venerdì 11 settembre 2009

Se hai paura di volare...

Pubblichiamo una testimonianza raccolta dagli amici di Sciesardegna. E' di per sé la dimostrazione che oggi nei cieli incrociano un po' a tutte le quote ed in tutte le direzioni aerei della morte, a differenza di quanto avveniva anni fa, quando i passeggeri che non avevano paura di volare, ammiravano il paesaggio da un'inedita angolazione, sotto lo sguardo compiaciuto del personale di bordo. Allora nessuna assistente di volo intimava ai viaggiatori di chiudere le tendine e di non scattare fotografie. Oggi è proibito anche solo sbirciare dal finestrino dell'aeromobile. Le compagnie aeree, insieme con tutti gli altri artefici e complici dell'operazione "scie chimiche", avranno forse qualcosa da nascondere?


Prendi un qualsiasi giorno dell’anno… Durante un viaggio in aereo che potrebbe essere distensivo… Se osaste tenere gli occhi aperti, potreste vedere delle cose… ma delle cose strane, così strane che, secondo qualcuno, non esistono che nella vostra mente… Secondo altri NON dovreste proprio guardare. E perché mai, direte, non dovremmo? Ma tant’è… In tanti prima di noi hanno suggerito che la vita intera sia un sogno... o no?

Così i casi sono due: o ci siamo inventati tutto, pazzi visionari o scrittori di canovaccio di un romanzo di spionaggio che chiaramente finirà con rapimenti, sparizioni misteriose e trionfo inesorabile dell’eroe sui cattivi, oppure tutte queste cose sono vere, le abbiamo vissute e vedute… Certo, che siano vere non possiamo darvene le prove nette, ma possiamo assicurarvi che per noi la PAROLA ha un ancora Valore e le bugie sono di appannaggio (e di professione) di qualcun altro. In ogni caso chi legge sceglierà quale delle due pillole gli conviene...

Sì, Matrix non a caso, perché volare su un aereo di linea oggi è diventato la matrice di un sogno o di una storia pazza di spie e di spiati… Ed i cosiddetti corridoi aerei sono divenuti passaggi segreti (ma neanche tanto poi) di voli folli, di evoluzioni al limite del possibile, di vere, simulate o mancate collisioni... In cielo si può leggere in codice la storia intera della nostra pazza umanità.

Vi è capitato in questi ultimi anni di salire su un qualsiasi aereo di linea, italiano o straniero, high cost o low cost e vedervi intimato dagli assistenti volo, con molto gentilezza sia chiaro, ma con fermezza, di abbassare le tendine durante il sorvolo della nostra patria? A noi è capitato più volte...

- Perché, chiedemmo (con la macchina fotografica in mano… e già conoscendo la risposta), dobbiamo abbassare le tendine?
- Innanzitutto spenga la macchina fotografica.
- E perché mai se non siamo né in fase di atterraggio né di decollo?
- Sono disposizioni del comandante.
- Ah be’, questioni di sicurezza… Ma le sembra tanto sicuro quell’aereo che sta volando al nostro fianco a poche centinaia di metri?
- Ma guarda che faccia tosta! Sarò costretta ad avvisare il comandante…

Va be’, la legge è legge.

Sono diventato più pericoloso io che cerco di capire, di vedere, di salvarmi, se posso, più del pericolo stesso. Ma forse è sempre stato così, mi rassegno, abbassando la tendina e spegnendo la reflex ed entrando di diritto nel novero dei martiri dell’ingiustizia. Sai che consolazione…

Sono cose normali che capitano... ben tre volte quest’anno (2009) durante normali voli di linea sui cieli italiani... Ora, come nel miglior romanzo, bisognerebbe svelare che cosa abbiamo intravisto dietro quelle tendine. Perché i passeggeri, sempre ben disposti a guardare dall’alto il paesaggio, devono abbassare le tendine sul più bello? Rivelazioni non adatte all’umanità non ancora pronta? U.F.O.? Il ritorno del Messia? Magari... Più semplice e tutti conoscono la risposta ormai: AEREI.

Sì, normali (o quasi) aerei. Anzi, aerei probabilmente militari, senza insegne né livree sulla fusoliera bianca, che sfrecciano da tutte le parti e passano vicino al tuo aeromobile, evoluendo tranquilli in base al loro piano di volo (che forse non esiste) ed al loro – tutto da verificare – corridoio aereo. Prima del decollo, sul cielo dell’aeroporto di Olbia si vedeva ad occhio nudo una masnada di aerei che rilasciavano dense scie bianche.

Decollati e saliti di quota, scopriamo ciò che non si può vedere: gli aerei andavano e venivano senza posa, letteralmente costruendo una coltre biancastra al di sopra della terra e dei terrestri. Ma sì, lo fanno per noi, ci fanno abbassare le tendine perché non ci spaventiamo oppure affinché non vediamo o cominciamo a preoccuparci fino alla domanda fatidica: MA CHE COSA STANNO FACENDO?

Orbene, durante l’estate 2009 e precisamente dal 20 al 27 agosto, decidiamo di compiere un viaggio di piacere in Danimarca. Due giorni precisi di andata e ritorno, due voli precisi di andata e ritorno dall’Italia.

20/08/2009

L’aereo della compagnia low cost vola low, ops, scusate basso, abbastanza basso sul mare. Poche le nuvole; vicino al finestrino – ah che meraviglia! – possiamo ammirare il panorama sottostante. Ovvio, sottostante. Ecco Genova! Vedi là le Alpi. L’aereo, si sa, è veloce e sorvoliamo veloci i monti... Ma, qualcosa cambia nell’aria; incollo gli occhi al finestrino, preparo la reflex... Non siamo soli: intravediamo altri aerei, quattro o cinque. Due di essi volano davanti a noi, ma più in basso. Sembrano aerei di linea. Percorrono una rotta parallela alla nostra, non lasciano scie. Altri quattro percorrono una traiettoria perpendicolare a noi, volano molto vicini tra loro dalla nostra destra alla nostra sinistra (noi sempre in direzione Danimarca): due passano sotto, due sopra il nostro aereo. Tutti si dirigono verso uno stesso punto alla nostra sinistra. Che strano!!! Guarda. Gli aerei sopra di noi lasciano scie bianche, mentre quelli che passano sotto di noi, emettono scie inizialmente bianche che poi diventano fumo (condensa non è) nero. Il carburatore, accidenti!!! Te l’avevo detto di pulirlo! E abbiamo veduto chiaramente l’improvviso passaggio dalla scia bianca a quella nera! All’orizzonte si intravedono altri aerei lontani che incrociano parallelamente a noi. Con scia nera al seguito.

Ipnotizzato e dubbioso, stacco l’occhio dal finestrino. Il clima dentro l’aereo è tranquillo, questa volta nessuna tendina abbassata… Nessuno, tranne me ed il mio amico, si chiede se quegli aerei stiano facendo una cosa normale. Volare e trasportare.

Ritorno a guardare fuori: vedo una scia di fumo (condensa non è) nero, parallela alla traiettoria del nostro aereo, che si “apre” forse spinta dal vento e che diventa una specie di corridoio che non si interromperà per chilometri!

Ad un certo punto, proprio quando cominciamo a sorvolare la Danimarca, la presenza di aerei e scie si interrompe. Scie e nebbia totalmente assenti. Atterriamo. Da giù il cielo è limpido, ma nei giorni successivi vedremo scie d’aereo ovunque. Sono scie bianche che non svaniscono che coprono il cielo. Le ho viste uscire da aerei molto vicini al mio… MA CHE COSA FANNO?



27/08/2009

Al ritorno, l’aereo low cost vola anch’esso basso (ma perché non saliamo di quota? Prima gli aerei volavano più alti! Forse perché “low cost” determina anche la quota low?... ehm...). Eppure non si riesce a vedere distintamente il paesaggio. Durante tutto il volo verso l’Italia sarà presente una patina omogenea che galleggia tra noi e la terra, dunque ad una quota più bassa della nostra, che impedirà di distinguere nitidamente il paesaggio. Ancora scie... Le distinguo chiaramente, bianche, che si allargano e si sovrappongono spalmandosi su quella patina. Non ci sono tanti aerei intorno. Ma attenzione: mi giro verso il finestrino e, all’improvviso, alla mia destra vedo un aereo GRANDISSIMO in linea d’aria talmente vicino che stavo per urlare! L’aereo viene verso di noi, poi vira per compiere a gran velocità una traiettoria a dir poco pazzesca: da quella che, ad occhio nudo, sembra la nostra identica quota sale di scatto verso l’alto, poi vira verso la sua sinistra e comincia a salire ancora; infine gira, perde velocemente quota e scompare sotto di noi in pochi secondi. Il tutto lasciandosi dietro una grossa scia bianca.

Paura di volare...

Un tranquillo viaggio in aereo oggi può riservare segreti e sorprese. Non aprite gli occhi, però, non guardate dal finestrino, continuate a leggere il giornale che recita: “Cielo sereno, tranne che per qualche innocua velatura”... Innocue fino a che qualcuno di quegli aerei (ma che fanno?) non vi prenderà in pieno...


Testimonianza raccolta dal "Comitato Scie Sardegna" (http://www.sciesardegna.it/)



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

50 commenti:

  1. cari ragazzi,per qualche motivo il vostro indirizzo mail mi risulta come spam,e quindi non riesco a mandarvi una mail privata,quindi by-passo il problema così:

    http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ

    l'argomento sembra OT ma sono sicuro che capirete che non lo è affatto.
    inoltre vorrei segnalarvi questi altri video in risposta al link sopracitato:

    http://www.youtube.com/watch?v=DcUJQDKQA-w

    http://www.youtube.com/watch?v=dY8A3LfVysU

    http://www.youtube.com/watch?v=R9ozp2nN5o4

    continuate così!
    l'interesse dei "nemici" nei vostri confronti è sintomo che stiamo colpendo nel segno.
    LORO NON VOGLIONO CHE LA VERITA' SI SAPPIA!!

    a presto

    spyder

    RispondiElimina
  2. Come si vede dalle foto le scie sono bassissime... E pensare che c'è gente che asserisce che le scie sono di vapore, altri dicono che non esistono. Oltretutto ogni giorno volano migliaia di persone sugli aerei di linea e quasi tutti non menzionano questa situazione. Sono completamente orbi...

    Che delusione ragazzi!!!

    Oso dire che ormai la maggior parte della popolazione mondiale è composta proprio da "spazzatura biologica".

    RispondiElimina
  3. Giuseppe, c'entra. Eccome!!! grillo e montanari sono pedine del sistema ed è soprattutto a causa loro che la questione "scie chimiche" stenta a... decollare.

    Ecplanet, mi piace qui ricordare un aforisma di Golding: "Non tutti siamo umani". Come dargli torto?

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao Giuseppe, concordo con te. Sono convinto che noi si sia sulla strada giusta.

    Per quanto l'indirizzo email non so che dire...

    RispondiElimina
  5. Oso dire che ormai la maggior parte della popolazione mondiale è composta proprio da "spazzatura biologica".

    Mai definizione fu più appropriata.

    Il bello è che le elites non sono ancora soddisfatte e voglio portare la percentuale di "spazzatura biologica" al 100%. Di qui le irrorazioni sui centri abitati.

    RispondiElimina
  6. testimonianza impressionante. non ci crederei se non sapessi quello che ormai sappiamo tutti

    al montanari vogliono togliere il microscopio perchè forse si era deciso a schierarsi. uno come lui, con quel microscopio, poteva sputtanare completamente i militari ed i climatologi impazziti.
    ma non c'è problema, perchè proprio in questi giorni sono stati finanziati molti disinformatori che gettano fango sull'operato di montanari e gatti. infatti il montanari, adesso, è vittima della stessa disinformazione che ha già colpito i vari attivisti di molte cause.

    un esempio: girando sulla rete mi imbatto in un post pieno di inesattezze, un post che disinforma sulle nanoparticelle e l'operato dell'attivista montanari. mi informo meglio: il post è firmato francesco contini, ingegnere aeronautico e ex-disinformatore attivo sull'operazione di copertura.

    quello che voglio dire è che il montanari forse si era deciso ad ammettere in pubblico l'esistenza dell'operazione di copertura aerea, ed adesso ne sta pagando le conseguenze. e non avrà più il microscopio.

    e poi si sa, gli inceneritori sono totalmente innocui, così come sono innocue le scie di falsa condensa che rilasciano gli aerei della NATO

    RispondiElimina
  7. un mio amico era molto scettico al riguardo, poi è volato in svezia... al ritormo mi ha raccontato di aver visto innumerevoli scie NERE al di sopra dei manti nuvolosi. ha cambiato idea.

    RispondiElimina
  8. Circa l'intricata diatriba Montanari-Grillo, poiché non conosco i retroscena, non mi posso pronunciare. Senza dubbio il tribuno genovese è figura da evitare accuratamente, ma Montanari forse è rimasto vittima di coloro che fino a poco tempo fa lo incensavano, perché non si occupava di scie chimiche. Quanti ciarlatani lo adulavano perché "scientificamente", egli chiedeva le prove delle scie tossiche. Ora mute rabbiose di disinformatori lo mordono e lo dilaniano: chi di disinformazione colpisce, di disinformazione perisce. Per lo meno, Montanari è stato ingenuo e si è fidato delle istituzioni, onlus comprese. Comunque è possibile che Montanari sia stato attaccato con veemenza proprio in questo periodo, poiché aveva cominciato a rinsavirsi sulla questione "scie chimiche", dimostrando un pur cauto interesse al tema: d'altronde anche le chemtrails contengono nanoparticelle causa di tumori, ictus, linfomi etc.

    Vedremo.

    RispondiElimina
  9. Le scie nere contengono ferro e piombo.

    RispondiElimina
  10. Tempo fa lo splendido sblendorio aveva tentato di dimostrare a Messora di Byoblu che le nanoparticelle negli alimenti sono un'invenzione.

    Se da questa vicenda, il gradimento di grillo precipiterà a zero, sarà solo un vantaggio. Purtroppo la casaleggio ha altri tribuni nella sua scuderia.

    RispondiElimina
  11. Volevo porre l'attenzione su una cosa inquietante. Mettono dei messaggi subliminali anche nei film e nei videogiochi! Guardate ad esempio al cinema Segnali dal Futuro con Nicholas Cage, in una scena si vede chiaramente un aereo intraprendere una missione di aerosol! La qual cosa non solo è spaventosa per il messaggio che lancia, ma anche per il significato del film. Fine del mondo? Tragedia previste attraverso un codice numerico? Ecco, qui ci preannunciano come possibile apocalisse quello delle scie chimiche. Vogliono forse farci capire qualcosa?

    Epoi un'altra cosa. Mi è capitato di vedere questo videogioco in salagiochi, e sono infatti presenti delle scie pur essendo un gioco della seconda guerra mondiale. In certi momenti ci sono, e in altri le scie non ci sono pur cambiando altitudine
    http://www.gamershell.com/static/screenshots/14104/314688_full.jpg

    Ora come mai in certi momenti invece le scie non si vedono proprio?
    http://media.ps3.ign.com/media/142/14258702/imgs_1.html

    O guardatevi il video!
    http://www.youtube.com/watch?v=kqjwXsS_7KM

    Verso i 2:00 non ci sono scie, ma dopo un po' compaiono.

    Cosa ci vogliono dire? Figurarsi se chi vuole simulare del volo aereo non si documenta prima su ciò che viene fatto in volo!!

    RispondiElimina
  12. Antonio, il cinema hollywoodiano, controllato da Sion e dal Vaticano, è una congerie di mezze verità, di messaggi subliminali, di feticci, di idoli litici, di menzogne e di avvertimenti destinati a quei pochi che vogliono e possono capire.

    Sui diabolici videogiochi preferisco tacere...

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  13. buon 11 settembre a tutti,
    soprattutto a quei poveracci periti nell'AUTO ATTENTATO delle TORRI GEMELLI (e "incidenti" annessi)
    sul mio blog potete trovare la mia tesi di laurea sull'argomento.

    RispondiElimina
  14. Pirata Pantani, mi raccomando: stampa l'eccellente tesi sul 911.

    Ciao

    RispondiElimina
  15. Ho l'impressione che qualche crepa e non da poco cominci ad insinuarsi nel sistema.
    Le idee di chi non ci sta a farsi truffare si diffondono con veemenza nell'etere e si comunicano invisibilmente ed impercettibilmente ad altre persone.

    Ad esempio, riguardo al problema del 'vaccinarsi oppure no' leggo stasera che i due terzi dei francesi non accettano la dose di vaccino per l'aviaria o la suina e che un terzo fra medici ed infermiere sempre in Francia non farà il vaccino. E' tempo di resistere e di mostrare i denti a quei balordi degli Illuminati e a tutti i loro scagnozzi, politici e miliari.

    Mi meraviglio - ma forse non sarebbe il caso - che solamente in Italia non monti la protesta e la resistenza attiva contro un'opearzione fra le più criminali come la proposta vaccinazione di massa. E'arrivato il momento di sbugiardare e di sputtanare tutti i mafiosi e gli assassini che ci governano. Essi non possono averla sempre vinta continuando ad imbonire eternamente le masse con loro faccia di bronzo.

    Ultimamente i tg cominciano a tirar fuori le notizie circa il crollo della piovosità: neanche una goccia nel mese di agosto nelle valli del Trentino con il sottobosco che langue. Non riescono più a coprire tale elementare dato di fatto riesumando artatamente nei notiziari filmati di repertorio relativi a temporali e nubifragi. Finalmente hanno il coraggio di affermarlo dagli schermi, quei bastardi. Ma ovviamente non si fa cenno alle vere cause.
    Saranno costretti - credo-, questi figli del demonio, a procedere ad una fase successiva della tattica menzognera cui sono abituati.

    Chiaramente, abbordando simili argomenti, bisogna pur sempre tener conto che un destino di dissoluzione e di devastazione del nostro mondo deve compiersi poichè questo è stabilito 'ab initiio' e rappresenta il requisito per accedere ad una nuova creazione dell'Uomo e del Mondo.

    Pertanto sono portato a ritenere, nonostante la voglia di resistere, che i cospiratori ce la faranno a realizzare i loro piani, anche se solo per breve tempo. Per forza di cose dunque immagino che la resistenza di chi loro si oppone verrà in un modo o nell'altro vanificata. Attendiamo dunque il nuovo episodio della 'soap opera' nella quale gli Illuminati ci hanno introdotti come spettatori e protagonisti.

    Rimango curioso di sapere che cosa si inventeranno per averla vinta anche nel frangente attuale nel quale le circostanze sembrerebbero e/o potrebbero remare loro contro.

    RispondiElimina
  16. Grazie per l'ottimo articolo.
    Vista la ricorrenza ho deciso di proporre un post revival, certo un po' impegnativo, ma per chi non l'ha ancora letto per intero, sicuramente ne vale la pena!

    RispondiElimina
  17. Io proporrei al sottosegretario Fazio ed al ministro Sacconi di vaccinarsi in pubblico, se hanno le palle. Loro per primi!

    Riguardo ai media menzogneri ed alla siccità indotta a livello globale, temo che la loro spiegazione, come sempre, sarà il solito riferimento ai fantomatici "cambiamenti climatici". In pratica, il clima è cambiato a causa dei cambiamenti climatici e le temperature aumentano perché le mucche non la smettono di emettere flatulenze al metano.

    Rabbia inducono poi quei disonesti di meteorologi civili e militari che, ad ogni servizio meteo, descrivono la pioggia come una iattura. Che il diavolo se li porti e presto!

    RispondiElimina
  18. Paolo, hai delineato ed interpretato il quadro degli accadimenti recenziori in modo magistrale.

    Anche in Germania molti cittadini sono contrari alle vaccinazioni. In Francia, in cui vige come in tutto il mondo o quasi un regime totalitario, il governo ha studiato già delle contromosse per vaccinare, obtorto collo, la popolazione. Si legga l'articolo sul blog di Giuditta tuttouno.

    Temo che la siccità e la crisi idrica segneranno i prossimi anni, come è scritto anche in una profezia islamica. Solvet saeculum in favilla. Naturalmente gli Oscurati ed i loro scherani bruceranno a causa di fiamme ben più ardenti di quelli degli incendi appiccati con gli elicotteri neri.

    RispondiElimina
  19. Non lo pubblicherete, ma almeno lo leggerete.
    Cosi' cosa penso di voi.
    MI FATE SCHIFO.

    RispondiElimina
  20. Ma lo sai che stavo pensando la medesima cosa?

    Sincronismi Junghiani? ^__^

    RispondiElimina
  21. @ frankbat:
    "Non lo pubblicherete, ma almeno lo leggerete.
    Cosi' cosa penso di voi.
    MI FATE SCHIFO.
    "

    E 'sti cazzi non ce li metti?

    RispondiElimina
  22. Abbiamo aggiornato il post sui volantini. Il nuovo volantino è scaricabile da qui.

    RispondiElimina
  23. Gubbio (Perugia), 12 set. - (Adnkronos) - "Abbiamo corso il rischio di avere gli effetti disastrosi di una guerra senza aver combattuto una guerra. Siamo andati vicini a una rottura del sistema, molto vicini all'interruzione radicale dei meccanismi finanziari con effetti sociali. E ne siamo usciti evitando gli effetti di una guerra che non nabbiamo mai dichiarato con il principio di un nuovo ordine mondiale. E' iniziato il disegno di una nuova 'tabula mundi'". Lo dice Giulio Tremonti intervenendo al seminario del Pdl a Gubbio nel dibattito con monsignor Rino Fisichella sull'enciclica 'Caritas in veritate' di Benedetto XVI.

    "E successa una cosa staordinaria, non ordinaria. Non possiamo pensare di entrare nel nuovo secolo con la formula di quello precedente. Abbiamo la chance di costruire il secolo nuovo in termini positivi. Tutti dobbiamo riflettere sulle trasformazioni in atto. Abbiamo la fortuna -sottolinea il ministro dell'Economia- di vivere un tempo non banale ma eccezionale".

    RispondiElimina
  24. Il ministro tremorti è il portavoce degli Oscurati, un personaggio ambiguo e mellifluo che, con le sue "illuminate" dichiarazioni sonda le reazioni dell'opinione pubblica. Il "nuovo secolo" da lui evocato è il novus ordo seclorum del dollaro, un sistema perfettamente diabolico.

    RispondiElimina
  25. Tremonti appare folle come i suoi burattinai.

    RispondiElimina
  26. Sono tutti uguali. Chi era che parlava di partiti politici qui l'altro giorno?
    Bisognerebbe metterli tutti a pane e cipolle, ma penso che sia addirittura troppo buono per loro.

    Davvero azzeccato il volantino che avete rifatto. E' conciso e dice TUTTO.

    (Meno male che è passato l'11 settembre perchè non se ne poteva più di sentire quei servi dei giornalisti parlare di torri, terroristi, attentati e tentativi da parte dei big americani di difendere la nazione dai fantasmi; almeno oggi tornano a parlare del resto: vaccini, NOW...)

    RispondiElimina
  27. E' vero: i media sono talmente inginocchiati da fare ribrezzo. Per fortuna questa pantomina è passata.

    RispondiElimina
  28. A proposito di Tremonti.... ( che, da bravo attore, spara a zero contro le banche e i banchieri )

    E' da agosto che ho rimediato una copia della rivista "Il Gabbiano" ( del mese di luglio o di agosto - non ricordo ), rivista delle Poste Italiane. Finalmente, questa settimana, mi sono deciso di scansionare, convertire in pdf e mettere su Mediafire, un'articolo...

    Indovinate di che cosa parla - in quest'articolo - Mr Tremonti?
    Della moneta unica mondiale!

    Il download qui.

    RispondiElimina
  29. Proprio perché l'informazione ufficiale è una protesi dei poteri occulti, è bene qui ricordare che non solo è scomparso l'amico Franco Caddeo, ma anche la sua documentazione sulla Rete. Qui trovate la sinossi sulle scie chimiche, a firma di Franco Caddeo sul nostro vecchio archivio, dove fu salvata molto tempo fa.

    Consiglio di scaricarla e salvarla.

    RispondiElimina
  30. "Si sta formando una nuova governance del mondo, la meccanica politica sta cambiando, il valore storico è uguale a quando cadde l'impero romano". "La rottura di meccanismi finanziari avrebbero potuto determinare effetti uguali a quelli di una guerra".
    Il ministro dell' Economia, Giulio Tremonti, ha detto oggi che dalla crisi dello scorso autunno "siamo usciti con principi di un nuovo ordine mondiale". "L'anno scorso siamo andati molto vicini a una rottura di sistema, non solo abbiamo rischiato la caduta delle borse ma la rottura di meccanismi finanziari che avrebbero potuto determinare effetti uguali a una guerra anche se non combattuta. Siamo usciti con principi di un nuovo ordine mondiale. E' iniziato il disegno di una diversa tabula mundi", ha detto oggi Tremonti intervenendo alla scuola politica del Pdl a Gubbio".

    RispondiElimina
  31. Su Franco Caddeo, bisognerà scrivere un articolo, perché molte situazioni vanno chiarite.

    RispondiElimina
  32. Non lo pubblicherete, ma almeno lo leggerete.

    Solo una domanda:
    Qual'è la velocità del suono in metri al secondo?

    RispondiElimina
  33. Ne stamperò un po' da distribuire alla conferenza di Tivoli

    Intanto sono arrivate magliette e felpa...SPETTACOLARI!!!!
    Ottimo tessuto e vestono pure bene
    (le fatte con eshirt.it, seguendo il link che trovate qui a destra sul sito)
    Anche stasera uscirò con quella:-)

    RispondiElimina
  34. Tremonti? Un individuo spocchioso e antipatico che vuol far credere agli altri di essere capace di pensare. Bocconiano e quindi una spanna sopra i comuni mortali finge di tanto in tanto di dare addosso al sistema. Semplicemente ridicola la sua ultima 'boutade', tramite la quale ha proposto di ridurre il peso delle banche nell'amministrazione degli Stati.

    Ma forse Giulio intendeva molto più semplicemente dire che le banche attuali devono sparire o meglio coglomerarsi in una banca unica sovranazionale che accentri tutti i beni degli esseri umani, la quale vada poi a sostituire i vari governi dando finalmente in mano ai banchieri il dominio del pianeta.

    Insomma Tremonti dice una cosa mentre pensa l'esatto contrario, tecnica tipicissima degli Illuminati cui è affiliato.

    RispondiElimina
  35. l'amico RB211 (combinazione la sigla di un turbofan se non vado errato) che chiede lumi a questo forum di poveri incompetenti il valore della velocità del suono avrebbe dovuto fornirci le caratteristiche chimico-fisiche del medium (composizione, umidità temperatura, pressione ecc.) per metterci nella condizione di dare una risposta corretta.

    RispondiElimina
  36. Salve a tutti amici.
    Volevo segnalarvi questo video.

    http://www.youtube.com/watch?v=1G5qI_sf_Zw

    Un saluto !!!

    Una sonora pernacchia a quei poveracci dalla vita sociale "zero" dei disinformatori.

    La Serpe

    RispondiElimina
  37. Attacco feroce su Milano dalle prime luci dell'alba. Peccato, ieri ha piovuto, stamattina il cielo era bellissimo...

    RispondiElimina
  38. Non lo pubblicherete, ma almeno lo leggerete.

    @the_klutz
    La domanda era volutamente semplice e diretta.
    Tra le varie possibilità, Straker ha fornito la risposta corretta e pertinente al contesto (dell'aria a 20°C. alla pressione di 1 atm).

    RispondiElimina
  39. Grazie, Straker, per il link alla sinossi di Franco Caddeo sulle scie chimiche.
    Sarebbe buono se tu e tuo fratello faceste un'articolo sulla scomparsa del povero Franco. Credo che ci siano notizie da sapere, vero?

    RispondiElimina
  40. 'E' in arrivo una perturbazione che segnerà l'inzio dell'autunno e che porterà molta pioggia al nord', parola di Paolo Corazzon del micidiale Centro Epson Meteo delle ore 13,30 di ieri sabato 12 settembre.
    Dobbiamo credere a questo ennesimo disinformatore ed imbonitore di idiozie?

    Anche oggi, domenica, il famigerato tg4 ha mostrato il filmato di abbondanti precipitazioni. Che ignobile fantasia! Peccato che le riprese siano state effettuate al tempo della guerra di...Troia.

    Imbecilli! Fortuna vostra che la gente è stupida e porta delle lenti molto spesse, senno già avrebbero fatto polpette dei notiziari di Mediaset, Rai, Sky ecc. ecc.
    Basta che veniate a vedere il mio giardino ed il frutteto di un mio amico e vedreste in quali condizioni versano arbusti e alberi vari!

    RispondiElimina
  41. Mi risulta che abbiano scaricati un certa quantità degli invasi d’acqua in Toscana ( Lago di Bilancino) nonostante un livello basso a causa della prolungata siccità. Ieri l’Arno straripava dalla parte di Pontassieve.
    Sono temute piogge massicce.
    Non resta che aspettare a questo punto…

    RispondiElimina
  42. Salve a tutti!!
    Secondo me i comandanti e gli assistenti del volo in realtà non sanno il vero motivo per cui si devono tenere le videocamere spente... loro viene detto che queste interferiscono con le comunicazioni via radio.
    E come al solito gli ignoranti si lasciano comandare... Basta portarsi una di quelle macchinette fotografiche usa e getta e il problema e risolto. Con quelle ti puoi divertire a fare album interi di fotografie. Quanto al'obbligo di abbassare le tendine degli oblò è una regola a me sconosciuta sui voli nazionali. Quindi a me risulta facile fotografare le scie chimiche.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis