domenica 31 maggio 2009

Cumuli distrutti dagli aerei chimici

Pubblichiamo la preziosa testimonianza dell'amico System Failure corredata da un eloquente video circa la distruzione dei cumuli per opera di aerei chimici. Occorre ribadire che siamo in presenza di un fenomeno artificiale, di un deliberato scioglimento di nuvole, fenomeno che i disinformatori possono negare soltanto stuprando l'evidenza ed abiurando i princìpi su cui si fondano l'osservazione e l'analisi scientifica.

La loro "scienza" in verità si basa su un'inversione ed un capovolgimento di dati e risultati sicché si trasforma in un'ideologia di controllo, in un'accozzaglia di contraddizioni. E' un'operazione non molto diversa da quella di Umberto Eco e che è stata definita dallo studioso Ezio Albrile "pedagogia rovesciata". Il cinismo degli occultatori, infatti, appartiene ad una "scienza" stravolta che, nel condannare e ridicolizzare il mondo della ricerca indipendente e non asservita ai poteri forti, crea una realtà finta ed edulcorata.


Scia sotto il cumulo, scia sopra... Evidentemente i disinformatori non ci avevano mai pensato. Se si dimostra che gli aerei chimici volano alla quota dei cumuli, sarà molto difficile, continuare ad affermare che le finte scie di condensa rilasciate dagli aerei non identificati che ci sorvolano, anche decine e decine di volte in una giornata, sono rilasciate ad altitudini uguali o superiori agli 8000 metri.

La stessa scienza marcia per ora (non si sa mai, in futuro potrebbe ritrattare, rivedere le proprie posizioni) afferma che "un cumulo da bel tempo si forma a quote tra i 1700 e i 2300 metri circa e non a 10.000, come sosterrebbe qualche presuntuoso arrogante, allo scopo di avvalorare le proprie risposte sommarie e prive di ogni fondamento fornite in replica ale acquisizioni dei ricercatori indipendenti.

I disinformatori prezzolati continuano ad invocare metodi scientifici, prove scientifiche, ma poi sono essi stessi i primi a non accettarli ed a smentirli!

Se, con uno scatto o un filmato, dimostro che una scia tossica è ad altezza cumulo o che un cumulo sparisce, poi non ci si può attaccare al fatto che io non sono un meteorologo e che bisogna lasciare la parola agli esperti, perché questo comportamento è scorretto ed in perfetta malafede. Andando avanti di questo passo, qualcuno rischia seriamente di perdere quel briciolo di credibilità che ancora gli rimane, dopo anni e anni trascorsi a scovare "bufale".

Ma evidentemente la credibilità acquisita non è il fine, ma solo il mezzo per certe persone al fine di nascondere la realtà. [...]

Quello che voglio proporvi è un video-SHOCK che dimostra come anche un comune mortale, se si muove con tempestività e decisione, può mostrare come effettivamente stanno le cose, suscitare salutari dubbi e porre domande, senza per forza essere un luminare della scienza (marcia ed invertita).

Non ci vuole molto per capire che, quando un cumulo da bel tempo sparisce in meno di 180 secondi, c'è qualcosa che non va. Vediamo quante e quali menzogne inventeranno per negare, ancora una volta, l'evidenza dei fatti. E' un'evidenza assai inquietante di un fenomeno sicuramente indotto come la distruzione dei cumuli.

Leggi qui il testo tratto dal blog Il cospirazionista visionario





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

34 commenti:

  1. eri sul Cilento (SA) durante il corso della mattinata si è assistito ad una manifestazione del tipo descritto:
    un compatto strato nuvoloso stranamente distribuito ad onde è stato segnato in breve da scie perfettamente distanziate tra loro e tutte orientate in senso perpendicolare alle onde stesse, tanto da dar luogo ad una sorta di griglia.
    di lì a poco, in un tempo che posso stimare in non oltre mezz'ora, lo strato nuvoloso è scomparso per far posto, per tutto il resto della giornata, a condizioni di cosiddetto "bel tempo".
    in tarda nottata invece, la pioggia è venuta giù a scroscio e ancora adesso il meteo locale volge sul piovoso.

    RispondiElimina
  2. Se permettete c'è anche un altro discorso da fare a proposito delle scie. Stavo per scrivere quattro righe per il mio blog da corollario alle tante foto scattate ieri. In pratica non tutte le scie vengono prodotte per distruggere i cumuli. Ce n'è un tipo che viene realizzato per lo scopo opposto, ossia per far piovere e dare maggiore forza allo scontro di masse d'aria calda e fredda. Ieri mattina sin dalle prime ore dell'alba è stato realizzato un ammasso artificiale piuttosto grande nella alta provincia di Viterbo, ha stazionato per parecchio tempo poi è stato diretto verso Terni, la velocità era abbastanza alta. Sopra Terni le scie prodotte erano diverse, tanto che nel tardo pomeriggio l'ammasso nuvoloso ha iniziato a dissolversi, così tra le 18:30 e le 19:30 sono iniziati dei nuovi voli di tanker le cui scie questa volta hanno incrementato l'ammasso artificiale in disfacimento (ho le foto). Verso le 22 il cielo era quasi coperto, apparentemente da vere nuvole. Questa mattina nella zona del viterbese in cui era posizionato l'ammasso di nuvole artificali c'è stato un mezzo alluvione, con forti temporali ed allagamenti.

    Tenendo sempre sotto controllo l'evoluzione dell'attività di scie chimiche ed il microclima avevo già notato in precedenza questi fatti; ogni tanto vengono realizzate queste scie particolari, e poco dopo piove, basta un niente a volte che viene giu acqua.

    Appena posso vi do i links delle foto.

    RispondiElimina
  3. Ciao a tutti, se non lo avevate già fatto vi consiglio di leggere questo articolo:
    http://www.scienzaeconoscenza.it/articolo/orgone-clima-e-scie-chimiche.php

    RispondiElimina
  4. Ieri ho avuto l'impressione che sperimentassero più frequenze. Le nuvole, sempre le stesse, prima di dissolversi sono passate dalla forma di piccole onde, a grandi onde, per poi tornare nuovamente piccole...non mi era mai capitato di vederle così in quanto altre volte si dissolvevano velocemente, invece questa volta il fenomeno è durato parecchio.

    RispondiElimina
  5. Scie per ogni uso.

    Oggi in lungo e in largo pattuglie di controllo..finanza,carabinieri,corpo forestale,polizia urbana,....per stronzate come la campagna elettorale..sicuramente lo psiconano a Bari in piazza....

    Passeggiavamo,eramo le 16.30,che i megafoni a ripetizione diffondevano davanti a stormi di militari la canzone guida del popolo delle liberta'.. :"...meno male che silvio c'èèèè..."...DA VOMITO !!

    Intanto si è guastato il tempo che prometteva pioggia......ma prima si sono viste le puttane volanti,piu' o meno massicce.....risultato: solo 4 gocce,che hanno sporcato le auto pulite in modo evidente !!..e non solo sporcato !!

    Queste puttane...brevetto russo ?...certo !!

    RispondiElimina
  6. Le puttane volanti piacciono solo a Pennellatore, che spesso le richiama alla memoria parlando di velature. A volte però, pensa anche a quelle tatuate.

    RispondiElimina
  7. pennellatore è molto lirico, peccato che come meteorologo valga quanto giuliacci.

    RispondiElimina
  8. Dovremo attenderci "l'ira funesta" del Pelide?

    RispondiElimina
  9. visto che citi la traduzione del Monti, prova a ricordare quel che diceva:

    "Il cuore vuol sempre la sua parte nelle operazioni dell'intelletto."

    Tu tradisci il tuo intelletto, sostituendo al cuore la menzogna.

    RispondiElimina
  10. The Pope today :


    http://magisterobenedettoxvi.blogspot.com/2009/05/come-esiste-un-inquinamento-atmosferico.html

    ..a me sto discorso di oggi mi ricorda :
    1-Le scie chimiche.
    2-la tempesta solare del 2012.

    sara'...

    RispondiElimina
  11. Questo Cristian Santoro (Kash) scrive a me, scrive qui, scrive lì...problemi di identità?

    Non se lo caga proprio nessuno?

    Avesse almeno qualcosa da dire...fa sempre le stesse stupide domande senza senso condite da minacce.

    Per questo ci sono gli psicanalisti, te ne consiglio uno bravo a Vigonza (Veneto)...basta con le droghe.

    Kash, lascia stare Orsovolante, non è una buona compagnia.

    RispondiElimina
  12. Effettivamente questa gente ha bisogno di un buon psichiatra.

    RispondiElimina
  13. Come volevasi dimostrare avevo visto giusto sulle scie chimiche di ieri, leggo che anche da Trotterella sono arrivate. Settanta Km di distanza sono pochi per non accorgersene. Terni mezza allagata: una zona industriale con 40 cm di acqua, case allagate, sottopassaggi stradali colmi di acqua, la galleria della Cascata delle Marmore allagata, case allagate, centinaia le telefonate ai Vigili Urbani e del Fuoco. Una grossa frana ha ostruito la strada che accede ad un grosso quartiere della città.

    Penso che basta o no ?
    Quando formano quel particolare tipo di scie non c'è dubbio, fanno piovere a catinelle.

    La prima pioggia era strana, evidentemente ha raccolto tutto lo schifo rilasciato in atmosfera da quei tankers maledetti.

    Eppure, c'è qualcuno che ogni tanto tenta di ricordarmi che le scie chimiche non esistono.

    Mah! Chissà chi sono ? Vuoi vedere che sono italiani anche loro? Vuoi vedere che è gentaglia venduta ? Forse per soldi ucciderebbero anche la famiglia, chi lo sa ! Ma dai, suvvia, è tutto vapore quello che esce dalla "coda" degli aerei, alla fine dovrà piovere per forza, non è così ? Tutta roba naturale, genuina al 100%.

    Per fregarli tutti, sono arrivato primo, ho depositato un brevetto: Acqua alle chemtrails ! Solo 1 euro a litro, ne sto vendendo a barili, con gli arabi faccio a cambio con il petrolio !

    Forza con queste scie, più ne fate e più guadagno, vuoi vedere che è la volta buona che mi compro una Ferrari ?

    Tra un pò di tempo vedremo anche le scie DOC, DOP, colorate per appartenenza a qualche nazione, si svolgeranno delle gare, dei campionati mondiali: Si, di luridi assassini.

    RispondiElimina
  14. Ricordiamoci che le scie chimiche e tutto quello che ne consegue, sono solo la punta dell'iceberg. A livello sottile, spirituale, si svolge la vera battaglia. Un occhio al cielo ed uno al cuore. La rabbia, con la sua vibrazione, è,ora, controproducente.


    walter

    RispondiElimina
  15. Si puo'ricondurre l'allagamento di Terni con la non pioggia o scarsa in Puglia !

    Per completare il quadro di ieri delle puttane volanti,il mio amico di ieri,dimenticavo,mi ha detto di una mega X sul nord barese....oggi i miei colleghi hanno confermato (volevano chiamarmi,mentre dormivo alla faccia delle puttane volanti)...non so se alle 6 del mattino od alle 9....quindi si puo' dedurre che lo psiconano non voleva gocce d'acqua sul suo viso fascista ,senno'il fondotinta poteva venir giu'...e non vedersi la pelle da rettile !!

    menomale che silvio c'è !!!

    p.s. si possono schiaffeggiare on line ?


    http://www.youtube.com/watch?v=WXf-YbsSh0Y

    RispondiElimina
  16. Walter concordo con te. La rabbia non porta da nessuna parte, oltre al fatto che non fa che incrementare le forze negative. Non a caso secondo me tutti i vari attivissimi orsi volanti servono proprio a questo. E gli attacchi purtroppo vengono anche dalle persone che ci stanno vicino, genitori, fratelli, coniugi, amici, i quali spesso ci prendono per pazzi o maniaci. Penso che non si possa inculcare la consapevolezza in chi ancora non l'ha raggiunta e al di la di tutto le persone che non capiscono vanno comunque rispettate.
    Il che, comunque, non vuol dire arrendersi a priori, ma portare comunque avanti questa battaglia con intelligenza, determinazione e anche pazienza come hanno fatto straker e tutti i suoi collaboratori fino ad ora.

    RispondiElimina
  17. carissimi amici, intervengo poco nei commenti perchè sto mettendo a punto i documenti preparati per il convegno di firenze, trasformati in un mega power point a presto fruibile da tutti, e perchè sto scrivendo una serie di articoli

    ad esempio questo sulle frequenze elettromagnetiche e la vitaricordo che ho messo on line un archivio di un anno di articoli su tankerenemy (maggio 2008, aprile 2009)

    qui giorno di ponte ed hanno irrorato di brutto fra le 9 e le 11 di mattina

    uno degli obiettivi primari siamo noi, ma di questo scriverò dettagliatamente in un articolo di prossima pubblicazione

    RispondiElimina
  18. perfettamente d'accordo con walter e trorrerella, non facciamoci irretire dalla rabbia, è il loro gioco, se non riescono a spegnere le nostre denunce cercano almeno di inidirizzare le nostre emozioni; non dobbiamo permetterglielo

    io quando mi scrivono questi personaggi non manco mai di mandare come risposta un messaggio d'amore (e di segnalare al mio programma di posta elettronica quell'indirizzo come posta indesideratat) ... di amore a quanto pare hanno molto bisogno

    RispondiElimina
  19. "Il che, comunque, non vuol dire arrendersi a priori, ma portare comunque avanti questa battaglia con intelligenza, determinazione e anche pazienza come hanno fatto straker e tutti i suoi COLLABORATORI fino ad ora."

    Quoto il pensiero di Trotterella ma tengo a precisare che io non sono il collaboratore di nessuno.
    Ho un mioblog e un mio albumdove denuncio le irrorazioni militari e civili.


    Ho chiesto a Straker di postare nel mio sito articoli correlati alle scie chimiche perché lo reputo il migliore e più impegnato ricercatore italiano. Non collaboro con lui né percepisco alcun compenso da lui.

    Non facciamo confusione con l'organizzazione criminale che riunisce tutti i disinformatori sparpagliati per la rete e che per il loro sporco ed inutile lavoro vengono lautamente pagati.
    E' un lavoro che non può essere fatto gratis; non si spiegherebbero i continui insulti e i collegamenti effettuati 24 ore su 24 ed in particolare nel cuore della notte o da siti istituzionali come l'INPS e l'INPDAP.
    Chi autorizza queste persone ad utilizzare tali postazioni internet?
    Come mai nessuno interviene nonostante le numerose segnalazioni fatte anche direttamente ai vertici di tali enti?

    Rispondetevi da soli.

    RispondiElimina
  20. AIRBUS A 330 AIRFRANCE SCOMPARSO IN BRASILE.

    Skytg24 mostra un disegno della zona con un aereo 4jet con scie dietro i motori (con ombre proiettate anche sul terreno).

    I messaggi subliminali non hanno sosta neppure durante le tragedie.

    NECROFORI.

    RispondiElimina
  21. Noi tutti lavoriamo per rivendicare il nostro diritto ad essere cittadini liberi e non cavie da laboratorio. Se poi i disinformatori lavorano per la pagnotta, è un problema loro.

    RispondiElimina
  22. Questo finesettimana ho avuto modo di parlare, davanti a numerosi testimoni, con Montanari, l'amico di Grillo, quello delle nanopolveri.
    Ha ammesso tranquillamente che non c'è alcun dubbio che siano scie 'chimiche'.

    RispondiElimina
  23. Questo fine settimana ho avuto modo di parlare, davanti a numerosi testimoni, con Montanari, quello delle nanopolveri, amico di Grillo. bene, ha tranquillamente ammesso che "ma non c'è alcun dubbio, quelle scie che si intrecciano e creano reticoli sono 'chimiche'!! non c'è alcuna probabilità che siano semplici scie di condensa."

    RispondiElimina
  24. Ciao Corrado, ottimo articolo.

    Ciao Pinco Ramone, spero in un cambiamento di rotta da parte del Dottor Montanari. Sarebbe opportuno, sebbene poco tempestivo.

    RispondiElimina
  25. Tempestivo no, ma meglio che mai. Ora, come dici, sarebbe opportuno che rendesse la presa di posizione pubblica.

    RispondiElimina
  26. vorrei farvi sapere quello che penso a proposito delle "pioggie artificiali" aka i "goccioloni" come dice alessandro delitala

    secondo me quando fanno piovere vogliono solo far "precipitare" i miscugli che sono in cielo.

    come dire, fanno una bella ripulita.
    così possono riniziare da capo senza creare intrugli pericolosi

    cmq la distruzione artificiale delle nubi è predominante. tuttavia come avete giustamente notato la tecnologia degli aerosol non ha limiti:
    possono far piovere o possono impedire la pioggia, possono creare nubi e possono distruggerle. in pratica i militari hanno il via libera dei governi, quindi il solo limite è la fantasia dei chimici dell'esercito

    @pincoramone non possiamo pretendere troppo dal montanari: è già stato distrutto perchè va in giro a dire che l'incenerimento dei rifiuti è tossico, cosa che è ormai OVVIA. se comincia a denunciare le scie chimiche lo sotterrano direttamente

    tuttavia una dichiarazione PUBBLICA del dott. montanari sarebbe gradita

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis