venerdì 1 maggio 2009

Scie chimiche: il genocidio silenzioso (articolo della Dottoressa Perlingieri)

Greg Szymanski ha recentemente rilanciato un articolo della Dottoressa Perlingieri intitolato "L’ultimo assalto agli Stati Uniti". Il testo della Perlingieri globalmente non aggiunge informazioni nuove, ma si segnala per la denuncia esplicita del problema “scie tossiche” e per il riferimento ad una sintomatologia riconducibile al Morgellons tra gli animali domestici e selvatici. E’ un tema che approfondiremo appena possibile.

Le scie chimiche stanno uccidendo silenziosamente e lentamente un numero non quantificabile di persone, secondo credibili ricercatori.

Raramente passa un giorno in cui i cieli non siano solcati di linee bianche prodotte dai tankers chimici.

Dopo che le chemtrails sono state create, permangono nel cielo formando dense ed innaturali nuvole. Molte persone pensano che queste scie siano dovute a fenomeni di condensazione del vapore acqueo e non collegano le bianche strisce di primo mattino con le coperture del pomeriggio.

Pubblico un articolo della dottoressa Ilya Sandra Perlingieri intitolato “L’ultimo assalto agli Stati Uniti”, inviato al sito Arctic Beacon e che illustra il problema “scie chimiche”.

Negli ultimi due giorni è stato sferrato un drammatico attacco chimico in gran parte della Nuova Inghilterra ed anche sulla costa occidentale.

Venerdì mattina, 17 aprile 2009, ore 06:00, il cielo era di un vibrante profondo rossastro, tratteggiato di un nero sintetico. Da metà mattinata la copertura nuvolosa è diventata del tutto artificiale con chemtrails che sono associate al morbo di Morgellons ed ai
filamenti polimerici di questa malattia.

Più tardi, nella mattina, si contavano più di otto aerei nel cielo che compivano, contemporaneamente, il loro sporco lavoro, disegnando miglia e miglia di linee parallele.

Come potrebbe qualcuno pensare che ciò sia normale?

Con quest’ultima offensiva tossica, ora l’aria ha l’odore di sostanze chimiche. Non esiste nulla più di simile all’aria pura. Da metà pomeriggio, il cielo era completamente coperto da una patina bianco-grigiastra che è durata sino a sabato.

Esistono molte testimonianze di malattie respiratorie difficili da curare (rinite, tosse, bronchite, polmonite). I bambini e le persone anziane sembrano quelli colpiti maggiormente. Spesso sono necessarie settimane e settimane per guarire da queste malattie (a volte due mesi). Ciò che i medici diagnosticano come rinite o bronchite è costituito in realtà da forme non usuali che non esistevano prima del 2000. I farmaci sembrano non essere efficaci, mentre le medicine alternative giovano un po’ di più. Le malattie dell’apparato respiratorio sono oggi la terza causa di morte.

Tutti i mammiferi sono colpiti: perciò anche gli animali. I gatti ed i cani manifestano derma infiammato e pruriginoso. Sintomi simili si notano anche negli animali degli allevamenti (mucche, pecore, maiali e capre). Nella mia tenuta ed in quella dei miei vicini, gli scoiattoli, i ricci e gli occasionali procioni sono sempre intenti a grattarsi.

Sembra che la situazione per i mammiferi peggiori quando si crea una copertura uniforme di veleni chimici.

Quest’anno non si notano zanzare o altri insetti.

Nel 2003 Clifford Carnicom, in una sua indagine, intervistò alcuni insiders i quali affermarono che il Pentagono e le industrie farmaceutiche sono coinvolte nelle irrorazioni clandestine. [1]

Il nostro sistema immunitario è sotto attacco ogni giorno e sta collassando a causa di questa cronica attività di avvelenamento decisa dai governi. Gli elementi chimico-biologici usati (bario, alluminio, batteri e virus) compromettono le capacità di autoguarigione del nostro organismo. Stiamo respirando ogni giorno questi veleni. Quali conseguenze sono stati causate, diffondendo ogni giorno alluminio che danneggia il cervello? [2]

In questo periodo vengono pubblicati articoli dell’attuale illegale amministrazione Obama che intende sviluppare la geoingegneria. Con bugie ed inganni che si affastellano per abbindolare le masse, affermano di voler “combattere il riscaldamento globale”. Eppure la maggioranza degli scienziati oggi sta dichiarando che non esiste il riscaldamento globale, piuttosto il nostro pianeta sta subendo dei cambiamenti climatici dovuti alle operazioni clandestine di aerosol. Ciò non bisogna dire: che i singoli cittadini non hanno provocato danni significativi alla biosfera, mentre o sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali continua ad un ritmo sfrenato, ma di ciò sono responsabili soprattutto le multinazionali che continuano ad accumulare profitti: a queste società non interessa la massiccia distruzione degli ecosistemi. Noi comuni cittadini rimaniamo sull’apice di una ragnatela avvelenata ed in procinto di cadere.

La terra sta mostrando segni di raffreddamento e sono stati pubblicati numerosi studi scientifici che lo confermano. L’ultimo rapporto dell’I.P.C.C. è stato un fallimento e non ha incluso alcuni importanti fenomeni, come l’attività solare. [3]

Quanti cambiamenti climatici sono invece stati provocati, negli ultimi dieci anni, da più di sessanta differenti programmi di modificazione meteorologica clandestini. Sono programmi militari, privati e “pubblici”, ossia si usa il denaro dei contribuenti per avvelenarli. Nessuno di questi programmi è stato mai preceduto da una discussione pubblica.

In un volo recente attraverso gli Stati uniti, tra lo stato dello Iowa ed il Grand Canyon, ho contato dieci aerei che stavano rilasciando scie grigio-nerastre. Un aereo volava perpendicolare al nostro corridoio e sotto di noi: e vi si leggeva la parola “United”. Proprio così! Almeno un velivolo che rilasciava questi aerosol apparteneva alla United Airlines. Qualcun altro ricercatore ha notizie di scie nere? Quali veleni contengono?

Milioni di persone conoscono l’estrema minaccia costituita dalle scie chimiche. Molti comuni cittadini hanno analizzato il suolo, l’acqua e la neve e trovato pericolose concentrazioni di veleni. Sino a quando saremo cavie di questi quotidiani assalti mortali? Quando ci sveglieremo e porremo fine a questa criminale attività?

Noi ci troviamo di fronte ad un collasso non solo della nostra economia, ma soprattutto della nostra salute. Inoltre, poiché ogni argomento di scottante attualità è inserito in compartimenti stagni, invece di abbracciarlo con uno sguardo interdisciplinare e di considerarne tutti gli addentellati, non ci accorgiamo dell’avvelenamento quotidiano, fino a quando non capiamo quanto è fragile la nostra salute. Stiamo sperimentando il metodo di Ponzi degli “Illuminati”. La loro è la ricetta per il disastro.

Ogni funzionario e banchiere corrotto, che ci sta portando verso la catastrofe, deve essere accusato e ritenuto responsabile. Sono gli autori di crisi ininterrotte che hanno deliberatamente creato.

Dobbiamo fare tabula rasa.


[1] Clifford Carnicom. “A Meeting Between Investigative Research and Well-Place Military Source.” July 2003: www.carnicom.com
[2] Kaye H. Kilburn, M.D. “Chemical Brain Injury.” Oct. 2001: http://safe2use.net/ca-ipm/01-10-20.htm
[3] “Scientists abandon global warming “lie” 650 to dissent at U.N. climate change conference.” Dec. 13, 2008: www.globalresearch.ca/PrintArticle.php?articleId=11383


Leggi qui l'articolo rilanciato da Greg Szymanski sul sito Arctic Beacon.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

66 commenti:

  1. Comitato Nazionale Tanker Enemy
    http://www.tankerenemy.com/



    Sanremo, li 1 maggio 2009


    Subject:

    Re: [C#430056681] Copyright counternotification
    Counter - counter notification
    http://www.youtube.com/watch?v=muxRz6dCHYA
    (“La consegna del perlone a Marcianò”)

    Re: [C#432188580] Copyright counternotification
    Counter - counter notification
    http://www.youtube.com/watch?v=XLGIhHLLNiY
    (“Franceschetti: Marcianò è pagato dalla CIA?”)



    Hi,

    Mr Paolo Attivissimo is accountable of many actions that should cause his expulsion from newspapermen order. You can see the following example, in which you can see that he auctions a hat whit my photograph, without any authorization. In fact the advertisement contains private and personal information and image whose publication I've never authorized. The auction for charity is just a way to defame. Mr Paolo Attivissimo is a person who is accustomed to slander anyone who is not agree with his ideas, by using false words. He's been working this way for many years and in Italy is "famous" for his blamable actions.

    I specify that Mr Paolo Attivissimo was not authorized to to shoot me, Paolo Franceschetti and other situations, during the lecture, inside the lecture hall and to use the name of my Committee or my name and surname: this is a copyright infringment. I remember that a defamation channel "marcianorosario", linked to Attivissimo's channel, was removed, after my notice, just because it was a channel that infringed community rules. In fact Attivissimo's videos that I made removed were inserted like favorites in this defamation channel.

    Best regards


    Rosario Marcianò
    President of Tanker Enemy National Committee

    RispondiElimina
  2. ho visto la conferenza di milano.

    straker, tra te e pattera gli fate un c**o così a questi.
    si è notato anche lo spessore intellettuale di certi individui, che nel mondo reale non valgono NIENTE, sia come professionisti, sia come disinformatori.

    Greg Szymanski, con questo articolo, descrive la realtà quotidiana del mondo occidentale.
    stanno scaricando nel cielo TONNELLATE di sostanze tossiche ed inquinanti.

    ma tanto prima o poi qualcuno paga, è solo questione di tempo ormai.

    le conferenze pubbliche sono quello che temono di più, non fermatevi!

    RispondiElimina
  3. volevo sengalare che il sito dell'On. Brandolini non è funzionante.

    http://www.sandrobrandolini.it/

    dalla data della conferenza a milano, molti siti internet italiani riguardanti le scie tossiche hanno dato problemi.

    RispondiElimina
  4. segnalo anche il fatto che da stamani alle 6,30 fino alle ore 9 hanno sparso la solita roba nell'amtosfera.

    in tutti i casi, lo zolfo è presente.

    adesso sulla costa toscana il cielo è bianco brillante come una lampadina a basso consumo.

    non si vogliono far notare, e così hanno irrorato solo di mattina presto.
    naturalmente, grazie ai polimeri, tutta questa roba è ancora nel cielo.

    ultimamente stanno irrorando molto di mattina presto, appena sorge il sole fino alle 9-10 del mattino.

    come ha ricordato pattera alla conferenza, questi polimeri reagiscono con la luce solare.

    ecco perchè irrorano appena sorge il sole: senza luce solare, questi polimeri funzionano peggio, e il particolato metallico giunge a terra in molto meno tempo, rendendo la copertura chimica praticamente inutile

    RispondiElimina
  5. I nanotubi si orientano elettricamente se sottoposti a luce ultravioletta e, a proposito di nanopolimeri che non sono tele di ragno, ma le imitano, ecco un documento ufficiale dal quale si comprende bene come noi citttadini siamo oggetto di sperimentazioni che poi vengono applicate agli studi spaziali... e non solo. Tele di ragno volante, vero Attivissimo?

    Grazie a Dany per la segnalazione.

    RispondiElimina
  6. Mi confermano che il sito di Brandolini è stato vittima di un attacco inteso a renderlo inaccessibile.

    RispondiElimina
  7. "Raramente passa un giorno in cui i cieli non siano solcati di linee bianche prodotte dai tankers chimici"

    E' tristemente vero...ieri vi ho scritto che nella mattinata il cielo era perfetto, azzurro e limpido e il sole era slpendente: è durato pochissime ore, poi hanno ricominciato. Temo che passeranno settimane prima che una tregua breve si ripeta. Non si fermano proprio mai e, maledizione, anche le risorse a loro disposizione sembrano essere inesauribili! In ogni modo, continuiamo a CONTRASTARLI.

    RispondiElimina
  8. Mi confermano che il sito di Brandolini è stato vittima di un attacco inteso a renderlo inaccessibile.

    Oh chissà perchè!!!!!
    Non so quando la gente si sveglierà ma questa è l'ennesima dimostrazione,semmai ce ne fosse bisogno,che siamo vittime di poteri occulti,dittatori,assassini.Sono terrorizzati che se salta fuori tutta la storia ci saranno proteste e rivolte in tutto il mondo e sanno benissimo che non potranno gestirle.
    I bassi gradi dei militari si dimostrano marionette ottuse senza un minimo di buonsenso l'unica cosa che sanno fare e dire"sissignoresignorsi'" di meglio non gli riesce proprio.
    Per me tutto quello che puzza di militare mi è sempre stato sui marroni,la quintessenza della stupidità e della depravazione umana.

    RispondiElimina
  9. Esattamente, Damocle e saprai che hanno anche fatto cancellare il dominio http://www.tanker-enemy.tv/ , con oltre 40.000 accessi totali, nel quale si potevano vedere i nostri video. Leggevo proprio ieri sul blog di uno dei soliti burattini spocchiosi che si vantavano del colpaccio, mentre, in combutta con Paolo Attivissimo, ora stanno tentando di portare alla chiusura del canale video su You-Tube, mentre, contemporaneamente, hanno fatto rimuovere da VIMEO il filmato che correlava il Morgellons alla serie televisiva X-Files.

    Mi pare che il quadro sia chiato e nel frattempo la magistratura dorme, il NOE è irreperibile ed i governi mentono ai cittadini mentre continuano ad avvelenarli.

    RispondiElimina
  10. Quanto vorrei essere un hacker come Kevin Mitnick!
    Il fatto che il Noe non risponda è una cosa gravissima.
    E se stessi chiamando per denunciare che qualcuno sta' svuotando bidoni pieni di non cosa in un fiume come la mettiamo?.
    Magari gli stessi se ti beccano a buttare una cicca dal finestrino ti fanno un mazzo cosi'(e fanno bene)

    RispondiElimina
  11. Si intensificano e si moltiplicano le azioni di censura: siamo vicino ad un bivio.

    L'articolo della Dottoressa Perlingieri mostra che la contaminazione è globale e che i mammiferi sonno i più colpiti. Sarà un caso?

    RispondiElimina
  12. Riporto una testimonianza fresca fresca. Qualcuno può confermare?

    Salve, gentile Rosario Marcianò volevo solo informarla che oggi al rientro dal mio turno lavorativo in zona San Lorenzo arrivando dalla stazione di Roma-Termini dove sono in trasferta alle ore 15:00 circa sentivo un aereo a bassa quota che atterrava... le lascio immagginare il mio stupore... era un Airbus bimotore credo 737 se non sbaglio BIANCO TOTALMENTE BIANCO!!!! Non son riuscito a fare una foto col mio N70 poiche' ci sono i palazzi dietro i quali e' sparito per atterrare a Fiumicino. Ho pero visto che lo stesso aereo non presentava ne fregi sulla coda, ne codici identificativi sotto le ali, ne nessun altro tipo di riconoscimento!! Spero che qualcuno abbia avuto modo di fotografarlo!!
    Ora siam arrivati anche a farli atterrare in aeroporti civili senza la benchè minima preocuppazione dei cittadini (... come sempre direi ).


    Cordiali Saluti...

    (Lettera firmata)

    RispondiElimina
  13. ci sono problemi con i commenti.
    hanno attaccato anche questo sito

    RispondiElimina
  14. CLIMA
    "Se non si agisce subito
    tra 20 anni sarà catastrofe"

    http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/ambiente/carlo-inghilterra-rinascimento/nature-30apr/nature-30apr.html


    il messaggio è questo: geoingegneria o morte.
    quindi, scie chimiche o catastrofe ambientale.

    mi sembra evidente che ci sia la precisa volontà di giustificare gli ormai sempre presenti aerosol tossici ILLEGALI

    RispondiElimina
  15. Una foto molto esplicativa....

    http://img177.imageshack.us/img177/5952/img3973.jpg

    RispondiElimina
  16. O scie chimiche o morte, ossia o morte o morte.

    RispondiElimina
  17. Arturo, quali problemi hai riscontrato?

    RispondiElimina
  18. dava i problemi quando postavo il commento:
    cliccavo su "posta commento" e mi dava la schermata di errore di blogger, con il codice dell'errore, che non ricordo, e con scritto che cerano dei problemi con i commenti.

    mi dicono che sia una nota vulnerabilità della piattaforma "blogger".

    questa disfunzione è durata circa 50min. poi è tornato tutto come prima.

    può essere un caso. ma sinceramente non credo.

    intanto i tre commenti che ho postato non sono arrivati a destinazione, però la scritta gialla con scritto "il commento deve essere approvato" era presente, come se il messaggio fosse partito, ma in verità non è arrivato nulla.

    se risuccede salvo la schermata

    RispondiElimina
  19. scusate l' intrusione ma...il 737 non lo faceva la boeing?
    cordialmente
    angelo

    RispondiElimina
  20. Esattamente. Ho riportato la mail così com'era, ma ciò non toglie che, qualunque sia l'azienda produttrice, sempre di aereo senza contrassegni pareva essere. O no? Cambia qualcosa?

    RispondiElimina
  21. se aveva le ali e i motori allora era un aereo.insindacabile.cordiali saluti.

    RispondiElimina
  22. Ah... fantastico. Pensavo fosse un "topone"...

    RispondiElimina
  23. Il canale tanker-enemy.tv è di nuovo attivo.

    Non chiedetemi come ho fatto.

    RispondiElimina
  24. Questa è la scheda preparata da Antonio Mazzeo per la Campagna per la smilitarizzazione di Sigonella in occasione del Controvertice G8 sull’Ambiente, Siracusa, aprile 2009.

    In tale scheda l'autore oltre a fare l'agghiacciante quadro del processo di militarizzazione odierno, partendo da quanto sta avvenendo in Sicilia, non manca di denunciare come questo piano di riarmo sia funzionale alla realizzazione del terrificante progetto delle scie chimiche.

    RispondiElimina
  25. Confermo, l'aereo totalmente bianco e senza contrassegni,l'ho visto anche io, ma stava atterrando a Ciampino, non a Fiumicino. Per atterrare a Ciampino gli aerei sono costretti a sorvolare la città con rotta NO/SE.
    Gli aerei che atterrano a Fiumicino da Roma non si riesce a vederli.

    RispondiElimina
  26. il cielo qui in toscana e' diventato na' munnezz'. O patina grigiastra o cielo senza nuvole ma di colore acceso come una lampadina a basso consumo come ha detto arturo. Oramai le nuove generazioni si dimenticheranno pian piano come erano belle le giornate di un tempo

    RispondiElimina
  27. Oramai le nuove generazioni si dimenticheranno pian piano come erano belle le giornate di un tempo******

    E' agghiacciante!

    RispondiElimina
  28. un'altra personalità conosciuta a livello mondiale parla delle chemtrails.
    si tratta di Prince.
    questo è il link su youtube.

    http://www.youtube.com/watch?v=YOGUqXRXPts&eurl=http%3A%2F%2Fwww.infowars.com%2Fprince-talks-about-chemtrails%2F&feature=player_embedded

    se qualcuno può proporre quanto dice ne sarei grato..il mio inglese ascoltato è mooolto scarso.
    grazie in anticipo.
    ciao a tutti.

    RispondiElimina
  29. PS
    ma come devo fare per inserire tutto il lungo link in una sola parola?
    ho provato alcune volte inserendo dei codici html nella finestra del commento ma poi una volta inviato risultano semplici testi attaccati al link.
    :-)

    RispondiElimina
  30. @andreatparma
    "se qualcuno può proporre quanto dice ne sarei grato..il mio inglese ascoltato è mooolto scarso."

    trascritta al volo.
    Parla di sciechimiche solo nella prima parte che riporto, nella parte successiva risponde a una domanda su Obama.
    Segue traduzione in italiano.

    Interviewer:
    …first tell me about “Dreamer”
    Prince:
    Oh well, um… When I saw “The State of the Black Union” Dick Gregory really moved me and a lot of my friends and I showed it to everybody coming to my house, especially white folks, because they need to hear that, you know, so that they know more about all of us because… what he said affects all of us. He said something that really hit home about this (pauses)… phenomenon of chemtrails and… you know, when I was a kid I used to see these trails in the sky all the time and said “that’s cool, a jet trail (unintelligible) and then you start to see a whole bunch up and next thing you know, everybody in the neighborhood was fighting and arguing and you didn’t know why, ok?
    And you really didn’t know why, I mean everybody was fighting. So he… he started writhing about the chemtrails and he started to say things that hit home so hard and I would recommend to everybody try to get what he said online, wherever, and try to get a copy of it and just listen to it, because I was so moved that I had to write the song. The other thing is the first line of the song says “I was born” y’know “in the same plantation … United States of the red, white and blue” and we live in a place now that feels just about like a plantation, we’re all endangered servants you know.
    When I found out there were eight presidents before George Washington I wanted to smack somebody, you know ? I wanted to know why I was taught otherwise. Just tell me the whole story, I’ll fill in the blanks, but don’t, y’know, don’t tell me something that you think I’m supposed to know.

    RispondiElimina
  31. Traduzione:

    Intervistatore:
    ...prima dimmi di "Dreamer".
    Prince:
    Oh bene, ehm... Quando ho visto "The State of the Black Union" (conferenza annuale sullo Stato dell'Unione dalla parte degli afro-americani NdT) Dick Gregory ha davvero colpito me e molti miei amici e l'ho mostrato a chiunque venisse a casa mia, specialmente gente bianca, perche hanno bisogno di sentirlo, sai, così che sappiano di più su tutti noi perchè...
    Ciò che dice riguarda tutti noi. Disse qualcosa che veramente colpì nel segno riguardo questo (pausa) ... Fenomeno delle chemtrails e... Sai, quando ero ragazzo ero solito vedere queste scie nel cielo tutto il tempo e dicevo "fico, una scia di jet (incomprensibile)" e poi inizi a vederne un mucchio lassù e la prossima cosa che sai, tutti nel vicinato stanno litigando e questionando e tu non sai perchè, ok ?
    E non sapevi davvero nulla, voglio dire tutti stavano litigando. Così lui... lui ha iniziato a contorcersi (? diremmo a "sbattersi") sulle scie chimiche e ha iniziato a dire cose che hanno colpito nel segno così duramente e consiglio a tutti di procurarsi ciò che ha detto online, ovunque, e cercare di ottenerne una copia e giusto di ascoltarlo, perchè ero così toccato che ho dovuto scrivere la canzone.
    L'altra cosa è la prima riga della canzone che dice "Sono nato" sai "nella stessa piantagione ...Stati Uniti del rosso, bianco e blu" e noi viviamo in un luogo ora che sembra proprio come una piantagione, siamo tutti servi in pericolo sai.
    Quando ho scoperto che ci sono stati otto presidenti prima di George Washington volevo prendere a pugni qualcuno sai ? Volevo sapere perchè mi è stato insegnato diversamente.
    Ditemi giusto la storia completa, riempirò io i vuoti, ma non - sai - non ditemi qualcosa che voi pensate che dovrei conoscere !

    RispondiElimina
  32. ""Oramai le nuove generazioni si dimenticheranno pian piano come erano belle le giornate di un tempo******

    E' agghiacciante!""


    la tattica è proprio questa: abituare le nuove generazioni al cielo coperto artificialmente.

    le centinaia di messaggi subliminali sparsi ovunque ce lo confermano.

    vogliono che la gente si abitui.
    da questo possiamo dedurre che le operazioni di copertura dovrebbero durare anni ed anni.

    forse però hanno sbagliato i conti.....

    RispondiElimina
  33. Turista21, ti ringraziamo per la traduzione dell'intervista rilasciata da Prince. Certamente ha ragione quando rileva che i cittadini sono ridotti al rango di schiavi.

    Da notare il coinvolgimento della Chiesa di Roma (Babilonia la Grande) nell'immorale campagna di programmazione mentale e nella laida disinformazione. Una beota che gestisce un blog diffamatorio è cattolica d.o.c. Non sa che il crollo del Vaticano è imminente.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  34. ecco un ottimo esempio delle tattiche ed i metodi di irrorazione: sono due aeroplani in formazione, quindi OBBLIGATORIAMENTE MILITARI;
    uno sparge anche i polimeri, mentre l'altro sparge solo il particolato metallico grazie agli additivi messi nel carburante.
    il risultato è quello che possiamo vedere tutti i giorni sopra le nostre teste: ci crea una cupola artificiale che scherma la luce del sole.

    http://www.youtube.com/watch?v=suXSjDGfGhA

    ghi "scettici", se così si possono ancora chiamare, dovrebbero chiedersi perchè una scia persiste e una no: la differenza di altitudine non è tale da giustificare un fenomeno simile.

    RispondiElimina
  35. Visto così appaiono pure alla medesima quota.

    RispondiElimina
  36. Qui è possibile lasciare dei commenti all'intervista di Prince.

    http://www.rollingstone.com/rockdaily/index.php/2009/04/28/prince-does-rare-tv-interview-talks-obama-chemtrails-on-pbs/

    RispondiElimina
  37. Vado O.T. per segnalarvi la seconda parte del mio articolo sull'influenza suina.

    Luka78

    RispondiElimina
  38. sì grazie a turista 21 per la celere traduzione.

    RispondiElimina
  39. cassinis....è ovunque.
    se fossi io al comando, avrei già licenziato questa persona già da tempo.
    con le sue dichiarazione ha creato molto scompliglio anche tra gli scettici.

    dovrebbe essere licenziato, sta sputtanando tutti, come galloni e della schiava.
    andrebbero tutti licenziati in tronco, DATO CHE E' MERITO LORO SE MOLTA GENTE SI E' ACCORTA DEGLI AEROSOL.

    a queste persone andrebbe tolta la possibilità di entrare in qualsiasi università pubblica, dato che hanno sputtanato COMPLETAMENTE il programma di aerosol.
    complimenti a cassinis che ci sta dando una mano.

    ripeto, questa gente andrebbe LICENZIATA IN TRONCO, stanno sputtanando tutto a tutti.

    meglio per noi che li continuano a far lavorare nelle università!!!

    RispondiElimina
  40. cassinis facci capire: hai preso un dottorato in ricerca per spammare su youtube e mettere i "pollici in giù" ai commenti scomodi???

    mamma mia come si è ridotta certa gente

    RispondiElimina
  41. Scie chimiche: conferenza di Milano del 19 aprile 2009Relatori Rosario Marcianò (Comitato Nazionale Tanker Enemy) e Giorgio Pattera (Biologo - Parma)

    Video correlati: QUI, QUI, QUI e QUI

    RispondiElimina
  42. geoingegneria, geoingegneria, geoingegneria e ancora geoingegneria!!

    tutti ne parlano, molti si proccupano, pochi si sono accorti che la manipolazione dell'atmosfera è già realtà da anni


    ""The Hidden Dangers of Geoengineering
    Geoengineering is a seductive idea. Maybe too seductive""

    http://www.scientificamerican.com/article.cfm?id=the-hidden-dangers-of-geoengineering


    ""There are just a few problems. The first is the side effects. The best-studied proposal, to PUMP SULFATE AEROSOLS into the upper atmosphere to BLOCK SUNLIGHT, would cause its own troubles. The SULFATES would slow or reverse the recovery of the ozone layer; they might also reduce global rainfall, and the rain that did fall would be more acidic. And those are just the foreseeable effects. Aerosols are the least understood aspect of the climate system.""


    http://www.youtube.com/watch?v=vuP9KYgSUcQ


    copertura artificiale??? non c'è problema, basta chiedere all'aeronautica militare

    RispondiElimina
  43. Ricevo e qui riporto: **********

    Ieri ho avuto un incontro casuale sotto casa mia con un chimico del CNR che avevo informato tempo fa sulle mie vedute e che ha sempre negato che ci siano anomalie in cielo.

    Mi ha chiesto come stava il mio gatto. Il mio gatto sta male da un po’ e raccontavo di un sospetto iniziale di avvelenamento.

    Lui reagiva con grande irritazione e chiedeva perché non avevo chiamato i carabinieri.

    Voleva chiamare lui le forze dell’ordine per indagare su questa faccenda.
    .
    Mi sono incazzata. Ho detto di cominciare a svegliarsi e fare le
    denunce dove bisogna farle.

    Ho indicato il cielo e lui capiva il mio gesto perché aveva ricevuto diversi materiali da me ma taciuto regolarmente.

    Le scie sono scie di condensa. Punto.
    Mi ha ascoltato ieri, stranamente. L’ho visto in imbarazzo, ma subito anche in forte difesa.
    Ho parlato non meno di 15 minuti – ed è arrivata la madre.

    Lei ascoltava entrambi. Non sta davanti allo schermo dalla mattina alla sera ma sotto il cielo lavorando nei campi.
    E intervenuta lei alla mia domanda sul perché avrò avuto tanta attenzione da aeri militari (e ci sono testimonianze di vicini)?

    " Maria hai toccato un tasto sbagliato" e lo
    dice ironicamente lanciando uno sguardo di disapprovazione verso il
    figlio...

    Lui era stato il mio primo contatto per uscire dalla mia
    solitudine. Non voleva parlarne con chi NON aveva possibilità di indagare. La mia sofferenza nel constatare i scempi in cielo era stata grande. Non voleva creare angosce dove non avevo nulla da offrire. Conosco fin’ troppo bene l’effetto delle emozioni di impotenza e paura.

    Questo scienziato conosce Teller ed altri.... e forse si ricordava perché
    all' improvviso diceva:
    Ma il biossido di alluminio non fa male .... anche le pentole ecc.....
    Ed io chiedevo “ Ma quante bugie dobbiamo ancora accettare, come il Tamiflu...”
    e sentivo dire “ Eh si, quest' è vero, non esiste ancora un rimedio virale... ed i vaccini sono …” MA SI INTERROMPE, squilla il suo cellulare.

    La madre sgrana gli occhi....


    Si è scusato, l’ho hanno chiamato. E si allontana veloce.

    Ho invitato a lui una pagina sull' “alluminio innocuo” - avrà qualche
    discussione in famiglia mi pare.

    Mi rendo conto che certi scienziati coraggiosi subiscono strani incidenti ..loro sanno che non rischiano solo il lavoro...qualcuno lo sa...comunque in questo caso il movente per la reazione era l’essere dentro una certa logica , almeno credo, ed è quella di tanti ed è mortale.

    RispondiElimina
  44. al CNR sanno.....e anche nelle università sanno...però nessuno parla, e se qualcuno parla, specifica chiaramente che non ci vuole mettere nome e cognome....insomma, tutti sanno e tutti tacciono.

    naturalmente la maggior parte degli "scienziati" sono a conoscienza della storia dell'effetto serra......bè, se qualcuno volesse parlare, sono sicuro che il comitato tanker enemy offrirebbe spazio a volontà per coloro che si decidono a denunciare gli aerosol TOSSICI e ILLEGALI....naturalmente tutto ciò rimanendo nell'anonimato più completo

    RispondiElimina
  45. """Ma il biossido di alluminio non fa male .... anche le pentole ecc.."""

    si certo, un conto è una pentola, un conto è respirare e mangiare nanoparticelle di alluminio e zolfo.........innocuo....si, talmente innocuo che è tumorale. infatti famoso è il fatto che l'alluminio curi le malattie neurovegetative.
    e pensare che questa gente ha un dottorato...che mondo

    cmq veronesi, che ora è' nel cicap, ha detto che gli inceneritori sono innocui. quindi possiamo stare tranquilli, anche gli aerosol sono innocui. anzi, fanno pure bene. lo dice anche santacroce...che c'è, non vi fidate?

    RispondiElimina
  46. Premesse:
    1)Non sono un disinformatore nemmeno un complottista come amano definirvi.

    2)Sono in accordo con molte vostre idee ed in disaccordo con poche altre, che mi sembrano forzature. Ma il succo c'è. ;)

    Non abbiate paura che le nuove generazioni si siano scordati com'è il cielo.

    ---------------------------------
    Ho notato, al mio primo accesso su questo sito, che era in corso una vera e propria guerra.

    E sapete la cosa divertente? Che prima di questo sito sono andato a documentarmi su quello di paolo attivissimo, convinto che fosse un valido aiuto a fare chiarezza... sapete com'è, una cosa del genere sembrava davvero troppo brutta per essere vera!

    I problemi cominciano proprio qui! Io penso di poter rappresentare il classico utente medio, disinformato quanto basta, che si accinge a informarsi... E sono anche relativamente giovane.

    Non mi ha convinto una sola virgola quel sito. E ho notato che spesso ci si accapiglia su Str****te come i ragni volanti (che esistano o meno non credo faccia la differenza).

    I "disinformatori" possono dire tutto quello che vogliono. All'inizio il fenomeno non mi interessava granchè, nel senso che sapevo ma non comprendevo la gravità e i collegamenti con altri temi....

    Devo dire che a qualsiasi persona dotata di buonsenso possa sembrare sospetto questo accanimento. E così è stato, poichè questa ricerca non è solo mia ma anche di altri miei coetanei... Che leggendo da ambo le fonti hanno tratto le dovute conclusioni.

    Se non avete niente da nascondere, abbiate fiducia, che le persone che arrivano a cercare info sulle scie chimiche giungeranno ad entrambe le fonti, e giudicheranno.

    RispondiElimina
  47. Come puoi ben vedere noi non siamo certo inclini a dar seguito alle provocazioni che arrivano dai soliti blog e siti Web. Ci preme divulgare i fatti e se poi qualcuno è abbastanza furbo da comprendere chi e perchè gestisce certe azioni di disinforamzione, allora sarà tutto a suo vantaggio. D'altronde la verità si potrà sapere solo tra qualche decennio, quando saremo tutti già morti e sempolti da un pezzo. Mi dispiace per i responsabili, che non pagheranno.

    RispondiElimina
  48. o.t. http://www.siciliainformazioni.com/giornale/cronacaregionale/50772/mistero-nisseno-pavimento-casa-raggiunge-cento-gradi-accorrono-riesi-tecnici-dellistituto-geofisica-vulcanologia.htm
    ..nn si sà ke cazz sta succedendo nel mondo ultimamente..si sta scatenando di tutto e di +..mah

    RispondiElimina
  49. Arturo, in realtà le scie sono un toccasana. Non lo sapevi?

    Santacroce for president.

    RispondiElimina
  50. ""D'altronde la verità si potrà sapere solo tra qualche decennio"""

    io non ci scommetterei.

    fai conto che io è da maggio-giugno 2008 che mi sono accorto degli "aerosol loading"

    e in meno di un anno ho scoperto cose, grazie alla rete e non solo, da far rizzare i capelli al classico cittadino italiano medio.

    la cosa più brutta di tutta la storia non sono gli aerosol in se: in verità la cosa più scioccante è venire a conoscienza che del governo "democratico" della tua opinione e della salute dei tuoi figli non gli importa proprio niente.

    prendiamo ad esempio l'articolo di sigonella nel blog "scienza marcia": ha nessun è stato chiesto niente; adesso la nato sta montando i radar e le stazioni satellitari, e se non era per mazzeo noi non sapevamo nulla.
    lasciamo stare se è giusto o sbagliato: ma chiedere alla popolazione prima no?

    stesso discorso per gli aerosol, che secondo me sono il fatto più grave degli ultimi 5-6 anni:

    il governo chiama tutto ciò "le politiche non dichiarate contro i cambiamenti climatici".

    apparte il fatto che la matrice militare è EVIDENTE, mi chiedo: chi ha autorizzato gli aerosol? e chi paga?

    ripeto: il fatto degli aerosol segreti è grave, ma la cosa peggiore è che i nostri figli vivranno in una società da incubo.

    allora ecco che escono le decine di articoli sulla "futura" geoingegneria.
    ok, ma poi? che succede poi? è già dieci anni che spargono alluminio e zolfo, e i presunti effetti benefici sul clima non ci sono....perchè allora continuare?

    poi devo leggere, tramite una lettera copiata su tanker enemy, che un chimico del CNR è preoccupato per i gatti....si, ma i bambini allora? quand'è che ci dicono cosa irrorano?

    mi sembra una grande cavolate voler combattere l'effetto serra(?) e contemporaneamente avvelenare i bambini....

    putroppo, come è già stato detto, il fulcro della questione è che siamo una colonia americana e i nostri politici farebbero qualsiasi cosa per "apparire belli" alla casa bianca.

    non dimentichiamoci che gli "aerosol loading" sono made in USA.......

    anche se prendiamo per buona la storia dell'effetto serra, io mi chiedo: non è meglio ridurre i consumi e l'inquinamento? con i soldi spesi per gli aerosol, che si aggirano sui 14 MILIARDI di dollari all'anno, non si poteva ridurre l'iqnuinamento atmosferico, invece di incrementarlo??

    ps. i 14 miliardi di dollari sono citati in uno dei tantissimi documenti UFFICIALI sulla geoingegneria atmosferica: sono compresi i piloti, gli aerei, i composti chimici e la logistica. tutto questo considerando gli aerosol di USA e territori NATO.

    @luigi forse riesco a contattare un geologo di vecchia conoscienza....speriamo che mi dia buone notizie, dato che abbiamo visto che la comunità dei geologi è molto ben informata......

    RispondiElimina
  51. Io vorrei veder saltare un po' di teste vendute.

    RispondiElimina
  52. Arturo, il potere non è corrotto: il potere è corruzione.

    Qui si può commentare l'intervista concessa da Prince.

    http://www.rollingstone.com/rockdaily/index.php/2009/04/28/prince-does-rare-tv-interview-talks-obama-chemtrails-on-pbs/

    RispondiElimina
  53. per chi fosse interessato, ecco un altro, l'ennesimo, documento ufficiale sulla "geoingegneria" ovvero "aerosol loading" ovvero "aerosol atmosferici" ovvero le scie chimiche.

    stavolta le dichiarazioni vengono dall'
    American Meteorological Society, ovvero l'AMS.
    come al solito i meteorologi sono informati sui fatti

    www.ametsoc.org/POLICY/draftstatements/geoengineering_draftstatement.pdf

    anche qui i soliti discorsi....."stanno prendendo in seria considerazione gli aerosol atmosferici per schermare la luce solare e controbilanciare l'inquinamento atmosferico".

    che va tradotto in: "è anni che gli aerosol atmosferici sono una realtà, alla faccia di tutti i polli ignoranti che pensano che sia solo condensa".

    un altro passo verso il "disclosure"


    ""Geoengineering proposals fall into at least three broad categories: 1) managing
    atmospheric greenhouse gases (e.g., ocean fertilization and atmospheric carbon capture
    and sequestration), 2) cooling the Earth by reflecting sunlight (e.g., PUTTING REFLECTIVE
    PARTICLES into the atmosphere)""


    adesso capisco cosa intendeva mercalli quando diceva "gli aerosol sono peggio di quello che dovrebbero curare"
    il meteorologo col papillon si riferiva agli "aerosol loading" cioè alla scie chimiche.

    quindi, la "geoingegneria" cioè le chemtrails, sono ufficialmente volute da:

    -casa bianca
    -C.F.R.
    -A.M.S.
    -D.A.R.P.A.
    -università (es. stanford)

    adesso il quadro comincia a tornare: militari,governanti,meteorologi, università e uomini di affari: quindi aziende farmaceutiche e OGM.

    eh si, deve essere una "bufala"........santo cielo.

    tra un pò diranno: "le scie chimiche non esistono...però esistono gli aerosol loading...."

    RispondiElimina
  54. Ripreso da un blog che tratta un tema diverso da questo ma che fondamentalmente ha lo stesso problema, il comunicare con il popolo bue:

    "Negli ultimi millenni l'uomo è cambiato pochissimo, forse non è cambiato affatto. Le apparenti differenze con il passato sono imputabili agli illusori mutamenti dell'ambiente esterno ed al modo in cui una mente sostanzialmente sempre identica a se stessa vi si adatta. Il fatto che il nostro modo di pensare sia rimasto praticamente invariato nel tempo è riscontrabile nell'incredibile modernità degli scritti dei grandi maestri del passato, da Platone con il suo mito della caverna a Lao Tzu con il "Tao Te Ching" ("La via del Tao") fino ad arrivare all'insegnamento di J. Krishnamurti.


    D'altronde lo sappiamo, per il ciclo evolutivo poche decine di secoli sono paragonabili ad un battito di ciglia. Aspettarsi che in un arco di tempo geologicamente così breve si verifichino cambiamenti apprezzabili in mancanza di evidenti mutazioni è decisamente poco realistico.


    Ci piace credere di essere più evoluti degli uomini del passato, ma un atto di onestà intellettuale ci costringe a prendere atto dell'infondatezza di tale convinzione. Certo, siamo bombardati da un maggior numero di informazioni ma non ci vuole un genio a capire che quantità e qualità sono due cose differenti e che personaggi della levatura di Socrate o Giordano Bruno sono rari ed eccezionali oggi come ieri.


    Tra i meccanismi trasversali dell'umano pensare a cui tutti siamo in misure diverse soggetti c'è quello che ha preso il nome di bias di conferma.


    Una prima definizione viene da Francesco Bacone: "Si tratta di un peculiare e ripetitivo errore del capire umano di propendere maggiormente e con più enfasi nei confronti delle affermazioni più che delle negazioni". In particolare parliamo della tendenza della mente umana a seguire istintivamente e a prendere per buone le ipotesi che confermano il proprio modo di sentire e pensare.


    Parole complicate per un concetto piuttosto semplice che vediamo applicato continuamente nella realtà quotidiana. Pensiamo a chi segue sempre il proprio politico preferito anche quando si contraddice palesemente, o (per scendere più nel triviale) al tifoso che preferisce credere alla malafede dell'arbitro piuttosto che accettare la sconfitta della propria squadra del cuore. Qualcosa di simile al bipensiero su cui avevo fatto alcune riflessioni in passato.


    L'influenza sul nostro agire da parte del bias di conferma, però, va ben oltre a quanto detto. Tale meccanismo è talmente forte e persuasivo che ci porta ad evitare a priori la considerazione o lo studio di tematiche che sappiamo essere potenzialmente pericolose per le nostre convinzioni precostituite. Nella pratica si tratta di una sorta di censura preventiva.


    Orwell spesso si lamentava e si stupiva di come i primi detrattori del suo lavoro non fossero i poteri forti che criticava pesantemente, ma le persone comuni convinte del fatto che "dire certe cose non sta bene". Si tratta di un modo come un altro per evitare di mettersi in discussione nel timore di dover cambiare punto di vista.

    Finché non capiremo che i mali della società sono solo un riflesso di quelli che risiedono nell'animo umano e che, fondamentalmente, sono sempre gli stessi da quattromila anni a questa parte sarà difficile fare qualche passo avanti.

    RispondiElimina
  55. Perché io decido in piena coscienza di scendere in piazza De Ferrari a Genova da solo non sarò con un cartello contro le scie chimiche e un megafono. Se mi fermano i tutori del disordine organizzato qualcuno vedrà la scena e leggerà il cartello e io griderò forte: "BASTA CON LE SCIE ASSASSINE" "CI STANNO MASSACRANDO NOI E I NOSTRI BAMBINI E NON CE NE ACCORGIAMO" Che dite? viene qualcuno con me? Pensiamo insieme al giorno.
    CIao.
    Luca

    RispondiElimina
  56. Io decido in piena coscienza di scendere da solo in piazza De Ferrari a Genova, la mattina e con un cartello STOP ALLE SCIE ASSASSINE gridare al megafono: "BASTA ALLE SCIE ASSASSINE" "DICIAMO BASTA ALLE SCIE TOSSICHE CHE INFESTANO I NOSTRI CIELI" "IL CIELO NON E' PIU'BLU E IO NON CI STO PIU' e se poi le forze del disordine organizzato mi fermeranno tutti mi guarderanno e guarderanno il mio cartello e se vorrai ti potrai avvicinare e gridare con me "BASTA SCIE CHIMICHE SULLE NOSTRE TESTE" "FERMIAMOLI FINCHE' SIAMO IN TEMPO" C'è solo da scegliere il giorno. CHe dite genovesi, ci state?
    Luca

    RispondiElimina
  57. Ciao Luca, riproponi il tuo commento all'ultimo post. di modo che ti leggano anche altri.

    RispondiElimina
  58. Ciao Straker, per l'ultimo post intendi l'ultimo articolo del blog in ordine di tempo, cioé quello sui polimeri? Quello del 3 maggio? Fatto!

    RispondiElimina
  59. @Luca
    con questi chiari di luna (a livello di Ordine Pubblico intendo) se manifesti da solo eserciti un tuo diritto garantito dalla costituzione.

    Se invece dovessi organizzare una manifestazione con più persone premurati di avvisare la locale questura con almeno tre giorni di anticipo, come previsto dalla legge.
    Saranno loro se ravviseranno problemi di OP a intervenire, in caso contrario la manifestazione si terrà nel modo da voi dichiarato.

    Preciso questo perchè non si dia il pretesto (e tecnicamente la buona ragione) a "qualcuno" in divisa, in caso di manifestazione in luogo pubblico, di intervenire reprimendo.
    Facendo le debite proporzioni, quanto successo al G8 mi pare emblematico...

    RispondiElimina
  60. E' bene anche tenere conto delle possibili infiltrazioni ad opera di agenti che si spacciano per manifestanti intenti a rompere vetrine o peggio (Cossiga docet). E' per tali motivi che mi sento di sconsigliare manifestazioni pubbliche di un certo spessore.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis