. È vero Sandra, oggi sembra non siano accaniti con il materiale persistente. Ho ammirato cumuli naturali (con profonda tristezza), come si osserva un qualcosa di prezioso e perduto. Non ho potuto pero fare a meno di notare all´orizzonte, la solita aria opaca e poco limpida. Quindi ci credo poco alla pausa.

    @Alzate gli occhi. Chiaro che é assolutamente uno spreco confrontarsi con quella gente. Ragionano con la materia prima di cui sono composti i loro cervelli, che sono anch´essi prodotti della geoingegneria marcia.

    RispondiElimina
  60. Niente aerei con scia oggi,solo qualche aereo senza scia però a quota bassissima,mah!

    RispondiElimina
  61. No, qualche isolato 'sciatore' anche oggi pur se in modo assai più discreto e defilato e ad altitudine elevata, con scie a debole persistenza. Si chiama 'terapia di mantenimento'.

    Ma non mi fregano: io li so riconoscere sempre ed è quasi impossibile che mi freghino.

    RispondiElimina
  62. Esatto isolati sciatori quest'oggi. Tanto per mantenere la velatura opaca un po' come vanno qui' da me i "pescivendoli" i quali annaffiano di tanto in tanto il pesce con acqua fresca per farlo mantenere :-)

    RispondiElimina
  63. cioe' assurdo...leggete i commenti sopratutto tu Zret. http://www.youtube.com/watch?v=HzVTy6jR27E

    Cioe' questo "scienziato" mi scambia per te ancora :-D

    RispondiElimina
  64. E si viene a leggere pure i commenti qui' hihihihi .. impavidi :-D

    RispondiElimina
  65. ma perche' nn posso rispondergi su youtube? mi hanno bloccato :-D

    RispondiElimina
  66. Rosario perchè al link dei disinformatori c'è quell'immagine offuscata?

    RispondiElimina
  67. I disinformatori sono dei mentecatti e degli ossessionati.

    La pioggia di filamenti continua: stamani li ho trovati sul parabrezza dell'auto.

    RispondiElimina
  68. Alzategliocchi, non perdere tempo con quei deficienti. Ogni mattina si svegliano con un'ossesione nuova. Si convincono che Straker si nasconde sotto mille identità.

    RispondiElimina
  69. Stronzovolante, sei a tuo agio nella merda chimica. :)

    RispondiElimina
  70. Sito validissimo e interessantissimo.Ieri me ne stavo in treno,linea Mestre - Udine e ho visto decine e decine di quei maledetti aerei con le loro maledette scie mortali che solcavano il cielo. Era una giornata bellissima,ieri, oggi invece si sono formate nuvole nere all'improvviso...e cade pure la grandine!!!ad ottobre!!!Sono incazzato e preoccupato per la salute di chi,come me,ama questo mondo! Continuo a seguirvi!

    RispondiElimina
  71. Ciao a tutti!
    Avete notato in TV che hanno cambiato lo spot della TIM con John e la Hutzinger??
    Niente più scie!!

    RispondiElimina
  72. Ma che senso ha negare l'evidenza? Non è meglio dire che non gli importa nulla di scie aerei non identificati? Perché sono così combattici questi mistificatori, con false e pretenziose affermazioni come quello di mettere in rete un video? Cui prodest? Anche loro vengono danneggiati da questa disonesta e sovranazionale ecatombe; e dirò di più anche se se ne stanno in casa belli chiusi vengono coinvolti, queste nanoparticelle si infilano dappertutto, ed entrano nell'organismo attraverso i peli e i pori della pelle e sono devastanti. Il corpo non li riconosce questi metalli sottili e si infilano nelle cellule per creare ogni sorta di malattie come l'infertilità, i tumori celebrali, inquinano il fegato, opacizzano gli occhi, raffreddori perenni e bronchiti non debellabili nemmeno con i migliori antibiotici, per non parlare della modificazione del DNA/RNA. Cosa bisogna fare per far capire a questi stolti che anche la loro salute è a rischio? Mah...

    Un cordiale saluto, wlady

    Ps. Oggi a Milano città sembra tranquilla, un cielo azzurro ma non nitido, sta passando ora un aereo con una bi scia corta, non mi convince credo che sia di mantenimento...

    RispondiElimina
  73. Wlady carissimo, i delitti si possono perpetuare solo grazie ai collaborazionisti di sistema, che sono sempre esistiti, purtroppo. Essi antepongono il denaro a tutto il resto.

    RispondiElimina
  74. Ciao Andrea, grazie per la tua testimonianza.

    RispondiElimina
  75. Rosario perchè al link dei disinformatori c'è quell'immagine offuscata?

    RispondiElimina
  76. @alzategliocchi

    ogni tanto si dedicano tutti insieme ad un unico utente youtube, è capitato a molti...non perder tempo tira dritto
    PUPPERANNO CON VIGORE IN ETERNO!

    RispondiElimina
  77. Intendo "i disinformatori" dove metti le foto ed i nomi dei debunker identificati.

    RispondiElimina
  78. Wlady, sono devoti SOLO al dio denaro. Quando morranno, infileranno nella loro bocca un mazzo di banconote.

    RispondiElimina
  79. Dopo diversi giorni in cui il sole e’ sempre stato velato a causa delle solite pseudo nuvole artificiali, fenomeno visibile dalle mappe eumetsat nella maggior parte dell’ Europa, oggi sembrerebbe abbiano fatto una pausa e nel nordovest si e’ rivisto il sole. Proprio ieri sera al meteo5 la solita signorina con la faccia da c*** tutta bella sorridente prevedeva un “cielo particolarmente limpido” per la giornata odierna.
    Ho la netta sensazione che sia proprio questo un dei loro obiettivi principali: privarci della luce.

    RispondiElimina
  80. http://english.pravda.ru/science/earth/30-09-2010/115148-sun_earth-0/

    RispondiElimina
  81. "C'è circa 2 milioni di abitanti tra Torino e provincia che possono testimoniarlo..."

    Egregio orsovcoalnte in primis è evidente che alla scuola di menzogne dalla quale tu ti sei formato la grammatica non ti sia stata minimamente insegnata dato che casomai si scrive che in provincia di Torino ci abitano circa 2 milioni di abitanti e non "c'è due milioni di persone".
    Premesso questo, riguardo la questione scie non occorrono scienziati ma basta fare un semplice 2+2, ieri il cielo era una ragnatela inestricabile di scie persistenti oggi invece il cielo era terso e sgombro di nubi.
    Perchè? Le condizioni fiscihe erano tanto differenti? Perchè gli aerei gli aerei volavano in formazione a quote irrisorie e oggi no?
    Tu menti sapendo di mentire. Di una cosa però mi compiaccio l'ecosistema inquinato in cui vegeti è lo stesso di noi tutti.

    RispondiElimina
  82. Gigettosix, stronzovolante ed i suoi amici sono di un'ignoranza crassa, abissale. Una volta chiese ad un tale di scrivergli una lettera, perché colui è analfabeta.

    Ciao

    RispondiElimina
  83. il problema è sempre quello...finchè le persone verranno appositamente rincoglionite la situazione sarà sempre peggio.
    anche se a parlarne è una testata giirnalistica abbastanza conosciuta,passa inosservata..anche se domani comparisse un'articolo citante una fantomatica esplosione nucleare entro sera,la gente nn farebbe assolutamente nulla..
    scusate lo sfogo ma anche io sono impegnato giornalmente nel mio piccolo a far capire alla gente l'olocausto programmato dai poteri forti del mondo..
    un abbraccio a straker(ross) per la sua forza di volonta nel continuare codesta battaglia.
    e prometto di venire a trovarlo al piu presto anche solo per una pizza!
    Sam

    RispondiElimina
  84. Ciao Samuele, temo tu abbia ragione. Raccomandiamoci l'anima al Signore.

    Ti aspetto per una spaghettata!

    RispondiElimina
  85. ce la faremo prima del 2012?ihhihi
    ah bhe allora cucini tu eh!

    RispondiElimina
  86. mmm....governo globale?

    http://www.ecplanet.com/node/1793

    RispondiElimina
  87. Rosario intendo "i disinformatori" dove metti le foto ed i nomi dei deb identificati.

    RispondiElimina
  88. Gonzovolante, non sono io ad insultarti: sei tu un insulto per te stesso. Tu ardiresti confrontarti con qualcuno su temi letterari? Non potresti confrontarti nemmeno con Lapalisse.

    P.s. "succubo", non "succube".

    RispondiElimina
  89. Rosario intendo, perchè l'immagine dove c'è attivissimo e soci è offuscata?

    RispondiElimina
  90. Hai ragione Rosario scusa l'insistenza pensavo fosse qualcosa di strano tipo censura ecc....probabilmente non mi aveva caricato bene la pagina.

    RispondiElimina
  91. hihihi ma avete visto come si sono accaniti contro di me ed un altro utente :-D sono patetici, e dicono che io a momenti mi suicidio perche' mi hanno bloccato :-) ahahahah ma chi se ne fotte!! (avete capito cicappini :-D ?)
    Ma poi perche' accanirsi se noi diciamo solo stronzate? secondo me e' la dimostrazione lampante che sono pagati.

    http://www.youtube.com/watch?v=HzVTy6jR27E

    RispondiElimina
  92. In questo articolo, Zret descrive fedelmente i tratti psicologici degli hoaxer/disturbatori che invadono con maggiore insistenza e frequenza ogni spazio della Rete:

    "La maggior parte dei disinformatori non è tanto gente triste, ma infantile. Si noti questo tratto che li accomuna: per dirla con Freud, essi si sono fissati nella fase dominata dal principio del piacere, essendo incapaci di maturare quelle esperienze, pur dolorose e decisive, che consentono di interiorizzare il principio di realtà. Assomigliano a quegli scimpanzè cui, essendo stata sottratta la madre dai ricercatori nell'ambito dei loro stolidi esperimenti, abbracciano un peluche. La fissazione ad uno stadio puerile li induce ad aggrapparsi al sistema-mamma da cui suggere il latte, ricevere conforto e protezione di fronte ad un mondo sentito come ostile e pericoloso. Il latte che avidamente bevono è velenoso ed il senso di sicurezza coincide con la paura non solo di crescere, ma addirittura di aprire gli occhi: sono questi aspetti in grado di causare ulteriori problemi, ma pure la dimostrazione che, in tali circostanze, l'infanzia è una patologia senza rimedio.

    Senza dubbio questa immaturità di fondo è peculiare anche del suddito medio-basso, sempre bisognoso di un'istituzione o di un "politico" che lo rassicuri, lo difenda da pericoli reali o fittizi, di una figura cui delegare ogni atto, iniziativa, decisione. Inoltre, giacché i disinformatori ed i cittadini standard sono inetti e paurosi, diventa necessario che si uniscano ad altri: nella massa il timore si diluisce e subentra una mentalità da branco. Se sono tutti insieme, uniti, in modo gregario più che cameratesco, in un vincolo di cieca fedeltà al capo ed al sistema, di cui il capo è l'incarnazione, sono aggressivi, determinati, implacabili, audaci. Soli, invece, privati degli inputs del cane alfa, si sbandano, arretrano tremebondi, ammutoliscono. Vorrebbero sparire: il cordone ombelicale è stato troncato."

    RispondiElimina
  93. "La psicologia della massa, studiata con tenacia da Elias Canetti e da altri, rende conto della categoria dei disinformatori nei quali i più bassi istinti sono vellicati dal potere in cui, come la plebaglia acefala, si identificano. A differenza del popolino, però, conscio di aver ceduto le sue armi decisionali alle isitituzioni affinché lo rappresenti e rappresenti i suoi "interessi", i disinformatori si illudono di appartenere essi stessi al potere, di poterne condividere almeno qualche scampolo. Il loro senso di appartenenza si rafforza in un'immedesimazione negli scopi delle élites di cui pochissimo conoscono e tutto credono di sapere.

    Anche nel caso in cui questa sottospecie acquisisce un briciolo di consapevolezza, sottentra subito, come forma estrema di autoinganno e di rifiuto di una realtà inaccettabile, la sindrome di Stoccolma, l'innamoramento per i propri carnefici, il sostegno incondizionato alle loro scelleratezze quanto più sono dirette contro loro stessi, con manifestazioni patologiche sconfinanti nel masochismo.

    Non mancano farneticazioni di onnipotenza in chi si sente investito del ruolo messianico di salvare il mondo dalla minaccia degli uomini liberi e non allineati. Costoro sono combattutti a suon di luoghi comuni ripetuti in modo ossessivo. Gli spiriti liberi sono accusati di ogni nefandezza, diffamati e calunniati: ciò è risaputo. Si ricordi, però, che i disinformatori sono condizionati ad agire in questo modo tanto è vero che usano sempre gli stessi "argomenti" e le medesime accuse per colpire una gamma variegata ed eterogenea di oppositori del sistema, in maniera indiscriminata e scomposta."

    RispondiElimina
  94. Hai ragione. Sono dei patetici deficienti.

    RispondiElimina
  95. Ma perchè queste alternanze?

    Oggi confermo solo qualche passaggio "defilato" sopra i 2000 metri (ma nuvole "a righe" stile Haarp.

    Ieri su pisa DELIRIO con decine di passaggi ed incroci a distanza ravvicinatissima sopra centri abitati. Roba da collisione!

    Che avranno causato con la follia di ieri?

    RispondiElimina
  96. Penso che siano operazioni coordinate a livello globale, nell'ambito delle attività H.A.A.R.P.

    RispondiElimina
  97. Per domani previste irrorazioni sul Nord-Ovest.

    RispondiElimina
  98. ...a me gli aerei piacciono così...!
    http://www.youtube.com/watch?v=DrVIuI-v-BU&feature=grec_index

    RispondiElimina
  99. http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=2437d5e57e30a110VgnVCM10000080a3e90aRCRD

    che ci fa una foto di haarp?

    RispondiElimina
  100. Le previsioni di ieri si sono concretizzate. I militari gestiscono il clima.

    RispondiElimina
  101. Figli di Put***!! oggi su Palermo irrorazioni a mai finire con decine e decine di scie tumorali persistenti!!! Grrrrrr!!!
    @PalleQuadre @Waspdue (che leggete sicuro) vi ci ficcherei la testa dentro facendovi fare una bella boccata a pieni polmoni!!! Amebe patogene di questo mondo!!

    RispondiElimina
  102. @ "Per domani previste irrorazioni sul Nord-Ovest".

    E infatti il cielo, che oggi dovrebbe essere sereno, si sta completamente imbiancando di veleni causa passaggi di centinaia di aerei che rilasciano scie chimiche di tutti i tipi. A volte viene solo da dire: non se ne puo' più.

    RispondiElimina
  103. Oggi visite del Ministero dell'Interno, dell'Ente Europeo per la ricerca spaziale (E.S.A.) e del Comando Generale dei Carabinieri.

    Intanto il cielo è oscurato da decine di aerei militari (previsti ieri da Guido Guidi) e questi si preoccupano che non si sappia troppo in giro che non si tratta di condensa, bensì di veleni.

    RispondiElimina
  104. Che leggano pure,intanto sempre più gente ci stà facendo caso.
    Oggi parecchi passaggi di aerei in coppia,TUTTI non rilevati dal flightradar,in più qualche quadrigetto a bassa quota con scia persistente,si vede che vogliono essere sicuri di avvelenarci per benino.

    RispondiElimina
  105. Rinfreschiamo la memoria...

    http://www.youtube.com/watch?v=DgsWtjgo2LU

    RispondiElimina
  106. " Ci rendono schiavi, delle forze oscure,
    della materia corporale,
    e con la vanità, l'ansia e l'indolenza,
    ci anestetizzano la mente! "

    " Queste manipolazioni sulla psiche
    sono state identificate otto mesi fa da un ristretto
    numero di scienziati,
    i quali scoprirono incidentalmente, che questi segnali,
    provenivano da..."

    " La nostra natura umana
    si è lasciata sopraffare dalle istituzioni esistenti!
    Crediamo di essere ricchi e invece,
    siamo precipitati nell'abisso dell'aridità e della miseria,
    privandoci di ogni aspirazione,
    espressione, e valore umano..."

    " Questi artifici,
    ci mantengono in uno stato di banalità elevata
    impedendoci, di vedere la degradazione,
    con la quale abbiamo schiacciato il mistero di Dio
    che è in noi. E se continueremo a vegetare nella
    vigliaccheria, nella cecità e nel mutismo,
    sarà la fine... "

    RispondiElimina
  107. Il fotogramma non è presente nella versione in lingua originale.

    RispondiElimina
  108. @Straker

    certamente, il fotogramma non esiste nell'originale, ma è interessante appunto notare come anche nel tempo, in tanti films, vengano inseriti i messaggi subliminali, anche di pellicole più vecchie, dove per esempio appaiono scie chimiche, che in origine per ovvi motivi non potevano esserci.
    Un altro esempio di ciò lo troviamo appunto in questa vecchia pellicola del 1970, dove in origine il cielo era ovviamente pulito, ma poi...

    link al video...

    RispondiElimina
  109. Dire che sono dei bastardi è dire poco.

    RispondiElimina
  110. Confermo anche in toscana. Cielo limpidissimo sfregiato da aerei sotto 2000 metri. Si vede anche l'arcobaleno (sun dog).

    La gente comincia ad accorgersi. Oggi era troppo palese!

    Straker di chi sono le citazioni?

    Dico che se ci arrabbiamo facciamo il loro gioco però bisognerebbe fargli paura!

    RispondiElimina
  111. L'ONU chiede che ci sia una moratoria dei progetti di geoingegneria in quanto potrebbero danneggiare l'ambiente e l'umanità.

    http://www.scientificamerican.com/article.cfm?id=un-urged-to-freeze-climate-geo-engi

    http://www.reuters.com/article/idUSTRE69K18320101021

    Cito dall'articolo: alcuni paesi vedono ai progetti di geoingegneria che costano miliardi di dollari come un modo di controllare il cambiamento climatico diminuendo l'irraggiamento solare sulla terra o l'eccesso di gas serra, in particolare la CO2.

    Quindi allora esistono i progetti di aerosol? E perchè aspettare fino al 2013 come scritto nell'articolo?

    Straker, Zret dobbiamo approfondire questa notizia e farci su un bell'articolo. Link

    PS. Da leggere anche questo che ho trovato in rete con una sorta di testimonianza di un pilota serbo a cui è stato impedito fermare un aereo che irrorava merda.
    http://mikephilbin.blogspot.com/2010/10/un-urged-to-freeze-climate-geo.html

    PS2. Merda chimica sul Veneto e la bassa friulana.

    PS3. Ambientalisti mettete la vostra testa nel cesso e tirate l'acqua.

    RispondiElimina
  112. http://trillion.bandcamp.com/album/everything-is-under-control

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis