sabato 19 settembre 2009

Nube tossica a Sanremo?

16 settembre 2009. Sono le 20:30. Da alcune ore ha smesso di piovere. All'improvviso comincia ad aleggiare sulla città una nebbia dall'odore dolciastro e pungente. La bruma si dirada dopo circa tre quarti d'ora. La foschia, che è ben visibile soprattutto attorno all'alone luminoso dei lampioni, non pare essere un fenomeno naturale: infatti non è il risultato dell'evaporazione ed il sentore è quello tipico, inconfondibile di un insetticida (etilene dibromuro?). Considerando che gli aerei tossici hanno continuato ad incrociare prima, durante e dopo le precipitazioni (spesso se ne è percepito il rombo), viene il sospetto che la caligine in questione sia di origine artificiale.

Con il favore dell'oscurità, i tankers hanno diffuso a bassa quota degli insetticidi? La quasi totale scomparsa di mosche, zanzare e falene, ma anche dei loro naturali predatori (rondini, rondoni, rane, pipistrelli...) induce a pensare che, come denunciato pure da molti attivisti californiani, gli aerei tossici talora nebulizzino sostanze insetticide, assai nocive per tutti gli esseri viventi e per l'ambiente.

Infine viene in mente un episodio simile, risalente al giorno 7 agosto 2008, allorquando a Sealza, frazione di Ventimiglia, otto persone rimasero intossicate da esalazioni attribuite ufficialmente all'uso incauto di un erbicida per opera di un agricoltore.

Eventuali lettori, testimoni dell'inquietante fenomeno e che hanno notato altri particolari e rilevato conseguenze dell'irrorazione, sono invitati ad aggiungere le loro informazioni nell'area destinata ai commenti.




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

66 commenti:

  1. E' successo un paio di volte nelle ultime due settimane (una volta di sera e una verso le due del pomeriggio) nella provincia di Torino. Da dover chiudere le finestre.
    Evidentemente sperano che si faccia la fine del topo o dello scarafaggio.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Non penso sia un fenomeno isolato, Giuseppe. In California usano le scie chimiche a volte con la scusa di eliminare i parassiti dei meleti.

    RispondiElimina
  3. Ho scattato alcune foto, ma vista la scarsa visibilità, temo si veda poco. Sembrava di stare in una palude. Non parliamo poi del tremendo puzzo, che coincideva con bruciore alla gola ed agli occhi.

    RispondiElimina
  4. Ho ricevuto, in mattinata,un invito relativo ad indagine di polizia giudiziaria, a presentarmi ai Carabinieri, per fornire motivazioni e prove, riguardanti mie segnalazioni di attività aeree clandestine, alle autorità competenti. Personalmente, la ritengo una intimidazione. Che ipocriti.......

    RispondiElimina
  5. ore 5.30 stamattina MEGA X all'interno barese (un amico mi ha chiamato per dirmelo,tanto era impressionato)...stanno seccando l'aria sul litorale creando nuvolosita' artificiale tipo cirri medio grossi,cielo terso e azzurro e primaverile,che stona col periodo.
    Intanto le nuvole vere si stanno allontanando e disgregando attorno alla Puglia !


    BASTARDI,SONS OF BITCHES !!

    ...gli amici di Torreggiani...BASTARDI !!

    Torreggiani...sei un pupazzo OF THE SYSTEM,COME TUTTI!!

    CORREGGITI IL CERVELLO !!


    I barbapapa' risalgono al 73/74 !

    e sono doppiati in tutto il mondo

    http://www.youtube.com/watch?v=jbo_yXFAnyI&feature=player_embedded#t=14

    ops...le scie dopo il terzo minuto del video cominciano a distendersi appena come succede quando i pezzi di merda spruzzano !!

    RispondiElimina
  6. sulla costa toscana questo fenomeno è già successo: è come una specie di nebbia, ma nebbia non è perchè l'umidità relativa è spesso molto bassa.
    clifford carnicom notava queste cose anni addietro: una nebbia che nebbia non è, poichè l'aria è secca.

    per l'odore tremendo, c'è poco altro da dire: sembra che la finta nebbia di ricaduta sia tutt'altro che innocua

    l'odore che ho sentito molte volte in concomitanza delle irrorazioni a bassa quota è risulta così: a tratti dolciastro, a tratti di plastica bruciata; molto aromatico e molto molto strano e pungente. ti rimane nel naso per minuti anche quando rientri al chiuso. può ricordare il puzzo di uova marcie o cose simili. penso che lo zolfo sia presente

    sembra infatti che tra le varie sostanze usate dall'aeronautica militare ci sia anche questo miscuglio, che non so perchè, non rimane in quota ma viene giù subito. non so se è volontario o meno, ma quando una sostanza crea una nebbia PER LE STRADE che emana quello strano odore vuol dire che nei polmoni qualcosa entra. altro che "geoingegneria innocua"....

    però devo dire che questo fenomeno non è frequentissimo. l'ho notato circa 5 o 6 volte da quando mi sono accorto che l'aeronautica scarica nel cielo non si sa bene cosa

    RispondiElimina
  7. mi sono scordato un particolare interessante:

    questo odore che ho sentito più volte era presente, ESATTAMENTE UGUALE, anche a 20 km di distanza e più.

    oltre tutto, non c'era incendi, non c'era niente di niente che potesse generare tale "fumo" o nebbia finta in una zona di tali proporzioni.

    è per questo che sono sicuro che il merito di tutto ciò sia dei nostri amici piloti

    RispondiElimina
  8. Mec59 ha detto...

    Ho ricevuto, in mattinata,un invito relativo ad indagine di polizia giudiziaria, a presentarmi ai Carabinieri, per fornire motivazioni e prove, riguardanti mie segnalazioni di attività aeree clandestine, alle autorità competenti. Personalmente, la ritengo una intimidazione.

    Stiamo a vedere. In ogni caso, se cercano prove (altre prove), digli che è il loro mestiere cercare le prove.

    RispondiElimina
  9. Arturo, io penso che il rilascio di quelle sostanze, evidenziate dalla nebbia e dall'odore inconfondibile di insetticida, sia volontario.

    RispondiElimina
  10. Molte volte si possono notare nuvole innaturali e tossiche, ieri ho scattato alcune foto che mostrano un cielo spettrale con strane nuvole di colore rosa.
    Se osservate bene nella parte centrale in alto di ciascuna foto noterete delle strane “onde”

    Foto 1

    http://img41.imageshack.us/img41/53/p1809091934.jpg

    Crop foto 1

    http://img41.imageshack.us/img41/2712/p1809091934copyedited.jpg

    Foto 2

    http://img41.imageshack.us/img41/1034/p1809091935.jpg

    Crop foto 2

    http://img41.imageshack.us/img41/1654/p1809091935copyedited.jpg

    E’ chiaro che le nuvole chimiche fungono da conduttore per le onde a bassa frequenza dell’ haarp.

    RispondiElimina
  11. Tra le varie sostanze che spruzzano ultimamente, è cresciuta la presenza di idrossido di Sodio (NAOH), più comunemente conosciuto col nome SODA CAUSTICA.
    Si avete capito bene, spruzzano SODA CAUSTICA !
    la spruzzano perchè ha la proprietà di assorbire la CO2 in atmosfera e combattere l'effetto serra !
    Bravi no ?

    RispondiElimina
  12. Andrea, il nesso scie ed onde è ormai assodato.

    Ciao

    RispondiElimina
  13. Come avevo già segnalato in messaggi precedenti questo succede anche a modena. In località distanti fra loro oltre 20km nella stessa notte capita di avvertire lo stesso odore schifoso descritto. Inoltre l'odore penetra anche in casa, e più volte mi sono svegliato a causa di esso. E quando succede non c'è via di scambo, bisogna per forza respirare i gas tossici. Ci stanno gassando senza ritegno.

    RispondiElimina
  14. Dimenticavo, anche oggi cielo a strisce tossiche su modena.

    RispondiElimina
  15. Ragazzi, per il nesso scie e onde, come Straker sa sto andando avanti, gli ho mandato un video, seppur grezzo e fatto in casa per provargli quanto è saltato fuori, lui me ne ha consigliato un altro dove ho avuto dei riscontri agghiaccianti che non immaginavo, corrispondenze inequivocabili e solo ascoltando e vendo con i miei occhi ho potuto realizzare...in fondo ero un po scettico anche io o forse solo non ci volevo credere...

    Vado avanti anche se non con poche difficoltà e sofferenze, ho ostruzionismi quotidiani da parte di personaggi occulti che pero non occultano la loro cattiveria e meschinità, purtroppo per tirare fuori qualcosa di serio, credibile e servibile nelle sedi opportune, ci va tempo e strumenti...

    Sfrutto di nuovo questo Blog per rinnovare l'invito a chi è di Torino e/o zone limitrofe se ha voglia e tempo e strumenti per portare avanti questo studio...

    viza

    RispondiElimina
  16. Viza, a proposito di impulsi, non so se si potrebbe collegare il tutto al famigerato ronzio di Taos.

    Tienici aggiornati sulle tue ricerche.

    Frittomister, siamo sotto un barbecue... o sopra?

    RispondiElimina
  17. http://www.majuro.it/ronziotaos.php

    Il brusio di Taos è sui 56 hz.

    RispondiElimina
  18. Ragazzi, oggi qua a Perugia si toccano punte di 26 gradi. Dopo una pesante irrorazione mattutina il cielo è spettrale. In lontananza grossi cumuli luminescenti. A bassissima quota nere condense sbattute dalle frequenze. Stanotte c'è luna nuova ma mi aspetto ancora una volta un cielo carico di nuvole gialle e fosforescenti. A mio figlio fanno molta paura, a me anche, ma evito di commentare.

    Viza, in effetti quell'odore dolciastro e pungente che l'altra sera si è sentito dopo ben 0.4 mm di pioggia, sembra proprio quello di uno dei prodotti con cui pulisco il water. Evvai! Niente di più eloquente ci trattano proprio come m....

    RispondiElimina
  19. Azz, ogni tanto (l'ultima volta giovedì sera) si avverte all'esterno (ma penetra anche in casa) un rumore di fondo di provenienza ignota... un brusio di frequenza "bassa" (descrizione ad orecchio), ricorda vagamente un motore diesel acceso in lontananza, ma è comunque diverso e non può essere di origine automobilistica. Può assomigliare a quello che descrivete voi?

    RispondiElimina
  20. Pare che il ronzio di Taos sia di natura acustica e non elettromagnetica. In ogni caso, so che Viza sta conducendo importanti ricerche in questo ramo.

    Cielo irreale un po'dappertutto. Gli aerei chimici volano sempre più bassi.

    RispondiElimina
  21. Purtroppo non lo so, e dal file audio che c'è nell'articolo (che si sente malapena) non mi sembra simile, quello che ho riscontrato è piu ripetitivo . TAC TAC TAC, con due cadenze diverse.
    Piu in stile Woodpeeker russo ! :|

    Me ne sono accorto per caso, non lo sento a orecchio nudo, ma da alcune interferenze radio con apparati che ho a casa, sicuramente ne subisco (e non solo io) alcuni sintomi molto ben descritti nel link che mi hai mandato, da me il segnale non c'è sempre ma quando c'è cazzo, è impossibile nn accorgersene...per diversi motivi

    fra l'altro per me è un argomento nuovo, quindi ben vengano approfondimenti...grazie

    RispondiElimina
  22. Sia il ronzio di Taos sia la frequenza da te rilevata, Viza, sono di matrice militare: ciò li accomuna. La tecnologia HAARP è di origine russa, ma pare che i fautori del loro uso siano i G., tanto per cambiare.

    RispondiElimina
  23. Hai ragione, Mr Jones, sono un po' camuffate da nuvole, ma nel cielo di Barbapapà si vedono le scie tossiche.

    RispondiElimina
  24. Secondo me quelle striature sul cartone di barbapapa le hanno messe per creare profondità e spezzare le rotondità di quegli animaletti di zucchero filato. Semmai il messaggio subliminale di quelle soffici strie potrebbe proprio ricondurre al consumo del francese "barbe a papa" nei primi anni settanta. Non escluderei però che agenti come Nicklodeon ci sguazzino a trasmettere questo nuovo orizzonte del mondo.

    RispondiElimina
  25. Concordo con te, Trotterella. Bisogna vedere se il filmato è originale.

    RispondiElimina
  26. A Milano mi sa che nebulizzano cibo per le zanzare, più che insetticidi. Ormai abbiamo zanzare vive e attive anche a dicembre...

    RispondiElimina
  27. Ciao a tutti! anche oggi ho mio malgrado assistito ad un attacco chimico diretto su un fronte nuvoloso che avrebbe portato pioggia e temporale. Indovinate un po? lo hanno fermato! le direzioni dei tanker chimici erano perpendicolari al fronte e lo hanno bloccato! Naturalmente scie chimiche con poco più di 25°C, al di sotto delle nuvole (dei cumuli) e formazioni militari...

    RispondiElimina
  28. Ciao Tursiops. Anche qui oggi è stata una scorribanda continua. Nel pomeriggio ha sorvolato un 747 a 1800 metri massimo, con scia al seguito, ovviamente. Il fragore era udibile in mezzo al traffico. Purtroppo non avevo con me la videocamera, altrimenti gli si poteva pure prendere i moscerini sul finestrino. Peccato. Comunque era alla quota dei cumuli. Vi si è infilato dentro più volte, in direzione sud ovest, nord est, parallelamente al fronte di cumulonembi che incombevano sui monti prospicienti la città. Sciolti in mezz'ora.

    RispondiElimina
  29. La scorsa domenica ho visto dei pezzetti di scia che uscivano dai lati di un cumulonembo

    per non destare sospetti appena usciti dalla nube hanno smesso di sciare

    RispondiElimina
  30. Il 16 anche nel Chianti è successo lo stesso fenomeno.
    Qui la nebbia è frequente, ma la nebbia del 16 era strana soprattutto xchè non veniva dal basso (spesso si vede la nebbia che sale dall'asfalto fradicio, scena molto frequente, o dai vigneti che ora sono stracarichi), ma quella del 16 veniva dalla vetta delle colline più alte, e scendeva. Nell'arco di 15minuti intorno alle 19, non si vedeva più la cima della mia stessa collina.
    La mattina dopo tutto era sparito e si era tornati alla condizione di cielo totalmente coperto, fra nuvole nere, pseudo-nuvole bianche, e squarci casuali di cielo azzurro.
    Fatto stà che dal 17 al 19 ha piovuto tutti i giorni, e non si è ripresentata la strana nebbia.

    Aerei bassi? Direi piuttosto aerei SCANDALOSAMENTE BASSI, la notte esagerano.

    p.s. Oltre a molti insetti e loro predatori, quest'anno praticamente non mi è passata sul capo neppure un anatra. Spesso si vedevano volare stormi di questi grossi uccelli migratori, con la classica formazione a "V". Quest'anno ho intercettato un paio di povere bestie solitarie, ma nient'altro. Mi sembra una cosa di un grave spropositato.

    RispondiElimina
  31. Grifaldo, anch'io non ho visto anatre ed altri migratori quest'anno. Credo che l'avifauna sia pesantemente colpita dalle scie e non solo. Una volta nei parchi cittadini era normale imbattersi in pettirossi e cardellini: da un po' non se ne vedono più. Solo merli e tortore.

    Ciao

    RispondiElimina
  32. Iniziativa di Gaia sulle vaccinazioni:

    http://novoordo.blogspot.com/2009/09/influenza-e-vaccini-volantiniamo.html

    RispondiElimina
  33. Grazie Straker. Li ripago con la loro stessa moneta...chi di spada ferisce poi di spada perisce. Ora non c'è decisamente nessuna fantomatica violazione della privacy (che non c'era neanche prima) ma il messaggio verrà diffuso ancora più capillarmente.
    Un saluto a tutti!

    RispondiElimina
  34. Hanno provato a limitare i danni, grazie alla collusione con lo staff You-Tube, ma si ritrovano con quello stesso video in tutte le salse ed ovunque. Sarebbero da licenziare.

    RispondiElimina
  35. Come si suol dire... "la verità viene sempre a galla" :)

    RispondiElimina
  36. ciao
    volevo aggiungere agli episodi che avete
    citato anche il fatto che da me a cesena le temperature ad inizio settembre sono stranamente scese di 7-8 gradi senza che si vedesse alcun tipo di precipitazione.
    In quel periodo però le irrorazioni ci sono state e come........
    mauro

    RispondiElimina
  37. Ciao a tutti!
    Non centra con le scie, ma volevo segnalarvi un video di Vasco Rossi stracolmo di simboli massonici! Tra l'altro nella prima parte del video, il cielo e' inconfondibilmente bianco, proprio come quando c'e' la cappa chimica!
    Il primo simbolo si vede al minuto 1:04 tatuato sulla mano del motociclista, lo stesso simbolo e' presente sulla valigetta e all'ingresso della casa dove si tiene la festa.
    Che ne pensate?
    Questo e' il link:

    http://www.youtube.com/watch?v=NJSLqJzhHdk

    Tornero' sul sito verso le 23, spero di trovare alcune vostre considerazioni,
    Grazie e buonaserata!

    RispondiElimina
  38. Ciao, il video è demenziale, il pezzo insignificante e le allusioni alla massoneria sembrano un ammiccamento piuttosto che una denuncia.

    RispondiElimina
  39. Un' ultima cosa prima di andare.
    Mi sono soffermati su altri video di vasco rossi e ho notato che spesso durante i concerti fa con le mani un simbolo a triangolo, unendo i pollici e gli indici. Potrebbe sembrare un simbolo che ricorda la donna, ma potrebbe anche essere il classico simbolo massonico della piramide con l'occhio. Inoltre sulla copertina di un suo album, la scritta "vasco" e' costruita esattamente dentro un triangolo.

    Sempre poco fa, leggendo una sua biografia ho scoperto che dai primi anni 90, cioe' da quando ha iniziato ad avere moltissimo successo, uno dei suoi manager, piu' precisamente l'ufficio stampa (!!!!!) e' una donna ebrea con molte conoscenze nel campo editoriale e dello spettacolo (registi e produttori di hollywood).

    Cosa ne pensate?

    RispondiElimina
  40. Ciao, non mi stupirei se il Vasco nazionale fosse vascolarizzato con vene massoniche.

    RispondiElimina
  41. E' vero: sulla mano del centauro è visibile una funesta icona massonica.

    RispondiElimina
  42. Ieri sera a Lucca, con una striscia sulla testa ho sentito anch'io un odore dolciastro e pungente.
    Non ci volevo credere!!!
    Avevo appena letto la notizia su questo blog.

    Ho chiesto anche a mio cognato se sentiva qualcolsa, la sua impressione è stata di plastica bruciata.

    RispondiElimina
  43. Ciao Marchino, peccato che gli odori non si possano "fotografare"...

    RispondiElimina
  44. Marchino, anche altri lettori hanno riportato di aver sentito odore di plastica bruciata.

    RispondiElimina
  45. Oggi a Milano è stato terribile. Il cielo all'alba era bello, poi hanno cominciato con un'attacco massiccio. Intorno a mezzogiorno, a metà del lavoro, dalla parte dove sorge il sole, a est, sembrava di vedere un tramonto: nuvole rosso/rosa/grigio. Hanno finito intorno alle 19,00, chiudendo l'ultimo angolo di cielo azzurro. Inoltre, nel pomeriggio, è arrivata un'afa tremenda e improvvisa.

    RispondiElimina
  46. Ho sentito altre persone che mi hanno raccontato delle intense operazioni sul milanese, oggi. Qui non si è potuto vedere molto, visto il cielo coperto, ma i rombi si sono sentiti diverse volte.

    RispondiElimina
  47. Anche a Ferrara dal primo pomeriggio, massiccia attività:gli ultimi aerei,li ho sentiti fino alle 23 circa.

    Stamattina, mi sono recato al comando dei Carabinieri,in seguito a convocazione ricevuta ed in relazione a mie denunce al NOE di Bologna, relative all'attività chimica. Ero convinto che avrebbero cercato di smentirmi o di intimidirmi: nulla di ciò. Colloquio alla pari ed attenta stesura del verbale, dal momento che il tutto sarà inviato alla Procura. Ho avuto la netta sensazione, che il Carabiniere che verbalizzava, in certi punti volesse,in un certo senso,anticiparmi: sembrava dare molta importanza alla particolarità delle descrizioni.

    RispondiElimina
  48. Ciao Mec59, molto bene. La notizia relativa all'incontro "cordiale" con i Carabinieri è buona per due motivi:

    a) E' chiaro che è in corso un cambiamento di rotta. Anche altri attivisti mi hanno comunicato episodi orientati in questo senso.

    b) E' un duro colpo per i disinformatori, i quali si augurano sempre che queste convocazioni siano di tutt'altro orientamento.

    Voglio qui precisare che anche noi ci stiamo muovendo. Nei mesi scorsi con varie sedi del N.O.E. ed ora con la nuova amministrazione del Comune. Abbiamo avuto un cordiale colloquio con il vicesindaco di Sanremo, al quale abbiamo fatto vedere dati e filmati. La dottoressa Lolli ha subito convenuto con noi sul fatto che si tratta di irrorazioni deliberate e non di aerei di linea. Non conosceva il problema, ma ci ha messo un attimo a fare 2+2.

    Contiamo ora di poterci incontrare di nuovo per approntare qualche azione concreta.

    RispondiElimina
  49. Ovviamente ora fioccheranno le telefonate e le email presso gli uffici del Comune di Sanremo, ad opera dei soliti noti. ^__^

    RispondiElimina
  50. Curiosità:

    Gli utenti fake Wasp-Loniero-Lisbeth e il sedicente manutentore di elicotteri Orsovolante (Fulvio Turvani) usano un ISP proveniente da due locations ad alta concentrazione di basi logistiche militari.

    Mappa

    RispondiElimina
  51. Ora comprendo perchè si incazzano tanto quando non indoro certi militari impegnati in particolari missioni.

    RispondiElimina
  52. Buon giorno,

    sono Michael e sono americano. Scusate per il mio italiano, ma cerco di migliorare anche leggendo vostro blog.
    Ho letto cose molto interesanti in questo blog e sono al stesso tempo contento e triste che questo problema di chemtrails non solo americano ma anche nel resto del mondo viene sentito.
    Molti activisti qui in USA hanno riportato forti pressione per quello che dicevano e scrivevanno su loro blog.
    L'administrazione Obama ha forse fatto qualcosa di molto utile. Forse avete saputo che un senatore democratico era stato trovato morto in 2003 o 2004 in Atlanta, Georgia. Dopo la investigazione di FBI si era trovato che il Senatore era in contatto con activisti e che questi activisti avevano trovato prove di aerosol chimico su tutta Georgia. Al fine di 2008 uno di questi activisti era stato trovato morto in un lago e la polizia aveva parlato di incidente.
    Io non credo che queste due eventi sono indipendenti. Questi eventi sono legati per le indagini del senatore e il lavoro degli activisti. Anche la CNN che aveva dato la notizia e il primo giorno aveva parlato di interconnection between questi eventi, dopo il primo giorno non ha dato altre news. Il servizio originale era tolto dal sito di CNN e anche adesso non si trova su youtube.

    Voi fate un grande lavoro e molto coraggioso.
    Spero che continuarete a farlo.
    Scusate ancora il mio italiano cattivo.
    Michael.

    RispondiElimina
  53. riporto quanto mi ha comunicato un mio amico dal lazio (viterbo)

    Sabato si è sentito un forte odore dolciastro, più dolce che dolciastro, ma era strano. Ho letto tempo fa che il dibromuro fa questi effetti, saranno le scie? E' durato molto poco a dire il vero. Un giorno ho visto anche in pieno giorno della nebbia di ricaduta, era pazzesco era alla quota massima degli elicotteri e scendeva sempre di più, proprio ricadeva al suolo ed era ben visibile, era come se fosse una nube isolata. Lo scenario era surreale.

    RispondiElimina
  54. @ michael:

    l'italiano lo scrivi abbastanza bene. Tanto che tra le righe si riesce anche a leggere qualche velata minaccia.

    RispondiElimina
  55. Non mi risultano accessi in quei minuti dagli Stati Uniti.

    Obama ha fatto molto, sì, ma per conto dei soliti burattinai.

    In ogni caso indagheremo su quanto scritto.

    RispondiElimina
  56. Invito tutti alla visione di questo video: http://www.youtube.com/watch?v=Ak5Wj_eDo38

    Come potrete ben vedere vi sono tecnologie che nessuno sarebbe in grado di immaginare. Haarp è una tecnologia che opera in maniera fin troppo efficace anche senza caricare la ionosfera con determinate sostanze attraverso le scie chimiche; tuttavia pensiamo alla potenza di un'arma simile congiunta alle chemtrails.

    In poche ore si potrebbe distruggere un paese, una nazione e tenere in scacco qualsiasi stato non in linea con i piani dell'elite dominante.
    O provocare disastri per poi strumentalizzare e dunque approfittare al meglio di tali situazioni.

    Saranno tali tecnologie a portarci al totalitarismo mondiale e, nel peggior dei casi, ad un terzo e devastante conflitto globale.

    RispondiElimina
  57. Mi preme ricordare come si siano invasi l'Afghanistan e l'Iraq sulla base di un fake ed una serie di balle successive.

    RispondiElimina
  58. Lo strano odore che avete menzionato l’ ho sentito anche io, di tipo dolciastro, credevo arrivasse dal balcone del vicino, pensavo stesse cucinando qualche dolce o pulendo con qualche detergente. E’ successo 4 o 5 volte nell’ ultimo mese.
    Chi ha deciso dai piani alti, chi esegue senza scrupoli, chi li appoggia con la disinformazione, tutte queste persone prima o poi pagheranno in prima persona.
    Quando? Nel momento in cui si scoprira’ la verita’ sulle chemtrails ad esempio, sulle sostanze tossiche che riversano sopra di noi.
    In quel momento si dovranno diffondere tutti i nomi e cognomi delle persone coinvolte sulle quali ci sono prove inconfutabili, i loro indirizzi di casa, le loro foto, in modo che, “democraticamente“, chiunque possa AGIRE come meglio crede.
    Loro non sanno dove possa arrivare uno sconosciuto nel momento in cui entra in possesso di certe informazioni.
    Ve ne pentirete amaramente, direttamente sulla vostra pellaccia.

    RispondiElimina
  59. 22 settembre, ore 20:00 circa: la nebbia mefitica è di nuovo calata sul quartiere, subito dopo il passaggio di un tanker a bassa quota.

    RispondiElimina
  60. >Corrado
    Ottimo. soprattutto per quanto riguarda i rimedi meccanici.
    Per i virus un invece proporrei un ciclo d'argento. 1o2 cucchiai/die (dipende quanto pesate) di soluzione a 10 ppm per almeno 5 gg.
    Kefir (meglio di latte) 2/3 bicchieri die per 10/12 gg per il ripristino della flora intestinale e una leggera immunizzazione
    2 lit d'acqua/die per il drenaggio
    ed eventualmente quel famoso prodotto in granuli 1 tubetto/die a scalare per il sistema immunitario ma DOPO il ciclo di argento.

    In ogni caso rimane il problema di come chelare la dose di metalli pesanti presente nel vaccino.

    ElBuitre

    (@STRAKER valuta tu stavolta + delle altre se pubblicare o meno questo commento. non intendo influenzare nessuno ne'posso garantire nulla.
    Semplicemente ciò che ho scritto è quello che farei e che nel caso specifico farò. Ma non intendo creare confusione)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis