martedì 16 ottobre 2007

Le dichiarazioni di Deacon tra disinformazione e mezze verità

Henry Deacon è un sedicente fisico di Livermore. Egli appartiene alla cosiddetta categoria dei rivelatori, tecnici e scienziati, per lo più statunitensi, che hanno deciso di divulgare segreti attinenti a tecnologie segrete, black projects, UFO, alieni, scie chimiche, scenari futuri, misteriose mutilazioni animali etc. Il più noto rivelatore è Robert Lazar, le cui asserzioni apparentemente fantasiose, hanno trovato poi alcune conferme. Nell'ambito di un'intervista del Camelot project, Livermore si è soffermato su diversi temi, tra cui i portali, gli scopi del collegio invisibile mondiale, la manipolazione climatica, le guerre decise dalla sinarchia...

Le risposte sono piuttosto farraginose e, a tratti, sconclusionate; inoltre si può fiutare l'inganno o la distorsione dietro alcune affermazioni: mi riferisco, in particolar modo, all'argomento chemtrails considerate uno strumento per attenuare il riscaldamento globale (sic) e collocate, più verosimilmente, all'interno di un progetto volto al decremento della popolazione mondiale. Tuttavia in modo, del tutto incredibile e menzognero, Livermore tratteggia un governo mondiale in apprensione per le sorti del pianeta, invece deliberatamente aggredito e distrutto con ogni mezzo.

Nonostante i limiti delle dichiarazioni rilasciate dal fisico, alcuni cenni, se inseriti nel giusto contesto, sono conferme di quanto i ricercatori hanno ipotizzato in questi anni: il legame tra l'oro diffuso, moltissimo tempo fa, dagli Anunnaki nell’atmosfera del loro pianeta e l'alluminio oggi sparso nell'atmosfera dagli avvelenatori; la costruzione di armi spaziali forse destinate a combattere nemici esterni. Significativo l'imprimatur che Livermore dà delle rivelazioni di Dan Burisch, cui abbiamo dedicato un articolo di prossima pubblicazione.

Riportiamo alcuni stralci dell'intervista che può essere letta per intero qui.


Esiste un progetto chiamato Shiva Nova a Livermore che usa blocchi di giganti laser (?). Sono enormi laser, enormi accumulatori, di alcuni therawatt di energia, in una costruzione eretta su una gigantesca base. Questi laser sono tutti puntati su un punto piccolissimo. Questo crea una reazione di fusione che replica certe condizioni dei test con le armi nucleari. E' come un test nucleare in condizioni di laboratorio, con una grandiosa mole di dati focalizzata in questo punto dove tutta l'energia è convogliata. […]

Le scie chimiche furono sviluppate dal Edward Teller e consistono in una disseminazione di tonnellate di particelle di alluminio nell'alta atmosfera per cercare di aumentare l'albedo, contro il riscaldamento globale. Ora, microparticelle di oro, vero oro, venne usato in una simile situazione su un altro pianeta, ma penso che avessero molto oro, quindi noi usiamo alluminio. Il riscaldamento globale è parzialmente dovuto all'effetto serra (sic), ma per la maggior parte è dovuto all'attività solare. L'attività solare è il vero problema.

E' tutto un gioco d'azzardo. Nulla è davvero ben compreso. Potrebbe servire o no. Potrebbe peggiorare le cose. Ci sono effetti collaterali per la salute, per il clima, solo Dio sa che cosa. Ha effetto su tutto il pianeta ed assistiamo ad una decisione unilaterale, non democratica, di attuare un enorme progetto tecnologico che avrà conseguenze su tutti. Se questo non è controverso, non so che cosa lo sia. La risoluzione consiste nel tenere tutto segreto. E' la solita risoluzione.

Si combattono guerre meteorologiche. L'Aeronautica controllerà il tempo entro due anni.

Leggete il Rapporto da Iron Mountain […]: il problema è la sovrappopolazione. Ci sono programmi per ridurre la popolazione globale per il beneficio (sic) di tutti. Credeteci o no, l'intento è positivo (sic). E' stato messo insieme da Kennedy. La Corporazione RAND è coinvolta e uno dei Rockfellers, non ricordo quale, probabilmente Laurence, penso.

Virus artificiali sono stati preparati in diversi modi e sono difficili da rilevare o identificare e quasi impossibili da curare le patologie che essi causano. I medici nell'ambito pubblico non possono capire che cosa accade. […]

Sapete che è legale usare agenti chimici e biologici sui cittadini degli Stati Uniti? E' legale.


19 commenti:

  1. La realtà supera la fantasia. Purtroppo dipinge un futuro di morte e tristezza...ciao!

    RispondiElimina
  2. è incredibile, uno scenario da incubo. Non ho neanche le parole per esprimere un commento...
    Secondo voi le chemtrails hanno anche a che fare con il famigerato scudo spaziale? E l'uso di metalli come bario e alluminio spruzzati nell'atmosfera oltre agli scopi che noi ben conosciamo (o almeno i più eclatanti), possono essere collegate a qualche razza aliena a noi ostile (o meno)?
    Chiedo scusa se ho scritto delle cose poco chiare o imprecise.
    Un caro saluto a Straker e Zret che ringrazio per gli ottimi articoli che rendono disponibili.

    RispondiElimina
  3. Tursiops, nei prossimi giorni pubblicheremo un articolo in cui tentiamo di trovare un addentellato tra silicio ed alieni, nell'ambito dell'infame, ignominiosa operazione "scie chimiche".
    Credo che HAARP e sistemi simili servano a contrastare presunti alieni benevoli più che le scie in sé, anche se secondo Escamilla esse sono usate contro i Rods.

    Ciao Freenfo, cerchiamo di non affliggerci troppo.

    Grazie a tutti.

    RispondiElimina
  4. Non si può più contare sulle opinioni degli "esperti al vertice", ormai è chiaro. L'unica soluzione a mio avviso si trova nelle mani dei "popoli", dobbiamo aiutarci a vicenda... 1) facendo circolare quanta più informazione veritiera possibile tra la gente comune, noi, e nella maniera più veloce possibile; 2) coltivare, per quanto si può, pensieri ed emozioni dalle vibrazioni positive, per impedire alla negatività delle situazioni di "indebolirci"... questo aspetto è forse uno dei più importanti e da non sottovalutare... è incredibile, ad esempio, la quantità di film polizieschi, videogiochi violenti, informazioni di cronaca nera ecc. che "fanno" circolare in giro, inquinando i nostri sensi. "Loro" conoscono la nostra "vera natura", e parallelamente ai loro progetti di "destabilizzazione materiale" tentano in ogni modo di perpetrare una campagna di "smantellamento spirituale" volto ad ingannarci, a farci credere di essere delle entità impotenti senz'anima... noi umani possediamo l'innata capacità di cambiare tutto ciò che vogliamo e che non và, da sempre... dobbiamo solo riscoprirla. Prima o poi tutti si accorgeranno che esiste qualcosa di estremamente sinistro nel modo in cui il mondo va avanti, è solo una questione di tempo. Il problema è... saremo ancora in tempo? In fondo al cuore la speranza e l'ottimismo di crederci l'avrò sempre.

    Vi leggo quotidianamente ormai, perchè reputo che stiate facendo un gran bel lavoro, continuate così ;)

    RispondiElimina
  5. Ciao Alessandra, le tue sorgive e bellissime parole sono "come rugiada su una ferita". Siamo grati a te ed a TUTTI gli altri amici per la collaborazione che offrite ed il sostegno che ci date.

    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Grazie ad Alessandra ed a tutti gli altri amici che ci leggono.

    Volevo fornire una breve risposta a tursiops. Beninteso si tratta di una mia personale interpretazione dei fatti e non della verità, ma forse ci si va vicino...

    Secondo voi le chemtrails hanno anche a che fare con il famigerato scudo spaziale? E l'uso di metalli come bario e alluminio spruzzati nell'atmosfera oltre agli scopi che noi ben conosciamo (o almeno i più eclatanti), possono essere collegate a qualche razza aliena a noi ostile (o meno)?


    Negli anni sessanta vi fu un eminente studioso francese, un certo Michel Aimè, se non vado errato, che, attraverso sue elaborazioni era riuscito ad ipotizzare che le astronavi aliene riescono a spostarsi in atmosfera terrestre sfruttando i nodi magnetici terrestri.

    La manipolazione dell'atmosfera tramite la massiccia irrorazione di metalli è forse anche legata, in sinergia con HAARP, alla modificazione dei campi magnetici. Non escludo che ciò implichi il tentativo di impedire l'ingresso di ordigni alieni nella nostra atmosfera.

    Lo scudo stellare non è rivolto a nemici di questa terra, ma nemici che provengono da altri mondi. nemici, nostri amici, ma che verranno presentati com il male personificato.

    RispondiElimina
  7. Più che il coltivare 'pensieri positivi' ed altre strategie care a quelli del New Age, consiglierei, nella mia ignoranza, di dire alcune preghiere al Padre Celeste. In simili frangenti e soprattutto negli ancor più critici momenti prossimi venturi, allo scatenamento di forze elementari e telluriche ormai senza freni e quando ormai ogni risorsa umana sarà esaurita, non avremo altro in cui sperare.
    Badate: non è un bigotto ma un anticlericale che vi parla.

    RispondiElimina
  8. ci dicono che il riscaldamento globale sia dovuto prevalentemente ad attività umane, industriali etc...ma è evidente che ciò sia solo una montatura per non allarmare la popolazione. il vero problema sono le attività solari. la teoria della protezione con uno scudo di polvere da alluminio mi sembra tra tutte la più credibile e razionalmente tollerabile (anche se ovviamente condannabile). tuttavia, viste le evidenti prove della presenza di ufo in occasione di spargimento di queste polveri, c'è sicuramente qualcosa di più...però a queste ipotesi sempre meno fantascientifiche ci crediamo in pochi!...probabilmente anche gran parte dei governanti sono all'oscuro di questo. al limite possono, a patto di considerare le scie come un segreto 'militare' non rivelabile, tacere ed al limite ironizzare su certe dicerie che rasentano la fantascienza, questo per non essere messi al bando dall'oligarchia con conseguente perdita di privilegi. il povero essere umano, che per prima cosa vuole non sapere e restare con i piedi per terra, continuerà a fare il gioco delle èlites.

    RispondiElimina
  9. Il discorso di Deacon, come ben scrivete, è alquanto sconclusionato ( avevo letto tale intervista parecchio tempo fa su projectcamelot.org e, presa immediatamente coscienza di trovarmi di fronte ad un debunker, non l'avevo nemmeno finito mandando Deacon a quel paese nonchè tale sito che ospita simili farneticazioni).
    Tant'è vero che nel frattempo mi ero persino dimenticato di projectcamelot.org e vi sono tornato solamente stasera, dietro vostra segnalazione.

    RispondiElimina
  10. Il riscaldamento globale di origine umana serve anche ad infondere un senso di colpa nella popolazione. Senza dubbio le scie aggravano il global warming (vedi le scie notturne). Essi amano il caldo... oltre ad essere devoti a dei della distruzione; per il resto, è evidente che le elites umane sono soggiogate da altri molto potenti e che usano sistemi persuasivi affinché siano obbediti.

    Ciao e grazie!

    RispondiElimina
  11. Affrontiamo la questione da un punto di vista diverso. Mi spiego...

    I nostri carissimi amici Al Gore, IPCC, NASA, Pecoraro, Pinco Pallino ecc., ci raccontano che l'effetto serra è provocato dalle attività umane, dal CO2 e via discorrendo. Trascurano l'attività solare e questo è un dato di fatto. Perché trascurano questo elemento chiaro ed inconfutabile? Semplicemente perchè addossare la responsabilità degli sconvolgimenti climatici ai cittadini è economicamente fruttuoso (nuove tasse, limitazioni ecc.). Colpevolizzare il cittadino... rende!

    Ma non mi fermo a questa semplice analisi, che ognuno di noi avrà già svolto. Voglio invece puntare l'attenzione sul fatto che le irrorazioni di metalli ed altre schifezze, soprattutto durante le ore notturne, inducono un'ulteriore aumento delle temperature (l'alluminio riflette verso il basso il calore emesso dalla terra nelle ore notturne - emissione infrarossa). Il gioco è semplice: per motivi che noi possiamo solo congetturare, gli oscurati intendono far salire la temperatura del globo e l'aumento attività solare è a loro vantaggio. Nel contempo devono trovare una giustificazione (o più di una) all'aumento delle temperature medie da essi stessi cagionate e qui entra in gioco la gente come Al Gore e gli altri corrotti, manipolati fautori delle cause antropiche. Contemporaneamente, tu guarda l'ironia delle cose, cominciano a far girare la voce che le chemtrails servono a contrastare l'effetto serra, attraverso il cospargimento di allumio per riflettere i raggi del sole. Peccato che non ci dicano che le irrorazioni notturne dello stesso alllumino hanno lo scopo opposto, ovvero far diminuire l'escursione termica Notte/Giorno, così da avere stagioni sempre più calde, siccità e tutto quello che ne consegue... valore dell'acqua alle stelle, OGM ecc. Pensate... più caldo, maggiore evaporazione dell'acqua degli oceani, eppure piove sempre meno. C'entrerà il bario? ;-)

    Tutto quindi quadra: le scie chimiche hanno lo scopo, tra gli altri, di far incrementare le temperature medie e per giustificarle si inventano la storia del CO2 e delle responsabilità esclusive dei popoli che osano bruciare quelle stesse materie prime che gli oscurati stessi costringono tutti ad usare sino ad esaurimento. Sì, perché le fonti pulite ci sono, ma se le tengono ben nascoste, i bastardi.

    RispondiElimina
  12. Dimenticavo...

    Prendono due piccioni con una fava: con una mano ci sottraggono il portafoglio e con l'altra ci avvelenano.

    RispondiElimina
  13. Ottima spiegazione quella di Straker. Ai danni ed alla beffa si aggiungono gli effetti collaterali.

    RispondiElimina
  14. il discorso di straker calza. forse si vuole preparare il campo per giustificare l'esistenza delle scie chimiche con la spiegazione razionale dell'alluminio riflettente, caso mai un giorno il popolo gregge si decida di alzare gli occhi al cielo. attendo i prossimi articoli chiarificatori. ciao a tutti.

    RispondiElimina
  15. Paolo, la mia opinione non è frutto di "indottrinamento New Age", bensì di un'intera vita trascorsa in una personale e solitaria ricerca di collegamenti tra il "razionale" e l'"irrazionale"... è stata una necessità per la mia "sopravvivenza" come persona, un percorso sentito dentro da sempre, individuale come molti, ma che non si è mai fermato alla prima teoria incontrata per strada. La New Age è solo una facciata, probabilmente anche "studiata a tavolino", di una parte della storia dell'uomo molto più vasta, ancor più di quanto si immagini. Si è aperti a considerare l'esistenza di altri esseri, altri mondi, tecnologie "da fantascienza" e persino di una volontà oscura intenta ad eliminare volontariamente una parte della popolazione mondiale (tutte cose per me assolutamente possibili), eppure, davanti a ciò che ogni epoca ci ha urlato in faccia di considerare e comprendere, si è subito pronti ad alzare lo scudo dello scetticismo. Esistono molti istituti, nel mondo ma soprattutto (guarda caso) negli USA, che studiano i fenomeni cosiddetti paranormali, le esperienze di vite precedenti e di pre-morte, i sogni, le frequenze (Hz) di pensieri e stati emotivi per affinare tecniche di controllo mentale (come la "Psicologia della Pubblicità") ... e sono tutti autorevoli istituti "scientifici". Chissà perchè sprecano ingenti somme di denaro per tutto questo... probabilmente perchè l'"Anima" è una realtà, vera e dimostrabile quanto la matematica e la fisica, una realtà che se uscisse allo scoperto invaliderebbe tutto ciò per cui "loro" hanno perfidamente lavorato, perchè in grado di liberare dal giogo del potere ogni essere umano. Probabilmente è un'altra realtà che ci nascondono ridicolizzandola, come quella degli Ufo e delle Chemtrails.
    Io credo che in gioco ci sia molto di più di quanto si creda, e riguarda noi, esseri umani come "razza", e ciò che abbiamo "dentro", non avrebbe senso altrimenti celare o contraffarre informazioni, spargere terrore tramite i mass media e le guerre, avvelenarci con farmaci, scie chimiche e cibi OGM e tenerci continuamente in uno stato vibrazionale di bassa consapevolezza tramite emissioni elettromagnetiche, ansie e depressioni indotte.
    Sono anticlericale quanto te ma credo fermamente in molti "bigotti" detti popolari: "attento a ciò che pensi perchè potrebbe avverarsi", "il riso fa buon sangue", e "chi è felice non si ammala mai"... sono vecchi quanto il mondo, chissà perchè...
    Un saluto, Paolo.

    p.s.1 pregare è un'ottima cosa comunque ;)
    p.s.2 grazie a Zret e a Straker anche per questi spazi di confronto... perdonate la prolissità :)

    RispondiElimina
  16. Magistrale analisi la tua, Straker.
    Al Gore è un pericoloso satanista, membro del Bohemian Grove. David Icke ha pure precisato che trattasi di un 'blood-drinker'. Si, esistono anche quelli e in particolare nelle fasce più alte della società, appunto perchè simile genìa intende diventare sempre più potente, più carica di fascino e di magnetismo personale.
    Ognuno ben veda quale idiozia e quale crimine contro l'umanità sia la pantomima dei premi Nobel.
    Li abbiamo smascherati, però, quei balordi e ormai da tempo.

    Un grazie ad Alessamdra per le sue precisazioni. Non era ovviamente mia intenzione offendere nessuno, ma la mia indole mi spinge spesso ad usare toni provocatori.

    RispondiElimina
  17. Ciao Alessandra. Grazie a te per i tuoi interessanti contributi.

    E' vero, Paolo, li abbiamo smascherati da tempo eppoi voglio ricordare che Alfred Nobel, personaggio discutibile al quale ora si dedica il premio per la pace che prende il suo stesso nome, fu l'inventore della dinamite. Alla faccia della coerenza! O forse è intenzionale?

    RispondiElimina
  18. interessante l'intera intervista consiglio a tutti di leggerla integralmente.

    personalmente dubito fortemente di un personaggio che avevo accesso a così tante agenzie.

    come dice lui ogni agenzia lavora per comparti stagni..

    o lui è un super pezzo importante oppure..

    RispondiElimina
  19. Ho letto tutta l'intervista ma quando ho visto la parte finale sulle chemtrails mi sono cadute le balle.

    Le possibilità sono due:
    1-Articolo spazzatura, l'intervista è stata inventata di sana pianta. In internet c'è parecchia gramigna di questo tipo.
    2-Classico disinformatore che dice qualche verità e molte stronzate

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis