sabato 23 maggio 2009

Boato a Sanremo ed a Taggia: che cosa è accaduto veramente?

Un boato è stato sentito nel primo pomeriggio nell'imperiese. Secondo alcune segnalazioni sembra che il forte suono sia stato avvertito principalmente nell'area di Taggia, dove, in via cautelativa, sono state evacuate alcune scuole. Qualche attimo di paura per i più piccoli, ma nessuna conseguenza. Sembra che il rumore sia stato provocato da un aereo che ha superato la barriera del suono.

Stefano Michero (SanremoNews)


Le scuole elementari di Taggia sono state evacuate, intorno alle 16:10 di ieri, in seguito ad una forte esplosione, che ha scatenato il panico in tutta la città e che, molto probabilmente, è stata provocata da un aereo che ha superato la barriera del suono. La notizia trapela soltanto oggi che, a mente fredda, si è capito che poteva trattarsi di un falso allarme. Ieri, tuttavia, insegnanti e dirigenti scolastici, udita la forte deflagrazione e temendo che potesse trattarsi di un ordigno, di un terremoto o di qualche altra calamità, hanno applicato il piano di emergenza, facendo uscire i ragazzi in tre punti diversi della scuola. Una decina di minuti dopo sono stati fatti rientrare. Preoccupazione anche da parte dei genitori dei piccoli alunni, molti dei quali attendevano i loro figli fuori da scuola, per il termine delle lezioni, che, alla vista dell'evacuazione, hanno temuto il peggio.

Fabrizio Tenerelli (Riviera24.it)

Sono questi i due trafiletti pubblicati dalla stampa locale on line. In questo modo è stata riportata la notizia circa un assordante boato udito il giorno 20 maggio 2009 alle ore 16:06 in un'area piuttosto ampia della provincia di Imperia. Il fragore è stato, infatti, avvertito nei comuni di Sanremo, Taggia, S. Stefano al mare ed ha allarmato la popolazione. La spiegazione ufficiale, facilmente prevedibile e riferita negli scarni articoli sopra inseriti, è stata la seguente: un aereo ha infranto la barriera del suono, provocando il tipico bang.

L'episodio è occorso nell'ambito della solita ed intensa attività di irrorazione chimico-biologica: mentre decine di velivoli incrociavano nei cieli della zona, si sono visti, più o meno in concomitanza con il tonitruante rumore, due Piaggio P-180 Avanti dell'Aeronautica militare in formazione che, rilasciando delle scie chimiche semicircolari, hanno sorvolato Sanremo e Taggia. Qualche testimone ha sentito il frastuono ed ha scorto un piccolo velivolo che generava una scia. Da rilevare che alcuni bagnanti di Bussana e di Arma di Taggia, di lì a qualche minuto dall'evento, hanno notato una sostanza giallognola (zolfo?) che, ricadendo dal cielo, si vedeva galleggiare a pochi metri dalla battigia.


Quali altre ipotesi si possono proporre circa il singolare avvenimento?

- I Piaggio P-180 sono intervenuti per una singolare operazione di aerosol (vedasi foto).

- Alcuni intercettori si sono levati in volo per abbattere un aereo chimico in avaria, prima che precipitasse. In questo caso il boato è da collegare al velivolo abbattuto e la ricaduta della polvere gialla (zolfo?) è da associare a quanto viene solitamente disperso in atmosfera insieme con altri elementi e composti.

- Il P-180 raggiunge una velocità massima di 754 km/h, velocità di gran lunga inferiore a quella necessaria per superare il muro del suono, perciò si può escludere che il bang sia stato provocato da due caccia. Semmai è plausibile che sia avvenuto un incidente in quota tra velivoli impegnati nelle attività chimiche. Ciò sarebbe coerente con la ricaduta di materiale al suolo.


Infine esiste un’altra spiegazione, ma, almeno per ora, preferiamo non accennarvi neppure. La versione ufficiale, alla luce delle testimonianze e della documentazione fotografica, non appare credibile. Come per i fatti nei cieli della Sila, prima o poi, l’episodio in oggetto probabilmente sarà ricostruito nella sua reale dinamica.


Rivolgiamo un invito ai gentilissimi lettori: se qualcuno ha scattato fotografie o realizzato dei filmati dell'episodio, saremo lieti di pubblicare il materiale. Garantiamo il più rigoroso anonimato.

Ringraziamo l'amica Giovanna, cofondatrice del Comitato Tanker Enemy, per le preziose informazioni forniteci.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

92 commenti:

  1. Un caro saluto a tutti i lettori e, soprattutto, ai tanti che hanno presenziato alla conferenza di Firenze nonché agli amici dell'associazione Arzach che hanno reso possibile l'evento. Grazie anche a Corrado, Pattera, il dottor Baracca e, non ultimo, grazie anche all'assessore all'Ambiente di Firenze Claudio del Lungo.

    RispondiElimina
  2. Interessante testionianza su ciò che si è verificato il 20 maggio.
    Staremo a vedere.

    Straker, l'ultima parte, quella tra le virgolette, non si vede bene. Il carattere è troppo piccolo.

    RispondiElimina
  3. Grazie per la segnalazione, Luca. Ho corretto.

    RispondiElimina
  4. Ehi, Straker, quell'aereo è quello che da un o' di giorni vola sempre su Genova e che io identificavo come simile al pesce martello! Ora su Genova, dopo irrorazioni continuative durante tutta la mattinata si è levata una cappa chimicapazzesca, che ha completamente oscurato la bella giornata di sole che poteva essere. E' possibile che poi questa cappa assomigli molto a delle vere e proprie nuvole, tipo a pecorelle?

    RispondiElimina
  5. Siamo sommersi da una densa e mortale nebbia chimica. Almeno tutta l'Italia lo è. Mi viene in mente il film The mist.

    RispondiElimina
  6. La realtà supera l'immaginazione! Sembra che persino gli uccelli siano rintronati... "Mala tempora currunt"

    RispondiElimina
  7. Rondini e rondoni sono impazziti: volano in modo folle. Ci credo: tra veleni, onde e tutto il resto...

    Sed peiora parantur.

    RispondiElimina
  8. Beh, menomale che c'è Silvio che ci tira un po' su di morale con le sue cazzate quotidiane. Avete notato che ora predilige il nero? L'ho sempre detto ce dev'essere un figlio naturale di Benito. Ci assomiglia in un modo impressionante e Fini non lo sopporta perché riesce a portargli via la piazza anche sul look. Chi è Fini a confronto? Un dilettante...

    RispondiElimina
  9. Luca, nulla avviene a caso. Silvio veste di nero per ragioni particolari, esoteriche. Sono apprendisti stregoni.

    Ciao

    RispondiElimina
  10. Certamente Zret. Essi si muovono con ragione di ciò che fanno, anche quando sembra che dicano spropositi o cose senza senso. C'è un linguaggio dietro le parole, così come dietro ai gesti e ai colori. Poiché l'ombra ha paura della Luce che subito la smaschera ha bisogno di procedere con cautela mimetizzandosi per confondere e raggiungere lo scopo.

    RispondiElimina
  11. Domani sono previste scie chimiche su Italia Nord Occidentale e sulla Toscana. Lo ha detto ora il Maggiore Guido Guidi ("Velature che passeranno senza procurare problemi").

    RispondiElimina
  12. Harshil, ormai il cielo è orrendo dappertutto.

    RispondiElimina
  13. Rinnovo la mia solidarietà all'assessore di Firenze ed al profesor Baracca rispetto alla denigrazione cui sono stati oggetto per mano dei soliti noti

    ieri piccola paura diurna, oggi attacco in piena luce ... ovviamente adesso di luce ce n'è poca

    speriamo in una serie di disastrose avarie dei congegni che servo a manovrare gli aerei della morte

    RispondiElimina
  14. Straker, ma quel video di dj crasso è proprio inguardabile. Anzi per dirlo alla fantozzi...: "E' UNA CAGATA PAZZESCA!!!"

    RispondiElimina
  15. Infatti e rispecchia il loro bassissimo livello morale.

    RispondiElimina
  16. Che schifo che fanno! Livello morale, energetico ed evolutivo sotto lo zero. Direi che stanno tra i vermi e il plancton, ma si farebbe un torto a tanta meraviglia esistente nell'Universo. Veramente inguardabile. Anche i ratti infatti svolgono il loro arduo compito di pulizia energetica, ma quelli chi li salva? Nemmeno le pantegane del Tevere...

    RispondiElimina
  17. Ed il bello è che sono tutti collegati a Paolo Attivissimo, il referente per le ARPA.

    RispondiElimina
  18. Ho chiamato poco fa il NOE di Genova perché qui stanno veramente esagerando. Sembra che sappiano che abito qui, perché proprio sopra casa mia stanno passando la lucidatrice in cielo questi bastardi. Sapete che mi hanno risposto??? Che oggi al NOE non c'è nessuno; di provare a chiamare i carabinieri di zona se c'è qualcuno, ma solo fino a mezzogiorno, che poi ci penseranno loro a inviare la segnalazione al NOE!!!!!!!!!!! Roba da matti.... Non è possibile una cosa del genere.

    RispondiElimina
  19. dj crasso è proprio fatto !! poeraccio !!
    che essere vivente inutile....sempre che sia reale !!.....certo che ce ne sono di zombie in giro !!

    RispondiElimina
  20. Luca, è già un miracolo se ti hanno risposto. Non ho parole per descrivere lo scempio chimico in Liguria. Intanto nessuno se ne accorge. Siamo alle battute finali. Non vedo vie d'uscita sul piano concreto.

    Ciao

    RispondiElimina
  21. A me fornisce una serie di errori impossibili.

    RispondiElimina
  22. Poveri Carabinieri liguri....
    Avere a che fare con Voi teste di minchia deve essere stressante alla fine...
    Magari vi rispondessero e vi internassero al Gris...

    Bugiardi!!

    RispondiElimina
  23. Domani sono previste scie chimiche su Italia Nord Occidentale e sulla Toscana. Lo ha detto ora il Maggiore Guido Guidi ("Velature che passeranno senza procurare problemi"). Straker ieri notte

    Ero fuori stamani ad annaffiare - cielo pulito ed ero speranzosa.
    Avevo da fare per qualche ore ed uscendo dieci minuti fa' ( tre ore dopo) per buttare i resti di frutta e verdure nel compost visione-shock - il cielo totalmente trasformato da scie in espansione. QUATTRO aeri rilasciano in quel momento i loro fumi naturali ad altezza inferiore di quelli già espansi.
    Quale sono le condizioni atmosferiche oggi per la formazione di contrails in Toscana?
    Domenica ore 12.20 il 24 di maggio - zona Firenze Valdarno...
    Gradirei risposta dai luminari che definiscono le scie anomali una bufala. Che facciano i conti e mi spieghino.

    RispondiElimina
  24. Ross... augurati che non ti vengano a prendere sotto l'ufficio assicurativo, quando tutto sarà chiaro.

    RispondiElimina
  25. Per chi non sapesse chi è "Ross...", cerchi il Centro Tenico Peritale s.r.l. di Venezia e verifichi il relativo intestatario.

    RispondiElimina
  26. Pensa che sono passato in Procura proprio ieri per lavoro...
    Strano che non mi abbiano fermato dopo aver letto le vostre "inconfutabili prove"... Gombloddo!!!!

    Occhio straker, stai molto attento a quello che dici e scrivi, perchè finchè ci fai pena è un conto, se passi il segno e diventi pericoloso per le persone è già pronta una pletora di denunce per te e il tuo comitato...

    Ps... io so una cosa di te che nessuno sa...

    RispondiElimina
  27. Dati Firenze - con cielo insciato

    Osservazione
    Il bollettino è stato emesso 12 minuti fa, alle 11:20 UTC
    Vento 03 kt da direzioni variabili
    Temperature 31°C
    Umidità 26%
    Pressione 1019 hPa
    Visibilità maggiore di 10 km
    nessuna nube inferiore a 1500 m e nessun cumulonembo

    RispondiElimina
  28. http://it.allmetsat.com/metar-taf/italia.php?icao=LIRQ
    Tempo : Firenze Peretola Italia

    RispondiElimina
  29. @corrado

    aqustare uno specchio 1m x 1m ed in controluce puntare verso i tanker della morte la luce del sole..magari si bruciassero la scie e manderebbe a fuoco i droni senza pirlota !

    cosi'dal basso facciamo vedere che ci siamo e TANTI !!...PER FAR VEDERE AI BASTARDI CHE CI SIAMO E LI OSSERVIAMO !!

    Qui c'è una cappa chimica che le scie lunghe a malapena si possono osservare con gli acchiali da sole!!

    magari possiamo notare "altri segreti infami" !!

    RispondiElimina
  30. La nanotermite a New York. Anche quella è un "gomblotto"...

    A ground-breaking scientific paper confirmed this week that red-gray flakes found throughout multiple samples of WTC dust are actually unexploded fragments of nanothermite, an exotic high-tech explosive.

    The samples were taken from far-separated locations in Manhattan, some as early as 10 minutes after the second tower (WTC 1) collapsed, ruling out any possible contamination from cleanup operations.

    RispondiElimina
  31. @perito Ross

    "Pensa che sono passato in Procura proprio ieri per lavoro...
    Strano che non mi abbiano fermato dopo aver letto le vostre "inconfutabili prove"... Gombloddo!!!!".

    Pensa ?...guarda che noi non pensiamo su ordinazione.....pensa a fottere soldi ai fessi,con la tua casa mangiasoldi !!

    Assicuratori bastardi..pure voi !!
    ODIO I GIACCA E CRAVATTA CON LA 24ORE !!

    I'm your hate !!

    RispondiElimina
  32. Ross scrisse:

    "Occhio straker, stai molto attento a quello che dici e scrivi, perchè finchè ci fai pena è un conto, se passi il segno e diventi pericoloso per le persone è già pronta una pletora di denunce per te e il tuo comitato...

    Ps... io so una cosa di te che nessuno sa..."

    Io faccio parte del comitato, ho scritto di pugno un articolo su un complice delle irrorazioni criminali che palesemente rilascia interviste ai giornali e televisioni, zeppe di cazzate per coprire le operazioni scie chimiche militari.

    Si chiama Alessandro Delitala, lavora per l'ARPAS Sardegna (ex S.A.R.) ed è responsabile per il settore climatologia.

    Sto aspettando che mi denunci e che mi porti finalmente davanti ad un tribunale per vedere cosa ha da dire in merito alla marea di stronzate che ha pubblicamente detto in riguardo ai morti di Capoterra.

    Io non ho paura.

    Ross, anche io so una cosa di Straker che tu non sai e neppure immagini.
    Denuncialo e lo scoprirai in tribunale.

    RispondiElimina
  33. Sopra modena il cielo è completamente chimico. Al mattino il cielo era ancora azzurro (e probabilmente lo sarebbe rimasto) con aerei che lasciavano scie di veleno, poi il veleno si è sparso ed ora sopra c'è una poltiglia biancastra vomitevole.

    RispondiElimina
  34. Commento del previsore Puglia

    PROSEGUE L'ASSAGGIO D'ESTATE DOMENICA h 10.00: Continua la parentesi estiva grazie alla presenza di un robusto promontorio anticiclonico sulle nostre regioni, che regalerà tempo stabile e soleggiato, salvo la presenza di locali ed innocui annuvolamenti sui settori interni ed il saltuario transito di velature.

    Ci vorrebbe un terminatore.

    RispondiElimina
  35. @ Damocle

    Che cosa c'è in via Grumolo Delle Abbadesse a Vicenza?

    RispondiElimina
  36. Per tornare in tema, tralasciando chi ho Cercato e poi trovato... ecco le caratteristiche del Piaggio P-180. Si comprende per qual motivo se ne vedono così tanti in giro... sciare e non. Grazie ad Alessandro per la segnalazione.

    P.180 Flight Inspection Special Version

    15.07.2008
    Farnborough, 14 July 2008: Piaggio Aero Industries announces the development program for the P.180 “Flight Inspection” special version of the P.180 Avanti multi-utility aircraft. As a main contractor of the Italian Air Force, Piaggio Aero will upgrade and modernize four P-180 aircraft as well as integrate the UNIFIS 3000 flight Inspection system.

    Piaggio Aero and the Italian Air Force have chosen the UNIFIS 3000 system designed and manufactured by NSM (Norwegian Special Mission) contracted to provide the state of the art Flight Inspection System for the P.180 Avanti including the comprehensive training program and long term service-maintenance contract inclusive of spares and support equipment. The contract is a landmark in the industrial co-operation in the aviation between Italy and Norway.

    “The Italian Air Force is one of the most experienced users of the Piaggio P.180 Avanti and we are pleased that the IAF has chosen our multi-utility aircraft for the Flight Inspection Operations. This agreement marks another chapter in P.180 special mission development providing a state of the art aircraft equipped with the latest equipment for the essential flight inspection missions task undertaken successfully by the Air Force.” declared Mr.Josè Di Mase, Piaggio Aero CEO. “After an extensive evaluation process the P.180 has been selected as the future military flight Inspection unit thanks to its outstanding operational capabilities, implemented performance and cost effectiveness” he added.

    The “Aeronautica Militare - 14th Stormo” will provide four P.180 Avanti aircraft of its fleet to be upgraded and prepared for the UNIFIS 3000. The flight inspection system for delivery to the Italian Air Force (the first P.180 “Flight Inspection” will be on service in 2010) is a comprehensive configuration with the latest and most modern technology available. The positioning system is a hybrid solution, it utilizes advanced image processing from a camera system, integrated with Inertial Reference Unit (IRU) and GPS. This gives the operator the full freedom to calibrate, with high accuracy and without the need for landing or any ground support equipment. The system is fully prepared to use DGPS and DRTT as back-up systems.

    Following the Italian Air force - the inaugural customer for the P.180 Flight Inspection - other Government Agencies are expressing interest for the new P.180 special version. The P.180 equipped with the state of the art UNIFIS 3000 system will provide functionality to calibrate all civil and military Communication, Navigation and Surveillance (CNS) systems, including MLS and GPS based navigation. The operators will also take advantage from the unobstructed space available within the P.180’s stand up cabin area with its unrivalled cross-section.

    http://www.jets.ru/press/2008/07/15/piaggio

    RispondiElimina
  37. La nostra Organizzazione Peritale offre i Servizi di Tecnici e Specialisti prevalentemente alle Società Assicuratrici ed ai Tribunali.

    ...

    RispondiElimina
  38. Prova effettuata oggi: CONTROLLO DELLE VECCHIE FOTOGRAFIE.

    Foto controllate antecedenti il 2002: qualche centinaio
    scie presenti prima del 2002: in 3 foto

    TERIBBBBILE!!!


    Fate fare questo "giochetto" a chi vi da del matto....i primi dubbiosi li ho già scossi :-)

    RispondiElimina
  39. Straker non abito piu' a Vicenza da 10 anni,per quello che so' "via" Grumolo delle Abbadesse non esiste,cè un piccolo paesino con questo nome nella zona ad est di Vicenza praticamente confinante con la città,nella stessa zona poco distante è presente la base USA Setaf Carlo Ederle.Spero di esserti stato utile.
    Cari saluti a tutti voi.

    RispondiElimina
  40. Ciao Damocle, ti ringrazio per le informazioni. Sì, sono state utili.

    RispondiElimina
  41. Pirata, anche noia bbiamo un discreto quantitativo di foto antecedenti al 2000 e non si vede nulla di quanto ci propinano oggi come normale, soprattutto per le famigerate velature, spacciate per feomeni meteo dovuti all'alta pressione.

    RispondiElimina
  42. Per dare un occhiata ai cieli sopra Sanremo:

    http://apemayala.blogspot.com/

    lo posso aggiornare solo nei weekend purtroppo

    RispondiElimina
  43. "innocue velature"

    I meteorologi tutti mi fanno schifo.

    RispondiElimina
  44. ..ho un migliaio di cartoline del passato sotto la polvere da 20 anni..azz avevo dimenticato di darci un'occhiata...le consulto domattina !!

    speriamo di non avere sorprese !!

    RispondiElimina
  45. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  46. Ciao Corrado, dovresti correggere il link. Non funziona.

    RispondiElimina
  47. Politico francese confessa i piani per un Nuovo Governo Mondiale dicendo che crisi economica e pandemia potrebbero essere molto utili al raggiungimento di quel fine, e così finalmente avremmo una polizia mondiale, un fisco mondiale, campagne di vaccinazioni globali

    A quanto pare questo Attali che parla anche di microchip fa il paio con Tremonti.

    RispondiElimina
  48. oggi copertura massiccia, ma siccome era domenica ed era pieno di turisti, ho fatto voltare molti visi all'insù; la cosa notevole è che molte persone si sono fermate a parlare, a dialogare, a chiedere informazioni, link

    non so se il mio istinto mi abbia guidato dalle persone più aperte, però la bastardata di oggi almeno in parte l'hanno pagata

    RispondiElimina
  49. Bene, Corrado. Anche noi ci siamo attivati in questo modo, nei giorni scorsi. Questo mentre Wasp (white anglo-saxon protestant) fotografava noi.

    RispondiElimina
  50. Gran bell'articolo di Corrado sul nwo. Complimenti!!

    Inoltre noto con piacere che i consapevoli sono sempre di più e aumentano gli iscritti a questo comitato.
    Qui a Cagliari continuano sfacciatamente le irrorazioni on off sulla città ed è palesemente fatto ad hoc.
    I tankers arrivano in sordina e proprio sopra l'area cagliaritana rilasciano scie persistenti ...poi interrompono non appena si allontanano dalla zona più popolata...e poi ritornano col loro carico di morte...non stop!

    Ormai sono giorni di aerosol ininterrotto, giorno e notte.

    Non ne possiamo più, ci stanno avvelenando.

    STOP CHEMTRAILS brutti bastardi!

    RispondiElimina
  51. Anche qui è uguale, Mike: irrorano solo sull'area abitata. Risparmiano?

    RispondiElimina
  52. "La Corea del Nord ha effettuato il suo secondo test nucleare. L'esplosione ha provocato un terremoto artificiale di magnitudo 4,5."

    RispondiElimina
  53. Con questo caldo pazzesco in centro italia questi continuano a sciare coprendo con la solita cappa il cielo.E' un enorme forno chimico

    RispondiElimina
  54. @Alessandro

    Grazie per l'articolo sul test nucleare della Corea del Nord
    Tra parentesi quello che i media nascondono:

    "IL TERREMOTO Un 'terremoto artificiale' (COME QUELLO DELL'ABRUZZO) in Corea del Nord lascia ipotizzare che il regime sia andato oltre le sue minacce, effettuando un vero e proprio test nucleare [...] le 3 di notte in Italia (COME ALL'AQUILA) [...]

    OBAMA. I test compiuti dalla Corea del nord rappresentano "una minaccia per la pace" (MINACCIA PER LA LORO EGEMONIA NEI TEST SULLA POPOLAZIONE MONDIALE, MALATTIE, TERREMOTI, URAGANI, LEGGE MARZIALE) . Il presidente americano, in un comunicato reso noto dopo l'esperimento coreano, afferma che la "Corea del nord sta sfidando direttamente e in modo sconsiderato la comunità internazionale (STA SFIDANDO L'ELITE CHE CI IRRORA GIORNALMENTE CON CHEMTRAILS). Il comportamento della Corea del nord aumenta le tensioni e mina la stabilità nell'Asia nordorientale" (MINA I PORCI COMODI LORO, SOLO LORO POSSONO SPERIMENTARE DI TUTTO SUL MONDO...E TUTTI ZITTI!).

    In realtà penso che siano tutti d'accordo per scatenare il finimondo; nulla avviene mai per caso.

    RispondiElimina
  55. Cercasi genovesi disposti a incontrarsi e informare sul fenomeno scie chimiche in città. Avanti! Coraggio! Esistiamo e ci faremo sentire! A presto!

    RispondiElimina
  56. http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5927

    Ragazzi Buongiorno! Vorrei segnalarVi quest'articolo interessante della Sig.ra Randazzo... Spero che non sia stato già inviato!
    Se così fosse chiedo scusa... :-))
    Oggi su Roma hanno ricominciato ed alla grande!!!

    RispondiElimina
  57. http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?project=aeronet&subset=Rome_Tor_Vergata.2009144.terra.1km

    Un'altra "testimonianza" dello schifo di questi gg!!!!!

    RispondiElimina
  58. Bell'articolo. Peccato solo che non abbia citato, tra le fonti (interi capoversi copiati) Tanker Enemy.

    RispondiElimina
  59. Col caldo che c'è come spiegano tutta quella condensa? Qui la mappa più grande (terra 500m). Da conservare. Grazie, Charlie.

    RispondiElimina
  60. Vabbè cmq sia più gente ne parla in più siti e più persone possono incominciare a svegliarsi dal "torpore"...

    Ciao!

    RispondiElimina
  61. @ Luca, conosco due persone di Genova con cui posso metterti in contatto se mimandi una mail (vedi i contatti sul mio blog)

    @ straker, però la randazzo ha citato il mio dossier e quindi non sembra proprio che snobbi la questione chemtrails anche se potrebbe magari essere più incisiva

    RispondiElimina
  62. Grazie Charlie, ho provveduto a postare la foto satellitare impressionante nel mio blog.

    Continuo a chiedermi dove vogliono arrivare, come se i criminali abitassero su un altro pianeta...

    RispondiElimina
  63. L'importante è che se ne parli e sono d'accordo, ma visto che sul suo blog c'è scritto "Tutti i diritti riservati", penso che sia una questione di correttezza citare tutte le fonti e non solo quelle che non arrecano i... fastidi che arreca Tanker Enemy" solo citandone il nome. Mi spiace, ma io la vedo così.

    RispondiElimina
  64. Può essere che siano convinti di non ammalarsi o morire con queste operazioni...!!!
    Non riesco a credere che almeno un solo politico o personaggio di potere non abbia un minimo di rimorso per quello che sta tacendo...o son tutte macchine oppure sono pazzi da legare...oppure potrebbe essere tutto finto ed inventato e che siamo noi i matti da legare... :-)! Ma DUBITO!!!
    E non parlo solo di scie ma di tutto, compreso il "problema" economico creato ad hoc..., la "pandemia" oppure i vari omicidi/suicidi che ci segnalano i ns media ecc ecc ecc!!
    Ogni persona che muore per colpa loro è un essere vivente che si spegne e una parte del pianeta terra che muore, secondo me!!
    Possibile che nn interessi a nessuno?? Bah!

    RispondiElimina
  65. @Straker
    Mi sa che hai ragione allora...

    RispondiElimina
  66. Senza polemica, quoto Straker.
    Chi fa un lavoro immane e soprattutto aggratis, deve vedere riconosciuta la propria fatica.
    Citare la fonte non costa nulla e spinge l'autore a fare sempre di più.

    Grazie Straker, di cuore.

    RispondiElimina
  67. Infatti è così. Mi dispiace infatti che noi si venga citati solo dai disinformatori per diffamarci e se fate un piccolo ragionamento è per questo motivo che alcuni non nominano noi, pur scopiazzando qua e là per scriverci su articoli patchworks. Dovrebbe essere il contrario, invece, come fa coraggiosamente Edo di Ecplanet, per esempio, o come fa Corrado o Mike e tanti altri. Invece alcuni personaggi evitano scrupolosamente gli "appestati", non risparmiandosi però intere citazioni basate sulle nostre ricerche per farsi belli con chi li intervista.

    Senza polemica, ma sarebbe anche ora di collaborare, anziché isolarci nell'angolo per meri motivi di opportunismo mediatico.

    RispondiElimina
  68. Charlie, un conoscente ex militare ci diceva che loro che sanno di queste operazioni si cautelano con opportune terapie chelanti. Non so altro, ma è già sufficiente per capire che essi si parano il culo, mentre a noi ci mandano al patibolo.

    RispondiElimina
  69. Non è mia abitudine segnalare delle fotografie inviatemi, altrimenti creerei un precedente che mi intaserebbe la casella postale di email con alelgati, ma questa volta voglio fare un'eccezione. Qui siamo in Piemonte e più precisamente ad Albera Ligure, in provincia di Alessandria. Il lettore mi scrive:

    "Vi invio in allegato alcune foto scattate nel cielo di Albera Ligure in provincia di Alessandria intorno alle 13.30 di ieri (domenica 24 maggio 2009).

    Noterete anche quella strana colorazione al centro di un rombo di scie , ritengo che non siano assolutamente scie lasciate da aerei di linea, poiché così tanti ed in poco tempo da noi non ne sono mai passati
    ".

    RispondiElimina
  70. Pienamente d'accordo, è così. Non è molto elegante abbassare la testa quando conviene: se è vero che è un grosso problema che riguarda tutti, bisogna gridare tutti insieme.

    Charlie, purtroppo noi ci vediamo molto bene e le immagini satellitari danno la conferma.

    RispondiElimina
  71. VISITE DI OGGI AL BLOG DIRTYSKYSARDINIA:

    Presidenza Del Consiglio Dei Ministri (XXX.XX.X.XXX)
    Rome, Lazio, Italy, 57 returning visits

    Ministero Dell'interno (XXX.XX.XXX.XXX)
    Rome, Lazio, Italy, 64 returning visits

    Istituto Superiore Per La Protezione E La Ricerca (XXX.XXX.XXX.XXX) ISPRA-AMBIENTE
    Rome, Lazio, Italy, 88 returning visits

    Wind Telecomunicazioni Spa (XXX.XXX.XX.X)
    Rome, Lazio, Italy, 100 returning visits

    Consiglio Nazionale Delle Ricerche (XXX.XXX.XXX.XXX)
    Bologna, Emilia-romagna, Italy, 80 returning visits

    Ministero Della Giustizia- Dip.org.giudiziaria Del (XX.XXX.XXX.XX)
    Rome, Lazio, Italy, 122 returning visits

    C'è chi ancora parla di bufala.
    Qualcuno mi spieghi allora come mai tutto questo interesse verso un blog di un normalissimo cittadino.

    Queste figure sono tutte coinvolte a diversi livelli.

    Voglio avvisare tutti questi visitatori istituzionali che io non ho timore di niente e di nessuno.
    E se anche qualcuno conosce la mia identità, non mi preoccupo.
    Il dossier che ho raccolto in tutti questi anni è disponibile integralmente a richiesta ufficiale (con protocollo regolare) delle istituzioni che vogliano acquisirlo.

    Che si sappia.

    Voglio altresi ringraziare gli oltre 15.000 (quindicimila) visitatori preoccupati per la loro salute e quella dei propri figli.

    RispondiElimina
  72. Ottima foto comprovante le irrorazioni in Piemonte.

    Secondo qualcuno si tratta di normale attività di aerei civili.

    In realtà ha ragione in quanto tutte le compagnie di volo sono implicate nelle operazioni scie chimiche.

    RispondiElimina
  73. Cari amici,
    estremamente interessante il riferimento all'impiego di terapie chelanti...non ci avevo propio pensato! Sò che si eseguono cicli di flebo con EDTA...Straker sai altro a proposito? Circa la possibilità di preparare soluzioni per uso, diciamo, alimentare?
    Ho visto che c'è addirittura un sito che pubblicizza questi trattamenti...
    A presto!

    RispondiElimina
  74. Sul blog di Matteo Dell'Osso vi sono informazioni della massima utilità per approntare in sicurezza una terapia chelante. Nessuno meglio di lui può essere il massimo referente per combattere le malattie neurodegenerative provocate "anche" dalle irrorazioni.

    RispondiElimina
  75. Sabato,come ogni fine settimana vado a casa di una coppia di amici con cui passo il fine settimana;appena arrivato il mio amico mi dice "non sai cos'è successo l'altro giorno!" "Era mercoledì,verso le 16 ed ho sentito un botto;sono uscito ed ho visto un jet che sfrecciava verso monti e con dietro di se una scia che usciva da un'inversione ad U"
    L'amico in questione era ad Imperia,
    ed ha visto quello che ho visto io a Diano Marina,ma non può essere lo stesso velivolo perchè,a parte che io ero a diano e lui ad imperia,la scia che ha visto face un 360°,quello che ho visto io invece,faceva un 360° + 90°.... Ad arma si sono viste scie circolari come imperia e diano in concomitanza al presunto botto supersonico.
    Conclusione personale.
    Il botto s'è sentito in diverse località e,in esse si son visti velivoli (anche chimici) che giustificherebbero il fatto... ma pensare che tre aerei in contemporanea facciano il botto e lascino appositamente una scia dietro di se "anche" per farsi vedere;mi fa pensare che ci fosse ben altro da nascondere!

    RispondiElimina
  76. ALTRI VISITORS:

    Veneto Nanotech Scpa (xx.xx.xxx.x)
    Veneto, Italy
    (Società che usufruisce di copiosi finanziamenti, 12 mln di euro, dall'UE, Governo e Regione Veneto)

    Veneto Nanotech coordina le attività del distretto hi-tech per le nanotecnologie applicate ai materiali. Si pone quindi, come interlocutore a livello istituzionale e come referente per le aziende ed istituti di ricerca interessati ad innovare per creare prodotti a contenuto sempre più tecnologico nell'ambito delle nanotecnologie.

    Tutti interessatissimi al blog di un misero sardo come me.

    Che strano....

    RispondiElimina
  77. @Mike,

    ecco un'articolo del 2003 sul "Veneto Nanotech":
    http://www2.regione.veneto.it/videoinf/giornale/newgiornale/48/nano.htm

    Da notare l'infinità di cazzate menzionate.
    Ciao.

    RispondiElimina
  78. Sabato,come ogni fine settimana vado a casa di una coppia di amici con cui passo il fine settimana;appena arrivato il mio amico mi dice "non sai cos'è successo l'altro giorno!" "Era mercoledì,verso le 16 ed ho sentito un botto;sono uscito ed ho visto un jet che sfrecciava verso monti e con dietro di se una scia che usciva da un'inversione ad U"
    L'amico in questione era ad Imperia,
    ed ha visto quello che ho visto io a Diano Marina,ma non può essere lo stesso velivolo perchè,a parte che io ero a diano e lui ad imperia,la scia che ha visto face un 360°,quello che ho visto io invece,faceva un 360° + 90°.... Ad arma si sono viste scie circolari come imperia e diano in concomitanza al presunto botto supersonico.
    Conclusione personale.
    Il botto s'è sentito in diverse località e,in esse si son visti velivoli (anche chimici) che giustificherebbero il fatto... ma pensare che tre aerei in contemporanea facciano il botto e lascino appositamente una scia dietro di se "anche" per farsi vedere;mi fa pensare che ci fosse ben altro da nascondere!

    Ciao Davy io ero a Santo Stefano e ho visto un oggetto che subito da lontano poteva sembrare un velivolo, procedeva a velocità sostenuta da monte verso mare sul mare brusca virata tornante per passarci proprio davanti agli occhi e virare ancora buscamente verso imperia non faceva alcun rumore e era sferico appena scomparso alla nostra vista abbiamo sentito il botto. In questi giorni il traffico di velivoli militari è impressionante tutti i giorni vedo passare squadriglie in formazione composte da tre o quattro aerei militari e due elicotteri che passano tutti i giorni alla stessa ora. Ce n'è uno in particolare che ha una forma strana e sembrerebbe uno di quelli usati per i salvataggi ma è verde .....e soprattutto passa sempre e fa un giro completo perchè lo vedo sia a casa che quando sono a lavoro, ha due specie di sonde che scendono e un giorno è sceso talmente basso sul mare che è sparito dietro ai muraglioni del porto per rimanere immobile sopra l'acqua senza ovviamente nessuno da salvare, mentre qui a casa mia madre lo ha visto rilasciare una sfera nera "sonda", e poi ancora oggi un aereo militare di piccole dimensioni e vecchiotto a bassissima quota con un piccolo oggetto sferico che gli volava vicino. Ormai non mi sorprendo nemmeno più di tanto ogni giorno ce n'è una nuova....

    RispondiElimina
  79. Saluti a Tutti...
    Innanzitutto Grazie per il Lavoro...svolto...e che svolgerete.../emo...(se possibile)...
    Grande Sig. Straker...nn si faccia intimidire...siamo in tanti..ogni giorno di più...
    Avanti così...
    @ Luca...nn sono proprio di Ge...ma c capito spesso...dimmi come fare per entrare in contatto
    Ancora Grazie & Saluti
    Stone

    RispondiElimina
  80. Ciao Stone. Siamo vaccinati, non preoccuparti.

    Un caro saluto

    Rosario

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis