martedì 1 dicembre 2009

Inibizione della colinesterasi come risultato dell'esposizione ad emissioni aeree di materiali nanocompositi - Parte 1 (Hildegarde Staninger)

Pubblichiamo uno studio della tossicologa statunitense Hildegarde Staninger circa la correlazione tra esposizione a materiali nanocompositi diffusi per via aerea (soprattutto con i velivoli chimici) ed inibizione della colinesterasi. Si tratta di un articolo referato, basato su rigorose e pluriennali ricerche. Ringraziamo RH negativo per l’accurata traduzione.

Articolo di Hildegarde Staninger, Ph.D., RIET-1, Tossicologa Industriale/IH & Dottore di Medicina Integrativa, del 7 settembre 2009 Presentato alla Conferenza Nazionale dell'Albo dei Professionisti in Scienze Ambientali 5 e 6 ottobre, 2009, Des Plaines, Illinois. Pubblicato sulla Rivista NREP di Ambiente e Sostenibilità.

SINTESI

L'inibizione della colinesterasi è stata associata all'esposizione a pesticidi oranofosfati e carbamati, fin dalla loro creazione durante la Prima e Seconda guerra mondiale. Tipicamente, essi provocano gravi disturbi neurologici che conducono alla paralisi non solo negli insetti, ma anche negli esseri umani. L'esposizione avviene solitamente attraverso l'uso improprio di dispositivi per la diffusione di pesticidi oppure attraverso l'irrorazione aerea. Gli effetti dell'inibizione della colinesterasi per esposizione cronica o esposizione intensa e reiterata si traducono in un'inibizione delle attività dell'enzima acetil-colinesterasi (AchE). L'integrazione di nanoparticelle in vari materiali nanocompositi, come gli idrogel aerei ed altre simili sostanze usate nelle irrorazioni aeree, nella modificazione del tempo atmosferico e nella dispersione di nanosensori (M.E.M.S. n.d.r.), comporta nell'individuo l'inibizione della colinesterasi fino al 96.2% nonché la presenza in quantità rilevabile di materiali nanocompositi. Ciò a conferma delle scoperte pubblicate dalla Ocean University (Cina) nel numero di giugno 2009, sulla rivista Chemical Sensitivities (Sensibilità Chimiche), secondo cui le nano particelle sono 100 volte più tossiche di una singola molecola di pesticida, come il malathion, il propoxopur o il benomyl.

PREMESSA

Durante l'estate del 2007, a Phoenix in Arizona, una donna dell'età di 51 anni fu esposta ad irrorazioni aeree per la modificazione del tempo atmosferico e per il controllo di vettori patogeni (zanzare) condotte secondo i requisiti G-1 e nell'ambito del Progetto Earth Scope [1]. Ella si trovava a casa con le finestre aperte ed era uscita di casa per vedere che cosa stesse accadendo. Immediatamente provò una sensazione di bruciore e di formicolio e di lì a poco si ammalò. Dopo una serie di test analitici e di analisi specialistiche, si giunse alla conclusione che la donna era rimasta esposta ad un livello minimo di materiale nanocomposito ed a tecnologia Sencil™1, sulla base di campioni di materiali estratti dal corpo, che, a prima vista, apparivano come follicoli piliferi, ma che, in seguito alle analisi di laboratorio, non si rivelarono tali. Il campione prelevato fondeva a 650 gradi centigradi, mentre un capello umano fonde a temperatura di poco superiore ai 135 gradi centigradi ed un capello sintetico a circa 225 gradi centigradi.

DISCUSSIONE

L'attenzione fu focalizzata prioritariamente sui sintomi del soggetto, che coincidevano con quelli relativi ad un’inibizione cronica dell'enzima acetil-colinesterasi (AchE) nei globuli rossi in circolo, che ne regolano il deposito nei vari organi a tessuto molle all'interno dell’organismo. Non appena i livelli dei valori dei globuli rossi divengono molto alti, essi innescano il rilascio di colinesterasi plasmatica per colmare ciascun effetto futuro nell'inibizione nell'andamento “a montagne russe”. Questi effetti “a montagne russe” possono essere particolarmente improvvisi oppure graduali; tutto dipende dalla quantità di recupero dell'enzima nei sistemi organici e dalle soglie di attivazione di specifici fattori di modulazione sensoria all'interno delle membrane della cellula e nella membrana nucleare.

Un’approfondita analisi tossicologica dei risultati, mediante calcoli matematici standardizzati per determinare l'inibizione percentuale (%) dell'acetil-colinesterasi, è stata condotta a partire dai test iniziali del 2008 fino agli attuali valori del 2009. I valori sono stati calcolati e basati sul valore corrente di riferimento della colinesterasi per i globuli rossi e per il plasma per mostrare una relazione temporale lineare e, da un punto di vista medico, sono state annotate le osservazioni cliniche per opera del medico curante naturopata e tossicologo nella paziente in relazione agli effetti cronici dell'inibizione della colinesterasi e del suo meccanismo di azione tossicologica e neurologica.

Il 15 agosto 2009 il valore individuale della donna per la colinesterasi è di 2019 IU nel plasma e 5774 nei globuli rossi (RBC). Qui di seguito è mostrata una tabella comparativa basata sul valore di ogni singola data, confrontato con quello del 15 agosto 2008 (Nota bene: ad un anno esatto dal test iniziale).

Tabella 1 -1: Data vs. Livello Valore (IU) e percentuale calcolata di inibizione della
colinesterasi

Plasma
08/15/2008 07/21/2009 08/11/2009

2019 4928 4581

Percentuale del valore base di inibizione (BV) 59% 7.57%

NOTA: percentuale di inibizione tra il valore base ed il più recente valore testato corrisponde al 55.92% di inibizione della Colinesterasi Plasmatica nel periodo di un anno.

Globuli rossi (RBC)

08/15/2008 07/21/2009 08/11/2009

5774 2080 L 15,092

Percentuale di inibizione del valore base (BV) 96.4% 86.2%

La percentuale di inibizione tra il valore base ed il più recente valore testato è pari al 61.74% di inibizione della Colinesterasi nei globuli rossi nell’arco di un anno. Un altro soggetto esposto a nanocompositi e nanoparticelle attraverso l'acqua, una donna di 50 anni, aveva il 76.2% di inibizione dell'acetil-colinesterasi nei globuli rossi. Il soggetto sano di riferimento, un uomo di 70 anni, aveva lo 0.3% di inibizione dell'acetil-colinesterasi nei globuli rossi e nessuna traccia di esposizione a materiali avanzati nano-microbici di alcun tipo. Il valore di riferimento rientra nella deviazione standard di <= 2% del valore di inibizione. Lo standard indicato dal Governo Federale degli Stati Uniti per l'inibizione cronica della colinesterasi è stato stabilito dall'Agenzia Statunitense per la “Protezione” dell'Ambiente (E.P.A.) nella 4° edizione del libro bianco, Diagnosi e Gestione degli Avvelenamenti da Pesticidi E.P.A., Ufficio Tipografico Governativo Statunitense (U.S. Governmental Printing Office), Washington, D.C. Marzo 1989 E.P.A.-0540/9-88-001, nella misura in cui un fattore di inibizione uguale o maggiore del 10% rappresenta la conseguenza di un avvelenamento cronico da pesticidi. Una varietà di materiali nano-microbici d'avanguardia è costituita da materiale composito che contiene miscele di proteine Drago, carbamati e microbivori, ciascuno dei quali, a sua volta, contiene specifiche sostanze chimiche di cui è noto l'effetto di inibizione della colinesterasi. La differenza tra l'esposizione ad una normale sostanza chimica o pesticida e l'esposizione a materiali nanotecnologici avanzati è che i nanomateriali sono in grado di penetrare attraverso le membrane cellulari e di attaccarsi alla membrana cellulare alla stregua di proteine G/proteine C-reattive con interazioni chimiche sulla membrana nucleare, che avrebbero come conseguenza un valore misurabile di immunoglobuline come anticorpi antinucleari. [2] A causa di questo fattore primario di penetrazione del citoplasma, degli organelli e della membrana nucleare, le nanoparticelle sono citotossiche e provocano disfunzioni cellulari nonché lesioni. Innescano inoltre stati patologici con meccanismi tossicologici. Ciò è ulteriormente complicato da precedenti esposizioni a virus delle malattie esantematiche (morbillo e varicella) ed alle attuali emissioni aeree sperimentali per l'Agenzia per i Progetti di Ricerca Avanzata per la “Difesa” (D.A.R.P.A.) nell'ambito del Programma Non Convenzionale di Contrasto a Patogeni (Unconventional Pathogen Countermeasure Program) e del Progetto Earth Scope. [3], [4] La paziente è stata sottoposta a test specifici su campioni ricavati da bagno ionizzato e campioni di “pseudo- capelli”, che hanno rivelato l'esposizione a materiali nanocompositi, che sono fuoriusciti dal suo corpo. Questi materiali sono stati inviati alla Applied Consumer Services, Inc. per l'analisi di materiali avanzati e alla Morris Consulting, Inc., laboratori che sono entrambi gestiti in conformità con standard interni di General Public Licence (G.P.L.).


Fine prima parte


Qui la seconda parte

Il Direttore e Fondatore del National Registered Environmental Professionals, Dottor Richard Young, esprime il suo apprezzamento al Comitato Tanker Enemy per aver tradotto e pubblicato lo studio della Dottoressa Staninger.

Al Dottor Young vanno i nostri più sentiti ringraziamenti.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

64 commenti:

  1. Segnalo questo plug-in per IE e Firefox, utile a ripristinare una situazione reale. Noterete infatti, una volta installatolo, che i disinformatori si sono dati un gran da fare nel segnalare il blog come "Pericoloso" (metodi mafiosi).

    E' inutile che vi dica come dovete votare. ;-)

    RispondiElimina
  2. Segnalo questo plug-in per IE e Firefox, utile a ripristinare una situazione reale. Noterete infatti, una volta installatolo, che i disinformatori si sono dati un gran da fare nel segnalare il blog come "Pericoloso" (metodi mafiosi).

    E' inutile che vi dica come dovete votare. ;-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Straker, bell'articolo aspetto la seconda parte. Volevo solo segnalarti 3 cose.
    1. Adesso sto quasi bene, ma nelle ultime 3 settimane ho sofferto di una sorta di dissenteria molto forte (quasi da ospedale), dopo molti esami il dottore non ne è venuto a capo di cosa si trattasse esattamente. Dopo una visita su Nature ho scoperto che l'H1N1 può maniferstarsi anche così. Parlando con un negoziante ho scoperto che contemporaneamente anche suo fratello ha avuto gli stessi sintomi (ma all'ospedale ci è andato). Di nuovo i dottori hanno ipotizzato qualche carenza nell'intestino ma la loro ipotesi non ha funzionato. Oggi ho sentito da un collega che anche una bambina di 10 anni a Milano ha avuto e ha ancora gli stessi sintomi e i dottori non capiscono di cosa si tratti.
    2.Ho visto che in tutta Europa e in USA tra ieri e oggi c'è stata un'intensificazione sospetta delle scie chimiche (http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=161652, http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=161588, http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=161602).
    3. In Cina un aereo è stato abbattuto con a bordo 3 uomini della CIA che trasportavano il virus della H1N1 e pronto a rilasciarlo in volo. http://fourwinds10.com/siterun_data/health/disease/news.php?q=1259615297

    Tutto ok (ben gli sta), il problema è che non si capisce se ad abbatterlo è stata la Cina o un team del Mossad questi ultimi per prevenire un attacco presso la loro base in Kyrgyzstan. Il caos è quasi totale. Che 2010 si m... ci si prospetta, proprio non riesco a immaginarlo.

    RispondiElimina
  4. Influenza Suina e aumento vendite di disinfettanti, medicinali OTC, probiotici e frutta. Per gli amanti delle ricerche di mercato ecco il report Nielsen di Novembre:

    http://www.youmark.it/files/applications/2009/11/13401.pdf

    Un dato su tutti disinfettanti cutanei +50%! Ma anche un aumento significatico di frutta, mele e probiotici.

    Beh che dire la campagna di Topo Gigio ha funzionato meglio di quella di quei bastardi sodali di Rockfeller.

    RispondiElimina
  5. Ciao Ron, mi dispiace per i tuoi problemi di salute, ma non sei il solo ad avere questi sintoni. Con diverse persone mi è capitato di parlare, hanno tutti avuto sintomi e manifestazioni identiche, anche con cronicità evidenti.

    Non sono io a dirlo, ma, come leggi anche nello studio, la contaminazione da nanoparticelle può provocare scompensi intestinali. Oltre a ciò è acclarato che il bario, oltre che indebolire i muscoli (compreso il cuore) induce ad avere guai al colon.

    RispondiElimina
  6. Ron, i sintomi da te descritti potrebbero essere causati dalle nanotrutture contenute nelle scie chimiche. Credo che potrebbe essere utile l'Acai (vedi articolo recentemente pubblicato). La situazione nazionale ed internazionale è sempre più caotica, mentre l'emergenza "chemtrails" non accenna a placarsi.

    Ciao e grazie

    RispondiElimina
  7. Grazie Straker & Zret! Provo a cercarle in erboristeria.

    RispondiElimina
  8. Straker a proposito dal momento che dici che "la contaminazione da nanoparticelle può provocare scompensi intestinali" a quale passaggio dello studio ti riferisci? La cosa mi interessa particolarmente in quanto potrei informare anche la mia collega.

    RispondiElimina
  9. Hai ragione Ron, è un anticipo (mi è sfuggito) sulla seconda parte, che presto pubblicheremo.

    RispondiElimina
  10. Ciao a tutti... come sempre vi seguo e leggo quasi ogni giorno i vostri articoli e commenti... stavo frugando tra delle vecchie foto e mi è salita agli occhi una sorpresa... delle visibilissime scie chimiche in una foto del 1999 a Cagliari... non so se è ricollegabile ma, nel 1998 sono stato assalito da una crisi d'ansia spaventosa, senza nessun motivo plausibile, con un quasi totale blocco della respirazione che fortunatamente si era placato con un paio di gocce di ansiolitico somministratomi dalla guardia medica... adesso è un lontano ricordo ma, ricollegando un pò di cose ho la strana sensazione che qua le irrorazioni sono cominciate in tempi già ben remoti, caso vuole che nel 1999 c'è stata una tremenda alluvione nel cagliaritano sud-occidentale, con diverse vittime... questi giorni mi salgono in mente episodi che avevo completamente nascosti nella mente... farò una ricerca approfondita di altre foto...
    P.S. Non ho potuto postare la foto per delle valide ragioni, e di ciò me ne rammarico e spero di trovarne qualcuna da poter mettere sul mio account flickr... ci sentiamo presto, ciao a tutti!!!

    RispondiElimina
  11. La notizia dell'aereo in Cina, se confermata, e' davvero scioccante!!!
    Da sola basterebbe per smuovere davvero le coscenze di molti increduli su scie e virus.
    E' una di quelle notizie che il cervello della gente comune quasi non riesce ad assimilare e la rifiuta di base...mi immagino dei manifesti enormi sparsi per le citta con quella notizia

    RispondiElimina
  12. Ecco, il problema è il dubbio sull'attendibilità della notizia. Non ci sono foto né testimoni "ufficiali". La cosa mi puzza non poco di trappola per topi.

    RispondiElimina
  13. Ciao Max, è difficile risalire alle cause, ma se nella zona erano in corso sperimentazioni di tipo elettromagnetico, allora può esservi un collegamento. Ovviamente non possiamo verificarlo, ma non si può nemmeno escluderlo.

    RispondiElimina
  14. Segnalo questo plug-in per IE e Firefox, utile a ripristinare una situazione reale. Noterete infatti, una volta installatolo, che i disinformatori si sono dati un gran da fare nel segnalare il blog come "Pericoloso" (metodi mafiosi).

    RispondiElimina
  15. ok votato, vado a fare altrettanto su altri lidi!

    RispondiElimina
  16. Ciao Straker, in effetti la notizia dell'areo in Cina è tutta da verificare. Forse l'ho riportata con troppo "entusiasmo".
    Ad ogni modo constato che questa mattina il cielo era bello velato con scie che si confondevano con cirri. In realtà questa notte si sentiva il rumore di aerei (e non in decollo o in atterraggio). Ad ogni modo constato anche che sempre più persone (manager nel mio caso) cominciano a prendere coscienza del problema vaccinazioni, scie chimiche, tumori fulminanti e malattie sconosciute soprattutto sui bambini e ciò ormai a macchia d'olio, anche se fanno di tutto per rimanere attaccati alla vecchia realtà.

    PS1: Mi piacerebbe che non indagassero soltanto Formigoni per l'inquinamento su Milano ma anche i vertici militari.
    PS2: Mi aspetto il prossimo Babbo Natale direttamente sulla slitta che fa le scie (magari lo si può proporre a una nota marca di bevande...).

    RispondiElimina
  17. Appena scaricato plug-in e votato...;)
    Fuck the debs!!!!

    RispondiElimina
  18. Mi aspetto il prossimo Babbo Natale direttamente sulla slitta che fa le scie

    Ci hanno già pensato su RAI TRE, mi pare in una animazione di un programma demenziale in terza serata.

    Riguardo all'avviso di garanzia per Formigoni... queste cose fanno ridere: sono solo operazioni di facciata della magistratura che, se volesse davvero fare il dovere costituzionale, nona vrebbe dovuto imboscare le decine di esposti ricevuti in questi anni sulle scie chimiche.

    Pe r quel concerne la notizia dell'abbattimento di un aereo chimico, che dire... MAGARI!

    Ragazzi, grazie per il voto!

    RispondiElimina
  19. Grazie Straker per avermi fatto conoscere WOT. E' stato un piacere valutarti per quello che sei.

    Con affetto,

    psionic

    RispondiElimina
  20. Hei delinquente, sono io che ti ringrazio, perché dimostri di quale pasta siete fatti. Siete la feccia della società!

    RispondiElimina
  21. Straker dai un occhio a questa notizìa. C'è da sperare?

    http://www.effedieffe.com/content/view/8996/183/

    RispondiElimina
  22. Ron, speriamo che si muova qualcosa nel senso giusto. Purtroppo la manigolda connivenza dei media ufficiali non gioca dalla parte della giustizia.

    RispondiElimina
  23. The focus of the Summit is on strictly environmental issues. No mention of the word “war” –i.e. the US-NATO led war and its devastating environmental consequences.

    No mention of the pre-emptive use of nuclear weapons as an instrument of “peacemaking”.

    No mention, as part of an environmental debate, of the radioactive fallout resulting from the Pentagon’s humanitarian nuclear bombs. Tactical nuclear weapons, according to scientific opinion commissioned by the Pentagon are “safe for the surrounding civilian population”.

    No mention of “weather warfare” or “environmental modification techniques” (ENMOD) and climatic warfare.

    No mention in the debate on climate change of the US Air Force 2025 project entitled “Owning the Weather” for military use. (See FAS, AF2025 v3c15-1 | Weather as a Force Multiplier: Owning… | (Ch 1) see also SPACE.com — U.S. Military Wants to Own the Weather)

    Despite a vast body of scientific knowledge, the issue of deliberate climatic manipulations for military use is no longer part of the UN agenda on climate change. It was, however, part of the agenda of the 1992 Rio Earth Summit. (See Michel Chossudovsky, Environmental Warfare and Climate Change, Global Research, 27 November 2005, See also Michel Chossudovsky, Weather Warfare: Beware the US military’s experiments with climatic warfare, The Ecologist, December 2007 )

    CO2 is the logo, which describes the Worldwide crisis. No other variable is contemplated.

    http://www.prisonplanet.com/global-warming-fixing-the-climate-data-around-the-policy.html

    RispondiElimina
  24. Ciao.
    Parte di un articolo dagli eccellenti contenuti.
    Va ad aggiungersi ad altri di precedente pubblicazione come quello relativo agli effetti delle onde elettromagnetiche sulla secrezione della melatonina, l'ormone che allunga la vita (se te lo lasciano produrre), che spiegava il verificarsi dell'inibizione della sua secrezione nelle ore notturne con il conseguente danneggiamento della fase di riposo psicofisico.

    I nanocomposti contenuti nelle scie chimiche e le interferenze elettromagnetiche appositamente predisposte agiscono subdolamente in profondità. Questa è un'azione deliberata contro gli esseri viventi e non un semplice effetto collaterale. Lo dimostrano gli studi eseguiti sui danni derivanti da certe pratiche dal momento che vengono puntualmente ignorati o derisi, occultati o manipolati.
    La "scienza" di oggi dei corrotti e dei bugiardi ha un'abilità senza precedenti nell'imboscare tutto quello che sarebbe scomodo se rivelato.

    La GEO-INGEGNERIA, ambizione per alcuni come fonte di guadagno (e con cui molti altri giocano senza nemmeno sapere che cosa si trovano tra le mani: mi vengono in mente alcuni nomi a caso), è in realtà un autentico CANCRO presentato al pubblico come un'opportunità per migliorare la vita.

    RispondiElimina
  25. Ginger, io auguro tutto il male possibile per coloro che occultano. Non ci può essere pietà alcuna per costoro.

    RispondiElimina
  26. Ottimo articolo come sempre!! Chi mente sapendo di farlo è un Vigliacco!! Ma credo che le conseguenze le pagheranno anche quei personaggi che continuano ad andare bendati e che sentono solo le verità che qli fanno comodo!!

    X Wasp: non sto piangendo da Straker Visto!?!?!

    RispondiElimina
  27. Visto che i soliti idioti parlano di "puntini alti nel cielo che creano contrails a 12.000 metri" (vero Como-retto?), offro sul piatto questo video. L'ennesima prova degli aerosol volontari sui centri abitati. Sfido i manigoldi a dimostrare pubblicamente ed alla presenza dei giornalisti (con dati alla mano e non insulti) che quelle non sono SCIE CHIMICHE.

    Chi di voi è disposto a perderci definitivamente la faccia?

    RispondiElimina
  28. Mi sento di sconsigliare un prodotto in gel in questo periodo molto pubblicizzato. Se si leggono gli ingredienti, si rimane basiti: sono veleni che si aggiungono a quelli delle scie tossiche e compagnia cantante. L'acqua ossigenata ed il limone sono molto più efficaci per disinfettare.

    Eclissi di sole.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  29. http://tinyurl.com/yj5nh5m

    Da leggere , sempre piu conferme di esperienti fatti dai governi sulla popolazione .
    Quanti altri ne dovremmo subire , prima che ci si incazzi a dovere ???????

    RispondiElimina
  30. Siamo burattini nello loro mani.....e c'è gente che ancora non lo vede!!!
    Che schifo!!!

    RispondiElimina
  31. Oggi copertura personalizzata sulla Liguria occidentale.

    Qui la satellitare alle 11:00 circa, all'inizio delle operazioni (nel pomeriggio era molto peggio).

    RispondiElimina
  32. Ho provato ad installare quel plug-in per IE e Firefox segnalato da Straker ed è veramente una indecenza. In pratica chiunque può far scendere o salire il prestigio di un sito (anche come quello del corriere ad esempio se ci si organizza con un gruppo). Il meccanismo è semplice: basta iscriversi, mettere una e-mail fasulla e votare. Dopo, basta disinstallare il plug-in e reinstallarlo rimettendo ancora nome e e-mail falsi e rifare il voto, e via dicendo. Mi meraviglio come nessuno si sia accorto di una simile truffa. Il mio stupore è rivolto al team di Firefox che permette questa cosa. Ho sperimentato io di persona con il portale ecplanet.com. Ho fatto alcune iscrizioni fasulle ed ho votato negativamente. I punteggi sono scesi. Ho notato infatti che questo plug-in ha permesso ad alcuni di mettere in bassa affidabilità alcuni siti molto belli ed affidabili. VERAMENTE UNO SCANDALO!!! Consiglio a tutti di disinstallare questo plug-in!!!! Non serve!!! Ciao cari amici.

    RispondiElimina
  33. si hai detto bene, copetura personalizzata identica per il piemonte occidentale. Fino alle 8 di stamattina tutto limpido complice il vento da ovest di ieri che ha spazzato via la perturbazione, poi hanno cominciato pesantemente. Alle 12 tutto coperto!!!
    http://img257.imageshack.us/g/dscf1517cc.jpg/
    Tra l'altro spesso si concentrano sulla dorsale di confine con la Francia, le Alpi, dalla Liguria alla Val d'Aosta

    RispondiElimina
  34. Dopo un paio di giorni di pioggia sono ripartiti col solito scempio chimico, queste sono le foto di oggi:

    http://img262.imageshack.us/img262/4629/p021209162202.jpg

    http://img11.imageshack.us/img11/674/p0212091622.jpg

    I bastardi stanno intensificando, chissa’ cosa ci omaggeranno per le feste, venissero tutti giu’ questi aerei della morte...

    RispondiElimina
  35. Qui il link all'ingrandimento oggetto non ideintificato in mezzo alla scia chimica.

    RispondiElimina
  36. Come giustamente osserva Arturo, le operazioni riprendono in gran stile subito dopo le precipitazioni, perché devono ricreare il medium elettroconduttivo andato perso per la ricaduta al suolo degli elementi disseminati in quota.

    RispondiElimina
  37. Ecplanet ha ragione e non c'è nemmeno un link per segnalare lo scandalo.

    RispondiElimina
  38. Se parliamo di Oggetti Volanti Non Identificati, ecco un reportage fresco di giornata...:

    http://heymotard.blogspot.com/2009/12/ufo-nel-cilento-per-la-prima-volta-in.html

    RispondiElimina
  39. Paso, una testimonianza di notevole interesse e che si collega ad altre affini. Ho inserito il tuo articolo sul forum di Altrogiornale.

    Ciao

    RispondiElimina
  40. "[...]Questi rilasci provennero da una nave militare, l'Icewhale, ancorata lungo la costa di Dorset e che spruzzò i microrganismi in un raggio di 5-10 miglia. Il rapporto rivela anche dettagli di esperimenti del DICE in Dorset meridionale tra il 1971 ed il 1975[...]". (www.tankerenemy.com, 6 luglio 2009)

    Beh ragazzi,
    c'è una nave che io reputo alquanto sospetta di questi tempi, che rimane ormeggiata alla fonda sul levante genovese, sulla coordinata di Genova Nervi, di colore bianca e blu, con un portellone a poppa molto alto e un ponte simile ad una nave tipo oceanografica o mercantile, che non mi dice niente di buono. Nel frattempo il mio bimbo di quasi tre anni sta vomitando da tre giorni e fa la caccarela molla, anche se per fortuna alterna questi momenti a fasi di benessere e e di appetito. Non l'abbiamo mai vaccinato ed è forse per questo che reagisce bene. Quasi tutti i suoi amichetti dell'asilo hanno avuto gli stessi problemi. Secondo qualcuno di voi sarà possibile chiedere delucidazioni alla Capitaneria di Porto sulla nave o è come telefonare al NOE?

    Intanto, su Genova e riviera di levante, dopo le forti piogge torrenziali dei giorni scorsi è tornato il sole malato, grazie alle imperterrite inseminazioni delle nuvole. A Paraggi e Portofino volano bassi tanker di colore sfacciatamente bianco, che sembrano cercare l'atterraggio sulla pista del Cristoforo Colombo, ma che in realtà vanno per i cazzi loro; più bassi ancora volano bimotori sempre bianchi e il famoso jet "Piaggio", con quell'alettone davanti alla fusoliera, molto rumoroso... Nel pomeriggio il sole biancastro dietro una copertura immane con striature che sembrano fatte col righello di colore nero, mentre a distanza, verso Genova Borgoratti scie bianche che si incrociano su un cielo apparentemente ancora azzurrato. Che incubo!!!

    tra poco partiamo con la distribuzione di volantini. Chi volesse partecipare alla spesa per stamparne un numero sempre più cospicuo, si metta in contatto direttamente con Straker e poi con me.

    RispondiElimina
  41. l'aeronautica sta irrorando di notte: sulla costa toscana erano visibili tre scie, per via della luna piena che illumina: adesso le scie sono andate verso l'interno. infatti la nebbia artificiale è arivata dal mare, ha sorvolato la toscana, ed è andata verso est.......tutto normale, come no. i meteorologi insistono sul fatto che "pioverà tantissimo".....ma sappiamo bene che l'esercito controlla e distrugge le perturbazioni in arrivo: vogliono "vietare" la pioggia.....sono sicuro che all'interno delle istituzioni sono in molti ad essere informati sul segreto militare del controllo climatico. non mi soprenderei se anche qualche politico locale sia a conoscenza, ed a favore, della moderazione delle precipitazioni: sapete,
    "la pioggia da fastidio a tutti, ed è un male per l'economia locale e nazionale...". sembra che la russia, per l'idea di vietare la neve a mosca, abbia preso come esempio le "democrazie" occidentali.

    RispondiElimina
  42. E' uno sfacelo avallato dalle autorità e su questo non ci sono dubbi. So di casi di strane patologie anche a Roma e mi raccontano che in Messico la situazione sta peggiorando di giorno in giorno (sino a due anni fa non c'erano scie nei loro cieli). Anche lì strane malattie e, addirittura, in un apese di 1.200 anime, 15 morti in pochissimo tempo. Qui una foto dei luoghi sorvolati dalle chemtrails.

    RispondiElimina
  43. Luca, potrebbe essere una nave chimica?

    Arturo, purtroppo il controllo climatico è solo la punta dell'iceberga di un'operazione che distruggerà il pianeta nell'arco di pochi anni, se qualcuno non li fermerà.

    RispondiElimina
  44. Segnalo poderose irrorazioni su Roma. Le scie si stanno velocemente allargando coprendo ormai quasi tutto il cielo. Non ne ho mai viste così tante sulla capitale. Alle 7 era limpido adesso non più.

    RispondiElimina
  45. Confermo. Dalle mappe di Sat24 si evince un'intensa attività dia erosol. Anche qui siamo sotto copertura chimca. Sopra le nubi si nota cielo bianco e quindi è palese che le nubi imbrifere sono costantemente inseminate per ridurre le precipitazioni.

    RispondiElimina
  46. Anche qua a Lugano, nel varesotto e nel comasco cielo con copertura chimica all'80 per cento. E la gente come reagisce? Semplice: dormendo. Saluti a tutti.

    RispondiElimina
  47. Il cielo terso di ieri su tutto il Golfo di Salerno è oggi solo un ricordo:

    - scie in rapidissima espansione nel cielo ancora limpido a cominciare da stamattina presto;

    - copertura totale traslucida + cumuli naturali (?) già da mezzogiorno.

    RispondiElimina
  48. Qui nel cagliaritano mattinata nuvolosa con qualche precipitazione finissima (chimica probabilmente)... nel primo pomeriggio si sono magicamente aperte le nuvole e spuntato un timido sole avvolto dalla solita coltre di nubi chimiche dai riflessi iridici...

    RispondiElimina
  49. utrace continua a non funzionare, anche se ora sbaglia di soli 100km invece che di 300...

    RispondiElimina
  50. Non badare ad U-Trace, Attivissimo. Ti trovi vicinissimo alla sede del C.I.C.A.P.

    RispondiElimina
  51. Ciao Straker Zret Tutti,posso chiedervi se riuscite a vedere questo video ?


    http://www.youtube.com/watch?v=MBrOq4Qsi4c


    Spero di si !
    grazie

    RispondiElimina
  52. Paso, essi odiano il sole, la luce. Rutilio Namaziano li definirebbe "lucifugi".

    Emmai, il cielo terso è solo un ricordo.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  53. Ho trovato una satellitare di poco tempo fa dove si nota chiaramente come i cumuli artificiali coprono esattamente il territorio del sud della Gran Bretagna e si interrompono appena inizia il mare, osservate:

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_2_01.2009283.terra.1km

    RispondiElimina
  54. Ciao a tutti. Irrorazioni pesanti oggi, la continuazione di ieri. Ci danno dentro; si sentono forti e magari si scatenano per salutare il loro maledetto trattato di lisbona, al posto dei fuochi d'artificio.
    "Al via il Trattato di Lisbona: “un’Europa piu’ forte ed efficace”, plaudono gli artefici" così riportano alcune fonti.
    Tempi duri.

    Mr.Jones, sembra decisamente troppo basso quell'avvelenatore per definire la roba che emette "una scia di condensa".

    RispondiElimina
  55. E con estremo tempismo, lucifero invia le truppe (1000 elementi) di rinforzo in guerra.

    RispondiElimina
  56. Queste guerre sono fomentate affinché non vengano mai vinte e causino morti, distruzione e paura, mentre i mercanti d'armi, che vendono obici e munizioni a tutti i contendenti, gongolano.

    Il romanzo 1984 è anche a tale proposito istruttivo.

    Ciao

    RispondiElimina
  57. ALTRO PALESE SCANDALO!!

    vado su youtube per visionare il filmato segnalato da mr.jones, e prima che il filmato parta, youtube visualizza una pubblicità con un paesaggio fantastico pieno di buffi animaletti...
    penso: "carino, però non pensavo che mettessero la pubblicità obbligatoria anche su youtube..."

    tempo due secondi e noto subito una cosa: il cielo della pubblicità è completamente bianco brillante e giallo. un altro messaggio subliminale

    altri due secondi della pubblicità, e vedo l'ennesimo CLAMOROSO messaggio subliminale:

    C'E' UN DELTAPLANO CHE LASCIA UNA SCIA GRIGIA PERSISTENTE, CHE POI FORMA UN SIMPATICO CUORICINO!!

    impressionante, perchè ogni volta che una persona vuol vedere un video, succede che youtube visualizza un filmato con un palese messaggio subliminale:

    "le scie nel cielo sono una cosa normale...le lasciano persino i deltaplani, ed è normale che il cielo sia bianco brillante e giallo color zolfo".

    voglio dire, perchè metterci un deltaplano che lascia una scia grigia persistente? questo è l'ennesimo colpo basso inferto alla popolazione

    QUI LO SCREENSHOT della pubblicità su youtube

    RispondiElimina
  58. Che i deltaplano sciano, lo affermò l'esimo Colonnello Giuliacci. ^__^

    Non ho più parole.

    RispondiElimina
  59. Ciao ginger,scusa arturo,colpa mia ? boh !
    E praticamente il mio primo video,fatto a caso,per caso e fortuna e con poca preparazione.
    Penso di essere stato fortunato.(sic!)
    Questo è uno dei famosi tanker che costeggia l adriatico,ma stavolta ha virato verso l interno.

    Spesso vedo questi aerei,scusate ,tanker, e mi incazzo come una bestia. In pratica con zoom a zero e ad inizio video,l aereo è visibilissimo ad occhio nudo....in pratica l aereo era visibile,come quando ho fatto zoom sugli aghi di pino !

    STI BASTARDI SPRUZZANO GAS !

    Sto WOT ha rotto il WOT !!!!

    RispondiElimina
  60. Ciao Mr.Jones, si vede bene che è molto basso. Si vede di profilo!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis