venerdì 4 settembre 2009

Scie chimiche e cambiamenti genetici (terza ed ultima parte)

Secondo il Neodarwinismo, la speciazione è un meccanismo evolutivo che in natura porta alla formazione di due o più specie a partire da una sola. L’origine di una nuova specie è determinata dall’azione combinata dell’isolamento e delle mutazioni casuali (sic) che si accumulano in popolazioni rimaste separate per lunghi periodi. Quando le variazioni accumulate impediscono la formazione di ibridi fertili tra i due gruppi, anche in seguito alla rimozione della barriera che le separava, si dice che sono originate due specie distinte. Come si può constatare, il neodarwinismo non spiega quasi nulla, poiché elude le domande fondamentali (Che cosa provoca le variazioni genetiche? Non è forse vero che le mutazioni sono quasi sempre involutive o neutre?) ed in quanto si trincera sempre dietro il caso.[1]

Correttamente Will Hart, nel breve saggio intitolato "Darwin in soffitta", osserva: “La selezione naturale (una delle espressioni magiche del neodarwinismo come “deriva genetica”, n.d.a.) non avrebbe mai imposto ad una gimosperma, per esempio, una felce, di mutare e di dotarsi di una nuova struttura che avrebbe richiesto gran parte dell’energia della pianta stessa, senza avere peraltro alcuno scopo. Ciò sarebbe, infatti, contrario alla stessa legge di selezione naturale, ovvero la sopravvivenza della specie meglio adattata. … Inoltre, perché nei reperti fossili si trovano numerosi esempi di gimnosperme e di angiosperme, senza che appaia mai una specie di transizione?” Hart nota anche: “La mutazione deve cominciare con una pianta che si dotò di fiori, ma non esistevano insetti o altri animali specificamente adattati ad impollinare i fiori, perché precedentemente non sbocciavano fiori”. Insomma, non se ne esce, a meno che non si introducano concetti nuovi.

Le mutazioni si distinguono in tre tipi: geniche, cromosomiche e genomiche.

Le prime coinvolgono un solo gene e ne esistono di due tipologie: quelle che non implicano un cambiamento nella quantità di D.N.A. che costituisce il gene, e quelle che provocano una variazione quantitativa.

Le mutazioni cromosomiche coinvolgono la struttura di un cromosoma, con o senza variazione quantitativa del materiale genetico.

Le ultime alterano la struttura del genoma, l’insieme delle sequenze nucleotidiche del D.N.A. Possono comportare l’aggiunta o la perdita di un cromosoma oppure la variazione dell’intero corredo cromosomico. La perdita di un intero cromosoma, definita monosemia, è generalmente letale. L’aggiunta di un intero cromosoma è condizione denominata trisomia: tra le più note trisomie nell’uomo si annovera quella del cromosoma 21 che determina la sindrome di Down.

Gli agenti in grado di indurre mutazioni sono i mutageni: possono essere fisici o chimici. Come si è visto, questi agenti causano quasi sempre mutazioni neutre o svantaggiose. Recentemente sono stati segnalati insetti mostruosi: si tratta di esemplari la cui descrizione affidiamo alle eloquenti immagini. E’ possibile che, poiché esistono milioni di specie di insetti, si tratti di specie fino a poco tempo fa ignote, ma si è tentati di pensare che siano la conseguenza o di esperimenti genetici o – ipotesi più plausibile – il risultato della contaminazione ambientale legata all’uranio ed altri elementi radioattivi.

Dunque, se intendiamo scartare l’ipotesi del disegno intelligente e la teoria dell’intervento esterno, guardata con interesse anche da alcuni biologi, dobbiamo supporre che un presumibile salto è correlato ad energie particolari e non ad agenti noti. Potrebbero essere energie - si pensi ai i campi di torsione - studiate e riscoperte solo da alcuni scienziati pionieristici, per lo più russi. Queste energie potrebbero essere irradiate dal centro della Galassia, come pensa qualcuno.

Le élites oscure che, senza dubbio non limitano le loro competenze alla “scienza” ufficiale di stampo ottocentesco e la cui tecnologia si fonda su acquisizioni inimmaginabili e nascoste all’opinione pubblica, sanno come agire per stornare gli eventi che potrebbero portare alla loro definitiva disfatta. Ecco perché le scie chimiche e tutto ciò che ruota attorno ad esse sono la chiave per comprendere molti fenomeni attuali e futuri e per gettare uno sguardo dietro le quinte.

[1] Sul Darwinismo ed il Neodarwinismo, si legga C. Penna, Cosa ci raccontano realmente i fossili? 2009, con i riferimenti ivi contenuti.

Fonti:

Enciclopedia delle Scienze, Milano, 2005, s.v. neodarwinismo, mutageni, mutazione, speciazione
Enciclopedia di Astronomia e Cosmologia, Milano, 2005, s.v. raggi cosmici
J. D. Kenyon, La storia proibita, Diegaro di Cesena, 2008
Kether, Il colpo di coda del Drago, 2009
L. Pauwels, J. Bergier, Il mattino dei maghi, Milano, 1963


Leggi qui la seconda parte.


Si ringraziano S. e J. per la documentazione fotografica.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

94 commenti:

  1. Qui in Alessandria sono 3 giorni che irrorano continuamente, si alternano vento, nuvole e sole velato dai soliti veleni. Ovviamente non una goccia di pioggia.
    Posto una foto scattata dalla mia abitazione il giorno 23/06/09 alle ore 20.31 in cui si nota nella parte a sinistra un’ inspiegabile bagliore/globo di luce sopra una nuvola

    http://img44.imageshack.us/img44/7942/p230609203101.jpg

    Questa invece e’ stata scattata il giorno dopo e si nota la chemtrail rilasciata da uno strano velivolo di forma tonda

    http://img32.imageshack.us/img32/7501/p240609135602edited.jpg

    RispondiElimina
  2. Ciao Straker, qui a Legnano dopo irrorazioni pesanti e mirate le nuvole sono arrivate ma la pioggia no. Ora spunta il sole.

    Appena inviato il volantino anche al mio commercialista e ai dipendenti di mio papà.
    Dobbiamo andare a tappeto con quella traduzione di mike che è veramente efficace. Metti anche 2 foto di scie e di aerei con i loro ugelli così che la gente capisca.
    Nella lettera di accompagnamento bisogna far sapere che è un fenomeno che si è intensificato a dismisura da qualche settimana e che questa geoingegneria viene applicata alle nuvole. Come effetto collaterale non piove e ci sono ricadute di materiale anche a terra. Le istituzioni fanno finta di non sapere e non danno risposta. Concludere con non è per la mia salute che sono preoccupato ma per quella delle nostre famiglie e bambini.

    Irrorare tutte le caselle di posta con questo messaggio.
    Weather modification, chemtrails, and geo-engineering what is happening in the sky?
    http://www.examiner.com/x-17720-Manhattan-Environmental-News-Examiner~y2009m8d31-Weather-modification-chemtrails-and-geoengineering-what-is-happening-in-the-sky


    Succede in tutto il mondo senza alcuna approvazione pubblica.
    In Germania, Italia, Regno Unito, Cina, America, ovunque, aerei rilasciano scie minacciose nel cielo. Queste scie di aerosol contengono particelle che permangono per ore, venendo disperse dal vento per poi cadere a terra.
    A partire dalla seconda guerra mondiale, come modo per manipolare i sistemi radar, i militari avrebbero diffuso nubi di particelle in cielo contenenti alluminio, fibre di vetro metallizzato, o plastica. Le particelle darebbero un falso eco sui sistemi radar rivelandosi una perfetta copertura per gli aerei su un campo di battaglia.
    Questo programma chiamato CHAFF è ancora utilizzato nei cieli americani, senza alcuna vera spiegazione sul perché.
    Ora, questo tipo di intervento nella nostra stratosfera è stato applicato alla geo-ingegneria, sotto forma di modificazioni climatiche. L'evento più pubblicizzato è stato quello delle Olimpiadi del 2008 quando i cinesi usarono prodotti chimici per il controllo delle precipitazioni a Pechino. Questo sta accadendo in tutto il mondo, senza alcun riguardo per il rilascio di sostanze chimiche nell'ambiente.
    In Germania, un meteorologo ha citato in giudizio i militari per le scie chimiche che egli ha ripetutamente registrato sul radar. Le scie erano così grandi, ha detto, che devono avere rovesciato tonnellate di particelle per creare nuvole così grandi che apparivano istantaneamente sul radar.
    Tutte queste particelle cadono a terra e vengono assorbiti nell'ambiente.
    Negli Stati Uniti un uomo in Arkansas registrò aerei che rilasciavano scie nel cielo e raccolse in seguito un campione di particelle che fluttuavano in aria. Diede il campione ad una agenzia di stampa che l'analizzò e i risultati mostrarono livelli insolitamente elevati di bario.
    Mark Ryan direttore del Centro per il controllo delle malattie ha detto che l'esposizione a breve termine di bario può portare a problemi allo stomaco, dolori al petto e l'esposizione a lungo termine provoca problemi di pressione sanguigna e di indebolimento del sistema immunitario.
    Il Council on Foreign Relation (CFR) ha scritto, in una conferenza dal titolo Unilateral Geo-engineering, che, nonostante la grande incertezza e i rischi significativi, come l'acidificazione degli oceani, la distruzione delle barriere coralline, e le modifiche nella composizione di ecosistemi terrestri le geo-ingegnerie potrebbero essere necessarie per evitare o invertire alcuni drammatici cambiamenti nel sistema climatico.
    L'aspetto di fondo è che la geo-ingegneria potrebbe non funzionare come previsto, comportando ingenti conseguenze impreviste sui sistemi climatici come pure gli ecosistemi terrestri, e ai cittadini non è data una scelta in merito alla questione."

    RispondiElimina
  3. Andrea, se non è un riflesso, pare una sfera che scia, come quelle riprese nell'Impero di USAtana.

    Ron, la tua strategia è efficace, a mio parere. L'importante è non scoraggiarsi e non desistere MAI, anche di fronte al muro dell'indifferenza e dell'omertà.

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Giorno a tutti.
    Purtroppo ho anche io brutte notizie cazzarola.
    Davanti casa si è presentato un cumulo di nuvole che hanno portato il vento caldo (garbino) insopportabile, mentre il sole al centro di queste è completamente coperto da un macchia grigiastra come in molte foto riportare da un pò tutte le parti del mondo
    Ora sono le 16.08, e in meno di dieci minuti son passati tre aerei sopra la mia testa. Due non sono riuscito ad individuarli forse coperti dalle nuvole e perchè vicino al sole.
    Il terzo è uscito dal banco di nuvole con indovinate cosa?? scia bianca gia avviata che si più o meno espansa e non ancora svanita.

    Forse la teoria che facciano così quando vedono che arrivano nuvole portante perturbazioni, mi diventa sempre più concreta. Ma mi chiedo perchè lo fanno? le perturbazioni mica nuociono; anzi portano ventate fresche. Cosa vogliono, che la gente rimane più tempo col tempo estivo perchè LA MASSA lo vuole?

    Non riesco ancora a comprendere..sicuramente c'è altro sotto, lasciando perdere virus e roba varia secondo me.

    RispondiElimina
  5. come non detto ne sono passati altri 3..
    strano che per giorni neanche uno ed adesso 6 di fila O_O

    RispondiElimina
  6. Sono stata più di una settimana a Parigi e in Normandia. Ho assistito in "diretta" alla distruzione sistematica della famosa perturbazione atlantica che ancora stiamo attendendo e che non arriverà mai. Scie continue di notte e di giorno. Solo ieri ha piovuto (poco) nella fascia centrale della Francia. "Poverini", avanti e indietro con centinaia di aerei... non ce l'hanno fatta a dissolvere tutte le nubi spinte dal forte vento di nord-ovest. Per fortuna ogni tanto la natura riesce ancora in parte ad avere la meglio.

    RispondiElimina
  7. Ciao Trotterella, ben tornata. La situazione è comunque drammatica.

    RispondiElimina
  8. @flix se piove le sostanze che sono nel cielo ricadono immediatamente a terra. e questo per i militari è male. vogliono che il cielo sia sempre ricoperto da questo velo di sostanze. e la piogga porta giù tutto quello ce ci spargono con gli aerei. infatti, quando si avvicina una perturbazione, le operazioni si intensificano, e la perturbazione viene neutralizzata.

    e poi c'è sempre il discorso della pioggia che interferisce con le telecomunicazioni.

    non so se sia cosa voluta, ma le scie chimiche provocano siccità.

    RispondiElimina
  9. ...non so se sia cosa voluta, ma le scie chimiche provocano siccità.

    Tutto fa brodo, per loro.

    RispondiElimina
  10. Azione di contrasto alla censura

    Recentemente alcuni video "scomodi" sono stati rimossi da You-Tube, quindi il materiale censurato è quindi disponibile sul nostro canale video: http://www.tanker-enemy.tv/

    - Gli spioni: http://www.tanker-enemy.tv/gli_spioni.htm
    - Italian identified debunkers: http://www.tanker-enemy.tv/page_1.htm
    - "Superquark": le dieci strategie per ingannare il pubblico: http://www.tanker-enemy.tv/Superquark.htm
    - Gli sgherri, il c.i.c.a.p. e superquark: http://www.tanker-enemy.tv/Gli_sgherri.htm

    RispondiElimina
  11. Venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre all'interno del Festival ARTEr.i.e. - Rassegna di Ipotesi Espressive -
    che si svolge nel centro storico di Cantalupo Sabina (RI), sarà esposta la mostra fotografica sul tema delle scie chimiche LET ME BREATHE!,
    accompagnata da un banchetto informativo, a cura del COLLETTIVO KC di Rimini.

    http://www.youtube.com/watch?v=ABW6kzpESwk
    Spot radiofonico realizzato per la manifestazione ARTEr.i.e. 2009.

    Cos'è ARTEr.i.e.?

    ARTEr.i.e. è un grande evento culturale che si terrà dal 3 al 6 settembre 2009 nel piccolo paese di Cantalupo in Sabina (Ri)
    dove le vie (arterie) si colorano, si rifanno il look e diventano continui palcoscenici dove si può, simultaneamente,
    ma per categoria, recitare, suonare, ballare, cantare, dipingere, scolpire, leggere. arte in ogni forma e in ogni tipo di espressione, senza censura e senza limiti. ARTEr.i.e. è arte come unica via di comunicazione tra luogo, artista e pubblico.
    info: http://mercurioinforma.org

    http://www.myspace.com/arterie

    RispondiElimina
  12. Salve a tutti.
    Lungi da me voler essere un guastafeste o un disfattista, anche se ammetto che dopo tutti questi anni di lotta e' duro vedere i debunkers divertirsi e razzolare mentre gli attivisti si smazzano dalla mattina alla sera.
    Pero' e' ancor piu' duro cadere in errori macroscopici e facilmente evitabili che offrono il fianco alla presa in giro.. anche perche' sono errori cosi' sciocchi, perdonatemi il termine, che uno comincia a chiedersi se siano davvero errori.
    Di norma cerco tutte le mie informazioni su tanti siti, per comparare e setacciare il grano dal loglio. TankerEnemy e' naturalmente uno dei miei siti di riferimento, come lo e' Chemtrail Central. Adesso l'amico system failure ha postato un video che molti sanno essere fasullo.. e da tanto tempo. Perche' offrire cosi', gratuitamente, occasione ai DB di ridersi addosso? Perche' non effettuare ricerche decenti, visto che i ricercatori non mancano? oppure.. anche se e' forse cattiveria.. e' giusto chiedersi se non sia stato fatto APPOSTA?

    RispondiElimina
  13. o.t. Straker sapendo ke te ne intendi ti chiedo un consiglio spassionato su questi 2 prodotti,o se è possibile trovare di meglio allo stesso prezzo, dato ke io poco ne capisco e sono intenzionato a comperare una delle 2 videocamere:
    CANON Legria FS200 Blue euro 299,00
    Videocamera digitale - CCD 1/6'' da 800.000 Pixel
    Zoom ottico 41x - Zoom digitale 37x - LCD da 2,7''
    Slot SD/SDHC - Stabilizzatore Elettronico - Peso: 225 g.
    Prezzo di mercato € 399,00 - Sconto del 25%

    oppure allo stesso prezzo:

    SAMSUNG SMX-F34SP
    Videocamera digitale - CCD 1/6" da 800.000 pixel
    Zoom ottico 34x - LCD da 2,7''
    Interfaccia USB - Slot SDHC - Peso: 270 g.

    grazie!

    RispondiElimina
  14. DALLE NEWS DI OGGI - DICHIARAZIONE CORAGGIOSA ED ECLATANTE !!!

    MILANO - «Credo possiate leggere i giornali di oggi dove c'è tutto il contrario della realtà. [...] Povera Italia, con un sistema informativo come questo»: così il premier Silvio Berlusconi.

    FINALMENTE PAROLE DI VERITA' DA PARTE DEL NOSTRO BENEAMATO !!!

    RispondiElimina
  15. Silent Bob, l'autenticità di quella lettera è sub iudice. Ammettiamolo: se fosse falsa, sarebbe comunque realistica, perché esistono prove e documentazioni fotografiche della presenza di dispositivi erogatori installati sui piani alari. In ogni caso, non sarà un refolo a far crollare un edificio d'acciaio.

    Ciao

    RispondiElimina
  16. Povera Italia, con un sistema informativo come questo.

    Peccato che il sistema informativo sia proprio nelle mani di Silvio.

    RispondiElimina
  17. Ciao Stra, da tanto non passo sul blog. Volevo raccontarti una storia, che penso piacerà poco ai disinformatori che spesso ti accusano di abusare di photoshop per crearti finti diplomi, lauree o qualsivoglia altro attestato. C'era una volta un uomo, che si definiva scienziato, che purtroppo non avendo molti meriti scientifici, entrò in un club che voleva combattere i fenomeni paranormali. Un bel giorno, venne invitato a una conferenza a San Daniele del Friuli. Che bello, pensò, tanta gente mi verrà a sentire e io finalmente potrò godere della gloria che tanto ho atteso! Il paese venne tappezzato di tanti colorati manifesti, in cui si avvisava la popolazione che un eminente PROFESSORE ORDINARIO DI ASTRONOMIA sarebbe intervenuto alla conferenza. Il crudele destino volle che a quella conferenza non ci fosse solo il popolino, ma anche autorità della ricerca scientifica universitaria. Ebbene, fu un miracolo se non parti' una denuncia per abuso di nomina, in quanto tanto ORDINARIO non era, ma semplicemente RICERCATORE DI TERZA CATEGORIA. Nessuno volle pensare maliziosamente...forse era stato un semplice errore del tipografo mentre stampava i manifesti :-) Pero'...la vita media si e' allungata, quindi forse, magari, chissa', un bel giorno potra' finalmente diventare un ORDINARIO, la speranza e' l'ultima a morire, per ora puo' felicemente gongolarsi di appartenere al suo bel club

    RispondiElimina
  18. ""debunkers divertirsi e razzolare""

    ""occasione ai DB di ridersi addosso?""

    mi diapisce contraddirti silent bob, ma nessuno si diverte, ne tra quelli che vogliono la verità, ne tra quelli che hanno interessi nel far si che la menzogna continui.

    la faccenda è molto più seria di "ridere di qualcuno" o "ridersi addosso".

    TUTTI i governi occidentali si sono messi d'accordo per far irrorare dai militari sostanze chimiche più o meno tossiche.

    ufficialmente queste operazioni non esistono, in verità sappiamo bene che le sperimentazioni segrete sono all'ordine del giorno.
    adesso moltissimi enti governativi e di ricerca suggeriscono al grande pubblico che potrebbero essere operazioni contro l'effetto serra, ma forse la verità è ancora più sinistra.

    mettiamo tutto questo insieme alla crisi economica mondiale, le guerre in medio oriente, l'africa distrutta ed i clandestini, i vaccini obbligatori ecc.

    nessuno ride di nessuno, putroppo. i disinformatori fanno quello per cui sono pagati.
    l'unica tattica, in questo caso, e cercare di mettere la questione sul ridere, sulla presa in giro: questo per deviare l'attenzione del pubblico sui filmati, sui documenti ufficiali, sulle analisi ambientali.
    una tattica simile è usata dal silvio nazionale: una battutina, e i processi vanno in prescrizione, gli acquilani hanno tutti la casa, ecc.

    ripeto: nessuno ride di niente, la situazione è seria, e i "debunker" lo sanno bene. semplicemente, devono mandare avanti il teatrino che hanno cominciato, altrimenti finiscono male.
    devo forse ricordavi che questa gente ha contatti con l'aeronautica militare? non sono gente comune: geologi,piloti, ecc.

    non vogliono che la gente si accorga delle sperimentazioni clandestine, tutto qui.

    la tattica migliore, in questi casi, è attaccare la persona, non i fatti; oppure, usare l'umorismo, fare battute più o meno pungenti, poichè i dati sono quelli e quelli rimangono: non possono analizzare i dati, perchè la verità verrebbe fuori. e così usano sempre i soliti, prevedibili, metodi.
    ci tengo a dire anche che se fosse per me, se fossi io il capo, qusta gente sarebbe tutta a zappare la terra, perchè hanno commesso degli errori madornali. adesso cercano di riparare, ma ormai la frittata è fatta. mi riferisco al fatto che abbiamo tutti a che vedere con la geofisica e l'aeronautica. un caso? non penso.

    il discorso è che la nostra società è una società malata, morente. e la gente rispecchia questa società. quindi non è "merito" di queste persone se la massa non guarda il cielo, i cittadini sono troppo stupidi per accorgersi delle manipolazioni climatiche. i debunker, infatti, potrebbero anche smettere di lavorare, a questo punto. fin'ora hanno solo peggiorato la situazione. meglio per noi

    RispondiElimina
  19. se qualche "debunker" come attivissimo ci spiegassi come fa il vapore acqueo a dissolvere le nuvole, gliene saremmo tutti grati.

    RispondiElimina
  20. Silent Bob, bisogna comprendere che nulla è più vero di quanto sta avvenendo e che qualsiasi testimonianza utile a risveglaire le coscienze è sempre valida e proponibile. Chi ha dimostrato, inequivocabilmente, che la testimonainza del meccanico è un falso? Nessuno e quindi, sino a prova contraria, è una testimonianza utilizzabile, se questa può "illuminare" la questione chemtrails. Inoltre vi sono centinaia di foto e filmati che avvalorano e confermano le descrizioni del meccanico. Una delle più eclatanti è questa. Vogliamo perderci in sofismi sul vero o sul falso? la foto non è un falso. Le scie chimiche sono reali e questo è ciò che importa e di quel che possono dire (non pensare, si badi bene, perché quelli non pensano) i disinformatori, non ce ne deve fregare un piffero, perché ogni cosa che scrivono o dicono non è altro che disinformazione a comando.

    RispondiElimina
  21. Anomimo, che cosa hanno a disposizione i disinformatori del C.I.C.A.P.? Nulla, oltre che la diffamzione ed il tentativo di discredito. Non possono tirar fuori null'altro, perché hanno torto, perché mentono, perché solno loro a falsificare. Come vedi non me ne importa. Un giorno, quando tutti noi saremo dipartiti, qualcuno saprà dov'era la verità e chi era nle giusto. Io dormo sonni tranquilli, mentre loro un po' meno.

    Certo... sarei churiso di sapere chi era questo luminare, anche se posso imamginarmelo.

    RispondiElimina
  22. Grande Arturo, sottoscrivo in pieno quanto hai affermato.

    RispondiElimina
  23. Straker avevi mai visto questo pdf è siglato anonimo? Si trova nei meetup di Grillo. So da chi è controllato il personaggio, ma appunto per questo è notevole che qualcuno non la pensi come la JP Morgan ….
    http://files.meetup.com/366300/Anonimo.%20Esperimenti%20di%20controllo%20del%20clima%20con%20aerei%20che%20rilasc.pdf

    Grande Arturo!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao a tutti... segnalo una giornata epocale per lo scempio nel cielo di cagliari... dalla prima mattina i tanker in forze hanno irrorato in ogni direzione creando una copertura totale del sole... ma il maestrale ha resistito un pò... segnalo anche viavai di parecchi aerei militari, elicotteri in ricognizione a bassa quota.... e verso le 13,00 avvistata la solita sfera che lentamente sale verso quote altissime... non so cosa sia, ma neanche penso sia una meteo-sonda... fatto è che qui la situazione incomincia ad essere preoccupante...

    RispondiElimina
  25. Eccellente analisi, Arturo.

    La sfera che sale???

    RispondiElimina
  26. John Maravedi... è tutto quello che sai fare?

    RispondiElimina
  27. Ho visto il filmato pubblicato da system failure. Non so se la lettera sia autentica, ma so per certo che ho iniziato ad interessarmi del problema scie due anni fa, quando mi accorsi dell'emissione di aerosol, per l'intera durata del viaggio, da ugelli simili a quelli descritti dal meccanico. All'inizio pensai al fuel dumping, anche se non mi tornava... che senso ha fare il pieno se poi il serbatoio "perde"?. E soprattutto è sicuro?.
    In viaggi successivi su stessi aeromodelli e percorsi non mi è più successo di vedere questa cosa qua.
    Ieri però a Ciampino ho notato una cosa strana. Sono scesa quasi per ultima dall'aereo che già avevano spento i motori e iniziato il rifornimento (le low cost non badano a garantire sicurezza da questo punto di vista, quando esce l'ultimo passeggero salgono subito quelli del volo successivo). In pratica sono stata investita da una folata di fumo con un vomitevole odore dolciastro che usciva dal motore. Anche il motore era un pò strano sembrava avesse il tubo di scappamento. Probabilmente si tratta di un dispositivo antirumore, il cosiddetto chevron nozzle, che però ho sempre pensato fosse conico e chiuso.
    Non sono riuscita a fotografarlo perchè appena ho estratto la macchina digitale è arrivata una guardia che mi ha detto che non potevo fare foto. Qua si vede comunque come è fatto
    http://www.airliners.net/photo/Ryanair/Boeing-737-8AS/1157240/&sid=58251c259a15005b08179956c53dd954
    Altra cosa sospetta, oltre al fumo e all'odore che non mi sembrava di cherosene, il fatto che da Parigi a Roma, l'aereo è sceso di quota prima del golfo della Spezia (oltre che constatarlo visivamente e con "le orecchie" uso spesso la bottiglietta dell'acqua come altimetro artigianale). Insomma è vero che ci sono rotte definite e può succedere di stare su un corridoio basso... ma in genere a basse quote ormai ci sono solo i tankers ;-)

    RispondiElimina
  28. Che strana questa attenzione a non far scattare foto...

    Poi scendono di quota prima del tempo...

    Carburante puzzolente...

    Insomma: sciano per i militari.

    RispondiElimina
  29. @zret... è già un paio di volte che vedo questa sfera che si alza dalla zona dell'aeroporto di cagliari-elmas e lentamente arriva a quote altissime, guarda caso mentre passano i tankers ad irrorare... ad occhio arriva a quote molto superiori dei tankers, quindi anche sopra i 14mila metri... non so proprio cosa sia, ma spero di riprenderla in modo adeguato anche perchè è difficile filmarla di continuo senza perderla di vista... ci vorrebbe un cavalletto...
    riguardo ryanair, ho preso centinaia di voli e ne prenderò alcuno a breve... come sempre, macchina digitale appresso e scatterò a più non posso... al rientro da valencia ho beccato una scia che l'aereo ha incrociato proprio alla stessa altezza di volo sopra l'isola di mallorca... certo il fatto che ryanair continua la sua opera di dissuasione nell'imbarcare bagagli in stiva fa pensare parecchio...

    RispondiElimina
  30. o.t. Straker sapendo ke te ne intendi ti chiedo un consiglio spassionato su questi 2 prodotti,o se è possibile trovare di meglio allo stesso prezzo, dato ke io poco ne capisco e sono intenzionato a comprare una delle 2 videocamere:

    CANON Legria FS200 Blue euro 299,00
    Videocamera digitale - CCD 1/6'' da 800.000 Pixel
    Zoom ottico 41x - Zoom digitale 37x - LCD da 2,7''
    Slot SD/SDHC - Stabilizzatore Elettronico - Peso: 225 g.
    Prezzo di mercato € 399,00 - Sconto del 25%

    oppure allo stesso prezzo:

    SAMSUNG SMX-F34SP
    Videocamera digitale - CCD 1/6" da 800.000 pixel
    Zoom ottico 34x - LCD da 2,7''
    Interfaccia USB - Slot SDHC - Peso: 270 g.

    sono prodotti decenti?qual'e il migliore?si riprendono bene i tanker cn qst videocamere?..grazie!

    RispondiElimina
  31. Ciao Luigi, scusami se ieri non ti ho risposto, ma alla fine mi sono dimenticato.

    Attualmente tutte le videocamere fornite di stabilizzatore ottico (O.I.S.) e mirino della Panasonic, sono state ritirate dal listino. Per quanto riguarda le Canon, le uniche che avevano un buon fattore di zoom abbinato ad un ottimo stabilizzatore (elettronico) sono fuori listino anch'esse. Le altre videocamere Canon, superando il 35X e non essendo dotate di stabilizzatore ottico, rendono l'immagine zoomata tremolante e quindi inutilizzabile.

    Le Samsung sono uno scandalo. Idem le Sony, anch'esse con stabilizzatore elettronico e non ottico.

    Al momento non esiste più sul mercato una videocamera utile per i nostri scopi. Non chiedermi perchè.

    RispondiElimina
  32. Max, probabilmente si tratta di una sfera, frutto di retroingegneria, usata per diffondere veleni nella biosfera. Il libro di Philip Corso, Il giorno dopo Roswell è istruttivo a tale proposito.

    Ciao

    RispondiElimina
  33. maledizione!..la Panasonic HDC-TM20 forse allora è l'unica disponibile che sia decente per riprendere bene gli aerei..però per ora non rientra nel budget a mia disposiione :( ..grazie lo stesso!

    RispondiElimina
  34. Milano laghi ore 8:30 cielo azzurro bellissimo con vento dal nord.
    Milano laghi ore 10:00 cielo velato con cirri attraversato da scie bianche dritte e con aerei che continuano a spazzare il cielo con queste dannate scie bianche. Il mio commercialista dopo aver letto l’articolo di mike in italiano, mi ha scritto testualmente “grazie per la traduzione..guarderò con più attenzione il nostro cielo, anche se spero di non vedere alcuna scia!”
    L’operazione di risveglio è appena iniziata.

    RispondiElimina
  35. http://www.misterprice.it/Shop/Product.asp?IdSos=PAVCM139 ..Straker ke ne pensi di questa?a me sembra decente..(consigliatami da ilpeyote in persona sul mio blog)..quale onore :D

    RispondiElimina
  36. X Luigi
    devi prendere una videocamera con mirino ottico,altrimenti sul display,anche da 2,7'',gli sciatori non li vedi nemmeno.Scusate l'off topic.
    Saluti

    RispondiElimina
  37. Chon ha ragione: le videocamere senza mirino sono praticamente inutilizzabili per certi scopi. Forse per questo le hanno fatte sparire.

    RispondiElimina
  38. ho capito, a quanto pare dovrò aspettare e mettere qualke altro soldino da parte xkè cn queste caratteristiche non si trova niente sotto ai 700 euro..grazie per tutti questi preziosi consigli!

    RispondiElimina
  39. Complimenti. Il forum sta diventando una fonte sempre più ricca di informazioni e suggerimenti
    grazie ai contributi vari di Arturo, Luca e…..oltre all’ informazione costante del sito che non trova niente di simile intorno all’ argomento delle scie in rete. Secondo me la strada di discutere intorno ai materiali esposti e lasciar perdere chi è incaricata a screditare è strada vincente.

    Procedono in Toscana le operazioni in cielo. Ieri giornata di manifestazione ampia. Scie di ogni genere. La mattina evoluzione nuvolosa che prometteva qualche acquazzone. Grosse scie in espansione tra le masse facevano capire che le speranze erano destinate a prosciugarsi.
    Ho passato parecchie ore fuori osservando una varietà di fenomeni che normalmente necessitano giornate per essere messe insieme. Ci volevo una videocamera accesa tutto il giorno per documentare la panoramica dei fenomeni.
    Scie persistenti ed in espansione, semi persistenti, quote varie, scia singola che usciva dalla coda, un aereo a bassa quota che “pompava “ con intervalli di riposo ( identico al video giapponese recentemente segnalato) doppia scia finissima che si spezzettava in un linguaggio misterioso…(video giorni fa’ anche su questo) nuvole in trasformazioni eclatante, cumuli in dissoluzione che diventavano stratosferiche, lenticolari, cirri, c’era di tutto, nuvola con canale in mezzo , scia in negativo che tagliava – e evidente l’influenza della scie introdotte, o direttamente nelle masse o passandoci sopra.
    Al tramonto una parte del cielo stranamente azzurra ( i venti ?), un'altra chem-sky con qualche macchia di chem-bow. Mai visto un insieme di fenomeni come ieri.
    L’atmosfera che la mattina era buona, abbastanza chiara la sera era cupa, nerastra.
    La sera un forte viavai di aeri a bassa quota non più all’ opera. Un incrociarsi di 4 anche 5 in contemporanea.

    Di acqua non c’è ombra. E nemmeno per i prossimi giorni.

    Stamani di buon ora già cieli chimici.
    E la gente non vede. Non vogliono.

    Stamani di nuovo lavoro in corso.


    Saluti a tutti

    RispondiElimina
  40. http://www.defensetech.org/archives/002163.html
    Defense Tech: Air Force Aims for Weather Control

    RispondiElimina
  41. Contrails – Chemtrails . Chi ha voluto focalizzare la discussione intorno a questa distinzione?
    Con-Trails sono trails di combustione e sono chimiche. Non è acqua vaporizzata. Contiene comunque e dovunque sostanze varie chimiche e il processo stesso è un processo chimico.
    Che le cont-trails siano più o meno tossiche è da verificare. Sono tossiche sempre. Questa distinzione già crea nelle testa l’idea di una cappa innocua che non è MAI innocua! L’inquinmanto atmosferico anche visto dal punto di vista delle “semplici “ contrails influisce le condizioni atmosferiche. Questo è saputo e ovvio. Ma per distogliere l’attenzione dall’ inquinamento atmosferico che potrebbe far’ scoprire altro bisogno creare e differenziare attraverso termini che suggeriscono “l’Innocuo” nei nostri cieli.
    La ricerca si amplia tenendo conto ANCHE delle “Contrails” .

    RispondiElimina
  42. NienteEcomesembra, hai perfettamente ragione. Tempo fa avevamo affrontato la questione.

    Inquinamento aereo: non solo scie chimiche

    RispondiElimina
  43. salve sig. Marcianò, mi chiamo Marco, sono uno studente di scienze forestali all'università di firenze.
    ha in programma un incontro, una conferenza dove posso conoscerla di persona per approfondire l'argomento?

    RispondiElimina
  44. Ho osservato una nuova strategia: rilasciano scie interrote (a piccole strisce per volta). Queste, dopo pochissimi minuti, si allargano decine di volte ed assumono la consistenza e l'aspetto degli stratocumuli.

    RispondiElimina
  45. L'indirizzo email è sulla destra, nella colonna in alto.

    RispondiElimina
  46. Al momento non prevedo conferenze in Toscana.

    RispondiElimina
  47. "se qualche "debunker" come attivissimo ci spiegasse come fa il vapore acqueo a dissolvere le nuvole, gliene saremmo tutti grati."

    Non si può cavar sangue da una rapa. Da una testa vuota men che meno.

    I "pubbli(s)citari" si danno da fare.

    RispondiElimina
  48. Video dedicato ai Straker e Zret! http://www.youtube.com/watch?v=Oa8BmuxmEWE

    RispondiElimina
  49. Anche le scie tossiche notturne! Incredibile visu!

    RispondiElimina
  50. Ciao Andrea, grazie infinite. Speriamo che un cielo come quello da te ripreso non debba divenire solo un ricordo.

    ABBASSO LE SCIE CHIMICHE E MORTE AGLI AVVELENATORI ed AI LORO FIANCHEGGIATORI.

    RispondiElimina
  51. Straker e Mike, non sono i pubblicitari che fanno le scie. Sono le aziende stesse che chiedono ai pubblicitari di intervenire sulla foto. Pertanto è loro che bisognerebbe segnalare al giurì della pubblicità per bloccare le foto ingannevoli. So benissimo che non faranno. Il perché alcuni di loro sono 75enni, altri sono collusi con il potere. Ad ogni modo sarebbe bello fare un post ad hoc con tutte queste foto dalla Meridiana, a lastminute.com, a Disney. E via mail mandarle in giro ad un po’ di agenzie pubblicitarie. Basta andare su linkedin.com e digitare i nomi delle principali agenzie per trovare i nomi che vi appartengono: Young & Rubicam, Thompson, McCann Erikson, Grey, e poi i centri media Carat, Mindshare, MediaEdge:Cia, etc.
    Dobbiamo far partire l’operazione risveglio. Naturalmente non si può far accollare tutto il lavoro ad una sola persona. Ma la cosa più facile è l’utilizzo della mail con le informazioni dentro. Poche ma buone. Le pubblicità per i pubblicitari. L’impatto sulla salute di breve e lungo periodo per i bambini per le mamme, il bypass del controllo democratico per quelli iscritti ai partiti, etc etc.

    PS: Qui irrorazioni pesanti che sono continuate fino alle 11.30. Maledetti.

    RispondiElimina
  52. Non lo so non lo so eppure c'è qualcosa che non mi torna.
    Sarà strano ma è così.
    Ho cercato su internet ed anche su qualche libro qualche risposta più approfondita.

    Allora sappiamo ormai per certo che le scie esistono e non sono semplici condensazioni degli aerei.

    1) Se sono esperimenti volte a controllare il clima ok ci stiamo. Ma fanno esperimenti di continuo? Di solito uno che fa esperimenti prima o poi si ferma, riflette, cambia qualcosa, controlla. Questi buttano scie di continuo come fosse una cosa regolare e pianificata (come sembra che sia) e sopratutto ho notato volte a non far precipitare. (perchè altrimenti cadrebbe giu tutta la roba chimica che buttano come suggerito da arturo). Ma se fanno così cosa intendo fare, non far piovere mai più? quando arriva l'inverno tenerci col sole fritto in testa? (cosa gia accaduta per altro se mi ricordo negli ultimi anni).
    Lo sanno che se intendono non far piovere più la terra si incaxxa e nemmeno loro ci saranno più su questo pianeta oltre a tutti noi? Se vogliono crepare in modo brutto si accomodino..
    (anche se faranno piovere un pò in inverno forse mettendo la cosa o la scusa che il sole irradia di meno e quindi meno importante per il presunto effetto serra, però se pioverà la roba che cadrà di certo non sarà bella, e forse la gente comincerà ad accorgersi della cosa, od imputerà le cose all'inquinamento globale inteso come scarichi delle macchine ect..).
    Altra cosa che mi è balenata in mente è questa: se sono esperimenti chimici ben mirati, perchè anche dagli aerei civili? i militari posso capire, ma i civili?
    Se sono esperimenti i civili che fanno buttano la roba giu dagli aerei e basta? Dicono che ci sono aerei che passano poi come si dice a "monitorare" e altre roba.
    Ma davvero vogliono fare le cose così? alla carlona? se sbagliano qualcosa e massacrano mezza popolazione italica (ammettiamo il caso; senza prendere in considerazione che c'è il virus h1n1). CHe fanno che dicono? e' spuntato un virus per caso che li ha sterminati? è stato gesù cristo a farlo?
    Posso capire che della popolazione nn gliene freghi niente. Ma come fanno a comandare se muore mezzo pianeta o muoiono quasi tutte le persone su sto mondo per uno sbaglio? Si costruiscono una casetta di legni in alaska con tutti i grandi del mondo solo con qualche cyborg a fianco che gli pulisce il pavimento?? a sto punto meglio sterminarci come cani fanno prima e risparmiano soldi.
    Altra cosa, che se sono esperimenti in un cielo no, il cielo è enorme e il vento trasporta un pò di roba. Anche i grandi allora sono contaminati ed in pericolo come noi... allora perchè non farle in zone chiuse e ristrette che non si propaghino? Mettiamo caso che ci rimettiamo la pelle, anche loro saranno contagiati da ste robe alluminio bario, non si credino invulnerabili o andassero in giro con una maschera che li protegga perchè fanno anche loro la nostra fine. Vabbhe mi fermo che se no vado sul paranoico.


    2) Devono tenere ste cavolo di radio e comunicazioni elettromagnetiche libere e sempre ben funzionali. Ho letto che lo fanno specialmente per motivi militari e di guerra.
    Ma io mi dico, l'inghilterra è in guerra? c'è l'india che sta attaccando l'italia e quindi bisogna mantenere libero il cielo altrimenti ci rimane impossibile comunicare?
    Non mi sembra che siamo in guerra allora perchè farlo? Per mantenere i contatti con aerei civili e roba varia? Ma sono davvero disposti ad inquinare il cielo ed ad uccidere mezzo mondo solo per comunicare e ricevere informazioni da nanosensori o far parlare un aereo militare durante una esercitazuione e roba simile? Non ci sono alternative meno disastrose per fare cio? E' come dire che voglio giocare con la macchinina ma mi trovo nella bocca di un vulcano che sta per esplodere.
    Lo facessero in iran o afganistan visto che stanno massacrano li la gente, almeno li stanno facendo la guerra. Gli servirebbe più li (come mi sembra di aver letto hanno fatto anche in vietnam, ma li era specialmente per uccidere la gente nelle foreste.)Sarebbe più logico.

    RispondiElimina
  53. 3) Nanotecnologie e dronizzazione dell'intero mondo. Ok ho trovato anche questo e mi lascia anche perplesso. Se è vero giuro qui ci scappa l'apocalisse. Se mai la gente lo viene a sapere per certo che sta roba è vera qui veramente succede un macello.
    Questa teoria la prendo poco perchè la vedo troppo fantascientifica, anche se so che i militari hanno robe veramente fantascientifiche di cui noi non sappiamo veramente nemmeno l'esistenza. Però farci divenire tutti zombi con malori, emicranie, depressione, sbalzi d'ira e più ne ha più ne metta mi sembra esagerato.(a mio avviso questi sbalzi possono essere imputati più a cambiamenti climatici forzati da questi esperimenti, quasi tutti siamo sensibili a cio, anche se la teoria di alluminio e bario che può provocare malattire in futuro non è da escludere)
    Se poi fosse così io penso ai grandi del mondo che per non rischiare di finire come noi tutti "confusi" si iniettano antidodi e cure.
    Ma davvero se è vero sono disposti a rischiare a tanto? cioè son disposti a rischiare di crepare solo per cosa? tenere imbavagliata la gente che per altro gia fanno con grandissimo successo per qualsiasi cosa dalla politica e via via discorrendo. Se è vero in confronto Hitler era un bambino che giocava con la macchinina ed aveva ambizioni ed idee che fanno ridere in confronto. Bho non saprei..forse qualcosa di questo è stato filtrato apposta dai disinformatori che poi è passata per vera.
    Purtroppo il dubbio mi rimane ed è difficile trovare la verità sotto ogni cosa...specialmente dove qualunque cosa uò passare per vera. Ma rimango sempre ad antenne dritte.



    4) Si parla anche in giro di presunta riparazione dell'effetto serra ma che poi sarebbe solo una copertura per altro.
    Ok. Allora come dicono molti anche un bambino se guarda il sole lo vede ammantato molto spesso da una nube grigiastra che lo copre.
    Uno che anche ci riflette direbbe che stanno cercando di creare una patina contro i raggi solari cercando di non innalzare la temperatura globale. (cosa che non accade anzi. o almeno ultimamente. o non ci riescono o son coglioni)
    Altri ancora dicono che fanno tutto cio apposta per abituare l'uomo al cambiamento del mondo e al picco massimo di temperatura e tutte le manifestazioni, inquinamenti che comporta.
    Quindi deduco che i grandi del mondo gia sono arrivati alla consapevolezza, lasciando da parte sempre il popolo come sempre, che ormai il danno dell'inquinamento globale è fatto e che quindi meglio agevolare un nuovo mondo con nuove specie massacrando la terra come la conosciamo e tipo trasformarci tra miliardi di anni come dei marziani con occhioni blu su un pianeta che ricorda vagamente marte.
    Ma cio che mi vien da dire allora: la consapevolezza che comporta sto cambio, è perchè non vogliono abbandonare il petrolio e altri gas inquinanti per far andare le macchine, per far funzionare le fabbriche ectt?? Anche se per adesso non se ne parla, perderebbero tanti soldi per fare una conversione dei metodi di energie alternativa, ma davvero credono che il petrolio ci sarà in eterno?? Tra non molto finisce, e son disposti ad uccidere la specie umana solo perchè non vogliono trovare una nuova energia, se pulita ancora meglio??
    Cioè in pratica si dicono meglio autodistruggersi tra un paio d'anni che continuare a vivere altri mille.
    Cioè è senza senso la cosa. E' proprio da pazzi. E poi i grandi del mondo non mi venissero a dire che non ci sono modi per creare altre energie perchè se c'è la volonta (sempre se è vero) di creare nanotecnologie, controlli mentali, e altre cose simili, vuol dire che trovare una nuova energia o per lo meno ad utilizzare nuove energie perfino pulite sia impossibile e dispendioso, che non me lo dicessero. Perchè quando c'è la volontà si fa. Sopratutto poi quando si ha anche la tecnologia.
    Non me lo venissero a dire perchè a me sembra più dispendioso sto casino che fanno con sti aerei su e giu rilasciando acozzaglie di roba chimica.

    RispondiElimina
  54. Ah dimenticavo anche agli agricoltori o ai gestori di agriturismi che quasi tutti hanno la mail. Inviare loro un opuscolo sulle conseguenze sul clima, la siccità, la loro perdita economica.
    Straker Adesso ci sono:

    è la perdita di qualcosa

    il vero e unico concetto strategico da sfruttare al meglio in comunicazione alle masse.

    RispondiElimina
  55. Ok ci ho riflettuto parecchio su queste cose ieri. E mi sembra molto ma molto strano. Alcune cose sono vere mentre altre sono false a mio parere (se non sono state messe le cose false ma che si ritengono vere dagli stessi disinformatori che vedo si danno un gran da fare per smentire tutte ste robe sulle scie chimiche sul web).

    Forse pensare a tutte queste robe di nanotecnologie e controllo della gente mi sembra troppo oltre che organizzato male. Inutile (tanto la gente gia la hanno in pugno per cui) ed anche troppo dispendioso e troppo rischioso perchè di certo loro non ne sono immuni.

    Per quanto mi riguarda se sono esperimenti sul clima e controllo del clima, questa mi sembra la cosa che sembra più attenersi a quello che vedo.
    (Per altro è stato firmato anche un trattato con Bush per gli esperimenti sul clima di cui molti ne hanno riportati righe e pagine. Chissà se ste idee degli aerei non siano partite proprio dagli americani)

    Buttano accozzaglie di cose bianche apparentemente simili a nuvole, chiamate scie chimiche, che secondo il mio ragionamento ultimo servono a controllare il clima (caldo,freddo,pioggia,neve,ondate di caldo,uragani) per cosa?
    Controllare il clima in condizioni di guerra,
    così il nostro nemico muore sotto una decina di uragani katrina e vincono la guerra o almeno gli massacrano la popolazione.
    Quindi questo a fine militare futuro. Il problema è che se fosse così solo poche nazioni lo farebbero e nel più silenzio come successo per la bomba atomica all'epoca (oltre che operare in zone isolate dove possono monitorare constantemente e tenere d'occhio la cosa molto bene e non alla carlona) e non quasi tutto il mondo con l'aggiunta anche della russia ultimamente che prima dicono era ancora vergine da ste scie. Quindi perchè fare cose che possono servire a te quando poi lo fai fare a tutto il mondo, come se fossero dei pecoroni che vedono che lo fa uno e allora tutti a farlo per i propri cieli??
    E' illogico se è così.

    Seconda ipotesi a cercare di mettere un freno all'effetto serra. Ma questa seconda ipotesi mi sembra strana, perchè potrebbero usare tanti altri metodi, ma forse pensano che per il momento visto che non possono abbandonare il petrolio ed altro cercano di mettere qualche pezza.
    Ma allora, mi dico sempre, se state cercando di mettere un freno perchè allora non fanno esperimenti appartati in zone isolate dove possono tenere tutto sotto controllo e non far fare anche agli aerei civili che portano le persone, questi esperimenti? Di solito quando uno testa una cosa, la testa accuratamente in zone fuori pericolo o che almeno non ci siano fattori che possano dare fastidio e vedono poi di arrivare alla solizione finale o almena la soluzione alpha o beta come si dice provvisoria della finale.

    Ma allora perchè buttano queste robe nel cielo in zone abitate per giunta?
    In continuazione in alcune zone.
    Che per altro si è quasi sicuro che la roba che buttano è altamente tossica, ecco perchè le chiamano scie chimiche.
    Ma allora perchè fanno questi esperimenti quando anche i grandi sono e saranno contagiati da tutta questa roba e creperanno quindi insieme a noi??? E' illogico. Una mente che desidera fare cose del genere farebbe tutto alla perfezione o almeno nel più assoluto segreto come l'area 51. Nessuno mi rompe io ci testo questo ed altro. così farei io.

    RispondiElimina
  56. Ah dimenticavo anche agli agricoltori o ai gestori di agriturismi che quasi tutti hanno la mail. Inviare loro un opuscolo sulle conseguenze sul clima, la siccità, la loro perdita economica.
    Straker Adesso ci sono:

    è la perdita di qualcosa

    il vero e unico concetto strategico da sfruttare al meglio per comunicare alle masse.

    RispondiElimina
  57. Altra cosa che mi fa pensare. La gente comune (come me) prima non sapeva di questa roba. Solo se andavi sul web e ti informavi personalmente uscivano queste strane indagazioni sulle scie.
    La televisione qui in Italia non ne ha mai parlato. Solo adesso comincia a parlarne in qualche trasmissione. Come ne sente parlare o almeno accennare molti si vanno ad informare, e trac. Scroprono queste cose.
    Quindi se volevano far rimanere qui almento, tutto insabbiato tenendo anche i curiosoni buoni buoni, perchè ne hanno parlato in tv quando tutti i programmi e servizi sono atti a coprire queste scie dicendo "sono semplici scie di condensazione".
    Avrebbero fatto meglio a non parlarne, tanto la gente non se ne interessava prima (tranne quelli che cercano sul web o cercano informazioni di loro spontanea volontà su altra roba) e non lo avrebbe fatto dopo.

    Quindi continuo a rimanere con un sacco di interrogativi, con l'istinto che mi dici che la faccenda è molto più semplice di così di quanto vediamo e sopratutto molto di più di quanto sappiamo.

    Se arriverebbe la conferma(sempre ipotesi), che la roba che buttano giu non è roba nociva per l'uomo e per l'ambiente, sugli esperimenti potrei credere anche se fatti alla carlona.
    Se poi è vero che contengono quarzo,bario e alluminio e ce li buttano sulla nostra testa, non so cosa pensare ne a che scopo lo facciano.

    Perchè oltre a rimetterci noi, ci rimettono anche loro. L'aria ed il cielo è d'ovunque, non possono stare chiusi dentro una baracca per sempre e non essere in pericolo.

    Dico questo ed ho finito.

    Ieri qui il picco a l'una era di 41 gradi. Io abito a Pescara ed è stato una delle città più calde di tutta italia. Ieri son passati 7 aerei che hanno buttato qualcosa in un cumulo. Il cumolo è sparito ma la sera ha tirato un vento fresco.

    In breve Che stiano facendo cambiamenti climatici è vero. Che sia dannoso per noi non ancora ce ne la assoluta certezza, ma di certo non è cosa positiva ingerirla o inalarla.

    Questa è la domanda che mi pongo ora dopo tutto sto casino mentale che ho buttato giu:

    Se sono esperimenti climatici che fanno male, perchè continuano a farli sapendo che se continua così sia noi che loro non ci saranno più sulla terra, oltre a spendere una fortuna per fare tutte ste cose. Perchè i grandi del mondo si sta impegnando in tutto questo solo per degli stupidi esperimenti che dimezzeranno il mondo?
    Così il fondo a toccato la coscienza umana? Di uccidere un pianeta e un'intera umanità e loro stesso solo per fare qualche esperimento nel cielo?

    Non gliene frega niente della loro vita ai grandi ne a quella dei loro figli??

    O se ne sono usciti di testa, perchè è completamente illogico quello che fanno se ha alcuni fini,

    oppure c'è altro, mirano ad altro (escludendo tutte ste robe virsu, nanotecnologie troppo in là con la mente,)

    mirano ad altro e che noi ancora non sappiamo.
    Spero qualcuno mi metta a freno almeno metà delle domande e chiedo scusa per i vari post che ho mandato enormemente lunghi

    PS Ora da me piove

    RispondiElimina
  58. Straker e Mike, non sono i pubblicitari che fanno le scie. Sono le aziende stesse che chiedono ai pubblicitari di intervenire sulla foto. Pertanto è loro che bisognerebbe segnalare al giurì della pubblicità per bloccare le foto ingannevoli. So benissimo che non faranno. Il perché alcuni di loro sono 75enni, altri sono collusi con il potere. Ad ogni modo sarebbe bello fare un post ad hoc con tutte queste foto dalla Meridiana, a lastminute.com, a Disney. E via mail mandarle in giro ad un po’ di agenzie pubblicitarie. Basta andare su linkedin.com e digitare i nomi delle principali agenzie per trovare i nomi che vi appartengono: Young & Rubicam, Thompson, McCann Erikson, Grey, e poi i centri media Carat, Mindshare, MediaEdge:Cia, etc.
    Dobbiamo far partire l’operazione risveglio. Naturalmente non si può far accollare tutto il lavoro ad una sola persona. Ma la cosa più facile è l’utilizzo della mail con le informazioni dentro. Poche ma buone.
    - Le pubblicità subliminali per i pubblicitari.
    - L’impatto sulla salute di breve e lungo periodo per i bambini per le mamme,
    - il bypass del controllo democratico operato dai governi tecnocratici e i militari per quelli attivisti o iscritti ai partiti
    - le conseguenze sul clima e la loro perdita economica per gli agricoltori o ai gestori di agriturismi che quasi tutti hanno la mail.

    Insomma adesso è chiaro quale sia il vero concetto strategico da sfruttare nei diversi segmenti di target:

    è la perdita di qualcosa

    Quando ho scritto al commercialista mi sono rivolto alla madre non al professionista. E’ la sua perdita di controllo della salute nei confronti della bambina che la farà reagire e non le scie generiche.

    PS: Qui irrorazioni pesanti che sono continuate fino alle 11.30. Maledetti

    RispondiElimina
  59. Straker e Mike, non sono i pubblicitari che fanno le scie. Sono le aziende stesse che chiedono ai pubblicitari di intervenire sulla foto. Pertanto è loro che bisognerebbe segnalare al giurì della pubblicità per bloccare le foto ingannevoli. So benissimo che non faranno. Il perché alcuni di loro sono 75enni, altri sono collusi con il potere. Ad ogni modo sarebbe bello fare un post ad hoc con tutte queste foto dalla Meridiana, a lastminute.com, a Disney. E via mail mandarle in giro ad un po’ di agenzie pubblicitarie. Basta andare su linkedin.com e digitare i nomi delle principali agenzie per trovare i nomi che vi appartengono: Young & Rubicam, Thompson, McCann Erikson, Grey, e poi i centri media Carat, Mindshare, MediaEdge:Cia, etc.
    Dobbiamo far partire l’operazione risveglio. Naturalmente non si può far accollare tutto il lavoro ad una sola persona. Ma la cosa più facile è l’utilizzo della mail con le informazioni dentro. Poche ma buone.
    - Le pubblicità subliminali per i pubblicitari.
    - L’impatto sulla salute di breve e lungo periodo per i bambini per le mamme,
    - il bypass del controllo democratico operato dai governi tecnocratici e i militari per quelli attivisti o iscritti ai partiti
    - le conseguenze sul clima e la loro perdita economica per gli agricoltori o ai gestori di agriturismi che quasi tutti hanno la mail.

    Insomma adesso è chiaro quale sia il vero concetto strategico da sfruttare nei diversi segmenti di target:

    è la perdita di qualcosa

    Quando ho scritto al commercialista mi sono rivolto alla madre non al professionista. E’ la sua perdita di controllo della salute nei confronti della bambina che la farà reagire e non le scie generiche.

    PS: Qui irrorazioni pesanti che sono continuate fino alle 11.30. Maledetti

    RispondiElimina
  60. Le operazioni di aerosol nel mondo sono rimaste sino ad ora un mistero proprio perché a dividerne gli interessi sono in molti. Sul carro dei militari sono salite le aziende OGM, le farmaceutiche, le università, i governi etc. Gli interessi e gli scopi raggiungibili sono dunque infiniti. Io escluderei categoricamente l'opzione "per il vostro bene" e prediligo l'opzione "sfoltimento della popolazione ed indebolimento psicofisico della rimanente. Direi che, da quanto mi raccontano molti medici, l'aumento vertiginoso di patologie legate ai metalli pesanti è l'effetto voluto ed in questo modo si ottengono due risultati:

    a) arricchimento delle aziende farmaceutiche
    b) sfoltimento della popolazione, lento, ma inesorabile.

    Qui si esaminano i possibili scopi, uno ad uno.

    Per quanto attiene ai principali obiettivi militari e civili, questi si concentrano sulle nuove armi (al plasma e non solo) e sulla manipolazione genetica degli individui sottoposti ad irrorazione.

    Sono certo che se non si porrà un freno a queste attività nei prossimi due/tre anni, per l'umanità non ci sarà più alcuna via di ritorno. Anzi... già oggi penso che la situazione sia praticamente irreversibile.

    RispondiElimina
  61. Ron, le scie non servono contro l'effetto serra. Il governo occulto terrestre ha ricevuto precisi ordini: distruggere gran parte della Terra e dell'umanità. Essi devono ubbidire ai loro padroni che così hanno deciso. Tu ti chiederai perché non sterminano l'umanità in un colpo solo. No. Sono dei sadici e tipico del sadismo sono la gradualità, la lentezza. Inoltre essi colpiscono in occasione di date simboliche, giacché sono pure fanatici dei numeri e dei loro valori distorti.

    Ho già scritto a tutte le associazioni degli agricoltori, senza ricevere risposta.

    Ciao

    RispondiElimina
  62. Ron, le scie non servono contro l'effetto serra. Il governo occulto terrestre ha ricevuto precisi ordini: distruggere gran parte della Terra e dell'umanità. Essi devono ubbidire ai loro padroni che così hanno deciso. Tu ti chiederai perché non sterminano l'umanità in un colpo solo. No. Sono dei sadici e tipico del sadismo sono la gradualità, la lentezza. Inoltre essi colpiscono in occasione di date simboliche, giacché sono pure fanatici dei numeri e dei loro valori distorti.

    Ho già scritto a tutte le associazioni degli agricoltori, senza ricevere risposta.

    Ciao

    RispondiElimina
  63. Zret non ho mai detto che le scie servono contro l'effetto serra. Forse ti confondi con Flix (in effetti ero in mezzo ai suoi post).
    Anzi condivido benissimo i reali obiettivi che sono il de popolamento, il disastro ambientale e l’imposizioni di leggi globali e un nuovo ordine mondiale. Mi sono reso conto che le istituzioni che dovrebbero presidiare alla nostra salute sono feccia che dovrà prima o poi rispondere a qualche tribunale.
    So pure (e ho un motto di sconforto nello scrivere) che abbiamo già superato la linea rossa del disastro e che probabilmente la situazione è totalmente irreversibile. So che nasceranno rivolte, e motti di piazza così come so che i militari nelle città è un’operazione già pianificata da tempo per far fronte a questi motti.
    Solo che nell’operazione risveglio non posso fare menzione di ciò altrimenti il “dormiente” si gira dall’altra parte a dormire.
    Per quanto riguarda la comunicazione io vado avanti con i miei mezzi limitati, l’articolo di mike e un paio di foto e al momento funziona.

    RispondiElimina
  64. Zret non ho mai detto che le scie servono contro l'effetto serra. Forse ti confondi con Flix (in effetti ero in mezzo ai suoi post).
    Anzi condivido benissimo i reali obiettivi che sono il de popolamento, il disastro ambientale e l’imposizioni di leggi globali e un nuovo ordine mondiale. Mi sono reso conto che le istituzioni che dovrebbero presidiare alla nostra salute sono feccia che dovrà prima o poi rispondere a qualche tribunale.
    So pure (e ho un motto di sconforto nello scrivere) che abbiamo già superato la linea rossa del disastro e che probabilmente la situazione è totalmente irreversibile. So che nasceranno rivolte, e motti di piazza così come so che i militari nelle città è un’operazione già pianificata da tempo per far fronte a questi motti.
    Solo che nell’operazione risveglio non posso fare menzione di ciò altrimenti il “dormiente” si gira dall’altra parte a dormire.
    Per quanto riguarda la comunicazione io vado avanti con i miei mezzi limitati, l’articolo di mike e un paio di foto e al momento funziona.

    RispondiElimina
  65. "Straker e Mike, non sono i pubblicitari che fanno le scie. Sono le aziende stesse che chiedono ai pubblicitari di intervenire sulla foto."

    Infatti avrai notato che pubbli(s)citari era virgolettato.

    E' sempre il cliente che sceglie e paga con i nostri soldi.

    Guarda caso, questo signore li supera tutti ed è a capo di una compagnia aerea low cost.

    RispondiElimina
  66. Nota Paolo: "Ecco perché gli schiavi terreni non hanno alcun ritegno nel dispiegare le scie chimiche nei cieli e nel raccomandare vaccini per un pericolo che non esiste. Eseguono semplicemente degli ordini, e con la massima sollecitudine, per quanto pazzeschi appaiano tali ordini".

    RispondiElimina
  67. Zret non ho mai detto che le scie servono contro l'effetto serra. Forse ti confondi con Flix (in effetti ero in mezzo ai suoi post).
    Anzi condivido benissimo i reali obiettivi che sono il de popolamento, il disastro ambientale e l’imposizioni di leggi globali e un nuovo ordine mondiale. Mi sono reso conto che le istituzioni che dovrebbero presidiare alla nostra salute sono feccia che dovrà prima o poi rispondere a qualche tribunale.
    So pure (e ho un motto di sconforto nello scrivere) che abbiamo già superato la linea rossa del disastro e che probabilmente la situazione è totalmente irreversibile. So che nasceranno rivolte, e motti di piazza così come so che i militari nelle città è un’operazione già pianificata da tempo per far fronte a questi motti.
    Solo che nell’operazione risveglio non posso fare menzione di ciò altrimenti il “dormiente” si gira dall’altra parte a dormire.
    Per quanto riguarda la comunicazione io vado avanti con i miei mezzi limitati, l’articolo di mike e un paio di foto e al momento funziona.
    Ciao

    RispondiElimina
  68. Scusa Ron, il tuo commento era rimasto incastrato in quello di Fix e così ho frainteso. Continuiamo a divulgare: forse un giorno succederà un miracolo.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  69. Nessun problema Zret .
    Il vero miracolo che qualche Big dello spettacolo, della politica, della scienza se ne esca un giorno svegliando tutti di botto.
    A parte Michael Jackson temporaneamente indisponibile per omicidio, e la Montalcini che si è capito da che parte sta visto le lacrime versate dalla Rockefeller (altro mito che mi cade – ero un suo fan) dobbiamo trovare qualcun altro che si faccia avanti.

    RispondiElimina
  70. >>Spett.le Comando Carabinieri per la tutela dell'ambiente N.O.E. Treviso

    >>Buongiorno, sono XXXXXXX abito nel comune di Loria (TV)
    >>Vi scrivo a seguito della mia telefonata fatta questa mattina per segnalare il passaggio di
    >>decine di aerei sopra il cielo nel mio comune di residenza.
    >>
    >>La cosa mi ha destato preoccupazione in quanto questi aerei, ben visibili ad occhio nudo, ma ancor di più con l'ausilio di un binocolo, rilasciano delle vistose e persistenti scie bianche, che si espandono nel giro di qualche decina di minuti fino a velare completamente il cielo.
    >>
    >>Ancora più preoccupanti sono le rotte che eseguono questi aerei: esse si incrociano in modo molto strano e
    >>ravvicinato tra loro; alcuni aerei eseguono anche virate improvvise di 90 gradi.
    >>
    >>Nelle vicinanze del comune di Loria non ci sono aereoporti civili, mi è parso perciò alquanto anormale questo passaggio intensivo di decine di
    >aerei, che forse non sono civili ma che sembrano tali.

    >>Dubito infatti che aerei civili eseguano rotte ed evoluzioni a parer mio pericolose, a bassa quota( gli aerei sono ben visibili a occhio nudo) e per di più sopra i centri abitati.
    >>

    >>Segnalo inoltre il passaggio di un elicottero senza segni identificativi, particolare anche questo molto strano in quanto credo sia vietato ed illegale volare con mezzi aerei sul territorio nazionale senza che questi espongano segnali e numeri identificativi.

    >>Tutti i fatti sopra descritti sono documentati da fotografie che io stesso ho provveduto a scattare.


    >>Vi ringrazio fin da ora per l'attenzione prestatami, per voler considerare questa mia segnalazione per eventuali
    >>verifiche ed approfondimenti del caso e rimango a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti.
    >>
    >>Provvederò inoltre a far pervenire, in settimana, analoga
    >>segnalazione al sindaco del comune di Loria
    >Dott. Roberto Vendrasco
    >
    > Distinti saluti

    Questa è la mail che ho scritto al N.O.E. di Treviso il 31 agosto 2009 a seguito della telefonata fatta lo stesso giorno per segnalare quanto sopra descritto.

    Mercoledì 2 settembre ho consegnato al sindaco del mio comune: una copia della mail di segnalazione inviata al N.O.E. di Treviso, una copia di segnalazione al sindaco e una copia dell'ordine del giorno del Consiglio Comunale di Cesena del 02 Aprile 2009.

    Al sindaco ho fatto vedere anche le foto degli aerei durante le loro evoluzioni sopra il centro abitato e in particolare la foto dell'elicottero senza nessun segno e/o numero identificativo.
    Mi è parso molto interessato anche perchè ha gia letto il dossier di Corrado e visto i vostri filmati che gli avevo consegnato in occasione di un altro incontro e adesso anche lui comincia a porsi delle domande.

    Stiamo a vedere come prosegue la cosa.

    ....se il mio impegno serve a svegliare anche solo una coscienza allora avrò fatto qualcosa di straordinario.....

    RispondiElimina
  71. Bravo Mr Bear! Come è scritto nel Corano, "chi salva una vita è come se avesse salvato l'intera umanità".

    Ron, potremmo rivolgerci a qualcuno non di... qui.

    Ciao

    RispondiElimina
  72. Anch'io ho mandato una lettera al Presidente della Regione Sarda... OPS CHE GAFFE!

    RispondiElimina
  73. Ricordiamoci SEMPRE che gli attentati di New York, Londra e Madrid, attribuiti agli islamici, sono stati organizzati ed eseguiti dai nostri governi.

    RispondiElimina
  74. Mr. Bear, ben fatto! Stiamo agendo nel medesimo modo. Non dico altro, onde non vanificare le nostre azioni.

    RispondiElimina
  75. Gli agricoltori e chiaramente I consumatori dei loro prodotti ( che non sanno cosa mangiano) sono un indirizzo chiaro.
    Ho visto quest’ estate i problemi di una grande piscina in zona mia con ritrovamenti nei filtri inusuali (da 4-5 anni) . Una precisa informazione prendendo spunto da un problema concreta apre le porte della mente.
    Credo che è importante puntare sui problemi concreti.



    http://ukiahcommunityblog.wordpress.com/2009/07/26/contrails-and-man-made-clouds-change-climate-harming-agriculture/
    Contrails and Man-Made Clouds Change Climate, Harming Agriculture « Ukiah Blog Live

    Che abbiano intenzione di ridimensionare la popolazione? Personalmente credo che lo sterminio è un effetto collaterale, che ci siano gruppi che meditano seriamente di sfoltire è fatto accertato, ma il panorama in cui si inseriscono le scie sta sotto la sigla “ controllo e dominio”. Che ci siano 3-4-5 o ? miliardi di persone è secondario. Basta leggere la storia.
    Oppure osservare il presente. I morti, pochi o tanti, sono secondo me un piano veramente
    “quasi casuale”.

    La logica del agricoltore contemporanea:
    Voglio tre raccolte in una anno.
    Adopero tecnologie con effetti nocivi ma mi interessa il risultato, quello di raccogliere una quantità massimo di prodotti. Che alla fine il mio terreno sarà disastrato?
    Non sono solo i “potenti “ a lavorare in questa logica. Le nostre vite sono attraversate in ogni ambito. Ed è proprio questo che crea un filtro che favorisce la non- percezione di quello che sta succedendo.

    Grazie a Flix di condividere le sue fertili riflessioni d’ingresso in un campo davvero ricco di altro ed altro ancora:) Impressionante l’esposizione dei suoi pensieri.

    RispondiElimina
  76. O.T., scusate: stamattina a Brescia il cielo era splendido, di un blu intenso che non si vedeva da anni.

    Ecco una foto che ho scattato verso le 12:30
    http://img188.imageshack.us/img188/6803/dscn1160e.jpg

    Poco dopo, ecco apparire i soliti tankers che nell'arco di alcuni minuti hanno dissolto ogni singola nube.

    http://img216.imageshack.us/img216/8505/dscn1163i.jpg

    Mi chiedo spesso: in che modo riescono a schermarsi dalle sostanze nocive, i mandanti (consapevoli) di questo scempio? Oppure sono come certi industiali disonesti che riciclano i cibi scaduti, pensando che a loro non possa mai capitare di ingerirne?

    Ciao Straker e Zret, continuate così: in un mondo popolato da un'umanità cosciente, certe attività non passerebbero inosservate.

    RispondiElimina
  77. Loro pensano di ingannare l'umanità intera, ma prima o poi scopriranno di essere stati ingannati loro per primi.
    Piccola consolazione?
    Oppure solo una piccola constatazione dello spreco che han fatto della loro piccola esistenza?
    Intanto è giusto osteggiare questi comportamenti criminali e patetici, è giusto tenere ai propri diritti e lottare affinchè questi vengano rispettati.
    Cerchiamo però di non arrabbiarci molto, la vita è alla fine solo una piccola parentesi, guai a prenderla troppo sul serio.
    Determinati si, ma senza perdere il sorriso

    RispondiElimina
  78. ....il nuovo video singolo di robbie williams da vedere quando uscira' (tra l'altro il 09.09.09 o se si vede al contrario .6.6.6.....mica succedera'qualcosa?).


    Gia la copertina è tutto dire :

    Copertina :

    http://www.youtube.com/watch?v=nSK52AAHvSk&feature=related

    Anteprima video :

    http://www.youtube.com/watch?v=39GBZSvN7iI&eurl=http%3A%2F%2Fwww%2Emusickaos%2Ecom%2F2009%2F09%2F04%2Frobbie%2Dwilliams%2Dbodies%2Dvideo%2Dtesto%2Dtraduzione%2F&feature=player_embedded#t=31

    RispondiElimina
  79. C'è ancora chi nega l'evidenza drammatica. Incredibile.

    RispondiElimina
  80. Non è incredibile se ci pensi bene Straker.

    Chi nega ha una pistola puntata alla tempia. Lo farà anche per soldi ma sono certo che maledice i suoi aguzzini ogni istante della sua vita.

    L'essere umano è portato ad ficcarsi nei guai da solo ma non è votato all'autodistruzione.

    Sono costretti a farlo per avere siglato un patto inizialmente, presi dall'euforia di raccattare un po' di soldi, probabilmente anche bei soldi.

    Ma questa storiaccia (per loro) è come la mafia, la camorra, il giro grosso di droga; una volta che sei dentro, non puoi più andartene.

    I miei migliori auguri a tutti loro.

    RispondiElimina
  81. Ne hanno bisogno forse più di noi.
    Si nega o non si vede quello che c'è attorno, tutto abbastanza collegato a quello che stanno facendo (scie e haarp): tra malattie, condizionamenti mentali e lavaggi del cervello con gente che non è capace di prendere una decisione se non sotto l'influenza della televisione o di quello che viene imposto da chi fa notizia (anche se fanno sembrare che tutti sono liberi di scegliere) non sarebbe spiegabile diversamente. Anni fa non era assolutamente così.
    Poi ognuno può dare le giustificazioni che vuole, ma il buon senso va da una parte sola.
    Ciao

    RispondiElimina
  82. Hai ragione, Pirata Pantani: la vita è solo una parentesi. Certo, sarebbe preferibile che non fosse una parentesi tanto cupa, ma pazienza. Essi (i veri capi, non i caudatari terrestri) agognano, però, controllare quello che avviene dopo: a tal punto giunge la loro hybris.

    Ciao

    RispondiElimina
  83. Sono con Jane Burgermeister: Revolution is the answer a queste scie chimiche e alle vaccinazioni forzate. Dobbiamo liberarci da tutte queste strutture controllate dalla finanza che persegue obiettivi criminali. www.theflucase.com

    RispondiElimina
  84. Ginger, la massa può usufruire della "libertà" degli schiavi.

    RispondiElimina
  85. Secondo Pierluigi Ighina noi riceviamo un'energia vitale di tipo magnetico che ha origine nel sole

    http://www.youtube.com/watch?v=FbkVpZigEyQ

    Forse le scie chimiche servono a schermarci da questa energia, per indebolirci?
    Forse l'allineamento celeste del 2012 porterà ad un picco di tale energia?

    RispondiElimina
  86. Luka, uno scenario raggelante.

    Può essere, Frittomister, ma la vera energia benefica non è elettromagnetica, ma quella eterica.

    Ciao

    RispondiElimina
  87. L'uomo ha perso il contatto con la madre terra. Questo è il problema di fondo... si tornerà alle origini. Questa non è la prima civiltà che si estingue per sua stessa mano ed i nativi americani ci mandano l'ultimo messaggio inequivocabile:

    "Nel giorno della purificazione vi saranno ragnatele tessute avanti e indietro nel cielo"

    Capo tribù HOPI

    RispondiElimina
  88. Straker:
    L'uomo ha perso il contatto con la madre terra


    ..... e con se stesso

    Segnalo riflessioni di uno alla ricerca di riconnessione.

    http://freenfo.blogspot.com/2009/06/come-in-alto-cosi-in-basso.html

    RispondiElimina
  89. http://www.forzearmate.org/sideweb/2009/approfondimenti/VACCINI-MILITARI-CARABINIEIR-H1-N1-VIRUS-2009_090906-433.php


    NO GRAZIE :-)

    RispondiElimina
  90. Il giorno 01 marzo 2010 11.12, Paolo Manzelli ha scritto:

    Il Problema trattato dall' articolo di OGGI SCIENZA "La rete elettrica dei batteri marini" (*) e' conosciuto fin da gli studi di PASTEUR sui batteri , come QUORUM SENSING ,anche di cio si parlera all' incontro sulla biodiversita a Firenze il 10/03/10 in Palazzo Strozzi al Vieusseux , di cio segue l' invito. Paolo Manzelli 01/MARZO/10
    Batteri e rete del Quorum sensing. vedi
    http://oggiscienza.wordpress.com/2010/03/01/la-rete-elettrica-dei-batteri-marini/#respond
    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    Cari colleghi ed amici , i cambiamenti ambientali recenti e l’instabilità climatica pongono domande pressanti riguardanti l’abilità degli organismi nel sopportare un eccesso di inquinamento di CO2 e di riscaldamento globale. Le preoccupazioni maggiori sono indirizzate alla possibilità che la perdita di biodiversità derivi dalla incapacità microorganismi e dei batteri simbionti e non viventi nell'humus della e del plancton del mare nel sopportare cambiamenti dell' ecosistema cosi drastici e in continuo progressivo aumento. Inoltre una responsabile riflessione che sara al centro della discussione dell' incontro per l' anno della BIODIVERSITA a Firenze il 10/03/10 in Palazzo Strozzi ( al Vieusseux -sala Ferri) trattera non solo della Conservazione della Biodiversita' ma anche della generazione di “nuovi organismi” sia ottenuti per via biotecnologica che per mutazione cauata dalla trasformazione dei vari ecosistemi causati dal pesante inquinamento. Queste nuove forme di vita potrebbero rappresentare una modificazione incontrollabile che pone a rischio sociale ed economico ma anche la stessa vita dell' uomo sul nostro pianeta. Data l' importanza di tale tematica , richiedo a tutti voi di diffondere la locandina in attach, vi ringrazio, . Un caro saluto. Paolo Manzelli 28/FEB/2010 vedi: http://www.descrittiva.it/calip/dna/BIODIVERSITA_2010_PM.pdf
    --
    --
    PAOLO MANZELLI
    Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
    DIPARTIMENTO DI CHIMICA ,
    POLO SCIENTIFICO 50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze- Via Della Lastruccia 3 -room: 334: Phone: +39/055-4573135 Fax: +39/055-4573077
    Mobile: +39/335-6760004
    E-mail: LRE@UNIFI.IT ;
    pmanzelli@gmail.com
    http://www.wikipazia.org
    http://www.egocreanet.it/Postnuke/html/
    http://blu.chim.unifi.it/group/education/index.html
    http://www.edscuola.it/lre.html
    http://www.egocrea.net/

    RispondiElimina
  91. Si spera che dei cambiamenti climatici non si affermi, come al solito, che "è colpa del cambiamento climatico". ^_^

    Copenhagen: la truffa del riscaldamento globale

    Si è svolto a Copenhagen, dal 7 al 18 dicembre, il vertice sul clima. Al summit hanno partecipato i potenti, anzi i prepotenti della Terra, per continuare a recitare l'ignobile farsa del riscaldamento globale causato dal biossido di carbonio. I bugiardi, sostenuti nelle loro dichiarazioni ed iniziative da "ambientalisti" collusi o ingenui, affermano che occorre ridurre le emissioni di gas serra, se si intende salvare il pianeta dagli sconvolgimenti climatici. Come sempre il biossido di carbonio, gas che determina un lievissimo effetto atmosfera e che è indispensabile alla vita, viene demonizzato, mentre non si accenna neppure alle vere fonti di inquinamento. Quali sono le effettive cause dei disastri ambientali e dell'aumento di patologie? Le onde elettromagnetiche, il benzene nei carburanti (sostanza cancerogena), i veleni diffusi con le scie chimiche (dal bario all'alluminio, dal torio radioattivo al litio e via discorrendo), l'uranio impoverito, le nanoparticelle degli inceneritori, i pesticidi usati in agricoltura, il fluoro nei dentifrici... Pseudo-scienziati e pupazzi della politica cianciano di riscaldamento globale, ma, ad esempio, non citano mai il biossido di zolfo, composto chimico diffuso clandestinamente tramite gli aerei (militari e civili) e che determina un effetto serra decine di volte superiore a quello del biossido di carbonio.

    A che cosa serve dunque la gigantesca pagliacciata di Copenhagen? Non certo a salvare la Terra ed i suoi abitanti da catastrofi climatiche, ma ad introdurre nuove tasse per strangolare i cittadini (vedi la futura Carbon Tax). Serve a creare sensi di colpa in una popolazione sempre più controllata. Siamo seri: Obama e gli altri burattini del governo occulto mondiale fingono di agire a favore dell'umanità, ma essi stessi attuano TUTTE le operazioni più criminali (scie chimiche in primo luogo) finalizzate alla diffusione di inquinanti per distruggere gli ecosistemi ed avvelenare le persone. Infine, gli "esperti" e le marionette dei governi glissano sul climategate, la truffa perpetrata da molti "scienziati" che sono stati colti in flagrante, mentre falsificavano statistiche e studi per propagandare la menzogna del "global warming" dovuto al biossido di carbonio.

    Responsabili di queste mistificazioni sono i media di regime che fanno da cassa di risonanza delle affermazioni di “pseudoscienziati” (italiani e stranieri) e ministri dell’ambiente: i mezzi di informazione di massa manipolano l’opinione pubblica, creando pregiudizi e plasmando una “realtà” completamente finta, ma creduta vera.

    Intanto, imperterriti Obama e le altre marionette ripetono le loro falsità, come dischi incantati. Non lasciamoci ingannare da questi ipocriti del clima, come Al Gore, Luca Mercalli, Mario Tozzi e tanti altri, che hanno ricavato da questa immane frode notevoli vantaggi ed una immerita popolarità da ecologisti.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis