lunedì 11 ottobre 2010

Le irrorazioni clandestine nei cieli: un articolo senza difesa (di Carole Pellatt, 1 agosto 2010 - Seconda parte)

Leggi qui la prima parte.

MA TORNIAMO AL CIELO

Allora il cielo è “normale” o è una “cospirazione della normalità”? Disgraziatamente, ho la sensazione che ciò di cui siamo attualmente testimoni è la nuova “normalità”. La tragedia dello stupro del nostro cielo potrebbe essere considerata una “cospirazione” o una “teoria della cospirazione”. Se i fatti, i rapporti, i libri, i brevetti, le statistiche, le industrie beneficiarie ed i documenti scientifici che descrivono questi accadimenti e pratiche, fossero mantenuti strettamente “segreti”. Ma non è così. Ci sono letteralmente migliaia di migliaia di documenti, libri ed articoli sulla modificazione del tempo atmosferico ed altre azioni che coprono l'arco di più di un secolo. C'è una quantità inesauribile di legittima informazione su esperimenti, ricerche, eventi, pratiche, esercitazioni e verificarsi di anomalie come chaff militare, aerosol artificiali, goccioline liquide, vapori, gas, onde elettromagnetiche, frequenze letali – sia udibili sia non udibili, modificazioni atmosferiche, sostanze chimiche velenose ed agenti biologici che sono stati creati in laboratorio e cosparsi sulla terra, nei corpi idrici, nelle nuvole, nella troposfera, nella stratosfera, nella mesosfera e nell'atmosfera. Queste imitazioni tossiche sono state mietute, iniettate, propulse, detonate, sversate, irraggiate, rovesciate e spruzzate nel nostro ambiente vitale. Le abbiamo mangiate ed esse hanno mangiato noi.

Si potrebbe passare una vita intera a leggere documenti tecnici su crimini efferati contro l'uomo e la natura. Questo dovrebbe chiudere ogni discussione sulle teorie della cospirazione e dovrebbe ricordarci che chiunque usi ancora questa espressione è vittima di un'abissale ignoranza nei confronti della realtà.

TU LE CHIAMI SCIE CHIMICHE, LUI LE CHIAMA "SCIE DI CONDENSA": diamoci un taglio!

Discutiamo ora alcuni aspetti di ciò che la gente chiama “scie chimiche”. Prima di tutto, io faccio del mio meglio per non chiamarle mai “scie chimiche”. Non provo risentimento per chi lo fa, ma preferisco scegliere le mie parole diversamente. Per svariati motivi. Il primo di questi è che non si ritrova questa definizione nei documenti scientifici che ho letto. Sì, so tutto della proposta di legge HR2977 di Dennis Kucinich dove le “scie chimiche” sono menzionate tra le armi esotiche. Ma ci sono dei problemi associati all'uso di una dicitura che è connessa a questo tipo di definizione: arma esotica. Ciò nega le implicazioni del loro uso corrente su base quotidiana come sistema di guida missilistico, “autostrada” per le comunicazioni in ambito militare, sistema di sabotaggio dei radar, strumento di massima accuratezza per la distruzione di Internet e dei satelliti di comunicazione internazionale, sistema per le generazione di tempeste di fulmini, uragani, tempeste di sabbia, armi biologiche e perfetta piattaforma per il lancio di ordigni nucleari.

Questi sono solo alcuni degli usi correnti di queste irrorazioni. Vedete, se dite a qualcuno: “Guarda, c'è questa paurosa nuova tecnologia chiamata scie chimiche ed è un piano su larga scala per spruzzare i cieli di tutto il mondo”, state rimanendo un po' troppo sul vago. Usare un sintagma che è stato forgiato decenni e decenni dopo che il governo ha iniziato a spruzzare i cieli con chaff militare e ioduro d'argento – per nominare solo due conduttori in forma di aerosol – rivela ignoranza della storia dell'irrorazione di aerosol e particolato metallico. Queste tecnologie multifunzionali ci consentono di creare uno “scudo di plasma” attorno alla terra e di dominare la nuova “autostrada” elettromagnetica creata nel cielo. Fondamentalmente, la guerra fredda è migrata nel cielo.

“Scie chimiche” è un’espressione che è comparsa nella proposta di legge di un senatore, ma l'irrorazione dei cieli o iniezione di aerosol e particolati conosciuti e sconosciuti nell'atmosfera, è un retaggio della Prima guerra mondiale. Bisogna inoltre ricordare che la modificazione atmosferica è stata potenzialmente investigata e praticata dai popoli antichi, dalle tribù indigene fino agli Egiziani ed agli antichi Greci. Ancora, io non entro mai in quelle sterili discussioni centrate sulla “scienza delle scie di condensazione”. Gente che non ha mai letto una riga di relazione scientifica in vita sua è ora lì che espone quale deve essere la temperatura della stratosfera per consentire la formazione di scie di condensa degli aerei. Questa è la spiegazione per la loro negazione. Se qualcuno mi rimanda l'ennesimo “copia e incolla” di questa dissertazione, mi metto a urlare. Non riesco a capacitarmi di come si possa “sapere” così tanto di fisica e, al contempo, essere così completamente all'oscuro delle attuali acquisizioni della scienza moderna e delle correnti pratiche tecnologiche. Se qualcuno vuole sostenere che lo spettacolo orribile nel cielo è semplicemente il risultato di scie di condensa, che faccia pure.

Scie di condensa; tossiche, manipolate, succintamente spruzzate, “scie di condensa”. Fine della discussione. Dopo tutto, questa storia è iniziata proprio con lo studio delle “scie di condensa”. Davvero, chiamatele come vi pare, sono tossiche per la vita sulla terra. Perché questi giovani “scienziati” non riescono mai a spiegarmi – e neanche ci provano – com'è possibile che le nuvole invadano il cielo nel deserto quando l'umidità è al 3%? E come facciano a comparire all'improvviso e poi misteriosamente a svanire? “Scie chimiche”, “scie di condensa”, ma facciamocela finita...

Un altro argomento che tirano fuori i negazionisti è il seguente: “Qualche svitato sostiene l'assurda ipotesi che in tutto il mondo ci sia una cospirazione sincronizzata di centinaia di jet che spruzzano ogni giorno”. ”Come potrebbe esserci una cospirazione di questa portata ed al contempo non se ne sappia niente?”, chiedono sarcasticamente. Beh, cominciate a leggere la documentazione militare e vedrete che non è affatto un segreto. Vi renderete conto che qualsiasi paese sia dotato di forze militari irrora il cielo. Se non è un segreto, non è una cospirazione. Sostengono che è a scopo di “esercitazioni militari”, ma fondamentalmente questo significa che “è lì tutto il tempo”.

Ecco dov'è la nostra tecnologia. Ecco dove si combatte la guerra. Se un paese ha la tecnologia, inevitabilmente ogni altro paese se la procurerà e la gente di tutto il mondo sta assistendo a queste irrorazioni. Esse non sfuggono all'attenzione del pubblico. C'è poi bisogno di ricordare quante basi militari statunitensi e quante altre basi alleate esistono in tutto il mondo? Ora, a queste aggiungiamo le nazioni non alleate che hanno anch'esse la tecnologia perché dispongono di squadriglie aeree. Devo continuare? Dovunque ci siano aerei militari e radar, ci sono irrorazioni di aerosol. Quindi non c'è bisogno di una potenza malvagia centralizzata implicata in una cospirazione di livello globale. Basta avere forze militari con squadriglie aeree e la stessa alta tecnologia bellica e/o il potenziale per esplorazioni e sperimentazioni. Nessuna difesa. Fate le vostre ricerche.

Inoltre, devo sgombrare il campo dalla nozione altruistica che i fautori della geo-ingegneria vogliono così bene a noi ed al pianeta che stanno cercando di combattere il “riscaldamento globale” con queste irrorazioni in tutto il globo per proteggerci dai dannosi raggi UV del sole. Questo concetto è assimilabile al tentativo di spegnere un incendio boschivo con il petrolio. Questa teoria e questa pratica potrebbero essere un prodotto collaterale della sperimentazione altamente tecnologica al plasma, ma non sono che un piccolo componente del parco giochi sopra la terra ed uno degli esperimenti più recenti, se si guarda a questa teoria alla luce dei primi esperimenti con le “scie di condensa” dei primi anni '40.

Quindi, prima ancora di metterci a discutere su che cosa sia il “riscaldamento globale”, possiamo cortesemente ammettere la realtà dei decenni di modificazione atmosferica, inquinamento industriale, sfruttamento corporativo dell'ambiente, detonazioni nucleari – in superficie, sotto terra, sott'acqua e nello spazio? Siamo in grado di ammettere la quasi completa distruzione delle foreste planetarie – i naturali regolatori climatici e la costruzione di un numero eccessivo di devastanti dighe che hanno compromesso il sistema circolatorio dell'ecosistema? Forse prima ancora di dibattere sull'esistenza o meno del “riscaldamento globale” e sulle relative responsabilità, possiamo prendere atto del nostro stile di vita basato su consumo e profitto che propugna una totale mancanza di rispetto per tutti gli organismi viventi e per le loro necessità riproduttive e migratorie. Se apriamo gli occhi, forse riusciremo a vedere tutto il danno che la pavimentazione e l'asfalto causano agli ambienti naturali.

Poi, potremo parlare del calore...





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

106 commenti:

  1. Complimenti a Carole Pellat per l'ottimo articolo e complimenti a voi, Straker e Zret per l'impegno e la premura con cui affrontate da anni la questione.

    Mi permetto di fare una pertinente e piccola digressione...

    Programma Geo&Geo.

    Domanda al pubblico: che tempo "farà" se le scie degli aeroplani sono molto ben visibili e si allungano nel cielo?

    1. Il tempo migliora
    2. E' in arrivo la pioggia
    3. Il tempo è stabile
    4. Farà freddo

    La risposta Guigo Guidi.

    Bene, dopo aver visto il video di Guidi e seguendo la sua argomentazione logica, se volete sapere e capire se le sue sono menzogne oppure verità, la prossima volta che vedete in cielo "scie molto ben visibili che si allargano e allungano", date un occhiata ai dati delle radiosonde.

    Controllate quindi la percentuale di umidità (RELH %). Noterete, spesso e stranamente, che la percentuale è bassa e non motiva assolutamente la persistenza e l'allargamento di tali scie. (Constaterete inoltre, guardando attentamente il cielo, che la persistenza è, inspiegabilmente, frequentissima...)

    Vi do questo consiglio senza tener conto della quota di tali aerei perchè, ed anche questo è verificabile da chiunque abbia interesse a scoprire la realtà dei fatti, quando "le scie degli aeroplani sono molto ben visibili" gli stessi aeroplani sono "molto ben visibili".

    E se è in arrivo una perturbazione noterete un altro particolare: le scie si confondono e si mescolano con il fronte nuvoloso. Dopodichè, e questo accade la maggior parte delle volte, NON cade giù una singola goccia d'acqua o piove pochissimo rispetto a quanto previsto. In alternetiva, ma questo accade meno frequentemente, i rovesci previsti diventano praticamente dei nubrifagi.

    Osservate, verificate e non accontentatevi mai delle spiegazioni sbrigative date dall'esperto di turno!

    RispondiElimina
  2. Disamina ineccepibile, Bacab. Grazie a te per il tuo insostituibile sostegno.

    Oggi spiegavo ad un amico le piogge militari, proprio come le hai illustrate tu. Esse si distinguono in due tipi: acquerugiole insignificanti e spaventosi nubifragi.

    PIOGGE MILITARI.

    http://www.tankerenemy.com/2010/09/le-irrorazioni-clandestine-nei-cieli-un.html

    RispondiElimina
  3. "Si potrebbe passare una vita intera a leggere documenti tecnici su crimini efferati contro l'uomo e la natura."

    Ne cito solo alcuni:
    - Storia degli esperimenti segreti su cavie umane, il più delle volte inconsapevoli (prima parte - seconda parte);
    - Milioni di persone coinvolte in test di armi biologiche.

    Segue una frase da rimarcare: "Questo dovrebbe chiudere ogni discussione sulle teorie della cospirazione e dovrebbe ricordarci che chiunque usi ancora questa espressione è vittima di un'abissale ignoranza nei confronti della realtà."

    RispondiElimina
  4. buonasera a tutti !
    ottimo articolo.. sintonia piena...
    e grazie bacab per l'ottimo ragionamento!!!

    andando fuori argomento, secondo voi, qual'è il miglior video da far vedere ad uno che è all'oscuro dell'argomento scie chimiche (o delle fantasmagoriche e virtuose scie di condensa) ? gli darei maggior risalto nel sito.. la butto lì se mi posso permettere..

    salute a tutti voi !

    p.s. ho notato che l'amico wasp ha copiato il mio commento dell'altro giorno definendomi un clone... mah... preferisco non dire niente...

    RispondiElimina
  5. Grazie Bacab, grazie Zret... Qui, Cuneo,4 giorni di aquerugiola insignificante, dopo massicce irrorazioni visibili (chissà cosa succede oltre la coltre di nuvole).Riguardo all'accenno alla pavimentazione di porzioni immense di terreno, sono rimasta scioccata quando ho visto CEMENTARE sotto la pavimentazione in pietra intere strade nel mio paesello natio...strade in discesa, fra l'altro! aspetto una perturbazione coi fiocchi per vedere dove finirà tutta l'acqua che non troverà sfogo se non formare dei bei torrenti fra le case...stiamo impazzendo, ormai non ho dubbi.Il buon senso e la logica sono in via d'estinzione.

    RispondiElimina
  6. Global, scegli tu nel canale video di T.E. il video che ti sembra più efficace.

    Ciao

    http://www.tankerenemy.com/2010/09/le-irrorazioni-clandestine-nei-cieli-un.html

    RispondiElimina
  7. ...è diventato talmente un fatto normale che non si vergognano nemmeno più di farle vedere anche in televisione, nelle pubblicità, come ad esempio la pubblicità della "TIM" con la Unzigher e Jon Travolta che pilota il suo aereo personale, con uno sfondo azzurro con delle scie marcate.

    Andando avanti così le nuove generazioni non vedranno più la differenza di un cielo terso e azzurro, perché questi disinformatori incalliti fanno passare un cielo inquinato come se fosse sempre esistito.

    Purtroppo tutto viene digerito dalla grande massa, facendo passare noi per dei maniaci del complottismo, grazie anche ai soliti noti, ed alcuni ben blasonati come "Reporter" e "Superquarc", ogni giorno che passa resto sempre di più sfiduciato, anche dalle persone che conosco, che difronte all'evidenza vengo guardato come un povero pirla.

    wlady

    RispondiElimina
  8. E' vero, Wlady. La pubblicità della TIM è scandalosa. Giustamente abbiamo inserito nell'organigramma delle società ed istituzioni, che promuovono e coprono l'infame operazione, anche le compagnie telefoniche, senza dimenticare i Gesuiti. Che Simone il bamboccione ne rida pure.

    John Travolta è sempre più stravolto.


    http://www.tankerenemy.com/2010/09/le-irrorazioni-clandestine-nei-cieli-un.html

    RispondiElimina
  9. Un giorno che guardo le animazioni satellitari e vedo la sardegna isolata dalla mega perturnbazione che gira attorno al mediterraneo... come un buco... e aerei che spruzzano all'impazzata mattina e sera...

    RispondiElimina
  10. @ globalbordello

    Ti suggerirei di non perdere più neppure un secondo a leggere commenti o articoli provocatori e offensivi di hoaxer anonimi come wasp, che impiegano tempo ed energie dietro ad una questione che considerano inventata. E' gente che non merita la minima attenzione.

    La loro onnipresenza e la loro attività di disturbo e di persuasione, in netta contraddizione con quanto vanno dichiarando da tempo su questo tema, li palesa per quello che sono realmente.

    Di fatti, qualcuno sciupa freneticamente e ogni santo giorno (da anni...) tante ore preziose su cose che considera frottole, come lo si può considerare? O pazzo o in malafede. E considerando la reazione di molti di questi quando sono stati identificati direi che la risposta è quasi ovvia.

    Riguardo al video, ti segnalo questo. E' il primo che mi è venuto in mente. Ce ne sono tantissimi da visionare sul canale Tanker Enemy o su quello di Niko.

    RispondiElimina
  11. Lago d'Iseo: due giorni consecutivi di cielo coperto dalle tossiche scie, arma multifunzionale contro la libertà del genere umano e contro i suoi alleati.

    La sera ben consci che poca gente si trovi in strada ad ascoltare il rombo degli aerei (o che ci faccia caso) passano a quote ridicolmente basse e con una frequenza paurosa. Stamattina al risveglio il cielo era già tutto imbrattato del tossico bianco delle chemtrails.

    Che sia maledetto per l'eternità chiunque collabora, anche solo col proprio complice silenzio, a questo crimine efferato.

    PS: se qualuno ancora crede nella validità dei trapianti e della "donazione degli organi" fategli vedere questi video

    RispondiElimina
  12. Sondaggi dell'ONU

    http://www.clandestinoweb.com/sondaggi-da-tutto-il-mondo/11939-clima-grazie-a-calo-nascite-30-co2-entro-il.html

    C'è poi uno scenario non presentato di una riduzione del 90% della popolazione mondiale. Ci scommetto quanto volete.

    RispondiElimina
  13. @ Ro

    I giornali e i tg enfatizzano mille avvenimenti e mille allarmi ma non ci avvertono, e mai lo faranno, su quelli davvero importanti, accennati nell'ultima parte dall'articolo: la distruzione dei territori e l'avvelenamento dei biosistemi.

    Chiaramente non mi riferisco solo alle dispersione di scie chimiche ma anche alla cementificazione sregolata e forzata a cui fai cenno (come, aggiungo, quella dei parchi naturali), al ritorno al nucleare, alla militarizzazione dei territori per imporre le "grandi opere" e alla privatizzazione dell'acqua pubblica.

    Una volta divenuti consapevoli di queste realtà ci si accorge che il dramma non è solo la distruzione della Natura e delle nostre vite ma è il disinteresse incredbile di fronte a tanta devastazione...

    RispondiElimina
  14. Ormai siamo al capolinea ...... Si aspetta la famosa goccia che farà traboccare il vaso. Le cose stanno andando troppo male negli ultimi tempi si nota un'accelerazione notevole nell'agenda nwo.

    RispondiElimina
  15. Passano e ripassano. Giusto ora due sulla stessa rotta a pochi minuti uno dall'altro, a quote ridicole.

    E le stelle stanno a guardare.

    RispondiElimina
  16. anche io ho notato questo tremendo buco :-S ...

    RispondiElimina
  17. Non possiamo nemmeno fidarci più nemmeno di Brandolini: una volta che ha deciso di legittimare il CICAP dei negazionisti, c'è poco da rallegrarsi. Oltretutto la RAI, che ha voluto l'esclusiva per le immagini di quella pagliacciata di conferenza, che diavolo ci vorrà fare?

    RispondiElimina
  18. Altro particolare non trascurabile... L'aeroporto di Cagliari ieri è stato chiuso per una fantomatica rivolta degli immigrati ne centro di prima accoglienza che si trova proprio dietro l'aeroporto... risultato nessun decollo, e voli destinati a Cagliari cancellati... questo mi puzza ancor più strano... occhio alle animazioni satellitari di questi giorni... ho un brutto presentimento...

    RispondiElimina
  19. Notevole la potenza dell'articolo della Pellatt!

    LINK

    RispondiElimina
  20. Qui a Sanremo è coperto completamente da pseudo cirri a 2000 metri. Sconfortante.

    RispondiElimina
  21. Un nostro lettore mi segnala di non riuscire a pubblicare un suo commento, che mi chiede quindi di riportare per lui.

    IL CASO MARCEGAGLIA

    Riporto, per chi non avesse seguito il caso Marcegaglia in questi giorni, un articolo del quotidiano Libero, a firma di Franco Bechis, pubblicato Domenica 10 Ottobre in prima e seconda pagina. Mi limito a riportare testualmente, come pubblicato, la conversazione telefonica intercettata il 22 Settembre scorso dalla Procura di Napoli tra Rinaldo Arpisella, braccio destro del presidente di Confindustria, e Nicola Porro, vicedirettore de Il Giornale.

    "...Arpisella, fa capire al suo interlocutore, come la Marcegaglia sia stata messa alle corde perfino dal suo ambiente confindustriale per l'eccessiva tenerezza mostrata nei confronti del governo Berlusconi.
    Arpisella spiega al suo interlocutore che se mai la Marcegaglia decidesse di concedere un'intervista al Giornale, verrebbe giù il mondo. Ma in quel colloquio ci sono frasi più inquietanti tanto più perchè a pronunciarle é uno dei massimi dirigenti di Confindustria..."

    Passo della conversazione riportato:

    " Voi siete relegati (dice Arpisella a Porro), in Via Giovanni Negri, senza comprendere, capire che non esiste solo la politica di Fini, la politica Casini-Fini-Granata o non Granata. Ma che ci sono sovrastrutture che passano sopra tua testa, sopra la mia testa e anche quella di un tale Feltri, checchè se ne dica, ok? Sono sovrastrutture che ci pisciano in testa, non ci considerano neanche... Ma tu non sai che cazzo d'altro c'é in giro, dai... Allora, il cerchio sovrastrutturale va oltre me, va oltre Feltri, oltre Berlusconi, va oltre... Ci sono logiche che non riguardano il Fini, il Casini...Buttiglione, questo o quell'altro. Sono altri... Secondo te chi c'é dietro Fini? Ci sono quelli che c'erano dietro la D'Addario, dai, su..."

    Ognuno tragga le proprie conclusioni...

    RispondiElimina
  22. Dopo le operazioni notturne tradizionali e i passaggi, da questa mattina presto fino ad ora, il cielo risulta già bianchiccio e innaturale. Il vento tende poi a unire le varie schifezze volanti in un unico schifo compatto e persistente. Probabilmente sarà un autunno-inverno ancora peggiore di quello devastante dello scorso anno, quando le piogge hanno fatto si che piante e terra risultassero mortalmente attaccate, assieme agli esseri umani naturalmente.

    RispondiElimina
  23. la conclusione e che neanche tanto fra e righe si comprende il "sistema NWO" che ci governa.

    France anche qui passano e ripassano soprattutto la mattina presto, ma oltre alle stelle anche NOI guardiamo e piano piano aumentiamo.

    RispondiElimina
  24. I politici eletti dal popolo non rispondono al popolo stesso ma a queste sovrastrutture che ci pisciano in testa (così si legge),la logica conclusione è che votare non serve,anzi serve a tali poteri per legittimarsi e continuare a prenderci per il culo.
    Tali sovrastrutture non si potranno eliminare con le carte bollate,servono ben altri sistemi, intanto nel nostro piccolo cerchiamo almeno di sputargli in faccia!.
    Questa storia dei poteri forti comincia ad entrare nella testa della gente,sperimentato di persona,ciò fà ben sperare sul fatto che le cose potranno prendere una piega diversa da quello che lor signori si aspettano.

    RispondiElimina
  25. andando fuori argomento, secondo voi, qual'è il miglior video da far vedere ad uno che è all'oscuro dell'argomento scie chimiche (o delle fantasmagoriche e virtuose scie di condensa) ?

    Non hai che da scegliere. Le cazzate sono tante...il morgellons, i polimeri di ricaduta, i sali da bagno, lo stronzio, l' argento colloidale, gli Illuminati e le nuvole latiginose. Chiedi ai due fratelli, che di materiale nocivo hanno riempito il web.

    RispondiElimina
  26. "Non mi sgomenta il grido dei malvagi, ma il silenzio degli onesti" - più o meno. (Martin Luther King)

    RispondiElimina
  27. Ragazzi consiglio a tutti la lettura dell'articolo:
    "Strawman Recapture": Regaining Legal Freedom" dell' 11/10/10 all'indirizzo:

    http://www.henrymakow.com/

    nonchè la visione dei video e la lettura della trascizione dell'udienza con i commenti del diretto interessato (i link sono dentro l'articolo).

    L'articolo in questione fa capire come, dalla nascita, noi vieniamo come dire "assunti" dall'entità economica Stato e il nostro presunto consenso ad essere governati che ne deriva è la base sulla quale lo Stato ha potere sovrano su ognuno di noi.
    La storia in questione parla di un uomo che riconquista la sua sovranità personale di fronte allo Stato e quindi la legge dello Stato, in questo caso in materia economica legata ad un divorzio, non ha più alcuna autorità su di lui.
    E' una rivelazione molto potente a mio avviso.

    Un esempio lampante di come, se le persone sono infomate ed intelligenti, possono divincolarsi dalla stretta di leggi soffocanti e trappole legali.

    E' tutto in inglese, unica pecca.

    RispondiElimina
  28. In aggiunta al mio ultimo commento, ed in risposta ed interessantissimo aggiornamento rispetto a quanto appena scritto da Damocle, invito tutti (è un vero must) alla visione di questo filmato:

    http://video.google.com/videoplay?docid=4024663011008894776#

    DISCLAIMER: mindblowing

    RispondiElimina
  29. porro-arpisella (uomini) inutili (e Dannosi)
    http://www.youtube.com/watch?v=WMUVlmOsPvM

    RispondiElimina
  30. http://www.infowarsshop.com/What-in-the-World-Are-They-Spraying_p_370.html

    RispondiElimina
  31. divinilux, torna nella fogna da cui provieni! Fuck!

    RispondiElimina
  32. Divilinux, qui di stronzio ci sei solo tu. Di' la verità: ti sei trasferito in Brasile perché sei un viado.

    RispondiElimina
  33. il Grande Fratello avanza in Gran Bretagna: riconoscimento facciale elettronicuo tramite video camere in alcune scuole del Regno unito

    RispondiElimina
  34. Ciao a Tutti ...consiglio caldamente la visione d questo Video...
    http://www.youtube.com/watch?v=_RfG7cMjz3s&feature=recentf

    RispondiElimina
  35. per chi fosse interessato, le dichiarazioni intercettate del portavoce della presidente della confindustria sono riportate dal sito del quotidiano il tempo

    le registrazioni le potete sentire su youtube, qui raggruppate in un articolo del fattoquotidiano

    al piu' presto le registrero' e le mettero' su mediafire per ogni eventualità; è materiale per un ottimo articolo

    Nel frattemo segnalo un fatto strano; la Burgermeister incita i tedeschi a scendere in piazza contro il governo, ma non nomina nei suoi articoli le scie chimiche; che cambio di governo ci può interessare se non si fermano le irrorazioni clandestine?

    che presa di coscienza ci puo' essere se i cittadini scoprono e denunciano il mario delle istituzioni solo in rapporto al mangia mangia quotidiano delle tangenti e dei conflitti d'interesse?

    Non voglio una "rivoluzione" alla Beppe Grillo ed una presa di coscienza alla Travaglio

    Tutto ciò non mi quadra; sebbene sia un po' presto per dare un giudizio tutto ciò non mi convince.

    RispondiElimina
  36. PS: i collaboratori del fattoquotidiano citati in calce all'articolo sono da brivido, un bel mix di collaborazionisti del sistema

    RispondiElimina
  37. Questa mania delle telecamere...viste le cifre che i comuni spendono per corredarne ogni angolo malgrado i debiti in cui versano, lascia pochi dubbi. L'allestimento di super-sistemi di controllo (spionaggio) della popolazione si sviluppa per settori: aeroporti, stazioni, le piazze prima e le varie vie poi, i centri commerciali, ora le scuole. Arriveranno alle abitazioni private con il pretesto della sicurezza, magari senza grandi obiezioni da parte dei privati (c'è chi si sente "sicuro" con mille occhi digitali puntati addosso: ognuno ha le sue tare mentali).
    Centoventicinque: è il numero delle telecamere installate alla stazione di Torino PN; va bene che è grande, però...Ma anche altre stazioni come Milano, ad esempio, vantano qualcosa di simile.
    Il giorno in cui, a furia di digitalizzare ogni informazione su ciascun cittadino incluse quelle sanitarie, avranno un data base completo, chi li fermerà più? Gli basterà agire col telecomando in tasca.

    Chissà se alla fine il Sole, in barba alla NASA che manipola dati e racconta storie a proprio uso e consumo per gabbare il mondo, coglierà sul serio di sorpresa il nemico, beffandolo. Al momento non ripongo altre speranze, purtroppo.

    RispondiElimina
  38. Il Regno Unito, da patria della "democrazia" è divenuto il cuore della tirannia digitale.

    Anch'io, Ginger, nutro poche speranze.

    Ciao

    RispondiElimina
  39. Rosario ti chiedo un favore....potresti fare upload del video di cui ho parlato nei miei ultimi 2 commenti? Al tizio in nottata hanno rimosso una delle tre parti e vorrei condividerlo sul mio blog ma non ho uno spazio dove salvarlo.

    http://www.youtube.com/redirect?q=http%3A%2F%2Fwww.peternolan.com%2FLinkClick.aspx%3Flink%3DCourtHearing01.wmv%26tabid%3D538%26mid%3D1229&session_token=deMIuxb2WqLhb4LNRtH0TOq5a4J8MTI4Njk4MDIwMw%3D%3D

    Se lo puoi fare, poi fammi avere il link grazie

    RispondiElimina
  40. Marcorigin, ti riferisci a questo?
    http://video.google.com/videoplay?docid=4024663011008894776#

    RispondiElimina
  41. No Rosario, mi riferisco al video linkato all'interno dell'articolo "Strawman Recapture": Regaining Legal Freedom" dell' 11/10/10 all'indirizzo: http://www.henrymakow.com

    Ma siccome il link dell'articolo è del canale YT dove è stata rimossa una delle tre parti del video, vorrei fare upload del video integrale che si trova all'indirizzo:

    http://www.youtube.com/redirect?q=http%3A%2F%2Fwww.peternolan.com%2FLinkClick.aspx%3Flink%3DCourtHearing01.wmv%26tabid%3D538%26mid%3D1229&session_token=deMIuxb2WqLhb4LNRtH0TOq5a4J8MTI4Njk4MDIwMw%3D%3D

    RispondiElimina
  42. Questo?
    http://www.peternolan.com/LinkClick.aspx?link=CourtHearing01.wmv&tabid=538&mid=1229

    RispondiElimina
  43. Ho ripreso sul mio blog le parti più importanti di un articolo di grande interesse scritto da Valdo Vaccaro e intitolato "Le multinazionali, il controllo genetico e le contromisure"

    Consiglio a tutti quanti di leggerlo interamente per capire 1) come e perché si è arrivati alla creazione del famigerato NWO 2) chi dirige il sistema attuale (politica, economia, scienza e conoscenza) 3)lo scopo delle industrie farmaceutiche 4) il ruolo delle scie chimiche e di HAARP nel pericolosissimo progetto "Genoma Umano" 5) nelle mani di chi è lo studio attuale della genetica e del DNA 6) l'importanza occultata del DNA.

    Con tutta probabilità i piani di dominio sono tutti raccolti attorno a questa guerra invisibile al DNA. Il fine ultimo non può che essere la manipolazione genetica dell'uomo per poterlo controllare e condizionare. (Vaccaro dimentica, in questo articolo, gli OGM, strumento devastante in questa guerra che al momento è impercettibile... )

    Raccomando, inoltre, di riflettere sui suggerimenti finali avanzati dall'autore!

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  44. Marcorigin, lo scarico e quando è pronto ti faccio sapere. mandami un'email, cosicché ti possa inviare i codici embed.

    RispondiElimina
  45. segnalo questo articolo.
    peccato che per quanto si avvicini...manca sempre il piccolo dettaglio aerosol..
    anche le foto, era il caso ce ne fossero di altre..dato che "il sole non è più lo stesso"...

    http://www.ecplanet.com/node/1777

    RispondiElimina
  46. Articolo davvero intenso della Pellat, ha un impegno ed una percezione molto ampia e grande lucidità .

    E nonostante tutto :
    NON SI FA AVVELENARE DENTRO.
    Molto indicativo in questo senso il seguito, ancora mancante.



    Irrorazioni tossici ufficiali erano quelli del Golfo.
    La BP sta insegnando nelle scuole della zona che il Corexit sia come il detersivo con cui si lava i piatti.

    La gente sta male, ed è lasciata sola.

    Pensando a quello che è successo là…….
    Risultato?
    Nessuno guarda più, sente più, si interessa più.

    Silenzio stampa da tempo.

    Com'è possibile tutto questo?

    L’impatto dei mass-media è fortissimo,ed è determinante.



    Non è invito alla rassegnazione comunque.
    Non mollare di sicuro.
    Nonostante tutto.


    Piogge tossiche
    http://www.floridaoilspilllaw.com/tests-rainwater-showed-aluminum-magnesium-chloride-copper-nickel-shouldnt-find-video


    Non si riesce a leggere i risultati... :- (
    http://chsl.webs.com/testresults.htm

    RispondiElimina
  47. E se dovesse crollare il mito del Global Warming? Come giustificherano?
    La più grande frode pseudoscientifica mai vista
    La lettera di dimissioni dalla American Physical Society di Harold Lewis, professore emerito di Fisica all’Università di Santa Barbara (non proprio l'ultimo arrivato). Leggetela tutta. Qui di seguito alcuni passaggi significativi.
    […] il diluvio di denaro è diventato la ragion d’essere della maggior parte della ricerca nella fisica.
    E’, naturalmente, la truffa del riscaldamento globale, con (letteralmente) migliaia di miliardi di dollari che la guidano, che ha corrotto così tanti scienziati, e ha travolto l’APS come un’onda anomala. E’ la truffa pseudoscientifica più grande e di maggior successo che ho visto nella mia lunga vita di fisico. Chiunque avesse il minimo dubbio dovrebbe sforzarsi di leggere i documenti del ClimateGate, che lo mettono a nudo (il libro di Montford riporta i fatti molto bene). Non credo che un vero e proprio fisico, anzi, scienziato, possa leggere quella roba senza repulsione. Vorrei anzi quasi fare di quella repulsione una definizione della parola di scienziato.
    La dichiarazione spaventosamente tendenziosa dell’APS sui cambiamenti climatici sembra sia stata scritta in fretta da poche persone durante una pausa pranzo, e non è certo rappresentativa delle capacita’ dei membri APS per come li ho a lungo conosciuti.
    Alcuni hanno affermato che i fisici di oggi non sono così intelligenti come quelli di una volta, ma non credo che sia un problema. Penso che sia il denaro, esattamente ciò su cui Eisenhower ha lanciato un monito circa mezzo secolo fa. Ci sono infatti migliaia di miliardi di dollari coinvolti, per non parlare della fama e gloria (e frequenti viaggi su isole esotiche) che accompagnano l’essere un membro del club.
    http://www.ilfoglio.it/cambidistagione/503?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+ilfoglio_blogs_cambidistagione+%28Il+Foglio+.it+-+Cambi+di+stagione%29

    http://blogs.telegraph.co.uk/news/jamesdelingpole/100058265/us-physics-professor-global-warming-is-the-greatest-and-most-successful-pseudoscientific-fraud-i-have-seen-in-my-long-life/

    RispondiElimina
  48. Voglio vedere come farà Mercalli. Che cosa diranno i Giuliacci? Potranno cavarsela con un semplice "Ci siamo sbagliati?". No, non lo ammetteranno mai.

    RispondiElimina
  49. La terra sta per raffreddarsi? - Mario Giuliacci

    http://mario.giuliacci.it/la-terra-sta-per-raffreddarsi_sn_741.html

    RispondiElimina
  50. le giustificazioni a questi qua non gli mancheranno mai...c'è già la tempesta solare che incombe, o magari le scie serviranno per non congelare?
    esiste già da tempo (2009) un doc. che si chiama "2075 il clima che verrà"
    e che parla di raffreddamento e non di surriscaldamento.
    è forse arrivato il momento di parlare di raffreddamento globale?
    cambio di scena e di copioni per i nostri attori.

    RispondiElimina
  51. Grazie tantissime Rosario, tra poco (quando Splinder si deciderà ad aggiornare) sarà visibile qua: http://puntodiorigine.splinder.com/

    A domani per l'articolo completo.

    Grazie di nuovo

    RispondiElimina
  52. http://mario.giuliacci.it/la-terra-sta-per-raffreddarsi_sn_741.html

    Vedo che Giuliacci si sta già parando il culo...

    RispondiElimina
  53. max steri ha detto...

    Altro particolare non trascurabile... L'aeroporto di Cagliari ieri è stato chiuso per una fantomatica rivolta degli immigrati ne centro di prima accoglienza che si trova proprio dietro l'aeroporto... risultato nessun decollo, e voli destinati a Cagliari cancellati... questo mi puzza ancor più strano
    ...

    Interessante...

    RispondiElimina
  54. Ma dai.... E' un innocuo raffreddamento causato da innocue velature....

    RispondiElimina
  55. Pare che il centro sia proprio all'interno dello scalo militare.

    http://www.regione.sardegna.it/j/v/25?s=54665&v=2&c=289&t=1

    RispondiElimina
  56. Ciao..una persona sveglia in australia.

    ...figli di ...

    http://www.youtube.com/watch?v=bBvRFaNWmhQ&feature=related

    RispondiElimina
  57. Si straker, il centro è proprio all'interno delo scalo militare, a lato dello scalo civile... credo sia un edificio che ospitava delle reclute, adibito ora a centro di prima accoglienza degli immigrati clandestini... ovviamente facilissimo motivare la chiusura dello scalo civile con una bufala del genere... testimonianze univoche, video di repertorio e cosi' discorrendo... ehhh... il brutto film dell 11/9 ha insegnato molto sulle tecniche di inganno... rimane una brutta perturbazione che ha scaricato un pò d'acqua anche qua al sud... ma preoccupa per il fatto che si sia riuscito perfettamente ad isolare la sardegna da una perturbazione cosi' enorme... sto salvando screen shot delle foto modis-nasa e osservando le mappe sat24 e lightning europe... interessante davvero....

    RispondiElimina
  58. Non riesco ad aggiungere nulla a quanto esposto egregiamente da Bacab.
    Complimenti, mi date la forza di andare avanti.

    Grazie Zret per il bellissimo quanto inquietante report.

    Mike

    RispondiElimina
  59. new cloud
    http://www.youtube.com/watch?v=ZbGw9df3PoI&feature=related

    RispondiElimina
  60. Ragazzi come stiamo Messi male
    La gente si uccide per una partita di calcio e non gliene frega nulla di chi ogni giorno gli butta sopra la testa tonnellate di schifezze chimiche.
    Ci sono giorni in cui mi domando se vinceranno loro o se veramente prima o poi la verità ci renderà liberi.
    Ormai non provo più neppure rabbia per coloro che in malafede sostengono ancora la teoria delle scie di condensazione, solo pena.
    Tenerezza invece mi fanno coloro che si svegliano e che lanciano il loro primo grido di allarme , e che magari fino a ieri ci prendevano in giro.
    Cosa dice la scienza ? Dice che le scie di condensazione praticamente non esistono in natura.
    Semplicemente quando passa un aereo in quota (8,10 km) la scia vista da terra e' poco più lunga dell aereo e si dissolve in pochi secondi , punto.

    RispondiElimina
  61. Divilinux sta cercando di inzozzare anche il mio blog.

    http://wwwnew.splinder.com/myblog/comment/list/23442217#cid-62997124

    http://wwwnew.splinder.com/myblog/comment/list/23367550

    Peccato che ormai sia schedato e che in questo modo si stia solo facendo del male da solo dal momento che non siamo nati ieri :)

    RispondiElimina
  62. Gli avvenimenti di Genova di ieri erano ovviamente pianificati e/o lasciati accadere.

    Il gruppo era già conosciuto per le scorribande al gay-pride.

    Averlo fatto entrare allo stadio e l'aver fatto decidere ad arbitri e delegati FIFA il prosieguo o meno della partita invece che al Prefetto, visti i gravi disordini, sono la firma che l'evento era voluto.

    Probabilmente c'è la necessità da parte di alcuni che negli italiani (e non solo) cresca un risentimento verso i serbi.

    Probabilmente legato al fatto che la Serbia deve entrare in Europa?

    RispondiElimina
  63. Rege, in verità succede in casi rarissimi, eccezionali che sopra i 10.000 metri si formi una scia. Occorre un concorso di fattori che è del tutto infrequente.

    Ciao

    RispondiElimina
  64. Ciao zret
    Esattamente quello che dicevo.
    Ormai invece della teoria delle scie chimiche sarebbe meglio parlere della teoria delle scie di condensazione.

    RispondiElimina
  65. Proviamo a rispondere alle "inesattezze" riportate sul sito m d80.it , uno dei maggiori relatori sulla presunta smentita Dell esistenza delle chemtrail.
    Partiamo da quello che loro chiamano risposta num. 4
    La carica elettrostatica delle nuvole , ecco la loro teoria riassunta : la carica elettrica delle nuvole può essere generata esclusivamente per sfregamento del particelle d acqua che caricandosi generano elettricità , nessun tipo di onda radio (es. Haarp) può in nessun modo caricare una nube.
    Risposta :
    Evidentemente i nostri "amici" non hanno mai sentito parlare del fattore convettivo , ampiamente riconosciuto dalla scienza , fattore in cui gli ioni liberi nellaria vengono catturati dalle particlelle d acqua caricandole elettricamente.
    Esattamente il modo in cui haarp potrebbe agire , spostando fiumi d acqua nel punto desiderato , lavoro coadiuvato dallo spray di sostanza chimiche più sensibili a tali cariche elettriche e che fungono quindi , in questo caso , da nuclei di condensazione.

    RispondiElimina
  66. Forse altri piloti che si svegliano ?
    Good video !

    http://www.youtube.com/watch?v=zTAEwmrUEas

    RispondiElimina
  67. REge, le tue conclusioni sono esatte. Il brogliaccio di MD-80 è stato ampiamente confutato. Essi ignorano (o fingono di ignorare) che l'acqua possiede proprietà elettromagnetiche e che i nuclei di condensazione metallici sono sensibili alle onde.

    RispondiElimina
  68. Marcoriginn, i Serbi da decenni vengono demonizzati.

    RispondiElimina
  69. Ciao Mr.Jones, secondo me quel video è un collage di varie riprese catturate da diversi altri utenti. Inoltre la sequenza nella quale si indugia (con sospetto) su un interrettore con etichetta posticcia appiccicata malamente, induce a pensare ad un trappolone. Il canale è probabilmente un fake.

    RispondiElimina
  70. Mr. Jones se guardi con attenzione quel video al minuto 3.13 si vede qualcosa che con buona probabilità e' una sfera bianca di quelle più volte riprese nei pressi delle chemtrail.
    Se e'un fake se la sono tirata da soli sulle palle.

    RispondiElimina
  71. Wlady (citazione):
    “ogni giorno che passa resto sempre di più sfiduciato,…..di fronte all'evidenza vengo guardato come un povero pirla”


    Il vittimismo non aiuta.
    Come diceva Craxi? Agire con il pessimismo della Ragione e l’ottimismo della Volontà. Anche se detta da lui, mi sembra una buona formula.


    MarcOriginn (citazione):
    “dalla nascita, noi veniamo assunti dall'entità economica Stato e il nostro presunto consenso ad essere governati che ne deriva è la base sulla quale lo Stato ha potere sovrano su ognuno di noi”


    Una volta avevo preso in considerazione l’idea di diventare apolide, ma questo avrebbe comportato il non rilascio del passaporto e quindi la limitazione della mia libertà di movimento, oltre – forse - ad altre limitazioni. Perciò, vi ho rinunciato.
    Ma come facevano, i Rom, una volta?



    Ginger (citazione):
    “Centoventicinque: è il numero delle telecamere installate alla stazione di Torino PN……..Il giorno in cui…………..avranno un data base completo, chi li fermerà più?”



    Sì, va beh, ma se non ci fosse stata una telecamera alla stazione Anagnina di Roma, non sapremmo come sono andate le cose tra il ragazzo italiano e l’infermiera rumena ora in coma.
    Dunque, le telecamere, per ora, sono un vantaggio certo, a fronte di un pericolo futuro solo ipotetico.
    “1984”, di Orwell, è un romanzo fantastico, quasi una profezia, ma resta pur sempre un romanzo. Non è saggio fasciarsi la testa prima di essersela rotta (tanto per restare in tema con la povera infermiera), e quando cercheranno di metterci le telecamere in casa, ci rifiuteremo di accettarle, semplicemente. A costo di imbracciare le armi e far scoppiare una guerra civile. O saremo talmente inebetiti che le accetteremo senza fiatare?

    RispondiElimina
  72. Le telacamere nelle proprie abitazioni da molti non saranno accettate, ma invocate.

    RispondiElimina
  73. L'aeronautica ti vuole LOV (Locus of values) di Carolyn Williams Palit
    The USAF wants you LOV (Locus of values) by Carolyn Williams Palit

    http://www.tanker-enemy.tv/locus-of-values.htm

    RispondiElimina
  74. Ci scrive una lettrice:

    "Il tempo oggi
    Le locali banchi di nebbia si dissolveranno rapidamente e di seguito il tempo si presenterà abbastanza soleggiato con transito di nubi alte da sud. Queste nubi saranno in grado di velare, temporaneamente anche di mascherare il sole. Al mattino clima fresco, nel pomeriggio temperature massime tra 12° e 19°.

    Pensa che ho scritto ben 2 vollte all'ufficio competente, ma mi ignorano, non rispondono!! Quanta falsità in giro. Ma in quanti sono quelli che nascondono i fatti? Una massa di gente... assurdo.

    Ho già riscontrato questo problema in varie occasioni. Ho scritto ad es. ai comuni per le nuove zone wireless in collaborazione con le banche. Nessuno pensa alla salute dei cittadini e al danno di queste tecnologie malsane.
    Pure qui zero feedback.
    La massa dovrebbe ribellarsi, singole persone non incidono molto...

    Cordiali saluti"

    RispondiElimina
  75. I meteorologi sono tra la gente più venduta in questo losco paese. Sono una manica di mantenuti che si venderebbero la madre per poter conservare i loro privilegi e lo stipendio rubato alla comunità. Ovviamente questo vale anche per i nostri politici (TUTTI). Questi infami sono un insulto all'intelligenza umana!

    RispondiElimina
  76. Anche gli "scienziati", tranne qualche eccezione, sono dei farabutti vigliacchi.

    RispondiElimina
  77. Divilinux, se ti fa tanto schifo questo blog, perchè non vai a farti fottere da un'altra parte? dai... dicci chi ti paga, rotto in culo di merda!

    RispondiElimina
  78. Ciao Straker,si avevo poi intuito ad un fake ma le riprese sono eloquenti.

    @Rege, si avevo notao la sfera che sparisce all'improvviso !

    RispondiElimina
  79. Divilinus, "un'altra" si scrive con l'apostrofo. Beota! Sei una merdaccia!

    RispondiElimina
  80. Zret (citazione):
    “Anche gli "scienziati", tranne qualche eccezione, sono dei farabutti vigliacchi”


    In una discussione a margine (non su Home page) di Luogocomune, mi sono trovato in minoranza perché difendevo la teoria dell’Evoluzione. Un utente in particolare, seguace di Rudolf Steiner, diceva peste e corna di “scienziati” come Darwin, Newton e Freud.
    Sul Olodogma, sito negazionista dell’Olocausto, ho letto che anche Albert Einstein non era poi quel grande scienziato che noi conosciamo, giacché è stato messo sugli altari dalla cricca giudaica.
    Dunque, mi pare di capire che la figura dello scienziato stia in genere scadendo agli occhi di sempre più persone, ma, in alcuni casi, si va a spulciare l’ascendenza razziale per decidere se il suo lavoro è meritorio o meno. Il che non mi sembra molto serio.
    Posso capire i negazionisti, che gettano discredito su Einstein e Freud, in quanto ebrei, e anche gli steineriani che rigettano Darwin, accusato di ateo materialismo (il che è tutto da vedere), ma non capisco il povero Newton che colpa possa avere.
    Se invece prendiamo in considerazione gli “scienziati” che basano le proprie ricerche sull’uso degli animali, allora sono perfettamente d’accordo con Zret: si tratta di farabutti vigliacchi.
    E, oltre a ciò, andando a vedere come si comportano con gli esseri umani, troviamo che molti “scienziati” sono stati così abili da condizionare le menti delle loro vittime, i pazienti, i quali, dopo aver subito danni per colpa loro, si sentono anche riconoscenti verso i medici e ricercatori che….si sono prodigati e hanno fatto tutto il possibile.
    Il caso di questa coppia di genitori che ha avuto una figlia morta per le vaccinazioni, a cui è stato fatto credere, viceversa, che si sia trattato di una malattia rara, è emblematico.


    http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=122086&sez=NORDEST&ssez=TREVISO

    RispondiElimina
  81. Ciao ragazzi, ieri notte mentre ero in auto per tornare verso casa dopo una cena con amici(circa le 2 di notte), in cielo un intensa attivita' elettrica piuttosto anomala(sintomo di una consistente induzudione magnetica da parte di Haarp)...pochi minuti fa allora sono andato a controllare i grafici sull' induzione magnetica di stanotte...

    http://maestro.haarp.alaska.edu/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi?date=latest&Bx=on

    Da notare sul grafico l'intensa attivita' con componente a circa 2Hz nel periodo di tempo che va dalle 20 di ieri alle 8 di stamane....

    RispondiElimina
  82. Freeanimals, comprendo il tuo ragionamento da una parte; ma prevale l'altra parte che mi mette in forte allarme contro questi espedienti tecnologici, pur non avendo nulla da nascondere.
    In realtà credo che le telecamere, come deterrente, non abbiano un gran effetto sul vero malintenzionato, delinquente, assalitore o rapinatore che sia - credo che non servirebbe nemmeno nei confronti di un fantomatico terrorista - : chi vuole fare del male non si ferma certo di fronte a questo.
    Infatti episodi come quello citato continuano ad aumentare, sono all'ordine del giorno. Anzi, in molti casi (certo non tutti, i più strani, quelli in cui i media spendono troppe parole per giorni e giorni, si svolgono delle indagini vaghe e si concludono con un nulla di fatto) mi puzzano addirittura di messe in scena per creare il "caso", se devo dirla tutta. Ed ecco che, come osserva Zret, arriverà il momento in cui la maggioranza potrebbe AUSPICARE che qualcuno installi la telecamera anche nel proprio bagno.

    Ci dicono anche che i sistemi di pagamento elettronico sono più veloci, pratici, comodi, evitano di portarsi dietro il contante, quindi abbassa i rischi di rapina ecc.ecc. ma la verità è che il chip elettronico sulle (o nelle) persone fa gola da molto tempo ai globalizzatori, che sognano un mondo fatto di schiavi controllabili e manipolabili nei dettagli e nelle abitudini.

    Orwell deve essere considerato un romanzo quasi fantastico o, piuttosto, un'opera che va vista come occasione per mettere in guardia da pericoli imminenti?
    Onestamente, IN BASE AI FATTI ESTERNI, propendo senza dubbio per la seconda.

    RispondiElimina
  83. Ti ho storpiato lo pseudonimo in modo intenzionale, minilinus. Sei un deficiente ed una merdaccia!

    RispondiElimina
  84. Freeanimals, anche io credo che Darwin e Freud siano dei farabutti.

    Il primo perchè con la sua teoria evolutiva ha fatto in modo che l'umanità rimanesse imbrigliata nella visione che l'uomo moderno si sia evoluto dalla scimmia e che sia comparso sul nostro pianeta solo di recente, nascondendole l'alternanza di civiltà evolute prima della nostra per milioni e milioni di anni.

    Il secondo, Freud, ha alterato la percezione di noi stessi descrivendo meccanismi mentali perversi che nulla hanno a che vedere con la vera natura umana, ma che servono a confondere l'uomo e a farlo vivere nell'incertezza e nella autocommiserazione.

    Entrambi hanno agito secondo un ben preciso disegno di ingegneria sociale ai danni dell'umanità.

    Non mi pronuncio su Newton, anche se la fisica newtoniana ha ormai svelato di essere non solo inadeguata a descrivere i sistemi fisici osservabili con gli strumenti di oggi, ma ormai del tutto obsoleta.

    RispondiElimina
  85. Freeanimals, sorvolando su Newton, distinguerei tra Darwin ed il neo-darwinismo: lo studioso britannico presentò i risultati delle sue ricerche come una teoria, riconoscendone molti limiti e punti deboli, mentre il neo-darwinismo è assurto a dogma pseudo-scientifico, contraddetto dal secondo principio della termodinamica, dai fossili e dalla biologia molecolare. Esistono centinaia di studi che confutano il neo-darwinismo, magari Corrado ti potrà consigliare delle letture.

    Circa Einstein, la formula E=MC2 fu elaborata dall'italiano De Pretto e mutuata dal fisico tedesco. Anche sulla relatività il discorso sarebbe lunghissimo ed esula dai contenuti di questo blog. Di nuovo Corrado potrà fornirti delle indicazioni bibliografiche.

    Ciao

    RispondiElimina
  86. Concordo con Ginger.

    Marcoriginn, Reich, pur allievo di Freud, seppe disegnare una visione dell'uomo molto più alta.

    Circa il neo-darwinismo, basta leggere i monumentali libri di Michael Cremo per abbandonarlo ipso facto.

    L'equazione attribuita ad Einstein è contestata da non pochi scienziati. Ad esempio, non si può applicare al fotone che è energia, ma senza massa. Così si dice. E' evidente che la relatività va rivista: anche la gravitazione universale di Newton è contestata oggi da molti ricercatori o corretta in vario modo.

    RispondiElimina
  87. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  88. Scusate, riprovo, il link non funzionava.

    OT

    Di solito non faccio girare petizioni online (che come utilità credo siano vicine allo zero assoluto) ma faccio un'eccezione. Vale infatti almeno come informativa di quello che stanno per fare:

    link

    RispondiElimina
  89. Zret, devi scaricare questo modulo, inserire nome, cognome e data e spedirlo a SANCO-COSMETICS-REPORT@ec.europa.eu con oggetto "Response to consultation on cosmetics testing" (entro il 15 ottobre).

    RispondiElimina
  90. Grazie Manuel, ho inserito l'appello su n forum.

    Ciao

    RispondiElimina
  91. Ciao Manuel,da amante degli animali ho spedito il modulo,speriamo serva.
    Invito tutti a farlo,è ora di finirla con queste infamie,chi fà queste porcate immani merita solo il nostro disprezzo,vivisezione compresa.
    Boicottate le aziende che usano gli animali per i test.

    RispondiElimina
  92. Non intendo creare contrapposizioni, ma vorrei solo aggiungere che Darwin, a partire dal 1859, anno di pubblicazione del libro che lo ha reso famoso, ha avuto molti nemici (molto onore?) ed, evidentemente, ne ha anche al giorno d'oggi. L'unica difesa che mi sento di portare qui, per non andare troppo fuori tema, è che ai suoi tempi non erano stati ancora trovati gli "ootparts", cioè quei reperti che mettono in imbarazzo attualmente gli archeologi. Archeologi che alla sua epoca, formulavano una certa teoria sugli egizi, i sumeri, gli assiri e le altre antiche popolazioni, dando ad esse una precisa collocazione e datando la nascita della civilizzazione a un certo periodo. Darwin, non essendo un archeologo, non ha fatto altro che accettare quanto....passava il convento. Non mi pare che questo basti per definirlo un farabutto.
    Idem con Freud, che non credo abbia mai avuto alcuna intenzione di attuare "un ben preciso disegno di ingegneria sociale ai danni dell'umanità". Tuttavia, può essere che lo abbia fatto qualcun altro dopo di lui. Così come è successo con il darwinismo, di cui Marx ed Engels si sono, in seguito, appropriati.
    Ciao

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis