giovedì 28 maggio 2009

Bang sonico su Firenze: l'ennesima menzogna

E' il 27 maggio 2009, secondo le varie testimonianze, tra le 11,30 e le 12:04 in diversi centri urbani (Firenze, Scandicci, Gattatico, Carpi, Modena, Pisa, Bologna, Lama Mocogno, Pavullo nel Frignano) uno o più assordanti boati hanno creato panico ed allarme. In alcuni casi è stata segnalata addirittura la rottura dei vetri delle finestre. Alcune scuole sono state evacuate.

Come ormai consuetudine, le autorità si sono subito affrettate a fornire la solita banale spiegazione: "Si è trattato del bang sonico provocato da due caccia in missione di scramble" e questa volta l'aeronautica militare ha voluto strafare, fornendo un dettagliato resoconto dei fatti. Leggiamo il testo riportato sul sito dell'Aeronautica militare e poi vediamo insieme quali sono le numerose incongruenze in questa ennesima storia di disinformazione.

DUE CACCIA EUROFIGHTER INTERCETTANO UN VELIVOLO DEL MONTENEGRO

Il velivolo militare, un Cessna 551, in volo da Cannes (Francia) a Vienna (Austria) è stato intercettato mercoledì 27 maggio in seguito al transito sullo spazio aereo nazionale senza adeguata autorizzazione

Mercoledì 27 maggio alle ore 11,49 locali due caccia Eurofighter del 4° Stormo di Grosseto sono decollati, su ordine di ‘scramble’ dal Comando Operativo delle Forze Aeree (COFA)/CAOC 5 di Poggio Renatico (Ferrara) e sotto il controllo del 21° Gruppo Radar A.M. di Poggio Ballone (Grosseto) e dell’11° Gruppo Radar A.M. di Poggio Renatico, per intercettare un velivolo militare Cessna 551 del Montenegro in volo da Cannes (Francia) a Vienna (Austria) che attraversava lo spazio aereo nazionale senza l'adeguata autorizzazione. Per raggiungere il velivolo in transito è stato necessario percorrere dalle 11,55 alle 12,04 un tratto a volo supersonico tra la zona a sud di Firenze e Reggio Emilia.

L’intercettazione è avvenuta alle ore 12,10 a 15 miglia ad ovest di Rovereto (Trento), dove il velivolo è stato identificato. I caccia Eurofighter hanno scortato poi il velivolo fino al confine dello spazio aereo nazionale, a circa 30 miglia a nord di Belluno, per far successivamente rientro al 4° Stormo dove sono atterrati alle ore 13,03 locali.

Lo “scramble” è in gergo tecnico il decollo immediato di caccia intercettori che sotto la guida dei controllori della difesa aerea si dirigono verso un velivolo “sospetto” per accertare visivamente l’identità e per scortarlo fino ai limiti dello spazio aereo italiano. Nella maggior parte dei casi, si tratta di aeromobili che non rispondono a prestabiliti requisiti, non hanno le previste autorizzazioni al sorvolo dello spazio aereo nazionale o perdono le comunicazioni con gli organi del controllo del traffico aereo o divergono dalla rotta prevista senza validi motivi.

L'Aeronautica Militare assicura la sorveglianza e la difesa dello spazio aereo nazionale per 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, tramite un sistema di radar, velivoli e sistemi missilistici, integrato sin dal tempo di pace con quelli degli altri paesi appartenenti alla NATO. Oltre che dal 4° Stormo di Grosseto, il servizio di decollo immediato e di intercettazione nei casi di allarme è svolto dal 36° Stormo di Gioia del Colle (Bari), pure equipaggiato con aerei Eurofighter, dal 5° Stormo di Cervia e dal 37° Stormo di Trapani, dotati invece di aerei F-16.

http://www.aeronautica.difesa.it/

Consideriamo ora le varie anomalie.

1) I caccia intercettori hanno percorso in 9 minuti (secondo le dichiarazioni ufficiali) circa 100 km tra Firenze e Bologna e circa 300 km tra Grosseto e Rovereto (Trento). In pratica i due Typhoon hanno compiuto l'intero tragitto ad una media di 845 km/h e quindi ben al di sotto della velocità necessaria (1.200 km/h circa) per la produzione del bang sonico. Inoltre i 100 chilometri percorsi tra Firenze e Bologna in 9 minuti, sempre attenendosi alle dichiarazioni ufficiali, dimostrano che i due intercettori hanno percorso tale distanza ad una velocità media di 666 km/h. A maggior ragione, nemmeno in questo caso, se mai hanno volato davvero due Typhoon, i caccia possono essere stati la causa delle deflagrazioni.

2) Il Cessna 551 è un velivolo di tipo "Executive" che raggiunge una velocità di crociera di 746 km/h. Ammettendo anche un notevole ritardo nella procedura di scramble (pur sempre deprecabile), non si comprende come sia possibile che il Cessna 551 sia stato raggiunto solo una volta arrivato sui cieli di Rovereto, visto che gli intercettori, secondo quanto dichiarato, hanno raggiunto e superato la velocità del suono. In pratica ha percorso indisturbato mezzo nord Italia. Se fosse stato un caccia ben più veloce? Avrebbe potuto compiere il giro dell'intero territorio italiano!

Anche sullo schierato e fazioso forum di MD-80.it sono stati inseriti alcuni interventi in cui si esprimono delle perplessità.

sblanzio il 27 mag 2009, 19:17 scrive:

"Se il Citation è entrato "senza adeguata autorizzazione" nello spazio aereo italiano provenendo da Cannes, anche senza conoscere nel dettaglio la rotta dell'a/m secondo la logica l'ingresso dovrebbe essere avvenuto al confine con la Francia meridionale.
Possibile che con i nostri "potenti mezzi" non siamo riusciti a intercettarlo prima che arrivasse su Trento? Se la destinazione era Vienna, praticamente si è fatto 3/4 di volo indisturbato. E se invece fosse stato un volo dirottato con intenzioni non propriamente pacifiche?"

support_5 (sedicente controllore di volo) il 27 mag 2009, 21:45 osserva:

"Anche se è partito da Cannes avrà comunque fatto un piano di volo con congruo anticipo, quindi quel volo si conosceva ancora prima che partisse. Se il piano di volo "scappa" senza che nessuno se ne accorga, i dati di quel volo vengono comunque ricevuti da Milano acc almeno 10 minuti prima dell'ingresso nella fir, quindi quel volo poteva essere intercettato ben prima di quanto lo sia stato realmente.

Particolari tipi di voli, per attraversare il territorio italiano hanno bisogno di un'autorizzazione. Può accadere che tale autorizzazione non sia stata richiesta; quando tutto funziona a dovere l'aereo senza autorizzazione non viene proprio fatto entrare nello spazio aereo italiano, nel senso che la difesa aerea, vedendo che il piano di volo di quel particolare velivolo interessa l'Italia e non ha autorizzazione, nega allo stesso l'ingresso. A volte succede che il piano di volo non viene analizzato attentamente e quindi non ci si accorge della mancanza dell'autorizzazione. Poco male, perchè i dati di quel volo vengono trasferiti al primo acc italiano almeno 10 minuti prima dell'ingresso, quindi la difesa ha tutto il tempo per accorgersene ed agire di conseguenza. Onestamente stamattina non so cosa si sia inceppato nel meccanismo, questo è il motivo per cui ho detto che, a mio avviso la difesa non ci ha fatto una bella figura".

3) L'aeronautica montenegrina dispone dei seguenti velivoli:

Attack J-22, G-4, Mi-24, SA.342 GAMA
Fighter MiG-29, MiG-21Bis
Interceptor MiG-21Bis
Reconnaissance MiG-21M, MiG-21R, IJ-22, INJ-22,SA.341 HERA
Trainer Utva 75, G-4, NJ-22
Transport An-2, An-26, YAK-40, Falcon 50, Learjet 25, Mi-8

Air Force of the Federal Republic of Yugoslavia / Serbia and Montenegro
http://en.wikipedia.org/

Come potete notare, l'aeronautica del Montenegro non possiede alcun Cessna 551. Come la mettiamo?


A queste semplici osservazioni aggiungiamo un'importante testimonianza:


"Caro [...], cercherò di essere concisa. Ti segnalo questa cosa perchè mi ha particolarmente turbata ed alla quale non sono in grado di dare una spiegazione.

Ieri mattina, al parcheggio del supermercato, in un cielo quasi blu per il vento della notte precedente, vedo due scie enormi salire in verticale verso il cielo. La sensazione è come se fossero partite da terra, andavano velocissime, ma soprattutto non riuscivo a vedere l'aereo che le generava.

Ho provato a fotografare col mio telefonino nuovo, del quale non conoscevo ancora l'utilizzo. Mi sono poi accorta di aver registrato un video, in cui trovi alcuni fotogrammi chiari.

1) Le due scie che salgono (da zona collinare Reggio-Parma)

2) A circa 30 secondi le due scie hanno iniziato a viaggiare in orizzontale per poi avvicinarsi moltissimo tra loro. Ad un certo punto, nel fotogramma, vedi che una scia perde di intensità fino a sparire. Nel punto in cui ha perso di intensità si è sentito un gran botto, seguìto poi da un secondo botto dopo pochi secondi.

3) Alla fine del filmato, vedi solo una scia orizzontale nel cielo che va in direzione Mantova.


Insomma, ieri mi è preso un vero colpo.

Ciao e grazie

(Lettera firmata)

Reggio Emilia"



In conclusione possiamo affermare, con assoluta certezza, che anche l'episodio del 27 maggio nei cieli tosco-emiliani non è da ascriversi ad un semplice bang sonico. I dati lo confermano. Inoltre l'area di percezione dei boati è spostata ad ovest dell'autostrada A1 e quindi si evidenzia che il punto d'origine della deflagrazione si trova a circa 50 miglia dal percorso ideale compiuto, secondo l'Aeronautica militare italiana, dai caccia intercettori.

Quale ipotesi possiamo formulare alla luce dei frequenti episodi simili che in questi mesi occorrono in varie parti d'Italia, ma anche all'estero?

La testimonianza sopra riportata, il filmato nonché altre testimonianze raccolte in questi ultimi mesi, in relazione ad altri fatti analoghi, sempre "giustificati" come bang sonici, ci inducono a pensare che i velivoli droni impegnati nelle missioni di aerosol clandestine vengono abbattuti in volo, allorquando presentano dei problemi che metterebbero a rischio la segretezza delle operazioni. Ciò si è probabilmente verificato sulla Sila, sui cieli liguri pochi giorni fa ed in occasione di altri episodi che la cronaca ha descritto in passato come bang sonici.


Si ringrazia M.R. per la fattiva collaborazione, per il materiale e per le indagini in loco compiute.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

92 commenti:

  1. sarebbe bello poter recuperar le carcasse dei droni cadute a terra...Maverick 9010

    RispondiElimina
  2. Il signor (per modo di dire) Agostino Di Polenza del CNR al TG5 sta sciorinando cazzate sul fatto che l'aria sulle montagne italiane non è così buona quanto si dice.
    Perchè non dice piuttosto che gli aerosol cosiddetti contro l'effetto serra di cui è a conoscenza sono la causa e non il normale inquinamento prodotto dalle attività umane?

    RispondiElimina
  3. la storia dell'intercettazione aerea è un grandissima put****ta, chissà cosa combinano.


    ""Perchè non dice piuttosto che gli aerosol cosiddetti contro l'effetto serra di cui è a conoscenza sono la causa e non il normale inquinamento prodotto dalle attività umane?""

    infatti marco. infatti.

    però mi sa che al CNR sono degli spettatori impotenti. informati ma totalmente impotenti.

    e naturalmente non vogliono rischiare il posto spifferando qualcosa. quindi in un certo senso sono anche complici.

    intanto irrorazioni in grande stile lungo la costa toscana. sole schermato, come al solito, e RENDIMENTO DEI PANNELLI FOTOVOLTAICI DIMEZZATO

    RispondiElimina
  4. I collusi non sono meno disprezzabili degli ideatori. Canagliume!!!

    RispondiElimina
  5. Spero di non andare off topic ma ho trovato questa cosa interessante, anche se vecchia, non so se vi è capitato di vederla
    http://www.hwupgrade.it/news/sistemi/nano-filamenti-di-silicio-per-produrre-energia-elettrica_22962.html

    RispondiElimina
  6. Qui a Cagliari sempre più spesso si avvistano droni, prevalentemente a bassissima quota e silenziosissimi.

    RispondiElimina
  7. Ciao Alessandro li ho visti spesso anche io. Oltre ad essere bassi e silenziosi, si muovono a velocità ridottissima. Non riesco a capire che ruolo possano svolgere...

    RispondiElimina
  8. L'estate scorsa passando qualche volta dalle parti di Pavullo ho sempre visto aerei irrorare a bassa quota senza pietà sopra al centro urbano. Anche sulla folla che partecipava alla "FESTA DELLA CRESCENTINA".

    RispondiElimina
  9. Esatto, passano lentissimi. La cosa complessivamente è talmente anomala (forma, bassa quota e velocità ridottissima) che è quasi impossibile non notarli e, istintivamente, rilevare l'eccezionalità del velivolo (si capisce subito che non è un aereo convenzionale). Io credo che il loro utilizzo sull'area cagliaritana sia legato alle attività radar di Decimo e Quirra, in combinazione con le scie. Ovviamente come effetto collaterale abbiamo che ci stanno letteralmente "cuocendo"...gli ultimi 4 giorni sono stati esemplari! E la gente contenta dell'estate anticipata...

    RispondiElimina
  10. mi chiedevo una cosa,da dove sono partiti quei missili? so che sul monte del giogo (comune di comato,vicino massa-carrara) c'era una base nato oggi pero in disuso e in mano all'ARI (associazione radioamatori italiani)come distanza in linea d'aria ci starebbe,e possibile che ci sia una base segreta (o una postazione anti-aerea)non segnata sulle mappe? o e partita da un base convenzionale?
    comunque sia il fatto che possano lanciare missili in maniera cosi disinvolta e preoccupante,anche oggi numerosi passaggi di elicotteri militari (qui a reggio emilia) qualcosa bolle in pentola mi sa.......
    ciao

    RispondiElimina
  11. Vi segnalo le analisi dei polimeri di ricaduta fatte svolgere da ^DaNiEl^. Da queste analisi si ha ancora una volta la conferma che le conclusioni della Staninger, di Castle, di Pattera e di Zamengo sono corrette. Si tratta di polimeri di origine artificiale nanotecnologica e non tele di ragno volante.

    La ricerca dei metalli nel campione ha evidenziato la presenza di rilevanti quantita di Silicio ( 57486 mg/kg ) e Titanio ( 795 mg/kg ) mentre per altri metalli ( alluminio, bario, stronzio, calcio, magnesio, ferro, piombo e zinco ) non sono state trovate quantità superiori al limite di rilevabilità.


    Chi volesse contribuire all'ingente spesa affrontata da ^DaNiEl^, trovi il modo di contattarlo una volta che lo si incontra su questo blog.

    RispondiElimina
  12. Avranno quasi certamente usato i caccia.

    RispondiElimina
  13. ehm ehm e come mai l'11 settembre non ce l'hanno fatta ad intercettare quei voli dirottati?

    ehm ehm non si rendono conto che si danno la zappa sui piedi

    comunico che ieri c'è stata assenza quasi totale di scie sia sulla lombardia che in liguria (mi riferiscono) con attività ripresa solo in tardo pomeriggio

    oggi intensa irrorazione sia con scie evanescenti che non, alcune scie espandendosi coprono un'estensione enorme

    molte scie sono state visibilmente rilasciate secono traiettorie semicircolari, ovviamente secondo le sitituzioni e gli enti ufficiali quelle scie sono state rilasciate da piloti un po' confusi o ubriachi vero?

    coraggio amici, ci saranno anni duri in prospettiva, ma non credo che le forze del male ce la facciano fino in fondo, come non credo più che tutto finisca su questo piano fisico con la nostra morte.

    PS: ho visto diversi video musicali che aprono con le solite immonde scie chimiche, ma appena possibile ci scrivo un articolo.

    RispondiElimina
  14. Eccomi

    I filamenti sono stati sottoposti alle seguenti analisi:

    MICROSCOPIA OTTICA

    L'analisi con microscopia ottica a luce polarizzata e a contrasto di fase ha evidenziato la presenza di fibre cellulosiche mentre risultano assenti le fibre di amianto.

    Non siamo in grado di stabilire se le fibre cellulosiche sono uno dei componenti principali dei filamenti oppure se tali fibre appartenevano alle piante su cui erano depositate.


    SPETTROMETRIA DI MASSA

    da Wikipedia

    "La spettrometria di massa è una tecnica analitica applicata sia all'identificazione di sostanze sconosciute, sia all'analisi in tracce di sostanze. Viene comunemente usata in combinazione con tecniche separative, quali la gascromatografia e la cromatografia in fase liquida (HPLC), o - più recentemente - con tecniche ionizzanti quali il plasma a induzione. Il principio su cui si basa la spettrometria di massa è la possibilità di separare una miscela di ioni in funzione del loro rapporto massa/carica generalmente tramite campi magnetici statici o oscillanti. Tale miscela è ottenuta ionizzando le molecole del campione, principalmente facendo loro attraversare un fascio di elettroni ad energia nota. Le molecole così ionizzate sono instabili e si frammentano in ioni più leggeri secondo schemi tipici in funzione della loro struttura chimica.

    Il diagramma che riporta l'abbondanza di ogni ione in funzione del rapporto massa/carica è il cosiddetto spettro di massa, tipico di ogni composto in quanto direttamente correlato alla sua struttura chimica ed alle condizioni di ionizzazione cui è stato sottoposto."

    Considerando che non sono un esperto in chimica, siete pregati di segnalarmi eventuali errori presenti nelle descrizioni dei composti organici.

    La spettrometria ha individuato i seguenti composti:

    -Hexanedioic acid, bis(2-ethylhexyl) ester
    Acido esanodioico bis(2-etilesil) estere

    Estere dell'acido adipico.
    Gli esteri dell'acido adipico ( Adipati ) vengono utilizzati principalmente come plastificanti.
    Un plastificante è una sostanza che una volta aggiunta ad un materiale, normalmente la plastica, lo rende flessibile, resiliente e più semplice da maneggiare.

    L'adipato di 2-etilesile ( conosciuto anche come DEHA ) viene utilizzato come plastificante, come componente dei fluidi idraulici e dei lubrificanti.


    -Phthalic acid, isobutyl nonyl ester

    Estere dell'acido ftalico.
    Gli esteri dell'acido ftalico ( ftalati ) sono utilizzati principalmente come plastificanti ma trovano largo utilizzo anche come lubrificanti, stabilizzanti, leganti, gelificanti, emulsionanti e solventi per profumi e pesticidi.

    Lo ftalato di isobutile nonile non sono riuscito a trovarlo ma in compenso ho trovato lo ftalato di diisobutile e lo ftalato di diisononile entrambi usati come plastificanti.

    ^DaNiEl^

    RispondiElimina
  15. -2,4-Bis(1,1-dimethylethyl)phenol
    2,4-Di-terz-Butilfenolo

    Il 2,4-Bis(1,1-dimethylethyl)phenol viene utilizzato come intermedio nella produzione di antiossidanti, stabilizzanti UV, resine, pesticidi e altri prodotti.
    Un antiossidante è una sostanza aggiunta in piccole quantità agli idrocarburi che sono sensibili all'ossidazione, come gomme, plastiche, cibi e oli per inibire o rallentare il processo ossidativo.


    -Benzoic Acid, 4-ethoxy-, ethyl ester 4-etossibenzoato di etile

    Un estere dell'acido benzoico.
    Gli esteri dell'acido benzoico vengono utilizzati come solventi, additivi per disinfettanti, pesticidi, cosmetici e nella produzione di altri composti.

    Cercando su google questo specifico estere lo troviamo come composto presente nei materiali e negli oggetti di materia plastica destinati a
    venire a contatto con i prodotti alimentari

    http://europe.ilsi.org/NR/rdonlyres/CA494A7A-603E-4846-80F7-6D5EE2259063/0/15Nerin.pdf

    http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2001:221:0018:0036:IT:PDF

    http://www.csi-spa.com/download/fpm/Atti_Vestrucci_050608.pdf
    http://www.csi-spa.com/download/fpm/FPM_migrazioni1.pdf

    come composto utile nel processo di polimerizzazione delle olefine
    ( alcheni )

    http://www.patentstorm.us/patents/6239236/description.html
    http://www.freepatentsonline.com/4563512.html

    http://www.freshpatents.com/Self-limiting-catalyst-composition-with-dicarboxylic-acid-ester-internal-donor-and-propylene-polymerization-process-dt20070208ptan20070032375.php

    http://www.excelind.co.in/peeb.htm

    Il risultato del processo sono le poliolefine: materie plastiche come il polietilene o il polipropilene.

    trova utilizzo anche nei farmaci

    http://www.freepatentsonline.com/6949574.html
    http://www.patentstorm.us/patents/6559173/description.html

    e come composto aromatico nella vodka

    http://www.getech.com.tw/Upload/113/%7B774AAF11-953C-42CE-A0C1-E3A1E1C91162%7D_fod92001-1.pdf.pdf


    - 1-penten-3-ol etile vinile carbinolo

    Non sono riuscito a trovare molto su questo composto ma sembra essere utilizzato come aromatizzante

    http://ec.europa.eu/food/fs/sfp/addit_flavor/flav17_en.pdf

    http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2002:049:0001:0160:IT:PDF

    http://www.fao.org/ag/agn/jecfa-flav/details.html?flavId=4300

    Purtroppo non possiamo essere certi al 100% che tali composti derivino
    esclusivamente dai filamenti in quanto potrebbero provenire dal contatto con altre sostanze presenti sulle piante ( es. pesticidi ); per averne la certezza sarebbe opportuno effettuare analisi più approfondite.

    Purtroppo dato il costo delle analisi non ho potuto far ricercare altri importanti metalli come argento, rame, sodio, potassio, cromo, arsenico, cadmio, mercurio, manganese, cobalto, molibdeno, litio, boro e rodio.

    RispondiElimina
  16. Che cosa fanno i droni a bassa velocità sui centri abitati? Giustamente Maria mi segnala questo disegno esemplificativo.

    RispondiElimina
  17. Tracciano? rilevano? mappano? spiano? controllano? Ovviamente grazie allo schifo chimico che irrorano continuamente...

    RispondiElimina
  18. Se non ricordo male quello è uno schema che illustra l'ennesimo progetto del D.A.R.P.A., i demoni del controllo totale e capillare.

    Ecco qui un video musicale dei Tokyo Hotel che inizia con le scie, ben visibili anche altrove nel video (ma quello visti i cieli odierni potrebbe essere normale) . Quello che non è pe rniente normla è la scelta di mettere le scie chimiche in bella evidenza in apertura del filmato.

    In questo video musicale di Rihanna invece le scie sono nella seconda inquadratura e restano in evidenza per gran parte del video

    PS: non si tratta di canzoni o artisti che apprezzo particolarmente, li ho scovati per puro caso, e questo già fa pensare.

    RispondiElimina
  19. Poniamo caso che in Italia cessino le irrorazioni e poniamo caso solo in Italia, quali eventi climatici avremmo, visto che del sistema climatico naturale di tutto l'emisfero settentrionale che abbiamo conosciuto ai tempi del Colonnello Bernacca, non ne sappiamo più nulla?
    Mi riesce difficile immaginare come farebbe a ripristinarsi il ciclo naturale dell'acqua, ovvero, mare > nubi > vento > pioggia > terra, senza il ripristinarsi del "vortice depressionario" che ruotava perennemente sul Polo Nord.

    Tenuto conto di questo, significherebbe che le irrorazioni dovrebbero cessare in tutto il globo contemporaneamente, oppure, devono forzatamente continuare con il programma intrapreso, almeno dal punto di vista climatico.

    Pare che il mio computer susciti interesse quotidiano a tutte le telekom del mondo, e non é Peerguardian a dirmelo. Il Wois del programma che uso non mi dice però l'"ENTE" visitatore.
    I Cinesi sono i più affezionati.Bah!

    RispondiElimina
  20. Non so se è un fotomontaggio,ma se fosse vera come foto è davvero un aereo enorme..chimico ?


    http://www.youtube.com/watch?v=8Rsfz5MQacQ&feature=related

    RispondiElimina
  21. Allora secondo Pallini,questo pilota sta dando gas a tratti...sta finendo la benzina e si passa a gas ?

    http://www.youtube.com/watch?v=5qY4k6xbbKY&feature=channel_page

    RispondiElimina
  22. Guardate che curioso questo fatto, a proposito di messaggi più o meno subliminali.
    Purtroppo in questo caso interessano un film di denuncia, s'intitola "Food, inc." ed è un atto di accusa nei confronti del sistema delle multinazionali alimentari. Insomma il film promette bene (ne è co-autore lo scrittore di "Fast food nation") ma guardate un po' la copertina che belle nuvole scalari sullo sfondo. Il fatto strano è che in rete circola un'immagine identica ma con un cielo decisamente più naturale

    RispondiElimina
  23. Porca VACCA...questa è pura cospirazione mediatica...si sta scoprendo il velo !!

    RispondiElimina
  24. Segnalo un video strepitoso che solo meriterebbe un post: la distruzione delle nuvole (oggi a Torino)

    il video è di un amico del gruppo contro il NWO www.fc20.org

    RispondiElimina
  25. e qual'è la foto che realmente viene usata come copertina? o le usano entrambe? non ho ben afferrato

    RispondiElimina
  26. Corrado, credo che quella ufficiale sia con le nuvole scalari. L'altra sembra far parte del materiale multimediale associato alla pellicola. In ogni caso mi ha lasciato un po' perplesso..

    RispondiElimina
  27. Ciao a tutti! vorrei ringraziare Daniel per i referti sui filamenti, i risultati sono molto utili anche per la ricerca che sto conducendo. Oggi qui c'è cappa chimica e i tankers chimici stanno volando a quote davvero basse, più basse del solito. Ieri sera poi si notavano diverse formazioni militari. Ho osservato che con l'approssimarsi delle elezioni (ma presumo anche per altri motivi) le attività di irrorazione chimico-biologica stanno aumentando. Oggi volavano troppo bassi e secondo me il target principale odierno non sono le nuvole bensì ciò che sta sotto...
    un caro saluto a tutti

    RispondiElimina
  28. Sopra Modena oggi è un vero massacro, diversi aerei in formazione tracciano la solita scacchiera, ed il cielo è chimico-lattiginoso.

    RispondiElimina
  29. Buongiorno, giovedì mattina mi trovavo a Rosà un paese a 2 km da Bassano del Grappa (VI), verso le 9,30 il cielo si è fatto sempre piu'scuro, ha iniziato a piovere, ma nel giro di qualche minuto la pioggia si è tramutata in grandine con chicchi grossi come albicocche ed ha grandinato così per circa un'ora causando ingenti danni alle auto con rottura di fanali, parabrezza, lunotti posteriori e danni alla carrozzeria. Hanno subito molti danni anche le abitazioni, tetti distrrutti, vetri di finestre e lucernai infranti, Ma il peggio lo hanno avuto i raccolti, per i vigneti si dovranno aspettare due anni perchè tornino a produrre uva, insomma un vero disastro.

    Tutto questo è avvenuto dopo giorni di caldo torrido decisamente fuori stagione il tutto come sempre favorito e alimentato dalle sostanze rilasciate dai numerosissimi aerei chimici che chimici hanno solcato i cieli giorno e di notte, tant'è che con il buio sembrava di avere un aereoporto a pochi km da casa per quanto forte si udiva il rumore degli aerei.

    Sicuramente quella di givedì mattina può considerarsi la prova concreta che la manipolazione del clima è un dato di fatto, io ho 42 anni e ho girato molto per lavoro in tutta italia e in europa e non mi era mai capitato di osservare un fenomeno del genere, ma per avere la controprova ho chiesto anche a molte persone piu' anziane se ricordavano fenomeni del genere, ebbene la risposta è stata negativa.

    Ieri sera verso le 20,00 c'è stato un nuovo massiccio attacco da parte di aerei chimici che nel giro di pochi minuti hanno completamente sporcato il cielo con decine di scie tant'è che anche i 2 bambini del mio vicino di casa hanno alzato il loro ditino chiedendo cosa fossero quelle righe. E questo fa ben sperare per il futuro, forse i messaggi subliminali non funzionano con tutti.

    Comunque coltivo sempre nel mio cuore la visione di un mondo migliore, sono fiducioso perchè vedo che di giorno in giorno la consapevolezza aumenta e rispetto a qualche tempo fa trovo sempre piu' persone disposte ad aprire gli occhi e a rendersi conto di cosa succede sopra le nostre teste.
    Continuiamo così mettendoci tutto il nostro intento, i risultati arivano!

    RispondiElimina
  30. Mr.bear, dire che sono dei delinquenti è poco. Non dobbiamo mollare la presa. Bisogna tenerli sotto pressione e qualcosa succederà.

    RispondiElimina
  31. a proposito di messaggi subliminali
    in questi giorni stanno passando in televisione una serie di vecchi film, ma questo è normale; quello che non è normale è che siano stati taroccati: prendono il film in video cassetta, lo riversano su dvd e durante l'operazione aggiungono scie chimiche.
    I primo tarocco l'ho scoperto su "bianco, rosso e verdone" la scena in cui il camionista fa l'iniezione alla nonna del protagonista dell'episodio, si vede la testa di Verdone in primo piano e dietro una scia chimica; poi in "Una sirena a Manhattan" quando la sirena esce dall'acqua nei pressi dell'isoletta in cui si trova la statua della Libertà a NY; "Colazione da Tiffany" ad un certo punto si vede il cielo plumbeo di NY, nella versione originaria è uniforme, in quella taroccata compaiono delle scie, ma il taroccamento è grossolano, basta guardare l'asta della bandiera attorno alla quale sono rimasti i vecchi pixel; "Vacanze di Natale ..." non mi ricordo di quale anno, ad un certo punto si vedono degli sciatori che fanno acrobazie e sullo sfondo compaiono le scie chimiche; "Un dollaro d'onore" durante una panoramica prima del duello finale; "operazione goldfinger", ecc
    gli ultimi che ho notati "Irma la dolce" (1963)
    ad un certo punto si vede la torre eiffel attraversata da una scia e "Gli intoccabili" (1968) nella scena in cui gli agenti federali compaiono a cavallo su un costone delle montagna; la scena dura pochi secondi e poi l'inquadratura cambia e, magia, le nuvole tornano ad essere le care vecchie nuvole che conoscevamo.
    Per chi si volesse divertire ad andare a caccia di queste manipolazioni: occorre prendere in affittto la cassetta originaria e la rimasterizzazione; le cassette originarie le potete trovare nei piccoli negozi che le affittano, da XXX (nota catena per l'affito di delle cassette e dei dvd) è difficile: un paio di anni fa hanno fatto una campagna promozionale nella quale per ogni tre "vecchie" cassette davano in cambio un "nuovo" dvd (e così hanno fatto sparire un bel po' di copie originarie); purtroppo non posso essere più preciso perchè all'epoca non ci ho fatto caso più di tanto.
    Tutto questo vi da una misura, ammesso che ce ne sia ancora bisogno, di quanto siano interessati a mantenere coperta l'operazione "scie chimiche"

    RispondiElimina
  32. qui a padova stamattina è una guerra di scie....

    RispondiElimina
  33. Segnalo anche:
    - nella serie "L'uomo da un milione di dollari" rimasterizzata per le tv satellitari nella prima puntata ci sono scene di collaudo di una navicella ancorata ad aereo con caccia di scorta al seguito e sono state inserite delle "sequenze" dove gli aerei, visti dal monitor della sala di controllo, sciano clamorosamente.

    - "I tre giorni del condor" versione rimasterizzata: Redford guarda il notiziario a casa della donna (nella quale si è rifugiato) e compare, improvvisamente e senza senso, un aereo sciante. Si noti che lo stile dell'inserzione è lo stesso: monitor-tv, quasi in stile Youtube, come mi fece notare Straker;

    - "Viaggi di nozze" di Verdone; il cielo sopra il mare/lago (non ricordo esattamente), dopo quella della piscina, è chimico e sciato e sembra addirittura inserito con un filtro colore per camuffare uno stacco con le persone che passeggiano e tutto il resto.

    Fortissimi sospetti anche su un paio di film con Bud Spencer e Terence Hill, più tanti altri che al momento non ricordo con precisione.

    Sarebbe utilissimo procurare le vhs pre-rimasterizzazione digitale, fare i confronti e le verifiche e pubblicare un articolo. Sarei curioso di sentire le giustificazioni (nonchè, ad esempio, cosa ne pensa Verdone...).

    RispondiElimina
  34. Ieri sera 28 maggio ore 20:45 un aereo di medie dimensioni sorvola Terni alla quota stimata tra gli 80 ed i 1.000 m; la sua velocità è bassissima, irrora scie direttamente sulla popolazione. Se avessi avuto tra le mani il pilota lo avrei linciato e spedito i resti a chi vi immaginate. Porci bastardi, assassini vigliacchi. Che siano sempre maledetti dal primo all'ultima ruota del carro.

    Ho realizzato un sunto di quanto accaduto a Maggio anche se non propriamente terminato. Vi sono immagini,poche ma importanti di aprile.

    Se fossi in voi gli darei un'occhiata, dura circa sei minuti, ma ne vale la pena, Alcune immagini sono un pò forti, l'aspetto delle maledette scie e l'applicazione di energia elettromagnetica ha creato delle trasformazioni molto strane.

    http://www.youtube.com/watch?v=bmr0szP62B4

    RispondiElimina
  35. Ciao! per quanto riguarda il maltempo e la forte grandinata, una mia amica mi ha girato questo articolo: http://mobile.ilgazzettino.it/articolo.php?id=59851&sez=REGIONI . Leggete tra le righe: probabilmente il loro obbiettivo erano proprio le colture, guarda caso anche quelle IGP. La probabilità che vogliano eliminare le colture naturali a favore delle OGM è ormai alta. Una testimone mi ha detto che il tempo non faceva presagire un peggioramento così violento. Insomma dopo i terremoti anomali (Abruzzo), il caldo anomalo, le mammatus, le pesanti irrorazioni chimiche, ora ecco il maltempo sempre anomalo ma con funzioni ben precise.
    Un saluto a tutti!

    RispondiElimina
  36. @aliasrc
    Oggi qua a Perugia hanno occupato ogni spazio libero del cielo. Croci su croci... io sono a disposizione per organizzare od entrare in un comitato umbro, se ti va contattami!

    RispondiElimina
  37. Le tentano tutte, ma se esagerano non sarà facile mantenere tutto nel più completo segreto. Non pensino di aver addormentato tutta la popolazione.

    RispondiElimina
  38. c'è qualcuno che vuole contribuire alla spesa per le analisi?

    ^DaNiEl^

    RispondiElimina
  39. Errata Corrige

    L'orario erano le 20:55 precise e la quota ovviamente stimata era tra gli 800 m ed i 1.000 m.

    Grazie.

    RispondiElimina
  40. oggi qui in bassa toscana e' una cosa incredibile. C'e' una cappa molto bassa di nuvole. Verso le 11:00 si e' sentito un boato assurdo. Sembra che stava cascando uno di questi aerei dal cielo!!! Cmq stanno volando molto bassi questi maledetti. Uno lho visto proprio bene.. tutto nero senza insegne. Ma un bazzuca da prestarmi non ce l'avete???

    RispondiElimina
  41. stamani irrorazioni pesanti su Montopoli Val D'Arno e d'intorni.
    Su quattro abitanti della casa, in due ci siamo svegliati con mal di testa, e leggero stato confusionale.
    io da ieri ho un sospetto mal di gola, che veramente non può essere arrivato da nessun'altra parte se non da un agente esterno, "alieno" alle condizioni normali.

    Ridicoli questi che ci irrorano, pensano di poter fare ciò che vogliono.....sì, un corpo può essere avvelenato, una mente può essere storpiata da manipolazioni di ogni genere, ma lo Spirito non può essere ucciso.

    RispondiElimina
  42. Figli di buona donna! Sopra Senigallia (AN) dalla finestra del mio ufficio il cielo era pieno di bellissimi cumuli.
    Ho fatto in tempo a leggermi un paio di documenti (5 min al max).
    Mi rigiro e.......cielo sgombro con 3 scie parallele e una trasversale e niente cumuli!!
    Era PIENO!! In 5 minuti 3 scie hanno spazzato via tutto! Auguro a tutti i responsabili un male incurabile

    RispondiElimina
  43. Qui, da questa prima mattina, passano cinque / sei aerei contemporaneamente da diverse direzioni ogni cinque minuti circa. Tra questi diversi executive da 19 metri. Cielo ovattato e caldo asfissiante.

    RispondiElimina
  44. Dimenticavo...

    Iniziano a sciare una volta in prossimità della costa.

    RispondiElimina
  45. Altri tre in arrivo... in formazione, stanno dirigendosi ora verso tre direttive differenti.

    RispondiElimina
  46. Insisto, attacco da paura nei cieli di Senigallia.
    8 aerei a tutte le quote e direzioni visibili dalla mia finestra.
    Provenienti dal mare, dall'entroterra, parallele alla costa, grandi, piccoli, con traiettoria dal basso all'alto, con scie di tutti i tipi.
    Ce n'è una che non si è espansa per nulla, bianca, densa come una lama nel cielo che si è spostata in modo talmente solidale che sembra l abbiano tirata da 5 secondi.

    Ma a chi volete darla a bere che è tutto normale? Spero che anche oggi ne venga giù qualcuno.

    RispondiElimina
  47. Per completare il quadro anche in Veneto attacco chimico MAI visto è da ieri sera che continuano contati fino a 8 aerei contemporaneamente pazzesco,ma quanti aerei hanno!!!!

    RispondiElimina
  48. Micidiale attacco chimico in tutta Italia, forse a causa delle prossime elezioni.

    RispondiElimina
  49. Oppure non hanno i soldi per pagare l'insegnante di sostegno ai bambini con problemi di relazione nelle scuole elementari....vigliacchi

    RispondiElimina
  50. Cari amici cinefili,
    nel film "I bambini venuti dal Brasile" (credo che il titolo sia corretto), girato negli anni '60, in un'inquadratura su una diga si vedono alcune scie. In un documentario in bianco e nero, riguardante la guerra del Vietnam nel 1962, mentre l'operatore fa una ripresa dal basso verso l'alto di un vietcong che armeggia con un mortaio, sullo sfondo, nel cielo, appaiono quelle che, senza ombra di dubbio, sono scie chimiche. Nel film "Il mio nome è Remo Williams" 1986, durante un feroce corpo a corpo su un ascensore posto all'esterno di un cantiere da grattacielo, appare una bellissima ed inequivocabile scia chimica.
    Secondo me queste porcate vanno avanti da decenni e solo negli ultimi anni, con l'approssimarsi di "qualcosa", hanno aumentato l'intensità e la velenosità delle scie stesse.
    Attendo commenti.


    walter

    RispondiElimina
  51. Qui in provincia di Pescara solita attività mattutina. Scie consistenti fino alle 13.00 circa. Poi numerosi cumulonembi sono saliti dalla Majella e dal Gran Sasso, occupando il cielo con nuvole degne di quel nome. Adesso cielo terso, tra i cumuli, vento fresco e teso na nord est. Bellissima giornata.


    walter

    RispondiElimina
  52. oggi bombardano

    il bello è che i piloti militari pensano di "raffreddare il pianeta" e salvarci tutti dai cambiamenti climatici

    quello che ha detto faraday è giusto: o smettono tutti o non smette nessuno.

    questo concetto e ripreso più volte anche nei vari documenti UFFICIALI sulla geoingegneria:

    la nasa e non solo la nasa afferma che:

    "una volta cominciato, non sarà più possibile fermare la geoingegnerizzazione dell'atmosfera senza causare danni ancor maggiori di quelli che la stessa geoingegneria dovrebbe curare"

    come dire, ormai è andata

    RispondiElimina
  53. Ridicoli questi che ci irrorano, pensano di poter fare ciò che vogliono.....sì, un corpo può essere avvelenato, una mente può essere storpiata da manipolazioni di ogni genere, ma lo Spirito non può essere ucciso.

    By Blogger Harshil

    Come ho già avuto occasione di dire una volta noi abbiamo un'anima e loro no.
    Questa è la sostanziale, enorme differenza tra NOI e loro.
    Il corpo è il nostro contenitore è quello che ci permette di fare esperienze nel mondo materiale, l'anima è immortale, noi siamo anima non dimenticatelo.
    La nostra forza è immensa dobbiamo solo esserne consapevoli.

    RispondiElimina
  54. Salve, vorrei segnalare questo vergogno banner pubblicitario della lufthansa... con scia chimica in bella evidenza: http://m1.emea.2mdn.net/1016722/300x600_LH_Italia_Milano.swf

    RispondiElimina
  55. "Micidiale attacco chimico in tutta Italia, forse a causa delle prossime elezioni."

    Zret, la Sardegna bombardata non fa più testo.

    Gli infami della rai continuano a sbirciare nei nostri blog e a produrre programmi schifosi di fiancheggiamento ai criminali.

    Il tg1 su tutti con le scie subliminali dietro il mezzobusto.

    Se non è un'ORGANIZZAZIONE COMPLESSA E MINUZIOSA QUESTA!!!!

    NON PAGATEGLI IL CANONE.

    RispondiElimina
  56. ALBROGIO, GUARDA QUA.

    AUSTRIAN AIRLINESVUELING.COME' semplice, non volate con queste compagnie criminali e denunciate queste azioni infami!

    RispondiElimina
  57. «I carburanti fossili stanno finendo: sicché dobbiamo tagliare la popolazione fino a due miliardi, un terzo di quella che c'è attualmente».

    Parlava sul serio il professor Eric R. Pianka, zoologo evoluzionista dell'università di Austin in Texas (1) il 3 marzo scorso. La relazione che ha tenuto alla Texas Academy of Science è stata così delicata, che per ordini superiori è stata tenuta «off the records».

    SENZA PAROLE

    RispondiElimina
  58. ho visto mike... si fanno pubblicità con un cielo inquinato... a questo ormai si è ridotto il comune senso estetico! nel banner da me segnalato si vede chiaramente che la scia non appare dietro i motori ma in coda alla fusoliera... può sembrare un dettaglio... ma può anche essere un modo subdolo per dirci... guardate che è normale che gli aerei rilascino delle scie... e non solo dai motori...

    RispondiElimina
  59. http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2009149.terra.1km

    Dal taglio dell'immagine satellitare e dallo schifo che si intravede prima del taglio, deve esserci una bella attività nel Nord-Ovest Italia.
    Conferme?

    RispondiElimina
  60. Maria mi segnala questo interessante link sui vari metodi di controllo e sorveglianza studiati dalla DARPA.

    RispondiElimina
  61. Questa serie di commenti è divenuta una specie di forum, ottima soluzione senza alcun dubbio. Molto letto dai noti e meno noti disinformatori, appena ho pubblicato quì il post con il link del video sulle scei chimiche si sono subito lanciati all'attacco con la solita tiritera di commentini da deficienti. Dopo avergliene dette otto, anzi sedici, ho dovuto bloccare i commenti perchè non ho tempo di stargli appresso e rispondere alle loro cazzate, le solite tanto per intenderci.

    L'ho scritto sulle risposte e se permettete Rosario e Antonio vorrei mandarli a fare in culo anche quì in maniera definitiva. Possono scrivere quanto vogliono. Io non me la faccio sotto e figuriamoci se ho paura di loro. Disinformatori dementi, che credono di fare chissà cosa con i commentini. Falliti, venduti, schifosi rifiuti umani, vigliacchi che non hanno un minimo di coraggio. Scusate i termini ma è quello che si meritano, anzi molto di peggio.

    Ho approfittato di questo spazio perchè le visite a Youtube sono partite da quì e di sicuro leggeranno questi brevi complimenti che si meritano. Porci.

    P.S. Siete liberi di pubblicarlo oppure no.

    RispondiElimina
  62. Ciao aliasarc è un piacere pubblicare i Tuoi (che sono anche i miei) complimenti agli infami.

    RispondiElimina
  63. Alasrc, "cortesia fu a loro esser villani". Mi chiedo: perché non occupano il tempo in modo più costruttivo? I disinformatori sono dei falliti, dei frustrati.

    Ciao

    RispondiElimina
  64. Marco, ho visto il taglio. Ma che strana coincidenza!

    RispondiElimina
  65. C'e' chi taglia e chi cancella http://saturn.unibe.ch/rsbern/noaa/dw/realtime/n1b/N18_20090529131437-fc-corrected.jpg

    Sul lago maggiore e' tre giorni che il sole passa attraverso la barriera chimica che non c'e' nella satellitare..

    Vediamo se pubblicano e come le aqua.

    RispondiElimina
  66. Leggete! E' importante!

    http://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?29064.last

    RispondiElimina
  67. http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_2_02.2009149.terra.1kmù

    Sempre più pezze e copia-incolla sull'Europa!
    Sento il rumore della zappa che cala sui loro piedi.

    RispondiElimina
  68. Il Peyote fa sempre la vittima, ma continua imperterrito a rompere le pelotas.

    Vedasi esempio.

    RispondiElimina
  69. come si neutralizza un energybox ?
    buttalo nell'acqua

    RispondiElimina
  70. Il peyote is gone at all !! He is collapsed !!
    Poor boy !!

    Alla stessa ora ogni mattina tra le 5.30 e 5.45,c'è un c...o d'aereo che sempre nella stessa aerovia,spruzza...marrrotto i c......ni !!

    Cazza cazza adesso è passato il famoso aereo bianco da Bari,bianco chiaro,e i motori verniciati di rosso..mai visto fin'ora...e l'aletta verticale pure rossa !!

    Ma che compagnia è,scusate se ne avete gia'parlato !!

    é chimico ?
    Grazie

    RispondiElimina
  71. Dimenticavo.qui hanno svolto "the Job" da stamattina !!

    In un giorno è sbalzata la temperatura da afa a fredda ,ma soleggiata !

    probabile il mio irrigidimento dell'asse collo schiena,dovuti anche al lavoro,ma è un po' diverso !! aria essiccata ma ventilata !!

    Che dire....gradi figli di ndrocchia !!

    And the people is sleeping !!
    Pensa ad abbronzarsi,giustamente,ma è tutta salute ?

    RispondiElimina
  72. Per Lucy,
    io sono interessato ad offrire un contributo per le analisi.
    Come facciamo?

    RispondiElimina
  73. Zret sti 4 lestofanti sono pure ignoranti

    https://www.blogger.com/comment.g?blogID=1251740299841693618&postID=8145769552762967873&page=1

    Mea culpa giuro che per un pò non posto più di là che il livello culturale di base è piuttosto scadente.
    Ci manca solo che sbaglino i congiuntivi e i condizionali :P

    RispondiElimina
  74. Chi insegnerà a gonzovolante che "un'onda" si scrive con l'apostrofo?

    I disinformatori sono degli analfabeti.

    RispondiElimina
  75. Stamattina delirio di scie chimiche, con terribile umore e mal di testa, fiacca e mal di gola.
    Nel pomeriggio vento e sole.
    al tramonto vento vento forte, e a sud una gigantesca operazione di nubi nere, divise con HAARP o che ne so, in enormi strisce parallele, lunghe un centinaio di km....

    RispondiElimina
  76. Oggi ho parlato delle scie alla mia nuova collega con cui divido l'ufficio.....stasera mentre andavo via l'ho vista alla finestra che osservava il cielo con una nuova consapevolezza.

    RispondiElimina
  77. Dalla prossima settimana imbraccio la telecamera e mi metto a fare video anche io.
    Gli facciamo fare il doppio turno a 'sti esperti dei miei stivali.

    RispondiElimina
  78. "adesso è passato il famoso aereo bianco da Bari,bianco chiaro,e i motori verniciati di rosso..mai visto fin'ora...e l'aletta verticale pure rossa !!"

    Che compagnia? Easy jet.

    RispondiElimina
  79. Non bastava l'incidente a Barajas con l'md80 spiattellato in decollo, non bastava la grande croce sulla collinetta per ricordare i morti, dovevano far sapere al mondo, ufficialmente che sono tra le compagnie complici dei militari.

    NON VOLATE CON QUESTE COMPAGNIE DI BASTARDI

    RispondiElimina
  80. Si comprende bene che prendono lauti compensi per inculcare l'idea della scia bella e coreografica.

    RispondiElimina
  81. e cosi possono tenere basse le tariffe

    RispondiElimina
  82. Segnalo questo articolo apparso su yahoo,che mi ha incuriosito un po':http://it.notizie.yahoo.com/9/20090529/twl-surge-obama-nel-cyber-spazio-zar-per-e497199.html
    Credo che dovremo prepararci al peggio, i segnali mi sembrano chiari.
    Bravo Obama, che prima si è servito della rete per plagiare i suoi elettori giovani e meno giovani e ora è pronto a sferrare un duro colpo alla libertà della rete.
    Altro che pirati informatici, questi qui vogliono tamponare l'emorraggia di notizie non allineate.

    RispondiElimina
  83. Questa sequenza direi che parla chiaro

    http://www.sciechimiche.org/forum/viewtopic.php?t=2857

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis