venerdì 18 luglio 2008

Il mistero dell’aereo scomparso

Un aereo è impegnato nella solita missione chimico-biologica: si addentra in un cumulo, da cui, però, non pare più fuoriuscire [1]. Vicino alla nuvola, in cui il tanker si è come occultato, si vedono alcuni globi luminosi. Che cosa è accaduto?

Il ventaglio delle possibili ipotesi:

- l'aereo era un ologramma proiettato dalle sfere di origine terrestre oppure non terrestre;
- l’apparecchio era dotato di un sistema di dissimulazione che lo ha reso invisibile, mediante la deviazione dei fotoni;
- il velivolo è sparito, poiché si è addentrato in un'altra dimensione spazio-temporale;
- il tanker è stato disintegrato, in seguito ad un intervento esterno.

La congettura più plausibile pare la prima: infatti è ormai assodato che, il giorno 11 settembre 2001, gli aeroplani che si schiantarono contro le Torri gemelle erano degli ologrammi: la tecnologia olografica è molto sofisticata e consente di creare immagini pressoché indistinguibili dagli oggetti reali. Oltre a non avere finestrini e cabina di pilotaggio, gli aerei diretti contro il World Trade Center rivelano altre anomalie: ad esempio, la parte anteriore di uno dei due velivoli, dopo aver attraversato il grattacielo, rispuntò intatta dal lato opposto dell'edificio. Questa è la dimostrazione che furono generate immagini olografiche, forse con le sfere visibili tutto intorno, mentre, per mezzo dell'esplosione di cariche piazzate precedentemente, le torri crollavano su sé stesse, con il "comportamento" tipico delle demolizioni controllate.

Se l'aeromobile chimico era un ologramma, allora significa che, almeno in alcune occasioni, sono impiegate tecnologie avveniristiche per distogliere l'attenzione da altre attività e per intorbidare le acque. Il tutto potrebbe essere anche considerato una sperimentazione in attesa di attuare il Progetto Blue Beam. D'altronde il chimico Michael Castle, impegnato da anni sul fronte dell’improba ma doverosa battaglia contro le irrorazioni clandestine, riferisce che l'esercito statunitense sta già usando tecnologie per la produzione di immagini virtuali che richiedono di disseminare l’atmosfera con particolati metallici, tra cui bario, alluminio e rame. La dichiarazione del dottor Castle, che ha letto ed esaminato una mole imponente di documenti declassificati, suffraga quella che ormai è molto più di una semplice ipotesi: è possibile, con le attuali tecnologie, creare degli enormi ologrammi.

Anche la seconda supposizione non sembra peregrina: le tecnologie per rendere gli oggetti invisibili non solo ai radar, ma anche agli occhi naturali ed a quelli di una videocamera, esistono.

[1] Se fosse stato un aereo di linea, qualcuno ne avrebbe denunciato la scomparsa, in primis i parenti dei passeggeri. Invece niente. Ciò dimostra che non si tratta di aerei commerciali, solitamente. Tanto meno quando si riprendono, mentre incrociano alla quota dei cumuli (2000 metri circa) in aree lontane da corridoi di avvicinamento ad aeroporti.





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI
http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

20 commenti:

  1. A proposito di progetto bluebeam...ma è possibile che l'uomo si voglia proprio auto ditruggere in questo modo...
    Mah!!! Cmq più passa il tempo più comincio a verificare che il mondo che ci circonda è tutta un farsa...!!!

    RispondiElimina
  2. Wow....BOMBA...fantasico video!
    Ricordo,senza dimenticarlo,che una cosa simile vidi circa un anno fa !
    Solo che questa luce permaneva sotto un piccolo cumulo per circa un minuto dal momento che la intravidi!
    Dal cumulo partiva,o era terminata,una scia chimica...molto strana la situazione !

    Magari rivedremo i tankers dopo tanti anni,spuntare dal nulla e i relativi pi(r)loti come nel film "Incontri ravvicinati del terzo tipo"

    RispondiElimina
  3. Quella tecnologia lì come le restanti, di terrestre hanno ben poco, di certo come ideazione no di certo.

    Quelle sfere sono ovunque, le ritroviamo nei crop circles, nelle flottillas, nelle apparizioni, nei concerti etc....

    Il mega evento che si verificherà a breve sarà ovviamente realizzato grazie a tali tecnologie.

    Teniamo la mente aperta poichè tutti gli altri sensi saranno e sono già sotto l'effetto "creativo" delle mefistoteliche mani dei soliti noti.

    ciao ;-)

    p.s.
    e le persone ologramma a quando il primo scoop???

    ^_^

    RispondiElimina
  4. Torino 16 luglio 2008 ore 17:00

    Mentre osservavo un velivolo transitare a bassa quota ho subito notato nelle sue vicinanze la presenza di un oggetto luminescente, appariva e scompariva ad intermittenza compiendo manovre incredibili.
    L'evento è durato circa 2 minuti, giusto il tempo di prendere la videocamera e documentare l'accaduto.

    IL VIDEO

    Ondate di avvistamenti in tutto il mondo, aerei fantasma, ologrammi, scie chimiche, novole colorate, ma che diavolo sta succedendo ?
    Prove tecniche di distruzione ?

    RispondiElimina
  5. ricordate il video del 9 11 quando una telecamera inquadra "stranamente" dal basso, un gruppo di persone che parlano e di botto il primo aereo colpisce la torre, RICORDATE di come non si fossero accorti di niente prima del BOOM???

    PER FORZA quello non era un aereo!!!

    e quante volte io come voi diciamo di scie comparse dal nulla, aerei che compaiono dal nulla e altrettanto magicamente spariscono??

    ripeto l'unico senso e potere che abbiamo è quello di tenere la mente aperta, poichè gli occhi già potrebbero sviarci..

    RispondiElimina
  6. Acquaemotion, non possiamo fidarci dei sensi, ma anche la mente può mentire. Restiamo allerta.

    Nico, davvero eccellente il tuo video.

    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  7. Allora tutte le volte che le mie orecchie odono un rombo di reattori d'aereo e non riesco, nonostante il cielo limpido, ad intravvedere la sagoma del velivolo emittente non sbaglio.
    E succede direi tutti i giorni, anche stamattina.

    Situazioni strane dovute all'hi-tech?
    Come abbiamo continuamente intuito più e più volte, dietro l'operazione 'cloverleaf' esiste un qualcosa di strano, di enigmatico che non riusciamo a penetrare e decifrare.
    E che dire dei tankers che ora passano un pò più alti del loro solito e non emettono, almeno visivamente, sostanze chimiche?
    A me quei maledetti non mi fregano: sono tankers e non aerei civili e passano senza scie visibili sul posteriore!

    Mistero fitto ora come allora. E' per questi motivi che da diverso tempo oramai ho quasi smesso di interessarmi delle scie chimiche.

    Che vadano tutti all'inferno loro ed i loro diabolici prodigi!

    RispondiElimina
  8. caro zret, e quando vedremo astronavi gigantesche sparare raggi gamma, il tutto grazie agli ologrammi? come reagirà la collettività del mondo?

    è da tanto che mi faccio questa domanda...a quando il lieto ( e comico-tragico) evento?

    RispondiElimina
  9. Parvatim, credo entro i prossimi anni.

    Ciao

    RispondiElimina
  10. ho letto su un blog l'intervista a un tipo genovese che si dice di essere stato rapito dagli alieni...
    nell'intervista dice che annia fa veniva pedinato e inseguito mentre ora si fa di tutto perchè vada in televisione in prima serata... ricordo che quando ho letto lintervista sono rimasto un pò così poichè non riuscivo a capire il motivo di questa 'scelta' proveniente dall'alto...
    ora leggendo questo articolo tutto forse si fa più chiaro... e si fa più chiaro anche il perchè di tanti programmi che parlano di 2012 ufo scie e quella roba li--- caspita sapevo che un motivo doveva esserci, e che non poteva essere solo perchè tanata gente chiedeva informazione... forse è tutto un programma per spargere ansia e terrore?


    bè notizia interessante molto interessnate davvero questa delle sfere luminose e degli ologrammi... anche se allora mi viene qualche dubbio su ciò che ho considerato scie chimihce fino ad ora ciò se sono vere perchè gli ologrammi??.

    ovviamente poi mi dico e allora ste caspita di sfere cosa ci azzeccano coi cerchi nel grano colle apparizioni e via discorrendo???

    non sapevo nulla della toeria degli ologrammi sulle torri gemelle... non ricordo poiche i video e gli articoli sull'argomento 9-11 li avevo visti un bel pò di tempo fa ma non c'erano resti di aereo nelle macerie? cioè dico resti veri e propri non pezzetti ridicoli tipo quelli sul pentagono...
    andròa rivedermi i video e a rileggermi qualcosina,,,

    bè come al solito come tutti molte domande e nessuna risposta...
    orami anche io non mi tengo più informatissimo su questi argomenti poichè ormai mi sono fatto una mia chiave di lettura sulla cosa... poi bhò poenso che forse per riuscire a ''salvarci'' da questo delirio di veleni nel cielo rapimenti ufo servizzi segreti chip sottocutanei dovremmo cercare una risposta più interiore che ci liberi prima dal di dentro...

    RispondiElimina
  11. Per quanto riguarda gli aerei chimici io non ho delle certezze, ma penso che, in alcuni casi, stiano sperimentando immagini olografiche, anche se, nell'episodio del video propendo per un velivolo reale scomparso per intervento esterno. Ricordo comunque che le quote di volo sono, come vedi, ad altezza cumulo e quindi a quote non superiori ai 2300 metri. Questo vale per le irrorazioni classiche, quelle con scie persistenti e quelle con scie evanescenti ed anche per i passaggi durante i quali vengono diffusi altri prodotti non visibili (altrimenti le quote ancora più basse, specie la notte, non si spiegherebbero economicamente per velivoli di grosse dimensioni).

    Purtroppo per noi, ultimamente hanno incrementato gli interventi notturni, mentre di giorno volano a quote superiori (per quello non li si vede ed appaiono,a volte, solo le scie... a cose fatte). Per tale motivo sarà ancora più difficile far notare un fenomeno (il cielo bianco) che, ai più, sfugge ancora più facilmente delle strisce nel cielo. Se non vedono quelle, figuriamoci se si accorgono che il cielo non è più blu e che la nebbia imperversa ovunque. Dalle satellitari si evince che lavorano con HAARP, sfruttando la nebbia chimica elettroconduttiva dispersa durante la notte e che, a mano a mano, si vede estinguersi su tutta Europa verso le prime ore della mattina. Ecco perché durante il giorno, tranne che in rare occasioni, non vediamo scie persistenti. Non ne hanno bisogno.

    Così, tra ologrammi, scie non persistenti, sorvoli a bassa quota senza apparente irrorazione (ma invece spruzzano), siamo in un vicolo cieco. E' di ieri la notizia di casi di Morbo di Hojkin a Bordighera, cittadina a pochi chilometri da qui. Le nanoparticelle da uranio impoverito, diffuso anch'esso con gli aerei, cominciano a dare i loro nefasti effetti e non sono ologrammi! Il tutto senza che ufficialmente sia mai accaduto nulla di simile.

    RispondiElimina
  12. Scusate ma non riesco a vedere il video!!!
    Con cosa è possibile visualizzarlo?? Con Windows media player non lo vedo, purtroppo!!

    RispondiElimina
  13. Ciao Charlie. E' un file che richiede i plug-in flashplayer. vai sul sito di adobe e scaricali.

    RispondiElimina
  14. mi informerò riguardo al morbo di Hojkin poichè non ne sò nulla...

    poi l'argomento ologrammi è interessante almeno quanto quello delle sfero e spero di approfondirlo presto..

    RispondiElimina
  15. per caso è questo?
    http://ok.corriere.it/dizionario/enc3537.shtml

    RispondiElimina
  16. la tecnologia che ci fanno vedere è piu' indietro di quella che i militari conoscono..è stato cosi per i computer..per i videogiochi per gli aerei..per i cellulari..ed è cosi per le immagini olografiche!

    RispondiElimina
  17. è successo anche a me di sentire il rombo di un aereo, ero in terrazza ed ho una visuale di quasi 360 gradi, eppure per quanto io abbia cercato non ho trovato tracce di aereo o elicotteri...ma cos'è???????

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis