giovedì 3 giugno 2010

I terremoti artificiali secondo l'ingegner Pierre Grésillaud

Nell'articolo “Armes sismiques, l'hypothese des codas”, pubblicato sull'edizione francese di "Nexus", l'ingegnere civile Pierre Grésillaud si chiede se l'uomo sia capace di causare dei terremoti su bersagli precisi. Pur non addivenendo a conclusioni apodittiche, l'autore ritiene che diversi sismi di questi ultimi decenni possano essere di matrice artificiale.

Grésillaud scrive: "Già nel 1988, gli Armeni si interrogarono sulle cause dello spaventoso sommovimento tellurico che devastò Erevan, capitale dell'Armenia, allorché quel paese, che apparteneva ancora all'U.R.S.S. conobbe delle tensioni con Mosca, in un periodo in cui i Sovietici compivano operazioni militari.

Tutti ricordano anche il catastrofico evento tettonico di Sumatra del 26 dicembre 2004: l’energia sprigionatasi generò un enorme tsunami; anche allora si sospettò una genesi non naturale. Infatti un precedente terremoto di magnitudo Richter pari ad 8, occorse sull'altro lato della faglia appartenente alla placca neo-zelandese, non distante dalle Isole Macquerie, il 23 dicembre 2004. Stranamente, il fenomeno passò inosservato agli occhi dei sismologi che lo considerarono una mera coincidenza temporale. L'anno precedente, il 26 dicembre 2003, si era verificato il distruttivo sisma di Bam, in Iran, di magnitudo, 6,5, il cui ipocentro ebbe la malvagia idea di trovarsi 3 km sotto la città.

Bisogna rammentare anche la terribile scossa che devastò una parte della provincia cinese del Sichuan il 12 maggio 2008. Di magnitudo 8, causò 80.000 morti e stravolse totalmente i luoghi colpiti.

Indizi di un sisma artificiale sono i seguenti:

- Vicinanza dell'epicentro a zone che non erano state mai interessate da sommovimenti di notevole magnitudo

- Centri di ricerca sotterranei a qualche decina di chilometri (come a L'Aquila, n.d.t.)

- Fenomeni atmosferici prima del sisma

- Distribuzione asimmetrica delle repliche (scosse di assestamento) attorno all'epicentro e lungo la faglia principale

- Anomalie rilevabili nei sistemi di misurazione relativi alla magnetometria ionosferica di H.A.A.R.P.

Il sisma che colpì il Cile il 27 febbraio 2010, di magnitudo 8,8, era stato preceduto da un terremoto 7,7 con epicentro a sud del Giappone, nelle Isole Ryukyu, arcipelago dove è ubicata la base statunitense di Okinawa".

Fonte: P. Grésillaud, "Armes sismiques, l'hypothese des codas", in "Nexus" n.68, mai-juine, 2010

Si ringrazia il gentilissimo Dottor Gianni Ginatta per la segnalazione.


Condividi su Facebook






Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

90 commenti:

  1. http://www.scienze.tv/node/4020

    N.A.S.A.: i terremoti sono prevedibili

    WASHINGTON, U.S.A. -- La N.A.S.A. scende in campo con un annuncio rivoluzionario sulle previsioni sismiche. Secondo Stuart Eves, che lavora presso l'agenzia americana, vi sarebbe sempre una stretta correlazione tra i terremoti che superano il quinto grado della Scala Richter e particolari perturbazioni che avvengono nell’atmosfera più alta, la ionosfera.

    Sempre a proposito di N.A.S.A....

    Come far divenire naturale un fenomeno voluto. La N.A.S.A. "normalizza" le shiptrails.

    Ship Tracks Reveal Pollution's Effects on Clouds

    RispondiElimina
  2. La cosa che fà piu' vomitare è che i soldi per le armi ed il loro sviluppo non mancano mai mentre per la ricerca sulle malattie o la lotta alla fame nel terzo mondo si deve ricorrere a theleton et similia,avete mai visto una raccolta di fondi per lo sviluppo di nuove armi?.Queste sono le vere prese per il culo come ad esempio la recente finanziaria da 24 miliardi di euro che colpisce sempre i soliti ma i 98 DICO NOVANTOTTO MILIARDI DI EURO di evasione accertata dalla Guardia di Finanza nei confronti delle concessionarie dei monopoli di stato sui videopoker installati nei locali pubblici dove sono?.Equitalia invece di rovinare famiglie mettendo la casa all'asta su cui stanno ancora pagando il mutuo per una multa non pagata vai a recuperare quelli di soldi POI fai il resto,estorsione di stato legalizzata ecco cosa fate,peggio degli usurai.

    RispondiElimina
  3. Chiedo scusa per l'OT...ma forse non lo è se parliamo di "cose provocate" dall'uomo.

    Forse mi sbaglio ma questa voragine spaventosa nella capitale del Guatemala, ad occhio non sembra causata dalle "infiltrazioni di acqua" dei giorni scorsi, per problemi di "drenaggio del terreno (l'articolo così dice).
    Ha una forma circolare troppo perfetta in tutta la sua spaventosa profondità...non può essere una "frana"!

    Giudicate voi:
    http://www.cubadebate.cu/columnas/curiosidades-columnas/2010/06/01/un-hueco-se-trago-parte-de-ciudad-guatemala-causado-por-el-huracan-agatha/

    RispondiElimina
  4. Mi riferiscono....

    "Ho conosciuto un comandante di A-320 in pensione. Naturalmente ho affontato il problema scie diverse volte, ma lui ha sempre cambiato discorso, fino all'altro giorno: eravamo sotto attacco chimico e c'era un aereo che sciava basso, alché gli ho chiesto a che quota secondo lui stava volando, secco mi ha risposto "sopra i 10.000 piedi" al che gli ho risposto con un sorrisetto "si va be'".

    L'indomani c'erano dei cirri chimici e gli ho chiesto se sapeva di che si trattava; mi ha risposto che erano dei cirri,
    al che gli ho domandato se non gli sembrava strano che dei cirri si fossero formati così in basso... non mi ha risposto.
    dopo un po' è passato uno sciatore, glielo ho indicato è gli ho chiesto "lo sai che cosa sta facendo" e lui mi ha risposto "Si" e io
    "e che ne pensi" risposta: "Io non penso".

    RispondiElimina
  5. Caspita, anche le shiptracks! Ma a 'sti illuminati e debunkers cosa mangiano rispetto a noi per non farsi venire un accidente?

    A parte i terremoti artificiali che non merita altro che lo schifo da parte di tutti gli esseri umani cosa ne pensi di questo articolo http://www.anticorpi.info/2010/06/gnfe-picco-sismico-nel-2013.html che afferma che c'è una correlazione tra attività solare e attività geomagnetica-nucleare? Ammetto che non ho capito granchè di quel che si scrive.

    RispondiElimina
  6. Per quanto riguarda quel pilota che "non pensa" ... pieno, totale e meritato disprezzo. Se solo pensasse un secondo si accorgerebbe di quale pianeta consegna ai suoi figli o nipoti.
    Disprezzo che si estende a tutti quegli uomini che per opere, omissioni o censura permettono questo scempio. E quando sarà il momento ricorderemo che "una salus victis, nullam sperare salutem".

    RispondiElimina
  7. Alba Kan, potrebbe trattarsi di un falso. pare che quelal foto giri da un po' di tempo.

    RispondiElimina
  8. @Straker

    Hai qualche altro link? Mi piacerebbe conoscere la verità, anche perchè Cubadebate è un'ottimo sito d'informazione "non allineata"...
    E' possibile che non abbiano verificato?

    RispondiElimina
  9. Ron, quella frase, composta da sole tre parole (Io non penso), la dice lunga sull'omertà mafiosa che vige nel settore. Se tu consideri che quel pilota è in pensione, immagina gli altri in servizio come siano addestrati a non pensare. A non porsi e non porre domande scomode.

    E dicono che è solo condensa...

    Alba kan, non ho altri link al momento. Il fatto è che spesso mi ritrovo col fare dieci cose insieme e non ho il tempo materiale per segnarmi tutto quello che leggo. Mi spiace.

    RispondiElimina
  10. Ron, riguardo all'attività solare ed i sismi c'erano già gli studi (boicottati) dell'eretico Bendandi. Ora, in ritardo di anni, qualcuno conferma le sue osservazioni.

    RispondiElimina
  11. Il corriere.it rilancia la notizia del "black hole" terrestre. Sarà, ma non mi convince.

    RispondiElimina
  12. Damocle, è proprio una loro strategia destinare immense risorse alle armi e poi derubare i cittadini con Telethon, i cui fondi sono usati per creare nuove malattie.

    Kissinger, la quean Elizabeth II sono in ottima salute, nonostante la veneranda età. Quale sarà il segreto della loro eterna giovinezza?

    RispondiElimina
  13. Mi segnalano un episodio simile. A quanto pare la morfologia del territorio predispone a certi incredibili eventi.

    RispondiElimina
  14. Le "iridescenze" del 2/06/10 a Firenze durate tutto il giorno e alcune simpatiche CICAP-pate:
    http://quintoelemento.controradio.org/index.php?blog=7&title=1954_2010_chaff_e_ragni_su_firenze&more=1&c=1&tb=1&pb=1

    RispondiElimina
  15. PincoRamone, quelli del CICAP sono spassosi. Una scienza la loro da giovani mar...morte.

    Ciao

    RispondiElimina
  16. ciao a tutti.
    oggi cielo limpido, forse troppo.
    mi sono imbattuto in questa roba. ce n'erano ovunque anche lontano dagli alberi o dove non ce n'erano per niente. e ogni tanto avevo la sensazione che cadessero miniscole goccie d'acqua fredda.
    successivamente sulle braccia ho notato delle particelle bianchi informi, simili a cenere, ma molto più piccoli, che non si spezzavano neanche sotto pressione delle unghie.
    le foto sono controluce. la prima è al naturale, mentre la seconda è maggiormente contrastata per evidenziare ciò che brulicava nell'aria.
    sapete che roba è?
    in mezzo a tutto c'era anche polline visibilissimo, ma a parte questo, tutto il resto che era?
    grazie

    http://img248.imageshack.us/i/immagine192h.jpg/

    http://img109.imageshack.us/i/immagine191g.jpg/

    RispondiElimina
  17. Mercury, pare polline, ma potrebbe essere qualche loro diavoleria.

    RispondiElimina
  18. @Mercury, stessa situazione qui, quella bambagia sembrerebbe polline di pioppo, però ho avuto anche io questa strana sensazione anche perchè quei batuffoli sono aumentati proprio dopo il passaggio di alcuni tankers.
    Quanto al resto volevo segnalare un cielo chimico da paura anche nelle nuove puntate del telefilm tedesco cobra 11.

    RispondiElimina
  19. E pensare che dovrebbe durare fino al 2025 ..

    RispondiElimina
  20. si del polline ne ero sicuro, infatti avevo precisato. per la smartdust...che dire, credo di averne respirato un bel po'!
    grazie.

    RispondiElimina
  21. Sì era quella merda del filmato e me la sono respirata tutta. Andiamo bene...

    RispondiElimina
  22. cosa succede se respiriamo questa merda???

    RispondiElimina
  23. è da notare che il prode Mike, non scrive qui da diverso tempo e non risponde più alle tue mail, solo alle tue, o meglio LE VOSTRE... altro discorso è il rapporto che lo stesso Mike ha ora con NOI, che poi tu ormai dovresti chiamarlo gola profonda e non Mike ;)

    vedremo cosa uscirà fuori dai nostri colloqui ;)

    RispondiElimina
  24. http://tuttouno.blogspot.com/2009/04/quake-machine-larma-sismica-prima-parte.html

    RispondiElimina
  25. @ Alessandro

    Pattera precisava che si tratta di filamenti di polimeri biocompatibili. Le conseguenze sono immaginabili.

    RispondiElimina
  26. geo, hai bisogno di un buono psichiatra.

    RispondiElimina
  27. stesse condizioni che ho visto oggi. non avendo videocamera non posso filmare. (questo video non è mio infatti)

    http://www.youtube.com/watch?v=ogsNgVQjsTA&feature=related

    RispondiElimina
  28. Anche se MIKE dovesse trovardi in una condizione di costrizione, spero comunque che possa almeno conservare la dignità che l'ha sempre contraddistinto. E' già capitato a Ray Milano, Vibravito, etc...
    Amare il proprio Paese dev'essere un grave reato a quanto pare, un sentimentalismo inaccettabile e perdente...
    Se ci leggi MIKE ... buona fortuna.

    RispondiElimina
  29. Sono entrato in possesso casualmente del brogliaccio del nuovo libro "Terremoti e demoni" di D. B.
    Ve lo propongo perchè mi sembra più interessante e piemo di colpi di scena dei precedenti libri.


    Inizia il 26 dicembre 2004, giorno del maremoto a Sumatra; il protagonista sta cercando informazioni su quanto accaduto;
    ad un certo punto si imbatte nella notizia che un anno prima, il 26 dicembre 2003, c'è stato una altro terremoto a Bam in Iram.
    La notizia gli appare come una curiosa coincidenza: ogni giorno avvengono decine di terremoti in tutto il mondo e quindi
    è facile che nello stesso giorno, a distanza di un anno, si siano verificati terremoti.

    Proseguendo le sue ricerche scopre poi che il 26 dicembre 2002 un ciclone ha colpitio la Polinesia; una domanda si fa
    strada nella sua mente "Come mai per tre anni consecutivi, il giorno successivo il Santo Natale, si sono verificate delle
    calamità naturali ?" "E' come se qualcuno fosse infastidito dalla nascita di Gesù" si risponde; ma ben presto abbandona
    quast'idea e torna alla precedente spiegazione: il caso.

    Passa un anno e il 26 dicembre 2005 il terremoto del 2004 si replica quasi uguale ma un po' più a sud, a Giacarta.
    Ora le calamità naturali verificatesi lo stesso giorno a distanza di un anno esatto una dall'altra sono quattro; una bella
    serie, soprattutto se si tiene conto che la data ha un significato ben preciso. I dubbi tornano più prepotenti nella mente
    del protagonista, ma poi prevale ancora l'idea che tutto sia avvenuto per caso.

    Passa ancora un anno e il 26 dicembre 2006 si verifica un terremoto a Taipei. Questa volta il protagonista decide di indagare:
    chi può essere infastidito dalla nascita di Cristo ?

    Domanda oziosa: un demone o il demone, Lucifero. Se non si vuole accettare l'idea di un intervento soprannaturale, meno ozioso
    è scoprire chi è il suo braccio secolare.

    Allora il protagonista inizia ad effettuare ricerche in biblioteche esoteriche riservate; dopo qualche tempo le ricerche iniziano a
    dare i loro frutti: scopre il libro (in lingua francese) "Schema dell'Archetipo sociale" nel quale sono presentati gli schemi di
    quello che dovrà essere l'assetto organizzativo politico e religioso del nuovo ordine mondiale.

    Gli schemi sono organizzati tutti nello stesso modo: ogni schema è suddiviso in cinque fasce, la fascia centrale (la terza) è
    ulteriormente suddivisa in due sottofasce; la prima, la seconda e la metà superiore della terza fascia contengono informazioni
    esoteriche sul quello che sarà il nuovo ordine mondiale; le seconda metà della terza, la quarta e la quinta informazioni
    exoteriche.

    La prima fascia è sempre dedicata al "signore del mondo": ha caratteristiche divene ed occulte, e non ha nulla in comune con
    l'umanità ("Le SEIGNEUR du MONDE, caracteres Divine et Occultes, sans aucune commune meusure avec l'Humanite"). Non ci sono dubbi
    si tratta di Lucifero; anche Gesù, secondo s.Giovanni, lo chiamava in un modo molto simile: il "signore di questo mondo"

    Dunque qualcuno che teorizza l'avvento di un nuovo ordine mondiale evente come capo suppremo il "signore del mondo" esite, o quanto
    meno è esistito in tempi relativamente recenti (il libro è degli anni 20).
    Una traccia debole, ma pur sempre una traccia, conclude il protagonista.


    12 Maggio 2009
    Il Papa, in visita in Terra Santa, celebra la S.Messa nella valle di Josafat a Gerusalemme, per la prima volta all'aperto; la S.Messa
    contiene un'invocazione affinchè i cristiani "sappiano superare lo scoraggiamento e le numerose difficoltà di questo mondo"
    E a Roma si verifica un terremoto con epicentro Castel Sant'Angelo, e ipocentro a 10 Km.

    RispondiElimina
  30. Una vulcanologa Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, alla richiesta di commetare l'evento risponde:
    "Sono stupita della localizzazione che io sappia lì sotto non ci sono teoricamente faglie in quell'area. Tuttavia è evidente che se
    l'epicentro è lì, alla profondità di 10 chilometri, qualcosa ci dev'essere. Certo che, in una città come Roma, anche se ci
    fossero faglie in centro sarebbe difficile trovarle perchè i segni in superficie sono confusi e coperti da stratificazioni
    edilizie"

    Il protagonista pensa che se la vulcanologa, invece di chiedersi cosa c'è sotto Castel Sant'Angelo, si fosse chiesta cosa c'è
    sopra forse si sarebbe stupita di meno: sopra Castel Sant'Angelo c'è San Michele, ossia l'antagonista di sempre del "signore del mondo".

    Il protagonsita del romanzo si convince sempre più che le calamità, che si sono verificate per cinque anni di seguito
    il giorno successivo alla nascita di Cristo, siano state provvocate ad arte per rendere palese l'ira che tale evento ha scatenato
    nel "signore del mondo".
    Analogamente il terremoto di Roma.

    E infatti ben presto arrivano le conferme:

    26 dicembre 2009 terremoto nell'isola di Maluku (indonesia): la sesta "calamità di S.Silvesto" in un arco di otto anni.

    e poi la serie di terremoti con ipocentro a 10 km in pochi giorni

    28/05/2009 Honduras
    12/01/2010 Haiti
    15/01/2010 Venezuela
    argentina
    guatemala
    11/01/2009 Honduras
    16/01/2009 Iran
    05/04/2010 Messico


    Il protagonista scopre poi che anche il terremoto che colpito la centrale di Kashiwazaki Kariwa in Giappone il 16 luglio 2007 ha avuto
    un ipocentro a 10 km; evento molto raro per il Giappone i cui terremoti si presentano a profondità ben maggiori


    Poi ci sono i terremoti "a tempo determinato": i terremoti dell'Aquile e del Cile sono avvenuti entrambi alle 3.33

    RispondiElimina
  31. Grande Gianbattista! Ti ringrazio, perchè i tuoi interventi sono di importanza davvero rilevante.

    Ricordo di aver, a suo tempo, fatto caso al ripetersi di quelle date, ma anche io volevo convincermi che fosse solo un caso. Però... riunendo tutti i tasselli, è evidente che siamo evidentemente di fronte a ben altro.

    Grazie ancora e torna a trovarci.

    RispondiElimina
  32. Ciao straker, qui da me a Vasto (CH) oggi ci sono 17°C è fa un pò freddo. Il cielo è completamente coperto ma all'orizzonte si intravede una parte sgombra da nubi. Più che nubi sembra una grande cappa chimica tipo tante pecorelle avvicinate. Ma è possibile che siamo al 4 giugno e dobbiamo ancora portare le maglie a maniche lunghe? Quando arriverà un pò di caldo? Giorni fa sono stato sul pontile della spiaggia della mia città ed ho trovato tanti filamenti bianchi polimerici appesi alle ringhiere. Se li toccavo mi si attacavano alle dite molto violentemente. Ho raccolto alcuni di questi e sto pensando di farli analizzare da un laboratorio chimico. Secondo te quando costerebbero questo tipo di analisi?

    RispondiElimina
  33. Terremoto Messico 05/04/2010
    Magnetometro con valori alti
    http://137.229.36.30/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi?20100405

    RispondiElimina
  34. Terremoto Iran 16/01/2009
    Magnetometro valori alti
    http://137.229.36.30/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi?20090116

    RispondiElimina
  35. Penso che ormai per vedere un cielo normale bisognerà andare sulla luna. 0__O

    Le analisi dei filamenti di polimeri erano già state eseguite dal Dottor Giorgio Pattera, ma anche dalla Dottoressa Staninger, confermate poi da un altro biologo italiano del quale non posso fare qui il nome, poiché "invitato" dai disinformatori a non occuparsene più. Egli scriveva:

    "I filamenti consistono di una moltitudine di fasci di fibre e risultano composti principalmente di carbonio. Le sinogle fibre hanno un diametro di circa 100 nm. Altre particelle con dimensioni tra i 10 micron e 0,01 micron sono state osservate nelle fibre. I principali elementi rilevati sono stati il silicio, l’alluminio, il ferro, il calcio, il sodio, il cloro ed il magnesio".

    Anche il nostro amico Tursiops aveva evidenziato l'origine non naturale (niente ragni volanti quindi...) di tali filamenti. In passato abbiamo pubbicato diversi articoli a riguardo.

    I costi per le analisi, ovviamente, variano da laboratorio a laboratorio. Se trovi un amico chimico disponibile te la cavi con poche centinaia di euro o magari anche gratis, ma il problema è che i laboratori indipendenti sono stati messi sull'avviso e, per evitare di dover eseguire analisi "scomode", sparano spesso cifre esorbitanti, che superano i 2.000 euro e ciò evidentemente per scoraggiare il richiedente. Altri laboratori accettano il campione, ma mandano il tutto ai tecnici dell'A.R.P.A. locale, cosicché ci si ritrova poi con risultati del tutto non rispondenti alla realtà. tanto per farti capire... hanmar, il disinformatore storico, negazionista per eccellenza, lavora per l'A.R.P.A. Veneto.

    Insomma... è un problema.

    RispondiElimina
  36. Guardate qui:

    http://137.229.36.30/cgi-bin/scmag/disp-scmag.cgi?date=20100604&Bx=on

    Prossimo terremoto???

    RispondiElimina
  37. Qui potete trovare l'intervista al biologo Giorgio Pattera.

    RispondiElimina
  38. Ciao Straker, è vero, un cielo normale non lo vedremo più chissà fino a quando...
    Mi unisco all'augurio di buona fortuna a Mike fatto da Faraday75. Se veramente qualcuno lo ha ridotto al silenzio con minacce o altre forme di violenza, non si illuda. La verità cammina su cento altre gambe e rimane la stessa che Mike conosce, e dentro di sè non rinnegherà mai.
    Se qualcuno ha fatto del male a lui o alla sua famiglia pagherà a tempo debito.

    RispondiElimina
  39. Ciao bacab, grazie per il link.

    Giulia carissima, conosco bene Mike e se non è reperibile ci possono essere solo motivi seri. Non dubito che abbia subìto delle intimidazioni.

    RispondiElimina
  40. Ahia.....un grafico così è di quelli a massima potenza....se arriva è GROSSO.

    RispondiElimina
  41. il solito meteo in toscana, tanto per cambiare...

    Elba
    Poco nuvoloso o velato

    Grossetano Poco nuvolosoT°C 12 / 25
    Velato o poco nuvoloso

    Casentino Poco nuvolosoT°C 8 / 22
    Poco nuvoloso o velato

    Pianure settentrionali Poco nuvolosoT°C 12 / 24
    Velato o poco nuvoloso

    il resto ha la dicitura "poco nuvoloso"
    ciao

    RispondiElimina
  42. Ciao Straker

    Qui cielo limpido artificiale con qualche areo qua e là. Tanto il grosso lo avevano fatto all'alba. L'aria comunque irrita vie respiratorie.

    Le persone anziane del paese dove abito, sanno benissimo degli aerei che spruzzano sostanze chimiche nell'aria. I giovani e quelli di mezza età, no. Anzi si meravigliano come mai le piante muoiano e cadono dalle nuvole quando glielo si spiega.
    Alla fine ti guardano e sembrano pensare che queste cose capitino solo alle piante. Infatti noi per fortuna siamo immortali.

    OT sul disastro BP

    Per vedere la macchia http://www.ifitwasmyhome.com/

    e le sue ricadute anche in Europa

    http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/mf-dow-jones/italia-dettaglio.html?newsId=741669&lang=it

    RispondiElimina
  43. Ho letto l'efficace articolo su quintoelemento.

    Il C.I.C.A.P.? L'orgoglio del paese. ^__^

    RispondiElimina
  44. ATTENZIONE
    Goldenhorus se uno spione del cazzo!
    è evidente che apri il blog e lo leggi da lontano vero?

    RispondiElimina
  45. Leggo da un sito che in Cina, ieri, ci sarebbe stata una scossa di magnitudo 5, a 10 km di profondità...chissà.

    RispondiElimina
  46. @joas89
    si due volte a distanza di poche ore sempre alla stessa profondità 10.o km
    puoi controllare qui
    http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Quakes/quakes_all.php

    RispondiElimina
  47. Come funamboli...

    26 sommato a 12 dà 11: il numero 11 è la cifra-ossessione degli Ottenebrati. Può essere questo un motivo per cui scatenano i terremoti in quella data.

    Ciao

    RispondiElimina
  48. Ciao Ron, qui hanno creato la solita cappa bianca. Questa mattina incrociavano contemporaneamente, ad un certo punto, ben 5 aerei nello stesso limitato spazio di cielo. Il bello è che qui a sanremo non se ne avvede nessuno.

    A proposito dei polimeri di ricaduta, ribadisco che non vanno toccati, perché sono realizzati per essere assorbiti dalla pelle.

    Gianbattista e joas89, grazie per l'ennesima conferma sui collegamenti esistenti tra i fenomeni di questi giorni ed i successivi eventi sismici.

    RispondiElimina
  49. caro goldenhorus/affari...
    io la verità la cerco e vorrei capirla.
    non so perchè sei così aggressivo, ma le mie sono domande lecite, perchè non posso farle?
    non sono mica l'unico a porlsele...
    se tu hai una spiegazione a quello che succede, sono lieto di ascoltare, ma che non sia il solito "non è vero niente è tutto a posto".
    non è che forse hai paura tu? perchè non fai in modo che possa rispondere?
    mi,limito a guardare i nostri cieli perchè qualcosa di diverso c'è.
    non dico che le nostre sono verità assolute, qui si discute a basta, se ancora non l'hai capito.
    lo so che sarebbe più confortante pensare che è tutto falso, poi ognuno la pensa come vuole.
    non sono in cerca di problemi. chiedo solamente, perchè è semplicemente un diritto. ma forse è proprio questo che ti ha infastidito?
    mentre tu hai volutamente fatto una ricerca per spiare o fare dell'altro (come anche cambiare nome).
    la libertà esiste fino a quando non lenisce quella del prossimo.
    non preoccuparti, se in futuro non succederà niente, vuol dire che mi scuserò.
    mi hai parlato di verità..qual è? tu la conosci?

    RispondiElimina
  50. E' palese che codesti individui hanno un quoziente intellettivo pari a quello di una noce e per tale motivo penso siano convinti di non subìre le conseguenze per via delle attività di aerosol clandestine. Forse sono addirittura convinti che queste attività non esistono.

    Espongo un esempio chiarificatorio:

    Nei test usi per l'ammissione nei corsi di arruolamento per addetti militari (carabinieri, finanzieri, avieri, etc.) vi sono una serie di domande volte a capire se il soggetto è uso a pensare con la sua testa o se, al contrario, è predisposto ad eseguire ordini senza porsi domande. Se il candidato mostra capacità intellettive elevate e spirito di osservazione indipendente e soggettivo, viene scartato.

    RispondiElimina
  51. @Straker: prego. Mi trovo bene in questo blog.
    Onestamente penso che non stiano programmando un altro terremoto, bensì "prove tecniche/test". Ocio che in questi giorni, c'è la riunione del Bilderberg...e non mi aspetto niente di buono.

    RispondiElimina
  52. Grazie a te, Joas89

    Riguardo alle alterazioni della ionosfera ed ai conseguenti sismi, penso che gran parte delle attività elettromagnetiche che vanno a parturbare la ionosfera, non siano mirate a scatenare terremoti, ma che esse rientrino piuttosto in una serie di sperimentazioni volte ad influenzare i comportamenti mentali. Se così non fosse non si spiegherebbe il motivo per cui le chemtrails sono più frequenti su aree popolate. Di qui, poi, gli eventuali ipocentri sismici posti proprio al di sotto di certe città. E' una mia opinabile ipotesi, ovviamente.

    RispondiElimina
  53. Ross... ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "I terremoti artificiali secondo l'ingegner Pierre ...":

    Straker... allora perchè non ti hanno preso??

    Vai a lavorare!! Parassita!!!

    Pubblica questo commento.

    Rifiuta questo commento.

    Modera i commenti per questo blog.

    Postato da Ross... in Scie Chimiche (Chemtrails) - Tanker Enemy ✈ alle 04 giugno, 2010 16:45


    Per tornare alle analisi chimiche...

    Uno dei disinformatori, tale "Ross...", scrive da un IP che fa capo a questa azienda che, oltre che fornire servizi per i tribunali, si occupa di perizie mabientali.

    NO COMMENT!

    RispondiElimina
  54. Ciao Marco, l'ho verificato ora. Funziona. Comunque lo trascrivo qui di seguito:
    http://www.cercatoeassociati.com/web/servizi.asp

    RispondiElimina
  55. Segnalo che l'ottima intervista all'amico Giorgio Pattera è ora disponibilie anche su tanker-enemy.tv.

    Scaricate il file in locale e distribuitelo in Rete e tra i vostri conoscenti. facciamo quello che non fa il servizio pubblico RAI.

    RispondiElimina
  56. Il Governo statunitense, quello per intenderci del premio nobel per la pace Obama, ha realizzato un sito per mettere in guardia i cittadini dalle "teorie della cospirazione". Ciò richiama la deriva disinformativa di talune serie televisive come C.S.I., chiaramente imbeccate dal democratico geverno "americano".

    Qui il link al sito.

    RispondiElimina
  57. Con Obama il mondo è diventato una Baracka.

    RispondiElimina
  58. Nella pianura padana è il festival dell'alluminio, cielo massacrato da più aerei che contemporaneamente hanno lasciato la solita patina bianca.

    RispondiElimina
  59. oggi si riparte a roma dopo due giorni e mezzo di sosta........che bello mi cominciavano a mancare le scie...BASTARDI!!!

    RispondiElimina
  60. http://lerane.files.wordpress.com/2009/09/obama_berlusconi21.jpg

    RispondiElimina
  61. Adesso viene fuori che l'allarme per l'influenza A/H1N1 è stato ampiamente gonfiato da rappresentanti dell' Oms, i quali erano stati già collaboratori delle case farmaceutiche.
    Che schifo!

    RispondiElimina
  62. Mi pare che il servizio relativo, annunciato nei titoli sul TG2 serale, non sia poi stato mandato in onda.

    RispondiElimina
  63. L' ho sentito in un tg delle 21 circa ma non so di quale canale io e mio marito facevamo zapping.Comunque sei vai su google news e digiti vaccini trovi la notizia

    RispondiElimina
  64. alex jones invita tutti a mandare video testimonianze per il nuovo documentario sulle scie chimiche

    questo documentario andrà a fare compagnia a all'altro documentario in uscita, QUESTO

    il sito del governo americano è davvero l'apice della demenzialità. riderei se non ci fosse da piangere

    volevo far presente a tutti che la situazione sembra che si stia sbloccando, soprattutto in america, grazie anche all'uscita di questi "documentari" sullla geoingegneria clandestina

    voglio anche segnalare il fatto che una delle maggiori rotte dei tanker, che passa proprio lungo la costa tirrenica, sembra essere stata interrotta, ma solo di giorno: infatti l'aeronautica militare (o chi per loro) irrora, in questo periodo, solamente di notte e di mattina presto. infatti il cielo è molto, ma molto più blu del solito....certo, non siamo ancora al cielo normale, ma noto un miglioramento, poichè il cielo bianco brillante non è più presente

    RispondiElimina
  65. Questa mattina presto cielo pulito di un azzurro intenso. Ma poi un attacco chimico di una violenza inaudita con scie basse che si stagliavano enormi sullo sfondo azzurro.

    Scie parallele, incrociantisi a varie altitudini, scie enormi su rotte affatto inusuali. E questo per tutta la giornata.
    Tanker dopo tanker in un ritmo ubriacante.

    Davvero, mai visto da queste parti scarsamente popolate un ritmo tanto frenetico. Ciò mi fa pensare che un qualche evnto di enorme rilevanza sia in gestazione.

    E poi anche la finanziaria che ci viene venduta come una sorta di 'sacrificio collettivo' necessario è in effetti un pretesto per una decisa implementazione dell'agenda del Nuovo Ordine Mondiale.

    Un rigore sempre maggiore, un impoverimento pianificato di tutte le classi sociali eccezion fatta per loro, gli 'overlords' pronti ad ereditare la Terra per essi coltivata da una massa di schiavi lobotomizzati.

    Se l'è lasciata scappare giorni fa la frase fatidica il sapientino Tremonti, frase che recitava: 'Ci troviamo ad una svolta epocale'. Si, certo, un disegno criminale di una ampiezza inaudita e di una efferatezza senza confini, questa è la 'svolta epocale' confezionataci dagli uomini del NWO.

    RispondiElimina
  66. Grazie, Francesca. la cosa mi interessa particolarmente per sbatterla sul muso di Orsovolante e gli altri grulli.

    RispondiElimina
  67. Arturo, non ho ancora avuto il tempo di guardare a fondo. Tu hai capito in che modo inviare i clips a Jones?

    Paolo, qui in Liguria occidentale è un delirio di scie tutti i giorni. Non se ne può più.

    RispondiElimina
  68. Strano il comportamento di Alex Jones, da molti riconosciuto come agente sionista di primo piano e che quindi fa solitamente finta di combattere il Potere Occulto. Con tale scusa egli ha in effetti messo in piedi una 'holding'.

    Personalmente non lo seguo poichè mi sta antipatico. Ma Jones funge stranamente da campana di risonanza per divulgare quanto che gli impongono i suoi datori di lavoro.

    Il tipo è un furbastro che cavalca l'onda dei dissidenti superficiali e temo ci si debba guardare da tutte le sue iniziative.

    RispondiElimina
  69. Prego. L' allarme del resto aveva cominciato a sembrare ingannevole nel momento stesso in cui un mare di operatori sanitari e medici si sono rifiutati di vaccinarsi.Ciao a tutti

    RispondiElimina
  70. 4/6/2010
    "A/H1N1, allarmismo ingiustificato"

    http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo483291.shtml

    RispondiElimina
  71. http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=104962&sez=HOME_NELMONDO

    RispondiElimina
  72. Dedicato ai disinformatori pro vaccino contro un virus mai esistito.



    Influenza A. “Tutta una montatura.” Sotto accusa l’Oms

    Si parlava solo dell’influenza H1N1. Chiunque aveva paura di uscire da casa e al primo starnuto della persona che si trovava accanto si entrava nel panico. Dopo mesi dalla tanto temuta influenza si ritorna a parlare di essa.

    Le accuse arrivano dal “British Medical Journal” e degli esperti del “Bureau of Investigative Journalism” inglese e vedono colpevole l’Organizzazione mondiale della sanità. Secondo un articolo pubblicato dalla rivista medica, che ha come attuale editor, Fiona Godlee, gli scienziati che lavoravano per l’Oms e che hanno avuto nel 2004 il compito di stilare le linee guida per i governi in caso di pandemie, lavoravano da tempo con le case farmaceutiche che hanno in seguito pubblicizzato. I ricercatori coinvolti hanno confermato i fatti ma hanno anche sottolineato di non averli mai nascosti. Ma ciò che ha sbalordito è che il conflitto di interessi non è stato precisato nel rapporto, ricorda il Guardian.

    Secondo le stime, le aziende farmaceutiche avrebbero incassato circa 7 miliardi di dollari dalle vendite dei medicinali contro l’influenza A, mentre un miliardo di sterline è la quantità spesa solo dal governo britannico.

    Alcuni paesi, come la Francia e la Gran Bretagna, adesso si ritrovano con scorte di vaccino non utilizzate di questi prodotti e con contratti da rivedere con le aziende farmaceutiche, mentre la Polonia è stato l’unico paese a non cedere all’allarmismo.
    Il Comitato per la salute dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa ha presentato in un documento che verrà dibattuto dall’Assemblea alla fine di giugno, prove schiaccianti che mostrano come vi sia stato un’allarmismo inutile e uno spreco di denaro pubblico.
    L’Oms ha dichiarato che il periodo di punta dell’influenza H1N1 è passato, ma bisogna tenerla ancora sotto controllo fino a quando non saranno disponibili le informazioni sulla stagione invernale di influenza nell’emisfero sud.

    In modo particolare viene criticato il fatto che nè l’Oms nè le agenzie dell’Unione Europee sono state pronte a dare ai parlamentari le informazioni che avrebbero potuto fugare i dubbi sul conflitto di interesse di alcuni esperti che collaborano con l’Oms e altre istituzioni ma allo stesso tempo anche con le industrie farmaceutiche.

    Daniela Ciranni

    http://www.newnotizie.it/2010/06/04/influenza-a-tutta-una-montatura-sotto-accusa-loms/

    RispondiElimina
  73. Paolo, tutto può essere, ma come dico spesso... bisogna cavalcare l'onda, se questa ci porta vicini all'obiettivo e non importa chi l'ha generata.

    RispondiElimina
  74. Non è più possibile fidarsi delle prescrizioni dell'OMS, nemmeno se ad un certo punto iniziasse a regalare l'elisir della salute (eventualità più che remota, impensabile). Non è la prima volta bensì l'ennesima che vengono promossi gli interessi delle multinazionali del farmaco (che dire, poi, di gente senza scrupoli come B.Gates?) che hanno il vizio di condurre studi sui peggiori programmi a danno della popolazione. L'influenza A era falsa ma i vaccini erano maledettamente veri! A distanza di tempo, i sospetti che la messa in scena sia stata montata appositamente per scopi che oltrepassano quelli già gravi di una mera speculazione sulla pellaccia altrui, ovvero un tentativo di voler inoculare a tutti i costi del materiale contenente chissà che (anche microchop) non fanno che aumentare, per quanto mi riguarda. Non si può abbassare la guardia su questo tipo di decisioni poco etiche.
    Quel che emerge chiaro e tondo è che inondarci di onde elettromagnetiche e annaffiarci con le scie chimiche non gli basta.

    RispondiElimina
  75. Nico Murdock, nel disperato tentativo di negare l'ennesima evidenza, scambia i piedi per i metri e si frega con le sue mani rd il tutto con l'aiuto del "genio" (pilota) Orsovolante.

    Qui

    RispondiElimina
  76. Tanto adesso prendono tempo, imbastiscono inchieste a caccia di colpevoli, rotolerà qualche testa (quelle di legno di coloro che si erano illusi di essere parte integrante ed intoccabile del sistema) mentre staranno già meditando sulla prossima mossa.

    RispondiElimina
  77. Intanto butteranno per terra ancora di piu il dollaro per la creazione del nuova federazione e monetizzazione.. Seguirá a ruota l´europa. Vari eventi implicheranno nuove decisioni con l´attuazione del nuovo ordine. Da notare la fretta con cui sciano. Il mondo casca e.. tutti giu per terra? La svolta epocale comunque mettetevela in quel posto. Se andrá tutto a puttane almeno non avremmo d´avanti gli occhi il mondo che voglion darci in pappa..Con immmenso schifo, disprezzo e superioritá.

    RispondiElimina
  78. Oggi la homepage di google è dedicata allo scopritore degli ologrammi. Non dimentichiamoci del progetto bluebeam, che a mio avviso potrebbe essere un altro interessante tassello del mosaico.

    RispondiElimina
  79. http://punto-informatico.it/2694141/PI/News/ologramma-che-si-vede-che-si-tocca.aspx

    RispondiElimina
  80. Il disegno è dell'astrofisico Jean-Pierre Petit.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis