venerdì 19 ottobre 2007

Rivista Blu: campi elettromagnetici e chemtrails

La rivista veneta Blu, trimestrale di turismo, cultura e società, rispettivamente sui numeri 29 e 30, ha pubblicato due inchieste di notevole interesse: la prima è dedicata all'inquinamento elettromagnetico. Il professor Angelo Gino Levis, già docente ordinario di Mutagenesi ambientale all'Università di Padova, si sofferma nel suo articolo, intitolato Psicosi o vere patologie? Malattie da elettrosmog, sui danni arrecati all'organismo dai campi elettrodinamici irradiati da elettrodomestici, ma soprattutto da elettrodotti, cellulari, telefoni senza filo e ripetitori della telefonia mobile (antenne e stazioni radio-base). Il Professor Levis elenca le principali sintomatologie connesse all'irradiazione di onde elettromagnetiche: sintomi cutanei (prurito, eritemi, allergie); del sistema nervoso (disturbi del sonno, ansia, cefalee, emicranie, sindromi depressive...); del sistema muscolare (crampi, dolori muscolari, astenia); del sistema cardiovascolare (aritmie, disturbi della pressione arteriosa, ictus); del sistema ormonale e di quello immunitario (riduzione della sintesi della melatonina, alterazioni delle popolazioni linfocitarie); del sistema riproduttivo (aborti spontanei); del sistema acustico (tinniti), visivo, olfattivo, digestivo.

Il secondo reportage, apparso sul numero 30 (ottobre 2007), è incentrato sul tema delle chemtrails. L'articolo, il cui titolo è Scie chimiche: una nuvola di interrogativi, elaborato dalla redazione di questo blog, è stato pubblicato grazie alla lodevole presa di coscienza nei confronti del tema, una presa di coscienza dimostrata dal direttore responsabile di Blu, il Dottor Alessandro Zaltron. Cogliamo l'occasione per ringraziare il gentilissimo Dottor Zaltron, auspicando che altri direttori e giornalisti si impegnino in una divulgazione di fatti e notizie circa il mostruoso problema inerente all'irrorazione chimico-biologica. Il genocidio occulto va denunciato e contrastato in ogni modo lecito.

16 commenti:

  1. oggi si va di bene in meglio!
    sono contenta!
    passo dopo passo...arriveremo a Roma?
    ciao Zret
    angelotta

    RispondiElimina
  2. Ciao Angela. Speriamo di aprire una breccia, poco alla volta. oggi anche sanremo News ha citato il nostro articolo sulla siccità in relazione alle scie chimiche.

    RispondiElimina
  3. Finalmente una buona notizia! Era ora! Ciao Straker, Zret e Angelotta. Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Ciao carissimo. Bisogna insistere, insistere, insistere. :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti! Non bisogna demordere: è un imperativo categorico kantiano.

    Grazie del vostro insostituibile. prezioso sostegno.

    RispondiElimina
  6. "oggi anche sanremo News ha citato il nostro articolo sulla siccità in relazione alle scie chimiche"

    ...appunto... ho detto di bene in meglio!
    ho letto...sul sanremo news...
    avrei voluto articolo più corposo...intanto è già un passo avanti! speriamo che vi concedano sempre più spazio!...che non sia la prima e l'ultima volta...ma la prima di tante volte e chissà quanto avete pregato per ottenerlo!
    incrociamo le dita
    forza,ragazzi,sapete bene il tifo che faccio per voi!
    ciaociao Staker e Zret
    p.s.
    queste notizie hanno il potere di elettrizzarmi....tutto il resto...lasciamo perdere!
    angelotta

    CIAO FREENFOOO!

    RispondiElimina
  7. Ciao Angela. Anch'io sono contento. Speriamo sia solo l'inizio di un progressivo cambiamento di rotta. Grazie per la Tua vicinanza!

    RispondiElimina
  8. Questa maledetta bronchite che, pur non essendo mai stato fumatore, mi disturba da alcune settimane! E come me tanta altra gente.
    Un sincero grazie al Pecoraro, un altro sentito grazie alla famiglia Prodi ed al suo patriarca Romano che continua a deliziarci con il tono saccente e con il cronico,insopportabile contegno professorale.
    Che gli Annunaki vi portino...

    RispondiElimina
  9. Benissimo, man mano il problema delle chemtrails sta stimolando l'interesse di diverse testate sia on-line che cartacee. Complimenti per il vostro quotidiano lavoro. Un grosso saluto!

    RispondiElimina
  10. Si tratta pur sempre di testate libere, non foraggiate dallo Stato, gestite da giornalisti con la "G" maiuscola, coraggiosi e non compromessi. Ad ogni modo si spera che siano il classico sasso gettato nello stagno.

    RispondiElimina
  11. I Tg di Mediaset, quando parlano delle condizioni meteo nazionali, non fanno altro che trasmettere filmati di repertorio che mostrano piogge abbondanti, nevicate,inondazioni ed allagamenti con gente in stivaloni che sta ramazzando melma e fanghiglia.
    Non ho idea se i Tg della mutua e cioè quelli trasmessi da mamma Rai si dilettino nel fare lo stesso tipo di informazione deviata, in quanto non li guardo quasi mai.
    Ad ogni modo si capisce che le televisioni di un Illuminato come Berlusconi si prodigano nel fuorviare al massimo grado l'opinione pubblica. Anche oggi il Tg4 ha mostrato le solite riprese di un grosso temporale che ha provocato disagi di ogni genere, ma risalente a diverso tempo fa. Sanno che la gente è stupida e che quindi, vedendo e rivedendo in continuazione simili scene, odia le precipitazioni e si augura che faccia sempre bel tempo.
    I manipolatori occulti ne sanno una più del diavolo. Al tempo stesso questo tipo di giornalismo ci fa capire che sono tutti d'accordo e tutti pagati perchè la ruota giri secondo i dettami degli Illuminati.
    E' una Cabal diabolica dalle ramificazioni capillari ed impensate.

    RispondiElimina
  12. Paolo, hai colto nel segno. Tra l'altro, ho notato che, in perfetto stile orwelliano, sempre più spesso inventano le notizie: ad esempio, oggi il TG regionale della Liguria ha esordito, tra squilli di tromba, con "Prima neve in Val d'Aveto". Corro a controllare le mappe aggiornate in tempo reale sulle precipitazioni, ma non trovo traccia né di neve né di pioggia. Non ci vuole poi molto a mostrare qualche immagine di repertorio: siamo sicuri che stia piovendo sull'Appennino? Tutti coinvolti, tutti dentro al grande inganno.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  13. E' pazzesco! E' meglio che non mi esprima, perchè altrimenti...

    RispondiElimina
  14. Ciao fratelli,stamane sul cupolone del Vesuvio c'è la neve...due giorni fa c'erano 22°gradi,tenetevi pronti per il 24/11
    Un'abbraccio a tutti i sodali!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao carissimo. Già tutto pronto. Ci vediamo il 23 sera. ;-)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis