sabato 27 ottobre 2007

Terrestri bugiardi

Vari siti e notiziari televisivi hanno riportato la notizia relativa alla pubblicazione di un rapporto redatto da un gruppo di ricerca creato dalla Presidenza del Consiglio nel 2005 per indagare sulle combustioni di Caronia.

"Secondo quanto riporta il settimanale L’Espresso, potrebbero essere dipesi da armi militari segrete o addirittura esperimenti alieni i misteriosi incendi spontanei che hanno colpito il paese di Caronia. Queste sono le ipotesi formulate dal rapporto della task force creata dalla presidenza del Consiglio nel 2005 per indagare sui fenomeni e coordinata da Francesco Mantegna Venerando che si avvalso anche della collaborazione di un tecnico della N.A.S.A. E’ stato rilevato che Canneto di Caronia è stata colpita da onde elettromagnetiche di origine artificiale, capaci di generare una grande potenza concentrata, con fasci di microonde compresi nella banda tra 300 megahertz e alcuni gigahertz. Inutili fino a questo momento, però, sono risultati i tentativi di localizzare la fonte di questa radiazione con una rete di monitoraggio composta da decine di sensori". (Autore non indicato: Incendi di Caronia: spunta l'ipotesi aliena, 2007)

Il rapporto divulgato dalla nota rivista è, a mio parere, una mossa studiata, nell'ambito di una graduale, ma efficace strategia di demonizzazione degli alieni: è vero che nello studio si citano armi elettromagnetiche molto terrestri, ma si insinua che i fenomeni di Caronia potrebbero essere stati causati da presenze aliene, soprattutto laddove si associano sfere luminose ad U.F.O. L’opinione pubblica, pur incredula di fronte a manifestazioni ufologiche e paranormali, è, di solito, incline ad assimilare le tesi all’apparenza più inverosimili, perché più suggestive, soprattutto se proposte per ultime nell’ambito di un discorso. Ho notato che alcune persone cominciano ad avvertire, sebbene in modo confuso, indeterminato, una minaccia esterna, persuase da una funesta propaganda cominciata qualche anno fa e volta a diffondere subdolamente il timore di un'invasione aliena.

E' un tema che ho trattato già nell’articolo Gli U.F.O. dietro il velo cui dunque rimando, ma vorrei qui sottolineare come in questo rilascio di informazioni in bilico tra verità e menzogna, il riferimento ad apparati militari terrestri, nell'ambito di diaboliche sperimentazioni, sia qualcosa di molto vicino alla realtà. Anche le sfere avvistate potrebbero essere create da sistemi militari terrestri, come tra gli altri suppone il fisico e cosmologo Paul La Violette. (Vedi Zret, Sismi, HAARP ed UFO, 2007)

Alla fine, mi pare che si assista alla solita criminalizzazione delle civiltà esterne, con l’avallo più o meno consapevole di tutti quegli studiosi che propugnano l'ipotesi monopolare. Reputo tale interpretazione non solo poco credibile, ma anche blasfema: infatti chi ritiene che l'universo sia abitato solo da creature malvagie, giocoforza deve postulare l'esistenza di un Dio malefico, un Ahriman. Gli ufologi fautori dell'ipotesi monopolare studiano i resoconti e le esperienze dei rapiti: è naturale che essi traggano la conclusione che gli ufonauti sono ostili. Chi sequestra delle persone per compiere orribili esperimenti in vivo, non rispettandone la dignità ed il libero arbitrio, è certamente esecrabile.

Tuttavia si può escludere con assoluta certezza l'esistenza nel cosmo di civiltà evolute sotto il profilo etico e spirituale? Dunque gli assertori dell'ipotesi monopolare, di cui forse qualcuno manipolato da centri occulti di potere o, presumibilmente, in mala fede, portano l'acqua al mulino della sinarchia. E' vero: molti alieni sono bugiardi, ma i governi e le istituzioni umane non si segnalano certo per la loro sincerità. Potremmo portare esempi a iosa, per dimostrare che, da tempo immemorabile. i potenti della terra mentono e, incuranti della loro scarsa credibilità, continuano e continueranno a mentire. Le persone consapevoli non crederanno, non obbediranno, non combatteranno.


Articoli correlati

A. Doria, Nuova corsa verso la Luna, 2007
Parvatim, Catastrofismi, profezie e 2012, 2007
Straker, Raggiro cosmico, 2007
Id., Disclosure project, le testimonianze: Carolin Rosin, 2007

5 commenti:

  1. Ho visto, circa due anni fa, uno speciale (RAI2) su Caronia e l'associazione con gli alieni spiegava quasi tutti fenomeni anomali che affliggono il paese. Non mancarono varie testimonianze di avvistamenti ufo e di un addotto che poco dopo un mese dal rapimento scoprì di avere una sonda aliena.

    Il fatto che si voglia creare un'immagine ostile e negativa degli alieni (come se ci fosse solo una "razza") appare sempre più certo, come anche il dubbio che sia la stessa tipologia di grigi & sauroidi, presumibilmente a contatto con i terrestri ormai da decenni, a volere questo, al fine di eliminare un giorno chi interferirebbe positivamente con noi umani.

    Che Caronia sia un esperimento ben riuscito? Indubbiamente.

    Ciò che non capisco è: perchè proprio quel paese?

    RispondiElimina
  2. Ciao Bacab, anch'io penso che i registi dell'operazione siano i G. ed i R. e considero la tua analisi plausibile. Si pensa che Caronia sia vicina ad una base segreta dove, da decenni collaborano Russia (all'epoca URSS) e Stati Uniti. Malanga ritiene che il disastro di Ustica sia legato ad esperimenti militari terrestri compiuti in zona.
    Forse esistono esseri interdimensionali evoluti e la sinarchia ha tutto l'interesse a demonizzare chi li contrasta o tenta di contrastarli.
    Ieri, con straordinario tempismo, Banale 5 ha mandato in onda l'orribile e tronfio Independence day. Tutta propaganda.

    Ciao e grazie!

    RispondiElimina
  3. Ciao Straker,Zret

    vengo al dunque!

    infine decido di andare nella sede dell'anpana.

    http://www.anpana.it/

    alla fine l'ispettore capo mi sembra disponibile a contattare alcuni giornalisti a cui si rifanno quando devono denunciare su giornali locali e tv locali ,tra cui la piu'grossa rete tv che copre Puglia,Basilicata, Molise e parte della Campania,le malefatte tipo discariche abusive,randagismo,etc..

    egli stesso contatta la redazione di TeleNorba se devono venire sul posto per filmare i vari scempi ambientali come è successo per l'ethernit che ha denunciato!

    (quello che lui lamenta,è la lentezza o meglio l'indifferenza del sindaco e della burocrazia )

    egli stesso presentera' i volantini sulle scie ad un capo vigile,che frequenta spesso per ovvi motivi,e che si ritiene"vigile ambientalista".

    si è reso disponibile a darmi i numeri telefonici di questi giornalisti"ambientalisti",e comunque ci dovremmo ritrovare piu' avanti dopo che avra' dato un'occhiata in internet insieme ai suoi collaboratori/volontari!

    ma io saro'gia'di nuovo da lui per accellerare i tempi e farmi dare i numeri dei giornalisti per poter spingere.

    oltre non so come verra' e se è giusto quello che sto facendo!
    vado ad istinto,rammentando che sono molto ignorante in pratiche e passaggi burocratici.....quindi cerco di scalare piano piano la PIRAMIDE DELLA COSPIRAZIONE,non avendo i mezzi...se non internet e documenti scaricabili dalla rete!

    comunque c'è l'ispettore capo dell'anpana che li conosce abbastanza "BENE"!

    NEXT UPDATE!
    VINCEREMO!

    RispondiElimina
  4. ..quindi lunedi sera cerchero' di convincere l'ispettore capo ,a dare l'allarme nel circuito dell'anpana,se non lo avete gia'fatto Voi!

    W W W!!!

    RispondiElimina
  5. Bravo, Mr.Jones, come sempre, ti fai valere. Ora tocca a loro: se sono onesti la tua fatica verrà premiata.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis