mercoledì 20 maggio 2009

Elementi e salute: l'alluminio

L'amico di Heymotardnews sta curando una approfondita sinossi degli elementi chimici collegati all'inquinamento ambientale, causato o aggravato dalle scie chimiche. Abbiamo deciso di pubblicare la sua ricerca sull'alluminio, tra i metalli più diffusi tramite le chemtrails ed all'origine di vari disturbi e patologie, anche gravi, come l'Alzheimer, la S.L.A. ed il Parkinson: sono malattie provocate, in primis, dall'accumulo di metalli nell'organismo.


Alluminio

Si tratta di un metallo duttile e leggero dal colore argenteo vivo, ma facilmente ricoperto da un sottile strato di ossidazione che si forma rapidamente quando è esposto all'aria. L'alluminio non è magnetico e non è infiammabile a temperature ordinarie, pur essendo estremamente avido di ossigeno. Ha soltanto un isotopo naturale, l’aluminium-27, che non è radioattivo.


Applicazioni

L’alluminio è importante per la sua resistenza all'ossidazione e per la leggerezza delle sue leghe. L'alluminio è, infatti, usato in molte industrie per realizzare i manufatti più svariati e riveste quindi una grossa importanza nell'economia mondiale. I componenti strutturali costruiti in leghe d’alluminio sono fondamentali per l'industria aerospaziale e molto importanti in altre aree di trasporto e costruzione in cui sono richieste leggerezza, durevolezza e resistenza.

L'uso dell'alluminio è secondo solo a quello del ferro. Puro, forma facilmente leghe con molti elementi quale rame, zinco, magnesio, manganese e silicio.

Quasi tutti gli specchi moderni, compresi quelli dei telescopi, sono costituiti da un rivestimento riflettente sottile di alluminio posto sulla superficie posteriore di un vetro.

Altre applicazioni riguardano circuiti elettrici e rivestimenti atermici. A causa della sua alta conducibilità e del prezzo relativamente basso, se confrontato con quello del rame, l'alluminio era ampiamente usato negli Stati Uniti per le linee elettriche domestiche negli anni ‘60. Si manifestarono, però, problemi di funzionamento a causa del più alto coefficiente di dilatazione termica e della sua tendenza a creparsi sotto una pressione stabile e continua, entrambi eventuali cause d'allentamento del contatto. La corrosione galvanica, infine, ne aumenta la resistenza elettrica.

Lo sviluppo più recente nella tecnologia dell'alluminio è la produzione di schiuma di alluminio attraverso l'aggiunta di un composto metallico fuso (un metallo ibrido) in grado di rilasciare un gas di idrogeno. L'alluminio fuso deve prima essere ispessito ed a tale scopo vengono aggiunti ossido di alluminio o fibre di carburo di silicio. Il risultato è una schiuma solida che è usata nei tunnel stradali e nelle navicelle spaziali.


L'alluminio nell'ambiente

Anche se l'alluminio è un elemento molto abbondante nella crosta terrestre, stimato in percentuali attorno all'8%, è molto raro nella sua forma pura, mentre è facilmente reperibile come minerale di bauxite. Sotto forma di idrossido non solubile, caratterizza fortemente i terreni che lo contengono.

L'alluminio è fra i metalli più difficili da raffinare esistenti sulla terra: il motivo è che esso si ossida molto velocemente ed il suo ossido è un composto estremamente stabile che, a differenza della ruggine sul ferro, non si sfalda via. La ragione stessa per cui l'alluminio è usato in molte applicazioni spiega perché è così difficile da produrre.

Parecchie gemme sono composte da cristalli chiari di ossido di alluminio, noti come corindone. La presenza di tracce di altri metalli genera i vari colori: il cobalto forma gli zaffiri azzurri, il cromo forma i rubini rossi. Entrambe le gemme sono oggi facili ed economici da produrre artificialmente.

Il recupero del metallo dai rottami riciclati è diventato una componente importante dell'industria di alluminio. La produzione industriale mondiale del metallo nuovo si aggira intorno alle 20 tonnellate per anno ed una simile quantità viene riciclata. Le riserve note sono pari a 6 miliardi di tonnellate.


Effetti sulla salute dell'alluminio

L'esposizione ad elevate concentrazioni può causare problemi di salute. La forma ionica di alluminio solubile in acqua ha particolari effetti nocivi. Si trova solitamente in soluzione assieme ad altri ioni, come nel cloruro di alluminio. L'assunzione di alluminio può avvenire attraverso il cibo, attraverso la respirazione e tramite il contatto con la pelle. Un'assunzione continuata di concentrazioni significative di alluminio può provocare seri effetti sulla salute, come i seguenti:

- danneggiamento del sistema nervoso centrale

- demenza

- perdita della memoria

- indebolimento generale e stanchezza cronica (astenia)

- forte tremore

- malattia di Alzheimer

- morbo di Parkinson

L'alluminio costituisce un rischio in certi luoghi di lavoro, come le miniere dove può essere presente nell'acqua. Le persone che lavorano nelle fabbriche dove si impiega l'alluminio durante i processi di produzione possono riscontrare problemi ai polmoni, quando ne respirano polvere. L'alluminio può causare problemi ai pazienti di malattie renali, quando entra nell'organismo durante le dialisi renali.

L'inalazione di polveri fini e di ossido di alluminio è stata indicata come causa di danni e di fibrosi polmonari. Questo effetto, noto come malattia del rasoio, è complicato dalla presenza di silicio e di ossidi di ferro nell'aria inalata.

Effetti ambientali dell'alluminio

[...] Disperso in atmosfera sotto forma di particolato viene usato per creare un plasma elettroconduttivo ad usi militari ed uno schermo ai raggi solari. Alte concentrazioni di alluminio causano non soltanto effetti sui pesci, ma anche su uccelli e su altri animali che mangiano i pesci e gli insetti contaminati e sugli animali che respirano alluminio attraverso l'aria. Le conseguenze sugli uccelli che mangiano i pesci contaminati consistono nell'assottigliamento dei gusci delle uova e nella nascita di pulcini sotto peso. Le conseguenze sugli animali che respirano alluminio attraverso l'aria possono essere problemi ai polmoni, perdita di peso e diminuzione dell'attività.

Un altro effetto negativo per l'ambiente dell'alluminio è che i suoi ioni possono reagire con i fosfati e ciò li induce ad essere meno disponibili per gli organismi acquatici. Alte concentrazioni di alluminio possono essere presenti non soltanto inegli ecosistemi e nell'aria soprattutto a seguito di intense irrorazioni aeree, ma anche nell'acqua freatica. Ci sono consistenti prove infatti sulla capacità dell'alluminio di danneggiare le radici degli alberi, quando gli alberi, attraverso l'apparato radicale, si approvvigionano di acque di falda.


Fonte: lenntech.com

Articoli correlati:

- Il piano di Edward Teller e la truffa dell'effetto serra, 2008
- Il trimetilalluminio nelle scie chimiche, 2008


Leggi qui l'articolo pubblicato su Heymotardnews.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

83 commenti:

  1. http://www.garynull.com/Documents/Dental/Fluoride/fluoride12.htm
    Aluminium - Fluoride: The Deadly Legacy



    Aluminium and Fluoride:
    Dr. Blaylock then goes on about a study having to do with brain effects of combined aluminum and fluoride exposure. He says that any fluoride containing product in an aluminum container, including fluoridated toothpaste in aluminum tubes, aluminum cans, aluminum cookware and aluminum containing foods mixed with fluoridated water, can potentially form the harmful aluminum fluoride compound AIF3. He says it has been shown that when aluminum combines with fluoride there is increased transport of both into the brain. He says further:

    Especially frightening is that severe brain changes were observed following consumption of water containing only 0.5 ppm of the aluminum fluoride compound. Most communities are adding 1-1.5 ppm fluoride to drinking water. When combined with aluminum an extremely brain toxic compound is formed. This brings into serious question the assurances being given by the ADA and EPA that a fluoride level of 1 ppm in drinking water is safe. You must also take into consideration that the developing brain and the elderly brain are much more sensitive
    to such injures.

    RispondiElimina
  2. Interessante anche qui

    http://www.actionpa.org/fluoride/aluminum.html
    FLUORIDE COMBINES WITH ALUMINIUM IN DRINKING WATER.

    Purtroppo tutto in inglese ma essendo un aspetto molto importante segnalo...

    RispondiElimina
  3. MESSAGGIO per elixam.

    Ho ricevuto la tua email, ma la mia risposta viene rispedita al mittente.

    RispondiElimina
  4. Ross... ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "I giganti della tecnologia si uniscono per creare ...":

    Siete sempre più rincoglioniti...

    Buona irrorazione teste di cazzo!!!
    ****

    CHI TI PAGA?


    VISITOR ANALYSIS******

    Referring Link No referring link
    Host Name host66-100-static.55-88-b.business.telecomitalia.it
    IP Address 88.55.100.66 Centro Tecnico Peritale (deb) [Edit Label]
    Country Italy
    Region -
    City -
    ISP Centro Tecnico Peritale S.r.l
    Returning Visits 50
    Visit Length 1 hour 47 mins 9 secs
    VISITOR SYSTEM SPECS
    Browser Firefox 3.0.1
    Operating System Windows XP
    Resolution 1280x1024
    Javascript Enabled

    Navigation Path
    Date Time WebPage
    21st May 2009 10:40:49 No referring link
    www.tankerenemy.com/
    21st May 2009 12:24:07 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/05/i-giganti-della-tecnologia-si-uniscono.html#comments
    21st May 2009 12:27:58 www.blogger.com/comment-iframe.g?blogID=29183301&postID=15204070799635858
    www.tankerenemy.com/2009/05/i-giganti-della-tecnologia-si-uniscono.html#comment-form

    RispondiElimina
  5. costruire un organismo artificiale a partire dal micoplasmaecco il progetto, già parzialmente realizzato, di questi apprendisti stregoni L’ultimo, decisivo passaggio, al quale i ricercatori stanno già lavorando, sarà quello di creare un batterio basato unicamente sulla sequenza del genoma sintetico del Mycoplasma Genitalium bacteria. Il batterio, che causa alcune malattie sessualmente trasmissibili, ha una delle strutture del Dna meno complesse dell’intero mondo vivente, con 485 geni attivi (per fare un raffronto il genoma umano ne ha quasi 30.000). Il cromosoma che Venter e il suo team hanno creato è stato battezzato Mycoplasma Laboratorium e, nella fase finale del processo, sarà trapiantato in una cellula vivente di cui dovrebbe «prendere il controllo», diventando cosi di fatto una nuova forma di vita.

    RispondiElimina
  6. quello che ha segnalato maria.heibel dovrebbe essere sulle prime pagine dei giornali o discusso da vespa. ma si preferisce parlare di altro


    sembra che i piloti militari si siano dati una calmata negli ultimi 3 giorni. irrorano solo di mattina presto. per non farsi vedere. ma gli effetti sono sempre quelli: foschia/sole schermato e cielo color grigio brillante

    sarebbe bello sapere cosa ne pensano i produttori di pannelli fotovoltaici dell'oscuramento solare indotto dagli aerosol militari.
    se non sbaglio l'ENEA ha vari progetti di ricerca sui pannelli solari. forse è per questo che sono informati: si sono accorti che i pannelli, quando passavano gli aerei militari, rendevano la metà. poi sono andati a fare domande nei posti giusti....tipo all'aeronautica militare

    "L'inalazione di polveri fini e di ossido di alluminio è stata indicata come causa di danni e di fibrosi polmonari."

    siamo tutti a rischio

    RispondiElimina
  7. Traduzione del testo postato da maria.heibel.

    Alluminio e fluoruro.

    Dr. Blaylock riferisce uno studio che riguarda l’esposizione del cervello agli effetti combinati di fluoruro e alluminio.

    Egli afferma che qualsiasi fluoruro presente in un contenitore di alluminio, compresi dentifricio al fluoro in tubi alluminio, lattine di alluminio, pentolame in alluminio e alluminio contenente fluoro in alimenti mescolati con acqua, sono potenzialmente in grado di formare il nocivo fluoruro di alluminio (AlF3).

    Egli afferma che è stato dimostrato che quando l’alluminio si combina con il fluoruro, aumenta il trasporto di entrambi nel cervello.

    Aggiunse: è particolarmente spaventoso che i cambiamenti cerebrali gravi siano stati osservati a seguito del consumo di acqua contenente solo lo 0,5 ppm di composti di fluoruro di alluminio.

    La maggior parte delle comunità stanno aggiungendo 1-1,5 ppm di fluoruro all'acqua potabile. Quando è combinato con l’alluminio si crea un composto estremamente tossico per il cervello.
    Questo mette in serio dubbio la garanzia data dal ADA e EPA che il fluoruro, ad un livello di 1 ppm di acqua potabile sia sicuro. Si deve anche prendere in considerazione il fatto che un cervello in via di sviluppo e quello degli anziani siano molto più sensibili a tali assunzioni.

    RispondiElimina
  8. Pare che quell'emendamento, proprio ieri, non sia passato.

    RispondiElimina
  9. Col Mycoplasma la patogenesis aveva già lavorato, anni fa. Poi non dovrebbero essere messi alla gogna?

    RispondiElimina
  10. E se, tornando all'argomento tirato in ballo ieri, il terremoto dell'Abruzzo fosse semplicemente un test di laboratorio sociale per saggiare le reazioni di una popolazione relativamente estesa ad una sciagura 'naturale'?

    Una specie di prova generale consistita in una catastrofe cui è seguita una rigida militarizzazione della zona con tanto di figura salvifica - nel caso attuale il Berlusca ma un domani un altro personaggio assai più mefitico ed oscuro-. Non potrà avvenire in maniera differente l'instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale anche su una scala allora planetaria.

    D'altronde oggi l'ha affermato anche Berlusconi che bisogna saper trarre il bene dal male ( 'orbo ab chao', nevvero Sivio? ).

    In una realtà come questa che stiamo vivendo tutto è artificioso e forzato. Carità e sollecitudine delle Istituzioni? Tutto falso ed architettato in anticipo come se i veri bersagli umani fossero stati calati in un incubo.

    Cappa chimica tossica creata sopra le nostre teste anche per avallare giorno dopo giorno il mito dell'effetto serra ed in vista della firma per fine anno da parte di Obama e di altri delinquenti del nuovo protocollo di Copenhagen, intesa che vedrà l'introduzione di nuove restrizioni e relative tasse.

    RispondiElimina
  11. Paolo, gli uomini avrebbero bisogno della tua lucidità, del tuo acume per comprendere quanto infernali siano gli "angeli" che li "proteggono" con le loro ali membranose.

    RispondiElimina
  12. Sottoscrivo le conclusioni di Paolo. Al confronto l'inferno di Dante è un albergo 5 stelle.

    RispondiElimina
  13. Programmi del bilderbergL’esperto giornalista investigativo Jim Tucker ha svelato il programma del Bilderberg 2009, che racchiude il progetto per un Dipartimento Mondiale della Sanità e del Tesoro e una depressione abbreviata piuttosto che una prolungata flessione economica.

    (...)

    Secondo Tucker, Bildt ha parlato anche del riscaldamento globale nel contesto di una tassa a livello mondiale sulle emissioni di carbonio, da tempo una parte del programma del Bilderberg. Questa tassa globale, che verrebbe pagata direttamente alle Nazioni Unite, sarebbe introdotta in maniera graduale, innanzitutto come un’imposta appena percettibile alla pompa di benzina, prima di essere aumentata una volta perfezionata, ha detto Tucker.
    Insomma, come prevedeva qualcuno, potrebbero essere pronti a legalizzare le scie chiiche e a farcele pagare

    RispondiElimina
  14. Nel dicembre 2007 scrivevamo:

    Ci racconteranno dunque che le varie manipolazioni atmosferiche sono servite a favorire le piogge. Ci racconteranno che l'attività è stata ed è necessaria per contrastare il riscaldamento globale (è vero il contrario) e per reintegrare la coltre di ozono sempre più sottile e lacerata. Ci racconteranno che le chemtrails indeboliscono gli uragani, mitigano la calura d'estate, ci salvano dai fulmini, dalle alluvioni, ci proteggono dai raggi cosmici, riducono la concentrazione in atmosfera del pericolosissimo biossido di carbonio, incarnazione del Male assoluto. Così è considerato, ad esempio, dal premio ignobel per la pace, Al Gore. Probabilmente presenteranno il conto: nulla si fa gratis et amore Dei. Sarà introdotto un nuovo balzello: lo chiameranno chemtrails tax. Suona bene.

    RispondiElimina
  15. http://informatieliberi.blogspot.com/2009/05/scie-chimichea-che-punto-siamo.html

    ciao, qualcuno ha letto questo articolo per caso!!!?? :-))

    RispondiElimina
  16. ormai non si tratta più di chiedersi "perchè" o "come", ma quando ufficializzeranno le operazioni di aerosol. naturalmente poi vorranno i soldi per continuare ad irrorare, perchè per ora è tutto in nero. questa è la più grande truffa che l'umanità ricordi

    cmq prima legalizzano gli aerosol, prima possiamo regolamentarli in qualche modo, perchè se conitinuano con queste dosi fra qualche anno siamo tutti in un letto d'ospedale

    RispondiElimina
  17. ...Perchè se conitinuano con queste dosi fra qualche anno siamo tutti in un letto d'ospedale****

    O meglio... al cimitero.

    Non sotterratemi di fianco alla tomba di Attivissimo!

    RispondiElimina
  18. Alta pressione, previsioni che danno "soleggiato", ma la copertura è totale.

    Dedico questo video a quel Pirla di Francesco Sblendorio (Nico Murdock). Lui sa perchè.

    RispondiElimina
  19. “Terribili specie volatili percorreranno i cieli e da lì assaliranno uomini ed animali, riempiendo il mondo di morte. Sopraggiungerà sugli uomini una malattia tanto crudele che l’uomo si strapperà le carni”.

    Leonardo da Vinci

    RispondiElimina
  20. "Nel giorno della purificazione vi saranno ragnatele tessute avanti e indietro nel cielo"

    Capo tribù HOPI

    RispondiElimina
  21. noto agitazione scomposta in vista della conferenza, le provano e le proveranno tutte, ma la sorpresa sarà amara

    la sera sul far del tramonto l'inclinazione della luce è tale che si vedono benissimo le trame delle scie chimiche all'interno della cappa artificiale sparsa da esecutori senza cervello che forse si saranno bevuti la storiella delle "scie chimiche per il nostro bene"; e se un giorno dovessero rendere conto delle proprie azioni diranno anche loro come i nazisti a norimberga "me lo hanno ordinato"?

    PS: dalla fine un nuovo inizio, ogni parto è doloroso ed è doveroso sperare in futuro migliore (anche se non a tempi brevissimi) eppure io ancora penso che potrebbe esistere un mondo la nascita non debba essare associata a nessun dolore

    RispondiElimina
  22. Quelli del FAI hanno osato scrivermi... per chiedere soldi.

    "Gentile amico,

    ti scriviamo per ringraziarti di aver partecipato al 4° Censimento Nazionale "I Luoghi del Cuore" e per inviarti la classifica dei primi 15 votati.

    la tua segnalazione è per noi molto significativa perché è la presa di posizione di chi è stanco di vedere degradati, offesi e sviliti i luoghi più belli del suo Paese: luoghi pieni di storia e tradizioni, luoghi a cui siamo legati da affetti e ricordi, luoghi che amiamo per il loro valore, la loro bellezza o perché hanno rivestito un ruolo importante nella nostra vita.

    Come ricorderai, il Censimento del 2008, promosso in collaborazione con Intesa Sanpaolo, era dedicato alla denuncia delle brutture che deturpano i nostri tesori d’arte e di natura.

    In casi come questi, il FAI è pronto a rispondere in modo concreto e attivo: catalogando e rendendo pubbliche le segnalazioni dei cittadini, sollecitando le istituzioni nazionali e gli enti locali a cancellare ogni bruttura indicata e, dove possibile, incaricandosi di intervenire nei progetti di recupero e valorizzazione dei beni più votati.

    E quanti più saremo tanto più forte potremo far sentire la nostra voce!
    Per questo ti invitiamo a unirti a noi oggi stesso, per trasformare il tuo voto in un gesto concreto.



    DIVENTA ANCHE TU "AMICO FAI"!
    DONA SUBITO!


    Con un contributo minimo di 10 euro ci aiuterai a proteggere e restituire bellezza al paesaggio italiano.
    In seguito alla tua donazione, riceverai la tessera "Amico FAI" e il Notiziario trimestrale della Fondazione per un anno, per essere sempre informato su progetti, eventi, appuntamenti e traguardi raggiunti.

    Ci preme segnalarti, che tra i nostri obiettivi di quest’anno c’è anche il restauro della Fontana delle 99 Cannelle nella città de L’Aquila, duramente colpita dal terremoto del 6 aprile scorso.

    Grazie di cuore!"

    Io li manderò a spigolare!

    RispondiElimina
  23. voglio proprio vedere a firenze che succede... io mi aspetto striscia la notizia, come minimo.
    ao!, alla camera ci leggono....

    RispondiElimina
  24. zret, hanno scritto anche a me, dopo che ho loro segnalato lo scempio delle scie chimiche

    replichero' quando ho tempo

    @ straker, da dove hai preso quel passo di Leonardo da Vinci? Anche lui aveva collegamenti con società occulte ed era stato messo a parte di conoscenze esoteriche?

    RispondiElimina
  25. Wow! le istituzioni fiorentine pubblicizzano la conferenza!!! sarà una bomba!!!

    http://press.comune.fi.it/hcm/hcm5353-2_4_1-Scie+chimiche,+domani+a+Villa+di+Rusciano+conferenza+organizzata+dall%27associaizone+Arzach.html?cm_id_details=45016&id_padre=4472

    http://met.provincia.fi.it/news.asp?id=56165

    RispondiElimina
  26. Ciao Corrado. Mio fratello ne aveva discusso qui.

    RispondiElimina
  27. Eh sì, Harshill, noto un certo disorientamento nelle schiere nemiche.

    Colgo l'occasione per avvisare gli amici che dovessero postare nella mattinata di domani, che probabilmente i loro commenti saranno pubblicati nel primo pomeriggio.

    RispondiElimina
  28. Alta pressione con copertura artificiale, con buona pace di pennellatore che dice: "Me lo sentivo che avrebbe fatto caldo".

    RispondiElimina
  29. Attento che Firenze non sia il tuo canto del cigno...

    magari a forza di chiedere che la giustizia si occupi della cosa lo hai ottenuto ;-)

    RispondiElimina
  30. Secondo me ti fai troppe illusioni. Scendi dalle nuvole... chimiche, s'intende.

    RispondiElimina
  31. Attacco chmico dalle 8,00 ieri erano ad ovest oggi si "occupano" dell'est.
    Devono aver affinato le tecniche di irrorazione perchè in poco tempo riescono a velare il cielo che una volta era BLU.

    RispondiElimina
  32. Buongiorno a tutti,
    dopo una brevissima parentesi durante la quale il cielo sopra Milano pareva essere tornato ad un'aspetto quasi normale(quasi), da ieri la criminale operazione scie chimiche è riapparsa nella sua forma più abietta e spregiudicata con incroci paurosi e nuvole chimiche!

    Terribile!


    Ciao a tutti

    RispondiElimina
  33. Non so come sia il cielo oggi a Firenze, ma se è come a Torino e in altre località tra ieri e oggi, ci sarà un Conferenza sulle scie chimiche con contorno...il lavoro dei relatori sarà accompagnato da dimostrazioni pratiche anche fuori dalla struttura che li ospita.

    A quelli del luogo del cuore non ho ancora deciso cosa rispondere, ci sto pensando.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  34. Negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili... Ci saranno segni nel cielo...terremoti e carestie in un luogo dopo l'altro.. e gli uomini sulla terra avranno paura di quello che stara' per accadere loro...

    (GESU' CRISTO 2000 anni fa circa)

    RispondiElimina
  35. oggi il frastuono degli aerei è continuo. ne ho visto passare uno scortato da due più piccoli, non ho idea di che tipo di aerei siano ne cosa stessero facendo...

    ...buon fine settimana "soleggiato"

    RispondiElimina
  36. O.T. http://www.youtube.com/watch?v=hJIlvsR1-MQ

    ..se interessa...!!

    RispondiElimina
  37. Situazione a Cagliari:

    cappa chimica impressionante, caldo assolutamente anomalo; si preannuncia un'estate mortifera.

    Avviso ai turisti:

    non venite a fare le vacanze in Sardegna se volete restare sani.

    RispondiElimina
  38. Roma è avvolta da una spessa cappa chimica...c'è vento, ma l'aria è secca ed irrespirabile, ovviamente fa un caldo della mad...!!!!!

    RispondiElimina
  39. La situazione è atroce un po' in tutta Italia con centinaia di aerei chimici che rilasciano scie mortali. E' stata creata una coltre opaca che toglie la luce solare e che fa aumentare l'afa in modo impressionante. Forse, visto che sono prossime le elezioni, hanno deciso di intensificare al fine del condizionamento mentale.

    Anch'io sconsiglio ai turisti di venire in Liguria, dove il sole non si vede più da anni.

    Ciao a tutti

    RispondiElimina
  40. bassa toscana: Cappa chimica e afa insostenibile. Cielo indefinibile....

    RispondiElimina
  41. Lago d'iseo: anche qui si è passati dal cielo azzurro al cielo bianco nel volgere di poche ore, dalle 8 del mattino alle 10

    se questi sono gli ultimi giorni di questo ciclo cosmico speriamo in un nuovo inizio e nel frattempo adoperiamoci per il risveglio

    che la scoperta delle scie chimiche e dell'inganno malefico che vi hanno costruito sopra serva a risvegliare le coscienze addormentate degli umani

    RispondiElimina
  42. l'assessore si sta sfogando dal palco
    dice che era piu' scettico sulle scie chimiche una settimana prima, prima di ricevere messaggi, telefonate, mail di un certo tipo ...

    RispondiElimina
  43. C'è possibilità di vedere la conferenza in rete in diretta??? :-))

    RispondiElimina
  44. convegno di firenze: sala piena, almeno 120 persone; almeno in questo il successo c'è stato

    RispondiElimina
  45. Charlie, credo di no.

    Corrado, i buffoni sciacondensisti sono venuti col berretto della C.I.A.?

    RispondiElimina
  46. stanno arzigogolando sulle tele dei ragni ed i nanopolimeri, cercando di fare perdere tempo durante il dibattito

    RispondiElimina
  47. adesso c'è la testimonianza di un ragazzo su una massiccia irrorazione aerea nei cieli di palermo

    RispondiElimina
  48. Luka, interessante, documentato ed equilibrato l'articolo della Randazzo. Peccato che sia una vox clamantis in deserto.

    RispondiElimina
  49. La conferenza è ormai terminata, i debunker hanno fatto osservazioni marginali e non hanno avuto il coraggio per lo più di presentarsi con nome e cognome, a differenza di chi ha testimoniato le orribili irrorazioni sopra la propria testa .

    Ho appena ascoltato il dibattito finale e diciamocelo chiaro, potevano fare a meno di venire; anche se sono riusciti a rubare 5 minuti preziosi (alle 19 la sala chiude tassativamente) l'inconsistenza sostanziale delle domande e le risposte di Rosario credo siano servite al pubblico a capire ancora meglio chi fa certe cose e perché

    Il resoconto del palermitano è stato eccezionale, ha raccontato come ha denunciato tutto alle autorità preposte e come le ha querelate quando non hanno accolto la denuncia,; ha portato con sè anche il DVD delle irrorazioni massicce di cui ha parlato e credo lo abbia consegnato a Rosario

    Forse avremo presto on line altre granitiche prove di ciò che avviene nei nostri cieli.

    Probabilmente maria e harshil vi diranno qualcosa di più stasera o forse stanotte.

    RispondiElimina
  50. Grazie Corrado, dell'utile resoconto.

    Il cittadino siciliano avrà incontrato la stessa attenzione che abbiamo incontrato noi con gli esposti.

    Ciao

    RispondiElimina
  51. "cercando di fare perdere tempo durante il dibattito"

    ALTRO NON POSSONO FARE.

    RispondiElimina
  52. addestramento chimico sotto un cielo chimico ?
    non mi meraviglierei...

    http://www.youtube.com/watch?v=bGILQT57qvM&feature=related

    RispondiElimina
  53. Al TG1 hanno preannunciato una domenica molto torrida... staremo a vedere cosa combineranno sui nostri cieli!!!

    RispondiElimina
  54. Ero alla conferenza di Firenze...sono dovuto uscire durante l'intervento del sen. Brandolini .
    Il video si potra' vedere su Tanker Enemy ?...
    Ora mi leggo il libro edito dalla Draco , la prefazione di Massimo e' sicuramente un buon inizio . A presto ..... N'TONNO

    RispondiElimina
  55. Mah...che c'entrano le elezioni? Che vinca Tizio oppure Caio quale è la differenza? E poi a che serve essere eurodeputati quando il vero gioco lo fanno i capigruppo dei Partiti e dietro a questi le conventicole occulte?
    Anche se a qualche eletto balenasse l'idea
    - cosa che che non succederà mai vista la dabbenaggine e la fame di denaro di chi si candida - di piantare qualche grana, chi volete che ne tenga conto?
    Il sistema è ormai a tenuta stagna. Chi potrà cambiare che cosa?

    L'aerosolizzazione dell'atmosfera è in questi giorni davvero terribile. Non ho mai visto tanta insistenza nel disperdere i veleni da far respirare alla gente. Sono ormai anni che non si riesce a capire dove vogliono andare a parare.

    Nel frattempo danni gravi all'agricoltura ed alle nostre vie respiratorie, così tanto per gradire.
    Come ogni incubo conosce una fine anche le scie chimiche una fine ce l'avranno? Ma quando? E prima di aver ottenuto che cosa?

    RispondiElimina
  56. Amico, in qualche modo i contenuti della conferenza saranno resi disponibili quanto prima.

    Il TG1? RAI matrigna.

    Ciao

    RispondiElimina
  57. appena posso metto on line alcuni documenti che ho approntato per la conferenza, ma non vi aspettate tempi troppo brevi, anche perchè cercherò di perfezionare il lavoro il lavoro

    a presto invece un piccolo zip da scaricare con tutta l'ultima annata di tanker enemy mese per mese (video esclusi)

    RispondiElimina
  58. http://www.skysnakes.com/index.php?p=1_27_UFO-VIDEOS

    RispondiElimina
  59. Tutto normale..ma quali scie chimiche..ma per favore !!

    http://www.youtube.com/watch?v=rDyuI6UM4pQ&feature=channel_page

    RispondiElimina
  60. Ciao Corrado, grazie per le informazioni, avrei voluto partecipare anche a questa conferenza ma non ho avuto modo. Attendo dei resoconti. Qui pare abbiano introdotto un nuovo modo di irrorare: mentre prima si notavano spesso scie chimiche disposte a griglie o maglie, ora fanno anche gli asterischi e i triangoli. Solo chi è senza cuore, senza cervello e senza Anima può continuare a rimanere scettico e inerte (quindi complice). Peggio per loro. Ho notato un aumento delle irrorazioni dopo il bilderberg e con l'approssimarsi delle elezioni. Nulla di nuovo sotto il sole per noi.
    Un caro saluto a tutti!

    RispondiElimina
  61. Come promesso ecco qui uno zip</b con l'ultima annata di tanker enemy (maggio escluso)

    se qualcuno vuole fare la prova ...

    RispondiElimina
  62. Ciao a tutti.
    Purtroppo quando sono arrivato alla conferenza, l'assessore all'ambiente aveva già terminato, e sono andato via prima della fase delle domande dei partecipanti.
    So che l'assessore ha ricevuto delle minacce e sono contento che non abbia desistito, ma che anzi questo sia stato un motivo per andare più in profondità.
    Comunque Pattera, Corrado, Rosario, Sarpieri e Brandolini sono stati molto molto bravi nell'esporre la situazione in modo chiaro, ed il pubblico era eterogeneo e con le orecchie ben aperte.
    Non ho potuto assistere a tutto l'intervento di Baracca, del quale però mi è dispiaciuta l'impreparazione riguardo al tema della conferenza.
    Dato che è un personaggio ben riconosciuto a Firenze, la cui opinione viene ritenuta importante da molti per decidere se un argomento sia degno o meno di più approfondite ricerche, sarebbe stato meglio se avesse conosciuto il tema scie chimiche in modo dettagliato così da esprimere un parere deciso. Avrei preferito che avesse semplicemente detto di non essere preparato, ed avesse anche sùbito chiuso il suo intervento per lasciare più spazio a Rosario o per le altre persone.
    Comunque, rispetto all'ignoranza dilagante di un paio di anni fa, per me è un miracolo che ci sia stata questa conferenza a Firenze, con l'aiuto di Comune e Provincia.
    Forse l'informazione sta iniziando a diffondersi esponenzialmente, e presto si formerà una massa critica di trasformazione creativa.
    Ringrazio ancora tantissimo Rosario e tutti coloro che lo supportano in questa "missione".
    Grazie anche a Corrado per il suo intervento che mi è piaciuto molto per aver sfruttato i loschi piani che già i militari espongono chiaramente, tramite una loro descrizione dettagliata.
    Vorrei ancora dire quanto sono toccato dall'impegno di tutti nel rivelare questo mostruoso inganno.
    Grazie!
    P.S.: se Arturo era alla conferenza, mi spiace di non averlo beccato neanche sta volta!!!!

    RispondiElimina
  63. Cari amici,
    sono molto entusiasta per il lavoro di tutti voi e ringrazio in particolar modo Rosario per il lavoro preziosissimo da lui svolto in questi anni. Sono sempre a disposizione per l'organizzazione di una conferenza anche qui a Genova, come già ho ricordato a Max e a Rosario. Anche qui ormai l'aria è irrespirabile. Sugli autobus i commenti della gente sembrano quelli di un gregge senza pastore, o meglio con un pastore assassino che le porta inesorabilmente alla morte, senza che loro sappiano cosa stia accadendo loro. Non si fa altro che sentire perone che parlano di chemioterapie, di appuntamenti per ecografie, di tumori e poi tutti sono esterefatti per il caldo torrido di queste giornate infernali che si susseguono immancabilmente ormai da settimane. In cielo continuano a scorazzae aerei di vario genere e dimensioni; da i soliti enormi scianti a quelli più piccoli e veloci; cen'è uno che assomiglia al pesce martello, avete presente quel pesce che ha il muso a martello? è veloce e vola basso, molto più basso dei tanker. Ieri poi verso le 18.30 sopra la biblioteca Berio, ove mi trovavo è passato un sinistro elicottero nero a tutta velocità, a poche cntinaia di metri dai tetti delle case. Ormai sembra di essere dentro un film dell'orrore e tutto ciò che accade sembra persino al di fuori della realtà. Bisogna uscire dall'individualismo di quesa società telecomandata e lobotomizzata. Diamo vita ad esperienze di condivisione e di resitenza passiva contro l'ombra che sta marciando sempre più risoluta ad uccidere le coscienze. Per quanto mi riguarda sono convinto che questo sia l'ultimo canto del cigno di manipolatori essi stessi manipolati da forze occulte e oscure di cui nemmeno loro stessi sono davvero conoscenza. Ciò non significa che dobbiamo fare ognuno di noi la nostra arte. Nulla si può pensare di perdere se solo ci si rende disponibili alla testimonianza della verità edella luce. Tutto il resto davvero vale lea pena di perdere, sopratutto se il prezzo è la schiavitù e l'asservimento totale alle forze del male assoluto. Teniamoci in contatto; perché non si può organizzare una giornata ove si possa pianificare un piano di azione prima che sia troppo tardi? Cerchiamo di non entrare in conflitto per non cadere vittime noi stessi delle egregore di morte di questi schiavi senza coscienza tipo nazi che risponderebbero comunque: "me l'hanno ordinato". Noi continuiamo a fare la nostra parte. Luca

    RispondiElimina
  64. E' stato un piacere poter assistere ieri alla conferenza in quel di Firenze.Non mi aspettavo che ci fosse tutta quella gente e che restasse attenta per tutto il tempo.Per me è stato molto importante sentire dal vivo i risultati delle ricerche finora effettuate, e le esperienze in presa diretta del pubblico.
    C'erano anche "gli altri", ma è sembrato chiaro a tutti che non vogliono un confronto,non ne sono all'altezza.
    Ringrazio tutti,dagli organizzatori ai ricercatori ai politici per averci dato questa preziosa occasione.
    Continuiamo così

    RispondiElimina
  65. Un sentito ringraziamento a tutti gli amici per gli attestati di stima e per la collaborazione offerta: bisogna ora intensificare la divulgazione e cercare contatti tra le istituzioni, i movimenti, le associazioni di cittadini..., perché la situazione sta degenerando: tumori ed altre patologie sono all'ordine del giorno. Veramente sarà opportuno ridefinire le chemtrails "scie tumorali".

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  66. I video quando verranno pubblicati?

    ignis

    RispondiElimina
  67. non credo che Baracca sia stato tanto sprovveduto da partecipare ad una conferenza sulle scie chimiche senza documentarsi nemmeno un poco, forse le pressioni che sono arrivate anche a lui (sotto forma di articoli denigratori) hanno fatto il loro effetto? Di sicuro però queste cose sortiscono anche un effetto opposto, ovvero quello di far capire alle persone che ne sono oggetto che razza di manovre offensive vengono messe in atto per evitare che la gente parli di questo fenomeno

    Diciamo che, anche se al momento non si è pronunciato, difficilmente dopo questa conferenza può pensare alla "bufala delle scie chimiche"; qualcuno sa dirmi se ha seguito tutto il covnegno o se è arrivato sola per fare il suo intervento?

    RispondiElimina
  68. ho inviato una risposta al FAI

    se veramente aveste a cuore la natura e la vita, informereste queste migliaia di persone che hanno votato i luoghi del cuore che il loro futuro è in pericolo a causa delle scie chimiche

    in questi giorni le scie hanno letteralmente oscurato un cielo altrimenti azzurro; c'è scempio peggiore?

    il giorno che denuncerete le scie chimiche non vi darò dieci euro, ma diecimila!
    PS: ottimo video alessandro, da mettere in risalto, anche se ce ne sono altri del genere

    RispondiElimina
  69. Corrado, dubito che quelli del FAI, Fondo per AVIDITA' italiano, ti risponderanno. Il tuo messaggio non potrà essere accettato da quegli ipocriti cupidi di denaro.

    Ottimo il video segnalato da Alessandro.

    Ciao

    RispondiElimina
  70. Credo che sia stato un passaggio importante quello della conferenza a Firenze e da ringraziare veramente a tutti quelli che l'hanno resa possibile.
    Nonostante un caldo affoso il pubblico è rimasto numeroso fino alla fine della conferenza.
    Farò un resoconto più esplicito e vorrei qui soltanto dire due cose rispetto ad Angelo Baracca.
    Lo conosco dai tempi quando ha co-promosso il referenduum contro il nucleare. E una persona che quando decide di impegnarsi su un argomento lo fa' con grande impegna e serietà. Qualche scritto potete trovare in rete.
    Le sue riflessioni vanno al di là della questione del nucleare che non è certo argomento facile e insignificante.
    Il suo contributo previsto ( sé rileggete il programma) era sulla connessione scienza politica o il ruolo e la funzione della scienza ed era nella sua breve sintetica esposizione estremamente valido ed illuminante e senz' altro sì poteva tracciare i fili verso la tematica centrale del convegno.
    Per uno che affronta per abitudine e scelta le questioni con grande serietà un informarsi brevemente su una questione di ampio spessore non gli permette di esprimersi " come esperto", ed il suo ruolo in questo ambito è da considerare tale. Lui parla di cose che lui sa.

    A parte dell'attenzione di Perle Complottiste non credo che abbia ricevute intimidazioni.
    Il mettere insieme persone che si occupano con grande impegno di tematiche che incidono gravemente sulle nostre condizioni di vita o è secondo me molto fondamentale.
    C' è chi si impegna da decenni della questione dei vaccini, altri di denunciare "cure" che hanno effetti devastanti, altri svelano i veri interessi di chi gestisce i nostri soldi ecc. Ognuno fa quello che fa in un mondo governato da un logica che si presenta dovunque.
    Persone come Baracca aiutano a penetrare la matassa - indipendentemente dove sia applicata. La sua presenza ha fatto da ponte verso un mondo più ampio, anche in termini di contatto con persone.

    Saluti a tutti!

    RispondiElimina
  71. Grazie per il commento di Maria Heibel.
    Non era certo mia intenzione parlare "male" di Baracca, quanto la mia è la foga di un giovane che è irrorato tutti i giorni da decine di scie chimiche e che vorrebbe veramente che ognuno sulla terra si rendesse conto di ciò che sta succedendo senza essere più insinuato da dubbi per mancanza di informazioni.
    Grazie comunque, anche a Baracca per il suo contributo al di là delle scie: da quello che ho visto sul suo sito, sono sicuro che dopo un'attenta analisi ed un eventuale riconoscimento della gravità del problema, non esiterebbe a denunciarne gli aspetti.
    Grazie a chi vuole la verità, a chi vuole gioire della bellezza di un fiore e condividerla con tutti.
    Namastè.

    RispondiElimina
  72. Ciao Harshil, vedi non c'è da dividere nelle denunce - i particolati, sostanze tossiche, radioattività, frequenze nocive...sono introdotti su ogni piano della nostra esistenza , anche in forma comportamentale e psicologica. E noi stessi produciamo tossicità dove mettiamo in pratica forme che corrispondono a questo disegno.
    Una massa critica sarà raggiunta attraverso un raggiungimento di consapevolezza e coscienza( non più di lotte e botte) e in tanti e da tante parti si congiungeranno.
    Credo in un rinnovamento di paradigma e dell' umanità come "corpo" e questo è un passaggio difficile.
    Molto lavoro lo facciamo attraverso la nostra autotrasformazione.
    Ne sai di cose immagino.... ti saluto.

    RispondiElimina
  73. concordo con quanto hai detto sul prof Baracca Maria, e penso che in ogni caso la sua presenza si possa considerare una sorta di presa di posizione implicita, quanto meno nel considerare degna di interesse la questione e non certo una bufala; al momento questo significa già tanto, del resto la cattedra che occupa è di certo più importante della mia ed è ciomprensibile che all'inizio almeno si muova con estrema prudenza e cautela.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis