mercoledì 10 ottobre 2007

Vox clamantis in deserto (articolo di Paolo)

Contra potentes nemo est munitus satis - Contro i potenti nessuno è abbastanza difeso.

Per quanto mi riguarda, mi considero rassegnato al mio destino e pertanto non ho paura di nessuno. Il massimo che mi può succedere è crepare. Oltre non si va. La mia vuol essere più che altro una confessione di impotenza a cambiare qualcosa, quello sicuramente sì.

Il milieu è ostile e vogliono la nostra pelle e la pelle dei nostri cari. Purtroppo non ho alcun metodo per combatterli, se non la postazione Web dalla quale scrivo.

Non escludo tuttavia che, fra non molto, scoppi una sollevazione popolare sanguinosa che spazzi via almeno una parte dei responsabili di quella vergogna, di quell'infamia denominata 'scie chimiche'.

Mi spiego: fin che sono disponibili i generi di prima necessità, (cibo, acqua, combustibili, medicine) tutto fila liscio ed è impensabile che qualcuno possa mai trovare motivazioni per rivoltarsi. Ma, siccome lo scopo della pazzesca irrorazione cui siamo sottoposti - avreste dovuto vedere per tutta la mattinata i cieli della Bassa Padana com'erano ridotti da quei delinquenti! - consiste nel ridurci alla fame, alla sete ed alle malattie originate nei laboratori, ad un certo punto la gente, per quanto di durissima cervice, capirà e quando capirà non ho idea di quel che potrà succedere.

Fame e sete giocano brutti scherzi.

Qui non piove più e le crepe nel terreno arrivano fino a 2-3 metri di profondità! Ma lo volete capire o viviamo in un mondo di tonti? Ma che ci stanno a fare le istituzioni? Ma non ci arrivano a comprendere che pure loro si stanno tirando la zappa sui piedi?

Tuttavia anche l'immane tragedia rappresentata di una sollevazione popolare non porterà a nulla di concreto, in quanto scommetto che pure quella è stata prevista, nella loro folle insipienza, dagli "Illuminati". Caos su caos in un circolo vizioso...

Un pretesto in più o, meglio, ancora il pretesto fondamentale per instaurare la loro tanto sognata superdittatura. Voci che gridano nel deserto di combattenti contro i mulini a vento, questa è la nostra vera attuale identità. Sorvegliamo in continuazione il cielo e scriviamo: ecco tutto quello che possiamo fare.

36 commenti:

  1. Verissimo, i cieli di questa settimana erano e sono davvero INTASATI di "righe bianche" che quasi tutti gli aerei lasciano anche ad intermittenza. Io abito a Padova sud e le scie si intensificano davvero in maniera schifosa aumentando vertiginosamente in direzionie Nord (prealpi) è incredibile....tante davvero e si allargano fino a creare una maglia velata

    RispondiElimina
  2. Descrizione calzante che fa da pendant con quella di Paolo. Sì, le scie intermittenti sono assi usate (on/off) per creare pseudo-nuvole. Comunque tutto il mondo è paese, anzi è scia.

    Ciao

    RispondiElimina
  3. (mi scuso, avevo lasciato questo commento sul post precedente - WM rimedia tu, grazie)

    Mi unisco all'amico Paolo per:
    - denunciare la situazione di questi giorni nell'alta pianura padana / prealpina (zona Treviso - Belluno) con l'arroganza di giri in tondo e pattern a X incredibili, a cominciare dall'alba;
    - confermare la collera di molte persone, da me sensibilizzate, che mi hanno telefonato ma che si sentono inermi di fronte a questa grossa soverchia;
    Ringrazio zret per l'instancabile attività e spero che tutto contribuisca...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ciao Toni, non è un problema se hai inserito il commento in calce all'altro articolo. E' come dici: una soperchieria di fronte alla quale le iniquità ed i soprusi dei potenti nei Promessi sposi sono bazzecole.
    Dobbiamo diventare sempre più numerosi.

    Ciao e grazie!

    RispondiElimina
  5. CALMA ! CALMA ! CALMA !

    qui sud! piove come fosse vero cambio stagione,anche se alternatamente!

    IO COGLIONE! ho capito che quando non le vedo sono un po' piu' contento!

    so che è sbagliatissimo,quasi da egoista!
    ma dopo quello scritto da Paolo,è come se le vedessi adesso,per cui vorrei dare in questo preciso momento un calcio nei coglioni a tutti i VERMI IN VOLO, con tutto il mio AMORE!!

    E ALLORA ADESSO PER FARMI SENTIRE VIA WEB ,non so se ci riesco e se è fattibile,
    scrivo a Santoro e alla sua redazione codeste parole:"
    Santoro,la volete SMETTERE DI PARLARE DI STRONZATE OGNI GIOVEDI'!

    E VI DECIDETE A DENUNCIARE LE SCIE CHIMICHE IMMEDIATAMENTE!

    E VOI SARESTE GIORNALISTI?

    DISINFORMATORI!!! VENDUTI!

    Ho fatto un giro sul forum di annozero(ORORA),non ho mai capito come si partecipa,ed ho visto qualcuno che ha fatto un post con tanto di video,con le denunce di rtl,tv croata,etc.

    un certo "prigioniero di guantanamo"...è vero! ci prendono per visionari!

    questi sono SCEMI PROPRIO!
    neanche la curiosita'sorge in loro!
    ma il video di di pietro non l'hanno visto?

    Santoro,Vauro,Travaglio e tutto lo staff/snuff....DAVVERO CHE SONO TUTTI CONTROLLATI??

    hanno paura di perdere il posto di lavoro?

    M.C. almeno tu!
    ieri con di Pietro sul palco,ad un certo punto,il conduttore ha detto che faremo possibilmente altre puntate che riguardano la tutela dei cittadini su larga scala, per parlare della loro salute e sicurezza!
    e abbandonare temi tipo Garlasco,facendo capire che si stava un po'esagerando sulla continuazione di sto episodio!

    ha dato all'acido!! come si dice qui!

    il di pietro mi è sembrato un sintonia col conduttore,tenendo la testa,spesso ,in posizione verso il basso,come pensieroso!

    ci sono TANTISSIMI cervelli arrostiti per km quadrato!!!

    è davvero un'impresa!
    Anche io prevedo sommosse!!

    ciao

    RispondiElimina
  6. seguo spesso segnidalcielo.it...

    mi soffermo e dico:" si dai stanno arrivando ad aiutarci!!!"

    ..dilemma!! saranno buoni o cattivi?

    RispondiElimina
  7. Mr Jones, noi siamo buoni o cattivi? Essi saranno come noi, ma penso che, per il 95 per cento, siano ostili.

    Ciao!

    RispondiElimina
  8. Ciao a tutti! mi aggrego allo stato d'animo e alle osservazioni di Paolo. Anche qui oggi ma soprattutto ieri il cielo di Milano (zona sud) sembrava una ragnatela. I tanker sciavano in modo da creare una specie di maglia o griglia. Vedendo queste forme il dubbio che queste scie chimiche abbiano scopi più cupi e a noi ancora non del tutto chiari, si fa più forte. E' come se stessero tessendo una prigione chimica ma oltre che imprigionare i nostri corpi, agiscono anche sulle nostre coscienze e menti.

    RispondiElimina
  9. mir. jones!...
    PIOVEEE!
    per la gioia ho fatto...foto!
    sperando che siano le prime di una lunga serie!
    qualcuno dirà è pioggia sporca!!!..ok...è sporca!....intanto la fa!...

    al solito...
    cumme te vuente e t'aggire t'usche!

    io mi accontentooo!
    non fosse altro,perchè,come dici tu,NON le vedo...è già un sollievo!

    mir. jones!
    facci sapere la risposta di Sant Oro!(ALL'ORO NON RINUNZIA!E A DIVENTARE SANTO NON CI PENSA PROPRIO!)
    tempo fa scrissi a oltre 10 tra testate e giornalisti e lega ambiente!!!!NESSUNO si è MAI degnato di rispondere....
    spero tu sia più....fortunato!
    in bocca al lupo e che lupoooo!
    Angela

    RispondiElimina
  10. Mi pronuncio sugli oggetti non identificati sempre più spesso avvistati nelle vicinanze di scie chimiche e tankers e citati da Mr.Jones...

    Durante la seconda guerra mondiale erano divenuti una costante. vennero detti: foo-fighters. Quegli ordigni osservavano, ma non interagivano costruttivamente. D'altronde noi piccoli, insignificanti umani, per altre civiltà siamo come animali in uno zoo. Ci studiano.

    Ora, ci si chiede: "C'è una differenza tra gli anni del secondo conflitto ed i giorni nostri?". Io penso di no e quindi essi si limitano, ancora una volta, ad osservare, senza agire in nessun modo.

    Resta una sola opzione e questa sarà percorribile sono se verranno compromessi altri equilibri(esterni a questa dimensione spazio temporale o esterni semplicemente al pianeta). Solo in quel caso agiranno, ma temo che quel giorno, se mai faranno qualcosa, per noi sarà già troppo tardi.

    RispondiElimina
  11. chiedo scusa!...traduco
    l'espressione in vernacolo ostunese,non voglio escludere nessuno dalla comprensione...
    "come ti volti o ti giri ti bruci"
    ovvero "siamo in mezzo al fuoco"
    ...ossia non abbiamo via di scampo!
    Angela

    RispondiElimina
  12. Caro Straker,giorni fa da un sito americano ho scaricato immagini della IIguerra mondiale...bene in tante foto appaiono le sferette che ormai sappiamo riconoscere!
    a parte che da bambina ho visto a Milano, mentre scendevo le scale le cui vetrate erano andate in frantumi,causa lo spostamento d'aria provocato dalle bombe, grosse sfere luminosissime e grandi pure!sono impresse nella mia memoria molto distintamente...non erano razzi illuminanti...i razzi non stanno fermi,sospesi nel cielo!
    dunque?....sono stati e SONO sempre presenti! a fare...non si saaa!
    aspettando GODOT!
    un caro saluto
    Angela

    RispondiElimina
  13. Innanzitutto un grazie a Zret e Straker che hanno avuto la magnanimità di segnalare alcune mie riflessioni. Senza le tribune rappresentate dai loro blog non saprei dove pubblicarle, dove sbattere la testa. Il sistema mi concede, almeno per ora, l'agio di esprimere in modo relativamente libero ciò che penso ma, a dire il vero, rileggendomi sembra quasi che stia scrivendo un condannato alla pena capitale.Ma non fraintendetemi, poichè confido pur sempre che le forze della Luce, alla fine, avranno la meglio su quelle delle Tenebre.Insomma nonostante tutto continuo ad essere profondamente ottimista.

    Due brevi parole sul post pubblicato sul di Straker intitolato 'I Signori del Tempo' ( ovvero 'I Signori del clima'). Non mi trovo tanto d'accordo con la frase coniata dalle Forze Armate Usa, che da anni circola sul web, e che recita 'Possedere il clima entro il 2025'. Il clima, a dire il vero, lo possiedono già ora e nel più minuto dettaglio. Questa la realtà dei fatti derivante dall'esperienza di ogni giorno di quel che vediamo podursi nell'atmosfera. Il controllo viene fatto in tempo reale e le condizioni atmosferche di ogni fazzoletto del globo monitorate verosimilmente attraverso satelliti studiati ad hoc. Probabile inoltre che fasci di microonde vengano irradiati da questi in direzione dei nostri cieli.Non credo che sia tutta colpa dell'antenna HAARP. Affermare però che sia possibile costruire una flotta di questi satelliti capaci di erogare qualcosa come 1000 Megawatts mi pare un tantino eccessivo. 1000 Megawatts mi sembrano una enormità e non ho idea di quanto estesi dovrebbero essere i pannelli solari di un satellite artificiale per produrre anche un solo Megawatt. Tali satelliti orbitali sarebbero visibili immagino facilmente anche dalla Terra a meno che...a meno che non venissero sospinti molto in alto e cioè a livello dei punti lagrangiani ( come la sonda Soho che è tuttora dislocata colà). Ma qualcosa avranno sicuramente pensato al riguardo e saranno in ogni caso riusciti ad aggirare questo ed altri ostacoli a noi ignoti.

    RispondiElimina
  14. ah...tra le foto in questione ne ho una in cui si vedono militari di spalle e cielo completamente pieno di grosse scie formanti grandi cerchi, è chiaro che non sono le stesse di oggi,è altresì chiaro che l'areosol esiste da tanto tempo!e che fu impiegato lautamente in suddetta guerra...
    anche noi abbiamo gassato gli abissini!...con la differenza sostanziale che allora c'era una guerra dichiarata...oggi è occulta e silenziosa...
    ciao Straker
    stammi bene
    Angela

    RispondiElimina
  15. Grazie a te, Paolo.

    Ciao Angelotta. Dici bene. Esistono da sempre e sono ovunque.

    Un esempio qui.

    Forse che... coprire serve anche a nasconderceli? Di fatto, ho notato che se il cielo è anche solo sporcato dalle scie chimiche, quegli aggeggi non si vedono. Invece, se esso è terso e ci si posiziona nelle giuste condizioni di luce, sono SEMPRE ben visibili.

    Pare che si stia squarciando un velo spazio temporale e le continue irrorazioni potrebbero anche servire a mantenerci all'oscuro di certe attività nei nostri cieli.

    Come giustamente diceva Paolo, se non sbaglio, la questione chemtrails è ammantata da un alone di mistero che sempre di più assume aspetti non facilmente inseribili in un contesto di razionalità. Nulla di ciò che stanno facendo è razionale! Spesso sembra di vivere in un incubo.

    RispondiElimina
  16. Ciao Angelotta, piove? Anche se è pioggia chimica, meglio che niente. Si può poi depurare.

    Paolo, attorno a noi orbitano migliaia di satelliti e tutti assieme forse possono generare anche energie considerevoli. Tra l'altro ho scoperto un possibile nesso tra onde radio e clima: pubblicherò qualcosa domani. Nessuno ci toglierà il Nobel per la fisica... :)

    A parte gli scherzi, la questione scie è un rompicapo: ogni giorno si scopre un nuovo inquietante aspetto.

    Ciao a tutti e grazie!

    RispondiElimina
  17. Straker,Zret...siete proprio forti!

    si vidi proprio qulle sfere ma andavano piano e parallele,una poi si discosto' dal parallelismo per un po'!

    non ci posso credere, al video!!

    a vederlo mi sa tanto di controllo(sonde),che portano segnale in altre dimensioni!

    il cerchio si sta chiudendo!!

    Ciao Angelotta,provo domani per la missiva a Santo...oro!
    ma non avro',immagino,risposta...come ha fatto quel menestrello maleducato di scannio quando gli ho mandato la mail personalmente, che diceva:" salve,come mai l'avvelenamento continua?"

    ciao

    RispondiElimina
  18. ma mica puo c'entrare( ? che italiano! ),la creazione del famoso scudo spaziale,e con eventuale esplosione di testate nucleari anche lontane da centri abitati,una immediata propagazione ?

    una specie di conduttore ,uno strato chimico nell 'atmosfera,che dissipa piu'velocemente le radiazioni?

    cioè lo scudo è una scusa?

    credo di essere diventato un po' perverso....non credevo di poter pensare un giorno,queste cose con l'ausilio di molti particolari REALI DI FATTO!

    osserviamo e diffondiamo e PURTROPPO aspettiamo!

    RispondiElimina
  19. Volio precisare che Von Braun era CONTRO la sinarchia.

    RispondiElimina
  20. E' apertamente dichiarato: lo scudo spaziale è contro attacchi esterni. In realtà gli aggressori siamo noi, ma a loro piace che si pensi il contrario. Verner Von Braun diceva: "La minaccia aliena è l'ultima chance per giustificare nuovi armamenti e stringere le maglie della già esangue democrazia".

    "The last chance, the last chance...".

    RispondiElimina
  21. Volio precisare che Von Braun era CONTRO la sinarchia.

    RispondiElimina
  22. Io sono d'accordo per fare pressione su anno zero (anche se non credo se ne occuperanno mai, è un argomento che "tira" poco).
    Però, sentite, non bisogna perdere la capacità di mettersi nei panni degli altri. Non ti puoi presentare da persone che non ne sanno assolutamente nulla e non hanno nessuna familiarità con ragionamenti di tipo "complottistico" (scusate l'espressione, è per capirci) e metterti a parlare di scie tirando in ballo tutto in un colpo. Ci vuole un po' di calma: spari tutto in un colpo e ti prendono per scemo.
    Si parta dalle immagini innanzi tutto, si facciano alzare gli occhi al cielo a chi non li alza. Questo non significa rinunciare a portare avanti la propria denuncia. Significa conservare un minimo di capacità di comunicare con le persone. Su un argomento del genere è necessario procedere per gradi, lasciare che sia l'interlocutore a fare domande, a voler capire.

    Credo che sforzarsi di conservare questa capacità valga quanto un (meritevole!!) lavoro di ricerca incessante (svolto ad esempio in questo blog).

    Grazie.

    RispondiElimina
  23. in sicilia sud-est da un po di tempo a questa parte sono cambiate le scie,o meglio,e' cambiata la composizione dei prodotti irrorati in atmosfera,in quanto,pur mantenendo la stessa frequenza di voli,non si vedono piu' quelle spettacolari scie bianche che si allargano fino a formare un'ammasso nuvoloso,anzi,al contrario,sembra quasi che irrorino sostanze che sciolgano le nuvole,che le diluiscano,le facciano sparire.altra nuova tecnica usata sono i voli notturni(e anche moltissimi).si tratta di nuove tecniche per non so cosa?o magari saranno selezioni geografiche(da questa parte piove,da quella invece no)? il fatto che in zona c'e' sigonella(base americana),porto di augusta(base nato con pontile proprio e sovranita' americana,importante base marina militare italiana,vastissimo polo petrolchimico e quindi importante porto commerciale),a cosa puo' influire?qualcuno ha notato cose del genere in altre zone?

    RispondiElimina
  24. Ok..ADESSO HO SCRITTO ALLA REDAZIONE!

    -:Santoro,la volete SMETTERE DI PARLARE DI STRONZATE OGNI GIOVEDI'!

    E VI DECIDETE A DENUNCIARE LE SCIE CHIMICHE IMMEDIATAMENTE!

    E VOI SARESTE GIORNALISTI?

    DISINFORMATORI!!! VENDUTI!

    CON RISPETTO ( SE NON SIETE ANCORA INFORMATI!)

    P.S. spero che non mi mandino qualche virus!

    ma oggi di che parleranno!
    dei finanziamenti ai partiti,o altre CAZZATE!

    CHE TRISTEZZA DEBILITANTE!

    RispondiElimina
  25. come oggetto ho scritto nella mail:

    APRITE IL CERVELLO!

    RispondiElimina
  26. Tom, mettersi nei panni di quei personaggi è veramente difficile. Sono solo capaci di cavalcare l'onda. Il loro motto è: "Vai avanti tu, che a me mi viene da ridere". In buona sostanza, aspettano che qualcuno si giochi la faccia prima di loro. Non hanno sangue nelle vene, ma acqua distillata. E qui mi fermo...


    Amentapietro, le Tue osserazioni sono corrette. Le cose stanno esattamente come da te descritto. Il cielo è una pappa biancastra e le scie persistenti sono solo un ricordo, tranne rare occasioni (e durante la notte). La responsabilità è di divulgatori che, ancora oggi, insistono col battere il chiodo sulla caratteristica tipica che contraddistingue le scie chimiche dalle scie di condensazione, ovvero la loro persistenza. Nulla di più errato, alla luce dei fatti: gli avvelenatori sanno cosa affermiamo e si sono regolati (da oltre un anno) di conseguenza, preparando sostanze chimiche facilmente disgregabili e quindi difficilmente identificabili come tali. Cosicché in molti quelle scie evanescenti le scambiano per comuni scie di condensa, trascurando, ancora una volta, il fattore quota.

    RispondiElimina
  27. Bravissimo, Mr.Jones. Un plauso. Sei veramente in gamba! fegato. Ci vuole fagato. Ottimo!

    RispondiElimina
  28. ottbre e Novembre sono i periodi di maggior irrorazione. Non so il motivo per cui si preferiscono queste date (forse per le frequenti precipitazioni) ma sta di fatto che dobbiamo prepararci a un periodo cessoso.

    RispondiElimina
  29. Non perdete tempo con santoro e co..

    a quelli interessa garantirsi il futuro a colpi di migliaia di euro che si "guadagnano"..

    non verrà mai il giorno in cui si renderanno conto della verità sappiatelo..

    è stato così per anni per secoli sarà così ancora!

    Fratelli uniamoci e continuiamo qui con queste nostre ricerce, Zret e Straker, coraggiosi e combattivi capitani di sempre siete davvero grandi!
    Grandi dentro e grandi persone.

    noi tutti insieme continuiamo qui su queste pagine, qui tra noi..
    chi si sveglierà troverà persone pronte ad aiutarlo in questo cammino..

    nessuna inserruzione niente di niente!
    Diamo e riceviamo amore e fraternità tra noi tutti.
    il nostro bene ci farà del bene.

    RispondiElimina
  30. Grazie, grazie davvero, ma grazie anche a te ed tutti voi che ci date lo sprono per proseguire su questa difficile strada.

    RispondiElimina
  31. mah...

    io ho sempre cercato di essere molto ottimista, per ora mantengo il benefiucio del dubbio e sono molto curioso di vedere cosa succederà...

    è vero le ipotesi su l'utilizzo dellle scie sono molte e complicate...
    non ci si riesce a capire più niente...

    guardando il video su tele nord hosaputo anche una nuova ipotesi; quella della mappature 3d (non l'avevo mai sentita)

    forse l'orgone può essere una soluzione?? non sò.. io perosnalmente l'accumulatore non l'ho ancora costruito...

    già da qualche anno ho cominciato ad interrogarmi su come fare per bloccare questo sitema selvaggoipo che ci rende tutti boia e condonnati...
    non ho trovato molte risposte se non quella ci crescere alivello intellettivo e spiriyuale...
    lo sò sembra quasi un ossimoro... ma per ora è l'unioca risposta che ho trovato...

    sono molto sc4ettico su legamebiente su santoro e su gli altri.. questo perchè alla fine sono tutti burattini ---


    paolo il tuo post è molto esplicativo...
    guardiamo il cielo e scriviamo...
    inh effetti non è che facciamo molto altro parliamo disegnamo e scrviamo, però dentro di noi abbiamo un grande potere...
    da sempre sono convinto che uno dei primi grandi poteri dei ''burattinai'' è quello di farci avere paura, quello di farci perdere d'animo...

    non credo in un sollevamento popolare perchè finirebbe a vantaggio dei soliti noti...
    io cerco di attuare una crescita e una presa di coscienza quotidiana nelle piccole scelte...
    in attesa che qualcosa succeda non guarda in alto agli alieni ma mi nguardo intorno e cerco di guardare dentro di me--

    per ora non mi volgio preoccupare degli extratterrestri... benevoli o malevoli ora preferisco pensare al mio mondo...a quello degli altri ci penserò---

    RispondiElimina
  32. Comprendo pienamente l'amarezza e lo sconforto dell'amico Paolo ma voglio ricordare a TUTTI che NON dobbiamo concentrare la nostra ENERGIA sull'avvelenamento dell'Atmosfera o sulle prossime probabili sofferenze,ma su NOI Stessi e sulla CRECITA INTERIORE che dobbiamo fare per poterci SINTONIZZARE con L'ONDA QUANTICA in arrivo.
    Inoltre dobbiamo ''USCIRE'' dal WEB
    e ORGANIZZARE un MOVIMENTO con Attivita' in strada cosi da' coinvogere la Popolazione.Io sono Toscano e chiunque la pensi in questo modo e voglia organizare qualcosa mi contatti pure.
    Guidolandia@supereva.it

    RispondiElimina
  33. purtroppo non ci sara' nessuna rivolta,o comunque non nel modo "tradizionale".
    non riesco a trovare il video (E' STATO RIMOSSO) della jeep sulla quale e' montato un generatore di onde elettromagnetiche ( http://www.youtube.com/watch?v=BT8lA5jLWjI ).
    con quella jeep 2 soli uomini potrebbero gettare a terra un'intera folla con dolori lancinanti senza provocare alcun segno visibile sul corpo.

    credo che la nuova "rivoluzione" verra' combattuta a colpi di "sabotaggi" a strutture atte all'avvelenamento,che verranno spacciati dalle tv come atti di terrorismo,il che rafforzera' maggiormente I NOSTRI NEMICI che si vedranno autorizzati (per il bene del cittadino,ovviamente!) ad un controllo capillare su ogni abitante della terra.......e magicamente scopriremo che ...GIA' HANNO IL CAPILLARE CONTROLLO SU OGNI ESSERE DELLA TERRA!
    ....
    ma questa portebbe essere la trama di film come matrix,V per vendetta,1984 orwell,gattaca,e tanti altri,....la realta' sara' decisamente peggiore se non si verifica un'IMMEDIATA presa di coscienza GENERALE!!!

    ....se questo non dovesse verificarsi,....speriamo che i superstiti ricordino nomi e facce di chi ci AVREBBE DOVUTO INFORMARE!

    ...NON DEMORDIAMO E ANDIAMO AVANTI!

    RispondiElimina
  34. purtroppo non ci sara' nessuna rivolta,o comunque non nel modo "tradizionale".
    non riesco a trovare il video (E' STATO RIMOSSO) della jeep sulla quale e' montato un generatore di onde elettromagnetiche ( http://www.youtube.com/watch?v=BT8lA5jLWjI ).
    con quella jeep 2 soli uomini potrebbero gettare a terra un'intera folla con dolori lancinanti senza provocare alcun segno visibile sul corpo.

    credo che la nuova "rivoluzione" verra' combattuta a colpi di "sabotaggi" a strutture atte all'avvelenamento,che verranno spacciati dalle tv come atti di terrorismo,il che rafforzera' maggiormente I NOSTRI NEMICI che si vedranno autorizzati (per il bene del cittadino,ovviamente!) ad un controllo capillare su ogni abitante della terra.......e magicamente scopriremo che ...GIA' HANNO IL CAPILLARE CONTROLLO SU OGNI ESSERE DELLA TERRA!
    ....
    ma questa portebbe essere la trama di film come matrix,V per vendetta,1984 orwell,gattaca,e tanti altri,....la realta' sara' decisamente peggiore se non si verifica un'IMMEDIATA presa di coscienza GENERALE!!!

    ....se questo non dovesse verificarsi,....speriamo che i superstiti ricordino nomi e facce di chi ci AVREBBE DOVUTO INFORMARE!

    ...NON DEMORDIAMO E ANDIAMO AVANTI!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis