sabato 26 giugno 2010

Il caso "Memphis Belle": un altro falso di contrailscience.com

Il cavallo di battaglia della schiera di disinformatori al seguito di Paolo Attivissimo e gestiti da C.I.C.A.P. e servizi segreti, viene spesso rappresentato da questo spezzone di filmato. Si tratta del documentario intitolato: "The Memphis Belle: a story of a flying fortress". Il filmato risale al 1944. Al quindicesimo minuto circa vengono mostrate quelle che, ad un occhio non attento, paiono davvero essere scie di condensazione (contrails) ed infatti anche nel film vengono definite tali. Non a caso, il "documento storico" viene mostrato da un certo epoxynous, curatore del sito Web di disinformazione "Contrailscience.com", già noto per aver falsificato diversi lavori, tra i quali due testi dedicati ai fenomeni atmosferici.

Non sappiamo se anche il documentario in esame sia una manipolazione ben fatta, ma volendo ammettere che non si tratti di un falso, appare subito evidente un particolare importante: le "scie di condensa" si sviluppano immediatamente vicino agli scarichi dei motori. Inoltre non sembra che alcune scie vengano prodotte dagli scarichi dei motori a scoppio delle fortezze volanti, ma da altri apparati adiacenti (ugelli?).

video

Vediamo che cosa scrive Gianni Comoretto, famigerato negazionista delle scie chimiche e componente del C.I.C.A.P. (sono stati volutamente lasciati gli errori grammaticali):

[...] "Nel caso delle normali scie di condensa, cioè vapore degli scarichi che condensa in aghi di ghiaccio, la scia si forma sempre dietro al motore, ad una distanza che tipicamente è di alcune decine di metri (se fa MOLTO freddo può essere di 5-10 metri). Se invece si tratta di qualcosa di spruzzato dall'aereo, partirà da punti diversi, (sic!) e inizierà immediatamente". Queste affermazioni non possono essere messe in discussione, in quanto provengono da un illustre esponente del C.I.C.A.P., per Bacco!

Oltre a ciò bisogna evidenziare, ancora una volta, che i bombardieri del Secondo conflitto mondiale, una volta a pieno carico per compiere la loro missione, non erano in grado di operare ad alte quote e spesso non superavano, in volo operativo, i 6.000 metri di altitudine. Sappiamo bene ormai che le contrails non possono assolutamente formarsi a quote inferiori agli 8.000 metri. Allora che cosa ci mostra questo video? Una delle prime operazioni di aerosol della storia? Forse, a meno che non siamo di fronte ad un ennesimo documento spurio ben congegnato.

Appare inoltre strana la dettagliata spiegazione tecnica del fenomeno inerente alla condensazione, quasi come fosse una diretta e consequenziale risposta ad obiezioni mosse solo sessant'anni dopo, in riferimento alla questione "scie chimiche". D'altronde il tema delle scie di condensa era considerato a tal punto irrilevante che il termine "contrail" fu coniato solo nel 1947.

Per concludere, solleviamo un altro dubbio...

Può apparire realistica e veritieria la temperatura dichiarata nel documentario dalla voce fuori campo, se, come si può ben notare, gli occupanti della fortezza volante non mostrano tracce di brina sul volto, nonostante la presenza di forti correnti d'aria provenienti dall'esterno? E' possibile poi l'assenza di pressurizzazione a quote superiori agli 8000 metri? Evidentemente no. E' chiaro che quelle riprese non sono state eseguite ad altitudine elevata e quindi sorge il sospetto che le scie mostrate nel video non siano il prodotto della condensa, ma un'ennesima manipolazione.

Nel filmato qui sotto, estratto sempre da "The Memphis Belle: a story of a flying fortress", possiamo osservare numerosi bombardieri che non rilasciano alcuna scia di condensa.

video

Essere esposti ad un vento di soli 60 km/h ad una temperatura di 5° Celsius corrisponde ad essere esposti ad una temperatura
ambientale inferiore ad oltre 10° Celsius sotto zero. Questo, ovviamente, è di grande importanza per le parti scoperte del corpo come il volto.

L’esposizione protratta al freddo puo determinare una condizione di ipotermia. Si parla di ipotermia quando la temperatura del nucleo corporeo scende sotto i 35° C. I sintomi si fanno sempre più gravi sino ai limiti della sopravvivenza per temperature corporee di 27-24° C. Il congelamento si verifica per temperature della superficie della cute inferiori a -2° C. Per congelare le parti esposte del corpo è
necessaria una temperatura equivalente di almeno –30° C. Il rischio di congelamento per le parti nude inizia già a una temperatura ambientale di –5° C se esposti a un vento di 60 km/h oppure a –10° C con un vento di 30 km/h.

In base a tali dati oggettivi ed inconfutabili, si può dedurre che un equipaggio sottoposto a temperature vicine ai 40 gradi sotto zero, in presenza di forti spifferi dall'esterno, causati dallo spostamento del loro aereo (non pressurizzato) ad oltre 300 km/h, evidentemente sarebbe dovuto congelare all'istante.







Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.



Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

66 commenti:

  1. Non è possibile! - La guerra del clima (History Channel)

    http://www.tanker-enemy.tv/la-guerra-climatica.htm

    Il documentario di History channel, "Non è possibile !- La guerra del clima", illustra il tema delle armi meteorologiche (H.A.A.R.P., scie chimiche, ordigni ad energia diretta) per il controllo delle nazioni, nell'ambito di criminali piani di tipo strategico. La produzione si basa su autorevoli fonti scientifiche e su documenti declassificati: lo scienziato Nick Begich, i ricercatori indipendenti Jerry Smith e William Thomas, l'ex esponente del Ministero della difesa britannico, Nick Pope, il giornalista dell'aviazione militare, Mark Farmer, spiegano come e con quali obiettivi i militari influiscono sui fenomeni geo-fisici, causando siccità, alluvioni e terremoti.

    RispondiElimina
  2. Vediamo che cosa scrive Gianni Comoretto, famigerato negazionista delle scie chimiche e componente del C.I.C.A.P. (sono stati volutamente lasciati gli errori grammaticali)

    e due righe sotto mi dici per Bacco. Ma dai. In italiano, o meglio nell'italiano che si usa in Italia in questo ultimo secolo, si scrive perbacco tutto attaccato, anche se deriva da per Bacco.

    Aggiornatevi, simpaticoni.
    eSSSe

    PS ah la giornata in spiaggia non e' eccezionale, ma ci si diverte. Anche grazie a voi.

    RispondiElimina
  3. mhhh...stanno venendo allo scoperto? Giusto per dire al mondo: "oh qui comandiamo noi, che vi piaccia o meno?"? ..chissà!

    RispondiElimina
  4. SS, le tue sofistiche "obiezioni", come sempre, denotano infinita ignoranza oltre che untuosa supponenza. Se tu sapessi leggere, ti consiglierei di compulsare un buon dizionario della lingua italiana. In latino, si dice: "Disce aut discede", ossia "Impara o vattene". Visto il tuo infimo livello, la tua connaturata ed irredimibilie stoltezza, per te vale solo il "Discede".

    :)

    RispondiElimina
  5. Identificato il disturbatore che, alla conferenza di Milano, intervenne con i soliti metodi cicapini. Alla richiesta di identificarsi, negò l'invito. Ora ne comprendiamo il motivo: mastrociliegia è un chimico dell'ENICHEM.

    Roberto Podestà - ENICHEM (mastrociliegia, detto anche "chimico senza nome").

    Identificati altri tre disinformatori. Essi sono:

    Gabriele Borra (henry62), Luca Poggi (Sir Edward), Leonardo Salvaggio (Hammer).

    Concludiamo con una sorta di illuminante "Stele di Rosetta"...

    Il gruppo Undicisettembre è composto da:

    ● Paolo Attivissimo, giornalista informatico e studioso della disinformazione nei media digitali; John Battista, ufficiale di polizia giudiziaria con esperienza ventennale nel settore dell'intelligence investigativa e autore del libro digitale Crono911; Gabriele Borra, chimico; Roberto Podestà, perito chimico e laureato in chimica, con esperienza di laboratorio nella sintesi organica e nel calcolo statistico; Luca Poggi, laureato in traduzione e interpretazione; Leonardo Salvaggio, laureato in ingegneria informatica; e piloti di linea italiani e stranieri, piloti istruttori, fisici, traduttori, grafici ed esperti di altri settori tecnici che per esigenze personali e professionali preferiscono mantenere riservata la propria identità. Il gruppo può essere contattato scrivendo a undicisettembre@gmail.com.

    Ringraziamenti Il gruppo Undicisettembre desidera ringraziare:

    ● ZeusBlue e Brain_Use per aver contribuito massicciamente alla trascrizione dei dialoghi; Roberto e Sabrina per il supporto logistico; e i tanti che, spesso con preghiera di anonimato, hanno contribuito a questo lavoro e all'intera indagine sull'11/9 e sulle teorie cospirazioniste, animati non da un budget da mezzo milione di euro, ma dall'obbligo morale di arginare il delirio di fandonie e la vendita di paccottiglia sulla pelle di coloro che sono morti in una delle tragedie più scioccanti della storia recente.

    RispondiElimina
  6. Il Dailymail disinforma, ma i lettori non sono gonzi.

    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-1289893/Attack-vapours--jet-trails-block-sunshine.html#comments

    RispondiElimina
  7. ..."obbligo morale di arginare il delirio di fandonie..." ?!?!

    Quindi, i primi cospirazionisti sono proprio i parenti delle vittime!
    A quanto pare, sono loro ad aver ingaggiato avvocati, tecnici, ingegneri, fisici...

    RispondiElimina
  8. L'UE CONTROLLERA' I CITTADINI CON OPINIONI RADICALI

    Grazie a Luca78 per la segnalazione.

    Eloquente la foto che introduce al documento.

    E così, l'ex Presidente della Repubblica Ciampi, interpretando la "volontà popolare" che, guarda un pò, non é affatto quella dei banchieri, dichiarava in un servizio tv durante il suo mandato: "gli italiani sono europeisti"! Certamente Presidente, certamente... però l'On. Giuliano Amato, eccellente giurista, dice che "ci sarebbero ragioni per sottoporre a referendum la costituzione europea"... per non parlare di chi, quest'europa non la voleva...

    RispondiElimina
  9. piloti di linea italiani e stranieri, piloti istruttori, fisici, traduttori, grafici ed esperti di altri settori tecnici che per esigenze personali e professionali preferiscono mantenere riservata la propria identità.

    Che teneri.

    RispondiElimina
  10. John Battista, ufficiale di polizia giudiziaria.

    Non v'è conflitto di interessi?

    RispondiElimina
  11. ... quelli di daily mail pensano di essere paraculi!

    RispondiElimina
  12. La voce dell'uomo che filma dice esattamente "it's raining oil"
    all'inizio parla di un qualcosa di marrone attaccato alla grata del tombino, ma non riesco a capirlo.

    http://www.youtube.com/watch?v=CDpljhxf3L8

    ps. ieri il meteo dava sereno. invece c'è stato un temporale di pochi minuti come uscito dal nulla, e non era stato previsto.
    vogliono far credere che si sbagliano ogni tanto?

    RispondiElimina
  13. Pier Luigi Torreggiani, alias riosaeba, blatera di denaro percepito da Rosario Marcianò per le sue partecipazioni televisive. Ciò, si precisa, non corrisponde al vero. Piuttosto è un dato incontrovertibile che il sottoscritto si è sempre accollato anche le spese di trasferta e di soggiorno, escluso l'intervento in RAI, ma mai ha ricevuto alcun compenso. Detto questo, sarebbe bene che coloro che continuano a proteggere codesti loschi individui, badassero bene a quanto essi affermano.

    http://www.tanker-enemy.com/Immagini/Blog/Pier-Luigi-Torreggiani-ed-i-soldini.jpg

    RispondiElimina
  14. Qui sta ricadendo al suolo una quantità inusitata di biossido di zolfo, regolarmente filmato.

    RispondiElimina
  15. fantastico, ci sono centinaia commenti con scritto

    "google geoengineering". la gente si sta svegliando. era ora!!

    ""'obbligo morale di arginare il delirio di fandonie e la vendita di....""

    ma andate al diavolo, servi schifosi. ma tanto la corda è finita, patetiche nullità che non siete altro

    comunque le operazioni segrete di "geoingegneria" sono riprese al 100%. oggi l'aeronautica ha scaricato tonnellate di questa roba nel cielo, che è diventato bianco

    RispondiElimina
  16. Io mi domando le ARPA locali che cosa cavolo si fottono a fare i nostri soldi. Questa sera non si respira dal puzzo di zolfo.

    RispondiElimina
  17. Arturo, la corda potrà servire ai laidi servi del sistema affinché si impicchino.

    Un'impressionante nebbia di zolfo grava su Sanremo e non solo, dopo centinaia di voli chimici.

    RispondiElimina
  18. A proposito di stranezze ci tenevo a segnalare che la luna (piena) è avvolta da una serie di scie chimiche persistenti.
    Questa foto l'ho scattata solo pochi istanti fà:

    http://img714.imageshack.us/img714/8504/dsc01403d.jpg

    Tanker sbaglio o sostenevi che l'oscuramento della luce unare è da collegarsi con l'alterazione dei cicli naturali? In queste operazioni c'è davvero qualcosa di diabolico. Le grandi multinazionali ci stanno propinando questa schifezza, bisogna cercare di fare qualcosa ora prima che sia troppo tardi.

    RispondiElimina
  19. Oggi delirio di scie di tutti i tipi; in particolare segnalo:un tanker ha virato di 80-100 gradi a nord, con scia persistente, poi ha interrotto per una decina di secondi e ha preso la nuova rotta con scia nn persistente. La solita domenica chimica.

    RispondiElimina
  20. Pare che stiano operando con scie di tipo persistente solo dopo aver oscurato per bene il cielo con SO2. Con l'infrarosso si vede sempre meno.

    RispondiElimina
  21. hanno irrorato su tutta la parte centrale d'italia con assoluta precisione non si sono dimenticati l'intera costa toscana, e quella romagnola.
    considerando che è domenica, c'è da credere che la guerra oltre che climatica, sia anche psicologica.

    RispondiElimina
  22. Le mappe satellitari di oggi sono visibilmente manipolate.

    RispondiElimina
  23. Perchè non si vede quello che hanno combinato da queste parti.

    RispondiElimina
  24. Ridicoli al dailymail.
    Gli unici a sentirsi soddisfatti sotto le irrorazioni sono gli imbecilli che le negano.

    RispondiElimina
  25. Nel periodo tra la primevera e l'estate, come abbiamo visto, il meteo ha subito sbalzi incredibili con alternanza di situazioni anomale create artificialmente (dalla siccità in alcune zone ad eccessive precipitazioni, anche disastrose, in altre), il tutto accompagnato da abbondanti sciate chimiche nubi elettrizzate dalle forme più assurde. Dato che molti iniziano ad accorgersi di varie irregolarità, i meteorologi hanno adottato la strategia di sfottere il pubblico accompagnando le previsioni con frasi che ammoniscono la gente di non essere mai contenta perchè se fa caldo si vuole il fresco e viceversa.

    LASCIATE CHE IL TEMPO FACCIA IL SUO DECORSO NATURALE, che le stagioni si svolgano come Dio le ha fatte, invece che manipolarle seguendo le regole della globalizzazione, e poi vedremo.

    RispondiElimina
  26. Penso che i meteorologi siano, tra i tanti che ingannano la gente, i peggiori in assoluto.

    RispondiElimina
  27. e intanto Sir. Obama potrà spegnere internet!!!

    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/tecnologia/grubrica.asp?ID_blog=30&ID_articolo=7799&ID_sezione=38&sezione

    quindi, un altro FALSO ATTENTATO in stile 11/9, e staremo a non vedere!

    RispondiElimina
  28. Ieri pomeriggio sul Lago Maggiore erano da notare due coppie di scie pressochè parallele, lasciate da due aviogetti passati a circa dieci-quindici minuti l'uno dall'altro.
    Considerata la direzione dei due velivoli, il possibile scostamento dato dal punto di osservazione fisso ma anche l'assenza di traiettorie curve, si poteva concludere che gli stessi avrebbero presto sorvolato lo spazio aereo della Confederazione Elvetica.

    Come dire... Neanche i residenti in Svizzera sono esenti dal supplizio.

    Chissà se "qualcuno" si fa gli aerosol col precipitato... di fronte a certe fisionomie verrebbe da pensarlo !

    RispondiElimina
  29. Ieri e oggi giornate bestiali,il cielo fà schifo come chi ha ideato gli aerosol,tutto il male possibile gli deve arrivare.

    RispondiElimina
  30. Ciao Straker, ho letto i post di ieri sera e delle irrorazioni notturne da velare la luna. Non so più cosa pensare di questi vigliacchi globali e italiani ... A questo punto so che cosa ci dobbiamo attendere anche qui nell'alto milanese. Fino a un certo punto però. Mi sa che prima o poi scatta una denuncia per disastro colposo contro ignoti.

    Nel frattempo questa notizia calda calda: Russia 40 °C

    http://www.clandestinoweb.com/sondaggi-da-tutto-il-mondo/163634-clima-in-russia-temperatura-sfiora-40-170-morti.-cause-tuffi-in-cerca-di-refrigerio-e-alc.html

    Uhm, qui gatta ci cova. Si affilano le armi ambientali per la futura guerra.

    RispondiElimina
  31. Gli stessi ladri che hanno provocato la crisi si rifutano di pagarne le conseguenze e scaricano tutto sui popoli e sulle finanze pubbliche.
    Togliete i soldi dalle banche e poi vediamo chi piange.Politici burattini e pagliacci.
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7203

    RispondiElimina
  32. @Straker
    Riguardo i biliosi commenti di chi blatera di presunti lucrosi rimborsi (capirai, l'impressionante somma di 500 Euro ???), mi ha sempre fatto ridere l'atteggiamento di costoro:
    premesso che ormai hanno stancato con la trita routine di attaccare una persona per confutare le sue tesi, da che televisione è televisione in Italia è prassi rimborsare le spese di viaggio all'ospite di una trasmissione, finanche dare il cosiddetto "gettone di presenza".

    E allora, è così normale tutto questo fiele per un (presunto) rimborso spese ???
    Ma dico, stanno bene ?
    Evidentemente NO.

    RispondiElimina
  33. Ciao Turista21, io non so come facciano con gli altri, ma io non solo non ho mai percepito il becco di un quattrino, ma nemmeno il rimborso spese. Quindi basta fare un rapido calcolo per vedere quanto mi è costata questa faccenda.

    A Napoli dicono: "Cornuto e mazziato".

    RispondiElimina
  34. Straker, naturalmente non considero neppure degne di commentare le accuse che ti rivolgono questi signori. Non li conosco, non esistono, rimane solo la loro protervia scritta, che dice già tutto. Ciao ;-)

    RispondiElimina
  35. Graziano Bergnach, componente del C.I.C.A.P., uso ad infiltrarsi nelle conferenze, spacciandosi per attivista.

    http://tankerenemy.dyndns.org/Identified.htm

    RispondiElimina
  36. Turista, si, stanno bene anzi stanno magnificamente.

    E’ sufficiente leggere un commento come questo per dedurlo:

    la tigre della malora said...
    corrado pinna di squalene, mi fai schifo:
    1) paragonare le scie chimiche alla shoah è semplicemente ributtante, innanzitutto
    2) pretendere che certe immagini vengano viste da minorenni altrettanto. Che cazzo pretendi, cialtrone?
    3) ho le lacrime agli occhi dalla rabbia a causa di queste porcate.

    ilpeyote MA VAFFANCULO

    Friday, June 25, 2010 10:46:00 AM GMT+02:00


    Come puoi ben intendere dal livello delle parole volgari, delle offese e soprattutto dal coinvolgimento con il quale seguono i blog stanno una meraviglia.

    Si divertono ogni giorno a scrivere cose del tipo "cialtrone", "vaffanculo", "vai a spaccare le pietre con la testa"...sempre in maniera allegra, sia chiaro. E il coinvolgimento emotivo, con tanto di rabbia e lacrime, non significa nulla, come anche la loro onnipresenza sulla Rete!

    Aprono blog perché sono semplici scettici e magari non avendo molto da fare durante il giorno si dedicano, per il bene comune, a "smascherare" bufale e dire che sono tutte cazzate. Ovviamente non sono pagati, è un semplice passatempo, sia chiaro.

    Scusate ma, chi non passa il proprio tempo a gettare merda sulle persone accusandole delle peggiori azioni perché non la pensano come vorremmo? Ma solo durante il tempo libero, chiaramente. Loro, da quanto si evince, per puro caso e fortuna, ne hanno tanto e possono sprecare tempo ed energia in questo modo, anche se, a loro dire, queste sono tutte invenzioni di visionari! Ma è solo un passatempo come un altro, suvvia!

    "Non ci odiano per quello che diciamo. Ci invidiano perché siamo allegri e abbiamo una vita, mentre loro hanno soltanto menagrame profezie di morte. Che tristezza..." scrisse una volta Attivissimo.

    Già "noi" siamo tristi, odiamo, invidiamo e abbiamo solo profezie di morte! E per diamine, basta!

    Dopo tutte le prove che ci sono avete, magari, anche chiesto a qualche fisico, chimico, astronomo o pilota se le scie chimiche esistono oppure no (per togliervi il dubbio) e vi hanno risposto che si tratta di certo e purtroppo di operazioni di natura militare?

    Ma che sarà mai?! Facciamo come gli scettici: restiamo allegri e , perché no, andiamo tutti quanti a farci un corso completo del C.I.C.A.P. da 600 euro, uno di quelli "per investigatori di misteri" e passa la paura!

    In alternativa non ci resta che andare a spaccare pietre con la testa (il marmo di Carrara andrà bene?) o andare a scopare il mare.

    RispondiElimina
  37. Non si respira.Si lamentano soprattutto, è ovvio, gli anziani, sfiniti e senza fiato.Non sarebbe male forse procurarsi una bombola d' ossigeno per ogni evenienza.Tutto è avvolto da una calotta biancastra simile ad una enorme campana di vetro

    RispondiElimina
  38. oggi cielo azzurro a firenze, sembra un sogno, che è riuscito a rimanere reale per tutta la giornata.
    insisto con la storia del traffico aereo che non ha nessun fondamento, come tante altre cose d'altronde.
    auguro giorni così a tutti voi.
    non ci sarà niente di più triste nel vedere bambini in futuro che avranno nella loro memoria solo cieli bianchi. e dove il cielo azzurro sarà l'anormalità.
    spero non si arrivi mai a questo.
    l'unica speranza di vedere terminare questi criminali esperimenti, e la guerra climatica, sarà come menziona il doc. di history channel, la loro possibile inutilità, ragionata in termini di rapporto qualità prezzo.
    non rende come dovrebbe ed è costosa? quindi sospendiamo.

    RispondiElimina
  39. Negli U.S.A. stanno per approvare una legge che permetterà al Presidente della nazione - in questo caso al Nobel per la Pace Baracca Obama - di "staccare" internet fino a 120 giorni.

    Naturalmente, cari giovanotti, è solo per sicurezza nazionale! Che pensavate che se si obbliga il provider a non connettere più i propri clienti è per tenere a bada la gente? Per non fargli sapere nulla? Nooo!

    Peccato però che tra le ipotesi di un futuro "staccamento" vi è, oltre alla fantomatica sicurezza nazionale, lo scenrio di guerra.

    Dato che sembrano più convincenti i tamburi di guerra contro l'Iran, non è che è una avvisaglia per quello che potrà scatenarsi in Medioriente?
    Oddio, visto che lì nel Golfo del messico non sono messi bene, e si è sparsa la notizia di una probabile legge marziale, i conti potrebbero tornare.
    Ma non scordiamoci la crisi economica e l'instabilità della popolazione.

    Ecco la notizia:

    Gli Stati Uniti preparano
    l'«interruttore ammazza Internet»
    Il presidente Usa per gravi minacce potrà "staccare la spina" alla rete per un termine massimo di 120 giorni
    .

    RispondiElimina
  40. Email inviata all'arpa delal provincia Imperia

    ARPA IMPERIA
    102201836731

    Buongiorno, come da accordi telefonici intercorsi pochi minuti fa, vi segnalo il link al breve filmato girato alcune sere fa (ma ieri sera era ancora peggio!) nella periferia di Sanremo. Il fenomeno si ripete tutte le sere, accompagnata da un forte ed acre odore di zolfo, con conseguenti problemi respiratori ed irritazione alle vie aeree ed agli occhi. Impossibile stare all'aperto nelle ore in cui appare questa misteriosa nebbia.

    Chiedo gentilmente che vengano eseguiti dei tests dell'aria e che venga identificata l'origine dei fumi tossici.

    Distinti saluti

    Rosario Marcianò

    RispondiElimina
  41. Scusate,ma la rete internet mondiale è di proprietà USA?.Possono impedire a tutto il mondo l'uso delle rete al di fuori dei confini americani?.E' legale che per la loro presunta e famigerata sicurezza nazionale possano impedire le comunicazioni internet in tutto il mondo?.

    RispondiElimina
  42. Si poi la cia accusa l'iran di avere sufficiente uranio per la costruzione di due, ben due ordigni nucleari!
    ma gli usa quante ne hanno? ah...già dimenticavo, loro sono i buoni.
    deja vù stile armi di ditruzioni di massa in iraq.
    dopo, anzi durante, la permanente guerra in iran, smentiranno, ma un'altra provincia usa sarà annessa.

    RispondiElimina
  43. @ Damocle:

    Ovviamente la legge è e sarà solo per gli USA; non sono ancora arrivati a tanto. :-)

    Però già se mantieni allo oscuro la popolazione della tua nazione, è già una "vittoria".

    Speriamo che non passi. Vedremo.

    RispondiElimina
  44. @ Damocle
    Per la prima e la seconda domanda in un modo o nell'altro pare proprio di sì. http://www.pcbrianza.net/sito/articoli/utilizzo_internet/Internet.pdf

    Per la terza domanda, tranquillo le banche non saranno oscurate altrimenti saltano tutti i pagamenti online. Verrà oscurato solo qualche sito che intasa la rete, ad esempio questo, perchè quello di ...ssimo invece è leggerissimo ...

    Il problema sarà quello di rendere più snello internet, tutto qui. Di che cosa ci meravigliamo? Nell'attesa mi sono fatto una scorta di libri da leggere di tutti i tipi.

    RispondiElimina
  45. @ Mercury
    Lo stesso Panetta ha rivelato che Bin Laden si nasconde ancora in un posto che non può essere raggiunto, il più sicuro del mondo.

    Sì, nella 5th avenue.

    RispondiElimina
  46. @mercury
    facciamo 10.000 ?? (molto per diffetto credo)

    ma pure in israele pare se ne siano costruiti almeno 200.

    @straker
    so per certo che a chi ad esempio partecipava a concorsi indetti da Mediaset e poi veniva chiamato a partecipare in trasmissione gli venivano rimborsate le spese del treno e dell'albergo.
    se a te non l'han fatto vuol dire che ti è andata male :-)

    RispondiElimina
  47. Straker, la domanda è rivolta a me? Posso dirti che i video li vedo con difficoltà a causa di una connessione lenta, quelle cose escono dalla radio e spesso gli autori sono persone "famose" del centro epson.
    Ciao

    RispondiElimina
  48. No, Ginger, non mi riferivo a te. Ad ogni mdo ho verificato e non mi risultano video cancellati.

    RispondiElimina
  49. Grazie a Luka78 e a Ron per le risposte.
    Ottimo il video dell'intervista al bravo Corrado.

    RispondiElimina
  50. Qualcuno ha notato un'anomala invasione di moscerini (Drosophila melanogaster)?

    RispondiElimina
  51. Umberto Tirelli

    Presidente onorario del Cicap Emilia Romagna
    http://www.umbertotirelli.it/curriculum.html

    Filmato che spiega chi furono gli oppositori della cura Di Bella, e
    dove vanno "investiti" i soldi della ricerca: il 90% in immobili

    http://www.youtube.com/watch?v=SNxnzc2YubI


    Dal 2004...

    La Procura della Repubblica di Verona ha chiuso finalmente l’operazione denominata «Giove».

    Dopo due anni di indagini a tappeto è risultato che oltre 4000 mediciin Italia favorivano l’uso e la vendita di farmaci della multinazionale farmaceutica GlaxoSmithKline in cambio di vantaggi o premi in denaro. L’accusa che pende sui professionisti è gravissima: comparaggio, concessione o promessa di premi e corruzione!

    Gli indagati comprendono medici generici, specialisti, farmacisti, primari e direttori di clinica. Tra questi ultimi è bene ricordare il famosissimo oncologo Umberto Tirelli (ospitato più volte al Maurizio Costanzo Show per illuminare le masse dall’alto della sua conoscenza) primario dell’Istituto nazionale tumori di Aviano (Pordenone), docente di oncologia medica all’università di Venezia[1] e di Udine[2], nonché presidente onorario del Cicap Emilia Romagna[3] (il comitato di controllo per le affermazioni sul paranormale, sic!). L’ill.mo professore è lo stesso che ha affermato come l’uranio impoverito è «condannato senza prove»[4], che gli ogm «non sono
    tossici e – addirittura - migliorano la salute pubblica»[5] e che «per provare a sconfiggere i tumori - bisogna iniziare a – spendere meglio
    i fondi»[6]

    Effettivamente Tirelli ha ragione in una cosa: se quei 230 milioni di euro sborsati dalla Glaxo fossero stati «spesi meglio», invece di finire nelle tasche di medici compiacenti e corrotti, forse un passetto in più la scienza medica lo avrebbe fatto!

    RispondiElimina
  52. Sempre la solita storia,dove ci sono i soldi cè il marciume,anche sulla pelle della gente.

    RispondiElimina
  53. L'episodio raccontato da Corrado Penna sull'irrorazione a bassissima quota sopra ad una scuola non fà che confermare l'intento criminale delle scie chimiche ed ha pienamente ragione ad associare le chemtrails alla soah ebraica.

    RispondiElimina
  54. Ciao Straker, quell'inchiesta "Giove" del 2004 sai come è andata a finire, qui
    http://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2005/03/17/SL3PO_SL304.html
    leggo che già nel 2005 si andava verso l'archiviazione.
    Siccome qui in Italia sono tutti sempre innocenti, non solo li assolvono ma li premiano pure quali benefattori verso l'umanità, e diventano pure testimonial di morte. Quanta stupidità delle persone, ma anche su questo fronte piano piano ci sarà un risveglio generale ... sulla loro pelle!

    RispondiElimina
  55. Le scie chimiche sono talmente una "bufala", che il video di History Channel sulla guerra climatica, è stato fatto rimuovere.

    la verità fa male!

    RispondiElimina
  56. Tirelli ha tirato troppo la corda. E' quello lì che ebbe l'improntitudine di dichiarare che o.g.m. sta per "organismi geneticamente migliorati". (sic)

    RispondiElimina
  57. Straker vengo in pace °_°.. volevo sapere qual è il software che usi per controllare il passaggio degli aerei, quello che si vede in alcuni video e assomiglia a un radar.. puoi dirmelo?
    ciao

    RispondiElimina
  58. Radar Airnav.

    San Diego, CA, Jun 2, 2010 - AirNav Systems ( www.airnavsystems.com ) the world's most trusted and accepted provider of Mode-S/ADS-B real-time global flight tracking solutions is proud to announce that Goodrich Aerospace Corporation (NYSE: GR) selected AirNav RadarBox 3D as the real-time flight tracking solution used on the Boeing 787 Dreamliner project.

    According to Rob Millione from Goodrich Corporation, "AirNav RadarBox is a very interesting package - and as described, easy to setup. We were up and running in about 3 minutes - logged into AirNav RadarBox Network servers and looking at air traffic in the Seattle region for Flight Qualification Testing for the next generation Boeing 787 aircraft".


    Boeing 787 Dreamliner - Goodrich tracks it with AirNav RadarBox 3D

    AirNav RadarBox Network is the only existing professionally maintained global ADS-B flight tracking network tracking flights in real-time all over the world.

    Goodrich's Rob Millione states that "Our team in Seattle tracks Boeing 787 Test Flights using an AirNav RadarBox 3D unit which sits near our Communications Operations Center getting transponder information - the AirNav RadarBox 3D hardware unit is directly connected to the Flight Path Qualification Testing computers via an USB-2 connection. The system has been extensively used to follow flight test paths of the Boeing 787 Test Plane ZA002".


    Boeing 787 Dreamliner Test Plane ZA002

    Rob Millione added that "RadarBox also does something else we were looking for - it accesses the internet to get flight data that is shared by other RadarBox units giving it unlimited coverage. So, where ever there is another AirNav RadarBox user online, you get to see what they see".

    RadarBox is the only totally integrated Virtual Radar solution where users are able to share data between them in real-time. RadarBox has a permanent development program with free updates for all users.


    Goodrich/Boeing Communications Operations Center in Seattle

    ADS-B or Automatic Dependent Surveillance-Broadcast, is a data transference system installed in airline aircraft that allows data to be transferred between aircraft and air traffic controllers to enhance the safety and efficiency of traffic.

    Goodrich Corporation, a Fortune 500 company, is a global supplier of systems and services to aerospace, defense and homeland security markets. With one of the most strategically diversified portfolios of products in the industry, Goodrich serves a global customer base with significant worldwide manufacturing and service facilities. For more information visit http://www.goodrich.com

    About AirNav Systems offers a complete set of exciting and innovative tracking products and is renowned for the ability to produce bespoke solutions to exactly meet the needs of the professional and non-professional customers at a realistic and affordable price. Always with high quality standards and innovative features not found in any other similar programs, AirNav Systems products have been reviewed in more than 100 magazines, newspapers and on TVs and Radio worldwide. For more informaytion visit http://www.airnavsystems.com

    To unsubscribe from these announcements, login to the forum and uncheck "Receive forum announcements and important notifications by email." in your profile.

    You can view the full announcement by following this link:

    http://www.airnavsystems.com/forum/index.php?topic=5021.0

    RispondiElimina
  59. Non è uno scherzo ma non mi ero accorto che mangiare sano già dall'anno scorso era stato definito dagli scienziati un disturbo mentale.

    http://www.guardian.co.uk/society/2009/aug/16/orthorexia-mental-health-eating-disorder
    Naturalmente il passo all'applicazione di questi studi altamente scientifici e incontrovertibili ad altri ambiti della vita sociale è breve. Faccio un esempio a caso: vedere delle scie del cielo e alzare il dito al cielo in luogo pubblico sarà definito come disturbo ossessivo - compulsivo da trattare con medicine potenti e miracolose specifiche. Non le vedremo più, ci iscriveremo subito al CICAP per convincere gli altri visionari a farsi medicare, diventeremo finalmente i testimoni viventi di una rinascita al servizio della verità. Lo racconteremo in TV a Superquark e a Report (naturalmente senza che alcuno ci paghi). Sbaglio ma poichè ho ancora le allucinazioni c'è già qualcuno in giro che se la spassa così?

    Ah, a proposito siccome fare il processo per autoattentato causava non poco imbarazzo a tutti, ecco che si è preferito dare del pazzo all'attentatore.

    http://www.corriere.it/cronache/10_giugno_29/tartaglia-processo_73caba78-8361-11df-aec8-00144f02aabe.shtml

    dasvidania.

    RispondiElimina
  60. che cosa tracciano questi superradar???

    sarebbe il nuovo aereo con non più toxic air o sbaglio.

    Qui alcune cose trovate stamattina:

    Le  stranezze nei cieli , oltre alle scie multiforme.?

    Scrive qualcuno e penso che abbia proprio ragione:
    Changes are occurring faster than scientists can understand their causes.

    No problem for CICAP :-)


    Affascinanti vortici e spirali e buchi e nelle coperture celesti....... :-(


    Tutto normale... ma certecerto...
    http://www.wired.com/wiredscience/2010/05/gallery-clouds/

    e qui spiegano i strani buchi

    http://www.wired.com/wiredscience/2010/06/strange-hole-punch-clouds-explained/


    e le strani nubi qua!!!
    Weird, Rare Clouds and the Physics Behind Them | Wired Science | Wired.com
    http://www.wired.com/wiredscience/2009/09/clouds/

    E "Glowing Clouds"

    http://www.wired.com/wiredscience/2009/07/nightclouds/


    E qui le scie.......................................provate a metterci il termine chemtrails al posto della parolina innocua contrails .... Effeto MAGIKO
    http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-1289893/Attack-vapours--jet-trails-block-sunshine.html


    Chiamiamoli SAG!!!!!!
    STRATOSPHERIC AEROSOL GEOENGINEERING

    SAG or Contrail?
    Are there any chemicals lingering in those persistent contrails that melt across our skies, or is it just harmless water vapor? The worrisome truth is that without some kind of regulation on geoengineering, all we can do is speculate. Without regulation, we have no way of requiring an investigation into the phenomenon to see if anything is being sprayed, who is spraying it, and what they are spraying. With the world now debating geoengineering and its possible side effects, future discussions are bound to be very intriguing.
     
    http://dcbureau.org/20100609561/Bulldog-Blog/geoengineering-unmonitored.html


    VISTO GOOGLE OGGI??Uccelli che sciano! Maa nooooo............!!!!!!!!

    Nienteecomesembra... appunto

    RispondiElimina
  61. Qui un cielo bianco chimico per la gioia dei turisti ignari. Se tanto mi da tanto, come sarà il mare ?...

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis