lunedì 25 maggio 2009

I signori del tempo: armi scalari per controllare il clima a fini strategici (articolo di Thomas Bearden)

Thomas Bearden è un ingegnere elettronico statunitense. Da parecchi anni si occupa di armi scalari e di guerre climatiche. Recentemente è stato pubblicato un altro suo libro intitolato, Oblivion: America at the brink (Oblio: l'America sull'orlo dell'abisso).

Per una presentazione dell'autore, un’analisi critica della sua balzana ideologia ed una recensione del saggio, si rinvia al testo evidenziato più sopra.


Thomas Bearden divulga le informazioni in suo possesso sui programmi in corso volti all'ingegnerizzazione del clima per opera dei Russi e di altri, tramite le armi scalari conosciute anche come Tesla Howitzers (Obici Tesla). Il gentilissimo Richard di Altrogiornale ha tradotto il testo che proponiamo. E’ una ricerca molto tecnica e certamente poco comprensibile per i profani, ma il concetto-chiave è chiaro: sono usati dispositivi che si basano probabilmente non solo sui campi elettromagnetici, ma anche sull’uso di energie scalari (energia del punto zero?) per influire sui fenomeni meteorologici e tettonici. Quanto mai opportuno il riferimento alle scie chimiche degli aerei che giocano un ruolo determinante nelle manipolazioni atmosferiche. L’indagine di Bearden si fonda principalmente sulle teoria superpotenziale di E.T. Whittaker.


Nel gennaio 1960 (43 anni fa!) Nikita Khruschev annunciò al Presidium: "Abbiamo una nuova arma, nel portafoglio dei nostri scienziati, talmente potente che, se usata senza ritegno, può distruggere tutta la vita sulla Terra. E' un'arma fantastica".

I Russi non hanno ancora rivelato di che arma si tratti, ma l'hanno sviluppata in segreto e l'hanno provata clandestinamente per vedere se l'Occidente potesse capire che cosa accadeva, se gli U.S.A. avessero già scoperto tale arma. Non era così. Nel 1997, 37 anni dopo l'annuncio di Khruschev della nuova arma (elettromagnetica e scalare), il Segretario della "Difesa" statunitense William Cohen lanciò un allarme, suggerendo che gli U.S.A. avessero infine compreso la natura ed il potere dell'arma.

"Altri (terroristi) stanno impiegando un eco-terrorismo col quale alterare il clima, causare terremoti, attivare vulcani a distanza con l'uso di onde elettromagnetiche. Quindi molte menti 'geniali' là fuori lavorano per trovare il modo di creare il terrore in altre nazioni".

Elettromagnetismo scalare e controllo meteorologico

Il clima anomalo globale non è un caso. Secondo la teoria superpotenziale, iniziata con il documento di E.T. Whittaker del 1904, è possibile produrre un campo magnetico (E.M.) ed un campo di forza energetico a distanza. Whittaker, nel 1904, mostrò che tutti i campi e le onde elettromagnetiche possono essere scomposti in due funzioni potenziali scalari. Ne consegue che, assemblando tali funzioni potenziali scalari in raggi, una può produrre un "interferometro potenziale scalare" dove i raggi potenziali si intersecano a distanza. In questa zona di interferenza, appaiono campi E.M. trasversi ordinari ed energia.

Un potenziale scalare è un assemblaggio armonico di coppie d'onde E.M. longitudinali e bidirezionali, come mostrato in un documento di E.T Whittaker l'anno prima, nel 1903. Quindi si possono produrre le onde longitudinali necessarie in gruppi, per "assemblare" un potenziale scalare con ogni composizione LW interiore che si desidera. Dunque, usando onde longitudinali EM (LW), si possono produrre potenziali, campi ed onde.

Ne consegue che un'onda E.M. longitudinale, dato che non può cambiare trasversalmente a priori, non può variare la sua densità energetica tridimensionale. Invece deve variare nel dominio temporale. Risulta che abbiamo creato un'oscillazione della curvatura dello spazio-tempo, producendo un'onda E.M. longitudinale.

Ora possiamo ingegnerizzare gruppi di curvature spazio-temporali, assemblando propriamente le LW. Questa è una potente relatività generale, perché la forza E.M. viene adoperata come agente della curvatura spazio-temporale.

Ecco come viene eseguita generalmente l'ingegnerizzazione meteorologica: si impiegano due trasmettitori di raggio potenziale scalare, separati sulla necessaria base per formare un interferometro di raggio. Ora in questa zona di interferenza a distanza (IZ), abbiamo un potenziale di "vacuum" ambientale (potenziale spazio-temporale o stress spazio-temporale). Se la terra del circuito elettrico dei trasmettitori è SOPRA il potenziale ambientale nell'IZ, allora emerge la dispersione (riscaldamento) di energia EM nell'IZ. Questa è la modalità esotermica di operazione. Se la terra del circuito elettrico dell'interferometro è basata negativamente sotto il potenziale ambientale nell'I.Z., allora emerge energia E.M. convergente (raffreddamento) nell'IZ. Questa è la modalità endotermica d'operazione.

Pertanto disponendo la messa a terra elettrica dell'interferometro potenziale scalare, si può produrre riscaldamento o raffreddamento nella IZ distante. Se si "irradia", si produce costante riscaldamento o raffreddamento. Se si usa l'interferometro inviando impulsi, si produce un'esplosione distante di calore o di freddo. [...]

Esiste un'altra caratteristica che dobbiamo conoscere. Le onde longitudinali pure E.M. hanno velocità infinita (vedere gli studi di Rodrigues et al. sul sito del Los Alamos National Laboratory). In pratica si crea un'onda pseudo-longitudinale, così la sua energia e la sua velocità sono finite, ma possono avere una velocità V superiore a C.

Un potenziale "scalare" non è per nulla un'entità scalare, poiché è un gruppo di onde longitudinali bidirezionali, come mostrato da Whittaker nel 1903. La massa è principalmente composta di spazio "vuoto" riempito di potenziali e campi, con particelle largamente separate. Nella sua scala, una "massa" sembra un sistema solare gigante.

Dato che i campi ed i potenziali non sono altro che L.W. (W. 1903 e 1904), allora il potenziale di stress dello spazio è un'autostrada per le LW. Significa che LW "molto buone" (ad esempio, onde pseudo-longitudinali sufficientemente pulite) passeranno attraverso terra e oceano, con scarsa attenuazione ed interazione.

Ora siamo pronti a vedere l'ingegnerizzazione meteorologica. Punta la zona di interferenza (I.Z.) dall'altra parte della Terra (spara attraverso terra e oceano) in un'area desiderata dell'atmosfera. Imposta positivamente i tuoi trasmettitori. Produci riscaldamento atmosferico nell'aria nella I.Z., così l'aria si espande ed hai prodotto una zona di "bassa" pressione. Ora usa un secondo interferometro impostato negativamente e piazzalo nella IZ distante desiderata. In questa I.Z. raffreddi l'aria: cosi diviene più densa e hai creato una zona di "alta" pressione.

Ora imposta molte di queste I.Z., vicino alle scie degli aerei (chimici, n.d.r). La scia del jet sarà deviata verso la zona di bassa pressione e lontana da quella di alta pressione. Variando l'energia trasmessa ed il punto della I.Z. (muovila gradualmente), puoi guidare le scie dei jet e quindi il meteo risultante.

Vuoi generare delle trombe d'aria? Crea delle bande nei flussi dei jet e accelerale. Il momentum angolare addizionale impartito alle masse d'aria creerà piccole rotazioni (tornado). Puntando la I.Z. sotto l'oceano, puoi scaldare o raffreddare l'acqua in una zona selezionata, per un periodo di tempo. Così puoi aggravare o ridurre El Nino. Guidando e coordinando propriamente attorno alla Terra, il K.G.B. (sic) può creare molta pioggia o siccità in un'area, tempeste e trombe d'aria, un potente El Nino etc.

Vuoi gettare scompiglio fra le truppe? Concentra l'I.Z. in una zona come la faglia di S. Andrea in California. Usa la modalità di interferometria esotermica. In questo modo convogli energia lentamente nella zona. Lo stress aumenta. Può succedere che le placche scivolino e causi un terremoto. Se vuoi un potente sisma, immetti gradualmente l' energia, quindi costruisci una sorta di "sovrapotenziale" o "sovrapressione" oltre il punto dove le rocce normalmente scivolerebbero. Quindi quando lo fai partire, ne ottieni uno forte. Puoi capire che cosa può accadere, se uno gioca con i vulcani.

Il 4 Luglio 1976, il K.G.B. (sic) cominciò la sua ingegnerizzazione meteorologica massiccia sopra il Nord America. Continua anche oggi. [...]

Quindi il meteo anomalo che tutti vedono nel mondo rimarrà anomalo. Infatti andrà peggio. C'è una guerra in corso.

Oggi almeno 15 stati, oltre al gruppo canaglia del K.G.B. in Russia, dispongono di armi scalari. L'ingegnerizzazione meteorologica è solo una delle PRIME possibilità. Le armi più potenti della terra non sono nucleari. Sono di potenziale quantico in natura e ricorrono ad un E.M. di Whittaker modificato per implementare la teoria della meccanica quantistica di David Bohme. Nel frattempo, dato che i nostri fisici ci omettono queste informazioni e continuano ad insegnarci vecchia elettrodinamica fallata, continueremo a vedere il clima ingegnerizzato e qualche terremoto ogni tanto. Comunque, ecco che cosa accade realmente con il meteo. Capitemi, non tutte le trombe d'aria sono artificiali! Molte di queste lo sono. Il meteo viene "guidato" tramite le scie dei velivoli.

Non so se vi interessa, ma lo espongo comunque. Molti scienziati non si trovano bene anche con la sola nozione che qualcosa sia sbagliato nei loto testi di fisica, però è così. Finché non cambieremo le basi necessarie, continueremo ad insegnare e ad usare una scienza inferiore. Continueremo a vedere un clima sempre più anomalo.


Fonti ed approfondimenti:

Potete vedere un recente documento di Rodrigues in Foundations of Physics, 27(3), 1997, p. 435-508.

I documenti di Whittaker sono I seguenti: "On an expression of the Electromagnetic Field Due to Electrons by Means of Two Scalar Potential Functions," Proc. Lond. Math. Soc., Series 2, Vol. 1, 1904, p. 367-372; "On the Partial Differential Equations of Mathematical Physics," Math. Ann., Vol. 57, 1903, p. 333-355. Un sommario della teoria superpotenziale è stato prodotto da Melba Phillips, "Classical Electrodynamics," Vol. IV of Principles of Electrodynamics and Relativity, Ed. by S. Flugge, Springer-Verlag, Berlin, 1962, p. 1-108. Altri scienziati, come Debye, Nisbet, Bromwich e McCrea hanno contribuito alle basi della teoria superpotenziale.

Altro documento eccellente ed illuminante è di Patrick Cornille, "Inhomogeneous Waves and Maxwell's Equations," Chap. 4 in Essays on the Formal Aspects of Electromagnetic Theory, World Scientific, Singapore, 1992, p. 6-86. Si raccomanda anche T.W. Barrett and D.M. Grimes, Eds., Advanced Electromagnetism: Foundations, Theory & Applications, World Scientific, New Jersey, 1995.

Per un test di una superarma, si legga Walker et al., "Kaitoku Seamount and the Mystery Cloud of 9 April 1984," Science, Vol. 227, Feb. 8, 1985, p. 607-6111. Si consulti pure Daniel L. McKenna and Daniel Walker, "Mystery Cloud: Additional Observations," Science, Vol. 234, Oct. 24, 1986, p. 412-413.

Thomas Bearden




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

25 commenti:

  1. "L'esistenza di una energia non nulla associata al vuoto è alla base dell'effetto Casimir, previsto nel 1947 e confermato sperimentalmente. Altri effetti derivanti dall' energia di punto zero sono la forza di Van der Waals, lo spostamento Lamb-Rutherford, la spiegazione dello spettro di radiazione di corpo nero di Planck, la stabilità dello stato fondamentale dell' atomo di idrogeno dal collasso radiativo, l'effetto delle cavità di inibire o aumentare l'emissione spontanea di fotoni dagli atomi eccitati e la radiazione di Hawking responsabile dell'evaporazione dei buchi neri".

    F. Intilla

    RispondiElimina
  2. Dichiarazioni del climatologo Luca Mercalli durante la trasmissione 'Che tempo che fa' RAI 3 , del 16/5/09:

    Trascrizione dal filmato: "Ci sono giunte molte segnalazioni da alcuni telespettatori .. che chi pratica lo sci fuori pista in questo periodo, ritorna a valle con gli sci completamente ricoperti da una sostanza catramosa che si accumula sulla neve, una sorta di materiale vischioso che impedisce, perfino, agli sci di muoversi quando si arriva al termine, così.. della gita.
    .............Fazio: Ma dove, questo, scusi?
    Nelle Alpi occidentali, in generale, dal cuneese fino ad arrivare all'Ossola sono giunte alcune di queste segnalazioni.
    .............Fazio: gli UFO....
    Chi lo sa.
    Fazio: ...Fazio: Chiediamo a Giacobbo non lo so….
    L'appello è: chi dovesse incappare in questa sostanza, chi pratica gite di sci alpinismo anche in altre zone delle Alpi, di segnalarcelo all'indirizzo di posta elettronica del programma
    e il 'Laboratorio di studio per la...della neve e suoli alpini' dell'Università di Torino sta già raccogliendo i primi campioni per analizzarli e poi sveleremo il mistero, quando si saprà di che cosa è fatta questa... questo materiale. Di sicuro non è gradevole.


    Tratto da cieliliberi.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. http://english.pravda.ru/science/tech/95965-0/

    RispondiElimina
  4. Mandategli a Fazio questo link http://www.youtube.com/watch?v=Kl6nCqd0sto

    RispondiElimina
  5. http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?project=aeronet&subset=Rome_Tor_Vergata.2009145.aqua.1km

    Hopplà la situazione di oggi....!!!!

    RispondiElimina
  6. Mi ricorda tanto una storia di Valerio Evangelisti. Che si sia ispirato a questi fatti?

    RispondiElimina
  7. Anche Giulio Verne era uno scrittore di fantascienza (per i suoi tempi).

    RispondiElimina
  8. Salve a tutti. Io queste prime settimane di caldo ho notato uno straordinario sviluppo del numero dei ragni! Qualcuno sa se sia dovuto semplicemente al caldo, se sia normale o se possiamo relazionarlo a qualcosa di losco?

    RispondiElimina
  9. @Reflex

    Con l'arrivo del bel tempo e l'aumento delle temperature c'è un generale risveglio della Natura.
    Assistiamo ad un incremento della popolazione di insetti (lo si vede empiricamente dalla visiera del casco per chi ha scooter o moto) e aracnidi.
    Non credo sia dovuto a qualcosa di losco (oddio, non si sa mai) ma ad un normale andamento stagionale.

    Se poi ci si accorge che proprio quest'anno si notano differenze sostanziali rispetto ad anni passati, sarebbe opportuno rivolgersi a entomologi esperti (per esempio potete chiedere spiegazioni al dipartimento di entomologia dell'Università di Sassari dove gli scienziati sono eccellenti).

    email istent@uniss.it

    PS: visto che ci siete, provate a chiedere se conoscono i ragni volanti d'alta quota.

    RispondiElimina
  10. System Failure i DB contestano il fatto che il filmato non pùò essere stato fatto il 28 Marzo perchè le immagini satellitari di quel giorno indicano una copertura totale su Milano (vedi http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?project=aeronet&subset=Ispra.2009087.aqua.1km) aggiungendo un video time-lapse di quel giorno sulla città che conferma l'immagine satellitare.
    Ora, vorrei che tu confutassi la cosa con qualche prova (per esempio uno spezzone del filmato non editato con la data in sovraimpressione) oppure una spiegazione valida.
    Aiutatemi a tappargli la bocca.

    RispondiElimina
  11. Annuncio skymeteo24:

    Forti temporali nei prossimi giorni a partire dal settentrione fino a scendere al sud.

    ATTENZIONE ANCHE ALLE GRANDINATE.

    Ma che bravi questi servi del potere; e che precisi.
    Fior fiore di professionisti.
    Ma per favore!!

    Peccato che non siano riusciti a prevedere il mortale nubifragio del 22 ottobre scorso su Capoterra (CA) ad appena qualche ora dall'evento.

    Sveglia gente!!!
    Ci stanno prendendo per il culo reiteratamente.
    Loro prendono le pianificazioni del tempo direttamente dall'aeronautica militare italiana che dirige le operazioni scie chimiche organizzando il traffico di tankers su tutto il cielo italiano con la complicità di enav ed enac.

    RispondiElimina
  12. Eccolo qua, ci è cascato con tutte le scarpe il disinformatore.
    Ip Addresses Allocated For Vf-it Mobile Customers (93.68.107.63) Orsovolante
    Bologna, Emilia-romagna

    Chissà cosa fanno fumare a questo poveraccio per fargli credere che i ragni producono fili sintetici.

    Appena trovano qualcuno psicologicamente deboluccio, gli raccontano le peggiori fandonie e loro se le bevono tutte.

    Invece di stare attacato al mio blog 24 ore, se sei veramente un tecnico elicotterista, pensa alla manutenzione, non si sa mai...sono macchine e hanno bisogno di attenzioni.

    RispondiElimina
  13. Il film è uscito in tutte le sale il 13 giugno 2008....13.....al minuto 2.27....

    http://www.youtube.com/watch?v=88qnzee44Fw&feature=related

    RispondiElimina
  14. @ Marco

    System Failure ha pubblicato un video in cui si vede bene comme un cumulo viene distrutto da elementi igroscopici rilasciati da un tanker chimico. Ammesso e non concesso che la data non corrisponda con quella dichiarata, dov'è il problema? Il cumulo si sfalda a vista d'occhio, non è vero? Si continua a guardare il dito e non la luna.

    RispondiElimina
  15. Vedo che orsovolante cerca di non farsi tracciare. Qualcosa da nascondere?

    RispondiElimina
  16. Straker sono della stessa idea, infatti la cosa servirebbe proprio a non offrirgli la spalla per deviare il discorso dalla cosa fondamentale: cumulo distrutto in 1/2 minuti.

    RispondiElimina
  17. Infatti. E' il loro solito metodo ed è per questo che, in certi casi come questo, bisogna ignorarli. Se ti attaccano è perché hai colpito nel segno ed il filmato di System faylure può far comprendere anche a chi, sino ad ora, si è fatto abbindolare dalle pagliacciate di CICAP e soci.

    RispondiElimina
  18. Straker, pensano di vedere pubblicate le loro cretinate ma il mio blog non è un immondezzaio dove riversare le proprie repressioni.

    Se dovessi dare retta a questi criminali disturbatori, farei il pubblicitario ma a pagamento.

    La questione scie chimiche è una cosa di una gravità e pericolosità senza precedenti nella storia.
    Qui a Cagliari siamo bombardati senza sosta e stiamo assimilando sostanze nocive continuamente da anni col bene placito delle istituzioni che dovrebbero invece salvaguardarci e dei servizi meteo che mentono, mentono, mentono sapendo di mentire.

    Sembra un brutto sogno, uno scherzo ma non lo è.

    Siamo immersi in una cappa mortale che ci sta avvelenando in modo cronico, il che è molto peggio di un avvelenamento acuto, immediato, istantaneo.

    I frutti di questo atto criminale stanno cominciando a vedersi oggi sulla salute dei cittadini con l'incremento di malattie incurabili assolutamente riconducibili ai metalli quali allumino e bario.

    Io non posso pubblicare i messaggi di gentaglia pagata per disturbare, insultare, pontificare, millantare conoscenze scientifiche specifiche sui voli facendo credere che gli altri non possono sapere certe cose.

    Siamo veramente all'assurdo!!!!!!

    Si presentano sempre con titoli che nulla hanno di scientifico: poliziotti, dj, meccanici, per carità, senza nulla togliere alle categorie citate.

    Mai uno straccio di biologo, chimico, fisico, scienziato vero e titolato.

    Il nostro Corrado Penna, vero fisico, arriva a dire che basterebbe alzare gli occhi al cielo per rendersi conto di cosa sta succedendo ai nostri cieli.
    Ci arriva con il suo bagaglio scientifico di tutto rispetto e conclude che non è necessario essere studiosi specifici per capire.
    Lo dice uno che ha studiato e insegna.

    Ma non avrei aspettato neppure il suo autorevole parere per rendermene conto.

    L'acqua non bolle a 30 gradi al livello del mare, non congela a 20 gradi e le scie di condensa sono e resteranno sempre un fenomeno rarissimo ad elevate altitudini e non come ci vogliono far credere (ma poi chi, un meccanico?)

    Io penso al futuro dei miei figli che si troveranno un ambiente massacrato senza sosta.

    RispondiElimina
  19. Rodolfo Llinas tells the story of how he has developed bundles of nanowires thinner than spider webs that can be inserted into the blood vessels of human brains.

    While these wires have so far only been tested in animals, they prove that direct communication with the deep recesses of the brain may not be so far off. To understand just how big of a breakthrough this is—US agents from the National Security Agency quickly showed up at the MIT laboratory when the wires were being developed.

    What does this mean for the future? It might be possible to stimulate the senses directly - creating visual perceptions, auditory perceptions, movements, and feelings. Deep brain stimulation could create the ultimate virtual reality. Not to mention, direct communication between man and machine or human brain to human brain could become a real possibility.

    Llinas poses compelling questions about the potentials and ethics of his technology.

    WIRES IN THE BRAIN

    RispondiElimina
  20. http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/ambiente/uccelli-canto/uccelli-canto/uccelli-canto.html

    http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/POLMONI-3-MLN-CON-MALATTIE-CRONICHENASCE-CARTA-DIRITTI/news-dettaglio/3669622

    http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/scienze/elettromagnetismo/elettromagnetismo/elettromagnetismo.html

    UN Pò DI ARTICOLETTI DISINFORMANTI...

    RispondiElimina
  21. Ottimo articolo, davvero!"
    Questo e il precedente aiutano a capire meglio il meccanismo.
    Ne approfitto per farvi vedere questo:
    http://www.youtube.com/watch?v=78UI2fbgjKg
    che ne pensate?

    RispondiElimina
  22. Ciao Pinco Ramone, grazie della segnalazione.

    RispondiElimina
  23. Le nubi del video sembrano aver subito un trattamento elettromagnetico e/o scalare.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis